Censura in rete: mai come oggi

Lo denuncia uno studio di Privacy International, secondo cui il controllo delle comunicazioni e le limitazioni all'uso di Internet crescono di pari passo. Processo a USA e UK


Roma – Silenced , “silenziato”, è il nome più che azzeccato di un nuovo allarmante rapporto di Privacy International sulla censura e il controllo di Internet. Uno studio che ribadisce e aggrava diffuse preoccupazioni sul futuro delle libertà digitali.

Negli ultimi due anni, secondo la celebre organizzazione che difende il diritto alla riservatezza e alla libera comunicazione elettronica, nei 50 paesi monitorati la crescita delle attività di monitoraggio e controllo del traffico dati su Internet è andata di pari passo con l’aumento delle operazioni di censura. E a guidare un nuovo orientamento contrario alla libera circolazione delle idee sono due paesi un tempo paladini della free internet : Regno Unito e Stati Uniti d’America.

Secondo Privacy International, infatti, le novità legislative introdotte dai due paesi dopo l’11 settembre hanno portato a quello che il rapporto definisce “attacco globale” alla libertà di parola. Londra e Washington, cioè, avrebbero fallito la missione di posizionarsi come “pietre di paragone” per lo sviluppo della libertà di espressione e avrebbero invece giustificato pesanti azioni di censura e controllo in atto in molti altri paesi. Come noto, d’altra parte, tanto nell’uno quanto nell’altro paese, negli ultimi due anni sono state approvate numerose normative che ampliano i poteri delle forze dell’ordine sacrificando la Privacy sull’altare della Sicurezza.

La verità, comunque, è che la censura e le attività di monitoraggio della rete si sono ormai diffuse a livello planetario, con alcuni paesi in cima ad una conseguente triste classifica, quella dove conviene non collegarsi ad internet . “In Cina e a Burma, per esempio – si legge nell’abstract del rapporto – il livello di controllo è tale che internet ha un valore decisamente molto ridotto come medium per la libera espressione e il suo uso potrebbe invece creare pericoli aggiuntivi sul piano personale per gli attivisti”.

Altre note dolenti riguardano il trasferimento dai paesi più avanzati ai paesi in via di sviluppo di tecnologie di controllo , come i materiali per l’intercettazione delle comunicazioni digitali e la decifratura. “Il trasferimento di tecnologie di sorveglianza dal primo al terzo mondo – si legge nel rapporto – è ora un colossale business che corre parallelo a quello degli armamenti. Senza queste tecnologie è improbabile che regimi non-democratici avrebbero potuto imporre gli attuali livelli di controllo sulle attività internet”.

Ma se aumentano le operazioni di indagine e controllo diminuisce, al contempo, la trasparenza dei governi, laddove internet era a suo tempo vista come “grimaldello” capace di offrire nuovo e più ampio accesso dei cittadini ad informazioni dirette sulle attività governative. Ne discenderebbe una minor fiducia in Internet.

L’intero rapporto è disponibile a questo indirizzo:
http://www.privacyinternational.org/survey/censorship/

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fdgfz scrive:
    xvb
    Non ci frega un CAZZO!!!!!Pensate che noi di TELETORRONE di Avellino trasmettiamo il nostro SEGNALE ABUSIVO!!! da circa 3 ANNI!!! hanno gia' tentato 5 volte di spegnerci,sequestrandoci anche le attrezzature, ma noi piu' TOSTI di LORO continueremo fino ALL'INFINITO!!! puntualmente ci riattrezziamo E VAI!!! tanto le apparecchiature per installare una TELESTREET costano poco piu' di 230,00 EURO!!! e quindi ci CAGATE SOLO IL CAZZO, VOI DI QUESTO GOVERNO DI MERDA!!! Con questo INVITIAMO tutti a FREGARSENE!!! e continuate CON TENACIA!!! tanto prima o poi qualcosa dovra' pur succedere!!! Un saluto da TELETORRONE UHf 25 per Avellino!
  • Nonninz scrive:
    Re: CB e lineare

    A parte le esagerazioni:
    se tu hai una
    centrale nucleare nelle vicinanze,
    recintata, ci costruiresti una casa proprio
    sotto?A parte che c'e' certa gente che costruirebbe case ovunque,il punto e': se attaccato a casa tua (dove abiti da anni) ti costruiscono una centrale nucleare cosa fai?
    Che i bambini che (ipoteticamente, gli studi
    dei verdi sono stati stracontestati da
    qualsiasi esperto del settore e delle
    statistiche, sono molto sfalsati, credimi)
    muoiono di leucemia ( ti ricordo che da una
    certa distanza "letale" in poi muoiono meno
    bambini che nel resto del mondo, perché non
    si spostano i bambini su quella fetta di
    irradiazione che non sembra dannosa?)
    ringrazino i loro genitori/speculatori
    edilizi per quelle belle casette costruite a
    cazzo.complimenti per la sensibilità.
  • Nonninz scrive:
    Re: Hanno fatto bene....
    complimenti per la risposta opportuna ed articolata...
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...
    - Scritto da: Anonimo
    Il comunismo è morto, aggiornati vecchietto
    Casomai democratici di sinistra, che non
    hanno a capo un presidente operaio che si fa
    le leggi per non essere giudicato come tutti
    gli altri in un processo, o che si toglie la
    tassa di successione x' ha fatto i
    calcoletti che per dare il suo impero al suo
    figliolo avrebbe dovuto sborsare milioni di
    euro.
    Le lezioni le possiamo imparare da chiunque
    ma non da chi ha fatto alzare il debito
    pubblico alle stelle grazie a tremonti froc
    e permettera' lo scempio del paese con un
    bel condono edilizio, invece di far
    abbattere quelle ville della mafia!!!Ilk comunismo è morto ma non in italia dove cis ono due partiti comunisti (uno di bertinotti si chiama poi rifondazione comunista), nessun parlamentare è operaio, bertinotti veste con scarpe da 200 euro e pullover pregiati, il cosidetto "cinese" che ora è tornato a lavorare (bonta sua) alla Pirelli che pensate che faccia in Pirelli? L'operaio?Berluscono ha fatto leggi per lui? E' li per i suoi interessi? Verissimo come tutti i politici di questo mondo e ancora di più quelli italiani, Dini la cui moglie è stata più volte trascinata ina ffari sporchi ed è uan imprenditrice miliardaria, Prodi che ha fatto cose per nulla pulite, compreso il voler regalare per 450 miliardi al suo caro amico Debenedetti (che mai prima di allora aveva operato nel comparto alimentare e che dopo non operò più) una azienda che solo sui conti correnti aveva 650 miliardi di lire, nessun debito e un valore calcolato allora non inferiore ai 2300 2600 miliardi. C'è del marcio in berlusconi ma c'è del marcio nell'intera classe politica italiana. La legge sulla successione? non ti garba vai in francia dove una mia amica ha ftto un mutuo sulla casa per pagare la successione tra lei e la madre, (20% di tassa). Al di la di aver favorito il figlio ti pare logico pagare successioni su proprietà costruite con fatica pagando tasse su stipendio, iva su acquisti, tasse sulla proprietà e poi ancora la successione? con ciò che valgono oggi le case comprate anni fa si fa in fretta superarei 300 milioni prima fissati. ne gode PierSilvio am en godono anche la maggiornanza degli italiani, una casa al mare e una citta superano i 300 milioni e sono in molti ad averla. (Ps per incassare 700 miliardi l'anno ne spendeva lo stato 500, mi pare ovvio che per 200 milioni togli una tassa ingiusta). Il debito pubblico italiano è stato fatto a aprtire dagli anni 70, nessuno governo è mai riuscito a frenarlo e non è vero che in questi ultimi anni è salito alle stelle per colpa del governo, la crisi è mondiale comunque non solo italiana e non siamo in europa i peggiori. La legge tremonti poteva non paicerti, è stata poco usata ma è stato un aiuto concreto, che allao stato non è costato nulla, per le aziende. Parlare sta bene, io non amo berlusconi ma non sopporto che chi parla lo faccia per dare fiato alla bocca senza ragionare e informsi prima correttamente. L'informazione non può essere solo di parte. Un minimo di decenza, intelligenza e onesta dovrebbe esistere sempre.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlamentari di sinistra che starnaz
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Sei profondamente disturbato


    ....

    Già..... dare del pazzo a chi la pensa
    diversamente.... sa molto di stalinismo....Oh, ma tu non stai pensando diversamente.Tu stai pensando esattamente come ti hanno insegnato a fare.E giustamente, come da Essi previsto, non se ne e` reso conto.Non e` disturbato, solo disgustato da quel comportamento profondamente giusto ma mieloso, chiamato poi "buonismo", introdotto ad arte per far si che quelli come lui imboccassero una certa strada.--- se vuoi scontentarli, soddisfali troppo ---
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: radel

    - Scritto da: Anonimo



    Che ridere.

    In un paese con a capo del governo un

    gangster,

    di illegale non c'è nulla.


    Diresti ancora così se ti stuprassero tua
    figlia? Credo di no. Credo che correresti da
    quella gente che il gangster paga per la tua
    sicurezza.
    Finiamola di dire cazzate per favoreil ganster paga o pagano i cittadini?
  • Anonimo scrive:
    Re: La vergognosa storia di Rete 4
    - Scritto da: Anonimo
    la vera
    fregatura è per gli attuali lavoratori di
    Rete4Non potrebbero andare a lavorare per Europa7?
  • Anonimo scrive:
    Re: 52000 euro di multa a bambino con gelato
    - Scritto da: Anonimo

    Pluriinquisito per mafia

    e pluriassoltoQuanto basta per non poter essere assunto come autista all'ATM
  • Anonimo scrive:
    Re: 52000 euro di multa a bambino con gelato

    Pluriinquisito per mafia e pluriassolto
  • Anonimo scrive:
    Re: senza vergogna
    - Scritto da: Anonimo
    chi parla di politica in questi post è
    decisamente senza vergogna.
    si dimostra di una deficenza intellettuale a
    dir poco imbarazzante.
    fa venir voglia di eliminare il link a punto
    informatico dai bookmarks.

    darei alla redazione questo spunto per
    regolare la "politica" dei post a commento
    degli articoli che sono a dir poco offensivi
    e denigranti dell'intelligenza umana.Bene in vista appare questo messaggio su Punto Informatico:"AVVERTENZA: Punto Informatico non assume alcuna responsabilità sui testi contenuti nell'area Opinioni e Commenti (Forum), perché redatti direttamente dai lettori in approvazione delle condizioni di servizio."Quindi io già non capisco come mai di quando in quando spariscono dei messaggi, se dovessero dare retta pure a quelli come te, ci sarebbero tre post in tutta internet.
  • Anonimo scrive:
    Re: 52000 euro di multa a bambino con gelato
    brutta cosa l'invidia
  • zuglio scrive:
    Re: IL PAESE E' ALLO SFASCIO
    no al FASCIO che è diverso!
  • Anonimo scrive:
    Re: 52000 euro di multa a bambino con gelato
    se riflettete su quello che avete scritto, dovete concludere che il mondo reale è oltre le vostre capacità di comprensione...;) ;) ;)
  • Africano scrive:
    Re: La persecuzione di Rete 4
    - Scritto da: Anonimo
    Tutte queste lagne come se Rete 4 fosse di
    Berlusconi, che al contrario non ha nessun
    interesse nel settore televisivo.
    Semplicemente lui ha qualche conoscenza in 7
    reti televisive nazionali (l'8a rete
    trasmette solo musica). Perche' lui e' un
    amicone e tutti gli vogliono bene.

    Se rete 4 fosse illegale la chiuderebbero.
    Dico siamo in un paese civile. Esistono
    delle leggi. Io dico, l'unica e sola causa
    di tutti i mali dell'universo e' il
    comunismo, quindi radiamo al suolo Cuba che
    e' l'unica nazione comunista (con cui non
    facciamo soldi) e la terra sara' un eden.

    Io non capisco questo accanimento, in fondo
    mica ruba dei soldi a qualcuno, che so' io
    allo stato. E' un brav'uomo, un po' basso e
    pelato, ma a me sta' simpatico.

    E se mi promette di piantarla di farci fare
    figure di merda ogni volta che apre bocca,
    lo voto pure.stralol :D
  • Africano scrive:
    Re: senza vergogna
    - Scritto da: Anonimo
    chi parla di politica in questi post è
    decisamente senza vergogna.
    si dimostra di una deficenza intellettuale a
    dir poco imbarazzante.
    fa venir voglia di eliminare il link a punto
    informatico dai bookmarks.

    darei alla redazione questo spunto per
    regolare la "politica" dei post a commento
    degli articoli che sono a dir poco offensivi
    e denigranti dell'intelligenza umana.

    Manuel Cavalieri???con chi ce l'hai? con quelli di qua? quelli di là? con tutti? colla politica? colle notizie che generano post politici? colla politica di PI? col mondo tutto forse????
  • Anonimo scrive:
    CIAO, SONO UN PIRATA DELL'ETERE
    Ciao, sono un pirata dell'etere, di ORFEOTV la prima telestreet nata a Bologna il 21 giugno 2001.Ho letto molti messaggi su questo forum e vorrei fare alcune considerazioni più o meno banali a titolo personale e dare qualche informazione dall'interno.1. sulla Legge in generale. La legge dovrebbe tutelare l'interesse collettivo o comunque tendere a farlo. Nella realtà la legge in molti casi ha tutelato e tutela oggi l'interesse di pochi potenti che grazie al loro potere economico o mediatico sono in grado di controllare la politica e il consenso dei cittadini anche a danno della collettività e dei diritti individuali.Tutte le costituzioni dei paesi democratici affermano il principio della libertà di espressione e del pluralismo della comunicazione.Il mononopolio del sistema radiotelevisivo in Italia e nei paesi democratici è anticostituzionale e antidemocratico.Inoltre nei paesi democratici esistono leggi antitrust per evitare e limitare le concentrazioni economiche di interi settori industriali nelle mani di una o poche aziende che così facendo spesso danneggiano lo sviluppo economico, la libera concorrenza e l'innovazione.Il mononopolio del sistema radiotelevisivo in Italia e nei paesi democratici è antiecononomico.2. Sul principio di legalità. Rispettare questo principio sempre e comunque come un dogma vuol dire rispettare leggi sbagliate (anche i politici sbagliano), rispettare leggi a vantaggio di pochi e/o a danno di molti (compresi noi stessi), rispettare leggi repressive, non riconoscere la diversità e la complessità delle materie che vengono regolamentate dalle leggi, non riconoscere la storia di chi ha violato le leggi per conquistare e affermare diritti e libertà di cui tutti godiamo.3. Su Berlusconi. Il "nostro" presidente del consiglio non rispetta le leggi e il principio di legalità. la sua storia personale e la storia della sua impresa televisiva è evidententemente fatta di violazioni di leggi, corruzione politica e di leggi ad personam fatte da amici suoi e ora da se stesso.4. Sui dipendenti di RETE4. Se RETE4 va sul satellite i suoi dipendenti possono lavorare per la rete che la sostituirà o per altre televisioni. questo è davvero il male minore. Ma grazie alla legge gasparri e alla moltiplicazione delle frequenze l'ostacolo è aggirato. 5. Su LA7. LA7 è stata affossata col cambio del management del gruppo SEAT/Telecom. Berlusconi e Tronchetti Provera hanno fatto un patto di non belligeranza e spartendosi televisione e telefonia. Infatti Berlusconi stava investendo sulle telecomunicazioni. Questo spiega perchè LA7 ha dovuto pagare penali miliardarie a tutti i grandi nomi che ha lasciato a casa (mi pare 16 miliardi a Fabio Fazio che forse aveva annusato il corso degli eventi).6. Sulla Legge Gasparri. Non scendo nei dettagli. Basti solo il fatto che a parte della maggioranza parlamentare non piace e neanche a Ciampi.7. Su Telestreet. Le televisioni di strada non ledono nessuno diritto, anzi ne affermano in modo concreto alcuni fondamentali. Inoltre non disturbano le frequenze di nessuno in quanto prudentemente ma anche rispettosamente trasmettono nei coni d'ombra (zone in cui non ci sono segnali e che in Italia sono praticamente infinite).8. Su Destra e Sinistra. Le telestreet non appartengono a nessun partito. le televisioni che aderiscono al progetto Telestreet hanno idendità diverse, anche al loro interno. c'è gente di sinistra come di destra, ci sono associazioni culturali, gruppi di amici, una coppia di pensionati di Bari, gente che trasmette canti popolari, uno che trasmette nel suo ristorante, televisioni itineranti etc.. Telestreet è un movimento trasversale a tutta la società che afferma il diritto e la pratica dell'uso dell'etere per trasmettere immagini da parte di tutti i cittadini.Non solo. Telestreet Non può appartene ai partiti nè essere un partito in quanto è un network senza centro, chiunque con poche centinaie di euro pùo fare una televisione di strada nel suo quartiere e questo è ciò che sta accadendo. Ci sono decine di televisioni di strada che trasmettono o che stanno per farlo. Ogni giorno giungono richieste di informazioni per aprire una telestreet. Si parla di questa esperienza italiana in tutta Europa e altrove. In alcuni paesi la comunicazione televisiva via etere è considerata un servizio universale come luce, gas e telefono. Il network Telestreet presenterà un'emendamento alla legge Gasparri per concedere il 10% delle frequenze digitali per televisioni comunitarie ad accesso pubblico come quelle che esistono nel Nord-Europa e negli USA da trent'anni.Quindi faccio a tutti un'invito, compresi i comunisti, i fascisti, gli ingenui, i servili, i masochisti, quelli che non hanno mai scaricato un mp3, i "decelebrati"....FATTI ANCHE TU LA TUA TIVVù!FabrizioORFEOTV
    • Anonimo scrive:
      Re: CIAO, SONO UN PIRATA DELL'ETERE
      Ciao,
      1. sulla Legge in generale.
      La legge dovrebbe tutelare l'interesse
      collettivo o comunque tendere a farlo.
      Nella realtà la legge in molti casi ha
      tutelato e tutela oggi l'interesse di pochi
      potenti che grazie al loro potere economico
      o mediatico sono in grado di controllare la
      politica e il consenso dei cittadini anche a
      danno della collettività e dei diritti
      individuali.
      Tutte le costituzioni dei paesi democratici
      affermano il principio della libertà di
      espressione e del pluralismo della
      comunicazione.
      Il mononopolio del sistema radiotelevisivo
      in Italia e nei paesi democratici è
      anticostituzionale e antidemocratico.
      Inoltre nei paesi democratici esistono leggi
      antitrust per evitare e limitare le
      concentrazioni economiche di interi settori
      industriali nelle mani di una o poche
      aziende che così facendo spesso danneggiano
      lo sviluppo economico, la libera concorrenza
      e l'innovazione.
      Il mononopolio del sistema radiotelevisivo
      in Italia e nei paesi democratici è
      antiecononomico.Giusto, quindi, come ho detto in precedenza, posso mettere su un bel CB con un lineare, per poter utilizzare appieno il mio diritto sancito di liberta' di parola. Ed anche le radio vaticane con le loro potenze stratosferiche devono poter parlare liberamente con tutto il mondo (impedire loro di raggiungere le isole samoa sarebbe impedire loro di esprimere le loro idee).
      2. Sul principio di legalità. Rispettare
      questo principio sempre e comunque come un
      dogma vuol dire rispettare leggi sbagliate
      (anche i politici sbagliano), rispettare
      leggi a vantaggio di pochi e/o a danno di
      molti (compresi noi stessi), rispettare
      leggi repressive, non riconoscere la
      diversità e la complessità delle materie che
      vengono regolamentate dalle leggi, non
      riconoscere la storia di chi ha violato le
      leggi per conquistare e affermare diritti e
      libertà di cui tutti godiamo.dura lex sed lex. A me non piacciono i limiti di velocita' che trovo patetici (i 50 in citta' ed i 130 in autostrada...). Con la mia moto fracassona voglio fare i 150 in citta' e le pieghe col ginocchio a terra, tutto perche' considero le leggi del traffico sbagliate.Se una legge e' sbagliata si lotta per cambiarla, ma non la si viola, perche' si devono utilizzare i mezzi messi a disposizione dalla legge stessa (e dalla costituzione) per farlo.
      3. Su Berlusconi. Il "nostro" presidente del
      consiglio non rispetta le leggi e il
      principio di legalità. la sua storia
      personale e la storia della sua impresa
      televisiva è evidententemente fatta di
      violazioni di leggi, corruzione politica e
      di leggi ad personam fatte da amici suoi e
      ora da se stesso.e visto che non le rispetta lui, via tutti a non rispettarle. Giusto. Se hitler ha ucciso milioni di ebrei, perche' non lo possiamo fare tutti.
      4. Sui dipendenti di RETE4. Se RETE4 va sul
      satellite i suoi dipendenti possono lavorare
      per la rete che la sostituirà o per altre
      televisioni. questo è davvero il male
      minore. Ma grazie alla legge gasparri e alla
      moltiplicazione delle frequenze l'ostacolo
      è aggirato. qui non vedo il problema...terrestre o satellite la tv rimane quella.
      5. Su LA7. LA7 è stata affossata col cambio
      del management del gruppo SEAT/Telecom.
      Berlusconi e Tronchetti Provera hanno fatto
      un patto di non belligeranza e spartendosi
      televisione e telefonia. Infatti Berlusconi
      stava investendo sulle telecomunicazioni.
      Questo spiega perchè LA7 ha dovuto pagare
      penali miliardarie a tutti i grandi nomi che
      ha lasciato a casa (mi pare 16 miliardi a
      Fabio Fazio che forse aveva annusato il
      corso degli eventi).cosa c'entra con le telestreet ?
      6. Sulla Legge Gasparri. Non scendo nei
      dettagli. Basti solo il fatto che a parte
      della maggioranza parlamentare non piace e
      neanche a Ciampi.e quindi ? non mi pare nessuno abbia proposto di togliere la fiducia al governo per questa legge, che alla fine, nel bene o nel male, sara' approvata (se non lo e' gia' stata)
      7. Su Telestreet. Le televisioni di strada
      non ledono nessuno diritto, anzi ne
      affermano in modo concreto alcuni
      fondamentali. Inoltre non disturbano le
      frequenze di nessuno in quanto prudentemente
      ma anche rispettosamente trasmettono nei
      coni d'ombra (zone in cui non ci sono
      segnali e che in Italia sono praticamente
      infinite).ledono la legge e cio' e' sufficiente. Anche io andando ai 150 in centro storico non ledo alcun diritto, finche' non ammazzo qualcuno. Ledi altresi' il mio diritto ad avere, se mai mi servisse e chiedessi la licenza, quella frequenza che viene usata, essendo un bene di tutti. Io non posso trasmettere liberamente sulla frequenza dei 2.4GHz perche' e' usata da tutti quindi non posso abusarne trasmettendo, ad esempio, ad alta potenza.
      8. Su Destra e Sinistra. Le telestreet non
      appartengono a nessun partito. le
      televisioni che aderiscono al progetto
      Telestreet hanno idendità diverse, anche al
      loro interno. c'è gente di sinistra come di
      destra, ci sono associazioni culturali,
      gruppi di amici, una coppia di pensionati di
      Bari, gente che trasmette canti popolari,
      uno che trasmette nel suo ristorante,
      televisioni itineranti etc.. Telestreet è un
      movimento trasversale a tutta la società che
      afferma il diritto e la pratica dell'uso
      dell'etere per trasmettere immagini da parte
      di tutti i cittadini.Non solo. Telestreet
      Non può appartene ai partiti nè essere un
      partito in quanto è un network senza centro,
      chiunque con poche centinaie di euro pùo
      fare una televisione di strada nel suo
      quartiere e questo è ciò che sta accadendo.
      Ci sono decine di televisioni di strada che
      trasmettono o che stanno per farlo. Ogni
      giorno giungono richieste di informazioni
      per aprire una telestreet. Si parla di
      questa esperienza italiana in tutta Europa e
      altrove. di destra o sinistra sono illegali.
      In alcuni paesi la comunicazione televisiva
      via etere è considerata un servizio
      universale come luce, gas e telefono.ad esempio ? e poi ti pare che luce gas e telefono siano beni universali ? prova ad usarli gratuitamente, allo stesso modo in cui voi usate le radiofrequenze, poi ne riparliamo se sono servizi universali o meno.
      Il network Telestreet presenterà
      un'emendamento alla legge Gasparri per
      concedere il 10% delle frequenze digitali
      per televisioni comunitarie ad accesso
      pubblico come quelle che esistono nel
      Nord-Europa e negli USA da trent'anni.questa e' l'unica cosa che potete fare: cambiare la legge in maniera legale. Ma se l'emendamento non passa dovete chiudere.Io non ce l'ho con voi, ma con coloro che vanno contro la legge e pretendono di avere pure ragione
    • amadeus scrive:
      Re: CIAO, SONO UN PIRATA DELL'ETERE
      Ciao, fo letto la tua lettera su punto informatico, e volevo farti i complimenti per le tue posizioni che trovo molto intelligenti: infatti l'invito a combattere certe posizioni deve essere intrapreso da tutti di destra e di sinistra, perchè tutti devono vedere realizzati i propri diritti. Sarebbe infatti da idiota che una persona, siccome è di destra, debba prendere per oro colato tutto quello che glio propinano anche se le turlupinature arrivano dalla fazione politica a cui sente di appartenere.IO ho una mentalità di destra, ma questo governo mi fa schifo, perchè ha violato qualsiasi logica, pure quella del mercato che dovrebbe invece difender( basti pensare che la situazione di monopolio va contro ogni logica di mercato, ma in italia è la norma...e berlusca non fa niente per cambiare le cose, anzi....)Mi auguro che il tuo appello venga raccolto da tutti, e che tutti comprendano che ci sono battaglie da combattere prima di quelle di schieramento partitico (che non significa shieramento politico)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    . Prima di
    parlare è sempre opporutno essere
    costantemente e ben informati.
    Forse qualche canale indipendente mi avrebbe illuminato...
    guarda ho molti amici non ricchi ma persone
    che vivono con stipendi medio-bassi che
    fanno le vancanze all'estero ogni anno e si
    craccano la scheda del decoder, quindi si +
    preciso cosa intendi per ricchi?!?! Perchè
    il crack del decoder è gratuito?!?!? Se uno
    non se lo può permettere non se lo può
    permettere e chi comprava le smart craccate
    di certo non muore di fame anzi.....
    Di certo non si parla di morti di fame, si tratta di un bisogno che ci ha messo in testa la pubblicità e che la maggior parte di noi non vuole pagare (perchè in fondo in fondo sa che è superfluo)E' evidente però che chi se la paga senza fiatare (e senza provare) di risparmi ne ha più di tanti che o provano a craccarla o non la hanno affatto.
    interessi dei tifosi!?!?!? beh fate anche
    voi un partito questo ci manca... anch'io
    sono tifoso o meglio uno sportivo e in
    quanto tale sai che ti dico io anzichè dare
    i soldi a 4 balenghi che si credono dei in
    terra perchè giocano in serie A preferisco
    uscire di casa la sera farmi una sana partia
    di clacetto e poi un pizza con gi amici alla
    faccia di Sky che poi tutte le colpe non le
    ha perchè in fin dei conti i diritti del
    calcio i club non li regalano. E se proprio
    non gioco ad alcuno sport quei soldi li do
    in beneficenza ma ai 4 bambocci strapagati
    (grazie a noi cretini) dal mio portafoglio
    non arriverà un solo cent
    Io sono più che daccordo con te, forse alla parola tifoso assegno quel valore malinconico di persona appassionata alla sport della sua città, dei suoi colori, della sua tradizione, e tutta questa poesia è ogni anno più violentata da scandali e soldi a palate.Per il resto a me non frega nulla, pensa che allo stadio sono andato solo una volta a vedere la partita del cuore....
  • Anonimo scrive:
    Re: Obbligo di museruola e guinzaglio
    - Scritto da: radel

    - Scritto da: Anonimo



    C'e' un nesso tra la legge che obbliga a

    mettere la museruola e guinzaglio ai cani
    e

    l' assedio a Telestreet ?



    Ciao
    Certo che c'è: sse davvero mettessimo le
    museruole ai cani gli toglieremmo la libertà
    di espressione.
    E quindi... via con i cani sbrana-bambini in
    pieno centro.
    Ma solo se sono cani comunisti, altrimenti...Altrimenti..possono solo sbranare comunisti...e saranno premiati....Gasparazzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...

    Se Rete4 va sul satellite è per una bella
    trovata secondo cui uno non può possedere 3
    tv chissà se domani mi vieteranno di avere 3
    figli perchè potrei educarli e plagiarli a
    votare per il maligno.Che paragone idiota. Le leggi antitrust esistono in tutti i paesi civili e sono ben piu' severe che in Italia. O adesso anche gli americani sono dei maledetti comunisti?
  • Anonimo scrive:
    Re: CB e lineare
    - Scritto da: Nonninz

    - Scritto da: Anonimo

    Ma i

    verdi...non erano gli stessi che si

    lamentavano contro la radio vaticana ?

    Non so la questione dei Verdi, ma la radio
    Vaticana e' uno SCANDALO!!!!!!

    Attorno a quei c***o di treasmettitori la
    mortalità infantile
    legata a leucemie e' DIECIMILA volte
    superiore alla
    media nazionale.

    Ah ma parlano in nome di dio... quindi
    possono.

    Una serata in macchina abbiamo girato su
    quella radio
    e ci siamo messi ad ascoltare... beh in
    mezz'ora di viaggio
    il santissimo essere che parlava ha sparato
    per venticinque minuti i pregi della
    castità, dicendo che ai nostri figli
    dobbiamo insegnare il valore della castità,
    che i giovani d'oggi sono ... potete
    immaginare!

    Non dico nient'altro perche' mi vengonoin
    mente solo insulti...A parte le esagerazioni: se tu hai una centrale nucleare nelle vicinanze, recintata, ci costruiresti una casa proprio sotto?Che i bambini che (ipoteticamente, gli studi dei verdi sono stati stracontestati da qualsiasi esperto del settore e delle statistiche, sono molto sfalsati, credimi) muoiono di leucemia ( ti ricordo che da una certa distanza "letale" in poi muoiono meno bambini che nel resto del mondo, perché non si spostano i bambini su quella fetta di irradiazione che non sembra dannosa?) ringrazino i loro genitori/speculatori edilizi per quelle belle casette costruite a cazzo.Ah e per la cronaca: in zona c'è un centro di comunicazioni a microonde (dove non è stato possibile fare rilevamenti - segreto militare- ) e un centro di stoccaggio per le scorie radioattive della marina (idem per i rilveamenti). Perché nessuno ne ha mai parlato?
  • Anonimo scrive:
    La 7
    Ma perchè ve la prendete tanto con la 7? Sfera e Cartoon Network da soli rendono la7 di qualita' migliore di rete4!!! Ma con questo non voglio togliere nulla a rete4...
  • Strider scrive:
    Re: JUVE ROMA IN CHIARO..X FORZA LI CHIUDONO
    - Scritto da: Anonimo
    http://www.telestreet.it/news/calcio.htmVisto che sai scrivere supporrò che sai anche leggere....io leggo:TeleAutSpegnilaTVAntGuerrigliaMarketing.ittutte appartenenti al circuito TeleStreet, e a Roma nel quartiere S. Lorenzo. E loro hanno trasmesso la partita.La TV chiusa si chiama Disco Volante, appartiene pure al circuito TeleStreet, ed è a Senigallia.Sconvolgente come le notizie possono mutare significato :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    Perche' che fine ha fatto la7?E' la tv non pubblica italiana che mi piace di piu'!La qualita' dei suoi programmi (non tutti putroppo)e' migliore di quella mediaset sicuramente..
  • Strider scrive:
    Re: Su Rete4

    Europa 7 sara' una schifezza? Bene in 2 anni
    chiudera' allora...e sara' il mercato a
    decidere non il tuo padrone. Infatti Michele Santoro e Enzo Biagi non lavorano più perchè non avevano ascolti....Specialmente Biagi, che rivaleggiava con Striscia la Notizia.(sia chiaro che non sono in polemica sull'autore del quote ma con quello a cui lui rispondeva)
  • Strider scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    si vede che parli di ciò che non consci
    informati primaTu dai un po' a tutti dell'ignorante, poi però ti contraddici da solo, predichi bene e razzoli male come dice il proverbio, e glissi invece sulle domande dirette che ti fanno; vediamo dove ti contraddici:
    INIZIO QUOTEamico mio.... se un tizio mi ferma e mi dice che mi offre gratis qualcosa da scegliere tra vodka, wisky e rhum, se io sono astemio per questo quale motivo devo obbligare il tizio a non offrie le stesse cose a chi beve alcolici forse per invidia!!!!!
    FINE QUOTENella metafora, chi non beve alcolici come dici tu, non deve obbligare il tizio a offrire altro. Ma se NESSUNO può offrire altro, per legge, (c'è il limite delle concessioni governative per reti nazionali), allora si può e si deve obbligare il tizio a limitarsi...lui venderà solo vodka e rhum, e qualcun'altro venderà ad esempio limonata. Poi se a te non piace la limonata, PERCHE' DEVI OBBLIGARE QUESTO TIZIO A NON OFFRIRLA? Quello che vale per gli altri deve valere anche per te!!!!
    INIZIO QUOTETu dici di volere scegliere.... bene, La 7 ha dimostrato che la Tv non si fa dall'oggi al domani... ha ascolti penosi e tra l'altro da quando è nata manda in onda solo dei cloni delle trasmissioni di altre tv
    FINE QUOTEBravo, a TUO GIUDIZIO se una cosa non piace ti senti in diritto a negarla ad altri. E' quello che intendevo con l'esempio della limonataE ora rispondi:1) E' normale che una maggioranza di governo detenga il potere su 6 reti nazionali? Non darmi ancora dell'ignorante, perchè su 3 reti il cda è deciso da loro e le altre 3 sono controllate da un amico di Berlusconi, e c'è poco da sofisticare.2) E' normale che un'impresa possa non rispettare una sentenza di un tribunale, specialmente se fino all'anno prima (1993) era diretta dall'allora presidente del consiglio? E' normale che si faccia un decreto legge (pro Rete4) per SCAVALCARE le sentenze della magistratura? Poi, manco una legge, direttamente il decreto senza il passaggio dalle camere...3) Il decreto legge, dalla Costituzione, è applicabile "per misure di massima urgenza non ulteriormente rinviabili". La vicenda Rete4 si trascina da quasi 10 anni, allora la Costituzione è solo un consiglio o un documento di legge?4) Visto che siamo tutti disinformati, dicci tu quanto ha pagato Berlusconi per le concessioni governative per l'occupazione dell'etere. Se non lo sai (aah, ignorante, informati, sei ignorante...etc etc lo vedi che è maleducato rispondere così?), ti do un'indizio: diciamo che Craxi gli ha fatto lo sconto "famigghia".5) Visto che a te piace avere "ampia libertà di scelta", e anche a me piace, perchè se io voglio vedere Biagi mi danno del sovversivo mentre se tu vuoi vedere Fede sei "a posto, tanto è una rete privata"?
  • Anonimo scrive:
    Re: JUVE ROMA IN CHIARO..X FORZA LI CHIUDONO
    Potrebbero essere anche suore disabili che tengono un'orfasnotrofio di bambini di chernobil che sono precipitati con l'aereo ma DEVONO RISPETTARE LA LEGGE!Cazzo!Trasmettono per 150 metri di raggio?SONO FUORI LEGGGGEEEEE!!!!!Sai che c'e' un pulmino dell'Escopost che gira tutto il giorno a beccare quelli che trasmettono fuori dalle bande consentite / con wattaggi non consentiti / senza licenze?L'etere e' una risorsa MOLTO LIMITATA e' VA GESTITA perche altrimenti in 2 mesi nessuno VEDREBBE PIU NULLA e utilizzerebbe piu apparecchi "radio"Se questi ragazzi volevano fare una TV potevano farne una via WEB e nessuno gli avrebbe rotto le scatoleSpendevano quello che avranno speso in aparecchiature x mettersi su un serverino decente e potevano avere una audience anche MAGGIORE che VOLER SPACCARE LA MINCHIA APPOSTA SULLE TV PER AVERE "V I S I B I L I T A' P O L I T I C A"E qui non centra desta/sinistra/centro/Berlusconi o cazzi e mazzi.C'e' una regola chiara e semplice, non ti ARROGHI IL DIRITTO di non rispettarla, non esiste la rivoluzione!!!Se poi Berlusconi (o altri) intrallazzano e incasinano una cosa semplice come assegnare delle frequenze tv non deve interessare. (anche se qui ci sono giochi politici grossi e io, devo dire, che capisco uno che si fa le leggi x salvare una sua azienda che altri vogliono distruggere facendo APPOSITE LEGGI! Perche se guerra dev'essere guerra sia, no? Lo hanno taglieggiato x 10 anni con sta storia delle tv e lui ha capito il sistema e mo' lo pianta nel cuxo a tutti quelli che gli hanno messo i bastoni tra le ruote (rai))Se uno vuole essere civile RISPETTA le regole!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    Berlusconi ha comprato emittenti a caratere locale e le ha pian piano trasformate in televisione a diffusione nazionale acquistando volta per volta le concesioni delel frequenzeCanale5 di oggi non la metti su nemeno in t5 anniGuarda La7 che fine ha fatto
  • Anonimo scrive:
    Re: 52000 euro di multa a bambino con gelato
    - Scritto da: Anonimo
    Questa :
    Pluriinquisito per mafia e
    corruzione,magnate dell'informazione e del
    campo immobiliare diventa Premier di un
    paese industrializzato della UE

    ..ma no dai e' poco credibile...chi vuoi che
    creda a una roba del genere..?in un paese UE
    poi..fosse un corrotto paesello del
    centramerica (dove si alternano caudillos e
    governi democratici regolarmente eletti e
    puntualmente rovesciati) sarebbe quasi
    credibile... ma in francia o italia o
    germania chi vuoi che lo creda? ...sarebbe
    come se un politico occidentale facesse
    battute sui malati di AIDS in campagna
    elettorale venendo pure eletto!! no no none'
    credibile...
    Beh, detta così non è credibile, ma se fosse l'Unto del Signore forse sarebbe possibile :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4


    succulento canoneQuando esci dall'asilo nido, noti che il canone e' cosi' succulento, che per ogni riduzione del canone, la rai puo' aumentare le quote pubblicitarie, che hanno un limite, ieri, oggi e domani.Pero' se si leva il canone, la rai a chi la frega la pubblicita'?Mah... il piu' grandre operatore e' mediaset. Quindi andrebbe a levare i soldi proprio dalle tasche del presidente del consiglio.Interessante....Visto che il canone e' cosi' succulento, perche' non lo levano?Per piu' di 20 anni la rai e' stata in perdita. E per non farla "fallire" il governo ha versato miliardi nelle sue casse.Perche'? Perche' era in perdita finche' l'aveva la DC e ora passando per un paio di comunisti e' tornata in attivo?MahIo credo che sia cosi', perche' non aveva alcun motivo di produrre, non era li' per questo. Era solo diventata la vetrina politica di qualcuno.Una bella mattina li hanno messi a lavorare, e sono stati cazzi.Oggi e' il centro destra a gestire la rai. Per quale motivo e' improvvisamente caduta di quote rispetto a mediaset?e soprattutto perche' ha ancora il canone? non facevano che parlarne male, sono vittime dei comunisti che gli impediscono di farlo?mah..
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: Anonimo
    Il fatto che se a capo di un paese c'è un
    "gangster" come dici tu,per favore non offendiamo i gangster!
  • Anonimo scrive:
    Re: 52000 euro di multa a bambino con gelato
    Questa :Pluriinquisito per mafia e corruzione,magnate dell'informazione e del campo immobiliare diventa Premier di un paese industrializzato della UE..ma no dai e' poco credibile...chi vuoi che creda a una roba del genere..?in un paese UE poi..fosse un corrotto paesello del centramerica (dove si alternano caudillos e governi democratici regolarmente eletti e puntualmente rovesciati) sarebbe quasi credibile... ma in francia o italia o germania chi vuoi che lo creda? ...sarebbe come se un politico occidentale facesse battute sui malati di AIDS in campagna elettorale venendo pure eletto!! no no none' credibile...- Scritto da: Anonimo

    ha violato la legge.
    era al centro di un losco giro di evasione
    fiscale.
    (ha perso lo scontrino del gelato)

    .........
    comica repressione che impedisce alla gente
    di trasmettere parole ed immagini nel raggio
    di centocinquanta metri".

    .........
    boschi, legame con gli incendi.
    si propone di radere al suol e cementare
    tutte le foreste per evitare il pericolo di
    incendi( la mafia rigrazia)




    Quale di queste notizie e' la piu' idiota?
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanto livore....

    Possibile che qualsiasi questione trattata
    debba sempre venire strapazzata e sminuita
    dai trinariciuti assatanati ed assetati di
    sangue delle due parti?Non esistono "parti" esiste solo la legge.

    Ok, le tv di strada violano la legge. Ma non
    commettono reati di sangue, non stuprano,
    non uccidono, insomma, non sono criminali
    assassini. Equita' della legge : 150 metri il raggio di trasmissione,vediamo di non essere ridicoli.Sembra una cazzata come quei buffoni che andavano in giro con il cararmato di cartone..... 5 mesi dallo psichiatra erano una equa condanna.Lo so' che la finanza in spiaggia multa i bambini di 6 anni che non hanno lo scontrino fiscale per il gelato, ma le troiate hanno tutte un limite.
  • Anonimo scrive:
    52000 euro di multa a bambino con gelato
    ha violato la legge.era al centro di un losco giro di evasione fiscale.(ha perso lo scontrino del gelato).........comica repressione che impedisce alla gente di trasmettere parole ed immagini nel raggio di centocinquanta metri"..........boschi, legame con gli incendi.si propone di radere al suol e cementare tutte le foreste per evitare il pericolo di incendi( la mafia rigrazia)Quale di queste notizie e' la piu' idiota?
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA

    Sai quanti anziani, compresa mia nonna,
    seguono quelle trasmissioni che tu ritieni
    deficenti e sai quindi a quante persone che
    magari sono sole o non possono uscire di
    casa, quelle trasmissioni riempiono la
    giornata. Te lo sei mai chiesto? O esisti
    solo tu sulla terra?Quando saro' vecchio forse saro' cosi' rincoglionito da guardare la defilippi o la deusanio.Ma se potessi guardarmi un programma culturale sarebbe meglio
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...
    hai ragione Bertinotti mi sta' proprio antipatico, inoltre ha sicuramente causato l'epidemia di Aids, ha assunto stallieri dalla mattina alla sera, ha contrabbandato e costruito abusivamente, deve per forza essere la fonte di ogni male.quello che non capisco e' perche' non sia reato essere comunistiNBcomunque guarda che essere fascisti e' reato :o)
  • Anonimo scrive:
    Piu' posti di lavoro
    Vietare a qualsiasi privato reti a livello nazionale ed invece favorire reti a livello locale.Se qualcuno vuole ampie coperture dovra' avere un sacco di reti locali con conseguenti assunzioni di tecnici, e personale.Reti nazionali permettono un risparmio notevole soprattutto nel personale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ribellione!


    Sai molta gente non ha tempo ne soldi per
    fare politica, e gia', i soldi... guarda un
    po' quali persone fanno politica? quali
    giovani fanno politica? coloro i quali
    hanno le spalle coperte, chi deve lavorare,
    tranne rarissimi casi, non ha le
    possibilita' di fare politica perche' deve
    pensare a mangiare e far mangiare, sai serve
    per vivere.

    Ho personali esperienze di persone schierate
    politicamente e come tali attive, sono tutte
    benestanti, o al massimo hanno mamma e papa'
    che gli pagano tutto e' facile parlare i
    queste situazioni.
    Io conosco compagni attivi che vivono ai limiti dell'indigenza...sull'orlo dello sfratto...io stesso non sono ricco...conosco sottoproletrai che occupano case e lavoratori che bloccano per settimane per due ore al giorno l'autostrada..conosco gente che lotta per la casa..il lavoro..un redito dignitoso...poi i politicanti diessini..non lo vedono vedono i processi a berlusconi..ma esiste gente che lotta per superare la fase della soppravvivenza..ma e' anche vero che molti....che dicono di non aver soldi per far politica hanno scarpe da 150 euro e pantaloni da 80 euro...contro le mie scarpe da trenta e i jeans da 20!Gasparazzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7

    Per me che non sono decelebrato è normale
    perchè la mia mente prescinde dalla TvMa se non sei stato nemmeno capace di capire quello che ho detto!Non guardo mai la televisione (preferisco giornali, internet, radio)e non appartengo a nessun partito politico. La mia era unacritica oggettiva, e sottolineo che rispettare le idee degli altri nonvuol dire non poter esprimere la propria.Comunque lasciamo pure perdere Forza Italia..non cambia niente.Il problema sta nella pluralita' dell'informazione.Piu' fonti di informazione secondo me sono una garanziaOppure tu dimmi visto che non sei decelebrato (ah ..parlavidi rispetto eh?) in base a quali poteri magici riesci ad avereun'informazione corretta...
    Anche R4 ha diritto perchè la legge di
    limitazione nasce da presupposti assurdi (la
    persunzione di incapacità di intendere e
    volere del cittadino)Le frequenze sono limitate e non possono essere occupatein larga parte da un singolo privato. E poi ripeto: milioni di persone guardano i telegiornali,e quando la sera sentono una notizia, prendono per buonoquello che sentono. Ma se anche fossero dubbiosi,che altri modi avrebbero di informarsi ? Essere presentiall'evento raccontato oppure girare canale e informarsida un'altra fonte. Finche' esistono altre fonti.
    che lo Stato vieta concentrazioni quano lo
    stesso concentra su di se 3tv e 3 radio è unLe radio e' un discorso a parte.Sulla rai-televisione niente da dire, potrebbero avere anche loro solo 2 reti.
    Si Europa7 assume si si come La7 doveva
    sfracellare il mondo quando è nata...parlate
    e di Tv non capite una mazza... La7 ha
    mandato a casa molta gente informati
    ignorante. Mi piace il tuo concetto di rispetto. Comunque le altre reti come vivono? hanno robot e scimmiedanzanti che mandano avanti la rete?E come leggevo in un altro post...non combattiamo la mafiase no creiamo disoccupati eh!!!!Poi visto che tu sei super informato come mai non saiche anke le tv di berlusconi sono nate dall'oggi al domani?Prima lui si occupava di edilizia..e da un giorno all'altroe' passato alla tv. Come da un giorno all'altro le sue holdingpassavano da 200 milioni di lire a 2 miliardi di capitale.Curioso che queste cose non si sentano al TG 4.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...

    Le lezioni le possiamo imparare da chiunque
    ma non da chi ha fatto alzare il debito
    pubblico alle stelle grazie a tremonti froc
    e permettera' lo scempio del paese con un
    bel condono edilizio, invece di far
    abbattere quelle ville della mafia!!!
    sono molto offeso dalle tue parolemafioso e' un termine grosso, solo perche' violi la legge, dalla mattina alla sera, non vuol dire che sei un mafioso.la mafia e' solo un'invenzione dei comunisti, come i profilattici, che sterminano i bambini alla nascita.ora si dice che sei uno stalliere.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Occorre buonsenso

    incostituzionale ;) Seriamente, è solo una
    perdità di possibilità, un restringimento
    delle opinioni. Non penso che il potere
    mediatico di Silvio si abbasserebbe di
    molto, tutto il resto lo perderemmo. E poiLa legge non e' stata fatta per Bubi. La legge e' stata fatta per il mercato televisivo. Che guarda caso infatti oggi non esiste.In piu' c'e' Bubi che ha amici, vicini, parenti, in 7 televisioni nazionali e un'8a televisione nazionale che trasmette solo musica (grazie a dio si rifiutano di mandare in onda le canzoni di Bubi).Che accade oggi? Bubi si sveglia, gli piace vedere i savoia qui, e qualche centinaio di trasmissioni ci spiega quanto siano buoni e bravi e quanto abbiano combattuto il nazifascimo , curato la gotta, salvato i cuccioli di dalmata.Poi Bubi decide che un branco di ladri, che si fotteva tra le altre cose denaro pubblico legato alla gestione dei farmaci, era solo perseguitato dai comunisti ( cioe' loro erano LADRI e BASTARDI, pero' era ingiusto arrestarli) cosi' dalla mattina alla sera, non c'e' giornalista che non ti ricordi come "la caduta" della prima repubblica sia stata tutta una montatura.Tra un po' Bubi si alza e decide che sei un cretino, e tu scopri che e' pure vero, perche' lo sei stato ad ascoltare......Fatto sta' che pero' non puo' essere modellata ogni legge ad uso e consumo di Bubi, perche' Bubi a parte vendere gelati, fa' un po' tutto. Quindi piantiamola di rompere, con ste menate che se' violi la legge e sei Bubi, pero' bisogna vedere se e' veramente una violazione....
  • Anonimo scrive:
    Re: La libertà
    - Scritto da: Anonimo
    Alcuni pretendono tutta la libertà, anche
    quella di violare tutte le leggi.
    Privilegiati, amici degli amici, trafficoni,
    potenti e potentati, lobby. parli di FI CL e company?
    Mi viene da
    pensare a questa risma di gentaglia quando
    sento di parlamentari sinistrorsi che fanno
    il bello e il cattivo tempo blaterando di
    libertà, di diritti, di fasce deboli.Certo...come no...a me quelle cose vengono in mente non con la sinistra ma con le varie destre(berlusca,d'alema,mastella,prodi,casini)
    Ma dove??? Le fasce deboli da proteggere
    meritorie di libertà e diritti siamo NOI
    GENTE QUALUNQUE, gente che tutti i giorni si
    sveglia, fa la sua vita e torna a dormire,
    con i suoi problemi, con i conti da fargente che lavora..io lavoro..e lavorava anche il Compagno Senatore Malabarba ...che piu volte e' stato licenziato per le sue idee...attualmente e' in CIG Alfa..ovvero se domani scadesse la legislatura sarebbe un cassintegrato
    quadrare, senza stipendi parlamentari da
    piu' di cento milioni l'anno, senza pensioniil PRC tassa totalmente lo stipendio dei suoi parlamentrai pagandogli uno stipendio molto inferiore a quello del parlamento..negli enti locali prendono la meta del gettone...i DS tassano del 40 % i propri parlamentari
    d'oro e di platino, senza scorte, senza
    aerei pagati, autostrade pagate, cinema
    pagati, partite di calcio pagate, ristorante
    pagato e via andare.scorte? solo commissione antimafia e chi e' minacciatoaerei e autostrade? solo per servizio... cinema? be non lo so..chiedero...partite di calcio..?non so... ristorante...? be questo e' malcostume di alcuni politici famosi..di acettare che il ristoratore offra il pranzo ma anche calciatori e attori...le volte che ho mangiato con parlamentari ovviamente del prc abbiamo giustamente pagato tutti ...parlamentare compreso
    NOI GENTE QUALUNQUE abbiamo diritto alla
    libertà, noi che rispettiamo le leggi e
    paghiamo le tasse.io pago le tasse..il mio panettiere un po meno...
    Chi viola le leggi e far quel c...o che gli
    pare non merita né di essere scusata né di
    essere compatita e soprattutto neppure di
    essere difesa ignobilmente da una pletora
    parlamentini di sinistra che dimostrano
    tutta la loro stupidità con queste azioni.mentre se la legge la viola un padrone o un destro puo sempre accusare i giudici di persecuzione politica...
    Ma questi parlamentari pensano che sia
    giusto violare le leggi e sbattersene
    altamente dei diritti degli altri? Secondo
    me sì!! Ci credono!! Che vergogna e che
    schifo! Andatevene pagliacci!!
    quelli di destra credono che se sono eletti hanno piu diritti e nessuno li puo giudicareUn Militante del PRC nonche amico di molti telestradaioli
    P.S.
    Se mai mi salterà in mente di ammazzare
    qualcuno chiamerò a mia difesa qualche
    parlamentare di sinistra. Chissà che non
    difenda anche me.
    Mm come reato non è abbastanza politico, non
    muoverebbero un dito.
    Allora potrei dire che il tizio ammazzato
    era berlusconiano! Allora scommetto che
    avrei tutti i parlamentari sindacalisti e
    magistrati dalla mia parte!!ah si certo...studia la sinistra italiana(PCI,AO,LC,MLS,DP,PDUP,LCR) fu la prima oppositrice dell'omicidio politico e delle BR
  • Africano scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    - Scritto da: Anonimo
    R4 nella gara indetta per l' assegnazione
    delle concessioni (non delle frequenze) si è
    classificata 3 quindi sopra Europa7 favorita
    da ua legge che impone limiti al possesso di
    tv e che intanto nemeno la rai rispetta (ma
    questa è soo opinione)


    Cmq il Tar Lazio ha stabilito che Europa7
    per la mancanza di frequenze non ha diritto
    a nessun risarcimento perchè: R4 ha vinto la
    gara ma è stata sclusa sulla base della
    maccanico, però le singole frequenze di
    funzionamento degli impianti non sono state
    indicate ai vincitori delle concessioni,
    perchè devono essere individuate dal Piano
    delle Frequenze affidato all'autorità per le
    telecomunicazioni e che ancora non è stato
    definito. Fino all'assegnazione delle
    frequenze le reti che erano già
    concessionarie prima del 1999, e fra queste
    Retequattro e Tele + Nero, possono
    continuare l'esercizio dell'attività
    televisiva con gli impianti già utilizzati.

    Qundi R4 non è abusiva capito!prendiamo pure tutto per buono, mi dici un altro paese al mondo in cui il capo dello stato è proprietario di un impero dell'informazione, così vediamo se in italia è abusiva rete4 il suo padrone o la democrazia?
    Euroap 7 ha intanto passato tutto
    all'Antitrust europeo (dopo aver perso
    dinnanzi al tar) quindi in parole povere in
    effeti R4 non è poi così del tutto abusiva
    senza dimenticare che se la copertura del
    satellite (cioè l'uso di questa tecnologia)
    non è acclarata per il 45% della popolazione
    R4 resta dov'è.
    Quindi le condizioni per R4 sul satellite
    sono Rai3 senza pubblicità e 45% di
    copertura satellitare e piano delle
    frequenze
    nessuan delle tre cose è stata fatta,
    nememno dalla Sx che ha potuto.
    L' antitrust europeo se lo farà può solo
    condananre l'Italia ad una multa e al
    risarcimento
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    - Scritto da: Anonimo


    Pensi che i 700 e passa lavoratori di R4

    meritino di cedere il passo a quella

    schifezza di Europa7 io penso di no su

    telestreet pensano di no!

    ah bene. Ti informo che nel settore
    dell'amianto si sono persi centinaia di
    posti di lavoro. Per non parlare di quello
    della mafia. Perche' non facciamo una bella
    sanatoria su tutti mafiosi per recuperare un
    po' di soldi con le tasse?

    Certo forse e' un po' fuori luogo.

    Beh possiamo sempre sanare gli abusi
    edilizi. Ops... arrivo tardi. Beh pero'
    possiamo sempre sanare tutto il lavoro nero.
    Ora diventa legale pagare in nero, evadendo,
    con tutto cio' che ne consegue. Cosi'
    recuperiamo qualche milione di posti di
    lavoro.


    A proposito, nel triste anniversario dell'
    11 settembre hanno mandato in onda chi "per
    primo" promise 1 milione di posti di
    lavoro[ndr : pinoche, prima di andare in
    bagno a pulire la baionetta dal sangue].il settore dell'amianto si è riconvertito ad altri materiali, inoltre l'amianto è cancerogneo e a tutt'oggi non mi risulta che Rete4 sia cancerogena, non fa male a nessuno se non a qualche paranoico esaurito che oltretutto non è obbligato a vederla e che ha costretto chi l'apprezza a non doverla vedere e poi professa la libertà d'informazione, di pensiero e di espressioneSe Rete4 va sul satellite è per una bella trovata secondo cui uno non può possedere 3 tv chissà se domani mi vieteranno di avere 3 figli perchè potrei educarli e plagiarli a votare per il maligno.
  • Anonimo scrive:
    Re: La vergognosa storia di Rete 4
    - Scritto da: Anonimo
    Non ho letto tutto (troppo lungo) e non
    conosco abbastanza bene la storia per sapere
    se è vero quello che hai riportato. SO che
    dovrebbe essere già sul satellite, ma a mio
    parere l'uscita di rete4 dalla scena senza
    contemporanei ingressi di altri soggetti
    avrebbe indebolito troppo le tv mediaset
    rispetto alla rai. Avrebbero dovuto contemp.
    (secondo me) togliere la pubblicità a rat
    tre e farci solo cultura (col canone).

    Oltre a questo c'è un problema (non da poco)
    per i lavoratori di rete4, credoi siano
    migliaia di posti di lavoro che andrebbero
    persi nello spazio proprio come gli ascolti
    di rete4 sul satellite...per sentenza di Corte Cost devono andare sul satellite dal 1 gen 2004 anche se poi in effetti il quadro legislativo è contorto in quanto R4 cmq atualemente è in regola. Forse la gasparri prorogherà l'invio su satellite per il 2006 perchè salvare r4 non è un favore a B. ma significa salvare dei lavoratori dalla fine assoluta anche considerando la non eccezionale diffusione del satellite in Italia.se r4 va sul satellite, in ossequio alla legge Maccanico, Rai3 deve smettere di trasmetter pubblicità e la cosa è una mega botta per la Rai. Mediaset in realtà non si indebolisce perchè ha già puntato molto su Canale5 e Italia1 trascurando Rete4 la vera fregatura è per gli attuali lavoratori di Rete4
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...

    Pensi che i 700 e passa lavoratori di R4
    meritino di cedere il passo a quella
    schifezza di Europa7 io penso di no su
    telestreet pensano di no!ah bene. Ti informo che nel settore dell'amianto si sono persi centinaia di posti di lavoro. Per non parlare di quello della mafia. Perche' non facciamo una bella sanatoria su tutti mafiosi per recuperare un po' di soldi con le tasse?Certo forse e' un po' fuori luogo.Beh possiamo sempre sanare gli abusi edilizi. Ops... arrivo tardi. Beh pero' possiamo sempre sanare tutto il lavoro nero. Ora diventa legale pagare in nero, evadendo, con tutto cio' che ne consegue. Cosi' recuperiamo qualche milione di posti di lavoro.A proposito, nel triste anniversario dell' 11 settembre hanno mandato in onda chi "per primo" promise 1 milione di posti di lavoro[ndr : pinoche, prima di andare in bagno a pulire la baionetta dal sangue].
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    aggiungohai mai visto Europa7?!?!? Perchè se non lo sai trasmette anche se non a livello nazionale ed è penosa lo dicono proprio su Telestreet dove gente con coscenza avulsa dalla politica ragiona e capisce che la vicenda Rete4 non si può liquidare con il livore verso Berlusconi.Pensi che i 700 e passa lavoratori di R4 meritino di cedere il passo a quella schifezza di Europa7 io penso di no su telestreet pensano di no!E poi se tu ci pensi bene la partita è di tutta'ltro genere se R4 va fuori dalle palle ci sono Romiti e Colannino che giorianno perchè hanno una rete in meno che fa pubblicità e se ci aggiungi Rai3 che appena r4 esce di scena deve trasmettere senza pubblicità il quadretto è completo! E i raccoglitori di pubblic. per editoria saran felicissimiTu hai tirato in ballo la gasparri che prevede una proroga al 2006 per R,4 beh ti dirò in effetti il satellite a casa lo abbiamo io mamt e tu anzi a dir la verità io a casa non lo ho, nel mio palazzo su 20 famiglie lo hanno in 3. Come la mettiamo??
  • Africano scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo


    Per gli spacciatori, una latta di alcol
    etilico e via, una bella fiammata! diluiscilo un po' con l'acqua e mettici magari del ghiaccio e buttalo giù che forse ti riprendi.
  • Anonimo scrive:
    Re: La vergognosa storia di Rete 4
    Non ho letto tutto (troppo lungo) e non conosco abbastanza bene la storia per sapere se è vero quello che hai riportato. SO che dovrebbe essere già sul satellite, ma a mio parere l'uscita di rete4 dalla scena senza contemporanei ingressi di altri soggetti avrebbe indebolito troppo le tv mediaset rispetto alla rai. Avrebbero dovuto contemp. (secondo me) togliere la pubblicità a rat tre e farci solo cultura (col canone).Oltre a questo c'è un problema (non da poco) per i lavoratori di rete4, credoi siano migliaia di posti di lavoro che andrebbero persi nello spazio proprio come gli ascolti di rete4 sul satellite...
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    infatti non parlo di legge gasparri ma della stessa maccanicola gara assegnava le concessioni non le frequenze che sono compentenza dell' auroity che deve vararre il piano nazionale frequenze, in attesa del varo le concessionarie di licenza prima del 1999 come rete4 possono continuare ad usare le frequenze e la tecnologia com da vecchia licenza.La maccanico inoltre impone Rete4 sul satellite previa congrua disponibilità della tecnologia satellitare poi individuata nel 45% della copertura di popolazioneQuindi Rete4 non va sul satellite finchè il piano di riparto delle eferquenze non assegna le frequenze nuovamente a tutte le nuove concessionarie, infatti non è detto che R4 occupa le frequenze di Europa7 in quanto il piano potrebbe assegnare parte delle frequenze di R4 ad altri concessionari, insomam rimischiare le carte e per questo si chiama riparto.Quindi Rete4 non va sul satellite ma ci andrà e per ora è ancora in linea con parametri di leggeNon appena Rete4 va sul satellite la Rai dovrà eliminare la pubblicità per rai3
  • Africano scrive:
    Re: IPOCRISIA
    - Scritto da: Anonimo

    3) mediaset può far quel che vuole a te non
    costa una lira di + e anzi ti offer anche
    alcune parite di Champions di cosa devi
    lamentarti!! se fa tv che a te non piace
    sicuramente a qualcun altro piace e siccome
    è una tv pluralista che gurada ad ogni
    segmento e non ti costa una lira non ti puoi
    lamentaremediaset trasmette attraverso l'etere che è pubblico e limitato e che non è accessibile a tutti, non è come se non ti piace quel giornale fanne uno tu, no, per cui mediaset ci costa un fottio, se poi rende per quanto paghiamo sono valutazioni soggettive, se poi per te sta bene che un mezzo d'informazione tanto importante sia di proprietà del capo del governo, altro che gratis, il danno è incalcolabile, ma tu consideri addirittura pluralisti dei canali posseduti direttamente da un capo di governo che fra l'altro aveva dichiarato solennemente che dopo 100 giorni di mandato avrebbe risolto tutto.Sempre sul gratis, ci andrei molto cauto a considerare la tele commerciale gratis perché si paga colla pubblicità, calcola mediamente per vedere un'ora di trasmissione quanto tempo perdi in più a guardare la pubblicità, il tuo tempo è gratis?
  • Anonimo scrive:
    Re: CB e lineare
    Ciao,- Scritto da: Anonimo
    Beh, mi pare che questa situazione ipotetica
    che proponi non calza proprio a pennello...
    Anzi, calza ma al contrario visto che
    ancheper i CB c'è un a legge che regolamenta
    il settore e che questa legge va rispettata.La questione e' proprio questa...c'e' una legge va rispettata. Se per la liberta' di parola prospettata nell'articolo, a difesa della quale ci si scaglia, si tollerano le televisioni di strada (illegali), non vedo perche' io non possa attaccare un lineare al CB. Vero, lo so che ci sono le leggi (regolamentano qualsiasi uso delle onde radio, anche del trasmettitore di modelli RC), ma allora o valgono per tutti (comprese le televisioni da strada) oppure non valgono per nessuno. Se le televisioni da strada potessero trasmettere perche' lo fa rete 4, allora anche io potrei trasmettere, e lo farei alla grande con un bell'amplificatore. Invece non posso io, come non puo' una televisione da strada, cosi' come non puo' rete 4. Piuttosto si faccia un esposto alla procura per rete 4.Idem per la radio vaticana: se si tollerano le onde radio emesse da una televiosione da strada si devono tollerare anche quelle degli altri. E siccome sono illegali, come ho gia' detto, non puoi regolare la potenza di trasmissione, altrimenti che illegali sarebbero ? :)Ovviamente sto ragionando per paradossi.Solo che a qualcuno fa piacere che talune onde sian libere di circolare, altre no. Dipende da che parte ci si trova.
  • Anonimo scrive:
    solito atto censorio e illiberale
    bravi bravi governanti, più vi dimostrate per quello che siete e più proveremo gusto a mandarvi tutti a casa......perchè in altri posti è da un sacco che ci siete stati mandati...Solidarietà alle tv di strada!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: La libertà
    Siccome si sente questa esigenza di trasmettere, è bene che lo Stato modifichi quelle leggi liberticide in modo che queste iniziative possano operare nel pieno della legalità.Se non lo fa, evidentemente non sta dalla parte dei cittadini, ma dalla parte di se stesso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    - Scritto da: Anonimo
    infatti le regole ci sono e R4 le sta
    rispettando siete voi che siete ignoranti e
    presuntuosi

    Mai sentito parlare della sentenza della Corte Costituzionale del novembre 2002?Se poi per "regole" intendi la legge Gasparri fatta per salvare gli interessi di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    "Telestreet - si legge nella nota diffusa dalle televisioni di strada - è nata per portare democrazia nella comunicazione,"ecco perchè..
  • Anonimo scrive:
    Re: La persecuzione di Rete 4
    R4 nella gara di concessione si è classificata 3 quindi sopra Europa7, quest'ultima favorita da una legge che impone limiti al possesso di tv e che intanto nemeno la rai rispetta. Perchè questa legge come ogni legge frutto di compromesso nasce per un intento ricattatorio nei confornti di una persona che se ne è cmq fregata, e toglie però alla Rai la disponibilità della pubblicità per la terza rete e alle paytv la seconda rete. Cmq sull' utlità della Maccanico si possono esprmere tute le opizioni che restano semrep personali come mia opiione è l' ingiustizia di vedersi scavalcati in graduatoria per efffeto di una legge. Insomma la tomba della meritocraziaVediamo cmq i fatti.Parte delle vicende sulle leggi approvate sulle sentenze e altro le hai descritte ma con alcune dimenticanze tra cui i motivi per cui il Tar del Lazio nega a Europa7 un risarciemtno per la sua attuale situazioneIl Tar Lazio ha stabilito che Europa7 per la mancanza di frequenze non ha diritto a nessun risarcimento perchè ha vinto la gara ma la gara riguradava le concessioni e non le frequenze. Le singole frequenze di funzionamento degli impianti non sono state indicate ai vincitori delle concessioni, perchè devono essere individuate dal Piano delle frequenze affidato all' autorità per le telecomunicazioni e che ancora non è stato definito.Fino all'assegnazione delle frequenze le reti che erano già concessionarie prima del 1999, e fra queste Retequattro e Tele + Nero (entrambe ben piazzate in graduatoria ma escluse per via delal Maccanico possono continuare l'esercizio dell'attività televisiva con gli impianti già utilizzati. L' ultima parola passa all' autorità antitrust europea a cui Europa7 si è rivolta dopo aver perso dinnanzi al tar Ma la cosa è poi compicata dalle condizione poste dalla MacanicoE' vero che r4 deve andare sul saetllite ma ci va se Rai3 non manda + pubblicità e se la copertura satellietare è del 45% delal popolazioneIn definitiva R4 oggi non è abusiva!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: Anonimo

    Che ridere.
    In un paese con a capo del governo un
    gangster,
    di illegale non c'è nulla.
    che tristezza...e quando invece c'erano dei c******i che permettevano a gente come De Lorenzo e Poggiolini di fare una barca di soldi sulla pelle degli altri?e, purtroppo, non era un modo di dire, visto che vendevano come nuovi medicinali scaduti...allora come li dovevamo chiamare?gangster no x' a quel livello ci si arriva facendo quello che ha fatto il capo del governo attuale...e quindi?come li chiamiamo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    Vedremo cosa ne penserai, quando mentre sei in coda al pronto soccorso, ti passa davanti un politico pirla con il mal di testa (e li' vedi chiaramente cos'a' la gente, visto che arrivano anche bambini che hanno appena cozzato)Oppure cosa ne penserai se in una fila di 20 mercedes che sono in sosta vietata arrivano i vigili e multano solo te con la panda, perche' tu sporgi dalle striscie.O cosa ne pensi se Rete 4....Lo scandalo e' solo in questo , non e' la chiusura a destare scandalo, ma il fatto che davanti ad un incendio che brucia un'ospedale, arriviano i pompieri a spegnere il tuo barbeque.
  • Anonimo scrive:
    Re: La libertà
    Vedremo cosa ne penserai, quando mentre sei in coda al pronto soccorso, ti passa davanti un politico pirla con il mal di testa (e li' vedi chiaramente cos'a' la gente, visto che arrivano anche bambini che hanno appena cozzato)Oppure cosa ne penserai se in una fila di 20 mercedes che sono in sosta vietata arrivano i vigili e multano solo te con la panda, perche' tu sporgi dalle striscie.O cosa ne pensi se Rete 4....
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    R4 nella gara indetta per l' assegnazione delle concessioni (non delle frequenze) si è classificata 3 quindi sopra Europa7 favorita da ua legge che impone limiti al possesso di tv e che intanto nemeno la rai rispetta (ma questa è soo opinione) Cmq il Tar Lazio ha stabilito che Europa7 per la mancanza di frequenze non ha diritto a nessun risarcimento perchè: R4 ha vinto la gara ma è stata sclusa sulla base della maccanico, però le singole frequenze di funzionamento degli impianti non sono state indicate ai vincitori delle concessioni, perchè devono essere individuate dal Piano delle Frequenze affidato all'autorità per le telecomunicazioni e che ancora non è stato definito. Fino all'assegnazione delle frequenze le reti che erano già concessionarie prima del 1999, e fra queste Retequattro e Tele + Nero, possono continuare l'esercizio dell'attività televisiva con gli impianti già utilizzati.Qundi R4 non è abusiva capito!Euroap 7 ha intanto passato tutto all'Antitrust europeo (dopo aver perso dinnanzi al tar) quindi in parole povere in effeti R4 non è poi così del tutto abusiva senza dimenticare che se la copertura del satellite (cioè l'uso di questa tecnologia) non è acclarata per il 45% della popolazione R4 resta dov'è. Quindi le condizioni per R4 sul satellite sono Rai3 senza pubblicità e 45% di copertura satellitare e piano delle frequenzenessuan delle tre cose è stata fatta, nememno dalla Sx che ha potuto.L' antitrust europeo se lo farà può solo condananre l'Italia ad una multa e al risarcimento
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: Anonimo
    Il fatto che se a capo di un paese c'è un
    "gangster" come dici tu, è perchè lo abbiamo
    votato la maggiorparte di noi..
    Questo dovrebbe farti riflettere sul fatto
    che o la maggior parte dei votanti è scema
    e/o corrotta, oppure ti sfugge qualcosa..La prima che hai detto.
    ad
    esempio che l'alternativa a quel gangster
    era un vuoto di idee e programmi.Mentre ora c'è un pieno di idee e programmi.Al servizio del nostro amato B.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Esempio del cazzo. Se volessimo applicare
    la

    situazione attuale televisiva al settore

    automobilistico, il risultato sarebbe che
    in

    Italia potrebbe vendere auto solo il
    gruppo

    Fiat, quindi non solo noi italiani saremmo

    costretti a comprare auto Fiat, ma in più

    dovremmo anche sopportare dei coglioni
    come

    te che ci vengono a dire che siamo liberi
    di

    scegliere tra Fiat, Alfa e Lancia, mentre
    il

    capo viaggia in Audi.

    1) Il capo viaggia in audi: nemeno te lo sto
    a spiegare prima informati e poi ne
    riaprliamo ignorante e sopratutto
    superficialeAlè, è arrivato il maestrino.
    2) esempio non del cazzo amico mio come ci
    sono altre case automob. c' è mediaset e c'è
    al Rai poi c'è la7 e altre reti nazionali
    perchè le concessioni sono 11 senza poi
    contare le miriade di reti locali. L' esmpio
    era per fari capire che anche un demente sa
    che R4 sul satelliet è la morte di questa Tv
    per far posto a cosa?!?!!? A COSA!!!!?!?! A
    quella specie di aborto di La7 o un suo
    clone!!!!! RIPETO perchè non è chiaro io
    nonpalro di "padroni" (termine che a molti
    di voi piace) o partiti io parlo di TV e ora
    ditemi intelligentoni R4 v via e cosa nasce
    un clone di La7 che a sua volta è un clone
    di tnate trasmisisoni televisive realizzate
    male e con materiale nemmano di produzione
    italiana.Ma tu che cazzo ne sai? Hai la sfera di cristallo? Cosa ne sai che gli altri sarebbero peggiori? Liquidi tutto con un semplice "gli altri sarebbero peggiori". Ma che cazzo ne sai? Che ne sai che altri editori non possano fare una TV migliore di Raiset?La7 di Tronchetti Proveri, l' amico del padrone che appena arrivato ha sbattuto fuori gente come Fazio che poteva portare molti spettatori, ti sembra un buon esempio di concorrenza?Parli di 11 concessioni (che poi sono 12) e poi hai liquidato il problema delle frequenze di Europa7 con una battutina (oddio, chissà chi è lo sponsor): alla faccia della superficialità! Ma chi cazzo sei per negare il diritto al pluralismo televisivo sancito dalla Corte Costituzionale in forza di un tuo personale giudizio estetico sulla bellezza dei programmi? Se i programmi fanno schifo, ben vengano nuove idee e risorse.Lo so benissimo che Rete4 sul satellite significa la morte di quella rete, ma non ti sfiora neanche l' idea che se ci fosse un po' di concorrenza e pluralismo quelli che perderebbero il posto di lavoro potrebbero trovarlo in un' altra TV?Ma perchè non avete il coraggio di dire la verità, cioè che la TV è potere e quindi ve la tenete?
    Ps Fortunatamente i coglioni sono due quindi
    di sicuro tu mi fai compagnia.Sono veramente stufo di subire "queste" lezioni di libertà da dei coglioni come te. Io almeno sono un coglione in proprio, non per conto terzi. Almeno ci guadagni qualcosa?
  • Anonimo scrive:
    Re: La persecuzione di Rete 4
    Tutte queste lagne come se Rete 4 fosse di Berlusconi, che al contrario non ha nessun interesse nel settore televisivo. Semplicemente lui ha qualche conoscenza in 7 reti televisive nazionali (l'8a rete trasmette solo musica). Perche' lui e' un amicone e tutti gli vogliono bene.Se rete 4 fosse illegale la chiuderebbero. Dico siamo in un paese civile. Esistono delle leggi. Io dico, l'unica e sola causa di tutti i mali dell'universo e' il comunismo, quindi radiamo al suolo Cuba che e' l'unica nazione comunista (con cui non facciamo soldi) e la terra sara' un eden.Io non capisco questo accanimento, in fondo mica ruba dei soldi a qualcuno, che so' io allo stato. E' un brav'uomo, un po' basso e pelato, ma a me sta' simpatico.E se mi promette di piantarla di farci fare figure di merda ogni volta che apre bocca, lo voto pure.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    infatti le regole ci sono R4 a tutt'oggi è in regola perchè la vicenda è molto + complessa infatti Europa7 dopo il diniego del TAR Lazio al risarcimento si è rivolta all' antitrust in attesa di una definizione di una vicenda non smelpiceR4 va sul satelite solo se Rai 3 trasmette senza pubblicità e se il 45% della popolazione italiana ha il satellite.Europa7 avrà il diritto di trasmissione solo quando l' aurotity per le Telecom. farà il piano di riparto delle frequenze che ancora oggi non fa.Per la cronaca nella gara R4 è arrivata terza (su 11 assegnatarie) dietro canale5 e Italia1, Europa7 si è avvantagiata della esclusione di R4.
  • ryoga scrive:
    Re: Hanno fatto bene....
    :) Hai ragione.....Tu vedi mafiaTu gridi mafiaMa come mai i tuoi compagni non ti difendono? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: CB e lineare
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao,
    anche a me hanno limitato la liberta' di
    parola e di espressione. Avevo un CB e avevo
    attaccato un lineare da qualche centinaio di
    watt da cui trasmettevo le mie idee. Nel CB
    ci sono 40 canali, ed io ne occupavo uno,
    quindi non capisco perche' sono venuti a
    casa mia a sequestrarmi tutto e a farmi il
    processo...eppure io volevo solo far sentire
    le mie idee in piena liberta' nel raggio di
    qualche centinaio di kilometri[cut]Beh, mi pare che questa situazione ipotetica che proponi non calza proprio a pennello...Anzi, calza ma al contrario visto che ancheper i CB c'è un a legge che regolamenta il settore e che questa legge va rispettata.Il limite di potenza (2,5 Watt) ma anche sul tipo di antenna (solo omnidirezionali) per i CB serve a limitare proprio la distanza al quale si potrebbero ascoltare le trasmissioni. Infatti CB vuole dire banda cittadina ed è concepito per le comunicazioni locali. Va da se che se utilizzi un lineare poi "oscuri" tutti i CB nel raggio di 200 kilometri e non solo sul tuo canale, ma anche su quelli adiacenti.Anche nel caso televisivo vi è una legge, basta che la facciano rispettare a tutti e non solo ai più deboli, è come se a te con CB e lineare da 100W avessero sequestrato tutto mentre al tuo vicino (con il tuo stesso CB ma con lineare da un paio di Kw) non avessero fatto niente solo perchè è il figlio del Presidente del Consiglio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    - Scritto da: Anonimo
    sei ignorante non consoci la vicenda R4 e
    Europa7Questo lo dici tu.
    informati meglio o leggi quello che ho
    scritto agli ultimi postFaccio notare che non hai risposto ad una sola delle argomentazioni che ti ho portato sul rispetto delle regole. Complimenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    R4 non viola la Maccanico il perchè è in
    fondo al postIO non lo trovo il tuo perche'....potreste cortesemente quotarlo?Una domanda:Rete4 e' titolare della concessione pubblica?
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    infatti le regole ci sono e R4 le sta rispettando siete voi che siete ignoranti e presuntuosi
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    2) esempio non del cazzo amico mio come ci
    sono altre case automob. c' è mediaset e c'è
    al Rai poi c'è la7 e altre reti nazionali
    perchè le concessioni sono 11 senza poi
    contare le miriade di reti locali. L' esmpio
    era per fari capire che anche un demente sa
    che R4 sul satelliet è la morte di questa Tv
    per far posto a cosa?!?!!? A COSA!!!!?!?! A
    quella specie di aborto di La7 o un suo
    clone!!!!! RIPETO perchè non è chiaro io
    nonpalro di "padroni" (termine che a molti
    di voi piace) o partiti io parlo di TV e ora
    ditemi intelligentoni R4 v via e cosa nasce
    un clone di La7 che a sua volta è un clone
    di tnate trasmisisoni televisive realizzate
    male e con materiale nemmano di produzione
    italiana.Tu sei indegno di vivere in un qualsiasi stato di diritto perche' non hai il senso del rispetto delle regole condivise. Non sei tu che devi giudicare chi deve trasmettere e chi meno. Ci sono delle regole scritte prima che vanno rispettate. Se caio non rispetta le regole caio paga, se esiste uno stato. Se invece puo' fare quello che vuole allora lo fa pure tizio e anche sempronio, e lo stato non esiste piu'.Europa 7 sara' una schifezza? Bene in 2 anni chiudera' allora...e sara' il mercato a decidere non il tuo padrone. Poi si fara' un nuovo bando di gara e chi lo vincera' trasmettera' al suo posto. Non ci sono se e no ci sono ma.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    si vede che parli di ciò che non consci informati prima
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    nel gioco c'è un erroe R4 non viola la Maccanico il perchè è in fondo al post
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    - Scritto da: Anonimo
    accostare la mafia a R4 dimostra quanto sei
    tarato ed ignoranteNon e' una questione di paragonare R4 alla mafia. Lui ti ha proposto quel paradosso al limite dell'assurdo per cercare di farti capire l'assurdita' dei principi che stai portando avanti. In uno stato le regole e il rispetto delle stesse sono la prima cosa. Se non ci sono regole condivise non c'e' uno stato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    sei ignorante non consoci la vicenda R4 e Europa7informati meglio o leggi quello che ho scritto agli ultimi post
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    amico mio.... se un tizio mi ferma e mi dice
    che mi offre gratis qualcosa da scegliere
    tra vodka, wisky e rhum, se io sono astemio
    per questo quale motivo devo obbligare il
    tizio a non offrie le stesse cose a chi beve
    alcolici forse per invidia!!!!!Per nessun motivo. Ma la differenza sostanziale e' che se tu vuoi entri in un altro bar e bevi coca cola o quel che ti pare. Qui invece no. O bevi alcolici o bevi alcolici. E questa sarebbe la scelta democratica naturalmente secondo la tua cultura.
    Tu dici di volere scegliere.... bene, La 7
    ha dimostrato che la Tv non si fa dall'oggi
    al domani... ha ascolti penosi e tra l'altro
    da quando è nata manda in onda solo dei
    cloni delle trasmissioni di altre tv....
    (sfera è eclatante). Mai, dico mai un film
    decente!!! Io dico non ci vuole molto a
    scegliere tra film molto vecchi dei classici
    fantastici che oltretutto costano anche poco
    (vedi R4)
    Ecco questa è la tv che voelte al posto di
    r4
    ma per favore..... ma parlate di ciò che
    cpaite e sapte fare e non sparate vaccate su
    setori che non conoscete minimamemtne
    basandovi sulle puttanate che vi propina
    qualche politico simpaticoneLa tua posizione e' assurda. Non puoi permetterti di arrogarti il diritto di scegliere chi deve trasmettere. La concessione ce l'ha europa 7, se puoi fara' fiasco chiudera' e lascera' libero lo spazio per qualcun altro che vincera' la nuova gara per la concessione. Tutto il resto e' una palese violazione delle regole senza le quali non esiste civilta', non esiste uno stato non esiste niente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    io rispetto tutte le leggi dello stato ma in questa vicenda molte cose sono da chiarire per capire cosa c'è sotto sai come nasce la Maccanico, nasce da un ricatto politico del tipo se non ti stai al posto tuo....Inoltre la contropartita della maccanico e la terza rete rai senza pubblicità (TI RISULTA???)anche la terza rete rai viola al maccanico lo sai!!!!le mie rimostranze sono per farti capire che in molti compresi nella sx non condividono quello che alla fine è saltato fuori, in R4 non ci solo solo i fedeli di B. ma anche gente iscritta alla cgil nei cui confronti i vertici sindacali non hanno il coraggio di prendere nette posizioni o si nascondono dietro eterni rimandi e noi qui a discute re come se si trattasse di noccioline.E ti dico inoltre che la Sx è stata al potere ed ha avuto il potere di chiudere la trasmissione di R4 sulle frequenze proibite in seguito alle sentenze, perchè non lo ha fatto? perchè nessuno ancora lo fa? perchè R4 a tutt' oggi continua a comportarsi come se la maccanico non esistesse...cmq analizziamo la vicenda: sai che r4 nella gara è classificata 3 quindi sopra Europa7 favorita da ua legge che impone limiti al possesso di tv e che intanto enmeno la rai rispetta.Intanto il Tar Lazio ha stabilito che Europa7 per la mancanza di frequenze non ha diritto a nessun risarcimento e ti sipego perchè: R4 ha vinto la gara ma è stata sclusa sulla base della maccanico. Le singole frequenze di funzionamento degli impianti non sono state indicate ai vincitori delle concessioni, perchè devono essere individuate dal Piano delle frequenze affidato all'a autorità per le telecominicazioni e che ancora non è stato definito. Fino all'assegnazione delle frequenze le reti che erano già concessionarie prima del 1999, e fra queste Retequattro e Tele + Nero possono continuare l'esercizio dell'attività televisiva con gli impianti già utilizzati.L' ultima parola passa all' autorità antitrust europea a cui Europa7 si è rivolta doop aver perso dinnanzi al tar quindi in parole povere in effeti R4 non è poi così del tutto abusiva senza dimenticare che se la copertura del satellite (cioè l'uso di questa tecnologia) non è acclarata per il 45% della popolazione R4 resta dov'è.
  • Anonimo scrive:
    Re: CB e lineare

    Attorno a quei c***o di treasmettitori la
    mortalità infantile
    legata a leucemie e' DIECIMILA volte
    superiore alla
    media nazionale.

    Ah ma parlano in nome di dio... quindi
    possono.Il dato mi sembra un tantinello esagerato...Comunque ti avvicinano a Dio, no ? in tutti i sensi... cosa vuoi di piu'... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7

    Per me che non sono decelebrato è normale
    perchè la mia mente prescinde dalla Tv e dai
    tg ma ora comincio a preoccuparmi perchè se
    voi pensate che gli itlaiani si fanno
    convincere dai tg e perchè voi vi fate
    convincere da certi politici
    Ben tu resta decelbrato io non lo sono e se
    permetti decido io se giardare dalla amttina
    alal sera R4 o meno.
    Che tu non condivida FI e le sue idee ok, ma
    rispetta chi non la pensa come te altrimenti
    sei peggio del peggior dittatore esisistito
    sulla terra.Innanzitutto, non uno stato democratico, ma uno stato di diritto si basa sul rispetto di regole condivise. Senza quelle non ha senso intavolare alcuna discussione. Se le tue idee sono che io devo rispettare le regole e te puoi fare quello che vuoi allora non le rispetto di certo. Qui non e' una questione di colore politico. Ma del rispetto delle regole condivise. Se andiamo in campo per giocare una partita di calcio e tu continui a giocare con le mani, non ha piu' senso nemmeno giocare. O secondo te va bene cosi'?Ed e' inutile che continui a dire che non sei influenzato dalla TV. Puo' essere vero per te per me e per una parte del paese. Ma in tutti gli stati c'e' una parte consistente della popolazione che si beve tutto quello che vede. Negarlo e negare l'evidenza. Tra l'altro se mi dirai che non e' vero quello che sto dicendo, mi dovrai spiegare come mai qualsiasi politico si venderebbe la madre pur di apparire 10 secondi alla TV.
    Anche R4 ha diritto perchè la legge di
    limitazione nasce da presupposti assurdi (la
    persunzione di incapacità di intendere e
    volere del cittadino) e senza considerare
    che lo Stato vieta concentrazioni quano lo
    stesso concentra su di se 3tv e 3 radio è un
    po' come la pena di morte, lo Stato non può
    uccidere quando vieta l'omicidio.Rete 4 non ha nessun diritto in quanto non e' titolare della concessione, vinta regolarmente da un altro imprenditore.E tu non hai diritto di scegliere quali regole rispettare e quali no. Perche' allora il patto sociale (cioe' le regole condivise) su cui si basa qualsiasi stato non esiste piu' e da domani faccio quel cavolo che mi pare pure io.
    Si Europa7 assume si si come La7 doveva
    sfracellare il mondo quando è nata...parlate
    e di Tv non capite una mazza... La7 ha
    mandato a casa molta gente informati
    ignorante. La tv non si fa dall' oggi al
    domaniEuropa 7 ha gia' assunto. Ma dovra' anche licenziare perche' qualcuno non rispetta le regole. Ma ovviamente i lavoratori di rete4 sono piu' lavoratori di quelli di europa 7.
  • Nonninz scrive:
    Re: CB e lineare
    - Scritto da: Anonimo
    Ma i
    verdi...non erano gli stessi che si
    lamentavano contro la radio vaticana ?Non so la questione dei Verdi, ma la radio Vaticana e' uno SCANDALO!!!!!!Attorno a quei c***o di treasmettitori la mortalità infantilelegata a leucemie e' DIECIMILA volte superiore allamedia nazionale.Ah ma parlano in nome di dio... quindi possono.Una serata in macchina abbiamo girato su quella radioe ci siamo messi ad ascoltare... beh in mezz'ora di viaggioil santissimo essere che parlava ha sparato per venticinque minuti i pregi della castità, dicendo che ai nostri figli dobbiamo insegnare il valore della castità, che i giovani d'oggi sono ... potete immaginare!Non dico nient'altro perche' mi vengonoin mente solo insulti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    nel mio intervento iniziale si spiega la
    questione di fondo che porta la nascita di
    una legge, la Maccanico, che è un insulto
    alla libertà di pensiero di ogni italiano,
    in pratica grazie al consenso della
    maggioranza di Sx è passata una legge che
    tra le righe ritiene gli italiani dei
    decelebrati che solo grazie all' opera
    salvifica della sinistra si libererà dai
    messaggi sbuliminali che Berlusconi invia
    mediante le sue Tv.
    Come se le tv Mediaset inviino dalla mattina
    alla sera solo notizie e roba politica.
    Non è solo paranoia pura ma un offesa alla
    mia (e di molti altri italiani) libertà e
    intelligenza.Nessuno in Italia ha il diritto di violare le leggi che non ritiene eque. Perche' io allora quest'anno pago le tasse che mi pare a me dal momento che le ritengo spropositate per i servizi a me resi.Te lo ripeto di nuovo. Il problema non e' quante reti ha Berlusconi, ma se c'e' lo spazio anche per gli altri. Siccome le frequenze sono limitate, e' evidente che per dare le concessioni occorrono delle regole per favorire la pluralita'. Sono state fatte delle gare di appalto, vinte da un altro imprenditore che ha il diritto di trasmettere. Il resto e' fuffa.
    Ps L' uso della terminologia "padrone"
    dimostra che nel tuo cervello è insita
    l'idea del supinaggio della sottomissione
    che non è parte della mia cultura quindi
    forse meriti + tu una tutela che tutti gli
    altri italiani che sono costretti a vedersi
    togliere una rete perchè altrimenti il suo
    "padrone" fa il lavaggio del cervello a
    tutti!!Non fare l'ingenuo perche' non attacca. Il popolo (italiano o meno) e' in parte (piu' o meno grande) fortemente influenzato da quello che vede alla televisione. Che poi la parte piu' intelligente non si faccia influenzare e' un altro discorso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlamentari di sinistra che starnazzano
    -sei preoccupato del comunismoScusa ma se ti stanno sulle palle i comunsti, organizza manifestazioni contro Cuba e la Cina, che piu' comunisti di cosi' non si puo' essere.Oppure incazzati quando Putan passa a salutarci, visto che fino a ieri era nel KGB, e ora fa' il provetto democratico, eletto a capo della Russia. Nel mentre pero' continuano a capitare "incidenti" a migliaia di Ceceni.-se invece non te ne frega niente dei morti che ad oggi causano-Sputa in faccia ai cinesi, visto che oltre ad essere comunisti, fottono persino le piccole e medie imprese italiane, che hanno un minimo ti tecnologia, frodando copyright, marchi e prodotti , cosa che e' capitata a molte aziende e che ha causato danni di immagine ed in milioni di Euro.Ma da qui a cazzare per un televisione che avra' si e no' 3000 utenti......Il comunismo e' aihme' una cosa piu' seria. Vediamo di non mescolare cazzate e drammi che sconvolgono milioni di persone.
  • warrior666 scrive:
    Re: Su Rete4
    Beh fondamentalmente i problemi sono due: 1l'influenza mediatica di un singolo individuo che possiede tre reti.. ma questo è il meno perchè in fondo chiunque sta postando su questo forum (quindi a maggior ragione al di fuori) sta dicendo di nn lasciarsi influenzare da una due o tre reti schierate per una posizione.. Io ad esempio tendo a guardare di più i TG rai eppure non mi fa provare simpatia per mortadella e ranocchio ;) cosa che vale altrettanto per TG5 quando parla del Berlusca.2 il problema delle frequenze limitate, per cui se silvio non molla non c'è spazio per gl'altri.. Ma allora perchè mandare R4 su satellite? Obblighiamolo a vendere R4 per il suo valore di mercato a qualche altro privato o ad essere oscurato.. cazzo il satellite secondo me ci fa solo perdere un canale terrestre in cambio di nulla... Ma poi scusate, io a parte rai1,2,3, Mediaset e La7 non ne consoco di altri network, ci sono 11 concessioni? e le altre 4 che fine hanno fatto? cmq. troverei giusto che in violazione di una legge approvata al parlamento r4 sia oscurata immediatamente o venga modificata la legge.. non si può andare avanti predicando bene e razzolando male..
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    Facciamo un gioco: SCOPRI LE DIFFERENZE

    R4 paga concessioni, tasse, diritti tv,
    viola la maccanico

    I due morti di fame non pagano tasse, non
    pagano concessione, non pagano diritti
    televisivi (e mandano pure in onda
    abusivamente una partita di calcio coperta
    da diritti tv) e violano la maccanico Io non ci vedo nessuna differenza. Ci sono 2 violazioni delle leggi dello stato: punto.Se secondo te invece c'e' una differenza perche' c'e' chi paga e chi no, significa che secondo te il diritto e' basato sul denaro. Permettimi di avere un'opinione diversa. Sempre se secondo te e il tuo padrone e' legittimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...
    C'e' un rabbino a roma che ha detto la stessa cosa su Bubi.Ha detto : Bubi, per favore, piantala di pulirti le mani sporche di marmellata su di me, dopo avermela tirata in faccia.Ma Bubi davvero ha idea di cosa faceva mussolini?.... i dubbi sono tanti visti tutti gli articoli sui vari panoramix etc.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    - Scritto da: Anonimo
    fatti i conti di quanto ci ha guadagnato con
    la tremonti di qualche anno fa e forse
    capirai che a sbafo qualcosa la fa pure
    mediasetscusa ma l'economia del corriere dei piccoli ti ha un po' offuscato la mente, io lavoro per una grossa società che tra l' altro è nelle mani di un grosso amico della sinstra che con la Tremonti ha risparmiato molto di + di quanto abbia riasparmiato Rete4, quindi forse sarebbe opportuno che coreggi il tuo strabismo e cominci a guardare oltre le pappardelle che ti raccontano. Prima di parlare è sempre opporutno essere costantemente e ben informati.
    Ha fatto un favore a TUTTI gli italiani che
    non riescono a cracckare più la scheda del
    decoder, solo i ricchi la pagavano...guarda ho molti amici non ricchi ma persone che vivono con stipendi medio-bassi che fanno le vancanze all'estero ogni anno e si craccano la scheda del decoder, quindi si + preciso cosa intendi per ricchi?!?! Perchè il crack del decoder è gratuito?!?!? Se uno non se lo può permettere non se lo può permettere e chi comprava le smart craccate di certo non muore di fame anzi.....
    Appunto, lo dici tu stesso, qualsiasi cosa
    fai violi gli interessi di qualcun'altro,
    degli interessi dei tifosi però non frega
    più nulla nessuno.interessi dei tifosi!?!?!? beh fate anche voi un partito questo ci manca... anch'io sono tifoso o meglio uno sportivo e in quanto tale sai che ti dico io anzichè dare i soldi a 4 balenghi che si credono dei in terra perchè giocano in serie A preferisco uscire di casa la sera farmi una sana partia di clacetto e poi un pizza con gi amici alla faccia di Sky che poi tutte le colpe non le ha perchè in fin dei conti i diritti del calcio i club non li regalano. E se proprio non gioco ad alcuno sport quei soldi li do in beneficenza ma ai 4 bambocci strapagati (grazie a noi cretini) dal mio portafoglio non arriverà un solo cent
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    purtroppo la gente certe volte pensa ai
    colori poltici e perde di vista la realtà,
    porre sullo stesso piano una tv abusiva e
    una tv con migliaiai di dipendenti che
    peraltro paga tasse, concessione governativa
    diritti e contravviene solo alla Maccanico
    che è una legge assurdaChe strano concetto di diritto che hai. Tu ti arroghi il diritto di scegliere quali sono le leggi da rispettare e quali no. Complimenti per il rispetto che mostri per lo stato dove vivi. Mi vergogno non di essere italiano, ma di avere connazionali come te. Di che coloro politico sei non me ne frega niente. Tu non hai certo il rispetto per le istituzioni che sono costate milioni di vite e litri di sangue agli italiani. Sei indegno di vivere non in Italia, ma in un qualsiasi paese civile, visto che la civilta' e' basata su regole condivise e che tu non condividi faresti meglio a trasferirti nella giungla.
    al pari di quella
    europea che stabilisce la dimensione della
    banana.Paragone che non sta ne' in cielo ne' in terra. Prima di definire la Maccanico assurda faresti meglio a leggerti le leggi antitrust di altri paesi civili.
    La cosa + assurda che gente che
    spesso strenuamente difende il lavoratore,
    dimentica del tutto che R4 è fatta di gente
    che lavora con tanto di famiglia a carico e
    che andrebbe a loro dire messa in condizioni
    di eprdere il lavoro (perchè questa è
    l'amara realtà di r4 su satellite) solo
    perchè contemporanemtante l'italiano sarebbe
    un deficente decelebrato incapace di farsi
    un opinione libera e propria se ci sono 3 tv
    in mano a uno stesso proprietario. Da un
    lato si difende la libertà di epsressione
    parola e pensiero e dall'altra si professa
    il divieto di pensiero se il pensiero,
    l'espressione o la parola non corrispondono
    a quella del solone di turno che è giusta e
    sana. Guarda che non c'e' solo rete4. Qui le aziende sono 2. E i lavoratori ci sono in tutte e due. Con la differenza che ha chiudere sara' quella che rispetta' le regole.O ferse i lavoratori di rete 4 solo piu' lavoratori di altri?
    Beh se permette io non acceto questo
    disprezzo per il popolo che traspare da
    certe infelici prese di posizioneSara' felice la tua, che pretendi di avere il diritto di stare sopra le regole e decidere quali rispettare e quali no.
  • Akiro scrive:
    Re: IPOCRISIA

    Sai quanti anziani, compresa mia nonna,
    seguono quelle trasmissioni che tu ritieni
    deficenti e sai quindi a quante persone che
    magari sono sole o non possono uscire di
    casa, quelle trasmissioni riempiono la
    giornata. Te lo sei mai chiesto? O esisti
    solo tu sulla terra?guarda che non mi riferisco ai vari Limiti che svolgon l'annoso lavoro di badante agli anziani di tutta italia con le sue canzoni, mi rivolgi alle trasmissioni citate poco fa: Amici, Grande fratello, etc.. in cui si mercificano i sentimenti e si da importanza all'apparire.. ed aggiungo pure programmi del kzz come miss italia o servizi vari su calendari e modelline varie il cui unico apporto alla società è quello di andar dietro ad imprenditori che non farei giocare nemmeno con mio nipote
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      mia nonna vede tutto è onnivora della tv oltretutto le resta solo quello....sa pure la storia di Kledi, incrdibile :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanto livore....
    - Scritto da: Anonimo

    Rete 4 violando la legge incassa MILIONI.

    Una street tv piratando l'etere racconta un
    po'

    di vita del vicinato...



    e paga milioni di tasse, di concessione
    governativa, di diritti televisivi a me pare
    che telestreet non paga una cazzo a
    nessuno!!!!!Rete 4 a me non da' niente. Perche' non cementifichiamo tutta agriento e la valle dei tempi, poi paghiamo l'ici e anche se tutte le abitazioni sono abusive, possiamo dire che siamo a posto.NBmi hanno appenda detto che sono un pirla. arrivo in ritardo di anni......
  • Anonimo scrive:
    Re: CB e lineare
    Ciao,
    aspetta.. se non ricordo male le onde di
    radiomaria stecchivano i passeri in volo..
    :D la radio si sentiva perfino nel
    termosifone!Si', vero...e allora ? Illegale per illegale...o ci mettiano a fare i distinguo tra i vari livelli di illegalita' ? A questo punto, cosa vieta, per dare la liberta' di parola e di comunicare, di piantare antenne per i GSM ovunque ? E visto che ci siamo, giusto per non perdere la liberta' di esprimere le idee in un luogo poco coperto dal segnale, buttiamo su anche le potenze, proprio come per i CB :) Tanto, illegale per illegale, facciamola fatta bene.Bye
  • Anonimo scrive:
    Sovversivi?
    Cosi' come sappiamo tutti bene che Mussolini non ha mai ucciso nessuno, al massimo mando' in vacanza qualcuno, sappiamo anche che questa gente DEVE essere per forza un gruppo di sovvervesivi.Certo perche' loro non dipendono ne' dal Foglie, ne' dal Giornalo, ne' da Rate 4, da Fishinvest, dalla Ray, da Monfador o da una qualunque altra attivita' in cui il nostro Beneamato presidente (il signor BUBI, presidente della Gnappo, famosa squadra di golf) possiede, dirige, controlla e/o i suoi parenti gestiscono. E dato che non e' cosa sua, e' evidente che quello che hanno fatto i giudici non e' persecuzione giudiziaria a fini politici.Non rimane altro da pensare che tutto questo accada per il bene pubblico. Quindi dobbiamo essere felici, TUTTI. Sorridete e non siate polemici, se no' si capisce che siete comunisti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    la vicenda Di Stefano la conosco... a parte
    che il bell' articoletto non entra nel
    merito di altre cose + succulente (tipo chi
    sponsorizza il Di Stefano) andrebbe fatto un
    ragionamento + profondo. La garanzia dei
    18milioni di italiani che hanno il satellite
    non c'è da nessuna parte, il fatto che tre
    reti in mano a uno stesso soggetto debbano
    farmi etichettare come un decelebrato pronto
    ad essere impasticcato di notizie volute da
    un solo padrone non mi piace.
    Ma capiamo meglio cosa accade non appena il
    Sig. B scende in politica, in pratica rai
    può avere 3 concessioni tv + 3 concessioni
    radio mentre un privato se ne ha + di 2
    monopolizza.
    A me del Sigg. B. non frega nulla ma avere
    molte Tv in chiaro mi piace perchè mi da la
    possibilità di scegliere, se lui ne fa 10 e
    a me non costano una lira di + non mi frega
    perchè non sono decelebrato, non vedo solo
    tg o solo un tg, ma comrpo anche giornali e
    la Tv è per me anche svago quando non posso
    uscire di casa. Il solo pensiero delle Tv
    come all'estero, con 4-5 canali contati, mi
    fa venire la pelle d'ocaSe non l'hai ancora capito, il problema non e' che Berlusconi ha 3 televisioni, ma che nessun altro puo' farne un altra visto che le concessioni sono limitate. Di Stefano ha la concessione. Di Stefano deve trasmettere, punto. Perche' altrimenti io domani vengo a casa tua nel tuo giardino (se ce l'hai) e mi costruisco una casa e faccio quel cavolo che mi pare. Berlusconi ti fa scegliere? No, Berlusconi dice che devi scegliere tra quello che vuole lui, che mi sembra ben diverso. La situazione italiana non esiste in nessuna nazione del mondo.
    Ma ipotiziamo di voler applicare ciò che è
    accaduto a Mediaset alla Fiat, se domani una
    legge stabilisse che causa inquinamento
    atmosferico (e qui non ci piove) la Fiat
    debba per forza di cose far produrre alla
    Alfa Romeo solo auto all' idrogeno, cosa
    succederebbe?!?! Succederebbe che la Fiat
    direbbe: ma l'idrogeno dove cavolo lo si
    trova in giro come la benzina, lo Stato dice
    e che ci frega te la sbatti te!!! E la Fiat
    ha due possibilità, o se ne frega e continua
    a produrre auto alla vecchia maniera
    peraltro continuando a pagare le tasse,
    oppure chiude e manda tutti a casa.In uno stato di diritto o si adegua o chiude. Non esistono se ne ma. Perche' altrimenti domani vado per strada e faccio quel cavolo che mi pare.
    R4 è la stessa cosa, se va sul satellite gli
    sponsor se ne vanno (dato che a differenza
    di Rai non ha anche il succulento canone) e
    tempo un mese tutti i lavoratori vanno a
    casa. La questione R4 non è piccola come l'
    acronimo che usiamo (R4 appunto) o limitata
    a Fede che in un battibaleno ritrova una
    bella sediolina, ma riguarda una marea di
    lavoratori di questa rete che se la prendono
    al culo perchè qualcuno ritiene che
    litaliano decelebrato possa subire il
    lavaggio del cervello da chi possiede 3 reti
    ( e la Rai!?!). In + è opportuno ricordare
    che R4 paga ancora tasse e concessione
    governativa e non sgarra di una virgola la
    legge tranne la MaccanicoIo non so cosa significhi per te stato di diritto. Ma quando uno mi scrive rispetto tutto tranne la legge Maccanico.....!?!?Tranne!?!? Ma e' una legge dello stato o no!?!?Perche' se lui sceglie di violare quella io e tutti gli altri 56 milioni di italiani non possiamo scegliere di violarne altre?Quelli come te sono la vergogna di questo paese. Da persona di centro destra ti dico che tu e la tua banda bassotti non avete il minimo rispetto ne' per la democrazia, ne' per qualsiasi altra forma di societa' civile. Sei solo un servo.
    che le impone di
    andare sul satellite, ma non dimentichiamo
    che la stessa cosa varebbe per la Rai ancor
    + se avviene la privatizzazione che è alle
    porte.
    Allora smettiamola di tirare in ballo Rete4
    inopportunamente e senza esserne relamente
    informati e prescindendo dai suoi
    lavoratori. Le reti su satellita funzionano
    con 4 gatti e trasmettendo roba (anche i tg)
    prodotti da terzi se R4 va su satellite si
    deve adattare a questa situazione e amndare
    via molta gente, chi ha fatto la Maccanico e
    chi ha voluto questo lo sapeva ma se ne è
    fregato pur facendosi dalla mattina alla
    sera il paladino del lavoratore.Strano pero' che non ti preoccupi alla stessa maniera dei lavoratori di un'altra azienda che ha vinto regolarmente una concessione pubblica e che dovra' chiudere perche' il presidente del consiglio se ne frega delle leggi dello stato che dice di rappresentare. Complimenti.
    La 7 ha
    dato la dimostrazione, con il suo scarso
    successo rispetto alle mirabolanti
    aspettative, come una rete e la fedeltà alla
    stessa da parte del pubblico non si crea dal
    nulla semplicemente portando in tv decine di
    volti noti. Quindi per favore no tirate in
    questa vicenda di puro abusivismo il caso R4
    che paga ancora tasse, concessioni, diritti
    cosa che telestreet non sa nememno cosa siaTelestreet ha torto. Il problema e' che c'e' un presidente del consiglio a cui hanno dato torto tutti i tribunali italiani ed europei che se ne sbatte tranquillamente i maroni e che e' ben piu' in vista. E questo e' uno stato di diritto? Io lo dico gia' da tempo, ormai siamo all'anarchia pura. E nota bene che io non sono proprio di sinistra, ma un elettore di centro destra che si rifiuta di votare centro destra fino a quando questo sara' sinonimo di banda bassotti.
    Ps Considerando i discorsi fatti a difesa di
    Telestreet ho deciso di andarmi a costruire
    una casa in un parco romano, o frose è
    meglio in riva al mare senza chiedere
    autorizzazione e concessioni poi dentro ci
    faccio acnh' io una telestreet tanto non è
    abusivismo è solo libertà di espressione
    unnito al diritto alla casa praticamtne una
    bote di ferro roba che nessun Veltroni o
    chi per lui possa possa contraddireBeh, arrivi in ritardo, perche' i servi del tuo padrone sono gia' al lavoro su questo campo, meglio che ti sbrighi altrimenti rischi di non trovare piu' posto.
  • Pentawa scrive:
    Re: Quanto livore....
    - Scritto da: Anonimo

    Rete 4 violando la legge incassa MILIONI.

    Una street tv piratando l'etere racconta un
    po'

    di vita del vicinato...



    e paga milioni di tasse, di concessione
    governativa, di diritti televisivi a me pare
    che telestreet non paga una cazzo a
    nessuno!!!!!Bhe le telestreet non è che ci guadagnino nulla.Chi non guadagna nulla non andrebbe tassato.
  • Anonimo scrive:
    Re: CB e lineare
    Telestreet disturbava le emittenti a segnale + debole senza contare che gli altri apgnao le tasse e la concessione e i diritti e telestreet è totalemten abusivaquindi.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo

    Facciamo un gioco: SCOPRI LE DIFFERENZE

    R4 paga concessioni, tasse, diritti tv,
    viola la maccanico

    I due morti di fame non pagano tasse, non
    pagano concessione, non pagano diritti
    televisivi (e mandano pure in onda
    abusivamente una partita di calcio coperta
    da diritti tv) e violano la maccanico Però sono di sinistra.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    Ma quali colori politici, qui si tratta di
    squatting di frequenze,
    non vedo perchè se lo fa' Rete4 va bene, se
    lo fanno due
    morti di fame non va più bene!
    Sai, non sarai "deceLebrato"(come dici tu),
    ma forse
    un po' deceRebrato lo sei.
    CxarFacciamo un gioco: SCOPRI LE DIFFERENZER4 paga concessioni, tasse, diritti tv, viola la maccanico I due morti di fame non pagano tasse, non pagano concessione, non pagano diritti televisivi (e mandano pure in onda abusivamente una partita di calcio coperta da diritti tv) e violano la maccanico
  • Nonninz scrive:
    Re: Comunisti del...
    Sembra di leggere una frase del Berlusca, o anche della Fallaci... o anche di tutti quei fantocci di forza italia.Ovvero gente giusto giusto buona a sparare cazzate!Cmq, come ti hanno gia' fatto notare, il comunismo in Italia non esiste piu' (veramente non e' mai esistito...)Complimenti, sei riuscito a farmi scrivere il mio primo commento"censurabile"...
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    - Scritto da: Anonimo
    Che vuol dire pensate ai dipendenti?
    1. non e' normale che un privato abbia tre
    televisioni
    L'informazione influenza la gente
    L'informazione puo' essere manipolata
    (usare parole
    diverse, o tagliare certe parti)
    Forza Italia ha preso il 30% dei voti
    nonostante
    le sue idee politiche siano il vuoto
    assoluto
    (ovvero io non ho ancora capito quale
    sia il suo
    programma se non un demagogico meno
    tasse per
    tutti)
    Fate due conti..Per me che non sono decelebrato è normale perchè la mia mente prescinde dalla Tv e dai tg ma ora comincio a preoccuparmi perchè se voi pensate che gli itlaiani si fanno convincere dai tg e perchè voi vi fate convincere da certi politiciBen tu resta decelbrato io non lo sono e se permetti decido io se giardare dalla amttina alal sera R4 o meno.Che tu non condivida FI e le sue idee ok, ma rispetta chi non la pensa come te altrimenti sei peggio del peggior dittatore esisistito sulla terra.
    2. Europa 7 ha diritto di trasmettere ma
    evidentemente
    vale la legge del piu' forteAnche R4 ha diritto perchè la legge di limitazione nasce da presupposti assurdi (la persunzione di incapacità di intendere e volere del cittadino) e senza considerare che lo Stato vieta concentrazioni quano lo stesso concentra su di se 3tv e 3 radio è un po' come la pena di morte, lo Stato non può uccidere quando vieta l'omicidio.
    3. Rete4 licenzia i dipendenti? Peccato, ma
    d'altra
    parte Europa7 ne assumera'..o no!?
    Tante aziende hanno chiuso e tante hanno
    aperto
    e' la vita, putroppo quando chiude
    l'azienda piccola
    tutti se ne fregano, quando deve
    chiudere quella del
    riccone allora becca l'aiuto dallo stato
    con la scusa di
    difendere i lavoratori (vedi fiat...)
    Anche i computer tolgono posti di lavoro
    alla gente
    ma chi si lamenta?Si Europa7 assume si si come La7 doveva sfracellare il mondo quando è nata...parlate e di Tv non capite una mazza... La7 ha mandato a casa molta gente informati ignorante. La tv non si fa dall' oggi al domani
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    siamo una repubblica fino a prova
    contraria.

    su rete4 si è espressa la corte con una

    sentenza definitiva non attuata:

    satellite per rete4, frequenze per

    italia7gold.

    Parlare di libero mercato per le tv ora in

    italia è ridicolo.

    sia satellitare che terrestre.

    il problema oltre alle frequenze che sono

    dello stato, è anche la raccolta

    pubblicitaria, situazione che è peggiorata

    con il paniere della nuova legge Gasparri.

    La libertà d'espressione e d'impresa è

    seriamente in pericolo come fanno notare

    quei comunisti capitanati da Luca Cordero
    di

    Montezemolo.

    il discorso telestreet è riconducibile a

    quello delle radio libere anni 70 (di
    fatto

    riassorbite): utilizzano i rimasugli delle

    frequenze avendo un area di 200 metri o
    giu

    di l', esattamente come un assemblea con

    megafono. è il tentativo democratico dal

    basso di far sentire la propria voce che

    come unica risposta nel panorama
    soffocante

    di Impresa e Comunicazione ha avuto come

    risposta repressione.

    Ci ricordiamo chi invocava la libertà di

    antenna quando era solo imprenditore?

    purtroppo vedo ancora che il buonsenso è
    offuscato dall' inettitudine causata dai
    colori politici.... io ho fatto un discorso
    chiaro ma infin dei conti tu fai parte di
    coloro che ritengono che io e molti altri
    siamo decelebrati pronti ad essere imboniti
    dalla Tv in mano al maligno.... beh a quanto
    pare fa + male il cinema fantastico della
    sola tvMa quali colori politici, qui si tratta di squatting di frequenze,non vedo perchè se lo fa' Rete4 va bene, se lo fanno duemorti di fame non va più bene!Sai, non sarai "deceLebrato"(come dici tu), ma forseun po' deceRebrato lo sei.Cxar
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    Esempio del cazzo. Se volessimo applicare la
    situazione attuale televisiva al settore
    automobilistico, il risultato sarebbe che in
    Italia potrebbe vendere auto solo il gruppo
    Fiat, quindi non solo noi italiani saremmo
    costretti a comprare auto Fiat, ma in più
    dovremmo anche sopportare dei coglioni come
    te che ci vengono a dire che siamo liberi di
    scegliere tra Fiat, Alfa e Lancia, mentre il
    capo viaggia in Audi.1) Il capo viaggia in audi: nemeno te lo sto a spiegare prima informati e poi ne riaprliamo ignorante e sopratutto superficiale2) esempio non del cazzo amico mio come ci sono altre case automob. c' è mediaset e c'è al Rai poi c'è la7 e altre reti nazionali perchè le concessioni sono 11 senza poi contare le miriade di reti locali. L' esmpio era per fari capire che anche un demente sa che R4 sul satelliet è la morte di questa Tv per far posto a cosa?!?!!? A COSA!!!!?!?! A quella specie di aborto di La7 o un suo clone!!!!! RIPETO perchè non è chiaro io nonpalro di "padroni" (termine che a molti di voi piace) o partiti io parlo di TV e ora ditemi intelligentoni R4 v via e cosa nasce un clone di La7 che a sua volta è un clone di tnate trasmisisoni televisive realizzate male e con materiale nemmano di produzione italiana.Ps Fortunatamente i coglioni sono due quindi di sicuro tu mi fai compagnia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    accostare la mafia a R4 dimostra quanto sei tarato ed ignorante
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    Anch' io vorrei poter scegliere.amico mio.... se un tizio mi ferma e mi dice che mi offre gratis qualcosa da scegliere tra vodka, wisky e rhum, se io sono astemio per questo quale motivo devo obbligare il tizio a non offrie le stesse cose a chi beve alcolici forse per invidia!!!!! Tu dici di volere scegliere.... bene, La 7 ha dimostrato che la Tv non si fa dall'oggi al domani... ha ascolti penosi e tra l'altro da quando è nata manda in onda solo dei cloni delle trasmissioni di altre tv.... (sfera è eclatante). Mai, dico mai un film decente!!! Io dico non ci vuole molto a scegliere tra film molto vecchi dei classici fantastici che oltretutto costano anche poco (vedi R4) Ecco questa è la tv che voelte al posto di r4 ma per favore..... ma parlate di ciò che cpaite e sapte fare e non sparate vaccate su setori che non conoscete minimamemtne basandovi sulle puttanate che vi propina qualche politico simpaticone
  • Anonimo scrive:
    Re: sandro pertini
    Veramente è una citazione da Voltaire ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4..fai posto ad europa 7
    Che vuol dire pensate ai dipendenti?1. non e' normale che un privato abbia tre televisioni L'informazione influenza la gente L'informazione puo' essere manipolata (usare parole diverse, o tagliare certe parti) Forza Italia ha preso il 30% dei voti nonostante le sue idee politiche siano il vuoto assoluto (ovvero io non ho ancora capito quale sia il suo programma se non un demagogico meno tasse per tutti) Fate due conti..2. Europa 7 ha diritto di trasmettere ma evidentemente vale la legge del piu' forte3. Rete4 licenzia i dipendenti? Peccato, ma d'altra parte Europa7 ne assumera'..o no!? Tante aziende hanno chiuso e tante hanno aperto e' la vita, putroppo quando chiude l'azienda piccola tutti se ne fregano, quando deve chiudere quella del riccone allora becca l'aiuto dallo stato con la scusa di difendere i lavoratori (vedi fiat...) Anche i computer tolgono posti di lavoro alla gente ma chi si lamenta?
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    nel mio intervento iniziale si spiega la questione di fondo che porta la nascita di una legge, la Maccanico, che è un insulto alla libertà di pensiero di ogni italiano, in pratica grazie al consenso della maggioranza di Sx è passata una legge che tra le righe ritiene gli italiani dei decelebrati che solo grazie all' opera salvifica della sinistra si libererà dai messaggi sbuliminali che Berlusconi invia mediante le sue Tv.Come se le tv Mediaset inviino dalla mattina alla sera solo notizie e roba politica.Non è solo paranoia pura ma un offesa alla mia (e di molti altri italiani) libertà e intelligenza.Ps L' uso della terminologia "padrone" dimostra che nel tuo cervello è insita l'idea del supinaggio della sottomissione che non è parte della mia cultura quindi forse meriti + tu una tutela che tutti gli altri italiani che sono costretti a vedersi togliere una rete perchè altrimenti il suo "padrone" fa il lavaggio del cervello a tutti!!
  • Nonninz scrive:
    Re: Hanno fatto bene....

    Per Rete4, credo che ci siano altre ragioni
    per cui ancora non e' stata chiusa/multata.
    E' una rete che HA PAGATO per il segnale che
    trasmette e quindi se non erro la sua
    chiusura/trasferimento, e' stato deciso da
    poco tempo.

    Ogni polemica contro il governo e contro
    Berlusconi, e' come al 90% dei
    casi.....inutileNel 90% dei casi e' inutile rispondere a uno che posta senza prima informarsi... ma ci provoLeggi qui:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=441212Come dire... gia' nella quinta riga si vede la mafia in tutto questo... bastano due nomi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanto livore....

    Rete 4 violando la legge incassa MILIONI.
    Una street tv piratando l'etere racconta un po'
    di vita del vicinato...e paga milioni di tasse, di concessione governativa, di diritti televisivi a me pare che telestreet non paga una cazzo a nessuno!!!!!
  • toponzo scrive:
    Re: CB e lineare
    Ma i
    verdi...non erano gli stessi che si
    lamentavano contro la radio vaticana ? loro
    non godono della stessa liberta' ? Distanza
    ? Potenza ? Se uno vuole trasmettere fuori
    legge che senso ha imporgli limiti di
    potenza ? trasmette e basta :)
    Byeaspetta.. se non ricordo male le onde di radiomaria stecchivano i passeri in volo.. :D la radio si sentiva perfino nel termosifone!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    Impressionante!!! In nome della legalita`, strangoliamo i piu` piccoli, quelli grossi sono per definizione intoccabili... e tutto va bene?? Impressionante!
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene....
    Hanno fatto bene, dici, ma a chi?- Scritto da: ryoga
    Per Rete4, credo che ci siano altre ragioni
    per cui ancora non e' stata chiusa/multata.
    E' una rete che HA PAGATO per il segnale che
    trasmette e quindi se non erro la sua
    chiusura/trasferimento, e' stato deciso da
    poco tempo.Dal 1994.Vedi storia piu` sopra relativa al confronto con Europa7.
    Ogni polemica contro il governo e contro
    Berlusconi, e' come al 90% dei
    casi.....inutileAiuto! I BORG!
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene....
    - Scritto da: edc


    Per Rete4, credo che ci siano altre
    ragioni

    per cui ancora non e' stata
    chiusa/multata.

    E' una rete che HA PAGATO per il segnale
    che

    trasmette e quindi se non erro la sua

    chiusura/trasferimento, e' stato deciso da

    poco tempo.
    2 anni? 3 anni? non ricordo beneLa sentenza della Corte Costituzionale è del 1994. Totalmente ignorata pure da quelli della cosiddetta sinistra
  • Anonimo scrive:
    senza vergogna
    chi parla di politica in questi post è decisamente senza vergogna.si dimostra di una deficenza intellettuale a dir poco imbarazzante.fa venir voglia di eliminare il link a punto informatico dai bookmarks.darei alla redazione questo spunto per regolare la "politica" dei post a commento degli articoli che sono a dir poco offensivi e denigranti dell'intelligenza umana.Manuel Cavalieri
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    A me del Sigg. B. non frega nulla ma avere
    molte Tv in chiaro mi piace perchè mi da la
    possibilità di scegliere"I've got 40 channels of shit on the TV to choose from..."
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlamentari di sinistra che starnaz
    - Scritto da: Anonimo
    Sei profondamente disturbato
    ....Già..... dare del pazzo a chi la pensa diversamente.... sa molto di stalinismo....
  • gerry scrive:
    Re: Occorre buonsenso
    - Scritto da: Anonimo
    Il discorso non cambia.... comunque e' una
    risorsa limitata.
    In un determinato range di frequenze possono
    coesistere al massimo N trasmissioni (in
    base alla tecnologia).
    Ovviamente a Monterone (33 residenti) il
    problema non si pone, ma a Roma o Milano ?Ok, l'obiezione è giusta. Si può adottare una soluzione intermedia, magari creando un registro su base comunale di frequenze libere (e gratis) per chiunque le richieda. Con divieto di possederne in comuni contigui.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...
    - Scritto da: Anonimo.
    Che schifo!!! Quanto vi sta bene!!! Mi
    dispiace per i disabili.Questa frase la dice lunga sul tuo stato mentale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: radel

    Mi dispiaceva cuttare un intervento che

    condivido pienamente,ma era troppo lungo
    da

    riportare.

    Cmq mi fa piacere che ci sia in giro gente

    che la pensa come me: leggendo gli altri

    commenti mi sentivo un po solo, e questo
    mi

    faceva disperare per il futuro. fiuuu...


    purtroppo la gente certe volte pensa ai
    colori poltici e perde di vista la realtà,
    porre sullo stesso piano una tv abusiva e
    una tv con migliaiai di dipendenti che
    peraltro paga tasse, concessione governativa
    diritti e contravviene solo alla Maccanico
    che è una legge assurda al pari di quella
    europea che stabilisce la dimensione della
    banana.Eh certo. Come sempre se una legge viene violata dal tuo padrone e' certamente sbagliata e fa bene a violarla.E poi dite di non essere decerebrati ....
  • Anonimo scrive:
    Quanto livore....
    Possibile che qualsiasi questione trattata debba sempre venire strapazzata e sminuita dai trinariciuti assatanati ed assetati di sangue delle due parti?E pensare un po' di più prima di lanciare insulti e frasi fatte?Ok, le tv di strada violano la legge. Ma non commettono reati di sangue, non stuprano, non uccidono, insomma, non sono criminali assassini. E' giusto che vengano punite, perchè la legge non ammette deroghe.Però hanno il merito di sollevare una questione, un problema che altrimenti passerebbe inosservato. Chi mi sa dire cosa sarebbe successo se avessero chiesto il permesso di trasmettere prima di iniziare le trasmissioni? Un bel niente. Il permesso non lo avrebbero ricevuto e nessuno mai sarebbe venuto a conoscenza del fatto.Alle volte, un atto un po' forzoso, o trasgressivo, è il prezzo da pagare perchè un problema o una richiesta vengano considerate. E chi lo commette sicuramente mette in conto le eventuali sanzioni a cui va incontro. Ma con coraggio, e forse incoscienza, continua la sua battaglia.Non paragoniamo per favore un omicidio ad una trasmissione pirata. Sono entrambi violazioni alla legge, ma non siamo così ottusi da non coglierne la differenza.Pensiamo alle 'radio libere' degli anni 70. Anche nella mia piccola città di provincia ne avevamo una che venne più volte chiusa dai Carabinieri. Allora sembravano dei fuorilegge, ma grazie anche a loro oggi abbiamo una pluralità di radio che trasmettono 'legalmente'.Alle volte, una fuga in avanti, una forzatura della legge, è l'unico modo di farsi sentire. MA PER FAVORE! Non mettiamo sullo stesso piano Street TV e omicidi.....Così come non facciamo finta di non cogliere la differenza di trattamento tra due violazioni che invece è vera e pesante.Rete 4 violando la legge incassa MILIONI. Una street tv piratando l'etere racconta un po' di vita del vicinato...E che i cerberi di entrambe le fazioni mi insultino pure...
  • Anonimo scrive:
    Re: Occorre buonsenso

    Una panchina pubblica mediamente accoglie 3,
    4 persone, chi decide chi ha diritto di
    sedersi? Far west? Ci scanniamo per una
    panchina? Chi arriva primo la piglia
    gl'altri s'arrangiano, si trovano un'altra
    panchina o aspettano il primo momento in cui
    si libera.. Altro esempio che non regge...La panchina dopo un po' si libera, ma le frequenze ?Uno va nel parco, tira su una tenda intorno alla panchina, ci piazza il sacco a pelo, la macchinetta per il caffe' e la tazza del cesso e la panchina e' sua. Pensi che nessuno direbbe niente ?Con questo ragionamento vince sempre il piu' forte, non esistono piu' diritti, chi arriva prima si prende le frequenze libere e ci fa quello che gli pare. Se poi arriva uno piu' forte gli disturba le trasmissioni e prende la frequenza per se.Ma non doveva essere la tv per la liberta' di parola dei deboli ? cosi' diventa la piazza dove i forti si possono scannare...
    Se nn c'è un
    interesse economico dietro, perchè dovrei
    far tacere Tizio, ha libertà di parola anche
    luiSemplicemente per politica. Non sarebbe una novita'.
  • Anonimo scrive:
    Re: la telestreet e' ambivalente!
    ciao, radel- Scritto da: radel
    Ma non per questo
    protesterei contro un poliziotto che si
    opponesse ad una distribuzione illegaleecco: qui sta il punto: .....neanche io!infatti nel mio intervento non ho parlato di tutori dell'ordine (che -come dice il nome- fanno un mestiere che e' indispensabile per qualsiasi forma di stato, quindi anche quello democratico in cui ora ****fortunatamente**** viviamo).ho parlato invece di chi in ultima istanza decide cosa debba essere inteso per ordine: indovina un po'...massi'....proprio loro! i nostri grandi ministri che -stanne pur certo- pensano a tutto fuorche' sentire la mia (e penso anche la tua) opinione....sigh!se pensassero un poco a metter mano su leggi che interessano direttamente sia me che te, invece che solo a leggi che interessano loro!!!cosi' per me stanno le cose....potrei anche sbagliarmi ma aspetto che qualcuno me lo faccia capire (a parole civili, please!)
  • Anonimo scrive:
    La vergognosa storia di Rete 4
    Berlusconi nel 1985 aveva solo una rete di televisioni locali che trasmettevano non contemporaneamente gli stessi programmi. Era una furbata che permetteva di violare la legge, visto che allora era vietato a soggetti privati di possedere televisioni nazionali.Ma Berlusconi si mette d'accordo con Craxi che gli fa un decreto legge apposta.E fin qui, lo sapevamo già...Cosi' Berlusconi ha finalmente tre televisioni nazionali vere. Ma molti storcono il naso perche', essendo possibili solo 11 reti nazionali, e' un po' anomalo che un solo imprenditore se ne prenda tre. Non siamo nel Far West che il primo che arriva si prende tutto...Nel 1994 la Corte Costituzionale con la sentenza 420, stabiliva in difesa del pluralismo, che un unico soggetto privato non potesse detenere tre reti nazionali, concedendo un periodo di transizione e rimettendo il problema al legislatore per una soluzione definitiva entro e non oltre l'agosto 1996.Arriva il 1996, scade nell'indifferenza generale la decisione della Corte Costituzionale e Berlusconi continua ad avere tre tv.Nel 1997 la legge Maccanico stabiliva che un soggetto non potesse detenere piu' di due reti, e che, finche' non ci fosse stato un "congruo sviluppo" via satellite e cavo, Rete4 avrebbe potuto continuare a trasmettere via etere, quest'ultima decisione in palese contrasto con le decisioni della Corte Costituzionale che aveva deciso per un terminedefinitivo entro l'agosto 1996.D'Alema, una volta diventato capo del governo, decide di risolvere la questione e indice una gara per l'assegnazione delle concessioni delle reti nazionali. La commissione nominata dal Ministero e' presieduta da un avvocato di Mediaset. Berlusconi si aspetta che finalmente possa detenere legittimamente, con un regolare mandato dello Stato, le sue tre reti e relative frequenze. Nel luglio 1999 si svolge questa gara d'appalto, per partecipare si richiedono requisiti spaventosi e sembra chiaro che nessuno riuscira' a scombinare i giochi. Invece, colpo di scena.Arriva un tipo con uno scatolone enorme pieno di documenti e dice:"Buon giorno sono Francesco Di Stefano di Europa 7, vorrei due reti nazionali, grazie."Panico! E chi e' questo? E' pazzo?No, non e' pazzo, e' il loro peggior incubo.Iniziano a mettergli i bastoni tra le ruote: "Le manca il certificato 3457!""No e' qui!""Il modulo 13 bis compilato in 8 lingue?""Ne ho due, bastano?"Ma poi trovano la furbata: "Il bando di gara richiede di avere 12 miliardi di capitale versato per rete, lei ne ha solo 12, puo' chiedere una sola tv.""Balle!" Risponde il signor Di Stefano, "dodici miliardi sono per concorrere non per ognuna delle due frequenze". Ricorre al Tar e poi al Consiglio di Stato e vince.Insomma alla fine gli devono dare una concessione per una rete nazionale e presto anche una seconda perche' ne ha diritto e a Berlusconi ne tolgono una, non che la debba chiudere, deve traslocarla sul satellite che ormai e' ricevuto da 18 milioni di italiani.Ma a questo Di Stefano non gli vogliono dare proprio niente.Evidentemente lui deve essere uno che da piccolo lo allenavano ad abbattere i muri con la cerbottana perche' avvia una serie di procedimenti giudiziari spaventosa.Ingiunzioni, diffide, cause penali, civili, regionali, Commissione Europea. E vince tutti i ricorsi, tutti gli appelli, tutte le perizie.E alla fine arriva alla Corte Costituzionale che nel novembre 2002, sentenza numero 466-2002, ha stabilito inequivocabilmente che:- Retequattro, dal 1 Gennaio 2004 dovra' emigrare sul satellite- le frequenze resesi disponibili dovranno essere assegnate a Di Stefano!L'avete sentito dire al telegiornale?Abbiamo chiesto a Di Stefano come si sentisse in questa storia e ci ha risposto con un lieve sorriso:"Nonostante siano trascorsi ben nove anni dalla decisione della Corte Costituzionale Mediaset continua a detenere e utilizzare appieno tre reti nazionali su un totale di sette concessioni assegnate sulle undici assegnabili (comprese quelle Rai).Il fatto che un soggetto, a cui e' stata data una concessione (in concessione si da' un bene pubblico, in questo caso le frequenze), non riceva poi materialmente il bene e' un avvenimento che non ha precedenti al mondo.Nel luglio 1999 Centro Europa 7 aveva fatto richiesta di due concessioni, una (Europa 7) l'ha ottenuta, per l'altra (7 Plus) c'e' stato un diniego, in quanto non ritenuta idonea per la mancanza del requisito del capitale sociale.Una sentenza del Consiglio di Stato ha riconosciuto esistente il requisito del capitale sociale, per cui siamo in attesa di una seconda concessione, anche se il Ministro Gasparri prende tempo.Nel frattempo Centro Europa 7 per iniziare le trasmissioni, si e' dotata di una struttura di oltre 20.000 mq, di otto grandi studi di registrazione per le proprie eventuali produzioni, di una library di oltre 3000 ore di programmi e di tutto cio' che e' necessario per una rete televisiva nazionale con 700 dipendenti.Questa preparazione e' stata necessaria poiche' la legge stabilisce che, entro sei mesi dall'ottenimento della concessione, la neo-emittente ha l'obbligo di iniziare le trasmissioni.Attualmente Centro Europa 7 e' una societa' praticamente ferma, non ha alcun introito, poiche' non e' stata messa in condizione di operare, ma ha avuto, e continua ad avere, pesanti oneri per la gestione della struttura, l'adeguamento della library, l'adeguamento tecnologico, le ingenti spese legali, i costi dei dipendenti..."Ma ora altro colpo di scena: Gasparri si sta muovendo per salvare Rete 4.Il D.D.L. Gasparri, art. 20 comma 5 e art. 23 comma 1, realizza in pratica un condono, riconoscendo il diritto di trasmettere a "soggetti privi di titolo" che occupano frequenze in virtu' di provvedimenti temporanei, discriminando cosi' le imprese come Europa 7 che hanno legittima concessione, il tutto sempre al fine di salvaguardare Retequattro.Infatti, quest'ultima potra' continuare a trasmettere, in barba alla sentenza del '94 e del 2002 della Corte Costituzionale e della legge 249/97, pur non avendo ormai da quasi quattro anni la concessione, mentre Europa 7 non potra' mai trasmettere, dimenticando che nel luglio 1999 c'e' stata una regolare gara dello Stato per assegnare le concessioni,gara persa da Retequattro e vinta da Europa 7.Si realizza quindi un ennesimo gravissimo stravolgimento del diritto.In pratica, chi ha perso la gara (Retequattro) puo' continuare tranquillamente a trasmettere, e chi l'ha vinta (Europa 7), perde definitivamente tale diritto.Non vi sembra straordinario?Travolti da un miracoloso afflato civico i deputati del Polo bocciano alla Camera dei Deputati il decreto Gasparri proprio laddove vuol tagliare la gola a Europa 7.E' chiaro che le urla di Berlusconi di questi giorni sono anche per ricompattare i suoi, che se lo mollano adesso...Ora bisogna vedere cosa fa il Senato... e poi la legge deve tornare alla Camera...E
  • Anonimo scrive:
    peer to peer
    Non ho letto tutti gli interventi percui mi scuso sin d'ora per un eventuale ripetizione.Premetto anche che non mi interessa l'aspetto "commerciale" di quello di cui sto per parlare, ma solo l'aspetto sociale e le possibilita' di liberta' di parola che offre. Ritengo che le telestreet potranno prosperare legalmente qualora esista un numero sufficiente di persone volenterose disposte a costituire dei nodi di trasmissione liberi, usando il metodo del peer to peer. Tutti sappiamo che esistono frequenze libere dove si puo' trasmettere con il limite di potenza dei 100 milliWatt. Basterebbe rimpallare le trasmissioni a bassa potenza da un ripetitore casalingo all'altro che con poche decine di volenterosi si potrebbe coprire un quartiere intero. L'unico inconveniente e' quello del ricevitore dedicato. Ma quelli in commercio non costano molto e se chi produce i programmi sa renderli interessanti penso che si potrebbe ottenere una discreta "penetrazione"holacrack
  • YrA scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    Ma cosa sua figlia che avrà tra si e no 14 anni.
  • YrA scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    Non sei riuscito a dire nient'altro?Solo dei "sicuramente"? Come fanno i bambini? Hai anche pestato il piedino per terra mentre lo scrivevi?Ti brucia eh che abbia ragione in quello che ha detto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    Ma ipotiziamo di voler applicare ciò che è
    accaduto a Mediaset alla Fiat, se domani una
    legge stabilisse che causa inquinamento
    atmosferico (e qui non ci piove) la Fiat
    debba per forza di cose far produrre alla
    Alfa Romeo solo auto all' idrogeno, cosa
    succederebbe?!?! Succederebbe che la Fiat
    direbbe: ma l'idrogeno dove cavolo lo si
    trova in giro come la benzina, lo Stato dice
    e che ci frega te la sbatti te!!! E la Fiat
    ha due possibilità, o se ne frega e continua
    a produrre auto alla vecchia maniera
    peraltro continuando a pagare le tasse,
    oppure chiude e manda tutti a casa.Esempio del cazzo. Se volessimo applicare la situazione attuale televisiva al settore automobilistico, il risultato sarebbe che in Italia potrebbe vendere auto solo il gruppo Fiat, quindi non solo noi italiani saremmo costretti a comprare auto Fiat, ma in più dovremmo anche sopportare dei coglioni come te che ci vengono a dire che siamo liberi di scegliere tra Fiat, Alfa e Lancia, mentre il capo viaggia in Audi.
  • warrior666 scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    Sono d'accordo con il tuo post, c'è una legge sbagliata ma dev'essere rispettata altrimenti è anarchia. Che cavolo! è vero se una cosa nn si può fare non la faccio, poi magari cerco di capire perchè nn si può fare e cerco di far cambiare le regole. Da noi invece sembra che se una legge è sbagliata nn la si rispetta, e chisse ne frega di cambiarla o del fatto che altri la rispettino. A che cavolo sono servite tutte quelle discussioni su R4, il fatto che sia passata una legge etc?Lo stato deve applicare la legge e basta. Solo così si possono vedere chiare ingiustizie e far cambiare le regole.Se R4 fosse andata su satellite, ci sarebbero state migliaia di proteste più o meno pesanti, e forse la legge sarebbe cambiata, invece così com'è adesso si sbaglia da tutte le parti. Basta tirare in ballo certi argomenti quando fa comodo e seppelirli quando nn conviene.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Giusto, tutto giusto quello che scrivi.

    Rimango in civile attesa che venga chiusa

    Rete4 e che i responsabili vengano
    chiamati

    a rimborsare i danni procurati.

    Dovrebbero essere tutti filmati e portati

    davanti ad un giudice.

    Senza violenza, ovviamente, ma con modi

    urbani e civili.



    Grunch

    Certo, precisamente dovrebbero essere
    sequestrati gli impianti, multata l'azienda,
    e citati in giudizio i responsabili
    amministrativi. Accadra' tutto cio?
    Sinceramente non lo so, e' anche possibile
    ma non ci metterei la mano sul fuoco dato
    che vedo che perfino le cose facili facili
    non trovano soluzione, vedi gli spacciatori
    che ho sotto casa da mesi senza che la
    polizia muova un dito, eppure sarebbe
    facile, non hanno un esercito di 200
    avvocati a difenderli, immagina quando ci
    sono invece.

    zapperPer gli spacciatori, una latta di alcol etilico e via, una bella fiammata!
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4 ed i lavoratori...
    Anche la mafia da "lavoro" ad un sacco di gente.Quindi non bisognerebbe combatterla perche' altrimenti c'e' qualcuno che diventa disoccupato?
  • DuDe scrive:
    Re: Ribellione!
    - Scritto da: Anonimo
    Io voglio dire una cosa: sono comunista, il
    cavaliere è su con la maggioranza, la cento
    vetrine ha 2-3 milioni di ascoltatori e le
    pentole di mastrotta le comprano tutti,
    andiamo al supermercato e ci compriamo
    l'acqua cantando "mi piaci tu" ed i biscotti
    vestiti da lupo cattivo.
    La domanda è: MA QUALE RIBELLIONE? cosa
    stiamo a fare i girotondi e le tv pirata
    finchè i nostri parenti, i nostri figli, le
    nostre mogli e mariti si guardano "Amici",
    il calcio e Domenica In?Amico, Benvenuto in Italia! alla maggior parte della gente frega nulla di politica, ideologie, bambini affamati e quant'altro, basta che vedono il cullo delle veline, 22 decerebrati che corrono in mutande dietro ad una sfera di cuoio riempita di aria, e sono felici, che ci vuoi fare? io nemmeno mi sento di biasimarli se per loro la felicita' e' questa, li vuoi crocifiggere? e con quale diritto? esiste il diritto all'informazione? allora deve esistere il diritto all'ignoranza.Sai molta gente non ha tempo ne soldi per fare politica, e gia', i soldi... guarda un po' quali persone fanno politica? quali giovani fanno politica? coloro i quali hanno le spalle coperte, chi deve lavorare, tranne rarissimi casi, non ha le possibilita' di fare politica perche' deve pensare a mangiare e far mangiare, sai serve per vivere.Ho personali esperienze di persone schierate politicamente e come tali attive, sono tutte benestanti, o al massimo hanno mamma e papa' che gli pagano tutto e' facile parlare i queste situazioni.Tornando al topic, se per legge non possono trasmettere, bene siano chiusi, come dici? legge ingiusta? per me ' ingiusto che le associazioni a delinquere legalizzate quali le assicurazioni, e le banche, siano di fatto obbligatorie per vievere decentemente, ma purtroppo se voglio determinate cose mi devo adeguare, altrimenti rinuncio, infatti ho rinunciato alla macchina vado con i mezzi pubblici.
  • Anonimo scrive:
    CB e lineare
    Ciao,anche a me hanno limitato la liberta' di parola e di espressione. Avevo un CB e avevo attaccato un lineare da qualche centinaio di watt da cui trasmettevo le mie idee. Nel CB ci sono 40 canali, ed io ne occupavo uno, quindi non capisco perche' sono venuti a casa mia a sequestrarmi tutto e a farmi il processo...eppure io volevo solo far sentire le mie idee in piena liberta' nel raggio di qualche centinaio di kilometri--Ovviamente non e' storia vera...ma penso che ben si adatti alla questione. Ma i verdi...non erano gli stessi che si lamentavano contro la radio vaticana ? loro non godono della stessa liberta' ? Distanza ? Potenza ? Se uno vuole trasmettere fuori legge che senso ha imporgli limiti di potenza ? trasmette e basta :)Bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!

    Altro che rete4 e berlusconi: non si può
    rtasmettere a sbafo perchè berlusconi
    trasmette a sbafo, così come non si può
    rubare perchè ci sono ladri che rubano, nè
    uccidere perchè ci sono persone che
    uccidono.
    fatti i conti di quanto ci ha guadagnato con la tremonti di qualche anno fa e forse capirai che a sbafo qualcosa la fa pure mediaset
    Per esempio, quei poveretti che mandavano la
    partita che erano? Benefattori dell'umanità?
    Gente che ha diritto alla libera
    espressione? A me sembra solo che fregassero
    una partita per non pagare tutti
    l'abbonamento: lo paga uno (forse) e gli
    altri lo guardano a sbafo.Ha fatto un favore a TUTTI gli italiani che non riescono a cracckare più la scheda del decoder, solo i ricchi la pagavano...
    E noi li premiamo e li difendiamo. Se invece
    si mettono tutti in una stanza, allora li
    facciamo chiudere perchè non è più una
    visione "privata" e quindi violano le
    clausole dell'abbonamento.
    Appunto, lo dici tu stesso, qualsiasi cosa fai violi gli interessi di qualcun'altro, degli interessi dei tifosi però non frega più nulla nessuno.
    Ma bravi i politici che li difendono, e i
    giornalisti che gli dan voce. PI incluso.Bravissimi, son daccordo
  • warrior666 scrive:
    Re: Occorre buonsenso
    Una panchina pubblica mediamente accoglie 3, 4 persone, chi decide chi ha diritto di sedersi? Far west? Ci scanniamo per una panchina? Chi arriva primo la piglia gl'altri s'arrangiano, si trovano un'altra panchina o aspettano il primo momento in cui si libera.. Nel caso delle tv pubbliche al limite vietiamo le sponsorizzazioni, od ogni altra forma di ritorno economico. Quello si può fare comprando i diritti e trasmettendo su una frequenza privata. Insomma o lo fai per passione o per denaro. Se nn c'è un interesse economico dietro, perchè dovrei far tacere Tizio, ha libertà di parola anche lui e poi ci godrò tanto a smontarlo davanti a tutti senza bisogno di oscurarlo perchè ho paura delle sue idee....
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma dove sarebbe lo scandalo?!? Sappiamo
    tutti che trasmettere in Italia non e'
    permesso senza autorizzazione, non e'
    permesso guidare mezzi non omologati,E pensare che il capo di Gasparri si è costruito un impero proprio infrangendo queste regole....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?

    Questo dovrebbe farti riflettere sul fatto
    che o la maggior parte dei votanti è scema
    e/o corrotta,Sicuramente....
    oppure ti sfugge qualcosa..ad
    esempio che l'alternativa a quel gangster
    era un vuoto di idee e programmi.Sicuramente,una miscela esplosiva direi!
  • Anonimo scrive:
    sandro pertini
    Il nostro presidente piu' amato forse...dicevaio non sono d'accordo sulla tua idea ma lottero' fino alla morte perche' tu possa esprimerla..Se ci fosse lui in questo momento,dove pensate che si schiererebbe..?Verso una regolamentazione di necessarie tv di quartiereo verso la chiusura delle stesse...?Che tristezza...
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA
    le trasmissioni sono fatte per vendere prodotti. Quindi alcune produzioni non arrivano neppura alla puntata 0 se non si riesce a costruirle intorno ad uno sponsor. Quindi secondo me la TV di qualità non viene proposta e basta anche se forse potrebbe fare più audience di certa m*°+a solo per il fatto che non avrebbe sponsor. Meditare gente.
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      - Scritto da: Anonimo
      le trasmissioni sono fatte per vendere
      prodotti. Quindi alcune produzioni non
      arrivano neppura alla puntata 0 se non si
      riesce a costruirle intorno ad uno sponsor.
      Quindi secondo me la TV di qualità non viene
      proposta e basta anche se forse potrebbe
      fare più audience di certa m*°+a solo per
      il fatto che non avrebbe sponsor. Meditare
      gente.Gradirei sapere in quale Tv lavori e applichi questi concetti, sono curioroso!!! La trasmissione nasce per dare visibilità agli sponsor durante gli spazzi pubblicitari rivenduti a XYZ prezzo a seconda dello share raccolto dalla trasmissione stessa e non viene confezionata sul prodotto da vendere! Per fare share si guarda a ciò ch l'italiano medio vorrebbe in tv.Non stiamo parlando di Home Shopping Europe o delle sitcom delel Tv locali che tra una scena e l'altra sponsorizzano una pasta o un manicaretto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    peraltro continuando a pagare le tasse,
    oppure chiude e manda tutti a casa.
    il caso R4
    che paga ancora tasse, concessioni, tremonti insegna.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4

    A me del Sigg. B. non frega nulla ma avere
    molte Tv in chiaro mi piace perchè mi da la
    possibilità di scegliereAnch' io vorrei poter scegliere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    siamo una repubblica fino a prova contraria.
    su rete4 si è espressa la corte con una
    sentenza definitiva non attuata:
    satellite per rete4, frequenze per
    italia7gold.
    Parlare di libero mercato per le tv ora in
    italia è ridicolo.
    sia satellitare che terrestre.
    il problema oltre alle frequenze che sono
    dello stato, è anche la raccolta
    pubblicitaria, situazione che è peggiorata
    con il paniere della nuova legge Gasparri.
    La libertà d'espressione e d'impresa è
    seriamente in pericolo come fanno notare
    quei comunisti capitanati da Luca Cordero di
    Montezemolo.
    il discorso telestreet è riconducibile a
    quello delle radio libere anni 70 (di fatto
    riassorbite): utilizzano i rimasugli delle
    frequenze avendo un area di 200 metri o giu
    di l', esattamente come un assemblea con
    megafono. è il tentativo democratico dal
    basso di far sentire la propria voce che
    come unica risposta nel panorama soffocante
    di Impresa e Comunicazione ha avuto come
    risposta repressione.
    Ci ricordiamo chi invocava la libertà di
    antenna quando era solo imprenditore?purtroppo vedo ancora che il buonsenso è offuscato dall' inettitudine causata dai colori politici.... io ho fatto un discorso chiaro ma infin dei conti tu fai parte di coloro che ritengono che io e molti altri siamo decelebrati pronti ad essere imboniti dalla Tv in mano al maligno.... beh a quanto pare fa + male il cinema fantastico della sola tv
  • warrior666 scrive:
    Re: Ribellione!
    Bravo! il problema della sinistra non sono le idee (anche se a volta discutibili) bensi i fatti, chi di solito si schiera da quella parte lo fa più per opportunismo del momento che per ideologia. Il problema è che il potere lo abbiamo in mano noi con il diritto di voto (quando scegliamo chi debba governare e legiferare di conseguenza) e con il portafogli quando possiamo (e siamo in un paese democratico) effettuare una scelta in base alle leggi. Riteniamo che il calcio non vada privatizzato? (nn me ne può fregare di meno del calcio..) Beh non compriamo l'abbonamento a sky e nn andiamo allo stadio. Quanto durerà lo sfruttamento di un fenomeno che non ha mercato? Invece da noi si critica (che ce lo mettono in quel posto) poi però non si vuole mai rinunciare a nulla (neanche a mettersi a 90°) ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Occorre buonsenso

    Cambia frequenza, se Caio gliela oscura
    ancora sarà palese la malafede e Caio sarà
    denunciabile.
    Attento che non si parlava di una
    frequenza libera, ma di un range di
    frequenze libere.Il discorso non cambia.... comunque e' una risorsa limitata.In un determinato range di frequenze possono coesistere al massimo N trasmissioni (in base alla tecnologia).Ovviamente a Monterone (33 residenti) il problema non si pone, ma a Roma o Milano ?Se Tizio non puo' cambiare frequenza perche' le altre sono gia' occupate da altre TV cosa succede ? Chi ha piu' soldi vince ? Far West ? Dove inizia e finisce la liberta' ? Chi decide chi ha piu' diritto di me di trasmettere ?
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA
    A me sembra ch la7 sia stata affossatta dat Tronchetti Trinchetto Tronchetto della felicità Provera che guarda caso è un buon amico di Berlusconi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      - Scritto da: Anonimo
      A me sembra ch la7 sia stata affossatta dat
      Tronchetti Trinchetto Tronchetto della
      felicità Provera che guarda caso è un buon
      amico di Berlusconi ...per favore non parlate come Novella 2000 parliamo di share.... la 7 è partita a razzo e finita a cazzo perchè non la seguiva nessunoFa + ascolti MTV!!!!!!!!!!!!e come se la fiat produce 10000 auto che fanno schifo e nessuno le compra e poi qualcuno dice che la fiat non per le auto schifose ma fallisce perchè agnelli ha interesse a far crescere ford in Italia perchè ha le azioni Ford Se un comparto societario rende perchè affossarlo?!?!!? Forse non rende come qualche supermega ottimista riteneva!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: IPOCRISIA
        Io invece penso che non hanno neppure provato a farla partire (vedi caso Fazio) . Ma ovviamente sono solo punti di vista.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: IPOCRISIA
        - Scritto da: Anonimo
        per favore non parlate come Novella 2000
        parliamo di share.... la 7 è partita a razzo
        e finita a cazzo perchè non la seguiva
        nessunocome diceva qualcuno...ma soprattutto statte citto si nun sai...Ma non vedevi che tutto il giorno e la notte facevano solo quiz pieni di belle troiette ammiccanti, poi dopo l'estate sarebbe dovuta partire la programmazione, non e' mai partito niente, fazio a casa e con lui tanti altri.La7 era un reale pericolo per le 6 reti nazionali fininvest(senza contare cosa non ha in mano di reti private) e quindi e' svanita nel nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    siamo una repubblica fino a prova contraria.su rete4 si è espressa la corte con una sentenza definitiva non attuata:satellite per rete4, frequenze per italia7gold.Parlare di libero mercato per le tv ora in italia è ridicolo.sia satellitare che terrestre.il problema oltre alle frequenze che sono dello stato, è anche la raccolta pubblicitaria, situazione che è peggiorata con il paniere della nuova legge Gasparri. La libertà d'espressione e d'impresa è seriamente in pericolo come fanno notare quei comunisti capitanati da Luca Cordero di Montezemolo.il discorso telestreet è riconducibile a quello delle radio libere anni 70 (di fatto riassorbite): utilizzano i rimasugli delle frequenze avendo un area di 200 metri o giu di l', esattamente come un assemblea con megafono. è il tentativo democratico dal basso di far sentire la propria voce che come unica risposta nel panorama soffocante di Impresa e Comunicazione ha avuto come risposta repressione.Ci ricordiamo chi invocava la libertà di antenna quando era solo imprenditore?
  • Pentawa scrive:
    Il governo si sta delegittimando da solo
    Il fiorire di iniziative che vanno contro la legge è dovuto al fatto che i governi più recenti (SX o DX è uguale) hanno dimostrato solo di essere d'accordo sul farsi leggi e leggine speciali che servono solo ai loro interessi.E' ovvio che i cittadini che assistono (impotenti) a questo fenomeno di "finta legalità" non hanno armi per reagire.Voti di qua voti di la alla fine le cose non cambiano e allora che fare?Semplice fare di tutto e di più per andare contro gli interessi di questi signori.Fare una tv di quartiere è solo l'ultima arma contro la tv di stato e privata che trasgredisce alle regole.E' un modo per poter dire quello che i mezzi di informazione non dicono appelandosi al politically correct.Trasgredire anche con un decreto legge "salva qualcosa" è per i cittadini comunque qualcosa di illegale.Se lo stato diventa quindi palesemente illegale è inutile aspettarsi che i cittadini stiano buoni a guardare.Benvengano le TV di quartiere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    Il fatto che se a capo di un paese c'è un "gangster" come dici tu, è perchè lo abbiamo votato la maggiorparte di noi..Questo dovrebbe farti riflettere sul fatto che o la maggior parte dei votanti è scema e/o corrotta, oppure ti sfugge qualcosa..ad esempio che l'alternativa a quel gangster era un vuoto di idee e programmi.
  • radel scrive:
    Re: Obbligo di museruola e guinzaglio
    - Scritto da: Anonimo

    C'e' un nesso tra la legge che obbliga a
    mettere la museruola e guinzaglio ai cani e
    l' assedio a Telestreet ?

    CiaoCerto che c'è: sse davvero mettessimo le museruole ai cani gli toglieremmo la libertà di espressione.E quindi... via con i cani sbrana-bambini in pieno centro.Ma solo se sono cani comunisti, altrimenti...
  • warrior666 scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    Se non sei d'accordo dai il tuo parere, non zittire gl'altri o semplicemnte dirgli che le loro idee sono utopie.. (lo erano (in certi posti lo sono ancora) anche la parità dei diritti tra uomini di colore differente..) stop.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo
    Non è una questione di civiltà, affatto.
    Tutti i grandi traguardi nella storia sono
    stati raggiunti andando contro le leggi
    dell'epoca x' le leggi sono fatte per
    mantenere l'ordine, a volte, e in alcuni
    casi per mantenere il potere e il denaro...Ovviamente sei tu a decidere quando è possibile andare contro la legge in virtù del "grande traguardo nella storia"
  • gerry scrive:
    Re: Occorre buonsenso
    - Scritto da: Anonimo
    Tizio come si difende? con chi protesta ? la
    frequenza e' libera e ognuno puo' farci
    quello che vuole....Cambia frequenza, se Caio gliela oscura ancora sarà palese la malafede e Caio sarà denunciabile.Attento che non si parlava di una frequenza libera, ma di un range di frequenze libere.
  • Anonimo scrive:
    Obbligo di museruola e guinzaglio
    C'e' un nesso tra la legge che obbliga a mettere la museruola e guinzaglio ai cani e l' assedio a Telestreet ?Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: radel
    Mi dispiaceva cuttare un intervento che
    condivido pienamente,ma era troppo lungo da
    riportare.
    Cmq mi fa piacere che ci sia in giro gente
    che la pensa come me: leggendo gli altri
    commenti mi sentivo un po solo, e questo mi
    faceva disperare per il futuro. fiuuu...purtroppo la gente certe volte pensa ai colori poltici e perde di vista la realtà, porre sullo stesso piano una tv abusiva e una tv con migliaiai di dipendenti che peraltro paga tasse, concessione governativa diritti e contravviene solo alla Maccanico che è una legge assurda al pari di quella europea che stabilisce la dimensione della banana. La cosa + assurda che gente che spesso strenuamente difende il lavoratore, dimentica del tutto che R4 è fatta di gente che lavora con tanto di famiglia a carico e che andrebbe a loro dire messa in condizioni di eprdere il lavoro (perchè questa è l'amara realtà di r4 su satellite) solo perchè contemporanemtante l'italiano sarebbe un deficente decelebrato incapace di farsi un opinione libera e propria se ci sono 3 tv in mano a uno stesso proprietario. Da un lato si difende la libertà di epsressione parola e pensiero e dall'altra si professa il divieto di pensiero se il pensiero, l'espressione o la parola non corrispondono a quella del solone di turno che è giusta e sana. Beh se permette io non acceto questo disprezzo per il popolo che traspare da certe infelici prese di posizione
  • radel scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: radel

    Altro che rete4 e berlusconi: non si può

    rtasmettere a sbafo perchè berlusconi

    trasmette a sbafo, così come non si può

    rubare perchè ci sono ladri che rubano, nè

    uccidere perchè ci sono persone che

    uccidono.


    R4 paga ancora tasse, concessione
    governativa, diritti televisivi,
    contravviene solo alla legge Maccanico che
    le impone di andare sul satellite (ma qui
    non si risolve la qestione con 2 parole)
    quindi per favore non confodiamo merda con
    la cioccolata.
    Uè, ma io non sono a favore di telesteet. Forse hai letto con un po' di fretta il mio post...Che poi R4 paghi le tasse è un'altra storia: sempre illegale è.Personalmente poi mi sembra stupida la questione: se anche il berlusc avesse 50 reti non mi fregherebbe + di tanto: io ho sempre il telecomando!La mia paura è che questa società mi protegga così tanto dal berlusc cattivo di turno che mi neghino anche la possibilità di scegliere...:( Altro che r4 sul satellite: perchè dove sta mo a chi da fastidio?)
    Telestreet è Tv abusiva e che punto
    informatico la difenda mi porta due
    conclusioni: simpatie politiche oppure sogna
    di realizzare una telestreet e mette le mani
    avantiCosì tanto lontano non ci sono andato, ma nemmeno io ho gradito tanto l'articolo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma dove sarebbe lo scandalo?!? Sappiamo
    tutti che trasmettere in Italia non e'
    permesso senza autorizzazione, non e'
    permesso guidare mezzi non omologati,
    criptare una conversazione, etc. etc. etc.E allora x' cazzo quella merda di Berlusconi lo fa?!?!?!Ma son tutti rincoglioniti quelli ke inizano un nuovo topic qua dentro???O_O
  • radel scrive:
    Re: la telestreet e' ambivalente!
    - Scritto da: Anonimo
    ciao,

    con tantissimo disappunto vedo che la
    discussione e' caduta nel solito: "colpa dei
    comunisti"...."no...colpa di voi
    fascisti..." ecc...ecc....

    vorrei fare presente a tutti che la
    telestreet ha (o dovrebbe avere) contenuti e
    questi sono fatti di idee e le idee possono
    essere di destra o di
    sinistra....l'importante e' poter sempre e
    comunque usare i mezzi per poterle
    esprimere!

    cio' detto, quanto accaduto lo vedo come
    negativo in quanto limita un possibile mezzo
    di propagazione di idee....tutto qui!
    C'è una legge che vieta anche di diffondere giornali in modo abusivo. Che ne pensi? Che vieta la libertà? Forse. Forse sono anche d'accordo con te. Ma non per questo protesterei contro un poliziotto che si opponesse ad una distribuzione illegale. E lo stesso per telestreet.Forse la mia provenienza politica mi impedisce di dare addosso ai poliziotti. C'è gente che, invece.... ma quelli sono dei difensori della liberta;)
  • Anonimo scrive:
    Re: La libertà
    - Scritto da: Anonimo
    Ma questi parlamentari pensano che sia
    giusto violare le leggi e sbattersene
    altamente dei diritti degli altri? Secondo
    me sì!! Ci credono!! Che vergogna e che
    schifo! Andatevene pagliacci!!Sono in buona compagnia: dimentiki infatti il Presidente operaio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Criptare conversazioni
    - Scritto da: Anonimo
    Ma dove sarebbe lo scandalo?!? Sappiamo
    tutti che trasmettere in Italia non e'
    permesso senza autorizzazione, non e'
    permesso guidare mezzi non omologati,
    criptare una conversazione, etc. etc. etc.E da quando in qua' sarebbe illegalecriptare le conversazioni ?? E perconversazioni cosa intendi ? Lamail ? Il telefono cellulare ? GliInstant Messenger ? O altro ?E hai i riferimenti normativi diquello che affermi ?? Se si mipiacerebbe conoscerli ...Holaz
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    - Scritto da: radel
    Altro che rete4 e berlusconi: non si può
    rtasmettere a sbafo perchè berlusconi
    trasmette a sbafo, così come non si può
    rubare perchè ci sono ladri che rubano, nè
    uccidere perchè ci sono persone che
    uccidono.R4 paga ancora tasse, concessione governativa, diritti televisivi, contravviene solo alla legge Maccanico che le impone di andare sul satellite (ma qui non si risolve la qestione con 2 parole) quindi per favore non confodiamo merda con la cioccolata.Telestreet è Tv abusiva e che punto informatico la difenda mi porta due conclusioni: simpatie politiche oppure sogna di realizzare una telestreet e mette le mani avanti
  • Anonimo scrive:
    IL PAESE E' ALLO SFASCIO
    :P !
  • radel scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: Anonimo

    Che ridere.
    In un paese con a capo del governo un
    gangster,
    di illegale non c'è nulla.
    Diresti ancora così se ti stuprassero tua figlia? Credo di no. Credo che correresti da quella gente che il gangster paga per la tua sicurezza.Finiamola di dire cazzate per favore
  • Anonimo scrive:
    la telestreet e' ambivalente!
    ciao,con tantissimo disappunto vedo che la discussione e' caduta nel solito: "colpa dei comunisti"...."no...colpa di voi fascisti..." ecc...ecc....vorrei fare presente a tutti che la telestreet ha (o dovrebbe avere) contenuti e questi sono fatti di idee e le idee possono essere di destra o di sinistra....l'importante e' poter sempre e comunque usare i mezzi per poterle esprimere!cio' detto, quanto accaduto lo vedo come negativo in quanto limita un possibile mezzo di propagazione di idee....tutto qui!saluti a tutti,fabiano
  • Anonimo scrive:
    Re: Occorre buonsenso
    - Scritto da: warrior666
    Secondo me è sbagliata la legge che
    proibisce di trasmettere la propria idea.
    Dovrebbe esserci un range di frequenze a
    pagamento, tutelate dalla legge, per cui
    chiunque paghi i diritti sia tutelato. il digitale è la soluzione, darà molto + spazio a molti ecco perchè Rai ha paura e non si sente pronta.Potremo avere lo spazio per aprire tanti telestreet seguendo ovviamente le regole
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...
    - Scritto da: Anonimo
    [...] combattenti picchiatori devastatori di citta' e
    naturalmente violatori di leggi e norme.
    "La mia liberta' finisce dove inizia quella
    degli altri", ma per [...] no, mai, la
    loro liberta' e' tutta quanta, loro devono
    poter fare tutto quello che vogliono,
    prendere tutto quello che vogliono, occupare
    stabili, vendere senza autorizzazioni, far
    suonare senza autorizzazioni ecc ecc ecc.Se togli la parola "comunismo" pare una descrizione del Berlusca.
  • radel scrive:
    Re: Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Non c'e' una rete nazionale che

    attualmente sta trasgredendo la

    legislazione attuale, occupando frequenze
    di

    altri?

    Per esempio....


    http://www.tuttocasarano.it/rete_4_fatta_la_l

    [cut]Mi dispiaceva cuttare un intervento che condivido pienamente,ma era troppo lungo da riportare.Cmq mi fa piacere che ci sia in giro gente che la pensa come me: leggendo gli altri commenti mi sentivo un po solo, e questo mi faceva disperare per il futuro. fiuuu...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!

    fantastico!!!!!!!!!!!!!!! hai centrato il
    punto! non è una manifestazione contro il
    FOLLE mercato della paytv calcistica, sono
    tre stronzetti che rubano la partita!Tipico.... dipende da che parte politica stai e il furto diventa subito una "manifestazione contro..."Come lo sfasciare le vetrine dei McDonald diventa subito una "protesta contro..."Poi c'e' la "ridistribuzione della ricchezza dal basso", il "riappropriarsi della liberta'", ecc ecc
  • warrior666 scrive:
    Occorre buonsenso
    Secondo me è sbagliata la legge che proibisce di trasmettere la propria idea. Dovrebbe esserci un range di frequenze a pagamento, tutelate dalla legge, per cui chiunque paghi i diritti sia tutelato. Ma dovrebbe anche esserci una fascia libera, in cui ogni cittadino possa dire la sua, questo senza poi protestare se il vicino gli fa concorrenza.. Facciamo la metafora della spiaggia, se pago ho il lettino e l'ombrellone e li uso solo io, ma chiunque ha il diritto di stare sul bagnoasciuga che è pubblico..ovviamente dovrà sopportare l'andirivieni di gente e i bambini che giocano.. Credo che sia sbagliata la legge che vuole obbligare rete4 ad andare sul satellite, diciamo che togliere lo spasso di Fede a chi non possiede una parabola mi sembra incostituzionale ;) Seriamente, è solo una perdità di possibilità, un restringimento delle opinioni. Non penso che il potere mediatico di Silvio si abbasserebbe di molto, tutto il resto lo perderemmo. E poi giustamente le persone per quanto facilmente influenzabili e poco avvezze a usare la loro testa, credo sappiano distinguere l'informazione faziosa e i punti di vista apertamente schierati. Cosa che invece diventa molto più difficile scorgere quando viene steso un velo d'ipocrisia a celare le proprie ideologie. Ho letto in un altro post che queste trasmissioni disturbano il vicinato, qui non me ne intendo e la devo prendere per buona, non ritengo giusto lo stesso che chi paga abbia questo diritto (di disturbare) e chi non paga ciccia, legge uguale per tutti e non si paga per evaderla, ma bensi per trovare un sistema che non disturbi e sia garantito dalla legge. Senza parlare di quando l'omnitel o la Tin vanno nel orticello del vicino a piazzare il super ripetitore per garantire il segnale.. e la salute pubblica? Tanto basta pagare il diritto..si il diritto di fare del male all'altra gente. Questo è un diritto che non esiste e quindo non può essere pagato. Forse sono andato un pò OT ma questa è la mia opinione. Ciao
  • radel scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!




    Ma bravi i politici che li difendono, e i

    giornalisti che gli dan voce. PI incluso.
    - Scritto da: Anonimo

    Ma si dai, chiudiamo anche un paio di
    giornali
    e Punto Informatico, davvero non se ne può
    più
    Primo impara a quotare. Poi impara a leggere. Poi a pensare. E poi, se proprio ti è rimasto qualcosa di intelligente da dire, impara a parlare.Ho deto solo che un giornalista non dovrebbe difendere della gente che commette reati. Forse puoi farlo tu, come tua opinione personale, ma non credo che un giornalista dovrebbe farlo a mezzo stampa (video,giornale o internet non importa).Sinceramente preferirei avere l'opinione dell'articolista (suppongo un giornalista) piuttosto che quella di tanti pseudo difensori della libertà di delinquere.
  • Anonimo scrive:
    Su Rete4
    - Scritto da: Anonimo
    Non c'e' una rete nazionale che
    attualmente sta trasgredendo la
    legislazione attuale, occupando frequenze di
    altri?
    Per esempio....
    http://www.tuttocasarano.it/rete_4_fatta_la_lla vicenda Di Stefano la conosco... a parte che il bell' articoletto non entra nel merito di altre cose + succulente (tipo chi sponsorizza il Di Stefano) andrebbe fatto un ragionamento + profondo. La garanzia dei 18milioni di italiani che hanno il satellite non c'è da nessuna parte, il fatto che tre reti in mano a uno stesso soggetto debbano farmi etichettare come un decelebrato pronto ad essere impasticcato di notizie volute da un solo padrone non mi piace.Ma capiamo meglio cosa accade non appena il Sig. B scende in politica, in pratica rai può avere 3 concessioni tv + 3 concessioni radio mentre un privato se ne ha + di 2 monopolizza.A me del Sigg. B. non frega nulla ma avere molte Tv in chiaro mi piace perchè mi da la possibilità di scegliere, se lui ne fa 10 e a me non costano una lira di + non mi frega perchè non sono decelebrato, non vedo solo tg o solo un tg, ma comrpo anche giornali e la Tv è per me anche svago quando non posso uscire di casa. Il solo pensiero delle Tv come all'estero, con 4-5 canali contati, mi fa venire la pelle d'ocaMa ipotiziamo di voler applicare ciò che è accaduto a Mediaset alla Fiat, se domani una legge stabilisse che causa inquinamento atmosferico (e qui non ci piove) la Fiat debba per forza di cose far produrre alla Alfa Romeo solo auto all' idrogeno, cosa succederebbe?!?! Succederebbe che la Fiat direbbe: ma l'idrogeno dove cavolo lo si trova in giro come la benzina, lo Stato dice e che ci frega te la sbatti te!!! E la Fiat ha due possibilità, o se ne frega e continua a produrre auto alla vecchia maniera peraltro continuando a pagare le tasse, oppure chiude e manda tutti a casa.R4 è la stessa cosa, se va sul satellite gli sponsor se ne vanno (dato che a differenza di Rai non ha anche il succulento canone) e tempo un mese tutti i lavoratori vanno a casa. La questione R4 non è piccola come l' acronimo che usiamo (R4 appunto) o limitata a Fede che in un battibaleno ritrova una bella sediolina, ma riguarda una marea di lavoratori di questa rete che se la prendono al culo perchè qualcuno ritiene che litaliano decelebrato possa subire il lavaggio del cervello da chi possiede 3 reti ( e la Rai!?!). In + è opportuno ricordare che R4 paga ancora tasse e concessione governativa e non sgarra di una virgola la legge tranne la Maccanico che le impone di andare sul satellite, ma non dimentichiamo che la stessa cosa varebbe per la Rai ancor + se avviene la privatizzazione che è alle porte.Allora smettiamola di tirare in ballo Rete4 inopportunamente e senza esserne relamente informati e prescindendo dai suoi lavoratori. Le reti su satellita funzionano con 4 gatti e trasmettendo roba (anche i tg) prodotti da terzi se R4 va su satellite si deve adattare a questa situazione e amndare via molta gente, chi ha fatto la Maccanico e chi ha voluto questo lo sapeva ma se ne è fregato pur facendosi dalla mattina alla sera il paladino del lavoratore. La 7 ha dato la dimostrazione, con il suo scarso successo rispetto alle mirabolanti aspettative, come una rete e la fedeltà alla stessa da parte del pubblico non si crea dal nulla semplicemente portando in tv decine di volti noti. Quindi per favore no tirate in questa vicenda di puro abusivismo il caso R4 che paga ancora tasse, concessioni, diritti cosa che telestreet non sa nememno cosa siaPs Considerando i discorsi fatti a difesa di Telestreet ho deciso di andarmi a costruire una casa in un parco romano, o frose è meglio in riva al mare senza chiedere autorizzazione e concessioni poi dentro ci faccio acnh' io una telestreet tanto non è abusivismo è solo libertà di espressione unnito al diritto alla casa praticamtne una bote di ferro roba che nessun Veltroni o chi per lui possa possa contraddire
  • edc scrive:
    Re: Hanno fatto bene....

    Per Rete4, credo che ci siano altre ragioni
    per cui ancora non e' stata chiusa/multata.
    E' una rete che HA PAGATO per il segnale che
    trasmette e quindi se non erro la sua
    chiusura/trasferimento, e' stato deciso da
    poco tempo.2 anni? 3 anni? non ricordo bene
  • radel scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    - Scritto da: Anonimo
    Eccoti qui! ma dove sei stato? se sentiva la
    mancanza di una sana TDC qui dentro oggi!



    Per esempio, quei poveretti che mandavano
    la

    partita che erano? Benefattori
    dell'umanità?

    Gente che ha diritto alla libera

    espressione? A me sembra solo che
    fregassero

    una partita per non pagare tutti

    l'abbonamento: lo paga uno (forse) e gli

    altri lo guardano a sbafo.

    E noi li premiamo e li difendiamo.

    fantastico!!!!!!!!!!!!!!! hai centrato il
    punto! non è una manifestazione contro il
    FOLLE mercato della paytv calcistica, sono
    tre stronzetti che rubano la partita!E' esattamente così. Anzi, peggio. Sono tre stronzetti che si fregano la partita di calcio. Ma non stronzetti qualunque: sono tre stronzetti che si fanno difendere da degli stupidi come te.
    conplimenti io alle prossime elezioni voto
    per te che hai una veduta cosi ampia...
    miraccomando però, candidati!

    TESTA DI CAZZOParla per te, idiota!E firmati! Che non parleresti così se fossi a rischio di pigliarle
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    Eccoti qui! ma dove sei stato? se sentiva la mancanza di una sana TDC qui dentro oggi!
    Per esempio, quei poveretti che mandavano la
    partita che erano? Benefattori dell'umanità?
    Gente che ha diritto alla libera
    espressione? A me sembra solo che fregassero
    una partita per non pagare tutti
    l'abbonamento: lo paga uno (forse) e gli
    altri lo guardano a sbafo.
    E noi li premiamo e li difendiamo. fantastico!!!!!!!!!!!!!!! hai centrato il punto! non è una manifestazione contro il FOLLE mercato della paytv calcistica, sono tre stronzetti che rubano la partita!conplimenti io alle prossime elezioni voto per te che hai una veduta cosi ampia... miraccomando però, candidati!TESTA DI CAZZO
  • ryoga scrive:
    Hanno fatto bene....
    E' illegale tale uso dei segnali via etere.Che siano 150 metri o 10 metri, e' lo stesso.E' una cosa illegale da tantissimi anni e quindi e' logico che prima o poi sarebbe successo.Per Rete4, credo che ci siano altre ragioni per cui ancora non e' stata chiusa/multata. E' una rete che HA PAGATO per il segnale che trasmette e quindi se non erro la sua chiusura/trasferimento, e' stato deciso da poco tempo.Ogni polemica contro il governo e contro Berlusconi, e' come al 90% dei casi.....inutile
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma dove sarebbe lo scandalo?!? Rete 4, che non PUO' trasmettere in chiaro,che DEVE liberare le frequenze.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    Che ridere.In un paese con a capo del governo un gangster,di illegale non c'è nulla.

    Bravo! Allora perche' un altro viola la
    legge lo puoi fare anche tu? Noooo ma quando
    capiremmo che dobibmao rispettarla per primi
    senza guardare a quello che fanno gli altri,
    la morale inversa e' perversa! Comincio a
    disperare che l'Italia diventi civile a
    furia di sentire discorsi del genere da
    persone erudite e giovani :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi se ne frega!
    Ma si dai, chiudiamo anche un paio di giornalie Punto Informatico, davvero non se ne può più

    Ma bravi i politici che li difendono, e i
    giornalisti che gli dan voce. PI incluso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?

    x' Adesso, dopo il "per" e il "ch", abbiamo perso anche il "che" ?I tuoi due neuroni comunicano solo per SMS ?
  • Anonimo scrive:
    Lo Stato sono IO!
    Diceva il Re Sole nel XVII secolo: -Lo stato sono IO-.Dice Berlusconi nel XXI secolo: -La TV sono IO!-.
  • Anonimo scrive:
    massi'

    Ma bravi i politici che li difendonohai ragionemeglio non parlarnele chiudano e, per piacere, le zittiscano pure da subito che non ne possiamo piu'
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?

    Bravo! Allora perche' un altro viola la
    legge lo puoi fare anche tu? Noooo ma quando
    capiremmo che dobibmao rispettarla per primi
    senza guardare a quello che fanno gli altri,
    la morale inversa e' perversa! Comincio a
    disperare che l'Italia diventi civile a
    furia di sentire discorsi del genere da
    persone erudite e giovani :-(Nel mio intervento, chiaramente ironico, volevo semplicemente sottolineare la situazione paradossale di tutta questa vicenda: un intervento legittimo fatto però da un governo guidato da una persona che ha tratto enormi benefici personali violando egli stesso per primo le normative televisive.Con tutto il rispetto della legge che ho, che ho sempre avuto e che avrò sempre, in questa vicenda non ci riesco proprio a stare dalla parte di Gasparri.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Comunisti del...

    Casomai democratici di sinistra,ovvero anche Ulivo, PDS, PCI, PRC, Margherita, Asinello, Correntone, CGIL, ecc ecc.... decidersi mai, eh ?
    che non hanno a capo un presidente operaiofacile.... attualmente la sinistra NON ha un capo, una leadership, una strategia, una politica... decidersi mai, eh ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlamentari di sinistra che starnazzano
    Sei profondamente disturbato- Scritto da: Anonimo
    Eccoli i parlamentari di sinistra che
    starnazzano a difesa dei loro amichetti
    comunisti. Non ho mai dico mai sentito
    levarsi voci comuniste a difesa di persone
    che comuniste militanti o simpatizzanti non
    fossero. Squadrismo comunista, nel senso di
    squadra, o meglio sarebbe dire di ghenga, di
    ghetto, di piccolo esercito.
    Piantatela, non siete in guerra, e se state
    sulle palle alla gente non è perché siete
    perseguitati ma perché siete la vergogna e
    lo scarto della democrazia occidentale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo
    Giusto, tutto giusto quello che scrivi.
    Rimango in civile attesa che venga chiusa
    Rete4 e che i responsabili vengano chiamati
    a rimborsare i danni procurati.
    Dovrebbero essere tutti filmati e portati
    davanti ad un giudice.
    Senza violenza, ovviamente, ma con modi
    urbani e civili.

    Grunch Certo, precisamente dovrebbero essere sequestrati gli impianti, multata l'azienda, e citati in giudizio i responsabili amministrativi. Accadra' tutto cio? Sinceramente non lo so, e' anche possibile ma non ci metterei la mano sul fuoco dato che vedo che perfino le cose facili facili non trovano soluzione, vedi gli spacciatori che ho sotto casa da mesi senza che la polizia muova un dito, eppure sarebbe facile, non hanno un esercito di 200 avvocati a difenderli, immagina quando ci sono invece.zapper
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?

    Bravo! Allora perche' un altro viola la
    legge lo puoi fare anche tu? Noooo ma quando
    capiremmo che dobibmao rispettarla per primi
    senza guardare a quello che fanno gli altri,
    la morale inversa e' perversa! Comincio a
    disperare che l'Italia diventi civile a
    furia di sentire discorsi del genere da
    persone erudite e giovani Anonimo, abbi il coraggio di firmarti con il tuo vero nome: SILVIO BERLUSCONI
  • radel scrive:
    Ma chi se ne frega!
    Hanno trasmesso, illegalmente, della roba che non è loro.Che chiudano.Stop.Altro che rete4 e berlusconi: non si può rtasmettere a sbafo perchè berlusconi trasmette a sbafo, così come non si può rubare perchè ci sono ladri che rubano, nè uccidere perchè ci sono persone che uccidono.Per esempio, quei poveretti che mandavano la partita che erano? Benefattori dell'umanità? Gente che ha diritto alla libera espressione? A me sembra solo che fregassero una partita per non pagare tutti l'abbonamento: lo paga uno (forse) e gli altri lo guardano a sbafo.E noi li premiamo e li difendiamo. Se invece si mettono tutti in una stanza, allora li facciamo chiudere perchè non è più una visione "privata" e quindi violano le clausole dell'abbonamento.Ma bravi i politici che li difendono, e i giornalisti che gli dan voce. PI incluso.
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?

    Sarebbe meglio che arrestassero prima i
    pesci grossi e poi quelli piccoli, perchè a
    creare problemi sono le radici non le
    foglie..Grande ragionamento !Quindi, secondo te, la DIA deve smettere di arrestare e perseguire i poveri picciotti di cosa nostra finche non riescono a catturare Bernardo Provenzano.... fantastico....
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      Quindi, secondo te, la DIA deve smettere di
      arrestare e perseguire i poveri picciotti di
      cosa nostra finche non riescono a catturare
      Bernardo Provenzano.... fantastico....Se non beccano Bernardo Provenzano e' x' devono ancora trovarlo.Se non ci tolgono dai maroni e' Rete 4 e' perke'...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Perchè chiuderle? In fondo, stanno solo

    facendo quello che nel 1984 fece l'
    attuale

    presidente del consiglio, quando
    trasmetteva

    in violazione della legge. Berlusconi,

    perchè non fai un bel decreto legge come

    fece il tuo amico Craxi?

    Bravo! Allora perche' un altro viola la
    legge lo puoi fare anche tu? Noooo ma quando
    capiremmo che dobibmao rispettarla per primi
    senza guardare a quello che fanno gli altri,
    la morale inversa e' perversa! Comincio a
    disperare che l'Italia diventi civile a
    furia di sentire discorsi del genere da
    persone erudite e giovani :-(ragazzino... sveglia!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma perchè chiuderle?
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè chiuderle? In fondo, stanno solo
    facendo quello che nel 1984 fece l' attuale
    presidente del consiglio, quando trasmetteva
    in violazione della legge. Berlusconi,
    perchè non fai un bel decreto legge come
    fece il tuo amico Craxi? Bravo! Allora perche' un altro viola la legge lo puoi fare anche tu? Noooo ma quando capiremmo che dobibmao rispettarla per primi senza guardare a quello che fanno gli altri, la morale inversa e' perversa! Comincio a disperare che l'Italia diventi civile a furia di sentire discorsi del genere da persone erudite e giovani :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    Giusto, tutto giusto quello che scrivi.Rimango in civile attesa che venga chiusa Rete4 e che i responsabili vengano chiamati a rimborsare i danni procurati.Dovrebbero essere tutti filmati e portati davanti ad un giudice.Senza violenza, ovviamente, ma con modi urbani e civili.Grunch
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè chiuderle?
    Perchè chiuderle? In fondo, stanno solo facendo quello che nel 1984 fece l' attuale presidente del consiglio, quando trasmetteva in violazione della legge. Berlusconi, perchè non fai un bel decreto legge come fece il tuo amico Craxi?
  • Anonimo scrive:
    Ribellione!
    Io voglio dire una cosa: sono comunista, il cavaliere è su con la maggioranza, la cento vetrine ha 2-3 milioni di ascoltatori e le pentole di mastrotta le comprano tutti, andiamo al supermercato e ci compriamo l'acqua cantando "mi piaci tu" ed i biscotti vestiti da lupo cattivo.La domanda è: MA QUALE RIBELLIONE? cosa stiamo a fare i girotondi e le tv pirata finchè i nostri parenti, i nostri figli, le nostre mogli e mariti si guardano "Amici", il calcio e Domenica In?
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?

    Casomai è proprio il contrario !
    Come possono i cittadini comportarsi in modo
    civile e rispettoso delle leggi quando sono
    proprio i "vertici" della società quelli che
    non lo fanno ? (anzi pretendono pure
    l'immunità)
    Eh no! Come ho detto in un altro msg, viaggiando ti accorgi che ci sono paesi dove a parita' di corruzzione delle alte sfere la gente rispetta perfino la coda ordinata agli sportelli ed ha un alto senso civico, e paesi dove tutti credono di poter rubare perche' si sentono giustificati da quello che fanno gli altri, specialmente se sono proprio i politici.Bel modo di scaricare la responsabilita' ... e' inaccettabile il tuo ragionamento, la civilta' la fanno 50 milioni di cittadini non poche decine di migliaia di politici, magistrati, funzionari!Quanto al primo msg che parla di rivoluzione, ma per favore, torniamo con i piedi per terra, lo so che tutti credono di fare la storia e che molti si sentono coinvolti in un momento epocale, probabilmente e' un meccanismo psicologico per sentirsi qualcuno ma fa sorridere. zapper
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Comunque anche il fatto che Rete4 vìoli le

    regole, non autorizza chicchessìa a

    comportarsi ugualmente, ci mancherebbe
    anche

    questa... se tale ragionamento venisse

    applicato agli omicidi, domani mattina ci
    si

    troverebbe in un atmosfera da "day-after",

    con quasi 0 abitanti.

    Interessante paragone. Peccato che fra gli
    omicidi e la liberta' di parola ci sia una
    differenza giuridica di fondo. Il diritto ad
    ammazzare la gente non e' tutelato dalla
    costituzione; quello alla liberta' di
    espressione, si' (articolo 21).
    La liberta' di espressione e' regolata dalla
    legge. Pero' la legge e' tale e rispondente
    alla costituzione solo se e' uguale per
    tutti, e non solo per la tv del presidente
    del consiglio.

    Una democrazia senza liberta' di parola e'
    ancora una democrazia, o e' solo una parola?

    Che poi la sinistra sia stata miope e
    unilaterale su questa questione e' vero; ma
    che un governo il cui presidente del
    consiglio possiede una rete *nazionale* la
    quale trasmette contro le leggi vigenti (e
    le sentenze della corte costituzionale)
    metta a tacere i piccoli appellandosi a
    quella stessa legge che lui non rispetta
    mostra, semplicemente, che il regime
    italiano ha ormai poco a che vedere con
    l'uguaglianza e con la democrazia


    condivido pienamente,peccato non ci arrivino in abbastanza a fare un simile ragionamento.
  • Anonimo scrive:
    Re: La banda larga
    NO NO tutto trasmettero'! partite, films....alla malora anche sky!mi faccio io la mia sky con la mia pubblicita'- Scritto da: Anonimo
    Purché non rubi, es. trasmettendo cose che
    non hai pagato per trasmettere...
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?

    e poi, se non si intervenisse contro la tv
    "x" abusiva, cosa impedirebbe a chiunque di
    creare le tv "y","z","w"...ecc. ecc.
    facendo diventare le città dei forni
    elettromagnetici peggio di come le stanno
    facendo diventare ora le compagnie di
    telefonia mobile?
    Quanta ignoranza che hai addosso, sara' per questo che trai beneficio dal fare il saputello, le tv da strada trasmettono con potenze irrisorie, per intenderci come quelle del walkie talkie di un bambino o come un LPD di libero utilizzo. Il fatto è che trasmettono in frequenze che chiunque puo' ricevere x' chi non ha una TV?Percio' per inquinare anche se una tv da strada inquina 10mila volte meno di una tv come rai o mediaset, anche se ce ne fossero 10mila in citta' non sarebbero dannose sono tante potenze piccole piccole
  • Anonimo scrive:
    Re: La libertà
    Credo tu ti sia svegliato con il piede sbagliato stamani....Prima di postare avresti dovuto riflettere che il primo violatore della legge che tu pretendi (giustamente) che sia rispettata è proprio un familiare del primo ministro del Governo Italiano (se non lui stesso) che non è propriamente un parlamentare o un trafficone o un "amico degli amici" di sinistra...Quindi, ben venga il rispetto delle leggi ma da TUTTI.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo
    le tv da strada coprono 100mt di raggio
    circa, con potenze ridicole e fanno paura!
    (x' possono allearsi) non ti fa riflettere
    questo?Si. mi fa dire che hai letto troppe fesseriesu Guerre Stellari e le cazzate dell'Impero.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ipocrisia o Ribellione
    - Scritto da: Anonimo
    Rabbrividisco a leggere certe opinioni.

    Io penso semplicemente che la gente si è
    rotta le scatole e non dico di peggio, di
    venir considerata un Target, una statistica,
    o un contribuente.

    Quindi si ribella e riprende ciò che pensa
    essere proprio.

    La libertà dovrebbe essere garantita a tutti.Io sarei anche daccordo con te ma mi domando: quale libertà? ormai viviamo da castrati tutti, se metti la scarpa "mike" sei global, se metti la scarpa sconosciuta lo fai per far capire che non sei global, non metti la scarpa di cuoio perchè sei animalista, se c'è il matrimonio di tuo fratello ti compri la scarpa di cuoio lo stesso...Insomma, io vorrei vivere in un mondo dove metto il ca@@o di scarpe che voglio senza per questo voler dire qualcosa, questa è libertà: mettere le scarpe che si vuole quando si vuole (anche i mocassini verdi o le infradito d'inverno).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ipocrisia o Ribellione
      - Scritto da: Anonimo
      Insomma, io vorrei vivere in un mondo dove
      metto il ca@@o di scarpe che voglio senza
      per questo voler dire qualcosa, questa è
      libertà: mettere le scarpe che si vuole
      quando si vuole (anche i mocassini verdi o
      le infradito d'inverno).Io lo faccio gia' senza tanti problemi.Gli altri invece no?Allora probabilmente sono loro stessi ke se lo impediscono.___Questo invece e' un altro caso, in cui la liberta' c' era ma e' stata tolta da altri.
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA

    La legge che proibisce di occupare
    abusivamente le frequenze e' uguale per
    tutti, o per alcuni e' piu' uguale degli
    altri? Non c'e' una rete nazionale che
    attualmente sta trasgredendo la
    legislazione attuale, occupando frequenze di
    altri?
    Per esempio....
    http://www.tuttocasarano.it/rete_4_fatta_la_l
    Ok allora perche' vedi altre persone non rispettare la legge ti senti in diritto di fare lo stesso?!? A maggior ragione la rispetti ancora di piu' e cammini a testa alta! O solo perche' vedi i politici (tutti) rubare a piene mani ti metti a rubare anche tu ed insegni ai tuoi figli a fare lo stesso??? Vedi, in ogni paese ci sono politici corrotti, e' probabilmente una debolezza umana farsi corrompere dal potere ma viaggiando ti rendi conto che non in tutti i paesi la risposta della gente comune e' la stessa: si passa da paesi dove tutti rubano a piene mani sentendosi giustificati da quello che fanno i loro rappresentanti, altri paesi dove a parita' di corruzione delle alte sfere la gente rispetta perfino la coda ordinata agli sportelli. L'Italia e' a mezza strada tra il cadere nella voragine della incivilta' e il mantenere civilta' e decoro ... e non dipende da opulenti politici, magistrati, funzionari ... dipende da noi, esclusivamente da noi!!!zapper
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA

      Ok allora perche' vedi altre persone non
      rispettare la legge ti senti in diritto di
      fare lo stesso?!? A maggior ragione la
      rispetti ancora di piu' e cammini a testa
      alta!

      O solo perche' vedi i politici (tutti)
      rubare a piene mani ti metti a rubare anche
      tu ed insegni ai tuoi figli a fare lo
      stesso??? Vedi, in ogni paese ci sono
      politici corrotti, e' probabilmente una
      debolezza umana farsi corrompere dal potere
      ma viaggiando ti rendi conto che non in
      tutti i paesi la risposta della gente comune
      e' la stessa: si passa da paesi dove tutti
      rubano a piene mani sentendosi giustificati
      da quello che fanno i loro rappresentanti,
      altri paesi dove a parita' di corruzione
      delle alte sfere la gente rispetta perfino
      la coda ordinata agli sportelli. L'Italia e'
      a mezza strada tra il cadere nella voragine
      della incivilta' e il mantenere civilta' e
      decoro ... e non dipende da opulenti
      politici, magistrati, funzionari ... dipende
      da noi, esclusivamente da noi!!!Clap clap clap! Finalmente qualcuno con un po' di sale in zucca. Ce ne fossero di piu' di persone come te staremmo tutti meglio. Complimenti.Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    - Scritto da: Anonimo[cut]
    Come possiamo pretendere che ai vertici si
    comportino correttamente ed onestamente se
    noi cittadini per primi non ci comportiamo
    in modo civile?[cut]Casomai è proprio il contrario !Come possono i cittadini comportarsi in modo civile e rispettoso delle leggi quando sono proprio i "vertici" della società quelli che non lo fanno ? (anzi pretendono pure l'immunità)Gli esempi vengono SEMPRE dall'alto, non dal basso !Ed il problema poi è un altro, la legge c'è e dovrebbe essere rispettata da tutti, inoltre, se c'è un organismo di controllo delle leggi, questo deve applicare il controllo a TUTTI i cittadini.Quindi, se vengono chiuse le "telestreet" per fare rispettare la legge sull'emittenza televisiva deve essere chiusa anche Rete4 che viola la stessa legge.Anzi si potrebbe dire anche che gli sforzi delle autorità di controllo dovrebbero essere prioritizzati per colprire prima i grossi violatori della legge piuttosto che i piccoli, come dire che gli sforzi della Guardia di Finanza dovrebbero essere finalizzati all'individuazione degli evasori fiscali da miliardi piuttosto del piccolo evasore da qualche centinaio di euro d'IVA non versata (fermo restando che devono alla fine essere puniti entrambi).
  • Anonimo scrive:
    Re: La banda larga
    Purché non rubi, es. trasmettendo cose che non hai pagato per trasmettere...
  • gerry scrive:
    La banda larga
    Quando la banda larga sarà veramente larga trasmetteranno via TCP-IP, senza violare nessuna legge.Se sopravviveranno ancora vorrà dire che non erano proprio inutili
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti del...
    Il comunismo è morto, aggiornati vecchiettoCasomai democratici di sinistra, che non hanno a capo un presidente operaio che si fa le leggi per non essere giudicato come tutti gli altri in un processo, o che si toglie la tassa di successione x' ha fatto i calcoletti che per dare il suo impero al suo figliolo avrebbe dovuto sborsare milioni di euro.Le lezioni le possiamo imparare da chiunque ma non da chi ha fatto alzare il debito pubblico alle stelle grazie a tremonti froc e permettera' lo scempio del paese con un bel condono edilizio, invece di far abbattere quelle ville della mafia!!!- Scritto da: Anonimo
    I soliti comunisti del... combattenti
    picchiatori devastatori di citta' e
    naturalmente violatori di leggi e norme.
    "La mia liberta' finisce dove inizia quella
    degli altri", ma per i comunisti no, mai, la
    loro liberta' e' tutta quanta, loro devono
    poter fare tutto quello che vogliono,
    prendere tutto quello che vogliono, occupare
    stabili, vendere senza autorizzazioni, far
    suonare senza autorizzazioni ecc ecc ecc.
    Che schifo!!! Quanto vi sta bene!!! Mi
    dispiace per i disabili. Gli sta bene ai
    comunisti! (che come sempre si nascondono
    dietro alle minoranze per fare i loro
    sporchi affari politici)!
  • Anonimo scrive:
    Re: Scandalo? Ma scherziamo?!?
    Non è una questione di civiltà, affatto.Tutti i grandi traguardi nella storia sono stati raggiunti andando contro le leggi dell'epoca x' le leggi sono fatte per mantenere l'ordine, a volte, e in alcuni casi per mantenere il potere e il denaro... e quale potere maggiore se non quello dell'informazione?le tv da strada coprono 100mt di raggio circa, con potenze ridicole e fanno paura! (x' possono allearsi) non ti fa riflettere questo?Quando ti fa comodo la legge non la rispetti eh...- Scritto da: Anonimo
    Ma dove sarebbe lo scandalo?!? Sappiamo
    tutti che trasmettere in Italia non e'
    permesso senza autorizzazione, non e'
    permesso guidare mezzi non omologati,
    criptare una conversazione, etc. etc. etc.

    Non e' in discussione la bonta' di questa o
    quella legge ma il fatto che ci sia gente
    che crede di avere il diritto, no, proprio
    un "diritto speciale" di violarla.

    Provate voi a distruggere un auto in sosta,
    ad occupare un edificio che non e' vostro, a
    trasmettere abusivamente ... lo fate? No di
    certo, e' una questione di civilta'.

    Eppure ci sono persone che la fanno franca
    invocando confusi "diritti speciali"
    riservati solo a loro, con questo pretesto
    assurdo occupano caseggiati, compiono
    vandalismi, rubano, ingaggiano guerriglia
    negli stadi etc!

    Come possiamo pretendere che ai vertici si
    comportino correttamente ed onestamente se
    noi cittadini per primi non ci comportiamo
    in modo civile?

    Percio' e' fuori luogo parlare di "spazio di
    liberta' " tolto ai cittadini, e' un banale
    caso di ripristino della legalita', ed e'
    disonesto fare leva sull'emotivita' citando
    una cooperativa di disabili, devono
    rispettare la legge esattamente come tutti!

    Se poi si vuole discutere se sia opportuno
    cambiare la legge inerente le trasmissioni
    e' un altro discorso ma deve essere ben
    chiaro che le street-tv sono uno scandalo
    tale e quale le manifestazioni alla luce del
    sole dei contrabbandieri o i vandali che
    distruggono auto in sosta sotto gli occhi
    dei polizziotti ... ma come ... devono
    filmarli ad uno ad uno, arrestarli ad uno ad
    uno ... fargli rifondere danno per danno,
    loro o le loro famiglie devono risponderne,
    che capiscano che sono responsabili di ogni
    singola azione!

    zapper
  • Anonimo scrive:
    Scandalo? Ma scherziamo?!?
    Ma dove sarebbe lo scandalo?!? Sappiamo tutti che trasmettere in Italia non e' permesso senza autorizzazione, non e' permesso guidare mezzi non omologati, criptare una conversazione, etc. etc. etc.Non e' in discussione la bonta' di questa o quella legge ma il fatto che ci sia gente che crede di avere il diritto, no, proprio un "diritto speciale" di violarla.Provate voi a distruggere un auto in sosta, ad occupare un edificio che non e' vostro, a trasmettere abusivamente ... lo fate? No di certo, e' una questione di civilta'.Eppure ci sono persone che la fanno franca invocando confusi "diritti speciali" riservati solo a loro, con questo pretesto assurdo occupano caseggiati, compiono vandalismi, rubano, ingaggiano guerriglia negli stadi etc!Come possiamo pretendere che ai vertici si comportino correttamente ed onestamente se noi cittadini per primi non ci comportiamo in modo civile?Percio' e' fuori luogo parlare di "spazio di liberta' " tolto ai cittadini, e' un banale caso di ripristino della legalita', ed e' disonesto fare leva sull'emotivita' citando una cooperativa di disabili, devono rispettare la legge esattamente come tutti!Se poi si vuole discutere se sia opportuno cambiare la legge inerente le trasmissioni e' un altro discorso ma deve essere ben chiaro che le street-tv sono uno scandalo tale e quale le manifestazioni alla luce del sole dei contrabbandieri o i vandali che distruggono auto in sosta sotto gli occhi dei polizziotti ... ma come ... devono filmarli ad uno ad uno, arrestarli ad uno ad uno ... fargli rifondere danno per danno, loro o le loro famiglie devono risponderne, che capiscano che sono responsabili di ogni singola azione! zapper
  • Akiro scrive:
    Re: IPOCRISIA
    non buttiamola sempre sul politico, e i dc cp dt e kgb... cerchiamo di ragionare un minimo con il cervello che qualkuno lassù (o laggiù) c'ha dotato.Se adesso le cose non van bene si protesta, se c'è la sinistra al potere e le cose che fa non van bene si protesta uguale... tanto i partiti politici non mi danno (ne vi danno, o almeno credo) da mangiare.
    LA PARTITA JUVE-ROMA
    Ah poi bella cosa la protesta antidiritti
    realizzata mediante la trasmissione abusiva
    di una partita di paytv.... in un paese
    civile o meglio di persone COERENTI!!, se il
    mercato dei diritti televisivi del calcio
    non piace, basta rinunciare alle partite,
    non è certo un bene di prima necessità senza
    il quale si è a rischio di vita, ne mi
    risulta che determini una dipendenza e
    conseguente crisi di astinenza, quindi
    perchè trasmetterle a sbafo perchè siamo il
    paese dei bambini piccoli che quello che non
    posso avere te lo rubo e lo ho anch'io.scusa ma se uno vuole veder un po' di sport perkè è costretto a comprarsi decoder, parabola e minghiate varie?la tv di stato è lì per cosa? il calcio non è lo sport più seguito in italia?allora perkè non fano un po' di sport italiano in tv (che alla fine è il più seguito) ed evitano di lucrare... piuttosto che far tv penosa (grande fratello, amici e così via) almeno evitano cadute di stile...byez
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      - Scritto da: Akiro
      scusa ma se uno vuole veder un po' di sport
      perkè è costretto a comprarsi decoder,
      parabola e minghiate varie?
      la tv di stato è lì per cosa? il calcio non
      è lo sport più seguito in italia?
      allora perkè non fano un po' di sport
      italiano in tv (che alla fine è il più
      seguito) ed evitano di lucrare... piuttosto
      che far tv penosa (grande fratello, amici e
      così via) almeno evitano cadute di stile...
      byez1) le squadre in allegria pagano i giocatori vagonate di soldi ma non perchè li valgono ma perchè è una questione di immagine, molte squadre prendono giocatori che poi non giocheranno o non useranno e li pagano molto però se la squadra X fa mercato con XYZ giocatori i tifosi si gasano e corrono a fare abbonanmenti allo stadio alla tv eccetera. Il club intanto incassa ma forse ha anche molti debiti che non ha calcolato, con questa storiella si è andati avanti anni intanto la Tv di stato e mediaset si sono rotti di pagare milionate di diritti ed han lasciato il passo. Mediaset mantiene la Champions forte di partnership pubblicitarie che se venissero a mancare non permetterebbero + a visione delle partite.2) La Tv di Stato si paga ma in realtà non dovrebbe avere una lira, solo che tale mossa non potrà mai farla un governo retta da uno che possiede mediaset e anche se non la possedesse + c'è sempre il figlio. Sarebbe lo scnadalo. Dovrebeb andare al potere la Sx e farlo lei ma non mi smerba che ne abbia mai parlato. Quel dracula di Gasparri come poco poco ha accennnato a una cosa simile è stato accusato di voler uccidiere la Tv pubblica. La Tv di stato fa nu Tg con il triplo delle persone di TG5 ha inviati esteri stabili in goni dove, questo lo conti?!?Infine quest'anno la Rai ha rivisto i contratti per i diritti eprchè l'anno scorso come altri è andato in perdita, cioè se il diritto gli è costato 10 lui ha incassato 3!!!!3) mediaset può far quel che vuole a te non costa una lira di + e anzi ti offer anche alcune parite di Champions di cosa devi lamentarti!! se fa tv che a te non piace sicuramente a qualcun altro piace e siccome è una tv pluralista che gurada ad ogni segmento e non ti costa una lira non ti puoi lamentare4) Molti si lamentano che non fanno lo sport in Tv e poi gli ascolti sono penosi, quindi a parte il calcio e qualche sproadica finale di altro sport agli italiani non frega un bel nulala di altro. La rai lo scroso anno trasmetteva partei di basket e mi risultà che sinao state un insuccesso dato che faceva + share un telefilm di fattura tedesca visto e rivisto
      • Akiro scrive:
        Re: IPOCRISIA

        1) le squadre in allegria pagano i giocatori
        vagonate di soldi ma non perchè li valgono
        ma perchè è una questione di immagine, molte
        squadre prendono giocatori che poi non
        giocheranno o non useranno e li pagano
        molto però se la squadra X fa mercato con
        XYZ giocatori i tifosi si gasano e corrono a
        fare abbonanmenti allo stadio alla tv
        eccetera. Il club intanto incassa ma forse
        ha anche molti debiti che non ha calcolato,
        con questa storiella si è andati avanti anni
        intanto la Tv di stato e mediaset si sono
        rotti di pagare milionate di diritti ed han
        lasciato il passo. Mediaset mantiene la
        Champions forte di partnership pubblicitarie
        che se venissero a mancare non
        permetterebbero + a visione delle partite.non ho nememno detto che è giusto come si comportan club & co. il problema sta molto a monte... il problema è che si lucra su tutto al giorno d'oggi, si fan debiti e si lucra lucra lucra, fin quando si può...
        2) La Tv di Stato si paga ma in realtà non
        dovrebbe avere una lira, solo che tale mossa
        non potrà mai farla un governo retta da uno
        che possiede mediaset e anche se non la
        possedesse + c'è sempre il figlio. Sarebbe
        lo scnadalo. Dovrebeb andare al potere la Sx
        e farlo lei ma non mi smerba che ne abbia
        mai parlato. Quel dracula di Gasparri come
        poco poco ha accennnato a una cosa simile è
        stato accusato di voler uccidiere la Tv
        pubblica. La Tv di stato fa nu Tg con il
        triplo delle persone di TG5 ha inviati
        esteri stabili in goni dove, questo lo
        conti?!?c'è la pubblicità pure nei tg.
        3) mediaset può far quel che vuole a te non
        costa una lira di + e anzi ti offer anche
        alcune parite di Champions di cosa devi
        lamentarti!! se fa tv che a te non piace
        sicuramente a qualcun altro piace e siccome
        è una tv pluralista che gurada ad ogni
        segmento e non ti costa una lira non ti puoi
        lamentareoffende la mia intelligenza con alcuni programmi... anzi, perkè dire alcuni, tutta la tv è un insulto all'intelligenza umana ormai andata perduta... c'è un uso dei sentimenti in tv e della marola che ha un che di ridicolo.
        4) Molti si lamentano che non fanno lo sport
        in Tv e poi gli ascolti sono penosi, quindi
        a parte il calcio e qualche sproadica finale
        di altro sport agli italiani non frega un
        bel nulala di altro. La rai lo scroso anno
        trasmetteva partei di basket e mi risultà
        che sinao state un insuccesso dato che
        faceva + share un telefilm di fattura
        tedesca visto e rivistohanno rammollito milioni di persone ed adesso sono succubi dei giochi a premio... basta veder quello che stanno facendo al povero mike bongiorni: 118 anni e continuano a tenerlo in vita artificialmente perkè fa share (bhe un pokino)voglio una tv che non piglia per il culo le persone ed i loro sentimenti
        • Anonimo scrive:
          Re: IPOCRISIA
          mediaset non ti costa nulla se non ti piace non la guardiperò devi essere democratico, quelle trasmissioni ci sono perchè sono seguite come invece altre rasmissioni le eliminano perchè non importano a nessuno. I massmediologi seguono la gente, fanno sondaggi, guardano i punteggi di share danno in Tv ciò che la gente vuole e basta. Nessuno impone nulla è il pubblico che decide se tu sei la minoranza rispetto a tanti altri campi della vita hai una possibilità in + quella di cambaire canale o addirittura spegnere la Tv e uscire di casa Che certi programi tv non piacciano ok, ma non puoi imporre i tuoi gusti... già i romani in antichità dicevano "De gustibus non disputandum est". Il mondo in fin dei conti è sempre quello se a te mediaset non piace spegni la tv o cambia canale a te non costa nulla e nessuno ti obbliga ma non puoi prentedere che la Tv faccia solo quello che piace a te altrimenti fa un colpo di Stato diventa dittatore e decidi tuSai quanti anziani, compresa mia nonna, seguono quelle trasmissioni che tu ritieni deficenti e sai quindi a quante persone che magari sono sole o non possono uscire di casa, quelle trasmissioni riempiono la giornata. Te lo sei mai chiesto? O esisti solo tu sulla terra?
  • Anonimo scrive:
    Pseudogiornalismo masoprattutto politica
    esto significa fare POLITICA in un articolo giornalistico perche' e' palese che si da' una CHIAVE DI LETTURA all'articolo, si da' la spinta, l'imboccatura a criticare Rete 4 perche' di Berlusconi e a muovere invece compassione per qualche disabile comunista che aveva deciso di fregarsene della legge ritenendosi superiore a tutto e a tutti.E' vergognoso fare dello pseudogiornalismo in questo modo, degno solo di Rai 3 aka (also known as) Telekabul.
  • Anonimo scrive:
    La libertà
    Alcuni pretendono tutta la libertà, anche quella di violare tutte le leggi. Privilegiati, amici degli amici, trafficoni, potenti e potentati, lobby. Mi viene da pensare a questa risma di gentaglia quando sento di parlamentari sinistrorsi che fanno il bello e il cattivo tempo blaterando di libertà, di diritti, di fasce deboli.Ma dove??? Le fasce deboli da proteggere meritorie di libertà e diritti siamo NOI GENTE QUALUNQUE, gente che tutti i giorni si sveglia, fa la sua vita e torna a dormire, con i suoi problemi, con i conti da far quadrare, senza stipendi parlamentari da piu' di cento milioni l'anno, senza pensioni d'oro e di platino, senza scorte, senza aerei pagati, autostrade pagate, cinema pagati, partite di calcio pagate, ristorante pagato e via andare.NOI GENTE QUALUNQUE abbiamo diritto alla libertà, noi che rispettiamo le leggi e paghiamo le tasse.Chi viola le leggi e far quel c...o che gli pare non merita né di essere scusata né di essere compatita e soprattutto neppure di essere difesa ignobilmente da una pletora parlamentini di sinistra che dimostrano tutta la loro stupidità con queste azioni.Ma questi parlamentari pensano che sia giusto violare le leggi e sbattersene altamente dei diritti degli altri? Secondo me sì!! Ci credono!! Che vergogna e che schifo! Andatevene pagliacci!!P.S.Se mai mi salterà in mente di ammazzare qualcuno chiamerò a mia difesa qualche parlamentare di sinistra. Chissà che non difenda anche me.Mm come reato non è abbastanza politico, non muoverebbero un dito.Allora potrei dire che il tizio ammazzato era berlusconiano! Allora scommetto che avrei tutti i parlamentari sindacalisti e magistrati dalla mia parte!!
  • Cirio scrive:
    Re: Parlamentari di sinistra che starnaz
    si parlava del fatto che questi sono sequestrati, a cologno monzese rete4 continua a trasmettere il tg (???) di fede e le televendite di mastrota.Questo e' usare due pesi e due misure.Mi consenta...
  • Anonimo scrive:
    Parlamentari di sinistra che starnazzano
    Eccoli i parlamentari di sinistra che starnazzano a difesa dei loro amichetti comunisti. Non ho mai dico mai sentito levarsi voci comuniste a difesa di persone che comuniste militanti o simpatizzanti non fossero. Squadrismo comunista, nel senso di squadra, o meglio sarebbe dire di ghenga, di ghetto, di piccolo esercito.Piantatela, non siete in guerra, e se state sulle palle alla gente non è perché siete perseguitati ma perché siete la vergogna e lo scarto della democrazia occidentale.
  • Anonimo scrive:
    Comunisti del...
    I soliti comunisti del... combattenti picchiatori devastatori di citta' e naturalmente violatori di leggi e norme."La mia liberta' finisce dove inizia quella degli altri", ma per i comunisti no, mai, la loro liberta' e' tutta quanta, loro devono poter fare tutto quello che vogliono, prendere tutto quello che vogliono, occupare stabili, vendere senza autorizzazioni, far suonare senza autorizzazioni ecc ecc ecc.Che schifo!!! Quanto vi sta bene!!! Mi dispiace per i disabili. Gli sta bene ai comunisti! (che come sempre si nascondono dietro alle minoranze per fare i loro sporchi affari politici)!
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?
    - Scritto da: toponzo
    Si quello che dici è giusto, però è anche
    vero che non è giusto arrestare il ladro che
    ruba la mela e lasciare che lupen terzo giri
    tranquillamente per strada..Un ladro è ladro perchè ruba, non in relazione a quanto ruba. Non esistono i meno ladri e i più ladri.Esistono i ladri e li onesti.Punto.

    e' come mettere in galera il bambino che
    ruba le carammelle, e lasciare libero il
    terrorista.. no?Esempio non calzante, il bambino in quanto tale è un essere incapace per la legge
    Sarebbe meglio che arrestassero prima i
    pesci grossi e poi quelli piccoli, perchè a
    creare problemi sono le radici non le
    foglie..Opinione rispettabile, ma comunque è una opinione. (io non sono d'accordo, chi ruba va in galera)ciao marino
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      In linea teorica hai ragione.Praticamente no.Dimentichi che la legge non è una norma puramente scritta: la norma esiste nel momento che un ordinamento la determina a propria tutela, e il fatto di renderla scritta non fa altro che "tendere" non solo a ridurne la portata, ma anche a estrapolarla dal contesto che l'ha generata, diminuendone la setssa utilità sociale.Qui entra in funzione la parte più importante, che rivivifica la norma stessa: è la fase dell'APPLICAZIONE, episodio prettamente umano, che fa appello soprattutto all'intelligenza della persona preposta a farla rispettare ("cum grano salis" dicevano i latini......).Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?


      Un ladro è ladro perchè ruba, non in
      relazione a quanto ruba. Non esistono i meno
      ladri e i più ladri.
      Esistono i ladri e li onesti.
      Punto.
      Verissimo, c'è anche chi ruba per fame però, comunque è una caso raro.
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      Esistono i ladri e li onesti.
      Punto.Inoltre i ladri si divono in quelli ke possono rubare alla luce del Sole e quelli ke non dan fastidio a nessuno (a differenza di Rete 4 -giusto x tornare sull' argomento- ke oltre a produrre materiale di qualita' fognaria toglie spazio ad altri operatori).
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: toponzo

      Si quello che dici è giusto, però è anche

      vero che non è giusto arrestare il ladro
      che

      ruba la mela e lasciare che lupen terzo
      giri

      tranquillamente per strada..

      Un ladro è ladro perchè ruba, non in
      relazione a quanto ruba. Non esistono i meno
      ladri e i più ladri.
      Esistono i ladri e li onesti.
      Punto.Esistono invece delle sfumature nel mondo, altrimenti non si spiegherebbe perchè siano ancora vivi certi assassini.Non definire una misura corretta per le pesare le conseguenze delle azioni porta alla dittatura.E' più onesta una persona che ruba del cibo per nutrirsi o quell'altra persona che sfruttando l'ignoranza della persona precedente vive da agiato?
  • Anonimo scrive:
    Ipocrisia o Ribellione
    Rabbrividisco a leggere certe opinioni.Io penso semplicemente che la gente si è rotta le scatole e non dico di peggio, di venir considerata un Target, una statistica, o un contribuente.Quindi si ribella e riprende ciò che pensa essere proprio.La libertà dovrebbe essere garantita a tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?

    Se uno parcheggia una macchina in divieto di
    sosta, ma lungo una strada non molto
    frequentata, si può beccare una multa?
    Risposta: sì. Motivazione: perchè la
    ca%%ata (infrazione) l'ha fatta, punto e
    basta. Ergo la frase riportata sopra è a mio
    parere solo una stron%ata buonista.
    E poi sarebbe il caso di finirla che i
    politici della sinistra ogni volta cerchino
    di giustificare violazioni della legge da
    parte dei propri simpatizzanti adducendo
    motivazioni che chiamano in causa diritti,
    democrazia e quant'altro. Se di stron%ata
    trattasi, come tale deve essere giudicata.Il punto e' che tutte le stronz@t? dovrebbero esser giudicate allo stesso modo. La legge dovrebbe essere uguale per tutti, ma c'e' sempre chi e' piu' uguale degli altri.
    Un tipico sintomo di "stronzata galoppante"
    poi è quando qualche azione di questo tipo
    viene definita "interessante esperienza". Mi
    è capitato di recente di sentire applicata
    questa definizione ad un centro sociale
    sgomberato, dentro al quale, guarda caso,
    c'erano quasi esclusivamente birra (marca
    cannabis) e cannabis vera e propria... non
    c'è che dire, proprio una bella
    esperienza!!! Di sicuro ripetibile a casa
    propria e non in uno stabile occupato
    abusivamente!Su questo posso anche concordare. Devi capire, che non esistono solo i centri sociali e i fan di Berlusconi. C'e' gente in Italia di centro destra, che si vergogna di questo centro destra dalla cultura da banda bassotti.
    Se uno vuol fare una tv, deve chiedere
    autorizzazioni come tutti gli altri bipedi
    italiani. O diventa premier ;)Bravo. Sei proprio un bel esempio. Ma ricordati che quando vai a dire in giro che sei di centro destra stai mentendo. Perche' i valori del centro destra non sono quelli di Berlusconi. Non e' vero neanche che centro destra e' sinonimo di manganello. C'e' gente veramente di centro destra che non condivide una virgola dell'attuale operato del tuo padrone. Ma purtroppo in Italia, come disse Montalli, non si riesce ad andare a destra senza arrivare al manganello. Poi qui e' ancora peggio del manganello, visto che ci si e' pure aggiunta la banda bassotti.
    Comunque anche il fatto che Rete4 vìoli le
    regole, non autorizza chicchessìa a
    comportarsi ugualmente, ci mancherebbe anche
    questa... se tale ragionamento venisse
    applicato agli omicidi, domani mattina ci si
    troverebbe in un atmosfera da "day-after",
    con quasi 0 abitanti.Per fare un paragone con gli omicidi, visto che a te piace tanto, e' come se il tuo padrone sparasse in diretta ad un povero cristo, e poi 2 giorni dopo condannasse qualcun altro per omicidio. Complimenti per la tua cultura democratica.

    "Telestreet è nata per portare democrazia
    nella comunicazione, proprio ciò che in
    questo paese si cerca di distruggere"

    finiamola con queste stron%ate, daaaiiii. Il
    fatto stesso che questo comunicato possa
    essere legalmente pubblicato e letto
    teoricamente da ogni Italiano dimostra che
    il suo contenuto è quantomeno esagerato (per
    non dire che è una minchiata). E chiunque
    criticherà questa mia frase sappia che può
    farlo proprio perchè in Italia si gode di
    questi diritti....
    Berlusconi non, vi piace, ok, dai... fra un
    paio d'anni ci sono le elezioni, ma per
    favore, di mancanza di diritti e democrazia
    andate a parlarne in Cina, nell'Africa dei
    dittatori, in Libia, in Iran, in Iraq (anche
    oggigiorno), a Cuba, ma non qua in giro...Sei un ingenuo. Se avessi aperto qualche volta in vita tua un libro di storia, sapresti che molte volte la liberta' si perde centimetro dopo centimetro. Te sei come quei pirla che definirono la marcia su Roma una scampagnata.

    "Juventus-Roma. Un'iniziativa, in questo
    caso, rivolta contro l'attuale mercato del
    calcio e dei diritti di trasmissione."
    e se fosse stato x farsi pubblicità? non
    ditemi che c'ho pensato solo io... :)))
    ma vale la pena poi andare in mezzo a rogne
    per trasmettere in un raggio di 150 metri?
    Basta sparare qualche cazzata e sicuramente
    qualche media verrà a casa vostra a farvela
    ripetere in mondovisione... Cucuzza e Parodi
    ci campano sopra!!!
    e poi, se non si intervenisse contro la tv
    "x" abusiva, cosa impedirebbe a chiunque di
    creare le tv "y","z","w"...ecc. ecc.
    facendo diventare le città dei forni
    elettromagnetici peggio di come le stanno
    facendo diventare ora le compagnie di
    telefonia mobile?Questo e' un altro discorso, sul quale potresti aver ragione. Ma tornando al nodo della questione, un paese dove il presidente del consiglio fa trasmettere una delle sue TV su di una frequenza che e' stata assegnata ad un altro imprenditore, a cui, non solo i tribunali Italiani hanno dato piu' volte ragione, ma pure quelli europei, e' un'incitamento all'anarchia, alla legge del piu' forte/furbo e alla totale distruzione dello stato di diritto che e' l'essenza di uno stato. Senza stato di diritto, non c'e' alcuna ragione al mondo per cui io domani mattina debba uscire di casa e rispettare alcunche'. Il tuo padrone sta prendendo a picconate lo stato di diritto. E per quel che mi riguarda tu, che ancora lo difendi non sei degno di aver vissuto in una democrazia che e' costata lacrime e sangue a milioni di persone in questo paese.
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?




      "Telestreet è nata per portare
      democrazia

      nella comunicazione, proprio ciò che in

      questo paese si cerca di distruggere"



      finiamola con queste stron%ate, daaaiiii.
      Il

      fatto stesso che questo comunicato possa

      essere legalmente pubblicato e letto

      teoricamente da ogni Italiano dimostra che

      il suo contenuto è quantomeno esagerato
      (per

      non dire che è una minchiata). E chiunque

      criticherà questa mia frase sappia che può

      farlo proprio perchè in Italia si gode di

      questi diritti....

      Berlusconi non, vi piace, ok, dai... fra
      un

      paio d'anni ci sono le elezioni, ma per

      favore, di mancanza di diritti e
      democrazia

      andate a parlarne in Cina, nell'Africa dei

      dittatori, in Libia, in Iran, in Iraq
      (anche

      oggigiorno), a Cuba, ma non qua in giro...

      Sei un ingenuo. Se avessi aperto qualche
      volta in vita tua un libro di storia,
      sapresti che molte volte la liberta' si
      perde centimetro dopo centimetro. Te sei
      come quei pirla che definirono la marcia su
      Roma una scampagnata.



      "Juventus-Roma. Un'iniziativa, in questo

      caso, rivolta contro l'attuale mercato del

      calcio e dei diritti di trasmissione."

      e se fosse stato x farsi pubblicità? non

      ditemi che c'ho pensato solo io... :)))

      ma vale la pena poi andare in mezzo a
      rogne

      per trasmettere in un raggio di 150 metri?

      Basta sparare qualche cazzata e
      sicuramente

      qualche media verrà a casa vostra a
      farvela

      ripetere in mondovisione... Cucuzza e
      Parodi

      ci campano sopra!!!

      e poi, se non si intervenisse contro la tv

      "x" abusiva, cosa impedirebbe a chiunque
      di

      creare le tv "y","z","w"...ecc. ecc.

      facendo diventare le città dei forni

      elettromagnetici peggio di come le stanno

      facendo diventare ora le compagnie di

      telefonia mobile?

      Questo e' un altro discorso, sul quale
      potresti aver ragione. Ma tornando al nodo
      della questione, un paese dove il presidente
      del consiglio fa trasmettere una delle sue
      TV su di una frequenza che e' stata
      assegnata ad un altro imprenditore, a cui,
      non solo i tribunali Italiani hanno dato
      piu' volte ragione, ma pure quelli europei,
      e' un'incitamento all'anarchia, alla legge
      del piu' forte/furbo e alla totale
      distruzione dello stato di diritto che e'
      l'essenza di uno stato. Senza stato di
      diritto, non c'e' alcuna ragione al mondo
      per cui io domani mattina debba uscire di
      casa e rispettare alcunche'. Il tuo padrone
      sta prendendo a picconate lo stato di
      diritto. E per quel che mi riguarda tu, che
      ancora lo difendi non sei degno di aver
      vissuto in una democrazia che e' costata
      lacrime e sangue a milioni di persone in
      questo paese.Quoto con tanti applausi, davvero !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: toponzo



    - Scritto da: Anonimo




    La destra ha i manganelli e l'olio di


    ricino? L'islam ha Allah. I cattolici


    hanno il Padre Eterno. Ah, gli indiani


    d'america avevano Manitu`. E tutte le


    volte, in difesa di feticci vuoti di significato


    arrivano ad ammazzarsi. Davvero un


    comportamento che giustifica la presenza


    di un chilo e mezzo


    di neuroni, complimenti all'umanita`.



    Questo pezzo è meraviglioso, è così

    geniale

    che avrei potuto scriverlo io... :)

    Heh... in effetti mi c'e` voluto un po' per
    elaborare tutto il testo, per esempio quando
    ho preso "rispondi quotando" non c'erano
    ancora altre risposte... Oh, mi associo
    all'immodestia, e` venuto carino.si, piace anche a me. :-)hai detto delle cose sensate che condivido.mi associo al simpatico toponzo nel giudiziopositivo sul tuo post.saluti a tutti e due :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?
    - Scritto da: toponzo
    Si quello che dici è giusto, però è anche
    vero che non è giusto arrestare il ladro che
    ruba la mela e lasciare che lupen terzo giri
    tranquillamente per strada..Immagino sia un problema di interpretazione del concetto legato alla parola "giusto". I tizi di una stessa religione... pardon, stesso movimento politico, hanno concetti di "giusto" compatibili al 100%, direi identici, stampati e con numero di serie. E sono tutti li a blaterare le solite identiche cose, da anni.
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?
    - Scritto da: Anonimo
    Se uno parcheggia una macchina in divieto di
    sosta, ma lungo una strada non molto
    frequentata, si può beccare una multa?
    Risposta: sì. Motivazione: perchè la
    ca%%ata (infrazione) l'ha fatta, punto e
    basta. Ergo la frase riportata sopra è a mio
    parere solo una stron%ata buonista. "Buonista" eh? Perche`, tu sei... saresti... "Cattivista?" Ti piace di piu` la giustizia o il suo contrario? "Stronzate buoniste?" Quest'espressione e` uno dei peggiori stereotipi che animano personalita` inesistenti. Non va piu` di moda Superman, eh? Ora va piu` di moda il realismo, gia`... e il mondo e` cattivo se osservato con sguardo realista, per cui giusto, chi te lo fa fare di stare dalla parte dei buoni che se lo prendono in quel posto gratis? Molto meglio bollarli come gli imbecilli che non si sono ancora resi conto di come va il mondo. Sissi`. Il tutto per restare al di la` della parola liberta`, abusata in tutti i modi, specie negli ultimi anni.
    E poi sarebbe il caso di finirla che i
    politici della sinistra ogni volta cerchino
    di giustificare violazioni della legge da
    parte dei propri simpatizzanti adducendo
    motivazioni che chiamano in causa diritti,
    democrazia e quant'altro. Se di stron%ata
    trattasi, come tale deve essere giudicata.Gia`, era chiaro che tu fossi di destra, se no non si spiegava l'uso del termine "buonista". Non va piu` di moda la sinistra eh? Pero` non e` che potreste inventarvi qualcosa di diverso dalla nostalgia della destra? Non e` che si potrebbe evitare di andare a destra o a sinistra con tanto di stereotipi, e magari andare anche un po' su e giu`? Macche`... addormentati cronici, di qui e di la` dal centro politico.
    Un tipico sintomo di "stronzata galoppante"
    poi è quando qualche azione di questo tipo
    viene definita "interessante esperienza". Mi
    è capitato di recente di sentire applicata
    questa definizione ad un centro sociale
    sgomberato, dentro al quale, guarda caso,
    c'erano quasi esclusivamente birra (marca
    cannabis) e cannabis vera e propria... non
    c'è che dire, proprio una bella
    esperienza!!! Di sicuro ripetibile a casa
    propria e non in uno stabile occupato
    abusivamente!La destra ha i manganelli e l'olio di ricino? L'islam ha Allah. I cattolici hanno il Padre Eterno. Ah, gli indiani d'america avevano Manitu`. E tutte le volte, in difesa di feticci vuoti di significato arrivano a ammazzarsi. Davvero un comportamento che giustifica la presenza di un chilo e mezzo di neuroni, complimenti all'umanita`.
    Se uno vuol fare una tv, deve chiedere
    autorizzazioni come tutti gli altri bipedi
    italiani. O diventa premier ;)Gia`, a lui e` andata bene.Il che dimostra come Superman abbia perso.
    Comunque anche il fatto che Rete4 vìoli le
    regole, non autorizza chicchessìa a
    comportarsi ugualmente, ci mancherebbe anche
    questa... se tale ragionamento venisse
    applicato agli omicidi, domani mattina ci si
    troverebbe in un atmosfera da "day-after",
    con quasi 0 abitanti.


    "Telestreet è nata per portare democrazia
    nella comunicazione, proprio ciò che in
    questo paese si cerca di distruggere"

    finiamola con queste stron%ate, daaaiiii. IlNon sono stronzate.Per favore, svegliati, fallo per te almeno...
    fatto stesso che questo comunicato possa
    essere legalmente pubblicato e letto
    teoricamente da ogni Italiano dimostra che
    il suo contenuto è quantomeno esagerato (per
    non dire che è una minchiata). E chiunque
    criticherà questa mia frase sappia che può
    farlo proprio perchè in Italia si gode di
    questi diritti....Non m'interessa della frase, ma mi cascano le braccia nel vedere come ti sei disilluso. E... no, e` Internet che ti ha fornito questi diritti, non la TV. Prova in TV, avanti!
    Berlusconi non, vi piace, ok, dai... fra un
    paio d'anni ci sono le elezioni, ma per
    favore, di mancanza di diritti e democrazia
    andate a parlarne in Cina, nell'Africa dei
    dittatori, in Libia, in Iran, in Iraq (anche
    oggigiorno), a Cuba, ma non qua in giro...Berlusconi piace a chi si sente simile a lui.O che lo e` diventato per ragioni imponderabili.Intendevo caratterialmente, non finanziariamente...

    "Juventus-Roma. Un'iniziativa, in questo
    caso, rivolta contro l'attuale mercato del
    calcio e dei diritti di trasmissione."

    e se fosse stato x farsi pubblicità? non
    ditemi che c'ho pensato solo io... :)))
    ma vale la pena poi andare in mezzo a rogne
    per trasmettere in un raggio di 150 metri?
    Basta sparare qualche cazzata e sicuramente
    qualche media verrà a casa vostra a farvela
    ripetere in mondovisione... Cucuzza e Parodi
    ci campano sopra!!!
    e poi, se non si intervenisse contro la tv
    "x" abusiva, cosa impedirebbe a chiunque di
    creare le tv "y","z","w"...ecc. ecc.
    facendo diventare le città dei forni
    elettromagnetici peggio di come le stanno
    facendo diventare ora le compagnie di
    telefonia mobile?

    salutiMi sa che Internet sia arrivata troppo tardi.
    • toponzo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      La destra ha i manganelli e l'olio di
      ricino? L'islam ha Allah. I cattolici hanno
      il Padre Eterno. Ah, gli indiani d'america
      avevano Manitu`. E tutte le volte, in difesa
      di feticci vuoti di significato arrivano a
      ammazzarsi. Davvero un comportamento che
      giustifica la presenza di un chilo e mezzo
      di neuroni, complimenti all'umanita`.Questo pezzo è meraviglioso, è così geniale che avrei potuto scriverlo io... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: ah sì?
        - Scritto da: toponzo

        - Scritto da: Anonimo


        La destra ha i manganelli e l'olio di

        ricino? L'islam ha Allah. I cattolici
        hanno

        il Padre Eterno. Ah, gli indiani d'america

        avevano Manitu`. E tutte le volte, in
        difesa

        di feticci vuoti di significato arrivano a

        ammazzarsi. Davvero un comportamento che

        giustifica la presenza di un chilo e mezzo

        di neuroni, complimenti all'umanita`.

        Questo pezzo è meraviglioso, è così geniale
        che avrei potuto scriverlo io... :)Heh... in effetti mi c'e` voluto un po' per elaborare tutto il testo, per esempio quando ho preso "rispondi quotando" non c'erano ancora altre risposte... Oh, mi associo all'immodestia, e` venuto carino.
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      La destra ha i manganelli e l'olio di
      ricino? L'islam ha Allah. I cattolici hanno
      il Padre Eterno. Ah, gli indiani d'america
      avevano Manitu`. E tutte le volte, in difesa
      di feticci vuoti di significato arrivano a
      ammazzarsi. Davvero un comportamento che
      giustifica la presenza di un chilo e mezzo
      di neuroni, complimenti all'umanita`.LOL che vaccate! 8)Curiosamente tra i feticci vuoti hai dimenticato il comunismo, ma guarda un po'...Inoltre il feticcio della destra non e' certo "manganelli e olio di ricino", casomai "Stato e Ordine" o simili cazzate...Ritenta, sarai piu' fortunato. 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: ah sì?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        La destra ha i manganelli e l'olio di

        ricino? L'islam ha Allah. I cattolici
        hanno

        il Padre Eterno. Ah, gli indiani d'america

        avevano Manitu`. E tutte le volte, in
        difesa

        di feticci vuoti di significato arrivano a

        ammazzarsi. Davvero un comportamento che

        giustifica la presenza di un chilo e mezzo

        di neuroni, complimenti all'umanita`.

        LOL che vaccate! 8)Perche` sarebbero vaccate?
        Curiosamente tra i feticci vuoti hai
        dimenticato il comunismo, ma guarda un
        po'...
        Inoltre il feticcio della destra non e'
        certo "manganelli e olio di ricino", casomai
        "Stato e Ordine" o simili cazzate...
        Ritenta, sarai piu' fortunato. 8)Ho gia` dato corpo alle mie riflessioni in materia. Fine.Non stavo tentando di fare qualcosa in particolare...
  • Anonimo scrive:
    Re: ah sì?
    - Scritto da: toponzo
    Si quello che dici è giusto, però è anche
    vero che non è giusto arrestare il ladro che
    ruba la mela e lasciare che lupen terzo giri
    tranquillamente per strada..

    e' come mettere in galera il bambino che
    ruba le carammelle, e lasciare libero il
    terrorista.. no?

    Sarebbe meglio che arrestassero prima i
    pesci grossi e poi quelli piccoli, perchè a
    creare problemi sono le radici non le
    foglie..ciao toponzolo sai che hai un gran bel nickscommetto che ti chiami tommasosaluti
    • toponzo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      ciao toponzo
      lo sai che hai un gran bel nick
      scommetto che ti chiami tommaso
      salutiscommetti male! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: ah sì?
        - Scritto da: toponzo

        - Scritto da: Anonimo


        ciao toponzo

        lo sai che hai un gran bel nick

        scommetto che ti chiami tommaso

        saluti

        scommetti male! :)pazienza, almeno so che il 'to' del tuo nicknon si riferisce a 'tommaso', il che fa supporreche il tuo nick sia di fantasia.cmq ripeto, è un gran bel nick. mi piace.forse sarà la mia subconscia passioneper tutti i roditori (topi ballerini, criceti, cincillà,gerbilli ecc).mi viene voglia di rubartelo ed utilizzarlo in qualche altro forum o chat.posso farlo, che ne dici?o devo pagarti i diritti d' autore.certo qualche babbione potrebbe trovare sgradevoli rime, ma chissenefrega.ciao toponzo, mi sembri simpatico come il tuo nick. :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA
    - Scritto da: Anonimo
    chi di noi da ragazzo non ha realizzato una
    radio rpivata abusiva e chi di noi non si è
    visto i carabinieri a casa e si è sorbito i
    genitoriUhm...all'epoca pensavo di essere l'unico che lo faceva... :)Meglio così :)Comunque non mi hanno mai beccato :PPP
    incazzati neri e i condomini ancora
    + incazzati perchè le trasmissioni radio
    disturbavano mezzo quartiere (e non dite
    menate perchè i telestreet disturbano!!)Vero. Almeno per le trasmissioni radio, si tende ad "eliminare" dal quartiere alcune radio professioniste. La cosa vale anche per le televisioni, sebbene sia meno marcata (le frequenze disponibili sono di più tipicamente) ma capita spesso che "interferiscano" con i canali ufficiali.
    A quanto pare per
    certi politici (he poi sono in parlamento e
    quindi le leggi le fan anche loro) da una
    parte ci sono le norme e leggi simpatiche,
    che si rispettano, e dall'altra quelle che
    invece per principio stanno sulle balle
    perchè politicamtne scorrette (mah?!)Subscribe

    Allora a me sta sulle balle la norma che
    punisce l'omicidio quando a morire è un
    mariuolo un delinquente uno stupratore un
    malfattore, quindi domani esco ammazzo il
    primo che becco a rubare e pretendo che
    diessini, pipini, azzurrini, verdini e
    camicini vengano a sostenermi.
    Illogico vero???interessante spunto...[..]
    Anche a me sky sta sulle balle e non mi sono
    abbonato e così tanti mieie amici con quello
    che risparmiamo ci giochiamo un mese a
    calcetto..... Concordo al 100%!!!
  • Anonimo scrive:
    ah sì?

    "spazio di frequenze al limite della correttezza formale ma che assolutamente non intaccano nessun diritto reale"Se uno parcheggia una macchina in divieto di sosta, ma lungo una strada non molto frequentata, si può beccare una multa? Risposta: sì. Motivazione: perchè la ca%%ata (infrazione) l'ha fatta, punto e basta. Ergo la frase riportata sopra è a mio parere solo una stron%ata buonista. E poi sarebbe il caso di finirla che i politici della sinistra ogni volta cerchino di giustificare violazioni della legge da parte dei propri simpatizzanti adducendo motivazioni che chiamano in causa diritti, democrazia e quant'altro. Se di stron%ata trattasi, come tale deve essere giudicata.Un tipico sintomo di "stronzata galoppante" poi è quando qualche azione di questo tipo viene definita "interessante esperienza". Mi è capitato di recente di sentire applicata questa definizione ad un centro sociale sgomberato, dentro al quale, guarda caso, c'erano quasi esclusivamente birra (marca cannabis) e cannabis vera e propria... non c'è che dire, proprio una bella esperienza!!! Di sicuro ripetibile a casa propria e non in uno stabile occupato abusivamente!Se uno vuol fare una tv, deve chiedere autorizzazioni come tutti gli altri bipedi italiani. O diventa premier ;)Comunque anche il fatto che Rete4 vìoli le regole, non autorizza chicchessìa a comportarsi ugualmente, ci mancherebbe anche questa... se tale ragionamento venisse applicato agli omicidi, domani mattina ci si troverebbe in un atmosfera da "day-after", con quasi 0 abitanti.
    "Telestreet è nata per portare democrazia nella comunicazione, proprio ciò che in questo paese si cerca di distruggere"finiamola con queste stron%ate, daaaiiii. Il fatto stesso che questo comunicato possa essere legalmente pubblicato e letto teoricamente da ogni Italiano dimostra che il suo contenuto è quantomeno esagerato (per non dire che è una minchiata). E chiunque criticherà questa mia frase sappia che può farlo proprio perchè in Italia si gode di questi diritti....Berlusconi non, vi piace, ok, dai... fra un paio d'anni ci sono le elezioni, ma per favore, di mancanza di diritti e democrazia andate a parlarne in Cina, nell'Africa dei dittatori, in Libia, in Iran, in Iraq (anche oggigiorno), a Cuba, ma non qua in giro...
    "Juventus-Roma. Un'iniziativa, in questo caso, rivolta contro l'attuale mercato del calcio e dei diritti di trasmissione."e se fosse stato x farsi pubblicità? non ditemi che c'ho pensato solo io... :)))ma vale la pena poi andare in mezzo a rogne per trasmettere in un raggio di 150 metri? Basta sparare qualche cazzata e sicuramente qualche media verrà a casa vostra a farvela ripetere in mondovisione... Cucuzza e Parodi ci campano sopra!!!e poi, se non si intervenisse contro la tv "x" abusiva, cosa impedirebbe a chiunque di creare le tv "y","z","w"...ecc. ecc. facendo diventare le città dei forni elettromagnetici peggio di come le stanno facendo diventare ora le compagnie di telefonia mobile?saluti
    • toponzo scrive:
      Re: ah sì?
      Si quello che dici è giusto, però è anche vero che non è giusto arrestare il ladro che ruba la mela e lasciare che lupen terzo giri tranquillamente per strada..e' come mettere in galera il bambino che ruba le carammelle, e lasciare libero il terrorista.. no?Sarebbe meglio che arrestassero prima i pesci grossi e poi quelli piccoli, perchè a creare problemi sono le radici non le foglie..
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      Comunque anche il fatto che Rete4 vìoli le
      regole, non autorizza chicchessìa a
      comportarsi ugualmente, ci mancherebbe anche
      questa... se tale ragionamento venisse
      applicato agli omicidi, domani mattina ci si
      troverebbe in un atmosfera da "day-after",
      con quasi 0 abitanti.Interessante paragone. Peccato che fra gli omicidi e la liberta' di parola ci sia una differenza giuridica di fondo. Il diritto ad ammazzare la gente non e' tutelato dalla costituzione; quello alla liberta' di espressione, si' (articolo 21). La liberta' di espressione e' regolata dalla legge. Pero' la legge e' tale e rispondente alla costituzione solo se e' uguale per tutti, e non solo per la tv del presidente del consiglio.Una democrazia senza liberta' di parola e' ancora una democrazia, o e' solo una parola?Che poi la sinistra sia stata miope e unilaterale su questa questione e' vero; ma che un governo il cui presidente del consiglio possiede una rete *nazionale* la quale trasmette contro le leggi vigenti (e le sentenze della corte costituzionale) metta a tacere i piccoli appellandosi a quella stessa legge che lui non rispetta mostra, semplicemente, che il regime italiano ha ormai poco a che vedere con l'uguaglianza e con la democrazia
    • Akiro scrive:
      Re: ah sì?

      E poi sarebbe il caso di finirla che i
      politici della sinistra ogni volta cerchino
      di giustificare violazioni della legge da
      parte dei propri simpatizzanti adducendo
      motivazioni che chiamano in causa diritti,
      democrazia e quant'altro. Se di stron%ata
      trattasi, come tale deve essere giudicata.è anke il caso di finirla di buttarla sempre in politica, per me è solo una televisione "cattiva" che ha fatto qualke sgarro a qualke potente, è ora di finirla di censurare tutto quello che non sta bene a questa gentea me non sta bene rete 4, censuriamola.
      Un tipico sintomo di "stronzata galoppante"
      poi è quando qualche azione di questo tipo
      viene definita "interessante esperienza". Mi
      è capitato di recente di sentire applicata
      questa definizione ad un centro sociale
      sgomberato, dentro al quale, guarda caso,
      c'erano quasi esclusivamente birra (marca
      cannabis) e cannabis vera e propria... non
      c'è che dire, proprio una bella
      esperienza!!! hai qualkosa contro la cannabis? l'hai mai provata? ti da fastidio che altri lo facciano? associ degli sabndati, i black-block alla cannabis?no, giusto per sapere se ragioni a compartimenti stagni o cosa.
      Se uno vuol fare una tv, deve chiedere
      autorizzazioni come tutti gli altri bipedi
      italiani. O diventa premier ;)insomma, chi è un pesce piccolo se le prende nel culo, gli altri campano su di noi. solita storia.
      Comunque anche il fatto che Rete4 vìoli le
      regole, non autorizza chicchessìa a
      comportarsi ugualmente, ci mancherebbe anche
      questa... se tale ragionamento venisse
      applicato agli omicidi, domani mattina ci si
      troverebbe in un atmosfera da "day-after",
      con quasi 0 abitanti.di sicuro sarebbe un mondo più vivibile con meno "squali" in giro.
      finiamola con queste stron%ate, daaaiiii. Il
      fatto stesso che questo comunicato possa
      essere legalmente pubblicato e letto
      teoricamente da ogni Italiano dimostra che
      il suo contenuto è quantomeno esagerato (per
      non dire che è una minchiata). E chiunque
      criticherà questa mia frase sappia che può
      farlo proprio perchè in Italia si gode di
      questi diritti....se io critico qui lo faccio a te ed a altri 2 o 3 che mi leggeranno, se lo fai in tv raggiungi molte più persone... di quelle metti che una piccola percentuale poi ti crede pure...qui la piccola percentuale non si nota, là si.
      Berlusconi non, vi piace, ok, dai... fra un
      paio d'anni ci sono le elezioni, ma per
      favore, di mancanza di diritti e democrazia
      andate a parlarne in Cina, nell'Africa dei
      dittatori, in Libia, in Iran, in Iraq (anche
      oggigiorno), a Cuba, ma non qua in giro...ok, qui è tutto bello e fico, non c'è il minimo problema e sono sempre contento.ottimo ragionamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      - Scritto da: Anonimo
      finiamola con queste stron%ate, daaaiiii. Il
      fatto stesso che questo comunicato possa
      essere legalmente pubblicato e letto
      teoricamente da ogni Italiano dimostra che
      il suo contenuto è quantomeno esagerato (per
      non dire che è una minchiata). [...]In teoria, appunto: se Internet non venisse usato da 4 gatti vedi quanto sarebbe leggibile 'sto comunicato.Prova invece a farlo passare su un media a larga diffusione (categoria ke in Italia e' rappresentata dalla sola TV: tutto il resto e' nicchia) e poi ne riparliamo......
    • Anonimo scrive:
      Re: ah sì?
      -
      Berlusconi non, vi piace, ok, dai... fra un
      paio d'anni ci sono le elezioni, ma per
      favore, di mancanza di diritti e democrazia
      andate a parlarne in Cina, nell'Africa dei
      dittatori, in Libia, in Iran, in Iraq (anche
      oggigiorno), a Cuba, ma non qua in giro...Sarebbe un po' insulso lamentarci di quello che abbiamo fatto, visto che traffichiamo con la cina dalla mattina alla sera e l'unico interesse che l'occidente abbia mai mostrato negli ultimi 10 anni e come far soldi con il mercato cinese.Se usi un computer, la scatola e l'alimentatore avranno il loro bel timbrino : made in China. Che significa made by Bambino, sulla pelle di Bambino cinese, in cina.Quanto all'africa, sembra quasi che se sei nero sei pirla in automatico e ti piace fare la guerra. Ma anche li' chissa' come i soldi per le armi, la copertura politica, e le armi stesse arrivano proprio dall'occidendete e fino a ieri le mine arrivavano proprio da Noi.La differenza tra qui e li', e' solo che sebbene in entrambi i luoghi c'e' gente che esprime malcontento, o semplici pareri, li' per questo muore.Non penso che la chiusura della rete televisiva pirta sia questa grande offesa alla liberta' di espressione. Certo trovo un'offesa nel vedere come ci si muova a raccogliere qualche mozzicone di sigaretta, mentre la marea di merda ci soffoca.Il mercato televisivo e' talemente sodomizzato che c'e' uno che puo' permettersi di mandare in onda il proprio lecchino...... tanto ne puo' sostenere le spese 365 gg all'anno.
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA

    Allora a me sta sulle balle la norma che
    punisce l'omicidio quando a morire è un
    mariuolo un delinquente uno stupratore un
    malfattore, quindi domani esco ammazzo il
    primo che becco a rubare e pretendo che
    diessini, pipini, azzurrini, verdini e
    camicini vengano a sostenermi.
    Illogico vero??? Se non posso uccidere un
    delinquente senza eivitare di essere
    accusato di omicidio ci saranno dei motivi
    validi triti e ritriti dalla filosofia e
    dagli studiosi del diritto penale.Si', il motivo e' che la legge che proibisce l'omicidio e' uguale per tutti. La legge che proibisce di occupare abusivamente le frequenze e' uguale per tutti, o per alcuni e' piu' uguale degli altri? Non c'e' una rete nazionale che attualmente sta trasgredendo la legislazione attuale, occupando frequenze di altri?Per esempio....http://www.tuttocasarano.it/rete_4_fatta_la_legge.htm
    LA PARTITA JUVE-ROMA
    Ah poi bella cosa la protesta antidiritti
    realizzata mediante la trasmissione abusiva
    di una partita di paytv.... in un paese
    civile o meglio di persone COERENTI!!, se il
    mercato dei diritti televisivi del calcio
    non piace, basta rinunciare alle partite,Questa connessione non e' logicamente coerente Chi rinuncia alle partite accetta il mercato dei diritti e sceglie, semplicemente, di non comprare la visione delle partite - esattamente come chi non compra le zucchine perche' sono troppo care, e non se le prende gratis, accetta tuttavia che siano oggetto di proprietà e di compravendita. Chi non accetta il mercato dei diritti, cioe' non accetta il principio che il diritto di trasmettere qualcosa in TV debba essere comprato, trasmette le partite in tutta coerenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      - Scritto da: Anonimo
      Chi non accetta il mercato
      dei diritti, cioe' non accetta il principio
      che il diritto di trasmettere qualcosa in TV
      debba essere comprato, trasmette le partite
      in tutta coerenza.E, in tutta coerenza, se ne dovrebbero (a testa alta) andare in galera quando li beccano... a no, non funziona cosi'? :|
      • Attila Xihar scrive:
        Re: IPOCRISIA
        - Scritto da: Anonimo

        E, in tutta coerenza, se ne dovrebbero (a
        testa alta) andare in galera quando li
        beccano... a no, non funziona cosi'? :|Ma cosa dici? Così magnanimo?Sedia elettrica, sedia elettrica!!
      • Anonimo scrive:
        Re: IPOCRISIA


        Chi non accetta il mercato

        dei diritti, cioe' non accetta il
        principio

        che il diritto di trasmettere qualcosa in
        TV

        debba essere comprato, trasmette le
        partite

        in tutta coerenza.

        E, in tutta coerenza, se ne dovrebbero (a
        testa alta) andare in galera quando li
        beccano... a no, non funziona cosi'? :|Beh da che vedo in TV basta che urli che sei perseguitato dai comunisti e che sei amico di Bubi, o giochi del suo Club di golf, e sembra che come pietosa scusa, valga parecchio
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      - Scritto da: Anonimo

      Si', il motivo e' che la legge che proibisce
      l'omicidio e' uguale per tutti.
      La legge che proibisce di occupare
      abusivamente le frequenze e' uguale per
      tutti, o per alcuni e' piu' uguale degli
      altri? Non c'e' una rete nazionale che
      attualmente sta trasgredendo la
      legislazione attuale, occupando frequenze di
      altri?
      Per esempio....
      http://www.tuttocasarano.it/rete_4_fatta_la_le rai 3 dovrebeb fare la stessa fine di R4?!?!!? Pecchè sta lì Pecchè perchè se metti R3 sul satellite è attentato alal libertà se invece sbatti R4 sul satellite non è nessun attetnato ma finalemente metti in difficolta mediaset e constringi un azienda che non ha mai licenziato a madar via dei lavoratori, per che cosa poi?? Perchè 3 canali in mano a un gruppo possono influenzare la gente... insomma il solito discorso per cui il popolo è decelbrato e senza i soloni della cultura saremo degli sbandati. E per fortuna che poi si parla di libertà di espressione e di pensiero. Ecco dev' è l' ipocrisia, la libertà a noi a voi la clausura mentale a voi perchè la epnsate diversamente e siete decelebrati!!!!

      LA PARTITA JUVE-ROMA

      Ah poi bella cosa la protesta antidiritti

      realizzata mediante la trasmissione
      Questa connessione non e' logicamente
      coerente Chi rinuncia alle partite accetta
      il mercato dei diritti e sceglie,
      semplicemente, di non comprare la visione
      delle partite - esattamente come chi non
      compra le zucchine perche' sono troppo care,
      e non se le prende gratis, accetta tuttavia
      che siano oggetto di proprietà e di
      compravendita. Chi non accetta il mercato
      dei diritti, cioe' non accetta il principio
      che il diritto di trasmettere qualcosa in TV
      debba essere comprato, trasmette le partite
      in tutta coerenza.i diritti esistono perchè le squadre guadagnano di lì come il contadino o il grossista guadagna sulle zucchine, se il contadino (o chi per lui) fa il furbo il libero mercato ti insegna che tu il prodotto glielo lasci marcire sul bancone e lui se lo piange, finchè non capisce che deve abbassare il prezzo, invece gli italiani questo discorso ancora non lo comprendono, ancor + se trattasi di un prodotto del tutto superfluo come una partita di calcio, se permetti io con 55 euro al mese ci faccio altro e del calcio me ne frego, invece buona parte dell'italiano medio amante del calcio e spesso anche molto stupido (aggiungerei) ritiene che oggi aver sky sia il nuovo status simbol in quanto ha un costo + elevato e non si può clonare quindi sei figo perchè hai la PayTV.E poi è un po' come dire: non posso aver la BMW quasi quasi la rubo.... tanto è un modo di protestare per il fatto che la BMW costa dai 30mila euro in sù e non lo ritengo giusto dato che la Panda sta dai 7mila euro.Ripeto è il solito discorso traspare una società (sopratutto la generazione + giovane) che non si sa accontentare ed essere felice per quello che si ha e tutti vogliono essere ingengeri, possedere la BMW, Sky, ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: IPOCRISIA
        - Scritto da: Anonimo
        [...] se invece sbatti R4 sul satellite non è nessun attetnato
        ma finalemente metti in difficolta mediaset e constringi un
        azienda che non ha mai licenziato a madar via dei
        lavoratori, per che cosa poi??X dar spazio ad altri di assumere.
        • Anonimo scrive:
          Re: IPOCRISIA
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          [...] se invece sbatti R4 sul satellite
          non è nessun attetnato

          ma finalemente metti in difficolta
          mediaset e constringi un

          azienda che non ha mai licenziato a madar
          via dei

          lavoratori, per che cosa poi??

          X dar spazio ad altri di assumere.si si.... vediti La7 che flop, contratti a tempo determinato e formazione lavoro son andati via per la strada, insieme alle stelle del firmamento televisivo tornate in lidi + sicuriDov'è la mirabolante alternativa a mediaset e raiLa tv non si crea dall'oggi al domani, il telespettatore uno lo conquista con anni di lavoro.Per favore se non consoci il settore non dire vaccate ma poi diciamocelo, se domani chiude Fiat i suoi lavoratori vanno a lavorare tutti in un altro gruppo automobilistico... maddaii e che siamo negli Usa dove mediamente un lavoratore cambia ogni 18 mesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: IPOCRISIA
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Si', il motivo e' che la legge che
        proibisce

        l'omicidio e' uguale per tutti.

        La legge che proibisce di occupare

        abusivamente le frequenze e' uguale per

        tutti, o per alcuni e' piu' uguale degli

        altri? Non c'e' una rete nazionale che

        attualmente sta trasgredendo la

        legislazione attuale, occupando frequenze
        di

        altri?

        Per esempio....


        http://www.tuttocasarano.it/rete_4_fatta_la_l

        e rai 3 dovrebeb fare la stessa fine di
        R4?!?!!? Pecchè sta lì Pecchè perchè se
        metti R3 sul satellite è attentato alal
        libertà se invece sbatti R4 sul satelliteno la corte costituzionale stabilisce che nessun privato puo possedere tre reti...quindi...la rai essendo pubblica puo averne 3...
        non è nessun attetnato ma finalemente metti
        in difficolta mediaset e constringi un
        azienda che non ha mai licenziato a madar
        via dei lavoratori, per che cosa poi??no permetto una maggior concorrenza tra le tv private...iponendo ad un'azienda che tra l'82 e il 91 ha trasmesso in piena ILLEGALITA di liberare una frequenza dell'etere...e chiaramente se la sostano sul satellite o sul cavo non licenzia nessuno...
        Perchè 3 canali in mano a un gruppo possono
        influenzare la gente... insomma il solitoin realta anche un canale puo esser sufficente...
        discorso per cui il popolo è decelbrato eno il popolo riceve delle informazioni e o se le cerca da solo o ...costruisce le sue opinioni sull'informazione distorta e filtrata dal potere e dagli interessi che lo sostengono...indipendentemente da quali siano...
        senza i soloni della cultura saremo degli"soloni della cultura" questa affermazione di cui non mi e' chiaro il significato (che vuol dire solone?) pare spregiativa e quindi ricorda Goebbles "quando sento la parola cultura metto la mano alla pistola"
        sbandati. E per fortuna che poi si parla di
        libertà di espressione e di pensiero. Ecco????
        dev' è l' ipocrisia, la libertà a noi a voi
        la clausura mentale a voi perchè la epnsate
        diversamente e siete decelebrati!!!! io sono per le tv di strada e comunitarie e per la loro capilarizzazione..nulla in contrario se qualcuno fa la "telestreet delle liberta" o "telearea"(area e' la rivista della destra sociale)....OpenCurcio
      • Anonimo scrive:
        Re: IPOCRISIA
        - Scritto da: Anonimo


        i diritti esistono perchè le squadre
        guadagnano di lì come il contadino o il
        grossista guadagna sulle zucchine, Il paragone non e' corretto. Se io mangio una zucchina, tu ne rimani senza. Per risolvere il problema del mio e del tuo e' stata inventata la proprieta' privata. Ma se io guardo la partita in televisione, non la consumo mica, impedendo a te di vederla.Tutt'al piu', si puo' creare un problema di affollamento se tutti andiamo a vedere la partita allo stadio. Per questo e' stato inventato il biglietto di ingresso.Che problema creo, se trasmetto la partita in televisione? Tu dai per dimostrato che sia giusto che esistano diritti sulle riprese televisive. Ma chi l'ha detto?La proprieta' privata sulle zucchine e' giustificata perche' se mangio una zucchina io, tu non puoi mangiare la stessa zucchina.Il biglietto d'ingresso allo stadio e' giustificato perche' lo stadio ha una capienza che non puo' superare.I diritti sulle trasmissioni televisive, da che cosa sono giustificati?
        E poi è un po' come dire: non posso aver la
        BMW quasi quasi la rubo.... tanto è un modo
        di protestare per il fatto che la BMW costa
        dai 30mila euro in sù e non lo ritengo
        giusto dato che la Panda sta dai 7mila euro.No, non e' la stessa cosa. Se guido la BMW io, non la puoi guidare tu. Se trasmetto la partita in un cono d'ombra delle frequenze gia' attribuite, non impedisco a te ne' di trasmetterla, ne' di guardarla.
  • Anonimo scrive:
    Re: IPOCRISIA
    - Scritto da: Anonimo
    Bhe a me è successo e diessini, verdi,
    azzurrini pipini e cazzini vari non erano
    dietro l' angolo a gridare all' attentato
    alla libertà, zitti come mosche ci saim
    nbeccati la denuncia e la relativa sanzione
    (molto salta all' epoca e non voglio
    imamginare oggi)Va bene, e allora x' non se la becca pure Merdaset?
    • toponzo scrive:
      Re: IPOCRISIA
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      Bhe a me è successo e diessini, verdi,

      azzurrini pipini e cazzini vari non erano

      dietro l' angolo a gridare all' attentato

      alla libertà, zitti come mosche ci saim

      nbeccati la denuncia e la relativa
      sanzione

      (molto salta all' epoca e non voglio

      imamginare oggi)

      Va bene, e allora x' non se la becca pure
      Merdaset?esattamente.. la legge è uguale per tutti giusto? Il problema in questo caso non è la legge ma la sua diseuguale applicazione...
  • Goul_duKat scrive:
    Re: JUVE ROMA IN CHIARO..X FORZA LI CHIUDONO
    - Scritto da: Anonimo
    http://www.telestreet.it/news/calcio.htm........ senti se tu bevi e non capisci un h dell'articolo ti prego di non postare !!!non hanno chiuso la televisione di quartiere di roma perche' trasmetteva una stupida partita di calcio !!!ma hanno chiuso una televisione "disco volante" fatta da disabili che ha avuto l'unica pecca di trasmettere le proprie frequenza nel raggio di 150 metri senza aver comprato i diritti di frequenze etere !!!ed alla faccia delle liberta' !!! continuiamo a tenere le frequenze d'etere sotto tangente, e pure chiudiamo televisioni che magari erano utili per i 5 disabili di quella zona ... (avessero fatto un'odiens da 10mila spettatori ...)ciao
    • Sem scrive:
      Re: JUVE ROMA IN CHIARO..X FORZA LI CHIU
      - Scritto da: Goul_duKat

      - Scritto da: Anonimo

      http://www.telestreet.it/news/calcio.htm

      ........ senti se tu bevi e non capisci un h
      dell'articolo ti prego di non postare !!!

      non hanno chiuso la televisione di quartiere
      di roma perche' trasmetteva una stupida
      partita di calcio !!!

      ma hanno chiuso una televisione "disco
      volante" fatta da disabili che ha avuto
      l'unica pecca di trasmettere le proprie
      frequenza nel raggio di 150 metri senza aver
      comprato i diritti di frequenze etere !!!

      ed alla faccia delle liberta' !!!
      continuiamo a tenere le frequenze d'etere
      sotto tangente, e pure chiudiamo televisioni
      che magari erano utili per i 5 disabili di
      quella zona ... (avessero fatto un'odiens da
      10mila spettatori ...)

      ciaoE, coerenza governativa, siamo nell'anno dedicato ai problemi dei disabilihttp://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/anno_disabili/_
  • Anonimo scrive:
    IPOCRISIA
    chi di noi da ragazzo non ha realizzato una radio rpivata abusiva e chi di noi non si è visto i carabinieri a casa e si è sorbito i genitori incazzati neri e i condomini ancora + incazzati perchè le trasmissioni radio disturbavano mezzo quartiere (e non dite menate perchè i telestreet disturbano!!)Bhe a me è successo e diessini, verdi, azzurrini pipini e cazzini vari non erano dietro l' angolo a gridare all' attentato alla libertà, zitti come mosche ci saim nbeccati la denuncia e la relativa sanzione (molto salta all' epoca e non voglio imamginare oggi)E voi invece date pure eco a notizie da ronoca di terzo ordine. A quanto pare per certi politici (he poi sono in parlamento e quindi le leggi le fan anche loro) da una parte ci sono le norme e leggi simpatiche, che si rispettano, e dall'altra quelle che invece per principio stanno sulle balle perchè politicamtne scorrette (mah?!)Allora a me sta sulle balle la norma che punisce l'omicidio quando a morire è un mariuolo un delinquente uno stupratore un malfattore, quindi domani esco ammazzo il primo che becco a rubare e pretendo che diessini, pipini, azzurrini, verdini e camicini vengano a sostenermi.Illogico vero??? Se non posso uccidere un delinquente senza eivitare di essere accusato di omicidio ci saranno dei motivi validi triti e ritriti dalla filosofia e dagli studiosi del diritto penale.LA PARTITA JUVE-ROMAAh poi bella cosa la protesta antidiritti realizzata mediante la trasmissione abusiva di una partita di paytv.... in un paese civile o meglio di persone COERENTI!!, se il mercato dei diritti televisivi del calcio non piace, basta rinunciare alle partite, non è certo un bene di prima necessità senza il quale si è a rischio di vita, ne mi risulta che determini una dipendenza e conseguente crisi di astinenza, quindi perchè trasmetterle a sbafo perchè siamo il paese dei bambini piccoli che quello che non posso avere te lo rubo e lo ho anch'io.Bene, molto educativo mettersi sullo stesso piano di chi fotte la tv a pagamento a sbafo, ne + ne - di quelli che sgrafignavano le smart card in passato. Anche a me sky sta sulle balle e non mi sono abbonato e così tanti mieie amici con quello che risparmiamo ci giochiamo un mese a calcetto..... Se però penso a cosa accade in certi stadi e penso che forse il 60% degli amanti di questo sport sono bestie, beh allora non c'è da meravigliarsi se non sanno essere coerenti
  • Anonimo scrive:
    JUVE ROMA IN CHIARO..X FORZA LI CHIUDONO
    http://www.telestreet.it/news/calcio.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: JUVE ROMA IN CHIARO..X FORZA LI CHIUDONO
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.telestreet.it/news/calcio.htmIn questo caso hanno fatto bene, che si aspettavano !?
Chiudi i commenti