Corso Linux per Open System Engineer

A Bolzano

Bolzano – Sfruttando i finanziamenti del Fondo Sociale Europeo, la società di formazione di Bolzano Red Oddity sta organizzando un corso sviluppato interament su Linux dal titolo Open Systems Engineer , un corso gratuito rivolto a neo-diplomati e neo-laureati in cerca di occupazione.

Il corso, aperto a 15 persone che desiderino acquisire competenze professionali informatiche di alto livello, intende formare professionisti capaci di, come si legge in una nota:
“- creare l´infrastruttura informatica aziendale sfruttando soluzioni diverse
– progettare e implementare strumenti per l´automatizzazione della produzione
– consolidare le informazioni distribuite attraverso i sistemi informatici aziendali
– integrare i servizi con applicativi e strumenti esistenti, sviluppando soluzioni personalizzate
– uniformare le metodologie di accesso ai dati
– permettere all´azienda di utilizzare soluzioni acquisite da terzi per soddisfare i requisiti computazionali richiesti”.

Le richieste di iscrizione saranno vagliate nelle prossime settimane.
Tutte le info sul sito dedicato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E se la Microsoft non pagasse?
    E se la microsoft con la multa confermata decidesse di non pagare?Cosa farebbe la commissione europea, vieterebbe la vendita di prodotti Microsoft (e magari le sue infinite ramificazioni, imposte dai partner vari)?Quella si che sarebbe una guerra da vedere!!W:-}(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: E se la Microsoft non pagasse?
      - Scritto da:
      E se la microsoft con la multa confermata
      decidesse di non
      pagare?

      Cosa farebbe la commissione europea, vieterebbe
      la vendita di prodotti Microsoft (e magari le sue
      infinite ramificazioni, imposte dai partner
      vari)?

      Quella si che sarebbe una guerra da vedere!!

      W:-}

      (linux)Iniziano a far migrare all'Open Source tutta Bruxelles, e iniziano ad emanare direttive su direttive per l'adozione di software non MS nelle PA, nelle scuole, nelle università, e in tutti quesi settori del pubblico che ogni anno bruciano miliardi su miliardi, tra licenze, manutenzione, sverminamento e danni derivanti dall'utilizzo del ciofecaware(®) di Redmond.Certo potrebbe farlo lo stesso a prescindere. Ma si sa, una mano lava l'altra e tutte due si spartiscono le mazzette.Vedrai che alla fine zio bill un contentino da dare, sotto forma di specifiche per ottemperare alla decisione dell'antitrust, lo riesce a dare senza fare altre storie.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se la Microsoft non pagasse?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E se la microsoft con la multa confermata

        decidesse di non

        pagare?



        Cosa farebbe la commissione europea, vieterebbe

        la vendita di prodotti Microsoft (e magari le
        sue

        infinite ramificazioni, imposte dai partner

        vari)?



        Quella si che sarebbe una guerra da vedere!!



        W:-}



        (linux)

        Iniziano a far migrare all'Open Source tutta
        Bruxelles, e iniziano ad emanare direttive su
        direttive per l'adozione di software non MS nelle
        PA, nelle scuole, nelle università, e in tutti
        quesi settori del pubblico che ogni anno bruciano
        miliardi su miliardi, tra licenze, manutenzione,
        sverminamento e danni derivanti dall'utilizzo del
        ciofecaware(®) di
        Redmond.

        Certo potrebbe farlo lo stesso a prescindere. Ma
        si sa, una mano lava l'altra e tutte due si
        spartiscono le
        mazzette.

        Vedrai che alla fine zio bill un contentino da
        dare, sotto forma di specifiche per ottemperare
        alla decisione dell'antitrust, lo riesce a dare
        senza fare altre
        storie.Nei tuoi sogni (win)
  • pippo75 scrive:
    Spreco di soldi
    non so da quanti anni va avanti questa storia dell'antitrust.Se invece di pagare fior di avvocati, giudici e altri, avessero fatto un concorso per creare una piattaforma standard (almeno per i formati dei dati dell PA ) forse oggi qualche burocratico non avrebbe lavoro........
  • Anonimo scrive:
    Invece i ricatti di MS...
    ...ai governi irlandesi, danesi e Dio solo sa quanti altri, quelli non sono preoccupanti, vero Mingardi?
  • Anonimo scrive:
    IBL = AdTI Italy ?
    Lo stile sembra quello, anche la presentazione dello staff.A quando una perla immortale come lo studio di AdTI che dimostrava l'innocuità del fumo passivo?
  • Anonimo scrive:
    Per dovere di cronaca, manca una parte
    Se si prendono i comunicati senza informare sula tesi di fondo che l'Istituto Bruno Leoni sotiene (a torto o a ragione non spetta a me deciderlo) si fa solo della disinformazione o meglio, di certo non si fa informazione.Qui un'estratto di un articolo dell'IBL a firma di Mingardi sulla questione Microsoft-EU:" [...]L’accusa? Abuso di posizione dominante. Messa giù piatta: il gigante del software avrebbe usato la popolarità di Windows, che sta ai computer come il contachilometri alle macchine, per imporsi in una nuova nicchia di mercato. Quella dei “media player”: i programmi che servono ad ascoltare musica o guardare video sul pc. Sembrava che, pronta a succhiare vantaggi impropri dalla larghissima penetrazione del sistema operativo a finestrelle, Microsoft avesse già pianificato lo sterminio dei suoi concorrenti. Killer designato, il suo “Windows media player”.Due anni dopo ancora stiamo aspettando l’olocausto. Il mercato dei “media player” è sostanzialmente cambiato dal 2004, ed è emerso un software nettamente migliore, capace di imporsi anche perché legato a doppio taglio con il lettore mp3 più desiderato e trendy. Peccato sia iTunes, che è targato non Microsoft ma Apple. Complimenti ai signori di Bruxelles. Scrutano assorti le viscere dell’economia, s’interrogano sui suoi destini, poi emettono i loro verdetti. Centrano le previsioni con la puntualità del mago Otelma.[...]Perché la decisione montiana consta pure di un’altra parte, più seria, ponderata e tecnica, che verte su problemi di interoperabilità. L’interoperabilità attiene, più o meno, il fare in modo che altri produttori di software possano interagire con quello venduto da Bill Gates. Si tratta di dichiarare alcuni segreti di cucina, perché altri possano avvicinarsi al banco dello chef. A un liberista, la cosa fa orrore: sarebbe come forzare la Coca Cola a condividere la sua formula (tutt’ora segretissima) con la Pepsi. Per di più, divulgare parte di quelle stesse informazioni conviene proprio a Microsoft: il successo di un sistema operativo, infatti, si misura dal numero di programmi scritti per esso. [...]Tutto questo, mentre si attende una decisione d’appello che potrebbe (è già avvenuto) mettere a testa in giù la condanna del Professor Monti. E se succedesse? Restituirebbe, la Commissione, i quattrini cavati a Microsoft? Nossignore: la rapina di ieri è motivata con la lentezza a conformarsi al verdetto del 2004, e regge indipendentemente dalle sue sorti."l'articolo completo lo trovate qua http://www.brunoleoni.com/nextpage.aspx?codice=0000001508c'è poi un libro che porta il punto di vista dell'IBL sulla questione, trovate a questa pagina maggiori informazione http://www.brunoleoni.it/nextpage.aspx?codice=0000000009Tutto questo per dovere di cronaca, poi ognuno si tiene le sue idee, ma almeno prima di partire a testa ad attaccare è meglio conosce le idee e il punto di vista dell "avversario", no? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per dovere di cronaca, manca una par
      Il tutto non fa che aggravare quanto già detto dal Dott. Mingardi, perché non tiene conto di ciò che rappresenta Windows Media Player (DRM, raccolta dati sulle preferenze degli utenti aka privacy, incompatibilità dei formati proprietari Windows Media con altri lettori e altre piattaforme) a prescindere dalla presenza o meno di Apple.Anzi, il Dott. Mingardi, avrebbe dovuto scagliarsi anche contro Apple, che produce prodotti gravati dagli stessi vizi di incompatibilità del concorrente a finestrelle, danneggiando in tutto ciò, sopratutto l'utente finale, che si ritrova con contenuti di cui potrà usufruire solo in parte e solo a determinate condizioni.Insomma, il Dott. Mingardi ha dimostrato dapprima, con quanto riportato da PI, di avere una strana idea di libero mercato, di libertà, di liberismo, di... quello che vuole, e con il resto dell'articolo di non avere le dovute conoscenze del settore informatico, tali da potergli permettere di parlare a giusto titolo, di cose che invece purtroppo per lui, ignora.Due torti non fanno una ragione. E in ogni caso la questione del Windows Media Player è solo la punta di un iceberg che cela ben altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per dovere di cronaca, manca una par
        - Scritto da:
        Il tutto non fa che aggravare quanto già detto
        dal Dott. Mingardi, perché non tiene conto di ciò
        che rappresenta Windows Media Player (DRM,
        raccolta dati sulle preferenze degli utenti aka
        privacy, incompatibilità dei formati proprietari
        Windows Media con altri lettori e altre
        piattaforme) a prescindere dalla presenza o meno
        di
        Apple.

        Anzi, il Dott. Mingardi, avrebbe dovuto
        scagliarsi anche contro Apple, che produce
        prodotti gravati dagli stessi vizi di
        incompatibilità del concorrente a finestrelle,
        danneggiando in tutto ciò, sopratutto l'utente
        finale, che si ritrova con contenuti di cui potrà
        usufruire solo in parte e solo a determinate
        condizioni.credo invece che dovresti ampliare il tuo concetto di libertà: - libertà per l'utente di scegliere il prodotto che vuole - libertà per le aziende di sviluppare secondo i loro gusti i loro prodottiè questa mancanza di reciprocità della libertà che fa pretendere libertà per il consumatore mentre l'azienda dovrebbe essere asservita ad ogni capriccio di una lobby di consumatori.al cliente non piace WMP, non piace ITunes, allora che non compri windows o l'iPod e si butti su offerte che gli piaciono di più.Perchè un'azienda deve essere obbligata a modificare i suoi prodotti secondo i desideri di un gruppo (non si sa quanto rappresentativo) di clienti?Microsoft fa i suoi prodotti come vuole, sarà il mercato a decidere: se il prodotto piace avrà successo, se non piace sarà un fiasco, anche internet explorer partiva da una posizione inattaccabile, è uscito firefox che faceva un prodotto migliore ed ora sta rimontando fette di mercato, senza bisogno di "dirigere" le scelte aziendali a livello politico.La posizione dominante è assurda: è come accusare la FIAT di installare le radio della Kenwood di serie sulle proprie auto per bloccare i concorrenti, se uno non vuole quella radio non compra l'auto o più semplicemente la disinstalla, stessa cosa per Windows Media Player.Io per esempio uso Xp ed ho disinstallato WMP, per la musica uso winamp e per i video BSplayer...
        • Anonimo scrive:
          Re: Per dovere di cronaca, manca una par
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Il tutto non fa che aggravare quanto già detto

          dal Dott. Mingardi, perché non tiene conto di
          ciò

          che rappresenta Windows Media Player (DRM,

          raccolta dati sulle preferenze degli utenti aka

          privacy, incompatibilità dei formati proprietari

          Windows Media con altri lettori e altre

          piattaforme) a prescindere dalla presenza o meno

          di

          Apple.



          Anzi, il Dott. Mingardi, avrebbe dovuto

          scagliarsi anche contro Apple, che produce

          prodotti gravati dagli stessi vizi di

          incompatibilità del concorrente a finestrelle,

          danneggiando in tutto ciò, sopratutto l'utente

          finale, che si ritrova con contenuti di cui
          potrà

          usufruire solo in parte e solo a determinate

          condizioni.

          credo invece che dovresti ampliare il tuo
          concetto di libertà:

          - libertà per l'utente di scegliere il prodotto
          che vuole

          - libertà per le aziende di sviluppare secondo i
          loro gusti i loro
          prodotti

          è questa mancanza di reciprocità della libertà
          che fa pretendere libertà per il consumatore
          mentre l'azienda dovrebbe essere asservita ad
          ogni capriccio di una lobby di
          consumatori.

          al cliente non piace WMP, non piace ITunes,
          allora che non compri windows o l'iPod e si butti
          su offerte che gli piaciono di
          più.

          Perchè un'azienda deve essere obbligata a
          modificare i suoi prodotti secondo i desideri di
          un gruppo (non si sa quanto rappresentativo) di
          clienti?

          Microsoft fa i suoi prodotti come vuole, sarà il
          mercato a decidere: se il prodotto piace avrà
          successo, se non piace sarà un fiasco, anche
          internet explorer partiva da una posizione
          inattaccabile, è uscito firefox che faceva un
          prodotto migliore ed ora sta rimontando fette di
          mercato, senza bisogno di "dirigere" le scelte
          aziendali a livello
          politico.

          La posizione dominante è assurda: è come accusare
          la FIAT di installare le radio della Kenwood di
          serie sulle proprie auto per bloccare i
          concorrenti, se uno non vuole quella radio non
          compra l'auto o più semplicemente la disinstalla,
          stessa cosa per Windows Media
          Player.

          Io per esempio uso Xp ed ho disinstallato WMP,
          per la musica uso winamp e per i video
          BSplayer...Forse ti sfugge che si parla di un monopolio che dopo aver strozzato il mercato, segando via le alternative, adesso fa tutto il possibile e l'impossibile, affinché non ne sorgano di nuove. Forse...
        • Anonimo scrive:
          Re: Per dovere di cronaca, manca una par
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Il tutto non fa che aggravare quanto già detto

          dal Dott. Mingardi, perché non tiene conto di
          ciò

          che rappresenta Windows Media Player (DRM,

          raccolta dati sulle preferenze degli utenti aka

          privacy, incompatibilità dei formati proprietari

          Windows Media con altri lettori e altre

          piattaforme) a prescindere dalla presenza o meno

          di

          Apple.



          Anzi, il Dott. Mingardi, avrebbe dovuto

          scagliarsi anche contro Apple, che produce

          prodotti gravati dagli stessi vizi di

          incompatibilità del concorrente a finestrelle,

          danneggiando in tutto ciò, sopratutto l'utente

          finale, che si ritrova con contenuti di cui
          potrà

          usufruire solo in parte e solo a determinate

          condizioni.

          credo invece che dovresti ampliare il tuo
          concetto di libertà:

          - libertà per l'utente di scegliere il prodotto
          che vuole

          - libertà per le aziende di sviluppare secondo i
          loro gusti i loro
          prodotti

          è questa mancanza di reciprocità della libertà
          che fa pretendere libertà per il consumatore
          mentre l'azienda dovrebbe essere asservita ad
          ogni capriccio di una lobby di
          consumatori.

          al cliente non piace WMP, non piace ITunes,
          allora che non compri windows o l'iPod e si butti
          su offerte che gli piaciono di
          più.

          Perchè un'azienda deve essere obbligata a
          modificare i suoi prodotti secondo i desideri di
          un gruppo (non si sa quanto rappresentativo) di
          clienti?

          Microsoft fa i suoi prodotti come vuole, sarà il
          mercato a decidere: se il prodotto piace avrà
          successo, se non piace sarà un fiasco, anche
          internet explorer partiva da una posizione
          inattaccabile, è uscito firefox che faceva un
          prodotto migliore ed ora sta rimontando fette di
          mercato, senza bisogno di "dirigere" le scelte
          aziendali a livello
          politico.

          La posizione dominante è assurda: è come accusare
          la FIAT di installare le radio della Kenwood di
          serie sulle proprie auto per bloccare i
          concorrenti, se uno non vuole quella radio non
          compra l'auto o più semplicemente la disinstalla,
          stessa cosa per Windows Media
          Player.

          Io per esempio uso Xp ed ho disinstallato WMP,
          per la musica uso winamp e per i video
          BSplayer...Ah, e con BSPlayer o VLC o altro, ci vedi anche gli stream o i file WMV9 o 10 con DRM? Se ci riesci allora scrivi all'antitrust europeo dicendogli che la soluzione di tutto si trova sul tuo PC, e nella roba che ti sei fumato. La fai fumare pure a loro e vedi che ti danno ragione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Il tutto non fa che aggravare quanto già detto


            dal Dott. Mingardi, perché non tiene conto di

            ciò


            che rappresenta Windows Media Player (DRM,


            raccolta dati sulle preferenze degli utenti
            aka


            privacy, incompatibilità dei formati
            proprietari


            Windows Media con altri lettori e altre


            piattaforme) a prescindere dalla presenza o
            meno


            di


            Apple.





            Anzi, il Dott. Mingardi, avrebbe dovuto


            scagliarsi anche contro Apple, che produce


            prodotti gravati dagli stessi vizi di


            incompatibilità del concorrente a finestrelle,


            danneggiando in tutto ciò, sopratutto l'utente


            finale, che si ritrova con contenuti di cui

            potrà


            usufruire solo in parte e solo a determinate


            condizioni.



            credo invece che dovresti ampliare il tuo

            concetto di libertà:



            - libertà per l'utente di scegliere il prodotto

            che vuole



            - libertà per le aziende di sviluppare secondo i

            loro gusti i loro

            prodotti



            è questa mancanza di reciprocità della libertà

            che fa pretendere libertà per il consumatore

            mentre l'azienda dovrebbe essere asservita ad

            ogni capriccio di una lobby di

            consumatori.



            al cliente non piace WMP, non piace ITunes,

            allora che non compri windows o l'iPod e si
            butti

            su offerte che gli piaciono di

            più.



            Perchè un'azienda deve essere obbligata a

            modificare i suoi prodotti secondo i desideri di

            un gruppo (non si sa quanto rappresentativo) di

            clienti?



            Microsoft fa i suoi prodotti come vuole, sarà il

            mercato a decidere: se il prodotto piace avrà

            successo, se non piace sarà un fiasco, anche

            internet explorer partiva da una posizione

            inattaccabile, è uscito firefox che faceva un

            prodotto migliore ed ora sta rimontando fette di

            mercato, senza bisogno di "dirigere" le scelte

            aziendali a livello

            politico.



            La posizione dominante è assurda: è come
            accusare

            la FIAT di installare le radio della Kenwood di

            serie sulle proprie auto per bloccare i

            concorrenti, se uno non vuole quella radio non

            compra l'auto o più semplicemente la
            disinstalla,

            stessa cosa per Windows Media

            Player.



            Io per esempio uso Xp ed ho disinstallato WMP,

            per la musica uso winamp e per i video

            BSplayer...

            Ah, e con BSPlayer o VLC o altro, ci vedi anche
            gli stream o i file WMV9 o 10e tu li vedi i realmedia che tanto premevano per questa sentenza con vlc?
            con DRM?drm non è un'invenzione ms
            Se ci
            riesci allora scrivi all'antitrust europeo
            dicendogli che la soluzione di tutto si trova sul
            tuo PC,la soluzione di cosa?il formato è proprietario se non ti sta bene non usi quel formato!
            e nella roba che ti sei fumato.sicuramente non sta nella tua arroganza.
            La fai
            fumare pure a loro e vedi che ti danno
            ragione.le tue argomentazioni sono quelle tipiche di chi ha paura che poi la ms non sembri più l'anticristo == 0
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par

            Ah, e con BSPlayer o VLC o altro, ci vedi anche
            gli stream o i file WMV9 o 10 con DRM? Se ci
            riesci allora scrivi all'antitrust europeo
            dicendogli che la soluzione di tutto si trova sul
            tuo PC, e nella roba che ti sei fumato. La fai
            fumare pure a loro e vedi che ti danno
            ragione.Se i programmi che uso non hanno la licenza per mostrare file coperti da DRM ho due soluzioni:compro un lettore appositonon guardo il filmnon ho mai pensato di guardare un dvd con un mangianastri, lo stesso vale per il discorso che fai: per file con DRM ci vuole un lettore che legge DRM.Se chi usa tecnologia DRM non vuole che DRM sia letto dai lettori non-microsoft, scegli: o guardi il film su WMP o non guardi il film.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            Ah, e con BSPlayer o VLC o altro, ci vedi anche

            gli stream o i file WMV9 o 10 con DRM? Se ci

            riesci allora scrivi all'antitrust europeo

            dicendogli che la soluzione di tutto si trova
            sul

            tuo PC, e nella roba che ti sei fumato. La fai

            fumare pure a loro e vedi che ti danno

            ragione.

            Se i programmi che uso non hanno la licenza per
            mostrare file coperti da DRM ho due
            soluzioni:
            compro un lettore apposito
            non guardo il film

            non ho mai pensato di guardare un dvd con un
            mangianastri, lo stesso vale per il discorso che
            fai: per file con DRM ci vuole un lettore che
            legge
            DRM.
            Se chi usa tecnologia DRM non vuole che DRM sia
            letto dai lettori non-microsoft, scegli: o guardi
            il film su WMP o non guardi il
            film.Alla faccia del libero mercato, del liberismo, e della libertà! Se non è un regime dittatoriale questo, cos'altro lo è? Cos'altro deve fare la MS per essere riconosciuta come monopolio dittatoriale? Iniziare a mangiare bambini?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ah, e con BSPlayer o VLC o altro, ci vedi
            anche


            gli stream o i file WMV9 o 10 con DRM? Se ci


            riesci allora scrivi all'antitrust europeo


            dicendogli che la soluzione di tutto si trova

            sul


            tuo PC, e nella roba che ti sei fumato. La fai


            fumare pure a loro e vedi che ti danno


            ragione.



            Se i programmi che uso non hanno la licenza per

            mostrare file coperti da DRM ho due

            soluzioni:

            compro un lettore apposito

            non guardo il film



            non ho mai pensato di guardare un dvd con un

            mangianastri, lo stesso vale per il discorso che

            fai: per file con DRM ci vuole un lettore che

            legge

            DRM.

            Se chi usa tecnologia DRM non vuole che DRM sia

            letto dai lettori non-microsoft, scegli: o
            guardi

            il film su WMP o non guardi il

            film.

            Alla faccia del libero mercato, del liberismo, e
            della libertà! Se non è un regime dittatoriale
            questo, cos'altro lo è? Cos'altro deve fare la MS
            per essere riconosciuta come monopolio
            dittatoriale? Iniziare a mangiare
            bambini?quindi la tua idea di libero mercato significa un mercato in cui le aziende non sono libere di creare soluzione proprietarie?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par

            quindi la tua idea di libero mercato
            significa un mercato in cui le aziende non
            sono libere di creare soluzione proprietarie?non sono l'altrole leggi sul libero mercato e sulla concorrenza prevedono qualsiasi tipodi produzione che sia previstatra quelle consentite dallo spiritoliberale che ne ha guidato la stesura,proprietaria, aperta, mista e quant'altro rientri tra di esse:esiste anche un'istituzione di controllodenominata antitrust, che ha il compito diverificarne l'adeguatezzase ritieni di avere le prove di una eventuale faziosità, malafede, disonestà della commissione di controllo dell'antitrust europeo, scrivi ai giornaliper ora siamo al punto in cui un'azienda condannata da due anni, non ha ancorapagato quanto prescritto dalla condanna stessaper cui è stata ulteriormente punitavedremo ora se deciderà di reiterare i suoi comportamenti illeciti (illeciti non per opinione personale mia o di mio cugino, ma per una decisione presa dell'istituzione preposta) oppure deciderà di mettersi in regola con le leggi vigentinel primo caso verrà ulteriormente punita, nel secondo, come qualsiasi persona fisica o giuridica, rientrerà nell'ambito della legalità in quanto scontata la penaquesto lo riporto per dovere di cronaca
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            quindi la tua idea di libero mercato
            significa
            un mercato in cui le aziende non
            sono libere di
            creare soluzione
            proprietarie?

            non sono l'altroneanche io

            le leggi sul libero mercato e sulla concorrenza
            prevedono qualsiasi
            tipo
            di produzione che sia previstabla bla
            tra quelle consentite dallo spirito
            liberale che ne ha guidato la stesura,
            proprietaria, aperta, mista e quant'
            altro rientri tra di esse:bla bla
            esiste anche un'istituzione di controllo
            denominata antitrust, che ha il compito di
            verificarne l'adeguatezza

            se ritieni di avere le prove di una eventuale
            faziosità, malafede, disonestà della commissione
            di controllo dell'antitrust europeo, scrivi ai
            giornalisono io a dirti che se ritieni di avere prove della disonestà dell'antitrust americana che ha deciso diversamente devi rivolgerti ai giornali.non sono io a parlare di disonestà ma chi dice che l'antitrust americano è stato manipolato da bush...quelle persone antrebbero zittite perchè senza prove stanno solo sparando a caso...invece io ritengo che l'antitrust abbia commesso un errore esattamente come Leoni afferma che ad un giornale si è rivolto e ha ricevuto questo trattamento da quelli di strette vedute come te:"Ennesimo incapace"http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1568208&m_id=1568294&r=PI1) smettila di mettermi in bocca accuse che non ho mosso è la seconda volta che te lo dico:altri inventano accuse "in America l'amico Bush (a cui hanno pagato il 40% della campagna elettorale) ha dato una mano e le sanzioni sono state "allegerite"..."http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1570983&id=1568208&r=PIpercui basta con questa politichetta da troll2) prospettare l'ipotesi di un errore non è lo stesso che prostettare l'ipotesi di malafede; un errore oltretutto si può dimostrare sulla semplice base dei ragionamenti e di argomenti sia io che leoni te ne abbiamo fornitihttp://www.brunoleoni.com/nextpage.aspx?codice=0000001508 ma qui si continua a inventare cose sull'antitrust americano e poi si critica me se sventolo l'ipotesi di un errore....il bue che chiama cornuto l'asino
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            come scrivevi tu prima?ah si...bla bla bla
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:
            come scrivevi tu prima?
            ah si...bla bla bla
            tua mettevi insieme belle parole a fare demagogia e basta; oltre le offerte di paradisi e giustizia non hai portato uno straccio di argomentazione.io invece ne ho portate solo che non sei abituato ad argomentare quello che sostieni ed ora non ti rimane che questa buffa arrampicata sugli specchi.ufff ma quanti anni hai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            come scrivevi tu prima?

            ah si...bla bla bla



            tua mettevi insieme belle parole a fare demagogia
            e basta; oltre le offerte di paradisi e giustizia
            non hai portato uno straccio di
            argomentazione.
            io invece ne ho portate solo che non sei abituato
            ad argomentare quello che sostieni ed ora non ti
            rimane che questa buffa arrampicata sugli
            specchi.
            ufff ma quanti anni hai?1 più di te bamboccio...ora mi porti argomenti seri invece di insultare a gratis?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par


            tua mettevi insieme belle parole a fare
            demagogia

            e basta; oltre le offerte di paradisi e
            giustizia

            non hai portato uno straccio di

            argomentazione.

            io invece ne ho portate solo che non sei
            abituato

            ad argomentare quello che sostieni ed ora non ti

            rimane che questa buffa arrampicata sugli

            specchi.

            ufff ma quanti anni hai?
            1 più di te bamboccio...ora mi porti argomenti
            seri invece di insultare a
            gratis?1) temo di no2) non ho insultato in nessun posto, chi scrive 'bamboccio' suei tu dimostrando tutta la tua imaturita3) http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1571292&id=1568208&r=PIaspetto ancora una risposta seria a questo
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par

            non sono io a parlare di disonestà ma chi
            dice che l'antitrust americano è stato
            manipolato da bush.perfetto: allora avevo capito malecio non toglie che per il resto i tuoi argomenti se cosi li vogliamo chiamaresono patetici e questo lo capisce chiunque
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            non sono io a parlare di disonestà ma chi
            dice
            che l'antitrust americano è stato
            manipolato da
            bush.
            perfetto: allora avevo capito male
            cio non toglie che per il resto i tuoi argomenti
            se cosi li vogliamo
            chiamare
            sono patetici e questo lo capisce chiunquese hai argomenti allora ribatti altrimenti dire che non ti piacciono i miei e quindi non serve dimostrarne l'infondatezza non serve a molto
        • Anonimo scrive:
          Re: Per dovere di cronaca, manca una par
          - Scritto da:
          credo invece che dovresti ampliare il tuo
          concetto di libertà:

          - libertà per l'utente di scegliere il prodotto
          che vuole

          - libertà per le aziende di sviluppare secondo i
          loro gusti i loro
          prodotti

          è questa mancanza di reciprocità della libertà
          che fa pretendere libertà per il consumatore
          mentre l'azienda dovrebbe essere asservita ad
          ogni capriccio di una lobby di
          consumatori.Cosa ne diresti di cominciare a studiare un po' di economia, prima di fare le tue sparate?Tanto per farti notare un altro errore (logico, questa volta) un'azienda (grossa) e un cliente generico non sono sullo stesso piano.
          al cliente non piace WMP, non piace ITunes,
          allora che non compri windows o l'iPod e si butti
          su offerte che gli piaciono di
          più.Suggerimento: e se non c'è alternativa?
          Perchè un'azienda deve essere obbligata a
          modificare i suoi prodotti secondo i desideri di
          un gruppo (non si sa quanto rappresentativo) di
          clienti?Perché il cliente è la parte debole?
          Microsoft fa i suoi prodotti come vuole, sarà il
          mercato a decidere: se il prodotto piace avrà
          successo, se non piace sarà un fiasco, anche
          internet explorer partiva da una posizione
          inattaccabile, è uscito firefox che faceva un
          prodotto migliore ed ora sta rimontando fette di
          mercato, senza bisogno di "dirigere" le scelte
          aziendali a livello
          politico.Ma sei in grado di capire il significato di "sfruttare la posizione dominante in un mercato per acquistare quote in un altro"?
          La posizione dominante è assurda: è come accusare
          la FIAT di installare le radio della Kenwood di
          serie sulle proprie auto per bloccare i
          concorrenti, se uno non vuole quella radio non
          compra l'auto o più semplicemente la disinstalla,
          stessa cosa per Windows Media
          Player.Ma ci sei o ci fai? :|Se io compro l'auto con l'autoradio che non voglio, certo poi posso toglierla, ma la Kenwood ha comunque guadagnato, e io ho comprato una cosa che non mi interessava...
          Io per esempio uso Xp ed ho disinstallato WMP,
          per la musica uso winamp e per i video
          BSplayer...Ma quanti si prendono il disturbo di farlo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            Cosa ne diresti di cominciare a studiare un po'

            di economia, prima di fare le tue

            sparate?

            qualche testo o link che prova che secondo
            l'economia devono esserci leggi che piegano la
            libertà di impresa delle
            aziende?Inizierai il tuo lungo percorso nei meandri dell'economia con i concetti di monopolio, oligopolio, concorrenza perfetta.
            hai presente il concetto di mercato libero in cui
            l'equilibrio viene portato dalla relazione
            domanda offerta?Come scoprirai, anche nel monopolio si arriva al famoso equilibrio.C'è un dettaglio, però.
            non mi risulta che esista qualcosa del tipo:
            antitrust -
            offerta -
            domandaIn seguito, studierai e farai una relazione scritta sul perché l'antitrust è talvolta definito "garante della concorrenza".

            Tanto per farti notare un altro errore (logico,

            questa volta) un'azienda (grossa) e un cliente

            generico non sono sullo stesso

            piano.

            puoi spiegari meglio per favore?Vuoi pure il disegnino? Non è un concetto difficile... su, sforzati un pochino.
            con i se si fanno le previsioni alla otelmaSi, mi rendo conto che il tuo livello culturale è quello.Be' per i prossimi due mesi sarai duramente impegnato nello studio.Ci si rivede...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            Cosa ne diresti di cominciare a studiare un
            po'


            di economia, prima di fare le tue


            sparate?



            qualche testo o link che prova che secondo

            l'economia devono esserci leggi che piegano la

            libertà di impresa delle

            aziende?

            Inizierai il tuo lungo percorso nei meandri
            dell'economia con i concetti di monopolio,
            oligopolio, concorrenza
            perfetta.bla bla blain nessuna di quelle definizioni c'è scritto che le aziende devono essere messe in ginocchio dalle leggi.sarai un'altro che ha scoperto i terminoni su wikipedia e pensa di essere diventato un economista


            hai presente il concetto di mercato libero in
            cui

            l'equilibrio viene portato dalla relazione

            domanda offerta?

            Come scoprirai, anche nel monopolio si arriva al
            famoso
            equilibrio.
            C'è un dettaglio, però.


            non mi risulta che esista qualcosa del tipo:

            antitrust -
            offerta -
            domanda

            In seguito, studierai e farai una relazione
            scritta sul perché l'antitrust è talvolta
            definito "garante della
            concorrenza".è inutile che mi dici cosa dovrebbe fare l'antitrust.perchè qui ci si domanda se l'antitrust ha fatto quello che doveva faree.percui dimmi perchè togliere wmp dovrebbe garantire la concorrenza invece che penalizzare ms.



            Tanto per farti notare un altro errore
            (logico,


            questa volta) un'azienda (grossa) e un cliente


            generico non sono sullo stesso


            piano.



            puoi spiegari meglio per favore?

            Vuoi pure il disegnino? Non è un concetto
            difficile... su, sforzati un
            pochino.ok tornatene su wikipedia a leggere di oligopoli che ti senti figo
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            Inizierai il tuo lungo percorso nei meandri

            dell'economia con i concetti di monopolio,

            oligopolio, concorrenza

            perfetta.

            bla bla bla
            in nessuna di quelle definizioni c'è scritto che
            le aziende devono essere messe in ginocchio dalle
            leggi.Cioè, non hai neanche aperto il libro?
            sarai un'altro che ha scoperto i terminoni su
            wikipedia e pensa di essere diventato un
            economistaGuarda, mi hai dato un'idea.Ecco il link al concetto fondamentale che ti sfugge del monopolio:http://it.wikipedia.org/wiki/Monopolio#Monopolio_come_fallimento_del_mercatovedi di fare da te i tuoi compiti per casa, però...

            In seguito, studierai e farai una relazione

            scritta sul perché l'antitrust è talvolta

            definito "garante della

            concorrenza".

            è inutile che mi dici cosa dovrebbe fare
            l'antitrust.
            perchè qui ci si domanda se l'antitrust ha fatto
            quello che doveva
            faree.Ma se tu non hai chiaro neanche cosa dovrebbe fare e perché, come fai a dire se ha fatto la cosa giusta?



            Tanto per farti notare un altro errore

            (logico,



            questa volta) un'azienda (grossa) e un
            cliente



            generico non sono sullo stesso



            piano.





            puoi spiegari meglio per favore?



            Vuoi pure il disegnino? Non è un concetto

            difficile... su, sforzati un

            pochino.

            ok tornatene su wikipedia a leggere di oligopoli
            che ti senti figoFigliolo, se metti nella stesso piano il singolo consumatore e la grande azienda, c'è qualcosa che funziona male tra i tuoi occhi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Inizierai il tuo lungo percorso nei meandri


            dell'economia con i concetti di monopolio,


            oligopolio, concorrenza


            perfetta.



            bla bla bla

            in nessuna di quelle definizioni c'è scritto che

            le aziende devono essere messe in ginocchio
            dalle

            leggi.

            Cioè, non hai neanche aperto il libro?cioè trai conclusioni tutte tue dai libri


            sarai un'altro che ha scoperto i terminoni su

            wikipedia e pensa di essere diventato un

            economista

            Guarda, mi hai dato un'idea.
            Ecco il link al concetto fondamentale che ti
            sfugge del
            monopolio:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Monopolio#Monopolio_c

            vedi di fare da te i tuoi compiti per casa,
            però...vedi di impegnarti:non è in discussione la definizione di monopolio quindi darmi la definizione di monopolio non prova niente circa la sentenza anche perchè con 3 mln di player diversi (nel 2004 come ora) parlare di monopolio riesce solo a chi si è fermato alla definizione su wikipedia.



            In seguito, studierai e farai una relazione


            scritta sul perché l'antitrust è talvolta


            definito "garante della


            concorrenza".



            è inutile che mi dici cosa dovrebbe fare

            l'antitrust.

            perchè qui ci si domanda se l'antitrust ha fatto

            quello che doveva

            faree.

            Ma se tu non hai chiaro neanche cosa dovrebbe
            fare e perché, come fai a dire se ha fatto la
            cosa
            giusta?opinioni tue ma di argomenti nisba





            Tanto per farti notare un altro errore


            (logico,




            questa volta) un'azienda (grossa) e un

            cliente




            generico non sono sullo stesso




            piano.







            puoi spiegari meglio per favore?





            Vuoi pure il disegnino? Non è un concetto


            difficile... su, sforzati un


            pochino.



            ok tornatene su wikipedia a leggere di oligopoli

            che ti senti figo

            Figliolo, se metti nella stesso piano il singolo
            consumatore e la grande azienda, c'è qualcosa che
            funziona male tra i tuoi
            occhi.eccoli qua i tuoi argomenti, ma speri veramente che la gente non se ne accorga che stai solo girando intorno le domande.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par


            Io per esempio uso Xp ed ho disinstallato WMP,

            per la musica uso winamp e per i video

            BSplayer...

            Ma quanti si prendono il disturbo di farlo?quindi se non si prendono il disturbo di falro di libera scelta, obblighamoli imponendo a MS di non dare compreso nel prezzo dell'OS il suo player.Una concezione di libertà eccezionale.. :)Qualcuno mi deve ancora spiegare perchè MS non deve essere autorizzata a vendere insieme al suo Os e al pacchetto di programmi che lo guarnisce (word, paint, calcolatrice, IE) anche WMP.Sarà un suo diritto scegliere cosa vendere e come assemblare le sue offerte commerciali o no?a quando un reclamo di house software di calcolatrici che si lamentano della concorrenza indiretta della calcolatrice di MS?Lasciamo da parte per una volta l'odio che moltri nutrovo verso microsoft e facciamo un parallelismo:se la commissione europea vietava alla scavolini di vendere gli sportelli delle cucine con le maniglie perchè questo danneggiava i produttori di maniglie conncorenti, vi sembrava ancora così giusta la scelta della commissione europea?Perchè p di questo che si parla, impedire ad un'azienda di assemblare e vendere i suoi prodotti come meglio crede...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            Ma quanti si prendono il disturbo di farlo?

            quindi se non si prendono il disturbo di falro di
            libera scelta, obblighamoli imponendo a MS di non
            dare compreso nel prezzo dell'OS il suo
            player.Ma tu hai chiaro il concetto di "abuso di posizione dominante"?Perché sembrerebbe di no...
            Una concezione di libertà eccezionale.. :)

            Qualcuno mi deve ancora spiegare perchè MS non
            deve essere autorizzata a vendere insieme al suo
            Os e al pacchetto di programmi che lo guarnisce
            (word, paint, calcolatrice, IE) anche
            WMP.Se capisci il punto sopra forse un'ideuzza potrebbe affacciarsi e chiedere di entrare...
            Sarà un suo diritto scegliere cosa vendere e come
            assemblare le sue offerte commerciali o
            no?Se è un monopolista, tipicamente no.Proprio per evitare il punto che non ti è chiaro.
            Perchè p di questo che si parla, impedire ad
            un'azienda di assemblare e vendere i suoi
            prodotti come meglio
            crede...Esatto. Ma non stai parlando di un'azienda qualsiasi, ma del sostanziale monopolista di un settore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par


            Perchè p di questo che si parla, impedire ad

            un'azienda di assemblare e vendere i suoi

            prodotti come meglio

            crede...

            Esatto. Ma non stai parlando di un'azienda
            qualsiasi, ma del sostanziale monopolista di un
            settore.Il monopolio non è un monopolio naturale, ne mancano i concorrenti, quindi è un mopolio legittimato (nessuno è obbligato a installare windows o usare WMP).Sulla questione abuso di posizione dominante:- c'è abuso di posizione dominante quando si vuole impedire ad un concorrente di entrare sul mercato.Microsoft impedisce ai produttori di video player di sviluppare i loro prodotti e farli installare su Windows?No.La presenza di WMP impedisce ad altri player non MS di essere installati e usati? No.Microsoft impedisce la piena compatibilità di alcuni formati proprietari di sua proprietà con altri player?Non lo so sinceramente, se fosse così ha pieno titolo per farlo, come lo ha chiunque altro possiede un brevetto o più in generale un copyright.sia ben chiaro, preferirei leggere tutto con tutto, ma è un diritto di MS, decidere cosa fare con i suoi prodotti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:


            Perchè p di questo che si parla, impedire ad


            un'azienda di assemblare e vendere i suoi


            prodotti come meglio


            crede...



            Esatto. Ma non stai parlando di un'azienda

            qualsiasi, ma del sostanziale monopolista di un

            settore.

            Il monopolio non è un monopolio naturale, ne
            mancano i concorrenti, quindi è un mopolio
            legittimato (nessuno è obbligato a installare
            windows o usare
            WMP).Sul desktop? Quali sarebbero i concorrenti di windows?Monopolio 'legittimato'???
            Sulla questione abuso di posizione dominante:

            - c'è abuso di posizione dominante quando si
            vuole impedire ad un concorrente di entrare sul
            mercato.Non solo. Anche quando si tenta di sfruttarla per conquistare altri mercati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par

            Sul desktop? Quali sarebbero i concorrenti di
            windows?Mac e la galassia GNU/Linux non sono concorrenti di Microsoft?
            Non solo. Anche quando si tenta di sfruttarla per
            conquistare altri
            mercati.In questo caso se è abuso di posizione dominante per Microsoft lo è per tutte le aziende che hanno la maggioranza in un mercato e tentano come ogni altr azienda di allargarsi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            Sul desktop? Quali sarebbero i concorrenti di

            windows?

            Mac e la galassia GNU/Linux non sono concorrenti
            di
            Microsoft?Guarda le percentuali e ripetilo se hai il coraggio. :D

            Non solo. Anche quando si tenta di sfruttarla
            per

            conquistare altri

            mercati.

            In questo caso se è abuso di posizione dominante
            per Microsoft lo è per tutte le aziende che hanno
            la maggioranza in un mercato e tentano come ogni
            altr azienda di
            allargarsi...Qui non si parla di maggioranza, ma di quote superiori al 90%.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Sul desktop? Quali sarebbero i concorrenti di


            windows?



            Mac e la galassia GNU/Linux non sono concorrenti

            di

            Microsoft?

            Guarda le percentuali e ripetilo se hai il
            coraggio. :D
            cosa c'entrano le percentuali con fatto che siano competitor.se per quello ricorderai anche le % di netscape e la fine che fece.mah..



            Non solo. Anche quando si tenta di sfruttarla

            per


            conquistare altri


            mercati.



            In questo caso se è abuso di posizione dominante

            per Microsoft lo è per tutte le aziende che
            hanno

            la maggioranza in un mercato e tentano come ogni

            altr azienda di

            allargarsi...

            Qui non si parla di maggioranza, ma di quote
            superiori al
            90%.beh un monopolio è un monopolio, o no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:


            Perchè p di questo che si parla, impedire ad


            un'azienda di assemblare e vendere i suoi


            prodotti come meglio


            crede...



            Esatto. Ma non stai parlando di un'azienda

            qualsiasi, ma del sostanziale monopolista di un

            settore.

            Il monopolio non è un monopolio naturale, ne
            mancano i concorrenti, quindi è un mopolio
            legittimato (nessuno è obbligato a installare
            windows o usare
            WMP).
            fa sorridere la definizione abusiva di monopolio legittimato...è un non senso economico.
            Sulla questione abuso di posizione dominante:

            - c'è abuso di posizione dominante quando si
            vuole impedire ad un concorrente di entrare sul
            mercato.
            non è vero...un concorrente può anche entrare, ma è costretto ad uscirvi per mancanza di possibilità di piazzare il proprio prodotto.
            Microsoft impedisce ai produttori di video player
            di sviluppare i loro prodotti e farli installare
            su
            Windows?
            MS consente di preinstallarli su win come fa con wmp?no..quindi impone wmp come scelta di default.
            No.

            La presenza di WMP impedisce ad altri player non
            MS di essere installati e usati?


            No.
            certo...allor aperché non li preinstalla per garantire le stesse chances a tutti?non lo fa perchà tramite wmp, ema e affini li tagli apoi fuori
            Microsoft impedisce la piena compatibilità di
            alcuni formati proprietari di sua proprietà con
            altri
            player?
            parlare di pieni compatibilità dei formati proprierari MS con altro fa sorridere di per se
            Non lo so sinceramente, se fosse così ha pieno
            titolo per farlo, come lo ha chiunque altro
            possiede un brevetto o più in generale un
            copyright.
            sempre che non abbia una posizione dominante tale da condizionare e falsare la concorrenza del mercato
            sia ben chiaro, preferirei leggere tutto con
            tutto, ma è un diritto di MS, decidere cosa fare
            con i suoi
            prodotti.e visto che vi sono leggi antitrust è un altrettanto diritto dei competitors far valere tali diritti.mi pare che chi difende un monopolista non abbia per nulla in chiaro quali siano gli effetti deleteri del monopolio.oppure ha da far salire il valore azionario MS per far rendere i propri investimenti finanziari
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par

            fa sorridere la definizione abusiva di monopolio
            legittimato...è un non senso
            economico.Certo che fa sorridere, ma era per far capire che ha la quota maggiore del mercato perchè ha avuto successo e un'intuizione geniale oltre ad una valida politica commerciale, insomma non ha fatto nulla se non quello che fa ogni azienda che si presenta sul mercatoil monopolio, se vogliamo fare i pignoli, non è la posizione che occupa microsoft visto che ci sono altri competitor.

            Sulla questione abuso di posizione dominante:



            - c'è abuso di posizione dominante quando si

            vuole impedire ad un concorrente di entrare sul

            mercato.



            non è vero...un concorrente può anche entrare, ma
            è costretto ad uscirvi per mancanza di
            possibilità di piazzare il proprio
            prodotto.non è vero che c'è abuso di posizione dominante quando si vuole impedire ad un concorrente di entrare sul mercato?Non è vero semmai che uno è costretto ad uscire perchè non può piazzare il suo prodotto: ITunes è l'esempio più semplice, ma ce ne sono tanti di lettori che sono sul mercato e ci restano mangiando quote a WMP.

            Microsoft impedisce ai produttori di video
            player

            di sviluppare i loro prodotti e farli installare

            su

            Windows?



            MS consente di preinstallarli su win come fa con
            wmp?
            no..quindi impone wmp come scelta di default.E certo che impone una scelta di default, se il suo prodotto che vende ha al suo interno il suo player, mi aspetto di trovar eil suo player una volta che compro e installo il prodotto.Se uno non vuole WMP o lo disinstalla, o non lo usa, o non compra Windows XP.Il perchè microsoft non favorisce un suo concorrente preinstallando il suo software è palese per chi ha capito che stiamo parlando seriamente, non del mondo del "se fosse"...

            La presenza di WMP impedisce ad altri player non

            MS di essere installati e usati?
            certo...allor aperché non li preinstalla per
            garantire le stesse chances a
            tutti?

            non lo fa perchà tramite wmp, ema e affini li
            tagli apoi
            fuoriNon lo fa perchè sulla RAI non si fa pubblicità per Mediaset, perchè la 3 non dice "provate TIM" perchè i salami Beretta non dicono "provate il Prosicutto di Parma", mi sembra chiaro il perchè, ci vuole la volontà di capirlo.
            mi pare che chi difende un monopolista non abbia
            per nulla in chiaro quali siano gli effetti
            deleteri del
            monopolio.Mi pare che chi spara su Microsoft non abbia per nulla chiaro dove finisce la partigianeria ed inzia la discussione, e non ha chiaro il concetto di monopolio, visto che, ripeto, microsoft non detiene nessun "monopolio", mi pare anche che da chi chiede il perchè la microsoft non aiuta i suoi concorrenti non si può pretendere molto di più IMHO
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:
            Certo che fa sorridere, ma era per far capire che
            ha la quota maggiore del mercato perchè ha avuto
            successo e un'intuizione geniale oltre ad una
            valida politica commerciale, insomma non ha fatto
            nulla se non quello che fa ogni azienda che si
            presenta sul
            mercatoAnche fosse vero (dimentichi le condanne, mi pare), chi se ne frega?Mi pare che il tuo discorso sia: "si, è sostanzialmente vero che è una monopolista, ma se lo è meritato".Il merito non ha alcuna rilevanza.
            il monopolio, se vogliamo fare i pignoli, non è
            la posizione che occupa microsoft visto che ci
            sono altri
            competitor.Viste le percentuali di penetrazione nel mercato dei SO per desktop, parlare di monopolio non è fuori luogo.Certo, gli azzeccagarbugli si attaccano a qualsiasi cosa...
            E certo che impone una scelta di default, se il
            suo prodotto che vende ha al suo interno il suo
            player, mi aspetto di trovar eil suo player una
            volta che compro e installo il
            prodotto.E certo che cosa?Quello che fai finta di non capire è che installando il suo prodotto riduce la fetta di pubblico interessata a verificare i concorrenti.A molti non interessano cose particolari, basterebbe uno qualsiasi dei lettori multimediali, e così utilizzano il primo che trovano.In tal modo sfrutta il sostanziale monopolio nel mercato dei Sistemi Operativi per aumentare la penetrazione nel mercato dei lettori multimediali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:

            fa sorridere la definizione abusiva di monopolio

            legittimato...è un non senso

            economico.

            Certo che fa sorridere, ma era per far capire che
            ha la quota maggiore del mercato perchè ha avuto
            successo e un'intuizione geniale oltre ad una
            valida politica commerciale, insomma non ha fatto
            nulla se non quello che fa ogni azienda che si
            presenta sul
            mercato
            veramente la quota la avuta per politiche commerciali scorrette e non solo per successo dei propri prodotti...questo lo sai come sai dell'esistenza di cause giuridiche in questo ambito.e comunque la tua definizione fa sorridere...
            il monopolio, se vogliamo fare i pignoli, non è
            la posizione che occupa microsoft visto che ci
            sono altri
            competitor.
            veramente non è un monopolio puro che viene citato ad esempio nei testi di economia, ma sempre di monopolio si tratta...con tutti i suoi effetti negativi


            Sulla questione abuso di posizione dominante:





            - c'è abuso di posizione dominante quando si


            vuole impedire ad un concorrente di entrare
            sul


            mercato.






            non è vero...un concorrente può anche entrare,
            ma

            è costretto ad uscirvi per mancanza di

            possibilità di piazzare il proprio

            prodotto.

            non è vero che c'è abuso di posizione dominante
            quando si vuole impedire ad un concorrente di
            entrare sul
            mercato?
            non solo...le barriere al mercato sono in entrambe le direzioni...e quando esistono la concorrenza è imperfetta.
            Non è vero semmai che uno è costretto ad uscire
            perchè non può piazzare il suo prodotto: ITunes è
            l'esempio più semplice, ma ce ne sono tanti di
            lettori che sono sul mercato e ci restano
            mangiando quote a
            WMP.
            veramente di barriere all'entrata non ve ne sono in quel settore...l'entrata è libera e l'uscita pure.la difficoltà è proporre un servizio alternativo valido. Infatti i tentativi ci sono ma non hanno successo perchà il modello di business di ITMS è migliore.hai delle difficoltà di base ad assimilare dei banali concetti di economia da primo anno di studio


            Microsoft impedisce ai produttori di video

            player


            di sviluppare i loro prodotti e farli
            installare


            su


            Windows?






            MS consente di preinstallarli su win come fa con

            wmp?

            no..quindi impone wmp come scelta di default.

            E certo che impone una scelta di default, se il
            suo prodotto che vende ha al suo interno il suo
            player, mi aspetto di trovar eil suo player una
            volta che compro e installo il
            prodotto.veramente il suo player è gratuito e non è venduto...per cui il fatto di preinstallarlo e renderle la disinstallazione un calvario è già una limitazione per i player di terze parti.
            Se uno non vuole WMP o lo disinstalla, o non lo
            usa, o non compra Windows
            XP.
            ecco bravo abbiamo incontrato lo struzzo...se uno non vuole wmp può solo evitare di aprirlo...ma essendo impostato come player di default si lancia da soloprova a vedere se lo trovi nella lista dei programmi disinstallabili in "rimuovi applicazioni"...da me non c'è e uso XP.quanto alla scelta di non comprare win xp...wmp è da sistemi preesistenti che viene imposto di default...compra un PC prova a farti ridare i soldi della licenza di XP...poi vediamo che calvarioe ad ogni modo dopo aver imposto windows come standard difficile far in modo che nessuno debba usarlo.
            Il perchè microsoft non favorisce un suo
            concorrente preinstallando il suo software è
            palese per chi ha capito che stiamo parlando
            seriamente, non del mondo del "se
            fosse"...

            veramente è palese solo per chi deve difendere MS...visto che player alternativi sono freeware come lo è wmp...dove sarebbe il danno economico?stesso discorso per taluni browser.riprova con argomenti più convincenti


            La presenza di WMP impedisce ad altri player
            non


            MS di essere installati e usati?


            certo...allor aperché non li preinstalla per

            garantire le stesse chances a

            tutti?



            non lo fa perchà tramite wmp, ema e affini li

            tagli apoi

            fuori

            Non lo fa perchè sulla RAI non si fa pubblicità
            per Mediaset, perchè la 3 non dice "provate TIM"
            perchè i salami Beretta non dicono "provate il
            Prosicutto di Parma", mi sembra chiaro il perchè,
            ci vuole la volontà di
            capirlo.

            secondo me non bisogna essere stupidi per capire che "wmp è gratis" e lo puoi scaricare gratis dal sito MS...per cui l'unica perdita per MS è che i suoi standard proprietari non siano più standard.


            mi pare che chi difende un monopolista non abbia

            per nulla in chiaro quali siano gli effetti

            deleteri del

            monopolio.

            Mi pare che chi spara su Microsoft non abbia per
            nulla chiaro dove finisce la partigianeria ed
            inzia la discussione, e non ha chiaro il concetto
            di monopolio, visto che, ripeto, microsoft non
            detiene nessun "monopolio", mi pare anche che da
            chi chiede il perchè la microsoft non aiuta i
            suoi concorrenti non si può pretendere molto di
            più
            IMHOcerto...facciamo una cosa. Prima vai a studiare la base delle teorie sulle forme di mercato, poi ti vai a studiare un po di diritto e già che ci sei un po di storia delle pratiche commerciali di MS...poi torni ad argomentare senza arrampicarti sui vetri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per dovere di cronaca, manca una par
      la difesa a spada tratta che fai dell'americanità contro una presunta faziosità di un'istituzione europea mi sembra un pò fuori luogo e anche un pò masochistaesiste una condanna risalente al 2004 che non è ancora stata esaudita dopo due anni dall'interessato: se lo facessimo io e te saremmo gia in galerala legge deve valere per tutti non solo per i pesci piccoli: la microsoft deve rientrare nella legalitàpersonalmente mi fido molto piu della commissione antitrust dell'UE che si occupa della cosa da anni, che dello studio legale della microsoft o di certi istituti "imparziali": poi ognuno puo esprimere la propria opinioneentrando nel merito della questione, tutti sanno benissimo che questa azienda cerca in tutti i modi di rendere incompatibili i propri prodotti col resto del mondo in modo da impedire qualsiasi tentativo di concorrenza che parta da pari opportunità: vuoi usando formati non documentati, vuoi prendendo protocolli standard e riducendoli a dialettiincompatibili con qualsiasi standardquesto viene fatto sulla base della constatazione che, avendo la quasi totalità del mercato desktop, in tal modo ci si puo appropriare degli altri mercati, per es file server, identity management, web service etc, sulla base del monopolio in quel mercato: di conseguenza la commissione antitrust ha individuato in questo una violazione delle leggi attinenti al libero mercato e alla concorrenza, e non credo che si possa non essere d'accordo sulla base dell'argomentazione un po puerile del suddetto paragrafo.Quella argomentazione che ho quotato mi trova perfettamente d'accordo, ma solo a patto di sostituire il sostantivo "liberista" con il sostantivo "monopolista", molto piu indicatoalle premesse e alle conclusionituttavia, che sia un bene o un male, siamo in europa, ovvero in una società liberale a economia capitalista, dove valgono le leggi che tutelano il libero mercato e la concorrenza leale ed esistono organismi preposti al controllo: questo certa gente fa fatica ancora a capirlo o crede di poterlo ancora ignorarein ogni caso è ovvio che occorre necessariamente azzerare ogni abuso di posizione in europa da parte di chiunque in questo settore, in quanto è composto per lo piu di centinaia di migliaia di piccole aziende la cui capacità di crescere e produrre posti di lavoro non puo essere sacrificata agli interessi di pochi colossi, che tra l'altro hanno in europa solo i loro uffici commerciali e poco piu. Occorre salvaguardare lo sviluppo di un'industria strategica che per ragioni storiche finora non lo ha fatto ed è molto lontana dall'avere ancora sfruttato a fondo le risorse umane che esistono in europa, al contrario di altri settori, come quello automobilistico, che preesistevano alla catastrofe europea di 70 anni fa
      • Anonimo scrive:
        Re: Per dovere di cronaca, manca una par
        - Scritto da:
        Perché la decisione montiana consta pure di
        un’altra parte, più seria, ponderata e
        tecnica, che verte su problemi di
        interoperabilità. L’interoperabilità
        attiene, più o meno, il fare in modo che altri
        produttori di software possano interagire con
        quello venduto da Bill Gates. Si tratta di
        dichiarare alcuni segreti di cucina, perché altri
        possano avvicinarsi al banco dello chef. A un
        liberista, la cosa fa orrore: sarebbe come
        forzare la Coca Cola a condividere la sua formula
        (tutt’ora segretissima) con la Pepsi. Per
        di più, divulgare parte di quelle stesse
        informazioni conviene proprio a Microsoft: il
        successo di un sistema operativo, infatti, si
        misura dal numero di programmi scritti per
        esso
        /
        Come premessa, sottolineo che il parallelo fatto qui sopra con la formula della Coca Cola è una sciocchezza (si parla di interazione, non di svelare il codice sorgente), e che l'ultimo paragrafo è una contraddizione in termini (se fosse interesse di M$ divulgare, non sarebbe nato il problema in primo luogo).
        di conseguenza la commissione antitrust ha
        individuato in questo una violazione delle leggi
        attinenti al libero mercato e alla concorrenza, e
        non credo che si possa non essere d'accordo sulla
        base dell'argomentazione un po puerile del
        suddetto
        paragrafo.Dettaglio: libero mercato non vuol dire nulla, mentre mercato concorrenziale ha una chiara definizione economica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per dovere di cronaca, manca una par
          fatto
          qui sopra con la formula della Coca Cola è una
          sciocchezza (si parla di interazione, non di
          svelare il codice sorgente), e che l'ultimo
          paragrafo è una contraddizione in termini (se
          fosse interesse di M$ divulgare, non sarebbe nato
          il problema in primo
          luogo).forse ti sfugge che un os senza sw non serve a niente.magari ti sfugge pure che sono quasi 20 anni che aziende di tutto il mondo fanno sw per windows.ti sfuggirà anche il fatto che di documentazione ne trovi a tonnellate.infine ti sfugge che di materiale ne è stato presentato ma la commisone europea ha detto che era troppo intricato....e certo loro volevano un paio di copia incolla per dare il boost all'it/ict europeo :)
          Dettaglio: libero mercato non vuol dire nulla,mi pare che anche il signor smith parlasse di libero mercato ma se lo dice il prof. allora avrai ragione tu.
          mentre mercato concorrenziale ha una chiara
          definizione
          economica.che non è la stessa di libero mercato.il mercato può essere concorrenziale me chiuso a chi è fuori da certe lobby.comunque non fa niente non è a fare il figo con le definizioni di economia che riuscirai a convicere la gente.se hai una spiegazione chiare del perchè ms debba fare il prodotto come dice la commisione europea e non come piace a lei allora dalla, in caso contrario evidentemente neanche tu hai ben capito "l'economia" ed è meglio che torni a studiare prima di fare il professore.si è fatta una precisa domanda:perchè la coca cola deve rilasciare la sua formula alla pepsi?io penso che non debba!perchè la coca cola non può usare bottiglie di vetro (che penalizzano i produttori di quelle di pet) per la sua bevanda?certo che può sarà il mercato libero (e non concorrenziale) a decidere il successo del prodotto e non i produttori di bottiglie di plastica che temono abusi di posizione dominante.rileggiti le motivazioni della sentenza e vedi se non sono vaghe è del tutto inesatte alla luce di 2 anni di distanza quando l'apocalisse non si è verificata ed anzi un player non ms ha preso il sopravento.......spiegazioni semplice e niente dogmatismi altrimenti non lo sai neanche tuciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:
            fatto

            qui sopra con la formula della Coca Cola è una

            sciocchezza (si parla di interazione, non di

            svelare il codice sorgente), e che l'ultimo

            paragrafo è una contraddizione in termini (se

            fosse interesse di M$ divulgare, non sarebbe
            nato

            il problema in primo

            luogo).

            forse ti sfugge che un os senza sw non serve a
            niente.
            ... blah blah ...
            paio di copia incolla per dare il boost
            all'it/ict europeo
            :)Io mi sono limitato a far notare una contraddizione.Non è a me che devi dire tutto ciò: prova a scrivere alla commissione europea...

            Dettaglio: libero mercato non vuol dire nulla,

            mi pare che anche il signor smith parlasse di
            libero mercato ma se lo dice il prof. allora
            avrai ragione
            tu.(rotfl)Mica vorrai applicare le analisi (notevoli per l'epoca) di Adam Smith, che è del 1700, alla realtà attuale?L'immagine della 'mano invisibile' del mercato è carina, ma funziona a causa della concorrenza tra i produttori.

            mentre mercato concorrenziale ha una chiara

            definizione

            economica.

            che non è la stessa di libero mercato.Ovvio.Quello che volevo far notare è che se parliamo di mercato concorrenziale, io e te^Wchiunque ne sa qualcosa abbiamo un'idea abbastanza chiara sui presupposti della discussione.Se parliamo di 'libero mercato' la cosa non è mica tanto sicura.
            si è fatta una precisa domanda:
            perchè la coca cola deve rilasciare la sua
            formula alla
            pepsi?Ma allora non hai capito un caLLo di quello che ho scritto!!!L'esempio è SBAGLIATO!!!
            certo che può sarà il mercato libero (e non
            concorrenziale) a decidere il successo del
            prodotto e non i produttori di bottiglie di
            plastica che temono abusi di posizione
            dominante.Provo a farti una domanda che ti indirizza verso la luce: "Se c'è un unico prodotto, il consumatore può scegliere"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par

            Provo a farti una domanda che ti indirizza
            verso la luce: "Se c'è un unico prodotto, il
            consumatore può scegliere"?certo, il sistema che gli pare dell'azienda che vuole, purche si chiami xp e sia dellamicrosfot
          • Anonimo scrive:
            Re: Per dovere di cronaca, manca una par
            - Scritto da:
            mi pare che anche il signor smith parlasse di
            libero mercato ma se lo dice il prof. allora
            avrai ragione
            tu.
            A. Smith alla sua epoca parlava di mano invisibile...che non è proprio la stessa cosa.
            che non è la stessa di libero mercato.mi dai una definizione di libero mercato?
            il mercato può essere concorrenziale me chiuso a
            chi è fuori da certe
            lobby.allora non è né perfettamente concorrenziale e neppure libero se per quello, tenuto conto che esistono barriere all'entrata.con questo cosa volevi dimostrare?
            comunque non fa niente non è a fare il figo con
            le definizioni di economia che riuscirai a
            convicere la
            gente.veramente neppure con la confusione di concetti diversi.
            se hai una spiegazione chiare del perchè ms debba
            fare il prodotto come dice la commisione europea
            e non come piace a lei allora dalla, in caso
            contrario evidentemente neanche tu hai ben capito
            "l'economia" ed è meglio che torni a studiare
            prima di fare il
            professore.caro la libertà d'impresa è una cosa....ma l'abuso di posizione dominante è un altra...e la seconda lede la prima.
            si è fatta una precisa domanda:
            perchè la coca cola deve rilasciare la sua
            formula alla
            pepsi?perché dovrebbe?non mi risulta che sia monopolista nel settore delle bibite...o abbiamo solo la coca cola da bere?
            io penso che non debba!
            perchè la coca cola non può usare bottiglie di
            vetro (che penalizzano i produttori di quelle di
            pet) per la sua
            bevanda?veramente le usa..
            certo che può sarà il mercato libero (e non
            concorrenziale) a decidere il successo del
            prodotto e non i produttori di bottiglie di
            plastica che temono abusi di posizione
            dominante.ma guarda che stai facendo una confusione monumentale...nel settore delle bibite non v'è monopolio riconosciuto...e neppure su quello della produzione di bottiglie.mah tu hai vaghi concetti di economia da portare alla luce...
            rileggiti le motivazioni della sentenza e vedi se
            non sono vaghe è del tutto inesatte alla luce di
            2 anni di distanza quando l'apocalisse non si è
            verificata ed anzi un player non ms ha preso il
            sopravento....."abuso riconosciuto di posizione dominante"....meno vago di così...e negare che ciò si avvenuto è insultante non solo per chi ha subito tale comportamento rimettendoci i propri investimenti ma anche per l'intelligenza umana.
            ..spiegazioni semplice e niente dogmatismi
            altrimenti non lo sai neanche
            tu
            ciaofigliuolo...ora capisco perché ti invitavano e a studiare un po di economia e a documentarti anche in diritto.mah
  • Anonimo scrive:
    Multa a MS?
    SACROSANTA!!Il leone si calmi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Multa a MS?
      - Scritto da:
      SACROSANTA!!

      Il leone si calmi.E torni a cuccia nella savana.
    • Anonimo scrive:
      Re: Multa a MS?
      - Scritto da:
      SACROSANTA!!il fatto e' che ua multa cosi' per microsoft sono brustoline.
    • Anonimo scrive:
      Re: Multa a MS?
      - Scritto da:
      SACROSANTA!!

      Il leone si calmi.è sacrosanto anche avere opinioni!Che ci fosse una bella base di protezionismo medioevale alle spalle era sospetto di molti non solo di Leone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Multa a MS?

        è sacrosanto anche avere opinioni!
        Che ci fosse una bella base di protezionismo
        medioevale alle spalle era sospetto di molti non
        solo di
        Leone.beh, piu che di protezionismo direi di abitudinestorica di certe aziende extraeuropee a comportarsi come se avere il monopolio deimercati europeii fosse normale nei secolidei secoliche vadano a casa loro a compiere abusi
        • Anonimo scrive:
          Re: Multa a MS?
          - Scritto da:

          è sacrosanto anche avere opinioni!

          Che ci fosse una bella base di protezionismo

          medioevale alle spalle era sospetto di molti non

          solo di

          Leone.
          beh, piu che di protezionismo direi di abitudine
          storica di certe aziende extraeuropee a
          comportarsi come se avere il monopolio
          dei
          mercati europeii fosse normale nei secoli
          dei secoli

          che vadano a casa loro a compiere abusisembra semplicissimo anti americanismo.il libero mercato non lo si va tenendo lontano gli americani e i cinesi dell'europa
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:
            sembra semplicissimo anti americanismo.
            il libero mercato non lo si va tenendo lontano
            gli americani e i cinesi
            dell'europaCominciamo con lo stabilire che 'libero mercato' è un'espressione priva di senso economico.Che volevi dire?
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            sembra semplicissimo anti americanismo.

            il libero mercato non lo si va tenendo lontano

            gli americani e i cinesi

            dell'europa

            Cominciamo con lo stabilire che 'libero mercato'
            è un'espressione priva di senso
            economico.falso
            Che volevi dire?sforzati magari ti illumini
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:

            Cominciamo con lo stabilire che 'libero mercato'

            è un'espressione priva di senso

            economico.

            falso(rotfl)Allora fornisci LA definizione.(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Cominciamo con lo stabilire che 'libero
            mercato'


            è un'espressione priva di senso


            economico.



            falso

            (rotfl)

            Allora fornisci LA definizione.

            (rotfl)beh se si riferisce all'assenza di barriere all'entrata e all'uscita si può anche prendere in cosiderazione che si voglia riferire ad una sorta di concorrenza.che poi la soluzione sia quella di non introdurre del protezionismo per non contrarre l'avanzata cinese in europa...fa sorridere
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            Cominciamo con lo stabilire che 'libero

            mercato'



            è un'espressione priva di senso



            economico.





            falso



            (rotfl)



            Allora fornisci LA definizione.



            (rotfl)

            beh se si riferisce all'assenza di barriere
            all'entrata e all'uscita si può anche prendere in
            cosiderazione che si voglia riferire ad una sorta
            di
            concorrenza.Quello che intendo dire è che non esiste una definizione riconosciuta di 'libero mercato'. Tipicamente è un concetto un po' fumoso che ciascuno interpreta come gli fa più comodo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            Cominciamo con lo stabilire che 'libero


            mercato'




            è un'espressione priva di senso




            economico.







            falso





            (rotfl)





            Allora fornisci LA definizione.





            (rotfl)



            beh se si riferisce all'assenza di barriere

            all'entrata e all'uscita si può anche prendere
            in

            cosiderazione che si voglia riferire ad una
            sorta

            di

            concorrenza.

            Quello che intendo dire è che non esiste una
            definizione riconosciuta di 'libero mercato'.
            Tipicamente è un concetto un po' fumoso che
            ciascuno interpreta come gli fa più
            comodo.quindile sentenze che cercano di mantenere un mercato libero (sentenze antitrust) sono un pò fumose di base
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:
            quindile sentenze che cercano di mantenere un
            mercato libero (sentenze antitrust) sono un pò
            fumose di
            baseConcentrati intensamente: cosa c'entra l'antitrust con il 'libero mercato'?
          • Anonimo scrive:
            Re: Multa a MS?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            Cominciamo con lo stabilire che 'libero



            mercato'





            è un'espressione priva di senso





            economico.









            falso







            (rotfl)







            Allora fornisci LA definizione.







            (rotfl)





            beh se si riferisce all'assenza di barriere


            all'entrata e all'uscita si può anche prendere

            in


            cosiderazione che si voglia riferire ad una

            sorta


            di


            concorrenza.



            Quello che intendo dire è che non esiste una

            definizione riconosciuta di 'libero mercato'.

            Tipicamente è un concetto un po' fumoso che

            ciascuno interpreta come gli fa più

            comodo.

            quindile sentenze che cercano di mantenere un
            mercato libero (sentenze antitrust) sono un pò
            fumose di
            baseveramente sanzionano l'abuso di posizione dominante...che mi pare un concetto ben chiaro, contrariamente alle tue fumose provocazioni
  • Anonimo scrive:
    grazie di esistere signora Kroes
    e solo fino a prova contraria,ma con le lobby che girano a bruxelles il fatto che vengarichiamata all'ordine una delleprincipali, se non la massima,loro fonte, per ora sembrerebbemeritorio
  • Anonimo scrive:
    Ai liberisti
    Se tenete veramente alla libertà di mercato, non favorite con marchette chi di queste libertà abusa.Altrimenti invece che liberisti sembrerete servi.
  • Anonimo scrive:
    Bruno Leoni? deve esser un dipendente M$
    da come parla, l'istituto Bruno Leoni (che poi probabilmente e' fatto da una o due persone, tipo lui e la moglie) sembra un dipendente M$..ma dai..ma che fonti citate? perche' allora non riportare direttamente il pensiero di Balmer...
  • Anonimo scrive:
    stanno riprovando con i brevetti!!
    attenzione: sono ancora attive le lobbyper portare la democrazia made in usaanche nel campo dei brevetti in europahttp://www.no-lobbyists-as-such.com/florian-mueller-blog/epla/stiamo sul piede di guerra !
  • Anonimo scrive:
    Linari, schiatterete fradici...
    ...nelle vostre umide e scarne cantine piene di topi di fogna vili e invidiosiche le leggi di darwin possano estinguervi :-o
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari, schiatterete fradici...
      - Scritto da:
      ...nelle vostre umide e scarne cantine piene di
      topi di fogna vili e
      invidiosi

      che le leggi di darwin possano estinguervi :-oSchiatteremo. Contento ora?
  • Anonimo scrive:
    IBL? Parere trascurabile
    L'Istituto Bruno Leoni non e' nuovo ad uscite di questo tipo, puramente strumentali e sintomatiche dell'attivita' di lobbying e di pressioni sui politici esercitate da gruppi aziendali come Microsoft.Il commento dell'Istituto e' decisamente poco rilevante e trascurabile. Non valeva la pena farne un articolo.
  • Anonimo scrive:
    e' grave l'arroganza del signor ulisse
    ulisse che ha ucciso polifemo, passa il tempo a parlare della commissione europea, come quando i puffi parlano di Dio : quest'uomo e' un ulisse che ha ucciso polifemo
  • Anonimo scrive:
    Mafiosi in carcere? preoccupante
    ma che discorsi sono? con le dovute proporzioni sarebbe come dire che mettere i mafiosi in carcere e' preoccupante perche' girano tanti soldi in "garanzie di protezione delle attivita' commerciali".Caro istituto Bruno Leoni (e chi vi conosce, btw?) lo sapete vero che se un ente Antitrust non interviene nel regolarizzare queste cose, ben presto qualsiasi possibilita' di innovazione va a farsi benedire. Perche' dal vostro sito dite che promuovete gli ideali del libero mercato... ma come puo' esistere libero mercato se prodotti migliori e di costo inferiore (che in teoria quindi dovrebbero essere favoriti dal libero mercato) non hanno possibilita' di imporsi come vincitori nella competizione del mercato stesso?Lo Stato e l'impresa hanno (dovrebbero avere) due diversi obbiettivi. Lo Stato tutela i cittadini e la buona convivenza delle imprese affinche' funzionino. L'impresa tutela se' stessa e basta, spesso anche ignorando le leggi nei limiti della convenienza.Per esempio, che ne pensate, caro istituto Leoni, se Microsoft una bella volta che ha il 100 % dei desktop con piattaforme hardware che supportano esclusivamente il loro sistema operativo (e divieto legale di produrne o importarne di diverse, nonche' totale non interoperabilita' nel caso), decide che d'ora in avanti il prezzo di un film, di una telefonata, di una transazione di carta di credito, costa 10 volte di piu'?Questo e' libero mercato?In un libero mercato un concorrente crea un servizio piu' economico, e magari vince. In un mercato con abuso di monopolio in atto, se anche il concorrente ha tutte le carte in regola per essere migliore, non ha alcuna possibilita' di entrare nel mercato e migliorare la situazione a vantaggio del cittadino. Questo non e' libero mercato.Imho, l'azione antitrust nei confronti di microsoft e' fin troppo poco. E prima o poi, quando l'amministrazione americana cambiera' bandiera, pure gli americani si stancheranno di questa situazione, perche' va contro gli interessi di tutti, anche dei loro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 luglio 2006 21.10-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Mafiosi in carcere? preoccupante

      promuovete gli ideali del libero mercato...certo, del loro mercato dove i loro rappresentati hanno la libertà di fare e disfare (multinazionali planetarie frutto di fusioni cosmiche, aziendone liberate dall'inutile orpello dell'esosa tassazione, appiattimento all'infimo dello stato sociale e chi può usufruisce dei servizi a pagamento)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mafiosi in carcere? preoccupante
      - Scritto da: munehiro
      ma che discorsi sono? con le dovute proporzioni
      sarebbe come dire che mettere i mafiosi in
      carcere e' preoccupante perche' girano tanti
      soldi in "garanzie di protezione delle attivita'
      commerciali".esempio inadatto e pericoloso
      • Anonimo scrive:
        Re: Mafiosi in carcere? preoccupante
        - Scritto da:

        - Scritto da: munehiro

        ma che discorsi sono? con le dovute proporzioni

        sarebbe come dire che mettere i mafiosi in

        carcere e' preoccupante perche' girano tanti

        soldi in "garanzie di protezione delle attivita'

        commerciali".

        esempio inadatto e pericolosoSarà, ma c'è un liberale, liberista, libertino, liberato..., insomma uno in particolare, che ogni volta che la magistratura persegue qualche mafioso a lui vicino, grida alla persecuzione politica.Fai un po' tu...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mafiosi in carcere? preoccupante
          esatto, il nano mafioso grida alla persecuzione politica, e guarda caso ammira gates... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Mafiosi in carcere? preoccupante
        - Scritto da:

        - Scritto da: munehiro

        ma che discorsi sono? con le dovute proporzioni

        sarebbe come dire che mettere i mafiosi in

        carcere e' preoccupante perche' girano tanti

        soldi in "garanzie di protezione delle attivita'

        commerciali".

        esempio inadatto e pericolosoho detto "con le dovute proporzioni". Stiamo parlando di un illecito: non rispettare le norme sull'antitrust che la commissione europea ha deciso. Il fatto che generi valore per azionisti e consumatori sembra essere "la scusante" di una condotta illecita.Dire che la multa e' "preoccupante" implica definire preoccupante la condotta dell'antitrust europeo nei confronti di una societa' non europea che viola le norme antitrust europee, in un gruppo di Paesi su cui c'e' sovranita' europea. E da un istituto europeo, una affermazione del genere mi lascia, per lo meno, perplesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mafiosi in carcere? preoccupante
      - Scritto da: munehiro
      ma che discorsi sono?non mi sembrano troppo sballati
      con le dovute proporzioni
      sarebbe come dire che mettere i mafiosi in
      carcere e' preoccupante perche' girano tanti
      soldi in "garanzie di protezione delle attivita'
      commerciali".paragono sbagliato.gli argomenti di Leoni sono ben altri:"La certezza del diritto è presupposto di una azione efficace di difesa dei valori della competizione: non la si può costruire con provvedimenti ritagliati sulle singole aziende, che curiosamente penalizzano con una certa frequenza quelle che hanno il proprio quartier generale oltre Atlantico"sta dicendo qualcosa di molto diverso da quello che dici tu.

      Caro istituto Bruno Leoni (e chi vi conosce,
      btw?)che tu non lo conosca non rende invalide le sue argomentazioni
      lo sapete vero che se un ente Antitrust non
      interviene nel regolarizzare queste cose, ben
      presto qualsiasi possibilita' di innovazione va a
      farsi benedire.lo sanno, solo si chiedono se si è giudicato in modo sereno e quando invece abbia pesato il protezionismo che tanto è voluto in Europa.condannare un'azienda perchè il suo comportamento impedisce REALMENTE ad altre di ritagliarsi la GIUSTA fetta di mercato è un discorso, farlo perchè è meglio favorire il mercato europeo mettendo i legacci a quello di oltreoceano è un'altro.


      Perche' dal vostro sito dite che promuovete gli
      ideali del libero mercato...se rifletti meglio vedi che non stanno chiedendo l'accettazione di un monopolio ma di non penalizzare le aziende solo perchè sono d'oltreoceano
      ma come puo'
      esistere libero mercato se prodotti migliori e di
      costo inferiore (che in teoria quindi dovrebbero
      essere favoriti dal libero mercato) non hanno
      possibilita' di imporsi come vincitori nella
      competizione del mercato
      stesso?e questo chi lo dice?

      Lo Stato e l'impresa hanno (dovrebbero avere) due
      diversi obbiettivi. Lo Stato tutela i cittadini e
      la buona convivenza delle imprese affinche'
      funzionino.si ma l'obbiettivo di un mercato libero non dovrebbe certo essere il protezionismo medioevale che si respira in Europa
      L'impresa tutela se' stessa e basta,
      spesso anche ignorando le leggi nei limiti della
      convenienza.

      Per esempio, che ne pensate, caro istituto Leoni,
      se Microsoft una bella volta che ha il 100 % dei
      desktop con piattaforme hardware che supportano
      esclusivamente il loro sistema operativo (e
      divieto legale di produrne o importarne di
      diverse,solo fantasie.ragiona su esempi reali e non su fantasie assurde.
      nonche' totale non interoperabilita' nel
      caso), decide che d'ora in avanti il prezzo di un
      film, di una telefonata, di una transazione di
      carta di credito, costa 10 volte di
      piu'?loro sono rimasti con i piedi per terra tu invece stai facendo volare un pò troppo la fantasia

      Questo e' libero mercato?no quella è una favoletta buona per il cinema.

      In un libero mercato un concorrente crea un
      servizio piu' economico, e magari vince.e se perde chiede all'unione europea di penalizzare ms?
      In un
      mercato con abuso di monopolio in atto, se anche
      il concorrente ha tutte le carte in regola per
      essere migliore, non ha alcuna possibilita' di
      entrare nel mercato e migliorare la situazione a
      vantaggio del cittadino. Questo non e' libero
      mercato.più o meno si.adesso però bisogna dimostrare che questi fatti valgano VERAMENTE per la sentenza in discussione:"è particolarmente grave l'arroganza palesata dal commissario Kroes, che ha ammesso che proprio la necessità di mantenere una buona reputazione, da parte della software house di Seattle, la porterà a pagare anche questa volta. La tutela della concorrenza è una cosa seria: non dovrebbe essere uno strumento per far cassa"

      Imho, l'azione antitrust nei confronti di
      microsoft e' fin troppo poco.fosse per te ms dovrebbe essere dichiarata illegale.ma qui si parlava di cose reali non di odio per un'azienda e di xenofobia economica
      E prima o poi,
      quando l'amministrazione americana cambiera'
      bandiera, pure gli americani si stancheranno su che basi dici questo?
      di
      questa situazione, perche' va contro gli
      interessi di tutti, anche dei
      loro.infatti l'antitrus americana non ha condonnato la ms per le motivazioni che invece hanno spinto l'antitrust europea a farlo.se due tribunali con ugual competenza valutano diversamente la stessa situazione non ti viene da farti qualche domanda?visto poi il protezionismo medioevale dimostrato dall'europa le tue domande non aumentano?
  • Anonimo scrive:
    Ennesimo incapace
    Ecco la presa di posizione dell'ennesimo incapace prono a tutelare e difendere l'indifendibile pur di difendere con le unghie e con i denti, se necessario, la propria incapacità.Perché non la dice tutta e ci spiega quali interessi sta tutelando, il Dott. Mingardi? Quelli di un'Europa sovrana sul proprio territorio, non ancora prona ai poteri d'oltreoceano, e che è decisa più che mai a far valere le proprie ragioni, o quelli di un monopolio che in casa propria ha dimosrato di poter fare impunemente i propri porci comodi, infischiandosene bellamente delle regole del libero mercato e della libera concorrenza?Un po' di coerenza dal Dott. Mingardi, sarebbe chiedere troppo? Se ama così tanto la cultura liberare, liberista, libertaria (che si decida una buona volta), ne rispetti almeno i forndamenti e ci creda fino in fondo, condannando per lo meno il comportamento di chi con quelle regole, come ha sempre dimostrato, ci si pulisce le scarpe.Impari che non basta riempirsi la bocca di belle parole, a quelle belle parole bisogna saper fare seguire i fatti, e la multa ad un monopolio, è una presa di posizione, decisa e motivata, proprio per difendere quegli ideali di libertà, e di rispetto di un libero mercato, che proprio gli anglosassoni in passato hanno saputo mettere in atto.Adesso sono troppo impegnati in altro, per continuare a credere alla libertà e alla democrazia, che stanno esportando a cannonate in tutto il mondo. Ma qui in Europa almeno questa volta non li si vuole seguire chiudendo per l'ennesima volta l'ennesimo occhio.La multa per MS è preoccupante? Io trovo più preoccupanti i danni economici, sociali, di sicurezza, di innovazione e di ricerca, che un monopolio come MS, sta da anni portando al pianeta, soffocando un settore che altrimenti sarebbe trainante per molte economie, portando questo si davvero, democrazia, libertà e condivisione di conoscenze e sapere, in un pieno stile di collaborazione tra i popoli.Torni a studiare il Dott. Mingardi. Questa volta facciamo finta che le sue parole siano state dettate dal caldo e dalla giovane età.
    • Anonimo scrive:
      "get the facts!" filosofico-liberale
      credo che tu abbia saputo esprimere la maggior parte dei punti caratterizzanti l'esimia presa di posizione di questa associazione dedita all'applicazione dell'ultimo punto della lineaascendente del concetto liberale (sic!!!!)possiamo definirlo un patetico tentativo di palliare i miserabili "get the facts!" nel campodell' "oggettività" filosofico-liberale, utilizzando istituti, come al solito, "del tutto imparziali" ?penso di si
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesimo incapace
      forse questo mingardi è pagato da ms...cmq mi pare davvero molto ignorante...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesimo incapace
      - Scritto da:
      Ecco la presa di posizione dell'ennesimo incapaceinvece sei capace tu che insulti quelli che la pensano diversamente
      prono a tutelare e difendere l'indifendibile tua opinionepur
      di difendere con le unghie e con i denti, se
      necessario, la propria
      incapacità.solo insulti ma argomenti pochi.

      Perché non la dice tutta e ci spiega quali
      interessi sta tutelando, il Dott. Mingardi?sta facendo delle accuse?
      Quelli di un'Europa sovrana sul proprio
      territorio, non ancora prona ai poteri
      d'oltreoceano,o quelli del consumatore che vuole un mercato libero e non uno pieno di dazi e a sfavore di tutto ciò che viene d'oltreoceano.
      e che è decisa più che mai a far
      valere le proprie ragioni, o quelli di un
      monopolio che in casa propria ha dimosrato di
      poter fare impunemente i propri porci comodi,
      infischiandosene bellamente delle regole del
      libero mercato e della libera
      concorrenza?

      Un po' di coerenza dal Dott. Mingardi, sarebbe
      chiedere troppo? Se ama così tanto la cultura
      liberare, liberista, libertaria (che si decida
      una buona volta), ne rispetti almeno i
      forndamenti e ci creda fino in fondo, vale anche per te.rispetta per cominciare il diritto di altri ad esprimere opinioni che a te non piacciono!
      condannando
      per lo meno il comportamento di chi con quelle
      regole, come ha sempre dimostrato, ci si pulisce
      le
      scarpe.

      Impari che non basta riempirsi la bocca di belle
      parole, a quelle belle parole bisogna saper fare
      seguire i fatti,neanche dovrebbe bastare la xenofobia anti americana che veleggia in giro.non bastano antipatie giuste o sbagliate per imporre balzelli e dazi come spesso l'europa a dimostrato di voler fare
      e la multa ad un monopolio, è
      una presa di posizione, decisa e motivata,
      proprio per difendere quegli ideali di libertà, e
      di rispetto di un libero mercato, che proprio gli
      anglosassoni in passato hanno saputo mettere in
      atto.come dire:la cosa giusta è giusta.si ok ci siamo fino qui, il fatto è che si mette in dubbio che la multa arrivi per reali esigenze di liberalizazione del mercato e non che i monopoli vangano ostacolati.

      Adesso sono troppo impegnati in altro, per
      continuare a credere alla libertà e alla
      democrazia, che stanno esportando a cannonate in
      tutto il mondo.questo è solo antiamericanismo
      Ma qui in Europa almeno questa
      volta non li si vuole seguire chiudendo per
      l'ennesima volta l'ennesimo
      occhio.e se invece hanno ragione in america dove non è stata multata?e se invece l'europa che già ci ha abituato a dazi e protezionismo di un mercato non veramente liberale stia veramente sbagliando?

      La multa per MS è preoccupante?per alcuni si.
      Io trovo più
      preoccupanti i danni economici,di che tipo?
      sociali,danni sociali?parole messe alla rinfusa
      di
      sicurezza,leggiti le informazioni sul server debian tirato giù come fosse un sacco di patate.i danni alla sicurezza li fanno le persone non preparate non i software che come dimostrano i fatti sono sempre bugati tanto quelli ms quanto quelli oss
      di innovazione e di ricerca,fai una bella ricerca in rete sui capitali e sui proggetti che ms ha in campo nel campo dell'innovazione e ricerca.
      che un
      monopolio come MS, sta da anni portando al
      pianeta,certo cme no (rotfl)
      soffocando un settore che altrimenti
      sarebbe trainante per molte economie,chiacchiere!hai anali di mercato che provano che sia ms a soffocare il settore?chi ha qualche anno più di te ed è meno fazioso ricorda che l'intero settore consumer è stato creato da ms e ibm.
      portando
      questo si davvero, democrazia, libertà e
      condivisione di conoscenze e sapere, in un pieno
      stile di collaborazione tra i
      popoli.mettere insieme belle parole non prova niente.

      Torni a studiare il Dott. Mingardi.che educazione
      Questa volta
      facciamo finta che le sue parole siano state
      dettate dal caldo e dalla giovane
      età.quindi prendi solo quello che ti fa comodo?che fazioso!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesimo incapace
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ecco la presa di posizione dell'ennesimo
        incapaceCUTTONE di marea di sbronzate
        quindi prendi solo quello che ti fa comodo?
        che fazioso!Ed ecco l'ennesimo troll dodicenne o giù di li, che al sabato non avendo niente di meglio da fare che insozzare i forum di PI, li inonda di fesserie, che neanche Feltri, nel suo più insostenibile editoriale, si sognerebbe mai di scrivere.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesimo incapace
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Ecco la presa di posizione dell'ennesimo

          incapace

          CUTTONE di marea di sbronzatedilla tutta.non hai uno straccio di argomento da portare


          quindi prendi solo quello che ti fa comodo?

          che fazioso!

          Ed ecco l'ennesimo trollecco l'ennesimo maleducato che deve offendere perchè non sa portare argomenti
          dodicenne o giù di li,e a te chi l'ha detto?hai pure la sfera di cristallo tra i tuo arnesi di troll?
          che al sabato non avendo niente di meglio da fare
          che insozzare i forum di PI,ti descrivi alla perfezione
          li inonda di
          fesserie, che neanche Feltri, nel suo più
          insostenibile editoriale, si sognerebbe mai di
          scrivere.dopo queste perle di saggezza non rimane che farsi una risata.d'avanti a tanti argomenti (0) che si può replicare?(troll2)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesimo incapace
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ecco la presa di posizione dell'ennesimo
        incapace

        invece sei capace tu che insulti quelli che la
        pensano
        diversamentequesti tipi non pensano... aprono bocca perché li hanno pagati per dire così...

        prono a tutelare e difendere l'indifendibile

        tua opinionedella Comunità Europea.... anzi del suo Antitrust...
        pur

        di difendere con le unghie e con i denti, se

        necessario, la propria

        incapacità.

        solo insulti ma argomenti pochi.perché tu...

        Perché non la dice tutta e ci spiega quali

        interessi sta tutelando, il Dott. Mingardi?

        sta facendo delle accuse?Si, ma non sono io quello a cui rispondi, sono un altro...

        Quelli di un'Europa sovrana sul proprio

        territorio, non ancora prona ai poteri

        d'oltreoceano,

        o quelli del consumatore che vuole un mercato
        libero e non uno pieno di dazi e a sfavore di
        tutto ciò che viene
        d'oltreoceano.Mercato libero? quello di M$? che se voglio un portatile sensa OS non posso averlo e devo pagare per forza?

        Un po' di coerenza dal Dott. Mingardi, sarebbe

        chiedere troppo? Se ama così tanto la cultura

        liberare, liberista, libertaria (che si decida

        una buona volta), ne rispetti almeno i

        forndamenti e ci creda fino in fondo,

        vale anche per te.
        rispetta per cominciare il diritto di altri ad
        esprimere opinioni che a te non
        piacciono!opinioni che vogliono difendere un monopolista schifoso che agisce non curante delle più elementari leggi della democrazia...

        Adesso sono troppo impegnati in altro, per

        continuare a credere alla libertà e alla

        democrazia, che stanno esportando a cannonate in

        tutto il mondo.

        questo è solo antiamericanismoquesta è cronaca... poi sei libero di interpretarla come vuoi, ma è cronaca...
        e se invece hanno ragione in america dove non è
        stata
        multata?in America l'amico Bush (a cui hanno pagato il 40% della campagna elettorale) ha dato una mano e le sanzioni sono state "allegerite"... poi l'amico Bush ha ricambiato il favore spingendo M$ a fare affari con l'Iraq...non sai di che parlo? informati... vedrai che ho ragione...

        La multa per MS è preoccupante?

        per alcuni si.per chi teme una economia sana priva di vizi...

        Io trovo più

        preoccupanti i danni economici,

        di che tipo?Software house e società hi-tech fallite in mezzo mondo... Netscape, BeOS, SGI, la lista è lunga...

        sociali,

        danni sociali?
        parole messe alla rinfusalicenziamenti = danni sociali

        di sicurezza,

        leggiti le informazioni sul server debian tirato
        giù come fosse un sacco di
        patate.
        i danni alla sicurezza li fanno le persone non
        preparate non i software che come dimostrano i
        fatti sono sempre bugati tanto quelli ms quanto
        quelli ossI love You ti ricorda qualcosa? a me si... centinaia di milioni di danni in tutto il mondo... altro un serverino bucato...

        di innovazione e di ricerca,

        fai una bella ricerca in rete sui capitali e sui
        proggetti che ms ha in campo nel campo
        dell'innovazione e ricerca.innovazione e ricerca in M$ = copiare Mac OS X e non soloci è voluto Firefox per avere una svolta con Exploder e se non era per Firefox, Explorer7 su XP non sarebbe MAI USCITO, hanno cambiato idea in un secondo momento alla M$

        che un

        monopolio come MS, sta da anni portando al

        pianeta,

        certo cme no (rotfl)alla sua economia sicuro...


        soffocando un settore che altrimenti

        sarebbe trainante per molte economie,

        chiacchiere!
        hai anali di mercato che provano che sia ms a
        soffocare il settore?facciamo la prova inversa, guarda quello che è stata capace di fare Apple con la musica... una rivoluzione, se fosse stato per M$ avremmo solo formule in abbonamento mensile....
        chi ha qualche anno più di te ed è meno fazioso
        ricorda che l'intero settore consumer è stato
        creato da ms e
        ibm.Microsoft Word 1.0 girava solo Mac OS...anche Excel... il primo computer "for the rest of us" è stato il Macintosh...

        Questa volta

        facciamo finta che le sue parole siano state

        dettate dal caldo e dalla giovane

        età.

        quindi prendi solo quello che ti fa comodo?
        che fazioso!e tu un venduto, quanto ti pagano?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesimo incapace

          questi tipi non pensano... aprono bocca perché li
          hanno pagati per dire
          così...fammi vedere lo scontrino allora!

          tua opinione

          della Comunità Europea.... anzi del suo
          Antitrust...che è quella messa in discussione.se A allora B.se non A allora nulla si può dire di Bfinche non arriva uno che dice visto che A = A allora not(not A)....la tua logica fa acqua e l'antitrust americano la pensa come me.

          solo insulti ma argomenti pochi.

          perché tu...tutti quelli che hai tagliato

          sta facendo delle accuse?

          Si, ma non sono io quello a cui rispondi, sono un
          altro...allora che le provi altrimenti e solo un troll



          Quelli di un'Europa sovrana sul proprio


          territorio, non ancora prona ai poteri


          d'oltreoceano,



          o quelli del consumatore che vuole un mercato

          libero e non uno pieno di dazi e a sfavore di

          tutto ciò che viene

          d'oltreoceano.

          Mercato libero? quello di M$? che se voglio un
          portatile sensa OS non posso averlo e devo pagare
          per
          forza?non si parla di portatili e os però ma di wmp.sono cose diverse e non puoi condannare a priori una persona per qualsiasi cosa solo perchè in passato ha già subito una condanna

          vale anche per te.

          rispetta per cominciare il diritto di altri ad

          esprimere opinioni che a te non

          piacciono!

          opinioni che vogliono difendere un monopolista
          schifoso che agisce non curante delle più
          elementari leggi della
          democrazia...democratico tu che accusi chiunque la pensa diversamente.la legge permette persino alle persone colpevoli di avere avvocati tu invece con la democrazia ti ci sciaqui solo la bocca ma non sai cosa significa.democrazia distruggere ms


          Adesso sono troppo impegnati in altro, per


          continuare a credere alla libertà e alla


          democrazia, che stanno esportando a cannonate
          in


          tutto il mondo.



          questo è solo antiamericanismo

          questa è cronaca... poi sei libero di
          interpretarla come vuoi, ma è
          cronaca...i fatti sono cronaca..portarli come argomento per dimostrare che ms va condannata dimostra invece un antimaricanosmo e la voglia di punire a priori chi è oltreoceanoprendila come vuoi ma fai una grandissima confusione tra le cose.io direi di condannare britney spear per reati di mafia...le prova?è americana e si sa bene cosa fanno gli americani :(
          in America l'amico Bush (a cui hanno pagato il
          40% della campagna elettorale) ha dato una mano e
          le sanzioni sono state "allegerite"...prove altrimenti sta raccondando ballee non prove degli stanziamenti alla campagna elettore (che è legale e normale in america) ma prove che Bush ha alterato l'esito dei processi.
          non sai di che parlo? informati... vedrai che ho
          ragione...si di fantasie che non puoi provare.informati tu e vedrai che non basta pensere una cosa perchè diventi realtà



          La multa per MS è preoccupante?



          per alcuni si.

          per chi teme una economia sana priva di vizi...tua opinione



          Io trovo più


          preoccupanti i danni economici,



          di che tipo?

          Software house e società hi-tech fallite in mezzo
          mondo...vale per tutti i settori, dove non riesci a restare a galla chiudi.se producevano prodotti di qualità non sarebbero fallite come dimostrano casi eccellenti quali macromedie e discreet per citarne 2 ma basta che usi google per scoprire che chi produce sw di qualità fa i soldi gli altri chiudono.vale anche per i frigoriferi .....

          danni sociali?

          parole messe alla rinfusa

          licenziamenti = danni socialiallora torniamo alle aziende di stato dove nessuno viene mai licenziato (rotfl) ma ti fai male le dita quando gratti con le unghie sugli specchi?



          di sicurezza,



          leggiti le informazioni sul server debian tirato

          giù come fosse un sacco di

          patate.

          i danni alla sicurezza li fanno le persone non

          preparate non i software che come dimostrano i

          fatti sono sempre bugati tanto quelli ms quanto

          quelli oss

          I love You ti ricorda qualcosa? a me si...
          centinaia di milioni di danni in tutto il
          mondo... altro un serverino
          bucato...mi ricorda centinaia di persone che aprivano allegati in posta....molto meno grave che lasciare password del piffero sul serve debian.la colpa è ancora delle persone e non del sw anche se sia debian che windows hanno bug
          innovazione e ricerca in M$ = copiare Mac OS X e
          non
          solosi come no


          che un


          monopolio come MS, sta da anni portando al


          pianeta,



          certo cme no (rotfl)

          alla sua economia sicuro...perchè i soldi che girano intorno a ms non sono buoni come gli altri?sei ridicolo
          facciamo la prova inversa, guarda quello che è
          stata capace di fare Apple con la musica... una
          rivoluzione, se fosse stato per M$ avremmo solo
          formule in abbonamento
          mensile....tu puoi vedere cosa sarebbe succeso con i se?portentoso!come fai?
          Microsoft Word 1.0 girava solo Mac OS...
          anche Excel... il primo computer "for the rest of
          us" è stato il
          Macintosh...dos e cloni ibm hanno segnato la divisione tra mainframe/miniframe e pc.

          quindi prendi solo quello che ti fa comodo?

          che fazioso!

          e tu un venduto, quanto ti pagano?prova con argomenti invece che con insulti......se ne hai (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesimo incapace


        Quelli di un'Europa sovrana sul proprio

        territorio, non ancora prona ai poteri

        d'oltreoceano,

        o quelli del consumatore che vuole un mercato
        libero e non uno pieno di dazi e a sfavore di
        tutto ciò che viene
        d'oltreoceano.se tu pensi che la commissione antitrust dell'UE sia disonesta scrivi ai giornali e porta le tue prove: per il resto ti facciopresente che non ci sono dazi applicati suiprodotti microsoft, ma solo una sentenza di condanna per gravi reati contro il libero mercato che deve essere rispettatase tu compi reati credo che difficilmente la passi liscia una volta scoperto: questo devevalere per tutti, a meno che il tuo ideale nonsiano i totalitarismi stalinisti

        e che è decisa più che mai a far

        valere le proprie ragioni, o quelli di un

        monopolio che in casa propria ha dimosrato di

        poter fare impunemente i propri porci comodi,

        infischiandosene bellamente delle regole del

        libero mercato e della libera

        concorrenza?



        Un po' di coerenza dal Dott. Mingardi, sarebbe

        chiedere troppo? Se ama così tanto la cultura

        liberare, liberista, libertaria (che si decida

        una buona volta), ne rispetti almeno i

        forndamenti e ci creda fino in fondo,

        vale anche per te.
        rispetta per cominciare il diritto di altri ad
        esprimere opinioni che a te non
        piacciono!



        condannando

        per lo meno il comportamento di chi con quelle

        regole, come ha sempre dimostrato, ci si pulisce

        le

        scarpe.



        Impari che non basta riempirsi la bocca di belle

        parole, a quelle belle parole bisogna saper fare

        seguire i fatti,

        neanche dovrebbe bastare la xenofobia anti
        americana che veleggia in
        giro.
        non bastano antipatie giuste o sbagliate per
        imporre balzelli e dazi come spesso l'europa a
        dimostrato di voler
        fare
        questa è una tua opinione personale: una commissione ha lavorato per anni su queste vicende ed è arrivata a una condanna: altri pensano che questa condanna sia di gran lungatroppo mitepersonalmente mi fido piu della commissione che degli avvocati della microsfot o di altrevoci di qualsiasi generesempre mia opinione è che la microsfot produca cose (sistema operativo e suite office) che hanno in questo momento concorrenti di gran lunga superiori in quanto rapporto qualità/costi, quindi spero che l'antitrust faccia in modo che questa azienda rientri nei canoni della legalità in quanto in una situazione di corretto andamento l'europa ha tutte le possibilità per diminuire l'enorme esborso di denaro, oltre 15miliardi di euro l'anno, che tecnicamente non è per nulla motivato, visto che viene al 95% da xp e office, e sistemi operativi o almeno suite per ufficio di qualità a costi molto inferiori ne esistono, specie in ambito pubblico dove risparmiare è molto importante in quanto le risorse sono poche e ci sono anziani, malati e giovani che hanno piu bisogno di mr gatesinoltre questo è l'unico modo (togliere di mezzo eventuali monopoli e impedire che nascano) per incentivare la crescita dell'industria informatica europa, fatta da centinaia di migliaia di piccole e medie aziende che hanno il diritto di agire in una situazione di mercato adeguata per crescere e produrre reddito e posti di lavoro: permettere abusi da parte delle poche multinazionali quali ms, sap, e simili, significa rinunciare a qualsiasi sviluppo presente e futuro di un industria strategica che per motivi storici non ha ancora avuto modo di esprimere il potenziale delle risorseumane che esistono in europa, come invece èaccaduto per altri settori, quali quelloautomobilistico, preesistenti al drammadi 70 anni fama tutto questo è un'opinione personale:la cosa basica è che microsoft è fuorilegge e deve rientrare nella legalità e non ci sono scuse: la legge vale per tutti e io le multeche prendo le pagoquanto all'articolo in questione di questo istituto, il discorso quadra molto bene, ma solo a patto di sostituire il sostantivo liberista con il sostantivo monopolista:a quel punto neanch'io troverei nulla daridire sulle argomentazioni presentatepurtroppo o per fortuna qui siamo in europa, abbiamo leggi liberali in economia capitalista e istituti preposti a salvaguardarle, e questo certa gente non può far finta di non saperloe non può neppure continuare a ignorarlo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesimo incapace
          - Scritto da:


          Quelli di un'Europa sovrana sul proprio


          territorio, non ancora prona ai poteri


          d'oltreoceano,



          o quelli del consumatore che vuole un mercato

          libero e non uno pieno di dazi e a sfavore di

          tutto ciò che viene

          d'oltreoceano.

          se tu pensi che la commissione antitrust dell'UE
          sia disonesta scrivi ai giornalise tu pensi che la commissione antitrust americanosia disonesta scrivi ai giornali e porta prove.perchè l'antitrust americano è in disaccordo con quello europeo.io penso che la sentenza sia discutibile e ci sia lasciati prendere troppo da protezionismo dei mercati europei.

          e porta le tue prove:fin'ora io non ho detto che l'antitrust ue è disonesta ma che ha commesso un errore.chi dice che l'antitrust americano è stato pilotato da bush siete voi e voi dovete fornire prove...parlando di errore a me basta argomentare le mie motivazione
          per il resto ti faccio
          presente che non ci sono dazi applicati sui
          prodotti microsoft,no solo forti penalizzazioni e multe.
          ma solo una sentenza di
          condanna per gravi reati contro il libero mercato
          che deve essere
          rispettatasentenza che in america non esiste?non ti basta per farti domante?o la tua foga di distruggere ms te lo impedisce?
          se tu compi reati credo che difficilmente la
          passi liscia una volta scoperto: questo
          deve
          valere per tutti, a meno che il tuo ideale non
          siano i totalitarismi stalinisti Il mercato dei media player è sostanzialmente cambiato dal 2004, ed è emerso un software nettamente migliore, capace di imporsi anche perché legato a doppio taglio con il lettore mp3 più desiderato e trendy. Peccato sia iTunes, che è targato non Microsoft ma Apple. Complimenti ai signori di Bruxelles.la demogogia non serve a molto.molto meglio riflettere.i fatti sembrano dire che l'antitrust aveva fatto male i conti.un paese civili dovrebbe almeno interrogarsi su queste cose e non fare come te che invece non vedi l'ora che si sanzioni la ms



          e che è decisa più che mai a far


          valere le proprie ragioni, o quelli di un


          monopolio che in casa propria ha dimosrato di


          poter fare impunemente i propri porci comodi,


          infischiandosene bellamente delle regole del


          libero mercato e della libera


          concorrenza?





          Un po' di coerenza dal Dott. Mingardi, sarebbe


          chiedere troppo? Se ama così tanto la cultura


          liberare, liberista, libertaria (che si decida


          una buona volta), ne rispetti almeno i


          forndamenti e ci creda fino in fondo,



          vale anche per te.

          rispetta per cominciare il diritto di altri ad

          esprimere opinioni che a te non

          piacciono!






          condannando


          per lo meno il comportamento di chi con quelle


          regole, come ha sempre dimostrato, ci si
          pulisce


          le


          scarpe.





          Impari che non basta riempirsi la bocca di
          belle


          parole, a quelle belle parole bisogna saper
          fare


          seguire i fatti,




          neanche dovrebbe bastare la xenofobia anti

          americana che veleggia in

          giro.

          non bastano antipatie giuste o sbagliate per

          imporre balzelli e dazi come spesso l'europa a

          dimostrato di voler

          fare



          questa è una tua opinione personale: una
          commissione ha lavorato per anni su queste
          vicende ed è arrivata a una condanna: altri
          pensano che questa condanna sia di gran
          lunga
          troppo mitealtri pensano che sia sbagliate tra questi ti cito il signor Leone e la commissione americana antitrust.

          personalmente mi fido piu della commissioneanche io ...di quella americana
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesimo incapace

          sempre mia opinione è che la microsfot produca
          cose (sistema operativo e suite office) che hanno
          in questo momento concorrenti di gran lunga
          superiori in quanto rapporto qualità/costi,
          quindi spero che l'antitrust faccia in modo che
          questa azienda rientri nei canoni della legalità
          in quanto in una situazione di corretto andamento
          l'europa ha tutte le possibilità per diminuire
          l'enorme esborso di denaro, oltre 15miliardi di
          euro l'anno, che tecnicamente non è per nulla
          motivato, visto che viene al 95% da xp e office,sta dicendo che il combito dell'antitrust è quello di ostacolare ms office?il compito dell'antitrust è quello evitare che i soldi vadano in america?perchè se dici questo allora confermi i dubbi di alcuni.o magari il compito dell'antitrust è quello di creare un mercato libero in cui se si ritiene di dovere 'esborsare' soldi per ms office non si debba frenare questa tentenza multanto ms?su le suite office alternative sono migliori (tua opinione) allora perchè non sostituiscono il prodotto ms?qualcosa li manca altrimenti in un mercato libero il cambiamento avvrebbbe da solo.un merctao in cui il cambiamento è favorito dall'antitrust o da leggi non è più un mercato libero.libero significa anche libero di usare prodotti d'oltreoceano che portano soldi oltreoceano.
          e sistemi operativi o almeno suite per ufficio di
          qualità a costi molto inferiori ne esistono,
          specie in ambito pubblico dove risparmiare è
          molto importante in quanto le risorse sono poche
          e ci sono anziani, malati e giovani che hanno piu
          bisogno di mr
          gatesbla bla.solita manfrina anti msil problema dei bilanci pubblici viene da ben altra parte....prova a farti una ricerca su come vengono sperperati i soldi in italia.pensa che esistono regioni che hanno consolati in tutto il mondo REGIONI o detto non lo stato italiano.se il sw ms mi rende produttivo (direttamente per le sue funzioni che openoffice non ha o indirettamente per il tempo che evito di perdere in migrazioni) allora pagare per essere produttivi non è spreco di denaro.comunque gira gira sei venuto allo scoperto:non ti importa tanto che il mercato sia libero (si regolamenti in base agli utenti) ma che si piloti una potenziale uscita di bill gates dalle pa.la chiami libertà di mercato?

          inoltre questo è l'unico modo (togliere di mezzo
          eventuali monopoli e impedire che nascano) per
          incentivare la crescita dell'industria
          informatica europa,monopoli esistono solo nei forum di pi.parliamo di una sentenza sull'integrazione di wmp in windows...che monopoli e monopoli....esistevano ed esistono alternativa anche più usate di wmp (vlc, quicktime etc etc) a fare una ricerca in rete invece di ripetere a pappagallo "monopoli" si vede che non è possibile che esista un monopolio visto che esistono mln di player alternativi e statisticamente più usati di wmp.la fetta dominande poi la ha acquistata apple con il suo ipod dimostrando che se c'è da temere un abuso di posizione dominante questo può venire da apple e non certo dal wmp di ms

          e produrre reddito e posti di lavoro: insomma migliorare il mercato europeo.....rallentanto quello d'oltreoceano....insomma protezionismo medioevale
          purtroppo o per fortuna qui siamo in europa,
          abbiamo leggi liberali in economia capitalista e
          istituti preposti a salvaguardarle,sono accuse contro l'antitrust americano?se si vai a giornali con prove...altrimenti la scelta dell'antitrust americano di non penalizzare ms è valida tanto quanto quella europea ed il fatto che esistano 2 posizioni diverse per lo stesso fatto DEVE darti motivo per farti domande
  • Anonimo scrive:
    ci manca l'intervento dei superliberisti
    certo viva i monopoli, i brevetti sono necessari, lo stato sociale è roba sorpassata, le tasse devono essere basse e per tutti, poi i servizi ognuno se li paga privati, etc etcgrazie, abbiamo già dato, rivolgetevi altrove
    • Anonimo scrive:
      Re: ci manca l'intervento dei superliber
      - Scritto da:
      certo viva i monopoli, i brevetti sono necessari,
      lo stato sociale è roba sorpassata, le tasse
      devono essere basse e per tutti, poi i servizi
      ognuno se li paga privati, etc
      etc
      grazie, abbiamo già dato, rivolgetevi altrove(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: ci manca l'intervento dei superliber
      - Scritto da:
      certo viva i monopoli, i brevetti sono necessari,
      lo stato sociale è roba sorpassata, le tasse
      devono essere basse e per tutti, poi i servizi
      ognuno se li paga privati, etc
      etc
      grazie, abbiamo già dato, rivolgetevi altrovesarà bello il sistema vostro.Compagno, tu lavori ed io magnoo se preferisci Chi lavora magna, chi non lavora magna e beve.cosa non farebbe la gente pur di avere un lavoro da fancazzista anche a costo di mandare fallita una nazione
      • Anonimo scrive:
        Re: ci manca l'intervento dei superliber
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        certo viva i monopoli, i brevetti sono
        necessari,

        lo stato sociale è roba sorpassata, le tasse

        devono essere basse e per tutti, poi i servizi

        ognuno se li paga privati, etc

        etc

        grazie, abbiamo già dato, rivolgetevi altrove

        sarà bello il sistema vostro.
        Compagno, tu lavori ed io magno
        o se preferisci
        Chi lavora magna, chi non lavora magna e beve.

        cosa non farebbe la gente pur di avere un lavoro
        da fancazzista anche a costo di mandare fallita
        una
        nazioneDiccelo tu
      • Anonimo scrive:
        Re: ci manca l'intervento dei superliber

        sarà bello il sistema vostro.
        Compagno, tu lavori ed io magno
        o se preferisci
        Chi lavora magna, chi non lavora magna e beve.
        cosa non farebbe la gente pur di avere un lavoro
        da fancazzista anche a costo di mandare fallita
        una nazionebene, finalmente abbiamo uno stralcio in diretta dell'elegante e profonda produzione filosofica dell'esimio autore che ha ispirato l'associazione in oggettosiamo contenti di averla ascoltata, ora ci voltiamo dall'altra parte per non vomitare
  • Anonimo scrive:
    iniziativa lodevolmente oggettiva
    finalmente qualcuno che si prende cura di tutelare gli interessi del buon b.gates, oltre alla squadra di avvocati piu cospicua e pagata del mondo, oltre agli innumerevoli lobbisti che percorrono instancabilmente i corridoi dell'europarlamento a bruxelles, etc etcci mancava un ulteriore contributo, sicuramente filantropico e disinteressato, alle sorti del buon bill, che ha bisogno anche in questo caso di assistenza sociale esterna in quanto ridotto a qualche migliaio di legali che da soli fanno fatica con tutte le cause che ha per abusi di posizione monopolista ai quattro angoli del mondoma, mi scusi l'associazione filantropica in questione, non poteva il buon mr gates in due anni mettersi in regola, in modo da evitare questa ulteriore stangata ?occorre proprio non rispettare gli obblighi dettati da una condanna per anni in modo da potersi lamentare di ricevere ulteriori ammende ?a questo punto c'è da aspettarsi seriamente che il signor microsfot nicchi ancora e non voglia ottemperare alla sentenza ! e gli daremo ancora ragione nel caso ? ci sono aziende al di sopra delle leggi vigenti ?
    • Anonimo scrive:
      Re: iniziativa lodevolmente oggettiva
      perchè chiunque parli contro ms lo fà per il bene dei consumatori e chi invece parla a favore di ms lo dovrebbe fare per scopi poco chiari che hai implicitamente sbandierato per tutto il post?sei fazioso!
      • Anonimo scrive:
        Re: iniziativa lodevolmente oggettiva

        perchè chiunque parli contro ms lo fà per il bene
        dei consumatori e chi invece parla a favore di ms
        lo dovrebbe fare per scopi poco chiari che hai
        implicitamente sbandierato per tutto il
        post?
        sei fazioso!perchè la microsfot è stata condannata gia nel 2004 per reati molto gravi in un'economia di mercato, ovvero abuso di posizione monopolista e concorrenza slealeprova tu a compiere reati o non pagare multe: vediamo cosa ti succedepensi che le regole debbano valere solo per i pesci piccoli come te ? complimentila microsoft non è al di sopra della legge e ormai è passato il tempo in cui le multinazionali americane potevano andare in giro per il mondo a fare il bello e il cattivo tempo, come vorrebbe questo "liberista" che "imparzialmente" ne difende i diritti contro l'UE e le aziende europee !non per nulla per gli stessi gravi reati per cui la ms è stata condannata in europa, lo è anche ai quattro angoli del mondose tu, per simpatia masochista, vuoi credere agli onestissimi avvocati della microsoft e a tutti i lobbisti che si aggirano ben pagati per i corridoi di bruxelles per sostenere il monopolio, le leggi sui brevetti sw, etc, e pensare che l'antitrust dell'UE sia fazioso e in malafede perché non vuole abusi di posizione e concorrenza sleale né leggi famigerate sui brevetti, etc, scrivi direttamente a loro, che vuoi da me? Io sono italiano ed europeo e mi fido piu dell'antitrust che dei pescecani degli studi legali di gates e degli accoliti esterni: non sono scemo.
        • Anonimo scrive:
          Re: iniziativa lodevolmente oggettiva
          - Scritto da:

          perchè chiunque parli contro ms lo fà per il
          bene

          dei consumatori e chi invece parla a favore di
          ms

          lo dovrebbe fare per scopi poco chiari che hai

          implicitamente sbandierato per tutto il

          post?

          sei fazioso!

          perchè la microsfot è stata condannata gia nel
          2004ma è quello che si mette in discussione.non puoi dire che la condanna del 2004 è incontestabile perchè nel 2004 ms è stata condannata.NON VUOL DIRE NIENTE
          per reati molto gravi in un'economia direati molto gravi è una tua forzatura che spera di abindolare qualche poverello.è stata condannata perchè windows includeva un player proprio.nell'ottica dell'ue questo avrebbe danneggiato tutto e tutti in modi e tempistiche che nessuno si è degnato di spiegare e provare.le poche ipotesi di un'attacco diretto al mercato dei player non hanno trovato nessun riscontro a distanza di ben due anni ne le loro basi potevano ritenersi solide visto che già nel 2004 di player ve ne erano un centinaio."Due anni dopo ancora stiamo aspettando lolocausto. Il mercato dei media player è sostanzialmente cambiato dal 2004, ed è emerso un software nettamente migliore, capace di imporsi anche perché legato a doppio taglio con il lettore mp3 più desiderato e trendy. Peccato sia iTunes, che è targato non Microsoft ma Apple. Complimenti ai signori di Bruxelles. Scrutano assorti le viscere delleconomia, sinterrogano sui suoi destini, poi emettono i loro verdetti. Centrano le previsioni con la puntualità del mago Otelma....""Perché la decisione montiana consta pure di unaltra parte, più seria, ponderata e tecnica, che verte su problemi di interoperabilità.....""Ora, la multinazionale americana ha presentato una documentazione assai estesa, per colmare le curiosità della Commissione. Si sono lamentati: troppo lunga, e difficile da leggere. Capirai, dentro ci sta quel che pulsa nel cuore di un programma, non è mica Topolino. Qualche mese di tira-e-molla, adesso questa multa supplementare. Se non si chiarirà la questione entro il 31 luglio, salirà di tre milioni di euro al giorno. Una multa a tassametro....""Tutto questo, mentre si attende una decisione dappello che potrebbe (è già avvenuto) mettere a testa in giù la condanna del Professor Monti. E se succedesse? Restituirebbe, la Commissione, i quattrini cavati a Microsoft? Nossignore"
          mercato, ovvero abuso di posizione monopolista e
          concorrenza
          slealeeccoti alcuni stralci di argomentazioni mentre ad ora mi stai portando solo la solita parolina ripetuta a pappagallo.inserire un player nel proprio os non mi pare sia concorrenza sleale altrimenti si sarebbe chiesto pure ad osx di rimuoverlo.
          la microsoft non è al di sopra della legge"Tutto questo, mentre si attende una decisione dappello che potrebbe (è già avvenuto) mettere a testa in giù la condanna del Professor Monti."neanche al disotto caro mio.il fatto che a te stiano antipatiche le multinazionali americane non significa che tutto è giustificato
          e
          ormai è passato il tempo in cui le multinazionali
          americane potevano andare in giro per il mondo a
          fare il bello e il cattivo tempo,te stai sognando
          come vorrebbe
          questo "liberista" che "imparzialmente" ne
          difende i diritti contro l'UE e le aziende
          europee
          !contro ue e aziende europee?quindi per te è un discorso di mercato americano contro mercato europeo?per te è una questione di mercato europeo da proteggere alla stregua del protezionismo mercatile medioevale che non mi pare sia compito dell'antitrust garantire

          non per nulla per gli stessi gravi reati per cui
          la ms è stata condannata in europa, lo è anche ai
          quattro angoli del
          mondoinfatti in america non è condannata.....

          se tu, per simpatia masochista, vuoi credere agli
          onestissimi avvocati della microsoft e a tutti i
          lobbisti che si aggirano ben pagati per i
          corridoi di bruxelles per sostenere il monopolio,se hai prove presentati ai giornali altrimenti è inutile che come altri fai alegiare spettri di complotti.
          • Anonimo scrive:
            Re: iniziativa lodevolmente oggettiva
            con questa tua lodevole difesa di MS speri di far acquistare valore al titolo MS al NASDAQ?mah
          • Anonimo scrive:
            Re: iniziativa lodevolmente oggettiva
            - Scritto da:
            con questa tua lodevole difesa di MS speri di far
            acquistare valore al titolo MS al
            NASDAQ?

            mahno speravo di trovare persone disposte a discutere in maniera intelligente.persone che sapessero portare argomentazioni, persone che riconoscessero i limiti tra partigianeria e tifoseria.il tuo astio verso ms ti rende troppo coinvolto emotivamente sull'argomento e ti impedisce di analizzare la cosa in maniera obbiettiva.Non è affatto detto che (io) abbia per forza ragione quello che invece è sicuro è che ad ora non c'è stata una sola risposta argomentata.e per argomenti intendo argomeniti ragionati capaci di creare un 'struttura' logica al discorso e non la definizione di monopolio presa da wikipedia che onestamente non prova nulla riguardo la validità della sentenza.certo lo sappiamo tutti che uccidere è sbagliato e su wikipedia trovi pure la definizione di omicida.se però esistono dei dubbi sulla colpevolezza di qualcuno condannato per omicidio non serve a nulla ripetersi la definizione di omicidio.ancora andiamo avanti così vi rispondo tutti insieme:chi continua a dire che non si parla di libero mercato in economia (ma evidentemente vuole solo spostare la discussione su altro visto che le domande fatteli sono ancora senza risposta) dovrebbe leggersi "Alba bugiarda. Il mito del capitalismo globale e il suo fallimento"Ponte alle grazie editore"Il libero mercato non è, come suppone l'attuale teoria economica, una condizione naturale degli affari che viene a determinarsi una volta eliminata l'interferenza politica sugli scambi. Sotto qualsiasi prospettiva storica di lungo respiro e ad ampio spettro, il libero mercato è un'aberrazione rara e di breve durata. I mercati regolamentati sono la norma e sorgono spontaneamente nella vita di ogni società. Il libero mercato è una costruzione del potere statale."parliamo gisuto un pò dell'autore:John Gray, docente della London School of Economics e collaboratore del "Guardian" e del "Times Literary Supplement"sarebbe ancora lungo ma di argomenti ne ho sparsi in mezzo forum....purtroppo solo risposte come le tue ho ricevuto.peccato!
          • Anonimo scrive:
            Re: iniziativa lodevolmente oggettiva
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            perchè chiunque parli contro ms lo fà


            per il bene dei consumatori e chi


            invece parla a favore di ms lo dovrebbe


            fare per scopi poco chiari che hai


            implicitamente sbandierato per tutto il


            post?


            sei fazioso!

            perchè la microsfot è stata condannata

            gia nel 2004
            ma è quello che si mette in discussione.
            non puoi dire che la condanna del 2004 è
            incontestabile perchè nel 2004 ms è stata
            condannata.
            NON VUOL DIRE NIENTEBhe, al momento e' legalmente ritenuta colpevole, se poi ci sara' un appello che ribasta la sentenza ci sara'.Non e' che la gente e' "innocente in attesa di appello" quando ha subito una condanna.

            per reati molto gravi in un'economia di
            reati molto gravi è una tua forzatura
            che spera di abindolare qualche poverello.Tu come lo chiami l'abuso di posizione dominante ? In economia e' un reato piuttosto grave.
            è stata condannata perchè windows includeva un
            player proprio.
            nell'ottica dell'ue questo avrebbe
            danneggiato tutto e tutti in modi e
            tempistiche che nessuno si è degnato di
            spiegare e provare.Quindi gli avvocati di Microsoft sono tutti dei furboni che si sono lasciati fregare da una banalita', scrivigli.
            le poche ipotesi di un'attacco diretto al
            mercato dei player non hanno trovato nessun
            riscontro a distanza di ben due anni ne le
            loro basi potevano ritenersi solide visto
            che già nel 2004 di player ve ne erano un
            centinaio.Mi fido di piu' dell'opinione della corte europea.
            "Due anni dopo ancora stiamo aspettando
            lolocausto. Il mercato dei media player è
            sostanzialmente cambiato dal 2004, ed è
            emerso un software nettamente migliore,
            capace di imporsi anche perché legato a
            doppio taglio con il lettore mp3 più
            desiderato e trendy. Peccato sia
            iTunes, che è targato non Microsoft ma
            Apple.Ottimo, allora a qualcosa e' servito, il soggetto che al momento ha il player piu' diffuso NON e' il monopolista in posizione dominante.
            Complimenti ai signori di Bruxelles. Scrutano
            assorti le viscere delleconomia,
            sinterrogano sui suoi destini, poi emettono
            i loro verdetti.Bhe, di solito i giudici fanno cosi'.
            "Perché la decisione montiana consta pure di
            unaltra parte, più seria, ponderata e
            tecnica, che verte su problemi di
            interoperabilità....."Con microsoft l'interoperabilita' e' sempre stato un problema...
            "Ora, la multinazionale americana ha
            presentato una documentazione assai estesa,
            per colmare le curiosità della Commissione.
            Si sono lamentati: troppo lunga, e difficile
            da leggere. Capirai, dentro ci sta quel che
            pulsa nel cuore di un programma, non è mica
            Topolino. Certo se la documentazione la davano a te in 10 minuti leggevi e traducevi tutto vero ?
            Qualche mese di tira-e-molla, adesso
            questa multa supplementare.
            Se non si chiarirà la questione entro il 31
            luglio, salirà di tre milioni di euro al
            giorno. Una multa a tassametro...."Si, capitanto queste cose quando uno reiterativamente non esegue quello che gli dice un tribunale.
            "Tutto questo, mentre si attende una
            decisione dappello che potrebbe (è già
            avvenuto) mettere a testa in giù la condanna
            del Professor Monti. E se succedesse?
            Restituirebbe, la Commissione, i quattrini
            cavati a Microsoft? Nossignore"Perche' tu pensi che Microsoft li abbia cacciati i quattrini ? Nossignore.

            mercato, ovvero abuso di posizione

            monopolista e concorrenza sleale
            eccoti alcuni stralci di argomentazioni
            mentre ad ora mi stai portando solo la
            solita parolina ripetuta a pappagallo.Se hai problemi di comprensionesono problemi tuoi, i giudici EU si rendono benissimo conto che questo e' il punto cardine che permette a microsoft di sabotare le possibilita' della concorrenza anche fornendo documentazione incompleta, all'ovvio scopo di impedire l'interoperabilita' con i suoi formati e mantenerne il controllo.
            inserire un player nel proprio os non mi
            pare sia concorrenza sleale altrimenti si
            sarebbe chiesto pure ad osx di rimuoverlo.Le regole per una ditta in posizione dominante sono diverse da quelle che si applicano alle atre, ricordi cosa e' successo a AT&T quando ha abusato della sua posizione ?

            la microsoft non è al di sopra della legge
            "Tutto questo, mentre si attende una
            decisione dappello che potrebbe (è già
            avvenuto) mettere a testa in giù la condanna
            del Professor Monti."Quindi secondo te dovremmo mettere tutti fuori dai carceri perche' potrebbero appellarsi ricorsivamente ?
            neanche al disotto caro mio.
            il fatto che a te stiano antipatiche le
            multinazionali americane non significa che
            tutto è giustificatoIl fatto che siano multinazionali americane e ti stiano simpatiche non consente loro di scavalcare le leggi europee.

            e ormai è passato il tempo in cui le

            multinazionali americane potevano andare

            in giro per il mondo a fare il bello e il

            cattivo tempo,
            te stai sognandoTu vivi in un mondo molto bello:http://www.markenfirmen.com/trans/italienisch.htmhttp://www.yabasta.it/colombia/index.htmhttp://www.corpwatch.org/

            come vorrebbe questo "liberista"

            che "imparzialmente" ne difende

            i diritti contro l'UE e le aziende

            europee !
            contro ue e aziende europee?
            quindi per te è un discorso di mercato
            americano contro mercato europeo?Quello lo e' comunque.
            per te è una questione di mercato europeo
            da proteggere alla stregua del protezionismo
            mercatile medioevale che non mi pare sia
            compito dell'antitrust garantireComeil compito di Echelon non e' fare spionaggio industriale, eppure ci sono evidenze di questo.

            non per nulla per gli stessi gravi reati

            per cui la ms è stata condannata in europa,

            lo è anche ai quattro angoli del mondo
            infatti in america non è condannata.....Forse solo per spaccio di droga non e' condannata in usa.

            se tu, per simpatia masochista, vuoi

            credere agli onestissimi avvocati della

            microsoft e a tutti i lobbisti che si

            aggirano ben pagati per i corridoi

            di bruxelles per sostenere il monopolio,
            se hai prove presentati ai giornali
            altrimenti è inutile che come altri fai
            alegiare spettri di complotti.E perche' gli "altri" possono e lui no ???
  • Anonimo scrive:
    ma a.mingardi non era un cantante ?
    lo trovo molto invecchiato nella foto sul sitomi dispiace
    • Anonimo scrive:
      Re: ma a.mingardi non era un cantante ?
      - Scritto da:
      lo trovo molto invecchiato nella foto sul sito
      mi dispiaceEra Andrea Mingardi il cantante (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    I soliti massoni
    Basta dare un'occhiata al sito
Chiudi i commenti