Compaq svela i segreti dei prossimi AlphaServer

Compaq avvia la distribuzione dei primi figli della futura generazione di server Marvel basati sul nuovo processore Alpha EV7. Supportato anche Linux


Milano – Negli USA Compaq ha iniziato a distribuire ad un selezionato numero di clienti e partner i prototipi della futura generazione di server Alpha “Marvel”. Il lancio ufficiale dei primi modelli di AlphaServer basati sul nuovo processore Alpha EV7 è previsto per la fine dell’anno negli States.

“Il mercato delle soluzioni Enterprise necessita di server con caratteristiche sempre più estreme di prestazioni, affidabilità e flessibilità” – ha affermato Paolo Panzanini, Business Unit Manager High Performance Division – “con questa anteprima Compaq è certa di aver dato la risposta che ci si attendeva da una linea di prodotto che è sempre stata all’avanguardia e che nel 2001 ha raggiunto una quota del mercato nazionale Unix pari al 18%.”

I nuovi AlphaServer presentano diverse novità, prime fra tutte l’adozione dei nuovi chip Alpha EV7: questi contengono 150 milioni di transistor ed integrano in un singolo chip sia la logica del microprocessore che quella SMP (Symmetric Multi Processing), tradizionalmente esterna alla CPU.

Del tutto nuova anche l’architettura del bus di sistema che, come ha spiegato Compaq, “supera la topologia di rete switch-based (crossbar-switch), introducendo un nuovo bus di sistema basato su topologia di rete 2D Torus più adatta ad assicurare scalabilità lineare ai server che devono supportare oltre 128 microprocessori”. Questa tecnologia, secondo l’azienda, consente inoltre di introdurre livelli di fault tolerance intrinseci al singolo sistema.

I nuovi AlphaServer saranno basati su una piattaforma hardware modulare che, secondo Compaq, permetterà ai clienti di riutilizzare i componenti dei sistemi di fascia entry-level ed adattarli, combinandoli tra loro, per configurare sistemi di fascia high-end.

Dal lato dell’affidabilità, Compaq offre sui futuri server un sistema integrato di amministrazione, autodiagnostica, autoriparazione e assistenza guidata, nonché la gestione della memoria RDRAM in modalità RAID.

La nuova generazione di AlphaServer, il cui lancio ufficiale è previsto per la seconda metà dell’anno, comprenderà sistemi workgroup, dipartimentali ed enterprise. I primi modelli, con sistemi fino a otto processori, saranno disponibili in consegna negli USA entro la fine dell’anno, e saranno seguiti da soluzioni di dimensioni superiori (fino a 64 processori Alpha e oltre) studiate per applicazioni data-intensive e applicazioni di calcolo ad alte prestazioni. Tutti i sistemi supporteranno gli ambienti operativi Tru64 UNIX, OpenVMS e Linux.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Riflettiamo un pò....
    ----
    Pur possedendo una scheda grafica con l'accelerazione di Corona in hardware, gli esperti sostengono che per trarre vantaggio da questa nuova tecnologia sarà comunque necessario un processore sufficientemente potente: un modello da almeno 1,4 GHz.
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflettiamo un pò....
      - Scritto da: Antonello
      Un disgraziato compra un pc... spende una
      capitale.. e dopo 5 mesi se vuole utilizzare
      un Os nuovo .. deve aggiornare... non siamo
      affatto dalla parte del consumatore.. quì
      dovrebbe indervenire l'associazione
      consumatori.mamma mia mai sentito una scemenza così grossa...nessuno ti obbliga ad aggiornare il tuo sistema operativo... se vuoi aggiornarlo sono fatti tuoi, è se il tuo hardware non è buono lo aggiorni!
      • Anonimo scrive:
        Re: Riflettiamo un pò....
        Se lo usi per lavoro basta un Windows 2000 o un 98se (e prossimamente un ancor + indicato Windows .NET "ripulito" di tutto ciò che riguarda facilità d'uso e multimedialità per renderlo + scattante) tutto dipende se decidi o meno di voler usare la piattaforma .NETSe poi per lavoro intendi voler vedere filmati in formato TV alta risoluzione penso sia il caso di passare ad un bel processorone, visto che anche con la (relativamente) bassa qualità e la (sempre relativamente) poco CPU intensive codifica MP2 dei DVD attuali hai bisogno o di un MP2-decoder hardware dedicato oppure di una CPU intorno ai 700 Mhz per non perdere i frame (su QUALSIASI SO!)...Ricordo inoltre che già attualmente WMA è + veloce e più "pulito" sia in encoding che in decoding rispetto a MP3 e che WMA è si un formato Microsoft ma sia l'encoding che il decoding li puoi fare royality free anche in applicazioni commerciali (e loro ti DANNO anche gli strumenti per farlo, mica te li VENDONO!), penso quindi che anche Corona manterrà gli stessi standard e filosofia di utilizzo. Quindi non c'è SO che tenga ma, almeno per ora la tecnologia MS batte sicuramente MP*, non vedo perché non dovrebbe continuare a farlo in futuro...Ricordo inoltre che in ambito multimediale se non fosse per la "monopolistica" MS (DirectX 9) e per gli sforzi di NVIDIA e ATI di estendere OpenGL (che sono anni che non subisce aggiornamenti consistenti nel core ma solo estensioni proprietarie da NVIDIA e ATI - una volta le faceva anche 3DFX -) staremo ancora a giocare a DOOM (non che sia un male, ci gioco tuttora, però vuoi mettere un Jedi Knight II con DOOM in quanto a fotorealismo , giocabilità, profondità e appagamento nell'azione?).
        • Anonimo scrive:
          Re: Riflettiamo un pò....
          Io vedo i filmati mpg2 in full screen a full frame sulla TV tramite il mio portatile.Ora viene il belloil portatile e' un C1VE processore crusoe 600Mhz ..e ti posso assicurare che e' una sola di processoreil SO e' linux il player e' ovviamente Mplayer .. da non confondersi con quello M$ ;))
  • Anonimo scrive:
    Altro che monopolio!
    Qui stiamo arrivando con una rapidita' impensabile ad una vera e propria DITTATURA INFORMATICA e mi vengono davveri i hrividi freddi solo a pensare cosa succederebbe se questo atteggiamento lo avessero anche i nostri politici....BRRRRRRR!
  • Anonimo scrive:
    protezione dei contenuti
    speriamo che funzioni benissimo, così non la userà nessuno ;-)
  • Anonimo scrive:
    Non vedo dov'è la notizia


    I due produttori hanno annunciato che la loro

    prossima generazione di chipset grafici

    supporterà il nuovo insieme di tecnologie

    multimediali - noto, per l'appunto, come Corona

    - che Microsoft inserirà nella prossima versione

    delle librerie grafiche DirectX.Lo sanno anche i muri che l'R300 di Ati e l'NV30 di nVidia saranno Directx9 compatibili in hardware, quindi perchè tanto rumore?

    L'integrazione nel processore grafico di alcune

    delle funzionalità di Corona consentirà, secondo

    i due produttori, di sgravare la CPU del PC da

    un notevole carico di lavoro e, nell'egual

    tempo, incrementare la qualità del video

    portandola a 1.080 pixel di risoluzione, la

    stessa dello standard HDTV (la televisione ad

    alta definizione).Corona sgrava la CPU dal carico di lavoro? Ma non diciamo caxxate!!! Diciamo che sono le GPU moderne ad avere una potenza di calcolo non sfruttata.

    Microsoft sostiene che i nuovi codec di Corona

    consentiranno di trasmettere flussi video in

    alta qualità attraverso Internet con audio

    surround 5.1. Oltre a questo, questa nuova

    tecnologia promette di comprimere il video in

    qualità HDTV con una dimensione dei file

    dimezzata rispetto a quella che si otterrebbe

    con l'MPEG-2 (utilizzato nei DVD).Su una T3? Per quanto riguarda il resto staremo a vedere. Sbaglio o MPEG4 ha una compressione superiore?

    Il risultato - spiega Microsoft - è un

    incremento nella qualità e nella velocità dello

    streaming, sia on-line che off-line, e

    l'assenza, nei contenuti digitali riprodotti

    attraverso Internet, dei tempi di buffering

    richiesti dalla maggior parte delle attuali

    tecnologie.Certo che se segue il filone media player... come si dice... stiamo in una botte di ferro!!! Ah, dimenticavo c'è la GPU+CPU (sparate chissà a quanti Ghz) per sopperire all'incompetenza della M$.

    Pur possedendo una scheda grafica con

    l'accelerazione di Corona in hardware, gli

    esperti sostengono che per trarre vantaggio da

    questa nuova tecnologia sarà comunque necessario

    un processore sufficientemente potente: un

    modello da almeno 1,4 GHz. Per il momento

    Microsoft sembra inoltre intenzionata a

    rilasciare la tecnologia Corona solo per Windows

    XP.Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP??? Faccia con comodo. Io rimango su W2k server, interfaccia caramella la lascio agli altri.

    La nuova tecnologia audio/video di Microsoft

    andrà a duellare, oltre che con le altre

    soluzioni proprietarie, come quelle di

    RealNetworks, anche con lo standard MPEG-4, una

    tecnologia che nello streaming via Internet

    promette prestazioni e qualità simili a quelle di

    Corona.I liberi utenti non avranno la minima necessità di sottomettersi al nuovo prodotto. Almeno spero. Poi se siamo un popolo di pecore o se il prodotto è effettivamente superiore (dubito) passeremo a Corona.

    In concomitanza con il rilascio della tecnologia

    Corona, previsto entro l'autunno, Microsoft

    introdurrà una nuova versione del Windows Media

    Player per Windows XP, delle DirectX (la 9.0) e

    della tecnologia Digital Rights Management per la

    protezione dei contenuti. Con quest'ultima il big

    di Redmond conta di sventare il pericolo

    pirateria grazie alla possibilità di aggiornare

    il meccanismo anti-copia integrato in Windows e

    nel Media Player attraverso semplici update

    software.Protezione dei contenuti??? Certo, certo... come la Product Activation. Cmq Internet è pieno di film in DivX (leggi gratis). Vorrei precisare che non sono il solito scroccone, se devo acquistare un film lo prendo su DVD, e certo non per vederlo su PC.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vedo dov'è la notizia


      Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP??? Faccia con comodo. Io rimango su W2k server, interfaccia caramella la lascio agli altri.I themes tipo "luna" puoi disabilitarli in Windows XP ed utilizzzare comodamente l'interfaccia "Windows Classic" se preferisci.Ab
      • Anonimo scrive:
        Re: Non vedo dov'è la notizia
        - Scritto da: AB


        Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP???
        Faccia con comodo. Io rimango su W2k server,
        interfaccia caramella la lascio agli altri.

        I themes tipo "luna" puoi disabilitarli in
        Windows XP ed utilizzzare comodamente
        l'interfaccia "Windows Classic" se
        preferisci.

        Abw2k è più "leggero" XP e più stabile.XP è graficamente bello, ha una valanga di driver decisamente utili in fase d'installazione ma per il resto 6 sempre occupato ha spedire email di segnalazione d'errore :-).
        • Anonimo scrive:
          Re: Non vedo dov'è la notizia
          - Scritto da: no

          w2k è più "leggero" XP e più stabile.Falso.Stessa macchina + stessi applicativi + stessi servizi avviati automaticamente:1. Windows 2K Pro = 76 Mb di RAM occupati2. Windows XP Pro = 69 Mb di RAM occupatiQuesti sono fatti e non chiacchiere.
          XP è graficamente bello, ha una valanga di
          driver decisamente utili in fase
          d'installazione ma per il resto 6 sempre
          occupato ha spedire email di segnalazione
          d'errore :-).Mi è capitato di dover spedire solo un'unica segnalazione per un crash di sistema lo scorso dicembre.Il problema è stato poi risolti in uno degli hotfix.Se a te capitano parecchi messaggi di errore vuol dire che qualcosa sulla tua macchina non va bene (probabilmente hai problemi hardware, o hai installato dei driver patocchi). Ti consiglio di controllare.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Non vedo dov'è la notizia
            - Scritto da: Zeross
            Falso.
            Stessa macchina + stessi applicativi +
            stessi servizi avviati automaticamente:

            1. Windows 2K Pro = 76 Mb di RAM occupati
            2. Windows XP Pro = 69 Mb di RAM occupati

            Questi sono fatti e non chiacchiere.Dimenticavo: con file di swap a 0 byte.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Non vedo dov'è la notizia

            Mi è capitato di dover spedire solo un'unica
            segnalazione per un crash di sistema lo
            scorso dicembre.
            Il problema è stato poi risolti in uno degli
            hotfix.

            Se a te capitano parecchi messaggi di errore
            vuol dire che qualcosa sulla tua macchina
            non va bene (probabilmente hai problemi
            hardware, o hai installato dei driver
            patocchi). Ti consiglio di controllare.Non sempre, a volte sono semplicemente dei driver prodotti da certe case produttrici che non sono sufficientemente "standard", tipo il problema di reciproca incompatibilità che avevano i driver VIA e NVIDIA sulla stessa macchina, incompatibilità condizionata da un sacco di fattori, tra cui l'HW installato, ma non imputabile al SO stesso (Linux ha avuto gli stessi problemi ma la notizia è "trapelata" (oscurantismo dei Kernel maintainer, si è detto, per riparare alla brutta figura di andare in giro a dire che il loro SO era immune a suddetto bug nonostante ricevessero lo stesso supporto di W dalle case produttrici!) solo mesi dopo (vedi articolo dedicato all'argomento da PI e basta leggere i comunicati di VIA e NVIDIA sull'argomento).
  • Anonimo scrive:
    Microsoft...
    farebbero meglio a creare un sistema operativo compatibile con i prodotti della stessa Microsoft (e magaari se gli avanza un po di tempo anche con qualche prodotto di altre case) invece di creare (o meglio tentare di creare) nuovi standard (faccio notare che l'MPEG2 è qualitativamente notevole e non occupa molto... se poi lo si trasforma in DivX occupa anche meno... e poi anche i DivX possono avere il 5.1 ;-) ).A mio giudizio Microsoft sta divagando in troppi settori (non mi riferisco solo a quello Audio/Video ma anche ai Browser e altri sistemi per il collegamento via rete) vogliono dominare il mercato introducendo (N.B.: avvalendosi del fatto che il loro sistema operativo è il piu diffuso) nuovi standard di cui la gente che di informatica non ne capisce molto (che è la maggioranza) non potra fare a meno e condizionando cosi il futuro acquisto di sistemi operativi (in questo modo contano di rimanere in vetta alle classifiche con il sistema operativo piu venduto).Questo è imprenditorialmente un modo di agire aggressivo (Bill Gates è da ammirare per come dirige il tutto) pero è "politicamente scorretto" perchè si avvalgono di una posizione dominante che mira a mantenere la leadership dei sistemi operativi microsoft aggirando il problema della stabilità e della funzionalità del sistema stesso. Introducendo nuovi standard che mirano a far "acquistare punti" sugli altri sistemi operativi aumentando cosi il distacco (se almeno gli concedessero l'uso del nuovo formato allora dimostrerebbero che non puntano tramite l'introduzione di nuovi formati a mantenere la leadership) sugli altri produttori (che hanno un sistema operativo piu solido).Per quanto ritenga la loro politica economica (e di mantenimento della loro posizione) molto buona dal punto di vista finanziario ritengo altresi che il loro comportamento dal punto di vista tecnico sia davvero scorretto (se vogliono mantenere la leadership non dovrebbero fare questi giochini ma dovrebbero impegnarsi nella costruzione di un sistema operativo che funzioni veramente bene e che supporti la gran parte del software prodotto fino ad ora)CiaoCJkl
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft...
      Scusa sai quello che dici è si giusto ma sarebbe come dire alla FIAT di permettere a uno che si ritrova a piedi con la PUNTO di poter andare da un'officina FORD e pretendere che i pezzi della KA possano essere perfettamente compatibili con quelli FIAT. Alcune cose andranno perchè standard (fili, filtri e altro) ma molte cose non andranno bene. Posso concordare con te che in informatica il divario di potenza fra Microsoft e altre rivali è molto marcato ma non penso che sia una colpa di Microsoft quanto un merito non trovi?A NOI
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft...

        in informatica il divario di potenza fra
        Microsoft e altre rivali è molto marcato ma
        non penso che sia una colpa di Microsoft
        quanto un merito non trovi?Il capitalismo si regge sulla concorrenza, un capitalismo senza conocorrenza è una dittatura.Per questo esistono severe leggi contro i monopoli.Anche la standard Oil negli anni 30 dominava il mercato in modo legale, ma fu comunque smembrata dall'antitrust in nome della concorrenza.E' come se, con mezzi più o meno leciti, la Ford avesse comprato tutte le strade del mondo, e impedisse alle macchine di altre aziende di viaggiare sulle sue strade.Ok, sarà anche un merito (tutto da dimostrare) ma va contro ai principi di liberismo, concorrenza caratteristici del capitalismo.---------Ora e sempre resistenza!
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft...
          Apprezzo molto il tono moderato con il quale avete risposto, mi fa piacere poter avere uno scambio di opinioni senza faziosità di sorta (intendo naturalmente per i vari sistemi operativi in circolazione).Rispondero a entrambi in ordine ma con un unico discorso.Quello che dite è vero, in effetti non possono esistere (in informatica come in meccanica) componenti standard per tutti i veicoli di tutte la case produttrici ed è economicamente corretto che una casa produttrice cerchi di avvantaggiarsi sulle altre introducendo nuovi e avanzati dispositivi che consentano un migliore utilizzo della macchina (sia esso computer o automobile) tuttavia non ritengo che Microsoft proponga continuamente nuovi standard al solo scopo di migliorare il sistema operativo.Cercherò di essere piu chiaro.Microsoft è divisa, al suo interno, in diversi gruppi di ricerca e sviluppo, ogni gruppoagisce indipendentemente dall'altro e sono tutti coordinati dai capi-progetto. Ogni volta che un gruppo sviluppa qualcosa di nuovo si cerca di integrarlo con il sistema operativo. Le domande a questo punto sono due: la prima è: perchè Microsoft sta sviluppando un nuovo sistema di codifica Audio/Video? e la seconda domanda è: per quale motivo integra tutto nel sistema operativo? non sarebbe sufficiente che il sistema operativo supportasse il nuovo formato senza che questo sia completamente integrato? (N.B.: per completa integrazione intendo quella di Windows Media Player oppure quella di Internet Explorer che a detta di Microsoft non si possono togliere ma che in realtà non sono integrati come vogliono farci credere)A mio giudizio entrambe le domande portano ad una unica risposta:Microsoft si trova in difficoltà nel mantenere la sua posizione di leadership poichè i nuovi sistemi operativi sono molto stabili e presto disporranno anche di parecchio software. In questo modo si porranno sullo stesso livello di Microsoft come possibilità di utilizzo (questo vuol dire non non saranno piu destinati ad una elite di persone ma si "butteranno" sul mercato di massa).Microsoft sta (a mio giudizio un po spudoratamente) introducendo nuovi standard con l'unico scopo di far abituare (mi riferisco al breve periodo perche questi nuovi standard saranno introdotti in tempi brevissimi) la gente ai nuovi formati in modo tale da porre in difficoltà i nuovi sistemi operativi che (ovviamente) non dispongono di queste tecnologie.In pratica si verificherà questo:Devo cambiare il sistema operativo.Quale scelgo?quello di Microsoft perche supporta il formato xyzRitengo che Microsoft faccia bene a introdurre nuovi standard, tuttavia non credo che introdurli (e faccio notare che un tecnico non si sveglia la mattina con un nuovo standard in testa) in un periodo come questo (dove ci troviamo un una condizione di quasi monopolio) sia una cosa corretta.Se ci fosse libera concorrenza allora tutti sarebbero liberi di proporre un proprio standard invece, in questo caso, Microsoft puo far rallentare e di parecchio la diffusione di altri sistemi operativi avvalendosi di una posizione dominante.Se i giudizi che ho espresso fino ad ora sono giusti allora Microsoft non consentirà l'utilizzo del nuovo "standard" (N.B.: lo standard è una cosa che possono utilizzare tutti e quindi in questo caso il termine standard è fuori luogo) ad altri produttori di software (come nel caso di ASF e del formato audio di recente sviluppo del quale pero non ricordo il nome)L'antitrust americana è una "macchina" molto lenta ma è inesorabile (se non viene fermata dalla politica) tuttavia Bill Gates ha "sponsorizzato" le elezioni del presidente degli USA e quindi ci sono buone probabilità che i procedimenti a carico di Microsoft subiscano dei rallentamenti.La mia preoccupazione è che con questa politica economica prosegua la crisi del settore informatico, crisi dettata ,in primo luogo, dal blocco dellosviluppo dei sistemi operativi.ciaoCJkl
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft...
          W la Resistenza!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft...
          - Scritto da: Misfits
          Il capitalismo si regge sulla concorrenza,
          un capitalismo senza conocorrenza è una
          dittatura.
          Per questo esistono severe leggi contro i
          monopoli.Mi secca dover "difendere" .NETtuno, anche perchè mi trovo a distanze politiche siderali da lui, ma......Quale sarebbe la soluzione? che M$ non promuova i suoi prodotti? in questo momento i prodotti utilizzati per la diffusione di video in rete sono Real e QuickTime: non ti sembrano pochini per parlare di libero mercato?Che M$ tiri fuori il suo prodotto: se è valido (e non parlo solo qualitativamente ma anche commercialmente) si ritaglierà il suo spazio, sennò morirà come fece MSN...
          Anche la standard Oil negli anni 30 dominava
          il mercato in modo legale, ma fu comunque
          smembrata dall'antitrust in nome della
          concorrenza.Vedi sopra: non mi pare che nel campo dello streaming video si possa parlare di strapotere M$!
          E' come se, con mezzi più o meno leciti, la
          Ford avesse comprato tutte le strade del
          mondo, e impedisse alle macchine di altre
          aziende di viaggiare sulle sue strade.Scusa, ma il paragone non è valido: tu su Windows puoi tranquillamente installare il player che preferisci...
          Ok, sarà anche un merito (tutto da
          dimostrare) ma va contro ai principi di
          liberismo, concorrenza caratteristici del
          capitalismo.Posso convenire che tu abbia ragione in altri casi, ma non in questo specifico...
          Ora e sempre resistenza!Gli estremismi sono pericolosi da entrambi i casi della barriera:Ora e sempre democrazia (non cristiana, pls! ^__^)
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...
            - Scritto da: spino

            E' come se, con mezzi più o meno leciti,
            la

            Ford avesse comprato tutte le strade del

            mondo, e impedisse alle macchine di altre

            aziende di viaggiare sulle sue strade.

            Scusa, ma il paragone non è valido: tu su
            Windows puoi tranquillamente installare il
            player che preferisci...Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come faccio a sentire l'audio in WMA?
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...

            Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come
            faccio a sentire l'audio in WMA?Ed io che non uso l'autobus nè il taxi come faccio ad usare la corsia preferenziale?
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...
            Mi hai tolto le parole di bocca... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...
            - Scritto da: bah

            Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come

            faccio a sentire l'audio in WMA?

            Ed io che non uso l'autobus nè il taxi come
            faccio ad usare la corsia preferenziale?Non sto dicendo che sentire l'audio in WMA sia un diritto consistuzionale. Ma non si puo` ignorare il fatto che formati come il WMA nascono appositamente per legare il piu` possibile gli utenti alle piattaforme che li supportano, e che mosse di questo tipo sono possibili solo a chi detiene un monopolio di fatto.Se a voi queste cose sembrano buone e giuste, amen; Ma, per favore, evitate di proporvi come paladini del capitalismo e della libera concorrenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...

            Ed io che non uso l'autobus nè il taxi come
            faccio ad usare la corsia preferenziale?Bah lo dico io!Quando avrai a che farecon file in formato proprietarionon potrai raggiungere la tuameta sulla corsia normale mase vorrai uscire di casa dovraipagare il "pizzu" alla ditta privatasenza avere la garanzia di trovarela strada ancora intatta il giorno dopo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...
            - Scritto da: Bi
            Bah lo dico io!
            Quando avrai a che fare
            con file in formato proprietario
            non potrai raggiungere la tua
            meta sulla corsia normale ma
            se vorrai uscire di casa dovrai
            pagare il "pizzu" alla ditta privata
            senza avere la garanzia di trovare
            la strada ancora intatta il giorno dopo. Sempre a mettersi nei panni della vittima.1) Tu puoi leggere lo stesso film negli altri formati. Quindi non hai motivo di lamentarti.2) Se così non sarà (nell'ipotesi tutt'altro che realistica che un produttore di contenuti che abbiano valore utilizzi un formato chiuso, perdendo così eventuali clienti) si riproporrà la situazione che c'è sempre stata nel mondo delle console: se vuoi determinati giochi esclusivi devi comprare la console corrispondente, se li vuoi tutti devi comprare tutte le console (o vai da un amico). Nessun possessore di console se ne è mai lamentato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...

            Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come
            faccio a sentire l'audio in WMA?Se gli sviluppatori per Linux fossero Open come il loro carissimo Open Source forse qualcuno avrebbe già provveduto a supportare uno degli standard audio più validi attualmente in giro (insieme ad OGG), invece di sputare addosso a tutto ciò che è MS senza valutarne i pregie i difetti (e quello che dici tu dimostra che la disinformazione che prodigano appaga i loro sforzi).Cmq faccio notare che il fatto che WMP7-8 includano WMA non vuol dire che questo sia un formato proprietario, è infatti royality free, il formato è documentato e chiunque può fare il suo encoder-decoder WMA (Winamp ha sostituito il suo MP3 con il WMA sia per motivi di qualità/prestazioni che per motivi di royality), per non parlare dei player, su qualsiasi piattaforma si voglia!E sono quasi sicuro che di player o plugin WMA per Linux ne esistono eccome, così come esistono per MAC e per DOS!
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft...
            - Scritto da: Z.e.r.o
            Cmq faccio notare che il fatto che WMP7-8
            includano WMA non vuol dire che questo sia
            un formato proprietario, è infatti royality
            free, il formato è documentato e chiunque
            può fare il suo encoder-decoder WMA (Winamp
            ha sostituito il suo MP3 con il WMA sia per
            motivi di qualità/prestazioni che per motivi
            di royality)Ok, non lo sapevo e non lo immaginavo. Dove posso scaricare la documentazione?
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft...
          Anche la PSX non ha avuto concorrenza, perché il divario nei confronti degli altri era troppo alto e non sarebbe stato saggio cimentarsi con la console della SONY (anche perché la SONY ha, per esempio in america, minacciato moltissimi fornitori ufficiali di ritirare loro le licenze nel caso avessero venduto merce concorrente), con lo sputtanamento della SONY con la PS2 (diciamocelo, PSX è durata tanto per via del supporto che ha avuto dagli sviluppatori, ma PS2 era una console obsoleta già quando è uscita - fare una console che è al passo coi tempi vuol dire farne una che in 2 anni al max è un ferro vecchio, le console devono PRECORRERE i tempi) la concorrenza è venuta fuori e sono sicuro se ne vedranno delle belle anche se il mercato degli scatolotti secondo me è destinato a declinare viste le notevoli evoluzioni che l'HW compie mese dopo mese.Il capitalismo insegna: se il prodotto è buono e è diffuso non ti si oppone nessuno (anche perché è probabile che nessuno possa fornire un'alternativa per lo stesso target di prezzo e qualità), se il prodotto è mediocre e diffuso, fanno a gara a buttartelo giù per rivendicare il primato!
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft...
        Infatti quando gli arabi alzano il prezzo del petrolio, tutti sono contenti e dicono "beh, in fondo possono farlo, e' un sistema capitalitico".bah... due pesi e due misure...
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: .NETtuno
        Scusa sai quello che dici è si giusto ma
        sarebbe come dire alla FIAT di permettere a
        uno che si ritrova a piedi con la PUNTO di
        poter andare da un'officina FORD e
        pretendere che i pezzi della KANo, non e' affatto azzeccato il paragone che fai.La politica M$ equivale a una casa automobilistica che gestisce autostrade che possono essere utilizzate solo da quella marca di automobili e non da altre.Infatti come utente di computer dovrei essere forzato ad acquistare M$ o ad avere negata la interoperabilità con altri utenti.Non pretendo infatti di installare su un sistema operativo non-M$ le applicazioni M$, ma almeno di potere condividere gli standard.Quelli di M$ (i cosiddetti "standard di mercato") non sono affatto degli standard in quanto proprietà esclusiva di M$ stessa, e sono giustificati solo dall'abuso di posizione dominante, che nel mercato automobilistico è un concetto che NON ESISTE.La Punto e la Ka condividono le stesse strade, le stesse regole di circolazione, anche gli stessi carburanti. L'interoperabilità del traffico automobilistico è un dato di fatto, quella dei dati informatici è continuamente messa in discussione dal monopolista-dittatore di Redmond.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft...

      Introducendo nuovi standard
      che mirano a far "acquistare punti" sugli
      altri sistemi operativi aumentando cosi il
      distacco (se almeno gli concedessero l'uso
      del nuovo formato allora dimostrerebbero che
      non puntano tramite l'introduzione di nuovi
      formati a mantenere la leadership) sugli
      altri produttori (che hanno un sistema
      operativo piu solido).Ma dove li hai visti questi sistemi operativi migliori? Il mac? che mostra più bombe di quante non ne abbiano scaricate gli americani in afghanistan? oppure linux, che più che un sistema operativo è brain storming per informatici frust(r)ati? boh...
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: zuzu]zac[
        Ma dove li hai visti questi sistemi
        operativi migliori? Il mac? che mostra più]zac[Migliore dei sitemi ms? ci vuole ben poco .... solo che i trolloni masterizzati e hanno i cd marchiati ms davanti agli occhi e non ci vedono un tubo ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft...
      Ti faccio notare che MP3 è lo standard audio più diffuso proprio perché la gente non capisce un cavolo di informatica (e tra WMA e OGG c'è l'imbarazzo della scelta a trovarne di migliori, dai retta a me che i miei test me li sono fatti!).Per quanto riguarda i troppi settori in cui MS bazzica in parte sono daccordo ma ricorda che nell'era pre-MS nel mondo dell'informatica tu Netscape l'avresti pagato e con Linux al massimo usavi Lynx in textmode...Per quanto riguarda le critiche circa la compatibilità di Windows, direi che dovete iniziare a cambiare disco che il vostro mi sembra un po' rotto... Accetterò queste critiche solo quando Linux avrà un Kernel stabile e che mi permetta di aggiornarlo senza perdere compatibilità con i binari compilati con specifiche precedenti (e di conseguenza a darmi le martellate sui genitali per i successivi N giorni mentre ricompilo tutto quello che non funziona +). Ho comperato dei giochi, convertiti dalla Loki per Linux (Heroes IV, UT e SimCity 3000), con i kernel nuovi non fungono (sono stati sviluppati su un 2.1.x, sul sito ho trovato patch per evitare questo inconveniente solo per processori Alpha -trovami un totano con un Intel che PAGA per avere delle conversioni (peraltro ottime) per Linux, quando può avere l'originale per Windows senza le complicazioni tecniche?-, la Loki, viste le brutte sul fornte supporto tecnico ha chiuso i battenti della sezione conversioni per Linux, Mandrake ha sfruttato la cosa e patchato e distribuito un Linux Gaming Edition in grado di far girare i suddetti titoli, e poi parlate male di MS????
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft...

        Per quanto riguarda le critiche circa la
        compatibilità di Windows, direi che dovete
        iniziare a cambiare disco che il vostro mi
        sembra un po' rotto... Accetterò queste
        critiche solo quando Linux avrà un Kernel
        stabile e che mi permetta di aggiornarlo
        senza perdere compatibilità con i binari
        compilati con specifiche precedenti (e di
        conseguenza a darmi le martellate sui
        genitali per i successivi N giorni mentre
        ricompilo tutto quello che non funziona +). le martellate sui genitali sono il prezzo che bisogna pagare per il progresso :-)
        Ho comperato dei giochi, convertiti dalla
        Loki per Linux (Heroes IV, UT e SimCity
        3000), con i kernel nuovi non fungono (sono
        stati sviluppati su un 2.1.x, sul sito ho
        trovato patch per evitare questo
        inconveniente solo per processori Alphae allora mi spiace ma o te la scrivi tu o usi il 2.1.x
        -trovami un totano con un Intel che PAGA per
        avere delle conversioni (peraltro ottime)
        per Linux, quando può avere l'originale per
        Windows senza le complicazioni tecniche?-,concordo .. ricordo pero' che linux non e' nato per fare da console ( e' pur sempre uno unix )
        la Loki, viste le brutte sul fornte supporto
        tecnico ha chiuso i battenti della sezione
        conversioni per Linux, Mandrake ha sfruttato
        la cosa e patchato e distribuito un Linux
        Gaming Edition in grado di far girare i
        suddetti titoli, e poi parlate male di
        MS???? non usare software proprietario sotto linux !non e' ideoloogia , e' l'unico modo per avere la certezza che il programma funzioni o comunque possa essere messo in grado di funzionare ,visto che nessuno si sogna di garantire (d'altronde perche dovrebbero, visto che la maggioranza del software per linux e' opensourcee a me personalmente non scoccia ricompilare .. )la compatibilita' binaria all'indietro .p.s: trucco :sistema dual boot con due distro di cui una distro stabile 'ufficiale' (rh ,suse ,debian)per lavorare e un'altra su cui smanettare
  • Anonimo scrive:
    Inizio ad aver paura......
    Confesso, questo strapotere che Microsoft stà piano piano, ma inesorabilmente, acquisendo mi mette i brividi. In questi ultimi anni si è visto un forte movimento, che a torto o a ragione, ha come fine la lotta alla globalizzazione.Quello che sta' facendo Microsoft che cos'è?
    • Anonimo scrive:
      Re: Inizio ad aver paura......

      Quello che sta' facendo Microsoft che cos'è?Semplicemente i suoi interessi e in un'economia libera e CAPITALISTICA è la cosa più normale e ovvia per ogni azienda...a patto che abbia i mezzi par farlo e Microsoft li ha!--------------------A NOI! Vota Le Pen
      • Anonimo scrive:
        Re: Inizio ad aver paura......
        - Scritto da: .NETtuno

        Quello che sta' facendo Microsoft che
        cos'è?

        Semplicemente i suoi interessi e in
        un'economia libera e CAPITALISTICA è la cosaBravo, scrivi "libera" in minuscolo e "CAPITALISTICA" in maiuscolo. Tu non hai capito una fava di niente. Monopolio non è libero mercato, non è LIBERTA'.
        --------------------
        A NOI! Vota Le PenMa sai di cosa stai parlando?Io ho sempre votato centro-destra ma non mi fido neanche a pronunciarla una frase del genere. Sei proprio uno sciocco che le spara grosse solo per apparire bullo. Un ignorante id1iota.
      • Anonimo scrive:
        Re: Inizio ad aver paura......
        - Scritto da: .NETtuno

        Quello che sta' facendo Microsoft che
        cos'è?

        Semplicemente i suoi interessi e in
        un'economia libera e CAPITALISTICA è la cosa
        più normale e ovvia per ogni azienda...a
        patto che abbia i mezzi par farlo e
        Microsoft li ha!no il liberismo prevede libera concorrenzae non metodi intimidatori (ricordati i premi ai produttori di pc se denunciavano chi comprava un PC senza S.O. )

        --------------------
        A NOI! Vota Le Penma come un capitalista fascista?conosco fasci che inorridirebbero..ma be conferma le mie teorie i fasci non sono rivoluzionari ma servi del capitaleIl voto non si butta non datelo a Cossutta
      • Anonimo scrive:
        Re: Inizio ad aver paura......
        - Scritto da: .NETtuno

        Quello che sta' facendo Microsoft che
        cos'è?

        Semplicemente i suoi interessi e in
        un'economia libera Questo e` il punto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Inizio ad aver paura......
        Per la serie : il forte, prepotente e disonesto vince; il debole, civile e onesto perde ? Beh, se per te è giusto così, chiediti in quale gruppo stai ... tra i "vincitori" o tra i "perdenti" ? Sai com'è, il 99,9 % di noi è tra i "perdenti" ...A Noi ! Vota Le Pen ! Azz... un fascista capitalista ... Mussolini si sta rivoltando nella tomba, stanne certo !
    • Anonimo scrive:
      Re: Inizio ad aver paura......
      Premesso che non sono assolutamente d'accordo con le posizioni di .NETtuno, faccio comunque notare che finora viviamo in un "quasi monopolio" basato sulle tecnologie QuickTime et simili della Apple...si parla sempre di regime concorrenziale: non ci vedo nulla di male se M$ promozioni uno standard che, almeno per gli utenti WinXP, non ha nulla da invidiare a quello della casa di Cupertino...
      • Anonimo scrive:
        Re: Inizio ad aver paura......
        - Scritto da: spino
        nulla di male se M$ promozioni uno standard
        che, almeno per gli utenti WinXP, non haSe e' standard, perche' e' solo per winxp e non anche per gli altri?Ciao.
  • Anonimo scrive:
    ma che ........ ?
    deve sgravare il processore dai calcoli e si avvantaggia solo di un processore molto veloce?Non è un po contraddittorio?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che ........ ?
      1.4 Ghz attualmente è un processore entry level, visto che si parla di P4 che hanno abbondantemente superato i 2 Ghz e scommetto che in autunno arriveranno ai 3...Il fatto che dagli 800 in su ancora permettano di far girare un sacco di cose non vuol dire che i nuovi processori siano troppo potenti, penso lo abbiano citato per intendere il peggio disponibile in commercio, piuttosto che un processore EFFETTIVAMENTE così potente (potrei sbagliare, xo)
Chiudi i commenti