Cisco: alimentatori ADSL pericolosi

95mila unità vengono ritirate dall'azienda. Fondono le parti in plastica


Roma – Brutta figura per Cisco Systems negli USA, dove una partita di alimentatori di router ADSL si è rivelata pericolosamente difettosa.

Stando a quanto emerso, Cisco ha dovuto ritirare 95mila apparecchi che, come ha affermato l’azienda, “possono surriscaldarsi e creare un buco nell’involucro, creando un rischio incendio. In più, i cavi esposti rappresentano un rischio elettrico”.

Sarebbero 95mila gli alimentatori che in queste ore vengono ritirati sebbene Cisco sottolinei che solo un unico apparecchio ha dimostrato il difetto senza peraltro creare danni ad alcuno. Vengono richiamati solo i device con il numero “34-0949-02” stampato sull’etichetta.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma avete mai provato il GPRS ? Che delusione !
    Inutile fare commenti senza aver provato il servizio. Nessuno dei gestori ha reso disponibile il GPRS con la massima velocità. Io ho un T39 ed ho anche una Nokia card PC card che nonostante i suoi 9.6 kbs va molto meglio dei vari GPRS.Ecco le ragioni delle continue proroghe e poi parliamoci chiaro, ma chi è disposto a spendere tutti quei soldi per un collegamento con il proprio portatile.Mariotto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma avete mai provato il GPRS ? Che delusione !
      Per la verità io sto utilizzando una ricaricabile Wind attiva con GPRS su Motorola Timeport 260 che uso con notebook Toshiba 4300, ti posso assicurare che le prestazioni sono paragonabili (se non superiori) al modem telefonico 33,6K. Anche l'uso del WAP su GPRS mi pare decisamente migliore e poi c'è l'innegabile vantaggio che per il momento è gratis !!! poi si vedrà.....
  • Anonimo scrive:
    Io la penso differentemente
    Secondo me e' il fatto che la qualita' dei servizi risultano spesse volte scadenti!Prendete OV e' l'uncio operatore che manda in tilt il T39 quando cerca di instaurare una connessione!!!E non parliamo delle velocità 20/30kb al secondo non sono pochi, ma quando hai un telefono che puo' arrivare a 56kb e la rete nun ce la fa' a sopportarli o per instaurare una connessione ci devi provare una 10 di volte, allora...
    • Anonimo scrive:
      Re: Io la penso differentemente
      Senza contare il prezzo....... poco fa ho provato ad avere info sui futuri prezzi per la connessione, ma nessun operatore mi ha dato risposta. Però controllando sul sito di Omnitel ho trovato che una connessione GPRS per aziende costa £ 40 a kilobyte. A me sembra decisamente cara, se erro spero che qaulcuno mi corregga.
Chiudi i commenti