Clarence ulula: non sono morto

Il portale DADA, dato per defunto nelle scorse settimane, si rilancia rappando e sostenendo che la satira sarà il suo credo, la sua musa, la sua fonte. Con servizi di supporto per i blogger
Il portale DADA, dato per defunto nelle scorse settimane, si rilancia rappando e sostenendo che la satira sarà il suo credo, la sua musa, la sua fonte. Con servizi di supporto per i blogger


Roma – La crisi finanziaria di Clarence.com di cui hanno parlato tanti nelle scorse settimane era sembrata ai più molto grave: c’era stato un ridimensionamento della redazione e perdite per 500mila euro a fronte di un fatturato di 700mila. Eppure Clarence non è morto e questo si affannano a far sapere, in queste ore, gli uomini di DADA , il gruppo fiorentino che controlla il portale.

Chi si fosse recato oggi sulla sua home page avrebbe notato un singolare “Clarence Rap”, un breve testo secondo cui, nonostante i recenti scompigli, dicono: “Saremo gli stessi, con le stesse fissazioni: quella di non ascoltare la voce dei padroni”.

La filosofia di Clarence è destinata, dicono ora i suoi rifondatori, ad essere imbevuta di satira più che in passato. Gianluca Neri, fondatore del portale di cui è ora consulente, ha dichiarato che “quel che ci riesce meglio è fare ridere, fare satira. Ed è su questi aspetti che ci concentreremo”. Via le notizie, dentro gli approfondimenti e i commenti degli “autori italiani più brillanti”.

“Il rinnovamento di Clarence – si legge in una nota diffusa ieri – rientra nel quadro della strategia che il Gruppo DADA sta perseguendo per consolidare la propria brand awareness nei confronti del consumatore (si ricorda l?operazione, recentemente lanciata, superEva cerca superEva), procedendo nella trasformazione da network di portali a vero e proprio Operatore di Servizi On-line”.

Spazio ai servizi, dunque, con il potenziamento al supporto per i blogger, un servizio per la realizzazione e manutenzione di blog che, assicura Neri, “sarà rinnovato nei prossimi giorni”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 11 2003
Link copiato negli appunti