Cirrus spinge DivX sui DVD entry-level

Il noto chipmaker ha preso in licenza il codec DivX con l'intento di integrarlo su una nuova generazione di chip destinati ai lettori DVD di fascia economica e a set-top box capaci di riprodurre video in tempo reale dal Web
Il noto chipmaker ha preso in licenza il codec DivX con l'intento di integrarlo su una nuova generazione di chip destinati ai lettori DVD di fascia economica e a set-top box capaci di riprodurre video in tempo reale dal Web


Manhasset (USA) – Grazie ai recenti sforzi intrapresi da DivXNetworks, il celebre formato di compressione video DivX sta guadagnando l’attenzione di un numero crescente di produttori di hardware. L’ultimo in ordine di tempo è Cirrus Logic, un grosso chipmaker che ha appena annunciato lo sviluppo di alcuni processori per player DVD in grado di integrare nell’hardware la decodifica del formato DivX.

L’azienda sostiene che i suoi nuovi chip consentiranno ai produttori di includere il supporto al formato DivX anche sui lettori DVD con prezzo inferiore ai 150 dollari.

I chippetti di Cirrus Logic offriranno l’accelerazione hardware necessaria per riprodurre video codificati in MPEG-4, uno standard verso cui DivX offre piena compatibilità.

Il chipmaker sostiene che l’integrazione in hardware del codec DivX avrà anche un altro e più importante effetto: quello di aprire la strada ad una nuova generazione di set-top box capaci di riprodurre filmati DivX direttamente dal Web. Questo, secondo Cirrus Logic, consentirà ai provider di offrire ai propri utenti servizi di video-on-demand basati sulla soluzione di streaming on-line sviluppata da DivXNetworks e, secondo alcuni analisti, più economica di analoghe soluzioni basate su MPEG-4.

Con i suoi nuovi chip, Cirrus Logic spera di ampliare la sua quota di mercato nel settore dei processori per DVD portandola dall’attuale 5-6% al 10% entro la fine dell’anno. L’azienda sta anche pianificando l’integrazione, nei propri chip, del supporto al Windows Media 9 di Microsoft.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 03 2003
Link copiato negli appunti