Con l'ADSL vado alla grande

L'esperienza di un lettore passato da ISDN ad ADSL senza traumi e che ora gode di un servizio efficiente di cui si dice ampiamente soddisfatto. Una testimonianza


Roma – Cari redattori di Punto Informatico, ho pensato di segnalarvi la mia esperienza con l’ADSL, visto che in giro leggo che molti hanno problemi mentre a me va tutto per il meglio. Chi sui newsgroup e altrove si lamenta per i ritardi nell’installazione o perché cade la linea ha sicuramente ragione ma mi pare evidente che la massa degli utenti ADSL sia felice della sua scelta, sennò sai le proteste;-).
E io sono uno di questi. Vi spiego perché.

Qualche mese fa ho aderito all’offerta di un noto Internet Service Provider (non voglio fare pubblicità, diciamo che il suo nome lo conosciamo tutti – che lo si voglia o meno) e avevo il problema di installare l’ADSL avendo l’ISDN. In realtà io non sapevo che era un problema ma al telefono i tecnici di quella società mi hanno spiegato che prima dovevo cancellare la mia utenza ISDN e poi potevo attivare quella ADSL.

Un po’ storcendo il naso, prefigurandomi i lunghi tempi di attesa che avrei dovuto far passare tra l’una e l’altra cosa, e mettendo in conto che per tutto quel tempo non avrei più potuto utilizzare nemmeno l’ISDN, ho comunque fatto come mi era stato chiesto, fiducioso che le cose sarebbero andate per il verso giusto. Leggo in giro che c’è qualcuno che firma il contratto per l’ADSL, paga e poi aspetta mesi prima che gli vengano ad installare a casa il tutto. Io devo dire, invece, che nel mio caso sono riuscito ad avere l’ADSL in quattro settimane dalla smobilitazione dell’impianto ISDN. Sinceramente mi aspettavo di più.

Detto questo concludo la mia testimonianza pensando a chi non può avere l’ADSL perché magari vive fuori dalle grandi città (secondo me questa è una pecca gravissima perché crea un “chi ce l’ha” e un “chi non ce l’ha” nelle diverse regioni) ma anche con la soddisfazione di chi oggi può collegarsi ad internet ad una velocità più che discreta, che mi permette di usare lo streaming senza problemi e di scaricare un mucchio di roba. In mezzo a tante lamentele ho pensato che la mia testimonianza fosse gradita.

Un saluto e grazie per l’ottimo lavoro che fate,
Flavio Cairoli

Caro Flavio, grazie per la tua lettera, fa senz’altro piacere sapere che a te come a molti altri le cose con l’ADSL vadano per il meglio. Questo non toglie però la necessità per tutti di non abbassare la guardia, perché sono ancora in tanti e soprattutto con alcuni fornitori quelli che hanno problemi, perché la banda larga non è così larga come promesso, perché spesso cade la linea o addirittura perché hanno chiesto e pagato un servizio di cui non possono ancora fruire. Un saluto, la Redazione

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E' facilissimo trovare cose sconce (in inglese)
    Ho provato jerking off e già sulla prima pagina esce un sito con barzellette spintarelle...Poi mi dà foto di downblouseE, udite udite... accetta voyeur che porta a pornazzi...
  • Anonimo scrive:
    proposta
    ma creare dei domini .sex o .porn non sarebbe piu` semplice? sarebbe nell`interesse di tutti, gli utenti potrebbero settare i browser per escluderli e i produttori dei siti eviterebbero continui problemi prodotti da tentativi di censura.
    • Anonimo scrive:
      Re: proposta
      - Scritto da: Pietro
      ma creare dei domini .sex o .porn non
      sarebbe piu` semplice? sarebbe
      nell`interesse di tutti, gli utenti
      potrebbero settare i browser per escluderli
      e i produttori dei siti eviterebbero
      continui problemi prodotti da tentativi di
      censura.Ovvio... Ma qui non riescono a partorire neppure un topolino
    • Anonimo scrive:
      Re: proposta

      ma creare dei domini .sex o .porn non
      sarebbe piu` semplice? sarebbe
      nell`interesse di tutti, gli utenti
      potrebbero settare i browser per escluderli
      e i produttori dei siti eviterebbero
      continui problemi prodotti da tentativi di
      censura.Eh no! Cosi' sarebbe troppo facile impedire agliallocchi segaioli di pagare con lacarta di credito o fottersi la bollettatelefonica (porno-dialer) per vedere due pezzidi silicone in fotografia o filmato.Tu vorresti che le cose funzionasserocon il buon senso, anche io ma in realta'conta solo il "bisnssss". ;-)E se l'allocco cerca innocentemente la parola"meloni" e trova il pornazzo c'e' piu'possibilita' che ci caschi.Insomma, questi siti lezzi fruttano denari,per cui, evidentemente, non sono pochi i signoriper bene che hanno tutto l'interesse a non ghettizarli con una marcatura come hai suggeritotu anche se questa sarebbe un'ottima soluzioneche non lederebbe per nulla la liberta' diinternet.Non c'e' verso, i politicanti dell'IT saranno sempre venduti alla grana, l'unica arma cheabbiamo e' l'educazione e l'intelligenza degliutenti.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Cerrrrrto che (non) funziona!!!
    Alcune parole chiave non bloccate:"capezzolo" (porta a una poesia erotica)"Lolo Ferrari" (porta a un sito porno)praticamente basta immettere qualche volgarita' in lingue diverse dall'inglese, oppure il nome di qualsiasi pornostar (entrambi facilmente reperibili in Rete) per scavalcare la "protezione".Certo che si scoprono posti dai nomi stupefacenti, come Pompino Beach(http://www.endlessdays.com/pix/pages/img040446.html), chissa' com'e' frequentata dai maschietti speranzosi...E che dire di questo dubbio terribile:Who or what is "FICA"?... off to Mouth of Wilson, Virginia with a question from Mrs. Nordeen Thuderpicker who asks, "Who the hell is "FICA" and who told him he could take my money?!?!". ...www.thepetdetective.com/fica.htmPer non parlare di questo:Cazzo's Mexican Restaurant 2200 W Bay Area Blvd 281-992-1152 Churrascos 1320 W Bay ...Filipinas Heritage Library - FilipinianaMetodi educativi un po' drastici:... Education Secretary Raul Roco issued Department Order 54 revising "Panatang Makabayan" to inculate values of patriotism and citizenship in all Filipinos. ...www.filipinaslibrary.org.ph/filipiniana/Dilettanti, ma divertenti, questi inglesi ;-)Ciao da Paolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerrrrrto che (non) funziona!!!
      Che cazzo di commento!Il pezzo lo hai letto?ti riporto l'inizio, non si sa mai ;)"07/05/02 - News - Roma - Siti prevalentemente britannici e scevri di qualsiasi contenuto che possa offendere una famiglia, che inneggi al razzismo o che promuova la pornografia. Questo il profilo del motore di ricerca che la British Broadcasting Corporation (BBC) ha voluto varare nelle scorse ore, con una piccola mano fornita da Google."E' evidente anche ai meno elastici che si tratta di roba inglese.Tu invece... prendi, travisi, spari e fai lo sborone! Mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: Cerrrrrto che (non) funziona!!!

        "07/05/02 - News - Roma - Siti
        prevalentemente britannici e scevri di
        qualsiasi contenuto che possa offendere una
        famiglia, che inneggi al razzismo o che
        promuova la pornografia.Si ma allora a cosa serve?La gnocca non britannica puo'essere vista tranquillamente?Bho' comunque io ho provato con"pompini"...se c'era il link"mi sento fortunato" come su googleavrei avuto fortuna di sicuro! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerrrrrto che (non) funziona!!!
      - Scritto da: Paolo Attivissimo
      Dilettanti, ma divertenti, questi inglesi ;-)LOL ;-D !
    • Anonimo scrive:
      PAOLO!!!!!! Re: Cerrrrrto che (non) funziona!!!
      carissimo Paolo!!!!!- Scritto da: Paolo Attivissimo
      Alcune parole chiave non bloccate:

      "capezzolo" (porta a una poesia erotica)

      "Lolo Ferrari" (porta a un sito porno)"p0rno" porta ad un sito porno,sara` pure un sito per franconofoni, ma non e` una parola troppo differente da pornoppure si puo' provare con "s3x pics",stesso discorsopeggio ancora con "t33ns pics"!!!Pino Silvestrel1vo8f1yv9hw08a001@sneakemail.com
Chiudi i commenti