Cina, una licenza per le mappe

Annunciato un primo giro d'assegnazione da parte dell'agenzia di stato per il rilevamento topografico. Solo le aziende autorizzate dal governo potranno utilizzare mappe ufficiali

Roma – Una prima infornata di licenze, nel corso di questo giugno. Poi, entro la fine dell’anno 2010, tutte quelle aziende cinesi operanti senza autorizzazione nel settore delle mappe online dovranno fare i conti con le autorità di Pechino.

Per la precisione, con gli alti vertici dell’agenzia di stato per il rilevamento topografico e la mappatura, che hanno proprio recentemente annunciato il primo giro di assegnazione delle licenze. Solo determinate aziende del paese asiatico – dotate peraltro di specifiche credenziali stabilite dal governo – potranno quindi implementare i propri servizi di mappatura sui rispettivi spazi web.

Ma altri servizi online, come ad esempio quei siti dedicati allo stile di vita e ai viaggi, dovranno presto eliminare le varie mappe delle città cinesi, sostituendole con esemplari creati ad hoc dalle autorità di Pechino. Mappe ufficiali, passate al vaglio di una serie di regole standard stabilite dalla stessa agenzia .

Parametri che hanno tenuto conto anche di questioni legate alla sicurezza nazionale, potenzialmente minacciata da servizi di mappatura eccessivamente aperti. Secondo statistiche riportate , il mercato dei servizi di mapping nel paese asiatico conterebbe su circa 42mila siti dedicati . Molti dei quali dovranno cancellare strade e luoghi non indicati dal potere centrale.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • monnalisa monamour scrive:
    i can see you ..curioso guasto tecnico..
    è la parolaccia a ritroso che ti infastidisce?, o un il video di winnie pooh? ...no senz'altro non è stato un discorso troppo serio di ovadia...i can see you http://www.youtube.com/watch?v=bMAGwMAXTpU
  • rudy scrive:
    un curioso guasto tecnico pero'
    un curioso guasto tecnico pero. se e' stato un problema tecnico sarebbe il caso da parte vostra di dare dei dettagli maggiori, per capire con chi abbiamo a che fare, non credete?su un crimine della portata di questo di gaza , il comportamento della stampa e' stato impresentabile, altro che berlusconi, almeno quello usa tecniche da fiera di paese ed esplicite, sai con chi hai a che fare.Il fatto che ai vertici di troppi giornali importanti ci siano ebrei piu o meno esplcitamente filosisraeliani e' un problema evidente e reale, guardate i direttori (ed editori) delle testate italiane.
    • Lorenzo scrive:
      Re: un curioso guasto tecnico pero'
      Si si, certo, gli ebrei sono al comando della stampa mondiale, poi ci sono le scie chimiche e alla fine ci sono anche le marmotte....Che ne dici facciamo una bella legge per controllare la nazionalità dei direttori? Impediamo agli ebrei di iscriversi alle scuole di giornalismo? Ricominciamo con i "juden raus"?
      • Enok scrive:
        Re: un curioso guasto tecnico pero'
        - Scritto da: Lorenzo
        Ricominciamo con i "juden
        raus"?Meglio il "muslim raus", nevvero?
        • Lorenzo scrive:
          Re: un curioso guasto tecnico pero'
          Meglio "Chi non crede nella dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e della donna" raus. Che ne dici?
          • Enok scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Intendi gli israeliani? Perchè faccio fatica a rintracciare qualche articolo della dichiarazione universale che non abbiano violato.
          • Lorenzo scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Certo certo...ammazziamoli tutti.
          • Homer S. scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Perchè ovviamente Israeliani (in quanto cittadini dello Stato di Isreaele) e ebrei (in quanto appartenenti ad una religione) sono la stessa cosa vero?E come al solito se qualcuno si azzarda a criticare la politica di uno stato che ha infranto più risoluzioni ONU di tutti gli altri messi insieme e che opprime da decenni una popolazione, allora è un'antisemita vero?Ma vaff...
          • monnalisa monamour scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Gettate la spugna, comuni mortali, svegliatevi ed osservate quel che è ovvio, siete tutti fratelli, e siete tutti teste di ozzac[/yt]dJFyz73MRcg[/yt]
          • monnalisa monamour scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            [yt]dJFyz73MRcg[/yt]
          • monnalisa monamour scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            http://temi.repubblica.it/micromega-online/moni-ovadia-questa-classe-politica-stupida-reazionaria-e-feroce-portera-israele-alla-catastrofe-audio/
          • Lorenzo scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Se parlo di uno stato con il 76% di cittadini di religione ebraica, il 20% araba e il 4% di altre minoranze... si sto proprio parlando di uno stato dove cittadino di iserale ed ebreo sono quasi la stessa cosa (la sono al 76%).Io non generalizzo proprio un bel nulla, semmai lo fai tu andando a menare il can per l'aia. Io ho scritto che parlare di cospirazione in merito a quanto riportato nell'articolo è come parlare di scie chimiche, del falso sbarco sulla luna o degli attentati dell'11 settembre fatti dagli stessi americani... ah ok te forse credi a quelle cose... vabbeh...Riguardo al vaffa... non ti scrivo nulla in quanto mi censurerebbero. Ti basta pensare a me la prossima volta che inciampi :-P
          • Ubunto scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            ma anche no
          • rover scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            E' quello che gli israeliani cercano di fare con i Palestinesi
          • Lorenzo scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Ma falla finita, se li volevano ammazzare avrebbero fatto piazza pulita già dagli anni 60. Altro che fette di prosciutto davanti agli occhi, te hai i prosciutti interi! :-)
          • Ubunto scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            L'unica soluzione possibile in palestina è l'intervento delle forze armate ONU e l'estromissione di Israele da qualsiasi ulteriore operazione in quell'area. E' completamente miope, oggi più che mai, credere che una delle parti possa fare da giudice ed avere una qualche credibilità.Al di là di stupide e ignoranti tifoserie, è interesse del mondo intero rimuovere il caso palestinese dai pretesti del terrorismo e non è certo con un bagno di sangue che si può ottenere questo risultato.Molto spesso qui discutiamo di strategie ed accordi fra produttori di software, hardware e tecnologie varie. Sappiamo benissimo che non esistono guerre di religione per "i ricchi", ma al massimo accordi economici.Come fai a non pensare e a non vedere nella questione palestinese un chiaro esempio di interessi che travalicano ampiamente i motivi dei popoli?Ci sono individui di ogni nazione ed origine che nel momento in cui vendono e testano armi su esseri umani veri, si fregano avidamente le mani e si fanno beffe degli allocchi ammiccanti verso le chimere di ideologie fittizie e parti che loro stessi hanno confezionato.Ce ne sono altri che intimamente gioiscono del controllo che possono esercitare sulle nazioni usando come pretesto "il terrorismo", "gli islamici" o col termine che ho letto qui più volte "i pedoterrosatanisti".Ma che senso ha accettare questo inganno ed essere complici di chi lucra sulla morte di gente inerme?-------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2010 00.47-----------------------------------------------------------
          • Lorenzo scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'

            L'unica soluzione possibile in palestina è
            l'intervento delle forze armate ONU e
            l'estromissione di Israele da qualsiasi ulteriore
            operazione in quell'area. E' completamente miope,
            oggi più che mai, credere che una delle parti
            possa fare da giudice ed avere una qualche
            credibilità.XXXXXXXte.Primo: fine di ogni atto terroristico e cancellazione dei propositi di distruzione di Israele da parte dei terroristi di Hamas e degli stati arabi. Secondo: accettazione, senza condizioni, della dichiarazione universale dei diritti dell'uomo da parte ti TUTTE le parti in causa.Terzo: avvio di un proXXXXX di pace e di divisione dei territori conquistati da Israele durante le guaerre di aggressione subite (e vinte) da Egityto Siria Giordania e Libano.
            Al di là di stupide e ignoranti tifoserie, è
            interesse del mondo intero rimuovere il caso
            palestinese dai pretesti del terrorismo e non è
            certo con un bagno di sangue che si può ottenere
            questo
            risultato.In quanto a stupida ed ignorante tifoseria la tua ne è un esempio lampante.Te non hai chiaro una cosa: se te mi vuoi ammazzare io mi difendo. Non puoi chiedere ad uno stato di subire passivametne attacchi di organizzazioni volte alla sua distruzione.
            Molto spesso qui discutiamo di strategie ed
            accordi fra produttori di software, hardware e
            tecnologie varie. Sappiamo benissimo che non
            esistono guerre di religione per "i ricchi", ma
            al massimo accordi economici.
            Come fai a non pensare e a non vedere nella
            questione palestinese un chiaro esempio di
            interessi che travalicano ampiamente i motivi dei
            popoli?E tu come fai a non vedere che i palestinesi sono manipolati e condizionati dagli stati limitrofi, i quali se ne sbattono altamente delle loro condizioni di vita e li usano per propri fini politici e propagandistici condannandoli ad una vita di stenti?
            Ci sono individui di ogni nazione ed origine che
            nel momento in cui vendono e testano armi su
            esseri umani veri, si fregano avidamente le mani
            e si fanno beffe degli allocchi ammiccanti verso
            le chimere di ideologie fittizie e parti che loro
            stessi hanno confezionato.Su questo concordo, ma non è che c'entri molto con l'oggetto del discorso.
            Ce ne sono altri che intimamente gioiscono del
            controllo che possono esercitare sulle nazioni
            usando come pretesto "il terrorismo", "gli
            islamici" o col termine che ho letto qui più
            volte "i pedoterrosatanisti".Eh no caro, qui si va nel complottismo puro e semplice.Il terrorismo ESISTE poche balle.
            Ma che senso ha accettare questo inganno ed
            essere complici di chi lucra sulla morte di gente
            inerme?Che senso ha accettare tesi di complotti e di dominio mondiale solo perchè ci piacciono ?
      • rover scrive:
        Re: un curioso guasto tecnico pero'
        Se vuoi fare il verso a xittorio Feltri devi mangiarne di pagnotte, e non è detto che basti.
        • Lorenzo scrive:
          Re: un curioso guasto tecnico pero'
          Io, a differenza tua, sono abiutato a pensare prima di parlare, e se uno posta un link prima guardo cosa ha postato e poi rispondo.Siccome Vuoto ha postato come replica solo un mucchio di castronerie non posso che farci una risata e cliccare oltre.Non si tratta di fare il verso a nessuno, solo di pensare... cosa difficile eh ?
          • anonimo scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            - Scritto da: Lorenzo
            Io, a differenza tua, sono abiutato a pensare
            prima di parlare, EPIC FAIL
          • Lorenzo scrive:
            Re: un curioso guasto tecnico pero'
            Torna a leggere i siti complottisti vai... e attento che magari domani ti potrebbe apparire anche un cerchio nel grano in giardino. Va bene che il mondo è bello perchè è verio ma qua si esagera con la "varietà" heheh
  • hacher scrive:
    i vertici di twitter filosionisti?
    ma le persone ai vertici di twitter sono per caso di origine ebraica?
    • Bando ai Pacifinti scrive:
      Re: i vertici di twitter filosionisti?
      - Scritto da: hacher
      ma le persone ai vertici di twitter sono per caso
      di origine
      ebraica?Ti darebbe problemi?
Chiudi i commenti