Coronavirus: chiusi gli uffici di Google in Cina

Anche il gruppo di Mountain View, come misura precauzionale, ha deciso di sospendere l'attività dei propri uffici sul territorio cinese.
Anche il gruppo di Mountain View, come misura precauzionale, ha deciso di sospendere l'attività dei propri uffici sul territorio cinese.

Anche Google ha scelto di attuare una misura precauzionale destinata al proprio personale in Cina, evitando la possibile esposizione dei dipendenti e collaboratori al coronavirus. Il gruppo di Mountain View ha reso noto attraverso le pagine del sito The Verge di aver optato per una chiusura temporanea degli uffici operativi nel paese asiatico così come a Hong Kong e Taiwan.

Google chiude temporaneamente gli uffici in Cina per il coronavirus

Le attività non sono ad ogni modo ancora riprese in seguito alle festività per il capodanno cinese. Un fattore che secondo le autorità potrebbe contribuire a fronteggiare la diffusione del contagio da coronavirus. Per i dipendenti di bigG collocati nelle altre parti del mondo e che hanno parenti di ritorno dalla Cina in questo periodo la raccomandazione di lavorare da casa per almeno 14 giorni dopo la partenza.

Ricordiamo che nonostante i servizi di Google non siano disponibili da tempo in Cina, la società gestisce quattro uffici nel territorio: uno a Shanghai, uno a Canton (Guangzhou), uno a Shenzhen e uno a Hong Kong.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti