Cellulari, le brevissime di oggi

ISTAT: sempre più cellulari in Italia - Ricarica + CD: Vasco Rossi a 5 euro - Capri ora è Wi-Fi - Segnalazione di eventi TIM nelle principali città

ISTAT: sempre più cellulari in Italia
L’ISTAT ha diffuso i dati di una recente ricerca sull’utilizzo del telefonino in Italia. Le famiglie che utilizzano almeno un telefono cellulare a fine 2002 erano 16 milioni e 659 mila, contro le 5 milioni e 784 mila del 1997. Il 43,8 per cento delle famiglie ha più di un cellulare mentre il 3,9 per cento non dispone di connessione di telefonia fissa. Nel 2002 erano 2 milioni 887 mila le famiglie con almeno un telefono cellulare ma senza telefonia fissa.

Ricarica + CD: Vasco Rossi a 5 euro
Dalla metà di agosto Vodafone lancerà le nuove ricariche che conterranno anche il CD di un cantante celebre. Il primo CD conterrà otto delle più popolari canzoni di Vasco Rossi (Reqwind, Albachiara, Generale, Gli spari sopra, Ogni volta, Sally, Una Canzone per te, Liberi liberi) registrate durante gli ultimi concerti dal vivo del cantautore. Il pacchetto “ricarica con CD” sarà offerto per i tagli da 3 e 10 euro ad un costo aggiuntivo di 5 euro.

Capri ora è Wi-Fi
Tutta l’isola è finalmente coperta da un servizio di connettività wireless. L’esclusiva isola napoletana è stata infatti oggetto delle attenzioni di HNS Italia e Nocable che hanno attivato gli impianti basati sull’802.11b. Di fatto ora è possibile navigare su Internet a banda larga sfruttando il sistema satellitare bidirezionale di Nocable a cui è connesso il network caprese.

Segnalazione di eventi TIM nelle principali città
Si chiama Citynight l’ultimo servizio messo a disposizione da TIM ai suoi clienti. Con Citynight si viene informati due volte a settimana sugli eventi di maggior rilievo nelle principali città italiane. Il servizio è attivo per le seguenti località: Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Rimini, Roma, Torino, Treviso, Udine, Varese, Venezia, Vicenza, Verona. Per ulteriori informazioni è possibile consultare le pagine web del servizio .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: al massimo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    diciannove caratter..



    uh, già finiti ;)

    a me mi pare una trollata... (troll)

    bah..... 19 caratteri.... (troll)Per una comunicazione voice sono troppo pochi ma permettono la trasmissione di informazioni anche piuttosto interessanti se le vedi da un punto di vista dei dati.Per esempio 19 caratteri sono più che sufficienti per trasmettere delle coordinate GPS e credo che a molte spedizioni (scientifiche e guerraiole che siano) faccia comodo poter trasmettere automaticamente la propria posizione ogni X minuti.Una stazione di monitoraggio non presidiata (ai poli, per esempio) con 19 caratteri può trasmettere lo stato di un bel numero di sensori, senza che per farlo sia necessario costruire un ' infrastruttura radio ad hoc.Certo che questo tipo di potenziali clienti non può sostenere una struttura come Iridium, nata per lavorare su grandi numeri che poi non si sono mai raggiunti, ma una piccola innovazione come questa può certamente portare dei vantaggi, e non solo ad Iridium.Cyberfox
  • Anonimo scrive:
    Re: al massimo
    - Scritto da: Anonimo
    diciannove caratter..

    uh, già finiti ;)a me mi pare una trollata... (troll)bah..... 19 caratteri.... (troll)
  • Anonimo scrive:
    al massimo
    diciannove caratter..uh, già finiti ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Veramente ...
    e saresti un furbone! Ora non ti servono i servizi di videofonia o qualt'altro, ma in futuro? Dieci anni fa ti sarebbe servita una scheda video come quella che ora hai sicuramente installata sul tuo pc? oppure l'adsl oppure un processore da qualche gigahertz? Se il prezzo è uguale a quello della vecchia tecnologia o al limite di poco superiore e se il mantenimento del servizio non comporta spreco enorme di risorse, conviene cambiare ed innovare. Che fai aspetti quando ti servirà sul serio perchè sarai obbligato dai tempi e dalle tecnologie complementari e sicuramente ricadrai in un aumento ad hoc dei terminali e dei servizi???? complimenti.... Se il costo delle novità è sopportabile è bene possederle ed utilizzarle in vista del futuro! possibile o probabile!
  • Anonimo scrive:
    Re: Veramente ...
    - Scritto da: Anonimo[CUT]
    Ci diano l'UMTS video a piena banda, al prezzo
    del GSM e allora alla gente importerà e
    cambieranno TUTTI cellulare. Ma fino ad
    allora tutte le "novità" sono solo
    spazzatura!Se uscirà l'UMTS video a piena banda al prezzo del GSM attuale, ma i prezzi del GSM saranno nel contempo dimezzati, io resterò con il cellulare GSM perche' del video non me ne frega niente!Salutoni da GiGiO
  • Anonimo scrive:
    Veramente ...
    Ma a chi serve l'SMS satellitare ?Contiamoli.Ad usarlo saranno le spie, i governi, ecc. ma non i cittadini.E neanche gli MMS o i servizi I-mode ruba soldi, che non servono a nessuno.Quello che uno vuole, penso io, è vedere e parlare con un altra persona, ovunque sia sul pianeta, e non tutte le altre menate. Ci diano l'UMTS video a piena banda, al prezzo del GSM e allora alla gente importerà e cambieranno TUTTI cellulare. Ma fino ad allora tutte le "novità" sono solo spazzatura!
Chiudi i commenti