Cicli di CPU per la ricerca sul clima

Nuovo progetto di calcolo distribuito per lo studio dei cambiamenti climatici


Londra – Un nuovo progetto di calcolo distribuito, simile al famoso SETI@home, sta invitando gli utenti di PC a donare le loro risorse di calcolo inutilizzate per partecipare ad una ricerca sui cambiamenti climatici.

Sponsorizzato dalla BBC, il progetto avrà una durata di tre mesi e si prefigge lo scopo di creare un modello climatico sufficientemente affidabile da poter prevedere come cambierà il clima da qui al 2080.

Per partecipare all’esperimento, e donare i cicli di clock non utilizzati della propria CPU, è possibile scaricare il client per Windows e Linux da qui . Il client si appoggia alla piattaforma open source BOINC , la stessa già utilizzata da diversi altri progetti P2P di calcolo distribuito.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Mossa sbagliata
    - Scritto da: Anonimo
    Interessante il tuo commento... i fatti purtroppo
    dimostrano che sia totalmente infondato. Giusto
    per citare una notizia molto recente

    http://home.businesswire.com/portal/site/google/in

    (Alfresco produce un software OS)

    Quanto poi al fatto che "l'open source è una
    mossa dalla quale non si può più tornare
    indietro, a meno che non si abbandoni i progetti
    esistenti per farne dei nuovi", è semplicemente
    falso, tanto che (purtroppo devo dire) esistono
    piu' esempi di software open che sono diventati
    close.impossibile, possono diventare close le versioni successive, per quelle precedenti spunta il forking
  • Anonimo scrive:
    Re: Mossa sbagliata
    credo si riferisse al fatto che se porti tutto in GPL, poi comunque il sorgente fino all'ultima versione GPL rimane libero
  • Anonimo scrive:
    Re: Mossa sbagliata
    Interessante il tuo commento... i fatti purtroppo dimostrano che sia totalmente infondato. Giusto per citare una notizia molto recentehttp://home.businesswire.com/portal/site/google/index.jsp?ndmViewId=news_view&newsId=20060208005103&newsLang=en(Alfresco produce un software OS)Quanto poi al fatto che "l'open source è una mossa dalla quale non si può più tornare indietro, a meno che non si abbandoni i progetti esistenti per farne dei nuovi", è semplicemente falso, tanto che (purtroppo devo dire) esistono piu' esempi di software open che sono diventati close.
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo



    sempice, lineare, profittevole





    vero, vero, vedremo.



    rosica, rosica, rosicherai.

    non rosico, non rosico, non rosicherò.
    *VEDREMO*ma va a cagher
  • Anonimo scrive:
    Re: La solita storia da disperati
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco una nuova agenzia interin....ehm società di
    consulenza.... siamo disperati e per farci
    conoscere regaliamo i nostri programmi e poi
    mandiamo gente a 1000 euro al mese a
    customizzarli.
    Bah!!ma va a cagher
  • Anonimo scrive:
    Re: Mossa sbagliata
    - Scritto da: Anonimo
    Con questo non voglio dire che il closed sia
    l'unica soluzione per fare e distribuire software

    io penso che comunque l'open source sia
    un'alternativa valida per chi non voglia fare un
    gran che di profitto... ma è assurdo che una SRL
    creda di fare business in quel modo, o quanto
    meno di recuperare i costi di sviluppo

    a meno che non seguirà la strada di altre
    società, tipo quella di mosaico... di cui
    personalmente non saprei più definirne le
    strategie

    meglio vendere le licenze d'uso con inclusa
    assistenza che regalare il software convinti che
    le aziende siano così ingenue da non capire il
    trucco

    inoltre aggiungo che l'open source è una mossa
    dalla quale non si può più tornare indietro, a
    meno che non si abbandoni i progetti esistenti
    per farne dei nuovi

    imho dovevano pensare di più a curare la propria
    immagine (vista ad esempio la non eccellente
    qualità del sito web) che tentare di raggiungere
    l'ultima spiaggia di stallmanma va a cagher
  • Anonimo scrive:
    Re: La solita storia da disperati
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco una nuova agenzia interin....ehm società di
    consulenza.... siamo disperati e per farci
    conoscere regaliamo i nostri programmi e poi
    mandiamo gente a 1000 euro al mese a
    customizzarli.
    Bah!!Forse l' unica che la regala è mammina tua.
  • Anonimo scrive:
    Mossa sbagliata
    Con questo non voglio dire che il closed sia l'unica soluzione per fare e distribuire softwareio penso che comunque l'open source sia un'alternativa valida per chi non voglia fare un gran che di profitto... ma è assurdo che una SRL creda di fare business in quel modo, o quanto meno di recuperare i costi di sviluppoa meno che non seguirà la strada di altre società, tipo quella di mosaico... di cui personalmente non saprei più definirne le strategiemeglio vendere le licenze d'uso con inclusa assistenza che regalare il software convinti che le aziende siano così ingenue da non capire il truccoinoltre aggiungo che l'open source è una mossa dalla quale non si può più tornare indietro, a meno che non si abbandoni i progetti esistenti per farne dei nuoviimho dovevano pensare di più a curare la propria immagine (vista ad esempio la non eccellente qualità del sito web) che tentare di raggiungere l'ultima spiaggia di stallman
  • Anonimo scrive:
    Re: La solita storia da disperati
    - Scritto da: Anonimo
    Mah! sarà che ho datto uno sguardo al sito è mi
    sono sembrate soluzioni di qualità
    ............... certo meglio pagare software
    proprietario che costa fior di quattrini e farsi
    prendere per i fondelli da chi offre soluzioni di
    dubbia qualità solo per poter dire: "io ho la
    licenza di un programma che costa un'occhio della
    testa".Ottima risposta.
  • Anonimo scrive:
    Re: il cuore?
    - Scritto da: Anonimo
    il cuore??? ma sta gente deve mangiare!!! ma
    vivete nel mondo di biancaneve e bambi?Ma pensi che siano scemi? Pensi che non abbiano valutato i rischi?Se tu ti ostini a pensare che quello del closed source sia L'UNICO modello di business possibile nell'informatica, continua pure. Però abbi la decenza di non criticare chi non la pensa come te.
  • Anonimo scrive:
    Re: La solita storia da disperati
    Mah! sarà che ho datto uno sguardo al sito è mi sono sembrate soluzioni di qualità ............... certo meglio pagare software proprietario che costa fior di quattrini e farsi prendere per i fondelli da chi offre soluzioni di dubbia qualità solo per poter dire: "io ho la licenza di un programma che costa un'occhio della testa".
  • Anonimo scrive:
    il cuore?
    il cuore??? ma sta gente deve mangiare!!! ma vivete nel mondo di biancaneve e bambi?
  • Anonimo scrive:
    La solita storia da disperati
    Ecco una nuova agenzia interin....ehm società di consulenza.... siamo disperati e per farci conoscere regaliamo i nostri programmi e poi mandiamo gente a 1000 euro al mese a customizzarli.Bah!!
  • Anonimo scrive:
    Tecnick. OTTIMA SCELTA
    Se seria e fatta con il cuore oltre che col portafoglio non potrà che portare bene a Tecnick.Complimenti x la lungimiranza.L' Alieno.
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    cdo



    Quoque ?

    stan per chiuderenon ho aggiunto la faccetta!!! :-)intendevo... ... beh insomma scherzavo!! ^_____^benvenga l'opensorca!
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    cdo

    Quoque ?stan per chiudere
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    sempice, lineare, profittevole



    vero, vero, vedremo.

    rosica, rosica, rosicherai.non rosico, non rosico, non rosicherò.*VEDREMO*
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav
    - Scritto da: Anonimo

    sempice, lineare, profittevole

    vero, vero, vedremo.rosica, rosica, rosicherai.
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav

    sempice, lineare, profittevolevero, vero, vedremo.
  • Anonimo scrive:
    Re: sempice, lineare, profittevole: brav
    - Scritto da: Anonimo
    cdoQuoque ?
  • Anonimo scrive:
    sempice, lineare, profittevole: bravi
    cdo
Chiudi i commenti