Cellulari: l'era del 4

Parte questa settimana il nuovo piano degli operatori che dovranno cambiare i numeri di accesso alla segreteria. Omnitel in testa


Roma – C’è Omnitel Vodafone in testa agli operatori di telefonia mobile italiani che in questi giorni si stanno adeguando alle regolamentazioni sulle numerazioni telefoniche decise recentemente dall’Autorità garante delle TLC.

Eh già, perché da questa settimana i servizi che si aggiungono ai normali servizi voce per la telefonia mobile dovranno essere contrassegnati, per gli utenti, da una numerazioni che inizi con il “4”. Per la segreteria, dunque, il numero rimane quello ma deve essere anticipato dal prefisso 4.

La novità riguarda anche i servizi aggiuntivi per la telefonia fissa che rientra, come quella mobile, nello stesso piano di aggiornamento che l’Authority ha deciso nei mesi scorsi e che ha portato alla scomparsa dello “0” davanti ai numeri dei telefoni cellulari. Anche per la telefonia fissa, dunque, il “4” dovrà diventare un punto di riferimento.

A finire “dentro” la nuova numerazione non è però soltanto la segreteria telefonica, da sempre la principale funzionalità accessoria per gli utenti dei cellulari, ma anche i servizi di verifica del credito residuo sui ricaricabili. Omnitel Vodafone utilizzerà il numero 404 per fornire, via messaggio vocale o via SMS, l’importo esatto ai propri utenti.

Gli altri operatori di telefonia mobile devono ancora comunicare ai propri utenti le nuove modalità e la data precisa di variazione dei servizi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti