Con Seagate Serial ATA diventa consumer

Grazie ad una partnership con una grande catena di negozi al dettaglio americana, Seagate è fra i primi produttori a spingere gli hard disk Serial ATA sul mercato di massa. Parallel ATA sembra avviarsi al tramonto
Grazie ad una partnership con una grande catena di negozi al dettaglio americana, Seagate è fra i primi produttori a spingere gli hard disk Serial ATA sul mercato di massa. Parallel ATA sembra avviarsi al tramonto


Milano – Seagate, uno dei primi produttori ad aver annunciato hard disk basati sulla nuova tecnologia Serial ATA , ha stipulato un accordo con Best Buy, una delle più grandi catene americane di vendita al dettaglio, per portare sugli scaffali di quest’ultima alcuni modelli di hard disk basati sulla più recente evoluzione dell’architettura ATA.

Seagate sostiene che Serial ATA permette ai nuovi hard disk di trasferire i dati fino al 50% più velocemente di quanto riesca a fare lo standard attuale, l’Ultra ATA/100, e questo grazie alla nuova velocità massima, pari a 150 MB al secondo, ed a nuove tecniche per la gestione intelligente dei dati.

Serial ATA impiega una connessione point-to-point che elimina il dispositivo di condivisione del bus: quindi i sistemi multi-drive, come gli home server, lavorano più velocemente, dato che l?intera banda di ogni bus è dedicata a ciascun hard disk.

Il Serial ATA, secondo Seagate, consente l?installazione dell?hard disk e l?upgrade della capacità del sistema “in un istante”. Come noto, infatti, il nuovo standard utilizza semplici connettori socket-style – al posto dei vecchi connettori a 40-pin – che risultano di più facile connessione alla scheda madre. I suoi cavi, più sottili e più lunghi, occupano meno spazio e sono più facilmente raggruppabili. Serial ATA permette poi la connettività a caldo delle periferiche e ha eliminato le scomode impostazioni master/slave dei drive attuali.

Altrettanto importante è la migliore affidabilità e l?aumento dell?integrità dei dati sui PC fornita da Serial ATA: la funzione di Cyclic Redundancy Checking a 32-bit, ad esempio, protegge i dati e le informazioni di stato e di command.

Gli hard disk che Seagate propone al grande pubblico hanno capacità di 80 GB e 120 GB, e offrono tutti velocità di rotazione pari a 7.200 giri combinata alla tecnologia SoftSonic fluid dynamic bearing che, secondo quanto dichiarato dal produttore, dovrebbe migliorare la silenziosità e allungare la vita degli hard disk.

Seagate è uno dei primi produttori di hard disk a proporre la tecnologia Serial ATA sul mercato retail di consumo: il suo obiettivo è quello di accelerare la transizione dall’attuale Parallel ATA e spingere i produttori di schede madri a supportare con più convinzione il neo standard.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 03 2003
Link copiato negli appunti