CES 2011/ Le super-memorie SanDisk

Una CompactFlash ad alta capacità, una iSSD piccola come un francobollo e un nuovo software per proteggere con una password le chiavi USB

Roma – A Las Vegas, durante la fiera dell’elettronica di consumo, si è parlato tanto anche di storage puro e semplice. SanDisk ha tenuto banco, presentando una serie di novità che continuano a puntare su dimensioni, velocità di elaborazione dei dati e sicurezza.

Tanto per cominciare, la multinazionale è tornata sull’argomento “memorie allo stato solido”, mostrando pubblicamente il prototipo della microscopica iSSD da 64 GB di spazio, che può garantire una velocità in lettura/scrittura pari a 160MB/100MB. La super-schedina, pensata per ultra-sottili e tablet PC, è stata già distribuita a diversi produttori OEM (Original Equipment Manufacturer), nella tipica versione sample.

Successivamente, San Disk ha presentato “la CompactFlash ad alta capacità più veloce al mondo”. Una scheda di memoria da 128 gigabyte, chiamata Extreme Pro , che può lavorare ad una velocità di scrittura di 100 megabyte al secondo (MB/s). Dedicata ai fotografi professionisti, la CF in questione potrà fare la differenza durante la registrazione video Full HD (20MB/s) e con la modalità scatto continuo, grazie al controller Power Core e all’interfaccia UDMA-7. In questo caso, a restare impresso nella memoria è anche il prezzo di listino, che segna 1.499 dollari.

Capacità e velocità di trasferimento non sono le uniche cose che contano quando di parla di dati. Per questo motivo, il produttore ha presentato un nuovo software, chiamato SecureAccess , che permetterà di archiviare i file delle penne USB in cartelle cifrate e protette da password. La cifratura hardware AES potrà anche essere applicata ad una sola parte dei dati, lasciando il resto tranquillamente condivisibile.

Oltretutto, SanDisk metterà a disposizione dei suoi clienti anche 2GB di spazio cloud per il backup online dei dati contenuti nella memoria. Con l’occasione, sono state presentate anche due nuove USB key (Ultra USB drive e Cruzer Edge ), ma questi servizi specifici saranno disponibili per tutta la gamma delle pennette SanDisk.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    [OT] bauhaahahahahah
    [yt]sGhiUyUN_x4[/yt]
  • Fiber scrive:
    Re: ma perché non fare meglio win?
    - Scritto da: bertuccia
    dai raga non mi posso sbagliare
    questo è il vero Dovella
    AKA miglior OS 360°

    :D

    "WIndows e' un OS nato/progettato per computer
    e features al
    100%"

    quante perle ci regala????? :Dtu ti chiami Bertuccia perche' sei donna o hai tendenze da donna? sai che in questi casi non riesci a distinguere quando una cosa e' nata per adempiere ad un determinato lavoro e nonin questo caso ad esempio potresti anche pensare che un cacciavite serve anche per sturare un XXXXX cosi' come uno SmartPhone con Android possa essere usato come terminale anche per gestire tutte le policy aziendali ed i domini come si fa su di un Os 100% per computer come Windowsauhauauauauaora non cercar di capire troppo queste cose... non vorrei sforzassi troppo il tuo QI-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 11.02-----------------------------------------------------------
  • bertuccia scrive:
    Re: ARM...
    - Scritto da: Fiber
    - Scritto da: bertuccia

    a me sembra che dopo averti detto la verita'
    ovvero dopo averti delucidato su cosa fai sul web
    = capzeggiare quello che rosica sei tu e....
    :Dconvinto tu..qui lo sappiamo tutti che sei un MS fanboy..e se lo fossi anch'io, sono fermamente convinto che starei rosikando a palla per i bidoni che MS sta prendendo da un anno a questa parte.. e il futuro non è certo rose e fiori, nel mondo consumer perlomeno

    capiscono che il PC non gli serve..ma gli serve
    un iPacco che gli costa fino a 800 solo
    per il Brand Apple e per usarlo sempre e solo
    per capzeggiare su
    FessBook

    800 ottimamente motivati per le esigenze dell'utonto medio (
    90% utenza totale)non esiste lontanamente il confronto PC vs iPadinfatti sono tutti d'accordo a definireil 2011 l'anno dei tablet.. tu no? spiega..

    non devo prendere un respiro ...sei tu che devi
    capire l'Italiano il lessico e la sintassi


    se questa gente ovvero la marmaglia utonta che
    costituisce la massa consumer nel mondo coi
    devices capzeggia solo nel 90% su FessBook o
    cinguetta su Twitter come le portinaie d'alta
    borgata romana e basta non avra' mai bisogno di
    un computer perche' non ci lavora coi software ma
    capzeggia e basta sul web ( il computer serve in
    primis per usare i software per svariati
    scopi/fini se non lo sapessi ) ..perchè su iPad non ci gira il software,ci girano patate e pompelmihahaha ma tanto che avevi 12 anni lo sapevo già (rotfl)non credo che avrò tempo di leggereulteriori cazz risposte
    • bertuccia scrive:
      Re: ARM...
      mi sa che avete ranzato il commento a cui rispondevo prima che facessi "invia"..per me potete levare anche sti 2 commenti,tanto stavo solo rispondendo a un povero MS fanboysull'orlo di una crisi di nervi
    • Fiber scrive:
      Re: ARM...
      - Scritto da: bertuccia
      - Scritto da: Fiber

      - Scritto da: bertuccia



      a me sembra che dopo averti detto la verita'

      ovvero dopo averti delucidato su cosa fai sul
      web

      = capzeggiare quello che rosica sei tu e....

      :D

      convinto tu..

      qui lo sappiamo tutti che sei un MS fanboy..
      e se lo fossi anch'io, sono fermamente convinto
      che starei rosikando a palla per i bidoni che MS
      sta prendendo da un anno a questa parte.. e il
      futuro non è certo rose e fiori, nel mondo
      consumer
      perlomeno




      capiscono che il PC non gli serve..ma gli serve

      un iPacco che gli costa fino a 800 solo

      per il Brand Apple e per usarlo sempre e solo

      per capzeggiare su

      FessBook



      800 ottimamente motivati

      per le esigenze dell'utonto medio (
      90% utenza
      totale)
      non esiste lontanamente il confronto PC vs iPad

      infatti sono tutti d'accordo a definire
      il 2011 l'anno dei tablet.. tu no? spiega..




      non devo prendere un respiro ...sei tu che devi

      capire l'Italiano il lessico e la sintassi





      se questa gente ovvero la marmaglia utonta che

      costituisce la massa consumer nel mondo coi

      devices capzeggia solo nel 90% su FessBook o

      cinguetta su Twitter come le portinaie d'alta

      borgata romana e basta non avra' mai bisogno di

      un computer perche' non ci lavora coi software
      ma

      capzeggia e basta sul web ( il computer serve
      in

      primis per usare i software per svariati

      scopi/fini se non lo sapessi ) ..

      perchè su iPad non ci gira il software,
      ci girano patate e pompelmi

      hahaha ma tanto che avevi 12 anni lo sapevo già
      (rotfl)

      non credo che avrò tempo di leggere
      ulteriori cazz rispostesui tablet , Ipac compreso ci girano programmi elementari/infantili che servono nel 90% dei casi per perder tempo sul web in FessBook e per cinguettare su Twitter o per giochicchiare col giochino della macchinina ... non dicerto per produrre come si fa coi computer in tutti i settori lavorativi... dall'audio al video al 3D al rendering alla grafica nelle masterizzazioni ,Authoring etc etc ..quindi per questi blandi utilizzi bastano ed avanzano devices giocattolo come i Tablet I computer non servono piu' se la massa mondiale consumer ovvero la marmaglia fa nel 90% solo questo utilizzo ..certamente ripeto se l'Italiano non lo vuoi capire posso parlarti in Russo o in ostrogotoanzi dato vedo che sono gia' 2 volte che non apprendi volutamente cosa si scrive ..continua pure e divertiti a non capire l'Italiano da solosaluti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 12.16-----------------------------------------------------------
      • bertuccia scrive:
        Re: ARM...
        - Scritto da: Fiber

        sui tablet , Ipac compreso ci girano programmi
        elementari/infantili che servono nel 90% dei casi
        per perder tempo sul web in FessBook e per
        cinguettare su Twitter o per giochicchiare col
        giochino della macchinina ... non dicerto per
        produrre come si fa coi computer in tutti i
        settori lavorativi... dall'audio al video al 3D
        al rendering alla grafica nelle masterizzazioni
        ,Authoring etc etc ..quindi per questi blandi
        utilizzi bastano ed avanzano devices giocattolo
        come i Tablet

        I computer non servono piu' se la massa mondiale
        consumer ovvero la marmaglia fa nel 90% solo
        questo utilizzo ..certamenteperfetto, ma sai leggere? ecco cosa avevo scritto
        [...] i bidoni che MS
        sta prendendo da un anno a questa parte.. e il
        futuro non è certo rose e fiori,
        nel mondo consumer perlomeno seguito da
        per le esigenze dell'utonto medio
        (90% utenza totale)
        non esiste lontanamente il confronto
        PC vs iPadvedi che diciamo la stessa cosa?io non ho mica parlato di ambito lavorativo.. mai.semplicemente ti dico.. valuta la percentualedi home pc.. ecco quella MS la perderà tuttae poi...
        infatti sono tutti d'accordo a definire
        il 2011 l'anno dei tablet.. tu no? spiega..non ho capito se su questo eri d'accordo o no
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: ARM...
      allafine per questo il pc tornerà nel luogo di lavoro, dove serve un software complesso. all'utente medio basta navigare e giochicchiare, non gli serve una potenza di calcolo da deep bluealle aziende invece serve risparmiare, quindi minor consumo energetico
  • Fabrizio scrive:
    Secondo me
    intel non è che non ha paura di ARM, non ha paura di Windows su ARMUna agila in una gara di formula 1 non fa mai paura (la panda è troppo una bella macchina per essere paragonata a Windows)
  • tinella scrive:
    ma perché non fare meglio win?
    perchè non fare meglio windows, invece di aspettarsi proXXXXXri che supportino i pachidermi?
    • Fiber scrive:
      Re: ma perché non fare meglio win?
      - Scritto da: tinella
      perchè non fare meglio windows, invece di
      aspettarsi proXXXXXri che supportino i
      pachidermi?perche' non hai ancora capito che WIndows ( e non Windows Phone che sono 2 cose diverse) e' un OS nato/progettato per computer e features al 100% non per un device mobile con un'accozzaglia di CPU e relativa accozzaglia di quantitativo di RAMWindows non e' modulare/ "spezzettabile" nel kernel e realtiva GUI per caricare "porzioni di codice" piu' leggere come una distro Linux su device castrati in CPU e RAM per il Mobile o Router etc etc non e' nato per questi utilizzi svegliamoci se possibile almeno con le nozioni di base come su a cosa serve una mela o a cosa serve un cacciavite etc etc-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 09.34-----------------------------------------------------------
      • bertuccia scrive:
        Re: ma perché non fare meglio win?
        dai raga non mi posso sbagliarequesto è il vero DovellaAKA miglior OS 360° :D "WIndows e' un OS nato/progettato per computer e features al 100%" quante perle ci regala????? :D
        • Fiber scrive:
          Re: ma perché non fare meglio win?
          - Scritto da: bertuccia
          dai raga non mi posso sbagliare
          questo è il vero Dovella
          AKA miglior OS 360°

          :D

          "WIndows e' un OS nato/progettato per computer
          e features al
          100%"

          quante perle ci regala????? :Dtu ti chiami Bertuccia perche' sei donna o hai tendeze da donna? sai che in questi casi non riesci a distinguere quando una cosa e' nata per adempiere ad un determinato lavoro e nonin questo caso ad esempio potresti anche pensare che un cacciavite serve anche per sturare un XXXXX
        • Fiber scrive:
          Re: ma perché non fare meglio win?
          - Scritto da: bertuccia
          dai raga non mi posso sbagliare
          questo è il vero Dovella
          AKA miglior OS 360°

          :D

          "WIndows e' un OS nato/progettato per computer
          e features al
          100%"

          quante perle ci regala????? :D1 solo esempio:Se per il tuo QI un OS minimale come Android ha le stesse features tanto da poter essere usato al posto di un computer con Windows anche sottostando a tutte le policy aziendali e sotto dominio .... allora ben venga che capisci Roma per Toma per te le features di un Os mobile sono identiche a tutte quelle di un OS sviluppato solo per un vero e proprio computer e solo per quello (rotfl)avendo questo QI sono sicuro che userai anche il cacciavite per sturare qualche WC (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 13.27-----------------------------------------------------------
          • bertuccia scrive:
            Re: ma perché non fare meglio win?
            - Scritto da: Fiber

            per te le features di un Os mobile sono
            identiche a tutte quelle di un OS sviluppato
            solo per un vero e proprio computer e solo per
            quello (rotfl)scusa ma non trovo dove l'ho affermato...eh colpa del mio QI minimale (rotfl) mi aiuti?

            avendo questo QI sono sicuro che userai anche il
            cacciavite per sturare qualche WC (rotfl)esatto!sturare un WC, sturare il tuo PC.. che differenza fa?
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: ma perché non fare meglio win?
            se sottomano ho un cacciavite e devo spaccare un'ingorgo di XXXXX un superfice, ben venga
  • ruppolo scrive:
    Caro Salvator,
    dicci quanti milioni di transistor in più hai dovuto mettere dentro le tue cpu RISC per emulare quella baracca di x86 tanto cara a Microsoft...
    • FAIL scrive:
      Re: Caro Salvator,
      - Scritto da: ruppolo
      dicci quanti milioni di transistor in più hai
      dovuto mettere dentro le tue cpu RISC per emulare
      quella baracca di x86 tanto cara a
      Microsoft...Perché scusa MacOceS su cosa girerebbe?(rotfl)
      • Fiber scrive:
        Re: Caro Salvator,
        - Scritto da: FAIL
        - Scritto da: ruppolo

        dicci quanti milioni di transistor in più hai

        dovuto mettere dentro le tue cpu RISC per
        emulare

        quella baracca di x86 tanto cara a

        Microsoft...

        Perché scusa MacOceS su cosa girerebbe?

        (rotfl)non dirglielo che cpu gira su pc Apple di oggi ...Intel e' una fetecchia e'convinto ci sia ancora il Motorola 68040-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 15.51-----------------------------------------------------------
  • SamSeriousS tone scrive:
    io non riderei
    Se fossi Intel non riderei molto.Chi ha seguito da vicino la calvacata di ARM dell'ultimo anno e mezzo sa cosa intendo.Nel mobile, nei netbook, nei tablet (ossia la maggioranza dei computer del futuro) x86 verrà spazzato via, come le briciole dalla tovaglia.Non è da escludere che Intel torni a produrre anche proXXXXXri arm. Il recente accordo con nVidia potrebbe essere letto anche in questo senso.ARM ha una architettura semplice, pulita e pensata fin dall'inizio per mantenere i consumi. Non è ottimizzando un camion con rimorchio che si abbattono i consumi...
    • rover scrive:
      Re: io non riderei
      Bello 'esempio del camion.Tutto dipende da cosa devo trasportare.Esempio: per navigare sul web OK, per fare operazioni con file pesanti (rendering, conversione file immagini) occorre il camion con rimorchio. faresti un trasloco di una villa di lusso con una panda?
    • nome e cognome scrive:
      Re: io non riderei

      Non è ottimizzando un camion con rimorchio che si
      abbattono i
      consumi...E non è mettendo più benzina in una panda che vinci il campionato di formula 1.
      • ercole69 scrive:
        Re: io non riderei
        Per restare su esempi automobilistici se 10 anni fa vi avessero detto che un diesel poteva battere in una gara di velocità un benzina gli avreste riso dietro. Invece è sucXXXXX e non solo una volta.La tecnologia dei proXXXXXri ARM è decisimente più efficiente rispetto a quella x86 ed è anche scalabile (sono stati annunciati proXXXXXri con 16 core a breve). I nuovi Cortex A15 a 2GHz dovrebbero avere prestazioni superiori agli Xeon a 3GHz a parità di numero core (c'è un benchmark facilmente trovabile con google), quindi il 16 core a 2,5GHz dovrebbe surclassare o almeno eguagliare un core i7 a 4 core ma con consumi più ridotti. Se poi, come pare voglia fare Nvidia, si accoppierà un proXXXXXre ARM multicore con una GPU di medie prestazioni probabilemente qualcuno dovrà darsi da fare per correre ai ripari e anche velocemnte. Si preannuncia un anno interessante.
        • nome e cognome scrive:
          Re: io non riderei

          Si preannuncia un anno interessante.Con i se e i dovrebbe non si va da nessuna parte. Allo stato attuale Intel sta rapidamente raggiungendo (in realtà ha raggiunto e superato) ARM nell'efficienza energetica, ARM promette migliori performance ma di benchmark comparativi tra cortex a9 e atom ultima generazione non se ne vedono (perché come giustamente dice Salvator le leggi fisiche non si cambiano). L'unica cosa che si trova in giro è una ridicola comparazione tra atom 330 doppio chip e cortex a8 SOC, ovvero mele e pere dove chiaramente l'atom distrugge il cortex dal punto di vista delle performance mentre viceversa il cortex consuma molto meno. Intel ha un enorme vantaggio rispetto ad ARM: i proXXXXXri oltre a progettarli li fabbrica, e fabbrica anche la circuteria al contorno sfrutta ogni possibile ottimizzazione. Non è intel a doversela ridere, ma arm a doversi preoccupare.
          • SamSeriousS tone scrive:
            Re: io non riderei
            Non si tratta di cambiare le leggi della fisica.Io non me ne intendo molto, peró ci sono delle differenze architetturali notevoli tra arm e x86.Intel ha sacrificato la pulizia dell' architettura x86 per mantenere la compatibilitá col passato.Un proXXXXXre x86 ha un numero molto maggiore di transistor. Certo, riprogettando tutto Intel potrebbe anche fare meglio di arm ma cosí perderebbe la sua forza: un parco software immenso che gira solo su x86.Finché Windows girava solo su x86 (in passato nt anche su altro in veritá) l'esito della guerra era dubbio.L'annuncio di Microsoft in pratica ha chiuso i giochi: arm, nel settore dei dispositivi portatili, ha vinto.Sono 30 anni che MS ed Intel sono legati uno all'altra. Dopo 30 anni il legame si é rotto. É terminata un'era e Intel lo sa.Affermare che Windows girava su arm anche in passato é patetico: un conto é windows ce o quel che é, un conto é Windows 8 o quel che sará.Porteranno Windows su arm, su Tegra: é una notizia di una portata epocale. Non ci sará piú un solo monopolista ma tanti produttori, ognuno dei quali si come minimo si appoggerá ad un set di istruzioni comune.Intel é enorme ma apple, samsung, nVidia, Qualcomm non sono piccoli... e sono decine.Ho un netbook con Atom: bellissimo, per caritá. Impensabile fino a pochi anni fa, ma non confondiamo con Tegra ... un altro pianeta.Il toshiba ac100 dentro é praticamente VUOTO. Pesa 800 grammi, principalmente tutta plastica. É fanless. Costa meno dei netbook (200 euro...). Riproduce video in full-hd. Quello che manca é il software ma quello, pian piano, sta arrivando
          • Thescare scrive:
            Re: io non riderei
            - Scritto da: SamSeriousS tone
            Intel é enorme ma apple, samsung, nVidia,
            Qualcomm non sono piccoli... e sono
            decine.So che non vale il paragone (gli interessi di Samsung sono "tanti"), ma Samsung è almeno 3 volte Intel per fatturato, asset e dipendenti.
          • ercole69 scrive:
            Re: io non riderei
            - Scritto da: nome e cognome

            Si preannuncia un anno interessante.

            Con i se e i dovrebbe non si va da nessuna parte. Non sono se e ma: sono chip presenti sul mercato (o prossimi al lancio e già disponibili come sample per i produttori).
            Allo stato attuale Intel sta rapidamente
            raggiungendo (in realtà ha raggiunto e superato)
            ARM nell'efficienza energetica, ARM promette
            migliori performance ma di benchmark comparativi
            tra cortex a9 e atom ultima generazione non se ne
            vedono (perché come giustamente dice Salvator le
            leggi fisiche non si cambiano).Esatto: ARM ha meno transistor quindi consuma meno. Esegue più istruzioni per ciclo e in modo più efficiente ed ha più core e quindi è più efficiente nel multitread. La fisica non è un opinione..

            L'unica cosa che si trova in giro è una ridicola
            comparazione tra atom 330 doppio chip e cortex a8
            SOC, ovvero mele e pere dove chiaramente l'atom
            distrugge il cortex dal punto di vista delle
            performance mentre viceversa il cortex consuma
            molto meno.C'è anche questo benchmark qui: http://www.coremark.org/benchmark/index.phpdove si vede che l'arm A9 a 1GHz da 11.522Coremark mentre una Xeon dual core a 2,5GHz ne da 29127.50. L'atom N280 a 1.6GHz si ferma ad un misero 5353.79. Calcolando che l'A9 esiste fino a 2GHz è facile immaginare prestazioni comparabili con quelle dello Xeon.
  • LeaningTowerAvenger scrive:
    La risata di Intel
    La risata di Intel, secondo me, e' troppo in anticipo, forse il tempo gli dara' ragione... ma non ci scommetterei. E' troppo presto.Ritengo che l'idea di MS di avere Windows NT (non CE) su architettura ARM sia basata sulla possibilita' di avere Windows Server su server di fascia medio bassa e a basso costo.ARM ha annunciato da tempo proXXXXXri per server "leggeri" con 4 core.Del resto per un server che fa solo da frontend (i.e., un web server per lo piu' I/O bound), non si ha bisogno di grande potenza ma si ha bisogno di bassi consumi, se si intende riempirne una buona fetta di un datacenter.Cosa analoga era successa con lo SPARC T1 (e successivi) di Sun. Una classe di proXXXXXri a basso consumo fatti solo per le applicazioni frontend I/O bound.Sia nel caso di ARM che nel caso del T1, questi server sono poi associati a dei server di backend piu' potenti che gestiscono i DB etc. Un'architettura cosi' fatta permette di scalare a piacimento una parte o l'altra a seconda che il problema sia nel frontend o nel backend.Un'altra cosa da tenere di conto, a parte il mercato tablet (che personalmente mi ha stufato un po'), e' il mercato per i Media Center che ha bisogno di proXXXXXri a basso consumo, meglio se con sistema di raffreddamento passivo.
  • MeX scrive:
    ARM...
    che pian piano si avvia al multicore e ai 64 bit... con un player come Apple alle spalle... fossi in Intel non riderei troppo...Forse ARM non raggiungerà mai le prestazioni di Intel, ma se guardiamo il mondo consumer la gente pare più interessata ad ultraportatili e smartphone che a cassoni da videogiocatore
    • Fiber scrive:
      Re: ARM...
      - Scritto da: MeX
      che pian piano si avvia al multicore e ai 64
      bit... con un player come Apple alle spalle...
      fossi in Intel non riderei
      troppo...

      Forse ARM non raggiungerà mai le prestazioni di
      Intel, ma se guardiamo il mondo consumer la gente
      pare più interessata ad ultraportatili e
      smartphone che a cassoni da
      videogiocatoreperche' secondo te Cpu Arm sono da metere sui computer Desktop ? tutto quello delucidato in questa notizia e' fatto apposta per il Mobile e tiri fuori i Desktop da casa o ufficio?auauauahuah
      • bertuccia scrive:
        Re: ARM...
        - Scritto da: Fiber

        perche' secondo te Cpu Arm sono da metere sui
        computer Desktop ?

        tutto quello delucidato in questa notizia e'
        fatto apposta per il Mobile e tiri fuori i
        Desktop da casa o ufficio?quello che la tua razza non capisce è che la gentesi sta accorgendo che non ha poi così bisognodi quei vetusti cassoni

        auauauahuahridi, pagliaccio! :)
        • Fiber scrive:
          Re: ARM...
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Fiber



          perche' secondo te Cpu Arm sono da metere sui

          computer Desktop ?



          tutto quello delucidato in questa notizia e'

          fatto apposta per il Mobile e tiri fuori i

          Desktop da casa o ufficio?

          quello che la tua razza non capisce è che la gente
          si sta accorgendo che non ha poi così bisogno
          di quei vetusti cassoni




          auauauahuah

          ridi, pagliaccio! :)se la massa consumer usa il devices solo per capzeggiare su Fessbook dalla mattina alla sera se non 24 ore su 24 anche in Mobilità come fai tu nel 90% dei casi quando sei sul web e' ovvio che non ha bisogno di un computer ma di un giocattolinoo credi che questo target di utonti che fanno tutta la marmaglia mondiale usi il device per lavorare coi software?dai sveglia-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2011 21.39-----------------------------------------------------------
          • bertuccia scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: Fiber

            se la massa consumer usa il devices solo per
            capzeggiare su Fessbook dalla mattina alla sera
            se non 24 ore su 24 anche in Mobilitàle abitudini del 90% dell'utenza di PCvanno di poco oltre questoil resto è ascoltare musica, navigare,vedere video e foto, leggere
            come fai tu
            nel 90% dei casi quando sei sul webdai non rosicare così tanto
            e' ovvio che
            non ha bisogno di un computer ma di un
            giocattolinovero! almeno su questo siamo d'accordo!per questo windows ha perso!poi va bè molti si pigliano l'iPad che è moltooltre le loro esigenze.. e capisconoche il pc non gli serve più!

            o credi che questo target di utonti che fanno
            tutta la marmaglia mondiale usi il device per
            lavorare coi software?non si capisce nulla, prendi un respiro e riprova
          • Fiber scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: bertuccia
            dai non rosicare così tantoa me sembra che dopo averti detto la verita' ovvero dopo averti delucidato su cosa fai sul web = capzeggiare quello che rosica sei tu e.... :D

            e' ovvio che

            non ha bisogno di un computer ma di un

            giocattolino

            vero! almeno su questo siamo d'accordo!
            per questo windows ha perso!

            poi va bè molti si pigliano l'iPad che è molto
            oltre le loro esigenze.. e capiscono
            che il pc non gli serve più!capiscono che il PC non gli serve..ma gli serve un iPacco che gli costa fino a 800 solo per il Brand Apple e per usarlo sempre e solo per capzeggiare su FessBook800 ottimamente motivati

            o credi che questo target di utonti che fanno

            tutta la marmaglia mondiale usi il device per

            lavorare coi software?

            non si capisce nulla, prendi un respiro e riprovanon devo prendere un respiro ...sei tu che devi capire l'Italiano il lessico e la sintassi se questa gente ovvero la marmaglia utonta che costituisce la massa consumer nel mondo coi devices capzeggia solo nel 90% su FessBook o cinguetta su Twitter come le portinaie d'alta borgata romana e basta non avra' mai bisogno di un computer perche' non ci lavora coi software ma capzeggia e basta sul web ( il computer serve in primis per usare i software per svariati scopi/fini se non lo sapessi ) .. dai che e' facile da capire e se solo una volta tanto spremi 2 neuroni ce la puoi fare ...anche se sempre in ritardo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 09.29-----------------------------------------------------------
          • gionni64 scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: Fiber
            capiscono che il PC non gli serve..ma gli serve
            un iPacco che gli costa fino a 800 solo
            per il Brand Apple e per usarlo sempre e solo
            per capzeggiare su
            FessBook

            800 ottimamente motivati e tu che offendi su PI credi di essere migliore?e poi non c'e' solo l'iPacco da 800... mai sentito parlare di Android?ci sono device completi come l'Ideos a 99 che fanno TUTTOle guardi le statistiche, caro sapientone?lo sai che quest'anno e' previsto che gli smartphone sorpasseranno i pc nelle vendite?la gente e' sempre piu' connessa, e come ti connetti in mobilita', col tuo cassone da 50 chili con Winzozz?i computer del futuro sono gli smartphone... le tastiere e gli schermi serviranno solo come device stupidi da collegare allo smartphone per avere ovviamente la giusta esperienza d'uso nell'utilizzare i software "da desktop"ma i software gireranno sempre piu' negli smartphone ed in Internetvedi un esempio, presentato al CES 2011: http://www.pianetatech.it/cellulari/nuovi-modelli/motorola-atrix-4g-smartphone-android-con-laptop-dock-caratteristiche-e-foto.htmle pensa che e' solo l'INIZIOcerca di informarti su come funziona il mondo prima di scrivere e soprattutto cerca di non offendere la gente
          • Fiber scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: gionni64
            - Scritto da: Fiber

            capiscono che il PC non gli serve..ma gli serve

            un iPacco che gli costa fino a 800 solo

            per il Brand Apple e per usarlo sempre e solo

            per capzeggiare su

            FessBook



            800 ottimamente motivati

            e tu che offendi su PI credi di essere migliore?
            e poi non c'e' solo l'iPacco da 800... mai
            sentito parlare di
            Android?se io parlo di cifre ingenti quindi di giocattoli Ipac come specificato solo per capzeggiare sul FessBook o cinguettare su Twitter come fa il 90% della massa consumer tu mi tiri fuori i terminali Android anche da 200 ?perche' io scrivo Roma e tu mi rispondi Toma?cosa c'entra Android con l'Ipac e iOs4 che io invece avevo evidenziato ?che questi giocattoli spopoleranno sono stato il primo a scriverlo prima se nn lo avessi capito ..il consumer che fa la massa mondiale capzeggia coi devices mica ci lavora..quindi gli bastano questi giocattolini se devo scrivere in Russo per farmi capire dimmelo pure-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2011 10.15-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: ARM...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • nome e cognome scrive:
      Re: ARM...

      Forse ARM non raggiungerà mai le prestazioni di
      Intel, ma se guardiamo il mondo consumer la gente
      pare più interessata ad ultraportatili e
      smartphone che a cassoni da
      videogiocatoreChe è esattamente il mercato dove Intel sta entrando. ARM non raggiungerà mai le prestazioni di Intel ma Intel ha già raggiunto le prestazioni di ARM in termini di consumo energetico.Un altro paio di generazioni e le surclasserà, cosi' da rendere anche l'aspetto economico (l'unico vantaggio di ARM al momento) irrilevante.
      • mcguolo scrive:
        Re: ARM...
        - Scritto da: nome e cognome
        Che è esattamente il mercato dove Intel sta
        entrando. ARM non raggiungerà mai le prestazioni
        di Intel ma Intel ha già raggiunto le prestazioni
        di ARM in termini di consumo
        energetico.Ma quando mai? Si vede infatti quanto durano gli Atom...
        Un altro paio di generazioni e le surclasserà,
        cosi' da rendere anche l'aspetto economico
        (l'unico vantaggio di ARM al momento)
        irrilevante.Eh, già, perché, dati alla mano un proXXXXXre Atom costa moltissimo di più rispetto ad un Arm!Ma soprattutto, che divario prestazionale! I cortex A9 sono lentissimi infatti...
        • nome e cognome scrive:
          Re: ARM...
          - Scritto da: mcguolo
          - Scritto da: nome e cognome

          Che è esattamente il mercato dove Intel sta

          entrando. ARM non raggiungerà mai le prestazioni

          di Intel ma Intel ha già raggiunto le
          prestazioni

          di ARM in termini di consumo

          energetico.

          Ma quando mai? Si vede infatti quanto durano gli
          Atom...Guarda che non sono pile gli atom...
          Eh, già, perché, dati alla mano un proXXXXXre
          Atom costa moltissimo di più rispetto ad un
          Arm!Già dati alla mano un atom costa di più ... perché come tu ben sai ARM non produce proXXXXXri, ma licenzia design... i produttori sono decine e si fanno una forte concorrenza.
          Ma soprattutto, che divario prestazionale! I
          cortex A9 sono lentissimi
          infatti...Beh vediamo un bel benchmark di un cortex a9, consumi e linpac.
          • mcguolo scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: nome e cognome

            Ma quando mai? Si vede infatti quanto durano gli

            Atom...

            Guarda che non sono pile gli atom... Sul serio? Cavolo, e io che pensavo... scusami devo proprio essermi sbagliato. Ora vado a ricontrollare sulla nonciclopedia per darti una risposta più degna!

            Eh, già, perché, dati alla mano un proXXXXXre

            Atom costa moltissimo di più rispetto ad un

            Arm!

            Già dati alla mano un atom costa di più ...
            perché come tu ben sai ARM non produce
            proXXXXXri, ma licenzia design... i produttori
            sono decine e si fanno una forte concorrenza.E il mercato degli Arm magari è pure più vasto... ma hai comunque dato un'occhiata a quanto costa un Atom? E a quanto costa un Arm?Fai un'analisi piuttosto "alla buona" come si dice dalle mie parti... la licenza costa, e pure la produzione.Se fosse come dici tu, come spiegheresti un prezzo di 48$ per un atom dual core (http://www.eeepc.it/amd-no-al-proXXXXXre-low-cost-intel-latom-dual-core-e-pronto/) all'uscita, quando all'uscita di tegra si ipotizzava un costo di 99$ (http://www.mydigitallife.info/2009/02/19/nvidia-announced-the-worlds-first-low-cost-tegra-apx2600-based-mid-for-consumer-market/)?Mi aspetterei un costo sui 20$, data tutta questa concorrenza...

            Ma soprattutto, che divario prestazionale! I

            cortex A9 sono lentissimi

            infatti...

            Beh vediamo un bel benchmark di un cortex a9,
            consumi e
            linpac.Hai mai dato un'occhiata al TDP di un ARM? E' più o meno la metà di quello di un Atom. Ed in più è in grado di decodificare filmati in full HD con una risoluzione di uscita decente, senza scheda grafica aggiuntiva. Alla faccia delle prestazioni di Intel...
          • nome e cognome scrive:
            Re: ARM...

            Sul serio? Cavolo, e io che pensavo... scusami
            devo proprio essermi sbagliato. Ora vado a
            ricontrollare sulla nonciclopedia per darti una
            risposta più
            degna!Avvisami quando il tuo proXXXXXre si sarà consumato.

            Già dati alla mano un atom costa di più ...

            perché come tu ben sai ARM non produce

            proXXXXXri, ma licenzia design... i produttori

            sono decine e si fanno una forte concorrenza.

            E il mercato degli Arm magari è pure più vasto...Eh certo... ma il mercato degli ARM che interessa Intel no di certo. Intel non è interessata, per ora, a mettere i suoi proXXXXXri nelle centraline d'allarme perché sono prodotti con basso margine.
            ma hai comunque dato un'occhiata a quanto costa
            un Atom? E a quanto costa un
            Arm?Su piccoli (1k) volumi un Atom 270 viene circa 40$ mentre un arm cortex a8 circa 30$ fai tu la differenza in %?
            Fai un'analisi piuttosto "alla buona" come si
            dice dalle mie parti... la licenza costa, e pure
            la
            produzione.Invece la ricerca & sviluppo viene via gratis.
            Se fosse come dici tu, come spiegheresti un
            prezzo di 48$ per un atom dual core
            (http://www.eeepc.it/amd-no-al-proXXXXXre-low-cost
            Mi aspetterei un costo sui 20$, data tutta questa
            concorrenza...Hai problemi di comprensione? I proXXXXXri intel li fabbrica solo intel quindi se uno vuole un atom va da Intel (ovvero concorrenza zero) se uno vuole un arm cortex a8 può andare da samsung, da texas, da marvell, freescale, broadcom, ST, ecc.

            Beh vediamo un bel benchmark di un cortex a9,

            consumi e

            linpac.

            Hai mai dato un'occhiata al TDP di un ARM? E' più
            o meno la metà di quello di un Atom. Ed in più èQuale arm e quale atom?
            in grado di decodificare filmati in full HD con
            una risoluzione di uscita decente, senza scheda
            grafica aggiuntiva. Alla faccia delle prestazioni
            di
            Intel...ROTFL, eccezionale ora la decodifica del filmato full hd lo fa il proXXXXXre ARM non il DSP integrato nel SOC. Sai che sono cose diverse vero? Questo è un cortex a8http://www.arm.com/products/proXXXXXrs/cortex-a/cortex-a8.phpE a 2000 dmips è gia tanto se ti fa avviare il player. Questo è un SOC che integra un cortex a8 e svariati altri proXXXXXri per multimedia e questo stai tranquillo che quando decodifica consuma. http://focus.ti.com/general/docs/wtbu/wtbuproductcontent.tsp?contentId=14649&navigationId=12643&templateId=6123
          • ercole69 scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: nome e cognome
            Questo è un SOC che integra un cortex a8 e
            svariati altri proXXXXXri per multimedia e questo
            stai tranquillo che quando decodifica consuma.


            http://focus.ti.com/general/docs/wtbu/wtbuproductcUn soc come quello ha un assorbimento inferiore a 2W cioè meno della metà di un Atom (a cui devi aggiungere il consumo di tutti i chip di contorno). Il nuovo Soc basato su Cortex A9 (gli omap 4) hanno potenza a sufficienza per decoficare un video fullHD in 3D e consumi sempre ridottissimi.Ma la cosa fondamentale è un altra: siete tutti ricercatore che fate ricerca molecolare o previsioni metereologiche con i PC di casa? A parte per il mondo dei videogame, che meriterebbe un discorso a parte, la potenza di calcolo che eroga un Pentium 4 a 2GHz è già sovradimensionata per il 90% degli usi "normali" di un PC (navigare, ascoltare musica e vedere film, usare programmi di scrittura e fogli di calcolo ecc.) quindi un proXXXXXre ARM di ultima generazione basta e avanza per questi usi. Che poi vogliano convincerci che ci servano degli esacore con 16Giga di RAM il discorso è diverso...
          • mcguolo scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: nome e cognome


            Già dati alla mano un atom costa di più ...


            perché come tu ben sai ARM non produce


            proXXXXXri, ma licenzia design... i produttori


            sono decine e si fanno una forte concorrenza.



            E il mercato degli Arm magari è pure più
            vasto...

            Eh certo... ma il mercato degli ARM che interessa
            Intel no di certo. Intel non è interessata, per
            ora, a mettere i suoi proXXXXXri nelle centraline
            d'allarme perché sono prodotti con basso margine.Ma non ho mai detto questo... solo che se il mercato di ARM è più vasto ovviamente ci saranno pure più produttori interessati alla produzione, con conseguente diminuzione di costi. Pur tuttavia non tutti i proXXXXXri costano uguale, di sicuro un A9 non lo metti in una centralina d'allarme, che discorsi! Ma gran parte degli smartphone, tablet, et similia monta un ARM, e non certo un ARM da 8$...

            ma hai comunque dato un'occhiata a quanto costa

            un Atom? E a quanto costa un

            Arm?

            Su piccoli (1k) volumi un Atom 270 viene circa
            40$ mentre un arm cortex a8 circa 30$ fai tu la
            differenza in %?Un N270 40$? Ma chi lo vuole più un proXXXXXre di 3 anni fa, che è stato surclassato dai sucXXXXXri? Da quel che mi risulta invece un a8 è il penultimo nato in casa ARM, ed è pure solo un design, quindi ha poco senso parlare di un generico a8/a9 se non riferito ad una specifica incarnazione di progetto da parte di un produttore.Se poi leggi quanto ho scritto prima su atom dual core, ha ben poco senso pagare un vecchio N270 40$, quando i prezzi del 330 all'uscita, nuovo nuovo, erano di 43$ (avevo pure scritto sbagliato...)
            Invece la ricerca & sviluppo viene via gratis. Certo che no, ma siam piuttosto pari in quanto ricerca e sviluppo. O pensi che i produttori di chip prendano le specifiche degli ARM, le mettano dentro una macchina e ne escano senza sforzo proXXXXXri?
            Hai problemi di comprensione? I proXXXXXri intel
            li fabbrica solo intel quindi se uno vuole un
            atom va da Intel (ovvero concorrenza zero) se uno
            vuole un arm cortex a8 può andare da samsung, da
            texas, da marvell, freescale, broadcom, ST,
            ecc.Io no... ma ti ho appena scritto di quanto di più possa costare un proXXXXXre ARM (nello specifico prodotto da NVIDIA) nonostante tutto, rispetto ad un Atom, all'uscita rispettivamente. Non seguo il tuo ragionamento.
            Quale arm e quale atom? Scusami, davo per scontato di continuare a parlare di un a9. Per l'atom, uno qualsiasi...

            in grado di decodificare filmati in full HD con

            una risoluzione di uscita decente, senza scheda

            grafica aggiuntiva. Alla faccia delle
            prestazioni

            di

            Intel...

            ROTFL, eccezionale ora la decodifica del filmato
            full hd lo fa il proXXXXXre ARM non il DSP
            integrato nel SOC. Sai che sono cose diverse
            vero?Errore mio, pure io mi riferisco al nome generico e non ad una specifica implementazione... ma il vantaggio del SOC è di non avere proXXXXXre e, volgarmente, scheda grafica separati. Anche se in realtà dovremmo distinguere tra i vari acceleratori, ma per il momento non serve.

            Questo è un cortex a8

            http://www.arm.com/products/proXXXXXrs/cortex-a/co

            E a 2000 dmips è gia tanto se ti fa avviare il
            player.


            Questo è un SOC che integra un cortex a8 e
            svariati altri proXXXXXri per multimedia e questo
            stai tranquillo che quando decodifica consuma.


            http://focus.ti.com/general/docs/wtbu/wtbuproductcOk, è ovvio che consuma. Ma quanto? Mi fido perché me lo dici tu?E questo è un documento che dice quanto consuma il proXXXXXre che hai portato in esempio:http://www.datasheetpro.com/1358847_view_OMAP3430_datasheet.htmlLeggi pure la pag. 6, dice qualcosa di interessante: "The worst-case power consumption for the integrated OMAP 3 proXXXXXr at 800 MHz is 750 mW, compared with roughly 3 to 5 W (four to more than six times as much) required for the two-chip x86 solution."
          • nome e cognome scrive:
            Re: ARM...

            Ma non ho mai detto questo... solo che se il
            mercato di ARM è più vasto ovviamente ci saranno
            pure più produttori interessati alla produzione,
            con conseguente diminuzione di costi. PurE chiediti quanti produttori sarebbero interessati a produrre ATOM se potessero farlo.
            tuttavia non tutti i proXXXXXri costano uguale,
            di sicuro un A9 non lo metti in una centralina
            d'allarme, che discorsi! Ma gran parte degli
            smartphone, tablet, et similia monta un ARM, e
            non certo un ARM da
            8$...E quindi? Quale sarebbe il concetto che vuoi esprimere?
            Un N270 40$? Ma chi lo vuole più un proXXXXXre di
            3 anni fa, che è stato surclassato dai
            sucXXXXXri? Da quel che mi risulta invece un a8 è
            il penultimo nato in casa ARM, ed è pure solo un
            design, quindi ha poco senso parlare di un
            generico a8/a9 se non riferito ad una specifica
            incarnazione di progetto da parte di un
            produttore.Infatti ti ho detto un cortex a8, non IL cortex a8.
            Se poi leggi quanto ho scritto prima su atom dual
            core, ha ben poco senso pagare un vecchio N270
            40$, quando i prezzi del 330 all'uscita, nuovo
            nuovo, erano di 43$ (avevo pure scritto
            sbagliato...)Avrà poco senso pagarlo 40$ ma è quello che costa, i più nuovi costano di più. Quindi torno a ripeterti: hai problemi di comprensione? Rispiego... siccome intel è l'unico produttore di Atom, gli Atom costano di più degli ARM...

            Invece la ricerca & sviluppo viene via gratis.

            Certo che no, ma siam piuttosto pari in quanto
            ricerca e sviluppo. O pensi che i produttori di
            chip prendano le specifiche degli ARM, le mettano
            dentro una macchina e ne escano senza sforzo
            proXXXXXri?Ma stai scherzando? Stai veramente scherzando? Secondo te la ricerca necessaria per sviluppare un chip è paragonabile alle royalties che ARM fa pagare + lo sforzo per integrarla?
            Io no... ma ti ho appena scritto di quanto di più
            possa costare un proXXXXXre ARM (nello specifico
            prodotto da NVIDIA) nonostante tutto, rispetto ad
            un Atom, all'uscita rispettivamente. Non seguo il
            tuo
            ragionamento.Ma se paragoni mele con pere che senso ha? Un Atom n270 si trova a 40 dollari (non meno) un cortex a8 (proXXXXXri di pari generazione) a 30 o meno, pari volumi.

            Quale arm e quale atom?
            Scusami, davo per scontato di continuare a
            parlare di un a9. Per l'atom, uno
            qualsiasi...E che senso ha paragonare un cortex a9, proXXXXXre che esce in volumi ORA, con un atom qualsiasi? E comunque quale cortex a9? Samsung? TI?
            Errore mio, pure io mi riferisco al nome generico
            e non ad una specifica implementazione... ma il
            vantaggio del SOC è di non avere proXXXXXre e,
            volgarmente, scheda grafica separati. Anche se in
            realtà dovremmo distinguere tra i vari
            acceleratori, ma per il momento non
            serve.Quindi è perfettamente inutile paragonare TDP di una soluzione con due chip con una SOC.
            Ok, è ovvio che consuma. Ma quanto? Mi fido
            perché me lo dici
            tu?
            E questo è un documento che dice quanto consuma
            il proXXXXXre che hai portato in
            esempio:
            http://www.datasheetpro.com/1358847_view_OMAP3430_
            Leggi pure la pag. 6, dice qualcosa di
            interessante: "The worst-case power consumption
            for the integrated OMAP 3 proXXXXXr at 800 MHz is
            750 mW, compared with roughly 3 to 5 W (four to
            more than six times as much) required for the
            two-chip x86
            solution."In realtà dice poco. Sappiamo solo che un proXXXXXre più lento consuma meno di uno più veloce. A quanto pare è molto difficile trovare letteratura, o dei benchmark fatti seriamente che confrontino mele con mele ovvero SOC con SOC.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ARM...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • KaysiX scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: nome e cognome
            A quanto pare è molto difficile trovare
            letteratura, o dei benchmark fatti seriamente
            che confrontino mele con mele ovvero SOC con SOC.Un collega ha appena letto questa discussione; sai qual è stato il suo commento? ......SOCmel ! ;)
          • mcguolo scrive:
            Re: ARM...
            - Scritto da: nome e cognome

            Ma non ho mai detto questo... solo che se il

            mercato di ARM è più vasto ovviamente ci saranno

            pure più produttori interessati alla produzione,

            con conseguente diminuzione di costi. Pur

            E chiediti quanti produttori sarebbero
            interessati a produrre ATOM se potessero farlo.Non molti, visto che Intel da sola copre (e ne avanza) tutto il fabbisogno mondiale. Neanche fossero gli AMOLED di samsung che tutti vogliono ma che nessuno può produrre!
            E quindi? Quale sarebbe il concetto che vuoi
            esprimere?


            Un N270 40$? Ma chi lo vuole più un proXXXXXre
            di

            3 anni fa, che è stato surclassato dai

            sucXXXXXri? Da quel che mi risulta invece un a8
            è

            il penultimo nato in casa ARM, ed è pure solo un

            design, quindi ha poco senso parlare di un

            generico a8/a9 se non riferito ad una specifica

            incarnazione di progetto da parte di un

            produttore.

            Infatti ti ho detto un cortex a8, non IL cortex
            a8.
            Voglio dire che non tutti i proXXXXXri basati su progetti ARM possono costare 8$, alcuni costano pure più degli Atom, quindi l'unico punto di forza che secondo te (nel tuo primo post) gli atom avrebbero a favore degli ARM in molti casi non esiste!In più, parlare di un generico a8, ad esempio non ha senso, perché sarebbe come parlare in un Diamond, o di un Pineview. Non puoi fare un confronto di prezzi se non ne prendi in considerazione uno preciso!
            Avrà poco senso pagarlo 40$ ma è quello che
            costa, i più nuovi costano di più. Quindi torno a
            ripeterti: hai problemi di comprensione?
            Rispiego... siccome intel è l'unico produttore di
            Atom, gli Atom costano di più degli
            ARM...Dati? Ti ho portato un link... te ne posto altri 3 che snocciolano cifre. Tu ne hai?Mi dispiace avere tutti questi problemi di comprensione. Vuoi aiutarmi portando qualche esempio più concreto?http://www.tgdaily.com/business-and-law-features/36795-intel-builds-atom-cpu-for-8-sells-it-for-up-to-135http://www.tomshardware.com/news/a-goldmine-intel-6-atom-proXXXXXr,5110.htmlhttp://www.engadget.com/2008/03/30/atom-proXXXXXr-to-cost-intel-just-6-to-8/Alla fine, quando sono usciti i proXXXXXri Atom sopra citati (soprattutto nel primo articolo) avevano un costo di 8$, meno di quanto costasse ad Apple produrre l'A4...Inoltre lo stesso N270 all'uscita intel lo faceva pagare 44$. Ora mi dispiace che sia sceso di così poco, ma trovo assurdo che il più normale dei core 2 duo dopo qualche mese costi 3/4 del prezzo di lancio e un atom dopo anni costi il 10% in meno... soprattutto quando i sucXXXXXri lo surclassano in tutti i sensi.


            Invece la ricerca & sviluppo viene via
            gratis.




            Certo che no, ma siam piuttosto pari in quanto

            ricerca e sviluppo. O pensi che i produttori di

            chip prendano le specifiche degli ARM, le
            mettano

            dentro una macchina e ne escano senza sforzo

            proXXXXXri?

            Ma stai scherzando? Stai veramente scherzando?
            Secondo te la ricerca necessaria per sviluppare
            un chip è paragonabile alle royalties che ARM fa
            pagare + lo sforzo per integrarla?Secondo me sì. Secondo te no? Io però finché non porti cifre non mi convinco!Fonti abbastanza affidabili, citano come un proXXXXXre come l'A4 di Apple (toh guarda, un ARM) possa costare tranquillamente un sacco di soldi: http://www.tuaw.com/2010/02/22/apples-a4-ipad-chip-estimated-to-have-cost-1-billion-in-randd/
            Ma se paragoni mele con pere che senso ha? Un
            Atom n270 si trova a 40 dollari (non meno) un
            cortex a8 (proXXXXXri di pari generazione) a 30 o
            meno, pari volumi.Ma se prima citavo il prezzo di uscita di un atom n330, ed era 43$, mi spieghi come ora possa costare 40$ un n270? Mostramelo e ci crederò.Finché mi chiedi un atto di fede, mi dispiace ma non mi convinci!Mele e banane sono cose diverse, ma se le paragoni in quanto a valore nutrizionale, si può fare un confronto, non credi? ;-)


            Quale arm e quale atom?

            Scusami, davo per scontato di continuare a

            parlare di un a9. Per l'atom, uno

            qualsiasi...

            E che senso ha paragonare un cortex a9,
            proXXXXXre che esce in volumi ORA, con un atom
            qualsiasi? E comunque quale cortex a9? Samsung?
            TI?Quello che preferisci, perché tanto non si differenziano molto come classe di consumi (stanno tra i 2.5W e i 10W). Gli a9, come pure gli a8, tutti, stanno sotto il watt.
            Quindi è perfettamente inutile paragonare TDP di
            una soluzione con due chip con una SOC.No, non è inutile. Alla fine fanno le stesse cose, cioè calcoli, ottimizzati in due maniere diverse. Altrimenti non si sarebbero potuti far confronti nemmeno tra Pentium 4 a 4ghz e core 2 Duo a 1.8ghz. Sappiamo bene come sia andata a finire la storia...

            Ok, è ovvio che consuma. Ma quanto? Mi fido

            perché me lo dici

            tu?

            E questo è un documento che dice quanto consuma

            il proXXXXXre che hai portato in

            esempio:


            http://www.datasheetpro.com/1358847_view_OMAP3430_

            Leggi pure la pag. 6, dice qualcosa di

            interessante: "The worst-case power consumption

            for the integrated OMAP 3 proXXXXXr at 800 MHz
            is

            750 mW, compared with roughly 3 to 5 W (four to

            more than six times as much) required for the

            two-chip x86

            solution."

            In realtà dice poco. Sappiamo solo che un
            proXXXXXre più lento consuma meno di uno più
            veloce. A quanto pare è molto difficile trovare
            letteratura, o dei benchmark fatti seriamente che
            confrontino mele con mele ovvero SOC con
            SOC.Dice che un SOC con meno mhz è in grado di fare quello che fa una coppia di chip che consuma molto di più in ambiti molto specifici, che sono quelli che alla fine interessano molti utenti su dispositivi mobili.E' più lento? Certo, ha meno mhz. La sua resa com'è? In quei determinati ambiti maggiore.E' come paragonare un motore a pistoni ad uno rotativo in base alla cilindrata. Semplicemente fuorviante!
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: ARM...

      ma se guardiamo il mondo consumer la gente
      pare più interessata ad ultraportatili e
      smartphone che a cassoni da
      videogiocatoreParla per te eh :-P
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: ARM...
      pensi di lavorare con iphone 4?
      • Fiber scrive:
        Re: ARM...
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        pensi di lavorare con iphone 4?lui lavora anche con l'Ipod ..basta che ci sia la mela di Apple sullo chassis
        • pippO scrive:
          Re: ARM...
          - Scritto da: Fiber
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee

          pensi di lavorare con iphone 4?


          lui lavora anche con l'Ipod ..basta che ci sia la
          mela di Apple sullo
          chassisGià, il suo problema sono i XXXXX: se tiene il cellulare con la sinistra cade la linea... :D
    • collione scrive:
      Re: ARM...
      in teoria i proXXXXXri arm possono raggiungere le prestazioni degli x86 e con minor consumo energeticol'architettura x86 presenta significative ridondanze che ne aumentano il numero dei transistor e di conseguenza i consuminon esiste nessun motivo tecnologico per cui un proXXXXXre arm non possa scalare fino a diventare una soluzione multicore in grado di competere con i coreJobs ha avuto la vista lunga come al solito e ha capito con qualche anno d'anticipo in che direzione sta andando il settore dei microproXXXXXri
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: ARM...
        infatti nel 2006 ha montato intel su tutta la gamma desktop e notebook
        • Thescare scrive:
          Re: ARM...
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
          infatti nel 2006 ha montato intel su tutta la
          gamma desktop e
          notebookIntrinsity?
        • Sgabbio scrive:
          Re: ARM...
          Che non c'entra nulla, visto che l'acquisizione di un azienda che produce chip e proXXXXXri è accaduta anni dopo...
      • Pel scrive:
        Re: ARM...

        Jobs ha avuto la vista lunga come al solito e ha
        capito con qualche anno d'anticipo in che
        direzione sta andando il settore dei
        microproXXXXXriA dire il vero, la Apple è stata cofondatrice di ARM, insieme all'inglese Acorn che per prima aveva sviluppato il proXXXXXre in architettura RISC per equipaggiare i propri home computer. Apple ha poi venduto le proprie quote azionarie nel periodo in cui navigava in cattive acque...
  • banca scrive:
    in effetti
    su un desktop il consumo energetico non è fondamentale..
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: in effetti
      non adesso. ma se torniamo ad avere contratti enel di fornitura a 2 kw o giù di li perché bisogna risparmiare energia non sarebbe una brutta cosa
    • collione scrive:
      Re: in effetti
      si però se arm a parità di watt ti dà maggiori performance allora la faccenda si fa interessantemi piacerebbe sapere che fino ha fatto un certo nome e cognome che spalava letame sulle architettura armil tuo idolo panzone ti ha smentito alla grande a quanto pare :D
      • ixy scrive:
        Re: in effetti
        "arm a parità di watt ti dà maggiori performance" ... aspetta i dual core prima,più core = più logica,c'è da sperare che arm riesca a scalare bene col numero di core e non si fossilizzi su "idee semplici" come la coerenza della cache che oltre ad impattare sui consumi ammazzano la scalabilità.Detto questo se anche un quad arm based tra 2 anni raggiunge le performance dei Core di prima generazione con un 20-40% consumo in meno tanto di cappello^^
      • nome e cognome scrive:
        Re: in effetti

        mi piacerebbe sapere che fino ha fatto un certo
        nome e cognome che spalava letame sulle
        architettura
        armContinua a spalare letame sull'architettura ARM. Quello che dice Salvator "C'è qualche immutabile legge della fisica che dice che se fai cose del genere il tuo numero di transistor tende crescere - spiega Salvator - e così il voltaggio, il calore e il consumo energetico. Così questo miracoloso primato nel risparmio energetico che tutti sembrano attribuire ad ARM svanisce completamente" è, se te lo vai a cercare, quello che ho scritto in qualsiasi post dove tu sbrodolavi sugli arm che consumano un watt e vanno come un pentium di 10 anni fa.
        il tuo idolo panzone ti ha smentito alla grande a
        quanto pare
        :DIl mio idolo da bravo manager segue il mercato, e se c'è mercato per ARM visto che a Microsoft costa relativamente poco fa bene. Quando arm sarà stata spazzata via da Intel (cinque anni più o meno) si saranno ampiamente rifatti dell'investimento.
        • Sgabbio scrive:
          Re: in effetti
          Arm spazzato via da intel in 5 anni ? Avrei dei dubbi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: Sgabbio
            Arm spazzato via da intel in 5 anni ? Avrei dei
            dubbi.Se sopravvive più di 5 anni lo dovrà a microsoft...
          • collione scrive:
            Re: in effetti
            buhahahahaha, quest'ultima battuta fa proprio ridere di gustoin pratica arm fa schifo ma adesso che ci mettono windows sopra, beh allora altri 5 anni di vita li haSEI RIDICOLO (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: collione
            buhahahahaha, quest'ultima battuta fa proprio
            ridere di
            gusto

            in pratica arm fa schifo ma adesso che ci mettono
            windows sopra, beh allora altri 5 anni di vita li
            haIncredibile! Sei riuscito a capire il senso di una frase senza dovertela rispiegare 10 volte. Fai progressi.
            SEI RIDICOLO (rotfl)Eh si... come arm, faccio ridere.
          • KaysiX scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: collione

            in pratica arm fa schifo ma adesso che ci mettono
            windows sopra, beh allora altri 5 anni di vita li
            haMa certo! Perché se farà schifo con Windows sopra, vedrai che, a torto o a ragione, daranno tutti la colpa a Windows! ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: in effetti
            considerando l'alto numero di aziende che produce e/o utilizza tale piattaforma....
        • collione scrive:
          Re: in effetti
          se fai cose del genere? quali cose?rimane il fatto che x86 porta dietro un bel pacco di roba legacy, arm nox86 punta tutto sul microcodice e sul software che si appoggia ad hardware generico, arm ammette l'utilizzo di hardware specifico per accelerare alcune funzioniti rendi conto che tegra 2 decodifica video 1080p come fosse acqua fresca? e il tutto consumo un paio di wattpoi chi sarebbe questo Salvator? un emigrato ecuadoregno? (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: collione
            se fai cose del genere? quali cose?

            rimane il fatto che x86 porta dietro un bel pacco
            di roba legacy, arm
            noEsplica... cosa vuol dire roba legacy? Mi stai dicendo che cortex a9 usa un set di istruzioni diverso da quello dei vecchi arm?

            x86 punta tutto sul microcodice e sul software
            che si appoggia ad hardware generico, arm ammette
            l'utilizzo di hardware specifico per accelerare
            alcune
            funzioniScrivi in italiano per favore.
            ti rendi conto che tegra 2 decodifica video 1080p
            come fosse acqua fresca? e il tutto consumo un
            paio di
            wattE? Vuoi usare un Atom per decodificare 1080p qual'è il problema? Sai qual'è il TDP dell'n270 di 3 anni fa?
            poi chi sarebbe questo Salvator? un emigrato
            ecuadoregno?
            (rotfl)Uno che ne sa molto più di te di microproXXXXXri, di soldi, di business, e persino di donne.
    • MacBoy scrive:
      Re: in effetti
      - Scritto da: banca
      su un desktop il consumo energetico non è
      fondamentale..Nei desktop non troppo. Ma... Nei server per esempio conta e come! E quello sarà il prossimo mercato che Intel perderà.Quello successivo sarà quello dei notebook, quando inizieranno ad uscire notebook Android e simili (WebOs, RIM, forse addirittura OS X, ecc). I tablet non li conto perchè lì semplicemente Intel non avrà mai una chance.A quel punto Intel non avrà più la forza che ha oggi e perderà anche FINALMENTE il dominio desktop.
      • nome e cognome scrive:
        Re: in effetti
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: banca

        su un desktop il consumo energetico non è

        fondamentale..

        Nei desktop non troppo. Ma... Nei server per
        esempio conta e come! E quello sarà il prossimo
        mercato che Intel
        perderà.Perché fino ad ora Intel che mercato avrebbe perso?
        Quello successivo sarà quello dei notebook,
        quando inizieranno ad uscire notebook Android e
        simili (WebOs, RIM, forse addirittura OS X, ecc).ROTFL.
        A quel punto Intel non avrà più la forza che ha
        oggi e perderà anche FINALMENTE il dominio
        desktop.E sarà l'anno di linux.
        • MacBoy scrive:
          Re: in effetti
          - Scritto da: nome e cognome
          Perché fino ad ora Intel che mercato avrebbe
          perso?1. Setup box2. Smartphone3. TabletsTutti mercati in crescita esplosiva
          E sarà l'anno di linux.Questo mai. O meglio non del Linux "desktop". Il Linux "kernel" è vivo e vegeto già ora in molti prodotti consumer e non.
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: nome e cognome

            Perché fino ad ora Intel che mercato avrebbe

            perso?

            1. Setup box
            2. Smartphone
            3. Tablets

            Tutti mercati in crescita esplosivaE quando mai intel è stata presente in questi mercati, dominio incontrastato di arm da sempre? E' come se mi dicessi che intel ha perso il mercato delle station wagon.

            E sarà l'anno di linux.

            Questo mai. O meglio non del Linux "desktop". Il
            Linux "kernel" è vivo e vegeto già ora in molti
            prodotti consumer e
            non.Ovvio, è gratis e nessuno si accorge che c'è...
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: MacBoy

            - Scritto da: nome e cognome


            Perché fino ad ora Intel che mercato avrebbe


            perso?



            1. Setup box

            2. Smartphone

            3. Tablets



            Tutti mercati in crescita esplosiva

            E quando mai intel è stata presente in questi
            mercati, dominio incontrastato di arm da sempre?Vediamo... WINDOWS MEDIA CENTER -
            per anni sul mercato -
            FALLITO!Windows XP Tablet Edition -
            Per anni sul mercato -
            FALLITO!SmartPhone... non ha avuto in effetti chances. Ma ci ha provato ad entrare, troppo tardi.Certo, molta colpa è anche dell'inguaribile incapacità di M$ nel fare software decente. Nessuno è così masochista ad usare OS M$ se non è costretto, suppongo. Ma anche i proXXXXXri non erano competitivi, visto che NESSUN concorrente li ha scelti per i loro prodotti in quei mercati.
          • rover scrive:
            Re: in effetti
            Ti sei accordo che MS e Intel sono due aziende diverse?ma l'importante è postare
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: rover
            Ti sei accordo che MS e Intel sono due aziende
            diverse?
            ma l'importante è postareMai sentita la parola "WINTEL"?La fortuna delle due aziende è legata a doppio filo. Intel è quella che è oggi perché l'OS dominante di M$ gira solo sulla sua architettura x86. Se non fosse stato per il monopolio di Windows probabilmente gli x86 sarebbero morti da tempo (e probabilmente Intel stessa fallita), come sono morte negli anni architetture ben superiori come Motorola 68k, SPARC, Digital Alpha, PA Risc, MIPS, ecc (alcune, ok, non sono del tutto morte, ma assolutamente irrilevanti ormai).Sta di fatto che Intel ha dimostrato di non essere assolutamente competitiva senza l'aiuto del monopolio Windows. Vedi anche Itanium in campo server. E ora nei settori citati, dove M$ non è riuscita ad imporsi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti

            Sta di fatto che Intel ha dimostrato di non
            essere assolutamente competitiva senza l'aiuto
            del monopolio Windows. Vedi anche Itanium in
            campo server. E ora nei settori citati, dove M$
            non è riuscita ad
            imporsi.Si infatti, il mercato server dove microsoft non è riuscita ad imporsi (http://www.geekissimo.com/2010/06/08/windows-domina-mercato-server-2010-fine-sogno-linux/) vede Intel soccombere a favore di Sun e IBM ... come del resto dimostra questo linkhttp://www.businessmagazine.it/news/intel-aumenta-la-quota-di-mercato-tra-i-produttori-di-cpu_32428.htmlIntel: quota di mercato del 90,2% nel Q1 2010, in aumento dal 89,8% del Q4 2009 e dal 89,3% del Q1 2009.
          • Shu scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: nome e cognome
            Si infatti, il mercato server dove microsoft non
            è riuscita ad imporsi
            (http://www.geekissimo.com/2010/06/08/windows-domi
            vede Intel soccombere a favore di Sun Al di là del fatto di prendere geekissimo come fonte autorevole, lì si parla (sempre e solo) di mercato, non di installato.Certo, quando spendi 10.000 euro per un server Windows e 0 per un server Debian che fa le stesse cose, la quota di mercato è infinitamente più alta.Ma anche spendendo 10.000 euro per un server Windows e 1.000 per uno RedHat, siamo comunque "90% di quota di mercato a Microsoft e 10% a RedHat". Quando si parla di Linux semplicemente non ha senso parlare di mercato.Se parliamo di installato, da quel che si riesce a vedere (server web) oltre il 60% è Linux.Bye.
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: Shu
            Se parliamo di installato, da quel che si riesce
            a vedere (server web) oltre il 60% è
            Linux.Il concetto è che lato server Windows non è dominante, se esce un proXXXXXre con caratteristiche superiori (qualità/prezzo o consumo/prezzo, meglio ancora tutti e due) buona parte del mercato si rivolgerà ad esso senza grossi problemi. Non è così sui desktop dove le aziende sono ancora legate a Windoze e Office.Certo al momento sulla fascia media (il grosso del mercato) gli x86 sono i migliori... anzi ci sono rimasti solo loro, quindi sia i server Windows che Linux girano su tali proXXXXXri. Ma questo secondo me cambierà presto con l'uscita degli ARM Cortex A9 e A15.Sulla fascia alta dei server, Intel è sempre stata surclassata dai proXXXXXri Power IBM e prima anche dagli SPARC.
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti

            prima anche dagli
            SPARC.Eh si... cosi' surclassata che SUN vive felice di rendita, il link che mostra un 90% del mercato server dominato da Intel l'hai perso vero?
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: Shu
            - Scritto da: nome e cognome


            Si infatti, il mercato server dove microsoft non

            è riuscita ad imporsi


            (http://www.geekissimo.com/2010/06/08/windows-domi

            vede Intel soccombere a favore di Sun

            Al di là del fatto di prendere geekissimo come
            fonte autorevole, lì si parla (sempre e solo) di
            mercato, non di
            installato.Al solito fare 2+2 è troppo difficile, geekissimo riporta un report di IDC.
            Certo, quando spendi 10.000 euro per un server
            Windows e 0 per un server Debian che fa le stesse
            cose, la quota di mercato è infinitamente più
            alta.Ecco appunto, mancava l'analisi ... quanti server al mondo vengono venduti senza sistema operativo per poi avere una debian installata? Ripeto stiamo parlando di aziende non della cantina...
            Ma anche spendendo 10.000 euro per un server
            Windows e 1.000 per uno RedHat, siamo comunque
            "90% di quota di mercato a Microsoft e 10% a
            RedHat".Redhat costa 10 volte meno di windows?
            Quando si parla di Linux semplicemente non ha
            senso parlare di
            mercato.Guarda che NON è molto difficile per una società che fa ricerca eliminare dalla percentuale i server venduti SENZA sistema operativo.
            Se parliamo di installato, da quel che si riesce
            a vedere (server web) oltre il 60% è
            Linux.Quindi fateci capire i server web sarebbero significativi dell'installato mondiale dei server (che forse è il caso di ribadire non vengono usati solo per le pagine web per fortuna) mentre il report sulle vendite no.
          • Thescare scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: rover

            Ti sei accordo che MS e Intel sono due aziende

            diverse?

            ma l'importante è postare

            Mai sentita la parola "WINTEL"?

            La fortuna delle due aziende è legata a doppio
            filo. Intel è quella che è oggi perché l'OS
            dominante di M$ gira solo sulla sua architettura
            x86. Se non fosse stato per il monopolio di
            Windows probabilmente gli x86 sarebbero morti da
            tempo (e probabilmente Intel stessa fallita),
            come sono morte negli anni architetture ben
            superiori come Motorola 68k, SPARC, Digital
            Alpha, PA Risc, MIPS, ecc (alcune, ok, non sono
            del tutto morte, ma assolutamente irrilevanti
            ormai).

            Sta di fatto che Intel ha dimostrato di non
            essere assolutamente competitiva senza l'aiuto
            del monopolio Windows. Vedi anche Itanium in
            campo server. E ora nei settori citati, dove M$
            non è riuscita ad
            imporsi.MIPS del tutto morta o irrilevante? PSP, router, lettori dvd e blu ray, decoder digitali e satellitari, tv e tanto altro ancora hanno proXXXXXri MIPS.
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: Thescare
            MIPS del tutto morta o irrilevante? PSP, router,
            lettori dvd e blu ray, decoder digitali e
            satellitari, tv e tanto altro ancora hanno
            proXXXXXri MIPS.Sapevo che erano ancora in giro. Magari pensavo un po' di meno.Certo pensando che prima i MIPS erano il cuore delle favolose Silicon Graphics... un po' dispiace.
          • Thescare scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Thescare

            MIPS del tutto morta o irrilevante? PSP, router,

            lettori dvd e blu ray, decoder digitali e

            satellitari, tv e tanto altro ancora hanno

            proXXXXXri MIPS.

            Sapevo che erano ancora in giro. Magari pensavo
            un po' di
            meno.
            Certo pensando che prima i MIPS erano il cuore
            delle favolose Silicon Graphics... un po'
            dispiace.Su questo non posso che darti ragione.
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti

            Vediamo... WINDOWS MEDIA CENTER -
            per anni sul
            mercato -

            FALLITO!
            Windows XP Tablet Edition -
            Per anni sul mercato
            -

            FALLITO!
            SmartPhone... non ha avuto in effetti chances. Ma
            ci ha provato ad entrare, troppo
            tardi.Quale di quelli citati sarebbe un prodotto "intel"?
            Certo, molta colpa è anche dell'inguaribile
            incapacità di M$ nel fare software decente.
            Nessuno è così masochista ad usare OS M$ se non è
            costretto, suppongo. Ma anche i proXXXXXri non
            erano competitivi, visto che NESSUN concorrente
            li ha scelti per i loro prodotti in quei
            mercati.Quale parte di "intel" non hai capito?
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: nome e cognome

            Vediamo... WINDOWS MEDIA CENTER -
            per anni sul

            mercato -


            FALLITO!

            Windows XP Tablet Edition -
            Per anni sul
            mercato

            -


            FALLITO!

            SmartPhone... non ha avuto in effetti chances.
            Ma

            ci ha provato ad entrare, troppo

            tardi.

            Quale di quelli citati sarebbe un prodotto
            "intel"?I prodotti Windows girano su architettura Intel. Non si è capito?Anche Linux e OS X ci gira, ma nessuno ha fatto setup box Linux con hardware intel, o tablet con hardware Intel. Solo Microsoft. (Apple faceva l'AppleTV per Atom, ma l'ultimo ha architettura ARM).Microsoft ha fallito -
            Intel ha fallito.Intel ha fallito di più, perchè i concorrenti che hanno utilizzato altri OS per quei mercati si sono rivolti ad architetture ARM. E questo trend si estenderà in futuro anche in altri mercati.Il primo sarà quello delle server farm dove il rapporto potenza/consumo degli ARM tornerebbe già ora molto utile, ma agli ARM manca ancora un po' di potenza pura. Cosa che sarà sostanzialmente risolta a breve dai futuri ARM 9 e successivi. E per Intel inizierà il vero bagno di sangue. A seguire, grazie ai "tablet-OS" che allontaneranno finalmente la gente dalla dipendenza Windows, saranno i computer portatili (netbook/notebook) ad abbandonare i proXXXXXri Intel. E a quel punto per lei sarà l'inizio della fine.
            Quale parte di "intel" non hai capito?Oh... che ingenuo! Non immaginavo che su un forum di computer la gente ignorasse che le varie versioni di Windoze girano esclusivamente su architettura Intel x86!!!
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti

            Oh... che ingenuo! Non immaginavo che su un forum
            di computer la gente ignorasse che le varie
            versioni di Windoze girano esclusivamente su
            architettura Intel
            x86!!!Aspetta te lo spiego in maniera + chiara. Intel sul mercato dei set-top box, dei cellulari, dei palmari non ci è mai voluta entrare, nessuno ha mai messo proXXXXXri intel nei set-top-box perché semplicemente non c'erano proXXXXXri adatti sul mercato.
          • mr_caos scrive:
            Re: in effetti
            ora sarà confuso, si starà chiedendo cosa sono questi set-top box
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: mr_caos
            ora sarà confuso, si starà chiedendo cosa sono
            questi set-top boxhttp://it.wikipedia.org/wiki/Set-top_boxPer farla breve: i computer da "salotto".Quello che voleva M$ con i Windows Media Center.
          • AtariLover scrive:
            Re: in effetti
            Sui PLC però c'è Intel...
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: AtariLover
            Sui PLC però c'è Intel...E non c'è ARM ... ma quale sarebbe il punto?
          • AtariLover scrive:
            Re: in effetti
            Il punto è che anche nel mondo embedded Intel è presente, non è che se ne è fregata...
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: AtariLover
            Il punto è che anche nel mondo embedded Intel è
            presente, non è che se ne è
            fregata...Mica ho detto questo, il mercato dei semiconduttori è talmente vasto ... ma se parliamo di CPU il campo si restringe.
          • MacBoy scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da: nome e cognome
            Aspetta te lo spiego in maniera + chiara.
            Intel sul mercato dei set-top box, dei cellulari,
            dei palmari non ci è mai voluta entrare, nessuno
            ha mai messo proXXXXXri intel nei set-top-box
            perché semplicemente non c'erano proXXXXXri
            adatti sul mercato.Non è vero, gli Atom erano pensati proprio per quegli utilizzi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: in effetti

            Non è vero, gli Atom erano pensati proprio per
            quegli
            utilizzi.Erano? Sono... non fosse che l'atom è uscito nel 2008 e ha conquistato il mercato dei netbook a basso costo, ora passano ai mercati minori.
        • MacBoy scrive:
          Re: in effetti
          - Scritto da: nome e cognome
          Perché fino ad ora Intel che mercato avrebbe
          perso?1. Setup box2. Smartphone3. TabletsTutti mercati in crescita esplosiva
          E sarà l'anno di linux.Questo mai. O meglio non del Linux "desktop". Il Linux "kernel" è vivo e vegeto già ora in molti prodotti consumer e non.
        • Shu scrive:
          Re: in effetti
          - Scritto da: nome e cognome
          E sarà l'anno di linux.Non ti sei accorto che da almeno 5 anni è "l'anno di Linux"?Manca solo il desktop, perché per il resto Linux ha conquistato i server, l'embedded, gli smartphone, i giocattoli, i supercomputer, l'home automation.Desktop che, se continua così, sembra soccomberanno al mobile entro 5-10 anni. E guarda un po' chi domina il mobile... ARM e Linux.Bye.
      • floriano scrive:
        Re: in effetti
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: banca

        su un desktop il consumo energetico non è

        fondamentale..

        Nei desktop non troppo. Ma... Nei server per
        esempio conta e come! E quello sarà il prossimo
        mercato che Intel
        perderà.
        http://particolarmente-urgentissimo.blogspot.com/2011/01/un-cluster-di-196-proXXXXXri-cortex-a8.html
        Quello successivo sarà quello dei notebook,
        quando inizieranno ad uscire notebook Android e
        simili (WebOs, RIM, forse addirittura OS X, ecc).
        I tablet non li conto perchè lì semplicemente
        Intel non avrà mai una
        chance.
        http://particolarmente-urgentissimo.blogspot.com/2011/01/un-cluster-di-196-proXXXXXri-cortex-a8.html
        A quel punto Intel non avrà più la forza che ha
        oggi e perderà anche FINALMENTE il dominio
        desktop.
        • floriano scrive:
          Re: in effetti


          Quello successivo sarà quello dei notebook,

          quando inizieranno ad uscire notebook Android e

          simili (WebOs, RIM, forse addirittura OS X,
          ecc).

          I tablet non li conto perchè lì semplicemente

          Intel non avrà mai una

          chance.



          http://particolarmente-urgentissimo.blogspot.com/2
          ops http://it.computers.toshiba-europe.com/innovation/generic/b2c-toshiba-ac100
Chiudi i commenti