Chi naviga ha più relazioni sociali

Nuove conferme da un docente del MIT


Roma – Chi è un utente abituale della rete lo sa: su Internet si costruiscono molte nuove amicizie, nascono rapporti affettivi anche intensi e, come in tutti i luoghi della vita, rapporti più difficili o meno duraturi.

Una conferma che l’animale internet è un animale sociale arriva da Keith Hampton, docente di cybersociologia al MIT, secondo cui chi passa molto tempo in rete ha più probabilità di avere molte relazioni sociali rispetto a chi non è online. La rete secondo Hampton aumenta le capacità di comunicazione.

Alcuni studi affermano che chi passa molto tempo in rete tende ad essere infelice e a sfruttare la rete come fuga, dimostrando infelicità e incapacità di affrontare il reale. Secondo Hampton queste risultanze vanno valutate a partire dal fatto che chi si trova in queste condizioni proprio attraverso la rete può trovare una via per uscirne.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti