Cerf tuona: Europa attenta

Il trattato sul crimine cyber che il Consiglio d'Europa è sul punto di varare rischia di compromettere la privacy degli utenti e di esigere dai provider cose che non possono fare. Parla uno dei padri di Internet


Bruxelles – A Vint Cerf proprio non va giù il trattato sul crimine informatico che il Consiglio d’Europa intende varare e attorno al quale nei mesi scorsi si sono più volte accavallate polemiche pesantissime da parte di imprese e associazioni. Il trattato, ha sostenuto Cerf in una intervista alla Reuters, non solo non tiene conto delle direttive europee sulla privacy ma anche chiede ai provider Internet compiti e capacità che questi non possono offrire.

Se approvato, il documento allo studio presso il Consiglio imporrà ai provider Internet di archiviare per lungo tempo, anche anni, i propri log e altre informazioni relative alle attività online degli utenti in un’ottica di “prevenzione” e “repressione”, perché quei dati possano essere utilizzati dalle polizie europee per perseguire eventuali crimini.

Cerf, che parla dall’alto del suo ruolo centrale nel primo sviluppo della Rete e dall’attuale chairmanship dell’ICANN, l’organismo internazionale dei domini Internet, ha affermato che le registrazioni dei provider dovrebbero essere mantenute esclusivamente per esigenze di fatturazione e solo per il periodo in cui queste esigenze esistono. Altre registrazioni, ha detto, costituirebbero un grave errore.

Cerf afferma di essere consapevole di come la Commissione voglia combattere i crimini elettronici commessi ai danni di una popolazione Internet in continua crescita, ma afferma che l’approccio suggerito nelle ultime bozze del trattato va contro precedenti disposizioni europee: “Il documento sul cyber-crimine impone delle misure che sono in conflitto con altre esistenti leggi europee sulla privacy. Ci sono moltissime cose che andranno cambiate per risolvere questo problema”.

Secondo Cerf, la registrazione per un tempo prolungato anche di solo una piccola porzione dei dati che girano su Internet ogni giorno, procura spese cospicue e difficili da gestire per i provider Internet: “Se mi vedo come ISP posso dire che non so proprio come risolvere questo problema. Ogni giorno girano in Rete molti terabyte di dati; accumulare anche una piccola frazione di questi per un tempo lungo come mesi o anni è qualcosa che è molto, molto difficile chiedere”.

“Secondo me – ha detto Cerf – nessuno dovrebbe essere obbligato a conservare quei dati, a meno che questi non servano per scopi di fatturazione”. Inoltre, secondo l’ingegnere-ricercatore, a fronte di tecnologie, come l’email, la trasmissione di file o le chat, che possono essere facilmente intercettate, non è detto che archiviare quei dati abbia senso se non in casi specifici e dietro richiesta della magistratura: “Ci sono molti modi per vedere quello che succede in Rete. Se un’autorità giudiziaria mi ordina esplicitamente di registrare certe informazioni, farò del mio meglio per farlo”.

Cerf ha concluso l’intervista spiegando che l’Europa dovrebbe occuparsi di più della nuova versione del protocollo IP, la versione 6. L’attuale versione, infatti, secondo Cerf si rivelerà insufficiente a gestire tutti gli indirizzi Internet necessari già entro tre o quattro anni. Secondo Cerf, infatti, entro il 2005 o il 2006 ci saranno in Rete fino a 4 miliardi di indirizzi, il limite massimo per l’attuale protocollo IP. La IPv6, invece, consentirebbe di mettere in campo un numero pressoché infinito di numeri IP e di garantire una maggiore stabilità della Rete. Cerf ha dato atto all’Europa di muoversi bene su questo fronte da quando, lo scorso aprile, una task-force europea ha iniziato a lavorare su IPv6 e sui molti ostacoli tecnici alla sua implementazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    problema nello shutdown
    Mentre chiudo la sessione(win ME)il computer sembra agire correttamente,ma si blocca con una schermata nera ed un trattino all'apice sinistro dello schermo che lampeggia..Cosa succede?Grazie x l'eventuale attenzione Andrea
  • Anonimo scrive:
    Riavvio continuo di Windows 98SE
    Il mio pc esegue sempre il riavvio anche se do arresto sistema.Ho un Duron 850 MHz, scheda madre ASUS A7V, 128 MB ram, scheda video TNT2 32 MB.
  • Anonimo scrive:
    link sbagliato
    Il seguente link a "Defrag to shutdwon" e' sbagliato:http://medlem.tripodnet.nu/mokkelmannen/defragtoshutdown.html
    quello giusto e' senza i caratteri finali
    • Anonimo scrive:
      Re: link sbagliato
      - Scritto da: Paolo
      Il seguente link a "Defrag to shutdwon" e'
      sbagliato:

      http://medlem.tripodnet.nu/mokkelmannen/defra

      quello giusto e' senza i caratteri finali

      grazie, ho appena corretto l errore!LucaS
  • Anonimo scrive:
    WINDOZZ VA CHIUSO MA CHIUSO PER SEMPRE
    Passate a Linux!
  • Anonimo scrive:
    quante polemiche inutili - W i friuer chiudi Win
    insomma questi programmi esistono si o no?evidentemente ci sono programmatori che li fanno, e che quindi vanno incontro ad una esigenza degli utenti.non solo!!! ce ne sono alcuni A PAGAMENTO ! con molte funzioni in piu' ok, ma sempre shutdown si tratta.evidentemente non sono tutti cosi' evoluti come i sapientoni che brulicano questi forumguardate nonags o greatfreeware o altri siti di programmi shareware e freeware, ce ne sono centinaia di programmetti cosi'!!! incredibile ma vero, ma VERO, e quindi perche' non se ne dovrebbe parlare? perche' bollarli come INUTILI visto che per qualcuno sono utili ?
    • Anonimo scrive:
      Re: quante polemiche inutili - W i friuer chiudi Win
      A ME PIACCIONO I FREEWARE PERCHE' SONO FREE E FANNO UN SACCO DI COSE CHE WINDOWS NON FA ECCO
  • Anonimo scrive:
    Lotta per spegnere il pc :-(
    Il mio computer ha un problema singolare: non si spegne se si preme il tasto dell'accensione (si apre normalmente).Quindi per spegnerlo devo staccare la spina!
    • Anonimo scrive:
      Re: Lotta per spegnere il pc :-(

      Il mio computer ha un problema singolare:
      non si spegne se si preme il tasto
      dell'accensione (si apre normalmente).
      Quindi per spegnerlo devo staccare la spina!Scommetto che il tuo computer dovrebbe spegnersi da solo, facendo chiudi sessione da windows (o halt da linux). Il tuo pulsante non è difettoso, è proprio fatto così. Se proprio devi spegnerlo, dovrebbe esserci un interruttore dietro, nell'alimentatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lotta per spegnere il pc :-(
      In teoria, come ti ha detto Radon, il tuo computer dovrebbe spegnarsi automaticamente, via software (da chiudi sessione)...Alcuni computer però (come il mio) permettono da Bios una modalità si spegnimento particolare che attiva il pulsante in questione...Nel mio caso è sufficiente tenere premuto il pulsante per più di 4 secondi.Durante quel periodo di tempo, il computer salva ciò che deve salvare (non so cosa) e poi si spegne.Comunque come diceva radon se proprio non funge, c'è il pulsante dell'alimentazione sul retro del CASE
  • Anonimo scrive:
    E quando non vuole + spegnersi?
    Da qualche giorno ho questo problema: cercando di chiudere o riavviare Windows98 SE, lo schermo diventa nero e, rimane il puntatore del mouse bloccato in questo desolante nero: per poter riavviare il pc lo devo resettare oppure spegnerlo tramite l'interruttore generale del pc stesso.C'è qulcuno che mi saprebbe cortesemente dire come fare per risolvere questo fastidiosisssimo problema?Vi ringrazio anticipatamente ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: E quando non vuole + spegnersi?
      Riavvia col Cd di Windows 98... Scegli Avvio da Cd... Avvio PC con supporto Cd-RomEntra nel CD-rom (di solito è D:)e fai un bel format c: /q^_^e reinstalla tutto, và ^^Scen- Scritto da: Fabrizio
      Da qualche giorno ho questo problema:
      cercando di chiudere o riavviare Windows98
      SE, lo schermo diventa nero e, rimane il
      puntatore del mouse bloccato in questo
      desolante nero: per poter riavviare il pc lo
      devo resettare oppure spegnerlo tramite
      l'interruttore generale del pc stesso.
      C'è qulcuno che mi saprebbe cortesemente
      dire come fare per risolvere questo
      fastidiosisssimo problema?
      Vi ringrazio anticipatamente ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: E quando non vuole + spegnersi?


        Riavvia col Cd di Windows 98... Scegli Avvio
        da Cd... Avvio PC con supporto Cd-Rom

        Entra nel CD-rom (di solito è D:)

        e fai un bel format c: /q

        ^_^

        e reinstalla tutto, và ^^

        Scen
        Se vuoi la mia opinione, reinstalla senza formattare... è un pacco un po' meno pesante da digerire!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E quando non vuole + spegnersi?
      - Scritto da: Fabrizio
      Da qualche giorno ho questo problema:
      cercando di chiudere o riavviare Windows98
      SE, lo schermo diventa nero e, rimane il]zac[Ci sono troppi motivi (driver con problemi, installazioni andate a male, software di pessima qualita', aggiornamenti difettosi, ecc.) a distanza e' impossibile fare una diagnosi decente.Invece di arrestare il sistema scegli riavvia in modalita' dos e poi spegni manualmente il pc, spesso funziona.Salve Dbg
      • Anonimo scrive:
        Re: E quando non vuole + spegnersi?

        Invece di arrestare il sistema scegli
        riavvia in modalita' dos e poi spegni
        manualmente il pc, spesso funziona.
        Noooo e' pericolosissimo!quello non e' il dos SOTTO windows ma un dos DENTRO windows.tanto e' vero che digiti EXIT torni in un attimo a Windows.a volte spegnere dal DOS causa una malascrittura dell autoexec e di altri file di sistema che si modificano quando si chiude Windows regolarmente, e che quindi possono rovinarsi (parlo di file di registro e cose cosi eh!)a me e' capitato, insomma io non spegnerei dal dos ecco.
        • Anonimo scrive:
          Re: E quando non vuole + spegnersi?
          - Scritto da: Z.
          quello non e' il dos SOTTO windows ma un dos
          DENTRO windows.

          tanto e' vero che digiti EXIT torni in un
          attimo a Windows.Sbagliato completamente, prova a lanciare un programma che richiede win e ti accorgi che non ne parte neanche uno (quando digiti exit e' come se digitassi win per far caricare win).Ti confondi con il prompt dei comandi (dos) che puoi lanciare all'interno di win.
          a volte spegnere dal DOS causa una
          malascrittura dell autoexec e di altri file
          di sistema che si modificano quando si
          chiude Windows regolarmente, e che quindi
          possono rovinarsi (parlo di file di registro
          e cose cosi eh!)
          a me e' capitato, insomma io non spegnerei
          dal dos ecco.Sbagliato completamente, tu parli del riavvio in modalita' dos precedente (era quando potevi avere il dos6.xx e win sulla stessa macchina), e' tutta un'altra cosa.L'avvio o riavvio in modalita' dos (con il dos di win) non da' nessun problema, non modifica nessun file di sistema.Salve Dbg
  • Anonimo scrive:
    cerco qualcosa di + utile...
    Cercavo qualcosa di + utile, ovvero, vorrei un programmetto che, su segnalazione del server (che dialoga con l'UPS) i client windows si chiudessero... il server e' Linux ...eh!se qualcuno ha qualche aggeggio del genere, o conosce dove poterlo trovare, o ancora ha qualche brillante idea su come implementarlo (no visual basic please, casomai delphi) me lo faccia sapere.Grazie e salute a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: cerco qualcosa di + utile...
      - Scritto da: Fabio
      Cercavo qualcosa di + utile, ovvero, vorrei
      un programmetto che, su segnalazione del
      server (che dialoga con l'UPS) i client
      windows si chiudessero...
      il server e' Linux ...eh!esiste, fatti un giro sui freeware per lo shutdown, credo che qui non c'erano cose del genere perche' questa rubrica e' windows oriented e utente medio oriented, right ? :)
  • Anonimo scrive:
    Ctrl+Esc, Alt+F4, shutdown/restart
    Da ovunque vi troviate.Matro
    • Anonimo scrive:
      Re: Ctrl+Esc, Alt+F4, shutdown/restart
      Staccare la spina: e' un sistema certificato Microsoft :-)- Scritto da: Matro
      Da ovunque vi troviate.

      Matro
      • Anonimo scrive:
        Re: Ctrl+Esc, Alt+F4, shutdown/restart
        - Scritto da: TeX
        Staccare la spina: e' un sistema certificato
        Microsoft :-)ahahha ah h.Tanto ha il journal file system e recupera tutto .... o se proprio si trova in difficolta' va a cercare i dati nei documeniti di word ...eheheh, scusate ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ctrl+Esc, Alt+F4, shutdown/restart
        sul mio notebook non funziona... ;-)- Scritto da: TeX
        Staccare la spina: e' un sistema certificato
        Microsoft :-)

        - Scritto da: Matro

        Da ovunque vi troviate.



        Matro
  • Anonimo scrive:
    ma premere alt+F4 no?
    E poi se siete così pigri fatevi una siesta invece di accendere e spegnere il pc...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma premere alt+F4 no?
      Con alt+F4 non spegni un bel niente ma bensi' chiudi l'applicazione attiva in quel momento.- Scritto da: du.demon@tin.it
      E poi se siete così pigri fatevi una siesta
      invece di accendere e spegnere il pc...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma premere alt+F4 no?
        - Scritto da: paolo
        Con alt+F4 non spegni un bel niente ma
        bensi' chiudi l'applicazione attiva in quel
        momento.Se il focus e' sulla scrivania, l'applicazione attiva e' explorer.exe e chiudendola si spegne il computer.E comunque, se l'applicazione attiva e' un'altra, di solito la chiudo prima di spegnere il computer.E' da un bel pezzo che spengo cosi' i PC, non clicco mai su "Start"!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma premere alt+F4 no?
      premere alt f4?scusa eh.. ma secondo te uno perche' usa Word quando puo' usare il bloc notes ?stessa cosae poi ti risulta che nel manuale di Windows ci sia scritto che per chiudere Win si preme alt-f4?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma premere alt+F4 no?
      - Scritto da: du.demon@tin.it
      E poi se siete così pigri fatevi una siesta
      invece di accendere e spegnere il pc...ti rispondo a:"ma premere alt+F4 no?"Per eseguire un programma lungo, e poi chiudere il computer, puoi eseguire un file batch che dopo avere finito di eseguire il programma, chiude il computer (vedi il primo prog della terza pagina)
  • Anonimo scrive:
    richiesta
    Io DEVO scrivere un programma che richiama L'API di windows e chiede di chiudere il sistema.Non ricordo quale era, so solo che quando provavo NON funzionava come doveva.C'è qualcuno che sa dirmi DOVE trovare quancle spiegazione o un'opensource di questi programmi?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: richiesta
      Fai una ricerca qui:http://www.visual-basic.it/archivio.aspCiaoMarco- Scritto da: The Raptus!
      Io DEVO scrivere un programma che richiama
      L'API di windows e chiede di chiudere il
      sistema.
      Non ricordo quale era, so solo che quando
      provavo NON funzionava come doveva.
      C'è qualcuno che sa dirmi DOVE trovare
      quancle spiegazione o un'opensource di
      questi programmi?
      Grazie
  • Anonimo scrive:
    E l'apposito pulsante?
    Sul mio PC basta spingere il pulsante di accensione perchè si spenga alla velocità della luce.Non è così per tutti (almeno per chi ha l'ATX)?
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'apposito pulsante?
      - Scritto da: Ciccio Formaggio
      Sul mio PC basta spingere il pulsante di
      accensione perchè si spenga alla velocità
      della luce.

      Non è così per tutti (almeno per chi ha
      l'ATX)?
      no.Dipende dalla motherboard.Ci sono dei jumper apposta per far si che questo non avvenga(toccata accidentale mentre lavori... non si sa' mai...)
  • Anonimo scrive:
    Una scorciatoia fai-da-te
    Se il vostro problema è che non avete voglia di premere Start, chiudi sessione ecc., Fate prima così:Createvi un nuovo collegamento sul desktop a questo file (fate copia e incolla).C:\WINDOWS\RUNDLL32.EXE user.exe,exitwindowsdoppio click e il pc si spegne! Voilà!Ossequi
    • Anonimo scrive:
      Re: Una scorciatoia fai-da-te
      - Scritto da: Glorfindel
      Se il vostro problema è che non avete voglia
      di premere Start, chiudi sessione ecc., Fate
      prima così:
      Createvi un nuovo collegamento sul desktop a
      questo file (fate copia e incolla).
      C:\WINDOWS\RUNDLL32.EXE user.exe,exitwindows

      doppio click e il pc si spegne! Voilà!

      Ossequiyum... non oso pensare a cosa accada mettendolo in autostart :o)
  • Anonimo scrive:
    COOOSA???
    E tutta questa cazzata di articolo solo per non premere Start,Chiudi ecc?
    • Anonimo scrive:
      Re: COOOSA???
      - Scritto da: ciccio
      E tutta questa cazzata di articolo solo per
      non premere Start,Chiudi ecc? Se non ne sei al corrente, chi scrive software lo fa per sopperire alle esigenze degli utenti.Se gli utenti richiedono un software per "spegnere" windows, vuol dire: o che il loro non si spegne ('98 docet) o che non sanno come si fa.'Iao
      • Anonimo scrive:
        Re: COOOSA???
        - Scritto da: Psicopatico


        - Scritto da: ciccio

        E tutta questa cazzata di articolo solo
        per

        non premere Start,Chiudi ecc?

        Se non ne sei al corrente, chi scrive
        software lo fa per sopperire alle esigenze
        degli utenti.
        Se gli utenti richiedono un software per
        "spegnere" windows, vuol dire: o che il loro
        non si spegne ('98 docet) o che non sanno
        come si fa.Ma l'unica maniera per fermare Windows 2000 non era quella di staccare la spina ??? :-)
        • Anonimo scrive:
          HAHA!!

          Ma l'unica maniera per fermare Windows 2000
          non era quella di staccare la spina ??? :-)ottima osservazione:))
    • Anonimo scrive:
      Re: COOOSA???
      Io ho riso come un matto.Sono softwares stupendi!!!!!!!!!! Pensa a chi li ha fatti!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: COOOSA???
      - Scritto da: ciccio
      E tutta questa cazzata di articolo solo per
      non premere Start,Chiudi ecc? Ciao!io li ho trovati divertenti, e poi alcuni sono anche utili (vedi Defrag to Shutdown )ed e' anche utile avere uno di quelli con Timer o password, o quelli sul system tray... :)prova!ciao!
  • Anonimo scrive:
    Per chiudere Windows ...
    ... basta procurarsi ed installare una distro Linux e con Windows si chiude definitivamente :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per chiudere Windows ...
      - Scritto da: TeX
      ... basta procurarsi ed installare una
      distro Linux e con Windows si chiude
      definitivamente :-)L'ho fatto diverso tempo fa.....è stato bello...fraternamente
    • Anonimo scrive:
      Re: Per chiudere Windows ...
      - Scritto da: TeX
      ... basta procurarsi ed installare una
      distro Linux e con Windows si chiude
      definitivamente :-)Sul mio sistema non funziona ,ho provato ma non sono riuscito a chiudere con windows... devo dire che Rebooter funziona molto meglio di Linux.
Chiudi i commenti