Contrappunti/ Quanti numeri su Internet

di Massimo Mantellini - Raccontano tutto: quanto è diffusa la banda larga, quanti accedono alla rete, quanto funzionano certe iniziative e strategie. In genere, però, non la raccontano tutta


Roma – C’è questa faccenda dei numeri. I numeri, come le parole, sono importanti e questo spiega molte cose. Ci spiega intanto perché mai, per esempio, sulla rilevazione del numero di italiani che accedono alla rete Internet, su dove siano, che facce abbiano, che tipo di vita conducano, si rincorrano da anni statistiche sempre diverse.

Spesso non abbiamo strumenti per analizzarli, questi benedetti numeri che miriadi di associazioni italiane ed europee, pubbliche e private, rilasciano in continuazione. Spessissimo, poichè un po’ il mondo lo giriamo e la testa fuori di casa qualche volta accade di mettercela, capita che l’asettica pretesa scientificità di simili lavori ci lasci sfuggire un sorriso, tanto simili cifre appaiono incredibili. Siamo – diceva qualcuno qualche mese fa – davvero i secondi nello sviluppo della larga banda in Europa? C’è spazio per un sorriso in effetti.

Il fatto è che i numeri, quelli belli e positivi, servono. E servono un po’ a tutti.
Servono alle aziende per raccontare ai mercati il successo e l’affidabilità delle proprie scelte strategiche, servono ai sociologi per supportare le loro tesi, servono ai politici per dare credito alla efficacia del proprio lavoro. Servono ai pubblicitari per convincere le aziende ad investire in rete. Servono insomma a decine di differenti soggetti per decine di differenti, rispettabilissime ragioni.

Così non deve meravigliare che esista una sorta di censura preventiva che pervade comunicati stampa e studi, analisi sociologiche e dibattiti. La vittima sacrificale di simili comportamenti è la possibilità di disegnare attraverso le cifre, uno scenario appena credibile. I numeri del resto sanno raccontare ciò che si vuole, basta saperli girare nella maniera giusta. Quando Telecom Italia o il Ministro di turno inneggiano al numero straordinario di collegamenti in larga banda accesi nel paese negli ultimi due anni, numero che porterebbe l’Italia ai vertici europei, dimenticando di citare o considerare l’anomalia nostrana fatta di una grande maggioranza di ADSL a consumo, non solo si inganna colui che simili statistiche legge ma si sceglie di applicare un mimetismo informativo che davvero non fa onore a chi lo pratica.

Quando si sottolinea, come è accaduto spesso in questi ultimi mesi, come ormai più di un italiano su due abbia in casa un computer “con Internet dentro”, dimenticando di ricordare che più della metà di questi fortunati non lo utilizza per accedere alla rete perché non lo sa fare o perché non è interessata a farlo, poi non ci si può meravigliare che esistano statistiche che divergono fortemente da quelle disegnate con incauto e spesso interessato ottimismo. E non ci si può nemmeno meravigliare che per esempio Eurostat diffonda numeri secondo i quali l’ Italia si troverebbe in fondo alla classifiche europee dell’accesso alla rete accanto a Lituania e Lettonia.

A riguardo delle statistiche di accesso alla rete nel nostro paese esiste insomma, ormai da molti anni, una informazione fortemente orientata: qualche volta la pretesa di scientificità di simili lavori non otterrebbe l’avvallo nemmeno di uno studente del primo anno di statistica. Gli stessi media del resto non fanno altro che riprendere pedissequamente i comunicati stampa che ricevono, ripubblicando qualsiasi informazione, anche la più assurda, senza il minimo spirito critico.

Giancarlo Livraghi tiene da anni sul suo sito un compendio sulle cifre dello sviluppo di Internet che da solo vale più di mille comunicati stampa delle tante organizzazioni che in Italia si dedicano alla conta ed alla descrizione degli utenti Internet, se non altro perché le cita tutte, tentando di trovare un minimo comune denominatore. Ciò che ne esce leggendolo, è il ritratto di una paese ancora arretrato, di parecchie distanze più indietro rispetto agli altri paesi europei di riferimento (Francia Germania e Inghilterra, per intenderci). Curiosamente la stessa distanza che ognuno di noi percepisce in maniera epidermica viaggiando per l’Europa ed osservando come i cittadini del continente utilizzino la rete Internet a casa, nelle università e sul posto di lavoro.

Viene il sospetto che oggi più di un soggetto in Italia utilizzi la statistica come banale spot per la propria attività informativa. Qualche volta funziona, qualche volta no. Accade fin troppo spesso che il Ministro annunci bello stabile ed una sola occhiata dalla finestra ci consigli invece ad uscire con l’ombrello. Poi però – e sarebbe il caso di ricordarlo – quando piove, piove sulla testa di tutti.

Massimo Mantellini
Manteblog

Gli ultimi editoriali di M.M.:
Contrappunti/ L’insostenibile leggerezza del P2P
Contrappunti/ Sì, Far West
Contrappunti/ Ma è davvero necessario?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lorenzaccio scrive:
    Basta telecom!!
    Potete invitare il sig. Tronchetti a smetterla di rompere i c....i a quelli che hanno un altro gestore?Non ne posso più delle telefonate telecom a tutte le ore per convincermi a non so che cosa. Se lo facesse una persona qualunque si potrebbe anche denunciare, ma Tronchetti..........., Dio ce ne guardi.Come c...o fo? Non li sopporto più!! Dategli centomila tapiri, ed altro....
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta telecom!!
      - Scritto da: lorenzaccio
      Potete invitare il sig. Tronchetti a smetterla di
      rompere i c....i a quelli che hanno un altro
      gestore?
      Non ne posso più delle telefonate telecom a tutte
      le ore per convincermi a non so che cosa. Se lo
      facesse una persona qualunque si potrebbe anche
      denunciare, ma Tronchetti..........., Dio ce ne
      guardi.
      Come c...o fo? Non li sopporto più!! Dategli
      centomila tapiri, ed altro....Come ti capisco.. Nell'ultima settimana 2 chiamate per convincermi a tornare a Telecom.. Attendo l'unbundling o come diavolo si chiama per lasciare il mio attuale isp ma il ritorno a telecom neppure sotto tortura :@ E mi dispiace per le povere telefoniste (innocenti).. ma già il fatto che Telecoma mi chiami a casa mi infastidisce alquanto :@
  • Anonimo scrive:
    che palle sta privacy...
    Si stava meglio quando non esisteva nessuna legge sulla privacy.
    • Anonimo scrive:
      Re: che palle sta privacy...
      - Scritto da: Anonimo
      Si stava meglio quando non esisteva nessuna legge
      sulla privacy.Il discorso è che a quei tempi il massimo dell'intrusione nella privacy erano gli elenchi della compagnia telefonica.Erano praticamente assenti telecamere, computer, database (con le capacità odierne, ovviamente), e altre mostruosità allora neppure concepite.
  • Anonimo scrive:
    Gli SMS non violano un bel niente
    Arrampicatevi pure negli specchi ma gli SMS non violano un bel niente. I dati degli utenti non sono stati ceduti a nessuno quindi "no dati, no privacy" (esagerata poi l'affermazione del "grande disagio", come se fossero arrivati tutti ad un telefono). Si può discutere se sia stato giusto o meno ma secondo me è più una visione politica della cosa. Personalmente sono contro questo governo ma ho gradito il "promemoria" visto anche che siamo un popolo bue e ignorante capace solo di lamentarsi senza però esprimerci quando ci viene chiesto di farlo.Mi fa schifo invece l'invito all'astensione per il prossimo referendum, che la gente impari a dire SI o NO se vuole stare in democrazia, l'astensione non è una forma di espressione ma di indifferenza, personalmente abolirei il quorum per i referendum...Altro premio "forzato" per MS, ma qui mi astengo di dare giustificazioni perchè sarebbe tempo perso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli SMS non violano un bel niente
      - Scritto da: Anonimo
      Arrampicatevi pure negli specchi ma gli SMS non
      violano un bel niente. I dati degli utenti non
      sono stati ceduti a nessuno quindi "no dati, no
      privacy" (esagerata poi l'affermazione del
      "grande disagio", come se fossero arrivati tutti
      ad un telefono). Si può discutere se sia stato
      giusto o meno ma secondo me è più una visione
      politica della cosa. Personalmente sono contro
      questo governo ma ho gradito il "promemoria"
      visto anche che siamo un popolo bue e ignorante
      capace solo di lamentarsi senza però esprimerci
      quando ci viene chiesto di farlo.
      Mi fa schifo invece l'invito all'astensione per
      il prossimo referendum, che la gente impari a
      dire SI o NO se vuole stare in democrazia,
      l'astensione non è una forma di espressione ma di
      indifferenza, personalmente abolirei il quorum
      per i referendum...

      Altro premio "forzato" per MS, ma qui mi astengo
      di dare giustificazioni perchè sarebbe tempo
      perso.evidentemente non sai che nella giuria dell'evento c'era mezzo punto-informatico... da andreis e mantellinicosa potevi aspettarti da una cotanta purezza giornalistica? :-(
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli SMS non violano un bel niente

        evidentemente non sai che nella giuria
        dell'evento c'era mezzo punto-informatico... da
        andreis e mantellini

        cosa potevi aspettarti da una cotanta purezza
        giornalistica? :-(Lo sapevo perchè ho letto gli altri commenti, d'altra parte ognuno è libero di fare ciò che vuole, il prossimo anno salterò la notizia a piè pari viste le banali motivazioni di questa edizione (esclusa qualcuna). Ognuno raccoglie ciò che semina quindi, lo ripeto, che diano pure i premi con i criteri che vogliono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli SMS non violano un bel niente

      I dati degli utenti non sono stati ceduti a nessuno Ancora con sta storia?i dati sono stati USATI e questo e' piu' che sufficientema cavolo leggete e studiate prima di continuare ad insistere su cose che evidentemente non capite.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli SMS non violano un bel niente
        - Scritto da: Anonimo

        I dati degli utenti non sono stati ceduti a
        nessuno

        Ancora con sta storia?
        i dati sono stati USATI e questo e' piu' che
        sufficiente

        ma cavolo leggete e studiate prima di continuare
        ad insistere su cose che evidentemente non
        capite.Forse non hai capito tu, i dati sono stati si usati ma da chi li detiene con il tuo consenso ovvero dai vari provider telefonici. Nessun ente o azienda esterna li ha "trattati" quindi non si tratta di nessuna violazione.Leggiti il contratto che hai sottoscritto per il tuo numero di cellulare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli SMS non violano un bel niente
          Leggetevi quest'articolo dell'avv. Andrea Lisi sull'argomento ( Sms dal Presidente del Consiglio dei Ministri: che fine ha fatto il nostro diritto all'informativa? alla pagina http://www.scint.it/news_new.php?id=460 ) e poi parlate ignoranti!La violazione più grave sta nella mancanza di adeguata informativa (e l'inidonea informativa è pesantemente sanzionata dal Codice Privacy!).Ahh.... se parlassero solo i competenti o almeno coloro che la normativa almeno una volta l'hanno letta... :s Luigi
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli SMS non violano un bel niente
        - Scritto da: Anonimo
        è stato fatto spamming sui cellulari.

        il discorse avrebbe poturo reggere se avessero
        precedentemente chiesto il consenso.
        ma io nn ho mai dato autorizzazione a questo tipo
        di propaganda sul mio numero di cellularene sei proprio convinto?
        questa
        si chiama spamming, e mi da fastidio quanto leno, si chiama ignoranza, grande ignoranza
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli SMS non violano un bel niente
      - Scritto da: Anonimo
      Arrampicatevi pure negli specchi ma gli SMS non
      violano un bel niente.la tua opinione e così condivisa che è atato assegnato un premio Big Brother Awards per violazione privacy...se un numero così alto di persone avverte disaggio e violazione della privacy forse una violazione della privacy c'è stata....privacy è un termine che non vuol dire niente, indica in realtà uno stato di 'appartamento' percepito come necessario per non sentirsi sotto 'controllo'...qualcuno ha avuto accesso al mio cell. (facendo usare i dati al gestore ma sempre per propri fini)... I dati degli utenti non
      sono stati ceduti a nessuno quindi "no dati, no
      privacy" (esagerata poi l'affermazione del
      "grande disagio", come se fossero arrivati tutti
      ad un telefono).grande forse sta ad indicare un piccolo disaggio ma provato da un grande numero di utenti (40 mln di sms mica pochi) Si può discutere se sia stato
      giusto o meno ma secondo me è più una visione
      politica della cosa. Personalmente sono contro
      questo governo ma ho gradito il "promemoria"
      visto anche che siamo un popolo bue e ignorantemica tutti abbiamo bisogno di essere istruiti a bachetta come gli schiavi
      capace solo di lamentarsi senza però esprimerci
      quando ci viene chiesto di farlo.
      Mi fa schifo invece l'invito all'astensione per
      il prossimo referendum, che la gente impari a
      dire SI o NO se vuole stare in democrazia,la democrazia comporta anche il diritto all'astensione
      l'astensione non è una forma di espressione ma di
      indifferenza, personalmente abolirei il quorum
      per i referendum...

      Altro premio "forzato" per MS, ma qui mi astengo
      di dare giustificazioni perchè sarebbe tempo
      perso.in parte condivido le tue perplessità ma discuterne servirebbe solo a scatenare flame...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli SMS non violano un bel niente
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Arrampicatevi pure negli specchi ma gli SMS non

        violano un bel niente.

        la tua opinione e così condivisa che è atato
        assegnato un premio Big Brother Awards per
        violazione privacy...
        se un numero così alto di persone avverte
        disaggio e violazione della privacy forse una
        violazione della privacy c'è stata....In effetti la realta' e' tale solo grazie alle opinioni di un gruppo, non dai fatti.Comunque se a farlo fosse stato Pannella o Bertinotti, avrebbe avuto una menzione per il suo spirito democratico. Comuqnue questa e' solo l'opinione di tanti. Non conta. Come quella di un altro gruppo poco sopra citato.
      • castigo scrive:
        Re: Gli SMS non violano un bel niente
        - Scritto da: Anonimo
        [cut]

        la democrazia comporta anche il diritto
        all'astensionecerto, però poi non ti lamentare se fanno qualcosa che non ti sta bene.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli SMS non violano un bel niente
          - Scritto da: castigo

          - Scritto da: Anonimo


          [cut]



          la democrazia comporta anche il diritto

          all'astensione

          certo, però poi non ti lamentare se fanno
          qualcosa che non ti sta bene.....ovvio!se non dai il tuo contributo per migliorare il paese il minimo che puoi fare è evitare di lamentarti
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli SMS non violano un bel niente
      - Scritto da: Anonimo
      Mi fa schifo invece l'invito all'astensione per
      il prossimo referendum, che la gente impari a
      dire SI o NO se vuole stare in democrazia,
      l'astensione non è una forma di espressione ma di
      indifferenza, personalmente abolirei il quorum
      per i referendum...
      Se nessuno te l'ha mai spiegato l'astensione dai referendum abrogativi significa più o meno "la legge in oggetto mi sta bene così come è" oppure "il quesito referendario non merita la mia attenzione".Mi sembra una forma di espressione chiarissima almeno quanto il voto SI o NO.Ti fa schifo che ogni cittadino abbia questo diritto e lo possa esercitare?Spero che tu non ricopra mai incarichi di governo altrimenti con ragionamenti così ottusi ci capiterà di essere OBBLIGATI ad esprimere il nostro voto per ogni argomento (serio o no poco conta) su cui si farà un referendum.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli SMS non violano un bel niente
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Mi fa schifo invece l'invito all'astensione per

        il prossimo referendum, che la gente impari a

        dire SI o NO se vuole stare in democrazia,

        l'astensione non è una forma di espressione ma
        di

        indifferenza, personalmente abolirei il quorum

        per i referendum...



        Se nessuno te l'ha mai spiegato l'astensione dai
        referendum abrogativi significa più o meno
        "la legge in oggetto mi sta bene così come è"
        oppure
        "il quesito referendario non merita la mia
        attenzione".
        Mi sembra una forma di espressione chiarissima
        almeno quanto il voto SI o NO.
        Ti fa schifo che ogni cittadino abbia questo
        diritto e lo possa esercitare?

        Spero che tu non ricopra mai incarichi di governo
        altrimenti con ragionamenti così ottusi ci
        capiterà di essere OBBLIGATI ad esprimere il
        nostro voto per ogni argomento (serio o no poco
        conta) su cui si farà un referendum.ma vien via il non votare al prossimo referendum è una manovra della chiesa per vincerlo più facilmente perchè altre ai non voti di quelli a cui ruini ha detto di non votare si aggiungono quelli di chi va al mare. mi sembra che la gente non colga il problema. Il problema non è come i dati vengano utilizzati (trovo che un sms per le elezioni in se nn faccia male) ma il fatto stesso che qualcuno li abbia/li passi/li manovri/li usi senza che nessuno abbia dato una liberatoria
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli SMS non violano un bel niente
      Qui si discute sulla liceità o meno degli SMS...e non si guarda quelli che sono le vere violazioni della privacy...- registrazioni telefoniche di qualsiasi cosa tu dica o ascolti attraverso la cornetta;- possibilità di accenderti il cellulare e di ascoltare quello che stai dicendo ovunque tu sia;- la tua posta elettronica viene intercettata e letta da personale apposito;- mentre sto scrivendo tutto ciò che digito (insieme all'IP con cui ho avuto accesso a questa pagina) viene conservato e messo a disposizione dell'autorità più o meno giudiziaria....e il gestore del sito, se glielo chiedono, deve aprire gli archivi, altrimenti gli piombano il sito..birobiro
  • Anonimo scrive:
    indipendenza? ma in commissione...
    Roberto BarberaTra i fondatori dell'Associazione per la Cooperazione culturale, aderente alla Lega delle CoperativeArturo Di CorintoMembro fondatore di Isole nella Retecollaboratore di La Repubblica, Il Manifesto, e questo nella sola presentazione della commissione,vuoi vedere che, andando a scrutare nella rete, non saltafuori di +???ciao ciao!tittu
  • Anonimo scrive:
    https://bba.winstonsmith.info/
    Certificati?Dice che il certificato... bla bla bla... l'indirizzo non corrisponde perche` e` bba e non www e non si puo` mai sapere... e bla bla bla... accettalo per la sessione se no puoi anche non connettere... e bla.Ma e` una cosa seria questa dei certificati?Ma perche`?Perche` creare cose del genere?
    • Anonimo scrive:
      Re: https://bba.winstonsmith.info/

      Ma e` una cosa seria questa dei certificati?sì e no. Cioè, il protocollo https (http sulle ssl, in pratica come le connessioni normali ma criptate) è una buona cosa, perché dà tutti i vantaggi della cifratura. Credo sia sempre utile usarlo.Per quanto riguarda la cosiddetta "affidabilità", i browser prima di accettarli controllano se siano firmati da qualche autorità di certificazione. La cosa costa, e quindi pochi si comprano una firma, e sicuramente non siti non commerciali come questo. Ciò non dà nessun problema, se non il rischio teorico che qualcuno si spacci per il sito in questione... ma è improbabile, e se è un sito dove non vai per la prima volta, si può risolvere semplicemente facendo riconoscere il certificato al browser (se una volta non corrisponde, te lo dice).Riassumendo: l'http sì, è una cosa seria, quei messaggi che ti dà il browser meno (non che siano inutili, ma di norma quasi).
  • Anonimo scrive:
    paranoici awards
    come da titolo...
    • Anonimo scrive:
      Re: paranoici awards
      Meglio paranoici che ipercontrollati come bestiame da mungere (oltre che da macello, quando necessario).
      • Anonimo scrive:
        Re: paranoici awards
        E il premio del miglior "comunistaccio a parole, più capitalista del Berlusca a fatti"??
        • Opera scrive:
          Troll awards
          E bello sapere che avete messo sul piano politico, questa iniziativa... che vergonia......Adesso datemi pure della terrorista pedofila.....
  • Anonimo scrive:
    Paolo De Andresis nella Giuria...
    Paolo De Andresis (direttore di Punto Informatico) e altri autorevoli giuristi (come l'avv. Andrea Lisi che ha scritto interessanti articoli su Punto Informatico!) e tecnici (come Joy Marino e Alessandro Rubini) fanno parte della Giuria che ha asegnato i Gig Brother Awards...mi sembra che sulla loro autorevolezza e qualità ci siano pochi dubbi! :D E infatti i risultati meritano un applauso!!!!BRAVISSIMI!!!!!!!!!!Ciao a tutti e chissà cosa c'è da aspettarsi per il prossimo anno! :( Lucia
    • Anonimo scrive:
      Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
      ...dimenticavo gli autorevoli membri della giuria li trovate alla pagina https://bba.winstonsmith.info/res/giuria.html !
    • Anonimo scrive:
      Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
      - Scritto da: Anonimo
      Paolo De Andresis (direttore di Punto
      Informatico) e altri autorevoli giuristi (come
      l'avv. Andrea Lisi che ha scritto interessanti
      articoli su Punto Informatico!) e tecnici (come
      Joy Marino e Alessandro Rubini) fanno parte della
      Giuria che ha asegnato i Gig Brother Awards
      ...mi sembra che sulla loro autorevolezza e
      qualità ci siano pochi dubbi! :D anche sull'imparzialità non ci sono dubb... ehm... :-s

      E infatti i risultati meritano un applauso!!!!
      BRAVISSIMI!!!!!!!!!!veramente un ottimo lavoro... contro berlusconi e microsoft, gli unici cattivoni e ruba privacy

      Ciao a tutti e chissà cosa c'è da aspettarsi per
      il prossimo anno! :( infatti, chissà cosa dovremo aspettarci per il prossimo anno :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
        - Scritto da: Anonimo
        veramente un ottimo lavoro... contro berlusconi e
        microsoft, gli unici cattivoni e ruba privacyPerche' vorresti dire che queste due figure somp in realta' beate e benedette e non si sono distinte per tali pratiche?
        • Anonimo scrive:
          Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          veramente un ottimo lavoro... contro berlusconi
          e

          microsoft, gli unici cattivoni e ruba privacy

          Perche' vorresti dire che queste due figure somp
          in realta' beate e benedette e non si sono
          distinte per tali pratiche?
          distinte per tali pratiche? Non mi pare
          • Anonimo scrive:
            Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
            - Scritto da: Anonimo

            Perche' vorresti dire che queste due figure somp

            in realta' beate e benedette e non si sono

            distinte per tali pratiche?



            distinte per tali pratiche? Non mi pareA quanto pare, il solito troll prezzolato dalle major, FIMI, BSA e compagnia bella, quando non trova tread direttamente inerenti alla sua funzione di trolleria, si accontenta di quanto passa il convento.Povera M$, tutti i cattivono ce l'hanno con lei e la calunniano dicendo che mette nel suo sistema operativo closed delle brutte cose...
      • Anonimo scrive:
        Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Paolo De Andresis (direttore di Punto

        Informatico) e altri autorevoli giuristi (come

        l'avv. Andrea Lisi che ha scritto interessanti

        articoli su Punto Informatico!) e tecnici (come

        Joy Marino e Alessandro Rubini) fanno parte
        della

        Giuria che ha asegnato i Gig Brother Awards

        ...mi sembra che sulla loro autorevolezza e

        qualità ci siano pochi dubbi! :D

        anche sull'imparzialità non ci sono dubb...
        ehm... :-s




        E infatti i risultati meritano un applauso!!!!

        BRAVISSIMI!!!!!!!!!!

        veramente un ottimo lavoro... contro berlusconi e
        microsoft, gli unici cattivoni e ruba privacybasta vedere il 'taglio giornalistico' che viene dato alle notizie su p.i.spesso pieno di approssimazioni ...basta dare un occhio a come vengono confezionati certi titoli o gestite talune moderazioni dei post per rendersi conto delle idee dello staff p.i.




        Ciao a tutti e chissà cosa c'è da aspettarsi per

        il prossimo anno! :(

        infatti, chissà cosa dovremo aspettarci per il
        prossimo anno :'(
        • Anonimo scrive:
          Re: Paolo De Andresis nella Giuria...

          basta vedere il 'taglio giornalistico' che viene
          dato alle notizie su p.i.
          spesso pieno di approssimazioni ...
          basta dare un occhio a come vengono confezionati
          certi titoli o gestite talune moderazioni dei
          post per rendersi conto delle idee dello staff
          p.i.E, dimmi, cosa ti spinge su questi lidi? Interesse personale o interessi personali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
            - Scritto da: Anonimo


            basta vedere il 'taglio giornalistico' che viene

            dato alle notizie su p.i.

            spesso pieno di approssimazioni ...

            basta dare un occhio a come vengono confezionati

            certi titoli o gestite talune moderazioni dei

            post per rendersi conto delle idee dello staff

            p.i.

            E, dimmi, cosa ti spinge su questi lidi?
            Interesse personale o interessi personali?curiosità...curiosità per quello che avviene nel mondo dell'informatica e della rete..questo non significa che mi sia vietato muovere critiche a 'tagli di stampa' che ritengo faziosi
          • Anonimo scrive:
            OT) Paolo De Andresis nella Giuria...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            basta vedere il 'taglio giornalistico' che
            viene


            dato alle notizie su p.i.


            spesso pieno di approssimazioni ...


            basta dare un occhio a come vengono
            confezionati


            certi titoli o gestite talune moderazioni dei


            post per rendersi conto delle idee dello staff


            p.i.



            E, dimmi, cosa ti spinge su questi lidi?

            Interesse personale o interessi personali?

            curiosità...curiosità per quello che avviene nel
            mondo dell'informatica e della rete..questo non
            significa che mi sia vietato muovere critiche a
            'tagli di stampa' che ritengo faziosiNon concordo affatto sul giudizio ma immagino che i forum su pi servano anche a questo (altrove no che ti cancellano tutto), ok ci metto un OT (essu' un po' di netichetta)
          • Anonimo scrive:
            Re: OT) Paolo De Andresis nella Giuria...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo






            basta vedere il 'taglio giornalistico' che

            viene



            dato alle notizie su p.i.



            spesso pieno di approssimazioni ...



            basta dare un occhio a come vengono

            confezionati



            certi titoli o gestite talune moderazioni
            dei



            post per rendersi conto delle idee dello
            staff



            p.i.





            E, dimmi, cosa ti spinge su questi lidi?


            Interesse personale o interessi personali?



            curiosità...curiosità per quello che avviene nel

            mondo dell'informatica e della rete..questo non

            significa che mi sia vietato muovere critiche a

            'tagli di stampa' che ritengo faziosi

            Non concordo affatto sul giudizio ma immagino che
            i forum su pi servano anche a questo (altrove no
            che ti cancellano tutto), ok ci metto un OT
            (essu' un po' di netichetta)la mia voleva essere solo una critica..infatti se ritenessi p.i. 'realmente marcio' neanche starei a scrivere nei forum
    • Anonimo scrive:
      Re: Paolo De Andresis nella Giuria...
      - Scritto da: Anonimo
      tecnici (come Joy MarinoDi quello che ti pare degli altri, ma non mi toccare Joy. Un grande professore, un grade imprenditore, un grande ricercatore.E no, mi pagò in pasasto, ora però non mi paga più :P
  • sroig scrive:
    siamo fortunati!
    L'avv. Fortunato, a quanto pare, è un VERO ESPERTO delle problematiche giuridiche legate alla privacy, e siamo quindi fortunati ad averlo come nuovo membro dell'autorità garante: è lo stesso principio secondo il quale   gli h4ck3rz vengono assunti nelle società di sicurezza informatica... o no?
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa centra MS?
    sinceramente non l'ho capita...parlano di cose che nemmeno questi dell'awards conosconoche dire, un'altra campagna politica camuffata da avanspettacolo e un altro passo indietro da parte miabye
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa centra MS?
      - Scritto da: Anonimo
      sinceramente non l'ho capita...

      parlano di cose che nemmeno questi dell'awards
      conoscono

      che dire, un'altra campagna politica camuffata da
      avanspettacolo e un altro passo indietro da parte
      mia

      byeAhahahaIl WMP raccoglie ed invia a M$ i dati delle preferenze multimediali dell'utente.Internet Exloder nel file index.dat fa un'enorme raccolta di dati di preferenze di navigazione dell'utente. A che pro' questo comportamento?E una backdoor ad uso e consumo delle autorita' americane? S'e' dibattuto spesso su Internet di questa questione.Palesemente smascherata M$ continua a dire che di questi dati non se ne faccia nulla.Ma allora che ce li metti a fare questi spyware se poi di questi dati non te ne faresti nulla?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa centra MS?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        sinceramente non l'ho capita...



        parlano di cose che nemmeno questi dell'awards

        conoscono



        che dire, un'altra campagna politica camuffata
        da

        avanspettacolo e un altro passo indietro da
        parte

        mia



        bye


        Ahahaha

        Il WMP raccoglie ed invia a M$ i dati delle
        preferenze multimediali dell'utente.

        Internet Exloder nel file index.dat fa un'enorme
        raccolta di dati di preferenze di navigazione
        dell'utente. A che pro' questo comportamento?

        E una backdoor ad uso e consumo delle autorita'
        americane? S'e' dibattuto spesso su Internet di
        questa questione.

        Palesemente smascherata M$ continua a dire che di
        questi dati non se ne faccia nulla.
        Ma allora che ce li metti a fare questi spyware
        se poi di questi dati non te ne faresti nulla?
        non è dimostrato nulla, e in ogni caso, le preferenze personali non sono riconducibili a violazione di privacy fin quando rimane impossibile identificare l'individuo... altrimenti non potremmo più navigare su internet giacchè lasciamo ovunque il nostro indirizzo IPla verità è che i soldi di bill evidentemente creano non poche frustrazioni all'italiota medio
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa centra MS?
          - Scritto da: Anonimo
          non è dimostrato nulla, e in ogni caso, le
          preferenze personali non sono riconducibili a
          violazione di privacy fin quando rimane
          impossibile identificare l'individuo...
          altrimenti non potremmo più navigare su internet
          giacchè lasciamo ovunque il nostro indirizzo IP

          la verità è che i soldi di bill evidentemente
          creano non poche frustrazioni all'italiota medioNo no l'italiota medio e' disposto a vedere distruggere ettari di foresta purche' possa ancora guadagnare dalla compravendita di stuzzicadenti.La Micro$oft e' stata smascherata su tutti gli spyware e i softwre di violazione della privacy che ci sono in window$, e ne hanno parlato molti importanti siti stranieri.Evidentemente in Italia si preferisce fare buon viso a cattivo gioco pur di difendere la coltivazione del proprio piccolo orticello.Il progetto Magic Lantern dell'FBI non ti dice niente?E che dire diquesta backdoor messa da M$ per l'NSA?http://www.iol.ie/~kooltek/nsabackdoor.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa centra MS?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            non è dimostrato nulla, e in ogni caso, le

            preferenze personali non sono riconducibili a

            violazione di privacy fin quando rimane

            impossibile identificare l'individuo...

            altrimenti non potremmo più navigare su internet

            giacchè lasciamo ovunque il nostro indirizzo IP



            la verità è che i soldi di bill evidentemente

            creano non poche frustrazioni all'italiota medio

            No no l'italiota medio e' disposto a vedere
            distruggere ettari di foresta purche' possa
            ancora guadagnare dalla compravendita di
            stuzzicadenti.

            La Micro$oft e' stata smascherata su tutti gli
            spyware e i softwre di violazione della privacy
            che ci sono in window$, e ne hanno parlato molti
            importanti siti stranieri.
            Evidentemente in Italia si preferisce fare buon
            viso a cattivo gioco pur di difendere la
            coltivazione del proprio piccolo orticello.

            Il progetto Magic Lantern dell'FBI non ti dice
            niente?

            E che dire diquesta backdoor messa da M$ per
            l'NSA?

            http://www.iol.ie/~kooltek/nsabackdoor.html
            ok, l'importante è che finalmente siete soddisfatti del lavoro svolto contro le violazioni di privacy in italiacontenti voi... e viva l'italia
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa centra MS?


            E che dire diquesta backdoor messa da M$ per
            l'NSA?

            http://www.iol.ie/~kooltek/nsabackdoor.html
            Io credo fortemente che tu non sappia neppure cosa sia una backdoor, per favore spiegami cos'è e come funziona quella che citi a parole tue, fammi sapere poi come si sfrutta o se qualcuno ha mai scritto qualcosa per sfruttarla, ci sono hacker e cracker che sfondano la CIA, la NASA e l'FBI, vuoi che non abbiano fatto niente per questa incredibile backdoor?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa centra MS?

        Il WMP raccoglie ed invia a M$ i dati delle
        preferenze multimediali dell'utente.
        ????
        Internet Exloder nel file index.dat fa un'enorme
        raccolta di dati di preferenze di navigazione
        dell'utente. A che pro' questo comportamento?
        Ne hai mai aperto uno?
        E una backdoor ad uso e consumo delle autorita'
        americane? S'e' dibattuto spesso su Internet di
        questa questione.
        BOOM!!
        Palesemente smascherata M$ continua a dire che di
        questi dati non se ne faccia nulla.
        Ma allora che ce li metti a fare questi spyware
        se poi di questi dati non te ne faresti nulla?
        Si, è vero, palesemente smascherata....ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa centra MS?
          - Scritto da: Anonimo
          Si, è vero, palesemente smascherata....
          ciaoUn paio tanto per gradire...http://www.iol.ie/~kooltek/nsabackdoor.htmlhttp://www.itworld.com/AppDev/1303/lw-11-penguin_2/pfindex.htmlStupi:Do...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa centra MS?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Si, è vero, palesemente smascherata....

            ciao


            Un paio tanto per gradire...

            http://www.iol.ie/~kooltek/nsabackdoor.html

            http://www.itworld.com/AppDev/1303/lw-11-penguin_2

            Stupi:Do...Confondi la presenza di una chiave di registro con un'azione di violazione della privacy, affidi le tue gravi accuse ad articoli di giornale...hai letto il secondo articolo? ti ripropongo un paragrafo:"Paranoia or reality? "ciaoPS controlla quali applicazioni accedono al tuo index.bat e se questo viene sparato in Internet, verifica quale programma non mantenga dei log e poi riscrivimi, grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa centra MS?
            Ci sono Aziende pubbliche che hanno aderito, anche in Italia, al programma Microsoft Shared Source.Queste Aziende possono verificare (il programma è limitato alla sola visione) se il codice di Windows contiene elementi che violano la privacy e la sicurezza degli utenti.http://punto-informatico.it/p.asp?i=52022Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa centra MS?
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono Aziende pubbliche che hanno aderito,
            anche in Italia, al programma Microsoft Shared
            Source.
            Queste Aziende possono verificare (il programma è
            limitato alla sola visione) se il codice di
            Windows contiene elementi che violano la privacy
            e la sicurezza degli utenti.
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=52022Ma non possono, dopo averlo controllato compilarlo ed usarlo...Un po' come dire: guarda questa mano, e' pulita, ora stringi l'altra.
  • Anonimo scrive:
    Assegnazione dei premi
    Mi sembra si siano volute premiare per la maggior parte le azioni che hanno avuto più eco sui mezzi d'informazione.Ci sono ben altri attentati alla privacy, molto più gravi di un SMS di massa.Per esempio le telecamere alla Grande Fratello che proliferano nei centri cittadini di varie città, senza che il garante alla privacy muova un dito, nonostante avesse ammesso soltanto le telecamere ad angolo di ripresa fisso, per il controllo degli ingressi o del perimetro di un edificio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Assegnazione dei premi
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sembra si siano volute premiare per la maggior
      parte le azioni che hanno avuto più eco sui mezzi
      d'informazione.

      Ci sono ben altri attentati alla privacy, molto
      più gravi di un SMS di massa.

      Per esempio le telecamere alla Grande Fratello
      che proliferano nei centri cittadini di varie
      città, senza che il garante alla privacy muova un
      dito, nonostante avesse ammesso soltanto le
      telecamere ad angolo di ripresa fisso, per il
      controllo degli ingressi o del perimetro di un
      edificio.ma forse tu non hai capito niente... questa storia dei Big Brother Awards Italia è tutta una propaganda politica occulta... mi dispiace solo che PI dia tanta importanza a questi mistificatori e tanta poca importanza alle vere violazioni della privacy
      • Anonimo scrive:
        Re: Assegnazione dei premi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mi sembra si siano volute premiare per la
        maggior

        parte le azioni che hanno avuto più eco sui
        mezzi

        d'informazione.



        Ci sono ben altri attentati alla privacy, molto

        più gravi di un SMS di massa....

        ma forse tu non hai capito niente... questa
        storia dei Big Brother Awards Italia è tutta una
        propaganda politica occulta... mi dispiace solo
        che PI dia tanta importanza a questi
        mistificatori e tanta poca importanza alle vere
        violazioni della privacyAh, adesso capisco i miei errori. La prossima volta invece di scomodare una votazione formale ed una giuria, chiederemo direttamente a te, che hai le idee cosi' chiare.In questo modo, oltre che avere il tuo imprimatur, risparmieremo un sacco di tempo.Winnie
        • Anonimo scrive:
          Re: Assegnazione dei premi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Mi sembra si siano volute premiare per la

          maggior


          parte le azioni che hanno avuto più eco sui

          mezzi


          d'informazione.





          Ci sono ben altri attentati alla privacy,
          molto


          più gravi di un SMS di massa.
          ...



          ma forse tu non hai capito niente... questa

          storia dei Big Brother Awards Italia è tutta una

          propaganda politica occulta... mi dispiace solo

          che PI dia tanta importanza a questi

          mistificatori e tanta poca importanza alle vere

          violazioni della privacy

          Ah, adesso capisco i miei errori. La prossima
          volta invece di scomodare una votazione formale
          ed una giuria, chiederemo direttamente a te, che
          hai le idee cosi' chiare.
          In questo modo, oltre che avere il tuo
          imprimatur, risparmieremo un sacco di tempo.

          Winnie
          ma finiscila per favore... dovreste vergognarvi e hai pure il coraggio di insistere nel difendere l'ennesima pagliacciata politica italianasolo un ingenuo non capirebbe
          • Anonimo scrive:
            Re: Assegnazione dei premi
            - Scritto da: Anonimo


            ma forse tu non hai capito niente... questa


            storia dei Big Brother Awards Italia è tutta una


            propaganda politica occulta... mi dispiace solo


            che PI dia tanta importanza a questi


            mistificatori e tanta poca importanza alle vere


            violazioni della privacy

            Ah, adesso capisco i miei errori. La prossima

            volta invece di scomodare una votazione formale

            ed una giuria, chiederemo direttamente a te, che

            hai le idee cosi' chiare.

            In questo modo, oltre che avere il tuo

            imprimatur, risparmieremo un sacco di tempo.

            Winnie
            ma finiscila per favore... dovreste vergognarvi e
            hai pure il coraggio di insistere nel difendere
            l'ennesima pagliacciata politica italiana
            solo un ingenuo non capirebbeMolto peggio, io *sono* l'insistenza fatta personalita' virtuale. Nessuno ti vieta comunque di fare *tu* qualcosa di meglio per difendere la privacy. Sicuramente con tutte le idee chiare che hai, sara' un successo.A proposito, quali idee ?Winnie
          • Anonimo scrive:
            Re: Assegnazione dei premi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo




            ma forse tu non hai capito niente... questa



            storia dei Big Brother Awards Italia è
            tutta una



            propaganda politica occulta... mi dispiace
            solo



            che PI dia tanta importanza a questi



            mistificatori e tanta poca importanza alle
            vere



            violazioni della privacy


            Ah, adesso capisco i miei errori. La prossima


            volta invece di scomodare una votazione
            formale


            ed una giuria, chiederemo direttamente a te,
            che


            hai le idee cosi' chiare.


            In questo modo, oltre che avere il tuo


            imprimatur, risparmieremo un sacco di tempo.


            Winnie


            ma finiscila per favore... dovreste vergognarvi
            e

            hai pure il coraggio di insistere nel difendere

            l'ennesima pagliacciata politica italiana

            solo un ingenuo non capirebbe

            Molto peggio, io *sono* l'insistenza fatta
            personalita' virtuale.
            Nessuno ti vieta comunque di fare *tu* qualcosa
            di meglio per difendere la privacy.
            Sicuramente con tutte le idee chiare che hai,
            sara' un successo.
            A proposito, quali idee ?

            Winniead esempio in questo mio interventohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1013853&tid=1013840&p=1&r=PI#1013853oppure l'obbligo che hanno i provider e le compagnie telefoniche di conservare le comunicazioni fra privati... ecc..peccato che il vostro unico problema rimanga gates e berlusconi
          • Anonimo scrive:
            Re: Assegnazione dei premi


            Molto peggio, io *sono* l'insistenza fatta

            personalita' virtuale.

            Nessuno ti vieta comunque di fare *tu* qualcosa

            di meglio per difendere la privacy.

            Sicuramente con tutte le idee chiare che hai,

            sara' un successo.

            A proposito, quali idee ?

            Winnie

            ad esempio in questo mio intervento
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1013
            oppure l'obbligo che hanno i provider e le
            compagnie telefoniche di conservare le
            comunicazioni fra privati... ecc..
            peccato che il vostro unico problema rimanga
            gates e berlusconiLetto:Sembrerebbero poche idee, parziali, approssimative e confuse.Di sicuro espresse in forma ben poco utile per chi le dovesse leggere.Prova a fare la fatica di scrivere perbene, in maniera esaustiva e di renderle accessibili agli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Assegnazione dei premi
            - Scritto da: Anonimo



            Molto peggio, io *sono* l'insistenza fatta


            personalita' virtuale.


            Nessuno ti vieta comunque di fare *tu*
            qualcosa


            di meglio per difendere la privacy.


            Sicuramente con tutte le idee chiare che hai,


            sara' un successo.


            A proposito, quali idee ?


            Winnie



            ad esempio in questo mio intervento


            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1013

            oppure l'obbligo che hanno i provider e le

            compagnie telefoniche di conservare le

            comunicazioni fra privati... ecc..

            peccato che il vostro unico problema rimanga

            gates e berlusconi

            Letto:
            Sembrerebbero poche idee, parziali,
            approssimative e confuse.
            Di sicuro espresse in forma ben poco utile per
            chi le dovesse leggere.
            Prova a fare la fatica di scrivere perbene, in
            maniera esaustiva e di renderle accessibili agli
            altri.
            e tu la prossima volta cerca di lavorare in modo serio e obiettivo, ci guadagneremo tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: Assegnazione dei premi


            Prova a fare la fatica di scrivere perbene, in

            maniera esaustiva e di renderle accessibili agli

            altri.



            e tu la prossima volta cerca di lavorare in modo
            serio e obiettivo, ci guadagneremo tuttiSI, si, ti prego, illuminami, o grande, intelligente ed imparziale lavoratore !Dove ho sbagliato ?Cosa posso fare di giusto ??E soprattutto, come posso farmi perdonare da te ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Assegnazione dei premi
            - Scritto da: Anonimo

            E soprattutto, come posso farmi perdonare da te
            ???evitanto di sbandierare le stelle rosse quando fai giornalismoe allora si... che sarai perdonato ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Assegnazione dei premi
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sembra si siano volute premiare per la maggior
      parte le azioni che hanno avuto più eco sui mezzi
      d'informazione.

      Ci sono ben altri attentati alla privacy, molto
      più gravi di un SMS di massa.

      Per esempio le telecamere alla Grande Fratello
      che proliferano nei centri cittadini di varie
      città, senza che il garante alla privacy muova un
      dito, nonostante avesse ammesso soltanto le
      telecamere ad angolo di ripresa fisso, per il
      controllo degli ingressi o del perimetro di un
      edificio.oppure ancora... i dati nel whois della RA a portata di mano di tanti spammers, ecc.. ecc..evidentemente alcune violazioni della privacy non risultano utili alla sinistra italianasiete dei meschini !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Assegnazione dei premi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mi sembra si siano volute premiare per la
        maggior

        parte le azioni che hanno avuto più eco sui
        mezzi

        d'informazione.



        Ci sono ben altri attentati alla privacy, molto

        più gravi di un SMS di massa.



        Per esempio le telecamere alla Grande Fratello

        che proliferano nei centri cittadini di varie

        città, senza che il garante alla privacy muova
        un

        dito, nonostante avesse ammesso soltanto le

        telecamere ad angolo di ripresa fisso, per il

        controllo degli ingressi o del perimetro di un

        edificio.

        oppure ancora... i dati nel whois della RA a
        portata di mano di tanti spammers, ecc.. ecc..

        evidentemente alcune violazioni della privacy non
        risultano utili alla sinistra italiana

        siete dei meschini !!!In fondo che male c'è a mettere nel collegio della Privacy uno che è stato condannato per violazione della privacy?Siete solo dei comunisti: con questo vorreste arrivare a dimostrare che chi ha problemi con la giustizia non può fare il giudice o il ministro della giustizia. O che chi è stato condannato per mafia non può fare il giudice antimafia o essere membro della commissione antimafia...comunisti vergognatevi!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Assegnazione dei premi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Mi sembra si siano volute premiare per la

          maggior


          parte le azioni che hanno avuto più eco sui

          mezzi


          d'informazione.





          Ci sono ben altri attentati alla privacy,
          molto


          più gravi di un SMS di massa.





          Per esempio le telecamere alla Grande Fratello


          che proliferano nei centri cittadini di varie


          città, senza che il garante alla privacy muova

          un


          dito, nonostante avesse ammesso soltanto le


          telecamere ad angolo di ripresa fisso, per il


          controllo degli ingressi o del perimetro di un


          edificio.



          oppure ancora... i dati nel whois della RA a

          portata di mano di tanti spammers, ecc.. ecc..



          evidentemente alcune violazioni della privacy
          non

          risultano utili alla sinistra italiana



          siete dei meschini !!!


          In fondo che male c'è a mettere nel collegio
          della Privacy uno che è stato condannato per
          violazione della privacy?
          Siete solo dei comunisti: con questo vorreste
          arrivare a dimostrare che chi ha problemi con la
          giustizia non può fare il giudice o il ministro
          della giustizia.
          O che chi è stato condannato per mafia non può
          fare il giudice antimafia o essere membro della
          commissione antimafia...comunisti vergognatevi!!!ecco, confermi la mia teoria... il vostro unico problema è un tale che ha una bella villa ad arcore e questo vi fa tanto soffrire, ma così tanto soffrire che per metterlo nel ridicolo lo state accusando di cose in cui lui non centra un cazzoe adesso, su... tutti a spippolar cannoni!
  • Anonimo scrive:
    Rodotà
    Ha fatto poco o niente per prevenire o contrastare gli abusi.Forse non è colpa sua, forse è il garante alla privacy a non avere alcun potere a parte dare linee guida che possono anche non essere seguite e denunciare comportamenti illeciti ma senza poterli impedire.Ma in questo caso avrebbe dovuto denunciare tale situazione e battersi perché la sua istituzione avesse una capacità effettiva di proteggere la privacy dei cittadini.
  • Anonimo scrive:
    scuola + classe + sezione + alunno
    Quando c'è stato il Censimento ISTAT come mai non c'è stata nessuna lamentela per il fatto che tutte le pagine del modulo contenevano un codice a barra riportato ANCHE sulla copertina in cui si inserivano i dati personali?Per chi non lo sapesse il modulo è diviso in due parti: nella prima si compilano i dati personali e nella seconda si risponde ai quesiti del censimento.Questo due parti poi vengono staccate fisicamente: la prima (con i dati personali) va all'anagrafe del comune per verificare le schede in suo possesso mentre la seconda parte (il censimento vero e proprio) va all'Istat per l'elaborazione. La separazione fisica dovrebbe garantire l'anonimato delle risposte... però se frontespizio e censimento riportano lo stesso codice a barre... ;)Ora mi chiedo come mai il problema per l'esamino degli alunni IV, V elementare mentre nulla per una schedatura di massa??Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: scuola + classe + sezione + alunno
      - Scritto da: Anonimo
      Ora mi chiedo come mai il problema per l'esamino
      degli alunni IV, V elementare mentre nulla per
      una schedatura di massa??Perché quella di massa è stata fatta con più garbo e discrezione e su cittadini ammansuiti.
  • Anonimo scrive:
    Ah ah ah...
    Bello leggere di premi assegnati da fonti autorevoli e indipendenti...
  • Anonimo scrive:
    Lo dice pure la pubblicità...
    È invece Microsoft ad aver trionfato per il premio "Tecnologia più invasiva" per quella che viene definita "scarsissima attenzione alla privacy" Embé, dov'è la novità? Lo dice anche la loro pubblicità: "Farsi riconoscere è facile con Windows Server System" ;)
    • martinmystere scrive:
      Re: Lo dice pure la pubblicità...
      ma IoI
    • francescor82 scrive:
      Re: Lo dice pure la pubblicità...

      È invece Microsoft ad aver trionfato per il
      premio "Tecnologia più invasiva" per quella che
      viene definita "scarsissima attenzione alla
      privacy"

      Embé, dov'è la novità? Lo dice anche la loro
      pubblicità: "Farsi riconoscere è facile con
      Windows Server System" ;) Mi hai rubato il thread! :-DQuoto in toto.
  • Anonimo scrive:
    Un premio anche a:
    1) Al comune di Roma che non ha fatto meglio del Berlusca, ma chissà com'è nessun fenomeno ha protestato:Cito da Virgolette di PI ricevuto del 30/06/04:"COMUNE DI ROMA Elezioni Europee: la tessera elettorale deterirata, smarrita o non aggiornata può essere richiesta in via dei Cerchi 5 o al proprio Municipio"da un SMS del Comune di Roma2) il giorno delle europee mi è arrivato sul cellulare un messaggio dal numero 3355786542 dicendo di non votare berlusconi (e giù insulti, ovviamente, senò come si riconoscono quelli di sinistra se non per certa civiltà). Questo però è legale, visto il contenuto, no?Bella civiltà, quelli di sinistra! Preferisco votare prendendo le nette distanze da un tale coacervo di bifolchi.
    • The_GEZ scrive:
      Re: Un premio anche a:
      Ciao Anonimo !
      2) il giorno delle europee mi è arrivato sul
      cellulare un messaggio dal numero 3355786542
      dicendo di non votare berlusconi (e giù insulti,
      ovviamente, senò come si riconoscono quelli di
      sinistra se non per certa civiltà). Questo però è
      legale, visto il contenuto, no?Ma dai, nientepoposimeno che il 3355786542, roba da non credere ! Di questo passo non so porporio dove andremo a finire ...Ah ! DImenticavo ... CHI CAVOLO E' 3355786542 !!!!:O
      Bella civiltà, quelli di sinistra! Preferisco
      votare prendendo le nette distanze da un tale
      coacervo di bifolchi.Bel messaggio !:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Un premio anche a:
      - Scritto da: Anonimo
      1) Al comune di Roma che non ha fatto meglio del
      Berlusca, ma chissà com'è nessun fenomeno ha
      protestato:

      Cito da Virgolette di PI ricevuto del 30/06/04:
      "COMUNE DI ROMA Elezioni Europee: la tessera
      elettorale deterirata, smarrita o non aggiornata
      può essere richiesta in via dei Cerchi 5 o al
      proprio Municipio"
      da un SMS del Comune di Roma

      2) il giorno delle europee mi è arrivato sul
      cellulare un messaggio dal numero 3355786542
      dicendo di non votare berlusconi (e giù insulti,
      ovviamente, senò come si riconoscono quelli di
      sinistra se non per certa civiltà). Questo però è
      legale, visto il contenuto, no?
      Bella civiltà, quelli di sinistra! Preferisco
      votare prendendo le nette distanze da un tale
      coacervo di bifolchi.si si anche a mio cuggino, proprio da quel numero là...ti farei parlare con lui ma gli hanno fatto una mossa che dopo tre giorni è morto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un premio anche a:
      - Scritto da: Anonimo
      1) Al comune di Roma che non ha fatto meglio del
      Berlusca, ma chissà com'è nessun fenomeno ha
      protestato:e si, chiassà perchè essendoci un sindaco di sinistra... ma :-)

      Cito da Virgolette di PI ricevuto del 30/06/04:
      "COMUNE DI ROMA Elezioni Europee: la tessera
      elettorale deterirata, smarrita o non aggiornata
      può essere richiesta in via dei Cerchi 5 o al
      proprio Municipio"
      da un SMS del Comune di Romadavvero un bel autogol da parte di PI

      2) il giorno delle europee mi è arrivato sul
      cellulare un messaggio dal numero 3355786542
      dicendo di non votare berlusconi (e giù insulti,
      ovviamente, senò come si riconoscono quelli di
      sinistra se non per certa civiltà). Questo però è
      legale, visto il contenuto, no?boh... dillo a deandreis, lui si che è un esperto :-s
      Bella civiltà, quelli di sinistra! Preferisco
      votare prendendo le nette distanze da un tale
      coacervo di bifolchi.ma no, se fai così poi ti prendono per fascista :-(
  • Anonimo scrive:
    Ancora gli SMS "Elettorali"
    Di motivi reali per biasimare Berlusconi ne esistono a volontà, ma quello degli SMS elettorali è ridicolo."in occasione delle elezioni europee, la Presidenza del Consiglio ha spedito ad ogni numero mobile italiano un sms in cui invitava a votare, violando così la privacy di circa 40 milioni di italiani, anche di coloro che non possono o vogliono votare"In che cosa consisterebbe la violazione della privacy?[...]La giuria ha quindi ritenuto che questa azione meriti il premio "sia perché rivela leggerezza e paternalismo" sia perché, vista la diffusione del messaggino "moltiplicato per 40 milioni" l'SMS "ha creato un disturbo senza precedenti a tutti gli italiani.[...]Sul primo punto, che nulla ha a che vedere con la privacy posso anche essere d'accordo, ma il secondo è ridicolo. Quale sarebbe il "disturbo senza precedenti"? Leggere un messaggio e cancellarlo richiede una decina di secondi.Le uniche critiche che si possono fare a quei messaggi sono di natura politica non certo di altro tipo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
      - Scritto da: Anonimo
      Le uniche critiche che si possono fare a quei
      messaggi sono di natura politica non certo di
      altro tipo.Ciao,non so se hai letto il mio thread in questo forum dal titolo "A proposito di sms istituzionali..".. Se sulla presunta violazione della privacy possiamo discutere, converrai che, nel caso per il prossimo referendum nessun sms ci verrà spedito,allora si tratterà di discriminazione. Lo Stato non può decidere quali votazioni ricordare agli elettori e quali no. Se decide di mandare sms per una votazione lo deve fare per tutte le altre. Facile chiedere alla gente di votare solo quando in palio ci sono delle maledette poltrone. :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
        riepilogando:se il governo manda l'sms viola la privacy, berlusconi cattivo ecc eccse il governo non manda l'sms e' per far fallire il referendum, berlusconi cattivo ecc ecc
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
          - Scritto da: Anonimo
          riepilogando:

          se il governo manda l'sms viola la privacy,
          berlusconi cattivo ecc ecc

          se il governo non manda l'sms e' per far fallire
          il referendum, berlusconi cattivo ecc eccForse mi stai fraintendendo:non si tratta di Berlusconi,si tratta di una condotta da parte delle istituzioni che non dovrebbero poter decidere quali votazioni incentivare e quali no. Se si decide di mandare gli sms lo si faccia per tutte le votazioni, per par-condicio.Che poi alla "Presidenza del Consiglio dei Ministri" vi sia Berlusconi, Prodi o chi vuoi tu a me non importa,mi fanno schifo uguale. Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"

            Forse mi stai fraintendendo:

            non si tratta di Berlusconi,si tratta di una
            condotta da parte delle istituzioni che non
            dovrebbero poter decidere quali votazioni
            incentivare e quali no. Se si decide di mandare
            gli sms lo si faccia per tutte le votazioni, per
            par-condicio.Tieni presente che il Presidente del Consiglio è espressione della maggioranza, pretendere che sia super partes, anche se si tratta di norme di "galateo politico", è un po' troppo (non nel senso che non sia giusto, solo che è molto difficile che ciò accada). Ben diverso sarebbe se si trattasse del Presidente della Repubblica che è (anche) il "garante" della costituzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            - Scritto da: Anonimo
            Tieni presente che il Presidente del Consiglio è
            espressione della maggioranza, pretendere che sia
            super partes, anche se si tratta di norme di
            "galateo politico", è un po' troppo (non nel
            senso che non sia giusto, solo che è molto
            difficile che ciò accada). Hai descritto la realtà,non lo nego. Non conosco la situazione estera a riguardo,conoscendo (un pochettino :$ ) la realtà italiana,ti dico che la realtà italiana mi fa schifo. E' democrazia rispettare la par-condicio,avvantaggiare la propria parte (o il proprio pensiero quando si tratta di referendum riguardanti la coscienza collettiva)quando si è in situazione di forza e si dovrebbe essere super-partes è anti-democratico. O perlomeno si ha una concezione di democrazia distorta, del tipo do acqua al mio orticello e calpesto quello avversario. :s Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            - Scritto da: Anonimo

            Forse mi stai fraintendendo:



            non si tratta di Berlusconi,si tratta di una

            condotta da parte delle istituzioni che non

            dovrebbero poter decidere quali votazioni

            incentivare e quali no. Se si decide di mandare

            gli sms lo si faccia per tutte le votazioni, per

            par-condicio.

            Tieni presente che il Presidente del Consiglio è
            espressione della maggioranza, pretendere che sia
            super partes, anche se si tratta di norme di
            "galateo politico", è un po' troppo (non nel
            senso che non sia giusto, solo che è molto
            difficile che ciò accada). Ben diverso sarebbe se
            si trattasse del Presidente della Repubblica che
            è (anche) il "garante" della costituzione.Beh c'è da dire che se le cose stanno così allora la violazione della privacy è manifesta,non siamo di fronte ad un'istituzione che adempie ai suoi obblighi istituzionali ma a una parte politica che usa le istituzioni come scusa per avere accesso ai dati personali dei cittadini e poterli usare per un tornaconto politico.
          • The_GEZ scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            Ciao casteredandblue !
            Che poi alla "Presidenza del Consiglio dei
            Ministri" vi sia Berlusconi, Prodi o chi vuoi tu
            a me non importa,mi fanno schifo uguale. E la cosa bella è che l' istituzione competente in materia elettorale è il Ministero dell' Itenrno è non la Presidenza del consiglio dei Ministri ...Vogliamo rincarare la dose ?Questi SMS ... chi li paga ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            Piuttosto che preoccuparmi di chi paga gli SMS, mi preoccuperei di 100 euro di aumento dati a 4 milioni di statali.. Chi li paga? Se l'efficienza degli uffici statali fosse alta, forse mi andrebbe anche bene, ma visto e considerato che il 99% delle volte che ho a che fare con enti statali, si fanno code enormi e il mio fegato si spappola dal nervoso.... gente che allegramente al posto di fare il suo dovere cazzeggia e ti fa aspettare 5 minuti allo sportello per le faccende sue. Se lavorassi in azienda quanto lavorano quelli che ho incontrato negli uffici pubblici, a quest'ora mi avrebbero gia' sbattuto fuori a calci in culo.... e sono tre schifosi anni che chiediamo un aumento e non viene concesso per la situazione difficile e perche' non siamo rappresentati dai sindacati..... BAH
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            Ma non è che magari gli statali non fanno un ca**o perchè hanno paghe di m***a e nel loro lavoro hanno un supporto informatico che se lo avessero le aziende ci metterebbero 10 anni a fare un solo anno di contabilità, senza contare magari che non gli spiegano nemmeno come usare al meglio questi strumenti? Succede anche nelle migliori banche che la gente vada avanti ad Excel perchè non gli è stato insegnato ad usare i programmi più fichi acquistati...Chissà...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            Paghe di merda?... Conosco alcuni statali e non mi sembrano poi cosi' di merda. Sono al pari se non superiori allo stipendio medio che gira nella mia azienda.. esclusi ovviamente la dirigenza... e riguardo alla formazione. Concordo che serva... ma non e' che al di fuori dello stato tutte le aziende ti formino.... nel 90% dei casi devi levarti la paglia dal culo tu e cercare di formarti da solo. Se sei incapace nel privato (se ti va bene e ti assumono) ti danno un posto adeguato alle tue capacita'.. e se la tua professionalita' aumenta, o riesci a farti promuovere oppure cambi azienda.. ma li tanto chi li schioda piu'.. chi gliela fa' fare di sbattersi... di aumentare produttivita', professionalita' e resa.... Ah sia ben chiaro non faccio di tutta un erba un fascio.. fortunatamente c'e' chi ha anche amor proprio e voglia di lavorare... ma sono mosche bianche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            - Scritto da: Anonimo
            Paghe di merda?... Conosco alcuni statali e non
            mi sembrano poi cosi' di merda. Sono al pari se
            non superiori allo stipendio medio che gira nella
            mia azienda.. esclusi ovviamente la dirigenza...Beh, se pensi ai prèsidi anche di una semplice scuola media di una cittadina di 30.000 abitanti, ti do ragione perchè si pappano almeno 2.500 euro al mese per non fare un bel niente. Se consideriamo i parlamentari poi...Comunque il grosso degli statali sono impiegati comunali, impiegati di posta, impiegati nei vari uffici INPS, ecc... e ti dico per esperienza diretta che anche a fine carriera non ti discosti molto dai 1000 euro... Uno stradino dell'ANAS invece se ne porta a casa quasi 2000 e molto presto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao casteredandblue !


            Che poi alla "Presidenza del Consiglio dei

            Ministri" vi sia Berlusconi, Prodi o chi vuoi tu

            a me non importa,mi fanno schifo uguale.

            E la cosa bella è che l' istituzione competente
            in materia elettorale è il Ministero dell'
            Itenrno è non la Presidenza del consiglio dei
            Ministri ...

            Vogliamo rincarare la dose ?
            Questi SMS ... chi li paga ?aridaje.... nessuno.http://www.governo.it/governoinforma/decreto_ministero_interno.pdf il fatto che i gestori "sono tenuti" a farlo implica che lo devono fare senza costi per il richiedente.che il nano sia una fregatura lo sappiamo anche senza che tu faccia disinformazione gratuita.....
          • The_GEZ scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            Ciao Anonimo !
            aridaje.... nessuno.
            http://www.governo.it/governoinforma/decreto_minis
            il fatto che i gestori "sono tenuti" a farlo
            implica che lo devono fare senza costi per il
            richiedente.Dove sta scritto ?Nel tuo link no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !


            aridaje.... nessuno.


            http://www.governo.it/governoinforma/decreto_minis

            il fatto che i gestori "sono tenuti" a farlo

            implica che lo devono fare senza costi per il

            richiedente.

            Dove sta scritto ?
            Nel tuo link no.sta in fondo, nella seconda pagina... ma ti fa proprio fatica leggere ;)DECRETA:in attuazione del presente decreto i fornitori di servizi di telefonia mobile *sono tenuti* ad inviare, anche in deroga alle norme vigenti, a tutti gli abbonati e titolari di carte ricaricabili un messaggio SMS relativo alle giornate e agli orari di svolgimento delle operazioni di voto per le elezioni del 12 e 13 giugno secondo il fac-simile allegato.Il messaggio dovrà essere inviato una sola volta entro e non oltre le ore 24,00 di venerdì 11 giugno p.v..IL MINISTROè proprio il fatto che *siano tenuti* a farlo che non implica alcun costo per il richiedente.se non fosse un obbligo per loro farlo gratuitamente, nel decreto sarebbero specificati lo stanziamento e la copertura finanziaria dello stesso, ma i gestori devono farlo e basta, "gratis et amore dei" :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
        - Scritto da: casteredandblue
        - Scritto da: Anonimo


        Le uniche critiche che si possono fare a quei

        messaggi sono di natura politica non certo di

        altro tipo.

        Ciao,non so se hai letto il mio thread in questo
        forum dal titolo "A proposito di sms
        istituzionali.."..

        Se sulla presunta violazione della privacy
        possiamo discutere, converrai che, nel caso per
        il prossimo referendum nessun sms ci verrà
        spedito,allora si tratterà di discriminazione.

        Lo Stato non può decidere quali votazioni
        ricordare agli elettori e quali no. Se decide di
        mandare sms per una votazione lo deve fare per
        tutte le altre. Facile chiedere alla gente di
        votare solo quando in palio ci sono delle
        maledette poltrone. :@Sono pienamente d'accordo. Resto comunque dell'idea che ricordare le consultazioni elettorali in funzione del proprio tornaconto sia una questione politica che ha ben poco a che vedere con la privacy.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora gli SMS "Elettorali"

      Di motivi reali per biasimare Berlusconi ne
      esistono a volontà, ma quello degli SMS
      elettorali è ridicolo.le "critiche politiche" sono quasi sempre delle scemenze di questo calibro e quasi mai sulla sostanza. al pubblico evidentemente piace cosi'.
      "in occasione delle elezioni europee, la
      Presidenza del Consiglio ha spedito ad ogni
      numero mobile italiano un sms in cui invitava a
      votare, violando così la privacy di circa 40
      milioni di italiani, anche di coloro che non
      possono o vogliono votare"

      In che cosa consisterebbe la violazione della
      privacy?una violazione della privacy ieri era un guardone mentre ti facevi i cavoli tuoi, oggi e' un sms mentre ti fai i cavoli tuoi, domani non so ma di sto passo saranno cavoli tuoi
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
      no, non lo sò
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
      Massì, dai...Tutti a fare gli entusiasti quando escono articoli del genere ma su altre parti del mondo. Quando c'era quello "in India il governo ti avverte via sms quando devi pagare le tasse", tutti contenti (poi in India quante persone avranno un telefonino e quante sapranno leggere?).Invece quando in Italia qualcuno si permette di fare un'azione da paese civile, ricordando ai cittadini/elettori/consociati che la data di voto è imminente, allora c'è sdegno ed indignazione. Mi sembra un modo di ragionare ereditato direttamente dal marxismo-leninismo. Le BR non dicevano "siamo studenti fuori corso preoccupati per il nostro futuro", ma "le masse si dovranno risvegliare e dissolvere i falsi miti della sovrastrutura bla bla bla........." Così oggi non si dice "Berlusconi non ci piace perchè è brutto e cattivo", ma, anche rischiando di ricorrere a contraddizioni logiche (ripeto, guardare i post sull'India e la gente che rispondeva), "Berlusconi è fascista perchè attrtaverso l'invio di SMS ha voluto bla bla bla bla violando la nostra privacy bla bla bla...."
      • martinmystere scrive:
        Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
        Allora....che berlsuconi mandi sms per ricordare di pagare le tasse ce lo possiamo sognare.....in primis con tutti i condoni che ha fatto avrebbe un bel coraggio, in secondis con tutti i problemi legati al fisco delle sue aziende sarebbe come prendere per il culo gli italiani ..in maniera un PO' troppo plateale, che invece mi mandi un sms per andare a votare se lo puo' risparmiare visto la campagna martellante di tv e giornali in merito. E cmq guardiamo se per sto referundum sara' la solita cosa oppure siccome nn ci sono poltrone in ballo le ISTITUZIONI se ne sbatteranno altamente....e qui entrano in gioco i vari argomenti gia' toccati dai thread precedenti....In India nn sono cosi' sicuro che nn sappiano leggere e che nn abbiamo cellulari......anzi....e cmq anche se meta' degli indiani sapessero leggere e scrivere e usare un cellulare sarebbero cmq 400 milioni di persone...fai te.......Per quanto riguarda le BR io le lascerei fare dove sono....nn mi sembra il caso di tirarle in ballo...troppi poteri forti si sono celati dietro la sigletta BR........troppe pagine oscure del ns paese.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora gli SMS "Elettorali"
        - Scritto da: Anonimo
        Massì, dai...
        Tutti a fare gli entusiasti quando escono
        articoli del genere ma su altre parti del mondo.
        Quando c'era quello "in India il governo ti
        avverte via sms quando devi pagare le tasse",
        tutti contenti (poi in India quante persone
        avranno un telefonino e quante sapranno
        leggere?).

        Invece quando in Italia qualcuno si permette di
        fare un'azione da paese civile, ricordando ai
        cittadini/elettori/consociati che la data di voto
        è imminente, allora c'è sdegno ed indignazione.
        Mi sembra un modo di ragionare ereditato
        direttamente dal marxismo-leninismo. Le BR non
        dicevano "siamo studenti fuori corso preoccupati
        per il nostro futuro", ma "le masse si dovranno
        risvegliare e dissolvere i falsi miti della
        sovrastrutura bla bla bla........."

        Così oggi non si dice "Berlusconi non ci piace
        perchè è brutto e cattivo", ma, anche rischiando
        di ricorrere a contraddizioni logiche (ripeto,
        guardare i post sull'India e la gente che
        rispondeva), "Berlusconi è fascista perchè
        attrtaverso l'invio di SMS ha voluto bla bla bla
        bla violando la nostra privacy bla bla bla...."UAHAHHAHAAH o sei bondi o un parente stretto.. ma per favore dai.. secondo te è un azione civile mandare sms?? soprattutto a chi non lo desidera? a te le pubblicità della tim o wind o chicchesia ti piacciono??nessuno parla di quanto sono costati quei cazz di sms??? sia per le eRezioni che per il pippopio morto? w glitagliani :(
  • eagleone scrive:
    COMUNISTI!!!
    Vergogna, Lui (notare la "L" maiuscola!!!), è stato lì a spedire col suo telefonino un messaggino a ogni italiano per ricordargli di votare e poi viene ricompensato così!!! :'(COMUNISTI!!!!!!!!!!!!! :(:D
    • mr_setter scrive:
      Re: COMUNISTI!!!
      - Scritto da: eagleone
      Vergogna, Lui (notare la "L" maiuscola!!!), è
      stato lì a spedire col suo telefonino un
      messaggino a ogni italiano per ricordargli di
      votare e poi viene ricompensato così!!! :'(
      COMUNISTI!!!!!!!!!!!!! :(:@ Hai ragione hai!!!!! *Quella* e' tutta gente senza cuore che non gli vuole bene per niente a Silvio. Lui si invece che ci vuole bene eccome se ce ne vuole guarda che cosa sta facendo da 4 anni in qua per noi!!! ....e non ha ancora finito cazzo!!!...... :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: COMUNISTI!!!
        che vuoi noi italiani siamo dei latin lovers e mandiamo 10 sms al giorno alle ns ragazze.....(parole del capo del governo..).....e lui e' piu' di un latin lovers e' un padre di famiglia....e spedisce 40 ml di sms....eh scusate....sempre a parlar male del buon silvietto.......nel frattempo.....prepariamo la vasellina.....c'e' ancora un anno....e dalle aspettative nn sembra molto roseo...ole'
        • Anonimo scrive:
          Re: COMUNISTI!!!
          ehi ma non e' che nella media dei 10 sms al giorno ci sono pure i 40mln per le elezioni e gli 80mln (forse, io ne avevo ricevuto due) per il papa?evviva le statistichelolJaM
  • Anonimo scrive:
    A proposito di sms istituzionali..
    ..visto che per le Europee la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha ritenuto opportuno l'invio di un sms a tutti noi per ricordarci dell'appuntamento elettorale...Rimarrò scandalizzato se lo stesso non avverrà per l'imminente referendum del 12 e 13 Giugno :@ Ciaohttp://valeriogiunta.blogspot.com/
    • mr_setter scrive:
      Re: A proposito di sms istituzionali..
      - Scritto da: casteredandblue
      ..visto che per le Europee la Presidenza del
      Consiglio dei Ministri ha ritenuto opportuno
      l'invio di un sms a tutti noi per ricordarci
      dell'appuntamento elettorale...

      Rimarrò scandalizzato se lo stesso non avverrà
      per l'imminente referendum del 12 e 13 Giugno :@

      Ciao
      http://valeriogiunta.blogspot.com/Non preoccuparti, vedrai che Silvio non ci deludera'!:DN.B. a proposito: davvero affascinante il tuo post del 16 maggio scorso sull'anamorfismo. Ho dato un'occhiata al sito dell'artista in questione e ci sono alcuni lavori assolutamente incredibili (quello della CocaCola e' un capolavoro!!)LungaVita e Prosperita' O:-)==================================Modificato dall'autore il 30/05/2005 0.49.21
      • Anonimo scrive:
        Re: A proposito di sms istituzionali..
        - Scritto da: mr_setter
        Non preoccuparti, vedrai che Silvio non ci
        deludera'!
        :DNe sono convinto anch'io :D :|
        N.B. a proposito: davvero affascinante il tuo
        post del 16 maggio scorso sull'anamorfismo. Ho
        dato un'occhiata al sito dell'artista in
        questione e ci sono alcuni lavori assolutamente
        incredibili (quello della CocaCola e' un
        capolavoro!!)

        LungaVita e Prosperita' O:-)Grazie! :$ E' geniale quell'artista,alcune sue opere sono difficilmente distinguibili dalle controparti reali.Se poi giri un po sul suo sito trovi le sue opere fotografate non dal punto di vista che ti permette di vederle in modo "regolare" ma nel modo in cui sono disegnate sull'asfalto.. alcune sono lunghe una decina di metri!Ciao :)
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di sms istituzionali..
      Bhè del tuo blog non me ne può fregare di meno quindi perchè lo metti?? fai spam come il Berlusca secondo il ragionamento...
      • Anonimo scrive:
        Re: A proposito di sms istituzionali..
        - Scritto da: Anonimo
        secondo il ragionamento...Saresti così gentile da spiegarmi quale ragionamento hai fatto? Come hai interpretato ciò che ho scritto?
  • Anonimo scrive:
    Troppo tardi...
    ...la "3" ultimamente ha fatto del suo meglio per aggiudicarsi almeno un premio, ma gli altri concorrenti ormai avevano accumulato un vantaggio incolmabile.Sarà per la prossima edizione!
    • The_GEZ scrive:
      Re: Troppo tardi...
      Ciao Anonimo !
      ...la "3" ultimamente ha fatto del suo meglio per
      aggiudicarsi almeno un premio, ma gli altri
      concorrenti ormai avevano accumulato un vantaggio
      incolmabile.E Tiscali ?Neppura una menzione di merito per la suto trovata "ti vendo la FLAT ... basta che poi non la usi ?"
  • Anonimo scrive:
    Via allora si è conclusa bene .....
    Via allora si è conclusa bene la rassegna del Big Brother Awards Italia ! :D
Chiudi i commenti