Compri il CD e vinci il concerto

Il cantautore Gianluca Grignani spiega a Punto Informatico la scelta di inserire all'interno del CD un biglietto per partecipare a un suo concerto. Un esperimento senza precedenti scagliato contro la pirateria


Milano – Laddove non arrivano i divieti, meglio ripensare il sistema. Deve averla vista così Gianluca Grignani quando ha deciso di sparigliare le regole consolidate della musica commerciale italiana per conquistare il popolo di Internet. Dallo scorso 10 giugno il cantante brianzolo ha messo in vendita il suo nuovo CD, “Il re del niente”, inserendo nel cofanetto un biglietto gratuito per partecipare a un suo concerto. “Ho ribattezzato il mio nuovo prodotto – spiega Grignani a Punto Informatico – con il termine “CDc”, vale a dire CD+concerto. Il download illegale via Web – premette Grignani – sta uccidendo chi fa musica in maniera seria. È un problema gravissimo, che tuttavia sino ad ora è stato affrontato con le armi sbagliate, visto che le azioni di contrasto non hanno prodotto. Da qui l’idea di creare un incentivo all’acquisto”.

Osservazioni suffragate dai fatti: basti pensare che, secondo una ricerca di Npd Group , nel solo mese di marzo 2005 sono stati scaricati tramite P2P oltre 243 milioni di canzoni contro gli appena 26 milioni di brani legalmente acquistati. Difficile ipotizzare che questa tendenza cambi o si inverta nel breve periodo e anche di fronte a decisioni, come la recentissima sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti contro due sistemi di file sharing, che fino ad oggi ben poco hanno ottenuto nel contenere il fenomeno.

La scelta del cantante lombardo sembra aver colpito nel segno: nell’ultima classifica settimanale italiana, Grignani è terzo. Due le anteprime del tour dell’artista, programmate per i prossimi 26 e 29 ottobre, rispettivamente a Roma e Milano. E non è finita: gli acquirenti del CD possono opzionare un secondo biglietto per le due date al prezzo di 4,50 euro. “Un’iniziativa resa possibile solo grazie al sostegno di uno sponsor – rivela Grignani – che ha sostenuto parte dei costi. Altrimenti sarebbe stato impossibile organizzare i due concerti che richiedono uno sforzo organizzativo ed economico notevole”.

Ma come hanno reagito invece gli altri cantanti a questa iniziativa? Ha indicato una strada che anche altri potranno percorrere in futuro? “Stiamo parlando di un mondo, quello della musica, in cui manca uno spirito unitario. Ognuno va per conto suo. Devo registrare, però, con grande piacere il sostegno ricevuto da Biagio Antonacci, che ha indicato nella mia scelta una strada interessante per combattere i download illegali”. Un’esperienza che Grignani potrebbe ripetere anche in futuro. “I risultati delle prime settimane di vendita sono confortanti – commenta il cantante – tuttavia è prematuro fare previsioni sui prossimi lavori. Posso dire però che chi fa questo mestiere con passione, con spirito romantico, deve sempre interrogarsi sui problemi e sulle richieste del pubblico, senza mai dare per scontato che le proprie idee siano necessariamente quelle giuste”.

Luigi dell’Olio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    marcello
    cosa posso fare per sbloccare l' IP?Grazie
  • Anonimo scrive:
    Dittatura e Democrazia...
    Sempre piu' forum presenti in siti cosiddetti "indipendenti" e "liberi" operano una censura a senso unico sui contenuti postati.Sembra quasi che vogliano tenere alto il "lamento del popolo" impedendo a chiunque inserisca un parere contrario (che in DEMOCRAZIA e' la BASE di una discussione produttiva) di essere letto da chi "potrebbe valutare l'argomento in modo non univoco".Ho fatto un esperimento:Ho postato volutamente su argomenti all'ordine del giorno prendendo le difese di chi veniva attaccato in diversi siti che fanno "opinione" (si fa per dire, io la chiamo PECORAZIONE) e sono stato quasi regolamente CANCELLATO DALLA FACCIA DELLA TERRA anzi, a volte mi sono visto inibire l'accesso (controllo IP, cookies, etc.) per evitare una ridondanza della mia presenza su certi forum.Questo mi e' successo su INDYMEDIA, BEPPEGRILLO, e anche qui , su PUNTO INFORMATICO.Potrei dirvi di vergognarvi, ma non servirebbe perche' "ognuono a casa sua fa come vuole", pero' almeno ammettete di essere FAZIOSI cosi' uno si mette il cuore in pace, e non PERDE TEMPO A SCRIVERE LA SUA OPINIONE e si legge magari un buon libro...Postero' questo commento a piu' riprese in tutti i siti incriminati ed altri, cosicche' spero che questo fatto ignobile venga denunciato.Vi state comportando come Emilio Fede a Rete4...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dittatura e Democrazia...

      Ho fatto un esperimento:

      Ho postato volutamente su argomenti all'ordine
      del giorno prendendo le difese di chi veniva
      attaccato in diversi siti che fanno "opinione"
      (si fa per dire, io la chiamo PECORAZIONE) e sono
      stato quasi regolamente CANCELLATO DALLA FACCIA
      DELLA TERRA anzi, a volte mi sono visto inibire
      l'accesso (controllo IP, cookies, etc.) per
      evitare una ridondanza della mia presenza su
      certi forum.
      Si vede che non te lo meritavi

      Questo mi e' successo su INDYMEDIA, BEPPEGRILLO,
      e anche qui , su PUNTO INFORMATICO.Come e' giusto che sia

      Potrei dirvi di vergognarvi, ma non servirebbe
      perche' "ognuono a casa sua fa come vuole", pero'
      almeno ammettete di essere FAZIOSI cosi' uno si
      mette il cuore in pace, e non PERDE TEMPO A
      SCRIVERE LA SUA OPINIONE e si legge magari un
      buon libro...Ecco bravo, leggiti il manuale delle giovano marmotte....

      Postero' questo commento a piu' riprese in tutti
      i siti incriminati ed altri, cosicche' spero che
      questo fatto ignobile venga denunciato.Come vedi stavolta non ti hanno cancellato!

      Vi state comportando come Emilio Fede a Rete4...Se non sei d'accordo e' unutile che posti quissopra , tanto se non ci piace quello che scrivi, manco ti rispondiamo.Se poi ti cancellano, fanno bene!Il popolo ha diritto a un suo spazio dove "lamentarsi" dei soprusi che subisce, e chi viene solo per rompere i c...ni va punito.qui non si tratta di fare discussioni democratiche, ma di cambiare le cose..Ergo, sparisci!!
      • luca rotondi scrive:
        Re: Dittatura e Democrazia...
        Non si tratta di fare discussioni democratiche???? Non voglio entrare nel merito della faccenda, ma un'affermazione del genere è grave! Soprattutto se la maggior parte degli interventi è dettata da forti sentimenti di odio verso le istituzioni quali Siae ecc (che per carità hanno molte colpe!). Inoltre, chi posta, molto spesso non ha una visione tecnica (giuridica) delle problematiche. Lo so, lo so, ora mi lapiderete... sparisco subito (come da voi gentilmente consigliato all'altro utente).
    • Lamb scrive:
      Re: Dittatura e Democrazia...
      Ciaostai sbagliando obiettivo: se davvero seguissi questi forum ne conosceresti la policy e scopriresti che i post non vengono mai cancellati (con la sola eccezione di quelli spammati su tutti i forum, come a volte accade).Non posso parlare per gli altri nomi che citi, ma sinceramente mi sembra davvero poco credibile che Indiymedia o BeppeGrillo ti cancellino i messaggi.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Dittatura e Democrazia...

        Ciao
        stai sbagliando obiettivo: se davvero seguissi
        questi forum ne conosceresti la policy e
        scopriresti che i post non vengono mai cancellati
        (con la sola eccezione di quelli spammati su
        tutti i forum, come a volte accade).
        Non posso parlare per gli altri nomi che citi, ma
        sinceramente mi sembra davvero poco credibile che
        Indiymedia o BeppeGrillo ti cancellino i
        messaggi.
        CiaoChiaramante sei poco informato, al di la' della policy dei vari siti (niente utenti anonimi etc.) ci sono dei fantastici interventi di censura ovunque.Su Beppegrillo.it ci sono pure state parecchie lamentele da vari utenti, colpevoli di avere postato in disaccordo su argomenti scottanti, puoi pure andare a vedere o provare, se vuoi, su Indimedia pure ( ricordo un intervento di un "moderato islamico" che diceva la sua "moderata" opinione su alcuni fattacci in Iraq e che dopo neanche un'ora era scomparso nel nulla...Qui su PI e' successo a me piu' di una volta, prima finivo sulle x-rosse poi sono adirittura sparito...Comunque in fondo leggo le notizie tecniche, quindi...
        • Lamb scrive:
          Re: Dittatura e Democrazia...

          Qui su PI e' successo a me piu' di una volta,
          prima finivo sulle x-rosse poi sono adirittura
          sparito...No, guarda, proprio ti sbagli ;)ciao!!Lamberto
  • Anonimo scrive:
    Siae Tedesca andate a zappà la terra!
    Siae Tedesca andate a zappà la terra voglio vedere se anche sui raccolti vi pagano i diritti d'autore ! :D :D
  • Anonimo scrive:
    Basta con la SIAE, a scaricare!!!
    P2P senza limiti!!!Scaricate senza inibizioni e false ipocrisie!
    • luca rotondi scrive:
      Re: Basta con la SIAE, a scaricare!!!
      Bravi, così l'unica cosa che tra un pò scaricherete saranno i successi della Pausini. Questo perché le piccole produzioni indipendenti (e di qualità) saranno costrette a sparire (data la mancanza di ritorni economici). Continuate così...
  • yusaku scrive:
    Notizia ANSA
    Usa, il cinema si scarica dal webhttp://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/internet/news/2005-07-05_656970.html[foto] Tra 10 e 20 dollari per film e telefilm di successo sul pc (ANSA) -NEW YORK, 5 LUG- Anche gli Studios Hollywoodiani hanno capitolato. I film si potranno scaricare da internet per un costo che andra' da 10 a 20 dlr a titolo. La Corte Suprema si e' espressa a favore dello scambio di materiale digitale on line. La sentenza ha subito messo in allarme i produttori. E intanto grandi Studios hanno gia' pronti centinaia di titoli in formato digitale. In testa la Warner Bros che fa sapere di aver digitalizzato gia' 5000 film.
    • Anonimo scrive:
      Re: Notizia ANSA
      scusa eh ma visto che e' ansa perche' la chiami notizia? ma l'hai letta? sembra il gossip dell'ultimo anno sintetizzato (male) in 4 righe
  • Anonimo scrive:
    No P2P ... No abbonamenti !!
    Se i telecom/fasweb/tiscali tedeschi bloccano SERIAMENTE il P2P mi ammagino cosa succederà ai loro abbonamenti....
  • robbino scrive:
    Ma ci fai ???? o ci sei !!
    Saro breve...Tra un po' assisteremo alla richiesta di qualche associazione privata, che intimera' alla BERETTA di non produrre piu' armi leggere , perche' con le armi i malviventi ammazzano le persone. E chi magari le possiede perche' le usa/ha per motivi leciti (Forze di polizia, esercito, collezionisti, cacciatori) deve essere arrestato in quanto potenzialmente potrebbe farne un uso illegale.Ergo ... pagare la tassa sui dischi vergini, perche' posso copiare "opere di deemenza" e non potrei, invece, fare i backup miei; ergo ... vietare l'uso del soft P2P che permette lo scambio di file ( e non per forza solo mp3, DiVix, Xvid, VOB ecc).Oramai la presunzione d' innocenza e 'diventata presunzione di colpevolezza .... alla faccia della nostra costituzione
    • citrullo scrive:
      Re: Ma ci fai ???? o ci sei !!
      E neanche salamini e insaccati, fanno venire il colesterolo ...P.s. Era una battuta, sono d'accordissimo.
    • luca rotondi scrive:
      Re: Ma ci fai ???? o ci sei !!
      E' stato semplicemente fatto un ragionamento statistico: l'utilizzo di supporti e masterizzatori è destinato in misura preponderante alla duplicazione di materiale acquisito illecitamente.
  • Anonimo scrive:
    LA soluzione: TOR + Privoxy
    http://tor.eff.org/http://tor.eff.org/cvs/tor/doc/tor-doc-win32.htmlhttp://www.privoxy.org/http://www.raulken.it/ftopic118998-0-asc-0.html
  • Xnusa scrive:
    Da quando la GEMA detta legge?
    Scusate, forse mi sfugge qualcosa, ma è come se la SIAE imponesse agli ISP italiani di mettere in pratica il DNS poisoning, minacciando sanzioni in caso contrario.Ma con quale autorita? Le sanzioni le stabilisce la legge, non un'associazione degli editori.Ciao.
    • robbino scrive:
      Re: Da quando la GEMA detta legge?
      Vedrai che se hanno oliato per benino, tra un po ci ritroveremo con una legge europea, che intima ai vari isp, di eseguire le eventuali richieste fatte dall'associazione di turno...... purche' queste abbiano ben pagato i vari politicastri che NOI abbiamo PURTROPPO messo li a fare in NOSTRI (!!???) interessi .... mi viene da vomitare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Da quando la GEMA detta legge?

        Vedrai che se hanno oliato per benino, tra un po
        ci ritroveremo con una legge europea, che intima
        ai vari isp, di eseguire le eventuali richieste
        fatte dall'associazione di turno...... purche'
        queste abbiano ben pagato i vari politicastri che
        NOI abbiamo PURTROPPO messo li a fare in NOSTRI
        (!!???) interessi .... mi viene da vomitare!Allora e' arrivato il momento di fare un'associazione anche noi, che possa intimare alla SIAE di spegnere il suo sito perche' viola il nostro diritto di vedere siti che non affermano cazzate.Organizziamoci come associazione di guastatori contro il diritto degli editori, e vedrete che i politici ci prenderanno sul serio - i discografici sono meno dei consumatori di musica, e per fortuna "una testa = un voto" vale ancora, indipendentemente dagli € che si hanno in tasca.
        • robbino scrive:
          Re: Da quando la GEMA detta legge?
          Veramente ci sarebbero di gia le associazioni dei consumatori .... ma da quel che ne so .... nessuna di queste si mette ad oleare gli ingranaggi, anzi spesso e volentieri li/glieli rompono .... sti ingranaggi!!!Sono d'accordo con te una testa un voto .... alle prox elezioni ricordiamoci di "chi ha detto che ...." e chi "ha fatto cosa ...." iniziandoci ad interessare dei politici e della politica; magari leggendo meno "stupidate dello sport" e piu solerepubblicafoglio...ecc.
  • Anonimo scrive:
    GEMA=SIAE=DEFECATIO INTESTINALIS PUTRES!
    Ecco quello che mi provocano!!Pier
  • Anonimo scrive:
    Ecco come fare...
    nel file hosts, presente anche in windows, basta mettere il nome del sito ed il relativo indirizzo ip e magia magia vi si accede senza nemmeno disturbare i loro dns.Censurare i siti e' inutile e pericoloso ed accettare pressioni da parte dei provider e' da irresponsabili verso i loro investitori e verso i loro clienti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco come fare...
      questo serve anche per velocizzare la connessione internet? avevo letto una cosa del genere se per esempio visito sempre gli stessi 20 siti posso farmi un elenco dei nomi con relativo indirizzo ip e navigo + veloce?
      • Vide scrive:
        Re: Ecco come fare...
        - Scritto da: Anonimo
        questo serve anche per velocizzare la connessione
        internet? avevo letto una cosa del genere se per
        esempio visito sempre gli stessi 20 siti posso
        farmi un elenco dei nomi con relativo indirizzo
        ip e navigo + veloce?Ni. Risolvi i nomi in maniera più veloce, che può influire in minima parte nella velocità di "navigazione" di pagine web.
  • Anonimo scrive:
    DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORATORI.
    ANCHE PER MIO NONNO CHE HA ESTRATTO IL CARBONE IN GERMANIA DURANTE IL NAZISMO, A QUEST'ORA ERO STRA MILIARDARIO...Invece ho un nonno morto di cancro a 60 anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORAT
      - Scritto da: Anonimo
      ANCHE PER MIO NONNO CHE HA ESTRATTO IL CARBONE IN
      GERMANIA DURANTE IL NAZISMO, A QUEST'ORA ERO STRA
      MILIARDARIO...
      Invece ho un nonno morto di cancro a 60 anni.Gia! Perche gli operai della fiat non vegono pagati ogni volta che la macchina viene usata?Perche non creano rendite per qualsiasi operaio che ha creato qualcosa?Perche è assurdo!Quando qualcuno fa qualcosa viene pagato solo una volta, creare queste rendite artificialmente è criminale.Quando qualcuno dice che scaricare a sbafo è rubare non mette in conto questo piccolo particolare...hanno gia ricevuto il loro compenso, il resto è un surplus di rendite create artificialmente.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORATORI.
      - Scritto da: Anonimo
      ANCHE PER MIO NONNO CHE HA ESTRATTO IL CARBONE IN
      GERMANIA DURANTE IL NAZISMO, A QUEST'ORA ERO STRA
      MILIARDARIO...
      Invece ho un nonno morto di cancro a 60 anni.Pensate che artisti & c., hanno fatto vedere a Lucignolo domenica scorsa, passano un bel periodo di vacanza in una villa di un loro AMICO in Sardegna ed in questa villa ci sono ben 25 FRIGORIFERI (!!!!!!) pieni di roba da mangiare offerta da sponsor ben noti e un certo Bobo ha vinto, che CASO (!!!!), un bel GOLF GTI DA 60.000 EURO, mentre gli altri si sono accontentati di regali più "modesti" sempre offerti dagli sponsor, ed in più non pagano un emerito caxxo e vivono a spese nostre perchè gli sponsor le robe che si sbafano sti morti di fame ce le fanno pagare a noi con gli aumenti sui prezzi!!!!Per questi signori: VERGOGNATEVI!!!!!! :@ :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORAT
      E mio padre che fa il muratore e che tutte le mattine esce di casa alla 6.30 e rientra dopo le 19.30? Abbassiamo il diritto d'autore a 5 anni al massimo. Cantanti & C. Andate a lavorare tutti i giorni come fa la gente normale. Smettetela di farvi i soldi per una canzone fatta 40 anni fa. :@:@:@:@:@Artide.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORAT
        - Scritto da: Anonimo
        E mio padre che fa il muratore e che tutte le
        mattine esce di casa alla 6.30 e rientra dopo le
        19.30? Abbassiamo il diritto d'autore a 5 anni al
        massimo. Cantanti & C. Andate a lavorare tutti i
        giorni come fa la gente normale. Smettetela di
        farvi i soldi per una canzone fatta 40 anni fa.
        :@:@:@:@:@

        Artide.e semettetela di scoparvi le gnocche!
        • Anonimo scrive:
          Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORAT
          - Scritto da: Anonimo
          e semettetela di scoparvi le gnocche!Almeno c'è qualcuno che lo fa, mentre altri si divertono a scrivere commenti "intelligenti" :DArtide(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
      • shezan74 scrive:
        Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORAT
        - Scritto da: Anonimo
        Andate a lavorare tutti i
        giorni come fa la gente normale. Smettetela di
        farvi i soldi per una canzone fatta 40 anni fa.
        :@:@:@:@:@

        Artide.Sono d'accordo.Ma tu lo compreresti, dopo 5 anni, il CD? o te lo scarichi prima?Perchè il concetto di "dematerializzazione" non implica automaticamente il concetto di "gratuità"
        • Anonimo scrive:
          Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORAT
          - Scritto da: shezan74
          Sono d'accordo.
          Ma tu lo compreresti, dopo 5 anni, il CD? o te lo
          scarichi prima?
          Perchè il concetto di "dematerializzazione" non
          implica automaticamente il concetto di "gratuità"
          Lo togliessero pure dal mercato, incenerendo tutte le copie rimaste. Se un cd mi interessa veramente in 5 anni lo comprerei pure. E comunque resta il fatto che non mi sembra giusto che dopo 40 o 50 o addirittura 70 anni ci sia qualcuno che continui a prendere soldi.Artide
    • Anonimo scrive:
      Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORATORI.
      Eh ... più o meno come mio nonno che non è mai riuscito ad ottenere la pensione di guerra per carenza dei testimoni necessari (dopo aver combattuto per il Regno D'Italia fino al 1943 e sui monti come partigiano dopo l'8 settembre), morto da poco ad ottant'anni per un intervento chirurgico fatto a cazzo, dopo aver pagato decenni di tasse ...Saluti,Piwi
    • luca rotondi scrive:
      Re: DIRITTO D'AUTORE ANCHE PER I LAVORATORI.
      Mi spiace per tuo nonno, ma questo cosa c'entra? Non sta in piedi nemmeno come provocazione!
  • Anonimo scrive:
    in Svezia il p2p e illegale ora !!!
    fino a 2 anni di galerahttp://www.afterdawn.com/news/archive/4345.cfm
    • Anonimo scrive:
      Re: in Svezia il p2p e illegale ora !!!
      Se gni levi anche la possibilità di scarià da internet si tirano una rivorverata ner capo perchè tanto di topa laggiù un se ne parla nemmeno per sbaglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: in Svezia il p2p e illegale ora !!!
        ma perche sei stato in Svezia? sapevo che lassu non solo c'e tanta topa ma anche disponibile...col freddo che fa devono stare sempre in casa..e allora..eeheh-c'e gente a milano che prendeva l'aereo per stoccolma a fare i week end la per latopa bionda!!!!ci sono e pure bone!
        • Anonimo scrive:
          Re: in Svezia il p2p e illegale ora !!!
          Qualche notizia un poco meno stagionata non guasterebbe, visto che il link rimanda ad una pagina del 30 July 2003 e parla di una proposta di legge.
  • Anonimo scrive:
    ecchissenefrega...
    lo vogliamo aggiungere? :D
  • Anonimo scrive:
    DNS poisoning? Inutile...
    Ma alla GEMA sanno che esistono i root DNS, che sono totalmente fuori dal controllo degli ISP? Al limite chiunque abbia un'ADSL può installare un proprio DNS pubblico (non autoritativo, ma perfettamente funzionante). A meno che gli ISP non decidano di mettersi a scrivere lunghissime ACL (da aggiornare in continuazione) per filtrare la porta UDP 53.Ancora una volta il meccanismo di funzionamento di Internet, pone il provvedimento restrittivo assolutamente inapplicabile su vasta scala. Facciano pure, poi ne riparliamo...PS: A tal proposito mi fa sorridere ogni volta che viene posto sotto sequestro un sito web: anche in questo caso una modifica DNS (specialmente per tutti i domini non .IT) e sarebbe subito possibile "sdoganare" il dominio...
    • Anonimo scrive:
      Re: DNS poisoning? Inutile...
      Sì, ovviamente è inutile. Ma quanto ci fai su che varano una normativa che rende fuorilegge qualunque tedesco che non usa i DNS predisposti? So che anche questo è inutile, ma vista al recente tendenza ad adottare provvedimenti stupidi a cose inutili...A questo punto bisogna considerare ciò che ne seguirà (specialmente se si prevede del penale)
      • Anonimo scrive:
        Re: DNS poisoning? Inutile...

        Sì, ovviamente è inutile. Ma quanto ci fai su che
        varano una normativa che rende fuorilegge
        qualunque tedesco che non usa i DNS predisposti?Okay, allora inizieranno a proliferare DNS2 che rispondono alla porta 54 invece che alla 53, e proxy DNS personali che mandano le query da 127.0.0.1:53 a (dns2):54 ...
        A questo punto bisogna considerare ciò che ne
        seguirà (specialmente se si prevede del penale)Punizione da codice penale per aver usato unprotocollo diverso?La vedo dura; quelli che scrivono le leggi non sonoin grado di scriverle cosi' bene da farle funzionare(v. on.Urbani) ... :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: DNS poisoning? Inutile...
          - Scritto da: Anonimo(cut)
          Punizione da codice penale per aver usato un
          protocollo diverso?
          La vedo dura; quelli che scrivono le leggi non
          sono
          in grado di scriverle cosi' bene da farle
          funzionare
          (v. on.Urbani) ... :-)Faranno leggi facilmente interpretabili soggettivamente. Basta trovare un giudice vicino alla SIAE (o equivalente straniero) e il gioco è fatto."La legge per gli amici si interpreta, per i nemici si applica"
  • Anonimo scrive:
    E quali link vogliono oscurare ?
    solo quelli di musica tedesca o anche tutti gli altri che non centrano nulla con la GEMA ?
  • Anonimo scrive:
    queste cose in dittatura non succedono
    che bella la dittatura !vuoi limitare le mie libertà e i miei diritti ?lo dici, hai la forza, lo faivuoi farmi pagare anche l'aria che respiro ?abbi il coraggio di ammetterlovuoi controllare tutto quello che dico e scrivo ?bene, che si sappiae invece qui stanno ancora a menarcela chesiamo liberi: cosa credono di lubrificarci ilc**o mentre ce lo mettono ? personalmente avverto un leggero malessere,e voi vi siete abituati ?
    • Anonimo scrive:
      Re: queste cose in dittatura non succedo
      Cojone , la musica non e' aria ... se vuoi mangiare la carne la rubi al supermarket ?Chi produce un CD e vive della musica che fa , certamente non campa d' aria ....
      • Anonimo scrive:
        Re: queste cose in dittatura non succedo
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , la musica non e' aria ... se vuoi
        mangiare la carne la rubi al supermarket ?Chi
        produce un CD e vive della musica che fa ,
        certamente non campa d' aria ....il diritto d'autore è aria.. :p
        • Anonimo scrive:
          Re: queste cose in dittatura non succedo
          Allora anche i alcuni tuoi diritti sono aria , come ad esempio la proprieta dei tuoi beni visto che neghi le proprieta' intellettuali (da cui derivano i diritti d' autore).
      • TPK scrive:
        Re: queste cose in dittatura non succedo
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , la musica non e' aria ... se vuoi
        mangiare la carne la rubi al supermarket ?Chi
        produce un CD e vive della musica che fa ,
        certamente non campa d' aria ....Signor Mazza, non la facevo cosi' volgare! :|
        • Anonimo scrive:
          Re: queste cose in dittatura non succedo
          - Scritto da: TPK

          Signor Mazza, non la facevo cosi' volgare!
          :|Sai ultimamente e' nervoso: sta iniziando a tirare la cinghia anche lui (finalmente!) :D p)
      • Anonimo scrive:
        Re: queste cose in dittatura non succedo
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , la musica non e' aria ... se vuoi
        mangiare la carne la rubi al supermarket ?Chi
        produce un CD e vive della musica che fa ,
        certamente non campa d' aria ....come va all'ufficio lì alla SIAE ?? :p
      • Anonimo scrive:
        Re: queste cose in dittatura non succedo
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , la musica non e' aria ... se vuoi
        mangiare la carne la rubi al supermarket ?Chi
        produce un CD e vive della musica che fa ,
        certamente non campa d' aria ....I CONCERTI non sono aria, perche' c'e' del lavoro dietro.Replicare una sequenza di bit a costo zero quello si che e' "aria".
        • Anonimo scrive:
          Re: queste cose in dittatura non succedo
          Il problema e' che nessuno ti a chiesto di replicare quella sequenza (che non e' tua).La gente avra' il diritto di campare sulla musica che produce oppure dobbiamo avere a che fare coi i "robin hood della pampa (P2Pari) " che rubano a chi di soldi per campare gia' ne vede pochi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: queste cose in dittatura non succedo
            - Scritto da: Anonimo
            Il problema e' che nessuno ti a chiesto di
            replicare quella sequenza (che non e' tua).
            La gente avra' il diritto di campare sulla musica
            che produce nell'800 un musicista campava coi concerti e coi soldi dei ricconi che gli commissionavano le opere.posso depositare un dipinto alla siae????mi pagano tutte le volte che lo vengono a vedere???sta a ttento però a farcene una gigantografia perchè potresti finire in galera per 4 anni...
            oppure dobbiamo avere a che fare coi
            i "robin hood della pampa (P2Pari) " che rubano
            a chi di soldi per campare gia' ne vede pochi ?a perchè ti pare che questi tipi ne abbiano pochi di quattrini???se poi ti riferisci alla band da piano bar allora ti rispondo che volevo campare giocando al pallone ma non ho avuto fortuna come il bobo nazionale.è gia difficile andare avanti con un lavoro più comune figuriamoci campare di sola musica.... è un rischio ciccio. auguri....
      • Anonimo scrive:
        Re: queste cose in dittatura non succedo
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , la musica non e' aria ... se vuoi
        mangiare la carne la rubi al supermarket ?Chi
        produce un CD e vive della musica che fa ,
        certamente non campa d' aria ....Non sono il cojone, ma mi ha infastidito molto questo tuo attacco, deduco che tu i cojoni li abbia in bocca tutti i giorni.La musica è aria, perche quelli come lei sign. Mazza vendono anche l'aria prodotta dal culo di alcuni cantanti che voi chiamate musica.....ecco....vendete aria di culo spacciata per musica.Ora sono alla disperazione ed attaccano i produttori di software p2p tecnologia perfettamente legale...un consiglio....quando fate un software p2p al posto di mettere musica e film, scrivete " Scaricate grandissime quantità di Aria di culo, e immense quantità di immagine animate di aria di culo" così non potranno mai citarvi in giudizio.W il Cojone W la libertà di informazione w la libera circolazione delle idee nonchè della cultura e della sapienzaAbbasso le lobby e le dittature camuffate da democrazie. abbasso La sinistra e la destra, W la libertà il quieto vivere, l'integrazione multirazzialeAbbasso l'ottusità della gente, che dio trasformi tutto l'oro, il denaro ed ogni bene in pura sana e gloriosa MERDA!!!!
  • Anonimo scrive:
    Buaahahahahahah
    senza parole ... solo i tedeschi sanno essere cosi lollosi
  • martinmystere scrive:
    Don Chichotte e i mulini a vento....
    ....una battaglia persa in partenza....
  • Anonimo scrive:
    Sti caxxi io scarico lo stesso
    Possono fare quello che vogliono ma non ci fermeranno mai, avremo sempre la contromossa.8)p)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sti caxxi io scarico lo stesso
      Cojone , prima o poi i rubinetti si chiuderanno ... quando agli artisti non tornerenno i soldi per fare nuovi dischi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sti caxxi io scarico lo stesso
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , prima o poi i rubinetti si chiuderanno
        ... quando agli artisti non tornerenno i soldi
        per fare nuovi dischi.che üproblema c'e', scaricheremo i classici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sti caxxi io scarico lo stesso
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , prima o poi i rubinetti si chiuderanno
        ... quando agli artisti non tornerenno i soldi
        per fare nuovi dischi.se devono produrre quella orrenda tanto³ di jovanotti allora meglio che chiudano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sti caxxi io scarico lo stesso
        Io i cd dai ladri non li compro. Pagare 20 euro una cosa che ne vale 5, al massimo 10 per me è una truffa, poi se ci sono i coglioni come te che li comprano lo stesso meglio così per l'economia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sti caxxi io scarico lo stesso
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , prima o poi i rubinetti si chiuderanno
        ... quando agli artisti non tornerenno i soldi
        per fare nuovi dischi.Andresti fustigato solo per aver chiamato artisti questa manica di buffoni che imperversa sul pianeta. Torna ad ascoltare "roba buona" come jovanotti, lunapop, ti si addice...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sti caxxi io scarico lo stesso
        - Scritto da: Anonimo
        Cojone , prima o poi i rubinetti si chiuderanno
        ... quando agli artisti non tornerenno i soldi
        per fare nuovi dischi.Imbecille la musica esisteva PRIMA dei dischi e delle SIAE, ed esisterà ancora dopo che sia i dischi e la SIAE sraranno polvere, fa perte della natura umana. SIAE, RIAA, E MERDE SIMILI NO
  • Anonimo scrive:
    Luca....
    sei un mitoooo!!!!P.S. Dai, basta, chiudete cosi non ho scuse e me ne vado in ferieeeeeeee
  • Anonimo scrive:
    A che serve...
    ...la SIAE tedesca? Sulle ultime musiche decenti che hanno fatto il diritto d'autore è scaduto :-D
  • Kudos scrive:
    no no aspetta...
    MA NON È MAFIA QUESTA?
    L'associazione ha addirittura minacciato pesanti
    sanzioni per tutti i provider che non vorranno o potranno
    adeguarsi a queste misure antipirateria.cioè non solo propongono questa contromisura del tutto liberticida, ma obbligano gli isp ad attuarla! ma perchè hanno il potere di farlo? PERCHE? un giorno potrebbero decidere di usarlo per oscurare altri siti che non gli convengono, e noi siamo qui a guardare come degli imbecilli...
    • Anonimo scrive:
      Re: no no aspetta...
      In effetti non mi tornano i conti, non si tratta di azienda pubblica o forza dell'ordine:come puo' un'azienda privata intimare ad un'altra azienda privata di effettuare un comportamento o comminargli una multa?
      • Anonimo scrive:
        Re: no no aspetta...
        un nuovo mondo ci aspettaun ritorno a un sistema feudale medioevale dove i potenti della terra saranno i capi delle + grosse società:ci saranno cavalieri, cortigiani, artigiani, e tanti tanti servi della glebasempre - libertàsempre + dittaturasangue inutile versato dai nostri padri se non li fermiamo qui e orama non li fermeremo, ognuno penserà al proprio orticello e alla fine quello sarà la nostra prigionespero di crepare prima di vedere un mondo del genere
        • Anonimo scrive:
          Re: no no aspetta...
          vero
          • Anonimo scrive:
            Re: no no aspetta...
            Se non vi foste ciulati musica e film a sbafo nascondendovi dietro a tutte le scuse del mondo, queste cose non sarebbero successe.La fine della liberta' in internet la hanno voluta quelli che hanno rubato musica e film.Adesso sono cavoli vostri, ve la siete cercata...
          • Anonimo scrive:
            Re: no no aspetta...
            che faccianoci vogliono 30 secondi a cambiare dns...
          • Anonimo scrive:
            Re: no no aspetta...
            - Scritto da: Anonimo
            Se non vi foste ciulati musica e film a sbafo
            nascondendovi dietro a tutte le scuse del mondo,
            queste cose non sarebbero successe.

            La fine della liberta' in internet la hanno
            voluta quelli che hanno rubato musica e film.

            Adesso sono cavoli vostri, ve la siete cercata...Ogni giorno, nel "mondo libero occidentale", i diritti fondamentali degli individui vengono calpestati per delle canzonette.
          • Anonimo scrive:
            Re: no no aspetta...
            - Scritto da: Anonimo
            La fine della liberta' in internet la hanno
            voluta quelli che hanno rubato musica e film.

            Adesso sono cavoli vostri, ve la siete cercata...Ne sei proprio sicuro ? Su, dai, pensaci bene :)Cerca di essere un po' lungimirante :)Già che ci sei, leggi qui: http://www.fourmilab.ch/documents/digital-imprimatur/Scoprirari che canzonette e filmetti sono l'ultimo anello della catena.Ciao!
          • NSA scrive:
            Re: no no aspetta...
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            La fine della liberta' in internet la hanno

            voluta quelli che hanno rubato musica e film.



            Adesso sono cavoli vostri, ve la siete
            cercata...


            Ne sei proprio sicuro ? Su, dai, pensaci bene :)

            Cerca di essere un po' lungimirante :)

            Già che ci sei, leggi qui:
            http://www.fourmilab.ch/documents/digital-imprimat

            Scoprirari che canzonette e filmetti sono
            l'ultimo anello della catena.

            Ciao!Perche rispondi al solito provocatore imbecille? ignoriamoli!
          • Anonimo scrive:
            Re: no no aspetta...
            - Scritto da: Anonimo
            Se non vi foste ciulati musica e film a sbafo
            nascondendovi dietro a tutte le scuse del mondo,
            queste cose non sarebbero successe.

            La fine della liberta' in internet la hanno
            voluta quelli che hanno rubato musica e film.

            Adesso sono cavoli vostri, ve la siete cercata...Quoto tutto. La trippa per gatti è finita.
          • Anonimo scrive:
            Re: no no aspetta...
            La trippa per gatti è appena cominciata...mai fatto un giro su usenet?milioni di film e filez disponibili per il dl a banda piena...e appena tin mi aumenta la banda a 4 Mb... 2 ore e mezza per un dvd-r yumyum!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!platinum
          • SardinianBoy scrive:
            Re: no no aspetta...
            Tu sei già fuori di testa!
          • luca rotondi scrive:
            Re: no no aspetta...
            Ma cosa c'entra la pedofilia????????????????
        • Anonimo scrive:
          Re: no no aspetta...
          - Scritto da: Anonimo
          un nuovo mondo ci aspetta
          un ritorno a un sistema feudale medioevale dove i
          potenti della terra saranno i capi delle + grosse
          società:
          ci saranno cavalieri, cortigiani, artigiani, e
          tanti tanti servi della gleba

          sempre - libertà
          sempre + dittatura

          sangue inutile versato dai nostri padri se non li
          fermiamo qui e ora
          ma non li fermeremo,
          ognuno penserà al proprio orticello e alla fine
          quello sarà la nostra prigione

          spero di crepare prima di vedere un mondo del
          genereChi ha uno o più figli non può permettersi questo scoramento, deve pensare e organizzare una reazione.Suggerirò al mio pargoletto un bel corso di tae-kwon-do, e dopo le superiori l'addestramento dei corpi speciali brasiliani per la lotta nella foresta:http://www.exercito.gov.br/06OMs/centros/cigs/indice.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: no no aspetta...

        In effetti non mi tornano i conti, non si tratta
        di azienda pubblica o forza dell'ordine:
        come puo' un'azienda privata intimare ad un'altra
        azienda privata di effettuare un comportamento o
        comminargli una multa?E' semplice, basta minacciarli di intraprendere esose azioni legali
      • kruppy scrive:
        Re: no no aspetta...
        La siae e la gema NON sono aziende e, soprattutto, NON sono private. Si tratta di enti pubblici, ai quali lo Stato concede il monopolio della gestione dei diritti sulle opere dell'ingegno.Ora, non ho approfondito lo statuto della siae o della gema, ma non sarebbe così scandaloso se, per legge, questi enti avessero il potere di sanzionare (il tutto, sottolineo, a rigor di legge!).
    • Anonimo scrive:
      Re: no no aspetta...
      Ho notato recentemente che gli atteggiamenti di RIAA, SIAE e organizzazioni simili stanno diventando crescentemente più arroganti, come se loro non tutlelassero leggi e diritti in materia, ma che LORO STESSI stiano diventando la legge e il diritto. E qui qualcosa non va (basta vedere il caso tedesco): perchè come mai propongono (o meglio impongono) cose di cui nemmeno i governi hanno il coragggio di attuare?Stanno dettando LORO LA LEGGE, STANNO DIVENTANDO LORO IL POTERE.
  • Anonimo scrive:
    E' iniziata
    da che parte vorrai stare ?
  • Anonimo scrive:
    secondo me la mafia controlla le major
    Ormai si capisce dai loro metodi: la distribuzione e la produzione di film e musica e' in mano al crimine organizzato.Anni fa' ci chiedevamo dove finivano tutti i soldi riciclati dei vari brusca riina e altri "galantuomini" di tal fatta. In quali attivita' avrebbero "pulito" i loro soldi sporchi i mafiosi di mezzo mondo. La risposta era: probabilmente a pioggia un po' in tutte le societa'. Ma adesso guardando questa situazione non ti puo' che venire il forte sospetto che con le major abbiano invece preso quote di maggioranza.E forse non sara' neanche un caso che quel nano di me**a (mediaset, medusa ecc.) si teneva in casa come "stalliere" un boss mafioso ...
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo me la mafia controlla le major
      avete voluto rubare alla mafia?Xavoli vostri8)
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo me la mafia controlla le major
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai si capisce dai loro metodi: la
      distribuzione e la produzione di film e musica e'
      in mano al crimine organizzato.

      Anni fa' ci chiedevamo dove finivano tutti i
      soldi riciclati dei vari brusca riina e altri
      "galantuomini" di tal fatta. In quali attivita'
      avrebbero "pulito" i loro soldi sporchi i mafiosi
      di mezzo mondo. La risposta era: probabilmente a
      pioggia un po' in tutte le societa'.
      Ma adesso guardando questa situazione non ti puo'
      che venire il forte sospetto che con le major
      abbiano invece preso quote di maggioranza.

      E forse non sara' neanche un caso che quel nano
      di me**a (mediaset, medusa ecc.) si teneva in
      casa come "stalliere" un boss mafioso ...Certo che comanda la mafia:: belle donne, cocaina e riciciclaggio di denaro sporco con e connivenza politica non solo del nano!
    • ChiL8 scrive:
      Re: secondo me la mafia controlla le major
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai si capisce dai loro metodi: la
      distribuzione e la produzione di film e musica e'
      in mano al crimine organizzato.

      Anni fa' ci chiedevamo dove finivano tutti i
      soldi riciclati dei vari brusca riina e altri
      "galantuomini" di tal fatta. In quali attivita'
      avrebbero "pulito" i loro soldi sporchi i mafiosi
      di mezzo mondo. La risposta era: probabilmente a
      pioggia un po' in tutte le societa'.
      Ma adesso guardando questa situazione non ti puo'
      che venire il forte sospetto che con le major
      abbiano invece preso quote di maggioranza.

      E forse non sara' neanche un caso che quel nano
      di me**a (mediaset, medusa ecc.) si teneva in
      casa come "stalliere" un boss mafioso ...ai tempi di fininvest il nano cenava regolarmente con mafiosi....
      • Anonimo scrive:
        Re: secondo me la mafia controlla le major
        Hanno fatto fuori pure Cecchi Gori...
        • Anonimo scrive:
          Re: secondo me la mafia controlla le major
          - Scritto da: Anonimo
          Hanno fatto fuori pure Cecchi Gori... :D :D Gli hanno fatto un blitz in casa e gli hanno beccatola bamba che gli ha venduto il pusher del nano...
    • Anonimo scrive:
      questi sono meglio della mafia
      sbagliato questi sono meglio della mafia,non sono ricercati e si spacciano per galantuomini ma rubano a piene mani!!!e foreggiano politici compiacenti!!!!
  • Anonimo scrive:
    mah?
    visto che una parte sempre più consistente degli scambi peer-to-peer è relativa a contenuti del tutto legali
    • Anonimo scrive:
      Re: mah?
      - Scritto da: Anonimo
      visto che una parte sempre più consistente degli
      scambi peer-to-peer è relativa a contenuti del
      tutto legaliQuesto e' fuor di dubbio perche' ormai c'e' un sacco di gente che distribuisce (cagate perlopiu')
  • Anonimo scrive:
    Alla SIAE TEDESCA......
    ...prot................
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla SIAE TEDESCA......
      - Scritto da: Anonimo
      ...prot................prr...prrrrr.prrflap..prfaplplplpprooot...prrrplfplppmmerdd.....splasshahhhhhhhh!click blblblssssssssssshhhhhhhhhhhh (sciacquone)
Chiudi i commenti