Cina, in galera per una petizione web

Uno squilibrato aveva chiesto addirittura la scarcerazione di una giovane pazza che aveva espresso opinioni su internet. Anche lui è stato ovviamente arrestato perché sovversivo. Nuovi accordi Cina-Europa


Roma – La necessità di controllare le idee per evitare ammutinamenti ha indotto il regime pechinese a mettere in mostra i muscoli della repressione contro un funzionario statale di 39 anni che ha evidentemente frainteso la natura della rete e si è spinto ad utilizzarla per informare.

Il 39enne Du Daobin, infatti, ha promosso in rete una singolare e creativa iniziativa pensata per giungere alla scarcerazione di una giovane studentessa, in galera da un anno per aver messo online le proprie idee sulla democrazia. L’iniziativa, corredata da petizione, chiedeva ai cinesi di chiudersi in casa al buio per un giorno per capire come si deve sentire in carcere la giovane Liu Di.

Inutile dire che l’idea non è stata apprezzata dal regime che, secondo la ricostruzione dell’agenzia missionaria Misna , ha inviato un drappello di sette uomini per sequestrare il sequestrabile nella casa di Du, arrestare il funzionario e spaventarne la moglie. A quest’ultima sarebbe stato detto che il destino dell’uomo dipenderà “dai risultati dell’inchiesta e dal suo atteggiamento”. L’accusa è di aver voluto sovvertire lo Stato.

Contro l’ennesimo arresto si sono mossi quelli di Reporters sans frontières che hanno denunciato l’accaduto accusando il regime cinese di non aver ascoltato le voci che dentro e fuori dalla Cina si alzano per una maggiore libertà di parola nel paese. Da parte sua Amnesty International ha ricordato che sono ora 40 i cinesi rinchiusi nelle patrie galere per aver osato esprimere le proprie idee su internet ed essere dunque diventati pericolosi dissidenti.

Nei giorni scorsi, intanto, l’Europa ha come noto stretto una serie di accordi commerciali con la Cina, potenza economica di prim’ordine, e ha ottenuto in cambio dai leader cinesi la promessa che nel campo dei diritti civili nel tempo le cose cambieranno. D’altra parte l’entropia governa l’Universo.

Sull’argomento vedi anche:
Censura in rete: mai come oggi
Internet delle censure
Cina, in galera altri quattro cyberpazzi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Notizia inutile ... tanto poi sharp ...
    Notizia inutile ... tanto poi sharp non li vende in EuropaPer esempio ora in Europa non è possibile comprare gli ultimi modelli dello Zaurus, ma soltanto i resti di magazzino dei modelli precedente
  • avvelenato scrive:
    cosa ne pensate?
    già altre volte ho espresso la mia perplessità nell'uso di linux nell'ambito embedded, ma vabbé evidentemente i produttori avranno i loro motivi.la domanda è: qualcuno di voi li ha mai provati sti PDA? magari anche confrontandoli con concorrenti(stessa fascia di prezzo) che montan su WinCe...non che ne debba prendere uno adesso, ma mi potrebbe essere utile in un futuro. avvelenato che in effetti è un po' infantilmente attratto dai giocattolini :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa ne pensate?
      Bè, visto che hanno il sw gratis, visto che hanno il sistema operativo gratis; visto che i costi sono solo quelli del'integrazione del sw nell'o.s. e quelli della GUI: mi aspettere un deciso costo inferiore.Senza contare l'immensità del sw open che possono offrire ai clienti sul proprio sito.Invece costano all'incirca quanto costa un Palm o un Pocket PC di quella fascia!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa ne pensate?
      - Scritto da: avvelenato
      già altre volte ho espresso la mia
      perplessità nell'uso di linux nell'ambito
      embedded, ma vabbé evidentemente i
      produttori avranno i loro motivi.Imho, ennesimo fiasco.
      la domanda è: qualcuno di voi li ha mai
      provati sti PDA? magari anche confrontandoli
      con concorrenti(stessa fascia di prezzo) che
      montan su WinCe...La gente, la maggior parte, sa usare solo 2 cose Palm e WinCE. Dubito vi sia spazio per un terzo posto......
      non che ne debba prendere uno adesso, ma mi
      potrebbe essere utile in un futuro.Per fare cosa che non riesci a fare adesso ?
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa ne pensate?
        Fiasco? :) Noi vendiamo PDA Compaq con FamiliarLinux e QTE... ci sviluppiamo sopra con enorme soddisfazione e i Ns. clienti non si pongono il problema se sopra ci gira win o linux. Sicuramente e' una situazione differente poiche' facciamo applicazioni su misura. Ma tutto quello che si puo' fare con CE lo facciamo con Linux.. Unica mancanza.. la sincronizzazione con Outlook... ma ne facciamo volentieri a meno..Cya WarfoX
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa ne pensate?
          - Scritto da: Anonimo
          Fiasco? :) Noi vendiamo PDA Compaq con
          FamiliarLinux e QTE... ci sviluppiamo sopraLi può acquistare anche un privato?se si, dove li trovo?Quanto costano?
    • postmaster scrive:
      Re: cosa ne pensate?
      - Scritto da: avvelenato
      già altre volte ho espresso la mia
      perplessità nell'uso di linux nell'ambito
      embedded, ma vabbé evidentemente i
      produttori avranno i loro motivi.

      la domanda è: qualcuno di voi li ha mai
      provati sti PDA? magari anche confrontandoli
      con concorrenti(stessa fascia di prezzo) che
      montan su WinCe...Ho uno Zaurus 5600 , da cui ho formattato il software sharp e ci ho installato OpenZaurus ( http://www.openzaurus.org ) e devo dire che sono molto soddisfatto .. :-) ethernet su usb, wireless, etc etc .. molto carino, un sacco di applicazioni etc etc


      non che ne debba prendere uno adesso, ma mi
      potrebbe essere utile in un futuro.


      avvelenato che in effetti è un po'
      infantilmente attratto dai giocattolini
      :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa ne pensate?
        - Scritto da: postmaster

        - Scritto da: avvelenato

        già altre volte ho espresso la mia

        perplessità nell'uso di linux nell'ambito

        embedded, ma vabbé evidentemente i

        produttori avranno i loro motivi.




        la domanda è: qualcuno di voi li ha mai

        provati sti PDA? magari anche
        confrontandoli

        con concorrenti(stessa fascia di prezzo)
        che

        montan su WinCe...

        Ho uno Zaurus 5600 , da cui ho formattato il
        software sharp e ci ho
        installato OpenZaurus (
        http://www.openzaurus.org ) e devo dire che
        sono molto soddisfatto .. :-) io ho un Apple Newton (la produzione è stata dismessa 5 anni fa) con Newton Os e mi trovo benissimo, Ethernet, Wi-Fi, GPS, Applicazioni a go-go, sincronizzazione praticamente perfetta con Mac (lo so potrebbe essere un problema ma esistono anche le Newton connection Utilities per Windows) e tutto ciò che serve in un palmare con in più la possibilità di scrivere direttamente sul display e quando dico scrivere dico proprio scrivere e non Graffiti.
        ethernet su usb, wireless, etc etc .. molto
        carino, un sacco di
        applicazioni etc etc leggere sopra



        non che ne debba prendere uno adesso, ma
        mi

        potrebbe essere utile in un futuro.





        avvelenato che in effetti è un po'

        infantilmente attratto dai giocattolini

        :'(ciaoigor
Chiudi i commenti