Colpo grosso, Google assume Vinton Cerf

Dietro l'assunzione tutti i vantaggi di una delle menti più brillanti della rete, uno dei padri di Internet, che afferma: sarò valutato non per il mio passato ma per le mie idee sul futuro

Mountain View (USA) – La sempre più grande famiglia di Google ha annunciato l’arrivo di un nuovo componente, un membro di assoluto rilievo: si tratta di Vinton Cerf , uno dei padri del TCP/IP, vicepresidente delle strategie tecnologiche del colosso delle telecomunicazioni MCI , chairman del consiglio di amministrazione dell’ ICANN , l’organismo che supervisiona il sistema dei domini Internet.

“Vint Cerf – ha dichiarato il CEO di Google Eric Schmidt – è chiaramente uno dei massimi nomi del nostro tempo. La sua visione della tecnologia ha contribuito a dar vita ad intere industrie che hanno trasformato in molti modi le nostre vite. Siamo onorati di dargli il benvenuto in Google”.

Anche se Cerf non lavorerà al Googleplex di Mountain View, volendo invece rimanere in Virginia dove risiede, la sua assunzione sta scatenando le previsioni del folto nugolo di osservatori che analizza ogni mossa della grandeG. L’attenzione si focalizza in particolare sulle nuove tecnologie di rete: come “visiting scientist” del Jet Propulsion Lab della NASA a Pasadena, Cerf da tempo lavora su sistemi avveniristici, come dei protocolli di rete capaci di interconnettere la rete terrestre ad un ipotetico network spaziale, un progetto dal sapore molto geek con evidenti implicazioni in termini di sviluppo che potrebbero interessare da vicino le multiformi attività di Google. “Questo medium – ha peraltro dichiarato Cerf – si diffonderà più della televisione, della radio o dei telefoni, e infine supererà i confini della Terra. Google ha sempre creduto in un modo alternativo di fare le cose e credo che questo ci ponga in una posizione unica per realizzare anche le visioni di Internet più estreme”.

Ufficialmente Cerf avrà il singolare ruolo di Chief Internet Evangelist , con uno stipendio che non è stato reso noto.

Vint Cerf Ma che sia scoppiato un amore è abbastanza evidente. Cerf parla dell’offerta di Google come del suo “sogno”, lui che è stato già accolto in molti dei circoli tecnologici più rilevanti, e parla del colosso americano con grande rispetto: “Quello che Google ha fatto, in realtà, è stato costruire una infrastruttura informatica del tutto nuova, e quando questo accade si aprono opportunità per molte nuove applicazioni”.

Lo stesso Schmidt punta moltissimo su Cerf: “Vint ha messo anima e corpo nel rendere possibile Internet. So che è pronto a saltare qui e iniziare a sfornare nuove idee per Google”.

Cerf, ormai quasi 62enne, lavorerà fianco a fianco con persone che spesso e volentieri hanno meno della metà dei suoi anni. Ma non sembra preoccupato. “Ciò che è meraviglioso di Google – ha dichiarato in questa occasione – è che finché hai idee da mettere sul tavolo, niente altro ha importanza”. Ma il padre della rete alle prese con questa nuova avventura si sente sotto esame: “Quel che ho fatto in passato non ha importanza in Google. Ciò che conta è quello che fai oggi e cosa farai domani. Questo è il metro con cui verrò misurato”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    adwords è il meglio!
    lunga vita all'unico servizio che permette ai blogger di campare! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: adwords è il meglio!
      - Scritto da: Anonimo
      lunga vita all'unico servizio che permette ai
      blogger di campare! :Dl'unico servizio che permette ad internet di rimanere free come contenuti e non finire assoggettata come la TV o la carta stampata ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: adwords è il meglio!
      - Scritto da: Anonimo
      lunga vita all'unico servizio che permette ai
      blogger di campare! :DMa non è adsense quello che intendi tu?
Chiudi i commenti