Connecticut, denuncia per Street View

Richiesta di indagine per Street View: per verificare se l'accidentale raccolta di dati da parte delle Google car violi le leggi. Google vorrebbe cancellarli al più presto
Richiesta di indagine per Street View: per verificare se l'accidentale raccolta di dati da parte delle Google car violi le leggi. Google vorrebbe cancellarli al più presto

Il Procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal in collaborazione con il Dipartimento statale per la tutela dei consumatori ha inviato una richiesta di indagine a Google per fare in modo che l’azienda consegni i dati raccolti dalle google car per Street View negli ultimi anni, in quanto necessari per valutare eventuali violazioni delle leggi statali .

La denuncia , simile ad una citazione in giudizio, è stata inviata al gigante della ricerca dopo alcune richieste meno formali a seguito delle quali Mountain View non aveva proceduto alla consegna dei dati. La data ultima di consegna dei dati raccolti – secondo quanto riportato nella denuncia – è prevista per il 17 dicembre .

“Abbiamo bisogno – ha dichiarato Blumenthal – di verificare che tipo di informazioni la società ha furtivamente e illecitamente raccolto e memorizzato”. Una verifica dei dati raccolti dalle Google car in Canada ha evidenziato che la società ha raccolto email, password e dati di localizzazione. Nel corso dell’avvio delle indagini della FTC prima e della FCC dopo, l’azienda aveva più volte chiesto scusa per la violazione promettendo che si sarebbe impegnata ad offrire rassicurazioni circa l’utilizzo del materiale illecitamente raccolto.

A seguito di questo episodio Google ha rilasciato più o meno le stesse dichiarazioni: “Vogliamo cancellare questi dati il più presto possibile e continueremo a collaborare con le autorità per determinare il modo migliore di procedere, oltre che per rispondere alle loro domande e preoccupazioni”.

Raffaella Gargiulo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti