Composti organici su Titano

La sonda della missione Cassini ha rilevato materiali organici nell'atmosfera di Titano. Una scoperta incredibile. Intanto il telescopio Hubble festeggia il suo 15esimo anniversario
La sonda della missione Cassini ha rilevato materiali organici nell'atmosfera di Titano. Una scoperta incredibile. Intanto il telescopio Hubble festeggia il suo 15esimo anniversario

Pasadena (USA) – Continuano le eccezionali scoperte realizzate dalla missione Cassini, costruita con l’aiuto della tecnologia aerospaziale italiana. L’ultima novità secondo gli scienziati è quasi incredibile . Analizzando i dati raccolti durante l’ultimo passaggio ravvicinato della sonda, i ricercatori del Jet Propulsion Lab hanno riscontrato la presenza di composti organici complessi nella parte più alta dell’atmosfera di Titano (nella foto in basso).

Grazie agli spettrometri equipaggiati sulla sonda Cassini, gli studiosi del Cosmo hanno rilevato molecole come benzene e diacetilene . Composti “complessi” per l’elevato numero di atomi di carbonio. Quanto individuato dalle analisi rappresenta uno degli elementi chiave affinchè la vita possa svilupparsi nel cosmo. Secondo i teorici del brodo primordiale , Titano starebbe attraversando una fase del tutto simile all'”infanzia” del nostro pianeta.

“Stiamo iniziando a scoprire il ruolo dell’atmosfera nel complesso ciclo del carbonio grazie a Titano”, sostiene il professor Hunter Waite dell’Università del Michigan, scienziato della missione Cassini. “La domanda a cui dobbiamo rispondere è: da dove ha origine tutta la materia organica, sia sulla Terra che nel nostro sistema solare?”.

Una foto di Titano scattata dalla Cassini Domande destinate a rimanere senza risposta per ancora molti anni, e che la sonda in loco forse potrà contribuire a fornire più di quanto non possa fare uno strumento tanto potente quanto amato da molti ricercatori: Hubble , il più potente telescopio mai realizzato, oggi ad un traguardo importante.

Il telescopio orbitale , infatti, festeggia il suo quindicesimo compleanno : una carriera fatta di oltre 700mila osservazioni, pari a 23 terabyte di dati. Per l’occasione, gli scienziati che lavorano su Hubble hanno utilizzato la nuova tecnologia computerizzata ACS (Advanced Camera for Surveys), regalando emozionanti fotografie dello spazio profondo … C’è vita, là fuori?

Tommaso Lombardi

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 04 2005
Link copiato negli appunti