Cina, uova sulla Mela e niente iPhone

Vendita interrotta nel paese: conseguenza dei tumulti all'apertura dell'Apple Store nel giorno del lancio
Vendita interrotta nel paese: conseguenza dei tumulti all'apertura dell'Apple Store nel giorno del lancio

La vendita di iPhone 4S in Cina verrà fermata .

Non si tratta della conseguenza di una sentenza negativa per Apple, ma di una scelta indipendente di Cupertino in seguito ai tumulti e alle proteste che hanno accompagnato l’esordio del nuovo dispositivo con la Mela nel Paese: la vendita è sospesa, insomma, per ragioni di sicurezza.

La folla in fila davanti ad un Apple Store locale, a Pechino, è infatti divenuta incontenibile e incontrollabile. Tanto da iniziare tafferugli con la polizia e lanci di uova contro le vetrine .

A scatenare la tempesta non l’odio nei confronti dell’azienda USA, ma la troppa voglia dei cinesi di mettere le mani sul nuovo smartphone con la Mela, nonché da alcune voci che hanno iniziato a circolare tra la folla circa la possibilità che Cupertino avesse mentito e non mettesse più in vendita il device quel giorno. La tipica profezia che si autoadempie . ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti