Cellulari, le brevissime di oggi

Studenti, suggerite pure - Leonardo, l'azienda parla gratis - EDGE arriva ad aprile per TIM

Leonardo, l’azienda parla gratis
La nuova offerta Wind consente ai telefoni di una rete aziendale di chiamarsi tra di loro senza costi, né di scatto alla riposta né di tariffazione a tempo. Leonardo ha solo il costo del canone mensile di 3 euro per ogni SIM. L’attivazione di Leonardo costa 18 euro IVA esclusa per ogni SIM per i clienti Wind mentre è gratuita fino a fine 2004 per i nuovi clienti. Per ulteriori dettagli si può fare riferimento alle apposite pagine del sito Wind .

Studenti, suggerite pure
Grazie ad un nuovo servizio messo a punto dalla Provincia di Roma è ora possibile per studenti, insegnanti e operatori scolastici delle scuole medie superiori romane segnalare specifici disservizi ed esigenze relativi all’ambiente scolastico, semplicemente inviando un SMS al numero 340.4312518. La Provincia si occuperà di processare le segnalazioni e rispondere al mittente, pubblicando il tutto su di un sito dedicato.

EDGE arriva ad aprile per TIM
Sono previste per il prossimo aprile le prime offerte TIM su tecnologia EDGE, che consente un traffico dati fino a 200Kb al secondo, di fatto un evoluzione dell’attuale GPRS, un ponte per il passaggio all’UMTS che il primo operatore di telefonia mobile conta comunque di commercializzare in Italia dalla fine del 2004. Mauro Sentinelli, direttore generale TIM, ha precisato che EDGE consente di utilizzare quasi tutti i servizi disponibili per i telefonini di terza generazione. Sono escluse le videochiamate.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Tecnomaya scrive:
    Re: Su Marte
    Pechè che fretta c'è? ;-)
  • Anonimo scrive:
    DARPA
    sapete cosa è la darpa, altro che progressohttp://www.darpa.mil/grandchallenge/
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    - Scritto da: Anonimo
    Per quanto riguarda la lentezza, io credo si
    muova cosi lentamente perche' per ogni
    operazione, devono logicamente avere il
    riscontro dei dati e la trasmissione
    marte-terra non credo sia cosi veloce;128 kbps sia in upstream che downstream
  • Anonimo scrive:
    Linzozz
    Perchè usano quella schifezza su una sonda? Ah, si è anche impallato naturalmente :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Linzozz
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè usano quella schifezza su una
      sonda? Ah, si è anche impallato
      naturalmente :Dil nostro si è impallato di brutto!:Dhttp://vislab.ce.unipr.it/terramax /
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    - Scritto da: Anonimo
    Perché on usano veicoli tipo questi
    per l'esplorazione di Marte, invece di quel
    catorcio che fa pochi cm al secondo?

    Spirit ha fatto più o meno 250 metri
    con immane fatica e ci ha messo molto + di
    un mese.....
    Basterebbe un veicolo su gomma con un po' di
    carburante ed intelligente (in modo serio,
    non con 256Mb di RAM come il catorcio) per
    fare una "VERA" esplorazione di Marte.....
    ;);););););)

    Non me ne vogliano i "nasisti"...... :$E si è bloccato causa del sistema operativo che usa. Guarda caso è Linux :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: sicuramente usa linux
    - Scritto da: Anonimo
    (linux)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    Vediamo un po' perchè...Forse un sistema complesso come quello proposto è in realtà anche molto sensibile ai guasti. Si rompe un componente in queste macchine non è un problema, sul rover piazzato su marte, insomma il servizio assistenza tecnica potrebbe esser troppo distante.Inoltre si preferisce poter variare i compiti assegnati al robot in tempo "reale". Se quel robot viaggiasse a 100 km/h e il segnale per fare marte-terra-marte impiega più di 3 minuti, be, forse in quel lasso di tempo il rover si è spostato più di un paio di metri.Se poi vogliamo parlare di tecnologia, forse c'è una certa differenza tra una tecnologia collaudata ed affidabile ed una in fase di sviluppo, insomma, non manderei mai un robot ad esplorare marte con l'ultima beta di WinFx o con linux Kernel 2.5...Considera poi i progressi tecnologici compiuti dal PathFinder a questi rover.Poi pensiamoci bene. Qual è l'utilità di un robt in grado di muoversi? In fondo l'esplorazione effettuata dai satelliti è ben più efficiente e precisa (nonostante la pubblicità attorno ai robot il grosso del lavoro lo fanno i satelliti). I robt servono per raccogliere ed analizzare campioni, se la missione è ben pianificata la mia necessita è di tipo esclusivamente locale, quindi anche velocità ridotte si confaciono alla missione.
  • Anonimo scrive:
    Re: lo spazio !
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    per il tuo cervello non basta 1 giga di ram di espansione
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    Per quanto riguarda la lentezza, io credo si muova cosi lentamente perche' per ogni operazione, devono logicamente avere il riscontro dei dati e la trasmissione marte-terra non credo sia cosi veloce;
  • ilGimmy scrive:
    Re: Su Marte

    Basterebbe un veicolo su gomma con un po' di
    carburante ed intelligente (in modo serio,
    non con 256Mb di RAM come il catorcio) per
    fare una "VERA" esplorazione di Marte.....Non credo che un motore a combustione funzioni nel vuoto :)
  • DarCas scrive:
    Re: Su Marte
    - Scritto da: Anonimo
    Perché on usano veicoli tipo questi
    per l'esplorazione di Marte, invece di quel
    catorcio che fa pochi cm al secondo?

    Spirit ha fatto più o meno 250 metri
    con immane fatica e ci ha messo molto + di
    un mese.....
    Basterebbe un veicolo su gomma con un po' di
    carburante ed intelligente (in modo serio,
    non con 256Mb di RAM come il catorcio) per
    fare una "VERA" esplorazione di Marte.....
    ;);););););)

    Non me ne vogliano i "nasisti"...... :$La racconti tu questa cavoltata ai nasisti però!!! :D
  • vislab scrive:
    Le foto del nostro veicolo
    Purtroppo ora che è apparso l'articolo completo noto che anche PI come peraltro quasi tutta la stampa nazionale ignora regolarmente di citare i gruppi italiani :(Comunque le foto del nostro veicolo le trovate in:http://vislab.ce.unipr.it/terramax/(il colore non lo abbiamo scelto noi :)Buona visione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le foto del nostro veicolo
      Oltre alle foto ci puoi dare qualche particolare tecnico ?Ovviamente stando sul generico per non svelare le vostre carte migliori... ;)Cosa e' in grado di fare, prestazioni, come gli date i comandi, che hardware monta...In Bocca Al Lupo ! :D
      • vislab scrive:
        Re: Le foto del nostro veicolo
        - Scritto da: Anonimo
        Oltre alle foto ci puoi dare qualche
        particolare tecnico ?
        Ovviamente stando sul generico per non
        svelare le vostre carte migliori... ;)Mah! ormai potremmo dirti tutto tanto dopo sarà tutto pubblico.
        Cosa e' in grado di fare, prestazioni, come
        gli date i comandi, che hardware monta...Noi ci siamo occupati esclusivamente della parte di visione. Abbiamo 2 PC/Linux a cui sono attaccate 6 telecamere firewire (3 dietro e 3 davanti).1 telecamera è utilizzata da 4 differenti programmi che cercano di individuare il percorso utilizzando differenti strategie.2 telecamere sono utilizzate da un programma che individua gli ostacoli sfruttando la stereoscopia.L'università dell'Ohio ha sviluppato sia la parte di controllo che la gestione gps e altri sensori.Noi comunichiamo con loro tramite rete e NIST.
        In Bocca Al Lupo ! :DGrazie!
        • Archi scrive:
          Re: Le foto del nostro veicolo
          - Scritto da: vislab
          L'università dell'Ohio ha sviluppato
          sia la parte di controllo che la gestione
          gps e altri sensori.Solo GPS, o anche sistemi inerziali ed odometrici?ciao Archi
          • vislab scrive:
            Re: Le foto del nostro veicolo
            - Scritto da: Archi

            Solo GPS, o anche sistemi inerziali ed
            odometrici?Beh, una bussola c'e' :) Sì, c'è un sistema inerziale e anzi noi prendiamo in ingresso alcuni dei dati forniti proprio dall'INS per capire quanto affidabile sia la calibrazione.Altri sensori sono radar, ladar e sonar. Non credo che ci siano sensori odometrici. Però non sono ferratissimo sul resto del veicolo visto che vi hanno lavorato altri.vislab
      • Anonimo scrive:
        Re: Le foto del nostro veicolo
        Forse cerchi questo:http://www.eleceng.ohio-state.edu/terramax/Doc.htm
    • la redazione scrive:
      Re: Le foto del nostro veicolo
      Forse perché i gruppi italiani non sono altrettanto bravi nel settore delle pubbliche relazioni ;-)Ti assicuro che se lo avessimo saputo vi avremmo citato eccome, ed anzi, ci farebbe ancora piacere poter sentire qualche responsabile del progetto. Eventualmente scrivi all'indirizzo di redazione.Ciao! ;)- Scritto da: vislab
      Purtroppo ora che è apparso
      l'articolo completo noto che anche PI come
      peraltro quasi tutta la stampa nazionale
      ignora regolarmente di citare i gruppi
      italiani :(

      Comunque le foto del nostro veicolo le
      trovate in:

      vislab.ce.unipr.it/terramax /

      (il colore non lo abbiamo scelto noi :)

      Buona visione!
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    - Scritto da: Anonimo
    Perché on usano veicoli tipo questi
    per l'esplorazione di Marte, invece di quel
    catorcio che fa pochi cm al secondo?

    Spirit ha fatto più o meno 250 metri
    con immane fatica e ci ha messo molto + di
    un mese.....
    Basterebbe un veicolo su gomma con un po' di
    carburante ed intelligente (in modo serio,
    non con 256Mb di RAM come il catorcio) per
    fare una "VERA" esplorazione di Marte.....
    ;);););););)

    Non me ne vogliano i "nasisti"...... :$Vediamo..... Marte ha una temperatura superficiale massima di circa 40 °C e minima di -120 °C. Il tuo veicolo sarebbe quindi sottoposto a temperature di svariate decine di gradi sotto lo zero. Le tue gomme avrebbero di conseguenza durata moooolto breve.... Per quanto riguarda il carburante.... beh... il carburante, per poter bruciare, richiede ossigeno. L'atmosfera di Marte è molto ridotta ed è quasi interamente composta da anidrite carbonica. Quindi niente ossigeno e niente combustione. L'unica sarebbe portarsi anche un serbatoio di ossigeno. L'ossigeno però ha il difetto di essere un gas.... quindi devi usare un serbatoio pressurizzato, che però sarebbe con tutta probabilità troppo pesante e sensibile alle basse temperature, o un serbatoio criogenico, improponibile però a causa della durata della missione.Potrei continuare a lungo.... però il concetto è che se le sonde sono fatte come sono fatte è per qualche motivo valido e non perchè i 'nasisti' siano stupidi....
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    Riflettici un attimo su...Quali sono i problemi che devi affrontare per mandare un robot su Marte ?- Hai un budget da rispettare- Massa che puoi inviare nello spazio con un missile e far atterrare su Marte in sicurezza- Devi generare l'energia per farlo funzionare (motori elettrici, elettronica, trasmissioni, radiatori termici per far stare al caldo alcune parti vitali)- Resistenza alle temperature estreme. Deve stare nello spazio interplanetario per mesi con il lato rivolto verso il Sole che si scalda e il lato in ombra che si raffredda. Poi anche su Marte tra giorno e notte c'e' una escursione termica notevolissima.- Deve beccarsi quantita' enormi di radiazioni (nello spazio non c'e' atmosfera che protegge e su Marte ce n'e' pochissima) che sono deleterie per qualunque tipo di circuito elettrico-elettronicoQuesti sono solo alcuni dei problemi principali... e non mi sembra che con questi limiti abbiano mandato su Marte dei robot poco complessi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Marte
    See vabè se fosse cosi' semplice tanto vale mandarci una ferrari con un pc sul sedile passeggeri e una telecamera sul tettuccio :D
  • Anonimo scrive:
    Su Marte
    Perché on usano veicoli tipo questi per l'esplorazione di Marte, invece di quel catorcio che fa pochi cm al secondo?Spirit ha fatto più o meno 250 metri con immane fatica e ci ha messo molto + di un mese.....Basterebbe un veicolo su gomma con un po' di carburante ed intelligente (in modo serio, non con 256Mb di RAM come il catorcio) per fare una "VERA" esplorazione di Marte.....;);););););)Non me ne vogliano i "nasisti"...... :$
  • Anonimo scrive:
    Ottimo
    Queste sfide con in palio delle belle cifre sono un ottimo incentivo all'innovazione tecnologica.Tutti i governi furbi dovrebbero organizzarne di simili per favorire la ricerca.Con pochi milioni di euro ogni anno si potrebbero avere delle interessanti ricadute tecnologiche nel nostro paese dove si fa pochissima ricerca...
  • Anonimo scrive:
    Re: sicuramente usa linux
    Piu realistico: RT linux , VxWorks o uno dei tanti SO pensati per sistemi embedded real-time
    • Anonimo scrive:
      Re: sicuramente usa linux
      - Scritto da: Anonimo
      Piu realistico: RT linux , VxWorks o uno dei
      tanti SO pensati per sistemi embedded
      real-timeUna cosa e certa ...non sw di redmond! ..mi ci gioco la fidanzata!
      • Anonimo scrive:
        Re: sicuramente usa linux
        Non preoccuparti te la si frega lo stesso
      • MemoRemigi scrive:
        Re: sicuramente usa linux
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Piu realistico: RT linux , VxWorks o
        uno dei

        tanti SO pensati per sistemi embedded

        real-time
        Una cosa e certa ...non sw di redmond! ..mi
        ci gioco la fidanzata!Ma noooo dai perchè dici così ?!?!?Una volta un tale su un forum di PI mi disse che c'è il bellissimo uindos icspì embedded, che è leggero e performante !Di sicuro userano tutti quello !
        • Anonimo scrive:
          Re: sicuramente usa linux
          - Scritto da: MemoRemigi

          Una volta un tale su un forum di PI mi disse
          che c'è il bellissimo uindos
          icspì embedded, che è leggero
          e performante !
          Di sicuro userano tutti quello !Meglio di Linzozzzz sicuro
      • Anonimo scrive:
        Re: sicuramente usa linux
        - Scritto da: Anonimo

        Una cosa e certa ...non sw di redmond! ..mi
        ci gioco la fidanzata!Trollaggine : (troll)OOOO
  • Anonimo scrive:
    lo spazio !
    ... molto bello ! e non dimenticate quanto queste tecnichepossono essere utili nell' esplorazione spaziale!
  • Anonimo scrive:
    sicuramente usa linux
    (linux)
  • vislab scrive:
    Re: Partecipa anche l'Universita' di Par
    Dimenticavo:http://www.ce.unipr.it/ion/anche se un po' datata....
  • vislab scrive:
    Partecipa anche l'Universita' di Parma
    Anche l'universita' di Parma partecipera' in collaborazione con la the Ohio State University e altri.http://vislab.ce.unipr.itoppure http://www.ce.unipr.it/broggiSe poi vogliamo iniziare la solita guerra di religione vi dico subito che il sistema di Parma e' basato su due PC con Linux (linux)vislab
  • Anonimo scrive:
    eccolo l'articolo !
    ----------------La Difesa USA organizza una gara riservata a fuoristrada in grado di percorrere centinaia di chilometri senza l'intervento dell'uomo. In palio un milione di dollari---------------che credevate? ;););)
  • Anonimo scrive:
    Fichissimo!
    L'articolo più sintetico della storia di PI
  • Anonimo scrive:
    Re: 'ndo sta l'articolo? :|
    Chisse fa j affari sua torna sano a casa sua.- Scritto da: Anonimo
    'ndo sta l'articolo? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: 'ndo sta l'articolo? :|
      - Scritto da: Anonimo
      Chisse fa j affari sua torna sano a casa sua.

      - Scritto da: Anonimo

      'ndo sta l'articolo? :|...lol... volevo partecipare. :p
  • Anonimo scrive:
    'ndo sta l'articolo? :|
    'ndo sta l'articolo? :|
Chiudi i commenti