Codacons: Wind restituisca somme agli utenti

Comunicato

Roma – L’associazione dei consumatori Codacons in una nota ha chiesto ad Autorità TLC e Autorità Antitrust di “dichiarare formalmente nulle le modifiche delle tariffe comunicate ai clienti via SMS e, di conseguenza, obbligare il gestore Wind a restituire agli utenti le maggiori somme da questi pagate a seguito delle variazioni contrattuali bocciate dall’Authority”.

In una nota Codacons fa riferimento alla recente presa di posizione delle Autorità sul caso Wind e critica l’Autorità TLC perché “evidentemente (…) non segue la trasmissione Report di RAI 3, altrimenti saprebbe, ad esempio, quali grassi affari hanno fatto gli attuali proprietari di Wind sulle spalle degli utenti”.

Secondo Codacons le società Wind e H3G “a differenza di quanto sostiene l’Autorità, non sono affatto piccoli operatori, e in ogni caso la concorrenza e le aziende non si salvano certo contravvenendo alle leggi e maltrattando gli utenti!”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma a che serve myspace?
    ma a che serve myspace?a me sa tanto da web1.0, alla "digilander" o "geocities" per capirsi...bho :
  • Anonimo scrive:
    il titolo genera confusione
    Leggendo il titolo dell'articolo credevo che si fossero accorti che myspace era così brutto da dichiararlo illegale.Per non parlare delle pagine degli utenti, lì si tocca il fondo del pessimo gusto. Ma come al solito questi girano liberi, in galera non ci vanno mai, e possono metter su 'ste pagine orrende che offendono la vista (e spesso anche l'udito) delle persone civili.Chiudete myspace!! @^
  • Pejone scrive:
    Non solo My Space
    E' preoccupante la disinvoltura con cui tantissime persone (anche italiane) diffondono informazioni sensibili attraverso i siti di social networking.Manca proprio una cultura alla riservatezza.Ci sono dei siti anche italiani tipo www.chatta.it dove migliaia di minorenni si esibiscono in pose e atteggiamenti provocatori rendendosi in qualche modo potenzialmente appetibili a certi pericolosi individui.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non solo My Space
      - Scritto da: Pejone
      E' preoccupante la disinvoltura con cui
      tantissime persone (anche italiane) diffondono
      informazioni sensibili attraverso i siti di
      social
      networking.

      Manca proprio una cultura alla riservatezza.O la cultura della paranoia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo My Space


        Manca proprio una cultura alla riservatezza.

        O la cultura della paranoia.Il lavoro rende liberi... :|
  • Anonimo scrive:
    Alternativa a my space
    http://www.tere2008.com/ Miglior design, accetta solo utenti maggiorenni, offre un calendario delle bellezze baltiche che possiamo votare.Secondo me, molto meglio di MySpace e senza i problemi legali connessi!!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa a my space
      L'ho provato. Bone!!! :-) Ehhm. buon servizio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa a my space
      Interessante, a quando la versione in italiano?- Scritto da:
      http://www.tere2008.com/ Miglior design, accetta
      solo utenti maggiorenni, offre un calendario
      delle bellezze baltiche che possiamo
      votare.

      Secondo me, molto meglio di MySpace e senza i
      problemi legali
      connessi!!!

      :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa a my space
      Mi sono iscritto. Vediamo come funzia!
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa a my space
      - Scritto da:
      http://www.tere2008.com/ Miglior design [...]Creare un sito fatto peggio di myspace la vedo dura... :)
    • davide saglimbeni scrive:
      Re: Alternativa a my space
      ma cosa stai dicendo?Questo sito che hai citato non ha nulla a che fare con myspace.L'ignoranza mi spiaCE MA si tagli COL coltello.Myspace è una vetrina per molti musicisti,musicisti,dj,etichette discografiche emergenti.é un modo per farsi conoscere nel web.Te lo dico perchè myspace mi ha aiutato molto,due dischi che ho pubblicato è stato merito del fatto che un etichetta discografica ha visitato il mio space e mi ha contattato.Allora facciamo piuttosto che si tolgono i profili normali e si mettono solo quelle band!Se deve chiudere myspace devono chiudere tanti altri siti,che fan peggio.
Chiudi i commenti