Cortiana: non chiudete il Corriere delle TLC

Dichiarazione
Dichiarazione


Roma – “Il Corriere delle Telecomunicazioni, l’unico settimanale economico italiano interamente dedicato alle politiche dell’innovazione, ha registrato in questi ultimi due anni una costante crescita di abbonati e pubblicità divenendo una delle più autorevoli fonti di informazione sullo sviluppo di Internet e delle tecnologie ICT in Italia e nel mondo”. Così si è espresso il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana.

“Ora – ha proseguito Cortiana – dopo oltre otto anni di presenza nel panorama editoriale italiano, il Corriere delle Telecomunicazioni potrebbe cessare l’attività. Infatti, c’è il rischio che vengano irrimediabilmente disperse tutte quelle professionalità che avevano permesso il rilancio della testata”.

“Mi occupo da tempo – ha affermato il senatore – dei temi relativi alle politiche dell’innovazione e in questo momento vivo una profonda preoccupazione per quanto sta accadendo. Il Corriere delle Telecomunicazioni ha sempre contribuito attivamente al dibattito politico sulle tecnologie, tema quanto mai strategico in questa fase dello sviluppo dell’economia italiana. Mi auguro pertanto che la vicenda trovi una conclusione costruttiva che consenta il ritorno alla pubblicazione il prima possibile”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 07 2004
Link copiato negli appunti