Colao si dimette da Vodafone

Annuncio


Roma – Vittorio Colao, amministratore delegato di Vodafone Italia e responsabile delle politiche del gruppo in diverse regioni del Mondo, ha annunciato che il 27 luglio prossimi sarà il suo ultimo giorno di lavoro nell’azienda.

Lo ha comunicato la stessa Vodafone che ha annunciato che da quella data – come indicato da Colao stesso – sarà Pietro Guindani, attuale CFO (Chief Financial Officer) di Vodafone Italia e del Sud Europa, Medio Oriente e Africa, a ricoprire il ruolo di amministratore delegato di Vodafone Italia e dei paesi SEMEA (South Europe, Middle East and Africa).

Colao assumerà invece la carica di amministratore delegato in RCS MediaGroup.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Prezzo-prestazioni
    Un po' carucci e un po' lentucci però. Ma confido miglioreranno.Per ora è più conveniente usare i ritek single layer a 4X, con 3 euro masterizzi gli stessi dati in metà tempo. Ovvio, usi 2 dischi, ma il costo opportunità per averne 1 solo è un po' alto.Diamogli tempo, di solito ritek fa ottimi supporti, quindi con l'aumento delle vendite il prezzo calerà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prezzo-prestazioni
      meglio che restino caricosi la gente smette di copiare i film originali!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Prezzo-prestazioni
        :)E allora perchè li hanno inventati? Perchè Sony (...sonypictures....columbia...) crea masterizzatori?Vuoi vedere che così ci guadagna 3 volte (Cinema, originali, copie..) grazie ai masterizzatori che vende e ai supporti? Anzi 4 volte grazie alle commissioni sui vergini (...)Se il DL non serve ad altro che avere un DVD al posto di due....era inutile....se invece serve per copiare i film in DVD senza compressioni...allora perchè si lamentano?Ah...anche se ci perdessero non credo che Sony si arrabbierebbe con te perchè ti sei noleggiato un DVD e poi l'hai copiato quando c'è una schiera di falsari che con 100 masterizzatori immette sul mercato 5000 copie false vendute impunemente sulla strada...VENDUTE a fine di guadagnarci...Se tu copi un DVD per te stesso non ti entra un tolino in tasca....anzi: paghi le commissioni per il supporto, il supporto, il noleggio (a volte)...o la banda perchè lo hai scaricato.Pensa io ho non ho master...ma se lo prendo prendo un DualLayer.
        • Anonimo scrive:
          Re: Prezzo-prestazioni
          L'uso che si fa di un supporto è cosa soggettiva. Il successo di un supporto invece è sancito dal suo rapporto costo/comodità e compatibilità d'uso. Questo per qualsiasi che sia il fine, dal più giusto al più fraudolento.Qui il mio commento era sulla tecnologia, non sugli usi.La pirateria si fa su molti supporti. Il fatto che sia affermata solo sui supporti più economici e diffusi e solo dovuto al fatto che sono quelli che danno i maggiori guadagni ai pirati (quelli veri, che vendono).Se la tecnologia non diventa economica e lo standard non si afferma i pirati si arrangeranno in altro modo o più semplicemente come hanno fatto fino ad oggi, comprimono e spezzano.Intanto chi usa il dvd per scopi leciti (ad esempio ha una videocamera digitale o simili) si trova con una possibilità in meno di storage. O meglio, continuerà ad usare gli attuali dvd-5 se restano globalmente più convenienti. Nulla di male, ma se si può far meglio c'è da augurarsi che i prezzi scendano.
Chiudi i commenti