Chi sono i certificatori della PEC?

Dopo aver escluso i provider che l'hanno sperimentata, il CNIPA ha pubblicato la lista degli enti che certificheranno la posta elettronica, alternativa alla raccomandata cartacea


Roma – Sono sei i primi enti certificatori abilitati dal CNIPA , il braccio informatico del Governo, a gestire i servizi PEC (posta elettronica certificata), che si affiancheranno alla raccomandata tradizionale, di cui conserveranno le stesse caratteristiche ma in ambito digitale.

La scelta dei certificatori, spiega il CNIPA, si fonda sulla necessità di offrire garanzie vere all’utenza nell’ambito di una “complessa normativa tecnica che arricchisce le comunicazioni via internet con gradi di affidabilità e sicurezza elevatissimi”.

Si è arrivati a questa scelta, come noto, tra le polemiche . In particolare quelle sollevate dal nugolo di piccoli operatori, alcuni dei quali aderenti all’associazione dei provider Assoprovider , che pur avendo partecipato alla sperimentazione della PEC non sembrano destinati ad entrare nella rosa dei certificatori. Una situazione stigmatizzata dalla stessa Assoprovider secondo cui l’intera operazione, così com’è concepita, rischia di ingrossare il portafoglio dei soliti noti alle spese di una vera libertà di scelta per l’utente.

“Gli operatori – spiega il CNIPA – pubblicheranno un manuale operativo nel quale verranno descritti i servizi, i livelli di servizio, le modalità di acquisizione, le interazioni con il gestore e tutti i riferimenti normativi, obblighi e restrizioni”.

I “prescelti” sono: Actalis Spa, Consiglio nazionale del Notariato, EDS Pubblica Amministrazione Spa, InfoCamere, IT Telecom Srl e Postecom Spa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Supporthr scrive:
    cercasi sistemisti websphere
    Buongiorno,sono una recruiter di Supporthr, società di ricerca e selezione del personale di Milano. Stiamo ricercando, con carattere di urgenza, un sistemista websphere per una banca retail facente parte di un noto gruppo bancario italiano.Il ruolo prevede: Installazione, configurazione e amministrazione Websphere Application Server Tuning e Parametrizzazione Deploy delle applicazioni Età intorno ai 30 anni che abbiano maturato esperienza di almeno 2 anni in un ruolo analogo.Competenza tecnica richiesta: esperienza nella gestione di Websphere Application Server su sistemi unix/linux (possibilmente aix), network/extended deployment, esperienza nella gestione di portal server.Sede di lavoro: Milano.Chi è interessato può rispondere al messaggio ed inserire il suo cv nel nostro sito www.supporthr.com in risposta all'annuncio per sistemisti websphere.
  • Supporthr scrive:
    cercasi sistemisti unix aix
    Buongiorno,scrivo da Supporthr, società di ricerca e selezione del personale di Milano.Per il nostro cliente, banca retail appartenente a noto gruppo bancario italiano, ricerchiamo sistemisti Unix- Aix.Il ruolo prevede: analisi, diagnosi ed interventi su problemi di natura tecnico-sistemistica nei diversi ambiti. Installazione, integrazione, configurazione e test di uno o più sistemi hardware e/o pacchetti software sulla base dei requisiti di funzionamento definiti.età intorno ai 30 anni che abbiano maturato esperienza di almeno 2 anni in un ruolo analogo.Competenza tecnica richiesta: alto livello di specializzazione sulle tecnologie informatiche a livello OPEN/Unix, esperienza nella gestione di aix. Sede di lavoro: Milano.Chi interessato può rispondere al messaggio ed inserire il proprio curriculum nel nostro sito www.supporthr.com rispondendo all'annuncio per sistemisti unix.
  • Anonimo scrive:
    Ma LOL
    Oracle e Unix (+ Sun, Ibm, Google del duo del boeing Quantas) in$ieme per Unix? Questa è proprio una caaaaaa...una grande cazzaaaaaaaaaa.....una grande, gigantesca, strepitosa cazzataaaaaa!!!e i chicken che ci credono...
  • Anonimo scrive:
    Oracle, IBM, Google, AOL...
    ...io direi tutte insieme contro Microsoft. (linux)
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
      - Scritto da: Anonimo
      ...io direi tutte insieme contro Microsoft.

      (linux)dimentichi che hanno gli stessi interessi di M$ ($$$), ma sembrano almeno piu' etici...
      • Anonimo scrive:
        Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
        ora che ibm sia etica..........proprio non direi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
          Ecco il solito stolto col pinguino che pur di manifestare la propria genetica antipatia verso M$ "abbraccia" due dei più grandi monopolisti dragasaccocce (quanto mi piace stà parola) del mondo.Ma perchè ??? Qualcuno me lo deve proprio spiegare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
            - Scritto da: Anonimo
            Ecco il solito stolto col pinguino che pur di
            manifestare la propria genetica antipatia verso
            M$ "abbraccia" due dei più grandi monopolisti
            dragasaccocce (quanto mi piace stà parola) del
            mondo.

            Ma perchè ??? Qualcuno me lo deve proprio
            spiegare.Visto che sei cosi intelligente, spiegami in cosa Oracle o IBM sono monopolisti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
            - Scritto da: Anonimo
            Ecco il solito stolto col pinguino che pur di
            manifestare la propria genetica antipatia verso
            M$ "abbraccia" due dei più grandi monopolisti
            dragasaccocce (quanto mi piace stà parola) del
            mondo.

            Ma perchè ??? Qualcuno me lo deve proprio
            spiegare.Google (e ora anche AOL) è un po' monopolista, me ne rendo conto. Ma è sempre stata corretta ed etica nei confronti dei suoi utenti (non come Microsoft con il DRM o Sony con il rootkit).Oracle è molto monopolista anch'essa, me ne rendo conto, ma se non altro ha deciso di avvicinarsi al mondo Unix (coi suoi interessi economici, è vero)... non come la M$ che con il suo squallido e riprovevole "get the facts" ha tentato solo di spalarci merda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ecco il solito stolto col pinguino che pur di

            manifestare la propria genetica antipatia verso

            M$ "abbraccia" due dei più grandi monopolisti

            dragasaccocce (quanto mi piace stà parola) del

            mondo.



            Ma perchè ??? Qualcuno me lo deve proprio

            spiegare.

            Google (e ora anche AOL) è un po' monopolista, me
            ne rendo conto. Ma è sempre stata corretta ed
            etica nei confronti dei suoi utentiSicuro?http://www.google-watch.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ecco il solito stolto col pinguino che pur di


            manifestare la propria genetica antipatia
            verso


            M$ "abbraccia" due dei più grandi monopolisti


            dragasaccocce (quanto mi piace stà parola) del


            mondo.





            Ma perchè ??? Qualcuno me lo deve proprio


            spiegare.



            Google (e ora anche AOL) è un po' monopolista,
            me

            ne rendo conto. Ma è sempre stata corretta ed

            etica nei confronti dei suoi utenti

            Sicuro?
            http://www.google-watch.org/Quel sito è triste e inaffidabile.Così patetico da dire peste e corna (senza uno straccio di prova utile) su Google e pure su Wikipedia.Il poveraccio che l'ha creato, probabilmente sofferente di manie di grandezza, evidentemente avrà pensato: "Di siti contro M$ ce ne sono già tanti... contro Steve Jobs pure... facciamo un sito contro Google e Wikipedia!".
        • Anonimo scrive:
          Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
          - Scritto da: Anonimo
          ora che ibm sia etica..........proprio non
          direi...Ecco il solito macaco!!Vai, solo sitvgiobs è etico!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        dimentichi che hanno gli stessi interessi di M$
        ($$$), ma sembrano almeno piu' etici...L'unica etica di TUTTE le aziende quotate in borsa è quella di fare più soldi possibili. Non ci sono eccezioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
          - Scritto da: Anonimo
          L'unica etica di TUTTE le aziende quotate in
          borsa è quella di fare più soldi possibili. Non
          ci sono eccezioni.Fanno quello che fai tu.Oh scusa, tu gli aumenti di stipendio non li chiedi e se te li offrono li rifiuti. Sbaglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
            - Scritto da: Anonimo

            Fanno quello che fai tu.
            Oh scusa, tu gli aumenti di stipendio non li
            chiedi e se te li offrono li rifiuti. Sbaglio?Se per aumentare lo stipendio a me licenziano un altro impiegato (magari con famiglia) lo rifiuto che sì. Anzi, scendo anche in sciopero, nel caso.La differenza è tra le aziende che hanno un unico proprietario, in cui si può sperare nel buon cuore di quest'ultimo tra una opzione "moralmente giusta" ed una che fa incassare più soldi, e le aziende che vengono quotate in borsa. In quest'ultime non c'è la benchè minima possibilità di scelte diverse da quelle che servono a fare più soldi possibili, e tutti se ne lavano le mani: i manager rispondono agli azionisti, i quali, dal canto loro, poco ne sanno delle schifezze che fa l'azienda: loro vogliono solo investire i propri risparmi nei titoli che fruttano di più.E in questo scaricabarile senza fine si consuma la peggiore tragedia dell'ultimo mezzo secolo.Sì. I danni provocati da questo meccanismo sono peggiori anche dell'11/9 o dello Tsunami in Asia.
      • mda scrive:
        Re: Oracle, IBM, Google, AOL...
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        - Scritto da: Anonimo

        ...io direi tutte insieme contro Microsoft.



        (linux)

        dimentichi che hanno gli stessi interessi di M$
        ($$$), ma sembrano almeno piu' etici...Non sembrano etici, ma almeno morali.Comunque (IBM Oracle e compagni) perchè pagare la M$ ??? I soldini stanno sempre bene nelle proprie tasche !
Chiudi i commenti