Contrappunti/ Quel talebano di Rodotà

di Massimo Mantellini - L'SMS agli italiani per le elezioni è solo il primo di una serie? Se la legge è talebana occorre pure cercare un modo per disattenderla, anche col rischio di infastidire l'elettore


Roma – Legge talebana. Così assai frequentemente sento definire la normativa sulla privacy da parte dei tanti che vorrebbero maggiori libertà di utilizzo dei nostri dati personali. Nella schiera di questi sostenitori di una maggiore elasticità di utilizzo delle nostre caselle di posta elettronica, dei nostri dati sanitari e dei nostri numeri di telefono, deve esserci anche il Presidente del Consiglio Berlusconi, che nell’imminenza del voto europeo dello scorso weekend ha inviato su tutti i nostri telefonini un SMS per rammentarci quando andare a votare. Legge talebana e per tale ragione in qualche maniera da disattendere, visto che la legge Rodotà a tal riguardo parla chiaro e prevede un così massiccio invio di informative tramite sms soltanto in casi eccezionali, quali ad esempio le calamità naturali.

Al di là della discussione in corso sul caso specifico, vale la pena di immaginare cosa potrebbe accadere alle nostre vite, se perfino gli strumenti personali e privati di comunicazione dovessero essere – come è avvenuto in questo caso – resi disponibili d’autorità per comunicazioni “superiori” che saltano ogni nostra possibilità di controllo. Occorre ricordare che le forze politiche dispongono già da tempo di ampi spazi informativi fra quelli definiti “da uno a molti”, colonizzano da anni – anche al di fuori delle comprensibili esigenze elettorali – radio e televisioni, giornali e pareti della metropolitana. Nella imminenza delle elezioni le nostre città vengono riempite delle facce sorridenti dei candidati, dai loro slogan più o meno efficaci, da poster di dimensioni in costante aumento dai colori sgargianti. Siamo precipitati nell’era di Photoshop e non ci possiamo fare molto. Ma certo questa accelerazione del marketing politico non sembra intenzionata a ridursi quando – come accade da qualche anno a questa parte – si moltiplicano le opportunità tecnologiche di collegamento fra le persone.

Al grido di “il fine giustifica i mezzi” milioni di telefoni cellulari vengono improvvisamente informati delle modalità del voto elettorale: domani seguendo la stessa logica di incremento informativo chissà quali e quante altre comunicazioni potranno raggiungerci direttamente nel chiuso delle nostre case. Sempre, è ovvio, per ragioni di forza maggiore e nel nostro supremo interesse.

Di una etica del flusso informativo si discute soltanto in dotti salotti e devo ammettere che nel corso della recente campagna elettorale ho registrato con stupore la moderazione con la quale i candidati hanno utilizzato Internet e i media elettronici per i loro messaggi. Paura (o semplice ossequio) della legge talebana? Perfino Emma Bonino e la sua lista, segnalatisi in passato per una certa antipatica leggerezza nel riempire le nostre mailbox di messaggi non richiesti, sembrano avere imparato un po’ di netiquette. Così oggi l’unica forma di marketing virale che tale lista ha intrapreso in rete è stato quello di legare la propria campagna elettorale ad una sorta di gemellaggio con alcuni weblog. In accordo con la legge sulla privacy voluta da Rodotà (e da noi mai abbastanza lodata) solo sporadici messaggi di richiesta di autorizzazione all’invio di materiale elettorale hanno raggiunto le nostre caselle elettroniche. Lo spam per evitare lo spam, ha detto qualcuno. Comunque un passo in avanti, ad indicare una efficacia dei limiti imposti per legge alla pubblicità elettorale e non.

Se c’è una istanza che Internet ha travasato dentro le ragioni sui cui si fonda la legge sulla privacy (ed in definitiva il senso della sua modernità) è stata quella di osservare il mondo privilegiando l’interesse generale. Si tratta di un punto di partenza inconsueto. Il legislatore sembra essersi seduto ad un tavolo chiedendosi se fosse più importante la mia privacy o la fame di informazioni della mia banca, ben sapendo che andavano sommate milioni di singole privacy rispetto alle esigenze di un numero assai minore di grandi soggetti economici. Internet naviga sulla medesima lunghezza d’onda: consente l’espressione di mille differenti punti di vista, dà loro una dignità che mai in passato alcuno strumento mediatico aveva potuto offrire. In un universo così responsabilizzato al valore del singolo contributo ed alla sua possibilità di esistere è ovvio che qualsiasi intervento dall’alto verrà percepito come intrusivo. Poichè intrusivo in effetti è. La differenza, il punto di rottura è che fino a ieri tali ispirazioni, l’etica stessa della informazione e la sua voglia di educare il lettore/ascoltatore erano considerate normali, anche in assenza di una qualsiasi migliore alternativa. Oggi nell’epoca del “we media” non è più così.

E’ come se Internet avesse contribuito al risveglio della nostra identità di poveri polli di allevamento. Che improvvisamente dichiarano la propria indisponibilità ad essere usati dai media e la loro voglia di invertire il flusso informativo quando non di crearlo loro stessi. Quando questo processo sarà concluso, se mai lo sarà, gli ambigui sms firmati Predelcons saranno semplicemente percepiti da tutti esattamente per quel che sono: più che una grande idea, una scelta elettorale autolesionista.

Massimo Mantellini
Manteblog

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ma senza ADSL
    Veramente non è un problema del SUD in quanto tale bensi' dei piccoli centri con meno di 10.000 abitanti , almeno credo.- Scritto da: Anonimo
    Ma di che ti lamenti?
    Sai che cosa hanno avuto il coraggio di
    dirmi alla Telecom?
    Cito testuali parole:" ma cosa volete voi
    del Sud, avete il sole, avete l'aria buona e
    il mare...ma se ne vada al mare che l'ADSL
    prima o poi arriverà...Noi invece
    abbiamo si i servizi ma facciamo la muffa
    dentro uffici fumosi e grigi, sotto un sole
    pallido ed un cielo livido..."

    mancava soltanto che chiedessi scusa per il
    disturbo e gli offrissi un caffè....
    Ma in Italia non esistono proprio i
    compremessi??Mi piacerebbe avere un
    pò meno sole ma almeno qualche
    servizio decente in più, come una
    copertura ADSL che mi consenta di lavorare e
    di sentirmi un pò più europeo
    e un pò meno albanese...!!
  • Tecnomaya scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    A parte l'assurdità di dare una

    patente sulla conoscenza di uno
    specifico

    prodotto proprietario Microsoft, invece
    di

    dare dei principi generici ( ad esempio
    ),

    sull'uso di *qualsiasi* programma di
    posta

    elettronica in modo che chiunque possa
    poi

    scegliere il preferito, ma comunque mi

    sembra MOOLTO basso il livello, se

    all'ultima lezione un patentato ECDL

    è "addirittura" capace di
    inviare un

    e-mail.

    Cioe' in pratica mi stai dicendo che un
    patentato ECDL, il massimo che sa fare e'
    inviare una mail, senza saper nulla di
    server SMPT, di protocolli di rete per
    l'inoltro della posta, della sicurezza dei
    contenuti e tutte queste cose qua?

    Ma a che diavolo serve questa patente?
    Pure mia figlia che ha 4 anni riesce a
    mandare un messaggio di posta, e non sa
    ancora leggere, pero' se fa un disegno, lo
    sa scannerizzare, e me lo manda per posta.Si però hai la patente;)
  • Tecnomaya scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    - Scritto da: Anonimo
    Siete ridicoli, vi lamentate dei vostri
    clienti provate invece a chiedervi
    perché il cliente va dallo smanettone
    invece che tornare da voi. Se mai lo
    capirete fate qualcosa, altrimenti cambiate
    lavoro.Perchè nu voole pagà, non c'è niente da capire, e non c'è bisogno di cambiare lavoro basta tagliare fuori gli scassa....
  • Anonimo scrive:
    Re: i contributi ai 16enni e nella P.A..


    Scoprì che la gente lo stampava
    e poi

    lo consegnava agli altri dipendenti che
    lo

    dovevano ribattere a mano!

    Licenziarli in tronco, bisognerebbe!Ahahaha, che bella barzelletta!!! E sei poi licenzi il cugino del sottosegretario del partito X chi ci metti? Il cognato dell'assessore del partito Y?Ma veramente non avete ancora capito che sistema Italia = Mafia?Ma siete veramente così ciechi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Contributi poco equi....


    www.shinynews.it/economy/0104-bandalarga.shtm

    Vedo che i tuoi nipoti si stanno già
    spartendo l'eredità...La maggior parte dei contributi erogati a Innovazione Italia sembra verranno usati per salvare Alitalia.Sviluppo Italia qualche progetto ce l'ha, ma non so cosa gli rimarrà disponibile.Ma credi ancora a queste stronzate?
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo governo
    perchè , hanno perso?
  • Anonimo scrive:
    Re: Campus e l'ECDL
    non Vi siete ancora proposti ad UrbaNI?
  • Anonimo scrive:
    Re: Campus e l'ECDL
    -
    Ma queste scuole di informatica, insegnano
    l'informatica oppure insegnano a diventare
    clienti Microsoft?Insegnamo l'informatica vera!io vengo dalla programmazione e non ho alcun interesse a parlare solo di Microsoft.Pensa che Linux viene fatto anche vedere ed usare.Inoltre siamo la prima scuola in Campania ad aver messo a calendario corsi di Linux sia per operatori che per installatori (Junior e Senior)
  • gian_d scrive:
    Re: i contributi ai 16enni e nella P.A..
    - Scritto da: Elwood_
    io ho fortissimi dubbi su una buona parte
    dei dipendenti
    per quanto rigurarda le regole base
    dell'informatica, se vai in comune o in un
    ufficio pubblico vedi in bella vista le
    password interne attaccate con i postit
    scritte a lettere cubitali.non me lo dire, è da mesi che mi rompo le OO fra colleghi che si lamentano perché ci vogliono le password, altri che sistematicamente se le dimenticano, ecc.Per non parlare di consultare il log delle connessioni, che regolarmente me lo devo sorbire io.A dire la verità c'è ancora qualcuno che non ha capito il concetto di stampante di rete e regolarmente mi chiede in quale computer deve scrivere per stampare la sua relazioneMi hanno fatto passare la voglia di studiare boiate tipo domini, workgroup, samba e balle varie, alla fine mi sono fermato ad una bella rete peer to peer con winzoz 98 e clic senza password. è la cosa migliore per il mio fegatoNaturalmente tutto quello che mi interessa ce l'ho nel mio pc a casa :-)
    Sinceramente non ci credo che la causa sia
    completamente di qualche dirigente in attesa
    di pensionamento, quello che racconto accade
    e continua ad accadere (come le password in
    bella vista sui post-it)invece il dirigente ha la sua grossa fetta di responsabilità perché è lui che deve imporre una policy e sanzionare gli inadempientima vaglielo a spiegà...due anni fa il mio preside mi aveva detto di non permettere la connessione ad internet perché era preoccupato di quello che potevano fare gli studenti. io ho provato a raccontargli storielle di policy, di proxy ecc. ma non c'è stato verso: in tutte le sedi continuano ad avere le postazioni connesse direttamente al router, altro che proxy....
    Invece di spendere dei soldi per comperare
    dei computer ad una generazione che
    già con l'informatica ci convive
    quotidianamente, spendere dei soldi per
    l'aggiornamento dei dipendenti non sarebbe
    mica poi tanto sbagliato!e l'aggiornamento quando si fa è sul solito corso sulla nuova versione del solito uord processor, che cacchio, le icone cambiano nel tempo, bisogna tenersi aggiornati ;-)
  • Anonimo scrive:
    manca la copertura adsl
    è una vergogna che non ci sia copertura adsl furi dalle città e anche nelle zone industriali. come facciamo a competere con la cina se poi manco la linea cidanno ? fanno benissimo le aziende che possono a delocalizzarsi all'estero dove non ti chiedono 700 E al mese per una linea hdsl solo perchè non c'è copertura adsl.
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    Fammi capire, secondo te tenere merce rubata in casa non è un reato penale?Il fatto che tale merce sia sotto forma digitale ti libera come d'incanto da qualsiasi ricaduta sul mondo reale?
  • Anonimo scrive:
    Re: assistenzialismo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Non vorrei aprire una polemica ma nei
    grandi

    centri commerciale un PC te lo porti
    via con

    400 euro (certo non sarà il
    massimo

    delle performance ma per scopo
    didattico o

    per la famiglia va più che bene).

    Volevo specificare il mio pensiero: penso
    che 400 euro non siano una cifra enorme per
    l'acquisto di un PC (con un po' di sacrifici
    la maggior parte della "popolazione" riesce
    ad acquistarlo) quindi non mi sembrano
    sensati quest incentivi.Questa iniziativa avrebbe avuto senso se fosse stata fatta 14 anni fa, quando erano in pochi a possedere il computer. Ai giorni nostri, tutti hanno il computer (tranne chi non è interessato). Questa iniziativa serve solamente a raccattare consensi politici, esattamente come faceva la DC nel sud Italia
  • Anonimo scrive:
    Re: Obiettivo: tutti in carcere
    - Scritto da: Anonimo
    NON E VERO!!!!
    manda in carcere solo i ladri, scrocconi,
    puffaloni, gentaglia che non fa nulla per
    nulla, che scarica, che ruba, che copia, che
    downloada, etc. Hai le idee un po confuse.Quello che dici tu sarà vero quando la dicitura "a scopo di profitto" verrà riportata all'originaria "a scopo di lucro".C'è una bella differenza fra i due termini, la stessa differenza che passa tra chi scarica per uso personale (valutazione, etc.) e chi scarica giochi, programmi etc per poi rivenderseli (ne conosco un paio di persona). La grande pirateria organizzata passa per le grandi organizzazioni criminali, ma la piccola pirateria passa anche sotto casa nostra.Io scarico prevalentemente audio a scopo di valutazione. Se mi piace compro, se non mi piace butto via. Ti assicuro che compro più CD di quanti ne compravo prima del p2p (e a casa ho circa 500 CD).
    basta ai pirati!!!Sono sicuro al 100% che per come è la legge ora, se passasse un controllo della finanza a casa tua saresti considerato "pirata" anche tu. Se hai tutto originale o con licenza, beh, evidentemente hai abbastanza soldi per non capire i problemi che ha la gente nella "vita reale".SalutiVanHelsing
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma senza ADSL
    Ma di che ti lamenti?Sai che cosa hanno avuto il coraggio di dirmi alla Telecom?Cito testuali parole:" ma cosa volete voi del Sud, avete il sole, avete l'aria buona e il mare...ma se ne vada al mare che l'ADSL prima o poi arriverà...Noi invece abbiamo si i servizi ma facciamo la muffa dentro uffici fumosi e grigi, sotto un sole pallido ed un cielo livido..."mancava soltanto che chiedessi scusa per il disturbo e gli offrissi un caffè....Ma in Italia non esistono proprio i compremessi??Mi piacerebbe avere un pò meno sole ma almeno qualche servizio decente in più, come una copertura ADSL che mi consenta di lavorare e di sentirmi un pò più europeo e un pò meno albanese...!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo
    A parte l'assurdità di dare una
    patente sulla conoscenza di uno specifico
    prodotto proprietario Microsoft, invece di
    dare dei principi generici ( ad esempio ),
    sull'uso di *qualsiasi* programma di posta
    elettronica in modo che chiunque possa poi
    scegliere il preferito, ma comunque mi
    sembra MOOLTO basso il livello, se
    all'ultima lezione un patentato ECDL
    è "addirittura" capace di inviare un
    e-mail.Cioe' in pratica mi stai dicendo che un patentato ECDL, il massimo che sa fare e' inviare una mail, senza saper nulla di server SMPT, di protocolli di rete per l'inoltro della posta, della sicurezza dei contenuti e tutte queste cose qua?Ma a che diavolo serve questa patente?Pure mia figlia che ha 4 anni riesce a mandare un messaggio di posta, e non sa ancora leggere, pero' se fa un disegno, lo sa scannerizzare, e me lo manda per posta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    - Scritto da: Anonimo
    Per quanto vada a proteggere alcuni
    interessi sinceramente il principio di fondo
    della legge Urbani non è sbagliato,
    è abbastanza solare e lagnarsi di non
    poter copiare la musica o il film preferito
    mette solo dalla parte del torto.Tu non hai capito niente.La vergogna non e' la legge in se': e' la pena prevista.Vuoi mettere la differenza tra una sanzione amministrativa che non possono comminarti per via della privacy e del fatto che per un illecito amministrativo nessun giudice emettera' mai un mandato, rispetto ad un reato penale che prevede fino a 4 anni di reclusione e va a colpire dei ragazzini o dei padri di famiglia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Campus e l'ECDL
    - Scritto da: Anonimo
    Salve, sono il presidente del network
    Campus, un franchising italiano di scuole di
    Informatica.Ma queste scuole di informatica, insegnano l'informatica oppure insegnano a diventare clienti Microsoft?Voglio dire, a queste persone che vengono per imparare, gli si dice: "Questo e' un computer, e sul computer c'e' un sistema operativo, ed esistono diversi sistemi operativi..."oppure gli si dice: "Questo e' un computer e sul computer ci gira Windows XP".(Estendere il concetto anche ai principali programmi applicativi).Perche' io so per esperienza che chi impara a conoscere i computer in modo aperto, poi riesce ad usare sistemi e programmi con pochi problemi.Chi invece impara che esiste solo Windows, Office e Outlook, non sa usare neanche quelli.
  • Anonimo scrive:
    Re: i contributi ai 16enni e nella P.A....
    Tu forse non hai capito come funzionano le cose nella P.A.Il dipendente P.A. lavora a cartellino.Timbra quando entra, timbra quando esce.Tutto cio' che passa tra una timbrata e l'altra e' il problema di come far passare il tempo col minor dispendio di calorie e l'assoluto inutilizzo di neuroni.Ecco che allora subentra il meccanismo di fotocopiare e riscrivere a mano la pratica, ovvero come fare in 6 ore il lavoro di 6 secondi, senza fatica.Se li pagassero a cottimo invece che a tempo, vedi come imparano subito a usare il PC, altro che fotocopiatrice e macchina per scrivere...
  • Anonimo scrive:
    Re: Campus e l'ECDL
    Chiaramente posso giudicare in base alle mie esperienze, ben lungi da essere complete;però da quello che ho visto gli esami per la ECDL non sono duri come dovrebbero essere, anzi.La mia idea è che proprio perchè si tratta di un corso base il passaggio delle prove finali è quasi automatico (incluso nel prezzo, si potrbbe dire).Posso solo consigliare una cosa a chi si presenta ad un colloquio per un azienda di informatica, se avete l'ECDL ok, ma non sbandieratela.
  • Anonimo scrive:
    Re: Obiettivo: tutti in carcere
    - Scritto da: Anonimo
    NON E VERO!!!!
    manda in carcere solo i ladri, scrocconi,
    puffaloni, gentaglia che non fa nulla per
    nulla, A me pare invece che sia per la SIAE che per le varie Major dei discografici che tu hai cosi bene descritto nel tuo messaggio, non sia affatto previsto il carcere.
    basta ai pirati!!!E' quello che dico anche io.Basta alla pirateria delle major dei discografici.W La musica libera, W gli autori indipendenti, W il file sharing.
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo governo
    - Scritto da: Anonimo
    è l'unico che abbia fatto davvero
    qualche cosa per il popolo di internet,
    quindi ricordatevene alle prossime elezioni
    :)

    ....
    ...;
    ....

    ooops, le elezioni sono già passate...
    Giusto! Ed ora che niente più li trattiene, non vi aspettate quelle certe correzioni di rotta normative? Lo avevano promesso, dopo le elezioni. Non sarà certo perché hanno perso :) che verranno meno alla parola data. Ne sono certo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...

    ....idiozie di questo
    tipo..'scegliere di seguire gratuitamente
    percorsi formativi e certificazioni
    informatiche di base'..?? gratuitamente nel
    senso che pagano poi con le tasse come tutti
    gli italiani?Ma perchè akkio non
    potenziare le infrastutture esisenti ed
    investire nell'istruzione dico io (abbiamo
    anche scuole di informatica lo sa il
    ministro?), no questo è meno
    senzazionalista....E secondo te potenziamenti ed investimenti come andrebbero finanziati? Sempre con le tasse di tutti gli italiani oppure i soldi in questo caso si trovano sugli alberi?E poi cosa cambia di grazia?almeno in questo modo i soldi si sa dove e per cosa vanno spesi, dopo uno può dirlo cifre alla mano che quegli x milioni sono o non sono serviti.Promuovere la rete? Ma
    direi che fra legge Urbani Legge sul
    deposito dei siti e via dicendo la rete
    volete affossarla prorio...non parliamo
    della legge su brevetti che colpisce il
    mondo informatico anche fuori dalla rete..si
    impegni su questi fronti il ssig. stanca se
    vuole promuovere pc e rete invece di
    regalare i soldi delle nostre tasse in giro
    (già ne abbiamo dovuti regalate
    troppi per il dt, grazie a p****silv**
    berlusc***)..Per quanto vada a proteggere alcuni interessi sinceramente il principio di fondo della legge Urbani non è sbagliato, è abbastanza solare e lagnarsi di non poter copiare la musica o il film preferito mette solo dalla parte del torto.La legge sui siti concordo che è una stupidaggine colossale, vorrei conoscere l'imbecille che l'ha consigliata.Cmq legge sui brevetti non l'ha inventata Stanca, questa è una balla.
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...

    ECDL, cosa che è un bel
    punto di partenza per per una conoscenza
    orizzontale dell'informatica.ROTFL...ho sfogliato qualche manuale ECDL, l'ultima lezione insegna ad inviare un e-mail con Outlook.A parte l'assurdità di dare una patente sulla conoscenza di uno specifico prodotto proprietario Microsoft, invece di dare dei principi generici ( ad esempio ), sull'uso di *qualsiasi* programma di posta elettronica in modo che chiunque possa poi scegliere il preferito, ma comunque mi sembra MOOLTO basso il livello, se all'ultima lezione un patentato ECDL è "addirittura" capace di inviare un e-mail.
  • Anonimo scrive:
    Re: Considerazione.....
    - Scritto da: nessuno53
    chi con quel reddito vive sotto ad un ponte,
    dove attacca la spina del
    pc????   :|ma in ke sekolo vivi te ? nell'ottocento ?
  • Anonimo scrive:
    Ma senza ADSL
    Accolgo con notevole gayezza la notizia dell'ennesimo contributo all'informatizzazione di massa degli italiani.Peccato che al mio paese l'ADSL non c'è, nè è previsto che arrivi mai. Pero' in compenso c'abbiamo il ponte sullo stretto che nessuno userà mai ma farà vendere un sakko di kartoline !Inoltre non c'abbiamo neanche la TV Terrestre e via SAT le partite non le trasmettono e siamo costretti a vederle nella TV tedesca , che chissa' perchè non cià i problemi delle TV italiane ma trasmette tutto anche via SAT.Inoltre LA7 è concessionaria di un servizio pubblico ma non trasmette via SAT(free). Allora io dico : perchè non ci mandiamo LA7 sul satellite invece di Rete4 che offre un buon servizio di ricezione sia terrestre che satellitare ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
  • Anonimo scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    - Scritto da: Anonimo
    Aggiungo pure... ben venga che la famiglia
    vada dall'amico smanettone per farsi
    sistemare il pc quando e' finita la
    garanzia. Poi pero' la bravissima famiglia
    che ha fatto sta scelta nn puo' tornare qui
    dove ha preso il pc e accanirsi contro di
    noi perche' il pc non funziona. Specie
    perche', andando a vedere, il pc non
    funziona proprio grazie allo smanettone
    qualificato che ha fatto qualche caxxata !
    Siete ridicoli, vi lamentate dei vostri clienti provate invece a chiedervi perché il cliente va dallo smanettone invece che tornare da voi. Se mai lo capirete fate qualcosa, altrimenti cambiate lavoro.
  • Elwood_ scrive:
    Re: i contributi ai 16enni e nella P.A....


    Ma cosa scopriiii quello lì??? non
    dirlo... guarda che il personale, specie se
    è giovane, lo sa cos'è un
    computer o una e-mail, io ho fortissimi dubbi su una buona parte dei dipendentiper quanto rigurarda le regole base dell'informatica, se vai in comune o in un ufficio pubblico vedi in bella vista le password interne attaccate con i postit scritte a lettere cubitali.Checchè se ne dica mancano le basi, non incolpo i dipendenti certo, ma da lì a dire che i dipendenti della P.A più o meno giovani siano delle persone con una sufficiente conoscenza informatica dei mezzi che usano, ce ne vuole eccome se ce ne vuole!
    il problema è
    dei dirigenti che molti di loro sono
    più vicini alla pensione che altro e
    non ci vanno per le trattative in atto, sono
    retrogrodi e conoscono solo i fax e i
    fonogrammi e per non passare da scemi con i
    sub alterni fanno fare ancora un mucchio di
    fotocopie da distribuire a mano!! ascoltami
    che è così... io loso... ci
    sono dentro e vedo :)Sinceramente non ci credo che la causa sia completamente di qualche dirigente in attesa di pensionamento, quello che racconto accade e continua ad accadere (come le password in bella vista sui post-it)Poi se vuoi raccontare, che questo non accade libera di credere e di pensare e di DIRE quello che vuoi. Ripeto: IMHO manca una alfabetizzazione informatica nella gran parte della P.A. NON CERTO PER COLPA DEI DIPENDENTI DELLA P.A. RIBADISCO.Invece di spendere dei soldi per comperare dei computer ad una generazione che già con l'informatica ci convive quotidianamente, spendere dei soldi per l'aggiornamento dei dipendenti non sarebbe mica poi tanto sbagliato!Stancamente Elwood==================================Modificato dall'autore il 14/06/2004 16.31.08
  • Anonimo scrive:
    Questo governo
    è l'unico che abbia fatto davvero qualche cosa per il popolo di internet, quindi ricordatevene alle prossime elezioni :).......;....ooops, le elezioni sono già passate...
  • nop scrive:
    Re: A pensar male...

    Lascia perdere le spiegazioni, con certa
    gente è una battagli persa. Il motto
    di chi scrive questi commenti è:
    "Dammi un provvedimento, che io ti invento
    una critica".
    Perchè non a 14 anni?L'informatica non si insegna anche alle elementari?Dimmi a cosa serve contribuire in minima parte all' acquisto di PC?E' questo il segreto per rilanciare l'istruzione in Italia?La critica base a questo provvedimente è che non serve ad una mazza di per se'.E visto che il politico non fa nulla per nulla la coincidenza sembra abbastanza forzata.....
  • Anonimo scrive:
    Campus e l'ECDL
    Salve, sono il presidente del network Campus, un franchising italiano di scuole di Informatica.Mi permetto di inserirmi in questa discussione così accesa sui benefici o meno dellì'ECDL.Si è parlato di un insegnamento inesistente, di furto di fondi europei, e in generale una critica un pò qualunquistica e non circostanziata.Spero vi interessi il parere di uno che opera nel settore della formazione da oltre dieci anni.Nelle mie scuole sparse un po' in tutta Italia, insegnamo l'ECDL ma anche tantissimi corsi "avanzati" che quindi presuppongono una conoscenza di base.l'ECDL è appunto questo, una conoscenza di base. Da noi vengono allievi (da 12 a 76 anni!!) che non sanno nemmeno qual'è il bottone di accensione di un PC e sono spinti ad imparare sia per una questione di ricerca di un posto di lavoro, sia per una mera voglia di apprendere e di conoscere un mezzo così diffuso e moderno.Si sprecano gli esempi di giovani e meno giovani che, frequentando i corsi ECDL hanno trovato lavoro, nuove motivazioni dopo la pensione, e spessissimo, delle solide fondamenta su cui costruire una formazione informatica avanzata.L'ECDL è quello che è; un corso di base e come tale deve essere preso.Ovviamente concordo nel dire che in molte scuole, pur di risparmiare sui costi, si lesina sui testi e si assumono docenti scadenti, appena diplomati o addirittura semplici smanettoni.Per parte mia, i docenti che insegnano nelle mie scuole e in quelle degli affiliati, sono, non solo laureati e certificati AICA, ma soprattutto sono dotati di una caratteristica per me irrinunciabile. La cognizione etica che erogare formazione, non è esattamente come vendere un pc, perchè si ha a che fare con la vita delle persone e spessissimo con il loro futuro.Quindi i i docenti devono non solo sapere moltissimo in più rispetto al programma ECDL, ma anche saperlo trasferire con semplicità, allegria e con moltissima pratica.Non a caso le nostre sedi sono a disposizione dei corsisti sei giorni su sette per consentire a chiunque di potersi esercitare anche in giorni non di corso.Quindi, non c'è nessuna mafia, fondi europei o quant'altro, ma solo scuole che fanno corsi (alcune bene, altre male, come in tutti i settori) che hanno iscritti privati che sentono l'esigenza per vari motivi di IMPARARE.Forse questa cosa, gli utenti di PuntoInformatico non la comprendono perchè sanno già usare il PC ma vi assicuro che esistono migliaia di persone che non sanno nemmeno di cosa si tratta.Quindi ben vengano gli incentivi, che consento o ai sedicenni per il secondo anno di pagare solo 18 euro per conseguire un titolo valido in tutta Europa e che fa crescere questa nuova generazione con l'informatica nel sangue.Ne guadagnerà tutto il paese.Un saluto.
  • carbonio scrive:
    Re: Contributi poco equi....
    - Scritto da: Collimate
    perche' non incentivare l'informatica a
    tutto il paese, anziche' solo a determinate
    fasce?
    mio padre ad esempio, non potrebbe essere
    incentivato ad imparare ad usare il
    computer?
    ed a incentivi per fare si che tutta
    l'italia sia coperta dall'adsl?
    (non vivo nel benin, ma qui sembra che
    l'adsl non abbia neanche una previsione di
    copertura..... 1-0 per il digital divide.)perchè tuo padre già vota...metre tra due anni voteranno anche i sedicenni di oggi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    e tu con 175 euro ti compri un PC????



    infatti si parla di incentivo e non di
    regalo... sai fare a leggere l'italiano???...
    ... a me 175 non mi fanno schifo... cmq se
    te li butti via dillo che passo a prenderli
    io
    A me si..perchè sono i soldi delle nostre tasse, perchè con quei soldi potevano fare qualchecosa per la sanità o per la scuola (altro che pc se la gente è semianalfabeta in informatica e altro che ECDL, serve solo a far circolare/sparire soldi delle tasse e fondi europei ma non insegna un piffero...ma limita anzi quel poco (pochissimo) che insegna solo a pochi, mentre se fosse insegnato nelle scuole con spesa minore si potrebbe coinvolgere una fetta grandissima della popolazione) o della previdenza sociale, anche rispetto a paesi come la Francia, vicinissima a noi geograficamente ma lontanissima socialmente, in questi temi siamo davvero arretrati, che dire dell'acqua in sicilia?Be portiamoli i pc x quattro gatti (se c'è l'implosione delle nascite e l'italia è un popolo di persone mature allora il contributo è distinato ad una minoranza)..

    un ministro dell'innovazione che
    permette ai

    colleghi di distruggere internet
    libero, non

    fa nulla per espandere la banda larga
    ... tu

    lo chiami "bravo"??

    ogni governo ha i suoi problemi...
    c'è chi alla sanità ha messo
    la Bindi e c'è chi ha messo urbani in
    un posto che proprio non è il suo...
    ma al di la di questo... mi sembra proprio
    che di contributi alle aziende come telecom
    e similari per banda larga ne siano stati
    dati... piuttosto ci sarebbe da verdere
    dove queste aziende li hanno messi




    solo perchè ti permette (ai
    16-enni)

    di comprarti mouse tastiera e modem?



    ma ciao ciao

    ovviamente non 'è bisogno che ti dica
    che:
    tastiera 7/10 euro
    muose: 5 euro
    modem 25/30 euro
    ... capisci anche tu che con 175 euro ci
    compri un bel po di cose in + :) (se non sei
    bravo in matematica te lo dico io: 175 euro
    sono oltre 300 mila lire)


  • Anonimo scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    Aggiungo pure... ben venga che la famiglia vada dall'amico smanettone per farsi sistemare il pc quando e' finita la garanzia. Poi pero' la bravissima famiglia che ha fatto sta scelta nn puo' tornare qui dove ha preso il pc e accanirsi contro di noi perche' il pc non funziona. Specie perche', andando a vedere, il pc non funziona proprio grazie allo smanettone qualificato che ha fatto qualche caxxata !
  • Anonimo scrive:
    Re: Dice che mezza Italia è Albania...
    Già fatto grazie.......Magari bastasse a risolvermi i problemi!!Ora scusa ma devo staccare perchè stanno urlando dall'altra stanza che serve il telefono.....!!!:@:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate ma...
    Si ma avete dimenticato di vivere in italia, la famosa repubblica delle banane, dove gli incapaci possono fare i ministri.....:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Obiettivo: tutti in carcere
    - Scritto da: Anonimo
    Ma a che gioco sta giocando il governo?

    Da una parte il ministro Stanca elargisce
    contributi per l'acquisto di PCcosa buona e giusta

    Da un'altra parte il ministro Gasparri
    elargisce contributi per la ADSL
    cosa buona e giusta
    E dall'ultima parte ancora il ministro
    Urbani manda in carcere gli utilizzatori di
    PC ed in particolare di ADSL.
    NON E VERO!!!!manda in carcere solo i ladri, scrocconi, puffaloni, gentaglia che non fa nulla per nulla, che scarica, che ruba, che copia, che downloada, etc. basta ai pirati!!!
    Dove sta la logica di questa assurda
    macchinazione?
  • Anonimo scrive:
    Re: E per la Banda Larga mai un centesim
    senza contare che per il digitale terrestre si sono accantonati 100 milioni di euro....(e a chi serve questa "innovazione"??? )e per internet e alfabetizzazione informatica....30milioni.....per avere piu aiuti per questo..dovremo aspettare che chi ci governa (ahime') monopolizzi ANCHE la rete....:@
  • Anonimo scrive:
    Re: E per la Banda Larga mai un centesim
    - Scritto da: Anonimo
    ...Scusate non voglio annoiare con le solite
    lamentele sulla copertura ADSL ma
    consentitemi un piccolo sfogo, visto che
    ormai mi sento un albanese più che un
    italiano...
    Non era meglio promuovere e diffondere la
    copertura anche nella tanto trascurata
    provincia italiana, dove si combatte
    già contro l'assenza di servizi e
    opportunità ( soprattutto al sud)
    piuttosto che dare una miseria in elemosina
    alle famiglie meno abbienti?
    Tale contributo di fatto a che serve?Chi
    metterà il restante necessario
    all'acquisto di un PC decente?
    O vogliamo dare ai poveracci che non se lo
    possono permettere un Pentium 2 450 usato,
    con 64 mb di Ram e monitor 14 pollici che ti
    inonda di radiazioni appena lo accendi?.....Mi hai "fregato" sul tempo :-)Hai ragione su tutto.Pero', addirittura, si rischia di far acquistare delle "ferrari" che poi dovranno correre su mulattiere (modem56k).
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    Non hai altri commenti da fare ?solo un insulsa frase sulla grammatica...
  • Anonimo scrive:
    Obbiettivo: Tutti in rete...
    ...col PC governativo. E poi tutti in galera! (e il pc ce lo riprendiamo con gli interessi). La nuova ricetta per far girare l' economia. Più introiti per i fabbricanti di PC, più entrate per lo Stato con nuovi entusiasmanti sequestri, più posti di lavoro grazie al boom della polizia penitenziaria.Un' altro impegno mantenuto ;););):D(questo spazio è stato concesso a parità di condizioni a tutte le forze politiche interessate allo sviluppo della rete. Hanno aderito le seguenti: --- )
  • Elwood_ scrive:
    i contributi ai 16enni e nella P.A....
    Quando stanca non sa come fare per gestire la situazione antidiluviana (dai cinque ai dieci anni indietro rispetto ad altri paesi) dell'informatica nazionale, si tira fuori il contributo, come se il contributo sia la panacea di tutti i mali del mondo.Qui il problema non è l'alfabetizzazione informatica dei ragazzini di 16 anni (che il computer lo sanno usare), il problema è a monte e riguarda l'alfabetizzazione informatica dei dipendenti statali.Mi ricordo un fatto realmente accaduto: Un nuovo responsabile dell'ufficio di un ministero, si chiese come mai, nel suo nuovo ufficio, il personale mettesse così tanto tempo a far girare a più persone lo stesso documento. Scoprì che la gente lo stampava e poi lo consegnava agli altri dipendenti che lo dovevano ribattere a mano!Qui il problema ripeto non è fare l'alfabetizzazione informatica dei ragazzini di 16 anni e l'alfabetizzazione informatica dei dipendenti della P.A. C'è gente che usa ancora la macchina da scrivere, perchè il computer non lo sa usare.Poi se stanca vuole fare contenti i papà e le mamme (elettori/elettrici).Stancamente ELWOOD
    • Anonimo scrive:
      Re: i contributi ai 16enni e nella P.A....
      - Scritto da: Elwood_
      Mi ricordo un fatto realmente accaduto: Un
      nuovo responsabile dell'ufficio di un
      ministero, si chiese come mai, nel suo
      nuovo ufficio, il personale mettesse
      così tanto tempo a far girare a
      più persone lo stesso documento.
      Scoprì che la gente lo stampava e poi
      lo consegnava agli altri dipendenti che lo
      dovevano ribattere a mano!Licenziarli in tronco, bisognerebbe!
    • Anonimo scrive:
      Re: i contributi ai 16enni e nella P.A....
      - Scritto da: Elwood_
      CUT
      Scoprì che la gente lo stampava e poi
      lo consegnava agli altri dipendenti che lo
      dovevano ribattere a mano!CUT
      Stancamente ELWOODMa cosa scopriiii quello lì??? non dirlo... guarda che il personale, specie se è giovane, lo sa cos'è un computer o una e-mail, il problema è dei dirigenti che molti di loro sono più vicini alla pensione che altro e non ci vanno per le trattative in atto, sono retrogrodi e conoscono solo i fax e i fonogrammi e per non passare da scemi con i sub alterni fanno fare ancora un mucchio di fotocopie da distribuire a mano!! ascoltami che è così... io loso... ci sono dentro e vedo :)
  • Tecnomaya scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    - Scritto da: Anonimo
    COncordo pienamente con tutto quello che
    avete detto.
    La gente va dallo smanettone per
    risparmiare, mi sembra normale come cosa no?
    Non costate "due lire" e se si può
    risparmiare ben venga!Si perchè invece l'idraulico l'elettricista, il muratore costano molto meno vero? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate ma...
    - Scritto da: Anonimo
    Non vorrei aprire una polemica ma nei grandi
    centri commerciale un PC te lo porti via con
    400 euro (certo non sarà il massimo
    delle performance ma per scopo didattico o
    per la famiglia va più che bene).Volevo specificare il mio pensiero: penso che 400 euro non siano una cifra enorme per l'acquisto di un PC (con un po' di sacrifici la maggior parte della "popolazione" riesce ad acquistarlo) quindi non mi sembrano sensati quest incentivi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Contributi poco equi....
    - Scritto da: Anonimo

    "Ma insomma a che serve diffondere
    l'ADSL se

    poi non sdi hanno i computer per
    sfruttarla?

    I soliti regali alle multinazionali!"

    Accolgo il tuo suggerimento: me lo scrivo e
    lo metto in cassaforte, poi lo
    lascerò in eredità ai miei
    nipoti.http://www.shinynews.it/economy/0104-bandalarga.shtmlVedo che i tuoi nipoti si stanno già spartendo l'eredità...
  • Anonimo scrive:
    Scusate ma...
    Non vorrei aprire una polemica ma nei grandi centri commerciale un PC te lo porti via con 400 euro (certo non sarà il massimo delle performance ma per scopo didattico o per la famiglia va più che bene).Non sarebbe stato meglio migliorare il servizio della banda larga oppure DIMINUIRE i prezzi dei libri o dei pacchetti software (soprattutto quelli didattici)?
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    Da quanto vedo, anche l'italiano per te è una stortura!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...

    ogni governo ha i suoi problemi...
    c'è chi alla sanità ha messo
    la Bindi e c'è chi ha messo urbani in
    un posto che proprio non è il suo...Uh (1)
    ma al di la di questo... mi sembra proprio
    che di contributi alle aziende come telecom
    e similari per banda larga ne siano stati
    dati... piuttosto ci sarebbe da verdere
    dove queste aziende li hanno messiUh (2)... speriamo davvero di vedere qualcosa di nuovo, ora.
  • golbez scrive:
    Re:
    Sono d'accordo con te. Hanno sprecato tutti quei soldi nella TV digitale terrestre che nessuno la vuole e non allargano MAI il territorio della DSL. Senza contare che se nel tuo paese non ci sono 80 famiglie che usano la DSL, tu te la puoi scordare, ma tanto come ha detto il GRANDE gaspari.... C'è sempre la adsl via satelite...
  • Anonimo scrive:
    Considerazione.....
    chi con quel reddito vive sotto ad un ponte, dove attacca la spina del pc???? :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Contributi poco equi....

    Ciao!
    Ti suggerisco un post da tenere da parte,
    quando in futuro verranno fatti investimenti
    per la copertura ADSL (è già
    successo circa un anno fa, prova a cercare
    negli archivi di PI):

    "Ma insomma a che serve diffondere l'ADSL se
    poi non sdi hanno i computer per sfruttarla?
    I soliti regali alle multinazionali!"Accolgo il tuo suggerimento: me lo scrivo e lo metto in cassaforte, poi lo lascerò in eredità ai miei nipoti.
  • cico scrive:
    Re: PC agli evasori...

    ma davvero secondo te i commercianti e
    compagnia bella sono tutti ingordi???... lo
    sai che finio ad ora sono stati tutti sotto
    il peso di tasse pesantissime?...Anche io sono sempre stato sotto tasse pesantissime ma nessuno mi ha allegerito di nulla ne le mie tariffe sono magicamente raddoppiate con l'entrata in vigore dell'euro (e quando dico raddoppiate sono ancora ottimista, se mangi un bel pò di verdura è meglio che ti dai ad una dieta meno salutista).
    e non ci si puo certo lamentare che
    evadono se le si tassano in modo
    esagerato... la via di mezzo è sempre
    la migliore...Un bel paio di OO!Allora perché non facciamo che ogniuno decide da se quanto devolvere in tasse, ma si va una bella via di mezzo che ogniuno decide per sè.Facciamo invece che iniziamo tutti quanti a pagare tutto quello che deve essere pagato (io non ho mai smesso) così poi vediamo cosa si può fare perché le tanto decantate riduzioni del berlusca voglio vedere quando si faranno visto i soldoni che devono essere raggranellati per rimanere nei parametri l'anno prossimo, per non parlare della buona vecchia IRAP che doveva scomparire per tutti invece io la pago ancora anche se non ho nessun dipendente.
    peccato che voi comunisti non l'avete
    ancora capito...Io non sono comunista e l'unica cosa che capisco bene è che ci sono in giro un numero spropositato di ladri che non pagano quello che dovrebbero e fanno pagare a me una fetta della loro parte.
    amensi amen un razzo :@:@:@:@:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Obiettivo: tutti in carcere
    Vuoi sapere la logica?Propaganda elettorale per ingraziarsi sia i poveracci a cui si fa un elemosina indegna e inutile senza risolvere il problema computer, sia i discriminati della banda larga che continueranno a non avere una linea decente datosi che Telecom fa i suoi porci comodi..E grandi leccate di sedere ai potentati economici dell'audio video cui evidentemente sono state fatte promesse che non potevano rimangiarsi...Mica scemi, no?
  • Anonimo scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    COncordo pienamente con tutto quello che avete detto.La gente va dallo smanettone per risparmiare, mi sembra normale come cosa no? Non costate "due lire" e se si può risparmiare ben venga!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dice che mezza Italia è Albania...

    Qua si sono dimenticati dei tanti poveri
    cristi che ancora lottano con il 56k, buono
    a stento per la posta ( e manco per quella
    visto che per scaricare le TONNELLATE di
    monnezza e spam ci metto ogni volta 15
    minuti)...usa mailwasher o simili per eliminare la schifezza senza doverla scaricare:http://www.mailwasher.net/
  • Anonimo scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    Vero, vero, ormai solo la passione ti può far andare avanti...Senza contare lo scandaloso malcostume che ti obbliga a "sposare" un cliente che ti ha comprato un mouse, fornendogli assistenza e manodopera gratuita a vita!!!Almeno dalle mie parti, dove ancora la gente è convinta che un computer sia come un frigorifero che attacchi la spina e via...Ovviamente QUALSIASI PROBLEMA, anche dovuto a inesperienza, imperizia o semplice ignoranza del cliente E' SEMPRE COLPA DEL VENDITORE/ASSEMBLATORE...!
  • Anonimo scrive:
    Re: Contributi poco equi....
    - Scritto da: Collimate
    perche' non incentivare l'informatica a
    tutto il paese, anziche' solo a determinate
    fasce?
    mio padre ad esempio, non potrebbe essere
    incentivato ad imparare ad usare il
    computer?
    ed a incentivi per fare si che tutta
    l'italia sia coperta dall'adsl?
    (non vivo nel benin, ma qui sembra che
    l'adsl non abbia neanche una previsione di
    copertura..... 1-0 per il digital divide.)Ciao!Ti suggerisco un post da tenere da parte, quando in futuro verranno fatti investimenti per la copertura ADSL (è già successo circa un anno fa, prova a cercare negli archivi di PI):"Ma insomma a che serve diffondere l'ADSL se poi non sdi hanno i computer per sfruttarla? I soliti regali alle multinazionali!"
  • Anonimo scrive:
    Re: A pensar male...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: nop



    Come mai proprio la leva del 1988? forse

    perchè nel 2006 avranno 18 anni?



    A pensar male si fa peccato ma ....

    Se non sbaglio credo che semplicemente diano
    il contributo a chi faccia 16 anni nell'anno
    corrente..ad esempio lo scorso anno lo
    davano a quelli dell'87....Lascia perdere le spiegazioni, con certa gente è una battagli persa. Il motto di chi scrive questi commenti è: "Dammi un provvedimento, che io ti invento una critica".
  • Anonimo scrive:
    Dice che mezza Italia è Albania...
    Questo dice, lui e quelli come lui.....Qua si sono dimenticati dei tanti poveri cristi che ancora lottano con il 56k, buono a stento per la posta ( e manco per quella visto che per scaricare le TONNELLATE di monnezza e spam ci metto ogni volta 15 minuti)...Questo succede ad abbandonare un intera nazione ai comodi di un solo gestore privato, di fatto monopolista, che in barba a qualsiasi forma di pari opportunità e giustizia sociale, decide CHI, DOVE e QUANDO..... E vengano pure a raccontarci le favolette......Potessi sputarli tutti in un occhio....!
  • Anonimo scrive:
    Re: A pensar male...
    - Scritto da: nop

    Come mai proprio la leva del 1988? forse
    perchè nel 2006 avranno 18 anni?

    A pensar male si fa peccato ma ....Se non sbaglio credo che semplicemente diano il contributo a chi faccia 16 anni nell'anno corrente..ad esempio lo scorso anno lo davano a quelli dell'87....
  • Anonimo scrive:
    Re: Contributi poco equi....
    perché è solo una trovata pubblicitaria...e molti a dire:" oh, che bravo ministro che ci regala i PC".
  • Anonimo scrive:
    E per la Banda Larga mai un centesimo...
    ...Scusate non voglio annoiare con le solite lamentele sulla copertura ADSL ma consentitemi un piccolo sfogo, visto che ormai mi sento un albanese più che un italiano...Non era meglio promuovere e diffondere la copertura anche nella tanto trascurata provincia italiana, dove si combatte già contro l'assenza di servizi e opportunità ( soprattutto al sud) piuttosto che dare una miseria in elemosina alle famiglie meno abbienti?Tale contributo di fatto a che serve?Chi metterà il restante necessario all'acquisto di un PC decente?O vogliamo dare ai poveracci che non se lo possono permettere un Pentium 2 450 usato, con 64 mb di Ram e monitor 14 pollici che ti inonda di radiazioni appena lo accendi?.....
  • Collimate scrive:
    Contributi poco equi....
    perche' non incentivare l'informatica a tutto il paese, anziche' solo a determinate fasce?mio padre ad esempio, non potrebbe essere incentivato ad imparare ad usare il computer?ed a incentivi per fare si che tutta l'italia sia coperta dall'adsl?(non vivo nel benin, ma qui sembra che l'adsl non abbia neanche una previsione di copertura..... 1-0 per il digital divide.)-ap---------------------------------------http://www.vrbe.org
  • Anonimo scrive:
    Re: E I PICCOLI TROLL VEGETANO...
    Mi scuso... se per qualche motivo ti ho offeso o ti e' sembrato che volessi trollare. Semplicemente manifestavo la mia perplessita' sulla nuova iniziativa solamente perche' nell'ultima per vari motivi nn eravamo stati accettati.La prossima volta cerchero' di scrivere il messaggio con un tono ancor meno polemico ! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo
    e tu con 175 euro ti compri un PC????
    infatti si parla di incentivo e non di regalo... sai fare a leggere l'italiano??? ... a me 175 non mi fanno schifo... cmq se te li butti via dillo che passo a prenderli io
    un ministro dell'innovazione che permette ai
    colleghi di distruggere internet libero, non
    fa nulla per espandere la banda larga ... tu
    lo chiami "bravo"??ogni governo ha i suoi problemi... c'è chi alla sanità ha messo la Bindi e c'è chi ha messo urbani in un posto che proprio non è il suo... ma al di la di questo... mi sembra proprio che di contributi alle aziende come telecom e similari per banda larga ne siano stati dati... piuttosto ci sarebbe da verdere dove queste aziende li hanno messi

    solo perchè ti permette (ai 16-enni)
    di comprarti mouse tastiera e modem?

    ma ciao ciaoovviamente non 'è bisogno che ti dica che:tastiera 7/10 euromuose: 5 euromodem 25/30 euro... capisci anche tu che con 175 euro ci compri un bel po di cose in + :) (se non sei bravo in matematica te lo dico io: 175 euro sono oltre 300 mila lire)
  • Anonimo scrive:
    Obiettivo: tutti in carcere
    Ma a che gioco sta giocando il governo?Da una parte il ministro Stanca elargisce contributi per l'acquisto di PCDa un'altra parte il ministro Gasparri elargisce contributi per la ADSLE dall'ultima parte ancora il ministro Urbani manda in carcere gli utilizzatori di PC ed in particolare di ADSL.Dove sta la logica di questa assurda macchinazione?
  • Anonimo scrive:
    Re: E I PICCOLI TROLL VEGETANO...
    - Scritto da: Anonimo
    Ma non si puo' far nulla per far si che
    tutti possano fornire questo servizio ai
    consumatori?Dubito che tu sia veramente un rivenditore, comunque, anche come informazione ai rivenditori veri, durante le altre campagne per i PC agli studenti c'era una registrazione per rivenditori sul sito del ministero dell'innovazione, che si faceva in dieci minuti. Se ne parlò diffusamente proprio sul forum di PI ai tempi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    e tu con 175 euro ti compri un PC????un ministro dell'innovazione che permette ai colleghi di distruggere internet libero, non fa nulla per espandere la banda larga ... tu lo chiami "bravo"??solo perchè ti permette (ai 16-enni) di comprarti mouse tastiera e modem?ma ciao ciao
  • massim69 scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    da ex tecnico informatico dopolavorista... :)concordo comunque con teciao
  • Anonimo scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    Ragazzi... sono con voi! Sono 14 anni che faccio (credo) il vostro stesso lavoro. Ormai... questo mestiere lo fai solo per la passione. Tra l'hardware che compri con 1 anno di garanzia e tu devi rivenderlo per forza con 2 anni di garanzia.Tra gli smanettoni che ormai sono piu' dei tecnici specializzati e a parole sanno tutto ma poi non sanno un caxxo!Tra chi ti vende il pc sempre e solo senza licenza ma spacciandolo per pc con regolare licenzaUna giungla :D
  • ldsandon scrive:
    PC agli evasori...
    Contributo sotto i 15.000 euro l'anno? Ci saranno dentisti e idraulici - tanto per nominare due categorie note per una certa renitenza all'emissione di fattura - con la villa in Sardegna e la Porsche che otterranno il contributo statale... e non si potrà fare nulla perché avranno sfruttato i condoni fiscali "tombali" generosamente elargiti da questo governo ai furfanti evasori... ma tanto in Italia è reato gravissimo solo copiare i film...Anche perché chi veramente guadagna meno di 15.000 euro l'anno e "tiene famiglia" con 200 euro di contributo ci fa ben poco, anche grazie all'erosione del potere d'acquisto dovuta all'inazione del governo per frenare l'ingordigia di commercianti e compagnia bella...
    • Anonimo scrive:
      Re: PC agli evasori...
      - Scritto da: ldsandon
      Contributo sotto i 15.000 euro l'anno? Ci
      saranno dentisti e idraulici - tanto per
      nominare due categorie note per una certa
      renitenza all'emissione di fattura - con la
      villa in Sardegna e la Porsche che
      otterranno il contributo statale... e non si
      potrà fare nulla perché
      avranno sfruttato i condoni fiscali
      "tombali" generosamente elargiti da questo
      governo ai furfanti evasori... ma tanto in
      Italia è reato gravissimo solo
      copiare i film...
      Se lo fa berlusconi sbaglia... ma se lo fa la sinistra fa bene ... fate ridere .... i condoni li ha fatti anche la sinistra... ma nessuno si è mai permesso di fare le obiezioni che fai tu
      Anche perché chi veramente guadagna
      meno di 15.000 euro l'anno e "tiene
      famiglia" con 200 euro di contributo ci fa
      ben poco, anche grazie all'erosione del
      potere d'acquisto dovuta all'inazione del
      governo per frenare l'ingordigia di
      commercianti e compagnia bella...ma davvero secondo te i commercianti e compagnia bella sono tutti ingordi???... lo sai che finio ad ora sono stati tutti sotto il peso di tasse pesantissime?... forse è ora di alleggerirli un po' (se non sai di cosa sto parlando leggi qualcosa... oltre ad ascoltare i soliti compagni alla tv di stato) perche in fondo in italia le piccole imprese sono un bel po' ... e non ci si puo certo lamentare che evadono se le si tassano in modo esagerato... la via di mezzo è sempre la migliore... peccato che voi comunisti non l'avete ancora capito... cmq se vuoi vedere un bel sistema comunista... vai in cina... li si che si divertono con il comp... le famiglie hanno un reddito ridicolo... e se provano a fare propaganda contraria al regime... fanno una brutta fine... vai in cina.. e liberaci dalla tua presenza!amen
    • Anonimo scrive:
      Re: PC agli evasori...
      - Scritto da: ldsandon
      Contributo sotto i 15.000 euro l'anno? Ci
      saranno dentisti e idraulici - tanto per
      nominare due categorie note per una certa
      renitenza all'emissione di fattura - con la
      villa in Sardegna e la Porsche che
      otterranno il contributo statale... e non si
      potrà fare nulla perché
      avranno sfruttato i condoni fiscali
      "tombali" generosamente elargiti da questo
      governo ai furfanti evasori... ma tanto inSe fai il condono rientri subito nella fascia di reddito che ti compete, perchè a quel punto dichiari il tuo vero reddito. Se ti va di sparare cazzate, dicci un po' come andò il contributo statale per i PC fatto ai tempi dell'ulivo: un disastro vero? Invece il contributo di Stanca funziona, perchè è snello e riesce davvero a raggiungere tutti, sia dal punto di vista dei venditori che da quello degli utenti).
  • Anonimo scrive:
    E I PICCOLI NEGOZI CREPANO...
    ... dato che l'agevolazione viene concessa solo ai piu' grandi punti vendita in italia. Per quei poveri sfigati come me (che ancora assemblano pezzo su pezzo)... si preannuncia un futuro sempre piu' incerto e a breve termine.Povera Italia...Ma non si puo' far nulla per far si che tutti possano fornire questo servizio ai consumatori?
  • Anonimo scrive:
    Re: A pensar male...
    A giugno 2006 solo circa la metà dei nati nell'88 avranno 18 anni compiuti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    Concordo pienamente....Premetto che per me la ECDL non a senso di esistere ,e' una stortura didattica .Il problema e che ci sono di mezzo i soldini di chi organizza i corsi ( professori e o "tecnici" informatici dopolavoristi) di chi stampa i manuali..L'ecdl dovrebbe essere rilasciata dalle scuole pubbliche al completamento del percorso scolastico delle medie inferiori (mia figlia ha 11 anni e sicuramente saprebbe affrontare l'esame ECDL visti i contenuti ) senza nessun aggravio economico.Per quanto riguarda i 175 euro sono gettati al vento.. utilizzare quei fondi per le infrastutture informatiche del paese e non regalarli ai commericanti.. nel tentativo di rialzare il fiacco mercato HW.Anche il dirottamento del denaro pubblico in quella amenità del digitale terrestre e' stato secondo me un errore gigantesco.Visti i cattivi risultati della TV sat e del monopolista sky a cosa serve una tv interattiva se non ha rendere ancor meno interattivi i cittadini cercando di distoglierli dalla vera innovazione che e' Internet ma essendo veramente interattiva toglie il cittadino dal controllo e dalla passività insita in un sistema monodirezionale come la TV.
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo
    Ben venga quindi questa nuova iniziativa,
    che da la possibilità a molti,
    soprattutto al sud, di acquistare il pc e
    conseguire l'ECDL, cosa che è un bel
    punto di partenza per per una conoscenza
    orizzontale dell'informatica.
    che pensansero a portare l'acqua corrente in Sicilia... mica il picci.....
  • nop scrive:
    A pensar male...
    Come mai proprio la leva del 1988? forse perchè nel 2006 avranno 18 anni?A pensar male si fa peccato ma ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    - Scritto da: Anonimo
    ...perché probabilmente già
    conosco la risposta (però venire
    smentito mi farebbe bene al cuore :) ).
    L'offerta per l'acquisto di PC prevede solo
    macchine Redmond-based o anche con altri OS
    eventualmente su richiesta (Mac, Linux, i
    vari BSD)? Le volta precedente, se non
    sbaglio, si trattò di offrire solo PC
    con il sistema operativo più diffuso.
    Se così fosse di nuovo, ciò
    non rappresenterebbe una forma di
    involontaria promozione di una soluzione
    particolare a discapito di altre, operata
    dallo stato a spese dei contribuenti?

    (linux)(apple)Credo sia solo l'ennesima buffonata di politici che vogliono trattare internet e il pc come quell'amebità del dt...a parte che qui il contributo è irisorio, a parte che non ho voglia di spesare (anche se in minima parte) il pc di altri perchè stanca vuole farsi vedere pro Informatica con la I maiuscola..a parte tante cose l'informatica e la rete non vanno promosse con idiozie di questo tipo..'scegliere di seguire gratuitamente percorsi formativi e certificazioni informatiche di base'..?? gratuitamente nel senso che pagano poi con le tasse come tutti gli italiani?Ma perchè akkio non potenziare le infrastutture esisenti ed investire nell'istruzione dico io (abbiamo anche scuole di informatica lo sa il ministro?), no questo è meno senzazionalista....Promuovere la rete? Ma direi che fra legge Urbani Legge sul deposito dei siti e via dicendo la rete volete affossarla prorio...non parliamo della legge su brevetti che colpisce il mondo informatico anche fuori dalla rete..si impegni su questi fronti il ssig. stanca se vuole promuovere pc e rete invece di regalare i soldi delle nostre tasse in giro (già ne abbiamo dovuti regalate troppi per il dt, grazie a p****silv** berlusc***)..Che poi il pc in questione debba intendersi con windows o con linux mi pare l'ennesimo flame...in questo forum si ha la tentenza a trasformare ogni notizia in un flame ms vs linux...
  • Anonimo scrive:
    Re: e stanca che ne dice...
    e secondo te una di quelle 3 I non stava per "inculata"? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per chiedere...
    Ti rispondo da rivenditore: 8 PC venduti, tutti con sistema RedHat 9.0. Tutti regolarmente accettati dall'ente.Poi se il cliente li riformatta e ci mette su Windows pirata, io non ne so niente....
  • Anonimo scrive:
    Re: e stanca che ne dice...
    T'hanno dato il digitale terrestre.E ora smettila di lamentarti!
  • neoviruz scrive:
    Re: contrattare il prezzo??

    Si, è vero, però poi si
    guadagnano un bel po' di soldini per le
    "assistenze" dovute ai vari virus, dialer e
    Windows vari...Si infatti, ti rientrano PC con tali porcherie da richiedere 3 o 4 ore di lavoro che ovviamente, se non vuoi perdere il cliente, farai pagare a meta' della tariffa solita....Bel guadagno proprio...--http://www.curatola.net==================================Modificato dall'autore il 14/06/2004 2.15.28
  • neoviruz scrive:
    e stanca che ne dice...
    ....del fatto che aspetto una copertura adsl da oltre 3 anni?Io la "I" maiuscola la devo usare per sollazzarmi il BassoVentrePosteriore?--http://www.curatola.net==================================Modificato dall'autore il 14/06/2004 2.15.59
  • Anonimo scrive:
    Giusto per chiedere...
    ...perché probabilmente già conosco la risposta (però venire smentito mi farebbe bene al cuore :) ). L'offerta per l'acquisto di PC prevede solo macchine Redmond-based o anche con altri OS eventualmente su richiesta (Mac, Linux, i vari BSD)? Le volta precedente, se non sbaglio, si trattò di offrire solo PC con il sistema operativo più diffuso. Se così fosse di nuovo, ciò non rappresenterebbe una forma di involontaria promozione di una soluzione particolare a discapito di altre, operata dallo stato a spese dei contribuenti?(linux)(apple)
  • Tecnomaya scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Tecnomaya

    - Scritto da: Anonimo


    quando mai si puo' contrattare nel

    momento


    in cui i venditori guadagnano fra
    il 10

    e il


    20%, dove i soldi li fanno

    sull'assistenza e


    non sulla vendita......



    In molti casi vendere un pc a un 18enne
    con

    il tempo che ti fa perdere è
    solo un

    danno:|

    Si, è vero, però poi si
    guadagnano un bel po' di soldini per le
    "assistenze" dovute ai vari virus, dialer e
    Windows vari...Be prima cercano di far passare tutto in garanzia, poi si rivolgono all'amico smanettone:(
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Stanca non si stanca...

    che da la possibilità a molti,
    soprattutto al sud, di acquistare il pc e
    conseguire l'ECDL, cosa che è un bel
    punto di partenza per per una conoscenza
    orizzontale dell'informatica.Eh... Beh... L'ECDL non è che dia chissà quale conoscenza dell'informatica... E' una vetrina di prodotti Microsoft e te lo dice uno che tiene lezioni ECDL per arrotondare lo stipendio... Io faccio il possibile per inculcare ai miei allievi che "non c'è solo Windows e Office" e noto comunque una certa attenzione alle alternative che non mi aspettavo. Oggi per fortuna i corsi ECDL si stanno allargando anche a Linux e ad altre suite per ufficio... Ma la vera "conoscenza informatica" secondo me è ben altra cosa, anche se comunque è un bene che si spinga a conoscere almeno cosa sono i file e le directory...Vero è, comunque, che l'ECDL ha scatenato un volume d'affari a dir poco spaventoso, l'80% degli allievi della scuola dove insegno vengono per l'ECDL (il restante per web master e corsi personalizzati) ciò secondo me fa spendere soldi inutili agli allievi (penso che si imparerebbe altrettanto bene acquistando un pc di seconda mano e qualche manuale for dummies) e fa arricchire le tasche dei titolari che spesso non capiscono una mazza di quello che si insegna nelle loro scuole... Specialmente quì al sud.TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    - Scritto da: Tecnomaya
    - Scritto da: Anonimo

    quando mai si puo' contrattare nel
    momento

    in cui i venditori guadagnano fra il 10
    e il

    20%, dove i soldi li fanno
    sull'assistenza e

    non sulla vendita......

    In molti casi vendere un pc a un 18enne con
    il tempo che ti fa perdere è solo un
    danno:|Si, è vero, però poi si guadagnano un bel po' di soldini per le "assistenze" dovute ai vari virus, dialer e Windows vari...
  • Tecnomaya scrive:
    Re: contrattare il prezzo??
    - Scritto da: Anonimo
    quando mai si puo' contrattare nel momento
    in cui i venditori guadagnano fra il 10 e il
    20%, dove i soldi li fanno sull'assistenza e
    non sulla vendita......In molti casi vendere un pc a un 18enne con il tempo che ti fa perdere è solo un danno:|
  • Tecnomaya scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo
    Al di là della boutade il ministro
    è davvero una gran bella mente ed ha
    intorno a lui uno staff di professionisti
    competenti.
    Sono un imprenditore di informatica del sud
    e non ho simpatia per l'attuale Governo, ma
    il ministro Stanca che ho incontrato
    personalmente ha le idee chiare, ha ottenuto
    risultati ottimi ed è supportato da
    un gruppo di persone che hanno competenze
    notevoli. C'è una gran voglia di far
    bene nello staff e questo, credetemi, negli
    altri luoghi di potere (e danaro) non si
    riscontra per nulla.
    Ben venga quindi questa nuova iniziativa,
    che da la possibilità a molti,
    soprattutto al sud, di acquistare il pc e
    conseguire l'ECDL, cosa che è un bel
    punto di partenza per per una conoscenza
    orizzontale dell'informatica.

    MassimoE' ovvio che dal tuo punto di vista non potevi che convenire;)OT: Conoscenza orizzontale?
  • Anonimo scrive:
    contrattare il prezzo??
    quando mai si puo' contrattare nel momento in cui i venditori guadagnano fra il 10 e il 20%, dove i soldi li fanno sull'assistenza e non sulla vendita......forse e' stato di recente a comprare un tappeto in marocco il ns caro ministro
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè sempre "dobloni"?!?
    Ma ce l'avete co sti dobloni !!!Eh, ditelo che anche voi siete un pò pirati ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    - Scritto da: Anonimo
    L'ECDL a me pare una vaccata....poi ad
    ognuno il proprio parere.Concordo, mannaggia al parlamento Europeo e questa patente del ca**o
  • Anonimo scrive:
    Re: Stanca non si stanca...
    L'ECDL a me pare una vaccata....poi ad ognuno il proprio parere.
  • Anonimo scrive:
    Stanca non si stanca...
    Al di là della boutade il ministro è davvero una gran bella mente ed ha intorno a lui uno staff di professionisti competenti.Sono un imprenditore di informatica del sud e non ho simpatia per l'attuale Governo, ma il ministro Stanca che ho incontrato personalmente ha le idee chiare, ha ottenuto risultati ottimi ed è supportato da un gruppo di persone che hanno competenze notevoli. C'è una gran voglia di far bene nello staff e questo, credetemi, negli altri luoghi di potere (e danaro) non si riscontra per nulla.Ben venga quindi questa nuova iniziativa, che da la possibilità a molti, soprattutto al sud, di acquistare il pc e conseguire l'ECDL, cosa che è un bel punto di partenza per per una conoscenza orizzontale dell'informatica.Massimo
Chiudi i commenti