Cellulari, le brevissime di oggi

i-mode è realtà in Italia - Passare a Vodafone non costa, anzi c'è il bonus - 2004, l'anno dell'UMTS italiano

i-mode è realtà in Italia
Si chiama i-mode e seppure non sia una novità vera è propria lo è per l’Italia dove Wind, in seguito ad un accordo con DoCoMo, l’azienda giapponese che ha inventato questa tecnologia, è di fatto il primo operatore di telefonia mobile italiano ad offrire l’opportunità di navigare su Internet dal cellulare. i-mode non è un sistema che possa ricordare in qualche modo il Wap ma un vero e proprio browser attraverso il quale si può accedere alla rete. Wind ha annunciato che per utilizzare i-mode bisogna munirsi di nuovi cellulari: per ora sono in commercio solo i Nec 223i e 341i (con fotocamera).
Con il lancio del nuovo servizio non poteva mancare una promozione imponente per quanti decideranno di scoprire i-mode entro il 31 gennaio 2004: i nuovi abbonati potranno inviare gratuitamente e-mail e MMS, registrarsi gratuitamente ai siti content di i-mode, avranno 10 euro di traffico telefonico gratuito verso qualsiasi numero e ben 500 euro verso altri cellulari Wind, in bonus da 50 euro al mese.
Ulteriori informazioni sul servizio saranno presto disponibili sul sito Wind .

Passare a Vodafone non costa, anzi c’è il bonus
In promozione fino al 26 gennaio 2004 Vodafone offre il passaggio gratuito per chi sfrutta il sistema di Mobile Number Portability (MNP). Inoltre, da quando il numero di telefono sarà passato al nuovo gestore, chi effettuerà una ricarica sulla nuova SIM con il vecchio numero entro fine gennaio 2004 per un importo di almeno 25 euro riceverà 20 euro di bonus come ricarica gratuita. Quanti hanno contratti in abbonamento riceveranno 20 euro di sconto nella prima bolletta.

2004, l’anno dell’UMTS italiano
Ormai tutti i principali operatori di telefonia mobile italiani stanno mettendo a punto le strategie per il 3G, la telefonia di terza generazione che promette, ormai da anni, l’arrivo di una quantità di nuovi servizi su cellulare.
Vodafone ha fatto sapere che conta di cominciare la promozione dei propri servizi UMTS dopo la prossima estate, Wind ha indicato il lancio del proprio servizio UMTS abbinato a i-mode per lo stesso periodo. TIM dovrebbe anticipare tutti, stando a quanto era stato detto ai tempi dello Smau, quando il principale operatore italiano aveva previsto il lancio del servizio entro la fine dell’anno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non scherziamo...
    1) Non è un'operazione di marketing far esplodere un telefonino in mano a un cliente. Si fa alzare un polverone che infanga il proprio marchio, dando vita a catene di leggende metropolitane e panico infondato. il danno derivante sarà senz'altro maggiore del vantaggio di ostacolare il mercato delle batterie non originali.2) Non metto in dubbio gli studi sul chip anti contraffazione o cosa diavolo fosse fatti dalla nokia, ma ci si dimentica che le batterie esplose erano prive del circuito di sicurezza. Come si può dare la colpa ad altri elementi se non a questo?Non credo che un colosso come la Nokia sia esente da peccati, anzi sarà un'associazione a delinquere per quello che ne so, ma non vedete cospirazioni anche dove è evidente che non ci siano. Questa è paranoia.
  • Anonimo scrive:
    Autodifesa...
    Togli la spoletta e lancia il cellulare. :D
  • luca77 scrive:
    Nokia ed aggiornamento software
    Ciao a tutti,vorrei sapere perchè i Nokia ogni anno devono andare in assistenza per l'aggiornamento del software?Io ho appena cambiato la batteria del mio 8310, ma dopo 2 settimane anche questa si scarica completamente dopo solo 2 giorni.Mi sono promesso di non comprare mai più un Nokia in vita mia.Ho avuto altre marche, mai avuto problemi, da quando ho preso questo Nokia devo pregare quando lo uso.CiaoL
    • ryoga scrive:
      Re: Nokia ed aggiornamento software
      Sarai sfigato.....Esperienza con un Nokia 3210.... All' inizio, la batteria durava 2 giorniDopo 2 anni dura 1 giornoEsperienza con un Nokia 8310All'inizio la batteria durava 3 giorniDopo 6 mesi dura 3 giorniMai fatta nessuna assistenza, nessun bollo e nessun difetto.O avro' culo io , o sarete sfigati voi.
  • ryoga scrive:
    Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
    - Scritto da: Anonimo
    E' proprio questo il problema: le batterie
    contraffatte che hanno problemi di sicurezza
    non sono quelle che acquisti per strada a
    due lire, ma sono vendute in punti vendita
    normalissimi, in confezioni marchiate Nokia
    e pagate come le originali, per cui non puoi
    assolutamente sapere se sono originali o no.

    BrighelQuindi, ragione vuole, che TU prendi chi te le ha vendute, e lo metti sulla sedia dell'imputato fino a quando questi non ti rivela CHI gli ha venduto quelle batterie tarocche, pena pagamento dei danni fisici, morali e psichici a chi ha subito l'esplosione, e alla Nokia per il calo di immagine.Man mano che si sale ( dal negoziante al rivenditore, dal rivenditore al produttore etc.etc. ) si arrivera' a chi le ha prodotte e SOLO ALLORA, si procedera' alla messa in galera dei furfanti.Non vedo assolutamente giusto il fatto di incolpare la Nokia.A questo punto, TUTTE le case produttrici di cellulari, corrono lo stesso identico rischio.
  • Crazy scrive:
    Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
    Sai che ecntra?Il fatto che abbia messo un sistema di protezione per assicurarsi che non si possano usare Batteria non sue, cosi` si puo` aggiudicare piu` guadagni... ecco quale e` la rottura, le altre Batterie non vanno ed il cellulare si disintegra di proposito, per costrignere la gente a comperare solo parti originali Nokia!
    • ryoga scrive:
      Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
      sicuro di cio' che affermi?
      • Crazy scrive:
        Ma che cavolo c'entra la Nokia ?? W
        E` un fatto equivoco, ma i fatti reali sembrano confermarlo:2 anni fa` Nokia propose, tra le varie proposte del TCPA, anche un sistema che fosse in grado di riconoscere le Batterie e nel caso in cui non fossero state Batterie approvate da Nokia previo Chip, il Cellulare si sarebbe dovuto autodistruggere bruciando i circuiti... forse, il progetto non e` andato benissimo ed il risultato e` stato piu` violento del previsto, ma in se, suona proprio che il sistema proposto a suo tempo, basato sul Chip Fritz, sia stato implementato.Se vuoi ulteriori info su Chip Fritz, va in quest'altro Forum dove abbiamo spiegato il TCPA:" http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=481348 "E` lungo, ma spiega cio` che potrebbe essere il futuro, purtroppo anche abbastanza prossimo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ?? W
          - Scritto da: Crazy
          E` un fatto equivoco, ma i fatti reali
          sembrano confermarlo:
          Se vuoi ulteriori info su Chip Fritz, va in
          quest'altro Forum dove abbiamo spiegato il
          TCPA:
          "
          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid
          E` lungo, ma spiega cio` che potrebbe essere
          il futuro, purtroppo anche abbastanza
          prossimo...non sono convinto assolutamente che ciò sia vero, sarebbe pericoloso e illegale e credo che associazioni di consumatori abbiano controllato. Il chip se essite è stato preso in considerazione sicuramente ma ancor anon adottato. Il punto è che se è vero che batterie originali nei test erano senza protezione, significa che Nokia è responsabile. Nokia non fa le batterie di eprsone le fa fare e i produtturi delle stesse possonoavere sbagliato o frodato, spesos poi producono el stesse batterie per la nokia e per il mercato non orginale. Domanda, perchè ad oggi solo i cellulari nokia hanno el abtterie che esplodono? ok la nokia è il più grosso produttore ma non l'unico può avere anche il 50% del mercato (ma non credo) ma il restante 50 % perchè non ha segnalato l'esplosione di nessuna batteria? ho un ericsson T28s ha 4 anni a gennaio e batteria orginale di 4 anni usata tutti io giorni e poi ho un t39 usato sempre tutti i giorni da un anno e emzzo 24 ore su 24 acceso sempre anche in ricarica. dal 96 è il 5 telefono 4 ericsson, mio padre ha un ericos da 3 anni ed è ils econdo e lo usa alla cazzo, mio fratello è al 3 ericsson e poi abbiamo un nokia con batteria non originale ma di qualità mai nesusna esplosione o problema, tranne una batteria dell'ericsson che fece cortocircuito in carica senza esplodere e causare danni al telefono.Ripeto perchè solo nokia?
          • Crazy scrive:
            Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ?? W

            " http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=481348 "Intanto ti domando dove hai letto che Nokia ha il 50% del mercato...avra` il 50% del mercato italiano, ma ti assicur che negli USA nessuno vuole i Nokia, ma preferiscono i Motorola, questo non vuol dire che Motorola abbi ail 50% del mercato, c'e` anche Ericcson, Panasonic, Alcatel, Siemenso, Samsung, NEC ed altri.Il Chip Fritz purtroppo, esiste e se cerchi in Internet informazioni su di esso ne troverai, comunque gia` il Link di prima ne da di spiegazioni, inoltre, qualche tempo fa su PI hanno pubblicato un articolo in cui spiegavano che dal 2005 tutti i produttori di Televisioni dovranno inserire tale Chip per impedire la registrazione di Film in TV... credimi, il TCPA e` una realta` e tra un anno, verra` attivato, meglio fare attenzione, e` per questo che io pubblico ovunque possa articoli contro questo progetto come quello nel Link qui sopra
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
    Il problema non e' delle batterie taroccate, bensi' sembra che la nokia usi un sistema volto a danneggiare volontariamente batterie senza un certo controllo. In questa maniera quelle originali sono OK, quelle tarocche a volte esplodono.Quello che mi domando e' a che scopo tutto cio? da nessuna parte c'e' scritto che e' illegale produrre batterie compatibili (mentre e' illegale contraffarle).Quindi anche le batterie cellular line sono pericolose, o hanno la protezione anti esplosione?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
    - Scritto da: Anonimo
    Se dei disgraziati volutamente fanno delle
    copie identiche di aspetto alle originali ma
    mancanti dei sistemi di protezione, creando
    per giunta un danno economico alla Nokia,
    non vedo cosa c'entri la casa ufficiale che
    sarebbe la prima a non volere simili robe a
    giro.
    Sicuramente mettere il sistema di protezione
    costa, ma se è presente in quelle ufficiali
    un motivo ci sarà....
    Ma non hai letto l'inchiesta di Altroconsumo? Se n'è parlato qualche giorno fa su PI. Altroconsumo ha rilevato che alcune batterie ORIGINALI Nokia, comprese nella stessa confezione del cellulare e pertanto prodotte dalla casa madre, non avevano il sistema di protezione dai cortocircuiti e quindi potevano esplodere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
      - Scritto da: Anonimo

      Ma non hai letto l'inchiesta di
      Altroconsumo? Se n'è parlato qualche giorno
      fa su PI. Altroconsumo ha rilevato che
      alcune batterie ORIGINALI Nokia, comprese
      nella stessa confezione del cellulare e
      pertanto prodotte dalla casa madre, non
      avevano il sistema di protezione dai
      cortocircuiti e quindi potevano esplodere.Aveva detto la stessa cosa anche la Test-quelchelè, poi si è dovuta rimangiare tutto e per non fare la figura dei mentecatti si sono inventati questa storia. Se Nokia facesse un dispositivo per impedire che batterie non original vengano usate coi sul cell. i prezzi salirebbero (giustamente) tutti sarebbero a imprecare perchè Nokia uccide la concorrenza. Coerenza please.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo



        Ma non hai letto l'inchiesta di

        Altroconsumo? Se n'è parlato qualche
        giorno

        fa su PI. Altroconsumo ha rilevato che

        alcune batterie ORIGINALI Nokia, comprese

        nella stessa confezione del cellulare e

        pertanto prodotte dalla casa madre, non

        avevano il sistema di protezione dai

        cortocircuiti e quindi potevano esplodere.

        Aveva detto la stessa cosa anche la
        Test-quelchelè, poi si è dovuta rimangiare
        tutto e per non fare la figura dei
        mentecatti si sono inventati questa storia.
        Se Nokia facesse un dispositivo per impedire
        che batterie non original vengano usate coi
        sul cell. i prezzi salirebbero (giustamente)
        tutti sarebbero a imprecare perchè Nokia
        uccide la concorrenza. Coerenza please.Ma dove hai visto che quelli di Altroconsumo si sono rimangiati quello che hanno sostenuto?Aggiungo che non hai capito nulla di quale sia il problema: non esiste nessun dispositivo nel telefonino che capisce se la batteria è originale o no; il problema è che Nokia non riesce ad assicurare che le batterie vendute nei negozi come batterie Nokia originali possono anche essere farlocche e avere quindi dei problemi di sicurezza.Brighel
        • ryoga scrive:
          Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          Ma non hai letto l'inchiesta di


          Altroconsumo? Se n'è parlato qualche

          giorno


          fa su PI. Altroconsumo ha rilevato che


          alcune batterie ORIGINALI Nokia,
          comprese


          nella stessa confezione del cellulare e


          pertanto prodotte dalla casa madre, non


          avevano il sistema di protezione dai


          cortocircuiti e quindi potevano
          esplodere.



          Aveva detto la stessa cosa anche la

          Test-quelchelè, poi si è dovuta rimangiare

          tutto e per non fare la figura dei

          mentecatti si sono inventati questa
          storia.

          Se Nokia facesse un dispositivo per
          impedire

          che batterie non original vengano usate
          coi

          sul cell. i prezzi salirebbero
          (giustamente)

          tutti sarebbero a imprecare perchè Nokia

          uccide la concorrenza. Coerenza please.

          Ma dove hai visto che quelli di Altroconsumo
          si sono rimangiati quello che hanno
          sostenuto?
          Aggiungo che non hai capito nulla di quale
          sia il problema: non esiste nessun
          dispositivo nel telefonino che capisce se la
          batteria è originale o no; il problema è che
          Nokia non riesce ad assicurare che le
          batterie vendute nei negozi come batterie
          Nokia originali possono anche essere
          farlocche e avere quindi dei problemi di
          sicurezza.

          BrighelRileggi bene quel che ha scritto.Un'altra associazione ha detto cio' e poi si e' dovuta rimangiare tutto perche' non era vero.Nokia non ha alcun dispositivo, e se l'avesse, ( cioe', se lo implementera' in futuro ), i prezzi dei cellulari salirebbero alle stelle.AltroConsumo ( per mio conto...ma posso sempre sbagliare ), avra' preso i risultati dei test di qualche altra associazione e fatti propri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??


            Rileggi bene quel che ha scritto.
            Un'altra associazione ha detto cio' e poi si
            e' dovuta rimangiare tutto perche' non era
            vero.
            Nokia non ha alcun dispositivo, e se
            l'avesse, ( cioe', se lo implementera' in
            futuro ), i prezzi dei cellulari salirebbero
            alle stelle.

            AltroConsumo ( per mio conto...ma posso
            sempre sbagliare ), avra' preso i risultati
            dei test di qualche altra associazione e
            fatti propri.Ho riletto bene, e aggiungo che se leggi bene anche tu cosa dicono sul sito dell'associazione belga, loro non rinnegano nulla di quanto detto in precedenza. Mi sa che sei un po' influenzato da quello che sostiene Nokia (e che ovviamente la stampa ha ripreso), la quale ovviamente non può fare altro che difendersi scaricando m...a sui risultati che hanno ottenuto quelli di Test-qualcos'altroPer quel che riguarda Altroconsumo, se ho capito bene, credo che loro lavorino sempre assieme a questa associazione belga, per cui anche questa verifica sulle batterie immagino che l'abbiano fatto assieme.Brighel
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma che cavolo c'entra la Nokia ??
    Secondo Test-Aankoop, dunque, Nokia non può garantire la sicurezza delle sue batterie perché le sue e quelle contraffatte potenzialmente a rischio sono identiche e il consumatore, e persino il negoziante, non hanno strumenti sufficienti per arrivare a distinguerle. Ma vi rendete conto? !!! Io sono Prada, i cinesi mi copiano la borsetta, la borsetta è tossica ed è colpa mia!!!???Ma che vadano a...
  • Anonimo scrive:
    Nokia la dica tutta
    Dovrebbe dire: attenzione a quando comprate una batteria, non potete sapere se e' Nokia o no.Oppure mettere esperti a disposizione di chi compra.
  • avvelenato scrive:
    cortocircuitare le batterie?
    perché un cellulare dovrebbe cortocircuitare la batteria?a che pro?sicuramente c'è stato (nel meno grave dei casi) un errore di progettazione del cellulare, al quale Nokia in parte deve rispondere, visto che ha causato danni.inoltre non vedo perché i cellulari debbano pretendere -quasi per legge- l'utilizzo di pile originali. Vorrei che esistesse un legislatore che si prendesse la briga di dichiarare che l'utilizzo -in un proprio prodotto- di accessori non originali non debba essere ostacolato da sistemi di protezione. avvelenato che fortunatamente ancora non ha dovuto cambiare la sua batteria (evviva le batterie al litio!)
    • Crazy scrive:
      cortocircuitare le batterie? K
      Semplice,per assicurarsi anche il mercato delle batterie oltre che a quello dei Cellulari.Fino a che comperi batterie loro, va tutto bene, se prenti una Batteria tarocca, il cellulare si brucia... loro decantano che non hai comperato una Batteria originale e quindi, anche se hai la faccia ustionata, restano cavolacci tuoi...Ne abbiamo anche parlato l'altro giorno... " http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=481964 "DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: cortocircuitare le batterie?
      Guarda, mi sa che hai preso un abbaglio...Le batterie non vengono cortocircuitate dal cellulare !Tantomeno non esiste alcun fantomatico sistema di protezione dei cellulari Nokia che dovrebbe danneggiare irrimediabilmente la batteria in caso questa non sia originale.(anche perchè in questi casi si danneggia anche il telefono oltre all'utilizzatore dello stesso; e che sarebbe, una specie di harakiri ?)I problemi che affliggono le batterie non-originali sono dovuti al fatto che queste sono per la maggior parte costruite "al risparmio" e che quindi, per la estrema sottigliezza degli elementi isolanti interni (nonchè per gli scarsi controlli sulla qualità), questi elementi tendono a rompersi e quindi a mettere in corto le celle all'interno, causando il surriscaldamento e quindi il pericolo.Il problema per il consumatore invece è che queste batterie non-originali sono spesso "spacciate" per tali da produttori o negozianti senza scrupoli, dato spesso queste batterie sono fisicamente identiche alle originali, la colpevolezza di Nokia è reale dato che non fornisce alcun mezzo al consumatore per distinguere una batteria vera da una tarocca.
      • Anonimo scrive:
        Re: cortocircuitare le batterie?

        (anche perchè in questi casi si danneggia
        anche il telefono oltre all'utilizzatore
        dello stesso; e che sarebbe, una specie di
        harakiri ?)No, e' un utilizzo fuori garanzia, pertanto ti obbliga a comprare il cell nuovo. Si chiama marketing.
        • Anonimo scrive:
          Re: cortocircuitare le batterie?
          Io direi che si chiama Q.I. molto basso visto che dopo che il celly è esploso voglio proprio vedere chi se lo ricompra della stessa marca.
          • Crazy scrive:
            cortocircuitare le batterie? R
            - Scritto da: Anonimo
            Io direi che si chiama Q.I. molto basso
            visto che dopo che il celly è esploso voglio
            proprio vedere chi se lo ricompra della
            stessa marca.Beh, semplice, Nokia ti abbindola dicendoti che hai sbagliato a comperare un Batteria non originale, tu ci pensi e dici "Pero`, e` vero, fino a che non ho cambiato Batteria mi ci sono trovato tanto bene..." fatto l'errore una volta, non lo ripeti Giusto? Ti vai a comperare il Cellulare Nokia ed usi solo Batterie pluri garantite originali: tu sei tutto contento e Nokia lo e` doppiamente!
          • Anonimo scrive:
            Re: cortocircuitare le batterie? R
            - Scritto da: Crazy

            - Scritto da: Anonimo

            Io direi che si chiama Q.I. molto basso

            visto che dopo che il celly è esploso
            voglio

            proprio vedere chi se lo ricompra della

            stessa marca.

            Beh, semplice, Nokia ti abbindola dicendoti
            che hai sbagliato a comperare un Batteria
            non originale, tu ci pensi e dici "Pero`, e`
            vero, fino a che non ho cambiato Batteria mi
            ci sono trovato tanto bene..." fatto
            l'errore una volta, non lo ripeti Giusto?
            Ti vai a comperare il Cellulare Nokia ed usi
            solo Batterie pluri garantite originali: tu
            sei tutto contento e Nokia lo e`
            doppiamente!Non penso proprio! Secondo te l'utilizzatore medio di un cellulare Nokia e' tanto stupido che, dopo essersi fatto esplodere il cellulare in faccia, si metta a pensare la colpa e' di Nokia, no della batteria, anzi forse....IMHO penso che entri in un negozio e cerchi un telefono di un'altra marca! Anche perchè se non c'e' sicurezza che anche comprando una batteria marchiata Nokia questa sia effettivamente originale, chi si va piu' a fidare?Nokia a cercato un modo di proteggere i suoi cellulari dai pezzi non originali e si e' fatta un grosso autogol. Piu' semplice di cosi'!MAX
          • Anonimo scrive:
            Re: cortocircuitare le batterie? R

            Non penso proprio! Secondo te l'utilizzatore
            medio di un cellulare Nokia e' tanto stupidoMa li hai visti i ragazzini di oggi? Sono intelligenti?Loro hanno bisogno del cello che manda le suonerie e i loghi e i migliori nel fare questo sono i Nokia...Per non parlare di SMS con disegno e cazzate varie....
            Nokia a cercato un modo di proteggere i suoi
            cellulari dai pezzi non originali e si e'
            fatta un grosso autogol. Piu' semplice di
            cosi'!Sul fatto che sia stato un autogol non c'e' dubbio.
          • sloth scrive:
            Re: cortocircuitare le batterie? R
            - Scritto da: Anonimo

            Ma li hai visti i ragazzini di oggi? Sono
            intelligenti?
            Loro hanno bisogno del cello che manda le
            suonerie e i loghi
            e i migliori nel fare questo sono i Nokia...
            Per non parlare di SMS con disegno e cazzate
            varie....Cmq mi auguro che un genitore intelligente si preoccupi che al figlio non esploda il telefono...... ma forse hai ragione tu (gia' il fatto che lascino andare in giro il figlio a 12 anni con il cellulare la dice lunga)
          • Anonimo scrive:
            Re: cortocircuitare le batterie? R
            - Scritto da: Crazy

            - Scritto da: Anonimo

            Io direi che si chiama Q.I. molto basso

            visto che dopo che il celly è esploso
            voglio

            proprio vedere chi se lo ricompra della

            stessa marca.

            Beh, semplice, Nokia ti abbindola dicendoti
            che hai sbagliato a comperare un Batteria
            non originale, tu ci pensi e dici "Pero`, e`
            vero, fino a che non ho cambiato Batteria mi
            ci sono trovato tanto bene..." fatto
            l'errore una volta, non lo ripeti Giusto?
            Ti vai a comperare il Cellulare Nokia ed usi
            solo Batterie pluri garantite originali: tu
            sei tutto contento e Nokia lo e`
            doppiamente!La tua è una polemica che no ha senso. In un caso del genere (batteria eplosa) le possibili soluzioni sono due:1 - Accetto che i celly Nokia funzionino bene solo con batterie originali e sono pronto a sborsare quanto chiedono. Ovvero mi ricompro un Nokia.2 - Questa esigenza dei celly della Nokia non mi sta bene. Ovvero me ne compro una d'altra marca.E' una questione di scelte non di abbindolamenti su scala globale.
    • Anonimo scrive:
      Re: cortocircuitare le batterie?
      Saro sintetico:1 - Ci sono errori di progettazioni? E tu chi sei per dirlo? Dimostralo, altrimenti stai zitto.2 - I cellulari non pretendono l'uso di batterie originali. Nessuna casa costruttrice di nessuna apparecchiatura riconosce garanzie su propri prodotti se questi vengono utilizzati sostituendo le parti originali con altre non della stessa casa. Fuori dalla garanzia poi ognuno fa quello che vuole, tanto la resposabilità è sua. Francamente mi sembra ragionevole.3 - Se una data marca ha delle caratteritiche nei sui prodotti che non ti piace, invece di invocare fantomatici legislatori, fai la cosa più semplice orietati verso altre marche. Mi sembra talmente elemtare. Mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: cortocircuitare le batterie?
        - Scritto da: Anonimo
        Saro sintetico:

        1 - Ci sono errori di progettazioni? E tu
        chi sei per dirlo? Dimostralo, altrimenti
        stai zitto.

        2 - I cellulari non pretendono l'uso di
        batterie originali. Nessuna casa
        costruttrice di nessuna apparecchiatura
        riconosce garanzie su propri prodotti se
        questi vengono utilizzati sostituendo le
        parti originali con altre non della stessa
        casa. Fuori dalla garanzia poi ognuno fa
        quello che vuole, tanto la resposabilità è
        sua. Francamente mi sembra ragionevole.

        3 - Se una data marca ha delle
        caratteritiche nei sui prodotti che non ti
        piace, invece di invocare fantomatici
        legislatori, fai la cosa più semplice
        orietati verso altre marche. Mi sembra
        talmente elemtare. Mah!Anch'io saro' breve:Stiamo parlando di batterie... E' un po' come pretendere che chi compre un Walkman Sony debba utilizzare solo batterie Sony...Sinceramente mi sembra un po' eccessivo!
        • Anonimo scrive:
          Re: cortocircuitare le batterie?
          - Scritto da: Anonimo

          Anch'io saro' breve:

          Stiamo parlando di batterie... E' un po'
          come pretendere che chi compre un Walkman
          Sony debba utilizzare solo batterie Sony...

          Sinceramente mi sembra un po' eccessivo!A me no. Se domani Sony si inventa un suo formato di batterie per i Walkman è libera di farlo, come io sono libero di deciderlo se acquistarli o meno.
          • Crazy scrive:
            cortocircuitare le batterie? X

            A me no. Se domani Sony si inventa un suo
            formato di batterie per i Walkman è libera
            di farlo, come io sono libero di deciderlo
            se acquistarli o meno.E se Sony fa` un sistema che nel caso in cui tu non metta tali batterie Sony fa si` che ti si brucino tutti i cirquitini del tuo bel WalkMan tu che cosa fai?Comperi le Batterie oroginali per quel WalkMan o cambi marca e morta la?
          • Anonimo scrive:
            Re: cortocircuitare le batterie? X
            - Scritto da: Crazy


            A me no. Se domani Sony si inventa un suo

            formato di batterie per i Walkman è libera

            di farlo, come io sono libero di deciderlo

            se acquistarli o meno.

            E se Sony fa` un sistema che nel caso in cui
            tu non metta tali batterie Sony fa si` che
            ti si brucino tutti i cirquitini del tuo bel
            WalkMan tu che cosa fai?
            Comperi le Batterie oroginali per quel
            WalkMan o cambi marca e morta la?Se ero informato della cosa è colpa mia e quindi finisce li. Se non ne ero stato informato e posso dimostrare la presenza dell'autodistruzione nei circuiti del Woolkman faccio causa.Ritengo improbabile che una casa produca un'apparecchiatura che coscientemente si autodistrugge se non trova un pezzo originale. Molto più credibile la possibilita che un apparecchiatura venga danneggiata da pezzi non originali che non rispettano le specifiche del costruttore.
          • Crazy scrive:
            Re: cortocircuitare le batterie? X
            Eppure, per quanto incredibile possa sembrare... hai mai sentito parlare del TCPA?Perche`, tra le varie proposte che vennero fatte qualche anno fa`, proprio Nokia propose un Sistema che rilevasse, sempre grazie al Chip Fritz, se le Batterie erano approvate, ed in caso contrario, il Cellulare si sarebbe dovuto bruciare... in questo Forum si parla del TCPA e sis piega come funziona il Chip Fritz:" http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=481348 "Con questo, non voglio dire che tale sistema brucia circuiti sia stato attivato, ma di fatto, proprio i Cellulari Nokai sono quelli che si bruciano, e guarda caso, proprio quando gli si montano batterie non originali... forse, sono in collaudo
      • Anonimo scrive:
        Re: cortocircuitare le batterie?
        - Scritto da: Anonimo
        Saro sintetico:

        1 - Ci sono errori di progettazioni? E tu
        chi sei per dirlo? Dimostralo, altrimenti
        stai zitto.non lo so se ci sonoe rrori di progettazione ma perchè esplodono?

        2 - I cellulari non pretendono l'uso di
        batterie originali. Nessuna casa
        costruttrice di nessuna apparecchiatura
        riconosce garanzie su propri prodotti se
        questi vengono utilizzati sostituendo le
        parti originali con altre non della stessa
        casa. Fuori dalla garanzia poi ognuno fa
        quello che vuole, tanto la resposabilità è
        sua. Francamente mi sembra ragionevole.
        le batterie hanno pochi giorni di garanzia mai due anno e nemmeno uno al più sei emsi e di solito 3, morta uan batteria dopo 3 mesi che fai? ne compri una nuova e magari credi sia originale e poi esplode... perchè? Perchè solo NOKIA?
        3 - Se una data marca ha delle
        caratteritiche nei sui prodotti che non ti
        piace, invece di invocare fantomatici
        legislatori, fai la cosa più semplice
        orietati verso altre marche. Mi sembra
        talmente elemtare. Mah!
Chiudi i commenti