Chrome e Opera, a tutto fix

I due browser si aggiornano per tappare insidiose vulnerabilità di sicurezza. Il contest Pwn2Own è dietro l'angolo

Roma – Il software di navigazione di Google si aggiorna ancora. La versione stabile 16.0.912.77 è ora disponibile per Windows, Linux, Mac OS X e Chrome Frame, quel plug-in gratuito dedicato ad Internet Explorer. L’update si preoccupa più che altro di chiudere le nuove falle spuntate nel motore di rendering WebKit.

In totale si parla di quattro vulnerabilità classificate con importanza “High” e un problema di livello “Critical”. Sul banco degli imputati finiscono dei bug individuati nella libreria grafica Skia e nella visualizzazione ad albero del DOM (Document Object Model). Senza l’aggiornamento, i problemi in questione potrebbero causare il crash del browser.

Anche il changelog del browser Opera, arrivato alla versione 11.61, parla prevalentemente di ritocchi che andranno ad aumentare la stabilità. Due le due falle di sicurezza chiuse dall’aggiornamento. La prima, di livello basso, era legata a privacy e tracciamento, ma la più insidiosa, classificata con livello alto, avrebbe potuto consentire attacchi di tipo Cross-site scripting (XSS).

I cinquanta aggiustamenti non legati alla sicurezza spaziano invece tra interfaccia grafica, problemi nella visualizzazione dei Captcha, conflitti con la posta elettronica Opera e uno sporadico crash che si verificava utilizzando la funzione Master Password.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • The Dude scrive:
    Possa darsi alla fuga
    HAHAHAHA, e dove con gli Stati Uniti che fanno i poliziotti del mondo?BASTA USA!
  • Basta Pirateria scrive:
    Giusto!!!!
    Spero che buttino via la chiave della cella dove l'hanno chiuso. Quel tipo ha lucrato in modo vomitevole facendo leva sulla compulsione di scaricare ed ha reso disponibili contenuti che non aveva nessun diritto di distribuire.Che gli tolgano tutti i soldi che ha fatto illegalmente! <b
    Basta con la pirateria!!! </b
    • videoelite93 scrive:
      Re: Giusto!!!!
      XXXXX miseria ai proprio ragione.e io che mi ero iscritto per dare contro agli scaricatutto di questo forum invece vedo che c'è gente che dice le cose per quelle che sono
      • Funz scrive:
        Re: Giusto!!!!
        - Scritto da: videoelite93
        XXXXX miseria ai proprio ragione.
        e io che mi ero iscritto per dare contro agli
        scaricatutto di questo forum invece vedo che c'è
        gente che dice le cose per quelle che
        sonoTroll sofisticato che, fingendosi sostenitore di una categoria, posta messaggi sgrammaticati, pieni di errori ortografici da prima elementare e completamente privi di punteggiatura.Lo scopo è insinuare sottilmente che i membri della categoria stessa sono una massa di analfabeti, le cui ragioni non vale la pena di tenere in minima considerazione.Voto troll: 7,5/10 :p
        • videoelite93 scrive:
          Re: Giusto!!!!
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: videoelite93

          XXXXX miseria ai proprio ragione.

          e io che mi ero iscritto per dare contro agli

          scaricatutto di questo forum invece vedo che
          c'è

          gente che dice le cose per quelle che

          sono

          Troll sofisticato che, fingendosi sostenitore di
          una categoria, posta messaggi sgrammaticati,
          pieni di errori ortografici da prima elementare e
          completamente privi di
          punteggiatura.
          Lo scopo è insinuare sottilmente che i membri
          della categoria stessa sono una massa di
          analfabeti, le cui ragioni non vale la pena di
          tenere in minima
          considerazione.
          Voto troll: 7,5/10 :pnon l'o mica capito cosa volevi dire e poi non centra con quello che si diceva
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Giusto!!!!
            Ti sta accusando di essere un troll (vale a dire, un provocatore che cerca deliberatamente di far scoppiare liti).Non prenderla come un fatto personale... qui i troll sono talmente tanti che a volte non è facile distinguere.L'individuo "Basta Pirateria", ad esempio, molto probabilmente è un troll.
          • pignolo scrive:
            Re: Giusto!!!!
            - Scritto da: videoelite93

            non l'o mica capito cosa volevi dire e poi non
            centra con quello che si
            diceva <b
            Ai </b
            capito benissimo...
          • videoelite93 scrive:
            Re: Giusto!!!!
            - Scritto da: pignolo
            - Scritto da: videoelite93




            non l'o mica capito cosa volevi dire e poi
            non

            centra con quello che si

            diceva

            <b
            Ai </b
            capito benissimo...si adesso si ma di certo non grazie a te che forse sei un troll. visto che o capito ?
          • pignolo scrive:
            Re: Giusto!!!!
            - Scritto da: videoelite93
            - Scritto da: pignolo

            <b
            Ai </b
            capito benissimo...

            si adesso si ma di certo non grazie a te che
            forse sei un troll. visto che o capito
            ?Non importa... non prendertela, in fondo c'è un po' di troll in tutti noi...
          • videoelite93 scrive:
            Re: Giusto!!!!
            - Scritto da: pignolo
            - Scritto da: videoelite93

            - Scritto da: pignolo



            <b
            Ai </b
            capito
            benissimo...



            si adesso si ma di certo non grazie a te che

            forse sei un troll. visto che o capito

            ?

            Non importa... non prendertela, in fondo c'è un
            po' di troll in tutti
            noi...io mica me la prendo
          • Funz scrive:
            Re: Giusto!!!!
            - Scritto da: videoelite93
            - Scritto da: Funz
            non l'o mica capito Adesso però ti stai svelando troppo, mezzo punto in meno :p
    • Franky scrive:
      Re: Giusto!!!!
      - Scritto da: Basta Pirateria
      Spero che buttino via la chiave della cella dove
      l'hanno chiuso. Quel tipo ha lucrato in modo
      vomitevole facendo leva sulla compulsione di
      scaricare ed ha reso disponibili contenuti che
      non aveva nessun diritto di
      distribuire.

      Che gli tolgano tutti i soldi che ha fatto
      illegalmente!


      <b
      Basta con la pirateria!!! </b
      Quel tipo gestiva un host in santa pace... se li guadagnava i soldi...c'erano artisti e programmatori indipendenti oltre a normali utenti che caricavano li sopra...vedi l'autore indipendente Dan Bull...che ora si vede costretto ad intentare una causa per poter "rubare" l'album scritto da lui stesso... Chiaro Thenora...? Alias "Spaghetti al sugo" alias "pasta alla pirateria"? :)A proposito di ti piace la nostra campagna di boicottaggio "black march" ?Prevede anche come forma di protesta l'astenersi di scaricare qualunque contenuto sia legale che illegale per un mese...un po' quello che dicevi tu...
  • Capitan America scrive:
    Piratatevi la vostra roba....
    se toccate roba USA non lamentatevi che l'FBI scappa fuori.Scaricatevi il cd di vasco rossi, male che vada vi insulta e nessuno finisce in carcere.Cmq c'e' da ridere per tutti i cloni finti di megaupload che accettano donazione. Ahahah
    • Sgabbio scrive:
      Re: Piratatevi la vostra roba....
      trollata a parte, vasco rossi non si limita ad insultare...vedi per noncliopedia.
      • uno nessuno scrive:
        Re: Piratatevi la vostra roba....
        E certo, cosa ti aspetti da uno che negli anni 80 per uscire di galera ha fatto i nomi dei suoi amici...
  • cognome scrive:
    Siamo fermi al palo
    Da una parte c'è chi starnazza perchè vuole che il sistema che ha funzionato per tanti anni, funzioni ancora come per esempio le videoteche.Dall'altra parte c'è una domanda da parte dei consumatori che non trova risposta se non nel filesharing.Che poi questo avvenga al di fuori della legalità è un'altro discorso.Non c'è risposta al consumismo perchè le industrie non sono in grado di innovare e insistono con questa faccenda del copyright che non ha piu nessuna ragione di esistere in un era nuova che non ha nulla a che vedere con il passato.Il futuro non puo somigliare al passato e i governi devono prendere una decisione seria e ponderata, rispettando sopratutto i fruitori: quelli che poi pagano.Con le manette e le botte non si risolve nulla.Fare dell'FBI un organo mondiale è totalmente fuori luogo.La storia di Megabox non si sa se è vera, ma avrebbe rivoluzionato il mondo della musica e del cinema in maniera del tutto legale.Però a qualcuno non faceva comodo, ai soliti pescecani incartapecoriti che si tengono stretto il tanto caro copyright che da loro da mangiare per quasi 100 anni!E' l'apoteosi dell'assurdità!Arrestare una persona senza un proXXXXX è un abuso di potere.Questa persona si è arricchita dando una risposta commerciale ai cittadini del mondo che volevano QUEI servizi.Dobbiamo stare nella situazione attuale?Bisogna mettere mano anche sull'industria dei contenuti per dare lavoro anche a chi è precluso perchè il manager di turno reputa il tal artista indegno di far parte di un etichetta (ovvero "cartello").A propisito di liberalizzazioni, io avrei riformato anche questa cosa.Sbloccare una situazione che si protrae da decine di anni e un mercato che è in mano a pochi che decidono cosa deve piacere o no alla gente.Ripeto, con le manette non si risolve proprio nulla. L'ignoranza di alcuni e il loro potere economico sono in grado di influenzare grosse industrie e personaggi in vista a capo di grosse corporazioni.E' il momento di cambiare e di dare finalmente una risposta al mondo che è cambiato e cambierà sempre e che dovrà essere accontentato in modi diversi.Il futuro è questo, è il progresso della socità in cui viviamo, non si puo restare fermi al palo, al 1900.L'arresto di Dotcom è un offesa a tutti quelli che da anni, da decenni chiedono di rivedere tutte le forme di distribuzione dei contenuti, mentre i soliti manager insistono con modelli di business obsoleti e non piu adeguati ad una società che sta evolvendo rapidamente.Non si puo chiedere di fermare il progresso e l'evoluzione in nome dei propri interessi.I governi corrotti come gli USA dovrebbero ragionarci sopra se non vogliono che la gente prenda le mazze e cominci a scontrarsi con la polizia asservita al potere e agli interessi di pochi che comunque fanno in modo di pilotare le elezioni.BASTA con questo schifo.
    • maya scrive:
      Re: Siamo fermi al palo
      inizio a sperare che i maya abbino ragione e che il 2012 porti alla fine di questo mo(n)do economico
    • uno nessuno scrive:
      Re: Siamo fermi al palo
      Mah, io sostengo che il capitalismo sta crollando. Le faccende legate al diritto d'autore sono una delle avvisaglie (forse la meno evidente, a dire il vero, ma sono comunque un segnale).Ad accellerare la sua caduta, c'è il fatto che i potenti sono le persone meno intelligenti che possa capitare di incontrare. Altrimenti cadrebbe lo stesso, ma a una velocità esponenzialmente minore.Il caso di MegaUpload è lampante. MU faceva soldi permettendo di caricare e vedere film, ma dandoti dei fastidiosi disagi a meno che non pagassi una cifra ridicola, che chiunque può pagare. Questo è ormai l'unico modo per guadagnare dai film: che torniamo a invadere i cinema, è evidente, è una speranza che esiste solo in qualche mente malata; la tv viene usata solo da chi supera i 30 anni; i videonoleggi ovviamente sono morti, e chi volesse aprirne uno morirà anch'egli (di fame).Ora, io credo che il mio gatto abbia capito da anni che l'unica soluzione per le case discografiche è chiedere soldi (ma pochi) a siti come MegaUpload. Strada del tutto percorribile, visto che le tecnologie digitali e il livello dei film attuali permettono di abbassare i costi in modo spaventoso. (Non esagero: Mario Bava ha girato un film in una settimana senza sceneggiatura, e da solo vale quanto tutti i film girati nel 2011). Il mio gatto, dicevo, l'ha capito da anni. Ma del resto è del tutto evidente che, per raggiungere l'intelletto di un gatto, occorrono 150 presidenti di confindustria, 400 ministri tecnici e migliaia di banchieri. Riunendosi per 10 anni, potrebbero riuscire a capire come si apre una scatoletta di wiskas senza tagliarsi un dito e morire dissanguati (ma il condizionale è d'obbligo).
  • eleirbag scrive:
    I Processi si fanno nelle aule
    e finora ci sono solo teorie di PM senzaalcuna reale prova ma, appunto, asuffragio solo una teoria tutta da dimostrare e provare oggettivamente.Che poi gli organi giudiziari dei varipaesi che ricevono una richiesta d'arrestodal FBI si comportino secondo i trattatiinternazionali non ci vedo nulla di strano.Se poi proveranno concretamente le accuseche hanno mosso non lo so, ma so sicuramenteche Molto di quanto ci sarà in campo in questocaso sarà dettato dal volere delle solite e notelobby audio-video che non mancheranno dipressare, con asfissia, per far si che il proXXXXXsi concluda a loro favore.Speriamo solo che lo stato di diritto prevalgaancora nella terra, seppur con mille contraddizioni,della libertà.
    • ma ma scrive:
      Re: I Processi si fanno nelle aule
      ahahahaha rosica rosica, n'artro po' divent avvocato a cerca' de capi' perche' non te fanno piu scarica' i firm zozzi,da paura vedervi rosicare ahahahahancora in manette e mo buttano pure la chiave aaaaaahahaha ve prego basta non je la faccio piu' a ride
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: I Processi si fanno nelle aule
        - Scritto da: ma ma
        ahahahaha rosica rosica, n'artro po' divent
        avvocato a cerca' de capi' perche' non te fanno
        piu scarica' i firm zozzi,
        da paura vedervi rosicare ahahahah
        ancora in manette e mo buttano pure la chiave
        aaaaaahahaha ve prego basta non je la faccio piu'
        a rideA me non me ne fotte niente, io sono passato a scaricare su onion, venitemi a prendere
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: I Processi si fanno nelle aule
      - Scritto da: eleirbag
      Che poi gli organi giudiziari dei vari
      paesi che ricevono una richiesta d'arresto
      dal FBI si comportino secondo i trattati
      internazionali non ci vedo nulla di strano.Nessun trattato internazionale prevede la perseguibilità nel Paese A per un cittadino del Paese B che vive nel Paese C e opera nel Paese D (o C o F o G o comunque diverso da A), altrimenti i tribunali iraniani possono perseguire chiunque nel mondo (ed è auspicabile lo facciano nei confronti di quei "magistrati" con la laurea uscita dalle patatine e chiaramente con l'esame di diritto internazionale PAGATO) non sia musulmano per infedeltà.
      • user_ scrive:
        Re: I Processi si fanno nelle aule
        allora perchè questo avvocato dice questo?Lutenza italiana di Megaupload corre rischi?Webnews:Alcuni utenti hanno dato a Megaupload i propri dati, sottoscrivendo account premium. Nei database del sito ci sono log, indirizzi IP e molto altro. È credibile o praticabile una persecuzione dei singoli? Un eventuale utente premium di Megaupload cosa può temere?Avv. F.P. Micozzi: In queste ipotesi è possibile che lAutorità giudiziaria statunitense trasmetta lelenco degli utenti italiani di Megaupload che abbiano diffuso materiale protetto da copyright allAutorità giudiziaria italiana la quale ultima potrebbe decidere di agire direttamente nei confronti dei soggetti che si trovino sul territorio italiano. Probabilmente verrebbe contestato il reato di cui allart. 171, lett. a-bis) L. 633/41 (legge in materia di protezione del diritto dautore e di altri diritti connessi al suo esercizio) se non vi è stato uno scopo di lucro, mentre se lutente ha diffuso il materiale protetto a fini di lucro (ad esempio sfruttando lUploader Rewards di Megaupload) potrebbe configurarsi la più grave figura delittuosa prevista dallart. 171-ter della stessa legge. Al contrario potrebbe verificarsi anche lipotesi dellutente, uploader, del servizio di hosting che, invece, si sia visto sequestrare, insieme ai server Megaupload, anche dei file diffusi in modo assolutamente lecito.http://www.webnews.it/2012/01/20/megaupload-legge/?
        • Ann O Nimous scrive:
          Re: I Processi si fanno nelle aule
          Dunque si dovrebbero mettere a scandagliare due milioni di utenze? Come se l'autorità giudiziaria italiana non fosse già ingolfata di procedimenti. Ma lo vedete come questa guerra blocchi un intero sistema? Da pazzi...
        • collione scrive:
          Re: I Processi si fanno nelle aule
          difficile che si verifichi quell'ipotesi, soprattutto perchè l'Italia ritiene che è sua pertinenza perseguire i reati online che vengono effettuati dall'Italiaovvero gli upload sono avvenuti dall'Italia? dunque la giurisdizione è dell'Italia
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: I Processi si fanno nelle aule
          - Scritto da: user_
          allora perchè questo avvocato dice questo?Non c'entra un XXXXX cosa rischia l'utenza italiana di Megaupload (che ha operato dall'Italia ed è soggetta alla legge italiana, non certo a quella americana) con il fatto che Dotcom (che non è americano) sia stato arrestato dall'FBI americana in un Paese che non sono gli stati unitiL'avvocato in questione infatti non dice che i cittadini italiani che hanno usato megaupload verranno estradati negli USA, ma che essendo ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA verranno semmai processati in ITALIA secondo le leggi ITALIANE.
      • eleirbag scrive:
        Re: I Processi si fanno nelle aule
        Si persegue la giurisdizione del reatoe non le cittadinanze coinvolte, fosseroanche aliene.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: I Processi si fanno nelle aule
          - Scritto da: eleirbag
          Si persegue la giurisdizione del reato
          e non le cittadinanze coinvolte, fossero
          anche aliene.No, non funziona così, se tu italiano che vive in Germania parli male della politica iraniana l'Iran non può fare nulla né contro l'Italia né contro la Germania, se però vai in Iran a parlarne male non aspettarti trattamenti di favore...
    • Osvy scrive:
      Re: I Processi si fanno nelle aule
      - Scritto da: eleirbag.. si, ma secondo gli USA sono le aule di Guantanamo...quelli fanno i padroni del mondo, altro che leggi...
  • TANGO DOWN scrive:
    class action in italia
    Mi piacerebbe che l'ALCEI si facesse promotrice di una class action contro l'FBI e il governo degli stati uniti , potremmo raccogliere molto facilmente un paio di milioni di euro considerando il numero di utenti megaupload nella sola italia.. mi piacerebbe anche proporre i 25 petabyte di dati contenuti nei server come patrimonio dell'UNESCO .
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Altro che teoria del complotto
    Una curiosa teoria del complotto [...] le autorità di Washington avrebbero agito su pressione dell'industria [...] in vista del lancio imminente della piattaforma Megabox [...] Agli artisti sarebbe andato il 90 per cento dei guadagni dai download degli utenti. Una cifra mostruosa, che avrebbe probabilmente messo in ginocchio i grandi protagonisti della distribuzione "tradizionale". Altro che teoria del complotto, verità lapalissiana. ABOLIRE IL COPYRIGHT p)
    • Ann O Nimous scrive:
      Re: Altro che teoria del complotto
      Secondo alcune teorie appartenenti al liberalismo classico (dunque non il "partito pirata" e nemmeno l'anarchismo o le teorie del "tutto gratis"), il copyright non ha senso. Ma non da oggi, quando l'obsolescenza dell'impalcatura del diritto di copia è palese, ma proprio dagli albori della rivoluzione industriale. Il copyright, a differenza del diritto d'autore, non riguarda i compensi del produttore di opere d'ingegno, ma è spesso sinonimo di rendita parassitaria di chi ha il monopolio sulla distribuzione. La mediazione di questi operatori, o corporations, è destinata a scomparire nel più classico degli scontri tra industrie e modelli di business che si generano ad ogni accelerazione tecnologica. E' così da sempre, lo è stato con le automobili e le carrozze così come con il vinile e i supporti digitali. Nell'economia liberale classica, le forze produttive presenti nella società sono libere di orientare e/o inseguire le abitudini di consumo anche quando queste, stimolate dal progresso tecnologico, scartano verso binari nuovi e non previsti. Nel caso in questione, per altro, lo scarto è stato palesemente previsto, dato che le prime esperienze di filesharing risalgono agli anni 90 e il primo grande scontro legale risale ai tempi di RIIA vs Napster.
      • ma ma scrive:
        Re: Altro che teoria del complotto
        ahahahah basta basta te prego, tutti esperti de leggi e copyright na manica de scariconi inclini allo smandrappo ahahahahaale teorie classiche der neo che? ahahahaha troppo bello quando rosicate
        • Ann O Nimous scrive:
          Re: Altro che teoria del complotto
          Ma sei dotato di un po' di cervello? Te ne basterebbe davero poco per capire quello che ho riportato. Riportato, non scritto, perchè non sono mie teorie. Mai sentito parlare di Michele Boldrin e David K. Levine?No, non credo, perchè se leggi come scrivi mi sa che tu sei fermo alla Gazzetta.
          • ma ma scrive:
            Re: Altro che teoria del complotto
            ahahahahahaaa ahi ahi basta non je la faccio piu' a ride,boldrin per spiegare megaupload ahahahahahace manca solo marx pe spiega' rapidshare,dopo una settimana de risate cosi' posso mori' serenoahahahahaa
          • Guybrush Fuorisede scrive:
            Re: Altro che teoria del complotto
            - Scritto da: ma ma
            ahahahahahaaa ahi ahi basta non je la faccio piu'[...] dopo una settimana de risate cosi' posso mori'
            sereno
            ahahahahaaScritto il 25, oggi è 26, altri 6 giorni e si toglie dai sacrosantissimi pure questo troll.GT
          • Funz scrive:
            Re: Altro che teoria del complotto
            - Scritto da: Ann O NimousLascia stare: perle ai porci :-o
          • Luco da mobile e sloggato scrive:
            Re: Altro che teoria del complotto
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Ann O Nimous

            Lascia stare: perle ai porci :-o+1
      • Il Gargilli scrive:
        Re: Altro che teoria del complotto
        [..Il copyright, a differenza del diritto d'autore, non riguarda i compensi del produttore di opere d'ingegno, ma è spesso sinonimo di rendita parassitaria di chi ha il monopolio sulla distribuzione..]Già. E aggiungerei anche che il copiràit è stato usato e viene ancora usato per censurare e/o fermare la crescita di (neo)aziende/professionisti scomodi. Di fatto, una volta ceduti i diritti (copiràit) a molti rimane solo la gloria del nome. Di esempi ce ne sono parecchi nella storia dell'ultimo secolo. Alcuni anche tristi.Credo che sarà dura..
        • Guybrush Fuorisede scrive:
          Re: Altro che teoria del complotto
          - Scritto da: Il Gargilli[...] Già. E aggiungerei anche che il copiràit è stato
          usato e viene ancora usato per censurare e/o
          fermare la crescita di
          (neo)aziende/professionisti scomodi. Di fatto,
          una volta ceduti i diritti (copiràit) a molti
          rimane solo la gloria del nome. Di esempi ce ne
          sono parecchi nella storia dell'ultimo secolo.
          Alcuni anche
          tristi.
          Credo che sarà dura..Oh, si, certo che si.Sarà durissima.Ma.Hai un mercato composto da alcuni MILIARDI di persone che vuole contenuti ed è disposta a pagare, per quei contenuti, con:- dati personali/profilazione (=piccola percentuale della capacità di spesa pro capite, ovvero banner e pubblicità mirata)- denaro sonanteHai inoltre imprenditori che hanno dimostrato di poter realizzare ingenti profitti con questo sistema.Solo un idiota non capirebbe che c'è da guadagnare tanto e per molti.Ad avere le capacità.GT
  • Daxx scrive:
    Bene
    Tutti in galera! E se sono fortunato i prossimi sarete voi.
    • Ann O Nimous scrive:
      Re: Bene
      Voi chi? E perchè "se sono fortunato"? Cos'hai da guadagnare tu dalla galera di qualcun'altro? Solo per curiosità.
    • cicciobasta rdo scrive:
      Re: Bene
      un'altro analfabeta XXXXX che parla a vanvera... ma XXXXXXXXXXXX
    • nome cognome scrive:
      Re: Bene
      - Scritto da: Daxx
      Tutti in galera! E se sono fortunato i prossimi
      sarete
      voi.Mi sa invece che la sfiga ti perseguita
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Bene
      - Scritto da: Daxx
      Tutti in galera! E se sono fortunato i prossimi
      sarete
      voi.In un modo o nell'altro tu non vedrai il becco di un quattrino.
    • campione scrive:
      Re: Bene
      Possono anche mettere in galera l'intero mondo, in ogni caso nessuno comprerà cio' che hai da offrire.
  • Peppino scrive:
    ma ho capito male io?
    Scusate, se ho capito bene in pratica questi di Megaupload sono come dei terroristi e rischiano pene ben maggiori rispetto, ad esempio, al pilota militare USA che per una spacconata causò la strage del Cermis (http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis) in cui morirono almeno 20 persone? Ma non è che forse i 20 morti della funivia del Cermis non avevano dietro gli interessi delle major?No dai forse ho capito male io vero ??? :-o
    • Ann O Nimous scrive:
      Re: ma ho capito male io?
      E' semplice: questa faccenda non si iscrive nella quotidiana lotta al crimine, ma è una guerra tra bande di capitalisti. Nulla di sconvolgente, succede spesso, specialmente quando interviene un'accelerazione tecnologica con conseguente mutamento delle abitudini di consumo di milioni di persone. Il vecchio è morto e il nuovo stenta a nascere, in mezzo morti e feriti. Ma finirà come sempre, col nuovo che prima o poi soppianterà il vecchio. E' la base della dottrina economica del liberalismo classico che infatti vede come il fumo negli occhi tutte le pratiche protezionistiche che il vecchio mette in campo per proteggersi e vivere di rendita, mentre giudica ben peggiori interventi "armati" della forza statuale a protezione degli stssi interessi.
    • say no scrive:
      Re: ma ho capito male io?
      - Scritto da: Peppino
      Scusate, se ho capito bene in pratica questi di
      Megaupload sono come dei terroristi e rischiano
      pene ben maggiori rispetto, ad esempio, al pilota
      militare USA che per una spacconata causò la
      strage del Cermis
      (http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis)
      in cui morirono almeno 20 persone?


      Ma non è che forse i 20 morti della funivia del
      Cermis non avevano dietro gli interessi delle
      major?
      No dai forse ho capito male io vero ??? :-ono no... hai capito benissimo
      • cicciobasta scrive:
        Re: ma ho capito male io?
        si è un pò come qui che un povero immigrato cerca di campare anche vendendo falsi che se lo arrestano rischia fino a 10 anni di galera, mentre chi uccide al massimo acchiappa un anno
        • prova123 scrive:
          Re: ma ho capito male io?
          Se si continua con l'iniquità di questa giustizia malata probabilmente alla fine non ci saranno più cause nei tribunali ma si inizieranno a riempire i pozzi vuoti ...
    • Capitano Scimunito scrive:
      Re: ma ho capito male io?
      - Scritto da: Peppino
      Scusate, se ho capito bene in pratica questi di
      Megaupload sono come dei terroristi e rischiano
      pene ben maggiori rispetto, ad esempio, al pilota
      militare USA che per una spacconata causò la
      strage del Cermis
      (http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis)
      in cui morirono almeno 20 persone?
      Si sono quelli, non sono come questi http://it.wikipedia.org/wiki/Naufragio_della_Costa_Concordiadove ne sono morte 16 e 20 dispersi, e non si sa che succedera' che e' un gran pasticcio.
  • bubba scrive:
    spero bene che l'intero pianeta faccia
    causa agli USA... chiccaxxo pensano di essere? neanche avessero individuato un boss internazionale del narcotraffico...TUTTE le migliaia di persone che erano iscritte regolarmente e usavano pagando il servizio dovrebbero fargli causa... Ma poi mhh perche le bombe piu grosse partono dal procuratore della Virginia? e' un ex-avvocato/consulente della MPAA per caso?
    • rino scrive:
      Re: spero bene che l'intero pianeta faccia
      se compri una casa da un camorrista e te sequestrano lo pigli in quel posto e la prossima volta stai attento con chi fai affari senza lamentarti
      • Ann O Nimous scrive:
        Re: spero bene che l'intero pianeta faccia
        - Scritto da: rino
        se compri una casa da un camorrista e te
        sequestrano lo pigli in quel posto e la prossima
        volta stai attento con chi fai affari senza
        lamentartiSe compri casa da un camorrista, la casa diventa una tua proprietà indisponibile ai sequestri per gli illeciti compiuti dal suo precedente proprietario. Ma perchè aprite bocca e le date fiato???
        • krane scrive:
          Re: spero bene che l'intero pianeta faccia
          - Scritto da: Ann O Nimous
          - Scritto da: rino

          se compri una casa da un camorrista e te

          sequestrano lo pigli in quel posto e la prossima

          volta stai attento con chi fai affari senza

          lamentarti
          Se compri casa da un camorrista, la casa diventa
          una tua proprietà indisponibile ai sequestri per
          gli illeciti compiuti dal suo precedente
          proprietario. Ma perchè aprite bocca e le date
          fiato???Forse ci tengono a far sapere a tutti quanto sono ignoranti ??
      • quota scrive:
        Re: spero bene che l'intero pianeta faccia
        - Scritto da: rino
        se compri una casa da un camorrista e te
        sequestrano lo pigli in quel posto e la prossima
        volta stai attento con chi fai affari senza
        lamentartiIn realtà comprare casa non è esattamente come abbonarsi ad un servizio online, nel primo caso se compri casa da un camorrista e lo arrestano tu a meno che non sei un prestanome la casa te la tieni
      • bubba scrive:
        Re: spero bene che l'intero pianeta faccia
        - Scritto da: rino
        se compri una casa da un camorrista e te
        sequestrano lo pigli in quel posto e la prossima
        volta stai attento con chi fai affari senza
        lamentartiun SE interessante. non trovi? visto che per ora c'e' solo un tizio straniero con azienda straniera che vende banda e spazio hdisk. E gli usa gli sparano contro l'esercito federale (ah si! aveva un host in usa dove pare gli abbiano trovato ben 39 film, che anche dopo un take-and-notice ,non aveva cancellato. un crimine capitale). Esistono anche tutto un migliaio di problemini procedural-legali... anche se qualcuno sospetta cose gravi su di me, non e' che possono legalmente sezionare,spiare,dumpare a tutto spiano NEL TENTATIVO di trovare A POSTERIORI le prove con le quali confermare i loro sospetti... il famoso orwell ecc..Poi certo tutto puo essere superato se te lo chiede gentilmente una superpotenza militare dotata dei piu feroci lobbysti del pianeta
    • Capitano Scimunito scrive:
      Re: spero bene che l'intero pianeta faccia
      - Scritto da: bubba
      causa agli USA... chiccaxxo pensano di essere?
      neanche avessero individuato un boss
      internazionale del
      narcotraffico...Prossima volta piratate i film di vanzina e la musica di little tony e vedete che non succede niente.
  • Franky scrive:
    Approfondimento
    Approfondimento:LA VERA RAGIONE DELLA CHIUSURA MU"Secondo molte fonti, sembra che l'FBI ha anticipato il lancio del nuovo servizio di Megaupload, Megabox, che potrebbe rivoluzionare il mercato nel settore della musica!Il fondatore di Megaupload Kim Schmitz alias Dotcom Kim aveva più di un asso nella manica e si stava preparando un'offensiva contro l'industria della musica al suo servizio, il lancio di Megabox!Megaupload dal dicembre 2011 aveva deciso di collaborare con Gracenote, Rovi o Amazon per lanciare Megabox. Megabox è stato presentato da Kim Dotcom come alternativa o concorrente al servizio di di Apple iTunes.. è un servizio che avrebbe fornito un acXXXXX illimitato ai film via MegaMovies, ed alla musica tramite MegaBox. E tutto questo donando il 90% del ricavato agli artisti!oltre il 4% del traffico Internet a livello mondiale, il nuovo servizio Megabox Megaupload probabilmente avrebbe scosso le major come Universal e Sony Music! Nel frattempo, Megaupload è chiuso e Anonimous ha annunciato il suo "Black March", un boicottaggio culturale sui prodotti a marzo 2012!"http://www.dailyactu.com/high-tech/megaupload-megabox-la-vrai-raison-de-la-fermeture-par-le-fbi-6296.htmlPero' anonymous non c'entra qui e' una iniziativa congiunta degli internauti di tutto il mondo il "black march"...stanno facendo di tuttoper far sembrare la nostra protesta di boicottaggio illegale...dicendo evidenti falsita' come il fatto che la campagna preveda di download illegali...mentre e' l'esatto contrario come si puo' leggere nel manifesto...nessun scaricamento ne' legale ne illegale...nessun acquisto...e' uno sciopero piu' che leggittimo...!!! Vergogna per la disinformazione internazionale sulla iniziativa collettiva degli internauti del mondo attribuita in esclusiva agli hacker e dicendo che prevede di fare download illegali...niente di piu' falso!!!!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Approfondimento
      - Scritto da: Franky
      Approfondimento:LA VERA RAGIONE DELLA CHIUSURA MU


      "Secondo molte fonti, sembra che l'FBI ha
      anticipato il lancio del nuovo servizio di
      Megaupload, Megabox, che potrebbe rivoluzionare
      il mercato nel settore della
      musica!

      Il fondatore di Megaupload Kim Schmitz alias
      Dotcom Kim aveva più di un asso nella manica e si
      stava preparando un'offensiva contro l'industria
      della musica al suo servizio, il lancio di
      Megabox!

      Megaupload dal dicembre 2011 aveva deciso di
      collaborare con Gracenote, Rovi o Amazon per
      lanciare Megabox. Megabox è stato presentato da
      Kim Dotcom come alternativa o concorrente al
      servizio di di Apple iTunes.. è un servizio che
      avrebbe fornito un acXXXXX illimitato ai film via
      MegaMovies, ed alla musica tramite MegaBox. E
      tutto questo donando il 90% del ricavato agli
      artisti!

      oltre il 4% del traffico Internet a livello
      mondiale, il nuovo servizio Megabox Megaupload
      probabilmente avrebbe scosso le major come
      Universal e Sony Music! Nel frattempo, Megaupload
      è chiuso e Anonimous ha annunciato il suo "Black
      March", un boicottaggio culturale sui prodotti a
      marzo
      2012!"

      http://www.dailyactu.com/high-tech/megaupload-mega

      Pero' anonymous non c'entra qui e' una iniziativa
      congiunta degli internauti di tutto il mondo il
      "black march"...stanno facendo di
      tutto
      per far sembrare la nostra protesta di
      boicottaggio
      illegale...
      dicendo evidenti falsita' come il fatto che la
      campagna preveda di download illegali...mentre e'
      l'esatto contrario come si puo' leggere nel
      manifesto...nessun scaricamento ne' legale ne
      illegale...nessun acquisto...e' uno sciopero piu'
      che leggittimo...!!! Vergogna per la
      disinformazione internazionale sulla iniziativa
      collettiva degli internauti del mondo attribuita
      in esclusiva agli hacker e dicendo che prevede di
      fare download illegali...niente di piu'
      falso!!!!la cosa non mi stupisce....qualsiasi cosa che possa far concorrenza al cartello dev'essere ucciso.
      • Franky scrive:
        Re: Approfondimento
        - Scritto da: Sgabbio
        la cosa non mi stupisce....qualsiasi cosa che
        possa far concorrenza al cartello dev'essere
        ucciso. Infatti si era gia' intuito...dal fatto che hanno bloccato il video promozionale di megaupload con gli artisti...dal modo in cui l'hanno descritto come se fosse il piu' terribile delinquente del pianeta terra... che pero' sono anni che gestisce legalmente un'attivita' senza problemi...aggiungici il dossier delle accuse di 72 pagine a dir poco ridicolo...(a me per certi versi ricorda il caso Assange...):http://torrentfreak.com/megaupload-what-made-it-a-rogue-site-worthy-of-destruction-120120/Ora ne stanno escogitando un'altra...dal momento che la notizia della nostra campagna "black march" voluta da tutti gli internauti si sta diffondendo rapidamente subito i giornali online hanno iniziato a dire falsita' come il fatto che e' voluta ed organizzata dagli anonymous, che prevede azioni illegali come lo scaricamento dei file... Solo che gli idioti che scrivono queste fesserie non hanno fatto i conticon il nostro manifesto che non prevede nessun tipo di azioni illegali e con il fatto che non ci sia ne nel sito ufficiale...ne nel manifesto che sta facendo il giro del mondo nessun simbolo che richiami gli anonymous...anzi io spero che smettiscano queste cavolate che fanno dicendo e che gli facciano fare la figura dei XXXXXXXX...cmq il fatto che temano la campagna voluta dagli internauti del mondo e' un buon segno...vuol dire che la notizia si e' gia' diffusa tutto sommato in pochissimi giorni...link:http://black-march.com/http://www.blackmarch.info/http://www.blackmarch.se/http://www.facebook.com/pages/Black-March/231497276929161?sk=wallhttp://www.facebook.com/pages/Stop-SOPA/257844430905059[yt]elhwvp58F7g[/yt]Manifesto: "Thursday, march 1st 2012 to Saturday 31st march 2012 With the continuing campaigns for Internet-censoring litigation such as SOPA and PIPA, and the closure of sites such as Megaupload under allegations of'piracy' and 'conspiracy' the time has come to take a stand against music, film and media companies' lobbyists. The only way is to hit them where it truly hurts. Their profit margins. March 2012 is the end of the 1st quarter in economic reports worldwide. Do not buy a single record. Do not download a single song, legally or illegally. Do not go to see a single film in cinemas, or download a copy, Do not buy a DVD in the stores. Do not buy a video game. Do not buy a single book or Magazine. Wait the 4 weeks to buy them in April: see the film later, etc. Holding out for just 4 weeks, maximum, will leave a gaping hole in media and entertainment companies' profits for the 1st quarter, an economic hit which will in turn be observed by governments worldwide as stocks and shares will blip from a large enough loss of incomes. This action can give a statement of intent: ''WE WILL NOT TOLERATE THE MEDIA INDUSTRIES' LOBBYING FOR LEGISLATION WHICH WILL CENSOR THE INTERNET.''Mezzi di Disinformazione di massa(da prendere con assoluta cautela e con assoluto senzo critico...):http://tinyurl.com/83bzva3(il link e' lunghissimo e l'ho abbreviato...punta qui:http://www.google.com/search?hl=it&gl=it&tbm=nws&btnmeta_news_search=1&q=black+march&oq=black+march&aq=f&aqi=d1d-o1&aql=&gs_sm=e&gs_upl=1311l7862l0l9128l13l11l0l7l6l2l3122l5548l2-1.1.8-1.1l4l0#sclient=psy-ab&hl=it&safe=off&gl=it&tbm=nws&source=hp&q=blackmarch&psj=1&oq=blackmarch&aq=f&aqi=&aql=&gs_sm=e&gs_upl=17718l17718l0l21224l1l1l0l0l0l0l1215l1215l7-1l1l0&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.,cf.osb&fp=c0829c1a651d9127&biw=1017&bih=497)
        • Sgabbio scrive:
          Re: Approfondimento
          Io sinceramente, oltre a twitter, non ho letto di questa iniziativa, nella quale aderirò con estremo piacere.Comunque concordo sulla redicolezza delle accuse.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2012 00.35-----------------------------------------------------------
          • Franky scrive:
            Re: Approfondimento
            - Scritto da: Sgabbio
            Io sinceramente, oltre a twitter, non ho letto di
            questa iniziativa, nella quale aderirà con
            estremo
            piacere.
            Comunque concordo sulla redicolezza delle accuse.In effetti sui giornali italiani non mi pare che ci sia traccia alcuna dell'iniziativa....(ma tanto ne avrebbero parlato come tutti gli altri scrivendo cavolate immagino... almeno i giornali generalisti...)l'unico link in italiano che ho trovato e' un blog in cui l'iniziativa e' ovviamente descritta correttamente dicendo le cose in maniera corretta:http://www.chiaramicheli.it/leggi-antipirateria-chiuso-megaupload-scatta-il-black-march/Grazie Sgabbio.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Approfondimento
            Prego, ma pure punto informatico difetta su sta storia.
    • collione scrive:
      Re: Approfondimento
      ti meravigli? negli anni '70-'80 hanno usato echelon per spiare e far fallire le aziende hi-tech europee
      • Franky scrive:
        Re: Approfondimento
        - Scritto da: collione
        ti meravigli? negli anni '70-'80 hanno usato
        echelon per spiare e far fallire le aziende
        hi-tech
        europeenon e' che mi meraviglio di aver scoperto il fatto..per la verita' ero piu' meravigliato da quante persone si fossero bevuti la storia del criminale incallito...tra le altre cose in anticipo sul proXXXXX...hanno riportato solo una versione distorta delle accuse mosse dal procuratore....ma i processi si fanno ascoltando sia l'accusa che la difesa....non cosi' sommariamente come fanno i giornali che riportano solo la versione (distorta)dell'accusa ...tra le altre cose su torrentfreak leggevo che l'avvocato che si era scelto era un nome di assoluta eccellenza..lo stesso avvocato che aveva difeso Clinton nel casoLevinsky...ma a quanto pare...secondo torrentfreak ha dovuto lasciare perche' tra i suoi clienti c'era anche gente appartenente a Hollywoood che ha protestato....
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Approfondimento

      oltre il 4% del traffico Internet a livello
      mondiale, il nuovo servizio Megabox Megaupload
      probabilmente avrebbe scosso le major come
      Universal e Sony Music! Nel frattempo, Megaupload
      è chiuso e Anonimous ha annunciato il suo "Black
      March", un boicottaggio culturale sui prodotti a
      marzo
      2012!"
      Marzo è finito. Come è andato il boicottaggio?
  • il solito bene informato scrive:
    Come dice Ron Paul...
    ... l'FBI e la CIA andrebbero smantellate. La prima serve solo a violare la privacy e la libertà dei cittadini, la seconda a mettere in atto pratiche di guerra da mille di miliardi di dollari l'anno.Questa dell'FBI è stata una vera e propria mossa da dittatura mondiale Orwelliana, ma quello che spaventa di più è che i governi di altri paesi assecondino questo "gioco".
    • Bob Saccamano scrive:
      Re: Come dice Ron Paul...
      - Scritto da: il solito bene informato
      ... l'FBI e la CIA andrebbero smantellate. La
      prima serve solo a violare la privacy e la
      libertà dei cittadini, la seconda a mettere in
      atto pratiche di guerra da mille di miliardi di
      dollari
      l'anno.
      Questa dell'FBI è stata una vera e propria mossa
      da dittatura mondiale Orwelliana, ma quello che
      spaventa di più è che i governi di altri paesi
      assecondino questo
      "gioco".Da chi le farebbe sostituire il suprematista bianco Ron Paul? Dal Ku Klux Klan? @^
      • bubba scrive:
        Re: Come dice Ron Paul...
        - Scritto da: Bob Saccamano
        - Scritto da: il solito bene informato

        ... l'FBI e la CIA andrebbero smantellate. La

        prima serve solo a violare la privacy e la

        libertà dei cittadini, la seconda a mettere
        in

        atto pratiche di guerra da mille di miliardi
        di

        dollari

        l'anno.

        Questa dell'FBI è stata una vera e propria
        mossa

        da dittatura mondiale Orwelliana, ma quello
        che

        spaventa di più è che i governi di altri
        paesi

        assecondino questo

        "gioco".

        Da chi le farebbe sostituire il suprematista
        bianco Ron Paul? Dal Ku Klux Klan?
        @^mah non credo... per essere un repubblicano ha strane manie.. per es e' contro l'interventismo militare usa (per il solo formulare un pensiero tanto sedizioso meriterebbe la decapitazione eheh). Poi ha questa fissa della supremazia dei principi costituzionali.Certo rimane un repubblicano... quindi "solite cose" stato,tasse,liberismo,chiesa,aborto blabla
        • il solito bene informato scrive:
          Re: Come dice Ron Paul...
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: Bob Saccamano

          - Scritto da: il solito bene informato


          ... l'FBI e la CIA andrebbero smantellate.
          La


          prima serve solo a violare la privacy e la


          libertà dei cittadini, la seconda a mettere

          in


          atto pratiche di guerra da mille di
          miliardi

          di


          dollari


          l'anno.


          Questa dell'FBI è stata una vera e propria

          mossa


          da dittatura mondiale Orwelliana, ma quello

          che


          spaventa di più è che i governi di altri

          paesi


          assecondino questo


          "gioco".



          Da chi le farebbe sostituire il suprematista

          bianco Ron Paul? Dal Ku Klux Klan?

          @^
          mah non credo... per essere un repubblicano ha
          strane manie.. per es e' contro l'interventismo
          militare usa (per il solo formulare un pensiero
          tanto sedizioso meriterebbe la decapitazione
          eheh). Poi ha questa fissa della supremazia dei
          principi
          costituzionali.
          Certo rimane un repubblicano... quindi "solite
          cose" stato,tasse,liberismo,chiesa,aborto
          blablaquello che mi piace di lui è che è un liberista estremo: è addirittura per la liberalizzazione della moneta e per il ritorno alla parità aurea. E' per l'eliminazione totale delle tasse, per la libertà assoluta del cittadino (quindi contrario alle criminalizzazione dei consumatori di stupefacenti e contro anche la SOPA); è cristiano e contrario all'aborto, ma è per la libertà di culto e sostiene che una legge sull'aborto dovrebbe essere di competenza degli stati federali, non di quello centrale (se non sbaglio è anche contrario alla pena di morte).L'unica cosa in cui "cade", come cadono tutti i repubblicani e/o liberisti, è sulla sanità e l'istruzione, che secondo me dovrebbero essere pubbliche.
          • Franky scrive:
            Re: Come dice Ron Paul...
            - Scritto da: il solito bene informato

            quello che mi piace di lui è che è un liberista
            estremo: è addirittura per la liberalizzazione
            della moneta e per il ritorno alla parità aurea.
            E' per l'eliminazione totale delle tasse, per la
            libertà assoluta del cittadino (quindi contrario
            alle criminalizzazione dei consumatori di
            stupefacenti e contro anche la SOPA);Ottimo l'eliminazione delle tasse e' un'ottimo punto...ed anche l'essere contro la censura...tra le altre cose se ti vai a vedere un domentario su youtube che parla della storia del proibizionismo scopri che la canapa in origine era legale ovunque e che c'erano una marea di aziende italiane che la lavoravano e la coltivavano...ovviamente nessuno la usava come stupefacente...poi si scopri' che l'etanolo di canapa poteva essere usato come un efficientissimo carburante per le auto e quindi sostituire il petrolio...da qui la pressione dei petrolieri che con pretesti del tipo"perche' violentare la natura?" e la solita balla del tipo "la canapa e' pericolosa per i nostri bambini" occorre proteggerli...(vi ricorda qualcosa la storia dei bambini da proteggere?) la resero illegale negli USA e da qui nel resto del mondo... negli anni '70 per protesta come sapete la si inizio' ad usare come stupefacente...nella versione indiana...insomma una storia curiosa...per nulla banale...andatelo a vedere...su youtube...si intitola "scopri perche' e' diventata illegale" o qualcosa del genere...
            è cristiano
            e contrario all'aborto, vedi qualche difetto lo deve avere...ma se mantenesse la parola sul resto...sorvoleremmo...
            L'unica cosa in cui "cade", come cadono tutti i
            repubblicani e/o liberisti, è sulla sanità e
            l'istruzione, che secondo me dovrebbero essere
            pubbliche.solo che se abolisce le tasse totalmente come finanzia la sanita' e l'istruzione pubblica? Attenzione che i termini "liberalista(liberta' civili) e liberista(liberta' economiche)" li usiamo noi e gli inglesi...per gli statunitensi esistono solo "conservatori" e "liberal" da quel che ne so...Tieni presente che le spese sanitarie ora come ora sono alle stelle...nessuno di noi riuscirebbe a pagare 8000 dollari/euro per una ingessatura o solo per pagare la degenza di una settimana in un ospedale!!! Io proporrei di pagare tasse bassissime...di indicare cosa serve la tassa... e di pagarle annualmente..per esempio "tassa sulla sanita'"...e stop...poi rendere obbligatorio l'obbligo per qualunque ospedale sia privato che pubblico di curare il malato...che abbia i fondi per pagare l'ospedale o no...pena il carcere per il reato di "omesso soccorso aggravato" e l'ospedale e gli stipendi dei sanitari finanziarli con i soldi della "tassa sulla sanita'"...credo che sia il meglio che si possa fare...per l'istruzione non so quale sia la soluzione...probabilmente un sistema misto sia pubblico che privato (pero' senza scuole gestite da religiosi) un po' come avviene oggi...con un tetto max alle tasse per l'universita' pubblica in modo che la gente possa accedervi anche senza avere somme ingenti...
      • Lord Kap scrive:
        Re: Come dice Ron Paul...
        - Scritto da: Bob Saccamano
        Da chi le farebbe sostituire il suprematista
        bianco Ron Paul? Dal Ku Klux Klan? http://www.camilloblog.it/archivio/2011/12/29/ron-paul-non-e-un-libertario/
    • Franky scrive:
      Re: Come dice Ron Paul...
      - Scritto da: il solito bene informato
      ... l'FBI e la CIA andrebbero smantellate. La
      prima serve solo a violare la privacy e la
      libertà dei cittadini, la seconda a mettere in
      atto pratiche di guerra da mille di miliardi di
      dollari
      l'anno.
      Questa dell'FBI è stata una vera e propria mossa
      da dittatura mondiale Orwelliana, ma quello che
      spaventa di più è che i governi di altri paesi
      assecondino questo
      "gioco".Dice pure questo? Non mi meraviglia che i liberal americani lo auspicano come nuovo presidente anche se e' un conservatore(almeno in teoria...in pratica anche a me sembra "liberal") texano...Be' noi abbiamo Veltroni e D'Alema che sembrano appartenere al PDL anzicche' al PD e che auspicano l'alleanza con il partito conservatore per antonomasia...l'UDC e gli americani per loro fortuna hanno Ron Paul che fondamentalmente ha difeso la rete ha difeso Assange ed ha criticato le guerre...pur essendo un repubblicano texano...
      • collione scrive:
        Re: Come dice Ron Paul...
        occhio ai termini conservatore e repubblicano, che storicamente indicavano persone positive, patriottiche e a difesa delle libertà civilinon è un caso che Lincoln fosse un repubblicanoil problema è che oggi il termine repubblicano è sinonimo di texano, petrolieri e mafioso legato allal CIA
        • Franky scrive:
          Re: Come dice Ron Paul...
          - Scritto da: collione
          occhio ai termini conservatore e repubblicano,
          che storicamente indicavano persone positive,
          patriottiche e a difesa delle libertà
          civili

          non è un caso che Lincoln fosse un repubblicano
          Vero..se si parla di padri fondatori...e' tutto un'altro discorso...anche riguarda alla laicita' dello stato...per loro era un concetto piu' che scontato... (avrei un video interessante da proporre sul tema laicita' degli USA e padri fondatori... ma e' completamente fuori tema e cancellerebbero il post)
Chiudi i commenti