Cellulari, le brevissime di oggi

MNP a costo zero verso Vodafone - Meno 50% per le SIM ricaricabili Vodafone - Meno 50% per le SIM ricaricabili Wind - Internet in Libertà per UTMS e GPRS Vodafone - Vodafone WAP e PDA fino al 19 giugno

MNP a costo zero verso Vodafone
Fino al 30 maggio è attiva una nuova promozione Vodafone per la Mobile Number Portability che consente a quanti intendono passare a Vodafone di non pagare il costo del servizio.
In più, per quanti utilizzano SIM ricaricabili, verrà attivata gratuitamente la promozione Weekend Card e 10 euro di traffico se il cliente effettua una ricarica di almeno 10 euro entro il 30 settembre. Quanti hanno un contratto di abbonamento pagato con carta di credito potranno acquistare a rate un telefonino tra Sharp GX30 e Motorola C550, oppure la Connect Card 3G.
Tutti i dettagli sul sito Vodafone

Meno 50% per le SIM ricaricabili Vodafone
Fino al 15 maggio chi vuole acquistare una nuova SIM ricaricabile Vodafone potrà farlo con uno sconto pari al 50 per cento: invece di 20 euro una SIM ricaricabile con 10 euro di traffico costa 10 euro; una SIM Alter Ego viene ora venduta a 15 euro con inclusi 10 euro di traffico. Sono escluse dalla promozione le SIM delle confezioni Facile.

Meno 50% per le SIM ricaricabili Wind
Fino al 30 maggio è possibile acquistare una SIM WindAttiva con 5 euro di traffico prepagato al prezzo di 5 euro anziché i 10 euro previsti dalla normale tariffa.

Internet in Libertà per UTMS e GPRS Vodafone
Al prezzo di 30 euro al mese gli utenti Vodafone UMTS possono scaricare fino a 50MB al giorno per un mese; la promozione porta il nome di “UMTS in Libertà” e ha un costo di attivazione di 20 euro.
Costa sempre 20 euro l’offerta “GPRS in Libertà” che permette invece di scaricare fino a 500MB al mese. Il traffico in eccesso rispetto a quello fornito dalla promozione verrà fatturato al prezzo di 6 centesimi al KB. Tutti i dettagli dell’offerta sono disponibili nelle apposite pagine del sito Vodafone

Vodafone WAP e PDA fino al 19 giugno
Prorogati i termini per aderire alle promozioni Vodafone WAP GPRS e GPRS PDA: l’offerta WAP consente di navigare in WAP per 1 mese al prezzo di 7 euro. PDA permette invece di utilizzare la connessione GPRS per la durata di un mese al costo di 0,3 centesimi di euro al KB, l’attivazione costa 7 euro e comprende 234KB di traffico.
Tutti i dettagli dell’offerta sono disponibili nelle apposite pagine del sito Vodafone

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non so se durerà molto
    Forse non è una cosa nuova, io l'ho ricevuta per mass-mail.Fate una ricerca nelle imagini di google con la parola chiave 'facce da cu**' (voi dovrete scrivere la parola completa sostituendo le giuste lettere al posto degli asterischi, che sono stati qui inseriti per tentare di cammuffare un po').Sarete estremamente sorpresi di vedere il tipo di risultato.Saluti
  • Anonimo scrive:
    IDEA...Carmageddon & Urbani
    nessuno è in grado di farci un mod per distruggere migliaia di ministri Urbani assetati di tasse????
  • Anonimo scrive:
    rainews24
    tutto il network mail della rai inserisce quella firma, qualsiasi indirizzo AT rai.it ti risponde con quella stronzata in fondo :D
  • Anonimo scrive:
    Carmageddon
    Il verbo inglese "to waste" non significa certo "devastare" ma "gettare nella spazzatura".Tra l'altro il dizionario Oxford riporta come primo significato di "waste" (inteso come forma verbale) proprio "sprecare"...Quindi, non vedo che ci sia tanto da ridere.... Sai invece che risate si fanno gli Inglesi quando sentono un Italiano parlare Inglese ? (anzi, no, sono di solito ben tolleranti con i nostri svarioni, mentre invece noi lo siamo molto meno).
    • Anonimo scrive:
      Re: Carmageddon

      Il verbo inglese "to waste" non significa
      certo "devastare" ma "gettare nella
      spazzatura".okkio ke come tutti i verbi ha piu' significato e in quel caso e' senz'altro distruggere cancellare dalla faccia della terra eheheheh

      anzi, no, sono di solito
      ben tolleranti con i nostri svarioni, mentre
      invece noi lo siamo molto meno).eheheheh si vede che non sei mai stato a londra
    • Anonimo scrive:
      Re: Carmageddon
      - Scritto da: Anonimo
      Il verbo inglese "to waste" non significa
      certo "devastare" ma "gettare nella
      spazzatura".
      Tra l'altro il dizionario Oxford riporta
      come primo significato di "waste" (inteso
      come forma verbale) proprio "sprecare"...Che c'entra: il termine ha piu' significati e chi l'ha tradotto avrebbe dovuto farlo usando il cervello e non un traduttore tascabile.

      Quindi, non vedo che ci sia tanto da
      ridere.... Sai invece che risate si fanno
      gli Inglesi quando sentono un Italiano
      parlare Inglese ? (anzi, no, sono di solito
      ben tolleranti con i nostri svarioni, mentre
      invece noi lo siamo molto meno).Che c'entra quest'altra considerazione?Si suppone che chi fa delle traduzioni a livello professionale abbia la competenza per farlo.Se questa competenza viene meno, tutto quanto il lavoro viene penalizzato.Il turista non e' tenuto a sapere la lingua in modo corretto. L'interprete invece si.
    • DKDIB scrive:
      Re: Carmageddon
      Anonimo wrote:
      Quindi, non vedo che ci sia tanto da ridere....Semplice: perke' hanno tradotto il gioco con Bablefish oppure dandolo in mano ad un idiota/svogliato. ;)Anke lasciando stare l' Oxford, bastava un po' di buon senso per capire ke non aveva senso come traduzione e ke quindi si sarebbe quantomeno dovuto cercare una frase piu' appropriata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Carmageddon

      Tra l'altro il dizionario Oxford riporta
      come primo significatoNon sempre il primo significato di una parola è quello più adatto per una traduzione... anzi, se necessario a rendere meglio l'idea una traduzione non letterale è sicuramente migliore.
    • DoubleGJ scrive:
      Re: Carmageddon
      ma per piacere!!!!!Un/Una fan dell'English?fatti una risata e rilassati
    • Anonimo scrive:
      Re: Carmageddon
      se vi scandalizzate tanto per questo errorino da niente, perchè non provate a dare un'occhiata alla traduzione italiana di Colin McRae Rally 04, quella sì che è un capolavoro!!!e poi hanno anche il coraggio di lamentarsi se uno i giochi li scarica e non li compra. - Scritto da: Anonimo
      Il verbo inglese "to waste" non significa
      certo "devastare" ma "gettare nella
      spazzatura".
      Tra l'altro il dizionario Oxford riporta
      come primo significato di "waste" (inteso
      come forma verbale) proprio "sprecare"...

      Quindi, non vedo che ci sia tanto da
      ridere.... Sai invece che risate si fanno
      gli Inglesi quando sentono un Italiano
      parlare Inglese ? (anzi, no, sono di solito
      ben tolleranti con i nostri svarioni, mentre
      invece noi lo siamo molto meno).
  • Anonimo scrive:
    winsux / linsux
    lo segnalai io quahttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=599165non sono Maurizio F. :D
  • Anonimo scrive:
    email con disclamer, telecom fa uguale
    Quando un mio conoscente ingegnere che lavora in telecom mi scrive, in fondo appare una nota molto simile, ma in inglese...Chissà perchè in inglese, poi...Mi sa ch einvece di pararsi il sedere si sarebbero dovuti tappare i buchi nella scatola cranica, ma ormai il (poco) contenuto è evaporato tutto... ;)8)
    • Anonimo scrive:
      Re: email con disclamer, telecom fa uguale
      Non vedo che cosa ci sia di tanto strano nella presenza di tali disclaimer su mail inviate da ambiti aziendali.
      • Anonimo scrive:
        Re: email con disclamer, telecom fa uguale
        Stavo per scrivere la stessa cosa. E' prassi comune inserire un disclaimer di questo genere in tutte i sistemi "postali" di grandi aziende.MMah io non l'avrei neanche pubblicato. :s
        • Anonimo scrive:
          Re: email con disclamer, telecom fa ugua
          - Scritto da: Anonimo
          Stavo per scrivere la stessa cosa. E' prassi
          comune inserire un disclaimer di questo
          genere in tutte i sistemi "postali" di
          grandi aziende.
          MMah io non l'avrei neanche pubblicato. :sma stai scherzando???ma che dubbio può esserci che la mail non arrivi al destinatario corretto???forse sanno meglio di loro di quando siano INAFFIDABILI le tecnoligie che usano :Dmuhahaaha
          • Anonimo scrive:
            Re: email con disclamer, telecom fa ugua
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Stavo per scrivere la stessa cosa. E'
            prassi

            comune inserire un disclaimer di questo

            genere in tutte i sistemi "postali" di

            grandi aziende.

            MMah io non l'avrei neanche pubblicato.
            :s

            ma stai scherzando???

            ma che dubbio può esserci che la mail
            non arrivi al destinatario corretto???

            forse sanno meglio di loro di quando siano
            INAFFIDABILI le tecnoligie che usano :D

            muhahaahaLa teconolgia usata è la stessa, per tutti (SMTP).E comunque a tutti può capitare di scrivere un indirizzo sbagliato oppure, quando si ha più di una entry con lo stesso cognome per esempio, di scegliere quello sbagliato.Mi sa che tu non hai mai lavorato in una _grande_ azienda...
      • Anonimo scrive:
        Re: email con disclamer, telecom fa ugua
        - Scritto da: Anonimo
        Non vedo che cosa ci sia di tanto strano
        nella presenza di tali disclaimer su mail
        inviate da ambiti aziendali.ci si abitua proprio a tutto eh?a me arrivano cose assolutamente ridicole in firma, scritte da gente che non ha idea di cosa significa anche sul piano giuridico spedire un'email, gente che ti intima di cancellare il messaggio "se non e' rivolto a te" ma a te e' stato speditoroba da pazzi
        • Anonimo scrive:
          Re: email con disclamer, telecom fa ugua
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Non vedo che cosa ci sia di tanto strano

          nella presenza di tali disclaimer su
          mail

          inviate da ambiti aziendali.

          ci si abitua proprio a tutto eh?
          a me arrivano cose assolutamente ridicole in
          firma, scritte da gente che non ha idea di
          cosa significa anche sul piano giuridico
          spedire un'email, gente che ti intima di
          cancellare il messaggio "se non e' rivolto a
          te" ma a te e' stato spedito
          roba da pazzimai sentito parlare di errori di spelling, di battitura, nonchè di virus, worm etc etc? qui pianeta Terra chiama spazio, rispondete!
          • Anonimo scrive:
            Re: email con disclamer, telecom fa ugua

            mai sentito parlare di errori di spelling,
            di battitura, nonchè di virus, worm
            etc etc? qui pianeta Terra chiama spazio,
            rispondete!eh ma attento perche' se rispondi te che non dovevi ricevere questo post ti denuncio eh perche' hai letto corrispondenza che io dovevo mandare ad altri
          • Anonimo scrive:
            Re: email con disclamer, telecom fa ugua
            Mi sa che state facendo un po' confusione...e' normailssimo avere disclaimer del genere in email aziendali... forse non avete mai avuto a che fare con clienti...Esaminiamo le parti incriminate "se non siete il destinatario... distruggete..." questo e' chiaro, quando si inviano messaggi ad aziende capita che per errori di battitura, errori di segretarie o di postmaster all'arrivo la missiva arrivi sulla scrivania sbagliata (o anche solo perche' si ha un vecchio riferimento email), quindi si richiede l'azione che leggete nel disclaimer.La seconda parte che e 'molto piu' ardua da capire e' quella sulle "opinioni personali non vincolanti per l'azienda", se vi fosse capitato di lavorare in una azienda che opera in regime di qualita' e con validazione dei documenti, non avreste difficolta' a capirlo... ve lo spiego comunque brevemente.Alla fine di un processo devono esserci persone che validano i documenti emessi (siano essi offerte, richieste o documentazione), capita pero' che per brevita' alcune pre-comunicazioni vengano spedite direttamente dai terminali dei dipendenti senza validazione... il disclaimer e' a questo punto obbligatorio...
          • Anonimo scrive:
            Re: email con disclamer, telecom fa ugua

            quindi si richiede l'azione che leggete nel
            disclaimer.Ad uno sconosciuto eh? ;)Magari per dirgli "Occhio che non sei te che dovevi leggere, ora dimentica, qui gli occhi":D
            opera in regime di qualita' e con
            validazione dei documenti, non avreste
            difficolta' a capirlo... Non so cosa sia "regime di qualita" ma se questo significa sparare email a casaccio ci capisco ancora di meno;) Alla fine di un processo devono esserci
            persone che validano i documenti emessi
            (siano essi offerte, richieste o
            documentazione), capita pero' che per
            brevita' alcune pre-comunicazioni vengano
            spedite direttamente dai terminali dei
            dipendenti senza validazione... il
            disclaimer e' a questo punto obbligatorio...Ahhh capito capitooklicenziamo tutti gli sviluppatori che impediscono gli errori di questo tipo allora:D
          • HotEngine scrive:
            Re: email con disclamer, telecom fa ugua
            Leggi attentamente il testo pubblicato su punto informatico:"...se avete ricevuto questa comunicazione per errore non utilizzatene il contenuto e non portatelo a conoscenza di alcuno."Ok, più avanti però:"...è da rilevare inoltre che l'attuale infrastruttura tecnologica non può garantire l'autenticità del mittente, nè tantomeno l'integrità dei contenuti..."Quindi praticamente mi viene detto:"Non sai chi io sia, non hai la garanzia che questa email te l'abbia spedita io, non hai neppure la sicurezza che quel che c'è scritto sia integro, ma in ogni caso se ti arriva per errore non devi farla vedere a nessuno"? Ma stiamo scherzando? Assomiglia molto a quei disclaimer su siti che pubblicano cose un po' troppo ardite e sul filo del rasoio per quel che riguarda la legge: "il materiale e le indicazioni fornite sono a puro scopo didattico". E credono pure di potersi parare il fondoschiena in modo legale! LOL.==================================Modificato dall'autore il 28/04/2004 9.23.13
        • Anonimo scrive:
          Re: email con disclamer, telecom fa ugua
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Non vedo che cosa ci sia di tanto strano

          nella presenza di tali disclaimer su
          mail

          inviate da ambiti aziendali.

          ci si abitua proprio a tutto eh?
          a me arrivano cose assolutamente ridicole in
          firma, scritte da gente che non ha idea di
          cosa significa anche sul piano giuridico
          spedire un'email, gente che ti intima di
          cancellare il messaggio "se non e' rivolto a
          te" ma a te e' stato spedito
          roba da pazziMa a te invece non ti passa per l'anticamera del cervello che le signature che ti intimano di cancellare etc. etc. possano essere scritte da avvocati specializzati in questo tipo di problematiche ?Ma lo sai che esistono anche virus che mandano per posta ad insaputa di tutti "pezzi" di documenti presi dall'HD ?Ma lo sai che per una grande azienda "pararsi" può equivalere a salvare il posto di lavoro di un sacco di persone ?
  • Anonimo scrive:
    Google e la parola chiave
    e che dire dello stesso procedimento con F**A, é una serissima associazione con tanto di biblioteca e membri :$:$
    • Anonimo scrive:
      Re: Google e la parola chiave
      - Scritto da: Anonimo
      e che dire dello stesso procedimento con
      F**A, é una serissima associazione
      con tanto di biblioteca e membriè anche la Fellowship of Indonesian Christian in America, o anche la Federal Insurance Contributions of Act, o molto altro ancora :-D
      • DKDIB scrive:
        Re: Google e la parola chiave
        Anonimo wrote:
        è anche la Fellowship of Indonesian Christian in America, o
        anche la Federal Insurance Contributions of Act, o molto
        altro ancora :DTipo la "Federazione Italiana Gnocca Amica" e la "Formazione Italiana di Gioco Amatoriale" (o qualcosa del genere... comuqnue si tratta d' una squadra di calcio). ^__^
Chiudi i commenti