Chi vorrebbe un emulatore di Xbox?

In molti, a giudicare dalla diffusione che sta avendo in queste ore sulla rete quella che ai più appare come una gigantesca bufala. Ma sarà poi possibile emulare Xbox? Il dibattito è aperto
In molti, a giudicare dalla diffusione che sta avendo in queste ore sulla rete quella che ai più appare come una gigantesca bufala. Ma sarà poi possibile emulare Xbox? Il dibattito è aperto

Roma – Sono moltissimi quelli che, una volta avuto fra le mani il link circolato nei giorni scorsi sulla Rete, si sono precipitati sul sito dell” XBox Emulator by Linar ” per toccare con mano quello che promette di essere l’ultima beta di un emulatore in grado di far girare un certo numero di giochi per Xbox su di un comune PC.

Naturalmente è indispensabile possedere i DVD con i giochi originali, un dettaglio per il momento non trascurabile visto che questi sono ancora virtualmente immuni da copiatura.

L’emulatore, che al momento viene descritto come in grado di far girare pienamente i giochi “StarWars Starfighter”, “UFC: Tapout” e “NHL 2002” e parzialmente titoli come “Halo” e “Oddworld: Munch’s Oddysee”, sarebbe capace di funzionare con un processore ad 1 GHz o superiore, una scheda grafica GeForce o Radeon, 256 MB di RAM e un drive DVD-ROM.

Ma nei forum dove è apparsa la notizia tutti coloro che hanno provato l’emulatore hanno poi dovuto riconoscere sia apparentemente impossibile farlo funzionare. Alcuni hacker, andando ad analizzare i file DLL che accompagnano l’emulatore, hanno scoperto che questi non sono altro che componenti presi da vari altri programmi: nulla di davvero utile.

Pare dunque che all’interno di quel megabyte di codice l’unica funzione reale sia quella che invariabilmente genera un errore di qualche tipo e che, come spesso accade nella migliore tradizione degli “hoax”, cela una beffa ben congegnata.

Idem con patate per l’ XBoxEmuX , un programma propagandato come “l’unico emulatore davvero funzionante per Xbox”. Qui l’odore di bufala è ancor più evidente dal fatto che l’emulatore viene proposto come in grado di funzionare solo se nel PC si trova installato il lettore DVD originale di Xbox ed il Microsoft.NET Framework, un software (ancora in versione beta) che non si vede proprio cosa possa avere a che fare con un emulatore di Xbox.

Sul forum di Slashdot.org, una delle prime risorse ad aver pubblicato la notizia (inizialmente data per vera) dell’emulatore di Xbox, si è aperta la discussione fra coloro che sostengono l’impossibilità, da parte di un PC, di emulare Xbox, e coloro che invece ritengono la cosa possibile (pur se di difficile attuazione).

“Al momento – scrive Gridle sui forum di Slashdot – nessun computer al mondo è abbastanza potente per emulare Xbox, nemmeno un supercomputer (…)”.

“Questo è assolutamente falso – gli fa eco Jimmy_B -. La CPU di Xbox è semplicemente una CPU di Intel (…). Il video è gestito attraverso le DirectX ed i chip di Nvidia (…). Certo, questo emulatore è chiaramente un hoax, ma questo non vuol dire che sia impossibile (crearne uno)”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 01 2002
Link copiato negli appunti