Cellulari, le brevissime di oggi

My Country, promozione per extracomunitari - Web Sempre: GPRS meno caro - Vodafone Mobile Connect Card UMTS

My Country, promozione per extracomunitari
Vodafone ha presentato My Country, una promozione pensata per tutti gli extracomunitari residenti in Italia e che può essere attivata, fino al 30 giugno, al costo dei 7 euro della Carta Servizi. L’offerta consente di chiamare dall’Italia, dalle ore 20.00 alle ore 8.00 e per un periodo di sei mesi, il Paese prescelto, al costo di 50 cent (IVA inclusa) per l’Africa, 60 cent per l’Asia e l’Oceania e 70 cent per il Centro e il Sud America. Per scegliere il Paese basta inserire il prefisso internazionale. Per ulteriori informazioni è possibile visitare le pagine dedicate sul sito Vodafone

Web Sempre: GPRS meno caro
Al costo di 20 euro è possibile per i privati attivare entro il 31 agosto 2004 l’offerta Maxxi TIM Web Sempre, che consente di usufruire di 300MB di traffico GPRS nel territorio nazionale entro 30 giorni dall’attivazione. In caso di superamento del limite verranno addebitati 0,3 centesimi di euro per ogni KB trasferito. I MB non consumati nei 30 giorni sono perduti. L’offerta è rinnovabile purché entro il mese di agosto. Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi alle apposite pagine del sito TIM .

Vodafone Mobile Connect Card UMTS
Con una spesa di circa 500 euro si può acquistare, online o nei punti vendita Vodafone, la scheda PCMCIA con la quale è possibile connettere il portatile direttamente alla rete UMTS/GPRS, sperando di raggiungere i 384 Kbps. Come avverte la stessa Vodafone: “La connessione sino a 384 kbps è disponibile solo in aree di copertura UMTS, in funzione del grado di congestione della rete e utilizzando la Ricaricabile Internet all’interno della confezione. Fuori dalle aree di copertura UMTS la Connect Card UMTS utilizza la rete GPRS.” I sistemi operativi supportati sono: Windows XP, XP Pro, Windows 2000 e W 98 (SE). Informazioni dettagliate sono presenti sul sito Vodafone .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • avvelenato scrive:
    Re: Capirai...
    - Scritto da: Anonimo
    Salve gente,
    questa è senza dubbio una buona
    notizia, qualcuno che cerca di contrastare
    le decisioni da far west della RIAA è
    sempre bene accetto.
    Ma cosa volete che siano 30.000 dollari per
    la RIAA che dietro ha le major discografiche
    per le quali la somma in oggetto è
    una frazione di quello che spenderebbero per
    fare un videoclip di britney spears?
    Ben venga il contrasto, ma non credo che
    30.000 dollari siano il modo giusto per far
    ragionare la RIAA...

    Ciao
    VanHelsingil punto è che se delle decine di milioni di p2pari che infestano la rete, solo un 20esimo ha tanti files da esser considerato passibile di denuncia, è sempre un numero nell'ordine delle centinaia di migliaia.A livello puramente pratico un'azione del genere è impossibile, paralizzerebbe il sistema giuridico americano.Quello che suggerirei a chiunque abbia a cuore le libertà digitali, è unirsi a quel ventesimo che possiede così tanti files. Più sarà elevato il numero di condivisori, più risulterebbe assurdo un procedimento legale come quello che la RIAA vorrebbe tentare.
  • Anonimo scrive:
    Capirai...
    Salve gente,questa è senza dubbio una buona notizia, qualcuno che cerca di contrastare le decisioni da far west della RIAA è sempre bene accetto.Ma cosa volete che siano 30.000 dollari per la RIAA che dietro ha le major discografiche per le quali la somma in oggetto è una frazione di quello che spenderebbero per fare un videoclip di britney spears?Ben venga il contrasto, ma non credo che 30.000 dollari siano il modo giusto per far ragionare la RIAA...CiaoVanHelsing
  • Anonimo scrive:
    tiè!
    spero che le perdano tutte, tutte! :)
  • sh4d scrive:
    Re: è gia qualcosa.
    in ogni modo se comunque devono segarmi che lo facciano con estrema difficoltà è cosa buona e giusta :P
  • Anonimo scrive:
    Morire!!! Fare 200 cause, perderle tutte
    ...e pagare 200 volte le spese giudiziarie e i danni morali e materiali a chi e' stato ingiustamente tirato in ballo...
  • Anonimo scrive:
    Re: è gia qualcosa.
    no, questa cosa che se vinci tu, le spese le paga l'altro, esiste solo in italia. per fortuna.
  • Anonimo scrive:
    Re: è gia qualcosa.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: sh4d

    Servirà per lo meno a contenere
    il

    numero dei poveri utenti "battezzati"
    dalla...
    Lo spero,ma mi sa che alla RIAA stanno
    già meditando qualche controffensiva!sai quanto gliene frega di spendere quache milione in piu ? tanto se vincono le spese le paga l'altro
  • Anonimo scrive:
    Re: è gia qualcosa.
    - Scritto da: sh4d
    Servirà per lo meno a contenere il
    numero dei poveri utenti "battezzati" dalla
    RIAA.
    Includere in un unico provvedimento
    centinaia di soggetti diversi tra loro
    è un comportamento da asilo.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 11/03/2004 0.34.48Lo spero,ma mi sa che alla RIAA stanno già meditando qualche controffensiva!
  • sh4d scrive:
    è gia qualcosa.
    Servirà per lo meno a contenere il numero dei poveri utenti "battezzati" dalla RIAA.Includere in un unico provvedimento centinaia di soggetti diversi tra loro è un comportamento da asilo.==================================Modificato dall'autore il 11/03/2004 0.34.48
Chiudi i commenti