Cinguettare, ovunque e comunque

Un dispositivo pensato per informare tutti sulle proprie attività in ogni istante. TweetPeek sarà il gadget dei fringuelli?

Roma – In italiano lo si potrebbe chiamare Twittofono o Cinguettatore , in ogni caso TweetPeek avrà un unico scopo: dare la possibilità di cinguettare ovunque ci sia una buona copertura di rete.

TweetPeek

A prima vista potrebbe sembrare l’ennesimo ereader : è dotato di un piccolo display LCD e di un tastierino QWERTY per comporre i messaggi. Il flusso di cinguettii è invece esplorabile utilizzando uno scroller posto sul lato destro della periferica, proprio sopra il back button .

Coloro che, pur non potendo permettersi uno smartphone, non possono proprio resistere al bisogno di essere sempre e comunque dentro al flusso di conoscenza veicolato dal tecno-fringuello, avranno due opzioni di acquisto: 99 dollari per il device più 7,95 dollari al mese per il servizio, mentre per 199 dollari sarà possibile cinguettare per sempre.

Non viene spiegato perché, ma gli utenti dovrebbero trovare interessante TweetPeek. Ne sono convinti i suoi ideatori, per i quali la loro creatura rappresenta una vera e propria scommessa.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mura scrive:
    Ma sti benchmark ?
    Non capisco però una cosa, sul sito di Via pubblicano due striminziti benchmark dove promuovono la velocità aggiunta di questa nuova serie di un circa 20% in più a parità di clock ma poi nella tabella riassuntiva dei modelli previsti non ne esiste nemmeno uno che viaggi a 1,6 Ghz ????E allora cosa hanno comparato esattamente ? ProXXXXXri under/over cloccati ?Per carità non voglio togliere nulla a queste cpu, ma tutta sta fanfara mi sembra più marketing che altro (anche se di migliorie effettive ne hanno inserite non lo nego).
    • lroby scrive:
      Re: Ma sti benchmark ?
      non basarti su dei benchmark fatti da qualcun altro,lasciano il tempo che trovano guarda ad esempio un pezzo di un articolo :"Il disco da 160gb 5.400 rpm avvia Windows XP in 1 minuto e 10 secondi, 15 secondi più lentamente rispetto agli altri netbook"parla di questo netbook NC20 e dice che avvia Xp pi di un minutolink :http://www.netbooknews.it/samsung-nc20-recensioni-e-benchmark/peccato che il mio nc20 fà sempre il boot in 30 secondi compreso il tempo necessario al POST prima del caricamento del s.o. vero e proprio.sai che significa questo? che NON sai come hanno fatto i test, qual'era la configurazione usata da loro e quindi non sai come riprodurlaoltretutto NON è detto che la loro configurazione sia ottimizzata.basta vedere che il loro avvio di xp ci impiega PIU' DEL DOPPIO di quanto ci impiega il mio xp.senza contare che il perfino quando installai per prova VISTA sul mio netbook il tempo di avvio era leggermente inferiore al minuto (tra i 50 ed i 58 secondi) , quindi ancora inferiore al loro tempo registrato.
      • mura scrive:
        Re: Ma sti benchmark ?
        Ok non sono mai stato un fanatico dei benchmark che lasciano SEMPRE il tempo che trovano in qualsiasi situazione tu li faccia, più che altro obiettavo sul fatto che hanno comparato le cpu atom con le attuali controparti nano e con quelle future ma mettendo in lista un modello che dalle loro tabelle non esiste.
  • Thescare scrive:
    Confronto
    Mi piacerebbe vedere un confronto approfondito fra l' architettura ATOM di Intel, la Congo di AMD e questa di VIA.
    • attonito scrive:
      Re: Confronto
      - Scritto da: Thescare
      Mi piacerebbe vedere un confronto approfondito
      fra l' architettura ATOM di Intel, la Congo di
      AMD e questa di VIA.e allora rivolgiti a tomshw, no a PI :-)
  • lroby scrive:
    ovviamente una notizia così tecnica
    non poteva che essere ignorata da tutti i non tecnici :D
    • Massimo scrive:
      Re: ovviamente una notizia così tecnica
      - Scritto da: lroby
      non poteva che essere ignorata da tutti i non
      tecnici
      :DVa bé non mi sembra una notiziona... che Atom sia un proXXXXXre mediocre si sa... e per quanto riguarda Via Nano... niente di particolarmente eclatante sotto il sole... ritocchi... che continuino così. Sperando sempre nei futuri sviluppi dei proXXXXXri ARM multicore...
    • rido per non piangere scrive:
      Re: ovviamente una notizia così tecnica
      La verità è che dovremmo aspettare il 2011 per vedere i primi prototipi di computer che utilizzano questa cpu (rotfl)
    • pentolino scrive:
      Re: ovviamente una notizia così tecnica
      forse c'è poco da trollare... :-)
  • lroby scrive:
    Via Nano e netbook NC20
    Non per nulla, il velocissimo netbook NC20 monta un Via nano come cpu (ed è pure a 64bit),altro che Atom, il doppio di cache, fsb + alto per non parlare del chiset vx800 montato sulla mainboard che supporta le ddr2 fino a 800mhz e fino a 4gb di ram il più bel esemplare di netbook esistente :D
    • attonito scrive:
      Re: Via Nano e netbook NC20
      - Scritto da: lroby
      Non per nulla, il velocissimo netbook NC20 monta
      un Via nano come cpu (ed è pure a
      64bit),
      altro che Atom, il doppio di cache, fsb + alto
      per non parlare del chiset vx800 montato sulla
      mainboard che supporta le ddr2 fino a 800mhz e
      fino a 4gb di ram
      il più bel esemplare di netbook esistente :DDi cui tu, immagino, sei un entusiasta possessore.
      • lroby scrive:
        Re: Via Nano e netbook NC20
        - Scritto da: attonito
        Di cui tu, immagino, sei un entusiasta possessore.SIIIIIIIIIIiiiiiiiiiiiii!!!!!!! :Daggiungo anche che è con questo netbook che ho realizzato il filmato dove faccio correre Vista che ho messo poi su youtube (se non l'hai visto cerca "vista come non lo avete mai visto e pure su un netbook" :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 novembre 2009 15.58-----------------------------------------------------------
    • pentolino scrive:
      Re: Via Nano e netbook NC20
      ma perchè non metti un link invece che scrivere sempre la stessa cosa?Senza offesa, però davvero lo abbiamo capito che il tuo Nc20 ti piace moltissimo, esattamente come a me piace moltissimo il mio Eeepc 701 (nel senso che è adattissimo al mio contesto almeno quanto lo è per te l' Nc20, che nel mio contesto sarebbe troppo ingombrante), solo evito di scriverlo ogni santa volta.Grazie
      • lroby scrive:
        Re: Via Nano e netbook NC20
        - Scritto da: pentolino
        ma perchè non metti un link invece che scrivere
        sempre la stessa
        cosa?un link a cosa?
        • pentolino scrive:
          Re: Via Nano e netbook NC20
          ad uno dei tanti interventi in cui magnifichi le lodi dell' nc20 per esempio, o se ne hai fatto una recensione in qualche blog va bene anche quella.
          • lroby scrive:
            Re: Via Nano e netbook NC20
            - Scritto da: pentolino
            ad uno dei tanti interventi in cui magnifichi le
            lodi dell' nc20 per esempio, o se ne hai fatto
            una recensione in qualche blog va bene anche
            quella.Naaa... mi piace scrivere ;)scusami tanto ma in questo caso era più che altro per valorizzare la differenza tra le cpu solite di tutti i netbook normali (atom) da questa qui :)
          • pentolino scrive:
            Re: Via Nano e netbook NC20
            eh beh che ci vuoi fare, è che leggendo spesso i thread relativi a proXXXXXri, chipset etc. l' ho letto tante di quelle volte! :-)P.S.: che poi ci sia un abisso tra Nano e Atom (in termini di prestazioni quantomeno) è palese, semplicemente penso che forse siano destinati ad usi diversi, tutto qui; non uno meglio ed un altro peggio, solo diversi - e ben venga la scelta!.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 novembre 2009 16.33-----------------------------------------------------------
          • rido per non piangere scrive:
            Re: Via Nano e netbook NC20
            Quello che frega è che l'hypertreading sull'atom riesce a compensare in parte. E questo è svantaggioso per Via.Se Via rilascia un dual core per netbook, abbiamo tra le mani qualcosa di fenomenale. Anche se fosse clockato "solo" a 1,2 ghz.
          • lroby scrive:
            Re: Via Nano e netbook NC20
            - Scritto da: rido per non piangere
            Se Via rilascia un dual core per netbook, abbiamo
            tra le mani qualcosa di fenomenale. Anche se
            fosse clockato "solo" a 1,2
            ghz.se consideri quanto sia già adesso portentoso il suo attuale U2250 nonostante sia monocore..
    • Super_Treje scrive:
      Re: Via Nano e netbook NC20
      istruzioni SSE4 interne al proXXXXXre è cosa buona e giusta ! :DPeccato per la tecnologia di miniaturizzazione ferma a 65 nm
Chiudi i commenti