Con TwitterFone chiami, parli e tweetti

VoipBlog - Per trasformare un messaggio vocale in un cinguettio testuale basta una telefonata

Roma – Pat Phelan , imprenditore irlandese che ha già lanciato MaxRoam , una soluzione SIM-based per business traveller allergici alle tariffe di roaming, ha svelato la settimana scorsa TwitterFone , una soluzione a cavallo tra voce e cinguettii sviluppata in collaborazione con Zong , Celltrek e Dial2Do .

Dopo essersi registrati, TwitterFone permette di trasformare in testo un messaggio vocale lasciato ad un numero prestabilito e di vederlo pubblicato come uno status update su Twitter. Durante la procedura di registrazione è necessario inserire il proprio numero di cellulare ed i dati per l’accesso al proprio account Twitter. TwitterFone invia un SMS di conferma con indicato il numero da usare in futuro per inviare i propri tweet.

Il sistema utilizza strumenti di speech recognition e l’intervento umano avviene quando questi falliscono. L’unica lingua per ora accettata è l’inglese ma presto sarà supportato anche il giapponese. I messaggi ci mettono tra 5 e 10 minuti ad apparire nella timeline di Twitter.

Il servizio, completamente gratuito eccetto che per i costi di chiamata previsti dal proprio operatore, è disponibile in UK, USA, Francia, Irlanda, Israele, Giappone, Spagna, Italia, Svizzera, Germania, Belgio, Finlandia, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia, Australia, Canada. TwitterFone è al momento in beta e accessibile solo ad invito .

Funzionalità simili sono fornite anche da Jott e SpinVox .

Pietro Saccomani
VoipBlog.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luke scrive:
    C'è da fidarsi???
    Domandone: C'è da fidarsi???Dato che sembra essere un servizio gratuito, immagino che si finanzino bombardandoti il cellulare di pubblicità!D'altronde, niente di più facile per loro, dato che per registrarti devi fornirgli obbligatoriamente il tuo numero di telefono.E poi, nelle Terms and Conditions lo scrivono chiaramente, che per finanziarsi ti invieranno comunicazioni commerciali da parte dei loro partners.IO NON MI FIDO... :
Chiudi i commenti