Cellulari meno inquinanti?

Torri TLC che fanno convivere in un'unica struttura più operatori di telefonia mobile. Palinet: obiettivo riduzione impatto ambientale
Torri TLC che fanno convivere in un'unica struttura più operatori di telefonia mobile. Palinet: obiettivo riduzione impatto ambientale


Roma – Per ridurre il traffico e lo smog, qual è la soluzione più pubblicizzata? Usare i mezzi pubblici, in cui più persone viaggiano in uno stesso veicolo. Palinet ha avuto un’idea simile: creare una torre di telecomunicazione comune a più operatori, per ridurre l’impatto ambientale e l’eventuale inquinamento elettromagnetico causato dai ripetitori.

L’azienda è particolarmente vicina ad Autostrade, già socio di Blu, come testimonia la direzione di Pierluigi Ceseri, già direttore di Autostrade, e di Giancarlo Elia Valori, presidente dell’Unione degli Industriali di Roma.

Palinet, finanziata da Kiwi2 e Sviluppo27 per 2,6 milioni d’euro, ha in progetto di realizzare torri di telecomunicazioni da adibire alle infrastrutture per reti GSM, GPRS e UMTS: più operatori coabiteranno nello stesso spazio, per ridurre l’impatto ambientale dei ripetitori. Nonostante le origini, l’azienda spinge molto sul suo profilo “ambientalista”, come si evince anche dall’impostazione conferita al sito ufficiale: il visitatore è subito accolto da un enorme albero…

Negli ultimi mesi, le discussioni sull’eventuale pericolosità delle onde elettromagnetiche emesse dai ripetitori si sono intensificate; nessuno è risparmiato, tutti sono coinvolti: cittadini allarmati, operatori additati come “untori” del nuovo millennio, istituzioni locali che si ergono, in buona o cattiva fede, a difesa della “sacrosanta” salute degli elettori.

Nokia si unisce al coro dei salutisti: la più grande società fornitrice di telefonini ha appena annunciato che indicherà sulle confezioni dei prodotti la quantità di onde elettromagnetiche trasmesse da ogni cellulare venduto. Sulla stessa linea anche Ericsson.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 07 2001
Link copiato negli appunti