Chelsea Manning è libera e torna a casa

Dopo sette anni di carcere, l'ex analista informatico dell'esercito americano che ha avuto il coraggio di divulgare a WikiLeaks 700mila scandalosi documenti dell'esercito USA vince la sua battaglia

Roma – A distanza di quattro mesi dalla grazia ricevuta dall’ex Presidente USA e in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia , Chelsea Manning (al secolo Bradley Edward Manning) lascia oggi la prigione di Fort Leavenworth, in Kansas, per andare a vivere nel Maryland da donna libera .

Finisce con 28 anni di anticipo la condanna (per spionaggio e altri capi di imputazione) prevista per l’ex analista informatico, colpevole di aver fornito a WikiLeaks più di 700mila file riservati contenenti informazioni militari e diplomatiche relative a 40 anni di attività dell’esercito e delle ambasciate USA (tra cui il video Collateral Murder e lo scandalo Cablegate). Sarebbero infatti stati 35 gli anni di reclusione se non fosse giunto l’ atto di perdono da parte di Barack Obama , firmato poco prima di lasciare la Casa Bianca a favore di Donald Trump.


Quella della giovane Chelsea Manning (classe 1987) è stata una vita tribolata . Nato uomo, dopo la condanna nel 2013 rivendica il suo diritto di cambiare sesso, dovendo così lottare in carcere per ottenere le cure necessarie per la sua disforia di genere . A soli 30 anni, 7 trascorsi tra arresto e prigionia, di cui 11 mesi in isolamento (condizione definita dall’ ONU una tortura), tenta più volte il suicidio.
Una persona fortemente provata, tenuta nascosta, cui è stata preclusa la possibilità di vivere, obbligandola a pagare per un atto ritenuto di spionaggio ma che ha contribuito a cambiare in meglio il mondo , consentendo a tutti di venire a conoscenza di crimini di guerra che diversamente sarebbero rimasti sepolti negli archivi USA.

Chelsea torna dunque a nuova vita . Continuerà ad essere un soldato dell’esercito americano, ma non percepirà stipendio (gli verrà riconosciuta però l’assicurazione sanitaria). Per consentirle di ricominciare dopo la scarcerazione i familiari e gli amici di Manning hanno lanciato una campagna di raccolta fondi che ha in 3 mesi ha raggiunto i 150mila dollari previsti.

Evan Greer di Fight for the Future , che ha coordinato la campagna per la liberazione di Manning ha così commentato: “Il mondo ha bisogno di persone come Chelsea Manning ora più che mai, la sua incarcerazione e le condizioni oltraggiose della sua detenzione faranno storia come uno dei momenti più oscuri dell’ultimo decennio (…) La liberazione di Chelsea è una vittoria dei diritti umani, del diritto di parola e di tutte le persone transgender in tutto il mondo “.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fancul scrive:
    ma che pizza!!!!!
    Ma che vada a fare in XXXX Netflix, insieme a tutti i venditori di fuffa del mondo, che sono una quantità enorme.E che vadano a fare in XXXX anche gli utenti che si fanno lavare il cervello (quel poco che hanno) dai suddetti.Chi ha bisogno di questi lavaggi, è evidente che non sta bene nella vita, altrimenti avrebbe ben altro da fare...
  • Luca scrive:
    Mio smartphone
    Scusate, magari sono idiota, ma in sostanza Netflix sta dicendo "non puoi fare quello che vuoi con il tuo smartphone"?Mi sembra più logico ritenere che il sole giri attorno alla terra. Una leggina ad hoc che stabilisce che queste ****** non si possono effettuare?
    • Shiba scrive:
      Re: Mio smartphone
      - Scritto da: Luca
      Scusate, magari sono idiota, ma in sostanza
      Netflix sta dicendo "non puoi fare quello che
      vuoi con il tuo smartphone"?Esatto, ma se provi ad allargare un secondo le tue vedute ti accorgi che questo fatto di Netflix è solamente un'irrilevante variabile del sistema: nessuna[1] delle aziende che ti vendono smartphone vuole che tu possa fare quello che vuoi con essi. Pena invalidamento garanzia, stop agli aggiornamenti e altre simili pratiche da criminali.---[1] esistono un paio di eccezioni, ma prendendo il quadro generale della situazione smartphone sono completamente irrilevanti.
      Mi sembra più logico ritenere che il sole giri
      attorno alla terra. Una leggina ad hoc che
      stabilisce che queste ****** non si possono
      effettuare?Le leggi si fanno esclusivamente a favore dei DRM o di regole restrittive in generale, mi chiedo come possa anche solo esserti venuta in mente una legge a favore dell'utenza.
      • bertuccia scrive:
        Re: Mio smartphone
        - Scritto da: Luca

        Scusate, magari sono idiota, ma in sostanza
        Netflix sta dicendo "non puoi fare quello che
        vuoi con il tuo smartphone"?- Scritto da: Shiba

        Esattocioè secondo voi un privato non può decidere a chi fornire il suo servizio e a chi no? in base a quale legge?a me risulta che Google ad esempio non fornisce Chrome agli utilizzatori di windows xp.. per caso il medico vi ha prescritto l'uso di chrome o netflix?
        • Shiba scrive:
          Re: Mio smartphone
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Luca



          Scusate, magari sono idiota, ma in sostanza

          Netflix sta dicendo "non puoi fare quello che

          vuoi con il tuo smartphone"?

          - Scritto da: Shiba



          Esatto


          cioè secondo voi un privato non può decidere a
          chi fornire il suo servizio e a chi no? in base a
          quale
          legge?

          a me risulta che Google ad esempio non fornisce
          Chrome agli utilizzatori di windows xp.. per caso
          il medico vi ha prescritto l'uso di chrome o
          netflix?Stai mischiando servizi con programmi... stai mischiando capricci con sistemi operativi abbandonati...Se vuoi fare un esempio più vicino, pensa di non poter usare Netflix se disabiliti Gatekeeper.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Shiba

            Stai mischiando servizi con programmicosa cambia nella fattispecie?ne deduco che SECONDO TE:* se fai un programma puoi decidere su quali piattaforme distribuirlo e su quali no* se fai un servizio NON puoi decidere su quali piattaforme distribuirlo e su quali nouna logica perfetta
            mischiando capricci
            con sistemi operativi abbandonati...a parte che ad esempio windows vista fino ad un mese fa era ancora ufficialmente supportato, ma google ha deciso comunque di escluderlo.ma di esempi così ce ne sono mille, uno fa un programma e decide tranquillamente su quali piattaforme distribuirlo e su quali no. È così da SEMPRE. La stessa identica cosa non vedo perchè non dovrebbe valere per un servizio.Ecco un'altra cosa che non cambia mai: i paladini del free & open, sono quelli che ogni volta pretendono di limitare la libertà degli altri. Interessante contraddizione.Per voi la libertà assoluta, per gli altri la libertà di fare quello che dite voi.Pfff ma basta dai
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            Per voi la libertà assoluta, per gli altri la
            libertà di fare quello che dite
            voi.
            Pfff ma basta daitutta 'sta chiaccherata (a vanvera) per dire cosa?io ho il telefono "rootato" eppure per prova (in realtà di netflix non me ne importa una ceppa) lo ho scaricato e funziona pure....Morale... numero uno... Se proprio vuoi fare cretinate almeno sappile fare.Morale numero due....L'impressione è che si "strombazzi a nuora perchè suocera intenda"Ovvero la suocera (le major) vanno "tranqulizzate" il DRM bla.. bla... bla... (in realtà si bypassa pure se il telefono non è rootato volendo).....Morale numero tre....siamo al mercato della fuffa come al solito.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente

            tutta 'sta chiaccherata (a vanvera) per dire cosa?1. che un privato fornisce i suoi prodotti a chi vuole, e se a qualcuno non sta bene che se ne faccia una ragione 2. che fa molto ridere che i paladini del free siano sempre i primi a voler mettere delle restrizioni alla libertà altrui. In pratica il free vale solo per loro stessi LOL
            io ho il telefono "rootato" eppure per prova (in
            realtà di netflix non me ne importa una ceppa) lo
            ho scaricato e funziona
            pure....
            Morale... numero uno...

            Se proprio vuoi fare cretinate almeno sappile
            fare.cioè tu lo vedi nel play store pur avendo il device rootato? In questo caso allora è google a non saper fare le cose

            Morale numero due....
            L'impressione è che si "strombazzi a nuora perchè
            suocera intenda"
            Ovvero la suocera (le major) vanno
            "tranqulizzate" il DRM bla.. bla... bla... (in
            realtà si bypassa pure se il telefono non è
            rootato volendo).....sì potrebbe anche essere

            Morale numero tre....
            siamo al mercato della fuffa come al solito.qui nei commenti siamo al mercato dell'ipocrisia. Paladini della libertà che non contemplano la libertà altrui
          • schizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            2. che fa molto ridere che i paladini del free
            siano sempre i primi a voler mettere delle
            restrizioni alla libertà altrui. In pratica il
            free vale solo per loro stessi
            LOLLa libertá che cercano loro non é andare a poter scegliere un prodotto che soddisfi le loro richieste ma é poterle scegliere tutte e tutte rigorosamente senza sborsare 1 centesimo. Se una di queste condizioni non si verifica vuol dire che il prodotto , a loro dire , non vale un XXXXX.
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            Dove sta scritto qua che tutti vogliono gli apparecchi gratis?
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente



            tutta 'sta chiaccherata (a vanvera) per dire
            cosa?

            1. che un privato fornisce i suoi prodotti a chi
            vuole, e se a qualcuno non sta bene che se ne
            faccia una ragione
            Non esistono solo posizioni estreme, la gente non roota il telefono solo per andare a sbafo. Io potrei fare il rooting del mio telefono e scoprire che non funziona più l'abbonamento Netflix, che ho pagato regolarmente (non io io, in realtà non ho quell'abbonamento, parlo di un io ipotetico).Tu dirai: cavoli tuoi, sta scritto nell'EULA (a pagina 64, in politichese stretto, nel paragrafo "Attenti al leopardo").In realtà uno può pensare di accettare i termini perché in quel momento il rooting non pensa nemmeno a farlo, la brutta sorpresa se la ritrova dopo. La legge è dalla parte di Netflix, ma il tipo che fin lì ha pagato, di fronte a un simile atteggiamento di chiusura magari decide per vie alternative da quel momento in poi.Io preferisco considerare i punti di vista di entrambi. Capisco che se tutti vanno a sbafo, l'industria non sta su, ma EULA che danno ogni diritto al fornitore sarebbero - a parer mio - da bandire. Oppure: mi togli il servizio? Disdico l'abbonamento e mi ridai i soldi pagati, in proporzione al periodo residuo (ho pagato un anno, mi restano sei mesi, mi ridai la metà). Invece tutti questi servizi non danno diritto a rimborso, e io capisco chi, sentendosi beffato, a quel punto beffa a sua volta.

            2. che fa molto ridere che i paladini del free
            siano sempre i primi a voler mettere delle
            restrizioni alla libertà altrui. In pratica il
            free vale solo per loro stessi
            LOL
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            Non esistono solo posizioni estreme, la gente non
            roota il telefono solo per andare a sbafo. Io
            potrei fare il rooting del mio telefono e
            scoprire che non funziona più l'abbonamento
            Netflix, che ho pagato regolarmentee in tutto questo netflix cosa ci dovrebbe fare?il rooting del telefono è una cosa:* non prevista dal produttore del telefono* non prevista dal fornitore dell'apptu utente sei liberissimo di farlo, ma devi essere consapevole che sei TU che stai uscendo dalle condizioni generali di vendita, non lorofatta questa premessa: lo diciamo chiaramente che in netflix forse si sono stufati degli scrocconi, o continuiamo a nasconderci dietro a un dito? Perchè in tutto questo coro di lamentele, non ho ancora sentito nessuno lamentarsi degli scrocconi, che sono la più probabile causa di questo blocco
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01



            Non esistono solo posizioni estreme, la
            gente
            non

            roota il telefono solo per andare a sbafo. Io

            potrei fare il rooting del mio telefono e

            scoprire che non funziona più l'abbonamento

            Netflix, che ho pagato regolarmente

            e in tutto questo netflix cosa ci dovrebbe fare?

            il rooting del telefono è una cosa:
            * non prevista dal produttore del telefono
            * non prevista dal fornitore dell'app
            Non è nulla di trascendentale, eh. Ai tempi rootai il mio telefono principalmente per utilizzare uno strumento di backup avanzato.Tu prima di svolgere una qualsiasi attività con il tuo computer, passi in rassegna le EULA di 600 pagine di tutti i prodotti che hai acquistato? Io francamente no.
            tu utente sei liberissimo di farlo, ma devi
            essere consapevole che sei TU che stai uscendo
            dalle condizioni generali di vendita, non
            loro
            SECONDO ME occorrerebbe mettere dei vincoli di legge anche alle condizioni contrattuali. L'obbligo di rifondere proporzionalmente il periodo di mancato utilizzo, ad esempio, sarebbe una possibile soluzione: tu sei preoccupato che io scrocchi, mentre io non voglio pagare per un servizio di cui non usufruisco più.La libertà assoluta nella stesura dei contatti non va praticamente mai a favore della comunità.
            fatta questa premessa: lo diciamo chiaramente che
            in netflix forse si sono stufati degli scrocconi,
            o continuiamo a nasconderci dietro a un dito?Ovviamente, non sono io a negarlo.
            Perchè in tutto questo coro di lamentele, non ho
            ancora sentito nessuno lamentarsi degli
            scrocconi, che sono la più probabile causa di
            questo bloccoSe uno ti ruba in casa e tu fai solo in tempo a vedere una Golf rossa che corre via, tu non sei mica autorizzato a sparare a tutte le golf rosse che incontri. La causa del blocco è Netflix, gli scrocconi sono solo la scusa.Secondo me non è un atteggiamento produttivo mettere regole così restrittive e dire "cavoli dei clienti paganti". Il cliente pagante beffato potrebbe diventare cliente non pagante e dire che la colpa è di Netflix che si è ciulata mesi di abbonamento a sbafo.Certo, la legge non è dalla parte di costui, ma io parlo di etica e non di legge, vedi anche il discorso sul lobbismo che influenza le leggi in favore dei soliti noti.Non amo per nulla la voglia tutta italiana di andare sempre e comunque a sbafo, soprattutto se si tratta di risparmiare pochi euro, ma non buttiamo il bambino con l'acqua sXXXXX!
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            Se lasci la libertà assoluta all'utenza , l'etica va a farsi benedire dopo 4 minuti netti. Dai su , non nascondiamoci dietro scuse assurde. Il root serve principalmente per poter installare ed usufruire di tutto quello che si vuole senza dover pagare nulla a nessuno. Altro che "libertá" ... "il device é mio" e XXXXXXX del genere.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: ...
            Se lasci la libertà assoluta all'utenza , l'etica
            va a farsi benedire dopo 4 minuti netti.

            Dai su , non nascondiamoci dietro scuse assurde.
            Il root serve principalmente per poter installare
            ed usufruire di tutto quello che si vuole senza
            dover pagare nulla a nessuno. Altro che
            "libertá" ... "il device é mio" e XXXXXXX
            del genere.Ma cosa stai dicendo???A parte che il rooting non ti aiuta ad andare a sbafo con Netflix (l'abbonamento lo devi pagare) ma ti permette casomai di scaricare quello che avresti solo in streaming per offrirlo a terzi, c'è tutta una serie di ottimi e legittimi motivi per fare il rooting.Il mio vetusto HTC Desire di mille anni fa era risorto grazie a Cyanogenmod, era proprio diventato un altro telefono. No wait, meglio ancora del Desire era stato uno su cui avevo scaricato la Viperqualcosa, che mi piaceva molto, ti lasciava configurare un sacco di cose a basso livello. Avevo acquistato Titanium Backup, per poter reinstallare telefono ed app senza dover riscaricare tutto dallo store.E così via, ci sono anche altri programmi che permettono di controllare il proprio sistema in maniera molto più diretta, come se il telefono fosse un PC. Roba da nerd? Probabilmente sì, ma esistiamo anche noi. Roba da scarriconi? Uhm, non credo. I siti di streaming pirata e i torrent mica richiedono il rooting :)
          • schizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: ...

            Se lasci la libertà assoluta all'utenza ,
            l'etica

            va a farsi benedire dopo 4 minuti netti.



            Dai su , non nascondiamoci dietro scuse
            assurde.

            Il root serve principalmente per poter
            installare

            ed usufruire di tutto quello che si vuole
            senza

            dover pagare nulla a nessuno. Altro che

            "libertá" ... "il device é mio" e
            XXXXXXX

            del genere.

            Ma cosa stai dicendo???
            A parte che il rooting non ti aiuta ad andare a
            sbafo con Netflix (l'abbonamento lo devi pagare)
            ma ti permette casomai di scaricare quello che
            avresti solo in streaming per offrirlo a terzi,
            c'è tutta una serie di ottimi e legittimi motivi
            per fare il
            rooting.E io che ho detto ?
            Il mio vetusto HTC Desire di mille anni fa era
            risorto grazie a Cyanogenmod, era proprio
            diventato un altro telefono.Questa é l'unica buona ragione , dare piú vita.
            No wait, meglio
            ancora del Desire era stato uno su cui avevo
            scaricato la Viperqualcosa, che mi piaceva molto,
            ti lasciava configurare un sacco di cose a basso
            livello. Avevo acquistato Titanium Backup, per
            poter reinstallare telefono ed app senza dover
            riscaricare tutto dallo
            store.Ed una volta che hai tutto configurato come piace a te mi verrai anche a dire che tu non hai mai usato il device rootato per avere/usufruire di servizi che sarebbero stati altrimenti a pagamento ?
            E così via, ci sono anche altri programmi che
            permettono di controllare il proprio sistema in
            maniera molto più diretta, come se il telefono
            fosse un PC. Roba da nerd? Probabilmente sì, ma
            esistiamo anche noi. Roba da scarriconi? Uhm, non
            credo. I siti di streaming pirata e i torrent
            mica richiedono il rooting
            :)Eppure state urlando ai 4 venti questa "deriva fascista" di Netflix. Che strano neh ?
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: schizzo

            Ed una volta che hai tutto configurato come piace
            a te mi verrai anche a dire che tu non hai mai
            usato il device rootato per avere/usufruire di
            servizi che sarebbero stati altrimenti a
            pagamento?
            A parte che tecnicamente, il rooting non ti dà alcun acXXXXX pirata a contenuti a pagamento. Nemmeno questo articolo sostiene questa cosa.Un telefono rootato non è per nulla diverso da qualsiasi personal computer. Se per te avere un telefono rootato implica piratare contenuti, allora vale lo stesso anche per un computer. Di conseguenza, mica mi verrai a dire che tu non hai mai usato il tuo PC per usufruire di servizi che altrimenti sarebbero stati a pagamento? Sei tu che dici che questa libertà serve solo a piratare, mica io...

            Eppure state urlando ai 4 venti questa "deriva
            fascista" di Netflix. Che strano neh?Senti, se ancora ti rifiuti di vedere i punti che ho sollevato, pazienza. Nessuno mi paga per convincere qualcun altro, continua pure a pensare che i diritti e la ragione stiano tutti da una parte sola. Se fa piacere a te...
          • skizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            Senti, se ancora ti rifiuti di vedere i punti che
            ho sollevato, pazienza. Nessuno mi paga per
            convincere qualcun altro, continua pure a pensare
            che i diritti e la ragione stiano tutti da una
            parte sola. Se fa piacere a
            te...Quello che si vede é che vorresti dettare legge a casa di altri. Netflix detta le sue regole per il SUO servizio ed ha il sacrosanto diritto di farlo senza ledere la libertá di nessuno.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            "Il root" serve a poter *amministrare* il proprio telefono come un qualsiasi altro OS. Che diresti se il tuo desktop non ti concedesse privilegi di amministrazione se non per "installare app dallo store"? Che ne diresti se la tua auto avesse il motore chiuso con una chiave che tu non hai perché solo la casa produttrice vuole metterci le mani?Altro esempio: torrent. È nato per condividere le iso delle distro GNU/Linux in modo da alleggerire ad ogni release il carico sui server, che per le distro minori son spesso pochi e con poche risorse. Visto che oggi l'uso più comune è per scaricare film pirata lo vuoi vietare?Lo scopo della società è, teoricamente, garantire il buon vivere civile dei suoi membri tutti, non di alcuni in particolare ed ogni limite alla libertà si pone solo se una data libertà del singolo o di un gruppo danneggia la libertà altrui. Netflix non vuole utenti a sbafo? Ok, suo diritto. Ma dai suoi bilanci non mi pare che questi sbafatori lo stian portando alla rovina, non c'è quindi ragione di togliere agli altri cittadini suoi clienti, o clienti potenziali, la libertà di avere un comunque parziale controllo dei loro dispositivi.Vedi se si andasse fino in fondo alla questione le EULA attuali sarebbero dichiarate illegali perché non è eticamente sostenibile "concedere in licenza d'uso" qualcosa che in effetti si acquista. O fai solo noleggio o fai solo vendita non mischi le carte per XXXXXXX il tuo cliente. Senza contare il diritto dei produttori di "gestire" il dispositivo "che hai in uso": quando affitti una casa o un'auto il proprietario non può entrare a suo piacimento per controllare, cambiarti mobili o rivestimenti dei sedili e roba del genere.
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            "Il root" serve a poter *amministrare* il proprio
            telefono come un qualsiasi altro OS. Questo é quello che ci raccontate. Purtroppo il rooting si porta dietro tutta una serie di privilegi non previsti del produttore che portano ad avere la possibilitá di bypassare una serie di controlli necessari per usufruire di certi servizi. Il fornitore di servizi é liberissimo di fare come XXXXX gli pare.
            Che diresti
            se il tuo desktop non ti concedesse privilegi di
            amministrazione se non per "installare app dallo
            store"? Per l'utenza normale sarebbe magnifico , é quello che spero.
            Che ne diresti se la tua auto avesse il
            motore chiuso con una chiave che tu non hai
            perché solo la casa produttrice vuole metterci le
            mani?
            Se volessi quella chiave la trovo , ma preferisco portarla dal produttore che sa esattamente dove e come mettere le mani, questo finché é in garanzia.
            Altro esempio: torrent. È nato per condividere le
            iso delle distro GNU/Linux in modo da alleggerire
            ad ogni release il carico sui server, che per le
            distro minori son spesso pochi e con poche
            risorse. Visto che oggi l'uso più comune è per
            scaricare film pirata lo vuoi
            vietare?
            No , ma se cerchi di bloccare la diffusione di materiale piratato sarebbe legittimo.
            Lo scopo della società è, teoricamente, garantire
            il buon vivere civile dei suoi membri tutti, non
            di alcuni in particolare ed ogni limite alla
            libertà si pone solo se una data libertà del
            singolo o di un gruppo danneggia la libertà
            altrui. Netflix non vuole utenti a sbafo? Ok, suo
            diritto. Ma dai suoi bilanci non mi pare che
            questi sbafatori lo stian portando alla rovina,
            non c'è quindi ragione di togliere agli altri
            cittadini suoi clienti, o clienti potenziali, la
            libertà di avere un comunque parziale controllo
            dei loro
            dispositivi.
            E' un servizio loro , hanno tutto il diritto di farlo. TI senti limitato nella tua libertà ? CAMBIA SERVIZIO O SISTEMA, netflix non te lo ha prescritto il medico.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Dunque vediamo, sei di quelli che fanno il tagliando dall'officina autorizzata che monta lo stesso olio, gli stessi filtri ha gli stessi strumenti ma costa il doppio in cambio magari di una fasciatura con pellicola alimentare del volante e ev. cambio per non sXXXXXre? Ok.Io invece venendo da una famiglia antifascista non sopporto certi modi di lavorare e ad esser onesti non mi dispiacerebbe applicare a cert'uni soggetti metodi di stampo fascista, tanto per fargli assaggiare cosa vuol dire.Si chiama libertà, chi non l'ha mai provata, non l'ha mai cercata e vuol far lo schiavo difficilmente può capire. "privilegi non previsti che permettono di bypassare controlli?!" renditi conto, per dire, che in Germania son comuni le "osterie di campagna" senza nessun personale: ingredienti e strumenti disponibili, listino prezzi e "cassa". La gente arriva, mangia e paga, senza rubare e senza controlli particolari. In Svezia sul treno il controllore entra in carrozza (littorine) e dice ad alta voce: "c'è qualche nuovo passeggero? Qualcuno deve fare il biglietto?" e se non lo "chiami" se ne torna a sedere. In Norvegia persino nelle carceri di massima sicurezza, tolti i detenuti "psichiatrici" persino i detenuti han le chiavi. Qui da me (Francia, fuori città) la gente spesso non chiude casa e lascia la macchina in piazza con le chiavi inserite. E guarda un po' si stà meglio di paesi fascistoidi come gli USA, l'Italia, l'UK, la Corea del Sud ecc dove al contrario i "controlli" che tanto ti piacciono son la regola, ancora un po' anche solo per andare al gabinetto.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            Non è nulla di trascendentale, eh.che sia facile o difficile non sposta che sia una cosa non prevista.. Libero di farlo, ma stai facendo una modifica non prevista, con tutto ciò che ne consegue
            Tu prima di svolgere una qualsiasi attività con
            il tuo computer, passi in rassegna le EULA di 600
            pagine di tutti i prodotti che hai acquistato? Io
            francamente no.non c'è bisogno di leggere nulla: hai modificato il prodotto che ti è stato venduto. Da quel momento, chi te l'ha venduto ha tutto il diritto di dirti: arrangiati.
            SECONDO ME occorrerebbe mettere dei vincoli di
            legge anche alle condizioni contrattuali.
            L'obbligo di rifondere proporzionalmente il
            periodo di mancato utilizzo, ad esempio, sarebbe
            una possibile soluzione: tu sei preoccupato che
            io scrocchi, mentre io non voglio pagare per un
            servizio di cui non usufruisco più.
            La libertà assoluta nella stesura dei contatti
            non va praticamente mai a favore della
            comunità.nota che qui stai considerando un caso che non esiste: se hai già l'app, continuerà a funzionare.E la cosa che tu chiedi esiste già: si chiamano clausole vessatorie, e non mi pare proprio che sia questo il caso
            Se uno ti ruba in casa e tu fai solo in tempo a
            vedere una Golf rossa che corre via, tu non sei
            mica autorizzato a sparare a tutte le golf rosse
            che incontri. La causa del blocco è Netflix, gli
            scrocconi sono solo la scusa.
            Secondo me non è un atteggiamento produttivo
            mettere regole così restrittive e dire "cavoli
            dei clienti paganti". Scusa un attimo eh..Netflix vuole che i suoi contenuti siano riprodotti solo su piattaforme che garantiscano una corretta implementazione del DRM: questo esclude i dispositivi rootati.Avranno sì o no il diritto di escludere questi dispositivi? Ogni app ha i suoi requisiti di sistema. Se il tuo sistema non li soddisfa non è certo un problema di netflix.
            Il cliente pagante beffato
            potrebbe diventare cliente non pagante e dire che
            la colpa è di Netflix che si è ciulata mesi di
            abbonamento a sbafo.Il cliente già abbonato ha già l'app sul dispositivo, e non perde nulla.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Il montaggio di pneumatici $CiRIPiMerlo non è previsto dal venditore della mia auto ma questo non si sogna minimamente di dirmi che invalido la garanzia se li monto. Persino l'impianto a gas aggiunto ai benzina non può invalidare altro che la garanzia per quesi difetti/guasti causati dall'impianto stesso.Non è che il vendor è libero di far quel che vuole e il cliente può solo prendersi cetrioli eh! Per lo meno, non in Europa. Negli USA ed in altri paesi loro simili (SudCorea&c) può darsi.
          • skizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Il montaggio di pneumatici $CiRIPiMerlo non è
            previsto dal venditore della mia auto ma questo
            non si sogna minimamente di dirmi che invalido la
            garanzia se li monto.Per quale ragione il cambio ed il montaggio di pneumatici non dovrebbe essere previsto ?
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Per paragone agli smartphones dove non è previsto che l'utente possa avere privilegi di amministrazione se vuole...
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Per paragone agli smartphones dove non è previsto
            che l'utente possa avere privilegi di
            amministrazione se
            vuole....... e sappi che hai scelto un paragone sbagliato.La riprogrammazione "casalinga" della centralina sarebbe stato un paragone piú azzeccato.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Ma anche no: lo smartphones non è da tempo un "dispositivo embedded" intimamente legato hw+sw ma un vero e proprio computer generico.La centralina dell'auto si occupa della strategia di iniezione, della gestione dei vari servomeccanismi dai freni all'eventuale distribuzione di coppia e non fa altro, di norma. Il telefono non si limita a telefonare, in effetti a ben guardare gli smartphones moderni "il telefono" è solo un'applicazione insieme a tante altre.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte

            Il montaggio di pneumatici $CiRIPiMerlo non è
            previsto dal venditore della mia autostai scherzando spero.. che auto di XXXXX ti sei preso?ma a parte l'esempio strampalato, non è mica un problema di garanzia.. semplicemente, fare il rooting modifca il sistema, e potrebbe renderlo non più compatibile con alcune app: nel caso specifico, un sistema rootato rende inefficace il sistema drm, che è uno dei requisiti di netflix. Mancando il requisito, il play store non ti fa scaricare l'app, mi sembra normale e giusto.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            No guarda, su sistemi normali ovvero non costruiti apposta per esser trappole, la presenza di un account amministrativo non modifica un tubazzo di niente: "root" è soltanto un account, nulla di più.La cosa grave e anomala è che servano exploit&c per poter avere questo account.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte

            No guarda, su sistemi normali ovvero non
            costruiti apposta per esser trappole, la presenza
            di un account amministrativo non modifica un
            tubazzo di niente: "root" è soltanto un account,
            nulla di più.Il problema (per netflix) è che rende inefficace il drm. Che guarda un po', per quell'app è un requisito di sistema.Il tuo sistema non soddisfa quel requisito? Ti attacchi, è così da sempre
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Veramente un tempo quando avevi qualche problema, per es. con una certa feature di Solaris o del ferro SUN scrivevi una mail, postavi su un ng, chiamavi al telefono e ti ascoltavano eccome. Idem faceva l'SGI, persino la DEC, la Symbolics ecc. È dopo, coll'evoluzione "manageriale" che il cliente da "stakeholder" è diventato "puppet" o limone da spennare e l'azienda è diventata Dio.E questo ad ogni livello: pensa solo ai rapporti tra Marchionne e gli operai Fiat, vai indietro di 30/40 anni e vedi cosa sarebbe sucXXXXX.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            per non parlare che qui era tutta campagna :-o
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Veramente un tempo quando avevi qualche problema,
            per es. con una certa feature di Solaris o del
            ferro SUN scrivevi una mail, postavi su un ng,
            chiamavi al telefono e ti ascoltavano eccome.
            Idem faceva l'SGI, persino la DEC, la Symbolics
            ecc. È dopo, coll'evoluzione "manageriale"
            che il cliente da "stakeholder" è diventato
            "puppet" o limone da spennare e l'azienda è
            diventata
            Dio.Ma che XXXXX stai dicendo ?? Se oggi non ti ascoltano piú sappi che succede solo a te , forse hai rotto il XXXXX.I miei fornitori , li chiamo , gli scrivo , ecc , e mi ascoltano eccome.Ed il discorso non c'entra comunque una XXXX con Netflix. O forse vuoi chiamare netflix ? Vuoi chiamarli o scrivergli ? https://help.netflix.com/enVai , ti ascoltano.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Si, certo, come quel supporto da gold partner di una nota gigantica azienda che risponde sempre, rapidamente e con cortesia, peccato che il succo della risposta però sia riassumibile in: "ehm, non sappiamo... Se risolvete fatecelo sapere che lo aggiungiamo alla KB...".Sai cos'era il supporto una volta? Sai cos'era l'interazione una volta? Sai cosa vuol dire parlare direttamente con un altro tecnico anziché passare da RT/OTRL/... e commerciali?
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Si, certo, come quel supporto da gold partner di
            una nota gigantica azienda che risponde sempre,
            rapidamente e con cortesia, peccato che il succo
            della risposta però sia riassumibile in: "ehm,
            non sappiamo... Se risolvete fatecelo sapere che
            lo aggiungiamo alla
            KB...".

            Sai cos'era il supporto una volta? Sai cos'era
            l'interazione una volta? Sai cosa vuol dire
            parlare direttamente con un altro tecnico anziché
            passare da RT/OTRL/... e
            commerciali?Si lo so e lo vedo oggi ... non una volta. A me MAI nessun fornitore al quale ho dato soldi per il suo prodotto ha risposto cosí .Non confondere le non risposte del mondo cantinaro open source con il mondo professionale.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Le aziende che ho citato non mi paiono "cantinare", e ai già citati big aggiungo che la gentilezza senza risoluzione era relativa ad alcune esperienze tra Accenture ed IBM, non propro "aziende da garage" direi.Forse ti riferisci al supporto di qualche piccola realtà, rara comunque.Perché ad oggi il supporto tipico dei big storici di UNIX, ai loro tempi d'oro è un sogno.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Il montaggio di pneumatici $CiRIPiMerlo non è
            previsto dal venditore della mia auto ma questo
            non si sogna minimamente di dirmi che invalido la
            garanzia se li monto. Persino l'impianto a gas
            aggiunto ai benzina non può invalidare altro che
            la garanzia per quesi difetti/guasti causati
            dall'impianto stesso.

            Non è che il vendor è libero di far quel che
            vuole e il cliente può solo prendersi cetrioli
            eh! Per lo meno, non in Europa. Negli USA ed in
            altri paesi loro simili (SudCorea&c) può
            darsi.Fiato sprecato, per qualcuno il fornitore può fare quello che vuole e l'utente si attacca. Che poi sottostare malvolentieri a condizioni restrittive perché non si vuole comunque usare materiale pirata è qualcosa in cui mi ritrovo, ma difendere a spada tratta i buoni vendor dai cattivi utenti che vogliono poter controllare il proprio telefono, proprio non è nella mia natura.
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: xte

            Il montaggio di pneumatici $CiRIPiMerlo non è

            previsto dal venditore della mia auto ma
            questo

            non si sogna minimamente di dirmi che
            invalido
            la

            garanzia se li monto. Persino l'impianto a
            gas

            aggiunto ai benzina non può invalidare altro
            che

            la garanzia per quesi difetti/guasti causati

            dall'impianto stesso.



            Non è che il vendor è libero di far quel che

            vuole e il cliente può solo prendersi
            cetrioli

            eh! Per lo meno, non in Europa. Negli USA ed
            in

            altri paesi loro simili (SudCorea&c) può

            darsi.

            Fiato sprecato, per qualcuno il fornitore può
            fare quello che vuole e l'utente si attacca.Non é che devi fare granché sai ? Ti basta un abbonamento a netflix ed un qualsiasi telefono non rootato da 50 euro , qualsiasi Android fuori dal negozio é "netflix ready".
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            C'è un problema nel "un(a azienda) privato(a) fa quel che vuole", e questo è la dimensione: se Pino l'idraulico decide di intervenire per i privati solo se il cliente pesa almeno 95Kg fatti suoi. Se una multinazionale praticamente senza concorrenti fa lo stesso non è socialmente ricevibile.In effetti non sarebbe ricevibile avere realtà di dimensione tale da poter fare il bello e il cattivo tempo, ma questo è un discorso più ampio. Per limitarlo allo stretto stato attuale se una piccola banca locale decide di far solo servizio da sportello tra le 4 e le 6 del mattino sono affari suoi, c'è scelta. Se un'enorme e praticamente sola banca nazionale decide di far la stessa cosa si interviene. È così in ogni settore.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte

            C'è un problema nel "un(a azienda) privato(a) fa
            quel che vuole", e questo è la dimensione: se
            Pino l'idraulico decide di intervenire per i
            privati solo se il cliente pesa almeno 95Kg fatti
            suoi. Se una multinazionale praticamente senza
            concorrenti fa lo stesso non è socialmente
            ricevibile.Certamente, c'è l'antitrust per quello.nel caso specifico: netflix è "una multinazionale praticamente senza concorrenti"?Non mi pare. Archiviamo?
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Mi citi qualche valido concorrente di Netflix? Sky, Mediaset ecc han qualche vaga offerta on-demand/via web ma non è nulla di paragonabile, Youtube ha qualche servizio sperimentale premium ma anche qui nulla di paragonabile, Amazon parla di far qualcosa ma al momento nulla. Non conosco concorrenti di Netflix, se li sai sono curioso e interessato :-)
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Mi citi qualche valido concorrente di Netflix?
            Sky, Mediaset ecc han qualche vaga offerta
            on-demand/via web ma non è nulla di paragonabile,
            Youtube ha qualche servizio sperimentale premium
            ma anche qui nulla di paragonabile, Amazon parla
            di far qualcosa ma al momento nulla. Non conosco
            concorrenti di Netflix, se li sai sono curioso e
            interessato
            :-)Il solo sky Italia ha 2500 titoli on demand , Mediaset ha 5000 titoli on demand , TIMVision 10000 , Infinity 6000 e netflix 3000.Se apri gli occhi la concorrenza esiste.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Mi trovi un vendor con un bagaglio di film equivalente a Netflix e un prezzo simile?A parte questo hai visto che *oscenità* sono le soluzioni di streaming adottate dai vendor che hai citato? Ad oggi sono quasi tutte basate su Silverlight che è abbandonato praticamente dal 2012, molte sono IE-centriche o vanno solo su certe reti ecc ecc. Netflix è praticamente la sola che ad un prezzo ragionevole ti offre una sorta di "youtube" per i film, legale, senza troppi paletti, almeno da desktop, e senza il mare di pubblicità e problemi dello streaming "pirata"
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte

            Mi citi qualche valido concorrente di Netflix?li conosci già perchè li hai citati..negli states netflix ha 120 milioni di utenti, amazon prime video 80 milioni, hulu 12 milionipoi se per te avere metà del mercato è posizione dominante allora non so che dirti
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Per te avere una percentuale a due cifre di un mercato non è già una posizione dominante? Ahem, hai presente le percentuali con gui governano le nostre classi dirigenti?
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte

            Per te avere una percentuale a due cifre di un
            mercato non è già una posizione dominante?Per le norme antitrust.Potresti cortesemente documentarti un minimo prima di scrivere?Curioso che per te invece sia posizione dominante: non mi pare di aver mai letto un tuo pistolotto contro android (80% del mercato) o google (
            90% del mercato searching / advertising)ma leggendo gli altri tuoi post è chiaro come ragioni: quando si tratta dei tuoi interessi ti deve essere concessa la massima libertà, anche a discapito dei diritti degli altri. Quando si tratta degli interessi degli altri sei il peggio fascista.. Tranquillo siete in tanti, non è certo una novità
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Veramente io Android l'ho dato per morto già da tempo ed è da tempo che lo mando a quel paese ben volentieri ed è da tempo che mi lamento dello stato delle distro (più nessuna "concorrenza" reale), degli unix rimasti ecc.Forse non mi hai letto molto...
          • Shiba scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Shiba



            Stai mischiando servizi con programmi

            cosa cambia nella fattispecie?

            ne deduco che SECONDO TE:
            * se fai un programma puoi decidere su quali
            piattaforme distribuirlo e su quali
            no
            * se fai un servizio NON puoi decidere su quali
            piattaforme distribuirlo e su quali
            no

            una logica perfetta


            mischiando capricci

            con sistemi operativi abbandonati...

            a parte che ad esempio windows vista fino ad un
            mese fa era ancora ufficialmente supportato, ma
            google ha deciso comunque di escluderlo.Insisto sul servizio perché è quello che si sta negando all'utente, non l'esecuzione del programma, che mi ci gioco quello che vuoi funziona a prescindere dai permessi di root. Per questo la questione di Chrome è diversa, trattandosi suppongo di incompatibilità software. Incompatibilità che, se a qualcuno interessasse, potrebbe benissimo essere risolta lavorando su Chromium, ma questo è un discorso diverso.
            ma di esempi così ce ne sono mille,Di esempi sbagliati ce ne sono sempre a bizzeffe.
            uno fa un
            programma e decide tranquillamente su quali
            piattaforme distribuirlo e su quali no. È
            così da SEMPRE. La stessa identica cosa non vedo
            perchè non dovrebbe valere per un servizio.E qui entriamo nel dettaglio: nessuno vuole obbligare nessuno sviluppatore a lavorare per un target a cui non è interessato, infatti non mi sono mai lamentato della mancanza di alcuni software Windows per Linux. Quello che si pretende è che non vengano create incompatibilità artificiose con il solo scopo di denigrare una fetta di mercato.Parlando di Android oltretutto la questione ha una certa rilevanza, poiché la stragrande maggioranza dei produttori abbandona i dispositivi una volta usciti di fabbrica e l'unico modo per avere qualcosa di grossomodo sicuro è affidarsi alla comunità. Negando questa possibilità, si sta consigliando all'utente che è meglio lasciare il proprio dispositivo e i propri dati personali (e dei propri contatti) alla mercé del gruppo di cracker russo/cinese di turno. Questo è un comportamento criminale e va condannato.
            Ecco un'altra cosa che non cambia mai: i paladini
            del free & open, sono quelli che ogni volta
            pretendono di limitare la libertà degli altri.
            Interessante contraddizione.

            Per voi la libertà assoluta, per gli altri la
            libertà di fare quello che dite voi.Quello che interessa ai "paladini" è che la bilancia della libertà penda vertiginosamente nei confronti dell'utente, nessuna contraddizione. Se non sei dalla parte dell'utenza puoi chiudere la baracca e andare a zappare la terra.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Shiba

            Insisto sul servizio perché è quello che si sta
            negando all'utente, non l'esecuzione del
            programma, che mi ci gioco quello che vuoi
            funziona a prescindere dai permessi di root.il programma funziona e da quel che leggo anche il servizio.da quello che ho capito se tu accedi al play store con device rootato non vedi l'app.. ma se la installi per altre vie funziona tutto.evidentemente a loro basta fare in modo che il grosso dell'utenza con device rootati non veda e di conseguenza non installi l'appdetto questo: hanno tutto il diritto di farlo. Vuoi la libertà per te stesso ma non sei disposto a concederla agli altri. Mi viene da pensare che, se fossi al loro posto, saresti anche peggio, dato che guardi soltanto al tuo personale interesse e non a quello del tuo prossimo.
            Per
            questo la questione di Chrome è diversa,
            trattandosi suppongo di incompatibilità software.se xp e vista fossero un mercato cruciale, stai tranquillo che la presunta "incompatibilità" la risolverebbero in un nanosecondo.È una scelta commerciale, così come quella di netflix. Del tutto legittima
            E qui entriamo nel dettaglio: nessuno vuole
            obbligare nessuno sviluppatore a lavorare per un
            target a cui non è interessato, infatti non mi
            sono mai lamentato della mancanza di alcuni
            software Windows per Linux. Quello che si
            pretende è che non vengano create incompatibilità
            artificiose con il solo scopo di denigrare una
            fetta di mercato.A me sembra che lo scopo sia ben chiaro: evitare che l'app venga usata in maniera fraudolenta (cito dall'articolo: "Nel caso specifico di Netflix, sfruttando uno smartphone su cui è stato effettuato il root è possibile grazie all'ausilio di software terzo, scaricare contenuti illegalmente")Il solo fatto che questa cosa sia possibile, rende legittima la decisione di NetflixRipeti con me: "Netflix non mi deve un XXXXX, non ho alcun diritto di pretendere alcunché da loro"Non ti piace? Non comprarlo

            Parlando di Android oltretutto la questione ha
            una certa rilevanza, poiché la stragrande
            maggioranza dei produttori abbandona i
            dispositivi una volta usciti di fabbrica e
            l'unico modo per avere qualcosa di grossomodo
            sicuro è affidarsi alla comunità.questa fregatura andrebbe scritta bene in chiaro sulla scatola, come si dice da tempoe non vedo che colpa ne abbia netflix
            Negando questa
            possibilità, si sta consigliando all'utente che è
            meglio lasciare il proprio dispositivo e i propri
            dati personali (e dei propri contatti) alla mercé
            del gruppo di cracker russo/cinese di turno.
            Questo è un comportamento criminale e va
            condannato.certo, quei produttori di spazzatura con su il robottino verde andrebbero condannatial massimo si sta consigliando all'utente di farsi furbo per il prossimo acquisto
            Quello che interessa ai "paladini" è che la
            bilancia della libertà penda vertiginosamente nei
            confronti dell'utente, nessuna contraddizione. Se
            non sei dalla parte dell'utenza puoi chiudere la
            baracca e andare a zappare la terra.e specifica bene: per utente ovviamente intendi solo quelli che la pensano esattamente come te. Perchè alla fine a te interessa il tuo orticello e gli altri affanXXXX. Sono certo che a parti invertite saresti ben più intransigente di Netflix.
          • Shiba scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Shiba



            Insisto sul servizio perché è quello che si
            sta

            negando all'utente, non l'esecuzione del

            programma, che mi ci gioco quello che vuoi

            funziona a prescindere dai permessi di root.

            il programma funziona e da quel che leggo anche
            il servizio.Benissimo, lo immaginavo.
            da quello che ho capito se tu accedi al play
            store con device rootato non vedi l'app.. ma se
            la installi per altre vie funziona tutto.Perfetto, quindi l'app funziona. E abbiamo risolto il paragone con Chrome, che per scelte di sviluppo (aka ragioni tecniche) non può funzionare.
            evidentemente a loro basta fare in modo che il
            grosso dell'utenza con device rootati non veda e
            di conseguenza non installi l'app

            detto questo: hanno tutto il diritto di farlo.
            Vuoi la libertà per te stesso ma non sei disposto
            a concederla agli altri. Mi viene da pensare che,
            se fossi al loro posto, saresti anche peggio,
            dato che guardi soltanto al tuo personale
            interesse e non a quello del tuo prossimo.Se fosse come dici tu, allora ci sarebbe la contraddizione, poiché la libertà non starebbe più dalla parte dell'utente. Per fortuna quello che stai dicendo non ha un riscontro nella realtà, quindi posso dirti che se mio nonno avesse tre palle sarebbe un flipper e la validità della supposizione è esattamente la stessa.

            Per

            questo la questione di Chrome è diversa,

            trattandosi suppongo di incompatibilità
            software.

            se xp e vista fossero un mercato cruciale, stai
            tranquillo che la presunta "incompatibilità" la
            risolverebbero in un nanosecondo.Per questo ho aperto la parentesi che terze parti potrebbero metterlo a posto. SE fossero sufficientemente interessate, ma visto che non lo sono è ovvio che sono d'accordo con te.
            È una scelta commerciale, così come quella
            di netflix. Del tutto
            legittimaAnche assumere nuovi dipendenti, cambiare fornitore dei materiali, organizzare la logistica delle spedizioni sono scelte commerciali, ma riguardano cause e ambiti completamente differenti. Non è che perché sono tutte scelte commerciali allora sono necessariamente la stessa cosa.

            E qui entriamo nel dettaglio: nessuno vuole

            obbligare nessuno sviluppatore a lavorare
            per
            un

            target a cui non è interessato, infatti non
            mi

            sono mai lamentato della mancanza di alcuni

            software Windows per Linux. Quello che si

            pretende è che non vengano create
            incompatibilità

            artificiose con il solo scopo di denigrare
            una

            fetta di mercato.

            A me sembra che lo scopo sia ben chiaro: evitare
            che l'app venga usata in maniera fraudolenta
            (cito dall'articolo: "Nel caso specifico di
            Netflix, sfruttando uno smartphone su cui è stato
            effettuato il root è possibile grazie all'ausilio
            di software terzo, scaricare contenuti
            illegalmente")E queste sono ovviamente panzane, dal momento che su qualunque PC c'è fior fior di software proprietario (e puoi pure vedere Netflix) e nonostante questo puoi fare la beneamata ceppa che ti pare con il sistema operativo. O sono tutti pazzi, o qualcuno sta raccontando delle gran balle.
            Il solo fatto che questa cosa sia possibile,
            rende legittima la decisione di NetflixCerto, come al solito mezzo e fine sono la stessa identica cosa: con i coltelli da cucina è possibile ammazzare una persona, se ne tieni in casa uno devi essere un malato di mente.
            Ripeti con me: "Netflix non mi deve un XXXXX, non
            ho alcun diritto di pretendere alcunché da loro"Mi sembra giusto, visto che da me loro non pretendono un centesimo. Ah no...
            Non ti piace? Non comprarloE finalmente siamo di nuovo d'accordo su qualcosa.



            Parlando di Android oltretutto la questione
            ha

            una certa rilevanza, poiché la stragrande

            maggioranza dei produttori abbandona i

            dispositivi una volta usciti di fabbrica e

            l'unico modo per avere qualcosa di grossomodo

            sicuro è affidarsi alla comunità.

            questa fregatura andrebbe scritta bene in chiaro
            sulla scatola, come si dice da tempo

            e non vedo che colpa ne abbia netflixDi certo non ha colpa Netflix di quello che fanno i produttori, non vedo dove l'hai estrapolato.

            Negando questa

            possibilità, si sta consigliando all'utente
            che
            è

            meglio lasciare il proprio dispositivo e i
            propri

            dati personali (e dei propri contatti) alla
            mercé

            del gruppo di cracker russo/cinese di turno.

            Questo è un comportamento criminale e va

            condannato.

            certo, quei produttori di spazzatura con su il
            robottino verde andrebbero condannati

            al massimo si sta consigliando all'utente di
            farsi furbo per il prossimo acquistoImpossibile, poiché l'utente furbo compra un telefono che è sicuro verrà mantenuto a prescindere da ciò che decide il produttore. Altrimenti per definizione non è furbo.

            Quello che interessa ai "paladini" è che la

            bilancia della libertà penda
            vertiginosamente
            nei

            confronti dell'utente, nessuna
            contraddizione.
            Se

            non sei dalla parte dell'utenza puoi
            chiudere
            la

            baracca e andare a zappare la terra.

            e specifica bene: per utente ovviamente intendi
            solo quelli che la pensano esattamente come te.
            Perchè alla fine a te interessa il tuo orticello
            e gli altri affanXXXX. Sono certo che a parti
            invertite saresti ben più intransigente di
            Netflix.Questa balla l'hai già detta un pelo sopra, vuoti di memoria? :D
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Shiba

            Perfetto, quindi l'app funziona. E abbiamo
            risolto il paragone con Chrome, che per scelte di
            sviluppo (aka ragioni tecniche) non può
            funzionare.mi sono perso il passaggio con la dimostrazione che chrome non può girare su vista per una reale motivazione tecnica
            Se fosse come dici tu, allora ci sarebbe la
            contraddizione, poiché la libertà non starebbe
            più dalla parte dell'utente.l'impressione che mi sono fatto è che a te interessa la libertà solo per te stesso: dal momento che il tuo ruolo è "utente" vuoi limitare quella di chi produce. Mi viene da pensare che se tu fossi produttore, vorresti uno sbilanciamento a favore dei produttori.Per me la libertà vale per tutti, nel rispetto della legge.
            E queste sono ovviamente panzane, dal momento che
            su qualunque PC c'è fior fior di software
            proprietario (e puoi pure vedere Netflix) e
            nonostante questo puoi fare la beneamata ceppa
            che ti pare con il sistema operativo. O sono
            tutti pazzi, o qualcuno sta raccontando delle
            gran balle.non possiamo sapere la loro motivazione, fatto sta che su mobile vogliono un sistema rootless dove il drm funzioni come previstosarà un loro diritto, o no?
            Certo, come al solito mezzo e fine sono la stessa
            identica cosa: con i coltelli da cucina è
            possibile ammazzare una persona, se ne tieni in
            casa uno devi essere un malato di mente.ma netflix non ti accusa di niente, nè pretende che modifichi il tuo sistemasemplicemente, fintanto che non hai i requisiti di sistema, decidono di non venderti la loro robasarà un loro diritto, o no?
            Mi sembra giusto, visto che da me loro non
            pretendono un centesimo. Ah
            no...urca, sono venuti con lame e catene (cit.) a chiederti i soldi?li hai denunciati spero
            Di certo non ha colpa Netflix di quello che fanno
            i produttori, non vedo dove l'hai estrapolato.il tuo ragionamento era (correggimi se sbaglio):- i produttori abbandonano i dispositivi- l'unica possibilità per l'utente è il rooting- non è giusto che questi utenti siano esclusi da netflixe io ti dico: perchè a netflix dovrebbe importare qualcosa del fatto che la maggior parte dei telefoni android sono delle bidonate che ti lasciano a piedi?
            Impossibile, poiché l'utente furbo compra un
            telefono che è sicuro verrà mantenuto a
            prescindere da ciò che decide il produttore.ah bè, se il cantinariato garantisce, allora è in una botte di ferro (rotfl)ma per piacereil produttore deve chiaramente dire per quanto tempo supporterà il dispositivo, punto e stop. Altrochè la roba cantinara fatta da chissà chi
            Questa balla l'hai già detta un pelo sopra, vuoti
            di memoria? :Dnon è una balla, è solo una mia ipotesi
          • Shiba scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            mi sono perso il passaggio con la dimostrazione
            che chrome non può girare su vista per una reale
            motivazione tecnicaNon ho neppure lontanamente l'intenzione di andarmi a spulciare il git di un progetto della mole di Chromium in cerca del commit, quindi deciditi se è supportato o no una volta per tutte e me lo faccio andar bene, non me ne frega abbastanza.
            l'impressione che mi sono fatto è che a te
            interessa la libertà solo per te stesso: dal
            momento che il tuo ruolo è "utente" vuoi limitare
            quella di chi produce. Mi viene da pensare che se
            tu fossi produttore, vorresti uno sbilanciamento
            a favore dei produttori.
            non è una balla, è solo una mia ipotesiMa fatti le impressioni e le ipotesi che ti pare, non è affar mio e in ogni caso non mi interessa. Se per una volta vuoi fartele con cognizione di causa, sappi che non uso Netflix a prescindere perché non voglio malware/DRM sui miei sistemi e non ho dispositivi Android, mamma quanta acqua che sto tirando al mio mulino! Cercare la ragione tentando di mettere in cattiva luce l'avversario ti fa solo toccare il fondo.
            Per me la libertà vale per tutti, nel rispetto
            della legge.
            sarà un loro diritto, o no? (x2)Era proprio l'argomento di cui parlava il tizio nel primo post e con cui sono perfettamente d'accordo: la legge non tutela a sufficienza l'utente e certi comportamenti lesivi (per le ragioni che ti ho già detto) non devono essere un diritto.
            ma netflix non ti accusa di niente, nè pretende
            che modifichi il tuo sistemaCome no, mi stanno accusando di essere un pirata!
            urca, sono venuti con lame e catene (cit.) a
            chiederti i soldi?Ah è gratis? Mi hai aperto un mondo... la finisci con i commenti da bimbomin*ia?
            il tuo ragionamento era (correggimi se sbaglio):
            - i produttori abbandonano i dispositivi
            - l'unica possibilità per l'utente è il rooting
            - non è giusto che questi utenti siano esclusi da
            netflix👌
            e io ti dico: perchè a netflix dovrebbe importare
            qualcosa del fatto che la maggior parte dei
            telefoni android sono delle bidonate che ti
            lasciano a piedi?Perché è un ricatto nei confronti dell'utente che viene costretto a usare un sistema quasi sicuramente vulnerabile, mettendo a rischio i propri dati, ecc, ecc... te l'ho già detto, quante volte mi devo ripetere? E non ho dubbi che a loro non importi, come tutte le azienducole di questo tipo non hanno uno straccio di interesse per i propri utenti, l'importante è che sgancino.
            ah bè, se il cantinariato garantisce, allora è in
            una botte di ferro (rotfl)

            ma per piacereIl "cantinaro" ti mostra da cosa è composto il suo lavoro, il produttore (telefoni o non telefoni) ha <b
            sempre </b
            qualcosa da nascondere. Ergo, il produttore non merita un briciolo di fiducia a prescindere.
            il produttore deve chiaramente dire per quanto
            tempo supporterà il dispositivo, punto e stop.
            Altrochè la roba cantinara fatta da chissà
            chiControllala se non ti fidi, qui puoi, a differenza della roba fatta da un'azienducola il cui unico interesse è pelarti il più possibile.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Shiba

            Non ho neppure lontanamente l'intenzione di
            andarmi a spulciare il git di un progetto della
            mole di Chromium in cerca del commit, quindi
            deciditi se è supportato o no una volta per tutte
            e me lo faccio andar bene, non me ne frega
            abbastanza.cosa devo decidere?non sappiamo il motivo per cui google non supporta vista, propendere per una semplice questione di costi.. inutile supportare quel sistema così poco diffusoma l'importante è la questione di fondo: google decide tranquillamente quali piattaforme supportare e quali no, come tutti gli sviluppatori hanno sempre fatto e come sta facendo netflix
            Ma fatti le impressioni e le ipotesi che ti pare,
            non è affar mio e in ogni caso non mi interessa.
            Se per una volta vuoi fartele con cognizione di
            causa, sappi che non uso Netflix a prescindere
            perché non voglio malware/DRM sui miei sistemi e
            non ho dispositivi Androidnon è questo il punto. Il punto è riconoscere che la libertà deve valere per tutti, non solo per il mio orticello. Ovvio, nel rispetto della legge. Tu invece ritieni che la tua libertà debba essere maggiore di quella del tuo prossimo.
            Era proprio l'argomento di cui parlava il tizio
            nel primo post e con cui sono perfettamente
            d'accordo: la legge non tutela a sufficienza
            l'utente e certi comportamenti lesivi (per le
            ragioni che ti ho già detto) non devono essere un
            diritto.l'utente ha pieno diritto a rootare il telefono, e siamo d'accordo.ma non può pretendere di obbligare NESSUNO a sviluppare per il suo sistema modificato, è chiaro o no? Che diritto pensi di avere per costringere un privato a sviluppare per il tuo sistema se quello non vuole? Sarà libero o no di mandarti a fare in XXXX? Ma tu guarda che arroganza
            Come no, mi stanno accusando di essere un pirata!no, stanno solo dicendo che per un sistema senza un drm affidabile loro non sviluppano. E tu ci devi stare, perche appunto, non ti devono nulla: il loro prodotto è quello, se ti piace lo prendi così com'è altrimenti tanti saluti, nessuno di obbliga
            Ah è gratis? Mi hai aperto un mondo... la finisci
            con i commenti da bimbomin*ia?impara a leggere.. sono venuti per primi loro da te a chiedere dei soldi? oppure sei andato tu da loro a comprare il prodotto che offrivano? qualcuno ti ha costretto?
            👌ah pure white supremacist /s
            Perché è un ricatto nei confronti dell'utente che
            viene costretto a usare un sistema quasi
            sicuramente vulnerabile, mettendo a rischio i
            propri dati, ecc, ecc... non è un problema di netflix, ripeto pure io
            Il "cantinaro" ti mostra da cosa è composto il
            suo lavoro, il produttore (telefoni o non
            telefoni) ha <b
            sempre </b

            qualcosa da nascondere. Ergo, il produttore non
            merita un briciolo di fiducia a
            prescindere.

            Controllala se non ti fidi, qui puoi, a
            differenza della roba fatta da un'azienducola il
            cui unico interesse è pelarti il più
            possibile.dov'erano tutti questi scienziati fai da te quando c'era da controllare il codice di openSSL? Ma per piacere
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone

            dov'erano tutti questi scienziati fai da te
            quando c'era da controllare il codice di
            openSSL? Ma per piacereUn bug può scappare a chiunque e gli "scienziati fai da te" sono in genere la crème della scienza giacché la ricerca accademica è normalmente opensource e intorno a certi software gira il mondo intero. Il punto è che quello di OpenSSL ha fatto notizia perché: - è lo standard de facto del mondo web e non solo - è assai raro che appaiano simili vulnerabilità in progetti openI bug ben più sfruttabili, sfruttati e gravi per dire di Windows od OSX non fanno notizia perché ne esce uno nuovo ogni giorno e questi due OS sono praticamente solo su sistemi non importanti, i server sono in massima parte GNU/Linux, {Free,Open}BSD, Solars, Aix, HP_UX e altri *nix in ordine di diffusione.Comunque il punto è un altro: da codice open, sviluppato e gestito da community, qualsiasi evento accada se c'è interesse *comune* si prosegue, si fork-a ecc, da codice closed si dipende dal "proprietario" del codice, dal *suo* solo ed unico interesse. Un paragone politico: opensource == regimi democratici, closed-source == regimi dittatoriali, con tutte le sfumature del caso ovviamente, dalle pseudodemocrazie (sw opensource, magari per rispettare le licenze open di componenti chiave, che di fatto è closed, es. da Alfresco a OpenBravo passando per i PND TomTom ed i router Netgear, Huawei, Zyxel, ... e di ogni marca) alle semidemocrazie (progetti open ma assai poco aperti, tipo GNome odierno) alle dittature soft (prodotti commerciali ma con una gestione umana dei rapporti coi clienti, tipo la SUN di un tempo con Solaris).Il torto, nel caso specifico è che esista Android e Netflix nella forma attuale, ovvero una singola azienda con così poca concorrenza e così vasto parco clienti. Questo dovrebbe essere impedito.
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Shiba
            Insisto sul servizio perché è quello che si sta
            negando all'utente,Non é negato , se io oggi compro un telefono Android ho la libertá di usare Netflix subito.Cosa o chi vi nega la libertà di montare un dual boot con due ROM , una rootata ed una no ? Io un'idea ce l'ho , ed é la medesima che hanno in Netflix.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Shiba

            Insisto sul servizio perché è quello che si
            sta

            negando all'utente,

            Non é negato , se io oggi compro un telefono
            Android ho la libertá di usare Netflix
            subito.

            Cosa o chi vi nega la libertà di montare un dual
            boot con due ROM , una rootata ed una no ? Io
            un'idea ce l'ho , ed é la medesima che hanno in
            Netflix.Così uno deve fare un reboot se vuole usare Netflix, e poi fare un altro reboot quando ha finito. Logico, proprio comodissimo...
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: Shiba


            Insisto sul servizio perché è quello
            che
            si

            sta


            negando all'utente,



            Non é negato , se io oggi compro un telefono

            Android ho la libertá di usare Netflix

            subito.



            Cosa o chi vi nega la libertà di montare un
            dual

            boot con due ROM , una rootata ed una no ? Io

            un'idea ce l'ho , ed é la medesima che hanno
            in

            Netflix.

            Così uno deve fare un reboot se vuole usare
            Netflix, e poi fare un altro reboot quando ha
            finito. Logico, proprio
            comodissimo...Ciccio ... Netflix il servizio te lo offre , se tu vuoi tutto aggratis non é che puoi pretendere che ti stenda un tappeto rosso e ti dicano "ci scusi colpa nostra".Ma pensa te.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: Shiba



            Insisto sul servizio perché è
            quello

            che

            si


            sta



            negando all'utente,





            Non é negato , se io oggi compro un
            telefono


            Android ho la libertá di usare
            Netflix


            subito.





            Cosa o chi vi nega la libertà di
            montare
            un

            dual


            boot con due ROM , una rootata ed una
            no ?
            Io


            un'idea ce l'ho , ed é la medesima che
            hanno

            in


            Netflix.



            Così uno deve fare un reboot se vuole usare

            Netflix, e poi fare un altro reboot quando ha

            finito. Logico, proprio

            comodissimo...

            Ciccio ... Netflix il servizio te lo offre , se
            tu vuoi tutto aggratis non é che puoi pretendere
            che ti stenda un tappeto rosso e ti dicano "ci
            scusi colpa nostra".

            Ma pensa te.Mai detto che Netflix debba fornire il servizio gratis, leggi bene. Nemmeno me ne frega di Netflix, di cui non sono cliente.Dico che in generale la possibilità di mettere tutti i vincoli che il fornitore vuole, può benissimo danneggiare gente che NON va a sbafo. Se per te il rooting è qualcosa che fanno solo gli scariconi, sei fuori strada. Se pensi che il diritto inalienabile delle major venga prima di qualsiasi esigenza dei clienti paganti, o che il mercato si autoregoli perfettamente da solo, semplicemente la pensiamo diversamente.
          • Shiba scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Shiba

            Insisto sul servizio perché è quello che si
            sta

            negando all'utente,

            Non é negato , se io oggi compro un telefono
            Android ho la libertá di usare Netflix
            subito.

            Cosa o chi vi nega la libertà di montare un dual
            boot con due ROM , una rootata ed una no ? Io
            un'idea ce l'ho , ed é la medesima che hanno in
            Netflix.Certo, voglio i permessi di root per non essere trapanato da dietro, quindi monto un altro sistema trapanabile perché sono intelligente (rotfl)
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            Ma vai a XXXXXX va XXXXXXXXX. :-o
        • iRoby scrive:
          Re: Mio smartphone
          Cioè tu hai proprio ormai radicata la visione dello schiavo che deve elemosinare qualche piccolo privilegio dal suo padrone che sta per lo più pagando profumatamente con ben 1000 cucuzze per un misero pezzo di alluminio, plastica, vetro e silicio.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby

            Cioè tu hai proprio ormai radicata la visione
            dello schiavoio ho radicata la visione della libertà.Che vale per me e per gli altri.Tu invece predichi la libertà per te stesso, e per gli altri solo obblighi, quelli che fanno comodo a te ovviamente.Netflix è libera di vendere il suo prodotto al prezzo e alle condizioni che vuole, nel rispetto della legge. Tu sei libero di comprare o non comprare. Tra l'altro sei il primo a non rispettare la legge, ma pretendi che gli altri non sgarrino una virgola (e netflix sta rispettando la legge in questo caso). Patetico
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            Gente che ha trasformato un poco di elettronica di XXXXX in una religione da difendere con guerre sante su Internet.Persone che percepiscono la propria vita senza alcun valore.Stanno a difendere con rabbia una semplice scelta di consumo.Questo è patetico.
          • schizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            Gente che ha trasformato un poco di elettronica
            di XXXXX in una religione da difendere con guerre
            sante su
            Internet.

            Persone che percepiscono la propria vita senza
            alcun
            valore.
            Stanno a difendere con rabbia una semplice scelta
            di
            consumo.

            Questo è patetico.Ci difendiamo dalle tue continue XXXXXXXte senza senso da uomo piccolo e sfigato che sei.Patetico o no , questa é la situazione. :-o
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            Vi difendete chi? Tre cretini che hanno adottato un'azienda come madre donatrice di di illusioni per sfuggire da un vuoto esistenziale?
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby

            Gente che ha trasformato un poco di elettronica
            di XXXXX in una religione da difendere con guerre
            sante su Internet.

            Persone che percepiscono la propria vita senza
            alcun valore.
            Stanno a difendere con rabbia una semplice scelta
            di consumo.Di' guarda che questo qua non è il tuo magic diario del cuore dove sfogare tutte le tue frustrazioni.Si parlava della libertà di un privato di vendere il suo prodotto a chi gli pare e piace. Come al solito non hai nulla di interessante da dire se non i tuoi soliti sfoghi contro il mondo intero brutto e cattivo (sei mejo te)
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Temo che nell'odierna società il pensiero fascista sia talmente ben metabolizzato che la gente non riesce più ad immaginare la libertà.Oggi per il bipede medio, anche un pelo acculturato, anche abbastanza benestante è *normale* esser in balia di terzi per tutto: son ben pochi quelli che trovano *folle* aver il denaro sotto il controllo privato, che trovano *pericoloso* aver l'elezione diretta "del capo" di turno, che trovano assurda e pericolosa la necessità di maggioranze bulgare che di fatto esautorano i parlamenti, che trovano assurdo e pericoloso dipendere da 4 gatti per la propria vita (tutti i servizi su larga scala, in mano a pochi, privati, e piuttosto indispensabili alla vita dignitosa).
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte

            Temo che nell'odierna società il pensiero
            fascista sia talmente ben metabolizzato che la
            gente non riesce più ad immaginare la
            libertà.è per questo che volete limitare la libertà di netflix immaginothe face when l'antifascista scopre di essere lui il fascista
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            La libertà di Netflix è quella di poter abusare della tua!Ma tu hai una subpersonalità polare?Cioè ragioni al contrario di quello che sarebbe la visione coerente della realtà?Le corporation non hanno libertà assolute, non le devono avere. Sono i cittadini e i popoli a doverle avere.Nonostante la dottrina liberale ti continua a ripetere che non devi limitare il potere dei rentiers, ossia quell'1% dietro a fondi di investimento, banche e corporation, gli Stati sono l'unica garanzia per le persone.In Cina le porcherie delle aziende farmaceutiche sono state punite arrestando alcuni ed allontanando altri dirigenti. Il caso è stato talmente eclatante che Apple e Google sono andate subito ad auto-accusarsi di evasione fiscale e hanno versato il dovuto.Poi arrivi tu e mi vieni a parlare di libertà assoluta che dovrebbero avere le aziende?!
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Tutti dobbiamo avere la più ampia libertà possibile, aziende incluse e queste ultime magari in secondo piano rispetto all'umano poiché queste sono solo strumenti non "viventi". Il punto è che questa libertà di Netflix (un'azienda, singola) lede le libertà dei suoi clienti o potenziali tali (taaaaanti soggetti, persone per di più), la cosa è aggravata dall'assenza di concorrenza che rende di fatto "un cartello" Netflix stesso.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby

            La libertà di Netflix è quella di poter abusare
            della tua!ed ecco qua in due righe il motivo perchè tutti qui dentro ti trattano come uno scemo.1. netflix offre un servizio a condizione che sul dispositivo sia presente un sistema drm2. alcuni utenti rootano il dispositivo, rendendo inefficace il sistema drm3. venendo a mancare un requisito di sistema, l'app non è visibile nel play store per quegli utentie secondo te questo sarebbe abusare della libertà dell'utenteinvece costringere un privato a fornire il suo prodotto a chi ha un sistema che non soddisfa i requisiti secondo te non è limitare la libertà di tale privatolo vedi che sei un cretino?
            Le corporation non hanno libertà assolute, non le
            devono avere. Sono i cittadini e i popoli a
            doverle avere.

            [...]

            Poi arrivi tu e mi vieni a parlare di libertà
            assoluta che dovrebbero avere le aziende?!e poi ovviamente, oltre che cretino sei anche cialtrone: usi la fallacia dell'uomo di paglia per far sembrare che io voglia la libertà assoluta per le aziende, quando invece nei miei posto ho già parlato di due giusti sistemi a tutela del consumatore: le normative antitrust e l'invalidità delle clausole vessatorie
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            Più e più volte i sistemi DRM sono stati accusati di essere contro le libertà individuali.Tu ora li stai addirittura difendendo.La EFF lotta da anni proprio per questa questione.Sei tu il cialtrone pro-corporation e contro-utenti.https://www.eff.org/deeplinks/2016/05/yes-all-drmhttps://www.eff.org/it/node/91197https://www.eff.org/it/issues/drmhttps://w2.eff.org/IP/DRM/fair_use_and_drm.htmlhttps://www.eff.org/it/node/94253
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            Più e più volte i sistemi DRM sono stati accusati
            di essere contro le libertà
            individuali.

            Tu ora li stai addirittura difendendo.Si sta difendendo questo singolo caso. Non ti piace il modo di fare di Netflix ? NON LO USARE , nessun medico te lo ha prescritto.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby

            Più e più volte i sistemi DRM sono stati accusati
            di essere contro le libertà
            individuali.

            Tu ora li stai addirittura difendendo.vedi che ti manca la più basilare comprensione del testo?oppure sei cialtrone e fingi di non capire.io sto difendendo il diritto di usare il drm, non il drm in sè
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Ah, bé. Quale coerenza. Il DRM non va bene, però se tizio lo usa ha tutto il diritto di farlo. Un po' come gli USA che per poter "gestire" certe persone a modo loro al posto di tenerle in patria le portano a Guantanamo o in altri luoghi ameni così non violano le loro norme nazionali...Io la classifico di solito come ipocrisia...
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: xte
            Ah, bé. Quale coerenza. Il DRM non va bene, però
            se tizio lo usa ha tutto il diritto di farlo. Un
            po' come gli USA che per poter "gestire" certe
            persone a modo loro al posto di tenerle in patria
            le portano a Guantanamo o in altri luoghi ameni
            così non violano le loro norme
            nazionali...

            Io la classifico di solito come ipocrisia...E' come il tanto odiato sistema di brevetti , tutti lo vorrebbero cambiare ma , fino al allora , tutti ne devono rispettare le disposizioni.
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Veramente questo vale solo ed esclusivamente, nel caso del software, per quei pochi stati che han questo assurdo concetto e l'Europa non è tra questi. Vabbé che l'Italia è una colonia USA ma non esageriamo eh!
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            Dimmi è fascista limitare il "sacrosanto diritto" di un violentatore a caso di poter sfogare i suoi istinti? Di un assassino? Perché anche questi limiti sono violazioni fasciste della libertà di qualcuno no?La libertà assoluta non la possiamo avere, stabiliamo regole per garantirne la più ampia possibile a tutti. Se Netflix avesse 5/10 concorrenti e questi non facessero cartello non vi sarebbero problemi, ma non è così. Se Netflix fosse Pino l'idraulico con una clientela che si estende per 30Km e 200 persone non ci sarebbero problemi ma non è così. La libertà di Netflix lede un diritto di tutti i suoi clienti e potenziali tali di poter amministrare il loro dispositivo.Torno al paragone di prima: come ti comporteresti se ci fosse praticamente solo un vendor d'auto e questo facesse bulloni a chiave, cofano a chiave che ti impediscono di fare qualsiasi manutenzione sulla tua auto, dal cambiar una gomma all'olio/filtro al solo guardare che c'è nel cofano? Perché siamo sullo stesso piano anche si i più ancora non l'han compreso.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia

            Tu invece predichi la libertà per te stesso, e
            per gli altri solo obblighi, quelli che fanno
            comodo a te
            ovviamente.

            Netflix è libera di vendere il suo prodotto al
            prezzo e alle condizioni che vuole, nel rispetto
            della legge.Ecco, e da cittadino che NON pretende di poter usufruire di qualsiasi contenuto senza pagare, sono comunque preoccupato dalla quantità di leggi spudoratamente a favore dei cosiddetti detentori dei diritti, partorite da governi che in teoria dovrebbero servire il popolo.Se il lobbismo è tollerato, tutte le leggi andranno a favore di chi unge meglio i meccanismi giusti, e questo francamente lo trovo molto preoccupante. Mica tanto per Netflix, ma piuttosto per tutto il resto.La soluzione perfetta non esiste, ma generalmente si parla di golden middle way, un equilibrio tra i diritti degli uni e degli altri.
            Tu sei libero di comprare o non
            comprare. Tra l'altro sei il primo a non
            rispettare la legge, ma pretendi che gli altri
            non sgarrino una virgola (e netflix sta
            rispettando la legge in questo caso).
            Patetico
          • schizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            Cioè tu hai proprio ormai radicata la visione
            dello schiavo che deve elemosinare qualche
            piccolo privilegio dal suo padrone che sta per lo
            più pagando profumatamente con ben 1000 cucuzze
            per un misero pezzo di alluminio, plastica, vetro
            e
            silicio."Pazienza scopriranno che colore gli piace il ciuccio a mio figlio e che pannolini usa." (cit.)
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            Quando vuoi per te ci sarà sempre un pannolino da annusare... Mio figlio ne sarebbe felice.
          • schizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            Quando vuoi per te ci sarà sempre un pannolino da
            annusare... Mio figlio ne sarebbe
            felice.Vedo che non hai colto il nocciolo del messaggio e la cosa non mi stupisce affatto.
        • Garson Pollo scrive:
          Re: Mio smartphone
          Quando "ho firmato il contratto" questa clausola non c'era.E se vai a vedere non c'è nemmeno quella che dice esplicitamente "Netflix può cambiare idea dal giorno alla notte su quello che ha voglia".Quindi certo può fare quello che vuole, ma l'interruzione di servizio è un reato.
      • Piero scrive:
        Re: Mio smartphone
        solo se gli utentiu si coalizzano e boicottono aziende e politici
        • iRoby scrive:
          Re: Mio smartphone
          Ma se qui hai esempi di persone che non solo non vogliono coalizzarsi. Ma stanno bene in questo schifo. Giustificano la schiavitù in cui gli piace vivere.Ed attaccano i propri simili che cercano di spiegargli come vengono trattati dalle aziende.Sono in quella condizione in cui la gabbia la chiedono, ci vivono bene e ci hanno anche messo i fiori alle finestre.E lottano contro chiunque li voglia tirare fuori.
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            Vivi la TUA vita e FATTI I XXXXX TUOI, semplice e lineare.
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            Sei l'esempio dell'apatia in cui vive la maggior parte della gente oggi.Ed è anche contenta di stare in questa condizione.
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            Sei l'esempio dell'apatia in cui vive la maggior
            parte della gente
            oggi.
            Ed è anche contenta di stare in questa condizione.Se tu non ti facessi i XXXXX tuoi nella vita reale come fai qui saresti già asfaltato da un gran bel pezzo.Ti ci vedo ad andare di fronte a 10-15 VERI biker con l'harley a dirgli che sono dei XXXXXXXX.Invece no, sei solo un codardo sfigato dietro ad un monitor.
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: clone del clone del clone
            Ti ci vedo ad andare di fronte a 10-15 VERI biker
            con l'harley a dirgli che sono dei
            XXXXXXXX.

            Invece no, sei solo un codardo sfigato dietro ad
            un monitor.Mai avuto problemi a farlo e sono ancora qui.Non gli ho dato dei XXXXXXXX, gli ho dato dei XXXXXXXX se quella moto la comprano solo per moda e atteggiamento elitario.Muti sono stati. Anche perché loro erano piccolini ed io sono quasi 1,90x90kg.
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            Mai avuto problemi a farlo e sono ancora qui.Ma se non hai neanche il coraggio di mostrarti per come sei ma per venderti meglio devi comprare XXXXX taroccata. Ma smettila va.
            Non gli ho dato dei XXXXXXXX, gli ho dato dei
            XXXXXXXX se quella moto la comprano solo per moda
            e atteggiamento
            elitario.

            Muti sono stati. Anche perché loro erano
            piccolini ed io sono quasi
            1,90x90kg.Certo ... é arrivato il Bud Spencer "denoartri". Codardo.
    • xte scrive:
      Re: Mio smartphone
      Da quanto lo smarphone è tuo? Se leggi bene il contratto che hai accettato c'è scritto a chiare lettere che è in licenza d'uso: pagando tu hai il diritto di usarlo nei modi e nei termini previsti dal contratto di vendita, non puoi disassemblarlo, rimaneggiare il software ne fare alcunché che il vendor e magari pure il carrier non vogliano.Anzi col discorso delle sim software che giracchia da un po' si vuol arrivare allo stile USA dove anche l'utenza telefonica è inchiavardata all'apparecchio.Cari signori, se leggeste i contratti spingereste il mercato, purtroppo ingannati dall'uso comune, dalla pubblicità e dall'ingenuità del bambino verso il nuovo prendete, e fate prendere, gran cetrioli...
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: Mio smartphone
      - Scritto da: Luca
      Scusate, magari sono idiota, ma in sostanza
      Netflix sta dicendo "non puoi fare quello che
      vuoi con il tuo smartphone"?tu puoi fare quello che vuoi col tuo smartphoneloro possono fare quello che vogliono con la loro app e il loro servizio
      • iRoby scrive:
        Re: Mio smartphone
        Il problema è che le due cose non sempre si incontrano...Cioè tu puoi fare il root. Ma se la loro app non lo gradisce, può non girare...
        • schizzo scrive:
          Re: Mio smartphone
          - Scritto da: iRoby
          Il problema è che le due cose non sempre si
          incontrano...

          Cioè tu puoi fare il root. Ma se la loro app non
          lo gradisce, può non
          girare...... e tu non fare il root al tuo telefono se vuoi usare i LORO servizi.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: schizzo
            - Scritto da: iRoby

            Il problema è che le due cose non sempre si

            incontrano...



            Cioè tu puoi fare il root. Ma se la loro app
            non

            lo gradisce, può non

            girare...

            ... e tu non fare il root al tuo telefono se vuoi
            usare i LORO servizi.In altre parole, per te è legittimo che qualsiasi fornitore di qualsiasi servizio imponga restrizioni arbitrarie, basta che sia scritto nel contratto? In questo caso specifico capisco benissimo la motivazione, ma se si accetta il principio senza riserve, si va verso una china molto pericolosa.
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            ... e tu non fare il root al tuo telefono se
            vuoi

            usare i LORO servizi.

            In altre parole, per te è legittimo che qualsiasi
            fornitore di qualsiasi servizio imponga
            restrizioni arbitrarie, basta che sia scritto nel
            contratto? Assolutamente si , soprattutto se il device é modificato in modo tale da scaricare scaricare contenuti illegalmente.Se non ti sta bene NON USARE NETFLIX o NON ROOTARE il device.
            In questo caso specifico capisco
            benissimo la motivazione, ma se si accetta il
            principio senza riserve, si va verso una china
            molto
            pericolosa.Io sto parlando del caso specifico , non di principio senza riserve.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Izio01


            ... e tu non fare il root al tuo
            telefono
            se

            vuoi


            usare i LORO servizi.



            In altre parole, per te è legittimo che
            qualsiasi

            fornitore di qualsiasi servizio imponga

            restrizioni arbitrarie, basta che sia
            scritto
            nel

            contratto?

            Assolutamente si , soprattutto se il device é
            modificato in modo tale da scaricare scaricare
            contenuti
            illegalmente.

            Se non ti sta bene NON USARE NETFLIX o NON
            ROOTARE il device.
            E se Netflix l'ho sottoscritto mesi fa e OGGI decido di fare il rooting per i cavoli miei? Devo rinunciare a tutta una serie di funzionalità del telefono oppure regalare a Netflix i soldi del mio abbonamento?Ok, tranquillo che è l'ultimo abbonamento che Netflix (o chi per esso, ribadisco che l'abbonamento NF non ce l'ho e nemmeno mi interessa) e poi magari inizio davvero ad andare a sbafo, con una bella risata alla faccia loro.Qualche ragione ce l'hanno pure gli "altri", eh, mica solo le major!
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            E se Netflix l'ho sottoscritto mesi fa e OGGI
            decido di fare il rooting per i cavoli miei?va bene che nel mondo degli smartphone c'è il peggio bestiame, ma fare il rooting significa modificare il sistema operativo del telefono. Dove sta scritto che dopo la modifica tutto continuerà a funzionare come prima?Guarda caso, fare il rooting rende inefficace il sistema drm usato da netflix. Ops, hai tolto uno dei requisiti di sistema dell'app, ora non puoi più scaricarla dal play store. Non lo sapevi? E allora che XXXXX ti metti a modificare il sistema operativo se non sai quello che stai facendo
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01



            E se Netflix l'ho sottoscritto mesi fa e OGGI

            decido di fare il rooting per i cavoli miei?

            va bene che nel mondo degli smartphone c'è il
            peggio bestiame, ma fare il rooting significa
            modificare il sistema operativo del telefono.
            Dove sta scritto che dopo la modifica tutto
            continuerà a funzionare come
            prima?

            Guarda caso, fare il rooting rende inefficace il
            sistema drm usato da netflix. Ops, hai tolto uno
            dei requisiti di sistema dell'app, ora non puoi
            più scaricarla dal play store. Non lo sapevi? E
            allora che XXXXX ti metti a modificare il sistema
            operativo se non sai quello che stai facendoVa bè, ciao: adesso uno deve avere Netflix in mente come prima cosa, qualsiasi cosa faccia. Ok. E se nel contratto ci scrivono che se compri un'auto verde devi pagare loro mille euro, va bene così: quando cambi auto devi pensare a Netflix.Va bè, finiamola qui, ognuno resta della sua idea. E' evidente che la vediamo in maniera differente.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            Va bè, ciao: adesso uno deve avere Netflix in
            mente come prima cosa, qualsiasi cosa faccia.se uno modifica il sistema, deve avere in mente che nessuno gli garantisce che tutto funzionerà come prima. Hai modificato il sistema in un modo che il costruttore non ha previsto, con strumenti che il costruttore non ti ha fornito. Quello che succede dopo sono. solo. XXXXX. tuoi.chiaro?
            E se nel contratto ci scrivono che se compri
            un'auto verdecomprare l'auto verde non è una modifica del sistema non prevista
            Va bè, finiamola qui, ognuno resta della sua
            idea. E' evidente che la vediamo in maniera
            differente.C'è un solo modo di vederla, la questione è oggettiva.Evidentemente tu non vuoi vederla.
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01


            Va bè, finiamola qui, ognuno resta della sua

            idea. E' evidente che la vediamo in maniera

            differente.

            C'è un solo modo di vederla, la questione è
            oggettiva.
            Evidentemente tu non vuoi vederla.Disse quello con La Verità Assoluta in tasca.
          • bertuccia scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            Disse quello con La Verità Assoluta in tasca.tutt'altro, ma è ovvio che se levi al tuo sistema uno dei requisiti per una certa app, quella non ti verrà più mostrata nello store.concetto di una tale banalità che non capisco cosa ci sia da discutere
          • xte scrive:
            Re: Mio smartphone
            No guarda, avere un acXXXXX di root non implica rimuovere alcunché.È semplicemente avere un acXXXXX amministrativo.Quel che ci fai poi è affar tuo.
          • skizzo scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            E se Netflix l'ho sottoscritto mesi fa e OGGI
            decido di fare il rooting per i cavoli miei?Se faccio delle modifiche PRIMA verifico l'impatto.Altrimenti puoi sempre tornare indietro.
            Devo
            rinunciare a tutta una serie di funzionalità del
            telefono oppure regalare a Netflix i soldi del
            mio
            abbonamento?Si , finora il device l'hai usato senza root e con Netflix , se hai necessitá assoluta di queste "funzionalitá" o fai il dual boot o ti compri un altro device.
            Ok, tranquillo che è l'ultimo abbonamento che
            Netflix (o chi per esso, ribadisco che
            l'abbonamento NF non ce l'ho e nemmeno mi
            interessa) e poi magari inizio davvero ad andare
            a sbafo, con una bella risata alla faccia
            loro.
            Qualche ragione ce l'hanno pure gli "altri", eh,
            mica solo le
            major!Ragioni ? Tipo ?
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            E se Netflix l'ho sottoscritto mesi fa e OGGI
            decido di fare il rooting per i cavoli miei? Devo
            rinunciare a tutta una serie di funzionalità del
            telefono oppure regalare a Netflix i soldi del
            mio abbonamento?L'abbonamernto è rinnovato mensilmente: nella peggiore delle ipotesi in cui hai l'abbonamento "top" e rooti il telefono al primo del mese, perdi 12... ma se hai fatto l'abbonamento TOP avrai almeno 4 dispositivi ove usufruire del servizio: se ti sei abbonato per guardarlo solo dal telefono, non sei tutto a posto...
            Ok, tranquillo che è l'ultimo abbonamento che
            Netflix (o chi per esso, ribadisco che
            l'abbonamento NF non ce l'ho e nemmeno mi
            interessa) e allora cosa cianci a fare???ridicolo...
            e poi magari inizio davvero ad andare
            a sbafo, con una bella risata alla faccia loro.sai quanto gleine frega di uno che comunque non avrebbe mai fatto l'abbonamento...
            Qualche ragione ce l'hanno pure gli "altri", eh,
            mica solo le major!Netflix non è una major, e se tu hai più di 12 anni, preoccupati per il tuo livello di ragionamento
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Il Fuddaro

            Netflix non è una major, e se tu hai più di 12
            anni, preoccupati per il tuo livello di
            ragionamentoDisse il cazzaro che non ha di meglio da fare che rubare i nick altrui.
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Il Fuddaro



            Netflix non è una major, e se tu hai più di
            12

            anni, preoccupati per il tuo livello di

            ragionamento

            Disse il cazzaro che non ha di meglio da fare che
            rubare i nick
            altrui.Perché é il tuo ? :)
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01

            Netflix non è una major, e se tu hai più di 12

            anni, preoccupati per il tuo livello di

            ragionamento

            Disse il cazzaro che non ha di meglio da fare che
            rubare i nick altrui.La cosa più interessanrte è che non sei in grado di replicare: ma già me l'aspettavo... sei solo un quaquaraqua
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: Izio01



            Netflix non è una major, e se tu hai
            più di
            12


            anni, preoccupati per il tuo livello di


            ragionamento



            Disse il cazzaro che non ha di meglio da
            fare
            che

            rubare i nick altrui.

            La cosa più interessanrte è che non sei in grado
            di replicare: ma già me l'aspettavo... sei solo
            un
            quaquaraquaNon è che io non sia in grado di replicare, sei tu a non essere in grado di capire. Ad esempio, che un TERIBBBBBILE telefono rootato è paragonabile né più né meno che a un qualsiasi PC domestico, non c'è dentro il diavolone piratatore che ruba tutto appena ti colleghi. Che ci sono ottime ragioni legittime per fare il rooting. Che non è che grazie al rooting tu possa vedere i contenuti di Netflix senza possedere un abbonamento, come non vuole capire almeno uno dei tuoi sodali qua in giro.Ma soprattutto, che se accetti il principio per cui qualsiasi cosa è legittima, purché sia scritta nel contratto, ti meriti le inevitabili conseguenze, perché non sarà mica solo Netflix ad applicare il principio.Se non altro, hai ragione su una cosa: ho verificato sul sito di NF che l'abbonamento è mensile. Almeno non ti fregano otto mesi di abbonamento.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            Non è che io non sia in grado di replicare,a quanto pare si, visto che hai fatot un discorso tutto tuo senza replicare...quaquaraqua...
          • Izio01 scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: Izio01


            Non è che io non sia in grado di replicare,

            a quanto pare si, visto che hai fatot un discorso
            tutto tuo senza
            replicare...

            quaquaraqua...CAPRA!Ancora non hai capito che del discorso specifico di Netflix me ne frega relativamente poco, per me è un concetto più generale. Il mio discorso è semplicemente che non mi sta bene il ragionamento: "Se sta scritto nel contratto, allora hanno ragione loro".Questo perché l'EULA di una app da 2 euro è più lunga del rogito di casa mia. Perché possono aggiornarla periodicamente e sta a me controllare periodicamente eventuali cambiamenti. Perché è troppo facile scrollarsi di dosso qualsiasi responsabilità mettendo una serie di condizioni limitanti, che poi è il trucco con cui le assicurazioni non pagano e le garanzie non coprono.Se dovesse mai essere applicata la regola del "Basta scriverlo nel contratto e puoi far passare qualsiasi cosa", preparati a tante amare sorprese!"Ah, ma chi fa il rootinhhhg è un piratonehhh!" continuate a ripetere, da perfetti ignoranti informatici. Il rooting non è nient'altro che il prendersi i permessi da amministratore sul proprio telefono. Qualsiasi PC te li offre, e, a quanto scrive qualcuno sopra, Netflix funziona anche con un PC, rootato per definizione, quindi questa è una limitazione arbitraria oltre che XXXXXXXXX, e può dar fastidio a clienti paganti. Se paghi di mese in mese tutto sommato ci può stare, ma se pagassi un anno alla volta, come succede per altri servizi, perderesti un bel po' di soldi. Ma per voi capre conta solo fermare i piratoni, degli utenti chi se ne frega.Vi meritate quello che inevitabilmente alla fine trovate, e quando la fregatura tocca a voi cambiate subito registro.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Izio01
            In altre parole, per te è legittimo che qualsiasi
            fornitore di qualsiasi servizio imponga
            restrizioni arbitrarie, basta che sia scritto nel
            contratto? Nel contratto c'è scritto che ti deve assicurare l'App per qualsiasi telefono? Non credo proprio... io non ho mai usato Netflix sul telefono (tento per dire)
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: Mio smartphone
          - Scritto da: iRoby
          Il problema è che le due cose non sempre si
          incontrano...Il problema è che devi essere sciroccato per volerti davvero guardare un film sul telefono: App sulla TV e basta
          Cioè tu puoi fare il root. Ma se la loro app non
          lo gradisce, può non girare...perfettamente legittimo: come scritto sopra, loro possono fare quel che vogliono dlela loro App e dei loro servizi... se stabiliscono che gli conviene arginare possibii pirataggi in questo modo, avranno fatto i loro conti: tanto non credo che nessuno disdirrà l'abbonamento per questo, e se lo faranno saranno in un numero tanto esiguo da essere irrilevante rispetto al possibile danno
          • iRoby scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: Il Fuddaro
            i loro conti: tanto non credo che nessuno
            disdirrà l'abbonamento per questo, e se lo
            faranno saranno in un numero tanto esiguo da
            essere irrilevante rispetto al possibile
            dannoÈ questo il problema. La gente non si indigna più. Gli utenti non sono più utenti ma consumatori e utonti.Si è passati dal condannare certe pratiche al giustificarle. Anzi pure difenderle.
          • ... scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Il Fuddaro

            i loro conti: tanto non credo che nessuno

            disdirrà l'abbonamento per questo, e se lo

            faranno saranno in un numero tanto esiguo da

            essere irrilevante rispetto al possibile

            danno

            È questo il problema. La gente non si
            indigna più.Non si indigna piú per la corruzione politica ... vuoi che si indigni per queste quisquilie che sono tra l'altro DEL TUTTO LEGITTIME da parte del fornitore del servizio.Dai su torna a parlare di politica monetaria mondiale su FB :-o
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: ...
            Non si indigna piú per la corruzione
            politica ... ecco che arriva quello che ci piazza un discorso che non c'entra un caxxo
          • clone del clone del clone scrive:
            Re: Mio smartphone
            Ah beh se lo chiami "piazzarci un discorso" ... ciao.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Mio smartphone
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Il Fuddaro

            i loro conti: tanto non credo che nessuno

            disdirrà l'abbonamento per questo, e se lo

            faranno saranno in un numero tanto esiguo da

            essere irrilevante rispetto al possibile

            danno

            È questo il problema. La gente non si
            indigna più. Gli utenti non sono più utenti ma
            consumatori e utonti.No: il problema è che la gente si indigna troppo
            Si è passati dal condannare certe pratiche al
            giustificarle. Anzi pure difenderle.se non ci arrivi non è colpa nostra
  • Torrente in piena scrive:
    Ma chissenefrega
    Non noto nessun rallentamento con torrent (newbie)(newbie)(newbie)
  • Garson Pollo scrive:
    Ho un device rootato
    Ma non ho avvertito il problema.Come mai?
    • Quello che ti chiama coglione scrive:
      Re: Ho un device rootato
      Io neppure. Anzi, sto usando Yalp store e proprio ieri sera mi si è aggiornato Netflix alla versione 5 senza nessun problema. Pagliacci.
      • Marx scrive:
        Re: Ho un device rootato
        escludi anche che il tuo telefono non abbia un rootkit installato ?! dopo esserti fidato del softwre che hai usato per sbloccarlo
  • bubba scrive:
    sembra una cosa pensata dall'nsa.....
    sembra una cosa pensata dall'nsa.....consigliare di installare un app free (con alti privilegi) invece che dal posto ufficiale, da un mirror ad cazzum, poiche il "posto ufficiale" viene impedito da qualche 'feature'.....ne parlava l'altro gg Aidel a proposito del 'grande firewall cinese'.... i mastodontici impedimenti per i cinesi han fatto si che venissero abituati a installare qualunque cagata (anche opensource) da mirror ad cazzum..... e l'iran e' peggio.
    • .... scrive:
      Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
      - Scritto da: bubba
      sembra una cosa pensata dall'nsa.....
      consigliare di installare un app free (con alti
      privilegi) invece che dal posto ufficiale, da un
      mirror ad cazzum, poiche il "posto ufficiale"
      viene impedito da qualche
      'feature'.....E i boccaloni qui sopra son subito pronti ad installare ad cazzum. :)
      • bubba scrive:
        Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
        - Scritto da: ....
        - Scritto da: bubba

        sembra una cosa pensata dall'nsa.....

        consigliare di installare un app free (con
        alti

        privilegi) invece che dal posto ufficiale,
        da
        un

        mirror ad cazzum, poiche il "posto
        ufficiale"

        viene impedito da qualche

        'feature'.....

        E i boccaloni qui sopra son subito pronti ad
        installare ad cazzum.
        :)eh po esse' :) cmq mai capito xche nella paginazza di ogni app, google non ci mette anche uno sha512. Chi sa cos'e', lo usa. gli altri lo ignorano e siamo tutti felici :PPS: aidel e' un typo. era aiTel chiaramente.. dave aitel
        • tre puntini 2.0 scrive:
          Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: ....

          - Scritto da: bubba


          sembra una cosa pensata dall'nsa.....


          consigliare di installare un app free (con

          alti


          privilegi) invece che dal posto ufficiale,

          da

          un


          mirror ad cazzum, poiche il "posto

          ufficiale"


          viene impedito da qualche


          'feature'.....



          E i boccaloni qui sopra son subito pronti ad

          installare ad cazzum.

          :)
          eh po esse' :) cmq mai capito xche nella
          paginazza di ogni app, google non ci mette anche
          uno sha512. Chi sa cos'e', lo usa. gli altri lo
          ignorano e siamo tutti felici
          :P

          PS: aidel e' un typo. era aiTel chiaramente..
          dave
          aitelChe razzo vuoi che conosca quello sciroppato, e buono solo a fare il pappagallo sotto i post dei soliti odiati.Poi e anche un hater del python quindi che ri razzo lo descrivi a fare.
          • ... scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            Non ti riconosce NESSUNO[img]http://m.memegen.com/2w399c.jpg[/img]
      • iRoby scrive:
        Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
        Pazienza scopriranno che colore gli piace il ciuccio a mio figlio e che pannolini usa.
        • xte scrive:
          Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
          O magari scopriranno che stai lavorando a qualcosa di loro interesse e te la fregeranno sul tempo, anzi magari accusandoti a posteriori di plagio, oppure ti metteranno i bastoni tra le ruote perché non la gradiscono o se diventi un oppositore politico di qualche "amico" "scopriranno" svariate nefandezze con le quali ti rovineranno.Non limitate il pensiero a ciò che VOI fate con un dispositivo, pensate a cosa può fare LUI!Un banale esempio, neanche complesso e che non richiede complotti particolari: smart tv con telecameraµfono (abbastanza comune oggigiorno) in camera da letto. Filmato con l'amante soffiato e pubblicato da ignoti, a seguire richiesta di divorzio. O anche mail aziendale con dati sensibili letta da soggetti sgraditi, senza voler arrivare a scenari più da spionaggio.
          • iRoby scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            Penso scopriranno anche altre cose interessanti, dato che su Facebook mi tengo in contatto con gli economisti americani dei quali diffondevo le teorie monetarie.
          • schizzo scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            - Scritto da: iRoby
            Penso scopriranno anche altre cose interessanti,
            dato che su Facebook mi tengo in contatto con gli
            economisti americani dei quali diffondevo le
            teorie
            monetarie.Mettere un "mi piace" non é "tenersi in contatto".
          • iRoby scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            No no io e loro ci scriviamo e ci confrontiamo.Abbiamo foto insieme ai convegni.Io sono un attivista, vado ad insegnare a convegni nel nord Italia quello che loro insegnano a me.
          • bertuccia scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            - Scritto da: iRoby

            No no io e loro ci scriviamo e ci confrontiamo.
            Abbiamo foto insieme ai convegni.curiosità: l'avevi poi letto questo articolo?https://motherboard.vice.com/en_us/article/how-our-likes-helped-trump-winPraticamente facebook ti conosce meglio dei tuoi amici IRL. (statisticamente bastano 70 likes per questo, mentre con 150 sanno più su di te di quanto ne abbiano mai saputo i tuoi genitori)immagino che sarai anche iscritto con nome e cognome.. praticamente sei uno degli utenti di PI più tracciati in assoluto, da una società con zero etica (lo stesso CEO ha esplicitamente definito dei deficienti quelli che lo usano) e ci vieni a fare i pipponi su privacy e tracciamento.. ok.
          • ... scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            - Scritto da: iRoby
            No no io e loro ci scriviamo e ci confrontiamo.
            Abbiamo foto insieme ai convegni.

            Io sono un attivista, vado ad insegnare a
            convegni nel nord Italia quello che loro
            insegnano a
            me.Ma quando mai che se sei sempre a sparar XXXXXXXte ... ma raccontale a qualcun altro queste palle va. :-o
          • ah ah scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            - Scritto da: iRoby
            Penso scopriranno anche altre cose interessanti,
            dato che su Facebook mi tengo in contatto con gli
            economisti americani dei quali diffondevo le
            teorie
            monetarie.e salta fuori che non lo usi solo per "pubblicare le foto del figlio per i parenti lontani" (che poi anche solo questo è da ridere).P A T E T I C O :-o
          • iRoby scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            Salta anche fuori il coglionazzo di turno...
          • ah ah scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            - Scritto da: iRoby
            Salta anche fuori il coglionazzo di turno...coglionazzo come chi dice "ci metto solo due fotine" e poi salta fuori che ci chatta e si "tiene in contatto"e chissà cos'altrook, capito che quando dici qualcosa occorre come minimo aggiungergi l'IVA
        • schizzo scrive:
          Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
          Ma via a XXXXXX va, adesso non hai nulla da nascondere quando passi le giornate a millantare quanto la Apple o la MS spii e ci conti i peli del qlo.Capisci perché la gente ti manda a fare in qlo sí ?
          • iRoby scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            Mi mandano a fanXXXX persone gravemente disturbate, che si inalberano per un XXXXXXX telefono. Gente che ha trasformato un poco di elettronica di XXXXX in una religione da difendere con guerre sante su Internet.Persone che percepiscono la propria vita senza alcun valore.Stanno a difendere con rabbia una semplice scelta di consumo.Gente così non vale nulla.
          • schizzo scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            - Scritto da: iRoby
            Mi mandano a fanXXXX persone gravemente
            disturbate, che si inalberano per un XXXXXXX
            telefono.
            Sei tu che ti inalberi sempre per Apple , non proiettare le tue paranoie agli altri.
            Gente che ha trasformato un poco di elettronica
            di XXXXX in una religione da difendere con guerre
            sante su
            Internet.
            Io non difendo Apple , attacco le tue idiozie dal tuo sentirti superiore per ragioni che solo il tuo malato ego potrebbe spiegare.
            Persone che percepiscono la propria vita senza
            alcun
            valore.La mia vita ha un valore , sei che non lo vuoi accettare. CURATI che hai grossi ma grossi problemi relazionali.
          • iRoby scrive:
            Re: sembra una cosa pensata dall'nsa.....
            Io non mi inalbero per Apple. Io critico un'azienda, dei prodotti, dei comportamenti scorretti. Come per esempio i mega bonus di Cook, mentre i dipendenti Pegatron sono sfruttati come animali.[img]http://i2.hd-cdn.it/img/type28/width646/height284/id470752_1.jpg[/img]
  • iRoby scrive:
    Sul Kindle
    Lo faccio subito sul Kindle Fire di mio figlio, ha il root per poter installare il Play Store che ha molti più giochi di quello Amazon.Ci sono giochini bellini per bambini che si sono accorti del root e non si installano. Ma che senso ha in qualche giochino per bimbi, mettere questi controlli?
    • Shiba scrive:
      Re: Sul Kindle
      - Scritto da: iRoby
      Lo faccio subito sul Kindle Fire di mio figlio,
      ha il root per poter installare il Play Store che
      ha molti più giochi di quello Amazon.

      Ci sono giochini bellini per bambini che si sono
      accorti del root e non si installano. Ma che
      senso ha in qualche giochino per bimbi, mettere
      questi controlli?Il dio denaro non guarda in faccia nessuno.
    • ... scrive:
      Re: Sul Kindle
      - Scritto da: iRoby
      Lo faccio subito sul Kindle Fire di mio figlio,
      ha il root per poter installare il Play Store che
      ha molti più giochi di quello
      Amazon.

      Ci sono giochini bellini per bambini che si sono
      accorti del root e non si installano. Ma che
      senso ha in qualche giochino per bimbi, mettere
      questi controlli?il controllo lo vogliono esercitare a prescintere, hai visto mai che una delle pecore si ribelli al macellaio e avvisi le altre pecore su come fare? no no, ogni deviaaza dalla regola "sei mio schiavo e zitto" la devono soffocare nel sangue, basta una mela marcia per far marcire tutte le altre.
    • panda rossa scrive:
      Re: Sul Kindle
      - Scritto da: iRoby
      Lo faccio subito sul Kindle Fire di mio figlio,
      ha il root per poter installare il Play Store che
      ha molti più giochi di quello
      Amazon.

      Ci sono giochini bellini per bambini che si sono
      accorti del root e non si installano. Ma che
      senso ha in qualche giochino per bimbi, mettere
      questi
      controlli?Sono proprio i giochi per i bambini quelli che hanno le protezioni piu' infami.Il bambino piange, strilla e non vuole sentire ragioni.Vuole il giochino.Frega niente di tutto il resto.
    • FasoTutoMiD ioCan scrive:
      Re: Sul Kindle
      Il senso è che tu sei una schiavo Neo ed è meglio che lo impari già da piccolo per evitare che poi, crescendo, ti vengano idee strane... @^
  • Elrond scrive:
    Ovvio che c'è già l'escamotage
    Questi (quelli fovorevoli a DRM e lucchetti vari) ancora non hanno capito nulla?
    • panda rossa scrive:
      Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
      - Scritto da: Elrond
      Questi (quelli fovorevoli a DRM e lucchetti vari)
      ancora non hanno capito
      nulla?Eppure e' tanto semplice: lo capisce qualunque bambino dell'asilo che quando gli metti in mano qualcosa dice: MIO!Cio' che e' in mio possesso e' mio e niente e nessuno puo' impedirmi di usarlo come fermaporta.
      • iRoby scrive:
        Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
        Lo stesso pensiero lo fa chi ha fatto del software, anche il più fetente. È mio e se te lo copio, ne mantengo il possesso e tu hai solo una licenza che ti obbliga a fruirne solo alle mie condizioni.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
          Il mondo delle licenze software è spesso demente e illogico.
          • si ma scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            - Scritto da: Sg@bbio
            Il mondo delle licenze software è spesso demente
            e
            illogico.non è che tu sia un campione di intelligenza e logica eh
          • panda rossa scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            - Scritto da: si ma
            - Scritto da: Sg@bbio

            Il mondo delle licenze software è spesso
            demente

            e

            illogico.

            non è che tu sia un campione di intelligenza e
            logica
            ehMai perdere di vista il dito, mi raccomando.La luna la si puo' benissimo ignorare. L'importante e' guardare sempre il dito.
          • ... scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            Parli tu parli .... ma va va ... :-o
          • ... scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            - Scritto da: panda rossa
            Mai perdere di vista il dito, mi raccomando.
            La luna la si puo' benissimo ignorare.
            L'importante e' guardare sempre il dito.Tu guarda la luna, io guardo il dito (che è solo l'inizio) mentre si infila nel tuo c..lo. Poi ne parliamo, prob. ti piace per questo guardi la luna
          • Ogekury scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: panda rossa

            Mai perdere di vista il dito, mi raccomando.

            La luna la si puo' benissimo ignorare.

            L'importante e' guardare sempre il dito.
            Tu guarda la luna, io guardo il dito (che è solo
            l'inizio) mentre si infila nel tuo c..lo. Poi ne
            parliamo, prob. ti piace per questo guardi la
            lunaChe abbondanza di cromosomi trepuntini...
          • iRoby scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            No quelle sono tutte metastasi.
          • tre puntini 2.0 scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            - Scritto da: Sg@bbio
            Il mondo delle licenze software è spesso demente
            e
            illogico.Te invece?
          • ... scrive:
            Re: Ovvio che c'è già l'escamotage
            .... e ma dimmelo che é uscito l'aggiornamento alla 2.0 cribbio ! :)
Chiudi i commenti