Commenta su web, rischia la galera

Un messaggio sull'11 settembre pubblicato in una bacheca elettronica avrebbe potuto portare il tedesco Holger Voss dietro le sbarre. Le ultime dal fronte della censura


Roma – Nel suo messaggio con cui partecipava ad un dibattito che aveva preso corpo su una bacheca di discussione online, il tedesco Holger Voss ha inserito alcune frasi sugli attentati dell’11 settembre per le quali è stato denunciato nel suo paese d’origine, la Germania.

Voss, identificato dalla magistratura dopo la denuncia di uno dei partecipanti del gruppo in cui avveniva il dibattito, aveva scritto: “Sì, complimenti agli assassini dell’11.09… E’ un bene che l’11.09 una coppia di uomini veri (!) abbia trovato il coraggio di mostrare chi è il diavolo, ciò che gli USA sono davvero!” Sotto quelle frasi Voss, che si definisce antimilitarista, aveva posto un piccolo disclaimer, avvertendo che quanto detto sopra era da considerarsi una provocazione.

Nonostante il disclaimer, il magistrato che ha analizzato la denuncia ha comunque deciso di istruire un procedimento giudiziario e Voss è stato chiamato in aula per rispondere del proprio pensiero con l’accusa di aver infamato le vittime dei sanguinosi attentati di New York e Washington e aver difeso un crimine.

Il giudice che ha presieduto il processo ha però assolto Voss perché non ha intenzionalmente approvato gli attentati; un portavoce della Corte ha spiegato che “il problema risiedeva nel fatto che senza leggere il disclaimer finale uno avrebbe potuto pensare che l’autore del messaggio avesse approvato l’attentato”. Come a dire, dunque, che se questo fosse stato il caso Voss avrebbe meritato la galera.

Come nota la BBC, in molti hanno criticato tutto l’accaduto, ritenendo di per sé deprecabile che un caso del genere sia giunto in aula. Ma altri fanno notare come la legge tedesca – e non solo quella tedesca – vieti espressamente l’apologia del crimine, considerato uno dei più gravi reati di… opinione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Netscape 7.01
    Oggi parola aggiunta è superflua
  • Anonimo scrive:
    PC o televisori?
    A mio avviso uno dei problemi maggiori è che la maggior parte degli utenti non capisce che un PC non è un televisore, che è comunque uno strumento più complesso e che, col collegamento ad Internet, l'assoluta mancanza di conoscenza di tale strumento può portare anche dei danni.Ora, se decidiamo di guidare un'automobile dobbiamo fare la patente, questo perchè se non sappiamo guidare e non conosciamo le regole della circolazione stradale possiamo causare degli incidenti in cui possiamo arrecare dei danni agli altri e/o a noi stessi, con un PC possiamo per lo più arrecare dei danni a noi stessi e, a parte dei casi per fortuna eccezionali di agganci da parte di altre persone squilibrate, danni fisici veri e propri generalmente non succedono.Però il PC non è neanche un televisore, cioè, dei danni economici come quelli causati da molti tipi di dialer o dal fornire la propria carta di credito (o quella dei genitori) o danni psicologici ad individui troppo giovani che si trovano a navigare da soli, con un televisore è quasi impossibile che accadano, o almeno, l'interazione che permette un PC connesso a Internet non è minimamente da paragonare a quella realizzabile con un televisore, nonostante questo ho l'impressione, e correggetemi se sbaglio, che la maggior parte della gente consideri un computer come un televisore un po più complesso.Ricordiamoci poi che se con un televisore anche "smanettando" con i canali o col televideo o con altre funzioni è difficile incasinarlo, con un computer a volte anche un minimo di uso non accorto può costringere un utente a doverlo poi portare in assistenza per malfunzionamenti, anche questo poi porta ad un esborso economico (Nota: seguito ad usare come paragone il televisore e non un altro elettrodomestico in quanto penso sia tra tutti quello più "simile" al computer, almeno nel modo di vedere comune).Se da una parte è auspicabile che l'uso di un computer sia reso il più semplice possibile, dall'altra un minimo di "istruzioni per l'uso" ci vorrebbero, personalmente ne ho viste di tutti i colori, gente che portava il computer con Windows in assistenza per farsi disinstallare e reinstallare un semplicissimo programma (specifico Windows in quanto, pur essendo il più diffuso, non esiste solo tale OS, ad esempio io uso al 99% Linux da più di un anno), impiegate di banca che dopo 15 anni di lavoro non sapevano l'uso di funzioni semplici come in Windows Alt+Ctrl+Canc, mi ricordo un professionista, una persona non di certo addormentata, che un giorno mi disse che lui con suo figlio di dieci anni non aveva problemi di sicurezza in quanto aveva impostato la password di Windows (98)..... sigh :(, e così altri.Ricordo la mia ex che una volta, per farsi vedere sveglia nell'usare il suo portatile, mi fece vedere come installare un programma, tutto bene se non fosse stato per il fatto che cliccava a manetta sugli "ok" senza leggere minimamente le istruzioni su cosa stava dando l'ok! (Difatti tale programma poi gli dava dei problemi! Era un gioco e installava una versione precedente delle Active X rispetto a quella presente nel sistema, però bastava leggere e dare un ok in meno....).Voglio dire, non è che adesso devono diventare tutti programmatori o smanettoni, però mi sembra che si potrebbe fare in modo che una base di impostazioni d'uso qualcuno dovrebbe darla, ma chi? La scuola? So di tanti insegnanti che ne avrebbero bisogno loro per primi/e, la televisione? Togliere un po di spazio a programmi di giochi o in cui va della gente a raccontare i fatti propri e magari a litigare in diretta per dare qualche angolino a dei programmi educativi sull'uso di un computer e sulla navigazione in Internet? Ma giammai!!!E poi scusate tanto, ma siamo in Italia, se ci fosse su di una rete un programma educativo di questo genere e su di un'altra un programma di cui sopra quale dei due pensate avrebbe l'audience maggiore? ;)Lascio a voi altre possibili soluzioni.....Attenzione: questo non è un [OT], ma penso che se la gente avesse un minimo (e solo un minimo) di cultura informatica in più forse certe truffe avrebbero meno possibilità di attecchire, ma forse ho scoperto l'acqua calda?Forse sì, e fareste bene a dirmelo....Saluti :)Luigi
  • Anonimo scrive:
    I dialer sono comunque una truffa
    solo per il fatto che quel che offrono non valgono quel che costano. Siamo seri, non è che un pugno di immagini di donnine nude peraltro pluririciclate dal web valgono le centinaia di euro che può fruttare un collegamento con questi dialer... Sono solo una truffa che non viene ancora vietata dalla legge perché tutti ci guadagnano (carrier, webmaster, società che li reclamizzano ecc.) e l'unico a perderci è l'utonto.Tuttavia neppure ci sono motivi perché arrivi il linuxaro integralista-oltranzista che viene a gongolare "con windows vi succede, con Linux sto in una botte di ferro" perché non è affatto vero, in quanto non c'è sistema operativo che possa mettere pezze all'imbecillità dell'utonto. Lo smanettone oltranzista può stare al sicuro con Linux come con Windows come con BeOS, OS2, Qnx, Amiga etc., perché saprà quello che deve fare per rendere improbabile che qualcosa funzioni a sua insaputa e che possa arrivare a comporre numeri senza il suo consenso.Per il resto c'è poco da difendere i dialer: costano un paio di ordini di grandezza in più di quel che offrono, e quindi sono uno squilibrio esagerato fra costo e offerta, ergo sono una truffa.
    • Anonimo scrive:
      Re: I dialer sono comunque una truffa
      - Scritto da: Anonimo
      solo per il fatto che quel che offrono non
      valgono quel che costano. Siamo seri, non è
      che un pugno di immagini di donnine nude
      peraltro pluririciclate dal web valgono le
      centinaia di euro che può fruttare un
      collegamento con questi dialer... Sono solo
      una truffa che non viene ancora vietata
      dalla legge perché tutti ci guadagnano
      (carrier, webmaster, società che li
      reclamizzano ecc.) e l'unico a perderci è
      l'utonto.Hai ragione, è tutto un magna magna ;)
      Tuttavia neppure ci sono motivi perché
      arrivi il linuxaro integralista-oltranzista
      che viene a gongolare "con windows vi
      succede, con Linux sto in una botte di
      ferro" perché non è affatto vero, in quanto
      non c'è sistema operativo che possa mettere
      pezze all'imbecillità dell'utonto. Lo
      smanettone oltranzista può stare al sicuro
      con Linux come con Windows come con BeOS,
      OS2, Qnx, Amiga etc., perché saprà quello
      che deve fare per rendere improbabile che
      qualcosa funzioni a sua insaputa e che possa
      arrivare a comporre numeri senza il suo
      consenso.Ma sei proprio convinto o spari ca##ate solo per il gusto di farlo? Su un Mac o su un pc con Linux i dialer NON attaccano perché sono SOLO per Winzozz!!! Nessuno si collega alla rete con MacOsX o Linux come root, nessuno...ma per te oltre a winzozz ci sono OS2, Amiga, BeOS: non mi sembri preparato al punto di non meritarti l'appellativo di utonto...sei rimasto un po' indietro: sei rimasto a winzozz.
      Per il resto c'è poco da difendere i dialer:
      costano un paio di ordini di grandezza in
      più di quel che offrono, e quindi sono uno
      squilibrio esagerato fra costo e offerta,
      ergo sono una truffa.E c'hai ragione un'altra volta.
      • Anonimo scrive:
        Re: I dialer sono comunque una truffa
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        solo per il fatto che quel che offrono non

        valgono quel che costano. Siamo seri, non
        è

        che un pugno di immagini di donnine nude

        peraltro pluririciclate dal web valgono le

        centinaia di euro che può fruttare un

        collegamento con questi dialer... Sono
        solo

        una truffa che non viene ancora vietata

        dalla legge perché tutti ci guadagnano

        (carrier, webmaster, società che li

        reclamizzano ecc.) e l'unico a perderci è

        l'utonto.

        Hai ragione, è tutto un magna magna ;)



        Tuttavia neppure ci sono motivi perché

        arrivi il linuxaro
        integralista-oltranzista

        che viene a gongolare "con windows vi

        succede, con Linux sto in una botte di

        ferro" perché non è affatto vero, in
        quanto

        non c'è sistema operativo che possa
        mettere

        pezze all'imbecillità dell'utonto. Lo

        smanettone oltranzista può stare al sicuro

        con Linux come con Windows come con BeOS,

        OS2, Qnx, Amiga etc., perché saprà quello

        che deve fare per rendere improbabile che

        qualcosa funzioni a sua insaputa e che
        possa

        arrivare a comporre numeri senza il suo

        consenso.


        Ma sei proprio convinto o spari ca##ate solo
        per il gusto di farlo?
        Su un Mac o su un pc con Linux i dialer NON
        attaccano perché sono SOLO per Winzozz!!!Se MAC e Linux fossero più diffusi, e più utonti li usassero, i dialer funzionerebbero anche per questi OS. Non ricominciamo come con la storia de "i virus per Linux non ci sono", perché ci sono da quando qualcuno ha deciso di farli. E il discorso sarebbe uguale uguale (chi non sta attento a cosa esegue può farsi qualunque danno, i dialer sono solo uno dei possibili).Fra l'altro si potrebbero scrivere anche dialer in Java e Javascript, basta dall'altra parte un utonto che cliccasse a cuor leggero sugli avvisi di protezione e avremmo probabilmente dialer multipiattaforma. Siccome la maggior concentrazione di utonti sta solo su Windows, ecco perché non si prendono il disturbo di farlo.
        Nessuno si collega alla rete con MacOsX o
        Linux come root, nessuno...un utonto lo farebbe, lo stesso che su XP/2000 si collega come Administrator...
        ma per te oltre a
        winzozz ci sono OS2, Amiga, BeOSPerché, esiste solo Linux per te, oltre a Win? Per me no. E nessuno si cucca dialer su questi OS, pur essendo monoutente e potenzialmente a rischio: un motivo ci sarà (oltre al fatto che nessuno o pochi li scrivono)?
        E c'hai ragione un'altra volta.Troppo bbuono lei.. Cmq se mai Linux conquisterà una larga percentuale del mercato desktop (e a causa di Palladium lo farà molto probabilmente) scommettiamo che vedremo tanti utonti che si collegano col dialer?
        • Anonimo scrive:
          Re: I dialer sono comunque una truffa
          - Scritto da: Anonimo

          Ma sei proprio convinto o spari ca##ate
          solo

          per il gusto di farlo?

          Su un Mac o su un pc con Linux i dialer
          NON

          attaccano perché sono SOLO per Winzozz!!!

          Se MAC e Linux fossero più diffusi, e più
          utonti li usassero, i dialer funzionerebbero
          anche per questi OS. Non ricominciamo come
          con la storia de "i virus per Linux non ci
          sono", perché ci sono da quando qualcuno ha
          deciso di farli.Ipotesi, ipotesi. Pensa e parla al presente, ci sono dialer per Mac? NO.Ci sono dialer per linux? NO. Quando ci saranno ci penserò, al momento clicco su tutto il cliccabile e me ne frego di QUALUNQUE virus in circolazione. Chi usa, anzi, chi subisce winzozz non può.

          Nessuno si collega alla rete con MacOsX o

          Linux come root, nessuno...

          un utonto lo farebbe, lo stesso che su
          XP/2000 si collega come Administrator...
          E infatti l'utonto ha winzozz Icspì e non un Mac.

          ma per te oltre a

          winzozz ci sono OS2, Amiga, BeOS

          Perché, esiste solo Linux per te, oltre a
          Win? Per me no. E nessuno si cucca dialer su
          questi OS, pur essendo monoutente e
          potenzialmente a rischio: un motivo ci sarà
          (oltre al fatto che nessuno o pochi li
          scrivono)?Per me non esiste solo Linux dato che uso Mac ma per te non c'è altro he winzozz visto che le uniche alternative che hai citato sono morte da un pezzo.Al momento, per sistemi desktop, si sono (in ordine di diffusione) Winzozz, Macintosh e Linux. Continua con il tuo bel parco di antivirus, auguri.
          • Anonimo scrive:
            Re: I dialer sono comunque una truffa
            - Scritto da: Anonimo
            Ipotesi, ipotesi. Pensa e parla al presente,
            ci sono dialer per Mac? NO.
            Ci sono dialer per linux? NO.Certo che sono ipotesi per ipotesi, ma che vuol dire, vuoi vedere come si scrive un dialer in Java/Javascript che funzioni anche su Linux? E sei proprio certo che non ce ne sia neppure uno? Certo, richiede la "collaborazione" dell'utente, ma anche i dialer per Win la richiedono salvo prova contraria. Il discorso-succo è che comunque i dialer funzionano innanzitutto sugli utonti e poi sul sistema operativo che usano.Il fatto di cliccare sugli exe e me ne frego perché sul mio sistema gli exe non vanno non significa nulla, anche io posso cliccare sugli allegati che impallano OE e fregarmene visto che non lo uso (e comunque potrei pure cliccare sui dialer che non farebbero nulla lo stesso poiché ho ADSL), ma il discorso è in generale: i dialer sono una truffa, ma comunque prosperano sugli utonti, purtroppo. Quando non ci saranno utonti, non ci saranno dialer, anche se servirebbe una legge che li proibisse proprio per tagliare il problema a monte.
            Chi usa, anzi, chi subisce winzozz non può.




            Nessuno si collega alla rete con
            MacOsX o


            Linux come root, nessuno...



            un utonto lo farebbe, lo stesso che su

            XP/2000 si collega come Administrator...
            E infatti l'utonto ha winzozz Icspì e non un
            Mac.Allora sono davvero superutonti, se non sanno difendersi con un OS multiutente (basta non collegarsi come admin e non si rischia nulla, a meno che il dialer non sfrutti bachi noti e l'utonto non segua attentamente il rilascio delle patch e degli aggiornamenti). Io con Win98 non mi preoccupo ugualmente, voglio proprio vederlo il dialer che funzioni a mia insaputa e senza il mio consenso (e non perché ho ADSL), non ho mai cliccato sì ad alcun avviso di protezione se non sapevo cosa esattamente si stesse installando, e se anche superava questa barriera il dialer ne trovava altre, non ultimo il firewall. Se usassi un OS multiutente al povero dialer resterebbe solo la chanche di tentare di usare bachi non ancora resi noti, ma la vedrei dura pure su quello.Ma questo comunque non giustifichi chi marcia sui dialer, il fatto che comunque è richiesto un utonto per farlo andare, non vuol dire che sia giusto che esista, è una truffa che andrebbe rimossa a monte, mentre gli utonti devono informarsi e sapere come usare bene il loro computer.
          • Anonimo scrive:
            Re: I dialer sono comunque una truffa
            - Scritto da: Anonimo
            .....
            esattamente si stesse installando, e se
            anche superava questa barriera il dialer ne
            trovava altre, non ultimo il firewall. SePoi con calma potresti spiegare come un firewall intervenga sul dialer....
          • Anonimo scrive:
            Re: I dialer sono comunque una truffa

            Ipotesi, ipotesi. Pensa e parla al presente,
            ci sono dialer per Mac? NO.
            Ci sono dialer per linux? NO. Quando ci
            saranno ci penserò, al momento clicco su
            tutto il cliccabile e me ne frego di
            QUALUNQUE virus in circolazione.
            Chi usa, anzi, chi subisce winzozz non può.hahahahaha!mi sembra il discorso del tacchino che va a dormire il 24 dicembre sera e dice: bene, oggi mi hanno dato da mangiare, ieri mi hanno dato da mangiare, domani di sicuro mi daranno da mangiare... e invece se lo mangiano!Come la metti con dialer o virus cross platform (a parte che esistono già virus scritti come ELF, dovresti sapere su che sistema girano...)?Come la metti (per la massa degli utonti) per chi si logga come root (come fanno quasi tutti con XP), credi che cambiando OS e lasciando inalterata l'(an)alfabetizzazione informatica le cose cambino per miracolo?E poi non ti serve loggarti come root, vuoi mettere la soddisfazione di avere il sistema solido come una roccia e poi vedere tutti i tuoi file utente corrotti? E il virus spedito a tutti i tuoi conoscenti?Sai perchè i virus per win sono così diffusi? E perchè la loro diffusione è accelrata negli ultimi anni (era internet)? Perchè si diffondono per mail, prima anche per win era un fenomeno raro. Se in rubrica hai molti più indirizzi di gente che usa win piuttosto che lin, bsd, osf1, macos, osx, qnx, amiga, os400 e compagnia bella ti basta un semplice calcolo matematico per vedere quanto rapidamente si diffonderà un virus per una piattaforma + diffusa rispetto ad una meno diffusa. Bastano pochi punti % per fare la differenza tra una presenza sporadica del virus in una comunità o trasformarla in una esplosione di infezioni su scala mondiale.Secondo te a quel dei due scenari mira chi scrive un virus, a non essere considerato da nessuno o ad avere nel suoi intimo segreto la gioia dei suoi sacrosanti 5 minuti o 5 mesi di gloria come Dottor Male? ; )
            Per me non esiste solo Linux dato che uso
            Mac questo spiega molte cose! ; )
          • Anonimo scrive:
            dialer e virus per lin
            - Scritto da: Anonimo

            Ipotesi, ipotesi. Pensa e parla al
            presente,

            ci sono dialer per Mac? NO.

            Ci sono dialer per linux? NO. Quando ci

            saranno ci penserò, al momento clicco su

            tutto il cliccabile e me ne frego di

            QUALUNQUE virus in circolazione.

            Chi usa, anzi, chi subisce winzozz non
            può.
            hahahahaha!
            mi sembra il discorso del tacchino che va a
            dormire il 24 dicembre sera e dice: bene,
            oggi mi hanno dato da mangiare, ieri mi
            hanno dato da mangiare, domani di sicuro mi
            daranno da mangiare... e invece se lo
            mangiano!
            Come la metti con dialer o virus cross
            platform (a parte che esistono già virus
            scritti come ELF, dovresti sapere su che
            sistema girano...)?
            Come la metti (per la massa degli utonti)
            per chi si logga come root (come fanno quasi
            tutti con XP), credi che cambiando OS e
            lasciando inalterata l'(an)alfabetizzazione
            informatica le cose cambino per miracolo?
            E poi non ti serve loggarti come root, vuoi
            mettere la soddisfazione di avere il sistema
            solido come una roccia e poi vedere tutti i
            tuoi file utente corrotti? E il virus
            spedito a tutti i tuoi conoscenti?
            Sai perchè i virus per win sono così
            diffusi? E perchè la loro diffusione è
            accelrata negli ultimi anni (era internet)?
            Perchè si diffondono per mail, prima anche
            per win era un fenomeno raro. Se in rubrica
            hai molti più indirizzi di gente che usa win
            piuttosto che lin, bsd, osf1, macos, osx,
            qnx, amiga, os400 e compagnia bella ti basta
            un semplice calcolo matematico per vedere
            quanto rapidamente si diffonderà un virus
            per una piattaforma + diffusa rispetto ad
            una meno diffusa. Bastano pochi punti % per
            fare la differenza tra una presenza
            sporadica del virus in una comunità o
            trasformarla in una esplosione di infezioni
            su scala mondiale.
            Secondo te a quel dei due scenari mira chi
            scrive un virus, a non essere considerato da
            nessuno o ad avere nel suoi intimo segreto
            la gioia dei suoi sacrosanti 5 minuti o 5
            mesi di gloria come Dottor Male? ; )


            Per me non esiste solo Linux dato che uso

            Mac
            questo spiega molte cose! ; )hahaha!se poi anzichè di "pochi punti %" parliamo di un 97% contro un 1 ed un 2% il quadro è chiaro!Amico linaro, meglio se cerchi un OpenAV!
          • Anonimo scrive:
            Re: dialer e virus per lin
            - Scritto da: Anonimo
            ....
            Amico linaro, meglio se cerchi un OpenAV!Se invece tu dai una ripassata al tuo quoting fai un favore a tutti quanti. Indipendentemente dal s.o. che utilizzano....
          • Anonimo scrive:
            Re: dialer e virus per lin

            Se invece tu dai una ripassata al tuo
            quoting fai un favore a tutti quanti.hahahaha! ho premuto solo su "rispondi quotando", che dovevo fare? Tagliare parti di un discorso su cui concordavo?Ah, già, forse se avessi studiato Linux saprei come dovevo quotare!
            Indipendentemente dal s.o. che
            utilizzano....se come il nostro amico del primo messaggio pensi che i virus e i dialer non ti riguardino e clicchi su tutto quello che ti capita perchè tanto a te "non capiterà mai" fai un danno a tutti quanti, indipendentemente dal s.o. che utilizzano...
          • Anonimo scrive:
            Re: dialer e virus per lin
            - Scritto da: Anonimo

            Se invece tu dai una ripassata al tuo

            quoting fai un favore a tutti quanti.
            hahahaha! ho premuto solo su "rispondi
            quotando", che dovevo fare? Tagliare parti
            di un discorso su cui concordavo?Beh, a me sembra più logico lasciare le parti di un discorso sul quale _non_ si concorda per poterle commentare...
            Ah, già, forse se avessi studiato Linux
            saprei come dovevo quotare!No. Non ti preoccupare. Maleducazione ed ignoranza sono indipendenti dal sistema operativo."Quando citate (quote) un'altra persona, togliete tutto ciò che non è direttamente correlato alla vostra risposta. Non lasciate che il vostro software di posta elettronica o il lettore di news Usenet citino automaticamente l'intero messaggio a cui state rispondendo quando non è necessario. Prendete il tempo di editare qualunque citazione al minimo indispensabile per creare un contesto per la vostra risposta. A nessuno fa piacere leggere un lungo messaggio citato per la terza o quarta volta, solo per arrivare a una risposta di una riga: 'Sì, anch'io la penso così'."http://www.efluxa.it/netiquette/dis.html

            Indipendentemente dal s.o. che

            utilizzano....
            se come il nostro amico del primo messaggio
            pensi che i virus e i dialer non ti
            riguardino e clicchi su tutto quello che ti
            capita perchè tanto a te "non capiterà mai"
            fai un danno a tutti quanti,
            indipendentemente dal s.o. che utilizzano...No, guarda, io evito proprio di cliccare tutto quello che mi capita proprio perchè non mi interessa vedere un bel dialer che cerca di installarsi disperatamente su un sistema che non supporta, con un utente che non consentirebbe comunque il funzionamento e comunque con un accesso internet diverso da quello per il quale è stato fatto....
          • Anonimo scrive:
            Re: dialer e virus per lin

            No. Non ti preoccupare. Maleducazione ed
            ignoranza sono indipendenti dal sistema
            operativo.e poi dicono i vantaggi della compatibilità...
            No, guarda, io evito proprio di cliccare
            tutto quello che mi capita proprio perchèfai bene
            non mi interessa vedere un bel dialer che
            cerca di installarsi disperatamente su un
            sistema che non supporta, con un utente che
            non consentirebbe comunque il funzionamento
            e comunque con un accesso internet diverso
            da quello per il quale è stato fatto....questo nel migliore dei casi...e se becchi un eseguibile per il tuo sistema? se becchi qualcosa che gira su una macchina virtuale supportata anche nel tuo sistema? se non sei dentro come amministratore ma ti becchi un virus che ti corrompe tutti i documenti di quell'utente poco per volta in modo che qualunque ragionevole strategia di backup si riveli fallace? se sei uno dei tanti che fa tutto come root o administrator perchè "così è più comodo" o perchè non sanno nemmeno che esiste la possiblità di creare profili utente diversi?sono estremamente daccordo con il post che ho maleducatamente quotato in massa quando dice che la velocità e le possibilità di sopravvivenza di un virus nella comunità sia esponenzialmente proporzionale alla diffusione dei sistemi su cui può attecchire (e quindi, paragonandola ad un virus reale, vivere e riprodursi), quindi ocio perchè la moda attuale è proprio quella di fare sempre più cose tramite vm cross platform per evitare di creare versioni parallele ed assumere personale più qualificato per farle (le vm sono generalmnte più moderne e più friendly da programmare), quindi qualcosa che gira o girerà su una vm implementata su più sistemi ha potenzialmente una curva di espansione ancora più devastante dei virus per il più noto sistema operativo.
          • Anonimo scrive:
            Re: dialer e virus per lin

            A parte questo, quale parte del discorso
            "con un utente che non consentirebbe
            comunque il funzionamento" non hai capito ?un utente può corrompere i propri files? certo. se il virus ottiene le stesse autorizzazioni dell'utente può farlo. I files sono un bel patrimonio, se anche fai il backup tutte le sere l'utente perde una giornata di lavoro, ma pensa al fatto che se scrive cavolate non macroscopiche in un file (o mille) dell'utente e per un po non ti capita di doverci lavorare va in backup così com'è e allora rischi di doverlo recuperare (se ti va bene) da un backup padre o nonno. Non potrà corrompere il sistema, ma non è un danno da sottovalutare, anzi! In confronto a questa evenienza un virus vecchio stampo che mi distrugge il sistema e se ne frega dei dati o che semplicemente formatta tutto mi fa sorridere, a meno che non lo faccia su un server non ridondante per cui il paio di orette per ripristinare il tutto più il tempo per ripristinare i dati, venendo moltiplicato per tanti utenti mi costino parecchio...e questo quello che può fare un file che semplicemente abbia le autorizzazioni di un utente, la massa però tende ad usare root et similia, quindi sono un ottimo terreno di coltura per i virus se i sistemi *x si diffonderanno sui desktop.
            Con questo voglio dire che spererei che
            simili virus non riescano a funzionare con
            nessun sistema operativo...i virus per le vm... si vedrà, in teoria dovrebbero essere coperti dai sistemi di sicurezza del sistema e della vm, in pratica hanno a disposizione le falle del sistema più quelle della vm... è questione di vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. ; )
          • Anonimo scrive:
            Re: dialer e virus per lin
            - Scritto da: Anonimo

            A parte questo, quale parte del discorso

            "con un utente che non consentirebbe

            comunque il funzionamento" non hai
            capito ?
            un utente può corrompere i propri files?
            certo. se il virus ottiene le stesse
            autorizzazioni dell'utente può farlo. I
            files sono un bel patrimonio, se anche fai
            il backup tutte le sere l'utente perde una
            giornata di lavoro, ma pensa al fatto che se
            scrive cavolate non macroscopiche in un file
            (o mille) dell'utente e per un po non ti
            capita di doverci lavorare va in backup così
            com'è e allora rischi di doverlo recuperare
            (se ti va bene) da un backup padre o nonno.Beh, la cosa è anche possibile, ma tieni conto che più file rovina più è facile che tu te ne accorgi prima della cancellazione dell'ultimo backup utile. Inoltre se hai esigenze di sicurezza sulla home puoi sempre farti un nuovo utente per accedere a internet. Ovviamente questo utente non ha i permessi per scrivere da nessuna altra parte che non sulla sua home. Altrettano ovviamente sulla sua home non tieni nulla di importante.... Come dicevo prima Linux ti da strumenti facili per raggiungere un buon grado di sicurezza. Questo non vuol dire che non necessiti di un minimo di consapevolezza...In ogni caso un eventuale virus del tipo che descrivi potrebbe propagarsi solo con estrema difficoltà........
            e questo quello che può fare un file che
            semplicemente abbia le autorizzazioni di un
            utente, la massa però tende ad usare root et
            similia, quindi sono un ottimo terreno di
            coltura per i virus se i sistemi *x si
            diffonderanno sui desktop.Qualcuno magari si, ma la massa spero proprio di no...

            Con questo voglio dire che spererei che

            simili virus non riescano a funzionare con

            nessun sistema operativo...
            i virus per le vm... si vedrà, in teoria
            dovrebbero essere coperti dai sistemi di
            sicurezza del sistema e della vm, in pratica
            hanno a disposizione le falle del sistema
            più quelle della vm... è questione di vedere
            il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. ; )Beh, le falle però le trova in serie e non in parallelo...
          • Anonimo scrive:
            Re: I dialer sono comunque una truffa
            Ganzi vero?Gli utonti, come sono chiamati da voi, sono quelli che permetteranno di far crescere internet. La casalinga potrebbe collegarsi con Linux? Non parliamo del Mac, perche' magari molti non hanno i soldi per permettersi nemmeno di guardarlo. Sono anni che sento i soliti discorsi. E basta!W gli utonti :P
      • Anonimo scrive:
        Re: I dialer sono comunque una truffa
        - Scritto da: Anonimo
        Nessuno si collega alla rete con MacOsX o
        Linux come root, nessuno...ma per te oltre aE questo cosa c'azzecca? Il dialer è un eseguibile che TU accetti di scaricare e che FAI partire. root o non root. Il fatto che NON esistano dialer per Linux è solo dovuto al fatto che le percentuali di utenza di browser LINUX sono ancora irrisorie. Hot.
        • Anonimo scrive:
          Re: I dialer sono comunque una truffa
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          Nessuno si collega alla rete con MacOsX o

          Linux come root, nessuno...ma per te
          oltre a

          E questo cosa c'azzecca? Il dialer è un
          eseguibile che TU accetti di scaricare e che
          FAI partire. root o non root. Il fatto che
          NON esistano dialer per Linux è solo dovuto
          al fatto che le percentuali di utenza di
          browser LINUX sono ancora irrisorie.

          Hot.Spero che tu con questo voglia dire che l'utonto è talmente utonto che arriverebbe al punto di scaricarsi il dialer , loggarsi come root (se non lo è già ovviamente :( ) ed installarlo, altrimenti spiegami come farebbe con un click non da amministratore (come succede con tante versioni di Windows) a riconfigurare la propria connessione ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: I dialer sono... su GOOGLE
      E' tardi e voglio andare a letto, quindi per questo intervento mi limito a riportare per intero una mail che ho scritto ad un amico riguardo un dialer spuntato all'improvviso facendo una ricerca con GOOGLE!"Che ti dicevo oggi?Avevo trovato un dialer che spuntava fuori all'improvviso su GOOGLE cercando "porno immagini". Leggi qui, anche su PI hanno trovato qualcosa:http://punto-informatico.it/p.asp?i=42677 Sono andato di nuovo a provare e... puff eros.exe che si installa da solo, non parte la connessione ma ad ogni riavvio e' li insieme al tuo orologio. Il bello e' che dall'ufficio con l'adsl non veniva fuori, ma da casa col modem si. :) PS: ora mi vado a cancellare col regedit le varie voci che lo richiamano (dopo aver cancellato anche l'exe), altrimenti non lo tolgo piu'."Bnotte! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: I dialer sono... su GOOGLE
        - Scritto da: Anonimo....
        "Che ti dicevo oggi?
        Avevo trovato un dialer che spuntava fuori
        all'improvviso su GOOGLE cercando "porno
        immagini". Leggi qui, anche su PI hanno
        trovato qualcosa:
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=42677

        Sono andato di nuovo a provare e... puff
        eros.exe che si installa da solo, non parte
        la connessione ma ad ogni riavvio e' li
        insieme al tuo orologio. Il bello e' che
        dall'ufficio con l'adsl non veniva fuori, ma
        da casa col modem si.In ufficio cerchi su google "pormo immagini" ?!?!?!?Bene, bene.... :-)Battute a parte, probabilmente non dipende dal tipo di connessione ma dal tipo di configurazione del browser...
  • Anonimo scrive:
    ladri infami
    ladri e pure infami sopratutto perchè fregano i più sprovvedutifatela installare a me la vostra nuova connessioneinfamiatamata
  • Anonimo scrive:
    Bellissimo!!! quasi commovente
    Il "Disclaimer" ovvero il boxino che si trova in basso sulla pagina, chiaramente ottimizzato per una visione con un monitor 100x150 pixel, e' fortissimmo.Certamente il webmaster avra' pensato a quelli che consutano il suo sito attraverso un cellulare. :-DDDDOttimo sistema per i "contratti" via web. magari un boxino che permetta di visualizzare un carattere per volta sarebbe stato meglio :-DDDDDBellissima anche la grafica. Veramente di grande impatto.Io non capisco come certa gente possa nutrire dubbi sulla validita' di questo servizio... eh no, proprio no.Furbi come cervi.
  • Anonimo scrive:
    Con ADSL si rischia?
    Ciao, ma se sono connesso con un modem adsl non dovrebbero esserci problemi, giusto?
  • CoccoBillo scrive:
    Il diritto di recesso
    al di là delle implicazioni tecnico-informatiche (scarsa sicurezza dei sistemi operativi Windows, scarsissima correttezza dei webmaster e dei gestori di portali, complicità occulta dei gestori telefonici) quello che rende quasi infallibile queste truffe di connessione è l'impossibilità di recedere. In fondo si tratta di un contratto commerciale: io pago (sia pure attraverso un intermediario, che è il gestore telefonico) per avere un servizio. Ma siccome si tratta di acquisto a distanza (non c'è contatto personale con il venditore e il prodotto non è visionabile prima dell'acquisto) penso di avere il diritto di recedere. Ora, non ho mai provato uno di questi dialer (naturalmente non clicco mai su accetto o altro), ma giuro che la tentazione di buttare via 20 euro per documentare il tutto mi assale (anche se poi non sono così masochista e non ho voglia di perdere tempo per ripulire il registro di ocnfigurazione o altro). Ho però la certezza che il prodotto offerto sia estremamente scadente. Loghi e suonerie: esistono decine di siti dove si possono scaricare gratis le suonerie (le scarico in formato txt poi le invio al Nokia tramite cavo, l'ho fatto due volte e poi mi sono rotto), non capisco perché pagare.Immagini pornografiche: esistono migliaia di siti dove gratuitamente ... (non è il caso di approfondire). Anche qui non si capisce perché pagare.Ricette, biblioteche, altro... : magari l'argomento mi interessa, ma perché dovrei mai fidarmi di un sito visibilmente raffazzonato e di cui non posso testare il contenuto?Ora però bisogna mettersi nell'ottica si chi su questi benedetti bottoni di accettazione (ribadisco, capita solo su Windows) ci clicca. Sicuramente non ha grande esperienza, altrimenti farebbe i ragionamenti di cui sopra e soddisferebbe altrove i proprio bisogni. Quindi o è inesperto oppure si lascia abbindolare.In entrambi i casi dovrebbe intervenire la legge, che nel campo delle transazioni commerciali cerca in qualche modo di proteggere i più deboli. Come? Semplicemente permettendo al cliente di rifiutare il pagamento sulla bolletta qualora non sia soddisfatto del servizio. Oppure rendendo l'addebito operativo solo dopo l'avvenuto servizio e dopo l'espressione di gradimento da parte dell'utente (per confermare il pagamente cliccare sul tasto -1- e via dicendo).Infatti non capisco perché via posta si possa fare recedendo dagli acquisti a distanza e non valga lo stesso ragionamento via cavo.Ovviamente i venditori del servizio dovrebbero tutelarsi impedendo l'accesso a coloro i quali non hanno pagato in precedenza, ma questo penso sia proprio un loro problema).In questo modo chi volesse utilizzare questo sistemino per spillare soldi non potrebbe più colpire a tradimento, al massimo potrebbe lucrare soldi sugli utenti incalliti (in questo caso però pienamente consapevoli, buon per loro).E' ovvio che in questo caso le compagnie telefoniche farebbero una grossa azione di lobby contraria, ma il principio mi sembra sacrosanto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il diritto di recesso
      ma capisci quello che scrivi?diritto di recesso?basta non connettersi più usando quel dialer ma riutilizzando la solita connessione col tuo provider!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il diritto di recesso
        - Scritto da: Anonimo
        ma capisci quello che scrivi?
        diritto di recesso?
        basta non connettersi più usando quel dialer
        ma riutilizzando la solita connessione col
        tuo provider!Lascia stare!Non sa neppure di cosa sta parlando!
        • CoccoBillo scrive:
          Re: Il diritto di recesso

          Lascia stare!
          Non sa neppure di cosa sta parlando!ti capisco, poverino, anche tu sei di quelli che sopravvivono rubando soldi ai genitori dei ragazzini grazie ai dialer...Perché non racconti le tue esperienze in un bel libro, magari lo possono adottare nelle scuole come libro di testo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il diritto di recesso
        - Scritto da: Anonimo
        ma capisci quello che scrivi?
        diritto di recesso?
        basta non connettersi più usando quel dialer
        ma riutilizzando la solita connessione col
        tuo provider!dato che la maggior parte della gente non la sa impostare manualmente, così come il dialer fornisce un mezzo automatico per l'installazione così ne deve fornire uno altrettanto automatico per la disinstallazione completa e definitiva. Ti ricordo tra l'altro che se mai hai provato a fare della software submission su qualunque sito serio di upload di programmi per windows qualunque software non disponga di uninstaller non viene nemmeno preso in considerazione e viene scartato... non credo sia così difficile realizzare un uninstaller che per sette giorni ricordi il diritto di recesso e fornisca un bottone per avvalersene, alla portata dell'utente medio così come l'installer.O per contrappasso se assumiamo che gli utenti medi siano bravi e preparati si può obbligare le ditte a limitarsi a dare il numero e le istruzioni perchè l'utente imposti (o rimuova) manualmente la connessione!; )
        • Anonimo scrive:
          Re: Il diritto di recesso
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          ma capisci quello che scrivi?

          diritto di recesso?

          basta non connettersi più usando quel
          dialer

          ma riutilizzando la solita connessione col

          tuo provider!

          dato che la maggior parte della gente non la
          sa impostare manualmente, così come il
          dialer fornisce un mezzo automatico per
          l'installazione così ne deve fornire uno
          altrettanto automatico per la
          disinstallazione completa e definitiva.
          Ti ricordo tra l'altro che se mai hai
          provato a fare della software submission su
          qualunque sito serio di upload di programmi
          per windows qualunque software non disponga
          di uninstaller non viene nemmeno preso in
          considerazione e viene scartato... non credo
          sia così difficile realizzare un uninstaller
          che per sette giorni ricordi il diritto di
          recesso e fornisca un bottone per
          avvalersene, alla portata dell'utente medio
          così come l'installer.
          O per contrappasso se assumiamo che gli
          utenti medi siano bravi e preparati si può
          obbligare le ditte a limitarsi a dare il
          numero e le istruzioni perchè l'utente
          imposti (o rimuova) manualmente la
          connessione!
          ; )quello che dici è giusto e corretto.Solo non si chiama "diritto di recesso" come diceva coccobillo.Intendiamoci...I dialer sfruttano la bassa conoscenza informatica della massa x fare soldi. E secondo me andrebbero perseguiti legalmente.Ma poi fare del puro trolling dando la colpa a windows (vieni anche avvistato, perchè la gente va avanti senza leggere?) sulla categoria dei webmaster (quando i colpevoli sono pochi) è una cosa da regazzini.
          • CoccoBillo scrive:
            Re: Il diritto di recesso

            Intendiamoci...
            I dialer sfruttano la bassa conoscenza
            informatica della massa x fare soldi. E
            secondo me andrebbero perseguiti legalmente.
            Ma poi fare del puro trolling dando la colpa
            a windows (vieni anche avvistato, perchè la
            gente va avanti senza leggere?) sulla
            categoria dei webmaster (quando i colpevoli
            sono pochi) è una cosa da regazzini.accidenti, però, questi webmaster, quanta coda di paglia....si infiamma troppo facilmente!Ricordo che l'articolo parte proprio dalla notizia che persino su google.it c'è un link a un sito di dialer/truffa, e dire che "i colpevoli sono pochi" mi sembra veramente un po' superficiale.Per quanto riguarda Windows, ha la stessa colpa sulla diffusione dei dialer di quanta ne abbia per i virus. Ora è inutile insistere sull'argomento, tanto gli steccati sono alti e insuperabili, ma il fatto che su altri sistemi operativi il fenomeno sia inesitente la dice lunga.vedi un po' tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il diritto di recesso
            - Scritto da: CoccoBillo

            Intendiamoci...

            I dialer sfruttano la bassa conoscenza

            informatica della massa x fare soldi. E

            secondo me andrebbero perseguiti
            legalmente.

            Ma poi fare del puro trolling dando la
            colpa

            a windows (vieni anche avvistato, perchè
            la

            gente va avanti senza leggere?) sulla

            categoria dei webmaster (quando i
            colpevoli

            sono pochi) è una cosa da regazzini.

            accidenti, però, questi webmaster, quanta
            coda di paglia....
            si infiamma troppo facilmente!

            Ricordo che l'articolo parte proprio dalla
            notizia che persino su google.it c'è un link
            a un sito di dialer/truffa, e dire che "i
            colpevoli sono pochi" mi sembra veramente un
            po' superficiale.ti ho già risposto in parte qui:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=304665riguardo al link di cui parli, se vai su quel sito è scritto CHIARAMENTE a cosa si va incontro (2?/min pu 0.5? alla risposta).E non in piccolo o nascosto ma con lo stesso fonto di tutto il resto del disclaimer.Se uno è tanto ******** da premere ok senza leggere sono problemi suoi!Diverso è il caso di un disclaimer menzoniero.
            Per quanto riguarda Windows, ha la stessa
            colpa sulla diffusione dei dialer di quanta
            ne abbia per i virus. Ora è inutile
            insistere sull'argomento, tanto gli steccati
            sono alti e insuperabili, ma il fatto che su
            altri sistemi operativi il fenomeno sia
            inesitente la dice lunga.

            vedi un po' tu.continuo a ripetertelo.Se esistesse solo linux gli utenti si collegherebbero da root come ora si collegano da amministratori su win, per cui i virus potrebbero fare quello che vogliono.Idem i dealer che non userebbero gli activex ma altro.Anch'io disperezzo questi dialer, ma se uno viene avvisato chiaramente ma non legge non è il caso di prendersela con altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il diritto di recesso

            riguardo al link di cui parli, se vai su
            quel sito è scritto CHIARAMENTE a cosa si va
            incontro (2?/min pu 0.5? alla risposta).
            E non in piccolo o nascosto ma con lo stesso
            fonto di tutto il resto del disclaimer.Dimenticavo!E' anche specificato che il prezzo è iva esclusa.
      • CoccoBillo scrive:
        Re: Il diritto di recesso
        - Scritto da: Anonimo
        ma capisci quello che scrivi?
        diritto di recesso?
        basta non connettersi più usando quel dialer
        ma riutilizzando la solita connessione col
        tuo provider!Secondo me (scusami) sei tu che non capisci quello che leggi. E' chiaro che qui si tratta di difendere gli utenti inconsapevoli: se c'è un programma che sconnette il modem, me lo silenzia, si connette ad un altro numero a 2 euro al minuto iva esclusa, e lo fa semplicemente facendomi cliccare su "accetto" alla domanda "vuoi tu vedere tutto di tutte le strafighe della polinesia?" avvertendomi dei prezzi da strozzinaggio solo con scritte a corpo minuscolo o peggio nascoste in fondo a menù a tendina, questa è una truffa bella e buona. E se anche fa conto di spillare soldi proprio a quelli che si connettono una volta sola e poi si accorgono dell'inghippo (ma molti ci ricascano, viste le bollette milionarie), è proprio sul primo accesso che il cliente ha diritto al recesso (scusa il gioco di parole). In poche parole io devo provare il servizio: se non sono soddisfatto ho il diritto di non pagare o di vedermi restituiti i soldi, e questo vale anche per la prima connessione, non c'entra nulla con la possibilità di non riconnettersi più a quel numero, fin lì ci arrivo anch'io.Mica installi dialer, per caso, o sei un webmaster che su questi dialer ci sopravvive?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il diritto di recesso
          - Scritto da: CoccoBillo
          - Scritto da: Anonimo

          ma capisci quello che scrivi?

          diritto di recesso?

          basta non connettersi più usando quel
          dialer

          ma riutilizzando la solita connessione col

          tuo provider!

          Secondo me (scusami) sei tu che non capisci
          quello che leggi.

          E' chiaro che qui si tratta di difendere gli
          utenti inconsapevoli: se c'è un programma
          che sconnette il modem, me lo silenzia, si
          connette ad un altro numero a 2 euro al
          minuto iva esclusa, e lo fa semplicemente
          facendomi cliccare su "accetto" alla
          domanda "vuoi tu vedere tutto di tutte le
          strafighe della polinesia?" avvertendomi dei
          prezzi da strozzinaggio solo con scritte a
          corpo minuscolo o peggio nascoste in fondo a
          menù a tendina, questa è una truffa bella e
          buona. E' una truffa, non lo nego assolutamente!Comunque nessuno ti silenzia il modem o ti mette le istruzioni con menu a tendina.Continuo a pensare che non sai di cosa stai parlando.E non è che voglio litigare con te. Perchè non vai su uno di questi siti per vedere cosa c'è scritto nell'avviso per questi dialer?Il fatto è che alterni cose pienamente condivisibili con altre cose non corrette.
          E se anche fa conto di spillare soldi
          proprio a quelli che si connettono una volta
          sola e poi si accorgono dell'inghippo (ma
          molti ci ricascano, viste le bollette
          milionarie), è proprio sul primo accesso che
          il cliente ha diritto al recesso (scusa il
          gioco di parole).

          In poche parole io devo provare il servizio:
          se non sono soddisfatto ho il diritto di non
          pagare o di vedermi restituiti i soldi, e
          questo vale anche per la prima connessione,
          non c'entra nulla con la possibilità di non
          riconnettersi più a quel numero, fin lì ci
          arrivo anch'io.

          Mica installi dialer, per caso, o sei un
          webmaster che su questi dialer ci
          sopravvive?Spero di essere stato chiaro, ma mi ripeto.Condanno questi dialer che sfruttano l'ignoranza informatica della massa.Parlare di diritto di recesso non ha senso perchè questa massa installa il dialer senza capire cosa ha fatto.Dare la colpa al sistema operativo è sbagliato perchè:1) disattivare gli activex è banale (strrumenti/opzioni internet)2) si possono installare i dialer sfruttando anche altre tecnologie, sono stati usati activex solo perchè chi usa windows+IE è la stragrande maggioranza (96% qui in italia).riguardo al tuo"Ricordo che l'articolo parte proprio dalla notizia che persino su google.it c'è un link a un sito di dialer/truffa, e dire che "i colpevoli sono pochi" mi sembra veramente un po' superficiale."sei te quello superficiale.conta i siti in italia e conta quanti di essi hanno un dialer.trovami la percentale e vedrai che sono ben pochi.
          • CoccoBillo scrive:
            Ne ho aperto uno (2/2)
            Come? Dove? Nel caso, mettiamo al sicuro anche queste altre tecnologie.
            riguardo al tuo
            "Ricordo che l'articolo parte proprio dalla
            notizia che persino su google.it c'è un link
            a un sito di dialer/truffa, e dire che "i
            colpevoli sono pochi" mi sembra veramente un
            po' superficiale."
            sei te quello superficiale.

            conta i siti in italia e conta quanti di
            essi hanno un dialer.
            trovami la percentale e vedrai che sono ben
            pochi.comunque troppi, e di innocenti portali che spediscono diritto a "loghi e suonerie" ce n'è veramente un'invasione. Non sono più portali, sono spacciatori di truffe via cavo.Non vorrei che dietro questi tuoi accorati distinguo ci fosse un coinvolgimento personale nella materia.Però non capisco: se sei un webmaster che gestisce siti senza dialer, non vedo perché ti preoccupi, se invece lo fai, allora capisco certe posizioni.Oppure semplicemente nel tuo lavoro qualche volta ti capita di installarli e non vuoi sentirti colpevole?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ne ho aperto uno (2/2)
            - Scritto da: CoccoBillo

            Come? Dove? Nel caso, mettiamo al sicuro
            anche queste altre tecnologie.Allora aboliamo internet!Qualsiasi link che clicchi è un download.Che sia un file html, un file exe o altro.

            conta i siti in italia e conta quanti di

            essi hanno un dialer.

            trovami la percentale e vedrai che sono
            ben

            pochi.

            comunque troppi, e di innocenti portali che
            spediscono diritto a "loghi e suonerie" ce
            n'è veramente un'invasione. Non sono più
            portali, sono spacciatori di truffe via
            cavo.sono d'accordo sul comunque troppi (anche uno x me è troppo).
            Non vorrei che dietro questi tuoi accorati
            distinguo ci fosse un coinvolgimento
            personale nella materia.
            Però non capisco: se sei un webmaster che
            gestisce siti senza dialer, non vedo perché
            ti preoccupi, se invece lo fai, allora
            capisco certe posizioni.No, è che non mi è piaciuta la tua accusa a tutta la categoria dei webmaster, tutto qui.
            Oppure semplicemente nel tuo lavoro qualche
            volta ti capita di installarli e non vuoi
            sentirti colpevole?No, no...ma tornando all'esempio che hai fatto prima:tu hai quasi installato un dialer.Per farlo hai dovuto premere ok sul primo disclaimer (vabbè magari non hai letto), ma poi sei dovuto andare ad installare l'eseguibile scaricato (così ho capito).Quindi non è che sono autoinstallanti...Poi ripeto, se uno viene avvisato ma non legge....
          • CoccoBillo scrive:
            Re: Ne ho aperto uno (2/2)

            Allora aboliamo internet!
            Qualsiasi link che clicchi è un download.
            Che sia un file html, un file exe o altro.No! Non cadermi proprio lì! C'è una bella differenza tra un download id html e quello di un eseguibile... almeno sarai d'accordo su questo, no?

            comunque troppi, e di innocenti portali
            che

            spediscono diritto a "loghi e suonerie" ce

            n'è veramente un'invasione. Non sono più

            portali, sono spacciatori di truffe via

            cavo.
            sono d'accordo sul comunque troppi (anche
            uno x me è troppo).meno male

            Non vorrei che dietro questi tuoi accorati

            distinguo ci fosse un coinvolgimento

            personale nella materia.

            Però non capisco: se sei un webmaster che

            gestisce siti senza dialer, non vedo
            perché

            ti preoccupi, se invece lo fai, allora

            capisco certe posizioni.

            No, è che non mi è piaciuta la tua accusa a
            tutta la categoria dei webmaster, tutto qui.No, non a tutta: solo a "quelli che". Chi non lo fa penso non si debba sentire toccato neanche lontanamente.
            No, no...
            ma tornando all'esempio che hai fatto prima:

            tu hai quasi installato un dialer.
            Per farlo hai dovuto premere ok sul primo
            disclaimer (vabbè magari non hai letto), ma
            poi sei dovuto andare ad installare
            l'eseguibile scaricato (così ho capito).
            Quindi non è che sono autoinstallanti...In quel caso lì no (ma per favore, non mi fare perdere altro tempo per trovare un altro esempio, quello lì l'ho trovato a caso, è bastato inserire qualche porcheria in google ed arrivano subito. Semmai prova tu, e vedreai che in qualche caso neanche ti chiede se scaricarlo o no, lo scarica e basta (naturalemente a quell icon settaggi poco protetti)
            Poi ripeto, se uno viene avvisato ma non
            legge....Ma allora sei d'accordo anche con le truffe delle vacanze gratis, delle case in comproprietà, delle enciclopedie che firmi senza impegno e poi ti ritrovi ad avere acquistato un villaggio turistico, delle postille a corpo 2 delle assicurazioni? ma lo sai che se uno va fino in fondo per le vie giudiziarie non ci resta lui in mutande, ma ci restano quei furboni lì (ammesso poi che paghino, naturalmente...), proprio perché per fortuna le leggi ci sono e basterebbe farle rispettare (ed è proprio per questo motivo che solo in Italia attecchiscono i dialer/truffa e i loro spacciatori)?
          • CoccoBillo scrive:
            Re: Ne ho aperto uno (2/2)
            - Scritto da: Anonimo
            Ciao, premetto di essere un webmaster e
            gestisco un portale per adulti.

            L'ingnoranza generale sull'argomento mi
            lascia sbalordito.basta non marciarci sopra
            Ma perchè non conoscevo funzioni e costi?
            Perchè NON avevo letto e FORSE il webmaster
            di quel sito non era tanto onesto. la seconda direiLa
            telecom mi ha risposto che non si poteva
            fare nulla....solo pagare la
            bolletta....è questo che non va bene
            OVVIO...)...da allora ho cercato solo roba
            gratis (e ce n'è molta....)....perfettamente d'accordo
            Purtroppo alcuni webmaster si appoggiano a
            società POCO oneste, che forniscono loro
            dialer con regole poco chiare, o dialer
            autoinstallanti. Adesso si buttano sui
            Active-X.infatti questo è un problema
            Esistono però, altre società che forniscono
            dialer ONESTISSIMI, con i prezzi in bella
            vista...poi se uno non legge....non so cosa
            dire....è pur vero, ma non penso siano la maggioranza
            Riguardo al diritto di recesso o simile, è
            un discorso da scrocconi, è come se io
            compro una rivista, la leggo e poi rivoglio
            i soldi perchè dico che non mi è
            piaciuta....non ha senso...il diritto di
            recesso è per una cosa che tu usi e che non
            funziona bene o non funziona come indicato
            nella pubblicità ecc..informati meglio. Se io compro una cassetta video o un libro da un sito per corrispondenza (o via pubblicità TV) ho il diritto PER LEGGE di restituirla (e ciò vale x qualsiasi prodotto) entro x giorni anche solo se non mi va, e ovviamente posso vederla. Il concetto sta nel fatto che non posso valutare la qualità dell'oggetto a disanza (mentre posso farlo dal negoziante in persona). Riguardo poi agli scrocconi, semmai è il discorso degli installatori che è da truffatori, e in questo caso va tutelato i l + debole
            Inoltre, non è vero che il materiale non
            vale quanto viene pagato, molte società (tra
            cui quelle che uso io) forniscono materiale
            di ALTISSIMO livello, provato dal fatto che
            i tempi di connessione sono, a volte,
            lunghi...sarà vero nel tuo, caso me x molti altri... in ogni caso come faccio io a valutare????
            Chi pensa che abolendo i dialer, abolirà
            ogni forma di truffa o violenza ha sbagliato
            stato, pianeta e universo!!!questo è poco ma sicuro, comunque aboliamoli. Come mai tutti i siti per adulti esteri funzionano con pagamento carta di credito (anche lì vatti a fidare) e non con i dialer?
            I dialer hanno permesso la sopravvivenza di
            internet, dove l'utente non clicca più sui
            banner pubblicitari dei portali, che per
            mantenere alcuni servizi fondamentali
            GRATUITI, si deve finanziare proponendone
            altri a pagamento....cavolata terrificante, terribile str....ta, Internet è nata, vive e sopravviverà benissimo senza dialer.
            Non vanno colpevolizzati i DIALER, ma coloro
            che li usano in modo scorretto.dcertamente, comunque il tuo business mi sta veramente poco a cuore, te lo assicuro, Cambia mestiere, sei proprio ridotto male.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il diritto di recesso
            Il problema cmq nasce dal fatto che non tutte le persone hanno l'intelligenza e la furbizia di stare attenti a queste cose, soprattutto i minori, quindi c'è il bisogno di tutelare i più deboli, cercando di eliminare questa schifezza della rete senza bisogno di fare "acrobazie informatiche" (una persona inesperta sicuramente appena usa il PC la prima volta non va in Start-
            Impostazioni-
            Pannello di controllo-
            Opzioni Internet-
            Protezione-
            Livello personalizzato e configura il browser per la massima sicurezza, ma fa solo doppio clic sul bel pulsantone nel desktop Internet Explorer, lasciando le impostazioni predefinite). E se scrivono su un contratto in caratteri di 4 pixel "Questo ti costerà 5000 ? +iva al secondo", mentre in caratteri di 40 pixel scrivono "Entra e vedrai le più porche della rete dopo aver scaricato questo programma ASSOLUTAMENTE GRATUITO (qui si riferiscono al download e all'uso, infatti a loro conta solo la telefonata, ndme)", non si può questo non chiamarlo truffa.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Il diritto di recesso
            - Scritto da: Anonimo
            Il problema cmq nasce dal fatto che non
            tutte le persone hanno l'intelligenza e la
            furbizia di stare attenti a queste cose,
            soprattutto i minori, quindi c'è il bisogno
            di tutelare i più deboli, cercando di
            eliminare questa schifezza della rete senza
            bisogno di fare "acrobazie informatiche"
            (una persona inesperta sicuramente appena
            usa il PC la prima volta non va in
            Start-
            Impostazioni-
            Pannello di
            controllo-
            Opzioni
            Internet-
            Protezione-
            Livello personalizzato
            e configura il browser per la massima
            sicurezza, ma fa solo doppio clic sul bel
            pulsantone nel desktop Internet Explorer,
            lasciando le impostazioni predefinite). E se
            scrivono su un contratto in caratteri di 4
            pixel "Questo ti costerà 5000 ? +iva al
            secondo", mentre in caratteri di 40 pixel
            scrivono "Entra e vedrai le più porche della
            rete dopo aver scaricato questo programma
            ASSOLUTAMENTE GRATUITO (qui si riferiscono
            al download e all'uso, infatti a loro conta
            solo la telefonata, ndme)", non si può
            questo non chiamarlo truffa.....ESATTO. E' SATTO. TUTTO PROPRIO COSI'
          • CoccoBillo scrive:
            Re: Ne ho aperto uno (1/2)



            E non è che voglio litigare con te.



            Guarda proprio neanch'io
            Meno male :)confermo
            Allora, premesso che sono contro questi
            dialer, io parlavo del dialer di cui parla
            PI (quello cercando librerie).quello è ancora peggio, è tutto in una tendina striminzita

            NON C'E' IL TASTO DI CHIUSURA PROGRAMMA.
            Per

            chiuderlo sono obbligato a cliccare su
            "non

            accetto".
            Non ci sono andato, ma basta un "esc".Non basta un esc, né ctrl+W, né altro. e' per questo che l'ho chiuso con termina applicazione. Non mi dire che è un caso.
            Ma tu nella vita reale firmeresti un
            documento senza leggerlo?
            Perchè questi clienti ingenui fanno su
            internet quello che nella vita reale non
            fanno?esiste il concetto di clausola vessatoria
            la scelta credo sia fatta perchè il windows
            update funziona con questi activex.aboliamo anche Windows update, se è per questo, oppure rendiamolo più trasparente e meno pericoloso.
  • Anonimo scrive:
    numeri 702
    sti numeri invece di servire per le flat (chi le ha viste?) sono molto utili a chi spaccia dialer su internet.w l'italia!
  • CoccoBillo scrive:
    Windows è dalla parte dei dialer/truffa
    esattamente come i fornitori dei servizi telefonici (e i webmaster dei portali).Ovviamente non voglio affermare che lo faccia in malafede, ma semplicemente voglio dire che il sistema operativo Windows permette con (molta) più facilità i raggiri truffaldini via Internet, allo stesso modo in cui i fornitori dei servizi telefonici permettono il collegamento a servizi telefonici acchiappa-gonzi (o più semplicemente non esperti).Ovviamente il ruolo dei fornitori di servizi telefonici è un po' più sporco, in quanto loro ne ottengono un immediato guadagno (e quindi sono in definitiva complici di una truffa commerciale), mentre il ruolo del sistema operativo Windows è ahimé solo quello di un mediatore passivo, direi colpevolmente passivo.Il problema però, come qualcuno ha già acutamente osservato, non è tanto nel fatto che basta cliccare o no sulle varie finestrelle per non beccarsi i dialer/malattia (il ragionamento è tanto ovvio quanto banale, in fondo lo stesso meccanismo si può applicare al problema virus), quanto nel fatto che esistono veramente (parecchie) persone che hanno pochissima dimestichezza con tali meccanismi (e tra questi appunto minori di varie età), e che come tali vengono facilmente raggirati. Vanno assolutamente tutelati.Un terzo complice di tale situazione (ed è il più colpevole di tutti) è costituito dalla categoria dei webmaster, e ancora più gravemente dei gestori dei portali, che accettano di installare banner o pop-up pubblicitari che puntano a connessioni decisamente truffaldine.E' lo stesso problema delle TV private: in questo caso basterebbe creare un regolamento che vietasse la messa in onda di trasmissioni di oroscopi o di lotto facile o di maghi vari a pagamento (e sopratutto applicare severe multe alle stazioni televisive) e il problema sarebbe risolto. Per Internet invece bisognerebbe muoversi su vari fronti, almeno i tre dei "complici" già citati: imporre ai sistemi oprativi (non solo Windows ovviamente) dei livelli di sicurezza decenti (che Windows è ben lontano da possedere), rendere i gestori dei portali responsabili di eventuali truffe operate da pubblicità apparse sui loro siti (ed eventualmente imporre un codice di autoregolamentazione che vieti i link a pagine che hanno come contenuto l'apertura di programmi autoinstallanti), e infine imporre ai gestori telefonici ben determinate regole per l'accettazione di collegamenti a pagamento.Siccome queste posizioni, magari di non facile realizzazione (ma solo perché manca la volontà di farlo) mi sembrano assolutamente ovvie e condivisibili, mi domando veramente cosa spinga certi "anonimi" del forum a difendere a spada tratta le qualità del sistema operativo Windows, con discorsi del tipo "lo uso da 20 anni e non mi sono mai beccato neanche un raffreddore" oppure "è semplice, basta cliccare no sulle opzioni". Forse queste posizioni possono collegarsi alle risposte recentemente date dalla stessa Microsoft proprio su Punto Informatico: quanti dipendenti Microsoft Italia lavorano su Punto - Informatico per leggere gli articoli e postare commenti favorevoli ai loro datori di lavoro?Fateci sapere, magari vi pagano bene e noi tutti ci perdiamo una grossa occasione! C'è molta gente infatti che potrebbe fare il vostro lavoro molto meglio di voi!
    • Anonimo scrive:
      Re: cicciobello troll
      - Scritto da: CoccoBillo
      esattamente come i fornitori dei servizi
      telefonici (e i webmaster dei portali).

      Ovviamente non voglio affermare che lo
      faccia in malafede, ma semplicemente voglio
      dire che il sistema operativo Windows
      permette con (molta) più facilità i raggiri
      truffaldini via Internet, allo stesso modo
      in cui i fornitori dei servizi telefonici
      permettono il collegamento a servizi
      telefonici acchiappa-gonzi (o più
      semplicemente non esperti).Ma non farmi ridere!I dialer si scaricano solo con windows xchè per essere scaricati usano gli activex.Se gli utenti che usano mozilla fossero il 90% dei navigatori mondiali non avrebbero usato activex ma altro (tipo java).
      Un terzo complice di tale situazione (ed è
      il più colpevole di tutti) è costituito
      dalla categoria dei webmaster, e ancora più
      gravemente dei gestori dei portali, che
      accettano di installare banner o pop-up
      pubblicitari che puntano a connessioni
      decisamente truffaldine.Sì, ma vediamo di non generalizzare prego.Non è la categoria dei WM, ma alcuni WM...
      Per Internet invece bisognerebbe muoversi su
      vari fronti, almeno i tre dei "complici" già
      citati: imporre ai sistemi oprativi (non
      solo Windows ovviamente) dei livelli di
      sicurezza decenti (che Windows è ben lontano
      da possedere), falsissimo!disabilitare gli activex è una fra le opzioni di IE.
      rendere i gestori dei portali
      responsabili di eventuali truffe operate da
      pubblicità apparse sui loro siti (ed
      eventualmente imporre un codice di
      autoregolamentazione che vieti i link a
      pagine che hanno come contenuto l'apertura
      di programmi autoinstallanti), non sono autoinstallanti in quanto si necessità di una approvazione.
      Siccome queste posizioni, magari di non
      facile realizzazione (ma solo perché manca
      la volontà di farlo) mi sembrano
      assolutamente ovvie e condivisibili, mi
      domando veramente cosa spinga certi
      "anonimi" del forum a difendere a spada
      tratta le qualità del sistema operativo
      Windows, 1) non è che scrivere da anonimo significhi scrivere inesattezze, anzi, tu che non sei anonimo continui a scrivere palesi inesattezze.con discorsi del tipo "lo uso da 20
      anni e non mi sono mai beccato neanche un
      raffreddore" oppure "è semplice, basta
      cliccare no sulle opzioni". Forse queste
      posizioni possono collegarsi alle risposte
      recentemente date dalla stessa Microsoft
      proprio su Punto Informatico: quanti
      dipendenti Microsoft Italia lavorano su
      Punto - Informatico per leggere gli articoli
      e postare commenti favorevoli ai loro datori
      di lavoro?

      Fateci sapere, magari vi pagano bene e noi
      tutti ci perdiamo una grossa occasione! C'è
      molta gente infatti che potrebbe fare il
      vostro lavoro molto meglio di voi!Semplicemente ridicolo.
      • CoccoBillo scrive:
        M$ assume utenti non registrati

        Re: cicciobello troll di Utente non registrato
        1) non è che scrivere da anonimo significhi scrivere
        inesattezze, anzi, tu che non sei anonimo continui
        a scrivere palesi inesattezze.come volevasi dimostrare!Sono sempre più convinto che vi pagano bene.Ed è per questo che insisto: anch'io voglio partecipare a questa offerta di lavoro, proprio perchè sono sicuro di essere più bravo di voi! I vostri argomenti proprio non stanno in piedi, e gli insulti a cui siete costretti a ricorrere sono da ragazzetto tredicenne... (ma non era vietato il lavoro minorile?)
  • Anonimo scrive:
    Regolamentare. Se non lo si fa...
    ...vuol dire che c'è fin troppa gente che ci mangia e che non c'è la reale intenzione di impedire questo continuo inganno.Ci vuole così molto ad imporre un messaggio chiaro che si presenti IMMEDIATAMENTE dopo il click? Un semplice ed inequivocabile messaggio che dica "ATTENZIONE: procedendo attiverai un servizio a pagamento che ti permetterà di scaricare [....] disconnettendoti. Il servizio automaticamente instraderà la tua connessione Internet verso un numero a pagamento del costo di XX,XX euro al minuto con scatto inziale di YY,YY euro." O addirittura qualcosa di ancora più semplice: "Scaricare ti costerà XX,XX euro al minuto con scatto inziale di YY,YY euro. Se vuoi ulteriori informazioni premi qui, altrimenti premi qui. Se non intendi spendere i soldi clicca qui (e qui esce...)".Badate bene, non propongo nè censure, nè denunce, ne pubbliche gogne. Io dico solo questo: su Internet non si collegano solo esperti. Tanta gente l'esperienza deve farla, forse questa gente andrebbe un minino salvaguardata. O no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Regolamentare. Se non lo si fa...
      Si, bravo e poi a chi rubano allora???La soluzione è facile ma poi ci smenano tutti e quindi nessuno è interessato...In Italia ci sono troppe troppe troppe troppe cose che vanno troppo troppo troppo troppo male!!!
  • Nic scrive:
    Soluzione?
    Mi rendo conto che per molti è inapplicabile però il miglior filtro che abbia mai visto è una linux-box usata come router (ma anche router a se stanti tipo cisco o zyxel penso vadano bene) che si connette on-demand quando riceve richieste dalla LAN, se poi usate ADSL o comunque connessioni di questo tipo l'utilità è palese!Possono arrivare al vostro PC tutti i dialer, spyware, ecc... che volete ma dopo una buona configurazione del firewall sulla rete, cascasse il cielo, proprio non ci vanno.Inoltre ho notato che funziona anche avere un proprio DNS locale configurato per NON risolvere i domini noti come fonti di robaccia.Sostanzialmente: installate PC da 4 soldi da usare come router che non usino windows o router (con firewall & dns integrato) al posto dei modem. Non c'è confronto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Soluzione?
      Aggiungo un consiglio :puo' essere utile modificare il file hosts (anche su win) collegando i nomi dei siti sospetti a 127.0.0.1, cosi' i pacchetti non escono sulla rete.Non ricordo dove, ma esiste un sito da dove si puo' scaricare uno di questi file gia' pronto.- Scritto da: Nic
      Mi rendo conto che per molti è inapplicabile
      però il miglior filtro che abbia mai visto è
      una linux-box usata come router (ma anche
      router a se stanti tipo cisco o zyxel penso
      vadano bene) che si connette on-demand
      quando riceve richieste dalla LAN, se poi
      usate ADSL o comunque connessioni di questo
      tipo l'utilità è palese!

      Possono arrivare al vostro PC tutti i
      dialer, spyware, ecc... che volete ma dopo
      una buona configurazione del firewall sulla
      rete, cascasse il cielo, proprio non ci
      vanno.
      Inoltre ho notato che funziona anche avere
      un proprio DNS locale configurato per NON
      risolvere i domini noti come fonti di
      robaccia.

      Sostanzialmente: installate PC da 4 soldi da
      usare come router che non usino windows o
      router (con firewall & dns integrato) al
      posto dei modem. Non c'è confronto!
      • Anonimo scrive:
        Re: Soluzione?
        Genialoidi, ma secondo voi la Casalinga di Voghera che vuole la suoneria nuova per il cellulare o il 14enne che si vuole vedere le donnine nude sanno come si configuri un FW o si mettono a msanettare su un router !? Maddai :-)
        • Nic scrive:
          Re: Soluzione?
          - Scritto da: Anonimo
          Genialoidi, ma secondo voi la Casalinga di
          Voghera che vuole la suoneria nuova per il
          cellulare o il 14enne che si vuole vedere le
          donnine nude sanno come si configuri un FW o
          si mettono a msanettare su un router !?
          Maddai :-)Ti invito a leggere la prima riga del mio post originale:"Mi rendo conto che per molti è inapplicabile però..."Nulla di nuovo su cui discutere, quindi...P.S. Che ti hanno fatto quelli di Voghera :-D ??
  • Anonimo scrive:
    spiegatemi una cosa
    ho 35 anni, lavoro sui PC da circa 19 anni (scuola informatica....) partendo dallo zx80 in su.Lavoro su internet da quando è nato. mediamente negli ultimi 6 anni passo 10 ore al giorno connesso sia su ADSL che su ISDN che sul caro vecchio doppino.Di siti ne giro veramente parecchi, un pò per lavoro e un pò per curiosità. Ovviamente finisco su una marea di siti "bastardi". Uno dei miei PC (quello che aimè uso più spesso) ha installato windows xp e per la maggior parte del tempo uso explorer. I settaggi di sicurezza li ho messi tutti al minimo perchè le limitazioni mi stanno sulle p___e.Non ho mai beccato un dialer.Quindi ora vi chiedo di spiegarmi, perchè da solo proprio non ci arrivo, come è possibile che un dialer si installi da solo.Cioè, vado su una pagina web, non clicco assolutamente nulla e mi si scarica un dialer, mi si installa, mi scollega e mi ricollega.....ditemi se sbaglio:- Quando si scarica qualcosa mi viene sempre chiesto di dare un SI o un NO. Ma poniamo anche che questo non accada (come? boh)- Quando mi si scollega il PC vedo l'icona che sparisce nel tray. Inoltre il modem fa il classico click di disconnessione. Ok, magari ho il volume impostato a zero....- quando mi si collega il PC mi appare la finestra di collegamento. Inoltre il modem compone il numero e lo sento. anche qua magari il volume è impostato a 0, ma la finestra compare!!!!!Ora spiegatemi TECNICAMENTE come è possibile fare le tre operazioni suddette senza che io non debba MAI fare nulla e senza che io veda o senta nulla.Astenersi commenti superficiali o "ho visto un sito che". Spiegatemelo con dimostrazioni tecniche o link a siti che lo fanno, sono veramente curioso.bye
    • Anonimo scrive:
      Re: spiegatemi una cosa
      - Scritto da: Anonimo......
      Ora spiegatemi TECNICAMENTE come è possibile
      fare le tre operazioni suddette senza che io
      non debba MAI fare nulla e senza che io veda
      o senta nulla.TECNICAMENTE hai ragione, il problema è che abbiamo a che fare con degli utenti che TECNICAMENTE parlando non ne sanno nulla e che quindi se vedono un sito dove c'è scritto "Clicca quì per [vedere tutte le donne nude || per scaricare tutte le suonerie || per installare tutti i giochini piratati] che vuoi e rispondi si a tutte le domande" spesso non si fanno troppi problemi e cliccano senza preoccuparsi molto di leggere eventuali avvertenze.... magari scritte in piccolo, in maiuscolo, in fondo ad un testo troppo lungo ed in inglese...Dici che sono fessi e se la meritano ? Puoi forse anche aver ragione, io però preferisco un sistema che tuteli tutti. Anche i fessi....E comunque quando un sistema operativo è fatto per essere utilizzato anche dagli incapaci non ci si può lamentare che gli incapaci lo utilizzino....
      • Anonimo scrive:
        Re: spiegatemi una cosa
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo
        ......

        Ora spiegatemi TECNICAMENTE come è
        possibile

        fare le tre operazioni suddette senza che
        io

        non debba MAI fare nulla e senza che io
        veda

        o senta nulla.

        TECNICAMENTE hai ragione, il problema è che
        abbiamo a che fare con degli utenti che
        TECNICAMENTE parlando non ne sanno nulla e
        che quindi se vedono un sito dove c'è
        scritto "Clicca quì per [vedere tutte le
        donne nude || per scaricare tutte le
        suonerie || per installare tutti i giochini
        piratati] che vuoi e rispondi si a tutte le
        domande" spesso non si fanno troppi problemi
        e cliccano senza preoccuparsi molto di
        leggere eventuali avvertenze.... magari
        scritte in piccolo, in maiuscolo, in fondo
        ad un testo troppo lungo ed in inglese...

        Dici che sono fessi e se la meritano ? Puoi
        forse anche aver ragione, io però preferisco
        un sistema che tuteli tutti. Anche i
        fessi....

        E comunque quando un sistema operativo è
        fatto per essere utilizzato anche dagli
        incapaci non ci si può lamentare che gli
        incapaci lo utilizzino....quello che non capisco è come mai questi incapaci su web fanno cose che non farebbero mai nella vita.
      • Anonimo scrive:
        Re: spiegatemi una cosa
        no, assolutamente non dico che siano fessi o che non debbano usare internet, volevo solo capire quelli che asseriscono sicuramente che è possibile che ci sia qualcosa di automatico che fa tutto....ogni tanto ho paura di essermi perso qualcosa.....;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: spiegatemi una cosa
          - Scritto da: Anonimo
          no, assolutamente non dico che siano fessi o
          che non debbano usare internet, volevo solo
          capire quelli che asseriscono sicuramente
          che è possibile che ci sia qualcosa di
          automatico che fa tutto....ogni tanto ho
          paura di essermi perso qualcosa.....;-)Mi sono espresso male. Non volevo dire che tu hai affermato ciò. La mia era solo una provocazione (anche se molti arrivano ad affermare veramente il concetto che ho espresso...). Quello che volevo dire è che hai perfettamente ragione: un utente con un minimo di esperienza non ci casca. Il problema è che molti utenti non hanno (e purtroppo non si vogliono fare...) quel minimo di esperienza. Si accontentano di cliccare a caso sui link più colorati. Quindi se in generale non esiste un dialer che si installa in automatico (a meno che non sfrutti qualche vulnerabilità, ma questo è un altro discorso....), dal punto di vista di questi utenti l'installazione del dialer (o dello spyware) è nei fatti una cosa "quasi automatica".... e non mi venire a dire che un utente di questo tipo riconosce il rumore del modem che si scollega e si ricollega....A questo punto secondo me la cosa andrebbe affrontata per tutelare maggiormente anche questo tipo di utenza... Faccio notare anche che in questa categoria spesso e volentieri ricadono bambini e ragazzini...
    • Anonimo scrive:
      Re: spiegatemi una cosa
      Utilizzando opportunamente le API della RAS è possibile sconnettere, riconnettere, comporre, etc... senza far apparire nessuna finestrella. E' un gioco da ragazzi, poi, settare la stringa di connessione a ATL0 o ATM0. Hot.
    • Anonimo scrive:
      Re:spiegatemi...:fessolodiciatuopadre
      Navigo da quattro anni non mi è mai capitato nulla.Tra il 15 e il31 dicembre scaricando file mentre non ero a video un porco dialer si è automaticamente disconnesso e riconnesso 13 volte! Mi arriverà una bolletta di 330 euro(+ devo pagare la tariffa flat di libero sogno)Adesso vedo se pagare o meno.Nota l'ho anche visto in azione sto dialer: è una brutta bestia si riconnette da solo in un secondo!Non ho parole........
  • Skin Bracer scrive:
    Curiosità
    Nel sorgente della pagina compare secondo voi cosa sono quei dati utente? (USERNAME e PSW)
    • Anonimo scrive:
      Re: Curiosità
      - Scritto da: Skin Bracer
      Nel sorgente della pagina compare

      CLASSID="CLSID:EFCF25F1-C8F9-4C53-A03D-68D5C1
      CODEBASE="http://www.missmarilyn.com/wonderpl


      VALUE="http://www.qualsiasi.com/accessplaysta


      secondo voi cosa sono quei dati utente?
      (USERNAME e PSW)dei parametri per farti scaricare il dialer "giusto" ("URL_ITA")e la username e pwd per collegarsi...
  • Anonimo scrive:
    ma come mai solo con Internet Explorer?
    ho provato a connettermi a quel sito, sia con Internet Explorer che con Netscape (li uso tutti e due).Con Netscape non succede nulla (il sito resta lì bloccato) mentre Internet Explorer mi chiede se voglio accettare i certificati.Ma non sono tutti uguali i browser, cioè, voglio dire, non dovrebbero funzionare tutti allo stesso modo?Certo però che in questo caso Netscape mi sembra più sicuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come mai solo con Internet Explorer?
      - Scritto da: Anonimo
      ho provato a connettermi a quel sito, sia
      con Internet Explorer che con Netscape (li
      uso tutti e due).

      Con Netscape non succede nulla (il sito
      resta lì bloccato) mentre Internet Explorer
      mi chiede se voglio accettare i certificati.

      Ma non sono tutti uguali i browser, cioè,
      voglio dire, non dovrebbero funzionare tutti
      allo stesso modo?No, i dialer usano gli ActiveX per installarsi.Per questo succede solo con IE.Volendo installarsi sul maggior numero di pc possibile, usano questa scelta.
      Certo però che in questo caso Netscape mi
      sembra più sicuro.Non è il browser ad essere insicuro, ma l'utente!Se quando ti chiedono di accettare i certificati tu clicchi su OK senza neanche capire cosa fai, non è certo colpa del browser!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come mai solo con Internet Explorer?
      - Scritto da: Anonimo
      ho provato a connettermi a quel sito, sia
      con Internet Explorer che con Netscape (li
      uso tutti e due).

      Con Netscape non succede nulla (il sito
      resta lì bloccato) mentre Internet Explorer
      mi chiede se voglio accettare i certificati.

      Ma non sono tutti uguali i browser, cioè,
      voglio dire, non dovrebbero funzionare tutti
      allo stesso modo?Nestcrape non supporta la tecnologia ActiveX, tuttavia IMHO un dialer si può scrivere anche in Javascript e fregare anche il Nestcrape. L'importante è che non venga installato a propria insaputa. Poi gli ActiveX si possono bloccare in parte o del tutto anche impostando le aree di protezione di IE.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come mai solo con Internet Explorer?
      - Scritto da: Anonimo
      ho provato a connettermi a quel sito, sia
      con Internet Explorer che con Netscape (li
      uso tutti e due).

      Con Netscape non succede nulla (il sito
      resta lì bloccato) mentre Internet Explorer
      mi chiede se voglio accettare i certificati.il dialer e' scritto con la tecnologia activeX di microsoft che funge solo su exploder e solo su windows, gli altri navigatori non supportano ne' supporteranno questa tecnologia proprietaria intrinsecamente insicura quindi se non vuoi avere problemi ti basta non usare explorer
  • Anonimo scrive:
    Incredibile, è capitato anche a me!
    Pensavo (a torto, ho scoperto) di essere abbastanza scafato e di conseguenza di essere tutto sommato abbastanza al sicuro da 'sti meccanismi da "boccaloni" (noto pesce piuttosto facile da prendere all'amo), come ho purtroppo scoperto a mie spese (40 euroni sonanti) è vero il detto "Non sei mai così scemo come quando fai il furbo", il dialer in oggetto ha probabilmente fatto il numero a mia insaputa e così ... il risultato l'ho visto in bolletta due mesi + tardi. E poteva pure andarmi peggio! (25 minuti potevano essere ? boh!).Ho provveduto a scaricare il programmino per impedire che mi succeda di nuovo inconsapevolmente (da Punto Informatico) e spero di aver risolto una volta per tutte il problema. Concludendo, non date per scontato che "a me (che sono furbo) non può succedere", c'è qualcuno che la sa più lunga di noi. Spero con questo di aver reso un pò più difficile che a qualcuno capiti la stessa cosa che è capitata a me (se lo becco....!) perchè, civilmente, i truffatori e gli approfittatori, i furbastri, insomma , mi danno parecchio fastidio.
    • garak scrive:
      Re: Incredibile, è capitato anche a me!

      Concludendo, non date per scontato che "a me
      (che sono furbo) non può succedere", c'è
      qualcuno che la sa più lunga di noi. Io non vorrei deluderti, ma a me non puo' proprio succedere.Non perche' sono furbo, ma semplicemente perche' sono intelligente ed evito qualsiasi software targato microsoft.ciao ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Incredibile, è capitato anche a me!

        sono intelligente ed evito qualsiasi software targato microsoftCon un commento come questo non è possibile che tu sia intelligente, spero te ne renderai conto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile, è capitato anche a me!
      urca... potresti darmi il link (anche via mail) di dove sei finito così vedo di cosa si tratta? mi servi per aumentare la protezione di un software di navigazione. Mi faresti un grosso favore.paolo71adlibero.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Incredibile, è capitato anche a me!
        Purtroppo, preso dalla foga del "cancella tutto quello che è collegato al dialer, sennò magari ti capita di nuovo, sbrigati, dai, fai presto, muoviti....... ecc. ecc.", ho perso tutte le info che potrebbero servirti; ....potrebbe anche essere, però, che mio figlio 15-n abbia effettueto LUI il collegamento, con buona pace dei vari "+ furbi", di Windoze, Explorer e di tutti gli altri ammennicoli legati alle idiosincrasie di questo o quel sistema operativo (so anch'io che esiste di meglio, ma rendiamoci conto che non tutti possono essere programmatori o possono avere a disposizione alcuni anni per studiarsi i vari Linux, i comandi da shell, le sintassi e le compilazioni più personalizzate inventabili nell'universo conosciuto). Scusa lo sfogo di un utente MEDIO che il PC lo usa come un elettrodomestico e non come una F1! (potrebbe anche essere modestia, in effetti il mio primo PC l'ho assemblato da solo, e non tutti possono dire altrettanto, Amiga era più semplice, ma, si sa, contro la storia, ed il Mercato, non si può combattere).
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile, è capitato anche a me!
          bellissimo il tuo paragone di Linux con una monoposto di F1 :)Tra l'altro mi sento molto Schumy da quando uso Linux :)Cmq hai proprio ragione... Linux non è per tutti (per molti probabilmente, ma non per tutti), e ne sono consapevole!Cmq imho la colpa in questo caso non è del solito winzozz ma degli utenti che settano la sicurezza di intercess "bassa bassa" :(byeZ!
          • Anonimo scrive:
            Re: Incredibile, è capitato anche a me!
            - Scritto da: Anonimo
            bellissimo il tuo paragone di Linux con una
            monoposto di F1 :)

            Tra l'altro mi sento molto Schumy da quando
            uso Linux :)Hehe :)Già, resta da capire se Windows è paragonabile a una Punto o a una di quelle macchinine per gli handicappati con il cambio automatico e che fanno tutto da se......probabilmente la seconda, visto che sono più semplificate e semplici da usare :)
  • Anonimo scrive:
    Basta DIRE NO!!!
    basta dire sempre di no all'installazione di qualunque software (finchè non s'inventeranno a farlo partire ed eseguire in automatico)
    • Anonimo scrive:
      Bravo semplicione!
      - Scritto da: Anonimo
      basta dire sempre di no all'installazione di
      qualunque software (finchè non
      s'inventeranno a farlo partire ed eseguire
      in automatico)è proprio quello che succede con IE se non metti al massimo i settaggi di sicurezza
    • LockOne scrive:
      Re: Basta DIRE NO!!!
      - Scritto da: Anonimo
      basta dire sempre di no all'installazione di
      qualunque software (finchè non
      s'inventeranno a farlo partire ed eseguire
      in automatico)storie. la rete e' piena di siti di dialer che si autoinstallano sia che tu prema no, cancel, o (sa va sans dire) si.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta DIRE NO!!!
        - Scritto da: LockOne
        storie. la rete e' piena di siti di dialer
        che si autoinstallano sia che tu prema no,
        cancel, o (sa va sans dire) si.indicamene uno...
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta DIRE NO!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: LockOne


          storie. la rete e' piena di siti di dialer

          che si autoinstallano sia che tu prema no,

          cancel, o (sa va sans dire) si.

          indicamene uno...non so se la rete sia "piena di siti di dialer che si autoinstallano sia che tu prema no, cancel"oppure se i forum siano pieni di gente dal fud facile.
          • LockOne scrive:
            Re: Basta DIRE NO!!!

            non so se la rete sia "piena di siti di
            dialer che si
            autoinstallano sia che tu prema no, cancel"
            oppure se i forum siano pieni di gente dal
            fud facile.calma ragazz, esistono pure quel genere di dialer. su, mica ho detto un'eresia, cribbio, li ho visti. non ammettono rifiuto, qualsiasi button si vada a premere: trattasi di truffa. devo indicarne uno? posso al massimo indicarvi dove si trovano links che vi ci portano. siti porno, of course.altroche' fud.ah, la prossima volta usa termini che non mi costringano a sorbirmi ricerche e letture di marketing, eccheppalle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta DIRE NO!!!
            - Scritto da: LockOne


            non so se la rete sia "piena di siti di

            dialer che si

            autoinstallano sia che tu prema no,
            cancel"

            oppure se i forum siano pieni di gente dal

            fud facile.

            calma ragazz, esistono pure quel genere di
            dialer. su, mica ho detto un'eresia,
            cribbio, li ho visti. non ammettono rifiuto,
            qualsiasi button si vada a premere: trattasi
            di truffa. devo indicarne uno? posso al
            massimo indicarvi dove si trovano links che
            vi ci portano. siti porno, of course.

            altroche' fud.
            ah, la prossima volta usa termini che non mi
            costringano a sorbirmi ricerche e letture di
            marketing, eccheppalle.vuoi darci questo benedetto link di un dialer che si installa si che tu dica sì che tu dica no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta DIRE NO!!!
            Confermo: esistono eccome...anche se ora non mi sovviene l'URL (e figurarsi se mi interessava tenerlo a memoria).Cmq ,per evitare problemi di autoinstallazione la risposta è semplice: Interner Explorere 6.0 SP1, aggiornato all'ultima parch!
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta DIRE NO!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Confermo: esistono eccome...anche se ora non
            mi sovviene l'URL (e figurarsi se mi
            interessava tenerlo a memoria).
            Cmq ,per evitare problemi di
            autoinstallazione la risposta è semplice:
            Interner Explorere 6.0 SP1, aggiornato
            all'ultima parch!Io sono come S.Tommaso ...Vorrei vederlo visto che ho IE 5.5
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta DIRE NO!!!
            Fatti un giro sui siti Warez (spero che tu sappia cosa siano).Uomo avvisato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta DIRE NO!!!
            Parlare dei propri mali è già una consolazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta DIRE NO!!!
      - Scritto da: Anonimo
      basta dire sempre di no all'installazione di
      qualunque software (finchè non
      s'inventeranno a farlo partire ed eseguire
      in automatico)Già fatto ;)))Piuttosto, basta avere un Mac, perfino con IE ciao ciao dialer...
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta DIRE NO!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Già fatto ;)))
        Piuttosto, basta avere un Mac, perfino con
        IE ciao ciao dialer...Sorry, non esiste sistema operativo a prova di utonti.Qualunque OS usi, devi stare attento a quel che fai...
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta DIRE NO!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Già fatto ;)))

          Piuttosto, basta avere un Mac, perfino con

          IE ciao ciao dialer...

          Sorry, non esiste sistema operativo a prova
          di utonti.

          Qualunque OS usi, devi stare attento a quel
          che fai...Beh.....no, sul Mac i dialer non attaccano neanche con IE e cliccandoci con tutta la forza.A proposito, non c'è bisogno nemmeno degli antivirus ;)))
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta DIRE NO!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Già fatto ;)))

          Piuttosto, basta avere un Mac, perfino con

          IE ciao ciao dialer...

          Sorry, non esiste sistema operativo a prova
          di utonti.

          Qualunque OS usi, devi stare attento a quel
          che fai...Il S.O. a prova di utonti esiste.Con un mac si può cliccare dovunque senza avere antivirus, firewall e ca##ate simili. Con un Mac NON devo stare attento a quello che faccio, lo faccio e basta.
  • Anonimo scrive:
    Risorse contro i dialer
    Per combattere i dialer la cosa migliore e'parlarne, capire come funzionano e come evitare difinire su servizi che ne fanno uso. Meno gente liusa prima il fenomeno si ridurra' (lo so, e'un'utopoa ma bisogna pur reagire).Ed e' importante parlarne anche ai ragazzi ebambini che sempre piu' numerosi navigano sul webe spesso sono il target specifico di certi siti digiochi, suonerie e quant'altro. L'anno scorso hoscritto un articolo proprio indirizzato a loro eforse, mi dicono, ho evitato qualche dispiacere apiu' di una famiglia:http://www.lagirandola.it/lg_primopiano.asp?idSpec=18Oltre all'informazione c'e' anche la reazione e inquesto senso ho trovato in rete (anzi mi pare chene abbia parlato proprio Punto Informatico qualchesettimana fa) un programma che potrebbe aiutare.Purtroppo gira solo sotto 95/98/ME e su XP non e'stato provato, ma e' un inizio. Stop Dialersintercetta i tentativi di collegarsi a un numerodiverso da quello del provider e avverte l'utentein maniera chiara:http://www.akapulce.net/socket2000/stopdialer.aspSe qualcuno lo ha provato (io ho ADSL e per giuntanon mi collego con Windows) mi faccia sapere sefunziona effettivamente bene, cosi' lo aggiungo ailink nell'articolo di cui sopra ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Rasphone.pbk
      E' sufficiente che cerchi sul tuo Hd il file rasphone.pbk ( In xp è in C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Microsoft\Network\Connections\Pbk) e gli apponi l'attributo di sola lettura. Questo è il file della rubrica telefonica. Ogni volta che un dialer proverà a creare la sua truffaldina connessione rimarrà "gabbato".Ciao, Andrea.
      • Anonimo scrive:
        Re: Rasphone.pbk


        E' sufficiente che cerchi sul tuo Hd il file rasphone.pbk ( In xp è in C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Microsoft\Network\Connections\Pbk) e gli apponi l'attributo di sola lettura. Questo è il file della rubrica telefonica. Ogni volta che un dialer proverà a creare la sua truffaldina connessione rimarrà "gabbato".

        Ciao, Andrea.già troppo complicato per un utonto medio . bye
    • Giuli1959 scrive:
      Re: Risorse contro i dialer
      Al momento io sto usando Windows XP ed una linea ISDN.Ho provato ad installare Stopdialer 1.1 ed a fare qualche connessione e mi sembra che funzioni in quanto non mi permette di collegarmi a numeri che precedentemente non ho validato.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: lo fa solo con IE...
    che c'entra IE? il dialer usa la tecnologia ActiveX per installarsi con tanto di avviso, certificato e conferma necessaria da parte dell'utente.Ora se un utente è 1mbec1lle e nonostante tutto clicca su OK la colpa mica è di IE...eh ma meno male che c'è mozilla... anzi come si dice? il *buon caro vecchio* mozilla che non ha manco un bachetto...
    • CoccoBillo scrive:
      Re: lo fa solo con IE...
      - Scritto da: Anonimo
      che c'entra IE? il dialer usa la tecnologia
      ActiveX per installarsi con tanto di avviso,
      certificato e conferma necessaria da parte
      dell'utente.
      Ora se un utente è 1mbec1lle e nonostante
      tutto clicca su OK la colpa mica è di IE...

      eh ma meno male che c'è mozilla... anzi come
      si dice? il *buon caro vecchio* mozilla che
      non ha manco un bachetto...c'entra, c'entra....cominciamo col toglierci dalle scatole sto cavolo di ActiveX, che sta proprio fuori da ogni standard (se ci sono le truffe, che almeno siano uguali per tutti, no?), e mettiamo Java come standard web (come peraltro già stabilito da tempo, salvo i furbacchi della M$ che fanno di tutto per mandare fuori pista gli altri)e poi vediamo di capire se un po' (gran parte) di colpa non ce l'hanno i fornitori di telecomunicazioni,che lucrano su questi benedetti servizi telefonici "a valore aggiunto". Togliamoli di mezzo sti numeri a pagamento, e poi vediamo come butta con tutte le varie Vanne Marchi e Lottofacile e Sessogratis e Cliccaqui e Cliccalì, che se vai su Internet con dei ragazzi a scuola non sai più dove mettere le dita per paura di pestare cacche maleodoranti, e proprio (anzi solo) a partire dai siti portale più famosi...
      • Anonimo scrive:
        Re: lo fa solo con IE...
        Io rinominerei il titolo con "LO FA SOLO CON WINDOW$"! Con un linux il problema non sussiste neanche!!!Le Activex con linux non funzionano con nessun browser.Secondo me se Window$ non esistesse e tutti i computer sarebbe Unix, le ditte di Dialer andrebbero in fallimento!ENx
        • Anonimo scrive:
          Re: lo fa solo con IE...
          - Scritto da: Anonimo
          Io rinominerei il titolo con "LO FA SOLO CON
          WINDOW$"! Con un linux il problema non
          sussiste neanche!!!Le Activex con linux non
          funzionano con nessun browser.
          Secondo me se Window$ non esistesse e tutti
          i computer sarebbe Unix, le ditte di Dialer
          andrebbero in fallimento!
          ENxChe commento da ignorante!Se windows non esistesse i dialer non utilizzerebbero gli ActiveX per installarsi.Ma utilizzerebbero altro per installarsi sul tuo bel linux...(apparte che se win non ci fosse il monopolio ce lo avrebbe Mac, mentre linux non se lo cagherebbe quasi nessuno come ora).
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            Che commento da ignorante!Certo che dire "ignorante" a qualcuno e poi scrivere certe cose.....
            Se windows non esistesse i dialer non utilizzerebbero gli ActiveX per
            installarsi.
            Ma utilizzerebbero altro per installarsi sul tuo bel linux...Ammesso che abbia i permessi per farlo, e questo è da vedere...
            (apparte che se win non ci fosse il monopolio ce lo avrebbe Mac, mentre
            linux non se lo cagherebbe quasi nessuno come ora).Io non so dove vivi, ma ti dico che in azienda da me, diversi server sono Linux, alcune postazioni di lavoro sono linux (altre lo diventeranno); ieri ho installato un firewall su linux per un nostro cliente e si sta parlando di toglierli il fetente Exchange in favore di Postfix.... Fai un po' te....ciaoMarco
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo

            Che commento da ignorante!

            Certo che dire "ignorante" a qualcuno e poi
            scrivere certe cose..... Ha parlato l'esperto...

            Se windows non esistesse i dialer non
            utilizzerebbero gli ActiveX per

            installarsi.

            Ma utilizzerebbero altro per installarsi
            sul tuo bel linux...
            Ammesso che abbia i permessi per farlo, e
            questo è da vedere...Se non ci fosse linux gli incompetenti passerebbero ad altri sisemi operativi.E quelli che passeranno a linux si loggheranno come root esattamente come ora si collegano da amministratori.

            (apparte che se win non ci fosse il
            monopolio ce lo avrebbe Mac, mentre
            linux
            non se lo cagherebbe quasi nessuno come
            ora).
            Io non so dove vivi, ma ti dico che in
            azienda da me, diversi server sono Linux,
            alcune postazioni di lavoro sono linux
            (altre lo diventeranno); ieri ho installato
            un firewall su linux per un nostro cliente e
            si sta parlando di toglierli il fetente
            Exchange in favore di Postfix....
            Fai un po' te....Non so dove vivi te, ma non sinaviga da un server, nè si naviga con un firewall.e i "desktop" linux sono un quinto dei "desktop" mac...
            ciao
            Marco
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Che commento da ignorante!



            Certo che dire "ignorante" a qualcuno e
            poi

            scrivere certe cose.....
            Ha parlato l'esperto...



            Se windows non esistesse i dialer non

            utilizzerebbero gli ActiveX per


            installarsi.


            Ma utilizzerebbero altro per installarsi

            sul tuo bel linux...

            Ammesso che abbia i permessi per farlo, e

            questo è da vedere...
            Se non ci fosse linux gli incompetentiSbagliato...intendevo scrivere "se non ci fosse windows".
            passerebbero ad altri sisemi operativi.
            E quelli che passeranno a linux si
            loggheranno come root esattamente come ora
            si collegano da amministratori.




            (apparte che se win non ci fosse il

            monopolio ce lo avrebbe Mac, mentre
            linux

            non se lo cagherebbe quasi nessuno come

            ora).

            Io non so dove vivi, ma ti dico che in

            azienda da me, diversi server sono Linux,

            alcune postazioni di lavoro sono linux

            (altre lo diventeranno); ieri ho
            installato

            un firewall su linux per un nostro
            cliente e

            si sta parlando di toglierli il fetente

            Exchange in favore di Postfix....

            Fai un po' te....
            Non so dove vivi te, ma non si
            naviga da un server, nè si naviga con un
            firewall.

            e i "desktop" linux sono un quinto dei
            "desktop" mac...


            ciao

            Marco

          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...


            Se non ci fosse linux gli incompetenti

            Sbagliato...
            intendevo scrivere "se non ci fosse windows".


            passerebbero ad altri sisemi operativi.No, quelli passano su windows.Complimenti per il quoting
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo



            Se non ci fosse linux gli incompetenti



            Sbagliato...

            intendevo scrivere "se non ci fosse
            windows".




            passerebbero ad altri sisemi operativi.

            No, quelli passano su windows.
            Complimenti per il quotingcioè se non esistesse windows questi passano su windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            Io non so dove vivi, ma ti dico che in
            azienda da me, diversi server sono Linux,
            alcune postazioni di lavoro sono linux
            (altre lo diventeranno); ieri ho installato
            un firewall su linux per un nostro cliente e
            si sta parlando di toglierli il fetente
            Exchange in favore di Postfix....
            Fai un po' te....

            ciao
            Marco Io so perfettamente dove vivo , faccio parte di una società che commercializza software e hardware con un po di dipendenti non ti viene da pensare che si commercializzano sistemi alternativi a windows solo per un fattore commerciale , potrebbe darsi che windows ci sappiano smanettare in tanti mentre con altri sistemi lo sappiano fare in pochi , in questo modo prbabilmente si può fidelizzare di piu il cliente (in questo caso le aziendemedio piccole) ti sei mai chiesto il ritorno tra windows e linux oppure unix , come mai sento sempre parlare di tutto ma mai o quasi dell ' AS400 (ovviamente non per internet ) ma quanti sono che lo conoscono, sai ò differenza di costo orario di un tecnico Win. o Unix o AS400 quindi prima di asserire che un sistema sia meglio di un altro solo perchè nell'azienda viene messo o viene spinto dai venditori ,,,,,,,,,,,,,pensiamoci un poOea mi aspetto di tutto ma come al solito mo divertirò leggendo le risposte ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Io rinominerei il titolo con "LO FA SOLO
            CON

            WINDOW$"! Con un linux il problema non

            sussiste neanche!!!Le Activex con linux
            non

            funzionano con nessun browser.

            Secondo me se Window$ non esistesse e
            tutti

            i computer sarebbe Unix, le ditte di
            Dialer

            andrebbero in fallimento!

            ENx

            Che commento da ignorante!
            Se windows non esistesse i dialer non
            utilizzerebbero gli ActiveX per installarsi.
            Ma utilizzerebbero altro per installarsi sul
            tuo bel linux...

            (apparte che se win non ci fosse il
            monopolio ce lo avrebbe Mac, mentre linux
            non se lo cagherebbe quasi nessuno come
            ora).Prima di dare dell'ignorante agli altri guarda te stesso e documentati bene su linux, so anch'io che se fosse più diffuso ci sarebbero più rompipa@@e per linux (virus, trojan, dialer, ecc.), però tu prova ad installare un programma in qualsiasi formato o cambiare qualsiasi impostazione non da root in linux (o in unix) e poi fammi sapere ;)So che questo per molti utenti m$ è arabo e molti pensano ancora di blindare il proprio sistema con la password di windows 98 :PPP
        • Anonimo scrive:
          Re: lo fa solo con IE...
          Non che mi interessi difendere Windows a spada tratta....ma se non ci fosse porbabilmente la meta della popolazione non avrebbe il computer.Inutile chiudere gli occhi: windows ha cmq reso piu facile ed intuitivo l'uso del pc per molti.E se se i dell'idea che il pc sia uno strumento di culto riservato ai soli "esperti"....bhe hai una mentalita un po ristratta. E pensaci ogni volta che usi l'automobile che, in tal caso, dovrebbe essere riservata solo a piloti e veterani.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            E se se i dell'idea che il pc sia uno
            strumento di culto riservato ai soli
            "esperti"....bhe hai una mentalita un po
            ristratta. E pensaci ogni volta che usi
            l'automobile che, in tal caso, dovrebbe
            essere riservata solo a piloti e veterani.Hai proprio ragione: è colpa di una mentalità ristretta se ogni anno ci sono migliaia di morti in automobile. Stranamente però in Inghilterra e in Francia negli ultimi anni i morti sono diminuti del 30%, e in Italia solo del 10%: forse in Francia e Inghilterra ora guidano solo piloti e veterani, oppure, cosa ne dici?, hanno imposto regole e controlli più efficaci dei nostri?Mi sa proprio che Windows produce gli stessi effetti della (non) applicazione del codice della strada: e la cosa, oltre che antieconomica, è decisamente tragica. Sul fatto poi che sia grazie a Windows che si sia diffuso l'uso del computer posso solo mettermi a ridere e tenermi le mani sulla pancia... Windows è sempre arrivato dopo, copiando idee e funzionalità che altri avevano inventato con uno spirito di condivisione che è ben lontano dalla mentalità ristretta (quella sì) di Guglielmo Cancelli...
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            Sul fatto poi che sia grazie a Windows che si
            sia diffuso l'uso del computer posso solo
            mettermi a ridere e tenermi le mani sulla
            pancia... Windows è sempre arrivato dopo,
            copiando idee e funzionalità che altri
            avevano inventato con uno spirito di
            condivisione che è ben lontano dalla
            mentalità ristretta (quella sì) di Guglielmo
            Cancelli...Sarà arrivato anche dopo, ma "un computer su ogni scrivania" l'ha portato lui e non certo altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...


            Sarà arrivato anche dopo, ma "un computer su
            ogni scrivania" l'ha portato lui e non certo
            altri.Ahahahahahaha! Ti assicuro, non ho mai visto Guglielmo Cancelli entrare a casa mia vestito da Babbo Natale a portarmi un compjter... e poi semmai sarà stato il signor Intelo, visto che Guglielmo Cancelli i computer non li fabbrica...
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo




            Sarà arrivato anche dopo, ma "un computer
            su

            ogni scrivania" l'ha portato lui e non
            certo

            altri.

            Ahahahahahaha! Ti assicuro, non ho mai visto
            Guglielmo Cancelli entrare a casa mia
            vestito da Babbo Natale a portarmi un
            compjter... e poi semmai sarà stato il
            signor Intelo, visto che Guglielmo Cancelli
            i computer non li fabbrica...beato tu che ti diverti con così poco.Il concetto era chiaro, se vuoi fare il buffone non è colpa mia.Ciao! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            beato tu che ti diverti con così poco.
            Il concetto era chiaro, se vuoi fare il
            buffone non è colpa mia.
            Ciao! :)vorrei sinceramente che ti divertissi anche tu, ma con qulla mentalità che hai mi sembra proprio difficile.Comunque il concetto che hai espresso non era chiaro, era semplcemente fasullo: il computer sulle scrivanie l'hanno portato le varie CPU Intel ( e Motorola).Guglielmo Cancelli ha solo avuto la fortuna di farsi adottare (perché costava meno) il suo sistema operativo (qui si parla di DOS e non di Windows) dalla Microsoft. Un sistema come tanti altri (e non certo dei migliori), che semplicemente è arrivato per primo a posizione di dominio. E siccome le leggi del mercato dicono che in questo caso chi tardi arriva male alloggia, l'impero si è esteso sempre di più.Purtroppo gli imperi si basano anche sulla credulità di molte persone.Pensaci, Giacomino.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo

            beato tu che ti diverti con così poco.

            Il concetto era chiaro, se vuoi fare il

            buffone non è colpa mia.

            Ciao! :)

            vorrei sinceramente che ti divertissi anche
            tu, ma con qulla mentalità che hai mi sembra
            proprio difficile.

            Comunque il concetto che hai espresso non
            era chiaro, era semplcemente fasullo: il
            computer sulle scrivanie l'hanno portato le
            varie CPU Intel ( e Motorola).beh se ti diverti così posso ribadirti che sulle scrivaniel'hanno portato gli addetti al trasporto delle ditterivenditrici....
            Guglielmo Cancelli ha solo avuto la fortuna
            di farsi adottare (perché costava meno) il
            suo sistema operativo (qui si parla di DOS e
            non di Windows) dalla Microsoft. Un sistema
            come tanti altri (e non certo dei migliori),
            che semplicemente è arrivato per primo a
            posizione di dominio. E siccome le leggi
            del mercato dicono che in questo caso chi
            tardi arriva male alloggia, l'impero si è
            esteso sempre di più.prima dici che "Windows è sempre arrivato dopo, copiando idee e funzionalità " o roa dici che è arrivato prima...MAH!!!Comunque la diffusione nel mondo dei pc è stata grazie a windows che ha creato un sistema operativo alla portata di tutti.
            Pensaci, Giacomino.Buon trolling Pippero.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            Comunque la diffusione nel mondo dei pc è
            stata grazie a windows che ha creato un
            sistema operativo alla portata di tutti.Si vede che sei proprio giovane e inesperto. Non diciamo eresie! cosa pensi che facessero i vari Commodore, Amiga, e Mac? E soprattutto, per restare nel campo del divino Cancelli, cosa pensi che facesse il DOS, ben prima di Windows?
            Buon trolling Pippero.Buona leccata di c... a M$, ragazzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo

            Comunque la diffusione nel mondo dei pc è

            stata grazie a windows che ha creato un

            sistema operativo alla portata di tutti.

            Si vede che sei proprio giovane e inesperto.
            Non diciamo eresie! cosa pensi che facessero
            i vari Commodore, Amiga, e Mac? E
            soprattutto, per restare nel campo del
            divino Cancelli, cosa pensi che facesse il
            DOS, ben prima di Windows?sì, è senz'altro più facile scriverecopy file.txt a:\directory\ -vrispetto a trascinarlo col mouse....
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            sì, è senz'altro più facile scrivere
            copy file.txt a:\directory\ -v
            rispetto a trascinarlo col mouse....proprio non capisci perché non sai. Le interfacce grafiche sono state create dal Mac, e Windows le ha semplicemente "copiate" (tra virgolette perché comunque si tratta di un'idea, e un'idea è patrimonio comune, comunque MS anche in questo caso è arrivata dopo).Non ha poi senso comparare un comando DOS con una funzionalità Windows (ma già prima di Mac), perché mi viene il dubbio che tu non sappia nemmeno che Windows non è stata l'alternativa a DOS ma semplicemente il sistema operativo messo in campo SUCCESSIVAMENTE dalla stesa casa...vai a studiare, che è meglio
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo


            sì, è senz'altro più facile scrivere

            copy file.txt a:\directory\ -v

            rispetto a trascinarlo col mouse....


            proprio non capisci perché non sai. Le
            interfacce grafiche sono state create dal
            Mac, e Windows le ha semplicemente "copiate"
            (tra virgolette perché comunque si tratta di
            un'idea, e un'idea è patrimonio comune,
            comunque MS anche in questo caso è arrivata
            dopo).

            Non ha poi senso comparare un comando DOS
            con una funzionalità Windows (ma già prima
            di Mac), perché mi viene il dubbio che tu
            non sappia nemmeno che Windows non è stata
            l'alternativa a DOS ma semplicemente il
            sistema operativo messo in campo
            SUCCESSIVAMENTE dalla stesa casa...

            vai a studiare, che è meglionon sai neanche leggere e capire quello che ti si sta dicendo.Parlavamo di chi ha diffuso il pc nel mondo e tu continui con queste menate....continua a fare lo stuzzo....
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            Parlavamo di chi ha diffuso il pc nel mondo
            e tu continui con queste menate....
            continua a fare lo stuzzo....mannaggia che testa dura..... prima di tutto eri solo su che parlavi, e poi, ribadisco, Guglielmo Cancelli ha avuto solo una parte nella diffusione del PC nel mondo, come dici tu.Dai, proponilo per il Nobel della pace...srrkkk, schhrrkkkk!(è il verso dello struzzo)
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            dopo).

            Non ha poi senso comparare un comando DOS
            con una funzionalità Windows (ma già prima
            di Mac), perché mi viene il dubbio che tu
            non sappia nemmeno che Windows non è stata
            l'alternativa a DOS ma semplicemente il
            sistema operativo messo in campo
            SUCCESSIVAMENTE dalla stesa casa...

            vai a studiare, che è meglioquello che dici non è assolutamente vero perche MAC lo ha acquistato da XEROX sono stati due programmatori XEROX a scrivere un prg. con funzionalità windows solo che XEROX non aveva capito l'importanza di ciò che aveva e lo ha venduto per quattro soldi a MAC .Come non è vero che il dos lo abbia scritto MS. ma lo ha acquistato un programmatore indipendente per 5000 $ piu o meno quindi forse è meglio che sia tu ad andare a studiare ma studia su libri veri e non probabilmente come fai tu su topolino ciao Guido
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            Comunque il concetto che hai espresso non
            era chiaro, era semplcemente fasullo: il
            computer sulle scrivanie l'hanno portato le
            varie CPU Intel ( e Motorola).

            Guglielmo Cancelli ha solo avuto la fortuna
            di farsi adottare (perché costava meno) il
            suo sistema operativo (qui si parla di DOS e
            non di Windows) dalla Microsoft. Un sistemaImmagino volessi dire dall'IBM (nel 1984 con l'uscita del primo IBM PC, quello che ha davvero portato il computer su ogni scrivania e la cui architettura x86 è ancora quella dei PC di oggi).Comunque un merito Bill Gates ce l'ha nella scelta dell'IBM.Si narra infatti che quando l'IBM doveva scegliere il sistema operativo per il suo PC, Bill Gates si sia presentato umilmente in giacca e cravatta negli uffici IBM per proporre il suo sistema operativo (il DOS, ossia una davvero pessima riduzione dello Unix scritto tutto in Basic) mentre il boss dell'azienda concorrente (ossia la Digital Research che aveva creato il CP/M e che con tale sistema si era fatta i soldi), si divertisse a dare sfoggio della sua ricchezza svolazzando con il proprio jet privato sopra la sede IBM.Leggenda o realtà, sta di fatto che l'IBM alla fine scelse il DOS e non il CP/M e da lì inizio la fortuna di Bill Gates.Per quanto riguarda invece l'interfaccia grafica, capisco che molti di coloro che scrivono nel forum sono poco più che adolescenti e quindi non possono conoscere la storia dell'informatica, però dire che l'interfaccia grafica è un'invenzione Microsoft è una bestemmia.In realtà la prima interfaccia grafica per PC fu creata dalla Xerox (che a sua volta aveva copiato dalle prime interfacce grafiche per Unix che però allora giravano solo su grossi computer come lo Unix stesso), poi copiata dalla Apple che la introdusse subito nei propri PC (il primo fu il "Machintosh", per chi se lo ricorda aveva un piccolo monitor in bianco e nero e l'unità centrale integrate in un unico chassis) diffondendola così nel mondo.Dopo svariati anni arrivò la Microsoft che, stanca di sentir lamentele da parte degli utilizzatori del DOS sul fatto che non potevano usare l'interfaccia grafica come invece facevano gli utenti Apple, dapprima introdusse una primitiva "shell" per il DOS a partire dalla versione 5.0 e poi Windows.Fino alla versione 2.0, Windows non ebbe alcun successo (e programmi come Excell che giravano solo sotto Windows venivano fortemente penalizzati) mentre esplose dalla versione 3.0 del 1991 (e cioé ben 6 anni dopo l'introduzione del Machintosh).Buona giornata a tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            Immagino volessi dire dall'IBM (nel 1984 con
            l'uscita del primo IBM PC, quello che haErrata corrige, ovviamente intendevo 1981.Per i "nostalgici", guardare qui:http://digilander.libero.it/kthefrog/IBM%20pc%20XT.htm
            stesso), poi copiata dalla Apple che la
            introdusse subito nei propri PC (il primo fu
            il "Machintosh", per chi se lo ricorda avevaPiccolo errore: "Macintosh" e non "Machintosh".Sempre per i nostalgici, guardare qua:http://space.tin.it/computer/genntang/storia.html
            fortemente penalizzati) mentre esplose dalla
            versione 3.0 del 1991 (e cioé ben 6 anni
            dopo l'introduzione del Machintosh).Altra errata corrige: 7 e non 6 anni dopo l'introduzione del Macintosh che è datata 24 gennaio 1984.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo
            Piccolo errore: "Macintosh" e non
            "Machintosh".
            Sempre per i nostalgici, guardare qua:
            http://space.tin.it/computer/genntang/storia.Meglio questo indirizzo:http://space.tin.it/computer/genntang/macintosh.html
          • Anonimo scrive:
            Scusate ma...

            Meglio questo indirizzo:
            http://space.tin.it/computer/genntang/macintoshe...a me fa caxxre!Manco una scheda ci puoi mettere e poi capirai che grafica...se è solo monocromatica. Almeno una CGA o una EGA gliela potevano sbattere dentro, visto che NON si puo' espandere!In ogni caso mi sembra che la Hercules monocroma facesse 720x480 pixel e non 512x500, percio' non era manco tutta sta rivoluzione nella grafica.La chicca poi dei Floppy proprietari Sony 400Kb (potevano usare i 5,25" da 360), se si conta anche che a livello di RAM non era poi un mostro e che costava pure un botto...Pace all'anima sua e di Jobs.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo

            Meglio questo indirizzo:


            http://space.tin.it/computer/genntang/macinto

            ...a me fa caxxre!

            Manco una scheda ci puoi mettere e poi
            capirai che grafica...se è solo
            monocromatica. Almeno una CGA o una EGA
            gliela potevano sbattere dentro, visto che
            NON si puo' espandere!
            In ogni caso mi sembra che la Hercules
            monocroma facesse 720x480 pixel e non
            512x500, percio' non era manco tutta sta
            rivoluzione nella grafica.

            La chicca poi dei Floppy proprietari Sony
            400Kb (potevano usare i 5,25" da 360), se
            si conta anche che a livello di RAM non era
            poi un mostro e che costava pure un
            botto...Pace all'anima sua e di Jobs.Come si vede che non eri nel settore nel 1984 (o forse non eri neanche nato)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            Ero piccolo ma c'èro. Cmq non mi sembra sto mostro di tecnologia ... a parte la faccenda dello SCSI su di un altro modello ma effettivamente c'è poco da gridare al miracolo...Visto che tu sembri cosi' "navigato" mi dai qualche delucidazione?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Meglio questo indirizzo:





            http://space.tin.it/computer/genntang/macinto



            ...a me fa caxxre!



            Manco una scheda ci puoi mettere e poi

            capirai che grafica...se è solo

            monocromatica. Almeno una CGA o una EGA

            gliela potevano sbattere dentro, visto che

            NON si puo' espandere!

            In ogni caso mi sembra che la Hercules

            monocroma facesse 720x480 pixel e non

            512x500, percio' non era manco tutta sta

            rivoluzione nella grafica.



            La chicca poi dei Floppy proprietari Sony

            400Kb (potevano usare i 5,25" da 360), se

            si conta anche che a livello di RAM non
            era

            poi un mostro e che costava pure un

            botto...Pace all'anima sua e di Jobs.

            Come si vede che non eri nel settore nel
            1984 (o forse non eri neanche nato)...Anzi scusa, motivo la mia affermazione.Dico che eri sicuramente troppo piccolo oppure non ti interessavi di informatica nel 1984 perché hai analizzato le caratteristiche tecniche senza avere idea di che impatto rivoluzionario ebbe l'uscita del Macintosh in quell'anno.Infatti fino ad allora le interfacce grafiche erano confinate a solo pochi potenti computer (prevalentemente universitari o aziendali) sui quali giravano i vari Unix mentre nel mondo dei PC esisteva solo l'interfaccia a caratteri del DOS (e sarebbe stato così per altri 7 anni).Merito quindi alla Apple di averla portata al grande pubblico con buona dose di coraggio ma anche di lungimiranza come gli anni a venire appunto dimostreranno.Che poi la Apple non abbia inventato l'interfaccia grafica e che l'abbia invece acquistata a poche lire dalla Xerox (la quale a sua volta aveva preso spunto dalle prime GUI Unix).non fa altro che confermare il fiuto di Jobs.Fiuto e lungimiranza che invece sono sempre mancati in un altro personaggio del mondo informatico al quale si debbono "perle" come:-"640 kB basteranno per qualsiasi cosa in futuro"-"OS/2 sarà il sistema operativo degli anni '90"-"Internet? Un fenomeno passeggero"ecc. ecc.Indovinate un po' chi è :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...

            Anzi scusa, motivo la mia affermazione.
            Dico che eri sicuramente troppo piccolo
            oppure non ti interessavi di informatica nel
            1984 perché hai analizzato le
            caratteristiche tecniche senza avere idea di
            che impatto rivoluzionario ebbe l'uscita del
            Macintosh in quell'anno.
            Infatti fino ad allora le interfacce
            grafiche erano confinate a solo pochi
            potenti computer (prevalentemente
            universitari o aziendali) sui quali giravano
            i vari Unix mentre nel mondo dei PC esisteva
            solo l'interfaccia a caratteri del DOS (e
            sarebbe stato così per altri 7 anni).
            Merito quindi alla Apple di averla portata
            al grande pubblico con buona dose di
            coraggio ma anche di lungimiranza come gli
            anni a venire appunto dimostreranno.
            Che poi la Apple non abbia inventato
            l'interfaccia grafica e che l'abbia invece
            acquistata a poche lire dalla Xerox (la
            quale a sua volta aveva preso spunto dalle
            prime GUI Unix).non fa altro che confermare
            il fiuto di Jobs.
            Fiuto e lungimiranza che invece sono sempre
            mancati in un altro personaggio del mondo
            informatico al quale si debbono "perle"
            come:
            -"640 kB basteranno per qualsiasi cosa in
            futuro"
            -"OS/2 sarà il sistema operativo degli anni
            '90"
            -"Internet? Un fenomeno passeggero"
            ecc. ecc.
            Indovinate un po' chi è :-)Era Bill Gates :) ma l'avevo letto...Scusa ma la Hercules e la CGA ? Io ho preso un 8088 nel 1989 con la CGA 4 colori 320x200 e un amico già possedeva una EGA 16 colori sempre 320x200Capisco abbia avuto un impatto emotivo...ma ti giuro che non mi stupisce leggere dei Mac, nemmeno se era il 1985.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa ma la Hercules e la CGA ? Io ho preso
            un 8088 nel 1989 con la CGA 4 colori 320x200
            e un amico già possedeva una EGA 16 colori
            sempre 320x200Se è per questo, io proprio nel 1989 ho acquistato a ben 8 milioni un 80386 a 16 MHz già con scheda VGA da 640x480.
            Capisco abbia avuto un impatto emotivo...ma
            ti giuro che non mi stupisce leggere dei
            Mac, nemmeno se era il 1985.Era il 1984 e pure gennaio :-)Comunque non parlavo di hadware bensì dell'interfaccia grafica.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...

            Se è per questo, io proprio nel 1989 ho
            acquistato a ben 8 milioni un 80386 a 16 MHz
            già con scheda VGA da 640x480.Uella! ;D Perchè non hai preso un Mac???? :)
            Era il 1984 e pure gennaio :-)
            Comunque non parlavo di hadware bensì
            dell'interfaccia grafica.Beh ho visto i pirati di Silicon Valley, so che non è uguale la storia ma mi sono informato poi sul sito di Woz e altrove...L'interfaccia grafica nel 1984 era innovativa ma ancora adesso ci sono i puristi della linea di comando...figuriamoci nel 1984!!!Se avessero fatto un System 1 per PC cosa sarebbe saltato fuori? E perchè nessuno l'ha mai fatto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo

            Se è per questo, io proprio nel 1989 ho

            acquistato a ben 8 milioni un 80386 a 16 MHz

            già con scheda VGA da 640x480.

            Uella! ;D Perchè non hai preso un Mac???? :)Io non ho mai preso un Mac, sono passato dallo ZX Spectrum all'IBM PC e poi non ho più abbandonato la piattaforma x86.

            Era il 1984 e pure gennaio :-)

            Comunque non parlavo di hadware bensì

            dell'interfaccia grafica.

            Beh ho visto i pirati di Silicon Valley, so
            che non è uguale la storia ma mi sono
            informato poi sul sito di Woz e altrove...
            L'interfaccia grafica nel 1984 era
            innovativa ma ancora adesso ci sono i
            puristi della linea di comando...figuriamoci
            nel 1984!!!
            Se avessero fatto un System 1 per PC cosa
            sarebbe saltato fuori? E perchè nessuno l'ha
            mai fatto?Non l'han mai fatto perché l'architettura x86 non era in mano ad Apple con i suoi System, bensì alla Microsoft con il suo DOS e sappiamo bene quanto "innovativa" sia l'azienda di Redmond :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...

            Io non ho mai preso un Mac, sono passato
            dallo ZX Spectrum all'IBM PC e poi non ho
            più abbandonato la piattaforma x86.Beh allora vuol dire che nonostante la sua interfaccia "mostruosa" la povera linea di comando del DOS ti ha colpito maggiormente...o sbaglio?
            Non l'han mai fatto perché l'architettura
            x86 non era in mano ad Apple con i suoi
            System, bensì alla Microsoft con il suo DOS
            e sappiamo bene quanto "innovativa" sia
            l'azienda di Redmond :-)Esatto. Ero qui che volevo arrivare...Avere un Apple è come avere una Jaguar, non puoi parcheggiare dove ti pare perchè se no te la rubano :)Avere un Mac vuol dire avere la compatibilità dei programmi per Mac mentre per PC giravano le copie anche negli anni 80 e cmq il parco software era molto ampio. Io ho lavorato per anni con Works 1.05 DOS e devo dire che andava benissimo. C'era un Manualone e pure 2 dischetti da 720k per l'autoistruzione che spiegavano cos'èra un foglio di calcolo, un word processor e un database (non credo fosse relazionale cmq). Adesso "compri" 800k di XP e ti danno il foglietto illustrativo come per le supposte...quasi quasi mi viene voglia di non comprarlo ;)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo

            Io non ho mai preso un Mac, sono passato

            dallo ZX Spectrum all'IBM PC e poi non ho

            più abbandonato la piattaforma x86.

            Beh allora vuol dire che nonostante la sua
            interfaccia "mostruosa" la povera linea di
            comando del DOS ti ha colpito
            maggiormente...o sbaglio?Ovvviamente non è per tale motivo, ma questo lo sai bene anche tu che mi hai posto la provocazione :-)Inanzi tutto io prima di approdare al mondo dei personal computer usavo, e uso tutt'ora, sistemi Unix-like (prima su "supermini" e in seguito su workstation RISC).Quando poi ho fatto il mio ingresso nel mondo dei personal computer (dopo una breve parentesi con lo zx spectrum) mi si imponeva la scelta tra l'architettura IBM compatibile (i "PC" di oggi insomma), che era aperta e "clonabile" da qualunque azienda di fabbricazione di computer, e l'architettura Apple che invece (come ancor'oggi) è chiusa e in mano alla sola Apple appunto.Detestando da sempre qualunque cosa proprietaria nel campo informatico (memore di uno "scotto" preso con ?), che sia un'architettura, un sistema operativo, un'applicazione o un formato di file o quant'altro, la scelta è caduta di conseguenza sull'IBM e da lì sono rimasto nel mondo x86 (quello dei "PC" o degli "IBM-compatibili" come era uso dire negli anni '80).Certo, per me che lavoravo quotidianamente con Unix, l'usare il DOS era come passare da una Ferrari alla Topolino, ma la potenza dei PC di allora (in particolare la capienza degli hard disk) non permetteva l'uso di sistemi Unix su tali macchine.E il motivo per il quale non sono mai passato ad Apple, nonostante le "sirene" della splendida interfaccia grafica e dell'ottimo software e sistema operativo, è sempre stato quello del non voler avere a che fare con un'architettura chiusa e proprietaria.Anche se ciò significava, come è significato, il dover accettare le grosse limitazioni che il DOS imponeva.Il primo punto (e cioé l'utilizzo di Unix sul PC) è da almeno due lustri che è risolto ma il secondo (l'architettura proprietaria di Apple anche nella sua attuale versione IBM/PowerPC) non ancora, come ben saprai (anche se si odono voci di prossimi cambiamenti in tal senso).Risultato: sono sempre rimasto legato al mondo x86 e appena ho potuto sono passato a sistemi Unix-like al posto di DOS/Windows (prima con Unixware della Novell, poi con Sco Unix e ora con Linux).

            Non l'han mai fatto perché l'architettura

            x86 non era in mano ad Apple con i suoi

            System, bensì alla Microsoft con il suo DOS

            e sappiamo bene quanto "innovativa" sia

            l'azienda di Redmond :-)

            Esatto. Ero qui che volevo arrivare...
            Avere un Apple è come avere una Jaguar, non
            puoi parcheggiare dove ti pare perchè se no
            te la rubano :)
            Avere un Mac vuol dire avere la
            compatibilità dei programmi per Mac mentre
            per PC giravano le copie anche negli anni 80
            e cmq il parco software era molto ampio. Io
            ho lavorato per anni con Works 1.05 DOS e
            devo dire che andava benissimo. C'era un
            Manualone e pure 2 dischetti da 720k per
            l'autoistruzione che spiegavano cos'èra un
            foglio di calcolo, un word processor e un
            database (non credo fosse relazionale cmq).
            Adesso "compri" 800k di XP e ti danno il
            foglietto illustrativo come per le
            supposte...quasi quasi mi viene voglia di
            non comprarlo ;)E non comprarlo :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            Molto interessante.Invece ho un'altra domanda da farti:a livello di potenza di calcolo dici che un PC anni 80 non poteva gestire Unix. E invece la potenza delll'HW su cui girava Unix allora (80-85), a che cosa è paragonabile nel mondo PC?Grazie per la perla di saggezza, cmq.(ma non pensare che ora apprezzi Mac... eheheh :) )
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo
            Molto interessante.
            Invece ho un'altra domanda da farti:
            a livello di potenza di calcolo dici che un
            PC anni 80 non poteva gestire Unix. E invece
            la potenza delll'HW su cui girava Unix
            allora (80-85), a che cosa è paragonabile
            nel mondo PC?Alcuni sono paragonabili a poco più di un 486 DX2 66Mhz, altri invece sono paragonabili a dei Pentium 133Mhz.
            Grazie per la perla di saggezza, cmq.
            (ma non pensare che ora apprezzi Mac...
            eheheh :) )Calma e sangue freddo!Ho visto girare minix anche su di un semplice 386 DX, ovviamente parlo solo della bash quindi, non certo X!Ma se andiamo su di un 486 allora i discorsi cambiano!Ho fatto girare Linux perfettamente su di un 486! Ti dirò di più: vista l'architettura client server di X ho fatto girare il server sul 486, e tutti i vari client giravano su di un Pentium 90Mhz (no, non ho invertito le parole client e server... leggiti come è strutturato X prima di trollare!).Ora se ci pensi si potrebbe collegare N 486 a con su i server X collegati ad un pentium 133, ottenendo così N stazioni che possono far girare pure l'interfaccia grafica!Hai capito allora perché non era proponibile Unix al tempo sui PC? Si, hai capito bene, perché Unix è nato per essere usato in rete! Già all'epoca a chi interessava usare solo la sessione a caratteri veniva data una login remota e tramite un terminale stupido si collegavano via telnet all'host.... invece chi aveva bisogno di fare grafica lanciava il server in locale e i client in remoto.Chiaro?Cmq stiamo divagando... la notizia parla dei dialer! E questi problemi sotto sistemi operativi seri non ci sono! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Molto interessante.

            Invece ho un'altra domanda da farti:

            a livello di potenza di calcolo dici che un

            PC anni 80 non poteva gestire Unix. E invece

            la potenza delll'HW su cui girava Unix

            allora (80-85), a che cosa è paragonabile

            nel mondo PC?

            Alcuni sono paragonabili a poco più di un
            (...)
            operativi seri non ci sono! :)Chi ti ha risposto non sono io, ossia colui con il quale hai discusso a partire da quel link sul Macintosh del 1984 che ho postato (sia maledetto questo Forum da quando la redazione ha fatto la grande stupidata di abolire i nick di fantasia).Comunque le cose che ha detto sono ineccepibili.Quindi non solo è stato più veloce di me ma è stato anche molto esaustivo e preciso :-)Un bravo anche da parte mia.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            Non che mi interessi difendere Windows a
            spada tratta....ma se non ci fosse
            porbabilmente la meta della popolazione non
            avrebbe il computer.Mi piace vedere che c'è sempre qualcuno che ha appena comprato il suo primo PC (con Windows icspi preinsatallato da Carrefour...) ma che salta fuori a pretendere di raccontare la storia dell'informatica......
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            Mi piace vedere che c'è sempre qualcuno che
            ha appena comprato il suo primo PC (con
            Windows icspi preinsatallato da
            Carrefour...) ma che salta fuori a
            pretendere di raccontare la storia
            dell'informatica......Mi sa che ti sbagli di grosso: innanzitutto questo non è affatto il mio primo pc e, dato che me lo sono asseblato con le mie manine (dopo aver scelto scrupolosamente ogni singolo pezzo) direi proprio che non avevo gia "IL windows installato".A parte che non ho neppure voluto che a negozio osassero toccarmi l'HD.Comunque: che windows sia arrivato dopo e bla bla bla lo sanno tutti....peccato solo che, coi prezzi che hanno (e avevano) i MAC un computer tutto mio potevo proprio scordarmelo.Prendere un pc e passare a Linux? Mha....forse sono l'unico che non usa il pc per esperimenti della NASA ma, per quanto mi riguarda la stabilita di Win 2000 SP3 (configurato da me come si deve) è sufficiente, abbinata poi alla facilita di utilizzo e al gusto nel design.Ora dimmi tu cosa c'e che non va JURY
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            Non che mi interessi difendere Windows a
            spada tratta....ma se non ci fosse
            porbabilmente la meta della popolazione non
            avrebbe il computer.Ciò è vero: Windows è semplice da utilizzare e facile da imparare, però non è sicuro come linux per il semplice fatto che tutti i codici sorgente (ovvero dove viene scritto il programma) non sono di pubblico dominio: infatti i bug di Linux possono essere corretti molto più velocemente, perché ci possono lavorare sopra molte persone. Naturalmente i cambiamenti devono essere approvati da un numero ristretto di persone (per non creare il caos), ma questo è una cosa di poco conto rispetto al fatto che i bug devono essere corretti in tempi ristretti per non essere usati da malintenzionatiCmq io proporrei Windows come SO per il divertimento elettronico (perché davvero riesce a farlo bene, sebbene Linux non sia da meno) mentre metterei Linux come SO per il lavoro (non si può mettere in dubbio la sicurezza di Linux, sebbene sia davvero complicato anche se Linux ha adottato da tempo l'interfaccia a finestre)
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            Devo convenire: finalmente una risposta intelligente e garbata (per di piu motivata).Una sola osservazione: sono d'accordo con te sul fatto che se il sorgente di windows fosse pubblico, probabilmente molta spazzatura verrebbe alla luce.Tuttavia sono anche conscio del fatto che non si puo imporre ad un'azienda di rendere cosi visibili sui segreti industriali.Chiaramente essa deve anche rispettare il regolamento anti trust, ma non credo che a Ferrari, ad esempio, farebbe piacere rendere pubbliche le tarature delle sue centraline elettroniche prima delle gare...Ok il discorso è un po diverso ma, da che mi risulti non mi pare che Apple renda pubblici tutti i sui segreti architettonici...Cmq se Windows ha venduto un motivo ci sara stato: nessuno ha infatto costretto le aziende e la gente a scegliere micorsoft, rendendola il mezzo monopolio che è ora.Non credo, infine che MS si impegni volutamente a rendere i sistemi insicuri: diciamo che spesso non affronta tali problemi con l'ottica giusta.Infine: tra tutti i vari criticoni di MS (e un po lo sono anche io..) quanti hanno PAGATO i suoi sistemi operativi prima di usarli? E non ditemi che Linux è gratis...JURY
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...
            - Scritto da: Anonimo
            Cmq se Windows ha venduto un motivo ci sara
            stato: nessuno ha infatto costretto le
            aziende e la gente a scegliere micorsoft,
            rendendola il mezzo monopolio che è ora.Il motivo è che non c'è mai stata una reale alternativa (Linux è troppo complesso e l'utente medio non vuole mettere dell'impegno ad imparare le basi). Cmq cerca di essere monopolista attivamente (cerca di modificare delle tecnologie non sue e di renderle compatibli solo con il suo sistema operativo, vedi caso Java, oppure il caso di IE, per il quale è stata citata in giudizio dall'antitrust)
            Non credo, infine che MS si impegni
            volutamente a rendere i sistemi insicuri:
            diciamo che spesso non affronta tali
            problemi con l'ottica giusta.La politica Microsoft è quella di fare delle patch solo dopo che viene scoperto il bug senza attivamente cercarlo nel codice base (anche se in realtà la fase di beta testing c'è, non fraindentemi) prima che un suo prodotto venga messo in commercio: è questo uno dei motivi della non sicurezza di Windows
            Infine: tra tutti i vari criticoni di MS (e
            un po lo sono anche io..) quanti hanno
            PAGATO i suoi sistemi operativi prima di
            usarli? E non ditemi che Linux è gratis...

            JURYIo uso ancora Win ME per quel motivo lì. Per quanto riguarda Linux, ciò che è possibile avere senza pagare è il sistema base (che già di solito occupa 2 CD e va scaricato), mentre il plus del pagamento di alcune distribuzioni deriva dal fatto che sono presenti dei programmi commerciali oppure più semplicemente ti viene fatto pagare il tempo e il denaro necessario per la ricerca dei software gratuiti migliori (che riempono di solito fino a 5 altri CD :D)A parte ciò, i dialer sarebbero cmq dei flagelli anche se il monopolio fosse Linux, nonostante questa piattaforma sia più sicura e stabile di Windows. Inoltre, anche se i modem analogici e ISDN dovessero cadere in disuso, sicuramente troverebbero un modo per flagellare l'ADSL e altri tipi di connessione cosidetti 'a banda larga'. In definitiva, dobbiamo imparare a convivere e anche a rendersi conto della jungla internettiana (lo scopo dell'articoloro sicuramente era questo)
          • Anonimo scrive:
            Re: lo fa solo con IE...

            A parte ciò, i dialer sarebbero cmq dei
            flagelli anche se il monopolio fosse Linux,
            nonostante questa piattaforma sia più sicura
            e stabile di Windows. Inoltre, anche se i
            modem analogici e ISDN dovessero cadere in
            disuso, sicuramente troverebbero un modo per
            flagellare l'ADSL e altri tipi di
            connessione cosidetti 'a banda larga'. In
            definitiva, dobbiamo imparare a convivere e
            anche a rendersi conto della jungla
            internettiana (lo scopo dell'articoloro
            sicuramente era questo)Ma dde cheeeee???? AO! Ma che te stà a nventà ????
  • Anonimo scrive:
    Ecco qua....
    Domain Name: REVOLUTIONARYSYSTEM.COM Administrative Contact: Polacci, Daniele incredibilemavero@tiscalinet.it Via dellAcqua, 156/B Forte dei Marmi, LU 55042 IT +39.0584753280 Fax: +39.0584753280 Technical Contact: Hosting Aruba.it, Technical Department technical@technorail.com P.za Garibaldi 8 Soci, AR 52010 IT +39.575-51571 Fax: +39.575-562849E te pareva che non fosse su Aruba????
    • CoccoBillo scrive:
      Re: In contemporanea
      abbiamo fatto la stessa ricerca in contemporanea.Purtroppo però, come si può leggere dal mio messaggio qui sopra, telefono e fax sembrano visibilmente falsi (almeno a cercarli su paginebianche online) e la stessa wonderland multimedia srl proprio non esiste...Temo ce la si possa prendere solo con google.it e con aruba (che tanto non rispondono).
      • Anonimo scrive:
        Re: In contemporanea

        Purtroppo però, come si può leggere dal mio
        messaggio qui sopra, telefono e fax sembrano
        visibilmente falsi (almeno a cercarli su
        paginebianche online) e la stessa wonderland
        multimedia srl proprio non esiste...però a fare il numero squilla...
  • Anonimo scrive:
    Vabbè ormai lo sanno pure i muri...
    Va bene che c'è ancora chi crede ai maghi e cartomanti varie (come a tante altre sciocchezze), ma il cosiddetto "popolo" della rete ormai dovrebbe essere ben vaccinato contro tali "scherzetti" truffaldini...Altro che geeks... bah... :###Max Murdock
    • avvelenato scrive:
      Re: Vabbè ormai lo sanno pure i muri...
      - Scritto da: Anonimo
      Va bene che c'è ancora chi crede ai maghi e
      cartomanti varie (come a tante altre
      sciocchezze), ma il cosiddetto "popolo"
      della rete ormai dovrebbe essere ben
      vaccinato contro tali "scherzetti"
      truffaldini...
      Altro che geeks... bah... :###
      Max Murdockbah. ma sporcano la rete.nello stesso modo in cui le puttane abbruttiscono il paesaggio.via i dialer dal web.via le puttane dalla strada.avvelenato che non sopporta la vista ributtante di certe donne di maldicevoli costumi. e non sopporta la sfilza di banner sempre più eroticizzati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vabbè ormai lo sanno pure i muri...
        Miiiiiiiiiche bigottismo....e meno male che siamo nel 2003 ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vabbè ormai lo sanno pure i muri...

        via i dialer dal web.
        via le puttane dalla strada.

        avvelenato che non sopporta la vista
        ributtante di certe donne di maldicevoli
        costumi.
        e non sopporta la sfilza di banner sempre
        più eroticizzati.Non è che per caso preferisci i trans?
    • DPY scrive:
      Re: Vabbè ormai lo sanno pure i muri...

      Va bene che c'è ancora chi crede ai maghi e
      cartomanti varie (come a tante altre
      sciocchezze), ma il cosiddetto "popolo"
      della rete ormai dovrebbe essere ben
      vaccinato contro tali "scherzetti"
      truffaldini...Se lo fosse realmente questi pseudo-servizi non nascerebbero come funghi. A giudicare dalle schifezze che trovo nei Pc che ogni tanto devo sistemare , l'utente medio è tutt altro che vaccinato.
  • Anonimo scrive:
    segnalare a google, subito!
    Che provvedera' a rimuoverlo dall'adwords nel giro di poco tempo... i ragazzi di google, sono Mooooolto celeri in questi casi :)
    • Anonimo scrive:
      Re: segnalare a google, subito!
      - Scritto da: Anonimo
      Che provvedera' a rimuoverlo dall'adwords
      nel giro di poco tempo... i ragazzi di
      google, sono Mooooolto celeri in questi casi
      :)Bah, secondo me Google viene santificato spesso in modo acritico, e il caso riportato nell'articolo ne e' una prova.
      • Anonimo scrive:
        Re: segnalare a google, subito!

        Bah, secondo me Google viene santificato
        spesso in modo acritico, e il caso riportato
        nell'articolo ne e' una prova.be, anche io lo santifico... tutte le vole che faccio una ricerca su msn, altavista, lycos, hot bot e compagnia bella e ci mettono un minuto o due a fornirmi i risultati! Intanto con Google di ricerche ne ho fatte 10 e ho già trovato quello che serve!Spero che tutti gli altri motori di ricerca falliscano (e già lo sarebbero se non fosse che la madre degli utonti è sempre incinta!), così i prossimi che apriranno saranno come Google!
    • Anonimo scrive:
      Re: segnalare a google, subito!
      google un sign. motore di ricerca.   di certo l'utente esperto per una ricerca parte da www.google.it o .com        buondì
  • Anonimo scrive:
    Dialer? Come nel sito anti-Netsystem?
    Articolo precedente a questo:http://punto-informatico.it/p.asp?i=42684Apritelo, poi ditemi quanti popup con dialer avrete contato. E occhio a non usare il tasto BACK, o si riapriranno. Belal roba.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dialer? Come nel sito anti-Netsystem
      Basta usare Mozilla, e i popup sono un ricordo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dialer? Come nel sito anti-Netsystem?
      manco uno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dialer? Come nel sito anti-Netsystem?
      Come ho già spiegato nei precedenti post riguardanti il sito anti-Netsystem, il pop-up appare perchè è il free host dove simo hostati che lo fa aprire automaticamente ad ogni accesso!Ma che volevi, che spendavamo ulteriori soldi per un host tutto nostro?Non credi che siamo già stati troppo "spennati".Questo tuo accanimento mi fa proprio credere.........vabbè, lasciamo stare! L'anonimato è una gran bella cosa per te, vero?Mr.Mizar- Scritto da: Anonimo
      Articolo precedente a questo:

      http://punto-informatico.it/p.asp?i=42684

      Apritelo, poi ditemi quanti popup con dialer
      avrete contato. E occhio a non usare il
      tasto BACK, o si riapriranno. Belal roba.
      • Anonimo scrive:
        Redirect? Cambiatelo!
        Amico mio, per caso avete trovato l'unico servizio free sulla rete che offre un redirect? Ma dai su a chi la vuoi raccontare, ce ne sono a palate di questi servizi e ne trovi anche di quelli fatti bene senza popup di dialer del cazzo (perchè è questo il problema: avete un sito che apre un maledetto popup ad OGNI visita e cambio pagina). Malissimo, il sito non ne guadagna di certo in prestigio, anzi lo fa sembrare un sitarello acchiappa-idioti (dialer).
        • contatto scrive:
          Re: Redirect? Cambiatelo!
          Rispondo anche a te.........non è il redirect che porta all'apertura del pop up ma l'host!!!!!!!!!!!!!!Se mi dai il link di un server free con mysql, banda illimitata cambio subito.E poi basta non cancellare ogni volta il pop-up e vedrai che non appare ogni volta.Non credevo ci volesse molto!!!!!!!!Siamo a livelli d'asilo!- Scritto da: Anonimo
          Amico mio, per caso avete trovato l'unico
          servizio free sulla rete che offre un
          redirect? Ma dai su a chi la vuoi
          raccontare, ce ne sono a palate di questi
          servizi e ne trovi anche di quelli fatti
          bene senza popup di dialer del cazzo (perchè
          è questo il problema: avete un sito che apre
          un maledetto popup ad OGNI visita e cambio
          pagina). Malissimo, il sito non ne guadagna
          di certo in prestigio, anzi lo fa sembrare
          un sitarello acchiappa-idioti (dialer).
Chiudi i commenti