Corea, cellulari cercabambini

GPS


Roma – Cellulari semplificati, incapaci di inviare SMS o di connettersi ad Internet, dalle forme originali e dai colori sgargianti sono proposti ai genitori sudcoreani, che possono dotare di questi nuovi dispositivi della SK Telecom i propri figli.

Grazie ad un sistema GPS incorporato nei device, che consentono ai bambini con un solo tasto di chiamare in qualsiasi momento i genitori, questi ultimi possono conoscere in ogni istante la posizione del proprio pargolo.

Il costo sul mercato coreano dei nuovi device equivale a circa 65 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • verrengia vito scrive:
    cellulare sharp gx 20 vecchia generazion
    cerco suddetto cellulare grazie per chi si interessa ad darmi notizi chi lo possiede----
  • verrengia vito scrive:
    cellulare sharp gx 20 vecchia generazion
    cerco cellulare sharp gx20 funzionante con carica batteria. di vecchia generazione grazie
  • Alessandro Mirca scrive:
    Sono daccordo!!!!!!!!
    io sono daccordo con il fatto che i cellulari migliori sono i piu' semplici!Ho in nokia 2100 perfettamente funzionante:ha una autonomia di un settimana e le musichette non sono polifoniche ma divertenti.Ho notatoche alcuni telefonini ultrasottili si rompono facilmente,come quello di un mio collega.Voglio rivolgermi a chi si comprerà un cellulare nuovo:non spendete un mucchio di soldi per telefoni con fotocamera,mp3 che avete già separatamente,ma spendete 20-40$ per cellulari buoni!
  • uomo32 scrive:
    BRANDIZZARE LG U8130
    Qualcuno sa come fare per brandizzare lg u8130? :( :'(cioè togliere il software originale 3 e installare quello originale della LG==================================Modificato dall'autore il 16/10/2005 17.21.33
  • Anonimo scrive:
    La (S)brandizzazione di un nokia 3650
    Ciao gente, dopo aver letto gli articoli sulla brandizzazione dei telefoni, ho pensato di scrivere anch'io la mia storia:A natale, comprai un nokia 3650 (il mio vecchio 3210 dopo quasi 4 anni di servizio, era defunto), allettato soprattutto dal prezzo che per l'epoca reputai molto basso. Il telefono era brandizzato tim, ma io lo comprai senza la scheda perche gia in possesso di una vodafone. Ovviamente, l'idea di avere lo sfondo della tim memorizzato nella ROM (oltre che vari link in "preferiti" impossibili da eliminare) mi dava molto fastidio, ma tutto sommato non era un problema perche il telefono (dotato di SymbianOS 60) e molto personalizzabile.In contemporanea, un mio amico ha comprato un ericsson t610 (mi sembra si chiamasse cosi) brandizzato vodafone.La cosa che subito notai (e che, come successo all'amico dello sharp, mi diede molto fastidio) fu il tasto "Vodafone LIVE" ineliminabile, gia causa di numerose involontarie spese da parte del mio amico.Comunque, passa un mese e mezzo circa, e il mio telefono va in tilit! Si accende, mostra il logo nokia e si spegne. Lo spedisco subito in garanzia, indicando che "probabilmente" qualcosa nella provedura di avvio del symbian era andata a pu**ane, e attendo pazientemente.Passa circa un mese e mi ritorna il telefono... Nella lettera con elencate le operazioni eseguite dal centro nokia di catania (20 giorni per fare Catania-Messina??? 80 KM in 20 giorni??? 4KM al giorno??? vabbe, sorvoliamo...) compare scritto "Riprogrammazione del software"!!!Accendo il telefono e con mia grossa sorpresa noto che il software e' quello originale Nokia, e tutti gli antipatici link e sfondi "Incancellabili" sono spariti!!!Lo racconto all'amico di cui sopra (sempre piu inca**ato per il maledetto pulsante Vodafone LIVE) e alla fine giungiamo ad una conclusione, banale, assurda ma spaventosamente "reale":Per avere un telefono "pulito" (senza fronzoli del gestore "indistruttibili") devo aspettare che si sprogrammi??? Oppure lo devo sprogrammare io e inviarlo "personalmente" al centro piu' vicino???Ad ogni modo, credo che il mio sia stato un caso particolarmente fortunato, e, come gia letto in articoli precedenti, credo che non tutti i centri di riparazione flashano i telefonini con il software della casa!!!Sara' anche per questo che il SymbianOS non piace molto ai nostri "amati" gestori?Signori gestori, mi rivolgo a voi... Invece di studiare come meglio prendere per il c**o "noi utenti", cercate di concentrarvi sulla qualita di quello che offrite, e non mi riferisco solo ai telefonini, ma anche al servizio:A cosa mi serve videochiamare o videomessaggiare se poi in una telefonata normale sono piu le volte che dico "ripeti, non ho capito bene... Scusa ma si sente a tratti, potresti ripetere?" che quelle in cui rieso a parlare veramente?Dario
  • Anonimo scrive:
    Esatto basta fare attenzione
    Francamente da utente smaliziato del computer ho sempre immaginato che logicamente quando vai in un negozio targato Tim,Vodafone,Wind etc e compri un telefonino con il loro marchio sopra ti esponi alle loro "personalizzazioni" del software e del telefono.Ho sempre acquistato telefonini senza marchi sopra magari non risparmiavo ma almeno non incontravo problemi.D'altronde mi risulta che per esempio la compagnia 3 avverte nei suoi spot cartacei del fatto che le sim card funzionano solo con i telefonini 3 e che i telefonini 3 funzionano solo con le sim card di 3!!!Certo,è scritto piccolissimo e quasi illegibile ma almeno è un campanello d'allarme importante visto che bisogna muoversi nella giungla dei prezzi e della "concorrenza" e noi siamo solo dei poveri clienti.
  • Anonimo scrive:
    UNLOCKING ... mai sentito???
    I cellulari BRAND sono appunti castrati e all'estero in genere costano la meta' del modello originale ... addirittura ricordo 2 anni fa a Vienna di avere visto molti Nokia ad 1 euro ... esatto 1 euro invece di prezzi dai 100 ai 250 che si trovavano in Italia! Anzi il modello di punta di allora, il 7650 mi pare ... costasse meno della meta' !!!Erano tutti locked ovviamente sugli operatori urbani di Vienna e questo era dichiarato esplicitamente.Comunque da anni e' anche consuetudine il cosiddetto "unlocking" proprio per ovviare a questo problema ;-) basta che fai una ricerca in rete e ti pioveranno sistemi ...hardware, software e perfino remoti (a pagamento) per l'unlocking. Non e' illegale a quanto pare e percio' e' molto reclamizzato.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Forse un po' Ot , ma vi prego....
    Con tutte le modifiche indicate nell'articolo questi telefonini per forza devono costare tanto quanto non valgono.Avevo il siems A55 con un solo tasto per bloccare la tastiera per cui tenerlo in borsa o in tasca significava pagare inutili telefonate visto che molto spesso lo trovavo attivo. Per metterlo in tasca avrei dovuto tenerlo spento, averlo perso mi ha risolto il problema.Però leggere notizie di questo tipo mi fa veramente rendere conto di essere in mano alla "speculazione ad oltranza? e ciò mi deprime, sento di vivere in un sistema corrotto e prepotente.Non vado più fiduciosa dal negoziante a farmi consiliare, sono avveduta in partenza, tutti mii vogliono fregare, sono convinta che mi vogliono rifilare una schifezza di due o tre anni fa Devo informarsi su tutto, leggere le istruzioni, insomma devo stressarmi per cui datemi un consiglio: che marca di telefoninoi posso comprarmi???
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse un po' Ot , ma vi prego....
      si hai ragione e' deprimente e stressante anche,o sai tutto sull'argomento oppure ti rassegni e dici: "speriamo che mi vada bene".ci vuole tempo per aggirare questi problemi e te ne lasciano sempre meno, cosi finisce che preferisci pagare,
      che marca di telefoninoi posso comprarmi???be' dipende da quello che ci devi fare,prima del P900 ho sempre avuto nokia economici, tutti non brandati, ho sempre odiato il logo operatore, sopratutto nel SW mi sono sempre trovato benelascia perdere siemens sagem telit motorola etc etc hanno un software inutile.IMHO naturalmente
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse un po' Ot , ma vi prego....
      si hai ragione e' deprimente e stressante anche,o sai tutto sull'argomento oppure ti rassegni e dici: "speriamo che mi vada bene".ci vuole tempo per aggirare questi problemi e te ne lasciano sempre meno, cosi finisce che preferisci pagare,
      che marca di telefoninoi posso comprarmi???be' dipende da quello che ci devi fare,prima del P900 ho sempre avuto nokia economici, tutti non brandati, ho sempre odiato il logo operatore, sopratutto nel SW mi sono sempre trovato benelascia perdere siemens sagem telit motorola etc etc hanno un software inutile.IMHO naturalmente
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse un po' Ot , ma vi prego....
      Nokia assolutamente.O al massimo Samsung.Basta guardare sul sito del produttore o andare in un Nokia Point.Sono i più costosi ma sono i migliori per facilità di utilizzo,versatilità e durata delle batterie.Sennò non sarebbero lieder assoluti del mercato no?
  • Anonimo scrive:
    non comprate i telefoni brandati
    tanto ormai col neologismo..primo fanno schifo esteticamente,secondo funzionano peggio,e terzo te li fanno pagare grosso modo la stessa cifra, mentre all'estero quasi te li regalano
    • Anonimo scrive:
      Re: non comprate i telefoni brandati

      e terzo te li fanno pagare grosso modo la
      stessa cifra, mentre all'estero quasi te li
      regalano E' questo lo scandalo!!! Vai all'estero e li trovi a 1 euro ... 1$ ... 10 euro ... 10$ ... insomma ... in Italia rubano anche su questo ai poveri utenti-sudditi italiani! SVEGLIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Marlenus scrive:
    I miei due cents su TIM e Siemens
    Vorrei aggiungere alla lista delle scorrettezze quelle subite personalmente dal sottoscritto:Ho acquistato un Siemens tri-band rimarchiato TIM con relativa scheda telefonica in "offerta", e ho scelto un tri band perchè per motivi di lavoro sono spesso negli Stati Uniti. Al mio primo viaggio ho scoperto che l'alimentatore fornito con il telefonino è 220 V only, quindi inutilizzzabile negli Stati Uniti. E' chiaramente una cattiveria voluta, visto che l'azienda per cui lavoro monta su tutti i suoi prodotti alimentatori universali ("multirange") proprio perchè COSTA MENO (dimostrabile, preventivi alla mano) che differenziare la produzione. Vi risparmio le altre cattiverie consuete (menu rallentati al limite dell'inusabile, loghi TIM fastidiosi, e via discorrendo).Personalmente non comprerò più in vita mia un prodotto Siemens perchè li ritengo responsabili della situazione.Saluti,Marlenus
  • Anonimo scrive:
    BRANDIZZATO!
    una parola più brutta non l'ha trovata..Tipico di quelli che sentono le parole e a mala pena capiscono il concetto che indica, ma 10 minuti dopo già li vedi fare acrobazie con le ultime quattro parole ignote sentite recentemente...Il profilo medio di persone del genere èAbbigliamento: finto elegante da bancarellaCapello: rigorosamente come Beckham appena svegliatoProfessione: N/ASimpatia: Probabilmente migliore di una bastonata sulle pal..eSegni distintivi: pulciaro con tendenza a parlare con triste accento milanese penosamente imitatoHobby: a parte dire ca.. ehm cavolate, .... ....... ce ne sono altri ?
    • Anonimo scrive:
      Re: BRANDIZZATO!
      Perche' tanto odio?
    • Anonimo scrive:
      Re: BRANDIZZATO!
      - Scritto da: Anonimo
      una parola più brutta non l'ha
      trovata..

      Tipico di quelli che sentono le parole e a
      mala pena capiscono il concetto che indica,
      ma 10 minuti dopo già li vedi fare
      acrobazie con le ultime quattro parole
      ignote sentite recentemente...
      ...e tu che tipo sei? sei felice con tutto intorno a te?
  • Anonimo scrive:
    T610 stessa solfa
    L'unica cosa che mi fa fare e' il trsferimento via blutooth...ma comunque il telefono e' anche lento da morire
  • Anonimo scrive:
    Mi dispiace per l'esperienza ma...
    Ho letto il tuo articolo, e non posso che essere d'accordo con te, se non fosse che quello che scrivi non mi pare sia una novita', sono anni che i cellulari "brandizzati" risultano "castrati" o con funzioni atte a favorire chi marchia il cellulare, pero' mi risulta anche che questi telefonini costino parecchio meno del loro equivalente libero. E che la differenza di costo venga pagata dal gestore che poi conta di rifarsi con i servizi usati dall'utente. In Germania o Spagna dove non hanno cartelli come da noi, l'ultimo cellulare di grido brandizzato viene offerto insieme al contratto del gestore ad un costo che spesso e molto meno della meta' di quello libero.Non credo quindi si possa muovere nessuna protesta nei loro confronti, tu vuoi la botte piena e la moglie ubriaca..Pagare il cellulare meno e poi avere tutte le possibilita' di chi invece lo ha pagato di piu'.. fai una scelta e poi protesti perche' l'hai fatta?? Pagalo il prezzo pieno e vedrai che non avrai di questi problemi, o pagalo meno e accontentati di quello che ti viene dato.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
      - Scritto da: Anonimo
      perche' l'hai fatta?? Pagalo il prezzo pieno
      e vedrai che non avrai di questi problemi, o
      pagalo meno e accontentati di quello che ti
      viene dato.Se cerchi bene troverai gli stessi modelli NON branded con TUTTE le funzioni ma a prezzi INFERIORI.Ergo la Brandizzazione e' solo uno specchietto per le allodole. Qui' In Italia almeno.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=701010Bai
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
        - Scritto da: Alessandrox

        - Scritto da: Anonimo


        perche' l'hai fatta?? Pagalo il prezzo
        pieno

        e vedrai che non avrai di questi
        problemi, o

        pagalo meno e accontentati di quello
        che ti

        viene dato.

        Se cerchi bene troverai gli stessi modelli
        NON branded con TUTTE le funzioni ma a
        prezzi INFERIORI.
        Ergo la Brandizzazione e' solo uno
        specchietto per le allodole. Qui' In Italia
        almeno.
        punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=701010

        BaiBeh, ancora peggio allora no? Nonostante si trovino liberi a meno, lo ha comprato brandizzato lo stesso? Doppio errore allora, il primo di averlo comprato brandizzato, il secondo di non aver nemmeno perso 5 minuti per cercarlo a meno.
        • Alessandrox scrive:
          Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Alessandrox



          - Scritto da: Anonimo




          perche' l'hai fatta?? Pagalo il
          prezzo

          pieno


          e vedrai che non avrai di questi

          problemi, o


          pagalo meno e accontentati di
          quello

          che ti


          viene dato.



          Se cerchi bene troverai gli stessi
          modelli

          NON branded con TUTTE le funzioni ma a

          prezzi INFERIORI.

          Ergo la Brandizzazione e' solo uno

          specchietto per le allodole. Qui' In
          Italia

          almeno.


          punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=701010



          Bai
          Beh, ancora peggio allora no? Nonostante si
          trovino liberi a meno, lo ha comprato
          brandizzato lo stesso? Doppio errore allora,
          il primo di averlo comprato brandizzato, il
          secondo di non aver nemmeno perso 5 minuti
          per cercarlo a meno.Beh bisogna pero' osservare che non e' detto che TUTTI i modelli branded abbiano la corrispettiva versione NON branded (e qui' ammetto di dover fare una correzione), anzi so per certo che alcuni modelli da noi si trovano SOLO branded, quindi bisogna cercare bene (come ho scritto) e per questo ci vuole predisposizione e tempo cose che mediamente pochi hanno, insomma da noi rendono questa ricerca piu' difficile, quanto non lo so ma e' cosi' e la tendenza e' a peggiorare.E' facile dire "hai sbagliato" se fanno di tutto per creare le condizioni favorevoli a commettere degli errori. Non ti pare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
        - Scritto da: Alessandrox

        - Scritto da: Anonimo


        perche' l'hai fatta?? Pagalo il prezzo
        pieno

        e vedrai che non avrai di questi
        problemi, o

        pagalo meno e accontentati di quello
        che ti

        viene dato.

        Se cerchi bene troverai gli stessi modelli
        NON branded con TUTTE le funzioni ma a
        prezzi INFERIORI.
        Ergo la Brandizzazione e' solo uno
        specchietto per le allodole. Qui' In Italia
        almeno.Non è vero. lo Sharp no-brand esiste solo a Singapore, per ora. Neanche a pagarlo 100 euro in più, insomma. indi meglio informarsi, prima di sparare a zero sul prossimo (fregato). Con rispetto
        • Alessandrox scrive:
          Errata Corrige
          Hai ragione, non tutti i modelli nel nostro paese hanno il corrispettivo NON Branded.Questo non impedisce ma rende difficile la ricerca dei modelli e quindi induce la gente in errore.Ma mi ero gia' corretto nel post precedente.- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Alessandrox



          - Scritto da: Anonimo




          perche' l'hai fatta?? Pagalo il
          prezzo

          pieno


          e vedrai che non avrai di questi

          problemi, o


          pagalo meno e accontentati di
          quello

          che ti


          viene dato.



          Se cerchi bene troverai gli stessi
          modelli

          NON branded con TUTTE le funzioni ma a

          prezzi INFERIORI.

          Ergo la Brandizzazione e' solo uno

          specchietto per le allodole. Qui' In
          Italia

          almeno.

          Non è vero. lo Sharp no-brand esiste
          solo a Singapore, per ora. Neanche a pagarlo
          100 euro in più, insomma. indi meglio
          informarsi, prima di sparare a zero sul
          prossimo (fregato).
          Con rispetto
    • JosaFat scrive:
      Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
      - Scritto da: Anonimo
      In Germania o Spagna dove non hanno cartelli
      come da noi, l'ultimo cellulare di grido
      brandizzato viene offerto insieme al
      contratto del gestore ad un costo che spesso
      e molto meno della meta' di quello libero.beh, in Svizzera danno telefoni che qui costerebbero centinaia di euro a 1 Franco. E i telefoni non sono castrati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
        - Scritto da: JosaFat

        - Scritto da: Anonimo

        In Germania o Spagna dove non hanno
        cartelli

        come da noi, l'ultimo cellulare di grido

        brandizzato viene offerto insieme al

        contratto del gestore ad un costo che
        spesso

        e molto meno della meta' di quello
        libero.

        beh, in Svizzera danno telefoni che qui
        costerebbero centinaia di euro a 1 Franco. E
        i telefoni non sono castrati.ehhh, ho capito, ma qui dove siamo? In Italia o in Svizzera, Germania..? :)In un regime di libero mercato, i produttori sono liberi di proporre al pubblico quello che vogliono, ai prezzi che vogliono, sta poi a noi decidere quale prodotto avra' successo e rimarra' in vendita, e quale sara' invece ritirato o ribassato.. "purtroppo" pero' siamo in Italia, e se per alcune cose e' una meraviglia, per altre non lo e'.. e siamo costretti non a scegliere il migliore, ma il meno peggio.. pero' sta a noi farlo, perche' se aspettiamo che lo faccia chi vuole il nostro grano, stiamo freschi!
    • berno scrive:
      Re: Mi dispiace per l'esperienza ma...
      penso che tu abbia perfettamente ragione, è cosi che vanno le cose, da che mondo e mondo nessuno regala nulla, se una cosa la paghi meno ce sempre un perchè, anche su una mela che prendi dal fruttivendolo...hahahahahah
  • Anonimo scrive:
    ...ed e' tutto intorno a te
    ...per mettertela nel c**o.Ma roba da matti!!!Io mi sono comprato un treo270 e ci faccio e installo quello che voglio alla faccia degli operatori che vorrebbero ora vendere servizi ridicoli a prezzi assurdi...
  • Anonimo scrive:
    E le pubblicità?
    Dei telefonini...per quel che vedo sembrano oramai essere più della metà di quelle che passano in tv :|Sarei curioso di sapere in un anno quanto spendono in pubblicità le 3 aziende italiane della telefonia...Penso che il tanto sospirato e irrealizzabile taglio delle tasse si potrebbe verificare se i soldi investiti in pubblicità venissero versati all'erario ;)Ah e un altro punto che mi rode dentro: ogni volta che c'è una calamità, i gestori sono in prima fila ad offrirti il modo di versare un euro a favore delle vittime con l' sms da 1 euro...cosi tu ti decurti la tua ricaricabile, loro guadagnano al momento che vai a ricaricare (tim vodafone); io proporrei di inviare i 5 euro (ho tim) che mi costa la ricarica che vado a fare a favore delle vittime, cosi che i bisognosi ricevono 5 volte tanto la cifra che avrei mandato prima, e telecom fa da tramite e basta, non lucra su questo...un po per uno no?
    • Anonimo scrive:
      Vergogna!!!!
      ... speculare sulle disgrazie altrui...
      Ah e un altro punto che mi rode dentro: ogni
      volta che c'è una calamità, i
      gestori sono in prima fila ad offrirti il
      modo di versare un euro a favore delle
      vittime con l' sms da 1 euro...cosi tu ti
      decurti la tua ricaricabile, loro guadagnano
      al momento che vai a ricaricare (tim
      vodafone); io proporrei di inviare i 5 euro
      (ho tim) che mi costa la ricarica che vado a
      fare a favore delle vittime, cosi che i
      bisognosi ricevono 5 volte tanto la cifra
      che avrei mandato prima, e telecom fa da
      tramite e basta, non lucra su questo...un po
      per uno no?
  • Anonimo scrive:
    Videotelefono telecomitalia
    Qualcuno mi sa spiegare perchè le videotelefonate su rete fissa di telecomitalia costano 6 centesimi al minuto se utilizzano la normale rete fonia per trasmettere i dati ???????Il videotelefono in questione usa infatti un modem da 33,6 Kbit/s, per ovvi motivi di banda massima bidirezionale.Se mi collego ad Internet col modem spendo molto meno.Anche in questo caso ci guadagnano molto di più. Ti vendono il telefono, mica te lo regalano, e poi ci guadagnano ulteriormente su ogni minuto di conversazione.Altra slot-machine.Ma vaff......
  • vb scrive:
    Non capisco il problema
    Sicuramente l'informazione dovrebbe essere più chiara, ma in fondo il consumatore ha due opzioni: comprare la versione brandizzata ad un prezzo più basso, con tutte le limitazioni e i cambiamenti inseriti dall'operatore, oppure comprare la versione normale a un prezzo più alto. L'operatore ti "ricompensa" per le modifiche mediante uno sconto (o del traffico regalato, o così via), ma non ti obbliga certo a comprare la sua versione del cellulare. Insomma, non ci vedo nulla di granchè scorretto (a parte l'informazione poco evidente), nè mi sembrerebbe giusto che l'acquirente possa usufruire dello sconto pagato dall'operatore ma poi farsi installare il software originale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco il problema
      - Scritto da: vb....
      Insomma, non ci vedo nulla di granchè
      scorretto (a parte l'informazione poco
      evidente), nè mi sembrerebbe giusto....Come se fosse poco.... in pratica è la stessa giustificazione dei dialer....
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco il problema
        Il problema è che spesso non solo il costo della versione brandizzata è pari a quello della versione originale, ma inoltre, a causa di accordi commerciali, l'unica versione reperibile in Italia è quella brandizzata... ad esempio posso dire per esperienza personale che questo era il caso del Sony Ericcson t610, un ottimo cellulare che però in Italia era venduto solo sotto marchio Vodafone, la quale aveva pensato bene di intasare metà della memoria del cellulare con personalizzazioni non solo orribili ma anche non rimovibili...
  • Anonimo scrive:
    E' una truffa ?
    Dove sta il limite tra comportamento lecito e truffa ?Come al solito è un confine molto sfumato.Un bottone che in automatico ti fa consumare dei soldi non è un po' come un dialer ?Basta avvertire l'utente con qualche testo chilometrico che non leggerà mai e diventa tutto regolare.Ma questo comportamento fa comunque schifo, queste aziende sfruttano l'ignoranza degli utenti per spillargli soldi.Ormai ogni mezzo elettronico è diventato una slot-machine dove l'utente perde sempre.Se si pensa che il gioco d'azzardo è vietato ai minori, ma questi gingilli no, la maggior parte dei soldi vengono proprio truffati ai minori.Ci sono molte persone anziane che sono diffidenti verso queste tecnologie e fanno bene ad esserlo.Per non parlare del fatto che ti inducono bisogni inutili pur di spillarti soldi.Esiste l'alternativa per fare a meno delle compagnie telefoniche, delle multinazionali, dei petrolieri, etc....Si con il modello del P2PSe lo applichiamo non solo al software, ma anche all'harware, possiamo telefonare o connetterci alla rete da pari a pari con un ponte di pari bypassando le telecom.Possiamo produrci energia e distribuircela, e così via.Cominciamo dalle telecom, poi in sequenza tutti gli altri.Quando ci saremo liberati da questi mostri che ci comandano allora forse vivremo in un mondo migliore.
  • psik0 scrive:
    Non è che SonyEricsson - TIM va meglio!
    La mia esperienza è molto simile...se non peggiore!Ho acquistato un Sony Z-600 PRINCIPALMENTE perché, avendo un Palm, mi è nata l'esigenza, o meglio, la comodità, di usare una connessione GPRS "linkando" il palm al modem (in questo caso il fatidico Z600) attraverso il protocollo Bluetooth (si scrive cos'?:)).Il problema è che trovare il suddetto cellulare non brand in Italia (repubblica delle banane) è MOLTO difficile.Quindi mi sono trovato ad acquistarlo Brand TIM anche se io sono (felice?) possessore di ricaricabile VodafoneEcco il problema...posso configurare nuovi account gprs (ad esempio Vodafone), ma quando mi collego dal palmare, il cell. automaticamente usa la prima connessione GPRS impostata, che guarda caso è TIM ed è non modificabile.Quindi oggi mi trovo con un cell di medio-alto livello (e quindi di medio-alto prezzo) senza poterlo usare per lo scopo per cui l'ho comprato.Non mi resta altro da fare che togliere il brand, perdendo la garanzia (cosa per altro LEGALISSIMA...il bene l'ho comprato, non è in comodato d'uso...quindi ci faccio quello che mi pare...).Un saluto a tutti, scusate la lunghezza, la tecnicità ed eventuali errori!(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è che SonyEricsson - TIM va meglio!
      sicuro di non poter utilizzare ALTRI profili ?i comandi AT del modem interno per settare i profili GPRS dovrebbero essere qualcosa tipo (esempio Wind)AT+CGD=1,"IP","internet.wind"poi "componi" con ATD *99***1#dove quell' 1 e' lo stesso 1 del profilo (dump profili con "AT+CGD?")quindi se fai una cosa tipo AT+CGD=2,blabla (vedi dettagli su siti Vodafone o quello che interessa) e poi ATD *99***2# lui usa il secondo profilo.
    • JosaFat scrive:
      Re: Non è che SonyEricsson - TIM va meglio!
      personalmente ho acquistato un T300 brandizzato Wind, mentre io uso Tim, e come Modem gprs va che è una meraviglia....ammetto che comunque comprare un cellulare brandizzato è un rischio non da poco: una volta era solo questione di non averci il loghino sullo chassis, ora... come quei balordissimi telefoni UMTS di 3...
  • Anonimo scrive:
    SIM locking
    Ricordo, quasi agli albori della telefonia GSM, che la pratica di legare indissolubilmente una SIM ad un cellulare (e quindi IMSI ad un IMEI) era stata, almeno nel nord europa, dichiarata illegale. Come mai visti i precedenti lasciamo che queste cose succedano in Italia ???
    • Anonimo scrive:
      Re: SIM locking

      Ricordo, quasi agli albori della telefonia
      GSM, che la pratica di legare
      indissolubilmente una SIM ad un cellulare (e
      quindi IMSI ad un IMEI) era stata, almeno
      nel nord europa, dichiarata illegale. Come
      mai visti i precedenti lasciamo che queste
      cose succedano in Italia ???Calma, anche in Italia i pacchetti "Libero" di Omnitel con simlock vennero dichiarati illegali.Anni 96/97 circa.
  • Anonimo scrive:
    ovvio sebbene non giustificabile ;)
    il comportamento descritto nell'articolo è ovvio. non vorrei accendere inutili polemiche, quanto semplicemente fare una constatazione, di marketing ma soprattutto di costi.se un operatore di telefonia compra dei cellulari dal produttore e poi li vuole vendere in offerta per attirare nuovi clienti, cosa fa? li vende a meno rispetto al prodotto senza brand (cioè quello venduto direttamente dal produttore) e di sicuro ci aggiunge pure una bella scheda con 5, dai su, facciamo 10 euro di traffico prepagato.questo perchè li acquista a meno dal produttore che gli fa un bello sconto perchè ne compra grandi numeri e perchè così lui i cell li ha venduti e se ne frega se poi il mercato li assorbe o meno ;) è la normale legge di mercato, se compri 1 prodotto lo paghi X, se ne compri 300mila mi sa che ti fanno lo sconto. per il produttore incasso dunque immediato e nessun rischio se poi il prodotto non tira.però così facendo il produttore guadagna meno rispetto a vendere il prodotto non brandizzato. e nel contempo se le funzioni fossero esattemente identiche nei due casi, chi comprerebbe il cell originale non brandizzato? tutti!!! ed in effetti era ciò che capitava tempo fa, quando tali limiti non c'erano. io ho avuto un cell ericsson brandizzato tim che costava la metà del non brandizzato ed era identico. un suicidio commerciale sia per il produttore sia per l'operatore. già, perchè io non ho mai telefonato con wind. e allora qual è la soluzione? personalizzare e castrare le funzioni.se vuoi tutte le funzioni l'unica è comprare l'originale non brandizzato, così il produttore è contento e il suo mercato di cell originali ha ancora un suo perchè.se compri il brandizzato allora vuol dire che poichè risparmi dovrai accettare di avere alcune funzioni diverse o castrate o personalizzate. tendenzialmente quindi o il risparmio è forte per cui compri lo stesos nonostante questi incovenienti oppure se compri è perchè sei effettivamente interessato ai servizi di fonia dell'operatore. che poi è quello che più interessa all'operatore prchè i soldi li fa sulle telefonate ;)se vendessero i brandizzati identici ai non brandizzati sarebbero scontenti sia produttore (che non venderebbe più i suoi) sia l'operatore (che venderebbe sì un mare di cell ma ogni cliente non cambierebbe operatore per cui introiti magri e solo legati alla vendita del prodotto, ben poca roba...).l'unico veramente contento sarebbe il cliente che avrebbe pagato ciò che voleva molto meno rispetto al prezzo normale. ma produttori e operatori non sono lì per fare beneficienza quindi tirano l'acqua al loro mulino ;)rc
    • Anonimo scrive:
      Re: ovvio sebbene non giustificabile ;)
      Prendiamo i casi estremi:1) Il produttore di cell ti vende il cell. La telecom ti vende il traffico.2) La telecom ti regala il cell bloccato sulla sua sim. La telecom ti vende il traffico con un margine per ripagarsi abbondantemente il cell.Il primo caso è quello normale, il secondo è già un espediente di marketing.Il 3 caso è quello che stiamo discutendo.3) La telecom ti vende il cell ad un prezzo scontato, ovvero ci guadagna poco. La telecom ti vende il traffico. La telecom si ciuccia altri soldi con servizi "aggiuntivi"Mi sembra che il terzo caso sia il più svantaggioso per l'utente ed il più proficuo per la telecom.Prevedo già il quarto caso, in parte già esistente.4) La telecom ti vende un cell bloccato sulla sua sim. Quel particolare cell lo vende in assoluta esclusiva la telecom. La telecom ti vende il traffico. La telecom si ciuccia altri soldi con qualsiasi servizio uno voglia utilizzare con quel cell.Caso finale.I cell diventano degli strumenti di pagamento universali e dalle telecom passano tutti i soldi......
    • Anonimo scrive:
      Re: ovvio sebbene non giustificabile ;)
      Il ragionamento fila, il problema pero' e' che ad esempio lo Z600 non brandizzato in italia e' (era?) introvabile.... Eri costretto a comprarlo marchiato TIM e poi cambiare il firmware (cosa che ho fatto immediatamente).
  • lda2000 scrive:
    Symbian, Opera e le suonerie
    Purtroppo il fenomeno è più grave di quanto si pensi e non riguarda solo il produttore indicato. I grossi operatori hanno da tempo segnalato ai produttori di terminali di non gradire piattaforme troppo aperte. L'esempio più eclatante è quello della piattaforma Sy***an, sviluppata nell'ottica di fare evolvere i vecchi terminali gsm/umts verso i cosidetti smartphone. Bene, cos'e' che non gradiscono gli operatori? Che ciascun utente scarichi applicazioni interessanti e finalmente utili (opera browser, organizer, software di navigazione gps, giochi non j2me, pdf reader, ecc.) senza spendere un centesimo sulla loro rete, scaricandoli da internet e installandoli sul terminale via IR o Bluetooth. E' chiaro che i fornitori di terminali che hanno intenzione di entrare in mercati vergini devono sottostare alle richieste dei grossi operatori, quelli affermati invece, aspettano a lanciare terminali più evoluti in attesa che la richiesta di piattaforme aperte aumenti e costringa gli operatori ad accettare di agire come semplici carrier.Pensate che chi si occupa di sviluppare sw per gli smartphone sia contento di sentir parlare solo di suonerie, loghi e sfondi, a qusti prezzi? Per fare un confronto, una suoneria costa 1? circa, il browser Op**a (un browser HTTP+HTML+CSS completo per 3650) circa 26?... Il problema è quell'euro va all'operatore, i 26 vanno al produttore di Op**a e se fate un abbonamento flat per GPRS l'operatore non guadagna un centesimo e per di più gli congestionate la rete a pacchetto... Qual è la soluzione? Non vendere terminali aperti!Gli utili degli operatori diminuiscono (anche se non sembra) e i debiti crescono, la paura di perdere utili li sta spingendo verso scelte insensate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Symbian, Opera e le suonerie
      - Scritto da: lda2000
      Purtroppo il fenomeno è più
      grave di quanto si pensi e non riguarda solo
      il produttore indicato. I grossi operatori
      hanno da tempo segnalato ai produttori di
      terminali di non gradire piattaforme troppo
      aperte. L'esempio più eclatante
      è quello della piattaforma Sy***an,
      sviluppata nell'ottica di fare evolvere i
      vecchi terminali gsm/umts verso i cosidetti
      smartphone. Bene, cos'e' che non gradiscono
      gli operatori? Che ciascun utente scarichi
      applicazioni interessanti e finalmente utili
      (opera browser, organizer, software di
      navigazione gps, giochi non j2me, pdf
      reader, ecc.) senza spendere un centesimo
      sulla loro rete, scaricandoli da internet e
      installandoli sul terminale via IR o
      Bluetooth. E' chiaro che i fornitori di
      terminali che hanno intenzione di entrare in
      mercati vergini devono sottostare alle
      richieste dei grossi operatori, quelli
      affermati invece, aspettano a lanciare
      terminali più evoluti in attesa che
      la richiesta di piattaforme aperte aumenti e
      costringa gli operatori ad accettare di
      agire come semplici carrier.

      Pensate che chi si occupa di sviluppare sw
      per gli smartphone sia contento di sentir
      parlare solo di suonerie, loghi e sfondi, a
      qusti prezzi? Per fare un confronto, una
      suoneria costa 1€ circa, il browser Op**a
      (un browser HTTP+HTML+CSS completo per 3650)
      circa 26€...

      Il problema è quell'euro va
      all'operatore, i 26 vanno al produttore di
      Op**a e se fate un abbonamento flat per GPRS
      l'operatore non guadagna un centesimo e per
      di più gli congestionate la rete a
      pacchetto... Qual è la soluzione? Non
      vendere terminali aperti!

      Gli utili degli operatori diminuiscono
      (anche se non sembra) e i debiti crescono,
      la paura di perdere utili li sta spingendo
      verso scelte insensate.
      Interessante!!! D'avvero, cmq potevi mettere i nomi per intero dei prodotti che citi.Opera e il Symbian
      • Anonimo scrive:
        Re: Symbian, Opera e le suonerie
        - Scritto da: Anonimo.....
        Interessante!!! D'avvero, cmq potevi mettere
        i nomi per intero dei prodotti che citi.

        Opera e il SymbianSoprattutto visto che li aveva già messi nel titolo.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Symbian, Opera e le suonerie
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo
          .....

          Interessante!!! D'avvero, cmq potevi
          mettere

          i nomi per intero dei prodotti che citi.



          Opera e il Symbian

          Soprattutto visto che li aveva già
          messi nel titolo.....Forse paura dei troll
  • blackneo scrive:
    basta stare attenti
    Ho letto un pò di post.. c'è chi ha detto che quelli brandizzati costano meno... io 6 mesi fa ho comprato un samsung SGH v200 quello con il marchio tim wind o vodafone costavano 500 ? io ho comprato quello con il marchio della casa produttrice quindi non brandizzato e mi è costato 340 ? ,ho tutte le funzionalità senza limiti... secondo me basta stare attenti,di negozi ce ne sono tanti.... e quasi sempre i grandi magazzini hanno sempre cellulari non brandizzati e ti fanno risparmiare anche 200 euro minimo.. rispetto a un negozietto che ti tira le sassate addosso.Bye
  • Anonimo scrive:
    chi sono i clienti
    il cliente gestore e' piu' grosso del cliente consumatore. In altri paesi (e leggermente comincia ad essere cosi' anche da noi) il telefono brandizzato e' venduto a costi molto inferiori, se non regalato. Se uno paga il prezzo pieno allora ha diritto ad avere il software originale e non protetto.Nel caso del nokia 6230 Tim la brandizzazione non e' bloccata e si puo' disabilitare. Costa leggermente meno di quello non brandizzato, che pero' non si trova.
  • Presid. Scrocco scrive:
    QUI C'E' LA SOLUZIONE !!!!!!!!!!
    Prova qui:http://sharp.x-mc.net/index.php?p=softwareCi sono molti programmi per sbloccare il tuo telefonino.........e buona fortuna! :D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: QUI C'E' LA SOLUZIONE !! de che
      - Scritto da: Presid. Scrocco
      Prova qui:
      sharp.x-mc.net/index.php?p=software

      Ci sono molti programmi per sbloccare il tuo
      telefonino....

      .....e buona fortuna! :D:D:De ti sembra giusto che per avere un vero cellulare debba strippare tutto il suo firmware rischiando (e nonsarebbe l'unico caso) di buttarlo nel cesso per un errore.by
      • Anonimo scrive:
        Re: QUI C'E' LA SOLUZIONE !! de che
        No, non è giusto, questo è solo un ripiego per chi l'ha preso in quel posto.... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: QUI C'E' LA SOLUZIONE !!!!!!!!!!
      - Scritto da: Presid. Scrocco
      Prova qui:
      sharp.x-mc.net/index.php?p=software

      Ci sono molti programmi per sbloccare il tuo
      telefonino....

      .....e buona fortuna! :D:D:DMagari fosse vero .....Ci sono molti programmi per altri telefonini e/o altre cose ....
    • Alessandrox scrive:
      Re: QUI C'E' LA SOLUZIONE !!!!!!!!!!
      - Scritto da: Presid. Scrocco
      Prova qui:
      sharp.x-mc.net/index.php?p=software

      Ci sono molti programmi per sbloccare il tuo
      telefonino....

      .....e buona fortuna! :D:D:DPresidente...Lei ha sempre delle ottime pensate.Riverisco.:-)
  • Lucifero.x scrive:
    anche la samsung..
    quando ho comprato il samsung e710,l'unico modo di averlo era prenderlo brandizzato vodafone.ok...anche se uso un altro gestore...che sarà mai??niente di più sbagliato; menu' schifosamente cambiati,software e funzionalità castrate ad hoc (come diceva l'amico dello sharp gx30),impossibilità di eliminare suoni o sfondi preimpostati(a me serve memoria per i numeri di telefono e per memo vocali).Ciliegina sulla torta: su tutte le brochure all'epoca in circolazione su internet,specificavano che anche il display esterno era a colori,256 colori OLED.....che con mio rammarico ho scoperto essere in realtà 8 toni di verde(non che ne soffra, ma mi danno noia le prese di cu*o,anche perchè il samsung e700,non brandizzato, ha il display esterno a 256 colori)anche a me al samsung city point,dopo richiesta di sbrandizzarlo a mie spese,è stato risposto che non si poteva fare....ma caz*o....l'ho comprato...è mio...perchè non posso farci quello che voglio???la morale che ho appreso? il mio prossimo cell sarà (quando arriveranno) come il mio pc....ASSEMBLATO!!! a mia misura e gusto.sarebbe ora di far dare una tirata di orecchie a queste multinazionali da parte di qualche associazione di cnsumatori.
  • Anonimo scrive:
    peccato che PI pubblica solo ora
    peccato che punto informatico pubblichi solo ora un articolo di questo tipo ...In passato più volte ho scritto alla redazione di PI comportamenti analoghi ma senza avere riscontro dalla redazione...Mahstate accorti va
  • Anonimo scrive:
    Risoluzione del contratto di acquisto...
    ...ai sensi del DECRETO LEGISLATIVO 2 febbraio 2002, n.24.Inutile prendersela con Vodafone: il tuo fornitore è il negozio che ti ha venduto il telefono. Gli mandi una raccomandata chiedendo di concordare entro 10 gg la risoluzione, in quanto il bene non funziona come tu ti aspettavi in base alle caratteristiche tecniche note del prodotto.Il negoziante se ne fregherà, pensando "cosa c'entro io, il telefono lo fa così Vodafone", ma la legge attribuisce al venditore finale la responsabilità per il bene venduto, con possibilità di rivalsa sul suo fornitore.A quel punto fai denuncia al giudice di pace (entro i 1033? è gratis), che nel giro di un mese o due convocherà le parti all'udienza. Il negoziante allora si informerà, capirà, imprecherà, e verrà a cercarti per offrirti una transazione prima dell'udienza.Può sembrare lunga e dura, ma è una strada efficace, responsabilizza i negozianti e fa avere dei ritorni ai produttori
    • Anonimo scrive:
      utilissimo, grazie !
      come sopra
    • Anonimo scrive:
      Re: Risoluzione del contratto di acquist
      un aiuto può venire dall'ufficio per la tutela del consumatore delle camere di commercio: mi sono appena rivolto per un problema con un cordless brondi (non trovo le batterie di riserva e la garanzia non è ancora scaduta)PS: per la stessa legge la geranzia dura 26 mesi
  • Anonimo scrive:
    Sono diventati tutti pusher
    Una volta le aziende dovevano stare molto attente a come trattavano i propri clienti, dovevano proporre prodotti di qualità a prezzi accessibili, evitare di truffare la gente e, se per sbaglio succedeva qualcosa, dovevano correre dal cliente e risolvergli il problema.Altrimenti il concorrente gli soffiava il cliente ed erano ca**i.Poi le aziende sono diventate multinazionali, pochi soggetti hanno monopolizzato i vari mercati, o in proprio o attraverso accordi di cartello, e a quel punto il cliente da sacro che era è diventato il pollo da spennare.E il cliente, sempre più rincoglionito da una vita comoda e da gadgets tecnologici, bombardato da pubblicità banali idiote ma martellanti, si è lasciato spennare tranquillamente.Tanto tranquillamente che ormai le multinazionali pensano sia un loro diritto spennare i polli e che lasciarsi spennare sia un preciso dovere da parte dei polli.Ormai siamo al punto che il cliente DEVE farsi spennare, altrimenti questi si incazzano pure.Quando qualche pollo osa protestare viene trattato come una rottura di co***oni e mandato a quel paese, tanto ci sono altri milioni di polli drogati di consumismo che fanno la fila per farsi spennare da questi moderni pusher aziendali.E proprio come i vecchi spacciatori di eroina (ma chi li vede più in questo mondo di coca pastiglie e telefonini???) sono diventati arroganti e strafottenti, tanto sanno che la gente non può fare a meno di loro.Non sto scherzando.... sono convinto che siamo (siete?!?) tutti drogati marci di consumismo, dal telefonino che ti fa le pippe al super mega gippone per portare i pargoli a scuola, e come quei vecchi tossici, facciamo (fate?!?) la fila dal pusher.E dovete essere umili e con i soldi in mano, se no..... niente dose e te ne vai in crisi di astinenza.Tempo fa a Milano venne fuori la notizia di due pusher di roba che obbligavano i tossici a mettersi in fila in ginocchio per avere la dose, e oltretutto li umiliavano e pestavano per puro divertimento, tanto nessuno reagiva.Ecco, la mia impressione è che il mondo occidentale consumistico sia in fila in ginocchio da questi spacciatori, e che da loro sia costantemente vessato sfruttato e umiliato (oltre che spennato).Il problema è che la maggior parte della gente neanche se ne rende conto.Quando ci penso mi sento quasi male..... per gli altri, perchè io almeno ce l'ho fatta.... sono fuori dal tunnel della droga consumistica...... magari mi farò qualche sana canna, ma il telefonino super tecnologico non lo prenderò mai... e che ca**o.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono diventati tutti pusher
      Vorrei aggiungere anche che questi telefoni ultramoderni e questi servizi tipo videochiamata o videomessaggio o mms, o anche l'odiosissimo sms, vengono utilizzati non da chi potrebbe tranquillamente permetterseli, ma da chi a malapena raggiunge i 1000 euro mensili di reddito (target di tim, vodafone e altri). Non ce lo vedo Tronchetti Provera o Berlusconi o D'Alema (per par condicio) a far videofonate... ci vedo di più la loro colf... purtroppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono diventati tutti pusher
      beh, forse proprio fuori non sei.Hai detto che non ti interessa un telefonino supertecnologico, non hai detto che non ti interessa un telefonino.E poi sei qui a leggere e commentare VIA INTERNET una notizia relativa ad un TELEFONINO su PUNTO INFORMATICO: sia che lo faccia per lavoro o per interesse, in ogni caso non sei fuori dal tunnel della droga consumistica, e in questo caso il guaio e' che credi il contrario.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono diventati tutti pusher
        - Scritto da: Anonimo
        beh, forse proprio fuori non sei.
        Hai detto che non ti interessa un telefonino
        supertecnologico, non hai detto che non ti
        interessa un telefonino.
        E poi sei qui a leggere e commentare VIA
        INTERNET una notizia relativa ad un
        TELEFONINO su PUNTO INFORMATICO: sia che lo
        faccia per lavoro o per interesse, in ogni
        caso non sei fuori dal tunnel della droga
        consumistica, e in questo caso il guaio e'
        che credi il contrario.il mio telefonino ha più di 2 anni, il precedente è durato 5. Il pc lo aggiorno in media ogni 3 anni, non ho parabole, home theatre ecc. mi basta la normalissima tv. Quello che volevo dire è che non sono uno di quelli che si butta su qualunque novità solo per il gusto di sfoggiare l'ultimo gingillo. Cerco di comprare solo quello che mi serve veramente, e cerco di non buttare i soldi: se una cosa costa più del dovuto, perchè è di moda o perchè è piena di funzioni che non servono a niente, non la compro, mi sbatto e cerco qualcosa che valga veramente la spesa.In questo senso mi reputo fuori dal tunnel..... fuori dal tunnel ma non fuori dal mondo. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono diventati tutti pusher
          - Scritto da: LordCasco

          - Scritto da: Anonimo

          beh, forse proprio fuori non sei.

          Hai detto che non ti interessa un
          telefonino

          supertecnologico, non hai detto che non
          ti

          interessa un telefonino.

          E poi sei qui a leggere e commentare VIA

          INTERNET una notizia relativa ad un

          TELEFONINO su PUNTO INFORMATICO: sia
          che lo

          faccia per lavoro o per interesse, in
          ogni

          caso non sei fuori dal tunnel della
          droga

          consumistica, e in questo caso il guaio
          e'

          che credi il contrario.

          il mio telefonino ha più di 2 anni,
          il precedente è durato 5. Il pc lo
          aggiorno in media ogni 3 anni, non ho
          parabole, home theatre ecc. mi basta la
          normalissima tv. Quello che volevo dire
          è che non sono uno di quelli che si
          butta su qualunque novità solo per il
          gusto di sfoggiare l'ultimo gingillo. Cerco
          di comprare solo quello che mi serve
          veramente, e cerco di non buttare i soldi:
          se una cosa costa più del dovuto,
          perchè è di moda o
          perchè è piena di funzioni che
          non servono a niente, non la compro, mi
          sbatto e cerco qualcosa che valga veramente
          la spesa.
          In questo senso mi reputo fuori dal
          tunnel..... fuori dal tunnel ma non fuori
          dal mondo. :)Ok, allora mi sono sbagliato :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono diventati tutti pusher
        - Scritto da: Anonimo
        beh, forse proprio fuori non sei.
        Hai detto che non ti interessa un telefonino
        supertecnologico, non hai detto che non ti
        interessa un telefonino.
        E poi sei qui a leggere e commentare VIA
        INTERNET una notizia relativa ad un
        TELEFONINO su PUNTO INFORMATICO: sia che lo
        faccia per lavoro o per interesse, in ogni
        caso non sei fuori dal tunnel della droga
        consumistica, e in questo caso il guaio e'
        che credi il contrario.Guarda che il telefonino è un oggetto che offre un servizio utile, tale lo considero e tale per me rimane: un telefono.Ho un tribanda motorola (per usarlo in USA ma ora non ci vddo più) ho messo 100 euri a natale e ne ho ancora 65.L'ultimo messaggino ricevuto melo ha mandato il pres. del cons.Se voglio essere irreperibile lo spengo.Tutto il resto per me è di troppo.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Sono diventati tutti pusher
        - Scritto da: Anonimo
        beh, forse proprio fuori non sei.
        Hai detto che non ti interessa un telefonino
        supertecnologico, non hai detto che non ti
        interessa un telefonino.
        E poi sei qui a leggere e commentare VIA
        INTERNET una notizia relativa ad un
        TELEFONINO su PUNTO INFORMATICO: sia che lo
        faccia per lavoro o per interesse, in ogni
        caso non sei fuori dal tunnel della droga
        consumistica, e in questo caso il guaio e'
        che credi il contrario.Interessante definizione di consumismo...da quando chi ha interesse a condividere opinioni ed informazioni con altri e' un CONSUMISTA?Mi sai che non hai ben chiara la differenza tra CONSUMO e CONSUMISMO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono diventati tutti pusher
          -
          Interessante definizione di consumismo...
          da quando chi ha interesse a condividere
          opinioni ed informazioni con altri e' un
          CONSUMISTA?
          Mi sai che non hai ben chiara la differenza
          tra CONSUMO e CONSUMISMO.Non ritengo certamente che condividere opinioni e informazioni sia un atto di consumismo.Un indice di consumismo forse si', ma parlo solo per probabilita' e per mie valutazioni.Per chi ha risposto "ho un telefonino vecchio,.....spendo poco in telefonate,...ecc", non credo che l'essere in arretrato rispetto alla media su un settore del consumismo possa farci ritenere fuori dalla logica del consumismo, per diversi motivi1) il fatto di essere in arretrato rispoetto alla media (che magari cambia il telfono tutti gli anni) non implica che non stia per recuperare e inoltre il concetto stesso di media implica che qualcuno e' sopra tale soglia e qualcuno sotto.2)l'essere in arretrato permanente rispotto un settore del consumismo ("io non ho il cd, io non ho il DVD, io tengo il telefono tanti anni," ecc..), non vuol dire che non abbiamo la possibilita' di essere invece all'avanguardia in un altro.3)Potrebbe anche essere che le cose vecchie che abbiamo siano una esigenza per cause di budget.Credo che una persona potrebbe definirsi fuori dal consumismo se avendo la possibilita' economica di spendere tutto il denaro che vuole non lo facesse per presa di coscienza che i vari oggetti non gli servano in realta'.Potrei anche tenere un telefono vecchio (o addirittura vantarmi di non possederlo), ma se poi mi ritrovo a fare visita a negozi di abbigliamento, concessionarie di auto ecc, piu' spesso del necessario, non mi potrei considerare fuori del tunnel del consumismo. Se poi quello che per me e' consumismo per voi e' normale consumo non c'e' piu' da discutere.Lungi da me dal volere fare prediche (si fa per parlare), ma non credo che il profilo di una persona che si tiene informato su PI sia esattamente il profilo di una persona fuori dal tunnel del consumismo. E' solo una mia considerazione
          • Alessandrox scrive:
            Re: Sono diventati tutti pusher
            - Scritto da: Anonimo
            -
            Interessante definizione di
            consumismo...

            da quando chi ha interesse a condividere

            opinioni ed informazioni con altri e' un

            CONSUMISTA?

            Mi sai che non hai ben chiara la
            differenza

            tra CONSUMO e CONSUMISMO.
            Non ritengo certamente che condividere
            opinioni e informazioni sia un atto di
            consumismo.
            Un indice di consumismo forse si', ma parlo
            solo per probabilita' e per mie valutazioni.Beh secondo me comsumismo significa mettere ai primi posti nella nostra scala di valori (sacrificandone quindi altri) la voglia o necessita' di consumare...chiaramente e' una definizione un po' incompleta ma basta a chiarire, per il momento, la mia posizione sull' argomento.Quindi piu' che indice di consumismo e' (sempre per me) indice di consumo, per verificare un' indice di consumismo bisognerebbe valutare altri fattori soprattutto il consumo di altri beni, piu' frivoli, meno durevoli ecc. ecc.Anche perche' io ritengo che "consumare" o meglio usufruire di mezzi di comunicazione sia indice di consumismo solo a determinate condizioni: ovvero che se ne faccia uso smodato/ossessivo e per motivi direi piu' banali che non queste discussioni (che ritengo tutt altro che frivole e banali).
            Per chi ha risposto "ho un telefonino
            vecchio,.....spendo poco in
            telefonate,...ecc", non credo che l'essere
            in arretrato rispetto alla media su un
            settore del consumismo possa farci ritenere
            fuori dalla logica del consumismo, per
            diversi motivi
            1) il fatto di essere in arretrato rispoetto
            alla media (che magari cambia il telfono
            tutti gli anni) non implica che non stia per
            recuperare e inoltre il concetto stesso di
            media implica che qualcuno e' sopra tale
            soglia e qualcuno sotto.
            2)l'essere in arretrato permanente rispotto
            un settore del consumismo ("io non ho il cd,
            io non ho il DVD, io tengo il telefono tanti
            anni," ecc..), non vuol dire che non abbiamo
            la possibilita' di essere invece
            all'avanguardia in un altro.
            3)Potrebbe anche essere che le cose vecchie
            che abbiamo siano una esigenza per cause di
            budget.
            Credo che una persona potrebbe definirsi
            fuori dal consumismo se avendo la
            possibilita' economica di spendere tutto il
            denaro che vuole non lo facesse per presa di
            coscienza che i vari oggetti non gli servano
            in realta'.
            Potrei anche tenere un telefono vecchio (o
            addirittura vantarmi di non possederlo), ma
            se poi mi ritrovo a fare visita a negozi di
            abbigliamento, concessionarie di auto ecc,
            piu' spesso del necessario, non mi potrei
            considerare fuori del tunnel del consumismo.In linea di massima concordo pero'valutare le reali intime intenzioni del consumatore e' un po' difficile, soprattutto in un forum: se Lord Casco mi racconta che certe spese non le fa perche' non le ritiene importanti/interessanti/utili non posso che prenderne atto e stare alla fiducia.
            Se poi quello che per me e' consumismo per
            voi e' normale consumo non c'e' piu' da
            discutere.Vedi mia definizione soprastante.
            Lungi da me dal volere fare prediche (si fa
            per parlare), ma non credo che il profilo di
            una persona che si tiene informato su PI sia
            esattamente il profilo di una persona fuori
            dal tunnel del consumismo.
            E' solo una mia considerazione Perche'?, spiega, io non vedo particolari motivazioni per affermare obbiettivamente questo ne del resto il suo contrario.Forse ritieni che il pssedere ed usare dei PC sia indice di consumismo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono diventati tutti pusher
      - Scritto da: LordCasco
      Ecco, la mia impressione è che il
      mondo occidentale consumistico sia in fila
      in ginocchio da questi spacciatori, e che da
      loro sia costantemente vessato sfruttato e
      umiliato (oltre che spennato).Si potrebbe fare una lista dei pusher? Io propongo:- gestori di telefonia- banche- società autostrade- editori tv8)
    • Akiro scrive:
      Re: Sono diventati tutti pusher
      condivido tutto
    • enne30 scrive:
      Re: Sono diventati tutti pusher
      Quoto, sottoscrivo e applaudo per quarantacinque minuti filati :)Per il resto, tutti i fenomeni non sono mai del tutto bianchi o neri, bensì a gradazioni di grigio ... nel senso che, anche facendo scelte consapevoli di "consumo" e non di "consumismo", è difficile restare completamente "puliti", soprattutto nel mondo in cui ci troviamo a vivere, oggigiorno. Anche chi cerca di usare la testa il più possibile, ogni tanto abbocca all'amo dei pusher .... io ad esempio, non posso affermare di essere "fuori dal tunnel", ma più realisticamente di dirigermi verso l'uscita (che probabilmente non raggiungerò mai.... la perfezione non riguarda noi mortali).....==================================Modificato dall'autore il 28/07/2004 16.37.14
    • Anonimo scrive:
      Re:î?? Sono diventati tutti pusher
      ....NON HO MAI RISO TANTO COMPLIMENTI UN BEL QUADRETTO DI CIÃ? CHE PUÃ? FARE LA MARTELLATA....... SI "MARTELLATA" PUBBLICITARIA IO NON MI ILLUDO PERÃ? ORMAI IL TELEFONO FA NEL BENE E NEL MALE PARTE DELLA VITA DI MILIONI DI PERSONE.... IO COL CELLULARE CI FACCIO QUELLO CHE VOGLIO IO PERÃ? LO SBLOCCATO LO USO COME MEGLIO RITENGO....I DROGATI NON SI POSSONO RIBELLARE NOI SI CAMBIARE ADESSO E UN ATTIMO...[se gli lasci fare ti mangiano]SVEGLIATEVI GENTE!!!!!!!! CAROTA E BASTONE?NO GRAZIE!
    • Africano scrive:
      Re: Sono diventati tutti pusher
      esistono due generi di problemi creati dal consumismouno è la mano larga lasciata a mercanti di ogni genere di cianfrusaglia di indirizzare i desideri di persone che senza battere ciglio si fanno dire da chi è interessato per suoi fini commerciali come devono viverel'altro è l'incapacità del sistema di andare oltre il produrre consumare distruggere per perpetuare il ciclo sacrificando un razionale sviluppo dalle paurose possibilità produttive e affidandolo a scelte individuali non coordinate e dettate da puro trip pubblicitariocioè ci si fa un'idea su cosa si potrebbe avere dall'attuale sistema produttivo se si potesse scegliere tra mondi in cui si suda per ottenere oggetti spesso del tutto inutili dalla vita effimera rispetto ad altri dove puoi anche sudare meno e ottenere qualità ben più consistenti?oltre tutto il lavorare solo per ottenere più soldi da spendere senza avere molto altro da fare che spenderli è pura schiavitùil tempo non si svende al primo che dà soldi per produrre emeriti gadggiateah, dovrei comprarmi un telefonino, il primotemo per il mio karma però :)
  • Anonimo scrive:
    Ben detto!
    Sono assolutamente d'accordo con l'articolo.Possibile che ovunque si debbano ricevere sempre fregature?(linux)
  • pierg75 scrive:
    Siamo sempre i migliori
    Ciao a tutti.L'esempio fatto in questo articolo e' un chiaro esempio di come noi italiani ci facciamo sempre riconoscere.I telefonini venduti dalle compagnie telefoniche e' una realta' di fatto presente nella stragrande maggioranza di paesi europei (e non). La differenza? Che all'estero per farti fare un contratto (che costa meno che le ricariche qui in italia) ti danno a costo 0 (o quasi) un telefonino (e non dei peggiori). C'e' da dire che il telefonino non e' di proprieta' dell'acquirente, ma lo diviene dopo un anno (termine dopo cui si puo' anche terminare il contratto). E le tariffe sono uguali identiche (se non migliori) a quelle italiane.Proprio il bel paese il nostro (per le ditte telefoniche!!!).Pier
  • Sirswatch scrive:
    E sbloccalo ....ci vuole poco
    Fai una ricerca su Google con 'unlock gx-30': spendi qualche decina di euro e hai tutte le funzionalità.Altrimenti dovevi farti furbo prima e non acquistarlo: te lo danno a un prezzo speciale certamente non perchè sono dei samaritani..Io l'ho fatto con il motorola A835 che 3 vende a 99 euro con un tot di funzionalità bloccate
    • Anonimo scrive:
      Re: E sbloccalo ....ci vuole poco

      te lo danno a un prezzo
      speciale certamente non perchè sono
      dei samaritani..cioè, loro acquistano un prodotto a piena funzionalità, ci spendono manodopera aggiuntiva per vandalizzarlo e poi lo vendono ad un prezzo inferiore di quello di mercato del pezzo originale?che mondo di m**da!chi permette tutto questo?non mi sembra giusto, almeno ripristiniamo lo jus primae noctis così il rozzo villico che vorrà risparmiare qualche euro almeno avrà la soddisfazione di vedera la propria moglie tr**bata da mr vodafone o mr tim!
      • Anonimo scrive:
        Re: E sbloccalo ....ci vuole poco
        -
        cioè, loro acquistano un prodotto a
        piena funzionalità, ci spendono
        manodopera aggiuntiva per vandalizzarlo e
        poi lo vendono ad un prezzo inferiore di
        quello di mercato del pezzo originale?
        che mondo di m**da!
        chi permette tutto questo?Ma tu sei nato ieri? Lo sai che un Celeron è un PIII con una parte di circuito disabilitata in fabbrica? Lo sai che le GPU delle schede grafiche hanno tutte lo stesso stampo e settori disabilitati? Lo sai che la IBM ti vende i mainframe completi di 32 processori, te ne abilita solo 8 e l'abilitazione degli altri la devi comprare?
        non mi sembra giusto, almeno ripristiniamo
        lo jus primae noctis così il rozzo
        villico che vorrà risparmiare qualche
        euro almeno avrà la soddisfazione di
        vedera la propria moglie tr**bata da mr
        vodafone o mr tim!Revoluciòn compagnero!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E sbloccalo ....ci vuole poco
      - Scritto da: Sirswatch
      Fai una ricerca su Google con 'unlock
      gx-30': spendi qualche decina di euro e hai
      tutte le funzionalità..... buonanotte, pensi che non ci abbiano gia' provato ?Ma l'hai letto l'articolo ?
      Altrimenti dovevi farti furbo prima e non
      acquistarlo: te lo danno a un prezzo
      speciale certamente non perchè sono
      dei samaritani..

      Io l'ho fatto con il motorola A835 che 3
      vende a 99 euro con un tot di
      funzionalità bloccate
    • Anonimo scrive:
      Re: E sbloccalo ....ci vuole poco
      - Scritto da: Sirswatch
      Fai una ricerca su Google con 'unlock
      gx-30': spendi qualche decina di euro e hai
      tutte le funzionalità.
      Io l'ho fatto con il motorola A835 che 3
      vende a 99 euro con un tot di
      funzionalità bloccatetecnicamente si tratta di violazione di contratto e manomissione dell'apparecchio, perdi la garanzia e sei perseguibile a norma di legge, come se modificassi la playstation.in più per 3 la violazione è pesante perchè si viola l'esclusività d'uso prevista (e da te accettata) nel contratto, io starei attento a fare affermazioni del genere in un forum pubblico, si tratta di apologia di reato ed è quasi una confessione...
      • Anonimo scrive:
        Re: E sbloccalo ....ci vuole poco
        - Scritto da: Anonimo

        Io l'ho fatto con il motorola A835 che 3

        vende a 99 euro con un tot di

        funzionalità bloccate

        tecnicamente si tratta di violazione di
        contratto e manomissione dell'apparecchio,
        perdi la garanzia e sei perseguibile a norma
        di legge, come se modificassi la
        playstation.
        in più per 3 la violazione è
        pesante perchè si viola
        l'esclusività d'uso prevista (e da te
        accettata) nel contratto, io starei attento
        a fare affermazioni del genere in un forum
        pubblico, si tratta di apologia di reato ed
        è quasi una confessione...attenti a spacciare per reati le violazioni contrattuali. Siama nel civile (contratto tra privati) non nel penale.
      • shevathas scrive:
        Re: E sbloccalo ....ci vuole poco

        tecnicamente si tratta di violazione di
        contratto e manomissione dell'apparecchio,
        perdi la garanzia e sei perseguibile a norma
        di legge, come se modificassi la
        playstation.paragone infelice, un giudice di bolzano mi pare avesse riconosciuto legittima la modifica della playstationhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=46463posso capire la decadenza della garanzia.
        in più per 3 la violazione è
        pesante perchè si viola
        l'esclusività d'uso prevista (e da te
        accettata) nel contratto, io starei attento
        a fare affermazioni del genere in un forum
        pubblico, si tratta di apologia di reato ed
        è quasi una confessione...non conosco il contratto con la 3 quindi non posso giudicare.Btw sarebbe da vedere se il telefonino viene dato in comodato o viene regolarmente acquistato.nel caso di regolare acquisto il venditore perde qualsiasi diritto sul prodotto e io sono libero di farne ciò che voglio, anche giocarci a palla.hai un link al contratto della 3 tanto per dargli un'occhiata?
      • Anonimo scrive:
        Re: E sbloccalo ....ci vuole poco


        Fai una ricerca su Google con 'unlock

        gx-30': spendi qualche decina di euro e

        hai

        tutte le funzionalità.
        tecnicamente si tratta di violazione di
        contratto e manomissione dell'apparecchio,No. Praticamente si tratta di manomissione dell'apparecchio. Il contratto riguarda la SIM ma non il telefono se e' acquistato e non in comodato l'uso.
        perdi la garanziaEsatto. Ed all'istante.
        e sei perseguibile a norma
        di legge, come se modificassi la
        playstation.a) Assolutamente falso. Al contrario se la compagnia telefonica dovesse denunciarti rischia sia a livello civile (il contratto e' decaduto per tua azione, ed e' DECADUTO, stop), sia a livello penale (denunciare il falso si chiama "Calunnia")b) Proprio la playstation pur facendo decadere la garanzia puo' essere modificata, sentenza del tribunale di bolzano, come gia' citato.
        in più per 3 la violazione è
        pesante perchè si viola
        l'esclusività d'uso prevista (e da te
        accettata) nel contratto,Assolutamente falsissimo! Io accetto il fatto che il videofonino puo' essere usato solo con la usim fornita e viceversa, con la condizione che il contratto si dichiara decaduto se io manometto l'apparecchio. Ti ricordo che l'apparecchio non e' in comodato d'uso e proibirmi di farne quello che meglio credo puo' far configurare un reato penale (Violazione delle norme sulla proprieta' privata).
        pubblico, si tratta di apologia di reato ed
        è quasi una confessione...Una confessione non e' valida ne' opponibile se non e' fornita firmata e controfirmata da un'avvocato. Anche se rifiuti categoricamente di avere un avvocato.:)
        • Sirswatch scrive:
          Re: E sbloccalo ....ci vuole poco
          ...è molto semplice. Il servizio di 3 qui da me non è il massimo (sempre roaming con tim perciò un tot di servizi non disponibili).Ho chiamo l'assistenza, dopo una interminabile attesa ho detto semplicemente che il loro servizio era una schifezza e rescindevo il contratto DELLA USIM. Ho chiesto se per cortesia, anche a pagamento, mi potevano sbloccare il telefono in quanto, avendolo acquistato, desideravo poterlo usare con un fornitore alternativo. Alla risposta negativa, ho scritto un fax e l'ho inviato dicendogli di DISABILITARMI la USIM.Il telefono MI E' STATO FATTURATO perciò E' MIO E CI FACCIO QUELLO CHE VOGLIO. Lo sblocco NON modifica il codice IMEI (la modifica dell'imei è un reato, ma io NON VOGLIO NASCONERMI) voglio semplicemente poter usare il cellulare con un operatore che almeno mi dà la copertura.Hoc ercato su ebay e con 22 dollari in due ore ho avuto il cell sbloccatoSTOP
  • Anonimo scrive:
    I cellulari servono per telefonare...
    Se la smettessimo di andare a caccia dell'ultimo modello, che fa le foto, suona mp3, fa i fax, le fotocopie, risponde al citofono, porta a spasso il cane e, talvolta, riesce pure ad essere un normale telefono, allora sti signori non avrebbero di che campare, finalmente.Io ho ancora un motorola 8700 perfettamente funzionante, e un vecchio nokia 3330 ancora in vita. Entrambi funzionano egregiamente come telefoni. Punto.Per fotografare, compratevi le macchine fotografiche, per gli mp3, compratevi i lettori mp3...Pochi modelli di telefonino, pochi servizi aggiuntivi, poche suonerie, e tutti sti signori dovranno cercarsi un altro lavoro, e forse noi potremo guardarci la TV con qualche pubblicità di suonerie in meno (odiosissime), per non parlare dei cani parlanti e delle tette al vento...
    • soulista scrive:
      Re: I cellulari servono per telefonare...
      - Scritto da: Anonimo
      Se la smettessimo di andare a caccia
      dell'ultimo modello, che fa le foto, suona
      mp3, fa i fax, le fotocopie, risponde al
      citofono, porta a spasso il cane e,
      talvolta, riesce pure ad essere un normale
      telefono, allora sti signori non avrebbero
      di che campare, finalmente.Dovresti essere più costruttivo... non lo dico per noi, ma per te: stai davvero facendo voli pindarici ed é pericoloso per la mente
      Io ho ancora un motorola 8700 perfettamente
      funzionante, e un vecchio nokia 3330 ancora
      in vita. Entrambi funzionano egregiamente
      come telefoni. Punto.Contento te... (no, sul serio... non ero sarcastico!)
      Per fotografare, compratevi le macchine
      fotografiche, per gli mp3, compratevi i
      lettori mp3...Io ho un sonyericsson t300 non marchiato che un anno fa ho pagato 199 euro con communicam allegata: ho fatto un mese di ricerca in internet per trovare il cellulare migliore (per le mie esigenze) e consiglio di farlo a tutti...Mi porto dietro un apparecchio che mi permette di essere addirittura creativo: un momento di ispirazione? una bella scena, un paesaggio da immortalare? TAC! e posso mandarla tramite email ad un amico/a o ad un parente/u, spendendo 25 centesimi invece dei 70 di un mmsPensi davvero che l'evoluzione tecnologica non sia una cosa fantastica? L'importante é prenderne coscienza e non usarla male o abusarne... fare in modo che diventi un punto di vista diverso sulla realtà che ci circonda, piuttosto che una via di fuga da essa.
      Pochi modelli di telefonino, pochi servizi
      aggiuntivi, poche suonerie, e tutti sti
      signori dovranno cercarsi un altro lavoro, e
      forse noi potremo guardarci la TV con
      qualche pubblicità di suonerie in
      meno (odiosissime), per non parlare dei cani
      parlanti e delle tette al vento...Sei ancora utopico... non si stronca la domanda tagliando l'offerta: come ho detto, ognuno deve prendere coscienza.Comunque un posto che corrisponde al profilo c'é e Fidel Castro sta provando a mantenerlo puro e incontaminato in vista del giorno in cui la gente vorrà trovare rifugio da questo "occidente opprimente".E' consolante come prospettiva!P.S.riguardo i cani parlanti ti do' ragione, ma per le tette al vento...
      • Alessandrox scrive:
        Re: I cellulari servono per telefonare..
        - Scritto da: soulista
        - Scritto da: Anonimo

        Se la smettessimo di andare a caccia

        dell'ultimo modello, che fa le foto,
        suona

        mp3, fa i fax, le fotocopie, risponde al

        citofono, porta a spasso il cane e,

        talvolta, riesce pure ad essere un
        normale

        telefono, allora sti signori non
        avrebbero

        di che campare, finalmente.

        Io ho ancora un motorola 8700
        perfettamente

        funzionante, e un vecchio nokia 3330
        ancora

        in vita. Entrambi funzionano
        egregiamente

        come telefoni. Punto.

        Contento te... (no, sul serio... non ero
        sarcastico!)


        Per fotografare, compratevi le macchine

        fotografiche, per gli mp3, compratevi i

        lettori mp3...

        Io ho un sonyericsson t300 non marchiato che
        un anno fa ho pagato 199 euro con communicam
        allegata: ho fatto un mese di ricerca in
        internet per trovare il cellulare migliore
        (per le mie esigenze) e consiglio di farlo a
        tutti...
        Mi porto dietro un apparecchio che mi
        permette di essere addirittura creativo: un
        momento di ispirazione? una bella scena, un
        paesaggio da immortalare? TAC! e posso
        mandarla tramite email ad un amico/a o ad un
        parente/u, spendendo 25 centesimi invece dei
        70 di un mms
        Pensi davvero che l'evoluzione tecnologica
        non sia una cosa fantastica? L'importante
        é prenderne coscienza e non usarla
        male o abusarne... fare in modo che diventi
        un punto di vista diverso sulla
        realtà che ci circonda, piuttosto che
        una via di fuga da essa.


        Pochi modelli di telefonino, pochi
        servizi

        aggiuntivi, poche suonerie, e tutti sti

        signori dovranno cercarsi un altro
        lavoro, e

        forse noi potremo guardarci la TV con

        qualche pubblicità di suonerie in

        meno (odiosissime), per non parlare dei
        cani

        parlanti e delle tette al vento...

        Sei ancora utopico... non si stronca la
        domanda tagliando l'offerta: come ho detto,
        ognuno deve prendere coscienza.
        Comunque un posto che corrisponde al profilo
        c'é e Fidel Castro sta provando a
        mantenerlo puro e incontaminato in vista del
        giorno in cui la gente vorrà trovare
        rifugio da questo "occidente opprimente".
        E' consolante come prospettiva!No vedi mi pare invece che l' UTOPIA sia la tua che pretenderesti che tutti si facciano un mese di ricerche con google per trovarsi il miglire (in prezzo/funzioni/qualita') cellulare sul commercio La REALTA' (che lo si -voglia credere o no) e' che l' acquirente medio non ha il tempo per farsi tutte ste ricerche: tra la moltitudine di offerte che ci sono (sia per i contratti che per i mezzi fisici) e' gia' tanto se si mettono a guardare un po' per i negozi e se chiedono parere al negoziante... ma figuriamoci. E se non ha abbastanza esperienza (e all' inizio e' SEMPRE cosi') facilmente lo prende nel ciulo.
        riguardo i cani parlanti ti do' ragione, ma
        per le tette al vento...In questo Ti APPOGGIO in pieno...
        • supermiki scrive:
          Re: I cellulari servono per telefonare..
          La cosa ch emi fa imbestialire è che la gente non sa neppure quello che compra. Io personalmente ho un cellulare con os symbian, me ne frego della macchina fotografica perchè le foto fanno schifo, ma l'utilità è che mi aggiorna gli appuntamenti e la rubrica col pc, mi scarico le mail, mi porto le mappe, le guide turistiche, i file di word con documenti vari e con un solo apparecchio. Poi vedo che la vicina di casa, che mancosa sa come si manda un sms gli hanno venduto lo stesso cellulare e penso, ma a che cavolo gli serve? poteva spendere la metà. Ma mi hanno detto che questo è il migliore, dice. Come vendere una Ferrari per andare a fare la spesa in città. Però la stessa vicina prima di comprare un kg di frutta gira tre negozi, si e poi butta i soldi risparmiati col cellulare...
        • soulista scrive:
          Re: I cellulari servono per telefonare..

          No vedi mi pare invece che l' UTOPIA sia la
          tua che pretenderesti che tutti si facciano
          un mese di ricerche con google per trovarsi
          il miglire (in prezzo/funzioni/qualita')
          cellulare sul commercio Non era una pretesa, ma un consiglio!
          La REALTA' (che lo si -voglia credere o no)
          e' che l' acquirente medio non ha il tempo
          per farsi tutte ste ricerche: tra la
          moltitudine di offerte che ci sono (sia per
          i contratti che per i mezzi fisici) e' gia'
          tanto se si mettono a guardare un po' per i
          negozi e se chiedono parere al negoziante...
          ma figuriamoci. E se non ha abbastanza
          esperienza (e all' inizio e' SEMPRE cosi')
          facilmente lo prende nel ciulo.Utopico pretendere che i produttori vogliano venirti incontro, che i rivenditori abbiano il tempo e la competenza per spiegarti qualsiasi cosa: il consumatore si muove in una giungla e deve imparare a tutelarsi!

          riguardo i cani parlanti ti do'
          ragione, ma

          per le tette al vento...

          In questo Ti APPOGGIO in pieno...Fondiamo un club
          • Anonimo scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare..

            Utopico pretendere che i produttori vogliano
            venirti incontro, che i rivenditori abbiano
            il tempo e la competenza per spiegarti
            qualsiasi cosa:Qualsiasi cosa?Gli chiedo informazioni su qualcosa che vende nel suo negozio,non altrove!Se e' utopico, allora il loro lavoro quale sarebbe,battere cassa e basta?Mamma mia imparare fa proprio paura...
          • Alessandrox scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare..
            - Scritto da: soulista

            No vedi mi pare invece che l' UTOPIA
            sia la

            tua che pretenderesti che tutti si
            facciano

            un mese di ricerche con google per
            trovarsi

            il miglire (in prezzo/funzioni/qualita')

            cellulare sul commercio
            Non era una pretesa, ma un consiglio!Beh certo come consiglio son daccordo.

            La REALTA' (che lo si -voglia credere o
            no)

            e' che l' acquirente medio non ha il
            tempo

            per farsi tutte ste ricerche: tra la

            moltitudine di offerte che ci sono (sia
            per

            i contratti che per i mezzi fisici) e'
            gia'

            tanto se si mettono a guardare un po'
            per i

            negozi e se chiedono parere al
            negoziante...

            ma figuriamoci. E se non ha abbastanza

            esperienza (e all' inizio e' SEMPRE
            cosi')

            facilmente lo prende nel ciulo.
            Utopico pretendere che i produttori vogliano
            venirti incontro, che i rivenditori abbiano
            il tempo e la competenza per spiegarti
            qualsiasi cosa: il consumatore si muove in
            una giungla e deve imparare a tutelarsi!Ma anche i consumatori credi che tutti abbiano il tempo per informarsi su tutto? Sul miglior televisore, sul miglior PC, sul miglior climatizzatore, sul miglior tostapane.... e via e via e via...A ognuno il suo mestiere: Il venditore E' TENUTO a conoscere cio' che vende senz'altro piu' di quanto un cliente debba conoscere cio' che compra...Quanto ai costrutori anche loro hanno dei doveri di fronte a determinate leggi che magari non sono perfette e complete (ancheperche' e' difficile farle rimanere sempre al passo con l' evoluzione tecnica) ma se ci sono vuol dire che non sono , almeno in linea di principio, del tutto deresponsabilizzati.Ma poi con questa storia che TUTTI sono deresponsabilizzati tranne il consumatore non sono mica tanto daccordo...Se io vendo prodotti alimentari/ciofeche avro' piu' responsabilita' di chi viene a comprarmele no? Ma scherziamo...


            riguardo i cani parlanti ti do'

            ragione, ma


            per le tette al vento...

            In questo Ti APPOGGIO in pieno...
            Fondiamo un clubTiTs On The Wind!
      • Anonimo scrive:
        Re: I cellulari servono per telefonare..

        Sei ancora utopico... non si stronca la
        domanda tagliando l'offerta: come ho detto,
        ognuno deve prendere coscienza.Ma se la maggior parte della popolazione italiana "prende coscienza" dalla pubblicita', quale vuoi che prenda?
    • Anonimo scrive:
      Re: I cellulari servono per telefonare...
      Bhe l'automobile serve per viaggiare, perchè ci ascolti l'autoradio?La macchina digitale serve per le foto, perchè ci registri anche filmati?La PS2 serve per giocare, perchè ci guardi i DVD?La TV serve per guardare trasmissioni, perchè leggi anche il televideo?Mannaggia Marx, compagno... ma lo vuoi capire o no il concetto di "libertà di scelta"? Se tu vuoi il cellulare spartano che costa 50euro benissimo! Te lo compri e non rompi le OO a chi ne vuole uno super-accessoriato...Ma è mai possibile che i compagneros devono decidere tutto anche per gli altri?
      • Anonimo scrive:
        Re: I cellulari servono per telefonare...
        D'accordo per quanto riguarda la libertà di scelta.Io per ora ho un telefono normale che mi basta e avanza. Rispetto al mio primo cellulare, che aveva peso e dimensioni di un ferro da stiro, sembra una piuma. E con il mio utilizzo, la batteria mi dura una settimana. Tutto ciò è cosa buona.Ho giochicchiato con un telefono con fotocamera di una nipote una sera a cena, ho scattato foto a tutta la famiglia attorno al tavolo e lei ha associato le immagini ai rispettivi numeri, in modo che appaiano quando chiamano.Simpatico e divertente.Da fotoamatore, ritengo che la qualità delle immagini sia davvero troppo bassa per essere utilizzata al di fuori del minuscolo display di un telefono, ma quando la qualità sarà accettabile, ed il prezzo accessibile, credo che me lo regalerò anch'io. Farcire uno strumento di funzioni non è in se' una cosa malvagia. E' comodo avere un solo oggetto da portarsi in giro che funga da telefono, agenda, fotocamera, radio Tv e quant'altro senza doversi caricare di uno zaino.E quante volte ho rimpianto di non avere con me la fotocamera per cogliere una situazione particolare o immortalare un momento. Mica viaggio sempre con la fotocamera a tracolla come i giapponesi. Ma il telefonino ce l'ho sempre con me, e se all'occorrenza mi scatta anche una foto, o mi permette di appuntare una data, o di sentire le ultime notizie, ben venga.Il problema è, proprio in nome della libertà di scelta, che tutto ciò non diventi obbligatorio.Se voglio un telefono semplice, che mi permetta di parlare e basta, non complicato da usare ed economico, ho il diritto di trovarlo.Quando le case assecondano le richieste dei consumatori, va bene. Ma quando forzano il mercato ad andare in una certa direzione togliendo di fatto la possibilità di scegliere, allora non siamo più d'accordo.E lasciamo stare la politica, per favore.Ne ho le scatole piene di sentire dare del comunista a chiunque la pensi diversamente
        • Anonimo scrive:
          Re: I cellulari servono per telefonare...

          Il problema è, proprio in nome della
          libertà di scelta, che tutto
          ciò non diventi obbligatorio.Ma che cavolo dici? In nome della libertà di scelta non c'è più libertà di scelta? Giusto per amore di cronaca ti faccio presente che la fetta di mercato dei duri&puri che il cellulare lo usano SOLAMENTE per telefonare è molto considerata dalle case. Tanto è vero che in commercio ci sono moltissimi telefonini, anche recenti, a prezzi stracciati, proprio perchè hanno solamente le funzioni "basilari". Se fosse come tu dici ci sarebbero in commercio solo telefoni super-accessoriati, cosa palesemente falsa.Ti faccio inoltre notare che se non fosse stato per la libertà di scelta concessa sino ad ora i teelfonini "modello base" non avrebbero neanche l'opzione per spedire SMS.
          Se voglio un telefono semplice, che mi
          permetta di parlare e basta, non complicato
          da usare ed economico, ho il diritto di
          trovarlo.E infatti lo trovi! Se la fotocamera diventerà un accessorio talmente diffuso da essere montato anche sui telefoni-base NON pagherai un centesimo in piu per averla! Il teelfono a 80 euro esiste ora ed esisterà sempre, proprio come esiste l'automobile da 15000 euro e quella da 1 milione.Anzi all'inizio non esisteva, ma ora grazie alla libertà di scelta esiste, e magari fra un po' esisterà pure quello a 50 euro.La cosa irritante è la costante rottura di cogli+ni a chi invece vuole un cellulare più "divertente"
          E lasciamo stare la politica, per favore.
          Ne ho le scatole piene di sentire dare del
          comunista a chiunque la pensi diversamenteAllora compagno, se tu sei comunista e parli da comunista, la cosa è evidente a tutti e io ho il DIRITTO di chiamarti comunista, compagno ecc. semplicemente perchè lo sei.Inoltre non è affatto vero che chi la pensa diversamente è chiamato comunista, di solito è il contrario: il compagnero di turno irride chi non la pensa come lui xkè si ritiene depositario della ragione universale.Tipico esempio sei tu che rompi le OO a chi non vuole il telefonino solo "per telefonare" xkè ti leverebbe il diritto a comprarti il modello-base...Salutami i compa antifa della manifa del CSOA...
          • Anonimo scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...
            Complimenti, vedo che hai letto con attenzione ed hai capito tutto.D'altra parte uno che per istinto etichetta la gente procede più per riflessi condizionati che non per scelte ponderate.Io ho detto che il fotofonino probabilmente un giorno lo comprerò. Che non trovo niente di sbagliato nel farcire di funzioni avanzate i nuovi telefonini. Che il progresso è una cosa buona. E che tutto sarà bene finchè non saremo obbligati PER FORZA ad imbarcarci in cose complicate nostro malgrado.Viva il progresso. Abbasso la manipolazione dei mercati (quando c'è)(Ti riesce sempre così difficile comprendere il pensiero altrui?)
          • Anonimo scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...

            Io ho detto che il fotofonino probabilmente
            un giorno lo comprerò. Che non trovo
            niente di sbagliato nel farcire di funzioni
            avanzate i nuovi telefonini. Che il
            progresso è una cosa buona. Ma se il titolo è "I cellulari servono per telefonare..."!Ma caro compagno ti vuoi decidere? Lo vuoi capire che le nuove tecnologie esistono perchè c'è libertà di scelta?Se non vuoi il super-cellulare BENISSIMO! *Puoi* non comprarlo! Hai questa facoltà che in molte parti nel mondo non esiste! Però non devi fare lo snob dicendo che "serve per telefonare" (salvo poi come tu stesso ammetti comprartelo in futuro). Ma mi dici un caso in cui qualcuno ti ha costretto ad acquistare una cosa super-accessoriata perchè non ne esisteva una semplice? Soprattutto nel campo dell'elttronica di consumo le fasce di prezzo variano tantissimo e nesuno ti obbliga ad acquistre nulla... non siamo a Cuba qua!
            E che tutto sarà bene finchè
            non saremo obbligati PER FORZA ad imbarcarci
            in cose complicate nostro malgrado.Ma quando mai qualcuno ti ha IMPOSTO di acquistare qualcosa?
            (Ti riesce sempre così difficile
            comprendere il pensiero altrui?)Solo quando è confuso e contraddittorio: in quel caso dopo un po' mi faccio pure una bella risata alla faccia del compagnero della società civile del pueblo unido che lo ha espresso!
          • F. scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...
            nesuno ti
            obbliga ad acquistre nulla... non siamo a
            Cuba qua!
            Perchè, ti risulta che a Cuba ti obbligano a comprare qualcosa? no? allora non fare esempi a vanvera..ooops, ho scordato [OT] nel titolo..==================================Modificato dall'autore il 28/07/2004 19.22.12
          • Anonimo scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...
            - Scritto da: F.
            nesuno ti

            obbliga ad acquistre nulla... non siamo
            a

            Cuba qua!



            Perchè, ti risulta che a Cuba ti
            obbligano a comprare qualcosa? no? allora
            non fare esempi a vanvera..Effettivamente ad acquistare qualcosa non ti obbliga nessuno (a parte la fame). Però ad esempio ad andare ai comizi del compagnero Fidèl ti obbligano eccome... quindi non prenderei le difese dlla dittatura così a spada tratta, o compagnero!




            ooops, ho scordato [OT] nel titolo..

            ==================================
            Modificato dall'autore il 28/07/2004 19.22.12
          • F. scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...


            Perchè, ti risulta che a Cuba ti

            obbligano a comprare qualcosa? no?
            allora

            non fare esempi a vanvera..

            Effettivamente ad acquistare qualcosa non ti
            obbliga nessuno (a parte la fame).
            Però ad esempio ad andare ai comizi
            del compagnero Fidèl ti obbligano
            eccome... quindi non prenderei le difese
            dlla dittatura così a spada tratta, o
            compagnero!Ci sei stato a Cuba?Io no, ma sento sempre troppe volte parlare malissimo e molte volte le persone che ne partlano male non ci sono mai andate (a Cuba) e per questo volevo sapere.Comunque compagnero non mi sono ancora trovato a difendere Cuba per qualcosa.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...
            Caro Camerata,piccato dalle sua vaga risposta; quoto qui parte del suo intervento e rispondo:[cut] ...
            prezzi stracciati, proprio perchè
            hanno solamente le funzioni "basilari". Se
            fosse come tu dici ci sarebbero in commercio
            solo telefoni super-accessoriati, cosa
            palesemente falsa.
            Ti faccio inoltre notare che se non fosse
            stato per la libertà di scelta
            concessa sino ad ora i teelfonini "modello
            base" non avrebbero neanche l'opzione per
            spedire SMS. Io lo chiamo "mercato", tu lo chiami "liberta' di scelta". Io non lo alimento granche', tu si ... la liberta' di spendere in libero mercato vale anche per me; che NON voglio spendere in cellulari, ma comprarmi la terza casa.
            La cosa irritante è la costante
            rottura di cogli+ni a chi invece vuole un
            cellulare più "divertente"Per quello che mi riguarda, puoi metterci anche dei cuscinetti a sfera e usarlo come pattino; io ci telefono e basta.
            Allora compagno, se tu sei comunista e parli
            da comunista, la cosa è evidente a
            tutti e io ho il DIRITTO di chiamarti
            comunista, compagno ecc. semplicemente
            perchè lo sei.Camerata, capisco tutto il tuo sdegno per chi ti contraddice: presto scendero' in campo personalmente; il mio slogan sara' "un cellulare per tutti". Come optional ci sara' il gps anticomunista, da cui indirizzare i bombardamenti alleati.
            Salutami i compa antifa della manifa del
            CSOA...Dopo aver fatto una visita di routine dal pediatra, ti consiglio una approfondita analisi da un logopedista..
          • Anonimo scrive:
            Re: I cellulari servono per telefonare...
            - Scritto da: Ilruz
            Caro Camerata,Ommioddio!!! È arrivato un "registrato"! Quindi un compagnero! Sono riuscito a stanare uno dei compagneri da tastiera!
            Io lo chiamo "mercato", tu lo chiami
            "liberta' di scelta". Io non lo alimento
            granche', tu si ... la liberta' di spendere
            in libero mercato vale anche per me; che NON
            voglio spendere in cellulari, ma comprarmi
            la terza casa.Esticatsi?Cioè io che ho speso 200 euro per il cellulare sono un porco-capitalista che alimenta il mercato (mannaggia Marx ve le hanno inculcate proprio bene 'ste idee del catso... il libero mercato come mostro assoluto...) e tu che ti compri la 3a casa no?BWWHAHAHAHAH!Sei solo la conferma che avete il cul0 troppo al caldo per capire la vita reale... Tutti chiacchiere e manife antife... tanto poi c'è il papi che sgancia...
            Per quello che mi riguarda, puoi metterci
            anche dei cuscinetti a sfera e usarlo come
            pattino; io ci telefono e basta.Telefonaci e basta, compagno, ma non rompere le OO a chi invece vuole farci anche altre cose! È così difficile da comprendere questo concetto? Dai fatti una bella canna che ti si apre la mente....
            Camerata, capisco tutto il tuo sdegno per
            chi ti contraddice: presto scendero' in
            campo personalmente; il mio slogan sara' "un
            cellulare per tutti". Come optional ci sara'
            il gps anticomunista, da cui indirizzare i
            bombardamenti alleati.:D Ha fatto la battuta puebla! Tra l'altro lui è compagnero per cui io che non la penso come lui devo essere per forza "camerata" :D che mentalità ristretta questi compagneri del pueblo!

            Salutami i compa antifa della manifa del

            CSOA...
            Dopo aver fatto una visita di routine dal
            pediatra, ti consiglio una approfondita
            analisi da un logopedista..Salutami il/le compagn* del CSOA antifa-autogestito-okkupato-duro-pure-e-incaxxato "Hasta il pueblo siempre".Ah mandami info sulla manifa antifa, compa
    • Anonimo scrive:
      Re: I cellulari servono per telefonare..
      Sarò molto sintetico:Wind:1 SMS = 0.125 ? ca.1 EMAIL GPRS (+ connessione disconnessione server IMAP o POP3 da client integrato Sony Ericsson P800) = 3kb x 0.003 ? = 0.009 ?
    • berno scrive:
      Re: I cellulari servono per telefonare...
      hai ragione...sono d'accoro con te, ma le tette al vento ci vogliono!!!
  • criross scrive:
    brandizzazione sharp - vodafone
    finche', nonostante questi comportamenti irrispettosi delle case produttrici, gli italiani continueranno ad acquistare cmq i loro prodotti, niente impedisce che le case produttrici agiscano in tal modo. perche', invece di lamentarsi o provando ad aggiustare col fai da te un prodotto non rispondente a quanto comprato, non ci si associa e si restituisce il prodotto denunciando la fabbrica?perche', una volta tanto, non impariamo dagli americani come ci si comporta contro le prevaricazioni nel commercio? cristina r.
    • Anonimo scrive:
      Re: brandizzazione sharp - vodafone
      [cut]
      perche', una volta tanto, non impariamo
      dagli americani come ci si comporta contro
      le prevaricazioni nel commercio? Perché da loro dobbiamo copiare solo le cose peggiori facendole passare per migliori...:(
    • Alessandrox scrive:
      Re: brandizzazione sharp - vodafone
      - Scritto da: criross
      finche', nonostante questi comportamenti
      irrispettosi delle case produttrici, gli
      italiani continueranno ad acquistare cmq i
      loro prodotti, niente impedisce che le case
      produttrici agiscano in tal modo.
      perche', invece di lamentarsi o provando ad
      aggiustare col fai da te un prodotto non
      rispondente a quanto comprato, non ci si
      associa e si restituisce il prodotto
      denunciando la fabbrica?
      perche', una volta tanto, non impariamo
      dagli americani come ci si comporta contro
      le prevaricazioni nel commercio?
      cristina r.Hai perfettamente ragione, tuttavia esistono gia' delle associazioni che si adoperano per la tutela (almeno nelle intenzioni) i nostri diritti; cerchiamo di appoggiarle un po' di piu' almeno quelle che riteniamo meritevoli.
    • Anonimo scrive:
      Re: brandizzazione sharp - vodafone

      perche', una volta tanto, non impariamo
      dagli americani come ci si comporta contro
      le prevaricazioni nel commercio?
      cristina r.perchè da noi non si può. In america esistono le class action, cioè un gruppo di persone (fregate) può associarsi e fare causa come se fosse un solo soggetto. Da noi se vengono fregate 100 persone bisogna fare 100 cause (spendendo per 100 avvocati ecc.)
  • Anonimo scrive:
    Omnitel/Vodafone ha una lunga tradizione
    Non so se funzioni ancora così, ma quando ce l'avevo io faceva pagare gli SMS ogni "10 inviati" così che in realtà te ne faceva pagare 10 ogni 8 o anche meno (abbiamo fatto delle prove).Anche quando avevano Infostrada (poi passato a Wind) facevano figurare in bolletta chiamate mai effettuate (normalmente di pochi secondi, più lo scatto alla risposta).In entrambi i casi ho cambiato gestore di telefonia, sia mobile che fissa.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Omnitel/Vodafone ha una lunga tradiz
      - Scritto da: Anonimo
      Non so se funzioni ancora così, ma
      quando ce l'avevo io faceva pagare gli SMS
      ogni "10 inviati" così che in
      realtà te ne faceva pagare 10 ogni 8
      o anche meno (abbiamo fatto delle prove).Eh si... loro possono rubare, gli utenti internet, che rubano sempre e comunque per definizione NO. La legge e' Diseguale per tutti.
      Anche quando avevano Infostrada (poi passato
      a Wind) facevano figurare in bolletta
      chiamate mai effettuate (normalmente di
      pochi secondi, più lo scatto alla
      risposta).
      In entrambi i casi ho cambiato gestore di
      telefonia, sia mobile che fissa.Anche telecom ha il vizietto in questione...non con tutti ma con molti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Omnitel/Vodafone ha una lunga tradiz
      Da quando Vodafone ha comprato Omnitel,non sono rimasto molto soddisfatto.
  • Anonimo scrive:
    la fregatura...
    ...è tutta intorno a te.
    • Alessandrox scrive:
      Re: la fregatura...
      - Scritto da: Anonimo
      ...è tutta intorno a te.Che dire...Non fa una piega.E' il succo di tanti articoli e discussioni nei forum di PI.
  • Anonimo scrive:
    j2me
    su alcuni samsung è impossibile addirittura inserire applet java via irda (al contrario delle immagini e delle musichette)brandizzati e non.
    • Alessandrox scrive:
      Re: j2me
      - Scritto da: Anonimo
      su alcuni samsung è impossibile
      addirittura inserire applet java via irda
      (al contrario delle immagini e delle
      musichette)
      brandizzati e non.BvvvvMa che oVVOVe.. che ovvove...Eh magari le musichette costano di piu' delle applet Java...2, a volte anche 3 euro l ' unama mica te lo dicono , intanto collegati e scarica poi paghi...A volte il prezzo e' descritto nei siti web, e' li che ho visto che prezzi hanno il coraggio di farema non e' che tutti vadano prima a leggersi i siti epoi scaricano... e' talmente facile e immediato... basta un click e sono belli che inciulati. Ma che razza di filibustieri....==================================Modificato dall'autore il 28/07/2004 2.38.38
    • JosaFat scrive:
      Re: j2me
      ghghgh...mi ricorda il mitico Siemens SL45: ha l'infrarosso, le suonerie polifoniche, ma se gli mandi un file con estensione "mid" si spegne... ovviamente immagazzinana tutti gli altri file... ma con quelli, niente da fare
  • Anonimo scrive:
    Ma questi brandizzati costano meno?
    Visto come sono castrati, dovrebbero costare almeno la metà degli originali...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma questi brandizzati costano meno?
      - Scritto da: Anonimo
      Visto come sono castrati, dovrebbero costare
      almeno la metà degli originali...
      Ovvio che costano meno, infatti le "lamentele" sono ridicole, sarebbe come comprare la Panda "base" a 1000 Euro in meno e poi lamentarsi he non c'è il condizionatore...eppure è scritto bello chiaro sul depliant....Certo non costano la metà, il loro lavoro in fin dei conti lo fanno, se non ti sta bene paghi PER INTERO il prezzo dell'apparecchio con un altro marchio, magari quello di chi lo produce...
      • KerNivore scrive:
        Re: Ma questi brandizzati costano meno?
        - Scritto da: Anonimo
        Certo non costano la metà, il loro
        lavoro in fin dei conti lo fanno, se non ti
        sta bene paghi PER INTERO il prezzo
        dell'apparecchio con un altro marchio,
        magari quello di chi lo produce...Mi dispiace dirtelo, ma non hai capito un cazzo di come funziona il marketing.Non hai mai sentito parlare di marchi che associano i loro nomi per vendere di piu' ?Non hai mai sentito parlare di offerte speciali ?Pensi che quando indesit e calfort fanno la pubblicita' congiunta, la indesit poi ti venda le lavatrici con funzionalita' ridotte ?Questa cosa del "prezzo minore" = "caratteristiche castrate" e' una vaccata colossale e non e' difendibile con simili argomentazioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma questi brandizzati costano meno?


          Certo non costano la metà, il
          loro

          lavoro in fin dei conti lo fanno, se
          non ti

          sta bene paghi PER INTERO il prezzo

          dell'apparecchio con un altro marchio,

          magari quello di chi lo produce...

          Mi dispiace dirtelo, ma non hai capito un
          cazzo di come funziona il marketing.Allora anche la Vodafone che guarda caso è quella che ti vende il telefonino a meno della sharp non ha capito un cazzo :DMandagli un bel curriculum magari ti fanno subito amministratore delegato visto quante ne sai :DSe non ti piace il vodafone comprati lo sharp e non rompere gli zebedei!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma questi brandizzati costano meno?
          - Scritto da: KerNivore

          - Scritto da: Anonimo



          Certo non costano la metà, il
          loro

          lavoro in fin dei conti lo fanno, se
          non ti

          sta bene paghi PER INTERO il prezzo

          dell'apparecchio con un altro marchio,

          magari quello di chi lo produce...

          Mi dispiace dirtelo, ma non hai capito un
          cazzo di come funziona il marketing.

          Non hai mai sentito parlare di marchi che
          associano i loro nomi per vendere di piu' ?

          Non hai mai sentito parlare di offerte
          speciali ?

          Pensi che quando indesit e calfort fanno la
          pubblicita' congiunta, la indesit poi ti
          venda le lavatrici con funzionalita' ridotte
          ?

          Questa cosa del "prezzo minore" =
          "caratteristiche castrate" e' una vaccata
          colossale e non e' difendibile con simili
          argomentazioni.Fai come ti pare, io come funziona te l'ho detto.....
      • blackneo scrive:
        Re: Ma questi brandizzati costano meno?
        - Scritto da: Anonimo

        Ovvio che costano meno, infatti le
        "lamentele" sono ridicole, sarebbe come
        comprare la Panda "base" a 1000 Euro in meno
        e poi lamentarsi he non c'è il
        condizionatore...eppure è scritto
        bello chiaro sul depliant....

        Certo non costano la metà, il loro
        lavoro in fin dei conti lo fanno, se non ti
        sta bene paghi PER INTERO il prezzo
        dell'apparecchio con un altro marchio,
        magari quello di chi lo produce...Ma sei sicuro che costano meno??? io 6 mesi fa ho comprato il samsung sgh v200 quello con il marchio tim wind o vodafone costava 500 euro...... io l'ho preso con il marchio del gestore e mi è costato 340 euro.fai te.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma questi brandizzati costano meno?
          - Scritto da: blackneo

          - Scritto da: Anonimo



          Ovvio che costano meno, infatti le

          "lamentele" sono ridicole, sarebbe come

          comprare la Panda "base" a 1000 Euro in
          meno

          e poi lamentarsi he non c'è il

          condizionatore...eppure è scritto

          bello chiaro sul depliant....



          Certo non costano la metà, il
          loro

          lavoro in fin dei conti lo fanno, se
          non ti

          sta bene paghi PER INTERO il prezzo

          dell'apparecchio con un altro marchio,

          magari quello di chi lo produce...

          Ma sei sicuro che costano meno??? Guarda i listini. io 6 mesi
          fa ho comprato il samsung sgh v200 quello
          con il marchio tim wind o vodafone costava
          500 euro...... io l'ho preso con il marchio
          del gestore e mi è costato 340 euro.
          fai te."con il marchio del gestore" di cosa? Tim, Wind e Vodafone SONO gestori.Tu avrai preso il telefono qualche tempo dopo (i prezzi sono in caduta libera dopo 6 mesi) oppure te l'ha portato la fata turchina.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il GX-30 non esiste originale.
      - Scritto da: Anonimo
      Visto come sono castrati, dovrebbero costare
      almeno la metà degli originali...
      Guarda che il GX-30 in Italia è solo Vodafone.Quindi se lo vuoi originale devi prenderlo all'esterocon il menu in lingua turca o giapponese.E per il costo quello che dici è na scemenza perchèdisattivare alcune funzioni non fa abbassare i costi.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Il GX-30 non esiste originale.

        Guarda che il GX-30 in Italia è solo
        Vodafone.
        Quindi se lo vuoi originale devi prenderlo
        all'estero
        con il menu in lingua turca o giapponese.
        E per il costo quello che dici è na
        scemenza perchè
        disattivare alcune funzioni non fa abbassare
        i costi.Allora perche' le disattivano?Secondo me e' per impedire all' utente di usare sistemi alternativi per fare le stesse cose che con il sistema "VODAFONE" costerebbero di piu'...Vedi "- impossibilità d'uso dell'apparecchio con le SIM di un altro gestore- personalizzazione di pulsanti che attivano servizi del gestore (l'ineliminabile tasto "Vodafone Live") che essendo sempre attivo e non richiedendo conferma, causa frequenti collegamenti per errore al sito Vodafone che pesano sulla bolletta del distratto possessore"Eliminazione dei collegamenti IR e Bluethoot ma non WAP che guardacaso sono a pagamento...E' tutto predisposto per costringere l' utente ad usare servizi Vodafone magari anche inconsapevolmente.E' chiaro che per Vodafone e' un GUADAGNO e se ci fosse il software originale PURO per Vodafone sarebbe un mancato guadagno.
  • Anonimo scrive:
    Stessa cosa con lo Sharp GX10
    Oltre all'esperienza di Marco, segnalo anche l'esperienza, mia e di tante altre persone che 2 anni fa comprarono il GX10. Vodafone aveva castrato il trasferimento di file via infrarosso! A nulla sono valse le lamentele e le mail a Vodafone... Il GX10 ha poi fatto la fine che meritava... venduto dopo 1 settimana. All'epoca l'unico telefono simile era il Panasonic GD87 che non era bloccato per quanto riguarda il trasferimento di file, infatti comprai proprio questo cellulareSalutiLuk4S
    • Anonimo scrive:
      Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
      - Scritto da: Anonimo
      Oltre all'esperienza di Marco, segnalo anche
      l'esperienza, mia e di tante altre persone
      che 2 anni fa comprarono il GX10.
      Vodafone aveva castrato il trasferimento di
      file via infrarosso! A nulla sono valse le
      lamentele e le mail a Vodafone...
      Il GX10 ha poi fatto la fine che meritava...
      venduto dopo 1 settimana. All'epoca l'unico
      telefono simile era il Panasonic GD87 che
      non era bloccato per quanto riguarda il
      trasferimento di file, infatti comprai
      proprio questo cellulare

      Saluti
      Luk4STu hai comprato un Vodafone GX-10, NON uno Sharp, è questo che non volete capire: sono DUE apparecchi differenti peché commercializzati da due marchi differenti.Quanto costava il Vodafone GX-10?Quanto costava lo Sharp GX-10?Secondo te perché Vodafone avrebbe potuto vendere a quel prezzo un apparecchio non castrato senza che Sharp si inca77asse?Non sapete neanche leggere un depliant e poi escono le notizie dei truffati da Intermedia...... :|Mah.......
      • avvelenato scrive:
        Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Oltre all'esperienza di Marco, segnalo
        anche

        l'esperienza, mia e di tante altre
        persone

        che 2 anni fa comprarono il GX10.

        Vodafone aveva castrato il
        trasferimento di

        file via infrarosso! A nulla sono valse
        le

        lamentele e le mail a Vodafone...

        Il GX10 ha poi fatto la fine che
        meritava...

        venduto dopo 1 settimana. All'epoca
        l'unico

        telefono simile era il Panasonic GD87
        che

        non era bloccato per quanto riguarda il

        trasferimento di file, infatti comprai

        proprio questo cellulare



        Saluti

        Luk4S




        Tu hai comprato un Vodafone GX-10, NON uno
        Sharp, è questo che non volete
        capire: sono DUE apparecchi differenti
        peché commercializzati da due marchi
        differenti.

        Quanto costava il Vodafone GX-10?
        Quanto costava lo Sharp GX-10?

        Secondo te perché Vodafone avrebbe
        potuto vendere a quel prezzo un apparecchio
        non castrato senza che Sharp si inca77asse?

        Non sapete neanche leggere un depliant e poi
        escono le notizie dei truffati da
        Intermedia...... :|
        Mah.......nell'articolo si evidenzia bene come le funzionalità descritte nel libretto d'istruzioni siano differenti da quelle del telefono.Ergo, la tua critica è fuoriluogo (quale depliant, quali caratteristiche avrebbero dovuto notare prima della vendita?)
        • Anonimo scrive:
          Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
          - Scritto da: avvelenato
          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Oltre all'esperienza di Marco,
          segnalo

          anche


          l'esperienza, mia e di tante altre

          persone


          che 2 anni fa comprarono il GX10.


          Vodafone aveva castrato il

          trasferimento di


          file via infrarosso! A nulla sono
          valse

          le


          lamentele e le mail a Vodafone...


          Il GX10 ha poi fatto la fine che

          meritava...


          venduto dopo 1 settimana. All'epoca

          l'unico


          telefono simile era il Panasonic
          GD87

          che


          non era bloccato per quanto
          riguarda il


          trasferimento di file, infatti
          comprai


          proprio questo cellulare





          Saluti


          Luk4S









          Tu hai comprato un Vodafone GX-10, NON
          uno

          Sharp, è questo che non volete

          capire: sono DUE apparecchi differenti

          peché commercializzati da due
          marchi

          differenti.



          Quanto costava il Vodafone GX-10?

          Quanto costava lo Sharp GX-10?



          Secondo te perché Vodafone
          avrebbe

          potuto vendere a quel prezzo un
          apparecchio

          non castrato senza che Sharp si
          inca77asse?



          Non sapete neanche leggere un depliant
          e poi

          escono le notizie dei truffati da

          Intermedia...... :|

          Mah.......

          nell'articolo si evidenzia bene come le
          funzionalità descritte nel libretto
          d'istruzioni siano differenti da quelle del
          telefono.
          Ergo, la tua critica è fuoriluogo
          (quale depliant, quali caratteristiche
          avrebbero dovuto notare prima della
          vendita?)Avvelenato, tu hai o hai avuto QUEL telefono? Io ho un Sony Ercsson T610 Ex Vodafone e mia moglie uno Sharp GX-10 Vodafone, per entrambi il libretto è marchiato Vodafone, è edito per Vodafone e riporta SOLO le istruzioni relative a QUEGLI aparecchi limitati e marchiati Vodafone!!!!Anzi, fai una cosa, NON credere a me, fatti un giro in un negozio Vodafone e vedi da solo cosa dice il libretto....Ergo la mia NON è una critica, tantomeno fuoriluogo, ma la constatazione della superficialità degli acquirenti, caso Intermedia docet...
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10

            Avvelenato, tu hai o hai avuto QUEL
            telefono? Io ho un Sony Ercsson T610 Ex
            Vodafone e mia moglie uno Sharp GX-10
            Vodafone, per entrambi il libretto è
            marchiato Vodafone, è edito per
            Vodafone e riporta SOLO le istruzioni
            relative a QUEGLI aparecchi limitati e
            marchiati Vodafone!!!!
            Anzi, fai una cosa, NON credere a me, fatti
            un giro in un negozio Vodafone e vedi da
            solo cosa dice il libretto....

            Ergo la mia NON è una critica,
            tantomeno fuoriluogo, ma la constatazione
            della superficialità degli
            acquirenti, caso Intermedia docet...Non puoi parlare così al povero avvelenato lui sa tutto, e non sbaglia MAI!Quello che dice lui è LEGGE :)
          • avvelenato scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Oltre all'esperienza di Marco,

            segnalo


            anche



            l'esperienza, mia e di tante
            altre


            persone



            che 2 anni fa comprarono il
            GX10.



            Vodafone aveva castrato il


            trasferimento di



            file via infrarosso! A nulla
            sono

            valse


            le



            lamentele e le mail a
            Vodafone...



            Il GX10 ha poi fatto la fine
            che


            meritava...



            venduto dopo 1 settimana.
            All'epoca


            l'unico



            telefono simile era il
            Panasonic

            GD87


            che



            non era bloccato per quanto

            riguarda il



            trasferimento di file, infatti

            comprai



            proprio questo cellulare







            Saluti



            Luk4S














            Tu hai comprato un Vodafone GX-10,
            NON

            uno


            Sharp, è questo che non
            volete


            capire: sono DUE apparecchi
            differenti


            peché commercializzati da
            due

            marchi


            differenti.





            Quanto costava il Vodafone GX-10?


            Quanto costava lo Sharp GX-10?





            Secondo te perché Vodafone

            avrebbe


            potuto vendere a quel prezzo un

            apparecchio


            non castrato senza che Sharp si

            inca77asse?





            Non sapete neanche leggere un
            depliant

            e poi


            escono le notizie dei truffati da


            Intermedia...... :|


            Mah.......



            nell'articolo si evidenzia bene come le

            funzionalità descritte nel
            libretto

            d'istruzioni siano differenti da quelle
            del

            telefono.

            Ergo, la tua critica è fuoriluogo

            (quale depliant, quali caratteristiche

            avrebbero dovuto notare prima della

            vendita?)



            Avvelenato, tu hai o hai avuto QUEL
            telefono? Io ho un Sony Ercsson T610 Ex
            Vodafone e mia moglie uno Sharp GX-10
            Vodafone, per entrambi il libretto è
            marchiato Vodafone, è edito per
            Vodafone e riporta SOLO le istruzioni
            relative a QUEGLI aparecchi limitati e
            marchiati Vodafone!!!!
            Anzi, fai una cosa, NON credere a me, fatti
            un giro in un negozio Vodafone e vedi da
            solo cosa dice il libretto....

            Ergo la mia NON è una critica,
            tantomeno fuoriluogo, ma la constatazione
            della superficialità degli
            acquirenti, caso Intermedia docet...

            cosa vuoi che ti dica, nell'articolo io leggo" Nulla di tutto questo è ovviamente documentato sui manuali; mi chiedo se questo comportamento non possa configurarsi come scorretto per i codici di autoregolamentazione della pubblicità, o non si possano applicare le norme di legge che vietano la vendita di prodotti adulterati. "e ne prendo atto.Può benissimo darsi che su alcuni modelli accada ciò che hai descritto te, mentre su altri le caratteristiche non vengono correttamente riportate. Io critico questo.==================================Modificato dall'autore il 28/07/2004 2.05.20
      • KerNivore scrive:
        Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
        - Scritto da: Anonimo
        Tu hai comprato un Vodafone GX-10, NON uno
        Sharp, è questo che non volete
        capire: sono DUE apparecchi differenti
        peché commercializzati da due marchi
        differenti.

        Quanto costava il Vodafone GX-10?
        Quanto costava lo Sharp GX-10?

        Secondo te perché Vodafone avrebbe
        potuto vendere a quel prezzo un apparecchio
        non castrato senza che Sharp si inca77asse?

        Non sapete neanche leggere un depliant e poi
        escono le notizie dei truffati da
        Intermedia...... :|
        Mah.......Non so come e' la questione dello Sharp, ma sul mio Sony Ericsson T610 (come quello dell'altro tipo che ha scritto) vodafone c'e' scritto proprio "Sony Ericsson T610" e mi aspetto che abbia tutte le features di un Sony Ericsson sbrandizzato.Il discorso del castrare i cellulari per poterli vendere a minor prezzo non ha nessun fondamento economico e non e' quindi una giustificazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
          - Scritto da: KerNivore

          - Scritto da: Anonimo


          Tu hai comprato un Vodafone GX-10, NON
          uno

          Sharp, è questo che non volete

          capire: sono DUE apparecchi differenti

          peché commercializzati da due
          marchi

          differenti.



          Quanto costava il Vodafone GX-10?

          Quanto costava lo Sharp GX-10?



          Secondo te perché Vodafone
          avrebbe

          potuto vendere a quel prezzo un
          apparecchio

          non castrato senza che Sharp si
          inca77asse?



          Non sapete neanche leggere un depliant
          e poi

          escono le notizie dei truffati da

          Intermedia...... :|

          Mah.......

          Non so come e' la questione dello Sharp, ma
          sul mio Sony Ericsson T610 (come quello
          dell'altro tipo che ha scritto) vodafone
          c'e' scritto proprio "Sony Ericsson T610" e
          mi aspetto che abbia tutte le features di un
          Sony Ericsson sbrandizzato.Sul mio Sony-Ericsson T610 c'era invece una bella scitta Vodafone sul davanti e un bel marchio Vodafone sul retro.Ogni telefono è corredato di pieghevole informativo e di libretto delle istruzioni, basta leggere il primo per capire cosa si sta comprando.Quanti credi si siano lamentati di aver preso (ai tempi) una Marbella che non aveva le stesse caratteristiche della Panda???? Sopra c'era il marchio SEAT e tanto basta.

          Il discorso del castrare i cellulari per
          poterli vendere a minor prezzo non ha nessun
          fondamento economico e non e' quindi una
          giustificazione.

          Oh si che ha fondamenti economici, eccome...prova a marchiare degli Sharp o dei SonyEricsson con il tuo nome e venderli a prezzo ridotto con le stesse caratteristiche degli originali e poi vediamo se Sharp e Sony te lo lasciano fare ;)Vuoi un vero SonyEricsson, con il vero software comlpeto? Paghi......altrimenti ripieghi su Vodafone....
          • KerNivore scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo
            Quanti credi si siano lamentati di aver
            preso (ai tempi) una Marbella che non aveva
            le stesse caratteristiche della Panda????
            Sopra c'era il marchio SEAT e tanto basta.Si, ma la panda e' una FIAT. Non mi risulta che sulla Marbella ci sia il marchio FIAT. Sono due auto con nomi differenti e prodotte da aziende differenti.Ti ripeto, che sul mio Sony E. T610 c'e' scritto proprio Sony Ericsson T610, e quindi deve darmi le caratteristiche di quel telefono.C'e' scritto anche vodafone, ma vodafone mi risulta fornisca servizi, non telefonini.

            Il discorso del castrare i cellulari per

            poterli vendere a minor prezzo non ha
            nessun

            fondamento economico e non e' quindi una

            giustificazione.







            Oh si che ha fondamenti economici,
            eccome...prova a marchiare degli Sharp o dei
            SonyEricsson con il tuo nome e venderli a
            prezzo ridotto con le stesse caratteristiche
            degli originali e poi vediamo se Sharp e
            Sony te lo lasciano fare ;)Io non ho un nome nel mercato della telefonia. Vodafone si.Aggiungere il mio nome non farebbe vendere di piu'.Aggiungere il nome vodafone e fare un accordo per vendere l'accoppiata scheda sim + telefono ad un po meno, perdendoci un pochino per uno, ha senso.Pensi che i 20 euro in meno ce li metta tutti il produttore del telefono o che se li spartiscano ?Ti ripeto, la cosa ha perfettamente senso dal punto di vista del marketing, e non giustifica in alcun modo la rimozione di caratteristiche funzionali del telefono.
            Vuoi un vero SonyEricsson, con il vero
            software comlpeto? Paghi......altrimenti
            ripieghi su Vodafone....Sbagliato. E se lo compro nei saldi ? devo aspettarmi un telefono castrato o uno intero ? Guarda, non insistere su questo punto, perche' io non sono un genio del marketing, ma queste cose le ho studiate e ti garantisco che il fatto di vendere un telefono + scheda a un prezzo ridotto e' una politica normale e non serve a nulla ridurre le funzioni del telefono.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10


            Quanti credi si siano lamentati di aver

            preso (ai tempi) una Marbella che non
            aveva

            le stesse caratteristiche della
            Panda????

            Sopra c'era il marchio SEAT e tanto
            basta.

            Si, ma la panda e' una FIAT. Non mi risulta
            che sulla Marbella ci sia il marchio FIAT.
            Sono due auto con nomi differenti e prodotte
            da aziende differenti.Hai mai aperto il cofano di una Marbella ?Prova! Poi torna qui a sparare ca@@ate :D
          • KerNivore scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo


            Quanti credi si siano lamentati di
            aver


            preso (ai tempi) una Marbella che
            non

            aveva


            le stesse caratteristiche della

            Panda????


            Sopra c'era il marchio SEAT e tanto

            basta.



            Si, ma la panda e' una FIAT. Non mi
            risulta

            che sulla Marbella ci sia il marchio
            FIAT.

            Sono due auto con nomi differenti e
            prodotte

            da aziende differenti.
            Hai mai aperto il cofano di una Marbella ?
            Prova! Poi torna qui a sparare ca@@ate :DNo, c'e' dentro qualcosa che rende false le mie affermazioni ? Se apro il cofano la mia "seat marbella" viene automaticamente rinominata in "fiat panda" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10


            Hai mai aperto il cofano di una
            Marbella ?

            Prova! Poi torna qui a sparare ca@@ate
            :D

            No, c'e' dentro qualcosa che rende false le
            mie affermazioni ? Fallo poi potrai aprire la bocca, altrimenti...
            Se apro il cofano la mia "seat marbella"
            viene automaticamente rinominata in "fiat
            panda" ?No diventa una Ferrari tutta per te prova
          • KerNivore scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo


            Hai mai aperto il cofano di una

            Marbella ?


            Prova! Poi torna qui a sparare
            ca@@ate

            :D



            No, c'e' dentro qualcosa che rende
            false le

            mie affermazioni ?

            Fallo poi potrai aprire la bocca,
            altrimenti...Visto che non posso farlo, e visto che te evidentemente l'hai fatto, rispondi : "aprire il cofano di una marbella rende falsa qualcuna delle mie affermazioni ?"Se la risposta e' no, stai zitto e non continuare a rispondere.

            Se apro il cofano la mia "seat marbella"

            viene automaticamente rinominata in
            "fiat

            panda" ?
            No diventa una Ferrari tutta per te provaMolto spiritoso. Anche te non sai piu' a cosa attacarti eh ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10


            No diventa una Ferrari tutta per te
            prova

            Molto spiritoso. Anche te non sai piu' a
            cosa attacarti eh ?Volendo ci sono sempre i tuoi errori di ortografia.. su linux non ci sono correttori ortografici ? :D
          • KerNivore scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo


            No diventa una Ferrari tutta per te

            prova



            Molto spiritoso. Anche te non sai piu' a

            cosa attacarti eh ?
            Volendo ci sono sempre i tuoi errori di
            ortografia.. Si, un classico di chi non e' piu' in grado di sostenere le proprie argomentazioni.
            su linux non ci sono correttori
            ortografici ? :DSi, c'e' pieno e funzionano molto meglio di quelli per winzozz.Quando sarai in grado di installarti linux ti diro' anche quali sono.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10


            su linux non ci sono correttori

            ortografici ? :D

            Si, c'e' pieno e funzionano molto meglio di
            quelli per winzozz.Allova pova at usalli che te sevonno !! :)
          • Alessandrox scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo


            Hai mai aperto il cofano di una

            Marbella ?


            Prova! Poi torna qui a sparare
            ca@@ate

            :D

            No, c'e' dentro qualcosa che rende
            false le

            mie affermazioni ?
            Fallo poi potrai aprire la bocca,
            altrimenti...

            Se apro il cofano la mia "seat marbella"

            viene automaticamente rinominata in
            "fiat

            panda" ?
            No diventa una Ferrari tutta per te provaCosa ci sia effettivamente sotto il cofano di una marbella rispetto a una Panda lo sa magari solo uno che di motori se ne intende.Resta il fatto che non possiamo essere tutti meccanici. e non per questo solo i maccanici siano titolati a comprare automobili.Stessa identica cosa per i cellulari: quel che c'e' effettivamente sotto la plastica va documentato ma dall' articolo pare che, almeno in quel caso, non sia stato fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo


            Quanti credi si siano lamentati di
            aver


            preso (ai tempi) una Marbella che
            non

            aveva


            le stesse caratteristiche della

            Panda????


            Sopra c'era il marchio SEAT e tanto

            basta.



            Si, ma la panda e' una FIAT. Non mi
            risulta

            che sulla Marbella ci sia il marchio
            FIAT.

            Sono due auto con nomi differenti e
            prodotte

            da aziende differenti.
            Hai mai aperto il cofano di una Marbella ?
            Prova! Poi torna qui a sparare ca@@ate :DSei te che continui a spararne di grandi quanto una casa!!!!! Non si chiamava Panda ne Fiat, quindi non c'è la possibilità che ci sia confusione per l'acquirente sulle proprietà della merce!!!! Il telefonino invece ha marchio e nome oltre alla dicitura Vodafone, quindi induce a pensare che abbia le caratteristiche di qualsiasi altro telefonino della stessa marca e modello in circolazione. Inoltre il discorso economico non ha senso in quanto non sono state tolte funzionalità che se presenti aggravano il costo di produzione, ma modificato in modo tale che tu sia indotto ad usufruire di funzionalità a pagamento! Quindi o sei uno pagato da Vodafone o non ci arrivi proprio o hai qualche problema tra Fiat e Seat
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            rispondo io: aprendo il cofano di una marbella e di una panda vendute nello stesso periodo trovo queste differenze:nella panda trovo un motore "fire" 750 cc. o 1000 cc.; nella marbella trovo il famoso ed instancabile 903 cc. di derivazione fiat 600.andando poi a guardarla sotto scopro che la seat marbella ha le sospensioni della prima serie della panda, mentre nella fiat panda trovo attuata la modifica per cui, per motivi di economia di scala, a tutte le panda prodotte sono state montate le sospensioni della 4x4.bastano queste differenze o le trovi dettagli insignificanti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo
            Quanti credi si siano lamentati di aver
            preso (ai tempi) una Marbella che non aveva
            le stesse caratteristiche della Panda????
            Sopra c'era il marchio SEAT e tanto basta.Guarda...Io ho una automobile marchiata da una grande radio privata nazionale.Adesso, pensi che lo stereo riceva solo quella stazione radio e che sia cementato dentro in modo che non lo si possa rimuovere?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo.....
            Guarda...
            Io ho una automobile marchiata da una grande
            radio privata nazionale.
            Adesso, pensi che lo stereo riceva solo
            quella stazione radio e che sia cementato
            dentro in modo che non lo si possa
            rimuovere?Però la "Panda Italia '90" è scomparsa nel giro di un anno... :-)
      • TeX scrive:
        Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
        - Scritto da: Anonimo
        .....
        Tu hai comprato un Vodafone GX-10, NON uno
        Sharp, è questo che non volete
        capire: sono DUE apparecchi differenti
        peché commercializzati da due marchi
        differenti.Mah... sono andato a vedere cosa c'è scritto a proposito del GX-30 (Sharp o Vodafone che sia...).Questo è quello che ho trovato sul sito www.190.it------------------Sharp GX30 Silver Vodafone live!- Fotocamera da 1 Mega pixels CCD- Video MMS- display a 260.000 colori ad alta risoluzione- giochi, sfondi e screen saver- memoria esterna espandibile tipo SD/MMC- suonerie polifoniche a 40 voci- auricolare e memoria SD da 8MB inclusi nella confezioneL'offerta comprende: Ricarica Vodafone con 10 euro (Iva inclusa) di traffico telefonico.Prezzo ? 499,00Nessuna spesa di spedizione-----------------------------Come vedi viene commercializzato con il marchio Sharp e non Vodafone.E ancora dalla scheda tecnica:------------------------ Scheda tecnica: Sharp GX30 Sistema Quad band 850/900/1800/1900 MHzGPRS sì 4+1Dimensioni 95 x 49 x 26 mmPeso 110 grammiAntenna FissaDisplay CGS a 260 k coloriRisoluzione 240 x 320 pixelBatteria Li-ion 780 mAhAutonomia 230 ore in stand by e 210 minuti in conversazioneVibrazione interna sìMessaggistica sms, mms e video mmsGestione e-mail noScrittura facilitata sìOrologio/Sveglia/Datario sì/sì/sìRubrica/Agenda/Calendario 500+SIM/sì/sìCalcolatrice/Convertitore sì/noGiochi/Download Giochi sì/sìSupporto Java/Memoria sìSuonerie polifoniche a 40 vociSuonerie personalizzabili sìVivavoce interno/Voice Memo no/sìVoice Dial/Voice Command no/noWAP sì 1.2.1Trasmissione Dati/Fax sìModem Interno sìPorta Infrarossi sìBluetoothsolo per cuffie e vivavoceNOTE:E' opportuno in ogni caso consultare il manuale di istruzioni.Le funzioni e le caratteristiche descritte sono quelle fornite dalla Casa Costruttice e possono subire modifiche senza obbligo di preavviso. Inoltre, possono essere condizionate dai servizi forniti dagli operatori GSM e dalla rete utilizzata.I tempi di durata delle batterie sono indicativi e dipendono dalla rete dove opera il telefono.-----------------------Da notare che nella scheda tecnica scompare l'aggiunta 'Silver Vodafone live!'. Inoltre nelle note è indicato chiaramente che le caratteristiche sono quelle fornite dalla casa costruttrice. Da nessuna parte compare il fatto che ci siano delle limitazioni rispetto al modello originale, ne tantomeno di quali limitazioni si tratti. Da nessuna parte compare la dicitura che la scheda tecnica si riferisce ad un prodotto diverso. Da nessuna parte compare il fatto che la customizzazione non si limita all'apposizione di un marchio o alla variazione di denominazione (cosa che avviene frequentemente nei settori tecnologici, basta pensare ad esempio ai mouse Microsoft rimarchiati Dell).Da nessuna parte è possibile scaricare un manuale d'uso del cellulare customizzato. Quindi, ammesso che le modifiche siano citate nel manuale stesso, l'acquirente se ne accorge solo dopo aver acquistato il cellulare (ammesso che non si metta a scartabellare qualche centinaio di pagine di manuale direttamente nel negozio).L'unica cosa che può fare l'acquirente attento (anche se spesso gli acquirenti sono tutto tranne che attenti...) è reperire le informazioni che gli servono direttamente sul sito della Sharp. Peccato che le caratteistiche sono state alterate.
        Quanto costava il Vodafone GX-10?
        Quanto costava lo Sharp GX-10?E un bel chissenefrega non ce lo vogliamo proprio mettere ?Intanto il telefono in questione mantiene il marchio Sharp e poi Vodafone non dice da nessuna parte che le caratteristiche sono state alterate.L'acquirente, ammesso che si preoccupi di controllare il prezzo da altre parti, è del tutto autorizzato a pensare che la differenza di prezzo sia dovuta ad una offerta promozionale. Anche perchè la customizzazione di certo non permette di abbassare il costo del prodotto.
        Secondo te perché Vodafone avrebbe
        potuto vendere a quel prezzo un apparecchio
        non castrato senza che Sharp si inca77asse?Sai quanto frega a Sharp.... basta che incassi la sua parte, poi che il telefono si chiami Sharp, Vodafone, Ugo o Pincopallo....
        Non sapete neanche leggere un depliant e poi
        escono le notizie dei truffati da
        Intermedia...... :|
        Mah.......Sul depliant compaiono le tette di Megan Gale e il culo di Naomi Campbell.... se tu da questo rieschi a capire quali siano le caratteristiche tecniche del cellulare.... beh... al massimo se hai molta fantasia e stai attento ai simbolismi il culo potrebbe darti qualche indicazione...
        • Anonimo scrive:
          Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
          Le funzioni e le caratteristiche descritte sono quelle fornite dalla Casa Costruttice e possono subire modifiche senza obbligo di preavviso. Inoltre, possono essere condizionate dai servizi forniti dagli operatori GSM e dalla rete utilizzata.Semplice.... con questa scritta hai detto tutto. :'(
          • TeX scrive:
            Re: Stessa cosa con lo Sharp GX10
            - Scritto da: Anonimo
            Le funzioni e le caratteristiche descritte
            sono quelle fornite dalla Casa Costruttice eCioè Sharp....
            possono subire modifiche senza obbligo di
            preavviso. Inoltre, possono essereModifiche fatte da chi ?Dalla casa costruttrice ?Dal gestore di telefonia ?Dal distributore ?Dal camionista che si occupa del trasporto ?Dal titolare del negozio ?Dal commesso del negozio ?Dal postino che ti porta una raccomandata a casa e vede il cellulare appoggiato sul tavolo ?Ovviamente la frase messa in questo modo si riferisce a modifiche fatte dal costruttore....
            condizionate dai servizi forniti dagli
            operatori GSM e dalla rete utilizzata.Condizionate. Non modificate.... Sono due cose ben diverse. Ovvio che se un telefonino permette per esempio la possibilità di inviare MMS, ma il gestore non offre il servizio, allora una funzione del telefonino è condizionata dai servizi forniti (o non forniti...) da gestore. Ciò non toglie che il telefonino continui ad essere potenzialmente in grado di spedire un MMS.
            Semplice.... con questa scritta hai detto
            tutto. :'(
  • Anonimo scrive:
    Ci sbatterai la capoccia
    ma non ne caverai un ragno dal buco perché il telefono che TU hai comprato è un telefono Vodafone!!!Il fatto che sia prodotto da Sharp non ha nessun peso, a tutti gli effetti hai in mano un apparecchio Vodafone e Vodafone vende quel determinato modello come gli pare, sta a te decidere se comprarlo omeno secondo le specifiche di Vodafone, non di Sharp.Pensa agli iPod "blu" di Hewlett Packard, sono apparecchi Apple rimarchiati HP ma se tu ne comprassi uno e scoprissi che non può leggere gli mp3 perché HP ha deciso così, credi che Apple ti darebbe ascolto?
    • HotEngine scrive:
      Re: Ci sbatterai la capoccia
      - Scritto da: Anonimo
      ma non ne caverai un ragno dal buco
      perché il telefono che TU hai
      comprato è un telefono Vodafone!!!
      Il fatto che sia prodotto da Sharp non ha
      nessun peso, a tutti gli effetti hai in mano
      un apparecchio Vodafone e Vodafone vendeVero. Però mi pare di capire che vodafone lo pubblicizzi come Sharp GX30. Come la mettiamo?http://www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/homePage.do?ty_skip_md=true&SC=gx30&ty.semt.contentId=1073758385&SR=6&tabName=Fai+da+te+privati&ty_nocache=true
      • Alessandrox scrive:
        Re: Ci sbatterai la capoccia
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: Anonimo


        ma non ne caverai un ragno dal buco

        perché il telefono che TU hai

        comprato è un telefono
        Vodafone!!!

        Il fatto che sia prodotto da Sharp non
        ha

        nessun peso, a tutti gli effetti hai in
        mano

        un apparecchio Vodafone e Vodafone vende

        Vero. Però mi pare di capire che
        vodafone lo pubblicizzi come Sharp GX30.
        Come la mettiamo?
        www.areaprivati.190.it/190/trilogy/jsp/homePaBeh per l' esattezza un "SHARP GX30 VODAFONE LIVE!" Quindi brandizzato nella denomizzazione stessa, cosa che , ad un' acquirente con una certa esperienza (e lo ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^sottolineo) dovrebbe far "arricciare il naso".In ogni caso NON capendo dalla descrizione delle funzionalita' la ECLATANTE differenza con lo stesso modello NON brandizzato direi che , secondo me, si e' comunque in presenza di un tentativo di prendere per i fondelli il potenziale acquirente...d' altra parte l' esperienza, per il cliente, non e' un' obbligo di legge e la si fa' partendo da una posizione di debolezza che nessuno ha il diritto di sfruttare quindi...Poi quel "...tasto di accesso rapido a Vodafone live!" dev' essere talmente rapido che a volte puo' essere difficile accorgersi di averlo azionato... Bah... certo che con le tastiere cosi' piccine e piene di tasti basta poco a volte per premerne 2 insieme o uno inavvertitamente.==================================Modificato dall'autore il 28/07/2004 2.16.31
        • Anonimo scrive:
          Re: Ci sbatterai la capoccia
          - Scritto da: Alessandrox
          Beh per l' esattezza un "SHARP GX30 VODAFONE
          LIVE!" diffidate dei prodotti che contengono uno o più punti esclamativi nel nome...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ci sbatterai la capoccia
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Alessandrox

            Beh per l' esattezza un "SHARP GX30
            VODAFONE

            LIVE!"

            diffidate dei prodotti che contengono uno o
            più punti esclamativi nel nome...A parte le Sound Blaster Live!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ci sbatterai la capoccia
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Alessandrox


            Beh per l' esattezza un "SHARP GX30

            VODAFONE


            LIVE!"



            diffidate dei prodotti che contengono
            uno o

            più punti esclamativi nel nome...

            A parte le Sound Blaster Live!Giusto. Nel caso dei prodotti Creative bisogna diffidare anche in mancanza del punto esclamativo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci sbatterai la capoccia

      ma non ne caverai un ragno dal buco...
      Pensa agli iPod "blu" di Hewlett Packard,
      sono apparecchi Apple rimarchiati HP ma se
      tu ne comprassi uno e scoprissi che non
      può leggere gli mp3 perché HP
      ha deciso così, credi che Apple ti
      darebbe ascolto?Non sono d'accordo: se dappertutto sta scritto che gli iPod possono leggere mp3 e io ne comprassi uno e scoprissi che non lo fa chiederei, ai sensi D.Lgsl 2/2/2002, di risolvere il contratto (= restituzione merce contro restituzione palanche)!!!
  • Anonimo scrive:
    Condivido pienamente
    Ho sperimentato gli effetti negativi della brandizzazione dei telefonini acquistando un Sony Ericsson T610 brandizzato vodafone. In effetti la connessione parte spesso per errore e i tasti che l'attivano non sono disattivabili o riconfigurabili.E ho notato pure io i menu' "ambigui" che attivano la connessione senza che sia esplicito.Fortunatamente le funzionalita' del telefonino sono tutte attive (bluetooth e ir).
    • Anonimo scrive:
      Re: Condivido pienamente
      - Scritto da: Anonimo
      Ho sperimentato gli effetti negativi della
      brandizzazione dei telefonini acquistando un
      Sony Ericsson T610 brandizzato vodafone.

      In effetti la connessione parte spesso per
      errore e i tasti che l'attivano non sono
      disattivabili o riconfigurabili.

      E ho notato pure io i menu' "ambigui" che
      attivano la connessione senza che sia
      esplicito.

      Fortunatamente le funzionalita' del
      telefonino sono tutte attive (bluetooth e
      ir).
      Il T610 è "sbrandizzabile" facilmente con una ventina di Euro. D'altra parte con il marchio Vodafone costava di meno che con il solo marchio del produttore..... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Condivido pienamente
        - Scritto da: Anonimo
        Il T610 è "sbrandizzabile" facilmente
        con una ventina di Euro.Si, l'ho letto in rete, ma vorrei aspettare a farlo almeno fino a dopo il periodo di garanzia.A buon senso direi che in caso di sbrandizzazione la garanzia decade, o sbaglio ?
        D'altra parte con
        il marchio Vodafone costava di meno che con
        il solo marchio del produttore..... ;)Miracoli del mercato :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Condivido pienamente
          - Scritto da: Anonimo

          Il T610 è "sbrandizzabile"
          facilmente

          con una ventina di Euro.

          Si, l'ho letto in rete, ma vorrei aspettare
          a farlo almeno fino a dopo il periodo di
          garanzia.

          A buon senso direi che in caso di
          sbrandizzazione la garanzia decade, o
          sbaglio ?Si, ma fallo subito, non ha senso tenere due anni un telefono castrato. I limiti del marchio Vodafone sono 1) funzioni del tasto destro (molte e utili) bloccate e sostituite da Vodafone Live.2)memoria ridotta.3)display a 4 colori.4)limite nel volume suoneria.5)impossibilità a svuotare la memoria da temi e sfondi Vodafone.6)impossibilità a usarlo con altre sim.Se lo sbrandizzi, con una gomma per cancellare molto dura (da penna) e la punta di un'attache togli di mezzo anche i marchietti sulla scocca ;) e tornerà al suo aspetto originario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Condivido pienamente
            - Scritto da: Anonimo
            Si, ma fallo subito, non ha senso tenere due
            anni un telefono castrato.Preferisco castrato in garanzia piuttosto che scastrato ma senza garanzia !
            I limiti del
            marchio Vodafone sono
            1) funzioni del tasto destro (molte e utili)
            bloccate e sostituite da Vodafone Live.
            2)memoria ridotta.
            3)display a 4 colori.Veramente il mio display ha ben piu' di 4 colori ! Afaik ha tutti quelli normali del T610
            4)limite nel volume suoneria.Questo puo' essere, perche' il volume non e' altissimo, ma e' comunque piu' che sufficiente.
            5)impossibilità a svuotare la memoria
            da temi e sfondi Vodafone.Si, ma trascurabile.
            6)impossibilità a usarlo con altre
            sim.Falso. Io il mio lo uso solo ed esclusivamente con una scheda TIM e funziona perfettamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Condivido pienamente


            Si, ma fallo subito, non ha senso
            tenere due

            anni un telefono castrato.

            Preferisco castrato in garanzia piuttosto
            che scastrato ma senza garanzia !


            I limiti del

            marchio Vodafone sono

            1) funzioni del tasto destro (molte e
            utili)

            bloccate e sostituite da Vodafone Live.

            2)memoria ridotta.

            3)display a 4 colori.

            Veramente il mio display ha ben piu' di 4
            colori ! Afaik ha tutti quelli normali del
            T610


            4)limite nel volume suoneria.

            Questo puo' essere, perche' il volume non e'
            altissimo, ma e' comunque piu' che
            sufficiente.


            5)impossibilità a svuotare la
            memoria

            da temi e sfondi Vodafone.

            Si, ma trascurabile.


            6)impossibilità a usarlo con
            altre

            sim.

            Falso. Io il mio lo uso solo ed
            esclusivamente con una scheda TIM e funziona
            perfettamente.
            Lascia perdere qua son tutti professori :D
    • Grissom scrive:
      Re: Condivido pienamente
      Un altro telefono eccellente «castrato» dalla eccessiva brandizzazione Vodafone è il Motorola V525. Le icone Vodafone sono ovunque, così come gli
    • Anonimo scrive:
      Re: Condivido pienamente
      Ho letto un sacco di commenti, precedentemente postati e sono giunto a queste conclusioni:- se ti compri un cellulare Vodafone, devi tenerti vodafone (guai a te se hai anche una scheda Tim!!! disonesto!)- sono felice di aver rivenduto il mio EX T610 Vodafone!!Saluti, ed in cul0 ai Brand! (vodafone in primis!)
      • Anonimo scrive:
        Re: Condivido pienamente
        Puoi tranquillamente sbrandizzarlo, la garanzia non decade assolutamente questo xchè puoi rimettere il brand vodafone quando vuoi. Ti diro di +. In alcuni centri assistenza Sony Ericsson non gliene frega niente se il telefeno a ancora su il brand Vodafone o meno, lo riparano cmq.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Condivido pienamente
      Ragazzi.. un po' piu' propositivi..? :-)x il t610 cerca "sbrandizzare t610" e scegli fra i moltissimi link.. costa fra i 10 e i 15 euro, contrattabili per "gruppi"..per il tasto "LIVE" nel frattempo, puoi fare come me: ho creato una nuova connessione WAP che non punta a nulla, per cu iquando accidentalmente usi qualche funzionalità "tutta intorno a te" ti da un errore e non spendi.. poi se vuoi veramente usare wap basta impostare la connessione "predefinita" su una funzionante..ciao,Marco
  • Anonimo scrive:
    E' troppo chiedere...
    ... un telefonino che telefona, manda sms, punto?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' troppo chiedere...
      Nokia 3310. Lo trovi a 59 euro in qualsiasi negozio.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' troppo chiedere...
        guarda, mi allargo, nokia 3510i; schermo a colori e suonerie polifoniche: 69 euro.peccato che fa gli sms, ne volevo uno che non ne facesse... esiste?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' troppo chiedere...
          hmm i vecchi etacsma se cancelli il "numero centro messaggi" non partono sui nokia si poteva fare..lo sapete che per il P900 c'e' un client FTP?scusate lo so che non nc'entra ma dovevo dirlo!- Scritto da: Anonimo
          guarda, mi allargo, nokia 3510i; schermo a
          colori e suonerie polifoniche: 69 euro.
          peccato che fa gli sms, ne volevo uno che
          non ne facesse... esiste?
      • luke977 scrive:
        Re: DTT serve solo al Berluska!
        E' il mio e mi manca pure un bottone 8)anche se come software nessuno potra' mai sostituire il vecchio 3210 annegato nella birra - Scritto da: Anonimo
        Nokia 3310. Lo trovi a 59 euro in qualsiasi
        negozio.
    • cico scrive:
      Re: E' troppo chiedere...

      ... un telefonino che telefona, manda sms,
      punto?ehhh già, e poi come fai a fare la foto alla donna quando sei vuoi a cena, mandarla con un bel emmeemmeesse agli amici e contemporaneamente aplodarla via blutut al notebuk?
      • soulista scrive:
        Re: E' troppo chiedere...
        - Scritto da: cico

        ... un telefonino che telefona, manda
        sms,

        punto?

        ehhh già, e poi come fai a fare la
        foto alla donna quando sei vuoi a cena,
        mandarla con un bel emmeemmeesse agli amici
        e contemporaneamente aplodarla via blutut al
        notebuk?
        Ah... e hai anche il tempo di fartela, dopo?
    • DPY scrive:
      Re: E' troppo chiedere...
      - Scritto da: Akaal
      ... un telefonino che telefona, manda sms,
      punto?Per il momento questi apparecchi esistono ancora, come ad esempio il Nokia citato in altro commento, ma non è questo il punto: se io mi lamento che nella Mercedes che (beato me) sono riuscito ad acquistare i vetri elettrici si incastano, la soluzione non può essere quella di comprarsi la Cinquecento.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' troppo chiedere...
        il paragone Mercedes/500 non regge in questo caso. Non stiamo parlando di telefonini di serie A e di serie B. Stiamo parlando di telefonini del tipo: "facciotuttoiotunontipreoccuparetantomirompodopopocoemidevibuttarechepoinecompriunaltro", e telefonini del tipo. "ricevo/trasmetto"...
Chiudi i commenti