Cina, la figuraccia di Yahoo!

Rischia un vero flop nelle relazioni internazionali: il portalone avrebbe agito di concerto con le autorità cinesi per individuare un cyber dissidente, poi sbattuto in galera per dieci anni


Hong Kong (Cina) – Venti di polemica sulla divisione asiatica del popolarissimo Yahoo! . Il distaccamento di Hong Kong del celebre motore di ricerca, stando alle accuse sollevate da Reporters Sans Frontieres , potrebbe essere un collaboratore di primo piano nella caccia al cyberdissidente lanciata dalle autorità della Repubblica Popolare Cinese.

Yahoo! Holdings Ltd, società parzialmente controllata dal governo di Pechino, avrebbe fornito importanti dati personali riguardo ad un utente particolarmente scomodo: il giornalista Shi Tao, collaboratore di un noto quotidiano finanziario locale. Shi Tao, come sottolinea il Commitee to Protect Journalists , è stato condannato a 10 anni di prigionia per aver divulgato in tutto il mondo alcune “direttive segrete” emanate da Pechino: veri e propri divieti rivolti ai direttori di tutte le testate nazionali, scritti con tono intimidatorio, che stabilivano il divieto di raccontare il quindicesimo anniversario della rivolta di Piazza Tiananmen, svoltosi lo scorso giugno.

“Il motore di ricerca ha collaborato pienamente con le autorità cinesi, senza opporre resistenza”, sostengono i portavoce di RSF. I poliziotti, forti della piena collaborazione di Yahoo!, hanno potuto risalire alle email inviate da Shi Tao. Rintracciare l’abitazione del dissidente è stato un gioco da ragazzi: ottenuto l’indirizzo IP del computer di Shi Tao, le novelle guardie rosse telematiche hanno immediatamente provveduto alla cattura dell’indiziato. I sostenitori di RSF hanno così pubblicato la traduzione del verdetto dei giudici cinesi, ottenuta tramite un’organizzazione per i diritti umani: una resoconto che non risparmia Yahoo! da una valanga di critiche al vetriolo.

Nel documento si evincono le responsabilità dell’azienda nella cattura di Shi Tao: “Sappiamo già da tempo che Yahoo! collabora con i censori del governo cinese, ma adesso sappiamo che è persino un informatore della polizia”. Recentemente, Yahoo! è entrata con prepotenza nel panorama cinese con la parziale acquisizione di Alibaba , un importante motore di ricerca locale utilizzato dalle aziende per l’import-export di materiali e prodotti made in China : è solamente un caso?

La grande multinazionale aveva già suscitato le attenzioni di numerosi osservatori internazionali per avere accettato i diktat dell’oligarchia pechinese pur di aprire una filiale nel promettente mercato del far east : una scelta fatta propria anche da Google e Microsoft , che ha alimentato grandi polemiche. La Cina non è così vicina quanto sembra: qualsiasi azienda che opera su Internet, specialmente se straniera, deve accettare obblighi legali che costringono all’implementazione di sistemi censori ad alta tecnologia, come sostiene l’esperto Ethan Gutmann .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    anche firefox non scherza
    questa è una vecchia vulnerabilità tristemente nota a molti utenti Explorer ............. si vede che gli sviluppatori Firefox non sono "esperti" della "storia di microsoft explorer e dei suoi bachi" e ci sono caduti anche loro (pure con la beta1 di firefox 1.5).http://www.zone-h.it/it/advisories/read/id=706/
  • Anonimo scrive:
    GRAVISSIMA FALLA in FF 1.06 e 1.5 beta 1
    Mozilla Firefox 1.06 e tutte le precedenti versioni e anche il nuovissimo Firefox 1.5 beta1 sono affette da un gravissima vulnerabilità da buffer overflow classificata come ALTAMENTE CRITICA, che consentirebbe, oltre che un DoS, anche l'esecuzione di codice arbitrario da remoto:http://security-protocols.com/advisory/sp-x17-advisory.txtVersions Affected:Firefox Win32 1.0.6 and priorFirefox Linux 1.0.6 and priorFirefox 1.5 Beta 1 (Deer Park Alpha 2)http://secunia.com/advisories/16764/Chissa se qualcuno ha ancora il coraggio di dire che Firefox è più sicuro di IESaluti da P4
  • Anonimo scrive:
    state tranquilli
    nemmeno ie7 si salverà
    • Anonimo scrive:
      Re: state tranquilli
      - Scritto da: Anonimo
      nemmeno ie7 si salveràIE7 sarà incentrato sulla sicurezza quindi...
      • Anonimo scrive:
        Re: state tranquilli
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        nemmeno ie7 si salverà

        IE7 sarà incentrato sulla sicurezza quindi...quindi sarà un colabrodo :P
        • Anonimo scrive:
          Re: state tranquilli
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          nemmeno ie7 si salverà



          IE7 sarà incentrato sulla sicurezza quindi...

          quindi sarà un colabrodo :POvvio:)
        • Anonimo scrive:
          Re: state tranquilli
          - Scritto da: Anonimo
          quindi sarà un colabrodo :Pi buchi e i bug esistono in tutti i software, di sicuro IE7 sarà più sicuro di IE6.
  • Anonimo scrive:
    [OT] 10 anni ch c'è linux
    E' 10 anni che c'è Linux, ma nessuno se lo piglia (solo il 3% della popolazione lo usa). Eppure è gratis, come ve lo spiegate? Pensate che tutti quelli che usano Windows siano utonti?
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] 10 anni ch c'è linux

      tutti quelli che usano Windows tutti non so, ma sicuramente tu si
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] 10 anni ch c'è linux
        - Scritto da: Anonimo
        tutti non so, ma sicuramente tu siquindi Windows è superiore, visto che dici che non tutti sono utonti...
  • Anonimo scrive:
    IE7 non è vulnerabile
    IE7 non è vulnerabile ;)
  • Anonimo scrive:
    L' unica vera falla...
    di sicurezza E' l' intero sistema operativo.
  • Anonimo scrive:
    E noi del SP2 osserviamo
    E noi del SP2 osserviamo ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi del SP2 osserviamo
      - Scritto da: Anonimo
      E noi del SP2 osserviamo ;)Infatti...è l'unica cosa che puoi fare a meno di non avere 2GByte di RAM ed il procio a 7500MHz.....:'(Ah, nel caso ancora non te ne fossi accorto, i virus entrano lo stesso anche se hai il Pacco Servizio #2...:s:(
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi del SP2 osserviamo
        eheheh infatti non è che ci sia poi tanto da cullarvi sugli allori o voi dell'sp2
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi del SP2 osserviamo
          - Scritto da: Anonimo
          eheheh infatti non è che ci sia poi tanto da
          cullarvi sugli allori o voi dell'sp2si ma siamo almeno più protetti.
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi del SP2 osserviamo
        - Scritto da: Anonimo
        Ah, nel caso ancora non te ne fossi accorto, i
        virus entrano lo stesso anche se hai il Pacco
        Servizio #2...:s:(sbagliato. Ritenta
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi del SP2 osserviamo
        - Scritto da: Anonimo
        Ah, nel caso ancora non te ne fossi accorto, i
        virus entrano lo stesso anche se hai il Pacco
        Servizio #2...:s:(beata ignoranza
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi del SP2 osserviamo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ah, nel caso ancora non te ne fossi accorto, i

          virus entrano lo stesso anche se hai il Pacco

          Servizio #2...:s:(

          beata ignoranzaBeata ignoranza una fava: sul PC dove gira ancora perché non posso farne a meno per un programma senza controparte in Linux, connesso in rete per fare il solito update, l'antivirus ha trovato 3 dicansi 3 file infettati da 3 virus diversi che il fatidico Pacco Servizio #2 non ha bloccato...ho i log per testimonianza futura in caso di risarcimento di eventuali dannni.
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            ..vaglielo a spiegare secondo me trattasi del tipico utente che non fa mai uno scan del proprio pc!8)
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo

            l'antivirus ha trovato 3
            dicansi 3 file infettati da 3 virus diversi che
            il fatidico Pacco Servizio #2 non ha bloccato...Da quando il SP2 è un antivirus? Certo che gli utenti linux si credono chissa chè e poi non sanno distinguere la differenza fra un service pack ed un antivirus.
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            - Scritto da: Anonimo


            l'antivirus ha trovato 3

            dicansi 3 file infettati da 3 virus diversi che

            il fatidico Pacco Servizio #2 non ha bloccato...

            Da quando il SP2 è un antivirus? Certo che gli
            utenti linux si credono chissa chè e poi non
            sanno distinguere la differenza fra un service
            pack ed un antivirus.Il Pacco di Servizio #2 è ststo propagandato come soluzione a tutti i problemi di sicurezza causati da software malefico, ma come al solito ciò che dice la pubblicità è palesemante falso...LO SO CHE NON E' UN ANTIVIRUS...peccato che fa a pugni con quasi tutti gli antivirus a meno di non disabilitare alcuni controlli che di fatto lasciano tutto il sistema come prima ed il compito di proteggere il PC ai soliti Anti-qualcosa.Sull'altro PC con GNU-Linux manco so cos'è l'antivirus: certo software propio non funziona!
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            - Scritto da: Anonimo
            LO SO CHE NON E' UN ANTIVIRUS...peccato che fa a
            pugni con quasi tutti gli antivirus a meno di non
            disabilitare alcuni controlli che di fatto
            lasciano tutto il sistema come prima ed il
            compito di proteggere il PC ai soliti
            Anti-qualcosa.beata ignoranza.
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi del SP2 osserviamo
      - Scritto da: Anonimo
      E noi del SP2 osserviamo ;);) confermo
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi del SP2 osserviamo
        ...va lo fate ogni tanto un scan del vostro beato pc?
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi del SP2 osserviamo
          - Scritto da: Anonimo
          ...va lo fate ogni tanto un scan del vostro beato
          pc?con il firewall di windows xp attivo, non c'è bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ...va lo fate ogni tanto un scan del vostro
            beato

            pc?

            con il firewall di windows xp attivo, non c'è
            bisogno.Il firewall protegge dagli hacker non dai virus,chi te la ha raccontata questa c*****a?
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo

            Il firewall protegge dagli hacker non dai virus,
            chi te la ha raccontata questa c*****a?rileggi meglio a chi ha risposto.
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ...va lo fate ogni tanto un scan del vostro
            beato

            pc?

            con il firewall di windows xp attivo, non c'è
            bisogno.Ah, ora capisco come mai il parco zombie non si esaurisce mai...:(
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi del SP2 osserviamo
      - Scritto da: Anonimo
      E noi del SP2 osserviamo ;)e noi del *ix vediamo cosa succede alle vostre spalle mentre osservate
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi del SP2 osserviamo
        - Scritto da: Anonimo
        e noi del *ix vediamo cosa succede alle vostre
        spalle mentre osservatequanti mega di patch per linux ti devi scaricare ogni giorno? http://secunia.com/advisories/ :|
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi del SP2 osserviamo

          quanti mega di patch per linux ti devi scaricare
          ogni giorno?
          http://secunia.com/advisories/ :|quoto in toto
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi del SP2 osserviamo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          e noi del *ix vediamo cosa succede alle vostre

          spalle mentre osservate

          quanti mega di patch per linux ti devi scaricare
          ogni giorno?
          http://secunia.com/advisories/ :| quanta gente installa squid, apache o openssh nel proprio computer (maggior parte degli aggiornamenti segnalati)? (non confrontate pere con mele, please)
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            - Scritto da: Anonimo
            quanta gente installa squid, apache o openssh
            nel proprio computer (maggior parte degli
            aggiornamenti segnalati)?non è la maggior parte, controlla meglio. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi del SP2 osserviamo

          quanti mega di patch per linux ti devi scaricare ogni
          giorno?in 3 mesi (uscita inizio giugno) con debian stabilecirca 12 mega, ma si sapeva che all'inizio ci sarebbestato piu da scaricareinfatti nell'ultimo mese circa due megavoi con le vs fetecchie, i service pack e i corposiaggiornamenti mensili che tra l'altro lascianoirrisolte decine di falle, per non parlare del parcosw di malware fate decisamente pena
          • Anonimo scrive:
            Re: E noi del SP2 osserviamo
            - Scritto da: Anonimo
            in 3 mesi (uscita inizio giugno) con debian
            stabile
            circa 12 mega, ma si sapeva che all'inizio ci
            sarebbe
            stato piu da scaricaree cera anche la marmotta che confezionava la cioccolata,,, 12MB è troppo poco, ritenta con valori più credibili
  • Anonimo scrive:
    Normale routine
    Chissà perchè la cosa è tanto frequente da sembrare normale routine, essere percepita come cosa comune e la gente finisce di farci caso e disgustarsi.Un pò come fa il Berlusca di casa nostra con corruzione e interessi personali, alla fine finisce per essere percepita come pratica normale e finisce di essere una cosa deprecabile e oscena.E M$ riesce a fare lo stesso.I suoi prodotti fanno schifo, ma essa riesce con il marketing e i metodi illegali ormai straconosciuti, a restare fortemente in vetta alle vendite.Di reali alternative ce ne sono poche non perchè nessuno sappia fare sistemi operativi migliori di quelli di M$, ma solo perchè verrebbero comunque schiacciati da pratiche illegali e non si diffonderebbero mai come dovrebbero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Normale routine
      - Scritto da: Anonimo
      Chissà perchè la cosa è tanto frequente da
      sembrare normale routine, essere percepita come
      cosa comune e la gente finisce di farci caso e
      disgustarsi.è anche cosa comune che le falle per Linux non siano mai citate, anche se quotidianamente ce ne siano ;)
      • BSD_like scrive:
        Re: Normale routine
        Non è equivalente:qui si stà parlando di un sw (vero che in win* fà anche da file manager): gli equivalenti per Linux sono Firefox, Mozilla, Konqueror, etc.Non hanno raggiunto nel corso della loro storia una tale inefficenza e collezione di bug come explorer.Poi potremmo anche fare il confronto tra i bug di una qualsiasi distro (non prendo debian o slack il confronto sarebbe impietoso per win*, ma una comune come Mandrake, Fedora o SuSe. Da notare che sono quelle che prendono in confronto M$ e i suoi fan nel rapporto con win*: mai che prendano per l'appunto debian o slack, chissà perchè????): su gigabite di sw si hanno più bug dei quasi 2 gigabyte di win*. Ma la densità (N° bug/Mb) è ben diversa e non depone a favore di win*.
    • Anonimo scrive:
      Re: Normale routine
      E ditemi quando mai non ha mai avuto falle?Io ho passato a Linux per risolvere il problema.Ad ogni modo non usare Internet explorer e outlook express ma sostituirli con prodotti più sicuri.Se volete un consiglio sulla sicurezza informatica visitate il seguente sito:www.attivissimo.net Good luck!:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Normale routine
      - Scritto da: Anonimo
      Chissà perchè la cosa è tanto frequente da
      sembrare normale routine, essere percepita come
      cosa comune e la gente finisce di farci caso e
      disgustarsi.i bus sono normale routine in qualsiasi software, soprattutto se questo è diffuso al 90% della popolazione mondialepeccato che PI dia una visione così distorta del mondo informatico, al punto tale che i lameroni come te credono che solo i software ms siano imperfetti

      Un pò come fa il Berlusca di casa nostra con
      corruzione e interessi personali, alla fine
      finisce per essere percepita come pratica normale
      e finisce di essere una cosa deprecabile e
      oscena.più o meno come ha fatto la sinistra con alcuni scandali degli ultimi 2 anni

      E M$ riesce a fare lo stesso.
      I suoi prodotti fanno schifo, ma essa riesce con
      il marketing e i metodi illegali ormai
      straconosciuti, a restare fortemente in vetta
      alle vendite.mentre i cantinari invidiosi come te vivranno nell'ombra in eterno

      Di reali alternative ce ne sono poche non perchè
      nessuno sappia fare sistemi operativi migliori di
      quelli di M$, ma solo perchè verrebbero comunque
      schiacciati da pratiche illegali e non si
      diffonderebbero mai come dovrebbero.
      ma fino a ieri qualcuno esaltato della tua specie diceva che linux l'anno prossimo sarà al 95% di diffusione desktop e windows al 3... in pratica un'inversioneche dire... se non siete fanatici voi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Normale routine

        peccato che PI dia una visione così distorta del
        mondo informatico, al punto tale che i lameroni
        come te credono che solo i software ms siano
        imperfettiNon confonderti, PI da' notizie su un sacco di buchi mica solo MS ma ovviamente c'e' chi non li vede, qualche linko? Eccotelo:http://punto-informatico.it/p.asp?i=54514http://punto-informatico.it/p.asp?i=54491http://punto-informatico.it/p.asp?i=54393http://punto-informatico.it/p.asp?i=54394http://punto-informatico.it/p.asp?i=54141http://punto-informatico.it/p.asp?i=54124http://punto-informatico.it/p.asp?i=54009vabbe' basta che mi sono stufato
        • Anonimo scrive:
          Re: Normale routine
          - Scritto da: Anonimo
          Non confonderti, PI da' notizie su un sacco di
          buchi mica solo MS ma ovviamente c'e' chi non li
          vede, qualche linko? Eccotelo:Si ma mancano quelle per linux e credo anche il motivo.Non perchè PI sia di parte, ma perchè sono troppo tecniche e linux è usato si è no dal 3% della popolazione mondiale, quindi non interesserebbero a nessuno o nessuno ci capirebbe qualcosa leggendole.Comunque ogni giorno su secunia e su securityfocus si vedono tante belle falle patchate per il mondo linux, quindi se si tappano quotidianamente, vuol dire che ce ne sono tante anche per linux. Anzi per linux ce ne sono molte di più di falle.
          • Rex1997 scrive:
            Re: Normale routine
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Non confonderti, PI da' notizie su un sacco di

            buchi mica solo MS ma ovviamente c'e' chi non li

            vede, qualche linko? Eccotelo:

            Si ma mancano quelle per linux e credo anche il
            motivo.
            Non perchè PI sia di parte, ma perchè sono troppo
            tecniche e linux è usato si è no dal 3% della
            popolazione mondiale, quindi non interesserebbero
            a nessuno o nessuno ci capirebbe qualcosa
            leggendole.
            Comunque ogni giorno su secunia e su
            securityfocus si vedono tante belle falle
            patchate per il mondo linux, quindi se si tappano
            quotidianamente, vuol dire che ce ne sono tante
            anche per linux. Anzi per linux ce ne sono molte
            di più di falle.Perché non evidenzi che le falle vengono corrette (siamo in italia e i neologismi creati dall'inglese sono odiosi sopratutto se esistono termini analoghi in italiano..) appena scoperte, cosa che altrove ritengono inutile e lo fanno di mese in mese (quando ci riescono.. :)).Inoltre non è corretto riportare la stessa falla per ogni distro esistente...==================================Modificato dall'autore il 08/09/2005 17.28.49==================================Modificato dall'autore il 08/09/2005 17.29.21
          • Anonimo scrive:
            Re: Normale routine
            - Scritto da: Rex1997
            Perché non evidenzi che le falle vengono corrette
            (siamo in italia e i neologismi creati
            dall'inglese sono odiosi sopratutto se esistono
            termini analoghi in italiano..) appena scoperte,
            cosa che altrove ritengono inutile e lo fanno di
            mese in mese (quando ci riescono.. :)).non è vero che vengono corrette appena scoperte
          • Anonimo scrive:
            Re: Normale routine

            non è vero che vengono corrette appena scopertese lo dici tu...certo che allora non è neanche vero cheil mio so è senza falle come riportato da tutti i siti disicurezzae non è neppure vero che solo internete explorer 6ha in questo momento 20 falle aperte come riportatoda tutti i siti di sicurezzama forse queste cose sono vere e tu sei solo unoche racconta frottole a scopo di propaganda perchéci mangia con le fetecchione di mr gates, cosa moltopiu probabile, vero ?
          • Rex1997 scrive:
            Re: Normale routine
            - Scritto da: Anonimocut
            non è vero che vengono corrette appena scoperteFare affermazioni senza citare fonti che concordino con la tua equivale a sparare pu*****te...Ritenta forse sarai più fortunato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Normale routine

            Anzi per linux ce ne sono molte di più di falle.e anche oggi hai guadagnato le tue mille lirese sei messo cosi male diccelo che te la facciamonoi l'elemosina, non scendere cosi in basso
    • Anonimo scrive:
      Re: Normale routine
      Un pò come fanno i DS (ex PCI) con gli affitti e gli acquisti regalati delle case pubbliche, dei finanziamenti dall'ex URSS (nazione considerata allora nemica dell'Italia) al giornale (unità) e al partito (tanto da confessarli come Cossutta: erano e sono cose normali), con le pensioni riscattate a sindacalisti e compagni di partito che hanno riscattato il lavoro dalla tenera età di 5 anni (legge mosca del '76: doveva servire 10.000 persone, ne serve 100.000 - di compagni ovviamente -) e molti sono senatori e deputati di SX (come del Turco) con le relative richieste controfirmate e garantite da tanti compagni segretari di partito e di sindacato (dal cinese a Natta, Occhetto - tra gli ultimi - c'è perfino Berlinguer) visto che la richiesta aveva bisogno della firma a garanzia di queste persone.Come hanno fatto creandosi una rete paramilitare d'appoggio alla possibile (e per fortuna mai avvenuta) invasione comunista in Italia mandando uomini scelti ad allenarsi nell'ex URSS.etc. .. etc ..Bravi mi complimento!!!!!Ma loro non sono il male peggiore: lo sono i magistrati che considerano questi reati secondari se non terziari rispetto ad altri (ad esempio una tg di 10.000.000 di £ire: tanto che i magistrati di Milano del famoso pool presi da questo ed altri reati per loro ben più importanti, non hanno potuto sprecare le risorse per aderire alla richiesta dei colleghi di Torino che indagavano sui finanziamenti provenienti dall'ex URSS in seguito alla richiesta dei magistrati di Mosca).È chi ha una mentalità di cultura social-populista, che giudica la priorità dei reati in questi termini a dover essere arrestato ed incarcerato.Questa mentalità và distrutta.Negli USA degli anni 50, presentare una mentalità di questo tipo era sufficiente per essere schedato; e per un magistrato per essere destituito; ed in alcuni casi dagli stessi cittadini, non dall'autorità (in alcuni stati il procuratore viene votato dai cittadini).
      • Anonimo scrive:
        Re: Normale routine
        ...sta di fatto che qui si parlava di ben altro.Quando non riuscite più a difendere bill partite in quarta con lo spauracchio del comunismo, che sono ladri e progettarono colpi di stato e che se avesseroavuto carta bianca avrebbero mangiato tutti i bimbi che trovavano!se ci mettessimo a contare tutti i reati dei nostri politic non la finiremo più.senza alcuna distinzione di colore nero, bianco o rosso!io non discrimino a priori un prodotto .....ma con windows non oso usare IE e OE , uso firefox e thunderbird!e per quanto riguarda i politici:Questo è l'elenco dei nomi dei nostri rappresentanti in Parlamento che hanno ricevuto una condanna:Berruti Massimo Maria (deputato FI)Biondi Alfredo (deputato FI)Bonsignore Vito (eurodeputato UDC)Bossi Umberto (eurodeputato Lega Nord)Cantoni Giampiero (senatore FI)Carra Enzo (deputato Margherita)Cirino Pomicino Paolo (eurodeputato Udeur)Dell'Utri Marcello (senatore FI)Del Pennino Antonio (senatore FI)De Michelis Gianni (deputato NuovoPsi)De Rigo Walter (senatore FI)Frigerio Gianstefano (deputato FI)Galvagno Giorgio (deputato FI)Jannuzzi Lino (senatore FI)La Malfa Giorgio (deputato PRI)Maroni Roberto (deputato Lega Nord)Rollandin Augusto (senatore Union Valdotain-DS)Sgarbi Vittorio (deputato FI, passato al centrosinistra)Sodano Calogero (senatore UDC)Sterpa Egidio (deputato FI)Tomassini Antonio (senatore FI)Visco Vincenzo (deputato DS)Vito Alfredo (deputato FI)http://www.beppegrillo.it/condannati_parlamento.phpallora adesso che mi dici???????aspetto proprio una replica!
        • Anonimo scrive:
          Re: Normale routine
          Ma se ti ho già scritto che i magistrati mettono in primo piano alcuni reati rispetto ad altri (tra l'altro alcuni di quei politici che riporti hanno subito condanne per calunnie o simila e non riguardava la parte del post iniziale che denunciava altri reati).La legge attuale consente ad un magistrato di scegliere a quale reato dare priorità (solo il GIP può ordinare di cambiare priorità nei reati) in relazione al proprio sentire, alla propria cultura, al sentire e alla cultura della nazione. Ovviamente il suo operato in tal senso è intoccabile, ma giudicabile (non può essere toccato durante un'attività investigativa) dal CSM.Però tutti i reati devono essere perseguiti, ciò significa che tutti i reati devono avere il relativo registro aperto: solo che in ordine di priorità il magistrato (ed il GIP) assegnano le risorse (carabinieri, finanzieri, colleghi, consulenti, denaro, etc.) nel limite delle risorse che assegna loro lo stato.In quest'ottica, in una cultura populista, un reato di frode sulla legge Mosca (pensioni) diventa in secondo piano rispetto ad un reato di tg di 5.000 ?uro (seppur il reato economico è d'importo superiore): si apre il fascicolo per entrambi ma si destinano le risorse ad uno solo dei 2; l'altro attende se si riesce a destinare qualche risorsa entro i termini di legge, altrimenti si deve chiudere il fascicolo.In una nazione che ha maturato una cultura populista e sociale (come altre nazioni latine che per l'appunto sono inferiori a quelle anglosassoni), queste priorità di giustizia diventano la norma e sono "legali", ma per quei reati di secondo piano chi paga?Ti rispondo dicendo che in parlamento hai Ottaviano del Turco che risulta aver riscattato la pensione quando lavorava nel sindacato (con firma dell'allora segretario sindacale) dalla tenera età di 5 anni, hai Occhetto e Natta che hanno controfirmato simili richieste e hai altri politici.Hai Cossutta che ha candidamente confessato che il suo giornale (l'Unità di cui era direttore) ed il suo partito (PCI) ricevevano fondi dall'ex URSS (aggiungendo che era normale - come se lo fosse poi).Io voglio, anzi pretendo, che questi reati siano perseguiti, più degli altri (più di quelli del Berlusca). Proprio perchè sono più pericolosi. E lo vedi davanti ai tuoi occhi: la mentalità populista è come il fanatismo religioso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Normale routine
            (ed il GIP) assegnano le risorse (carabinieri, finanzieri, colleghi, consulenti, denaro, etc.)corretto!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Normale routine
            Ti informo inoltre che il reportage con tanto di pubblicazione fotografica della documentazione controfirmata di chi usufruisce di pensioni per riscatto della legge Mosca (1976) dei personaggi più illustri fù fatta dal "Il Giornale" (proprietario allora S. Berlusconi; dir. V. Feltri).Per avere quelle carte successe il finimondo all'INPS.Vennero rifiutate d'apprima di darle ai giornalisti (cosa che non potevano fare: è illegale) ed a muso duro da parte dei impiegati sindacalisti dell'INPS.I giornalisti dovettero chiamare i carabinieri e prima che arrivassero, vennero presi a spintoni e rischiarono i pugni, in seguito alla chiamata delle forze dell'ordine.Questa è la mentalità populista: giustifica e tollera simili reati.Senza contare i commenti alla pubblicazione: "attacco al sindacato etc...."
        • Anonimo scrive:
          Re: Normale routine
          Non se ne può più della mentalità Italiana, Spagnola, ... LATINA (come quella dei paesi del sud-America), che ritiene i reati d'origine populista e collettiva inferiori e non perseguibili davanti a quelli dei ricchi.È CONTRARIO AI PRINCIPI FONDAMENTALI RIPORTATI SU OGNI TESTO DI LEGGE!!!Che poi i ricchi in un modo o nell'altro se la cavino ..... è un'altro problema.
  • Anonimo scrive:
    buttiamo a mare sta schifezza per sempre
    se non fosse per la licenza capestro chescarica le responsabilità degli enormidifetti dei suoi prodotti sui clienti ignari edisinformati, la microsoft sarebbe giafallita da anni a forza di cause perdute emiliardate di danni da risarcire a milioni di personesono i prodotti peggiori della storia industrialee appestano anche chi non li usa ma è utente della retegli enormi danni che provocano tramite gli infocriminali che senza nessunafatica possono compromettere tutte lemacchine windows e usarle per il loroilleciti sono pagati da tutti, anche da chinon ha un computerè ora di finirla ! che vadano a vendere schifezzea casa loro !!
    • Anonimo scrive:
      Re: buttiamo a mare sta schifezza per se
      è da 10 anni che c'è linux ma ancora nessuno se lo piglia. ;) eppure è gratis. Un motivo ci sarà o credi che tutti siano utonti?
    • Anonimo scrive:
      Re: buttiamo a mare sta schifezza per se
      non si inquinano i mari :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: buttiamo a mare sta schifezza per se
      - Scritto da: Anonimo
      se non fosse per la licenza capestro che
      scarica le responsabilità degli enormi
      difetti dei suoi prodotti sui clienti ignari e
      disinformati, la microsoft sarebbe gia
      fallita da anni a forza di cause perdute e
      miliardate di danni da risarcire a milioni
      di persone

      sono i prodotti peggiori della storia industriale
      e appestano anche chi non li usa ma è
      utente della rete

      gli enormi danni che provocano tramite gli info
      criminali che senza nessuna
      fatica possono compromettere tutte le
      macchine windows e usarle per il loro
      illeciti sono pagati da tutti, anche da chi
      non ha un computer

      è ora di finirla ! che vadano a vendere schifezze
      a casa loro !!L'unico vero virus più pericoloso si chiama windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: buttiamo a mare sta schifezza per se
        - Scritto da: Anonimo
        L'unico vero virus più pericoloso si chiama
        windows.che brutta bestia l'ignoranza...
  • Anonimo scrive:
    Secondo me il baco dei prodotti M$ è...
    ...il marchio "Microsoft" stesso. Probabilmente i computer hanno realmente un'anima ed ogni volta che un programma porta scritta dentro la bestemmia ecco che succedono i pasticci :D;) Direi di cominciare a cambiare tale insulto alla morale con qualcosa di meno blasfemo tipo "Cicciolina" ;) e mentre ci siamo anche il marchio "Windows" con... Yatta :Dda Microsoft Windows XP si passa a Cicciolina Yatta Xp :D:D
  • Anonimo scrive:
    Che noia che barba...
    "Internet Explorer, Outlook e Outlook Express condividono una vulnerabilità di sicurezza che potrebbe consentire ad un aggressore di prendere il controllo di un PC da remoto."Bah, se lo zio Bill si inventasse una bella falla che ti fa uscire banconote da 100€ dal lettore floppy non sarebbe meglio?
    • gian_d scrive:
      Re: Che noia che barba...
      - Scritto da: Anonimo
      "Internet Explorer, Outlook e Outlook Express
      condividono una vulnerabilità di sicurezza che
      potrebbe consentire ad un aggressore di prendere
      il controllo di un PC da remoto."

      Bah, se lo zio Bill si inventasse una bella falla
      che ti fa uscire banconote da 100? dal
      lettore floppy non sarebbe meglio?carino il quadretto :D
    • francescor82 scrive:
      Re: Che noia che barba...

      Bah, se lo zio Bill si inventasse una bella falla
      che ti fa uscire banconote da 100? dal
      lettore floppy non sarebbe meglio?Sì ma se esce la patch non la installo! :-D
    • Rex1997 scrive:
      Re: Che noia che barba...
      - Scritto da: Anonimo
      "Internet Explorer, Outlook e Outlook Express
      condividono una vulnerabilità di sicurezza che
      potrebbe consentire ad un aggressore di prendere
      il controllo di un PC da remoto."

      Bah, se lo zio Bill si inventasse una bella falla
      che ti fa uscire banconote da 100? dal
      lettore floppy non sarebbe meglio?Al massimo potrebbe fare uscire le banconote da 100$...( è extracomunitario e non fa parte di Eurolandia...) :)==================================Modificato dall'autore il 08/09/2005 12.06.55
    • Anonimo scrive:
      Re: Che noia che barba...
      Il problema è che le banconote da 100 Euro costano.Lui pensa che è meglio incassarli.
  • Anonimo scrive:
    Un patchwork
    Ormai IE non è più un browser, è un patchwork.Io non posso credere che una azienda di tale calibro sia riuscita a tirare fuori un aborto simile. Non lo dico per spirito giggionesco anti-ms, MS ha fatto anche cose pregevoli ma per gli applicativi di rete, dal browser al client di posta al web server, ha fatto veramente dei casini inenarrabili.Senza trollare, senza inneggiare a firefox o a linux o a difendere per forza zio bill, qualcuno vuole dire la sua?Come ha fatto una delle più grandi aziende del mondo a produrre un software così scadente?
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patchwork


      Come ha fatto una delle più grandi aziende del
      mondo a produrre un software così scadente?Approfittando della sua situazione di predominio e di monopolio incontrastato.Se i pc vengono venduti con Windows preinstallato, senza poter dare all'utente la scelta di sceglire un OS ( anche se qualcosa all'orrizzonte sta cambiando) ecco il risultato!Sempre piu potere a Microsoft, che nel frattempo può permettersi di produrre software schifoso, tanto alla fine gli utenti , soprattutto quelli alle prime armi, saranno costretti ad usare non conoscendo alternativeFottunatamente le cose stanno cambiando, tanto è vero che i signori a Redmond devono inventarsi pubblicità del tipo "windows piu sicuro di Linux" etc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patchwork
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai IE non è più un browser, è un patchwork.

      Io non posso credere che una azienda di tale
      calibro sia riuscita a tirare fuori un aborto
      simile. Non lo dico per spirito giggionesco
      anti-ms, MS ha fatto anche cose pregevoli ma per
      gli applicativi di rete, dal browser al client di
      posta al web server, ha fatto veramente dei
      casini inenarrabili.

      Senza trollare, senza inneggiare a firefox o a
      linux o a difendere per forza zio bill, qualcuno
      vuole dire la sua?

      Come ha fatto una delle più grandi aziende del
      mondo a produrre un software così scadente?Il problema (per gli utenti, non per Microsoft...) è che IE, così come Windows stesso, non ha bisogno di essere migliore per essere venduto. Si vende da solo, preinstallato sula totalità dei PC x86.Chi glielo fa fare a Microsoft di spendere in R&D di qualcosa che comunque si vende da solo lo stesso, a prescindere dalla qualità o dalla "scelta" dei consumatori?Tanto la "gente" crede che Windows sia sinonimo di computer e che Bill Gates abbia inventato il Piccì e Internet......
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patchwork

        Il problema (per gli utenti, non per
        Microsoft...) è che IE, così come Windows stesso,
        non ha bisogno di essere migliore per essere
        venduto. Si vende da solo, preinstallato sula
        totalità dei PC x86.verissimo, e tralasciando la parte pc supermercato che tutti conosciamo, gli assemblati fanno la loro parte, vedi negozi di gente incapace che monda un pc a cazzo (ovviametne con P4 3.2GHZ e radeon X300 e' il pc piu' fiko per giocare) e preinstalla windows, per di piu' magari krakkato.Soprattutto in italia di gente competente ce n'e' poca, pero' qualcosa in effetti si muove, vedi www.linuxsi.com !
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patchwork
          - Scritto da: Anonimo
          incapace che monda un pc a cazzo (ovviametne con
          P4 3.2GHZ e radeon X300 e' il pc piu' fiko per
          giocare) e preinstalla windowsper giocare Windows è l'unica alternativa.Linux non supporta le DirectX.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            incapace che monda un pc a cazzo (ovviametne

            con P4 3.2GHZ e radeon X300 e' il pc piu' fiko

            per giocare) e preinstalla windows
            per giocare Windows è l'unica alternativa.
            Linux non supporta le DirectX.Xbox ? Play2 ?:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo

            Xbox ? Play2 ?
            :-)non sono nemmeno paragonabili alle schede grafiche per PC. Hanno risoluzioni ridicole, un supporto ai pixel shaders limitato e vecchi, poi i giochi costano una barca di soldi, non puoi duplicarli perchè altrimenti devi anche farti la modifica.Mi dispiace ma Windows + DirectX è il top per i giochi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Xbox ? Play2 ?

            :-)
            non sono nemmeno paragonabili alle schede
            grafiche per PC. Hanno risoluzioni ridicole, un
            supporto ai pixel shaders limitato e vecchi, poi
            i giochi costano una barca di soldi, non puoi
            duplicarli perchè altrimenti devi anche farti la
            modifica.
            Mi dispiace ma Windows + DirectX è il top per i
            giochi.E' proprio un SO giocattolo !!! Almeno non o usassero per cose serie o per internet.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            E' proprio un SO giocattolo !!! Almeno non o
            usassero per cose serie o per internet.10 anni che c'è linux e ancora nessuno lo usa (solo il 3% della popolazione) eppure è gratis. Un motivo ci sarà o pensi che siano tutti utonti quelli che usano Windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork


            per giocare Windows è l'unica alternativa.
            Linux non supporta le DirectX.a parte che c'e' cedega che funziona egregiametne, il mio discorso era per dire che la colpa del fatto che la maggior parte dei sistemi ha su windowz anche piratato e' che tanti dei negozianti sono incapaci, TANTO che consigliano una X300 per giocare! capite? una X300 !!!! abbinata a un P4 3.2 poi , come buttare via una marea di soldi!(ah e tornando OT ^^' e' vero, cedega supporta dx8.1 e non le 9, pero' ti voglio solo far notare che c'e' un progetto in corso per instalare dx9 sotto wine, al momento e' ancora embrionale pero' giochi tipo warhammer 40k (l'ultimo) funziona egregiamente senza neanche un calo di fps scandaloso ! (ah e i giochi nativi openGL mi spiace dirlo ma vanno piu' veloci su linux con cedega...vedi WarCraft III , World of Warcraft , UT2003 (si, c'e' nativo linux, ma ho provato con cedega e ottengo comunque un framerate piu' alto!) )
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            (ah e i giochi nativi openGL mi
            spiace dirlo ma vanno piu' veloci su linux con
            cedega...vedi WarCraft III , World of Warcraft ,
            UT2003 (si, c'e' nativo linux, ma ho provato con
            cedega e ottengo comunque un framerate piu'
            alto!) )si si si si, come c'era pure la marmotta che confezionava la cioccolata.
    • argo scrive:
      Re: Un patchwork
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai IE non è più un browser, è un patchwork.[snip]ho letto da qualche parte che la ricerca si finanzia da sé, che progettare un software con pochissimi bug comporta un investimento insostenibile, così si immette un prodotto bacato e lo si corregge coi guadagni.però a vedere il fatturato già in attivo della MS, sembra una buffonata.la verità (o almeno quello che penso io) è che tra riparazioni, patches, antivirus ci mangiano tutti.sulle spalle nostre.:(
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patchwork
        Boh, ormai si può dire che IE è trojan. Praticamente correggono una falla ogni mese.Facendo i conti ormai non deve esserci più molto del codice originale... ma non diciamolo in giro.Se se ne rendono conto gli mettono un nome diverso e dicono che l'hanno inventato loro.Testimonial: Pippo Baudo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patchwork
          - Scritto da: Anonimo
          Boh, ormai si può dire che IE è trojan.
          Praticamente correggono una falla ogni mese.Known Vulnerabilities in Mozilla Products:Firefox 1.0.5/1.0.6MFSA 2005-56 Code execution through shared function objectsMFSA 2005-55 XHTML node spoofingMFSA 2005-54 Javascript prompt origin spoofingMFSA 2005-53 Standalone applications can run arbitrary code through the browserMFSA 2005-52 Same origin violation: frame calling top.focus()MFSA 2005-51 The return of frame-injection spoofingMFSA 2005-50 Possibly exploitable crash in InstallVersion.compareTo()MFSA 2005-49 Script injection from Firefox sidebar panel using data:MFSA 2005-48 Same-origin violation with InstallTrigger callbackMFSA 2005-47 Code execution via "Set as Wallpaper"MFSA 2005-46 XBL scripts ran even when Javascript disabledMFSA 2005-45 Content-generated event vulnerabilitiesFirefox 1.0.4MFSA 2005-44 Privilege escalation via non-DOM property overridesMFSA 2005-43 "Wrapped" javascript: urls bypass security checksMFSA 2005-42 Code execution via javascript: IconURLFirefox 1.0.3MFSA 2005-33 Javascript "lambda" replace exposes memory contentsMFSA 2005-34 javascript: PLUGINSPAGE code executionMFSA 2005-35 Showing blocked javascript: popup uses wrong privilege contextMFSA 2005-36 Cross-site scripting through global scope pollutionMFSA 2005-37 Code execution through javascript: faviconsMFSA 2005-38 Search plugin cross-site scriptingMFSA 2005-39 Arbitrary code execution from Firefox sidebar panel IIMFSA 2005-40 Missing Install object instance checksMFSA 2005-41 Privilege escalation via DOM property overridesFirefox 1.0.2MFSA 2005-32 Drag and drop loading of privileged XULMFSA 2005-31 Arbitrary code execution from Firefox sidebar panelMFSA 2005-30 GIF heap overflow parsing Netscape extension 2Firefox 1.0.1MFSA 2005-29 Internationalized Domain Name (IDN) homograph spoofingMFSA 2005-28 Unsafe /tmp/plugtmp directory exploitable to erase user's filesMFSA 2005-27 Plugins can be used to load privileged contentMFSA 2005-26 Cross-site scripting by dropping javascript: link on tabMFSA 2005-25 Image drag and drop executable spoofingMFSA 2005-24 HTTP auth prompt tab spoofingMFSA 2005-23 Download dialog source spoofingMFSA 2005-22 Download dialog spoofing using Content-Disposition headerMFSA 2005-21 Overwrite arbitrary files downloading .lnk twiceMFSA 2005-20 XSLT can include stylesheets from arbitrary hostsMFSA 2005-19 Autocomplete data leakMFSA 2005-18 Memory overwrite in string libraryMFSA 2005-17 Install source spoofing with user:pass@hostMFSA 2005-16 Spoofing download and security dialogs with overlapping windowsMFSA 2005-15 Heap overflow possible in UTF8 to Unicode conversionMFSA 2005-14 SSL "secure site" indicator spoofingMFSA 2005-13 Window Injection SpoofingFixed in Firefox 1.0MFSA 2005-12 javascript: Livefeed bookmarks can steal private dataMFSA 2005-09 Browser responds to proxy auth request from non-proxy ssl serverMFSA 2005-08 Synthetic middle-click event can steal clipboard contentsMFSA 2005-07 Script-generated event can download content without promptingMFSA 2005-05 Input stealing from other tabsMFSA 2005-04 Secure site lock can be spoofed using view-source:MFSA 2005-03 Secure site lock can be spoofed by a binary downloadMFSA 2005-02 Opened attachments are temporarily saved world-readableMFSA 2005-01 Link opened in new tab can load local filepuoi ripetere cosa dicevi di IE? ;)
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Rex1997 scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Boh, ormai si può dire che IE è trojan.

            Praticamente correggono una falla ogni mese.

            Known Vulnerabilities in Mozilla Products:

            Firefox 1.0.5/1.0.6
            MFSA 2005-56 Code execution through shared
            function objects
            MFSA 2005-55 XHTML node spoofing
            MFSA 2005-54 Javascript prompt origin spoofing
            MFSA 2005-53 Standalone applications can run
            arbitrary code through the browser
            MFSA 2005-52 Same origin violation: frame calling
            top.focus()
            MFSA 2005-51 The return of frame-injection
            spoofing
            MFSA 2005-50 Possibly exploitable crash in
            InstallVersion.compareTo()
            MFSA 2005-49 Script injection from Firefox
            sidebar panel using data:
            MFSA 2005-48 Same-origin violation with
            InstallTrigger callback
            MFSA 2005-47 Code execution via "Set as Wallpaper"
            MFSA 2005-46 XBL scripts ran even when Javascript
            disabled
            MFSA 2005-45 Content-generated event
            vulnerabilities

            Firefox 1.0.4
            MFSA 2005-44 Privilege escalation via non-DOM
            property overrides
            MFSA 2005-43 "Wrapped" javascript: urls bypass
            security checks
            MFSA 2005-42 Code execution via javascript:
            IconURL

            Firefox 1.0.3
            MFSA 2005-33 Javascript "lambda" replace exposes
            memory contents
            MFSA 2005-34 javascript: PLUGINSPAGE code
            execution
            MFSA 2005-35 Showing blocked javascript: popup
            uses wrong privilege context
            MFSA 2005-36 Cross-site scripting through global
            scope pollution
            MFSA 2005-37 Code execution through javascript:
            favicons
            MFSA 2005-38 Search plugin cross-site scripting
            MFSA 2005-39 Arbitrary code execution from
            Firefox sidebar panel II
            MFSA 2005-40 Missing Install object instance
            checks
            MFSA 2005-41 Privilege escalation via DOM
            property overrides

            Firefox 1.0.2
            MFSA 2005-32 Drag and drop loading of privileged
            XUL
            MFSA 2005-31 Arbitrary code execution from
            Firefox sidebar panel
            MFSA 2005-30 GIF heap overflow parsing Netscape
            extension 2

            Firefox 1.0.1
            MFSA 2005-29 Internationalized Domain Name (IDN)
            homograph spoofing
            MFSA 2005-28 Unsafe /tmp/plugtmp directory
            exploitable to erase user's files
            MFSA 2005-27 Plugins can be used to load
            privileged content
            MFSA 2005-26 Cross-site scripting by dropping
            javascript: link on tab
            MFSA 2005-25 Image drag and drop executable
            spoofing
            MFSA 2005-24 HTTP auth prompt tab spoofing
            MFSA 2005-23 Download dialog source spoofing
            MFSA 2005-22 Download dialog spoofing using
            Content-Disposition header
            MFSA 2005-21 Overwrite arbitrary files
            downloading .lnk twice
            MFSA 2005-20 XSLT can include stylesheets from
            arbitrary hosts
            MFSA 2005-19 Autocomplete data leak
            MFSA 2005-18 Memory overwrite in string library
            MFSA 2005-17 Install source spoofing with
            user:pass@host
            MFSA 2005-16 Spoofing download and security
            dialogs with overlapping windows
            MFSA 2005-15 Heap overflow possible in UTF8 to
            Unicode conversion
            MFSA 2005-14 SSL "secure site" indicator spoofing
            MFSA 2005-13 Window Injection Spoofing
            Fixed in Firefox 1.0
            MFSA 2005-12 javascript: Livefeed bookmarks can
            steal private data
            MFSA 2005-09 Browser responds to proxy auth
            request from non-proxy ssl server
            MFSA 2005-08 Synthetic middle-click event can
            steal clipboard contents
            MFSA 2005-07 Script-generated event can download
            content without prompting
            MFSA 2005-05 Input stealing from other tabs
            MFSA 2005-04 Secure site lock can be spoofed
            using view-source:
            MFSA 2005-03 Secure site lock can be spoofed by a
            binary download
            MFSA 2005-02 Opened attachments are temporarily
            saved world-readable
            MFSA 2005-01 Link opened in new tab can load
            local file

            puoi ripetere cosa dicevi di IE? ;)Puoi spiegare il senso di questo sproloquio, dato che le falle fino alla 1.0.4 sono state tutte corrette in pochi giorni e non dopo mesi di attesa e quelle della versione 1.0.6 sono tutte corrette nella nuova versione 1.5 in distribuzione in questi giorni?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            un risponde miha ... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Rex1997
            attesa e quelle della versione 1.0.6 sono tutte
            corrette nella nuova versione 1.5 in
            distribuzione in questi giorni?Che è uscita dopo quanti mesi? Che ha installato quante persone, visto che è beta e non esiste nemmeno localizzazione in italiano.Rassegnatevi, Firefox è forato quanto IE e viene patchato con la stessa frequenza con cui viene patchato IE, ogni mese circa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            Che è uscita dopo quanti mesi? Che ha installato
            quante persone, visto che è beta e non esiste
            nemmeno localizzazione in italiano.
            Rassegnatevi, Firefox è forato quanto IE e viene
            patchato con la stessa frequenza con cui viene
            patchato IE, ogni mese circa.quoto in toto
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            Rassegnatevi, Firefox è forato quanto IE te lo sogni la notte che quel colabrodo di ie siaall'altezza di firefoxvai a vedere le mostruose falle aperte da mesi intutte le versioni di ie e confrontale con le 4 piccolefalle in croce di tutta la serie firefox 1.xoppure l'italiano è per te un geroglifico da interpretarecome ti tira il popo la matematica la rigiriamo per leccareil billo turno ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            vai a vedere le mostruose falle aperte da mesi in
            tutte le versioni di ie e confrontale con le 4
            piccoleMa sei proprio sicuro che ci siano ancora?Microsoft corregge ogni mese le nuove falle trovate in IE, quindi non si capisce come mai non dovrebbe aver coperto quelle più vecchie. Magari se ragionate un po' con la vostra testolina...
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            puoi ripetere cosa dicevi di IE? che solo ie 6 in questo momento ha 20 falle aperte, alcune delle quali molto gravi, mentre firefox ne ha4 nessuna delle quali molto graviquindi c'è differenza, e molta
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            che solo ie 6 in questo momento ha 20 falle
            aperte, alcune delle quali molto gravi, mentre
            firefox ne ha
            4 nessuna delle quali molto gravisecondo voi un sito che vi cerca di fregare con un pop-up o un url nascosto sarebbe molto grave??? Ma fammi il piacere...
    • gian_d scrive:
      Re: Un patchwork
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai IE non è più un browser, è un patchwork.

      Io non posso credere che una azienda di tale
      calibro sia riuscita a tirare fuori un aborto
      simile. Non lo dico per spirito giggionesco
      anti-ms, MS ha fatto anche cose pregevoli ma per
      gli applicativi di rete, dal browser al client di
      posta al web server, ha fatto veramente dei
      casini inenarrabili.

      Senza trollare, senza inneggiare a firefox o a
      linux o a difendere per forza zio bill, qualcuno
      vuole dire la sua?

      Come ha fatto una delle più grandi aziende del
      mondo a produrre un software così scadente?Quando explorer ha vinto la sua battaglia con il vecchio navigator si è creata una rendita di posizione che è stata sopravalutata per troppo tempo. IMHO, per diversi anni devono aver ritenuto inopportuno investire per implementare un prodotto che tutto sommato non fornisce profitti diretti dato che è distribuito gratuitamente (a prescindere dal fatto che il costo di IE è implicitamente compreso in quello del sistema operativo) e che in ogni caso era apprezzato da una percentuale altissima di utenti Web.Poi le cose sono cambiate: l'evoluzione di certi browser ha ribaltato la faccenda. sia ben chiaro che Explorer continua ad essere il browser di gran lunga più usato, ma l'exploit che hanno avuto negli ultimi tempi prodotti sconosciutissimi devono aver dato uno scossone a Redmond.Altrimenti non riesco proprio a capire questa improvvisa calata di IE7 dopo non so quanti anni e a quanto pare la voglia (a redmond) di dare un colpo di spugna all'attuale explorer
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patchwork
      il discorso mi sembra molto semplice: tutti i problemi di sicurezza di internet explorer sono legati al fatto che e' un programmino integrato profondamente nel sistema operativo sottostante.Cosa che non capita all'ottimo Opera e soci.Tutto li'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patch_guano_work
        - Scritto da: Anonimo
        il discorso mi sembra molto semplice:
        tutti i problemi di sicurezza di internet
        explorer sono legati al fatto che e' un
        programmino integrato profondamente nel sistema
        operativo sottostante.
        Cosa che non capita all'ottimo Opera e soci.
        Tutto li'.Non solo.Provo a dire la mia....E' troppo lungo da spiegare qui il "perchè finche' esistera' Windows - e i clienti di Windows - esisteranno i virus informatici e i buchi".Ma posso suggerire qualche analogia: se conoscete la storia della citta' di Troia, saprete che fu edificata nei secoli a strati successivi sulle precedenti citta'. Windows (compresa l'ultima versione corrente chiamata "XP") ha pressappoco la medesima struttura 'a strati' della antica collina di Ilio, fatto che da solo potrebbe equiparare Gates Bill III° a un moderno 'figlio di Troia'.Ogni 'nuova' edizione dalla sua controversa nascita - sostanzialmente scadente come le altre, certo piu' colorata - NON si e' evoluta eliminando i 'buchi' strutturali precedenti e originali, ma ha aggiunto nuove funzionalita' (e milioni di righe di altro codice) SOPRA le macerie della versione/strato precedente. Oggi XP 'svetta sulle le nuvole' (chiaramente e' solo un modo di dire), ma le 'fondamenta' che tengono in piedi la bar... il grattacielo (meglio sarebbe 'gratta$oldi') sono ancora le PALAFITTE conficcate nella palude della preistoria informatica (ove venne rubato, o 'comprato', a piacere). Lassu', tra le nuvole, oggi arrivano puntualmente topi, bachi, termiti & scarafaggi che dalla notte dei tempi (informatici) hanno prolificato e prosperato nei tronchi marci. Le bestiacce risalgono agevolmente trovando ad attenderle prima i cunicoli primordiali, poi mattoni di terra cruda, poi delle scale in pietra, e piu' sopra ancora trombe di ascensore e moderni condotti dell'aria condizionata per raggiungere il tuo disco rigido che sta nei piani in vetro-acciao superiori. I 'tronchi marci' primordiali si chiamano DOS: oggi reso invisibile, ma presente e attivo come un fantasma sotto tre mani di vernice metallizzata. Se prima non parte l'anima(le) DOS, XP non si avvia. La prima schermata colorata d'avvio serve a nascondere alla vista le stringhe di codice ASCII del vecchio DOS che continuano a scorrerle dietro come le cifre di Matrix. Poi vedi le nuvolette, senti le arpe e la tua giornata da schiavo puo' cominciare. Pertanto, non si puo' e non si potra' MAI pensare di risolvere il problema originale (ne' il 99,9999% di tutti i seguenti) se non eliminando prima di tutto le palafitte, e poi bonificare e sanare a fondo il resto.Domanda: come fare a toglier via le fondamenta e i primi tre/quattro piani di Windows e rifarli solidi senza far venire giu' tutto il resto dei venti piani del palazzo?Risposta: semplicemente 'NON' si puo', pena una sommossa planetaria.Ci azzecco??Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patch_guano_work
          Quoto in toto...hai decisamente reso l'idea.Complimenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patch_guano_work
          Peccato derivi da NT e non da DOS.Informati prima di scrivere tutte stè cazzate. E' roba marcia perchè il debuggion di sw closed costa tantissimo, e se non lo fa M$ non lo puo' fare nessuno, manco il tuo antivirus del c#zz# .- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          il discorso mi sembra molto semplice:

          tutti i problemi di sicurezza di internet

          explorer sono legati al fatto che e' un

          programmino integrato profondamente nel sistema

          operativo sottostante.

          Cosa che non capita all'ottimo Opera e soci.

          Tutto li'.

          Non solo.
          Provo a dire la mia....
          E' troppo lungo da spiegare qui il "perchè
          finche' esistera' Windows - e i clienti di
          Windows - esisteranno i virus informatici e i
          buchi".
          Ma posso suggerire qualche analogia: se conoscete
          la storia della citta' di Troia, saprete che fu
          edificata nei secoli a strati successivi sulle
          precedenti citta'. Windows (compresa l'ultima
          versione corrente chiamata "XP") ha pressappoco
          la medesima struttura 'a strati' della antica
          collina di Ilio, fatto che da solo potrebbe
          equiparare Gates Bill III° a un moderno 'figlio
          di Troia'.

          Ogni 'nuova' edizione dalla sua controversa
          nascita - sostanzialmente scadente come le altre,
          certo piu' colorata - NON si e' evoluta
          eliminando i 'buchi' strutturali precedenti e
          originali, ma ha aggiunto nuove funzionalita' (e
          milioni di righe di altro codice) SOPRA le
          macerie della versione/strato precedente. Oggi XP
          'svetta sulle le nuvole' (chiaramente e' solo un
          modo di dire), ma le 'fondamenta' che tengono in
          piedi la bar... il grattacielo (meglio sarebbe
          'gratta$oldi') sono ancora le PALAFITTE
          conficcate nella palude della preistoria
          informatica (ove venne rubato, o 'comprato', a
          piacere).
          Lassu', tra le nuvole, oggi arrivano puntualmente
          topi, bachi, termiti & scarafaggi che dalla notte
          dei tempi (informatici) hanno prolificato e
          prosperato nei tronchi marci. Le bestiacce
          risalgono agevolmente trovando ad attenderle
          prima i cunicoli primordiali, poi mattoni di
          terra cruda, poi delle scale in pietra, e piu'
          sopra ancora trombe di ascensore e moderni
          condotti dell'aria condizionata per raggiungere
          il tuo disco rigido che sta nei piani in
          vetro-acciao superiori. I 'tronchi marci'
          primordiali si chiamano DOS: oggi reso
          invisibile, ma presente e attivo come un fantasma
          sotto tre mani di vernice metallizzata. Se prima
          non parte l'anima(le) DOS, XP non si avvia. La
          prima schermata colorata d'avvio serve a
          nascondere alla vista le stringhe di codice ASCII
          del vecchio DOS che continuano a scorrerle dietro
          come le cifre di Matrix. Poi vedi le nuvolette,
          senti le arpe e la tua giornata da schiavo puo'
          cominciare. Pertanto, non si puo' e non si potra'
          MAI pensare di risolvere il problema originale
          (ne' il 99,9999% di tutti i seguenti) se non
          eliminando prima di tutto le palafitte, e poi
          bonificare e sanare a fondo il resto.

          Domanda: come fare a toglier via le fondamenta e
          i primi tre/quattro piani di Windows e rifarli
          solidi senza far venire giu' tutto il resto dei
          venti piani del palazzo?
          Risposta: semplicemente 'NON' si puo', pena una
          sommossa planetaria.

          Ci azzecco??
          Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patch_guano_work
            - Scritto da: Anonimo
            Peccato derivi da NT e non da DOS.

            Informati prima di scrivere tutte stè cazzate. E'
            roba marcia perchè il debuggion di sw closed
            costa tantissimo, e se non lo fa M$ non lo puo'
            fare nessuno, manco il tuo antivirus del c#zz# .
            * debugging
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patch_guano_work

          Se prima
          non parte l'anima(le) DOS, XP non si avvia. La
          prima schermata colorata d'avvio serve a
          nascondere alla vista le stringhe di codice ASCII
          del vecchio DOS che continuano a scorrerle dietro
          come le cifre di Matrix. Ma ti sei bevuto il cervello? Guarda che il DOS "girava" al massimo sotto Win 95-98-Me, mentre XP deriva da NT-2000 e col dos non ha niente a che fare (se non una shell compatibile). Anche il partizionamento NTFS non ha nulla a che vedere col dos, che usa fat.Prima di sparare c**zate, documentati, o rischi di fare una magra figura..... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patchwork
        - Scritto da: Anonimo
        il discorso mi sembra molto semplice:
        tutti i problemi di sicurezza di internet
        explorer sono legati al fatto che e' un
        programmino integrato profondamente nel sistema
        operativo sottostantenon centra niente, le stesse falle funzionerebbero nella stessa identica maniera anche se fosse un programma a se stante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patchwork
      - Scritto da: Anonimo
      Come ha fatto una delle più grandi aziende del
      mondo a produrre un software così scadente?Datti una regolata, od e' una grande azienda, quindi produce buon software, oppure e' una infima azienda che produce infimo software.Mattitti d'accordo prima con te stesso :DAhhhh questi linari trolloni :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patchwork
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo


        Come ha fatto una delle più grandi aziende del

        mondo a produrre un software così scadente?

        Datti una regolata, od e' una grande azienda,
        quindi produce buon software, oppure e' una
        infima azienda che produce infimo software.non c'è contraddizioneun'azienda può essere grande nel fatturato ma infima nella qualità
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patchwork
          - Scritto da: Anonimo
          non c'è contraddizione

          un'azienda può essere grande nel fatturato ma
          infima nella qualitàTe lo ha detto qualche linaro? :DChi spenderebbe dei soldi per un SO, quando invece c'e' linux gratis? Ovvio la qualita' si paga e la gente preferisce Windows.Ritenta linaro, sarai piu' fortunato. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo

            un'azienda può essere grande nel fatturato ma

            infima nella qualità

            Te lo ha detto qualche linaro? :D
            Chi spenderebbe dei soldi per un SO, quando
            invece c'e' linux gratis? Ovvio la qualita' si
            paga e la gente preferisce Windows.

            Ritenta linaro, sarai piu' fortunato. :DMah pure %madori quella del pollo 10+ è una grande azienda. Ciò non toglie che per anni abbia praticato il ciclo chiuso dando da mangiare ai polli farine animali ottenute dagli scarti di macellazione dei propri genitori. E comunque dove sta la qualità di windows se a tenerlo in piedi ci vogliono software di terze parti che si aggiungono alla pesantezza di windows stesso rallentando il computer rendendo inutilizzabili quelli un pò più datati ma ancora validi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            Mah pure %madori quella del pollo 10+ è una
            grande azienda. Ciò non toglie che per anni abbia
            praticato il ciclo chiuso dando da mangiare ai
            polli farine animali ottenute dagli scarti di
            macellazione dei propri genitori.

            E comunque dove sta la qualità di windows se a
            tenerlo in piedi ci vogliono software di terze
            parti che si aggiungono alla pesantezza di
            windows stesso rallentando il computer rendendo
            inutilizzabili quelli un pò più datati ma ancora
            validi?
            Bah con linux con il solo kenel non credo ci fai molto:DNon mi risulta che xp ha bisogno di altri software, ma questo te lo ha detto sempre qualche linaro? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Mah pure %madori quella del pollo 10+

            è una grande azienda. Ciò non toglie

            che per anni abbia praticato il ciclo

            chiuso dando da mangiare ai polli

            farine animali ottenute dagli scarti di

            macellazione dei propri genitori.

            E comunque dove sta la qualità di

            windows se a tenerlo in piedi ci

            vogliono software di terze parti

            che si aggiungono alla pesantezza di

            windows stesso rallentando il computer

            rendendo inutilizzabili quelli un pò più

            datati ma ancora validi?
            Bah con linux con il solo kenel non credo
            ci fai molto:D
            Non mi risulta che xp ha bisogno di altri
            software, ma questo te lo ha detto sempre
            qualche linaro? :DLo stesso windows ti da' un allarme se non hai un antivirus installato ed attivo ! Ma le guardi le iconine che ti appaiono sul desktop o sei troppo occupato a trollare ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            Lo stesso windows ti da' un allarme se non hai un
            antivirus installato ed attivo ! Ma le guardi le
            iconine che ti appaiono sul desktop o sei troppo
            occupato a trollare ?Buauauauauuaua, in 4 anni con win 98 non ho avuto bisogno di nessun avviso, mai preso un virus. Poi mi sono fatto un altro pc ed ho messo win xp disattivando l'avviso. :DIl miglior antivirus e' quello che sta tra la tastiera e la sedia. Ahahaha se poi il pc non lo si sa usare, dedicatevi alla raccolta dei pommidori :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Lo stesso windows ti da' un allarme se non hai
            un

            antivirus installato ed attivo ! Ma le guardi le

            iconine che ti appaiono sul desktop o sei troppo

            occupato a trollare ?

            Buauauauauuaua, in 4 anni con win 98 non ho avuto
            bisogno di nessun avviso, mai preso un virus. Poi
            mi sono fatto un altro pc ed ho messo win xp
            disattivando l'avviso. :D

            Il miglior antivirus e' quello che sta tra la
            tastiera e la sedia. Ahahaha se poi il pc non lo
            si sa usare, dedicatevi alla raccolta dei
            pommidori :DIl c..o?
          • lele2 scrive:
            Re: Un patchwork
            -
            Buauauauauuaua, in 4 anni con win 98 non ho avuto
            bisogno di nessun avviso, mai preso un virus. Poi
            mi sono fatto un altro pc ed ho messo win xp
            disattivando l'avviso. :D

            Il miglior antivirus e' quello che sta tra la
            tastiera e la sedia. Ahahaha se poi il pc non lo
            si sa usare, dedicatevi alla raccolta dei
            pommidori :D non ci credo molto che tu hai usato XP senza antivirus firewall ecc. ecc. e non ti sei beccato nientec'e gente che durante il solo tempo di download dell'antivirus si e' beccata di tutto
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: lele2
            non ci credo molto che tu hai usato XP senza
            antivirus firewall ecc. ecc. e non ti sei beccato
            niente

            c'e gente che durante il solo tempo di download
            dell'antivirus si e' beccata di tuttoCi credo, perche' la gente e' utonta e non ha installato le dovute pacth disponibili da anni :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            Ci credo, perche' la gente e' utonta e non ha
            installato le dovute pacth disponibili da anni :Dquoto, inoltre mi chiedo che avrebbere combinato se avessero usato linux... un macello!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            quoto, inoltre mi chiedo che avrebbere combinato
            se avessero usato linux... un macello!E gia'. Credete davvero che la gente sia capace di almeno accendere ed avviare un pc con linux? Figuriamoci tenerlo aggiornato, installare le pacth ed i software necessari :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            E gia'. Credete davvero che la gente sia capace
            di almeno accendere ed avviare un pc con linux?
            Figuriamoci tenerlo aggiornato, installare le
            pacth ed i software necessari :D
            appunto, se la gente non è capace con Windows di scaricare gli aggiornamenti, figuriamoci sotto linux. Fin'ora ho sempre scaricato tutti gli agiornamenti per Windows e chissa come mai non ho mai preso virus e nessuno è mai entrato nel mio PC. Coincidenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            E gia'. Credete davvero che la gente sia capace

            di almeno accendere ed avviare un pc con linux?

            Figuriamoci tenerlo aggiornato, installare le

            pacth ed i software necessari :D



            appunto, se la gente non è capace con Windows di
            scaricare gli aggiornamenti, figuriamoci sotto
            linux. Fin'ora ho sempre scaricato tutti gli
            agiornamenti per Windows e chissa come mai non ho
            mai preso virus e nessuno è mai entrato nel mio
            PC. Coincidenza?Amettendo che ciò che affermi sia vero, trattasi solo di C**O..parola di quattro lettere ( la seconda è una u la terza indovinala...) che indicano una cosa di cui non se ne ha mai abbastanza!:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            Amettendo che ciò che affermi sia vero, trattasi
            solo di C**O..parola di quattro lettere ( la
            seconda è una u la terza indovinala...) che
            indicano una cosa di cui non se ne ha mai
            abbastanza!:)Il vero C**O e' sperare che mettendosi quella ciofeca di Linux, funzioni qualcosa.Vedo che non sono allora l'unico che ha installato tutte le pacth e non si e' mai beccato nulla. (non sono quello di prima :) )Lasciamo allora le non funzioni di linux ed i virus agli utonti :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            come mai non ho mai preso virus dicono tutti cosi ma in ogni momento ci sono centinaia di migliaia di zombi windows che sparanomiliardi di mail al giornoma andate a quel paese...
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo

            come mai non ho mai preso virus

            dicono tutti cosi ma in ogni momento ci sono
            centinaia di migliaia di zombi windows che sparano
            miliardi di mail al giorno

            ma andate a quel paese...Figurati se fossero macchine linux, di zombi ne starebbero migliaia di migliaia e non centinaia di migliaia :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            Lo stesso windows ti da' un allarme se non hai un
            antivirus installato ed attivo ! Ma le guardi le
            iconine che ti appaiono sul desktop o sei troppo
            occupato a trollare ?se non vuoi gli avvisi, puoi disabilitarli così come puoi disabilitare il servizio e così recuperi qualche frazione di MB. Ma lo configuri Windows ogni tanto o lo guardi solo e ti lamenti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            E bello sapere che un discorso serio sia decenerato con la famosa gara di chi c'è l'ha più lungo :(
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            Chi spenderebbe dei soldi per un SOtu, scroccone, non hai mai pagato nulla in vita tuase il so ti costasse 200 euri, office 400, e via andareper tutto il resto, saresti linaro da una vita e sputerestiin faccia anche a tua madre, se usasse windowsmi fai pena
      • lele2 scrive:
        Re: Un patchwork


        Datti una regolata, od e' una grande azienda,
        quindi produce buon software, oppure e' una
        infima azienda che produce infimo software.

        Mattitti d'accordo prima con te stesso :Dla seconda
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patchwork
      Non lo fece, mise le mani su Mosaic, se ben ricordo, e di pezza in pezza siamo qua.D'altronde la scelta di Netscape di riscrivere interamente il browser ha spalncato definitivamente le porte a IE. Commercialmente i fatti danno ragione a M$, purtroppo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patchwork
        .....hai usato win 98 senza mai avere installato un antivirus???????usi winxp senza antivirus antitrojan e tutte le varie storie che puoi aggiungere per proteggerti????e ci credo che non hai mai trovato un virus , non hai mai fatto uno scan!!!!!fanne uno ora ahahahaha finirai domani mattina di ricontrollare la lista!scaricati antivir e fai un controllo e dopo postaci il report!bwhahahahahahahahpovero illuso secondo te basta il sp2 bwhahahahahahahahahaahahahnon affiderei mai la mia rete nelle tue mani bwhahahahahahaahahahha
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patchwork
          - Scritto da: Anonimo
          .....hai usato win 98 senza mai avere installato
          un antivirus???????
          usi winxp senza antivirus antitrojan e tutte le
          varie storie che puoi aggiungere per
          proteggerti????

          e ci credo che non hai mai trovato un virus , non
          hai mai fatto uno scan!!!!!
          fanne uno ora ahahahaha finirai domani mattina di
          ricontrollare la lista!
          scaricati antivir e fai un controllo e dopo
          postaci il report!
          bwhahahahahahahah
          povero illuso secondo te basta il sp2
          bwhahahahahahahahahaahahah
          non affiderei mai la mia rete nelle tue mani
          bwhahahahahahaahahahhaHo detto che non ho antivirus, nemmeno installati, non ho detto che non ho mai fatto una scansione. Sono spiacente per te, ma quelle poche volte che una scansione la faccio e' sempre tutto ok, quindi mi sa che sono gli utenti che sono cosi' co@@oni che fi fanno infinocchiare. :DConosci scansioni online? Conosci riviste e fustini del detersivo che ti danno gratis prodotti per 90 gg con tutte le formi virali conosciuti fino a quel momento?Da come parli direi di no :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            ...caro mio dipende anche da cosa usi per fare queste tue scansioni, scaricati antiVir e mandaci il report scommetto che avrai brutte sorprese!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork
            - Scritto da: Anonimo
            ...caro mio dipende anche da cosa usi per fare
            queste tue scansioni, scaricati antiVir e mandaci
            il report scommetto che avrai brutte sorprese!Ma vai a giocare con linux , vai, che tu manco sai come si amministra un sistema windows, tanto che hai bisogno dell'antivirus :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Un patchwork

            come si amministra lo so come lo "amministri" genio, un formattone al mesee via virus e trojan, poi vieni qui a dire che con lo scannon trovi nulla, appena formattato ettecredo........maffammiilpiacere......
Chiudi i commenti