Courtney Love, nessun cinguettio diffamante

L'ex-moglie di Kurt Cobain assolta grazie alla sua scarsa dimestichezza nell'uso di Twitter. La rocker avrebbe comunque espresso una semplice opinione in 140 caratteri contro il suo ex-avvocato

Roma – Negli Stati Uniti è il primo caso di diffamazione cinguettata, portato al cospetto di una giuria di Los Angeles dall’ex-avvocato della rockstar Courtney Love, Rhonda J. Holmes. Lo scontro legale aveva attirato le attenzioni dello showbiz , così come degli attivisti digitali che si battono per la tutela delle più disparate forme di espressione online. Fondatrice della band al femminile Hole, Love è stata assolta per quella sottile differenza che divide la sfera pubblica da social network e un velenoso rancore personale manifestato in privato.

Era la fine del 2009 quando l’ex-moglie di Kurt Cobain assoldava la società legale di San Diego Gordon & Holmes per la delicata gestione dell’eredità (artistica e patrimoniale) del leggendario leader dei Nirvana morto suicida a 27 anni. Dopo fastidiosi dissapori, Courtney Love aveva accusato Rhonda Holmes di corruzione, in un rumoroso micropost in 140 caratteri. Secondo la ricostruzione offerta dal giudice californiano, la rocker si sarebbe subito resa conto della portata pubblica delle sue esternazioni, provvedendo dopo pochi minuti alla rimozione del tweet in questione .

La stessa Courtney Love ha spiegato al giudice di essere una “ritardata informatica”, avendo scambiato la pubblicazione di un cinguettio su Twitter per l’invio di un messaggio diretto (e dunque privato) tramite la stessa piattaforma di microblogging. Con una richiesta di risarcimento da 8 milioni di dollari, Holmes aveva denunciato Love per il micropost diffamatorio, con il timore di vedere completamente distrutta la sua carriera. In qualità di avvocato di un personaggio pubblico, il legale non sarebbe più riuscito a lavorare.

Ma lo stesso avvocato della rocker statunitense non sarebbe riuscito a dimostrare che la sua cliente dubitasse, o addirittura mentisse, sulla effettiva veridicità delle affermazioni in odore di diffamazione. In aggiunta, il giudice losangelino ha riconosciuto uno status di “figura pubblica a tempo determinato” per Holmes, dunque maggiormente esposta rispetto ad un privato (e cinguettante) cittadino. Nel caso di Love, la pubblicazione di un tweet è stata equiparata alla divulgazione di una semplice opinione , piuttosto che un dato di fatto soggetto alla revisione giudiziaria nei casi di diffamazione online.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Leguleio scrive:
    Prince ingrana la retromarcia
    http://www.corriere.it/spettacoli/14_gennaio_29/troppe-critiche-web-prince-cambia-idea-cd8ed29a-88d7-11e3-9f25-fc2a5b09a302.shtmlSignor Nelson, se lo lasci dire: queste cose le faccia fare alle agenzie di intermediazione come la RIAA, oppure alle case discografiche, direttamente. Quelle sono nate per rendersi antipatiche, è il loro mestiere. I cantanti invece hanno bisogno di simpatia per vendere, ma guarda un po'.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 gennaio 2014 13.33-----------------------------------------------------------
  • maibene scrive:
    L'ipocrisia dei pirati
    E' evidente l'ipocrisia di certa gente che parla e cianci quasi quotidianamente su copyright e diritto d'autore e poi alla prima occasione rinnegano le loro parole.In particolare, si è sempre detto che gli artisti dovrebbero vivere del loro lavoro, cioè suonando e non vendendo i dischi (copie di nessun valore).Adesso abbiamo un artista che è prolifico come pochi altri (o forse nessun altro), sforna quasi un album all'anno, e fa concerti uno dietro l'altro da anni, non accontentandosi quindi dei proventi dovuto alla vendita di CD. I suoi concerti tra l'altro sono molto spettacolari e sono un vero marchio di fabbrica per lui.http://it.wikipedia.org/wiki/Prince#Curiosit.C3.A0Adesso che qualcuno gli diffonde in internet pezzi dei suoi spettacoli dal vivo, questo lo fa arrabbiare perché va a svelare cosa fa nel concerto. Comprensibile. Non dico giustificabile ma comprensibile si.Cosa rispondo gli ipocriti (pirati)?- che è pieno di soldi- che tanto fa schifo- che il copyright deve sparire - ecc eccIn poche parole: "come fai sbagli", Prince, che vai a fare i concerti? 21 concerti in un anno sold-out? ma perchè? goditi i tuoi soldi a casa tua, manda quelli delle major a fare leggi liberticide, equi compensi e quant'altro, tanto qua siamo davanti a gente che quando si parla di digitale sono per la copia libera tanto ci sono i concerti, e quando ci sono i concerti diventano "autoriduttori".http://it.wikipedia.org/wiki/AutoriduttoriPrima di giudicare dovete mettervi nei panni di Prince (si, pieno di soldi) che, piaccia o meno, è un artista vero, che sforna brani ed album, balla e crea spettacolo da anni. Non è un prodotto delle major, è un vero artista, dal 1993 ha una sua etichetta discografica (per la cronaca, vuol dire macchina amministrativa che gestisce la produzione e commercializzazione dei suoi album, non intermediario parassita come vorrebbe qualcuno) http://it.wikipedia.org/wiki/NPG_Records.Ad ognuno la sua idea, ma a me pare che non vada mai bene nulla se non il "gratis".
    • krane scrive:
      Re: L'ipocrisia dei pirati
      - Scritto da: maibene
      Prima di giudicare dovete mettervi nei panni di
      Prince (si, pieno di soldi) Ok, mi metto nei suoi panni: vendo l'etichetta discografica, baracca e burattini e: vita in vacanza aspettami !!
      • 2014 scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: maibene


        Prima di giudicare dovete mettervi nei panni
        di

        Prince (si, pieno di soldi)

        Ok, mi metto nei suoi panni: vendo l'etichetta
        discografica, baracca e burattini e: vita in
        vacanza aspettami
        !!classico svicolare da p)
        • krane scrive:
          Re: L'ipocrisia dei pirati
          - Scritto da: 2014
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: maibene


          Prima di giudicare dovete


          mettervi nei panni di Prince


          (si, pieno di soldi)

          Ok, mi metto nei suoi panni: vendo

          l'etichetta discografica, baracca

          e burattini e: vita in vacanza

          aspettami !!
          classico svicolare da p)Non piraterei quel fro***tto di prince neanche se mi regalassero tutti gli mp3 dei gruppi metal del pianeta. 8)
          • 2014 scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: maibene




            Prima di giudicare dovete



            mettervi nei panni di Prince



            (si, pieno di soldi)



            Ok, mi metto nei suoi panni: vendo


            l'etichetta discografica, baracca


            e burattini e: vita in vacanza


            aspettami !!


            classico svicolare da p)

            Non piraterei quel fro***tto di prince neanche se
            mi regalassero tutti gli mp3 dei gruppi metal del
            pianeta.
            8)il dito, la luna... :s
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: maibene






            Prima di giudicare dovete




            mettervi nei panni di Prince




            (si, pieno di soldi)





            Ok, mi metto nei suoi panni: vendo



            l'etichetta discografica, baracca



            e burattini e: vita in vacanza



            aspettami !!




            classico svicolare da p)



            Non piraterei quel fro***tto di prince
            neanche
            se

            mi regalassero tutti gli mp3 dei gruppi
            metal
            del

            pianeta.

            8)
            il dito, la luna... :sIl senso dell'umorismo, il metal.
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            Non piraterei quel fro***tto di prince neanche se
            mi regalassero tutti gli mp3 dei gruppi metal del
            pianeta.
            8)I gusti sono gusti e non si discutono, c'è però da dire che non mi risulta sia fro***tto (http://en.wikipedia.org/wiki/Prince_%28musician%29#Personal_life)Per il resto è un artista completo, amato da tante altre star della musica come Freddie Mercury e nella top 100 dei migliori artisti secondo la rivista Rolling Stone. Ripeto, i gusti son gusti, ma sulle qualità e capacità di Prince non discuterei molto, se poi piacciano di più gli artisti di jamendo tanto meglio per tutti.
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: maibene



            Non piraterei quel fro***tto di prince
            neanche
            se

            mi regalassero tutti gli mp3 dei gruppi
            metal
            del

            pianeta.

            8)

            I gusti sono gusti e non si discutono, c'è però
            da dire che non mi risulta sia fro***tto
            (http://en.wikipedia.org/wiki/Prince_%28musician%2

            Per il resto è un artista completo, amato da
            tante altre star della musica come Freddie
            Mercury e nella top 100 dei migliori artisti
            secondo la rivista Rolling Stone.

            Ripeto, i gusti son gusti, ma sulle qualità e
            capacità di Prince non discuterei molto, se poi
            piacciano di più gli artisti di jamendo tanto
            meglio per tutti.Io ascolto metal, tendenzialmente gente grossa, grassa, brutta e capellona che fa un sacco di rumore, se gli metti a fianco prince sembra un nano con i vestiti che lo reggono :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            Io ascolto metal, tendenzialmente gente grossa,
            grassa, brutta e capellona che fa un sacco di
            rumore, se gli metti a fianco prince sembra un
            nano con i vestiti che lo reggono
            :D
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Buon per te
          • attonito scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: krane
            sembra un nano con i vestiti che lo reggonoIo questa me la riciclo :-) :-)
      • maibene scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati

        Ok, mi metto nei suoi panni: vendo l'etichetta
        discografica, baracca e burattini e: vita in
        vacanza aspettami
        !!Si, forse lo faresti tu o io, ma non si è sempre detto che "l'Artista" sente la necessità di creare al di là di ogni difficoltà sociale ed economica? Force Prince è un vero artista, chissà.
        • krane scrive:
          Re: L'ipocrisia dei pirati
          - Scritto da: maibene

          Ok, mi metto nei suoi panni: vendo
          l'etichetta

          discografica, baracca e burattini e: vita in

          vacanza aspettami !!
          Si, forse lo faresti tu o io, ma non si è sempre
          detto che "l'Artista" sente la necessità di
          creare al di là di ogni difficoltà sociale ed
          economica? Force Prince è un vero artista,
          chissà.Ma nessuno impedisce a un artista di creare al di la' di ogni difficolta' sociale od economica; soprattutto se non sta a lamentarsi dei soldi. Ma questo si sta lamentando proprio di quelli... Allora force non e' un vero artista ?
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            Ma nessuno impedisce a un artista di creare al di
            la' di ogni difficolta' sociale od economica;
            soprattutto se non sta a lamentarsi dei soldi. Ma
            questo si sta lamentando proprio di quelli...
            Allora force non e' un vero artista
            ?Non mi sembra si stia lamentando dei soldi, hai letto l'articolo?
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: maibene



            Ma nessuno impedisce a un artista di creare
            al
            di

            la' di ogni difficolta' sociale od economica;

            soprattutto se non sta a lamentarsi dei
            soldi.
            Ma

            questo si sta lamentando proprio di quelli...

            Allora force non e' un vero artista ?
            Non mi sembra si stia lamentando dei soldi, hai
            letto l'articolo?No son passato solo per trollare.
          • attonito scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: maibene

            letto l'articolo?

            No son passato solo per trollare.GRANDE!!!!!Krane, uno di noi!!! :D :D :D
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: maibene


            letto l'articolo?

            No son passato solo per trollare.
            GRANDE!!!!!
            Krane, uno di noi!!! :D :D :DE dovevi vedermi ai tempi in cui si picchiavano i paninari (rotfl)(rotfl)
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: maibene





            Ma nessuno impedisce a un artista di
            creare

            al

            di


            la' di ogni difficolta' sociale od
            economica;


            soprattutto se non sta a lamentarsi dei

            soldi.

            Ma


            questo si sta lamentando proprio di
            quelli...


            Allora force non e' un vero artista ?


            Non mi sembra si stia lamentando dei soldi,
            hai

            letto l'articolo?

            No son passato solo per trollare.Buono a sapersi
          • 2014 scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: maibene





            Ma nessuno impedisce a un artista di
            creare

            al

            di


            la' di ogni difficolta' sociale od
            economica;


            soprattutto se non sta a lamentarsi dei

            soldi.

            Ma


            questo si sta lamentando proprio di
            quelli...


            Allora force non e' un vero artista ?


            Non mi sembra si stia lamentando dei soldi,
            hai

            letto l'articolo?

            No son passato solo per trollare.come al solito
    • rudy scrive:
      Re: L'ipocrisia dei pirati
      anche l'ombrellaio era un artigiano vero ma si e' ritenuto che il lavoro come lo facesse doveva sparire, per il bene di tutti.stesso vale per il lavoro come "artista", e' cambiato, per il bene di tutti, e l'arte non sembra affatto soffrirne. Lui si, come l'ombrellaiio
      • maibene scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati
        - Scritto da: rudy
        anche l'ombrellaio era un artigiano vero ma si e'
        ritenuto che il lavoro come lo facesse doveva
        sparire, per il bene di
        tutti.
        stesso vale per il lavoro come "artista", e'
        cambiato, per il bene di tutti, e l'arte non
        sembra affatto soffrirne.

        Lui si, come l'ombrellaiioDiscorso totalmente fuori contesto, l'ombrellaio cambiò lavoro perché non c'era più richiesta, i concerti di Prince fanno il sold-ou e lui non vuole che quello che fa dal vivo venga diffuso in Internet o in altri canali.Fai i paragoni corretti, altrimenti non ha senso parlare.
      • 2014 scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati
        - Scritto da: rudy
        anche l'ombrellaio era un artigiano vero ma si e'
        ritenuto che il lavoro come lo facesse doveva
        sparire, per il bene di
        tutti.
        stesso vale per il lavoro come "artista", e'
        cambiato, per il bene di tutti, e l'arte non
        sembra affatto soffrirne.
        Non sembra a te :D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati
        - Scritto da: rudy
        anche l'ombrellaio era un artigiano vero ma si e'
        ritenuto che il lavoro come lo facesse doveva
        sparire, per il bene di
        tutti.
        stesso vale per il lavoro come "artista", e'
        cambiato, per il bene di tutti, e l'arte non
        sembra affatto soffrirne.

        Lui si, come l'ombrellaiio[yt]NTYfVYV34VE[/yt]:D
    • Funz scrive:
      Re: L'ipocrisia dei pirati
      - Scritto da: maibene
      E' evidente l'ipocrisia di certa gente che parla
      e cianci quasi quotidianamente su copyright e
      diritto d'autore e poi alla prima occasione
      rinnegano le loro
      parole.

      In particolare, si è sempre detto che gli artisti
      dovrebbero vivere del loro lavoro, cioè suonando
      e non vendendo i dischi (copie di nessun
      valore).
      Adesso abbiamo un artista che è prolifico come
      pochi altri (o forse nessun altro), sforna quasi
      un album all'anno, e fa concerti uno dietro
      l'altro da anni, non accontentandosi quindi dei
      proventi dovuto alla vendita di CD. I suoi
      concerti tra l'altro sono molto spettacolari e
      sono un vero marchio di fabbrica per
      lui.

      http://it.wikipedia.org/wiki/Prince#Curiosit.C3.A0

      Adesso che qualcuno gli diffonde in internet
      pezzi dei suoi spettacoli dal vivo, questo lo fa
      arrabbiare perché va a svelare cosa fa nel
      concerto. Comprensibile. Non dico giustificabile
      ma comprensibile
      si.Mah.Io sinceramente pensavo che si fosse ritirato a vita privata da un pezzo. :DComunque mi chiedo: ma che danno farebbero mai quei bootleg? Correggetemi se sbaglio:Lo zoccolo di fan accaniti non si accontenterebbe certo di registrazioni ca*ose prese da in mezzo al pubblico. O ci vanno di persona o si accattano il live su CD o DVD.Chi non c'ha voglia di accattarsi il live, se lo può scaricare illegalmente come gli pare e piace, in qualità CD / DVD. Immagino che i bootleg riguardino una ristrettissima nicchia di esagitati. Sbaglio?Altro che "danni gravissimi e irreparabili"
      • maibene scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati

        Comunque mi chiedo: ma che danno farebbero mai
        quei bootleg? Correggetemi se
        sbaglio:
        Lo zoccolo di fan accaniti non si accontenterebbe
        certo di registrazioni ca*ose prese da in mezzo
        al pubblico. O ci vanno di persona o si accattano
        il live su CD o
        DVD.
        Chi non c'ha voglia di accattarsi il live, se lo
        può scaricare illegalmente come gli pare e piace,
        in qualità CD / DVD.

        Immagino che i bootleg riguardino una
        ristrettissima nicchia di esagitati.
        Sbaglio?
        Altro che "danni gravissimi e irreparabili"Ti rispondo sinceramente: non ho idea! Non lo so che danno gli creino, suppongo (e sottolineo suppongo) che si tratti di un discorso di immagine, magari non vuole che filmati non di qualità girino per il web, che le "sorprese" dello show dal vivo vengano svelate tramite video ecc.Sinceramente non credo neppure che si tratti di un discorso di soldi, non credo che che abbia paura che meno gente vada ai suoi concerti, più che altro viene a perdere quell'hype che si crea se uno non sa niente. Ti dico una sciocchezza: magari avere 50.000 persone che gridano "WOAH" appena sparano i fuochi d'artificio su una certa canzone esalta il cantante ed il pubblico, se invece i fan se lo aspettano l'effetto svanisce.Qua non si parlava di DVD ufficiali piratati su internet, in tal caso non sarei neppure intervenuto, qua si tratta di registrazioni prese ai concerti e poi diffuse (immagino con cellulari o simili)Ripeto, sono supposizioni, se qualcuno è interessato lo chieda a Prince o ai suoi avvocati ce problemi gli danno.
        • il solito bene informato scrive:
          Re: L'ipocrisia dei pirati
          - Scritto da: maibene

          Comunque mi chiedo: ma che danno farebbero
          mai

          quei bootleg? Correggetemi se

          sbaglio:

          Lo zoccolo di fan accaniti non si
          accontenterebbe

          certo di registrazioni ca*ose prese da in
          mezzo

          al pubblico. O ci vanno di persona o si
          accattano

          il live su CD o

          DVD.

          Chi non c'ha voglia di accattarsi il live,
          se
          lo

          può scaricare illegalmente come gli pare e
          piace,

          in qualità CD / DVD.



          Immagino che i bootleg riguardino una

          ristrettissima nicchia di esagitati.

          Sbaglio?

          Altro che "danni gravissimi e irreparabili"

          Ti rispondo sinceramente: non ho idea! Non lo so
          che danno gli creino, suppongo (e sottolineo
          suppongo) che si tratti di un discorso di
          immagine, magari non vuole che filmati non di
          qualità girino per il web, che le "sorprese"
          dello show dal vivo vengano svelate tramite video
          ecc.
          Sinceramente non credo neppure che si tratti di
          un discorso di soldi, non credo che che abbia
          paura che meno gente vada ai suoi concerti, più
          che altro viene a perdere quell'hype che si crea
          se uno non sa niente. Ti dico una sciocchezza:
          magari avere 50.000 persone che gridano "WOAH"
          appena sparano i fuochi d'artificio su una certa
          canzone esalta il cantante ed il pubblico, se
          invece i fan se lo aspettano l'effetto
          svanisce.

          Qua non si parlava di DVD ufficiali piratati su
          internet, in tal caso non sarei neppure
          intervenuto, qua si tratta di registrazioni prese
          ai concerti e poi diffuse (immagino con cellulari
          o
          simili)

          Ripeto, sono supposizioni, se qualcuno è
          interessato lo chieda a Prince o ai suoi avvocati
          ce problemi gli
          danno.Appunto."Non ne ho idea". Non c'è nessuna motivazione logica dietro a questo accanimento, se non "ho troppi fan, meglio perderne un po'".Forse non è ricco sfondato, forse naviga in cattive acque e quando vede su youtube un bambino che balla sui suoi pezzi, si affretta a chiedere <i
          un mijone de dollari </i
          • 2014 scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: il solito bene informato
            Forse non è ricco sfondato, forse naviga in
            cattive acque e quando vede su youtube un bambino
            che balla sui suoi pezzi, si affretta a chiedere
            <i
            un mijone de dollari </i

            Di sicuro non vedrai MAI un bambino ballare sui TUOI pezzi :D
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            Appunto.
            "Non ne ho idea". Non c'è nessuna motivazione
            logica dietro a questo accanimento, se non "ho
            troppi fan, meglio perderne un
            po'".
            Forse non è ricco sfondato, forse naviga in
            cattive acque e quando vede su youtube un bambino
            che balla sui suoi pezzi, si affretta a chiedere
            <i
            un mijone de dollari </i

            Guarda che io non sono né Prince né il suo ufficio stampa, né il suo avvocato. Rimane il punto che a lui non va bene che vada fatto, il motivo non è affar mio e nemmeno tuo.Tra l'altro, ha chiesto la rimozione prima della richiesta danni, quindi forse chi si affretta a scrivere senza leggere non è lui.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: L'ipocrisia dei pirati
      - Scritto da: maibene
      E' evidente l'ipocrisia di certa gente che parla
      e cianci quasi quotidianamente su copyright e
      diritto d'autore e poi alla prima occasione
      rinnegano le loro
      parole.

      In particolare, si è sempre detto che gli artisti
      dovrebbero vivere del loro lavoro, cioè suonando
      e non vendendo i dischi (copie di nessun
      valore).
      Adesso abbiamo un artista che è prolifico come
      pochi altri (o forse nessun altro), sforna quasi
      un album all'anno, e fa concerti uno dietro
      l'altro da anni, non accontentandosi quindi dei
      proventi dovuto alla vendita di CD. I suoi
      concerti tra l'altro sono molto spettacolari e
      sono un vero marchio di fabbrica per
      lui.

      http://it.wikipedia.org/wiki/Prince#Curiosit.C3.A0

      Adesso che qualcuno gli diffonde in internet
      pezzi dei suoi spettacoli dal vivo, questo lo fa
      arrabbiare perché va a svelare cosa fa nel
      concerto. Comprensibile. Non dico giustificabile
      ma comprensibile
      si.

      Cosa rispondo gli ipocriti (pirati)?
      - che è pieno di soldi
      - che tanto fa schifo
      - che il copyright deve sparire
      - ecc ecc

      In poche parole: "come fai sbagli", Prince, che
      vai a fare i concerti? 21 concerti in un anno
      sold-out? ma perchè? goditi i tuoi soldi a casa
      tua, manda quelli delle major a fare leggi
      liberticide, equi compensi e quant'altro, tanto
      qua siamo davanti a gente che quando si parla di
      digitale sono per la copia libera tanto ci sono i
      concerti, e quando ci sono i concerti diventano
      "autoriduttori".

      http://it.wikipedia.org/wiki/Autoriduttori


      Prima di giudicare dovete mettervi nei panni di
      Prince (si, pieno di soldi) che, piaccia o meno,
      è un artista vero, che sforna brani ed album,
      balla e crea spettacolo da anni. Non è un
      prodotto delle major, è un vero artista, dal 1993
      ha una sua etichetta discografica (per la
      cronaca, vuol dire macchina amministrativa che
      gestisce la produzione e commercializzazione dei
      suoi album, non intermediario parassita come
      vorrebbe qualcuno)
      http://it.wikipedia.org/wiki/NPG_Records.

      Ad ognuno la sua idea, ma a me pare che non vada
      mai bene nulla se non il
      "gratis".Scusa ma quindi secondo te è la stessa cosa vedere un concerto dal vivo e ascoltarne/vederne la registrazione?Allora perché la gente va al concerto?Sono tutti degli impediti che non sanno scaricarsi il bootleg?Con lo stesso identico ragionamento gli stadi sarebbero vuoti, tanto la gente la partita se la guarda in tv... o in streaming, così non paga neanche.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 gennaio 2014 16.03-----------------------------------------------------------
      • Leguleio scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati

        Scusa ma quindi secondo te è la stessa cosa
        vedere un concerto dal vivo e ascoltarne/vederne
        la
        registrazione?
        Allora perché la gente va al concerto?Me lo chiedo anche io. 8)Un tempo i video di concerti non erano particolarmente diffusi, c'erano artisti che lasciavano entrare le telecamere e dopo qualche tempo usciva il programa tv, la videocasetta oppure il DVD con le due ore e passa riprese integralmente, e spesso da un'angolazione migliore che non la folla. Ma erano rare eccezioni.Oggi, che c'è youtube... mah.
        Con lo stesso identico ragionamento gli stadi
        sarebbero vuoti, tanto la gente la partita se la
        guarda in tv... o in streaming, così non paga
        neanche.Vanno allo stadio per insultarsi a vicenda, mica per guardare la partita.
      • maibene scrive:
        Re: L'ipocrisia dei pirati


        Scusa ma quindi secondo te è la stessa cosa
        vedere un concerto dal vivo e ascoltarne/vederne
        la
        registrazione?
        Allora perché la gente va al concerto?
        Sono tutti degli impediti che non sanno
        scaricarsi il
        bootleg?
        Con lo stesso identico ragionamento gli stadi
        sarebbero vuoti, tanto la gente la partita se la
        guarda in tv... o in streaming, così non paga
        neanche.
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 29 gennaio 2014 16.03
        --------------------------------------------------A mio avviso non è la stessa cosa ma è diritto dell'autore difendere i suoi contenuti come gli pare. In questo caso abbiamo un caso dove uno è artista, si autoproduce, fa un sacco di concerti, quindi scuse non ce ne sono per "attacarlo", non ha intermediari, guadagna sui concerti, fa un sacco di produzioni nuove autoprodotte.Eppure, domostrazione lampante, ancora non va bene, deve lasciare che la gente filmi o registri i suoi spettacoli e li distruisca tamite internet, altrimenti è antipatico, ladro ecc ecc.
        • krane scrive:
          Re: L'ipocrisia dei pirati
          - Scritto da: maibene



          Scusa ma quindi secondo te è la stessa cosa

          vedere un concerto dal vivo e
          ascoltarne/vederne

          la

          registrazione?

          Allora perché la gente va al concerto?

          Sono tutti degli impediti che non sanno

          scaricarsi il

          bootleg?

          Con lo stesso identico ragionamento gli stadi

          sarebbero vuoti, tanto la gente la partita
          se
          la

          guarda in tv... o in streaming, così non paga

          neanche.


          --------------------------------------------------

          Modificato dall' autore il 29 gennaio 2014
          16.03


          --------------------------------------------------

          A mio avviso non è la stessa cosa ma è diritto
          dell'autore difendere i suoi contenuti come gli
          pare. In questo caso abbiamo un caso dove uno è
          artista, si autoproduce, fa un sacco di concerti,
          quindi scuse non ce ne sono per "attacarlo", non
          ha intermediari, guadagna sui concerti, fa un
          sacco di produzioni nuove
          autoprodotte.
          Eppure, domostrazione lampante, ancora non va
          bene, deve lasciare che la gente filmi o registri
          i suoi spettacoli e li distruisca tamite
          internet, altrimenti è antipatico, ladro ecc
          ecc.A questo punto potrebbe andare in giro mascherato e perquisite chi entra ai concerti per evitare che entrino smartphone e simili.
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            A questo punto potrebbe andare in giro mascherato
            e perquisite chi entra ai concerti per evitare
            che entrino smartphone e
            simili.Affar suo di cosa fa e come lo fa, probabilmente non è il filmato che uno si fa e si guarda a casa il problema, ma quello che ha larga diffusione in internet, infatti è stato chiesto di rimuovere quelli.
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: maibene

            A questo punto potrebbe andare in

            giro mascherato e perquisite chi

            entra ai concerti per evitare

            che entrino smartphone e

            simili.
            Affar suo di cosa fa e come lo fa, probabilmente
            non è il filmato che uno si fa e si guarda a casa
            il problema, ma quello che ha larga diffusione in
            internet, infatti è stato chiesto di rimuovere
            quelli.Quest e' un problema tecnologico, come ai tempi in cui fu inventata la fotografia e c'era chi sostenesse rubasse l'anima, eppure molti finivano nelle foto fatte alle piazze.
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            Quest e' un problema tecnologico, come ai tempi
            in cui fu inventata la fotografia e c'era chi
            sostenesse rubasse l'anima, eppure molti finivano
            nelle foto fatte alle
            piazze.Dunque sei favorevole alla videosorveglianza nelle città, oppure al body scanner, o ancora ad un database del DNA, tanto si tratta di problemi di tecnologia che avanza, il destino è vedere tutto di tutti in internet. Se e questo che vuoi accomodati.
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: maibene

            Quest e' un problema tecnologico, come

            ai tempi in cui fu inventata la fotografia

            e c'era chi sostenesse rubasse l'anima, eppure

            molti finivano nelle foto fatte alle piazze.
            Dunque sei favorevole alla videosorveglianza
            nelle città, oppure al body scanner, o ancora
            ad un database del DNA, tanto si tratta di
            problemi di tecnologia che avanza, il destino
            è vedere tutto di tutti in internet. Se e
            questo che vuoi accomodati.Veramente se accettassi completamente ogni tecnologia la cosa piu' prevedibile e' che nell'arco di 200 anni la specie umana sara' sostituita da piu' efficenti robot.Il problema non e' tanto essere favorevole o non favorevole ad una certa tecnologia, ma comprenderla e gestirla diversamente da come si gestivano cose diverse quando la tecnologia non c'era ancora. Altrimenti rischi di trovarti nella posizione di sperare che il carro armato del tuo nemico muoia di sete come avrebbe fatto se fosse stato un cavallo.
          • maibene scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati


            Il problema non e' tanto essere favorevole o non
            favorevole ad una certa tecnologia, ma
            comprenderla e gestirla diversamente da come si
            gestivano cose diverse quando la tecnologia non
            c'era ancora. Altrimenti rischi di trovarti nella
            posizione di sperare che il carro armato del tuo
            nemico muoia di sete come avrebbe fatto se fosse
            stato un
            cavallo.Son d'accordo ma hai smarcato la domanda. Prince deve accettarla la tecnologia, noi invece dobbiamo comprenderla e gestirla? Tornando in-topic, lui l'ha gestita così la tecnologia: hai messo in rete i filmati dei miei pezzi dal vivo? ti denuncio perchè la legge me lo consente, così vediamo se la prossima volta la gestisci meglio anche tu la tecnologia di quel filmato. La cosa può essere antipatica finchè vuoi (ed infatti ha ritirato la denuncia) ma è nelle sue facoltà chiederlo, a mio avviso anche morali oltre che legali. Fa conto che ha ritirato la denuncia perchè i contenuti sono stati rimossi, non per pietà.Comunque è tre giorni che ci attacchiamo ma a che pro? non hai neppure letto l'articolo ;-)
          • krane scrive:
            Re: L'ipocrisia dei pirati
            - Scritto da: maibene

            Il problema non e' tanto essere favorevole

            o non favorevole ad una certa tecnologia, ma

            comprenderla e gestirla diversamente da come

            si gestivano cose diverse quando la

            tecnologia non c'era ancora. Altrimenti rischi

            di trovarti nella posizione di sperare che il

            carro armato del tuo nemico muoia di sete come

            avrebbe fatto se fosse stato un cavallo.
            Son d'accordo ma hai smarcato la domanda.
            Prince deve accettarla la tecnologia, noi
            invece dobbiamo comprenderla e gestirla? Tutti quanti dobbiamo accettare, comprendere, gestire la tecnologia, se ne fai un discorso unilaterale gia parti male: tutti siamo immersi nella stessa condizione tecnologica.
            Tornando in-topic, lui l'ha gestita
            così la tecnologia: hai messo in rete
            i filmati dei miei pezzi dal vivo ?
            ti denuncio perchè la legge me lo consente,
            così vediamo se la prossima volta la
            gestisci meglio anche tu la tecnologia
            di quel filmato. In questo modo otterra' solo che la prossima volta oltre che sul tubo la gente sapra' che deve andare a cercare i filmati sulla baia o sul mulo, che non cancellano a piacere degli avvocati dei vip. Ma certo non ha fatto un passo nella direzione di far scomparire i contenuti dalla rete.
            La cosa può essere antipatica finchè
            vuoi (ed infatti ha ritirato la denuncia)
            ma è nelle sue facoltà chiederlo, a mio
            avviso anche morali oltre che legali. Attenzione che spesso moralita', legalita' e facolta' non coincidono, un esempio per tutti il discorso dell'eutanasia.
            Fa conto che ha ritirato la denuncia
            perchè i contenuti sono stati rimossi,
            non per pietà.Sono stati rimossi solo dal tubo pero', scommetto che se li cerco sul mulo li trovo ancora.
            Comunque è tre giorni che ci attacchiamo
            ma a che pro? non hai neppure letto
            l'articolo
            ;-)Ma cosi', non so tu ma io quando tutto va bene ho tempo di annoiarmi in ufficio, ed e' raro attaccarsi con qualcuno abbastanza brillante da scambiarsi qualche battuta anche cattivella e che la prenda con il giusto mix di arguzia e voglia di scherzare.:P
  • Skywalkersenior scrive:
    Poveraccio...
    ...facciamo subito una colletta per quel povero sfigato. Non uno di quelli che ha postato i bootleg, ma per quello che "canta".Io sono un sostenitore dei diritti d'autore (entro certi limiti), ma quando un fantamiliardario si incaponisce per mandare sul lastrico della gente per quelli che per lui sono poco più che spiccioli, faccio il tifo per i "pirati".
  • bubba scrive:
    forte ,ha chiesto i danni anche a
    forte ,ha chiesto i danni anche a 8 John Doe (aka ignoti)... mi immagino che arriveranno immediatamente i dollaroni :D
  • prova123 scrive:
    E' un ingrato ...
    aveva 22 fans ed ora ha perso anche questi! :D
    • ... scrive:
      Re: E' un ingrato ...
      - Scritto da: prova123
      aveva 22 fans ed ora ha perso anche questi! :DNon ho capito, dovrebbe far ridere?
      • prova123 scrive:
        Re: E' un ingrato ...
        Nooooooooo, lo dovrebbe fare solo preoccupare!
      • Nauseato scrive:
        Re: E' un ingrato ...
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: prova123

        aveva 22 fans ed ora ha perso anche questi!
        :D

        Non ho capito, dovrebbe far ridere?A me ha fatto ridere, 22 fans per quel pagliaccio di Prince sono fin troppi, mica stiamo parlando di Elvis!E mi ha fatto pena la meschinità del suo comportamento.
  • hamradio scrive:
    Ma perchè violentare l'italiano?
    "Prince, con questa denuncia, chiede che tutti i soggetti nominati interrompano immediatamente le proprie attività, che siano registrazioni illegali piuttosto che condivisioni delle performance..."http://it.wikipedia.org/wiki/Piuttosto_chehttp://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/uso-piuttosto-valore-disgiuntivo
    • Leguleio scrive:
      Re: Ma perchè violentare l'italiano?
      Quello del "piuttosto che" è proprio l'ultimo problema nella prosa di PI. Già è tanto se una frase ha soggetto, predicato e complemento.
    • ... scrive:
      Re: Ma perchè violentare l'italiano?
      - Scritto da: hamradio
      "Prince, con questa denuncia, chiede che tutti i
      soggetti nominati interrompano immediatamente le
      proprie attività, che siano registrazioni
      illegali piuttosto che condivisioni delle
      performance..."

      http://it.wikipedia.org/wiki/Piuttosto_che

      http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiLascia perdere che se l'ignoranza volasse, per andare a leggere PI servirebbe un dirigibile.
      • ... scrive:
        Re: Ma perchè violentare l'italiano?
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: hamradio

        "Prince, con questa denuncia, chiede che tutti i

        soggetti nominati interrompano immediatamente le

        proprie attività, che siano registrazioni

        illegali piuttosto che condivisioni delle

        performance..."



        http://it.wikipedia.org/wiki/Piuttosto_che




        http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-itali

        Lascia perdere che se l'ignoranza volasse, per
        andare a leggere PI servirebbe un
        dirigibile.sei un ottimista: in realta' servirebbe almeno un vettore Ariane 5.
    • ... scrive:
      Re: Ma perchè violentare l'italiano?
      - Scritto da: hamradio
      "Prince, con questa denuncia, chiede che tutti i
      soggetti nominati interrompano immediatamente le
      proprie attività, che siano registrazioni
      illegali piuttosto che condivisioni delle
      performance..."

      http://it.wikipedia.org/wiki/Piuttosto_che

      http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-itali AIUTO, E' ARRIVATO IL NUOVO LEGULEIO!!!
      • ... scrive:
        Re: Ma perchè violentare l'italiano?
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: hamradio

        "Prince, con questa denuncia, chiede che tutti i

        soggetti nominati interrompano immediatamente le

        proprie attività, che siano registrazioni

        illegali piuttosto che condivisioni delle

        performance..."



        http://it.wikipedia.org/wiki/Piuttosto_che




        http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-itali



        AIUTO, E' ARRIVATO IL NUOVO LEGULEIO!!! Cosa ha quello vecchio che non va? Si e' laureato con pieni voti, lode e baci accademico in "scassalXXXXXlogia" e si sta applicando con serierta' e oserei dire accanimento allo scroto di tutti noi. Di suoi eredi o emulatori non ne sento affatto il bisogno, ma se per caso ne fosse arrivato uno... qualcuno puo' spararmi subito, per favore?
  • Nome e cognome scrive:
    ...
    Spero che vada in fallimento!
  • anverone99 scrive:
    uh?
    Prince.. chi?? (newbie)
    • Leguleio scrive:
      Re: uh?

      Prince.. chi?? (newbie)Le sigarette, no?!?[img]http://b.bimg.dk/node-images/64/620x411-l/64914-house-of-prince-i-retten-for-brud-p-tobakslov--.jpg[/img]Ma il fumo uccide.
    • krane scrive:
      Re: uh?
      - Scritto da: anverone99
      Prince.. chi?? (newbie)[img]http://www.nerospinto.it/nero/wp-content/uploads/2013/06/IlPiccoloPrincipeNerospintoGallery7.jpg[/img]
  • Alberto Adeli scrive:
    Prince ha solo ragione da vendere
    Auspico molto presto punizioni esemplari per tutti coloro che rubano opere per mezzo di internet .
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Prince ha solo ragione da vendere
      sei credibile come un troll di punto informatico.
      • sgabbia scrive:
        Re: Prince ha solo ragione da vendere
        - Scritto da: Sg@bbio
        sei credibile come un troll di punto informatico.Rigirata di frittata[img]http://static1.vayagif.com/gifs/2013/06/GIF_172351_esto_es_un_720ordm_omelette_reverse_flip_el_tipico_truco_que_todo_el_mundo_hace_con_sus_tortillas.gif[/img]
    • krane scrive:
      Re: Prince ha solo ragione da vendere
      - Scritto da: Alberto Adeli
      Auspico molto presto punizioni esemplari per
      tutti coloro che rubano opere per mezzo di
      internet.Naturalmente, basta che dimostri la sottrazione del bene, perche' senza sottrazione non c'e' furto.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Prince ha solo ragione da vendere
      - Scritto da: Alberto Adeli
      Auspico molto presto punizioni esemplari per
      tutti coloro che rubano opere per mezzo di
      internet
      .Punizioni esemplari di che tipo?
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Prince ha solo ragione da vendere
        - Scritto da: Nome e cognome
        Punizioni esemplari di che tipo?crocifissione in sala mensa?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Prince ha solo ragione da vendere
      - Scritto da: Alberto Adeli
      Auspico molto presto punizioni esemplari per
      tutti coloro che rubano opere per mezzo di
      internet .Tranquillo, i bootleg sono stati registrati ai concerti e non da internet.
    • attonito scrive:
      Re: Prince ha solo ragione da vendere
      - Scritto da: Alberto Adeli
      Auspico molto presto punizioni esemplari per
      tutti coloro che rubano opere per mezzo di
      internet
      .ragione da vendere? pure quella vuole vendere?
  • Kidon scrive:
    Son proprio contento
    Così imparano ad ascolatare musica di melma. Vai principuzzo de 'sto mazzo, fagli causa e riducili in miseria.
  • ... scrive:
    Prince
    [yt]wst7f_AFre8[/yt]
  • libidinoso scrive:
    Aiutiamolo
    Deve restaurare una delle sue svariate ville, il poverino
  • AXEL scrive:
    impareranno???
    o contineranno a seguire elogiare, magnificare colui che gli ha fatto causa e magari (spero) riuscirà a ridurli sul lastrico???
  • asd scrive:
    I bootleg e la piaga di Prince
    ora il titolo e' piu' aderente alla realta' :)
  • unaDuraLezione scrive:
    Prince
    contenuto non disponibile
    • niuno scrive:
      Re: Prince
      Mah, sono anni che Prince scassa perchè i crudeli fan impediscono al livello del suo deposito di monete d'oro di arrivare a 30 metri, e piange miseria in modo schifoso....eppure è sempre pieno di fan pecoroni che gli vanno dietro, allora ben venga la causa così vediamo se qualcuno apre gli occhi
      • aphex_twin scrive:
        Re: Prince
        Prince mi ha sempre fatto XXXXXX ma ne ero indifferente, ora mi sta proprio sul XXXXX.Caro Prince, sei un uomo 'emXXXXX. ..... oddio .... uomo ...... quella cosa la.
        • Leguleio scrive:
          Re: Prince

          Prince mi ha sempre fatto XXXXXX ma ne ero
          indifferente, Siamo in due. :)Esistono artisti, in particolare provenienti dagli Usa, dalla Gran Bretagna molto di meno, il cui sucXXXXX planetario è più difficile da spiegare delle quattro equazioni di Maxwell.La spiegazione che mi son dato è che là hanno l'industria discografica nel vero senso della parola: gli artisti li fabbricano dietro commissione e dopo un attento progetto, e ovviamente il collaudo nella galleria del vento. :)
          • tucumcari scrive:
            Re: Prince
            - Scritto da: Leguleio

            Prince mi ha sempre fatto XXXXXX ma ne ero

            indifferente,

            Siamo in due. :)
            Esistono artisti, in particolare provenienti
            dagli Usa, dalla Gran Bretagna molto di meno, il
            cui sucXXXXX planetario è più difficile da
            spiegare delle quattro equazioni di
            Maxwell.Basta studiare eh!Fisica II.... L'appello è a Giugno.
    • sgabbia scrive:
      Re: Prince
      - Scritto da: unaDuraLezione
      I fan se lo mangeranno a colazione.
      [IMG]http://i.imgur.com/kV0jzho.jpg[/IMG][img]http://static1.vayagif.com/gifs/2013/06/GIF_172351_esto_es_un_720ordm_omelette_reverse_flip_el_tipico_truco_que_todo_el_mundo_hace_con_sus_tortillas.gif[/img]
Chiudi i commenti