Centrali nucleari via SMS

In Giappone lo stato aggiornerà i cittadini dell'attività delle centrali attraverso il telefonino. Un'informazione costante e comprensibile pensata per rassicurarli

Tokyo – Vivere nei pressi di una centrale nucleare senza sapere nulla di quanto vi accade inquieta i cittadini giapponesi. Per questo motivo l’autorità statale di vigilanza, Nuclear and Industrial Safety Agency ( NISA ), dal 2008 offrirà un servizio informativo via SMS che tenga aggiornata la popolazione su quanto avviene negli impianti.

In 160 caratteri saranno condensati aggiornamenti e misurazioni della radioattività o verranno diramati allarmi per invitare la popolazione all’evacuazione: ogni comunicazione sarà espressa in un linguaggio scevro da tecnicismi e comprensibile da chiunque.

Un servizio per evitare che i media diffondano falsi allarmi che gettino nel panico la popolazione che vive all’ombra dei reattori. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti