Cina, niente pubblicità hard

Pechino vuole arginare le dilaganti pubblicità osé sulla rete: niente più frasi solleticanti, foto troppo colorate e giochini erotici. La pena? Revoca di licenze e strali del governo

Roma – I cinesi vivono la rete circondati da spam pornografico, siti osé e Viagra venduto da sedicenti farmacie online: 6000 siti , che vendono sex-drugs condite con immagini più o meno trasgressive, sono stati individuati dalle autorità come servizi illegali. Non è infatti consentito pubblicizzare pilloline, supplementi e giochini in modo così esplicito.

“Alcuni prodotti audio-video, in nome della salute sessuale e dell’educazione sessuale, ma privi di qualsiasi contenuto scientifico, impiegano immagini molto colorite o frasi contenenti parole piccanti per attirare la clientela”, dice un recente comunicato del Governo cinese.

Il prossimo mese, spiega People Daily Online , partirà una “campagna per la pulizia del cyberspazio “, progettata dal Governo lo scorso dicembre. Il provvedimento è stato stilato da 12 ministri, di concerto con l’Amministrazione di Stato per l’industria e il commercio e con il Ministero della Salute.

L’obiettivo dichiarato è “arginare il dilagare di pubblicità illegali circa integratori alimentari, droghe e accessori legati al sesso”. Si prospetta così la chiusura per quasi 200 siti e la “rettifica” per 130. Ma non basta. La lista dei diktat riserva altre sorprese, su cui si dilunga il quotidiano:

Le aziende che utilizzano pubblicità basata sul sesso per promuovere l’impiego di sostanze correlate rischiano la chiusura.

Le agenzie di design che producono e rilasciano pubblicità “volgari” dovranno vedersela con la legge sulla pubblicità.

Chi sarà colto in grave violazione della legge o di nuove regole potrebbe vedersi revocato il permesso di operare in campo pubblicitario.

I siti che ospitano pubblicità illegali debbono immediatamente rimuoverle non appena ne viene fatta richiesta ai loro titolari dalle Autorità. I siti che non rispetteranno tali disposizioni verranno chiusi.

Per l’occasione, i responsabili della salute pubblica e delle agenzie governative sono stati adeguatamente indottrinati, con lo scopo di controllare attentamente le pubblicità online che riguardano medicinali e istituti di cura e riferire prontamente alle Autorità ogni presenza di contenuti offensivi.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attuso scrive:
    video
    troie
  • ninjaverde scrive:
    LavoroOaltro?
    Penso che l'uso della raccolta pornografica di per sè non è un reato, ma l'azienda paga il personale per lavorare e non perchè si faccaia altro: pornografia o altre attività.Pensate alle mansioni degli operai in catena di motaggio...quelli di sicuro non hanno il tempo di farsi le pippe durante le ore lavorative, e un impiegato o dirigente non è forse anche un lavoratore come gli altri?Poi per l'uso del computer è un'altra faccenda, se il tizio lo usa a casa faccia pure quello che vuole.Ma forse qui la faccenda è tirata in ballo perchè il dirigete non piace all'azienda.Forse per scarso rendimento o perchè si vuol far posto ad un'altra persona. E questa è un'altra faccenda.
    • Chitto scrive:
      Re: LavoroOaltro?
      - Scritto da: ninjaverde
      Penso che l'uso della raccolta pornografica di
      per sè non è un reato, ma l'azienda paga il
      personale per lavorare e non perchè si faccaia
      altro: pornografia o altre
      attività.Bé, dipende. Potrebbe anche essere solo una scusante per il licenziamento di qualcuno che, seppur faccia ANCHE altro, fa il suo lavoro bene quanto gli altri.Chiaro, se mi dici che il tipo non faceva altro, che era un peso per l'azienda, allora hanno fatto bene a licenziarlo.
      Pensate alle mansioni degli operai in catena di
      motaggio...quelli di sicuro non hanno il tempo di
      farsi le pippe durante le ore lavorative, e un
      impiegato o dirigente non è forse anche un
      lavoratore come gli
      altri?Bé, si, ma che c'azzecca?
      Poi per l'uso del computer è un'altra faccenda,
      se il tizio lo usa a casa faccia pure quello che
      vuole.
      Ma forse qui la faccenda è tirata in ballo perchè
      il dirigete non piace
      all'azienda.
      Forse per scarso rendimento o perchè si vuol far
      posto ad un'altra persona. E questa è un'altra
      faccenda.Infatti. Bisogna vedere le ragioni di entrambe le parti.
  • bilop scrive:
    come avere porno senza problemi
    1) Acquistare per 100 euro un disco esterno USB da 500GB.2) scaricarsi e installarsi Truecrypt o analogo3) Creare i necessari volumi criptati4) scaricare il porno da posti sicuri (in ufficio non sempre lo e') e metterlo nel volume esterno criptato.5) vivere felici e farsi tante pippe.ciao
    • xray scrive:
      Re: come avere porno senza problemi
      Bravo...però è più sicuro all'interno del disco criptato!Inoltre dotarsi di una password adeguata al caso.bye.
    • teddybear scrive:
      Re: come avere porno senza problemi
      - Scritto da: bilop
      4) scaricare il porno da posti sicuri (in ufficio
      non sempre lo e')Sfruttando oltremodo le connessioni aziendali per i fatti propri.Diciamo piuttosto.Prenditi un disco, una chiavetta o altro, ti scrichi tutto quello che vuoi da casa, e ti porti il tuo porno-disco in ufficio, e nelle pause autorizzate, guardi le immagini e fai andare le mani sotto alla scrivania.Ho un collega che spesso ha le mani sotto alla scrivania, e i assicuro che nessuno più ha il dubbio di quello che faccia. Alle volte è anche già capitato che poi improvvisamente corresse in bagno trafelato e con il fiatone.... in ufficio. Bleah.
      • Pippo Anonimo scrive:
        Re: come avere porno senza problemi
        AH AH AH!Ma dove caspiterina lavori.Noi al di la' del merdone "tirannosaurus rex" in bagno che nessuno sa mai chi sia stato, e non riesci neanche a farlo andar giù duellandoci a colpi di spazzacesso, non siamo andati.Il pippaiolo aziendale mi mancava.
        • Lillo scrive:
          Re: come avere porno senza problemi
          Io dove ho lavorato un periodo si usava donne e uomini lo stesso bagno. Quando ci andavo dopo che era uscita una collega grassa e tutta brufoli sentivo nell'aria un odore pestifero che era un misto tra cozze non tanto fresche e polpo bollito... :)
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: come avere porno senza problemi
        contenuto non disponibile
        • teddybear scrive:
          Re: come avere porno senza problemi
          - Scritto da: unaDuraLezione
          boh... io con la mia connessione e nel privato di
          casa frequento spesso i siti in tema... ma mai mi
          verrebbe in mente di guardarli mentre sono in
          ufficio... non riesco proprio ad immaginarlo.Appunto. Sono d'accordo, eppure ti assicuro che di gente che guarda porno in ufficio ce ne è più di quanta pensi.DVIX, Jpeg, i flc scaricati da youporn ... oltre ai soliti pps.
      • Chitto scrive:
        Re: come avere porno senza problemi
        - Scritto da: teddybear
        Sfruttando oltremodo le connessioni aziendali per
        i fatti
        propri.
        Diciamo piuttosto.
        Prenditi un disco, una chiavetta o altro, ti
        scrichi tutto quello che vuoi da casa, e ti porti
        il tuo porno-disco in ufficio, e nelle pause
        autorizzate, guardi le immagini e fai andare le
        mani sotto alla
        scrivania.Sono d'accordo che questa sia l'opzione migliore. Non capisco infatti perché uno debba andare in azienda a scaricarsi certe cose quando può farlo tranquillamente a casa. Certo... se a casa non hai una connessione Internet... allora la cosa incomincia a prendere un suo senso. Ricordo all'università, avevo un amico che si portava da casa una marea di floppy (all'epoca il supporto rimovibile più grosso erano i dischi ZIP che però lui non aveva) e passava le giornate in laboratorio a scaricare porno... alla fine si era fatto uno o due cdrom... ti lascio immaginare quanto abbia "lavorato" in quel periodo (rotfl)
        Ho un collega che spesso ha le mani sotto alla
        scrivania, e i assicuro che nessuno più ha il
        dubbio di quello che faccia. Alle volte è anche
        già capitato che poi improvvisamente corresse in
        bagno trafelato e con il
        fiatone.

        ... in ufficio. Bleah.LOL. (rotfl)
    • Pino il pazzo scrive:
      Re: come avere porno senza problemi
      Guada che il tuo medodo non è per nulla sicuro c'è la cache del browser che contiene tutte le immagini che hia scaricato, e poi anche se ecriptasti anche quella c'è ci sono i log di accesso alla rete.
      • bilop scrive:
        Re: come avere porno senza problemi
        - Scritto da: Pino il pazzo
        Guada che il tuo medodo non è per nulla sicuro
        c'è la cache del browser che contiene tutte le
        immagini che hia scaricato, e poi anche se
        ecriptasti anche quella c'è ci sono i log di
        accesso alla rete.Hai ragione. Il mio era un consiglio generico. La consulenza specifica la valuto caso per caso e la faccio pagare. :-)
        • basta talebani informatic i scrive:
          Re: come avere porno senza problemi
          se i consigli generici sono questi immagino la consulenza puntuale.VOGLIO L'ORDINEEEEEEE!!!!! BASTA CANTINARI CHE SI VENDONO PER INFORMATICI!!!!!
      • Chitto scrive:
        Re: come avere porno senza problemi
        - Scritto da: Pino il pazzo
        Guada che il tuo medodo non è per nulla sicuroMa è già qualcosa.
        c'è la cache del browser che contiene tutte le
        immagini che hia scaricato,La disabiliti, come ho fatto io, che tanto con le connessioni odierne serve a ben poco... aveva senso 10 anni fa con il 56k, non oggi con l'ADSL. Ti garantisco che io è anni che ho la cache disabilitata e non ne sento minimamente la mancanza.C'è poi l'history, io ho disabilitato pure quella, certo la sua mancanza si sente molto di più della cache... ma d'altra parte sicurezza&privacy != comodità.
        e poi anche se
        ecriptasti anche quella c'è ci sono i log di
        accesso alla
        rete.Cosa che risolvi con una connessione cifrata stile Tor.
  • Cetto laqualunqu e scrive:
    Perche vergonarsi del Porno?
    non capisco perche uno debba esserelicenziato perche guarda del porno,anche oggi se uno dicesse "lavoro nel campo del porno" si vedrebbe discriminato,e ora che il porno abbia la sia dignita e accetazione a tutti i livelli sociali,propongoo un "Porn Pride"la sfilata di tutti noi pornazzari !!!!orgogliosamente pornari
    • ilmassi scrive:
      Re: Perche vergonarsi del Porno?
      porno letteralmente "sporco".Se vai in giro con la giacca sporca di merda di piccione ti vergogni no?I Pornari si vergognano di svendere il loro pudore agli interessi commerciali di qualche azienda, di violare una delle conquiste più elementari della nostra civiltà. Poi c'è sempre chi non ha più niente da perdere e propone il porn pride..
      • krane scrive:
        Re: Perche vergonarsi del Porno?
        - Scritto da: ilmassi
        porno letteralmente "sporco".Ma va ?? Link ???E non dirmi di cercare su internet (rotfl)
        Se vai in giro con la giacca sporca di merda di
        piccione ti vergogni no?No: voglio il piccione morto e' diverso ! Manco fosse colpa mia poi !!
        I Pornari si vergognano di svendere il loro
        pudore agli interessi commerciali di qualche
        azienda, di violare una delle conquiste più
        elementari della nostra civiltà. Cioe' la sessuofobia ???http://www.robinik.net/2007/03/16/sessuofobia/
        Poi c'è sempre chi non ha più niente da perdere
        e propone il porn pride..C'e' di peggio: ad esempio chi non ha il coraggio di ammettere di avere una sessualita' e chi non ha il coraggio di divertirsi con essa.
      • Chitto scrive:
        Re: Perche vergonarsi del Porno?
        - Scritto da: ilmassi
        porno letteralmente "sporco".
        Se vai in giro con la giacca sporca di merda di
        piccione ti vergogni
        no?
        I Pornari si vergognano di svendere il loro
        pudore agli interessi commerciali di qualche
        azienda, di violare una delle conquiste più
        elementari della nostra civiltà. Poi c'è sempre
        chi non ha più niente da perdere e propone il
        porn
        pride..Personalmente io guardo porno. Se vuoi ti dico anche su quale sito, non me ne vergogno neanche un po'. Non credo di svendere proprio nulla. E anche se lo facessi sarebbero comunque fatti miei.Piuttosto, mi vergognerei ad andare a fare la morale agli altri e ritenerli miei inferiori.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Perche vergonarsi del Porno?
          contenuto non disponibile
          • Chitto scrive:
            Re: Perche vergonarsi del Porno?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Chitto


            Personalmente io guardo porno. Se vuoi ti dico

            anche su quale sito

            Solo uno?In genere si.
            Che delusione :$Tanto ho un pis*llo solo, due siti non mi aiuterebbero in ogni caso. (rotfl)
            Lasciami indovinare... goatse? O)No. www.boyreview.*om
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Perche vergonarsi del Porno?
            contenuto non disponibile
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Perche vergonarsi del Porno?
        - Scritto da: ilmassi
        porno letteralmente "sporco".Davvero? E io che credevo che venisse dal greco πορνη...
    • teddybear scrive:
      Re: Perche vergonarsi del Porno?
      - Scritto da: Cetto laqualunqu e
      non capisco perche uno debba esserelicenziato
      perche guarda del porno,Secondo me non ci si bisogna vergognare perchè si guarda il porno. Non me sono mai vergognato, personalmente.Mi vergonerei di più se si sapesse che mi faccio pagare per un lavoro di otto ore e poi effettivamente ne lavoro solo cinque.Cioè, se faccio comunque tutto il mio lavoro e le tre sono un "avanzo" mi sta ancora bene, ma la maggiorparte della gente poi dice "non ce la faccio a stare dietro al lavoro, ne ho troppo, mi tiro un c..o così dalla mattina alla sera, e così via...."
      • Pippo Anonimo scrive:
        Re: Perche vergonarsi del Porno?
        "Secondo me non ci si bisogna vergognare" aaaaaaah!!!
        • teddybear scrive:
          Re: Perche vergonarsi del Porno?
          - Scritto da: Pippo Anonimo
          "Secondo me non ci si bisogna vergognare"
          aaaaaaah!!!Scusami, non sono Italiano (l'ho anche specificato in un altro post) e nonostante tutto la vostra lingua mi risulta ancora un po' ostica. Sarà che l'ho imparata soprattutto ascoltando la gente che parla?
          • Pippo Anonimo scrive:
            Re: Perche vergonarsi del Porno?
            Ops... scusami allora!Era una presa in giro bonaria però.Il resto del messaggio era corretto quindi tanto di cappello ;)
  • tizio incognito scrive:
    roma?
    e tutto questo sarebbe successo a roma?
    • amedeo scrive:
      Re: roma?
      Non ti sfiora l'idea che Roma indichi il posto in cui si trovava l'autore dell'articolo quando lo ha scritto ?
      • Lillo scrive:
        Re: roma?
        Beh sì dai Bradley B. Rush è un tipico nome e cognome laziali... (rotfl)
        • teddybear scrive:
          Re: roma?
          - Scritto da: Lillo
          Beh sì dai Bradley B. Rush è un tipico nome e
          cognome laziali...
          (rotfl)Bredlei, come i vari rigge (Ridge), Entoni o altro?Gestisco anche LDAP aziendale e vedo ogni forma di masturbazione mentale da parte dei genitori che hanno dato nomi ai figli.Da una collega che per esteso si chiama:Cristina Assunta Immacolata Benedetta Addolorata Innocenza (cioè, altri nomi ad ispirazione religiosa non ne hanno più trovati), ad un collega che per nome di battsimo fa "Hitler Antonio" (il primo nome è appunto quello che inizia per "h"). Non so quale messo comunale abbia dato il permesso di registrare il figlio con quel nome. I miei genitori, negli anni 60, non mi hanno potuto registrare con il nome che volevano loro (Alexander), nonostante mamma sia tedesca, perchè in Italia non venivano ammessi nomi stranieri.Comuqnue la cosa più esilerante è una ragazza di nome Ider.Una volta parlando al telefono le ho chiesto da dove deriva quel nome particolare. Mi aspettavo chissà che... ma lei dice "Eh, i miei genitori erano fan sfegatati di ider parisi, la ballerina". Heather Parisi.Ca**o, ma non ti vergogni? Piuttosti dì che è il nome di una principessa amazzone, di un personaggio di una favola celtica o di una martire sudafricana...
  • lellykelly scrive:
    se se ... ...
    questo vale per tutti i computer del mondo utilizzati da maschi.se lo facessero a tutti l'umanità civilizzata si bloccherebbe.su 8 ore di lavoro, almeno 3 sono passate sui siti sporciellosi.si attaccano a tutto pur di licenziare senza pagare penali.che si attaccassero un po al ...
    • teddybear scrive:
      Re: se se ... ...
      - Scritto da: lellykelly
      questo vale per tutti i computer del mondo
      utilizzati da maschi.Tre ore su otto mi pare un poco esagerato. Però mi permetto di contraddirti su quando dici "maschi".Sono tra i miei vari compiti anche Postmaster in una grande azienda internazionale, e come tale, mi capita spesso di dover mettere mano alle mailbox di utenti, sia per backup, che per ripristino che, raramente, per insegnare un po' all'utente come si tiene ordine nella posta, come si archiviano i documenti ecc. (ok, non sarebbe compito mio, ma alle volte non si può dire di no).Ebbene. Ti assicuro che la percentuale di donnine che tiene immagini non adatte a minori sui propri computer, e che se li scambia via posta, è assai più alta di quanto avessi mai potuto immaginare.La cosa che mi ha sorpreso, più che altro, è che "noi maschietti" tendiamo a tenere immagini di Angelina Jolie o altre. Spesso mi è capitato di trovare immagini personali o di colleghi, sui computer di donne.Nulla da criticare, anzi, ognuno è libero di fare quel che vuole. Però non andiamo a dire che gli amanti del genere siamo solo noi, con il pisellino in mezzo alle gambe, perchè anche l'altra metà del cielo ...
      • ciao ciciu scrive:
        Re: se se ... ...
        ma come fanno a scovare che questo aveva il porno dopo che aveva cancellato i dati?? e come si fa a cancellarli definitivamente? formattando 50 volte di fila l'hard disk? vale per tutti i file system? :|||||()
        • Anonimo scrive:
          Re: se se ... ...
          - Scritto da: ciao ciciu
          ma come fanno a scovare che questo aveva il porno
          dopo che aveva cancellato i dati?? e come si fa a
          cancellarli definitivamente? formattando 50 volte
          di fila l'hard disk? vale per tutti i file
          system?
          :|||||()Ci sono sistemi operativi che quando cancelli un file, e' cancellato per sempre.Ci sono altri sistemi operativi (che sarebbe meglio chiamare interfacce a colori e suoni per utonti), che quando cancelli un file lo spostano in una directory chiamata cestino.
          • Tyler scrive:
            Re: se se ... ...
            la maggior parte dei file è recuperabile anche dopo aver svuotato il "cestino". Formattare serve a poco. Un'idea interessante ma non definitiva è quella di sovrascrivere l'intero spazio vuoto del disco fisso con dei documenti e poi cancellarli. Se tutto va bene gli 0 ed 1 dei tuoi porno saranno rimpiazzati dagli 0 ed 1 di files meno sconci. Ripeti l'operazione più volte!
          • CarCarlo scrive:
            Re: se se ... ...

            Ci sono sistemi operativi che quando cancelli un
            file, e' cancellato per
            sempre.
            Ci sono altri sistemi operativi (che sarebbe
            meglio chiamare interfacce a colori e suoni per
            utonti), che quando cancelli un file lo spostano
            in una directory chiamata
            cestino. Non dipende dal sistema operativo ma dal funzionamento fisico del disco.Ci sono software appositi a riguardo, uno per tutti Eraser.
          • Pel scrive:
            Re: se se ... ...
            - Scritto da: CarCarlo

            Ci sono sistemi operativi che quando cancelli un

            file, e' cancellato per

            sempre.

            Ci sono altri sistemi operativi (che sarebbe

            meglio chiamare interfacce a colori e suoni per

            utonti), che quando cancelli un file lo spostano

            in una directory chiamata

            cestino.

            Non dipende dal sistema operativo ma dal
            funzionamento fisico del
            disco.
            Ci sono software appositi a riguardo, uno per
            tutti
            Eraser.Su Mac Os X per esempio c'è una funzione apposita nell'utility di gestione disco. Dopo aver cancellato i file indesiderati, basta cliccare "cancella spazio libero" e si può scegliere se sovrascrivere degli "zeri" su tutta l'area libera del disco una sola volta, o se ripetere automaticamente l'operazione 7 o 35 volte. Scegliendo di riscrivere 35 volte anche i sistemi di recupero più sofisticati, quelli che agiscono rilevando direttamente la magnetizzazione dei piatti (sono sistemi hardware che si usano in camera bianca, non è roba che trovate in negozio), non riescono più a rilevare una cippa.Ovviamente, se dopo aver fatto riscrivere lo spazio libero 35 volte, si scopre di aver cancellato per sbaglio l'unica copia del file più importante che si possiede, l'unica via di uscita onorevole è il suicidio rituale tipo harakiri...
          • stica&&i scrive:
            Re: se se ... ...


            Ci sono sistemi operativi che quando cancelli un
            file, e' cancellato per
            sempre.
            Ci sono altri sistemi operativi (che sarebbe
            meglio chiamare interfacce a colori e suoni per
            utonti), che quando cancelli un file lo spostano
            in una directory chiamata
            cestino.Non è cosi.Tutti i sistemi operativi quando gli dici di cancellare un file si limitano a togliere il link al file dalla struttura del filesystem, quindi il file resta scritto nel disco ma è irraggiungibile con gli strumenti ordinari ma con appositi software si può sempre ripristinare.Per cancellare definitivamente un file bisogna sovrascriverlo con informazioni casuali per molte volte e quindi toglierlo dal filesystem.[esiste anche la funzione svuota cestino]
        • Sharaazad scrive:
          Re: se se ... ...
          - Scritto da: ciao ciciu
          ma come fanno a scovare che questo aveva il porno
          dopo che aveva cancellato i dati?? e come si fa a
          cancellarli definitivamente? formattando 50 volte
          di fila l'hard disk? vale per tutti i file
          system?
          :|||||()Quando cancelli un file, la sua area di memoria viene segnata come scrivibile, ma se non viene sovrascritta il file resta li. Per cancellare definitivamente bisogna scriverci sopra più e più volte.
        • xWolverinex scrive:
          Re: se se ... ...
          - Scritto da: ciao ciciu
          ma come fanno a scovare che questo aveva il porno
          dopo che aveva cancellato i dati?? e come si fa a
          cancellarli definitivamente? formattando 50 volte
          di fila l'hard disk? vale per tutti i file
          system?
          :|||||()Mai sentito parlare di programmi per "undelete" e "unformat" ? Addirittura con il "vecchio" dos erano comandi "esterni" del sistema operativo stesso. Ora no perche' meglio vendere sistemi operativi porcate e poi magari vendere questi strimenti a parte... ma e' fattibilissimo. Per cancellarli definitivamente esistono delle tecniche di "deep delete" che ad esempio vanno a scrivere N volte dati random sui settori occupati dal file e segano via qualsiasi riferimento dalla FAT... anche li in un certo qual modo e' possibile recuperare il dato ma servono apparecchiature piu' "scientifiche" che fanno analisi di tipo diverso sugli stati elett5romagnetici e via dicendo..Cmq... sono possibili sia "l'undelete" che "l'unformat".
          • amedeo scrive:
            Re: se se ... ...
            undelete e unformat non erano parte del sistema ma di utility tipo Norton (e altri che si sono persi per la strada). Tra le altre cose, gia' ai tempi tali pacchetti contenevano anche programmi tipo wipefile e wipedisk per sovrascrivere lo spazio liberato con degl zeri o valori casuali.
          • teddybear scrive:
            Re: se se ... ...
            - Scritto da: amedeo
            undelete e unformat non erano parte del sistema
            ma di utility tipo Norton (e altri che si sono
            persi per la strada).Nelle ultime versioni del dos, undelete era una utility fornita con i tre dischetti originali del sistema.P.S. ho i tre dischetti del DOS 6.2 qui sulla mia scrivania.
          • xWolverinex scrive:
            Re: se se ... ...
            - Scritto da: amedeo
            undelete e unformat non erano parte del sistema
            ma di utility tipo Norton (e altri che si sono
            persi per la strada). Tra le altre cose, gia' ai
            tempi tali pacchetti contenevano anche programmi
            tipo wipefile e wipedisk per sovrascrivere lo
            spazio liberato con degl zeri o valori
            casuali.Mi spiace ma erri.Nelle ultime versioni erano comandi esterni.Ti parlo del M$Dos, ma anche il DrDos li aveva mi sembra.Per correttezza... dalla 5.0 in poi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 gennaio 2008 13.33-----------------------------------------------------------
        • teddybear scrive:
          Re: se se ... ...
          - Scritto da: ciao ciciu
          ma come fanno a scovare che questo aveva il porno
          dopo che aveva cancellato i dati?? e come si fa a
          cancellarli definitivamente? formattando 50 volte
          di fila l'hard disk? vale per tutti i file
          system?
          :|||||()Se li ha solo cancellati, un semplice undelete. Se li ha formattati, ci sono programmi che riescono a recuperare, altrimenti determinati laboratori (e da qui li 80mila euro di spese) possono fare miracoli.Un buon metodo per cancellare definitivamente i dati potrebbe essere quello di aprire il disco, prendere i piattelli, tagliarli in mille pezzi.Dubito che qualcuno sia ancora in grado di tirare fuori qualcosa...
          • noid scrive:
            Re: se se ... ...
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: ciao ciciu

            ma come fanno a scovare che questo aveva il
            porno

            dopo che aveva cancellato i dati?? e come si fa
            a

            cancellarli definitivamente? formattando 50
            volte

            di fila l'hard disk? vale per tutti i file

            system?

            :|||||()
            Kavoli, pofferbacco, ma come si può dare una cosa così ? Per avere risposta puoi iniziare qui:http://en.wikipedia.org/wiki/File_Allocation_TablePoscia suggerisco:http://www.jetico.com/bcwipe3.exeMa se proprio proprio vuoi stare sul sicuro:http://www.jetico.com/bcwipepd2.exe
            Se li ha solo cancellati, un semplice undelete.
            Se li ha formattati, ci sono programmi che
            riescono a recuperare, altrimenti determinati
            laboratori (e da qui li 80mila euro di spese)
            possono fare
            miracoli.

            Un buon metodo per cancellare definitivamente i
            dati potrebbe essere quello di aprire il disco,
            prendere i piattelli, tagliarli in mille
            pezzi.
            kaspiterina, kuesta sì ke è krittografia !!!
            Dubito che qualcuno sia ancora in grado di tirare
            fuori
            qualcosa...pol pot ce la farebbe...
          • Paolo scrive:
            Re: se se ... ...
            Leggenda metropolitana vuole che le banche quando sostituiscono l'hardware facciano sabbiare gli hard disk.ma è una leggenda metropolitana... magari qualche fabbro ha ricevuto una telefonata da parte del gruppo Intesa San Paolo?!?
    • ogni tanto scrive:
      Re: se se ... ...
      che sul posto di lavoro si lavori?? capisco pause e similari, ma che da 8 ore si ritenga corretto e da "attaccarsi al..." passare a 5 perchè tre sono usate per le pippe...mi sembra allucinante.allora basta pagare 5 ore e scontare 3 per l'usura dei pc e non solO_o?BAH
      • EhSe scrive:
        Re: se se ... ...
        - Scritto da: ogni tanto
        che sul posto di lavoro si lavori?? hai scritto alle 9:49, che ci facevi su PI a quell'ora?che lavoro fai? inizi alle 10:00? fai la notte?o sei disoccupato? studente?o magari sei un dirigente che crede che navigare su internet sia parte integrante della sua professione?o se sei un libero professionista... non dirmi che le ore fatturate sono sempre precise, senza qualche aggiustamento...lol
Chiudi i commenti