CPU rovente? IBM ha il super dissipatore

I ricercatori di Big Blue hanno mostrato un nuovo sistema di dissipazione del calore che, non più costoso di un buon sistema di refrigerazione ad acqua, promette maggiore efficienza e minori consumi di energia

Londra – Un burlone direbbe che la seconda applicazione più utile di un processore per computer è quella di fornelletto elettrico: pochi minuti, ed un uovo è fritto. La generazione del calore, e la sua dissipazione, è in effetti uno dei maggiori problemi che devono affrontare i progettisti di chip e di computer, inclusa IBM .

I ricercatori di Big Blue hanno messo a punto una nuova tecnologia per il raffredamento dei processori, chiamata interfaccia ad alta conduttività termica che, rispetto ai metodi attuali, promette un sostanziale progresso nella rimozione del calore . L’approccio utilizzato da IBM affronta il problema dal punto di vista della connessione tra il chip e i vari componenti di raffreddamento attualmente utilizzati per la rimozione del calore, tra i quali i dissipatori (attivi o passivi).

Come ben sanno coloro che smanettano con i componenti hardware del PC, sulla superficie del processore a contatto con il dissipatore viene generalmente applicata una pasta viscosa termoconduttiva la cui funzione è quella di riempire le irregolarità del metallo e garantire l’espansione e la contrazione dei chip dovute ai cicli termici. La pasta viene applicata in uno strato molto sottile per consentire un efficiente trasporto del calore dal chip ai componenti di raffreddamento. Tuttavia, IBM afferma che uno strato troppo sottile di pasta potrebbe danneggiare o addirittura provocare la rottura del chip .

Servendosi della nanotecnologia, i ricercatori di IBM hanno sviluppato una sorta di capsula per il chip con una rete di canali ramificati ad albero sulla superficie (v. immagine a lato). Il modello è stato ideato in modo che la pasta si espanda sulla superficie del chip in modo assai più uniforme rispetto ai metodi tradizionali e con meno pressione: ciò consente, secondo il colosso di Armonk, di migliorare il trasporto del calore attraverso l’interfaccia fino a dieci volte.

Gli ideatori del dispositivo affermano di aver preso in prestito l’idea dalla biologia . In natura si possono infatti trovare vari sistemi di canali gerarchici, ad esempio le foglie dell’albero, le radici o il sistema circolatorio dell’uomo, che sono in grado di servire grossi volumi di liquido con poca energia: il che è di fondamentale importanza per tutti gli organismi di dimensioni superiori a pochi millimetri. I vecchi sistemi di irrigazione dell’acqua sfruttavano questo stesso approccio.

Un prototipo del sistema di raffreddamento (v. immagine a lato), messo a punto dallo Zurich Research Laboratory di IBM, è stato presentato all’evento londinese BroadGroup Power and Cooling Summit , e presentato come una soluzione “per migliorare le performance di raffreddamento dei sistemi informatici di questa e della futura generazione”.

Big Blue ha spiegato che il problema del raffreddamento rappresenta una delle limitazioni più serie della prestazione totale dei chip. I chip a performance elevate di oggi generano già una potenza specifica pari a 100 Watt per centimetro quadrato, un ordine di grandezza superiore a quello di una comune piastra di cottura . I chip del futuro potranno raggiungere densità di potenza anche superiori, creando temperature di superficie prossime a quelle del sole quando non raffreddati (circa 6.000 gradi centigradi ). “Le tecnologie di raffreddamento attuali, basate soprattutto sulla convezione di aria forzata (ventole) attraverso le alette dei dissipatori di calore, hanno molti limiti, primo fra tutti la scarsa affidabilità nel tempo”, ha affermato IBM. “A peggiorare le cose, il fatto che l’energia necessaria per raffreddare i sistemi informatici si avvicina rapidamente alla potenza utilizzata per i calcoli, quasi raddoppiando il fabbisogno energetico complessivo.

Il problema energetico acquisisce particolare importanza per le aziende di medie e grandi dimensioni, i cui data center richiedono spesso sistemi di refrigerazione costosi e ingombranti.

Guardando oltre i limiti dei sistemi di raffreddamento ad aria, i ricercatori di Zurigo stanno estendendo il concetto di progettazione del canale ramificato e stanno sviluppando una nuova tecnica per il raffreddamento ad acqua (V. immagine a lato). Questo nuovo approccio spruzza l’acqua sulla parte posteriore del chip e la risucchia in un sistema chiuso tramite 50.000 ugelli molto piccoli e una complicata architettura di ritorno ramificata ad albero.

“Sviluppando un sistema perfettamente isolato, non esiste alcun timore che il refrigerante penetri nell’elettronica presente sui chip”, hanno assicurato i ricercatori.

Il team di IBM è inoltre riuscito a migliorare le capacità di raffreddamento del sistema escogitando dei modi per applicarlo direttamente alla parte posteriore del chip ed evitare quindi il posizionamento delle interfacce termiche resistive tra il sistema di raffreddamento e il silicio.

Dai primi risultati di laboratorio è risultato che la potenza di raffreddamento specifica può arrivare fino a 370 Watt per centimetro quadrato utilizzando l’acqua come refrigerante. Un risultato, secondo IBM, sei volte superiore a quanto si ottiene con le tecniche di raffreddamento ad aria (ccon capacità di raffreddamento di circa 75 Watt per centimetro quadrato), inoltre il sistema consuma una frazione dell’energia assorbita da un comune refrigeratore a liquido.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    [OT] Ubuntu Developer Summit
    Il Report su quanto si sta decidendo/si decidera' nella comunita' della distro piu' famosa al mondo.Vi incollo il link:http://www.linux.com/article.pl?sid=06/11/10/168227
  • Anonimo scrive:
    J2EE 5 disponibile per Ubuntu
    L'importanza degli accordi commerciali:http://www.sun.com/smi/Press/sunflash/2006-11/sunflash.20061108.1.xml
  • Anonimo scrive:
    Rete WiFi
    Ciao a tutti,premettendo che mi sono installato due giorni fa Ubuntu e che quindi non sono proprio un esperto di questo sistema operativo,vi rivolgo questa domanda sperando di potere avere una risposta chiara ed esauriente.Io non riesco a far funzionare su Ubuntu la mia scheda di rete che è una Broadcom 4306 e con essa la rete WiFi della mia abitazione ed internet (sul medesimo sistema operativo).Non sapendo neanche configurare la rete WiFi spero che voi mi facciate notare tutti i punti e tutto ciò che io devo fare per far si che la scheda e la rete funzionino.P.S = Per ora sto utilizzando la partizione che ho lasciato per Windows,il quale con i pochi comandi nel terminale e con altre sue caratteristiche non molto efficienti,non mi soddisfa tanto quanto può farlo Ubuntu.Gianni
    • Anonimo scrive:
      Re: Rete WiFi
      Beh diciamo che driver ufficiali per la 4306 non ci sono.Esiste un reverse engineering qui:http://bcm43xx.berlios.de/Bisogna convincere la Broadcom a rilasciare le specifiche tecniche del chip affinche' si scriva un buon driver.
    • Anonimo scrive:
      Re: Rete WiFi
      Per cominciare ad affrontare il problema bisogna giracchiare i forum in italiano ed inglese si Ubuntu e leggersi la documentazione sul wifi di linux.Poi ci saremo anche noi.
  • Anonimo scrive:
    informazioni release...
    Ciao. Volevo sapere se partendo dalla versione 5.1 (mi pare) della quale ho i cd, si può aggiornare direttamente da SO alle ultime versioni (installando nuovo kernel, pacchetti).Mi accingo ad istallare questi dischi ma forse è meglio scaricare l'ultima versione...Che ne dite?Grazie e forza Ubuntu!
    • Anonimo scrive:
      Re: informazioni release...
      Io preferirei non incasinarmi la vita.Se puoi installa la 6.10 dal cd.
      • Anonimo scrive:
        Re: informazioni release...
        Grazie! Probabilmente farò così.Però ho letto che molti hanno avuto problemi....aggiornando anche solo di poco...Visto che sto sperimentando, ne testerò la funzionalità update...con questa prova al limite!Vi farò sapere...
        • Anonimo scrive:
          Re: informazioni release...
          - Scritto da:
          Grazie! Probabilmente farò così.
          Però ho letto che molti hanno avuto
          problemi....aggiornando anche solo di
          poco...

          Visto che sto sperimentando, ne testerò la
          funzionalità update...con questa prova al
          limite!

          Vi farò sapere...ottimo.buon lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: informazioni release...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Grazie! Probabilmente farò così.

            Però ho letto che molti hanno avuto

            problemi....aggiornando anche solo di

            poco...



            Visto che sto sperimentando, ne testerò la

            funzionalità update...con questa prova al

            limite!



            Vi farò sapere...

            ottimo.buon lavoro.Un piccolo appunto..esiste un problema di freeze e crash di FF2 con flash.Questa e' una soluzione:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1743265&id=1740731&r=PI
  • Anonimo scrive:
    guida SEMPLICISSIMA all'installazione...
    Volevo segnalare una guida semplicissima che spiega passo passo (grazie a numerosi screenshot) come installare Ubuntu/Kubuntu 6.10 Edgy Eft:http://www.nonsologuide.altervista.org/guide/linux/kubuntu_edgy_install_1.phpIo ho provato Kubuntu e ne sono stato davvero entusiasta: oramai utilizzo solo quello!
  • Anonimo scrive:
    [OT]LINUX_DAY IN TUTTE LE UNIVERSITA' !
    Ieri si sono tenuti centinaia di eventi in tutt'italia per il linux_dayQuesti eventi hanno interessato gran parte delle Università italiane, nonché molte scuole secondarieLinux è lo strumento di gran lunga piu amato da chi studia informaticaIl 90% degli studenti di ingegneria informatica disprezza le schifezze del monopolista plurincondannato ed è un appassionato di linuxIl futuro di Linux è assicurato: stanno nascendo le competenze che porteranno il pinguino sempre più in altoGli studenti di informatica che apprezzano i prodotti della fetecchiera di redmond sono una piccola minoranza.Grazie alle migliaia di ragazzi che hanno organizzato gli eventi, tenuto i talks, installato Linux, etc, da Bolzano alla Sicilia. SIETE IL FUTURO, STATENE CERTIBasta vedere come sono ridotti i trollazzi che postano qui da due giorni per rendersi conto dell'infimo livello di una fetta consistente della gente che lavora (si fa per dire, sverminatori e installatori) con il cessume di b.gates.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT]LINUX_DAY IN TUTTE LE UNIVERSITA

      Linux è lo strumento di gran lunga piu amato da
      chi studia
      informatica
      Il 90% degli studenti di ingegneria informatica
      disprezza le schifezze del monopolista
      plurincondannato ed è un appassionato di
      linux
      il 90% di studenti di ingegneria informatica la finirà a diventare uno sparagestionali in visual basic.
      Il futuro di Linux è assicurato: stanno nascendo
      le competenze che porteranno il pinguino sempre
      più in
      alto
      nei computer da conservare in soffitta.
      Gli studenti di informatica che apprezzano i
      prodotti della fetecchiera di redmond sono una
      piccola
      minoranza.
      come quelli che non diventeranno sparagestionali.
      Grazie alle migliaia di ragazzi che hanno
      organizzato gli eventi, tenuto i talks,
      installato Linux, etc, da Bolzano alla Sicilia.
      SIETE IL FUTURO, STATENE
      CERTI

      Basta vedere come sono ridotti i trollazzi che
      postano qui da due giorni per rendersi conto
      dell'infimo livello di una fetta consistente
      della gente che lavora (si fa per dire,
      sverminatori e installatori) con il cessume di
      b.gates.cerca di capirli, sono linari che finalmente stanno iniziando lo studio di un linguggio di programmazione serio come il vb.net
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]LINUX_DAY IN TUTTE LE UNIVERSITA

        cerca di capirli, sono linari che finalmente
        stanno iniziando lo studio di un linguggio di
        programmazione serio come il
        vb.netGuarda che java esiste da un decennio....
    • MandarX scrive:
      Re: [OT]LINUX_DAY IN TUTTE LE UNIVERSITA

      Il 90% degli studenti di ingegneria
      informatica disprezza le schifezze ehm gli studenti di ingegneria informatica non hanno niente a he fare con l'informatica
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]LINUX_DAY IN TUTTE LE UNIVERSITA
        - Scritto da: MandarX

        Il 90% degli studenti di ingegneria

        informatica disprezza le schifezze

        ehm gli studenti di ingegneria informatica non
        hanno niente a he fare con
        l'informaticaè vero. gli esame più semplici sono quelli d'informatica. :(
  • Anonimo scrive:
    linux esperimento fallito
    ubuntu ne e' la dimostrazione, i linari si vantano tanto di apsere usare la shell e poi si gasano perche'0 ubuntu con le sue finestre trasparenti emula osx....mah sti linari :
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      - Scritto da:
      ubuntu ne e' la dimostrazione, i linari si
      vantano tanto di apsere usare la shell e poi si
      gasano perche'0 ubuntu con le sue finestre
      trasparenti emula osx....mah sti linari
      :(rotfl) mi piace il modo che hai di contorcere la realtà (rotfl)se vuoi competere con i troll che girano su PI, devi impegnarti un'attimino di piu ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      Scusa ma non trovo il nesso fra la tua esperienza evidentemente fallimentare e le considerazioni generali su linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      - Scritto da:
      ubuntu ne e' la dimostrazione, i linari si
      vantano tanto di apsere usare la shell e poi si
      gasano perche'0 ubuntu con le sue finestre
      trasparenti emula osx....mah sti linari
      :Qual è il problema di avere un terminale in una finestra trasparente ?http://www.os-cillation.com/fileadmin/templates/images/screenshots/terminal-normal.png
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      - Scritto da:
      ubuntu ne e' la dimostrazione, i linari si
      vantano tanto di apsere usare la shell e poi si
      gasano perche'0 ubuntu con le sue finestre
      trasparenti emula osx....mah sti linari
      :Che rosica spaziale.
  • Anonimo scrive:
    it.archive.ubuntu.com
    Ma cosa è successo ad it.archive.ubuntu.com?Sono quasi due giorni che non è più raggiungibile.Per caso si trova nell'area servita dalle linee Telecom colpite dall'incendio alla centrale?
    • Anonimo scrive:
      Re: it.archive.ubuntu.com
      Ciao...per ora ho sostituito il tutto con en.archive.ubuntu.comintaso un po' la rete ma sta andandoper it.archive chissà, o le richieste di upgrade l'hanno mandato in tilt o avranno problemi loro...la cosa brutta è che credo che il disservizio sia alla base dei problemi di passaggio a efty che ho avuto e che mi hanno costretto a reinstallare
  • Anonimo scrive:
    ubuntu instabile
    ubuntu é così bacato che al suo interno esiste un sistema integrato per gestire i bug e gli errori di sistema....ogni volta (quasi sempre) che avviene un crash siete costretti a compilare un estenuante questionario per segnalare l'errore al team di sviluppo.Al contrario di quanto avviane in windows, il porcesso non puo' essere annullato ! costrigendo l'utente a destreggiarsi tra squallidi wizard ogni 2 minuti ! meditate meditate
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu instabile
      - Scritto da:
      ubuntu é così bacato che al suo interno esiste un
      sistema integrato per gestire i bug e gli errori
      di sistema....Mi pare sia pure piu avanzato di quello di Windows.
      ogni volta (quasi sempre) che
      avviene un crash siete costretti a compilare un
      estenuante questionario per segnalare l'errore al
      team di
      sviluppo.Non e' vero che sei obbligato, è una cortesia.E personalmente non mi e' mai capitato ora che ci penso ... Sentiamo, trollazzo, con che applicazioni ti capita ?
      Al contrario di quanto avviane in windows, il
      porcesso non puo' essere annullato ! costrigendo
      l'utente a destreggiarsi tra squallidi wizard
      ogni 2 minuti !Non è vero, menti.
      meditate
      meditateL'avessi fatto te, avresti evitato una marea di stupidaggini ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu instabile
      Ma per favore bug-buddy lo puoi disabilitare e/o disinstallare... Per ora mai avuto l'onore di usarlo...
    • Tyltyl scrive:
      Re: ubuntu instabile
      - Scritto da:
      ubuntu é così bacato che al suo interno esiste un
      sistema integrato per gestire i bug e gli errori
      di sistema....ogni volta (quasi sempre) che
      avviene un crash siete costretti a compilare un
      estenuante questionario per segnalare l'errore al
      team di
      sviluppo.

      Al contrario di quanto avviane in windows, il
      porcesso non puo' essere annullato ! costrigendo
      l'utente a destreggiarsi tra squallidi wizard
      ogni 2 minuti ! meditate
      meditateWhat's "costretti"?
  • Anonimo scrive:
    Towarld disconosce ubuntu
    lo considera un pasticcio, come d'altronde ogni debian
    • Anonimo scrive:
      Re: Towarld disconosce ubuntu
      - Scritto da:
      lo considera un pasticcio, come d'altronde ogni
      debianbugiardo, troll e pure ignorante (leggi come hai scritto il suo cognome)
    • Anonimo scrive:
      Re: Towarld disconosce ubuntu
      - Scritto da:
      lo considera un pasticcio, come d'altronde ogni
      debianAttenzioneee!! Non e' che perche' l'ha detto Linus allora tutti bovinamente devono annuire....non e' dio in terra!!.Per fortuna nella comunita'.....qualche parere lo possono mettere anche altri cosa che invece non succede...ve lo lascio indovinare.Io non uso Ubuntu pero' posso aggiungere che Torvalds non e' nuovo a certe grosse sparate che non stanno ne in cielo ne in terra.Lui le cose le dice come utente comune...siamo noi poi che dobbiamo pesare correttamente le sue affermazioni.Oppure siamo in un mondo di caproni??
      • Anonimo scrive:
        Re: Towarld disconosce ubuntu
        Infine aggiungo che sinceramente ritengo piu'vicine al vero le statistiche sull'indice di gradimento delle distribuzioni su distrowatch che i gusti di una sola persona,anche se si chiama Torvalds.
  • Anonimo scrive:
    linux fuori moda
    ormai il nerdismo non fa piu' tendenza...basta col conscere a manadito il kernel, e' ora di sco.pare
    • Anonimo scrive:
      Re: linux fuori moda
      - Scritto da:
      ormai il nerdismo non fa piu' tendenza...basta
      col conscere a manadito il kernel, e' ora di
      sco.paredai il buon esempio e sparisci. Ne guadagni tu e ne guadagnamo noi
  • Anonimo scrive:
    [ot]linux day fantastico !!
    Sono appena tornato dal linux day !Bellissimo, un sacco di studenti interessatissimi, molto piu dell'anno passato. Tutti a dire peste e cornadelle fetecchie del monopolista e tuttiintenzionati a smollarle nel cassonetto quanto prima !!! Clima stimolante ed entusiasta.Grande atmosfera, percentuale di gentecompetente tra gli intervenuti di gran lunga superiore alla media dei vinari utonti.Veramente fantastico ! Ringrazio pubblicamente le migliaia di persone che in tutta italia hanno organizzato centinaia di Linux Day per promuovere la LIBERTA' DI COMUNICARE E SCAMBIARE DATIChi poi vuole buttare un mucchio di soldi nelle fetecchione super trapanate del monopolista pluricondannato per abuso di posizione e concorrenza sleale, faccia pure, io no di certo, non sono scemo
    • Anonimo scrive:
      TG nazionali
      Ne hanno parlato anche ai TG nazionali in prima serata.Lo sai che significa questo? Milioni di persone sanno cosa è Linux, sta diventando un fenomeno di massa sia culturale che tecnologico.E anche se lo chiamano ancora "programma" comunque non hanno detto cazzate, e questo vuol dire che gli hanno dato l'imbeccata giusta dalle persone giuste.Di solito i TG ripetono a pappagallo cose che gli vengono foraggiate dalle aziende (o associazioni di categoria) che pagano per avere pubblicità camuffata da servizio giornalistico.Si vede che questa volta ci sono stati "poteri forti" che hanno obbligato a dire la verità. Io direi lo zampino di alcuni politici intelligenti (allora ce ne sono!) o magari i milioni di Mark Shuttleworth, perché nel servizio si vedeva in chiaro Ubuntu sul laptop dello smanettone Linux intervistato.Io sono contento e se va avanti così e c'è anche l'attenzione dei media nazionali generalisti normalmente tarati per il "popolino" è probabil che si voglia fare diffondere Linux e limitare davvero le spese per l'IT.Il fatto che ciò succeda con la sinistra al governo non so se intenderlo casuale e l'interesse sia frutto della maturità raggiunta di Linux o ci sia stata una spinta politica.Con Micro$oft che foraggia pubblicità a gogo sulle loro visioni del nostro futuro e del nostro business, e su castelli e mura di cinta che erigono attorno al nostro PC per fare finta di proteggerci, deve essere stata dura anche solo nominare Linux al TG e in prima serata...
    • TADsince1995 scrive:
      Re: [ot]linux day fantastico !!
      Anche io devo dire che il linux day di quest'anno è stato davvero eccezionale, molto ma molto meglio di quello dell'anno scorso. Di sicuro un segnale estremamente positivo e ottimistico della crescente diffusione del pinguino.Ah! E per quelli che dicevano che la storia del 70enne che vuole installare linux è una leggenda, ho pronta una foto fatta col cellulare del vecchietto in pensione con il portatile toshiba, presente anche l'anno scorso.Datemi il tempo di tirarla giù dal cell e postarla! ;)TAD
  • Anonimo scrive:
    ubuntu cacchetta
    tutto marrone..che scelta di colori proco invitante :aindows con le trapsraenze e' molto piu' cool 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu cacchetta
      - Scritto da:
      tutto marrone..che scelta di colori proco
      invitante
      :Ma se pure la Microsoft ha copiato lo stesso colore per il suo Zune :D !Fà tendenza ;) !
    • Tyltyl scrive:
      Re: ubuntu cacchetta
      - Scritto da:
      tutto marrone..che scelta di colori proco
      invitante
      :

      aindows con le trapsraenze e' molto piu' cool 8)A quanto pare il marrone piace pure a MS :Phttp://fridge.ubuntu.com/node/587
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu cacchetta
        - Scritto da: Tyltyl
        A quanto pare il marrone piace pure a MS :P
        http://fridge.ubuntu.com/node/587Microsoft: copia, copia, copia, copia, copia, ...
  • Anonimo scrive:
    linux alla frutta
    ubuntu ormai sta subvendo la stessa fine di altre distro, si sta spezzettando in una miriade di dstro nella distro...kubuntu, flubuntu, edubuntu, mubuntu, xubuntu ecc.... ormai linux e' proprio al capolinea
    • Anonimo scrive:
      Re: linux alla frutta
      - Scritto da:
      ubuntu ormai sta subvendo la stessa fine di altre
      distro, si sta spezzettando in una miriade di
      dstro nella distro...kubuntu, flubuntu, edubuntu,
      mubuntu, xubuntu ecc.... Tragedia ! Questo porterà alla fine di ubuntu e al peggioramento dell'effetto-serra !
      ormai linux e' proprio
      al
      capolineaQuelli come te lo ripetono da anni. Che capolinea luuuuungo (rotfl) !!
      • Anonimo scrive:
        Re: linux alla frutta
        installato ubuntupoi mi sono rotto di gnomee gli ho appiccicato soppra kdeadesso mi ritrovo con gnome e kde funzionantie le applicazioni vanno sia in gnome sia in kde
  • Anonimo scrive:
    LINUX MANGIA RISORSE
    ma ci pensate ? 115 secondi per avviare il sistema...questo ubuntu ormai e' troppo grasso perfino per il mio pentium3!Se penso al mac book di un mio amico che sia avvia in 7 secondi...mi viene da pensare che linux sia lo unix che piu' si avvicina a windos, copiandolo in peggio
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX MANGIA RISORSE
      - Scritto da:
      ma ci pensate ? 115 secondi per avviare il
      sistema...questo ubuntu ormai e' troppo grasso
      perfino per il mio
      pentium3!Meno di due minuti, e' una vergogna !
      Se penso al mac book di un mio amico che sia
      avvia in 7 secondi...mi viene da pensare che
      linux sia lo unix che piu' si avvicina a windos,
      copiandolo in
      peggioHai proprio ragione fratello ! Alleluja, alleluja !
    • Anonimo scrive:
      TROLLAZZI ALLA FRUTTA
      - Scritto da:
      ma ci pensate ? 115 secondi per avviare il
      sistema...questo ubuntu ormai e' troppo grasso
      perfino per il mio
      pentium3!

      Se penso al mac book di un mio amico che sia
      avvia in 7 secondi...mi viene da pensare che
      linux sia lo unix che piu' si avvicina a windos,
      copiandolo in
      peggioTrollazzo, sbatti gli occhiucci erosica di fronte al consumo infimodel mio computer con firefox2 e 4 tab aperte piu openoffice writer---------------------------fenzo@mysid:~$ free total used free shared buffers cachedMem: 1556576 244196 1312380 0 22484 111236-/+ buffers/cache: 110476 1446100Swap: 594320 0 594320--------------------------Trollazzo patetico, si tratta dellabellezza di 110.475kb di ram per tutto il sistema operativo, più alcune applicazioniCon tale quantità di memoria, la schifezza che usi non riesce a far girare neanche l'antivirus. E tra un pò dovrai metterti a 90gradi e comprare un supercomputer nuovo per far girare aero con giga di ram. Fai pena.Linux Debian 2.6.18-1-k7 #1 SMP Sat Oct 21 18:09:11 UTC 2006 i686 GNU/LinuxL'ignoranza si paga: è giusto così
      • reXistenZ scrive:
        Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA

        Trollazzo patetico, si tratta della
        bellezza di 110.475kb di ram per tutto il sistema
        operativo, più alcune
        applicazioni
        Con tale quantità di memoria, la schifezza che
        usi non riesce a far girare neanche l'antivirus.
        E tra un pò dovrai metterti a 90gradi e comprare
        un supercomputer nuovo per far girare aero con
        giga di ram. Fai
        pena.

        Linux Debian 2.6.18-1-k7 #1 SMP Sat Oct 21
        18:09:11 UTC 2006 i686
        GNU/Linux

        L'ignoranza si paga: è giusto cosìSpiegami qualche dettaglio allora. Anche io trovo i tempi di caricamento di Linux piuttosto deludenti. L'occupazione di ram per ora mi interessa sì e no. Sto parlando del caricamento del SO e del DE.
        • Anonimo scrive:
          Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
          - Scritto da: reXistenZ

          Trollazzo patetico, si tratta della

          bellezza di 110.475kb di ram per tutto il
          sistema

          operativo, più alcune

          applicazioni

          Con tale quantità di memoria, la schifezza che

          usi non riesce a far girare neanche l'antivirus.

          E tra un pò dovrai metterti a 90gradi e comprare

          un supercomputer nuovo per far girare aero con

          giga di ram. Fai

          pena.



          Linux Debian 2.6.18-1-k7 #1 SMP Sat Oct 21

          18:09:11 UTC 2006 i686

          GNU/Linux



          L'ignoranza si paga: è giusto così

          Spiegami qualche dettaglio allora. Anche io trovo
          i tempi di caricamento di Linux piuttosto
          deludenti. L'occupazione di ram per ora mi
          interessa sì e no. Sto parlando del caricamento
          del SO e del
          DE.Ubuntu di suo si carica velocemente se è lenta devi avere qualche problema.
          • reXistenZ scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA

            Ubuntu di suo si carica velocemente se è lenta
            devi avere qualche
            problema.Puoi chiarire cosa intendi per "velocemente"?Usi anche Windows XP? Con quali programmi in msconfig?Hai cronometrato i tempi di caricamento con XP e Ubuntu? Puoi indicare a tutti i risultati?
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            Ma scusate ma chi ha detto (amesso che l'avvio di ubuntu sia lento...per me non lo e'...) che un sistema che si avvia in maggior tempo sia piu' lento in generale? Ma chi mette in giro certe fesserie?
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            Se dio vuole nessun sistema assomiglia a windows...per il bene della infodiversita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            - Scritto da:
            Se dio vuole nessun sistema assomiglia a
            windows...per il bene della
            infodiversita'.Sei un fanatico ignorante. Windows NT deriva da VMS, è stato sviluppato dai progettisti di VMS per Alpha pagati da Gates.VMS era la migliore alternativa ai sistemi Unix.
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Se dio vuole nessun sistema assomiglia a

            windows...per il bene della

            infodiversita'.

            Sei un fanatico ignorante. Windows NT deriva da
            VMS, è stato sviluppato dai progettisti di VMS
            per Alpha pagati da
            Gates.
            VMS era la migliore alternativa ai sistemi Unix.Da VMS?? Ma NT non ha un kernel tipo mach esteso....?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Se dio vuole nessun sistema assomiglia a


            windows...per il bene della


            infodiversita'.



            Sei un fanatico ignorante. Windows NT deriva da

            VMS, è stato sviluppato dai progettisti di VMS

            per Alpha pagati da

            Gates.

            VMS era la migliore alternativa ai sistemi Unix.

            Da VMS?? Ma NT non ha un kernel tipo mach
            esteso....?!?Ah ecco NT deriverebbe da OS/2.....kernel tipo mach esteso...e pesante condizionamento VMS causa sviluppatori ex-VMS.Hai capito....adesso ne so una nuova...
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA

            Sei un fanatico ignorante. Windows NT deriva da
            VMS, è stato sviluppato dai progettisti di VMS
            per Alpha pagati da
            Gates.
            VMS era la migliore alternativa ai sistemi Unix.E' vero, ma la leggenda vuole che i progettisti VMS nel cammino dalla sede Digital a Redmond, abbiano dimenticato tutto quello che avevano imparato tirando fuori quella porcheria che era NT.Anche se ad onor del vero, dopo anni e anni di patch e test oggi si puo' affermare che oggi NT è il sistema server stabile di MS. 8)
          • reXistenZ scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA

            Ma scusate ma chi ha detto (amesso che l'avvio di
            ubuntu sia lento...per me non lo e'...) che un
            sistema che si avvia in maggior tempo sia piu'
            lento in generale? Ma chi mette in giro certe
            fesserie?Va bene, allora stabilisci pure tu i criteri con cui si misura la velocità. Ma che perdio siano *obiettivi*, e poi che poi si postino i risultati che tutti possano controllare e verificare, son capace anch'io di dire che il mio xp è una scheggia!
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            No aspe' non era mia intenzione scaldare nessuno facevo solo una considerazione,perche' mi e' parso di notare una correlazione diretta fra tempo di boot,velocita' di sistema ed occupazione risorse che sono tre fattori non necessariamente correlati.O meglio possono andare bene per valutare un componente HW (es. CPU) con uno stesso OS ma non due OS differenti fra loro. Un metro di valutazione?Prova a pigliare qualche bench di sistema che funzioni sia windows che linux....basta che non contempli esclusivamente CPU ma tenga conto dell'I/O,ecc.Il metro di giudizio sulle prestazioni dei sistemi universalmente accettato lo visioni nel sito www.spec.org
          • reXistenZ scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA

            No aspe' non era mia intenzione scaldare nessuno
            facevo solo una considerazione,perche' mi e'
            parso di notare una correlazione diretta fra
            tempo di boot,velocita' di sistema ed occupazione
            risorse che sono tre fattori non necessariamente
            correlati.O meglio possono andare bene per
            valutare un componente HW (es. CPU) con uno
            stesso OS ma non due OS differenti fra loro. Un
            metro di valutazione?Prova a pigliare qualche
            bench di sistema che funzioni sia windows che
            linux....basta che non contempli esclusivamente
            CPU ma tenga conto
            dell'I/O,ecc.
            Il metro di giudizio sulle prestazioni dei
            sistemi universalmente accettato lo visioni nel
            sito
            www.spec.orgIl thread è stato iniziato da un tizio che si lamentava dei lunghi tempi di caricamento di Ubuntu, gli hanno risposto, così mi sembra, con le statistiche di occupazione ram quando FF è caricato in memoria. La confusione hanno cominciato a farla prima che intervenissi io.Ora ho provato ad andare sul sito che hai segnalato ma di comparazioni tra sistemi operativi non ne ho trovate (forse perché sono un po' tonto).Ognuno ha le sue impressioni. La mia è che Linux (SuSE per la precisione) sia molto più lenta in tutto, nel caricamento del DE e nell'esecuzione dei programmi. Può darsi che sbagli, la mia è e rimane un'impressione personale.Per questo chiedevo dei parametri meno soggettivi.
          • Anonimo scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
            - Scritto da: reXistenZ

            Ubuntu di suo si carica velocemente se è lenta

            devi avere qualche

            problema.

            Puoi chiarire cosa intendi per "velocemente"?
            Usi anche Windows XP? Con quali programmi in
            msconfig?
            Hai cronometrato i tempi di caricamento con XP e
            Ubuntu? Puoi indicare a tutti i
            risultati?Uso sia xp che SUSE ed Ubuntu, dei tre la classifica di caricameto è Ubuntu, SUSE,XP, con xp appena installato, Ubuntu, XP, SUSE. Uno dei vantaggi di ubuntu è stata l'implementazione di upstarthttp://www.ossblog.it/post/1228/upstart-il-successore-di-init-secondo-ubuntuhttp://www.linux.com/article.pl?sid=06/09/18/1623244e la differenza si sente parecchio.Se sentite la necessità vi cronometro i tempi, appena ho un attimo, ma la differenza si sente parecchio.Personalmente non sono un fanatico dei tempi di caricamento riporto solo la mia esperienza.Parlo dell'ultima release di ubuntu edgy, Dapper era più lenta si SUSE....Una considerazione importante, con le distro linux i tempi di caricamento non tendono a degenerare.
          • reXistenZ scrive:
            Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA

            Una considerazione importante, con le distro
            linux i tempi di caricamento non tendono a
            degenerare.Sì, questo è uno dei meriti che riconosco a Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: TROLLAZZI ALLA FRUTTA
        Trollazzo patetico, si tratta della
        bellezza di 110.475kb di ram per tutto il sistema
        operativo, più alcune
        applicazioni
        Con tale quantità di memoria, la schifezza che
        usi non riesce a far girare neanche l'antivirus.
        E tra un pò dovrai metterti a 90gradi e comprare
        un supercomputer nuovo per far girare aero con
        giga di ram. Fai
        pena.

        Linux Debian 2.6.18-1-k7 #1 SMP Sat Oct 21
        18:09:11 UTC 2006 i686
        GNU/Linux

        L'ignoranza si paga: è giusto cosìIo ti adoro :D...a volte bisogna proprio sbatterglielo in faccia (linux)
      • Anonimo scrive:
        LAMEROZZI srl e TROLLAZZI ALLA FRUTTA
        Mangia i tuoi trollazzi alla frutta, Luigina, altrimenti ti verrà la faccia piena di brufoli come al signor Lamerozzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX MANGIA RISORSE
      Se penso al mio ibook che e' stato rallentato dopo i due ultimi aggiornamenti di sistema...per fortuna c'e' anche linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: SE SE SE SE SE SE...
      Quando mai... Ho un Pentium 2 a 533MHZ, 192MB di RAM a 100MHZ, scheda viedeo e audio integrata. All'inizio era lento, poi quando ho tolto le cose che non mi servivano e ricompilato il kernel e altre cose è una scheggia... WindowsManager KDE. Quando c'era Windows il computer ci impiegava quasi 6 minuti a finire di caricare tutti i processi (cioè fino a quando non smette di lampeggiare quella lucetta che sagnala l'attività dell'hardisc), invece ora ci impiega circa 70 secondi... Stesso computer diversi OS, per le sue caratteristiche un sistema linux e di conseguenza ubuntu è sempre, in ogni caso, di gran lunga più veloce!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: SE SE SE SE SE SE...
        Mi son dimenticato, spero che tu non faccia parte di quegli utenti windows che durante il boot del istema non debbano apettare quella certa finestrella che fi fa attendere 5 secondi per poi premere un pulsantino per poter completare il boot del sistema...
      • Anonimo scrive:
        Re: SE SE SE SE SE SE...
        - Scritto da:
        Quando mai... Ho un Pentium 2 a 533MHZ, 192MB di
        RAM a 100MHZ, scheda viedeo e audio integrata.
        All'inizio era lento, poi quando ho tolto le cose
        che non mi servivano e ricompilato il kernel e
        altre cose è una scheggia... WindowsManager KDE.
        Quando c'era Windows il computer ci impiegava
        quasi 6 minuti a finire di caricare tutti i
        processi (cioè fino a quando non smette di
        lampeggiare quella lucetta che sagnala l'attività
        dell'hardisc), invece ora ci impiega circa 70
        secondi... Stesso computer diversi OS, per le sue
        caratteristiche un sistema linux e di conseguenza
        ubuntu è sempre, in ogni caso, di gran lunga più
        veloce!!!6 minuti a caricare tutti i processi in Windows su un sistema del genere ? Avevi messo Norton Antivirus, il succhiarisorse per eccellenza ?Ho installato XP SP2 su vari sistemi simili ed il tempo di avvio dell' OS è massimo di 2 minuti a seconda della velocità dell' HDU.
        • Anonimo scrive:
          Re: SE SE SE SE SE SE...
          Per rispondere a chi ha detto che ho installato norton l'antivirus in questione è Avast!Poi per chi parlava di tuning:mi dispiace per la tua ignoranza in merito di licenze. Il tuning di windows a questo livello non si può fare, "Sai perchè?"!!! Non puoi ricompilare niente!!!Qualsiasi argomentazione che tu fai non tiene. Puoi dire qualsiasi cosa e a te sembra qualcosa di giustissimo, invece per chi sà come stanno veramente le cose sentendo quello che tu dici si fà quattro risate. Io lo dico per il tuo amor proprio, invece spararti queste figure misere (anche se protetto dall'anonimato un pò di rispetto per te stesso l'hai vero?), fai domande e ti sarà risposto non fare affermazioni sbagliate. Ricorda: una domanda non può mai essere stupida un'affermazione si!!!Con affetto: Arturo. (Prima mi sono dimenticato di firmarmi, scusa)
  • Anonimo scrive:
    28-10-2006, h.15:56...
    Ubuntu, con una sola notizia, batte Vista con due notizie per 437 commenti a 308.A quanto pare l'interesse per Ubuntu supera le aspettative.
    • Anonimo scrive:
      Re: 28-10-2006, h.15:56...
      - Scritto da:
      Ubuntu, con una sola notizia, batte Vista con due
      notizie per 437 commenti a
      308.
      A quanto pare l'interesse per Ubuntu supera le
      aspettative.pooraccio
  • Anonimo scrive:
    Se volete provare una buona distro linux
    Scaricate SUSE 10.1http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.1/non-oss-dvd-iso/SUSE-Linux-10.1-Remastered-DVD-i386.iso
    • Anonimo scrive:
      Re: Se volete provare una buona distro l
      - Scritto da:
      Scaricate SUSE 10.1

      http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.1/ :-o
    • Anonimo scrive:
      Re: Se volete provare una buona distro l
      - Scritto da:
      Scaricate SUSE 10.1

      http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.1/Uso sia ubuntu che suse, sono ottime, suse è molto meglio ingegnerizzata ma moooolto più pesante, inoltre nella versione 10.1 il gestore di pacchetti è inutilizzabile e bisogna installare smart. Ubuntu è velocissima, ha molti più bug di suse sicuramente (soprattutto sui portatili) però ha un marketing infinitamente migliore, e penso che questa cosa sia determinante...
  • Anonimo scrive:
    però, quanto interesse per linux !!
    Non mi aspettavo che tanti troll fossero così interessati, in certi casi proprio terrorrizzatisi vede che questa ubuntu si espande parecchio e questi poverelli hanno paura di perdere il pc sa sfetecchiare o di vedere diminuire la massa di lavoro inutile chele schifezze di redmond richiedono
    • Anonimo scrive:
      Re: però, quanto interesse per linux !!
      - Scritto da:
      Non mi aspettavo che tanti troll fossero così
      interessati, in certi casi proprio
      terrorrizzati

      si vede che questa ubuntu si espande parecchio e
      questi poverelli hanno paura di perdere il pc sa
      sfetecchiare o di vedere diminuire la massa di
      lavoro inutile
      che
      le schifezze di redmond richiedonogià... e mentre loro tremano al pensiero di perdere parzialmente o totalmente il loro lavoro, molti di voi SUPERINFORMATICILINUX sperano finalmente di poter guadagnare qualcosa dopo anni di umiliazionecome vedi non c'è molta differenza nelle due categorieoggi sta succedendo, con gli informatici windows, quello che diversi anni fa successe con gli utenti unix, per molti è una forma di rivincita(win)
      • Anonimo scrive:
        Re: però, quanto interesse per linux !!
        - Scritto da:
        già... e mentre loro tremano al pensiero di
        perdere parzialmente o totalmente il loro lavoro,
        molti di voi SUPERINFORMATICILINUX sperano
        finalmente di poter guadagnare qualcosa dopo anni
        di
        umiliazioneUmiliazione ? Ma di cosa stai parlando ?
      • Anonimo scrive:
        Re: però, quanto interesse per linux !!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi aspettavo che tanti troll fossero così

        interessati, in certi casi proprio

        terrorrizzati



        si vede che questa ubuntu si espande parecchio e

        questi poverelli hanno paura di perdere il pc sa

        sfetecchiare o di vedere diminuire la massa di

        lavoro inutile

        che

        le schifezze di redmond richiedono

        già... e mentre loro tremano al pensiero di
        perdere parzialmente o totalmente il loro lavoro,
        molti di voi SUPERINFORMATICILINUX sperano
        finalmente di poter guadagnare qualcosa dopo anni
        di
        umiliazione

        come vedi non c'è molta differenza nelle due
        categorie

        oggi sta succedendo, con gli informatici windows,
        quello che diversi anni fa successe con gli
        utenti unix, per molti è una forma di
        rivincita

        (win)come vedo hai detto fesseriesono anni e anni che gli utenti windows subiscono mazzate e sono sempre alla pecora, umiliati e incornutatichissà cosav volevi dire, con parole tue
    • Anonimo scrive:
      Re: però, quanto interesse per linux !!
      - Scritto da:
      Non mi aspettavo che tanti troll fossero così
      interessati, in certi casi proprio
      terrorrizzati

      si vede che questa ubuntu si espande parecchio e
      questi poverelli hanno paura di perdere il pc sa
      sfetecchiare o di vedere diminuire la massa di
      lavoro inutile
      che
      le schifezze di redmond richiedonoBeh guarda basta vedere le classifiche di gradimento su distrowatch....Ubuntu...da una non meglio precisata quantita' di mesi e' letteralmente inchiodata al primo posto.E' la dimostrazione che quando le cose sono fatte bene...
  • Anonimo scrive:
    Distro Italiana
    ragazzi, non so se lo sapetec'è un team di ragazzi italiani che ha creato un'ottima distro basata su Gentoo chiamata SABAYON, ve la consiglio è molto semplice sia da installare che da usare grazie anche al sistema Emergedategli un'occhiatahttp://www.sabayonlinux.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Distro Italiana
      potevano contribuire con gentto invece che aprire nuove distro.. sono dei f.a.l.l.i.t.itanto siamo italiani, cosa pensate ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Distro Italiana
        In realtà sabayon _è_ una gentoo, solo che è stata messa su cd in modo da non dover essere installata, tutto qua.
  • Anonimo scrive:
    NIENTE 3d CON UBUNTU
    meglio konrooa almeno si puo' usare xgl in piena autonomia.
    • Giambo scrive:
      Re: NIENTE 3d CON UBUNTU
      - Scritto da:
      meglio konrooaGoogle dice che non esiste, che e' ?
      almeno si puo' usare xgl in piena
      autonomia.Cosa intendi dire ? Che con Ubuntu non si puo' usare xgl (newbie) ?
      • reXistenZ scrive:
        Re: NIENTE 3d CON UBUNTU


        meglio konrooa

        Google dice che non esiste, che e' ?Kororaahttp://www.google.it/search?hl=it&q=kororaa+xgl&btnG=Cerca&meta=

        almeno si puo' usare xgl in piena

        autonomia.

        Cosa intendi dire ? Che con Ubuntu non si puo'
        usare xgl (newbie)
        ?Questa manco io l'ho capita. Del resto non conosco ubuntu.
        • Anonimo scrive:
          Re: NIENTE 3d CON UBUNTU
          no semplicemente e' un niubbo che non sa installare i driver della scheda video :rolleyes:ma mi sento buono, lo sai fare un copia incolla?www.easylinux.info
    • pikappa scrive:
      Re: NIENTE 3d CON UBUNTU
      - Scritto da:
      meglio konrooa almeno si puo' usare xgl in piena
      autonomia.Anche qui, inoltre edgy supporta pienamente aiglx, quindi seza bisogno di scomodare xgl
    • Anonimo scrive:
      Re: NIENTE 3d CON UBUNTU
      - Scritto da:
      meglio konrooa almeno si puo' usare xgl in piena
      autonomia.XGL e' Novell, e se sparisce dalla faccia della terra e' solo che un bene, ormai.
      • Anonimo scrive:
        Re: NIENTE 3d CON UBUNTU
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        meglio konrooa almeno si puo' usare xgl in piena

        autonomia.

        XGL e' Novell, e se sparisce dalla faccia della
        terra e' solo che un bene,
        ormai.
        Tanto XGL non e' neppure nello stile Unix.
  • Anonimo scrive:
    MALEDETTA EDGY
    Con Breezy è stato subito amore, l'aggiornamento a Dapper è stato completamente indolore... ora per la prima volta... ODIO (K)UBUNTU!!!!In pratica memore del passaggio facilissimobreezy -
    dapperho avviato un bell'upgrade, ma è andato tutto allo sfascio... ora sono su live-cd e sto recuperando la home in attesa di reinstallazione. :'(Vabbè, sarà l'occasione buona per passare da Kubuntu a Ubuntu, cosa che avevo in mente da un po'...
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTA EDGY
      Mi sa che bisogna aspettare ...ha qualche rogna ....gnome si inchioda ogni volta che mi loggoil kernel è uno solonon c'e' ottimizzato per 686 smpmi sa che aspetto una settimana ....poi torno a Dapper !!
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTA EDGY
        - Scritto da:
        Mi sa che bisogna aspettare ...
        ha qualche rogna ....
        gnome si inchioda ogni volta che mi loggo
        il kernel è uno solo
        non c'e' ottimizzato per 686 smp

        mi sa che aspetto una settimana ....
        poi torno a Dapper !!Graz, raga, mi spiace per voi, ma almeno avvertite e salvate un sacco di gente, me compreso.
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTA EDGY
        bhe puoi sempre ricompilartelo, son 10 minuti di configurazione e poi 1 riga in shellcomounque e' normale appena uscita, io ho ancora gli incubi per fc4: l'ho installata lo stesso giorno dell'uscita, repo non vuoti, di piu' :D
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTA EDGY
      Primo non è proprio colpa di Edgy, secondo potevi prima provare un live CD.Terzo non credo molto tu abbia realmente fatto queste cose, penso più che altro ad un troll winaro che ha letto di qualche problema a qualcuno sfigato con qualche problema hardware su un forum linux e lo viene a ripetere qui.
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTA EDGY
        Ciao!- Scritto da:
        Primo non è proprio colpa di EdgyProbabilmente hai ragione, ti spiego com'è andata:l'upgrade (adept, da kde) si è bloccato, anche se ormai era a 100%, ma il sistema dava segnali un po' preoccupanti: font sparite, "kI/O slave" (ma ke è?) non funzionante e simili...ok, vediamo se mancano dei pacchetti e installiamoli, fatto, ha funzionato, fino al riavvio.Oltre alla mia pessima amministrazione potrebbe dipendere tutto da un problema di it.archive.ubuntu.com
        , secondo potevi
        prima provare un live
        CD.
        Avrebbe sicuramente funzionato, e cmq non mi avrebbe dato nessuna certezza sul buon esito di un aggiornamento; piuttosto avrei dovuto fare un bel backup, ma vista la facilità con cui si recupera un'installazione ubuntu (avevo spazio per copiare la home su un'altro disco) mi sono gettato senza rete... inoltre volevo passare da kubuntu a ubuntu con un fresh install, quindi ho colto l'occasione, ieri mattina era tutto sistemato.
        Terzo non credo molto tu abbia realmente fatto
        queste cose, penso più che altro ad un troll
        winaro che ha letto di qualche problema a
        qualcuno sfigato con qualche problema hardware su
        un forum linux e lo viene a ripetere
        qui.
        Un troll winaro? su quale pagina del man dei mostri lo trovo? questo poi è particolarmente cattivo perchè si documenta, quanti dadi vita ha?Ciao, e ricorda: umanità verso gli altri!
        • Anonimo scrive:
          Re: MALEDETTA EDGY
          anche io problemi con edgy per ora, ho anche provato fare un installazzione pulita con alternate, ma nulla, repository ancora down, nn mi fa scaricare molti software, sono in ferie e nn ho un azz da fare. per ora la lascio, settimana prox di ritorno da viaggio la paciugo ancora un po'. altrimenti si torna a dapper.and hermes
  • Anonimo scrive:
    superprincipiante| Non uso ubuntu perché
    1)non so come si accede in scrittura alle partizioni windows, con ubuntu-live (ho montato la partizione hda1 con sudo, ma non posso scrivere): 1a)non so come entrare nella sessione root con il cd live (nota: io ho bisogno dell'interfaccia grafica) 1b)non so come assegnare all'utente normale (simply user) i diritti di scrittura su qualsiasi partizione o chiave usb2)uso simply mepis, che è compatibile con tutto il repository dei pacchetti ubuntu ed è facile da usare (grazie anche a kde)
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: Boh
      Con Knoppix faccio clic destro sull'unità, scelgo Proprietà o voce simile e imposto l'accesso in scrittura - in due posti, c'è una casella 'scrivibile' da barrare e i permessi da impostare.Poi - mi pare sia necessario - smonto e rimonto l'unità, sempre da clic destro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Boh
        - Scritto da: Gatto Selvaggio
        Con Knoppix faccio clic destro sull'unità, scelgo
        Proprietà o voce simile e imposto l'accesso in
        scrittura - in due posti, c'è una casella
        'scrivibile' da barrare e i permessi da
        impostare.

        Poi - mi pare sia necessario - smonto e rimonto
        l'unità, sempre da clic
        destro.Knoppix infatti, come Simply Mepis, usa KDE, e su KDE montare le unità è molto semplice e intuitivo... forse lui ha usato Gnome, di default su Ubuntu, può andare a gusti, ma trovo Gnome meno intuitivo.Forse l'autore del thread dovrebbe, o impostare KDE come desktop, o passare a Kubuntu, tra l'altro il KDE "ripulito" di Kubuntu ha una pulizia ed essenzialità che non fa rimpiangere Gnome, ma in più mette a proprio agio chi comunque preferisce KDE.
    • Anonimo scrive:
      Re: superprincipiante| Non uso ubuntu pe
      RTFM ... Remember.... Google is your friend :)
    • Anonimo scrive:
      Troll!
      Non capisco perchè la gente posti roba simile: il fatto di usare una certa distribuzione vi autorizza ad odiare le altre? Cmq su ubuntu vai a guardare, le pennine usb e simili sono già scrivibili e la sessione root *non serve*.
    • PinguinoMannaro scrive:
      Re: superprincipiante| Non uso ubuntu pe
      - Scritto da:

      1)non so come si accede in scrittura alle
      partizioni windows, con ubuntu-live (ho montato
      la partizione hda1 con sudo, ma non posso
      scrivere):


      1a)non so come entrare nella sessione root con il
      cd live (nota: io ho bisogno dell'interfaccia
      grafica)


      1b)non so come assegnare all'utente normale
      (simply user) i diritti di scrittura su qualsiasi
      partizione o chiave
      usb

      2)uso simply mepis, che è compatibile con tutto
      il repository dei pacchetti ubuntu ed è facile da
      usare (grazie anche a
      kde)HAL .....Mi stupisce che non esista su una distro come Ubuntu.Quando inserisci la tua bella penna USB ti crea in automatico la cartella sul desktop .....Leggibile e scrivibile da tuttiPuzzi di troll (troll2) (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: superprincipiante| Non uso ubuntu pe
      ..ma sopratutto non lo usi perche sei un ricogl10n**o da windows :D
  • Anonimo scrive:
    linux sempre piu' ridicolo
    troppi effetti plasticosi, sto linux diventa sempre piu' simile a windows
    • Anonimo scrive:
      Re: linux sempre piu' ridicolo
      - Scritto da:
      troppi effetti plasticosi, sto linux diventa
      sempre piu' simile a
      windowsPotrei darti ragione per i desktop di altre distro, ma Ubuntu e soprattutto Kubuntu hanno dato a Gnome, e soprattutto a KDE, che mi piace, è completo e facile,ma troppo affollato, la ripulita, l'ordine e l'essenzialità che mancava, senza compromettere, ma anzi aumentando l'usabilità.
      • reXistenZ scrive:
        Re: linux sempre piu' ridicolo


        troppi effetti plasticosi, sto linux diventa

        sempre piu' simile a

        windows
        Potrei darti ragione per i desktop di altre
        distro, ma Ubuntu e soprattutto Kubuntu hanno
        dato a Gnome, e soprattutto a KDE, che mi piace,
        è completo e facile,ma troppo affollato, la
        ripulita, l'ordine e l'essenzialità che mancava,
        senza compromettere, ma anzi aumentando
        l'usabilità.Perché? Che ha il desktop KDE di (K)Ubuntu di così diverso da quello di altre distro?
        • Anonimo scrive:
          Re: linux sempre piu' ridicolo
          - Scritto da: reXistenZ


          troppi effetti plasticosi, sto linux diventa


          sempre piu' simile a


          windows

          Potrei darti ragione per i desktop di altre

          distro, ma Ubuntu e soprattutto Kubuntu hanno

          dato a Gnome, e soprattutto a KDE, che mi piace,

          è completo e facile,ma troppo affollato, la

          ripulita, l'ordine e l'essenzialità che mancava,

          senza compromettere, ma anzi aumentando

          l'usabilità.

          Perché? Che ha il desktop KDE di (K)Ubuntu di
          così diverso da quello di altre
          distro?E' "ripulito", poche icone sul desktop, poche sulla barra, rispetto per esempio a KDE su Knoppix, ciononostante si arriva rapidamente a tutto.Il principiante, poi, si ritrova il sottoinsieme di applicazioni scelte dal team di (K)Ubuntu, meno ricco, certo, ma con meno rischi di confonderlo, gli basterà comunque leggersi due paginette di guida in linea per aggiungere quello che vuole.Su Knoppix mi ricordo che installandolo su disco ci si ritrovava una folla di icone sul desktop, se si avevano tante partizioni, poi nel menu "K" c'era una vera jungla di programmi, ulteriormente aggravata da doppioni di link ai programmi fra alcuni sottomenu.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux sempre piu' ridicolo
      - Scritto da:
      troppi effetti plasticosi, sto linux diventa
      sempre piu' simile a
      windowsCerto che non vi va mai bene nulla! Anni fa' Unix era con quella grafica 2D e con interfacce tipo fvwm troppo difficili e grigie...oggi con desktop enviroment completi e' troppo simile a windows.Io non vi capisco.Posso tuttavia darvi ragione solo su un punto...qualcuno sta' esagerando a proporre effetti stupidi e inutili.
      • Anonimo scrive:
        Re: linux sempre piu' ridicolo
        - Scritto da:
        Certo che non vi va mai bene nulla!Ognuno ha e puo' esprimere un'opinione diverse.Che concetto strano per uno abituato a seguire il gregge, eh ?
        • Anonimo scrive:
          Re: linux sempre piu' ridicolo
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Certo che non vi va mai bene nulla!

          Ognuno ha e puo' esprimere un'opinione diverse.
          Che concetto strano per uno abituato a seguire il
          gregge, eh
          ?Ciascuno e' libero di esprimere la propria opinione....e' un sacrosanto diritto....ci mancherebbe!Cominci bene e finisci male:1° Dai per certo che io segua il gregge.Non sai come la penso in generale,ed emetti una sentenza.2° Credo che chi si metta alla prova,sperimentando tecnologia diversa da quella che ti preinstallano sia di tutto fuorche' un pecorone.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux sempre piu' ridicolo
            - Scritto da:
            1° Dai per certo che io segua il gregge.Non sai
            come la penso in generale,ed emetti una
            sentenza."Non vi va mai bene nulla", tipico modo di ragionare di chi pensa per "greggi".
          • Anonimo scrive:
            Re: linux sempre piu' ridicolo
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            1° Dai per certo che io segua il gregge.Non sai

            come la penso in generale,ed emetti una

            sentenza.

            "Non vi va mai bene nulla", tipico modo di
            ragionare di chi pensa per
            "greggi".Si esatto vi=voi mi sono limitato a commentare una frase che ho sentito troppo spesso.Non ho detto a te che non ti va' mai bene nulla.Non ti conosco non posso esprimere un giudizio.
            tipico modo di
            ragionare di chi pensa per
            "greggi".Beh alla faccia del fatto di poter dire la mia.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux sempre piu' ridicolo
      Ma non dire stronzate..
  • Anonimo scrive:
    ubuntu non e' sicuro
    fate attenzione prima di installarlo, leggete bene la licenza che lo accompagna...dice testualmente NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL NOSTRO SOFTWARE... brr gia mettono le mani avanti : : :
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      leggiti la licenza d'uso di windows, và, poi ne riparliamo.
    • Giambo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      - Scritto da:
      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :Citami quale software che hai installato sul tuo PC ha una licenza diversa.Fammi indovinare ... nessuno ;) ?
    • Anonimo scrive:
      I SOFTWARE NON HANNO GARANZIA !!!
      Non esiste casa di software che garantisca il cliente per eventuali danni, perdite di dati, di tempo o di soldi, semplicemente perchè nessuno sviluppatore può umanamente garantire l'assenza completa di bug.Questo riguarda Microsoft, Apple, i vari distributori linuxari, Oracle, Ibm giù giù fino alla Lamerozzi S.r.L. che fa gestionali in VB.
      • Anonimo scrive:
        Re: I SOFTWARE NON HANNO GARANZIA !!!
        - Scritto da:
        Questo riguarda Microsoft, Apple, i vari
        distributori linuxari, Oracle, Ibm giù giù fino
        alla Lamerozzi S.r.L. che fa gestionali in
        VB.ma si può sapere perchè ce l'avete tanto con le software house nostrane? (rotfl)ipotesi 1:l'invidia è una brutta cosa, soprattutto se siete rimasti in cantina per non essere stati in grado di aggiornarvi dal vostro clipper/cobol/pascalipotesi 2:siete tutti degli scienziati che lavorate per progetti NASA, quindi vi divertite a snobbare gli esseri inferiorima io già immagino la vostra risposta, e comunque la imposterete mi darà conferma della prima ipotesi (volpe/uva)
        • Anonimo scrive:
          Re: I SOFTWARE NON HANNO GARANZIA !!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Questo riguarda Microsoft, Apple, i vari

          distributori linuxari, Oracle, Ibm giù giù fino

          alla Lamerozzi S.r.L. che fa gestionali in

          VB.

          ma si può sapere perchè ce l'avete tanto con le
          software house nostrane?Microsoft, Oracle, Apple e IBM sono italiane ?Non si smette mai di imparare :)
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOFTWARE NON HANNO GARANZIA !!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Questo riguarda Microsoft, Apple, i vari


            distributori linuxari, Oracle, Ibm giù giù
            fino


            alla Lamerozzi S.r.L. che fa gestionali in


            VB.



            ma si può sapere perchè ce l'avete tanto con le

            software house nostrane?

            Microsoft, Oracle, Apple e IBM sono italiane ?
            Non si smette mai di imparare :)
            Lamerozzi S.r.L, mi riferivo a questo :D
        • Anonimo scrive:
          Lamerozzi srl
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Questo riguarda Microsoft, Apple, i vari

          distributori linuxari, Oracle, Ibm giù giù fino

          alla Lamerozzi S.r.L. che fa gestionali in

          VB.

          ma si può sapere perchè ce l'avete tanto con le
          software house nostrane?
          (rotfl)

          ipotesi 1:
          l'invidia è una brutta cosa, soprattutto se siete
          rimasti in cantina per non essere stati in grado
          di aggiornarvi dal vostro
          clipper/cobol/pascal

          ipotesi 2:
          siete tutti degli scienziati che lavorate per
          progetti NASA, quindi vi divertite a snobbare gli
          esseri
          inferiori

          ma io già immagino la vostra risposta, e comunque
          la imposterete mi darà conferma della prima
          ipotesi
          (volpe/uva)Ipotesi 3: ho lavorato per un po' in una software house italiana ed ho capito che il loro *unico* obiettivo annuale era: continuare a mantenere lo stato di "vendor lock-in" per i propri clienti ricorrendo a qualunque bassezza, utilizzare i prodotti più alla moda per la ragione "no one got fired for buying IBM" fatturando però una analisi costosissima ai clienti, e assoluta mancanza di voglia di cambiare una metodologia di sviluppo che funziona male, assoluta mancanza di voglia di formalità, solo pigrizia e amore per la pecunia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lamerozzi srl

            formalità, solo pigrizia e amore per la
            pecunia.tanto per fare un esempio: il programmatore dell'azienda dove lavoravo metteva le bombe all'interno del programma per guadagnare con l'intervento per tappare il bug. bomba = giorno tot registrazione di contabilità n° tot programma bloccato
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      - Scritto da:
      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :Si vede che non hai mai letto per intero l'EULA di Windows...
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu non e' sicuro
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        fate attenzione prima di installarlo, leggete

        bene la licenza che lo accompagna...dice

        testualmente



        NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA

        REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL

        NOSTRO

        SOFTWARE...



        brr gia mettono le mani avanti : : :

        Si vede che non hai mai letto per intero l'EULA
        di
        Windows...Be', ma l'EULA di Windows è geniale, dice che il prodotto non è idoneo a nessun uso e la gente continua a comprarlo lo stesso :p :D(idea)
        • Anonimo scrive:
          Re: ubuntu non e' sicuro
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          fate attenzione prima di installarlo, leggete


          bene la licenza che lo accompagna...dice


          testualmente





          NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA


          REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL


          NOSTRO


          SOFTWARE...





          brr gia mettono le mani avanti : : :



          Si vede che non hai mai letto per intero l'EULA

          di

          Windows...

          Be', ma l'EULA di Windows è geniale, dice che il
          prodotto non è idoneo a nessun uso e la gente
          continua a comprarlo lo stesso :p
          :D(idea)Sai che mi hai dato un'idea stupenda?Se il software non é idoneo a nessun uso, paghiamoli con le banconote del monopoli. Uno scambio equo, non troci? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: ubuntu non e' sicuro
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            fate attenzione prima di installarlo,
            leggete



            bene la licenza che lo accompagna...dice



            testualmente







            NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA



            REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL



            NOSTRO



            SOFTWARE...







            brr gia mettono le mani avanti : : :





            Si vede che non hai mai letto per intero
            l'EULA


            di


            Windows...



            Be', ma l'EULA di Windows è geniale, dice che il

            prodotto non è idoneo a nessun uso e la gente

            continua a comprarlo lo stesso :p

            :D(idea)

            Sai che mi hai dato un'idea stupenda?
            Se il software non é idoneo a nessun uso,
            paghiamoli con le banconote del monopoli. Uno
            scambio equo, non trovi ?
            (rotfl)Pikkolo erroren, sorry. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      - Scritto da:
      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :Che trollini falliti. Ormai fate pure i messaggini senza parolacce pur di dire le solite scemenze senza farvi moderare.Siete patetici.
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      - Scritto da:
      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :neanche i programmi tipo autocad garantiscono niente..
    • reXistenZ scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro

      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :Hai scoperto l'acqua calda. Ma tra le migliaia di licenze che ti saranno passate sotto gli occhi solo quella di Ubuntu hai letto?
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu non e' sicuro
        - Scritto da: reXistenZ

        fate attenzione prima di installarlo, leggete

        bene la licenza che lo accompagna...dice

        testualmente



        NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA

        REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL

        NOSTRO

        SOFTWARE...



        brr gia mettono le mani avanti : : :

        Hai scoperto l'acqua calda. Ma tra le migliaia di
        licenze che ti saranno passate sotto gli occhi
        solo quella di Ubuntu hai
        letto?La mettono come vogliano, non lo ammetteranno mai, ma è evidente che i winari sono affascinati da Ubuntu come un topolino dallo sguardo del cobra :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      - Scritto da:
      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :Ma questa e' solo una boutade, o e' vera la diceria che, chi usa windows si e' bevuto il cervello?!?!?!
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu non e' sicuro
      - Scritto da:
      fate attenzione prima di installarlo, leggete
      bene la licenza che lo accompagna...dice
      testualmente

      NOI DI UBUNTU NON CI ASSUMIAMO NESSUNA
      REPOSABILITA' DI EVENTUALI DANNI CREATI DAL
      NOSTRO
      SOFTWARE...

      brr gia mettono le mani avanti : : :Ma su che pianeta sei vissuto ultimamente? TUTTO il software consumer (e non solo lui) prevede una clasuola analoga. Solo il sofwtare per applicativi mission critical non la possiede, quindi a meno che tu non intenda costruirti in giardino una centrale nucleare o una torre di controllo, farai meglio a rassegnarti.
  • Anonimo scrive:
    Il migliore
    io penso che sia la migliore distribuzione, mi trovo da dio ed è la più facile da usare e amministareVia ubuntu :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il migliore
      - Scritto da:
      io penso che sia la migliore distribuzione, mi
      trovo da dio ed è la più facile da usare e
      amministare

      Via ubuntu :)Che sia facile da usare e amministrare concordo.Ubuntu ha fatto grandi passi avanti, e sicuramente diventa ogni giorno piu' forte. Anche se preferisco la vecchia e buona Slackware :)(linux)
  • Anonimo scrive:
    ubuntu e' lento
    il mio pentrium2 non riesce a far girere ubuntu, altro che sistema amico delle risorse. mi sa che sto linux e' povero in richieste hardware solo se si usa la riga comando...
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu e' lento
      - Scritto da:
      il mio pentrium2 non riesce a far girere ubuntu,
      altro che sistema amico delle risorse. mi sa che
      sto linux e' povero in richieste hardware solo
      se si usa la riga comando...Anche a me Ubuntu sembra lento : sara' che prima avevo slackware e sul portatile ho gentoo...Che desktop manager usi ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu e' lento
        window maker.. il refresh e' penoso
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu e' lento
        - Scritto da:
        - Scritto da:


        il mio pentrium2 non riesce a far girere ubuntu,

        altro che sistema amico delle risorse. mi sa che

        sto linux e' povero in richieste hardware solo

        se si usa la riga comando...

        Anche a me Ubuntu sembra lento : sara' che prima
        avevo slackware e sul portatile ho
        gentoo...

        Che desktop manager usi ?Beh vuoi mettere Slack con Ubuntu?Ovvio che sia piu' leggera la prima ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu e' lento
      (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)Sto usando xubuntu su un P2 e va benissimo....
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu e' lento
      - Scritto da:
      il mio pentrium2 non riesce a far girere ubuntu,
      altro che sistema amico delle risorse. mi sa che
      sto linux e' povero in richieste hardware solo se
      si usa la riga
      comando...(rotfl) ecco un'altra vittima delle leggende linuxpensa te, io sono caduto nel tranello ben 7 anni fa
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu e' lento
        - Scritto da:
        (rotfl) ecco un'altra vittima delle leggende linuxEccone altri due che non si informano prima di installare Linux e credono al primo che passa ;)
        pensa te, io sono caduto nel tranello ben 7 anni
        faHai sotterrato degli zecchini d'oro nel campo dei miracoli ?
  • Anonimo scrive:
    e i vinari sempre alla pecora
    tutto il giorno a sverminare, pagando fior di cinquantoni all'"informatico" o rompendo i OO al cuggino, poi la xpiratazza che non può piu avere le patch e quindi va meglio, ma poi si inciucia col terrorista che col tuo pc manda bin laden in rete ed è colpa tua, poi esce vista e il pezzente vinaro deve iniziare a pagare tutto, povero fessoinsomma, un altro mondo, un mondo migliore,mentre il vinaro piegato in due si becca degli spyware notevoli e di buon diametro
    • Anonimo scrive:
      Re: e i vinari sempre alla pecora
      Questo forum è impagabile, si trovano sempre dei poeti ...
    • Anonimo scrive:
      Re: e i vinari sempre alla pecora
      - Scritto da:
      tutto il giorno a sverminare, pagando fior di
      cinquantoni all'"informatico" o rompendo i OO al
      cuggino, poi la xpiratazza che non può piu avere
      le patch e quindi va meglio, ma poi si inciucia
      col terrorista che col tuo pc manda bin laden in
      rete ed è colpa tua, poi esce vista e il pezzente
      vinaro deve iniziare a pagare tutto, povero
      fesso
      insomma, un altro mondo, un mondo migliore,
      mentre il vinaro piegato in due si becca degli
      spyware notevoli e di buon
      diametro
      Concordo!Ma impara a scrivere, che non guasta!Tu che usi come so?
      • Anonimo scrive:
        Re: e i vinari sempre alla pecora
        - Scritto da:
        Ma impara a scrivere, che non guasta!Ma impara ad apprezzare lo stile: licenza poetica!
  • Anonimo scrive:
    non e' per tutti
    Smettiamola di continuare a dire che Linux (e ancora di piu' distribuzioni come Ubuntu) e' per tutti.Non e' assolutamente vero.Ad esempio non va bene ai venditori di hardware, perche' se vuoi il nuovo sistema operativo veloce con tutti quegli effetti grafici-suono-musica-filmati-web 2.0 non vorrai usare il pc che hai comprato 6 mesi fa che ormai e' obsoleto?non va bene ai venditori di software: gli utenti inizierebbero a capire che possono avere le migliori applicazioni senza svuotare il portafoglio o trasformarsi in furbi delinquenti;non va bene per gli untori di virus: sai che fatica prendere il controllo della macchina quando trovi un utente senza diritti di administrator;non va bene per quei grandi esperti di informatica per i quali un sistema operativo e' serio solo quando devi comportarti come quando vai in banca: devi genufletterti di fronte a paginoni di clausole che non capisci e che neanche leggi, e che devi accettare in modo che quando ci sara' bisogno di un colpevole quello sarai sicuramente tu;non va bene per l'amico smanettone perche' "non toccare questo tasto che esplode tutto, solo io conosco il regedit e so disinstallare quella applicazione che ti blocca il computer";non va bene per quelli che "basta con chi la vuole cotta e chi la vuole cruda! non ci capisco piu' niente adesso vi prendete tutti lo stesso sistema operativo, stesso browser, stessa risoluzione del monitor, e' gia' molto se ti faccio scegliere il colore del mouse";non va bene per chi vuole sostituirci la cerniera lampo dei pantaloni con un lucchetto DRM perche' non si sa mai che continuiamo ad andare in giro ad infilarlo dappertutto e poi lo avete visto che "casini";E' poi dire Linux e' per tutti e' un po' come dire che tutti dovrebbero andare in giro con la Ferrari, che il mondo funziona meglio senza denaro senza guerre e senza religioni, free beer, siete tutti freakettoni drogati e ai miei tempi si! che la radice quadrata la studiavamo a memoria come le poesie altro che computer.
    • Anonimo scrive:
      Re: non e' per tutti
      - Scritto da:
      Smettiamola di continuare a dire che Linux (e
      ancora di piu' distribuzioni come Ubuntu) e' per
      tutti.
      Non e' assolutamente vero.

      Ad esempio non va bene ai venditori di hardware,
      perche' se vuoi il nuovo sistema operativo veloce
      con tutti quegli effetti
      grafici-suono-musica-filmati-web 2.0 non vorrai
      usare il pc che hai comprato 6 mesi fa che ormai
      e'
      obsoleto?

      non va bene ai venditori di software: gli utenti
      inizierebbero a capire che possono avere le
      migliori applicazioni senza svuotare il
      portafoglio o trasformarsi in furbi
      delinquenti;

      non va bene per gli untori di virus: sai che
      fatica prendere il controllo della macchina
      quando trovi un utente senza diritti di
      administrator;

      non va bene per quei grandi esperti di
      informatica per i quali un sistema operativo e'
      serio solo quando devi comportarti come quando
      vai in banca: devi genufletterti di fronte a
      paginoni di clausole che non capisci e che
      neanche leggi, e che devi accettare in modo che
      quando ci sara' bisogno di un colpevole quello
      sarai sicuramente
      tu;

      non va bene per l'amico smanettone perche' "non
      toccare questo tasto che esplode tutto, solo io
      conosco il regedit e so disinstallare quella
      applicazione che ti blocca il
      computer";

      non va bene per quelli che "basta con chi la
      vuole cotta e chi la vuole cruda! non ci capisco
      piu' niente adesso vi prendete tutti lo stesso
      sistema operativo, stesso browser, stessa
      risoluzione del monitor, e' gia' molto se ti
      faccio scegliere il colore del
      mouse";

      non va bene per chi vuole sostituirci la
      cerniera lampo dei pantaloni con un lucchetto DRM
      perche' non si sa mai che continuiamo ad andare
      in giro ad infilarlo dappertutto e poi lo avete
      visto che
      "casini";

      E' poi dire Linux e' per tutti e' un po' come
      dire che tutti dovrebbero andare in giro con la
      Ferrari, che il mondo funziona meglio senza
      denaro senza guerre e senza religioni, free beer,
      siete tutti freakettoni drogati e ai miei tempi
      si! che la radice quadrata la studiavamo a
      memoria come le poesie altro che
      computer.voi pseudo illuminati e sapienti del linux siete come dei don chisciotte che quando vi sveglierete ci rimarrete troppo maleche vite sprecate
    • Anonimo scrive:
      Re: non e' per tutti
      invece alcuni venditori hw/sw seri ci sonowww.linuxsi.com
  • Anonimo scrive:
    UBUNTU e' UN VIRUS !
    attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce un virus nel bot record del disco.Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal server ufficiale.
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      ahahahahaahah beh uno che dice "UBUNTU e' UN VIRUS" e poi dice Ubuntu ha un virus....non e' molto credibile...non trovi?? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
        appunto e' un virus camuffato d adistro, almeno quello chge ho installato io. la cosa strana e' che avevo gia provato ubuntu su vmware senza problemi e mi era picaiuto, pero' adesso che l'ho installato davvero mi trovo nei pasticci.Sto errore del bios prima non lo avevo
        • Anonimo scrive:
          Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
          - Scritto da:
          appunto e' un virus camuffato d adistro, almeno
          quello chge ho installato io. la cosa strana e'
          che avevo gia provato ubuntu su vmware senza
          problemi e mi era picaiuto, pero' adesso che l'ho
          installato davvero mi trovo nei
          pasticci.

          Sto errore del bios prima non lo avevo...e posta questo errore del bios và, così sappiamo di che parli...
        • Anonimo scrive:
          Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
          - Scritto da:
          appunto e' un virus camuffato d adistro, almeno
          quello chge ho installato io. la cosa strana e'
          che avevo gia provato ubuntu su vmware senza
          problemi e mi era picaiuto, pero' adesso che l'ho
          installato davvero mi trovo nei
          pasticci.

          Sto errore del bios prima non lo avevodai, è la volta buona che impari l'italiano
        • Anonimo scrive:
          Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
          le vecchie piastre che hanno nel bios la funzione "check virus at bootup" fanno altro che controllare se il MBR e' quello di win o no, se diverso suppone sia un virus. Disabilita tranquillamente quella inutile funzione "designed for windows".
        • Anonimo scrive:
          Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
          certo che siete proprio dei grandi cogliono a scrivere sta robba . Come cazzo fate a dire che ubuntu e un virus .
      • Anonimo scrive:
        Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
        Ho mio Dio Ubuntu e davvero un virus . E anche un virus bastardo ieri sera ci ha provato con la mia raggazza .
    • Anonimo scrive:
      mandingo fa piu per te. 30cm te li sogni
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale.ora riavvia su xp, ti arriverà un worm di 30 cm, vedrai che ti piace
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      Se quello presente nel boot record del disco è il boot loader (grub) per avviare più sistemi operativi, difficile che sia un virus.Ma il bios di chi è? Qual è il modella della scheda madre?
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      E' vero! Ubuntu e' un virus!6 mesi fa l'ho installato su un pc per prova, e poi dopo sole 3 settimane l'ho messo sul pc dell'ufficio. Non sono passati neanche 2 mesi che ho riformattato anche il computer a casa e il mio portatile, e ieri l'ho messo nel server che non ce la faceva piu' con il vecchio sistema operativo che mi hanno rifilato quando ho comprato il computer.Adesso non riesco piu' a vedere un computer senza pensare di installarci ubuntu
      • Gatto Selvaggio scrive:
        Re: Aaah!

        E' vero! Ubuntu e' un virus!
        6 mesi fa l'ho installato su un pc per prova, e
        poi dopo sole 3 settimane l'ho messo sul pc
        dell'ufficio. Non sono passati neanche 2 mesi che
        ho riformattato anche il computer a casa e il mio
        portatile, e ieri l'ho messo nel server che non
        ce la faceva piu' con il vecchio sistema
        operativo che mi hanno rifilato quando ho
        comprato il
        computer.
        Adesso non riesco piu' a vedere un computer senza
        pensare di installarci ubuntuUbuntu è un virus e usa te come organismo ospite per diffondersi.
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: Boh?

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.Tempo fa avevo installato Slackware (ebbene sì). Durante l'installazione in effetti appariva un minaccioso messaggio del BIOS che diceva che c'era un virus.Se ricordo bene è perché era attivata un'opzione del BIOS che individua i tentativi di modificare il boot sector, cosa che ovviamente Linux faceva per installare il boot loader.
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale.il tuo bios è un idiota, vede un qualsiasi bootloader diverso da quello di windows come un virus, mi chiedo se la marca di quella sceda madre non sia stata comprata da qualcuno dalle parti di redmond :)
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale.Vai nel setup del BIOS e cancella l'opzione relativa alla rilevazione di virus nel MBR, che tanto l'ultimo che ho visto era 20 anni fa, ed era vecchio già allora... Poi quando i produttori di BIOS si decideranno a farli con qualche baco in meno (*) invece che a pensare a queste cazzate sarà sempre troppo tardi...(*) la successione di bachi legata alla massima capacità supportata per gli HD è talmente nutrita da risultare pure un po' sospetta...
    • Anonimo scrive:
      CHE FIERA.....
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale....di buffoni... certo che siete un vero e proprio circo ambulante di quante stronzate dite... :D :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      ah ah!
      Dai, e' solo una opzione paranoica del tuo bios che vede il mbr cambiato e lo scambia per un virus (per forza, c'e' installato grub adesso!)Disattivala e stattene tranquillo, e la prossima volta informati prima di installare un sistema operativo! (rotfl)http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?t=34800
    • pikappa scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale.Hai pensato al fatto che ubuntu modifica il settore di boot per installare il bootloader (GRUB) e che magari il tuo limitato lo scambia per qualcos'altro?
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale.Mi chiedo dove sia il moderatore quando serve veramente. Se non sono trollate doc queste, allora non lo so.
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      - Scritto da:
      attenzione ubuntu nasconde un pericoloso virus!

      Dopo averlo installato ho avuto la mesta idea di
      riavviare il pc e adesso il bios mi dice che ce
      un virus nel bot record del
      disco.

      Non avrei dovuto farlo, la iso l'ho scaricata dal
      server
      ufficiale.di ufficiale su linux c'è ben poco, basta vedere lo scacco matto che Oracle ha fatto l'altro ieri nei confronti di RedHatpoveri illusi
      • Anonimo scrive:
        Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
        In compenso RH ha deciso finalmente di abbassare i prezzi.Microsoft invece non solo tiene i prezzi inutilmente alti,ma vi deliziera' con le dieci attivazioni!Ma per favore!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU e' UN VIRUS !
      che cazzata
  • Anonimo scrive:
    PANICO PANICO PANICO!!!
    Avere nello stesso giorno un'ottima notizia su Linux e la solita notizia di sgarbi e calci negli stinchi da Microsoft getta i Billy Boyz nel panico più disordinato e nello sconforto più totale, molti di loro non reggono il colpo e si trasformano in troll mannari, defecando FUD su ogni forum a cui riescano ad accedere, foss'anche quello delle Giovani Marmotte :|(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      attenzione a qui quo e qua

      foss'anche quello delle Giovani Marmotteattenzione alle giovani marmotte !!!in america sono state fanatizzate esquinzagliate per infamare i piratazzi !!mai usare roba piratata in presenza di boy scout, ciellini, qui_quo_quaparte l'infamata!
      • Anonimo scrive:
        Re: attenzione a qui quo e qua
        - Scritto da:

        foss'anche quello delle Giovani Marmotte

        attenzione alle giovani marmotte !!!
        in america sono state fanatizzate e
        squinzagliate per infamare i piratazzi !!

        mai usare roba piratata in presenza di boy scout,
        ciellini,
        qui_quo_qua

        parte l'infamata!


        AITA!!! :| :| :| :| :|
  • Anonimo scrive:
    Ecco la mia esperienza
    Ho scaricato il dvd di Kubuntu Edgy,avviato in modalita' live,iniziato l'installazione,e il tutto si e' bloccatoin fase di configurazione delle partizioni,in accordo con questo bughttps://launchpad.net/distros/ubuntu/+source/qtparted/+bug/48055segnato MEDIUM come importanza,noto da giugno e non ancora corretto.Poiche' quando si parla di partizionimi sembra normale applicare la tolleranza zero,il dvd e' stato cestinato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la mia esperienza
      kubuntu non è Ubuntu....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la mia esperienza
      - Scritto da:
      e il tutto si e' bloccato
      in fase di configurazione delle partizioni,
      in accordo con questo bugSecondo la descrizione del BUG, non si dovrebbe bloccare, bensi' dare un messaggio d'errore.E mi pare di capire che il problema sta' nelle partizioni, non nel programma usato ...Inoltre il tale dice che:"I have partitioned the disk prior installing windows and both kubuntu and debian was unable to proceed with installation."Quindi con kubuntu funziona ?!?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la mia esperienza
        auauua nonomostra il messaggio d'errore e poi non ti mostra alcuna partizione del sistema.Con qualsiasi altra distro o windows, le partizioni si vedono senza problemi
        • reXistenZ scrive:
          Re: Ecco la mia esperienza

          Con qualsiasi altra distro o windows, le
          partizioni si vedono senza
          problemiAzz, allora è grave! :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la mia esperienza
          Devi usare un qualsiasi tool che ti permetta di vedere e settare il tipo di partizione estesa:se hai un disco recente, grande, con poche partizioni, quindi almeno qualcuna di grandi dimensioni, non tutti i tipi di partizione estesa vanno bene, per non avere problemi né con Windows, né con Linux, un tipo di partizione estesa che va bene è 0x0F, "Extended LBA".
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la mia esperienza
            - Scritto da:
            Devi usare un qualsiasi tool che ti permetta di
            vedere e settare il tipo di partizione
            estesa:
            se hai un disco recente, grande, con poche
            partizioni, quindi almeno qualcuna di grandi
            dimensioni, non tutti i tipi di partizione estesa
            vanno bene, per non avere problemi né con
            Windows, né con Linux, un tipo di partizione
            estesa che va bene è 0x0F, "Extended
            LBA".E ti sembra normale che un utente finale debba ancora solo documentarsi su cosa dover fare ?Solo le distro Linux hanno questi assurdi problemi visto che gli altri OS si installano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la mia esperienza
            - Scritto da:
            E ti sembra normale che un utente finale debba
            ancora solo documentarsi su cosa dover fare
            ?
            Solo le distro Linux hanno questi assurdi
            problemi visto che gli altri OS si
            installano.Ti sembra normale che windows ti mangi via il gestore di partizioni quando lo si piazza nel hd?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la mia esperienza
      - Scritto da:
      Poiche' quando si parla di partizioni
      mi sembra normale applicare la tolleranza zero,
      il dvd e' stato cestinato.Non puoi! Ti chiameranno telefonicamente per chiederti i codici del dvd, per ripristinare le partizioni con quello che vogliono metterci su, ti diranno che sei un pirata. Ti diranno: tolleranza zero. Reinserisca pure il suo codice per la riattivazione del nostro software sul pc di sua proprietà.Ops... mi sà che ho sbagliato forum, intendevo che questo film sarà sugli schermi qui: http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1722102&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la mia esperienza
      - Scritto da:
      Ho scaricato il dvd di Kubuntu Edgy,
      avviato in modalita' live,
      iniziato l'installazione,

      e il tutto si e' bloccato
      in fase di configurazione delle partizioni,
      in accordo con questo bug
      https://launchpad.net/distros/ubuntu/+source/qtpar
      segnato MEDIUM come importanza,
      noto da giugno e non ancora corretto.

      Poiche' quando si parla di partizioni
      mi sembra normale applicare la tolleranza zero,
      il dvd e' stato cestinato.non ho mai usato i tools con linux, quindi non so.. di solito o trovare gli hard già partizionati oppure prima facevo un debrag e poi usavo il partition magic
  • Anonimo scrive:
    10 anni fa'
    10 anni fa' per essere informatici cazzuti e al passo con i tempi bisognava:- conoscere Windows 95- collegarsi a internet ogni tanto- programmare in VBA con MsAccess (o almeno far finta)- ritoccare foto con PhotoPaintoggi mi accorgo che il trendy è diverso:- conoscere Linux Ubuntu- avere un blog- programmare in Pyton (o almeno far finta)- ritoccare foto con qualsiasi programma purchè sia open source!... e io guardo e passo(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: 10 anni fa'
      - Scritto da:
      10 anni fa' per essere informatici cazzuti e al
      passo con i tempi
      bisognava:

      - conoscere Windows 95OS/2, Solaris
      - collegarsi a internet ogni tantoGli informatici cazzuti erano sempre collegati.Io lo ero :)
      - programmare in VBA con MsAccess (o almeno far
      finta)C, C++, con un'occhio su Java
      - ritoccare foto con PhotoPaintPaintShopPro, mi pare si chiamasse
      ... e io guardo e passoPurtroppo hai deciso di passare pure da qui ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: 10 anni fa'
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        10 anni fa' per essere informatici cazzuti e al

        passo con i tempi

        bisognava:



        - conoscere Windows 95

        OS/2, Solarisok ma se non conoscevi win95 facevi brutta figura

        - programmare in VBA con MsAccess (o almeno far

        finta)

        C, C++, con un'occhio su Javaera un po' presto per java, mentre i manuali su access riempivano le librerie di informatica


        - ritoccare foto con PhotoPaint

        PaintShopPro, mi pare si chiamassein effetti anche paintshop era figo, ma dovevi anche conoscere corel :s


        ... e io guardo e passo

        Purtroppo hai deciso di passare pure da qui ;)già, vado via subito ;)bye
        • Anonimo scrive:
          Re: 10 anni fa'
          - Scritto da:


          - conoscere Windows 95



          OS/2, Solaris

          ok ma se non conoscevi win95 facevi brutta figuraSi sapeva che esisteva.


          - programmare in VBA con MsAccess (o almeno
          far


          finta)



          C, C++, con un'occhio su Java

          era un po' presto per java, mentre i manuali su
          access riempivano le librerie di
          informaticaDifficilmente qualcuno ti avrebbe preso sul serio se parlavi di Access in un'ambito nel quale si lavorava con Oracle, db2 o altro.


          ... e io guardo e passo



          Purtroppo hai deciso di passare pure da qui ;)

          già, vado via subito ;)Bye !
    • Anonimo scrive:
      Re: 10 anni fa'
      - Scritto da:
      10 anni fa' per essere informatici cazzuti e al
      passo con i tempi
      bisognava:

      - conoscere Windows 95
      - collegarsi a internet ogni tanto
      - programmare in VBA con MsAccess (o almeno far
      finta)
      - ritoccare foto con PhotoPaint

      oggi mi accorgo che il trendy è diverso:

      - conoscere Linux Ubuntu
      - avere un blog
      - programmare in Pyton (o almeno far finta)
      - ritoccare foto con qualsiasi programma purchè
      sia open
      source!

      ... e io guardo e passo

      (apple)guarda dove metti i piedi peròpotresti pestare una merda
  • Anonimo scrive:
    Applicazioni con interface tutte diverse
    Ma che ci trovate nell'utilizzare un ammasso di applicazioni tutte diverse fra loro, ciascuna con la propria e diversa interfaccia grafica, che mal comunicano fra di loro, che non sono integrate ciascuna con l'altra? MahNon vi ha insegnato nessuno che un OS non è un semplice kernel + un ammasso a caso di applicazioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Applicazioni con interface tutte div
      - Scritto da:
      Ma che ci trovate nell'utilizzare un ammasso
      di applicazioni tutte diverse fra loro,
      ciascuna con la propria e diversa interfaccia
      grafica, che mal comunicano fra di loro, che
      non sono integrate ciascuna con l'altra?
      Mah
      Non vi ha insegnato nessuno che un OS non è un
      semplice kernel + un ammasso a caso di
      applicazioni?Ci fai qualche esempio di applicazioni che mal si integrano tra loro ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Applicazioni con interface tutte div
      - Scritto da:
      che non sono integrate
      ciascuna con l'altra?a me sembra che siano molto ben integrate (almeno in gnome che è quello che conosco meglio) ci puoi esemplificare ciò che tu intendi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Applicazioni con interface tutte div
        Intendeva trollare.O è pagato per fare ciò, o rosica perché Linux è inarrivabile dal suo mononeurone, o gli viene naturale di suo.
    • Giambo scrive:
      Re: Applicazioni con interface tutte div
      - Scritto da:
      Ma che ci trovate nell'utilizzare un ammasso di
      applicazioni tutte diverse fra loro, ciascuna con
      la propria e diversa interfaccia grafica, che mal
      comunicano fra di loro, che non sono integrate
      ciascuna con l'altra?Le applicazioni KDE e GNOME solitamente hanno l'interfaccia simile.Cosa intendi con "integrate tra di loro" ?Comunque dopo aver visto XP, Office2003, Messenger, IE7 pare che il "trend" sia proprio quello di avere ogni applicazione con l'interfaccia diversa :(
      Non vi ha insegnato nessuno che un OS non è un
      semplice kernel + un ammasso a caso di
      applicazioni?L'OS dovrebbe essere solo il Kernel. Se tu gudichi un OS da quel che ci gira sopra, vedendo le liste di virus pubblicate da Norton c'e' poco da stare allegri ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Applicazioni con interface tutte div
        - Scritto da: Giambo
        L'OS dovrebbe essere solo il Kernel.FALSO. Studiati un po' di sistemi operativi
        • Giambo scrive:
          Re: Applicazioni con interface tutte div
          - Scritto da:

          L'OS dovrebbe essere solo il Kernel.

          FALSO. Studiati un po' di sistemi operativiL'ho fatto, tanti anni fa e ho anche ricevuto un bel fogliettino di carta che dice che l'ho fatto bene :)Ho detto "dovrebbe" perche' al giorno d'oggi purtroppo sotto OS si mette un po di tutto e non il "minimo" come dovrebbe essere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Applicazioni con interface tutte div
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da:



            L'OS dovrebbe essere solo il Kernel.



            FALSO. Studiati un po' di sistemi operativi

            L'ho fatto, tanti anni fa e ho anche ricevuto un
            bel fogliettino di carta che dice che l'ho fatto
            bene
            :)
            Ho detto "dovrebbe" perche' al giorno d'oggi
            purtroppo sotto OS si mette un po di tutto e non
            il "minimo" come dovrebbe
            essere.Il fogliettino di carta, presumo sia una laurea, te la sei rubata evidentemente, visto che dimostri di non aver capito nulla di come funziona un Sistema Operativo e come va strutturato. Dire che un OS dovrebbe essere il solo kernel è un'assurdità totale.
          • Giambo scrive:
            Re: Applicazioni con interface tutte div
            - Scritto da:
            Il fogliettino di carta, presumo sia una laurea,Laurea, master, ... Ogni nazione usa una parola diversa :)
            te la sei rubata evidentemente,Evidentemente. Ti prego, non sputtanarmi !!
            visto che
            dimostri di non aver capito nulla di come
            funziona un Sistema Operativo e come va
            strutturato.Zero assoluto, non ho capito una pippa.
            Dire che un OS dovrebbe essere il
            solo kernel è un'assurdità
            totale.Eresia, eresia ! Ma tu non farai la spia, vero ? vero ? Ti prego !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Applicazioni con interface tutte div
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da:

        Ma che ci trovate nell'utilizzare un ammasso di

        applicazioni tutte diverse fra loro, ciascuna
        con

        la propria e diversa interfaccia grafica, che
        mal

        comunicano fra di loro, che non sono integrate

        ciascuna con l'altra?

        Le applicazioni KDE e GNOME solitamente hanno
        l'interfaccia
        simile.
        Cosa intendi con "integrate tra di loro" ?

        Comunque dopo aver visto XP, Office2003,
        Messenger, IE7 pare che il "trend" sia proprio
        quello di avere ogni applicazione con
        l'interfaccia diversa
        :(


        Non vi ha insegnato nessuno che un OS non è un

        semplice kernel + un ammasso a caso di

        applicazioni?

        L'OS dovrebbe essere solo il Kernel.
        Se tu gudichi un OS da quel che ci gira sopra,
        vedendo le liste di virus pubblicate da Norton
        c'e' poco da stare allegri
        ;)kernel = nucleoIl kernel è il nucleo di un OS, non è un OS. Altrimenti non esisteva proprio la parola kernel, usavano direttamente quella di OS. Un OS è ben più di un semplice kernel. Tu affermi in pratica che un palazzo sono le sue fondamenta e quindi non è necessario costruire tutto il resto, tanto la gente può abitare nelle fondamenta...
        • Giambo scrive:
          Re: Applicazioni con interface tutte div
          - Scritto da:
          Il kernel è il nucleo di un OS, non è un OS.
          Altrimenti non esisteva proprio la parola kernel,
          usavano direttamente quella di OS. Un OS è ben
          più di un semplice kernel. Tu affermi in pratica
          che un palazzo sono le sue fondamenta e quindi
          non è necessario costruire tutto il resto, tanto
          la gente può abitare nelle
          fondamenta...Quel che volevo dire e' che l'OS dovrebbe "tendere" a essere solo il kernel, in contrasto con quel che succede al giorno d'oggi dove a ring 0 si fa girare un po di tutto.E prima che qualche troll si diverta ad accusarmi di aver rubato il pezzettino di carta: Questa e' una mia opinione !
    • Anonimo scrive:
      Re: Applicazioni con interface tutte div
      Si, va beh, ho capito, sei rimasto agli unix dei primi anni 90 o sei un troll! Probabilmente la seconda!
      • Anonimo scrive:
        Re: Applicazioni con interface tutte div
        - Scritto da:
        Si, va beh, ho capito, sei rimasto agli unix dei
        primi anni 90 o sei un troll! Probabilmente la
        seconda!Infatti vedi oggi che grande integrazione sotto Linux... centomila API diverse di cui ogni distro ne usa una parte come gli pare, compatibilità ed usabilità veramente pietose.
  • Anonimo scrive:
    Supporta i Mac Intel?
    E' previsto il supporto per i mac con processore intel?Semplice, non come la vecchia versione.. che si installi e via senza fare storie e con l'hardware tutto o quasi supportato..(apple)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Supporta i Mac Intel?
      Mac processore intel = x86 quindi si.
      • Anonimo scrive:
        Re: Supporta i Mac Intel?
        Si con il BootCamp installato.Non so se l'EFI sia supportato nativamente.
        • CoreDump scrive:
          Re: Supporta i Mac Intel?
          - Scritto da:
          Si con il BootCamp installato.Non so se l'EFI sia
          supportato
          nativamente.Nel kernel 2.6.18 cè il supporto EFI poiovviamente non avendo un mac non ho mai potutoprovarlo di persona :)
    • AlphaC scrive:
      Re: Supporta i Mac Intel?
      - Scritto da:
      E' previsto il supporto per i mac con processore
      intel?
      Semplice, non come la vecchia versione.. che si
      installi e via senza fare storie e con l'hardware
      tutto o quasi
      supportato..

      (apple)(linux)si, ma non credo che per ora sia molto semplice, almeno io ho installato appena preso il macbook e ci ho messo un po'
  • Anonimo scrive:
    Drake != drago
    Per la cronaca, "drake" vuol dire anatra (maschio).
  • Anonimo scrive:
    NON BISOGNA REINSTALLARE
    Incredibile: mentre stavo usando il computercon un paio di semplici clik su update-manager ho aggiornato da dapper a edgy in due ore circa dalla rete !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
      - Scritto da:
      Incredibile: mentre stavo usando il computer
      con un paio di semplici clik su update-manager ho
      aggiornato da dapper a edgy in due ore circa
      dalla rete
      !!!!
      ovvio: Is Linux, not sh*t! (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Incredibile: mentre stavo usando il computer

        con un paio di semplici clik su update-manager
        ho

        aggiornato da dapper a edgy in due ore circa

        dalla rete

        !!!!



        ovvio:
        Is Linux, not sh*t!
        (linux)se non fosse che è gratis, non lo cagherebbe nessuno, nemmeno i peggiori lameroni del PCI
        • Anonimo scrive:
          Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
          non sapevo ci fosse la comunita' del BUS PCI...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
            - Scritto da:
            non sapevo ci fosse la comunita' del BUS PCI...Che vuoi... Il tipo e' rimasto un po' indietro...
        • Anonimo scrive:
          Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Incredibile: mentre stavo usando il computer


          con un paio di semplici clik su update-manager

          ho


          aggiornato da dapper a edgy in due ore circa


          dalla rete


          !!!!






          ovvio:

          Is Linux, not sh*t!

          (linux)

          se non fosse che è gratis, non lo cagherebbe
          nessuno, nemmeno i peggiori lameroni del
          PCIun pò come te, solo che a te non è che non ti cachino, ti cagano proprio in boccabuon appetito
    • Anonimo scrive:
      Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
      - Scritto da:
      Incredibile: mentre stavo usando il computer
      con un paio di semplici clik su update-manager ho
      aggiornato da dapper a edgy in due ore circa
      dalla rete
      !!!!
      (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
      - Scritto da:
      Incredibile: mentre stavo usando il computer
      con un paio di semplici clik su update-manager ho
      aggiornato da dapper a edgy in due ore circa
      dalla rete
      !!!!
      a me ha chiesto di riavviare 5 volte
      • Anonimo scrive:
        Re: NON BISOGNA REINSTALLARE

        a me ha chiesto di riavviare 5 voltebuahahah guarda che riavvi solo alla fine per il kernel e per il upstart...ricaricare il de lo puoi fare senza riavviare e ovviamente lo fai una volta solo alla fine
      • Anonimo scrive:
        Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Incredibile: mentre stavo usando il computer

        con un paio di semplici clik su update-manager

        ho aggiornato da dapper a edgy in due ore

        circa dalla rete !!!!
        a me ha chiesto di riavviare 5 volteAdesso ci dici esattamente in che momenti ti ha chiesto di riavviare.Forse stai parlando di un aggiornamento da windows 98 a win XP...
      • Anonimo scrive:
        Re: NON BISOGNA REINSTALLARE
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Incredibile: mentre stavo usando il computer

        con un paio di semplici clik su update-manager
        ho

        aggiornato da dapper a edgy in due ore circa

        dalla rete

        !!!!



        a me ha chiesto di riavviare 5 voltecosa, windows 98 ?
  • Anonimo scrive:
    nuova versione nuova installazione ma
    e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio un update e uso i miei sw.Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai reinstallato per avere la nuova release?Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci devo lavorare non posso ogni volta che esce la nuova release reistallare tutto il parco sw.Avevamo provato in ufficio ad installare un paio di desktop open, ma alla seconda volta che è stato necessario reinstallare per usare le nuove funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una licenza closed.
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione ma
      - Scritto da:
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
      voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
      un update e uso i miei
      sw.
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?

      Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo
      continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci
      devo lavorare non posso ogni volta che esce la
      nuova release reistallare tutto il parco
      sw.

      Avevamo provato in ufficio ad installare un paio
      di desktop open, ma alla seconda volta che è
      stato necessario reinstallare per usare le nuove
      funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo
      perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una
      licenza
      closed.non penserai mica che tutti quelli che urlano "linux!" "linux!" lavorano con l'informatica?Spesso linux, soprattutto nel desktop, è come un giochino, un passatempo per i più appassionatiPenso che linux sia davvero una moda per molti ragazzi, tant'è che io provai mandrake (così si chiamava), se non erro era la 8 oppure la 8.1 nel 2001 senza problemi, ma allora non c'era tutto questo tifo da stadio...
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione ma
        sbagli era anche peggio
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione m

        non penserai mica che tutti quelli che
        urlano "linux!" "linux!" lavorano con
        l'informatica?io faccio l'informatico al cnr e per implementare il grid a livello mondiale in collaborazione con gli enti analoghi di tutto il mondo usiamo perlopiù linuxin passato si fece qualche prova con w2k, ma le prestazioni erano talmente scadenti che la cosa non ha avuto seguito
        Penso che linux sia davvero una moda per
        molti ragazzi, tant'è che io provai
        mandrake (così si chiamava), se non erro
        era la 8 oppure la 8.1 nel 2001 senza
        problemi, ma allora non c'era tutto questo
        tifo da stadio...per un uso comune del computer come fanno la stragrande maggioranza delle persone, buttare soldi in windows ormai è un'emerita idiozia, per usi nel campo della grafica 3d etc riconosco che è meglio mac osxcerto che se uno mangia sulle fetecchie della ms non ammetterà mai queste ovvie verità
    • Giambo scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione m
      - Scritto da:
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?Mai. Ti spiego come funziona, dato che mi pari un po ignorante in materia. Quando una nuova versione di Ubuntu e' disponibile, ti compare un'iconcina sul desktop. La stessa di quando ci sono degli aggiornamenti di altri pacchetti. Tu click sull'iconcina con il tuo mouse e ti si apre una finestrella che ti avvisa che e' disponibile una nuova versione. Vuoi installarla (Si/No) ? Se clicki su "Si" ti fa' l'update, verosimilmente reboota, et voila' !
      se ci
      devo lavorare non posso ogni volta che esce la
      nuova release reistallare tutto il parco
      sw.Infatti non devi ;)
      Avevamo provato in ufficio ad installare un paio
      di desktop open, ma alla seconda volta che è
      stato necessario reinstallare per usare le nuove
      funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo
      perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una
      licenza
      closed.Ora che sei meno ignorante in materia, riprovaci !
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione m
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da:


        Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte
        hai

        reinstallato per avere la nuova

        release?

        Mai. Ti spiego come funziona, dato che mi pari un
        po ignorante in materia.lo ammetto

        Quando una nuova versione di Ubuntu e'
        disponibile, ti compare un'iconcina sul desktop.
        La stessa di quando ci sono degli aggiornamenti
        di altri pacchetti. Tu click sull'iconcina con il
        tuo mouse e ti si apre una finestrella che ti
        avvisa che e' disponibile una nuova versione.
        Vuoi installarla (Si/No) ? Se clicki su "Si" ti
        fa' l'update, verosimilmente reboota, et voila'
        !procedura che avevamo provato, rebooot, login,abbiamo cliccato sull'applicazione che usevamo per la grafica e indovina laconico messaggio manca la lib qui manca la lib la ecc...


        se ci

        devo lavorare non posso ogni volta che esce la

        nuova release reistallare tutto il parco

        sw.

        Infatti non devi ;)purtroppo devi ben che vada devi reinstallare il sw che usavi perche non trova più le lib precedenti.


        Avevamo provato in ufficio ad installare un paio

        di desktop open, ma alla seconda volta che è

        stato necessario reinstallare per usare le nuove

        funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo

        perso e troppi soldi buttati, meglio comprare
        una

        licenza

        closed.

        Ora che sei meno ignorante in materia, riprovaci !per ottenere lo stesso risultato tempo perso soldi fermo macchina ecc..
        • pane@rita scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m


          procedura che avevamo provato, rebooot, login,
          abbiamo cliccato sull'applicazione che usevamo
          per la grafica e indovina laconico messaggio
          manca la lib qui manca la lib la
          ecc...che applicazione era?
          purtroppo devi ben che vada devi reinstallare il
          sw che usavi perche non trova più le lib
          precedenti.
          mica è obbligatorio aggiornare!dapper è ltsse poi vuoi firefox 2.0 invece che 1.5 abiliti i backport e chiedi/aspetti il backport o lo installi direttamente dal tar (esattamente come faresti con win)
        • Giambo scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m
          - Scritto da:
          procedura che avevamo provato, rebooot, login,
          abbiamo cliccato sull'applicazione che usevamo
          per la grafica e indovina laconico messaggio
          manca la lib qui manca la lib la
          ecc...Che versione di Ubuntu ? Che versione dell'applicazione per la grafica ?Sono curioso di vedere se e' capitato solo a te o se e' un problema conosciuto :)

          Ora che sei meno ignorante in materia,
          riprovaci
          !

          per ottenere lo stesso risultato tempo perso
          soldi fermo macchina
          ecc..Chi e' l'amministratore di sistema che ha deciso di fare la migrazione su Ubuntu e di fare poi l'update della macchina ? Lavora ancora li' da voi ;) ?
        • Anonimo scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m

          per ottenere lo stesso risultato tempo
          perso soldi fermo macchina ecc..ragazzo, sei particolarmente sfigato, non c'è che dire: con tutti i problemi che chissa perche ti sono capitati, sei un caso piu unico che raro
        • Anonimo scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m

          procedura che avevamo provato, rebooot, login,
          abbiamo cliccato sull'applicazione che usevamo
          per la grafica e indovina laconico messaggio
          manca la lib qui manca la lib la
          ecc...questo è impossibile tutte le distro che controllano le dipendenze ti avrebbero rimosso l'applicazione.... i casi sono due: o avete usato una distro che era fuori dalla vostra portata o quel che racconti non è credibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione m
        mi pari un
        po ignorante e questa frase la dice tutta. Ma gli insegnanti di italiano che cosa fanno oggi nelle scuole italiane?mah...
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione m
        - Scritto da: Giambo
        fa' l'update, verosimilmente reboota, et voila'peccato che poi ti ritrovi con più della metà delle applicazioni che non funzionano più e tanti MB di sporcizie e dipendenze non risolte. NO grazie, meglio un formattone
        • pane@rita scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m
          - Scritto da:
          ti ritrovi con più della metà
          delle applicazioni che non funzionano più 1056 pacchetti aggiornati, funziona tutto, r, scilab, octave, weka, gnuplot e chi più ne ha ne metta inclusi
          e tanti
          MB di sporciziea me non sembra poprio, anzi
          e dipendenze non risolte. NOtipo? puoi fare un esempio?
          grazie, meglio un
          formattoneE' comunque una soluzione, se si è pasticciato molto con i file di configuraizone poi è l'ideale
        • Giambo scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m
          - Scritto da:

          fa' l'update, verosimilmente reboota, et voila'

          peccato che poi ti ritrovi con più della metà
          delle applicazioni che non funzionano piùQuesto, se vogliamo crederti, e' capitato solo a te.E' piu' probabile che tu stia trollando
          e tanti
          MB di sporcizie e dipendenze non risolte. Vedi sopra.
          NO
          grazie, meglio un
          formattoneHai ragione. Dopo il formattone pero' non installare nulla, per favore :)
    • Anonimo scrive:
      perche sei un ignorantone
      - Scritto da:
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
      voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
      un update e uso i miei
      sw.
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?

      Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo
      continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci
      devo lavorare non posso ogni volta che esce la
      nuova release reistallare tutto il parco
      sw.

      Avevamo provato in ufficio ad installare un paio
      di desktop open, ma alla seconda volta che è
      stato necessario reinstallare per usare le nuove
      funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo
      perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una
      licenza
      closed.perchè siete un branco di ignoranti che volete improvvisarvi senza saperne mezzaubuntu l'aggiorni da una versione alla successiva con due clik mentre lavori col computer, in un ora dalla retehai fatto bene a farti pelare dal rivenditore di windows, te lo meriti proprio
      • Anonimo scrive:
        Re: perche sei un ignorantone
        - Scritto da:

        ubuntu l'aggiorni da una versione alla successiva
        con due clik mentre lavori col computer, in un
        ora dalla
        retecome minimo dovrebbe avere una banda di 100 MBitvai a giocare con gnome che è meglio va...
        • Anonimo scrive:
          Re: perche sei un ignorantone
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          ubuntu l'aggiorni da una versione alla
          successiva

          con due clik mentre lavori col computer, in un

          ora dalla

          rete

          come minimo dovrebbe avere una banda di 100 MBit

          vai a giocare con gnome che è meglio va...poveraccio, sei proprio un trollazzo rincoglionito e patetico
        • Anonimo scrive:
          Re: perche sei un ignorantone
          - Scritto da:

          ubuntu l'aggiorni da una versione alla
          successiva

          con due clik mentre lavori col computer, in un

          ora dalla

          rete

          come minimo dovrebbe avere una banda di 100 MBitHmmm ... Mi pare che l'ultima volta erano 350MB di update, con la mia linea a 4Mbit ho impiegato 250*8/4 = 700 secondi, cioe' poco piu di un'ora ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: perche sei un ignorantone
            .. 700 secondi = "poco piu di un'ora??" ..sicuro sicuro.. ;)CiaoPiero(linux)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: perche sei un ignorantone
            - Scritto da:
            .. 700 secondi = "poco piu di un'ora??"
            ..sicuro sicuro.. ;)Nota personale: Mai cimentarsi con matematica di alto livello prima di pranzo ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: perche sei un ignorantone
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            ubuntu l'aggiorni da una versione alla

            successiva


            con due clik mentre lavori col computer, in un


            ora dalla


            rete



            come minimo dovrebbe avere una banda di 100 MBit

            Hmmm ... Mi pare che l'ultima volta erano 350MB
            di update, con la mia linea a 4Mbit ho impiegato
            250*8/4 = 700 secondi, cioe' poco piu di un'ora
            ;)ma va mi dici che adsl usi ed inoltre il server sui cui puntavi, probabilmente lo avevano tirato su solo per permettere a te di scarricare, l'ultima volta che ci ho provato lo acceso la sera e la mattina dopo ho trovato la mia distro distrutta.
          • Anonimo scrive:
            Re: perche sei un ignorantone
            - Scritto da:
            ma va mi dici che adsl usi"cable", non adsl.
            ed inoltre il server
            sui cui puntavi,Non mi ricordo, ma probabilmente era un mirror ch.*
            probabilmente lo avevano tirato
            su solo per permettere a te di scarricare,
            l'ultima volta che ci ho provato lo acceso la
            sera e la mattina dopo ho trovato la mia distro
            distrutta.O sei sfigato o sei bugiardo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: perche sei un ignorantone
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            ubuntu l'aggiorni da una versione alla


            successiva



            con due clik mentre lavori col computer, in
            un



            ora dalla



            rete





            come minimo dovrebbe avere una banda di 100
            MBit



            Hmmm ... Mi pare che l'ultima volta erano 350MB

            di update, con la mia linea a 4Mbit ho impiegato

            250*8/4 = 700 secondi, cioe' poco piu di un'ora

            ;)

            ma va mi dici che adsl usi ed inoltre il server
            sui cui puntavi, probabilmente lo avevano tirato
            su solo per permettere a te di scarricare,
            l'ultima volta che ci ho provato lo acceso la
            sera e la mattina dopo ho trovato la mia distro
            distrutta.hauauauaua !!!!!!!!un altro sfigatone !!!ma vi fanno tonti con tecnologie genetiche o siete così OO al naturale ?
          • Anonimo scrive:
            Re: perche sei un ignorantone
            Con la mia mclink family da 6 Mbit vado a 690 Kb al secondo...fatti i conti e poi trolla ;-)P.S. SI scherza naturalmente per il trollare, il resto è tutto vero.
    • hdd scrive:
      Falso.
      - Scritto da:
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
      voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
      un update e uso i miei
      sw.
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?domanda senza senso. la versione 6.06 di ubuntu e' uscita pochi mesi fa e rimarra' supportata per anni. usa quella.
      Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo
      continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci
      devo lavorare non posso ogni volta che esce la
      nuova release reistallare tutto il parco
      sw.infatti non devi farlo. devi installare la nuova versione solo se vuoi le versioni bleeding-edge dei software.
      Avevamo provato in ufficio ad installare un paio
      di desktop open, ma alla seconda volta che è
      stato necessario reinstallare per usare le nuove
      funzionalita abbiamo abbandonatoavete fatto bene, usare degli strumenti con la metodologia sbagliata sarebbe stato da pazzi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 12.10-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione m
      Lavoro in un'azienda che sviluppa una piattaforma di direct marketing e i programmatori usano Linux Slackware.Per quanto riguarda il desktop per aggiornare la distro non è necessario formattare, solo aggiornare determinati pacchetti.Inoltre al di là dell'aggiornamento della distro anche i signoli programmi vengono aggiornati molto più di frequente che non quelli closed (open office, firefox, gaim, bluefish, eclypse ecc...)Quindi non credo linuc sia una moda, solo un buon sistema operativo basato su un kernel open source.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione m
        - Scritto da:
        Lavoro in un'azienda che sviluppa una piattaforma
        di direct marketing e i programmatori usano Linux
        Slackware.

        Per quanto riguarda il desktop per aggiornare la
        distro non è necessario formattare, solo
        aggiornare determinati
        pacchetti.

        Inoltre al di là dell'aggiornamento della distro
        anche i signoli programmi vengono aggiornati
        molto più di frequente che non quelli closed
        (open office, firefox, gaim, bluefish, eclypse
        ecc...)

        Quindi non credo linuc sia una moda, solo un buon
        sistema operativo basato su un kernel open
        source.

        Ciaoanche noi non abbiamo problemi ma in fin dei conti tra assistenza ecc... il costo di ogno workstation e paragonabile se non superiore a licenza windows xp.
        • Anonimo scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m
          - Scritto da:
          anche noi non abbiamo problemi ma in fin dei
          conti tra assistenza ecc... il costo di ogno
          workstation e paragonabile se non superiore a
          licenza windows
          xp.Per Windows l'assistenza è gratis ?
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione m
      Scusami, ma non vedo perchè tu debba reinstallare tutto. Ho aggiornato il mio sistema Ubuntu da Dapper a Edgy con questo comando.gksudo "update-manager -c -d"tempo di aggiornamento: meno di 5 minuti con Fastweb in fibra.Problemi: 0Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova versione nuova installazione m
        - Scritto da:
        Scusami, ma non vedo perchè tu debba reinstallare
        tutto. Ho aggiornato il mio sistema Ubuntu da
        Dapper a Edgy con questo
        comando.

        gksudo "update-manager -c -d"

        tempo di aggiornamento: meno di 5 minuti con
        Fastweb in
        fibra.
        Problemi: 0

        Ciao


        stiamo parlando di pc su cui si lavora con suit di programmi anche realizzati ad hoc, non del vecchio pc per fare i test che si accende una volta al mese al cambio di releaseciao
        • pane@rita scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m

          stiamo parlando di pc su cui si lavora con suit
          di programmi anche realizzati ad hoce in caso di un pc di lavoro mi si può, di grazia, spiegare la necessità di aggiornare di continuo, quando dapper ti da un lts di 3 anni?il problema è non avere firefox 2.0? backport o installi da tar (in win come fai? ti scarichi la nuova versione e installi)Davvero io questo problema non lo capisco
          • Anonimo scrive:
            Re: nuova versione nuova installazione m
            5 anni per cortesia, non 3
          • pane@rita scrive:
            Re: nuova versione nuova installazione m
            - Scritto da:
            5 anni per cortesia, non 3io ho la versione desktop, non server ;)
        • Giambo scrive:
          Re: nuova versione nuova installazione m
          - Scritto da:
          stiamo parlando di pc su cui si lavora con suit
          di programmi anche realizzati ad hoc,E ti aspettavi di trovarli nel repositorio di Ubuntu (rotfl) ?(Si dice "suite")Vorrei conoscere chi ha deciso di fare l'update cosi' alla "cazzo", spero l'abbiate licenziato :) !
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione m
      Sbagli:con Linux sono costretto a reinstallare molto meno, purtuttavia ho la massima libertà di farlo, se voglio, o se ci sono costretto;con Windows, oltre ad avere più probabilità di dover reinstallare, ho pure impedimenti al numero di volte che posso farlo liberamente.
    • pikappa scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione m
      - Scritto da:
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
      voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
      un update e uso i miei
      sw.
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?

      Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo
      continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci
      devo lavorare non posso ogni volta che esce la
      nuova release reistallare tutto il parco
      sw.

      Avevamo provato in ufficio ad installare un paio
      di desktop open, ma alla seconda volta che è
      stato necessario reinstallare per usare le nuove
      funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo
      perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una
      licenza
      closed.Uhmmm dunque vediamo apt-get dist-upgradefatto lavorare, riavviato per partire con il nuovo kernel, ed ecco fatto, son passato da dapper a edgy, non ho proprio disinstallato nulla, ho aggiornato la distribuzione dai nuovi repository, e questo lo sto facendo almeno da hoaryInoltre non ti obbliga nessuno ad aggiornare, dapper con gli aggiornamenti di sicurezza e bugfix è supportata per 3 anni, se vuoi software più recente abilita i backport-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 19.22-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova versione nuova installazione m
      - Scritto da:
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
      voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
      un update e uso i miei
      sw.
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?Mai. Con qualsiasi sistema Linux basta fare un update per passare dalla vecchia versione alla nuova... ma immagino che tu abbia potuto fare la stessa cosa per passare da Windows ME a Windows XP...
    • Anonimo scrive:
      Ubuntu installa DA SOLA la nuova release
      - Scritto da:
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
      voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
      un update e uso i miei
      sw.
      Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
      reinstallato per avere la nuova
      release?
      ubuntu si aggiorna da sola e ti chiede se vuoi passare alla nuova release quando esce.
      Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo
      continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci
      devo lavorare non posso ogni volta che esce la
      nuova release reistallare tutto il parco
      sw.
      Apposta c'è ubuntu, invece con VISTA come farai? Seconde te l'upgrade funzionerà? Secondo me no, come al solito.
  • Anonimo scrive:
    non funizona
    la iso scaricata e' corrotta.
  • rycardo74 scrive:
    per che usare ubuntu se cè debian?
    eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a ubuntu, solo il 0,1 delle persone hanno bisogno di un kernel più nuovo o una icona più verde , non fare il gioco delle multinazionali debian è libera ubuntu no. Quello deve bastare .......
    • Giambo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntu,Non mi pare proprio. Per esempio xorg e' una versione decisamente piu' vecchia.
      solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,Debian purtroppo e' troppo "conservativa".Guarda per esempio la versione di apache, che non e' ancora compilata per il supporto di files maggiori di 4GB !
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no.Come sarebbe a dire che non e' libera ?
      • PinguinoMannaro scrive:
        Re: per che usare ubuntu se cè debian?
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: rycardo74

        eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a

        ubuntu,

        Non mi pare proprio. Per esempio xorg e' una
        versione decisamente piu'
        vecchia.


        solo il 0,1 delle persone hanno bisogno

        di un kernel più nuovo o una icona più verde ,

        Debian purtroppo e' troppo "conservativa".
        Guarda per esempio la versione di apache, che non
        e' ancora compilata per il supporto di files
        maggiori di 4GB
        !


        non fare il gioco delle multinazionali debian è

        libera ubuntu no.

        Come sarebbe a dire che non e' libera ?Infatti io sono passato ad Arch.Non e' per nulla conservativa ed e' open al 100%.[Qualcuno dice che Arch e' una via di mezzo fra Slackware e Gentoo] :p
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntu, solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Quello deve bastare
      .......(newbie) :-o :(
    • CoreDump scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntu, solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Quello deve bastare
      .......Ebbasta con ste guerre di religione pure sulledistro, ognuno usa un pò quello che gli pare,per quanto mi riguarda debian sta benissimo sulmio serverino con il mulo ma per il desktoppreferisco ubuntu, quale è il problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      Perché ha il correttore automatico su firefox che ti evita di scrivere strafalcioni.... :D :D :D
      • Athlon64 scrive:
        Re: per che usare ubuntu se cè debian?

        Perché ha il correttore automatico su firefox che
        ti evita di scrivere strafalcioni.... :D :D
        :DIn questi caso non basta il correttore ortografico... il tizio che ha scritto il post originale evidentemente ha abbandonato gli studi dopo la prima elementare...
        • Anonimo scrive:
          Re: per che usare ubuntu se cè debian?
          - Scritto da: Athlon64
          In questi caso non basta il correttore
          ortografico... il tizio che ha scritto il post
          originale evidentemente ha abbandonato gli studi
          dopo la prima
          elementare...Secondo me lo hanno cacciato via pure dall'asilo, e' evidente.
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntuMa proprio no!La unstable è instabile di nome e di fatto (come è giusto che sia!).Come non ricordare un'estate (2004 mi pare) in cui furono rilasciati tutti i pacchetti di gnome 2.14 TRANNE gnome-panel, il cui mantainer evidentemente era in vacanza! ed io per apt-get update ho perso l'uso di gnome per il resto della vacanza.., solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Ma cosa dici? Vorresti mettere in mano debian unstable ad un utente che approccia linux per la prima volta? col cd ci fa il freesbe prima ancora che inizi l'installazione.Ubuntu non libera poi?Bah.
      • Anonimo scrive:
        Re: per che usare ubuntu se cè debian?
        - Scritto da:

        - Scritto da: rycardo74

        eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a

        ubuntu

        Ma proprio no!
        La unstable è instabile di nome e di fatto (come
        è giusto che
        sia!).
        Come non ricordare un'estate (2004 mi pare) in
        cui furono rilasciati tutti i pacchetti di gnome
        2.14 TRANNE gnome-panel, il cui mantainer
        evidentemente era in vacanza! ed io per apt-get
        update ho perso l'uso di gnome per il resto della
        vacanza..

        , solo il 0,1 delle persone hanno bisogno

        di un kernel più nuovo o una icona più verde ,

        non fare il gioco delle multinazionali debian è

        libera ubuntu no.

        Ma cosa dici? Vorresti mettere in mano debian
        unstable ad un utente che approccia linux per la
        prima volta? col cd ci fa il freesbe prima ancora
        che inizi
        l'installazione.
        Ubuntu non libera poi?
        Bah.Riguardo alla mancanza di libertà, su TUTTE le distro si è costretti ad accettare almeno un compromesso per far funzionare l'accelerazione 3D di tutte le schede NVidia o delle ATI più recenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntu, solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Quello deve bastare
      .......Cos'è, sei ancora sotto l'effetto dei miasmi dei sandali di Barbapuzzone?
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntu, solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Quello deve bastare
      .......Rycardo link interessante, così vedi come NON fare le guerre di religione ed imparare qualcosa di più non solo strettamente di informatica....http://yep.it/?lbwd54Au revoir
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Quello deve bastare
      .......Mamma mia quanta ignoranza.
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      Perché dà molti vantaggi di Debian "unstable", come il maggiore aggiornamento rispetto a "stable", limandone gli svantaggi, ad esempio "filtrando" con le release periodiche lo status in perenne divenire di "unstable" e facilitando alcune parti di Debian che potrebbero essere più ostiche ai principianti.Oltretutto offre anche scegliendo KDE un desktop molto "pulito", lasciando all'utente la libertà di arricchire l'insieme, comunque ricco, di strumenti base con gli accessori che preferisce, evitando di appesantire troppo l'installazione.Non penso sia un caso che abbia portato l'insieme delle distro basate su Debian a livelli di diffusione molto più alti di quelli ottenuti da Debian stessa o dalle distro derivate precedenti a Ubuntu, come Knoppix.
    • Anonimo scrive:
      Re: per che usare ubuntu se cè debian?
      - Scritto da: rycardo74
      eco un'altra pazzia, debian unstable è uguale a
      ubuntu, solo il 0,1 delle persone hanno bisogno
      di un kernel più nuovo o una icona più verde ,
      non fare il gioco delle multinazionali debian è
      libera ubuntu no. Quello deve bastare
      .......Permettimi di dire,che se tutti ragionassero cosi' nella comunita' linux,avremmo gia' da tempo affossato l'idea di poter realizzare il "sistema per tutti".C'e' gia' debian? Mi sembra che le statistiche di distrowatch parlino chiaro...la gente preferisce ubuntu.A chi dobbiamo dare ascolto?Alla gente oppure alla GPL?
      • Anonimo scrive:
        Re: per che usare ubuntu se cè debian?
        Anzi di diro' che per le pretese di successo di Ubuntu forse e' ancora troppo FOSS.
  • Anonimo scrive:
    Sbaglio o c'è intasamento?
    E' da ieri sera che provo la dist-upgrade, ma mi vanno in time-out i server dei repository.Mi sa che c'è il mondo che scarica l'upgrade. Capita anche a voi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o c'è intasamento?
      i server it. sono bloccati...mannaggia a voi che state ad aggiorna' :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o c'è intasamento?
      usa i server non italiani e risolvi
      • Anonimo scrive:
        Re: Sbaglio o c'è intasamento?
        - Scritto da:
        usa i server non italiani e risolvisono tutti lenti, ma quelli desono comunque utilizzabili
        • Anonimo scrive:
          Re: Sbaglio o c'è intasamento?
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          usa i server non italiani e risolvi
          sono tutti lenti, ma quelli de
          sono comunque utilizzabiliIo mi sa che aspettero' un paio di giorni, cosi' se qualcuno ha problemi faccio in tempo a saperlo ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sbaglio o c'è intasamento?
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            usa i server non italiani e risolvi

            sono tutti lenti, ma quelli de

            sono comunque utilizzabili

            Io mi sa che aspettero' un paio di giorni, cosi'
            se qualcuno ha problemi faccio in tempo a saperlo
            ;)
            Gud aidìa, Dèn! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o c'è intasamento?
      Al momento di intasato....ho solo il water! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o c'è intasamento?
      - Scritto da:
      E' da ieri sera che provo la dist-upgrade, ma mi
      vanno in time-out i server dei
      repository.

      Mi sa che c'è il mondo che scarica l'upgrade.
      Capita anche a
      voi?Dipende da dove stai, se sei terùn o residente in Terronia, potrebbe essere dovuto a questo:http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1723937&r=PI
      • Anonimo scrive:
        l'ho risolto con un trucco
        per riuscire a fare l'aggiornamento ho aggiunto nel file /etc/hosts questa riga:195.248.90.23 it.archive.ubuntu.comin modo da saltare i server italiani inutilizzabili e far puntare it.archive.ubuntu.com a quello americano.Nel dubbio fate prima un ping archive.ubuntu.com per vedere quale e' l'ip
  • Anonimo scrive:
    Ennesima distribuzione Linux
    Eccola... questa è la moda delle distribuzione Windowizzate.. Fedora, Suse, Ubuntu ... BASTA!!Tra le altre cose questa Ubuntu ha mille problemi specialmente sulla sicurezza, inadatta ad una utenza medio-bassa. Se dovete fare uno sforzo didatti per imparare un sistema operativo consiglio Debian puro o FreeBSD, queste distribuzioni Ubuntu e pinkopallino nascono piu' che altro per uno scopo pubblicitario, vedi Canonical, fino a ieri semisconosciuta.. del resto è molto piu' economico realizzare una distribuzione linux che andare sulla luna (il soggetto in questione la fatto). Insomma al di la dei numeri, se proprio volete installare una distribuzione linux installate una base pura tipo Debian, sara un'esperienza didattica. Ma se installate Linux per averne un riscontro produttivo, lasciate perdere.
    • Giambo scrive:
      Re: Ennesima distribuzione Linux
      - Scritto da:
      Tra le altre cose questa Ubuntu ha mille problemi
      specialmente sulla sicurezza, inadatta ad una
      utenza medio-bassa.Per esempio ?
      Insomma al di la
      dei numeri, se proprio volete installare una
      distribuzione linux installate una base pura tipo
      Debian, sara un'esperienza didattica.Fatto. Ma sul desktop preferisco Ubuntu
      Ma se
      installate Linux per averne un riscontro
      produttivo, lasciate perdere.Ho lasciato perdere Windows, che era piu' il tempo che passavo a ratopparlo e puntellarlo che a lavorarci :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux


        Ho lasciato perdere Windows, che era piu' il
        tempo che passavo a ratopparlo e puntellarlo che
        a lavorarci
        :)Beh non esiste solo windows.. prendi MacOs per esempio è una distribuzione BSD stupenda, se ami il desktop è il top.. se lavori idem. Certo è una nicchia, come del resto lo è Debian/Ubuntu.. e come dall'icona che riporti lo era Amiga Workbench :-). Ma è anche una questione di software. Un sistema operativo oltre che operare ad alti livelli non deve servire fine a se stesso.
        • Giambo scrive:
          Re: Ennesima distribuzione Linux
          - Scritto da:

          Ho lasciato perdere Windows, che era piu' il

          tempo che passavo a ratopparlo e puntellarlo che

          a lavorarci

          :)

          Beh non esiste solo windows.. prendi MacOs per
          esempio è una distribuzione BSD stupenda, se ami
          il desktop è il top.. se lavori idem.Peccato che (Per ora ?) giri solo su HW proprietario ...Se/Quando girera' sul mio Laptop, ci faro' un pensierino :)
    • PinguinoMannaro scrive:
      Re: Ennesima distribuzione Linux
      - Scritto da:
      Eccola... questa è la moda delle distribuzione
      Windowizzate.. Fedora, Suse, Ubuntu ...
      BASTA!!
      Tra le altre cose questa Ubuntu ha mille problemi
      specialmente sulla sicurezza, inadatta ad una
      utenza medio-bassa. Se dovete fare uno sforzo
      didatti per imparare un sistema operativo
      consiglio Debian puro o FreeBSD, queste
      distribuzioni Ubuntu e pinkopallino nascono piu'
      che altro per uno scopo pubblicitario, vedi
      Canonical, fino a ieri semisconosciuta.. del
      resto è molto piu' economico realizzare una
      distribuzione linux che andare sulla luna (il
      soggetto in questione la fatto). Insomma al di la
      dei numeri, se proprio volete installare una
      distribuzione linux installate una base pura tipo
      Debian, sara un'esperienza didattica. Ma se
      installate Linux per averne un riscontro
      produttivo, lasciate perdere.

      Ubuntu Suse .... Debian.Le prime sono distro per utenti con poca esperienza e orientate al desktop.Quindi per chi vuole comicaire con Linux sono l' ideale.[I nuovi utenti ci vogliono]Debian o freeBds sono sistemi per server.Il riscontro produttivo ....Ma che roba e'?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux
        - Scritto da: PinguinoMannaro
        Il riscontro produttivo ....
        Ma che roba e'?Robba buona, trovata sui volantini Microsoft ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux


        Debian o freeBds sono sistemi per server.

        Il riscontro produttivo ....
        Ma che roba e'?
        per server ? A si ? E chi la detto? Io uso debian da una dozzina di anni con estrema disinvoltura. Ho iniziato con debian, non ho usato certo con Redhat, suse e soci.. (all'epoca non c'era molto d'altro). FreeBSD !! ottimo sistema.. basta che ci metti un desktop manager e' ottieni un discreto sistema da scrivania... troppo difficile? Comprati un Mac... è ottieni un Desktop BSD commerciale.. e se ti piace giocare con le icone è il max. Riscontro produttivo? Fare soldi significa solo questo...
        • PinguinoMannaro scrive:
          Re: Ennesima distribuzione Linux
          - Scritto da:




          Debian o freeBds sono sistemi per server.



          Il riscontro produttivo ....

          Ma che roba e'?



          per server ? A si ? E chi la detto? Io uso debian
          da una dozzina di anni con estrema disinvoltura.
          Ho iniziato con debian, non ho usato certo con
          Redhat, suse e soci.. (all'epoca non c'era molto
          d'altro). FreeBSD !! ottimo sistema.. basta che
          ci metti un desktop manager e' ottieni un
          discreto sistema da scrivania... troppo
          difficile? Comprati un Mac... è ottieni un
          Desktop BSD commerciale.. e se ti piace giocare
          con le icone è il max.


          Riscontro produttivo? Fare soldi significa solo
          questo...
          Non sono un fans di Debian, Comunque come ho già detto dall'altra parte e' troppo conservatrice come distro.Adesso sono su Arch Linux [Che e la migliore distro che ho provato].Ed non e' tipo suse o ubuntu, ma come debian si configura con vi.Per quello che ne penso non ha nessun senso continuare ad usare il gcc 3.6.* quando esiste il 4.1.* [che per intenderci in fatto di prestazioni ha quasi eguagliato il icc].O usare il Kde 3.3.*. ?Su debian ho visto solo soft con versioni ormai datate.Troppo conservatrice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ennesima distribuzione Linux

            Su debian ho visto solo soft con versioni
            ormai datate.
            Troppo conservatrice.debian è un sistema stabile e sicuro, se vuoi le ultime cose devi usare debian unstable o ubuntu
          • scionforbai scrive:
            Re: Ennesima distribuzione Linux

            Adesso sono su Arch Linux [Che e la migliore
            distro che ho provato].Diffondi il verbo!!
            non ha nessun senso
            continuare ad usare il gcc 3.6.* quando esiste il
            4.1.* [che per intenderci in fatto di prestazioni
            ha quasi eguagliato il icc].Attento, esistono distro diverse per diverse esigenze. Se parli di desktop, è chiaro che hai voglia di un sistema aggiornatissimo. Ma è davvero sempre così?Ti faccio un esempio: io sono un felicissimo utilizzatore di Arch da ormai due anni (rivelazione, illuminazione, colpo di fulmine, chiamalo come vuoi: innamorato al primo colpo), ma il passaggio a gfortran (abbandono del vecchio caro g77 in occasione del passaggio a gcc 4, se non ricordo male) mi ha creato non pochi problemi, visto che per lavoro devo usare del codice fortran 77 che il gfortran non compilava, e se anche lo compilava, non era considerato stabile/affidabile al livello del g77, e gli sviluppatori stessi sconsigliavano il passaggio per software in produzione. E allora cosa ho fatto? Non ho lavorato su Arch per qualche mese, fino a che non sono riuscito a compilare il mio codice. Come vedi, tante volte il criterio "conservativo" è utile.
          • PinguinoMannaro scrive:
            Re: Ennesima distribuzione Linux
            - Scritto da: scionforbai


            Adesso sono su Arch Linux [Che e la migliore

            distro che ho provato].

            Diffondi il verbo!!


            non ha nessun senso

            continuare ad usare il gcc 3.6.* quando esiste
            il

            4.1.* [che per intenderci in fatto di
            prestazioni

            ha quasi eguagliato il icc].

            Attento, esistono distro diverse per diverse
            esigenze. Se parli di desktop, è chiaro che hai
            voglia di un sistema aggiornatissimo. Ma è
            davvero sempre
            così?
            Ti faccio un esempio: io sono un felicissimo
            utilizzatore di Arch da ormai due anni
            (rivelazione, illuminazione, colpo di fulmine,
            chiamalo come vuoi: innamorato al primo colpo),
            ma il passaggio a gfortran (abbandono del vecchio
            caro g77 in occasione del passaggio a gcc 4, se
            non ricordo male) mi ha creato non pochi
            problemi, visto che per lavoro devo usare del
            codice fortran 77 che il gfortran non compilava,
            e se anche lo compilava, non era considerato
            stabile/affidabile al livello del g77, e gli
            sviluppatori stessi sconsigliavano il passaggio
            per software in produzione. E allora cosa ho
            fatto? Non ho lavorato su Arch per qualche mese,
            fino a che non sono riuscito a compilare il mio
            codice.

            Come vedi, tante volte il criterio "conservativo"
            è
            utile.In effetti il compilatore fortran mi ha dato parecchio fastidio.Il vecchio g77 mi sarebbe stato comodo per compilare alcune librerie numeriche.[considera che le mie competenze di fortran sono molto scarse ... ]Quindi mi sono installato il compilatore Intel e ho risolto.[Per adesso quello del fortran è l'unico problema dovuto al fatto che danno sempre l'ultima versione dei soft].Pero' per cose tipo KDE non ha senso essere conservativi.[direi che Slackware è la via di mezzo]
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux
        - Scritto da: PinguinoMannaro
        [...]

        Il riscontro produttivo ....
        Ma che roba e'?
        Pentiti e Get the Facts, figliolo!Dovremo comunque bruciare il tuo corpo per espiare la tua eresia opensorcia, ma almeno l'anima sarà salva! O)
    • Athlon64 scrive:
      Re: Ennesima distribuzione Linux

      Eccola... questa è la moda delle distribuzione
      Windowizzate.. Fedora, Suse, Ubuntu ...
      BASTA!!Ahhh, ce ne fossero tanti di linari come te, che ammettono solo ed unicamente Debian o FreeBSD... magari senza Xfree installato perché bisogna fare tutto da console! Magari fossero tutti come te!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 11.03-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux
        - Scritto da: Athlon64
        Ahhh, ce ne fossero tanti di linari come te, che
        ammettono solo ed unicamente Debian o FreeBSD...
        magari senza Xfree installato perché bisogna fare
        tutto da console! Magari fossero tutti come
        te!Il problema e' che questi non sono Linari, sono solo snob e ignoranti, il sistema operativo che usano non c'entra niente; anche se usassero il Grillo Parlante (cosa che gli consiglio vivamente, cosi' magari imparano a scrivere in italiano), sarebbe cosi'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesima distribuzione Linux
          - Scritto da:
          Il problema e' che questi non sono Linari, sono
          solo snob e ignoranti, il sistema operativo che
          usano non c'entra niente; anche se usassero il
          Grillo Parlante (cosa che gli consiglio
          vivamente, cosi' magari imparano a scrivere in
          italiano), sarebbe
          cosi'.Ma con il grillo parlante fai reti di comunicazione di portata intergalattica. C'era anche un film che lo mostrava!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux
        Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 11.03
        --------------------------------------------------Intuisco l'ironia.. pero' effettivamente l'unico errore di linux e di qualsiasi altro os "unix compatibile" e stato proprio quello di renderlo da "desktop". Da quando è iniziata questa corsa si è disgregato, si è windowizzato. I principianti che leggano e studiano.. pensa io da piu giovane tra un viaggio e l'altro mi sono letto l'ottimo bestseller di giacomini, giacometti.. Appunti Linux.. se lo studio deve venir meno perche esistono desktop con tante iconcine colorate.. linux si perdera nella marea dei sistemi appena sufficienti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesima distribuzione Linux

          Intuisco l'ironia.. pero' effettivamente l'unico
          errore di linux e di qualsiasi altro os "unix
          compatibile" e stato proprio quello di renderlo
          da "desktop". Da quando è iniziata questa corsa
          si è disgregato, si è windowizzato. I
          principianti che leggano e studiano.. pensa io da
          piu giovane tra un viaggio e l'altro mi sono
          letto l'ottimo bestseller di giacomini,
          giacometti.. Appunti Linux.. se lo studio deve
          venir meno perche esistono desktop con tante
          iconcine colorate.. linux si perdera nella marea
          dei sistemi appena
          sufficienti.Tutto questo sfogo non ha a che fare con produttivita' o miglior qualita' hai solo un tot di rosicamento perche' hai dovuto studiarti e imparare e ora invece le cose sono piu' facili. Il discorso e' uno e uno soltanto: ci sono sistemi proprietari che spadroneggiano e che non sono piu' eticamente sostenibili. Sempre che lo siano stati. I monopoli come quello di MS uccidono la qualita'. Il discorso finto-purista che fai tu fa il gioco dei monopoli, ne' piu' ne' meno. Visto che rendere difficile e' la maniera migliore per allontanare gente e scoraggiare la loro curiosita' latente.
        • scionforbai scrive:
          Re: Ennesima distribuzione Linux

          se lo studio deve
          venir meno perche esistono desktop con tante
          iconcine colorate.. linux si perdera nella marea
          dei sistemi appena sufficienti.I miei 2 cents. È vero che linux (il kernel) sta rincorrendo il desktop: driver per hardware esotici, features tipicamente desktop/multimedia ecc., "a scapito" (non voglio aprire querelle, ma è fatto documentato) di stabilità e pulizia del codice. Ma non credo che si possa condannare chi, sulla base dell'immensa quantità di software open source già di per sè di alta qualità, cerca di tirare fuori delle distribuzioni generaliste a prova di utonto. Certo, siamo tutti d'accordo che quello che ha un "vero" utente linux è la voglia di leggere i manuali e di capire come funziona un pc, ma c'è dell'altro da valutare. E distro facili alla ubuntu servono eccome ad allargare la base utenti, a combattere il monopolio Windows ed i suoi danni, a diffondere il concetto che l'alternativa c'è, e funziona.E non si deve confondere "linux" con le iconcine colorate di Ubuntu: queste iconcine non sono fatte per diffondere l'ignoranza informatica, ma per rendere attraente al grande pubblico l'alternativa. Poi, essendo il mondo open source variegato, si trovano migliaia di progetti analoghi che a prima vista sembrano tutti uguali, e questo è disorientante per molti, e sicuramente per i principianti; ma alla base è un processo naturale e, a mio modo di vedere, proficuo.Perché in genere, poi, uno comincia con Ubunto o Mepis o Fedora, e poi, se ne sente l'esigenza, passa alle (perdonatemi) "vere" distro come Debian, Gentoo, Slack o Arch, dove è l'utente che seleziona accuratamente il software che gli serve e gestisce il pc nel minimo dettaglio, dove i cicli di release sono più diradati e orientati alla stabilità eccetera; ma che per forza di cose si rivolgono ad un pubblico, diciamo così, più "distillato", fatto di gente che i manuali li legge. Tra l'altro l'attenzione alle release delle distro è un tentativo di hype o di "marketing": le release sono pochissimo più che uno snapshot dei pacchetti aggiornati ad un dato momento.Ho scritto confuso e troppo, ma vabbè, non sono perfetto. In conclusione: ben venga Ubuntu, ben venga l'alternativa anche ai sistemi punta-clicca. È il bello di gnu/linux, che può fare, e bene, *anche* questo.Scionforbai
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima distribuzione Linux
        Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 11.03
        --------------------------------------------------Lui non è un volpino ma nemmeno tu!...Il winzozzo con athlon 64???? maddaiii!
    • Guybrush scrive:
      Re: Ennesima distribuzione Linux
      - Scritto da:
      Eccola... questa è la moda delle distribuzione
      Windowizzate.. Fedora, Suse, Ubuntu ...
      BASTA!!
      Tra le altre cose questa Ubuntu ha mille problemi
      specialmente sulla sicurezza, inadatta ad una
      utenza medio-bassa. Se dovete fare uno sforzo
      didatti per imparare un sistema operativo
      consiglio Debian puro o FreeBSD, queste
      distribuzioni Ubuntu e pinkopallino nascono piu'
      che altro per uno scopo pubblicitario, vedi
      Canonical, fino a ieri semisconosciuta.. del
      resto è molto piu' economico realizzare una
      distribuzione linux che andare sulla luna (il
      soggetto in questione la fatto). Insomma al di la
      dei numeri, se proprio volete installare una
      distribuzione linux installate una base pura tipo
      Debian, sara un'esperienza didattica. Ma se
      installate Linux per averne un riscontro
      produttivo, lasciate perdere.

      Rispondo qui alla valanga di post che hai pubblicato.Se vuoi che un sistema operativo sia ben supportato devi avere un bacino di utenza bello ampio, se poi il S.O. e' gratuito il bacino deve essere ancora piu' ampio, o nessuno caccera' mai un soldo per la formazione, i manuali, la personalizzazione (o se preferisci: gli utenti di questo genere sarebbero troppo pochi).Quindi ben vengano i pinguini, le iconcine, gli effetti 3D e tutte quelle altre pucchiacche che attraggono nuovi utenti.Come dici? Sono ignoranti?Nel mondo dei ciechi l'orbo e' re, amico mio, quindi se ne sai cosi' tanto... meglio.Potrai rivendere a caro prezzo la tua esperienza e il tuo sapere: free gratis.Pero' se non c'e' una buona quantita' di niubbi, difficilmente troverai qualcuno disposto a pagare per starti a sentire.
      GT
    • Anonimo scrive:
      trollazzo vai a farti impecorare
      - Scritto da:
      Eccola... questa è la moda delle distribuzione
      Windowizzate.. Fedora, Suse, Ubuntu ...
      BASTA!!
      Tra le altre cose questa Ubuntu ha mille problemi
      specialmente sulla sicurezza, inadatta ad una
      utenza medio-bassa. Se dovete fare uno sforzo
      didatti per imparare un sistema operativo
      consiglio Debian puro o FreeBSD, queste
      distribuzioni Ubuntu e pinkopallino nascono piu'
      che altro per uno scopo pubblicitario, vedi
      Canonical, fino a ieri semisconosciuta.. del
      resto è molto piu' economico realizzare una
      distribuzione linux che andare sulla luna (il
      soggetto in questione la fatto). Insomma al di la
      dei numeri, se proprio volete installare una
      distribuzione linux installate una base pura tipo
      Debian, sara un'esperienza didattica. Ma se
      installate Linux per averne un riscontro
      produttivo, lasciate perdere.

      dont feed the strunz
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima distribuzione Linux
      - Scritto da:
      Eccola... questa è la moda delle distribuzione
      Windowizzate.. Fedora, Suse, Ubuntu ...
      BASTA!!
      Tra le altre cose questa Ubuntu ha mille problemi
      specialmente sulla sicurezza, inadatta ad una
      utenza medio-bassa. Se dovete fare uno sforzo
      didatti per imparare un sistema operativo
      consiglio Debian puro o FreeBSD, queste
      distribuzioni Ubuntu e pinkopallino nascono piu'
      che altro per uno scopo pubblicitario, vedi
      Canonical, fino a ieri semisconosciuta.. del
      resto è molto piu' economico realizzare una
      distribuzione linux che andare sulla luna (il
      soggetto in questione la fatto). Insomma al di la
      dei numeri, se proprio volete installare una
      distribuzione linux installate una base pura tipo
      Debian, sara un'esperienza didattica. Ma se
      installate Linux per averne un riscontro
      produttivo, lasciate perdere.

      Non vorrei contraddirti ma sei uno dei pochi che la pensa cosi'.
    • Anonimo scrive:
      Ennesimo trollazzo ennesima banalità
      ma cosa ci troverai a dire la solita cosa banale trita e ritrita da vecchia suocerarinsecchita, ma piuttosto menatelo, almenose ti si drizza ancora, vecchia rinsecchita
  • AlphaC scrive:
    ubuntu e debian
    Trovo ubuntu una ottima distro ma quello che mi chiedo è questo, non vedo male il ruolo di distro strutturale che molti hanno ipotizzato, cioè di una distro che tracci linee guida e fondamenta per distro più settoriali e specializzate.Il ruolo di debian non è da sottovalutare perchè senza di essa tutte queste distro (knoppix, ubuntu, linspire...) non avrebbero una evoluzione così rapida, ma è necessario da parte di queste un interscambio ed un contributo continuo con la distro "madre", non penso che se venisse a mancare l'apporto di debian queste avrebbero vita facile, quindi sarebbe compito di chi si appoggia a debian costruendo altre distro dare contributi sotto forma di sviluppo e aggiornamento o anche supporto finanziario. Esiste già questo tipo di scambio? O debian è destinata a perdere utenti facendo seccare le radici delle distro che su di essa si basano?
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu e debian
      - Scritto da: AlphaC
      Trovo ubuntu una ottima distro ma quello che mi
      chiedo è questo, non vedo male il ruolo di distro
      strutturale che molti hanno ipotizzato, cioè di
      una distro che tracci linee guida e fondamenta
      per distro più settoriali e
      specializzate.
      Il ruolo di debian non è da sottovalutare perchè
      senza di essa tutte queste distro (knoppix,
      ubuntu, linspire...) non avrebbero una evoluzione
      così rapida, ma è necessario da parte di queste
      un interscambio ed un contributo continuo con la
      distro "madre", non penso che se venisse a
      mancare l'apporto di debian queste avrebbero vita
      facile, quindi sarebbe compito di chi si appoggia
      a debian costruendo altre distro dare contributi
      sotto forma di sviluppo e aggiornamento o anche
      supporto finanziario.

      Esiste già questo tipo di scambio? O debian è
      destinata a perdere utenti facendo seccare le
      radici delle distro che su di essa si
      basano?In realtà, molti programmatori Debian lavorano anche per Canonical.Secondo me, però, è destinata a sparire in breve tempo.
      • AlphaC scrive:
        Re: ubuntu e debian
        - Scritto da:

        - Scritto da: AlphaC

        Trovo ubuntu una ottima distro ma quello che mi

        chiedo è questo, non vedo male il ruolo di
        distro

        strutturale che molti hanno ipotizzato, cioè di

        una distro che tracci linee guida e fondamenta

        per distro più settoriali e

        specializzate.

        Il ruolo di debian non è da sottovalutare perchè

        senza di essa tutte queste distro (knoppix,

        ubuntu, linspire...) non avrebbero una
        evoluzione

        così rapida, ma è necessario da parte di queste

        un interscambio ed un contributo continuo con la

        distro "madre", non penso che se venisse a

        mancare l'apporto di debian queste avrebbero
        vita

        facile, quindi sarebbe compito di chi si
        appoggia

        a debian costruendo altre distro dare contributi

        sotto forma di sviluppo e aggiornamento o anche

        supporto finanziario.



        Esiste già questo tipo di scambio? O debian è

        destinata a perdere utenti facendo seccare le

        radici delle distro che su di essa si

        basano?

        In realtà, molti programmatori Debian lavorano
        anche per
        Canonical.
        Secondo me, però, è destinata a sparire in breve
        tempo.mah sarebbe la fine di ubuntu e prodotti correlati, non credo potrebbe accadere...
        • Anonimo scrive:
          Re: ubuntu e debian
          - Scritto da: AlphaC
          mah sarebbe la fine di ubuntu e prodotti
          correlati, non credo potrebbe
          accadere...Ma quale fine e fine. Molti di quelli che si occupavano di Debian si sono rotti e sono passati a Ubuntu. E' la stessa gente, se interrompe da una parte continua dall'altra.
          • AlphaC scrive:
            Re: ubuntu e debian
            - Scritto da:

            - Scritto da: AlphaC

            mah sarebbe la fine di ubuntu e prodotti

            correlati, non credo potrebbe

            accadere...

            Ma quale fine e fine. Molti di quelli che si
            occupavano di Debian si sono rotti e sono passati
            a Ubuntu. E' la stessa gente, se interrompe da
            una parte continua
            dall'altra.sapresti portare degli esempi?
          • Anonimo scrive:
            Re: ubuntu e debian
            - Scritto da: AlphaC

            - Scritto da:



            - Scritto da: AlphaC


            mah sarebbe la fine di ubuntu e prodotti


            correlati, non credo potrebbe


            accadere...



            Ma quale fine e fine. Molti di quelli che si

            occupavano di Debian si sono rotti e sono
            passati

            a Ubuntu. E' la stessa gente, se interrompe da

            una parte continua

            dall'altra.

            sapresti portare degli esempi?te ne pasto uno io Alpha:http://it.theinquirer.net/2006/09/garrett_abbandona_il_progetto.html
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu e debian

        In realtà, molti programmatori Debian
        lavorano anche per Canonical.
        Secondo me, però, è destinata a sparire in
        breve tempo.hai detto una solenne stronzatadebian è un progetto molto piu ampio, ha molti piu programmatori di ubuntu e haun target di gran lunga maggioreubuntu è solo una distro desktop con un sottoinsieme di pacchetti e di macchine supportate
    • Anonimo scrive:
      Re: ubuntu e debian
      Mah credo che ultimamente la moda debian per quanto riguarda il desktop si sia un po' sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a mancare questa storica distro credo che gli stessi "distributori" intercetteranno i partenti dal vecchio progetto.Da un punto di vista filosofico piu' che una sconfintta la considererei un'opportunita' per linux di confrontarsi con il mercato vero e proprio.Non basta solo,office,internet,posta elettronica e strumenti di sviluppo..ci vuole molto altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu e debian
        - Scritto da:
        Mah credo che ultimamente la moda debian per
        quanto riguarda il desktop si sia un po'
        sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a mancare
        questa storica distro credo che gli stessi
        "distributori" intercetteranno i partenti dal
        vecchio progetto.Da un punto di vista filosofico
        piu' che una sconfintta la considererei
        un'opportunita' per linux di confrontarsi con il
        mercato vero e proprio.Non basta
        solo,office,internet,posta elettronica e
        strumenti di sviluppo..ci vuole molto
        altro.Tipo il parco software che non puo' essere messo su in modo free ?
        • Anonimo scrive:
          Re: ubuntu e debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Mah credo che ultimamente la moda debian per

          quanto riguarda il desktop si sia un po'

          sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a mancare

          questa storica distro credo che gli stessi

          "distributori" intercetteranno i partenti dal

          vecchio progetto.Da un punto di vista filosofico

          piu' che una sconfintta la considererei

          un'opportunita' per linux di confrontarsi con il

          mercato vero e proprio.Non basta

          solo,office,internet,posta elettronica e

          strumenti di sviluppo..ci vuole molto

          altro.

          Tipo il parco software che non puo' essere messo
          su in modo free
          ?Esatto anche quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: ubuntu e debian
            Cioe' il software commerciale che per qualche ragione non si riesce ad infilare dentro linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: ubuntu e debian
            - Scritto da:
            Cioe' il software commerciale che per qualche
            ragione non si riesce ad infilare dentro
            linux.Ergo incazzarsi con i vari : Autodesk, Seagate, Adobe, Impulse, e chi piu' ne ha...
          • Anonimo scrive:
            Re: ubuntu e debian
            No perche'? Linux e' un concorrente anche di win,perche' non puo' avere qui prodotti?
        • AlphaC scrive:
          Re: ubuntu e debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Mah credo che ultimamente la moda debian per

          quanto riguarda il desktop si sia un po'

          sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a mancare

          questa storica distro credo che gli stessi

          "distributori" intercetteranno i partenti dal

          vecchio progetto.Da un punto di vista filosofico

          piu' che una sconfintta la considererei

          un'opportunita' per linux di confrontarsi con il

          mercato vero e proprio.Non basta

          solo,office,internet,posta elettronica e

          strumenti di sviluppo..ci vuole molto

          altro.

          Tipo il parco software che non puo' essere messo
          su in modo free
          ?prodotti commerciali come adobe suite non vengono importati perchè non c'è mercato sui desktop linux, prodotti commerciali come vmware, sap più orientati ad ambiti strettamente server ci sono eccome
          • Anonimo scrive:
            Re: ubuntu e debian
            - Scritto da: AlphaC

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Mah credo che ultimamente la moda debian per


            quanto riguarda il desktop si sia un po'


            sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a
            mancare


            questa storica distro credo che gli stessi


            "distributori" intercetteranno i partenti dal


            vecchio progetto.Da un punto di vista
            filosofico


            piu' che una sconfintta la considererei


            un'opportunita' per linux di confrontarsi con
            il


            mercato vero e proprio.Non basta


            solo,office,internet,posta elettronica e


            strumenti di sviluppo..ci vuole molto


            altro.



            Tipo il parco software che non puo' essere messo

            su in modo free

            ?

            prodotti commerciali come adobe suite non vengono
            importati perchè non c'è mercato sui desktop
            linux, prodotti commerciali come vmware, sap più
            orientati ad ambiti strettamente server ci sono
            eccomeSi esatto Alpha....se pero' vogliamo fare qualcosa di piu' grande pure nel desktop credo servano prodotti come adobe suite,CAD vari,ecc.
          • AlphaC scrive:
            Re: ubuntu e debian
            - Scritto da:

            - Scritto da: AlphaC



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Mah credo che ultimamente la moda debian per



            quanto riguarda il desktop si sia un po'



            sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a

            mancare



            questa storica distro credo che gli stessi



            "distributori" intercetteranno i partenti
            dal



            vecchio progetto.Da un punto di vista

            filosofico



            piu' che una sconfintta la considererei



            un'opportunita' per linux di confrontarsi
            con

            il



            mercato vero e proprio.Non basta



            solo,office,internet,posta elettronica e



            strumenti di sviluppo..ci vuole molto



            altro.





            Tipo il parco software che non puo' essere
            messo


            su in modo free


            ?



            prodotti commerciali come adobe suite non
            vengono

            importati perchè non c'è mercato sui desktop

            linux, prodotti commerciali come vmware, sap più

            orientati ad ambiti strettamente server ci sono

            eccome

            Si esatto Alpha....se pero' vogliamo fare
            qualcosa di piu' grande pure nel desktop credo
            servano prodotti come adobe suite,CAD
            vari,ecc.per quelli bisogna aspettare una maggiore base di utenza, ma verranno. Adobe non fa beneficienza se non considera la piattaforma un buon mercato non sviluppa.
      • Anonimo scrive:
        Re: ubuntu e debian
        - Scritto da:
        Mah credo che ultimamente la moda debian per
        quanto riguarda il desktop si sia un po'
        sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a mancare
        questa storica distro credo che gli stessi
        "distributori" intercetteranno i partenti dal
        vecchio progetto.Da un punto di vista filosofico
        piu' che una sconfintta la considererei
        un'opportunita' per linux di confrontarsi con il
        mercato vero e proprio.Non basta
        solo,office,internet,posta elettronica e
        strumenti di sviluppo..ci vuole molto
        altro.sai che dimostri una conoscenzaassai scarsa ?ti rendi conto che debian ha repository da decine di giga per 11 architetture principali ?se non conosci le cose non parlare
        • Anonimo scrive:
          Re: ubuntu e debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Mah credo che ultimamente la moda debian per

          quanto riguarda il desktop si sia un po'

          sgonfiata.Se fra qualche tempo venisse a mancare

          questa storica distro credo che gli stessi

          "distributori" intercetteranno i partenti dal

          vecchio progetto.Da un punto di vista filosofico

          piu' che una sconfintta la considererei

          un'opportunita' per linux di confrontarsi con il

          mercato vero e proprio.Non basta

          solo,office,internet,posta elettronica e

          strumenti di sviluppo..ci vuole molto

          altro.
          sai che dimostri una conoscenza
          assai scarsa ?
          ti rendi conto che debian ha repository da decine
          di giga per 11 architetture principali
          ?
          se non conosci le cose non parlareChi sei?Uno di quelli che ha protestato perche' hanno proposto di pagare gli sviluppatori per velocizzare l'uscita di etch?Non e' che perche' supporta 11 architetture o ha cosi' tanti giga di repository allora DEVE andare per forza bene.Lo dimostrano le statistiche...debian continua a scendere nella classifica delle piu' popolari.Allora forse qualcosa che non funziona c'e'.Cerchiamo di vedere e di affrontare i problemi.Per il bene della distribuzione,se interessa.Ho usato debian ai tempi del potato su architettura RISC.
  • Anonimo scrive:
    in italiano
    non so questa, comunque le precedenti distro con anche l'italiano erano presenti suhttp://ubuntu-it.crealabs.it/
    • Anonimo scrive:
      Re: in italiano
      non importa da dove la scarichi, supporta ceninaia di lingue nativamente tra cui ovviamente l'italiano
      • Anonimo scrive:
        Re: in italiano
        - Scritto da:
        non importa da dove la scarichi, supporta
        ceninaia di lingue nativamente tra cui ovviamente
        l'italianoè verò, però l'italiano sono 18mb a parte (almeno per la kubuntu). con la distribuzione in italiano posso andare e istarllo dappertutto, anche a chi la classica 56k
        • Anonimo scrive:
          Re: in italiano
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          non importa da dove la scarichi, supporta

          ceninaia di lingue nativamente tra cui
          ovviamente

          l'italiano
          è verò, però l'italiano sono 18mb a parte (almeno
          per la kubuntu). con la distribuzione in italiano
          posso andare e istarllo dappertutto, anche a chi
          la classica
          56ke fatti un remastering no ?o sei troppo ignorante ?se sei troppo ignorante hai l'occasionedi imparare qualcosa
          • Anonimo scrive:
            Re: in italiano
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            non importa da dove la scarichi, supporta


            ceninaia di lingue nativamente tra cui

            ovviamente


            l'italiano

            è verò, però l'italiano sono 18mb a parte
            (almeno

            per la kubuntu). con la distribuzione in
            italiano

            posso andare e istarllo dappertutto, anche a chi

            la classica

            56k
            e fatti un remastering no ?
            o sei troppo ignorante ?
            se sei troppo ignorante hai l'occasione
            di imparare qualcosaè grazie a gente come te che linux è il so più diffuso..
          • Anonimo scrive:
            Re: in italiano
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            non importa da dove la scarichi, supporta


            ceninaia di lingue nativamente tra cui

            ovviamente


            l'italiano

            è verò, però l'italiano sono 18mb a parte
            (almeno

            per la kubuntu). con la distribuzione in
            italiano

            posso andare e istarllo dappertutto, anche a chi

            la classica

            56k
            e fatti un remastering no ?
            o sei troppo ignorante ?
            se sei troppo ignorante hai l'occasione
            di imparare qualcosanon c'è bisogno, è appena uscita http://ubuntu-it.crealabs.it/ :@ :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    per la redazione
    la prima versione fu Warty Warthog (4.10), non Hoary Hedgehog (5.04)
    • Anonimo scrive:
      Re: per la redazione
      - Scritto da:
      la prima versione fu Warty Warthog (4.10), non
      Hoary Hedgehog
      (5.04)Si, quella che avevo una grossa falla che permetteva di risalire alla password root addiritura da remoto. Sicura sta Ubuntu :-DDD
  • Anonimo scrive:
    Il Linux piu' umano e funzionale
    Ubuntu RULEZ!Io preferisco Kubuntu, ma ormai vedo che pure Gnome e' migliorato molto, specialmente con tutte le bellissime cose che gli hanno messo quelli di intorno per domare e gestire al meglio il kernel.Evviva l'Africa, grande Ubuntu!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Linux piu' umano e funzionale
      - Scritto da:

      Ubuntu RULEZ!

      Io preferisco Kubuntu, ma ormai vedo che pure
      Gnome e' migliorato molto, specialmente con tutte
      le bellissime cose che gli hanno messo quelli di
      intorno per domare e gestire al meglio il
      kernel.

      Evviva l'Africa, grande Ubuntu!già, evviva l'africa da quando l'unico miliardario ha finanziato ubuntu per la gioia dei linariche viscidità
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Linux piu' umano e funzionale
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Ubuntu RULEZ!



        Io preferisco Kubuntu, ma ormai vedo che pure

        Gnome e' migliorato molto, specialmente con
        tutte

        le bellissime cose che gli hanno messo quelli
        di


        intorno per domare e gestire al meglio il

        kernel.



        Evviva l'Africa, grande Ubuntu!

        già, evviva l'africa da quando l'unico
        miliardario ha finanziato ubuntu per la gioia dei
        linari

        che visciditàviscido e puzzolente sarai tu, poveraccioubuntu rispetta tutte le regole del software libero, quindi è tutto a posto,ora rosica e mettiti alla pecora che ti sta arrivanto un worm di 30 cm nel didietro
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Linux piu' umano e funzionale
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:





          Ubuntu RULEZ!





          Io preferisco Kubuntu, ma ormai vedo che pure


          Gnome e' migliorato molto, specialmente con

          tutte


          le bellissime cose che gli hanno messo quelli

          di




          intorno per domare e gestire al meglio il


          kernel.





          Evviva l'Africa, grande Ubuntu!



          già, evviva l'africa da quando l'unico

          miliardario ha finanziato ubuntu per la gioia
          dei

          linari



          che viscidità
          viscido e puzzolente sarai tu, poveraccio
          ubuntu rispetta tutte le regole del software
          libero, quindi è tutto a
          posto,
          ora rosica e mettiti alla pecora che ti sta
          arrivanto un worm di 30 cm nel
          didietrofinora alla pecora ci siete voi che con il linux dei poveri siete rimasti dei pezzenti puzzosi da cantina socialese non fosse per quella elemosina del pulsante "donate" paypal con casso che potreste pagarmi le 20 euro annue di dominio su aruba lameroniiiiiiiiiiiiiii!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Linux piu' umano e funzionale
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Ubuntu RULEZ!



        Io preferisco Kubuntu, ma ormai vedo che pure

        Gnome e' migliorato molto, specialmente con
        tutte

        le bellissime cose che gli hanno messo quelli
        di


        intorno per domare e gestire al meglio il

        kernel.



        Evviva l'Africa, grande Ubuntu!

        già, evviva l'africa da quando l'unico
        miliardario ha finanziato ubuntu per la gioia dei
        linari

        che visciditàpezzente, non hai mai pagato in vita tua uno straccio di sw, morto di fametra un pò dovrai piegarti a 90 gradi e prenderlo nel didietro pagando tutto pagando caro, e allora chissà mai chenon ti innamori di qualche mandingu
  • Anonimo scrive:
    Mi piace
    La uso da un paio di settimane e oggi sto upgradando sulla macchina principale... suggerisco di usare aptitude al posto di apt-get; e comunque suggerisco di usare la Ubuntu comunque! 8)
  • Anonimo scrive:
    Bit torrent ed aMule girano?
    Visto che nell'ultima distro Linux che ho provato nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono senza casini vari?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      P.S. La distro era una SuSe di circa 1 annetto fa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bit torrent ed aMule girano?
        No, nessuna delle 2 applicazioni gira.Ti conviene continuare ad usare Windows.http://freeweb.supereva.com/realasnago/index.htm
        • Anonimo scrive:
          Re: Bit torrent ed aMule girano?
          - Scritto da:
          No, nessuna delle 2 applicazioni gira.
          Ti conviene continuare ad usare Windows.Ca$$ata.aMule gira bene e funge anche la versione adunanza per FW.BitTorrent non ha assolutamente problemi, ed hai valide alternative come bittornado o azureus..
        • Anonimo scrive:
          Re: Bit torrent ed aMule girano?
          - Scritto da:
          No, nessuna delle 2 applicazioni gira.
          Ti conviene continuare ad usare Windows.

          http://freeweb.supereva.com/realasnago/index.htmChe sciocchezza.Girano entrambe PERFETTAMENTE.
        • Giambo scrive:
          Re: Bit torrent ed aMule girano?
          - Scritto da:
          No, nessuna delle 2 applicazioni gira.
          Ti conviene continuare ad usare Windows.

          http://freeweb.supereva.com/realasnago/index.htmAle', spammer e bugiardo :) !
        • Anonimo scrive:
          Re: Bit torrent ed aMule girano?

          http://freeweb.supereva.com/realasnago/index.htmQuale di queste facce di c...o è la tua?
        • Anonimo scrive:
          Re: Bit torrent ed aMule girano?
          - Scritto da:
          No, nessuna delle 2 applicazioni gira.
          Ti conviene continuare ad usare Windows.

          http://freeweb.supereva.com/realasnago/index.htmMA QUEL SITO È UNA PORCHERIA INGUARDABILE!!!Parlo graficamente e come impostazione.Ma chi sei tu il webmaster?Ti do un consiglio, se vuoi fare in proprio e risparmiare.Vai su www.tophost.it e ti compri per 10,50 euro all'anno 200M di spazio web.Poi vai su www.joomla.it e ti scarichi l'ultima versione di Joomla. A che ci sei ti scarichi il modulo Joomlaboard per i forum, Zoom galley per le gallerie di immagini e se vuoi c'è anche la chat.Poi vai su www.joomlaos.de e ti scegli uno degli oltre 300 template che ci sono liberamente scaricabili.Uploadi tutto sullo spazio di tophost.it dove hai attivato il database MySQL.Modifichi l'header del template che hai scelto e scaricato da joomlaos.de con il tuo logo e il tuo slogan, ed avrai un sito tutto tuo dinamico con modulo chat, forum e galleria immagini.Hai abbastanza intelligenza per imparare un vero CMS?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bit torrent ed aMule girano?
        - Scritto da:
        P.S. La distro era una SuSe di circa 1 annetto fa.Con la versione che dici tu non è che non andavano, ma non avevi letto un beneamato cazzo sul sito di amule. Dovevi semplicemente andare nella sezione download ad aggiornare alcune librerie. Cosa comunque che non è più necessaria.Con bittorrent invece non ho idea di quali problemi potessi avere su Suse, da quando è nato bittorrent l'ho sempre fatto andare senza problemi. Sia con il client ufficiale che con quelli nuovi venuti fuori dopo.Magari se leggessi i README o gli INSTALL invece che fare tutto a caso non staresti qui a chiedere quale distro ci vuole per fare una singola cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      - Scritto da:
      Visto che nell'ultima distro Linux che ho provato
      nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono
      senza casini
      vari?Uso aMule tranquillamente... bitorrent, mah lo uso pochissimo, ho scaricato solo qualche iso e mi sembra che vada senza patemi (tra l'altro per bt puoi attivare anche un demone)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bit torrent ed aMule girano?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Visto che nell'ultima distro Linux che ho
        provato

        nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono

        senza casini

        vari?

        Uso aMule tranquillamente... bitorrent, mah lo
        uso pochissimo, ho scaricato solo qualche iso e
        mi sembra che vada senza patemi (tra l'altro per
        bt puoi attivare anche un
        demone)Vade retro, succubo del maligno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      - Scritto da:
      Visto che nell'ultima distro Linux che ho provato
      nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono
      senza casini
      vari?Ubunto.... Adriano, torna a trollare col tuo Winzozz ME!!!Tuo cugino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      Sicuramente erano bloccati dal firewall... basta settarlo. :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      io uso il fantastico MLDONKEY, reti supportate: eDonkey2000, Overnet, Kad Network, BitTorrent, Gnutella (LimeWire), Gnutella2, FastTrack, FileTP.http://www.mldonkey.org/se non ti piace la sua gui puoi usare kmldonkey o sancho.Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      - Scritto da:
      Visto che nell'ultima distro Linux che ho provato
      nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono
      senza casini
      vari?Per il "torrent" usa ktorrent.Walter
      • scionforbai scrive:
        Re: Bit torrent ed aMule girano?

        Per il "torrent" usa ktorrent.rtorrent/libtorrentclient testuale, lo infili in una sessione di screen e fa il suo dovere buono buono.Sono l'unico ad usarlo?
    • danieleMM scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?

      Visto che nell'ultima distro Linux che ho provato
      nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono
      senza casini
      vari?che carino questo anonimo..si fa una domanda e si autorisponde fingendo di essere qualcun altro per mettere in giro strane voci..tanto perchè lo sappiate.. amule e bittorrent girano senza problemi su qualunque distro, compresa la Suse di cui parla questo imb***lle.. (nel senso che imbelle)EDIT: a quanto pare sembra che questo post fosse offensivo (dove non so..) comunque spero ora vada meglio...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2006 00.17-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Bit torrent ed aMule girano?
      - Scritto da:
      Visto che nell'ultima distro Linux che ho provato
      nessuno dei 2 andava, su questa Ubunto partono
      senza casini
      vari?funziona, funziona.al solito: controlla le dipendenze (synaptic te le controlla lui) e poi va tutto liscio
  • Anonimo scrive:
    [Per la redazione]
    Drake significa papero, non drago.
    • Anonimo scrive:
      Re: [Per la redazione]
      - Scritto da:
      Drake significa papero, non drago.uhm, questo è un draghetto...http://resources.wizards.com/Magic/Cards/DST/en-us/Card48127.jpg
    • Anonimo scrive:
      Re: [Per la redazione]
      - Scritto da:
      Drake significa papero, non drago.In assoluto la parola drake può anche significare drago (cfr dictionary.com).Parlando invece del nome della release di ubuntu, forse hai ragione tu!
  • Anonimo scrive:
    pollycoke's blog
    assolutamente fondamentale il blog di felipe, la vetrinetta di tutte le chicche attualmente disponibili su una ubuntu ;)
    • imu scrive:
      Re: pollycoke's blog
      Confermo grande felipe
    • Anonimo scrive:
      Re: pollycoke's blog
      Felipe ha pero' un grosso difetto, ha iniziato una guerra santa contro beryl, a mio modesto parere assolutamente ingiustificata.Beryl va da Dio, ha un manager grafico per i temi, uno per le configurazioni dei plugin ed in piu' un'iconcina nella tray con link ed operazioni utili.Chi ha seguito la vicenda del fork e letto lo scambio di email tra Reveman e QuinnStorm sa bene cosa e' successo e il gran contributo che la comunita attorno a QuinnStorm ha portato...http://www.beryl-project.org/
      • CoreDump scrive:
        Re: pollycoke's blog
        - Scritto da:
        Felipe ha pero' un grosso difetto, ha iniziato
        una guerra santa contro beryl, a mio modesto
        parere assolutamente
        ingiustificata.

        Beryl va da Dio, ha un manager grafico per i
        temi, uno per le configurazioni dei plugin ed in
        piu' un'iconcina nella tray con link ed
        operazioni
        utili.

        Chi ha seguito la vicenda del fork e letto lo
        scambio di email tra Reveman e QuinnStorm sa bene
        cosa e' successo e il gran contributo che la
        comunita attorno a QuinnStorm ha
        portato...

        http://www.beryl-project.org/In effetti dovo aver fatto vari test mi sonofermato su beryl+emerald che và alla grande :)
      • Anonimo scrive:
        Re: pollycoke's blog


        Chi ha seguito la vicenda del fork e letto lo
        scambio di email tra Reveman e QuinnStorm sa bene
        cosa e' successo e il gran contributo che la
        comunita attorno a QuinnStorm ha
        portato...

        http://www.beryl-project.org/o "alla" QuinnStorm? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: pollycoke's blog
          - Scritto da:




          Chi ha seguito la vicenda del fork e letto lo

          scambio di email tra Reveman e QuinnStorm sa
          bene

          cosa e' successo e il gran contributo che la

          comunita attorno a QuinnStorm ha

          portato...



          http://www.beryl-project.org/

          o "alla" QuinnStorm? :)?
  • Anonimo scrive:
    La mia esperienza
    Sviluppo prevalentemente per il web in java: J2EE e affini.Fino a 4 mesi fa usavo Win XP, come tutti da me.Di fronte all'ennesima necessità di reinstallare il sistema ormai piantato e al pensiero di dovermi installare i cinquanta hotfix post-SP2, ho tentato con Ubuntu.Non mi spaventava Linux, che conoscevo, ma il pensiero di doverlo usare nel mio laptop di tutti i giorni in modo efficiente.Comunque nulla mi impediva di tentare in quanto il software che uso è tutto supportato su linux: Eclipse, Jboss, MySql, Tomcat, ...Dopo quattro mesi, posso dire di non aver mai avuto alcun problema e soprattutto nessuna piantata di sistema (esclusa un blocco dovuto alla rimozione di USB e PCMCIA durante il ritorno dall'ibernazione.... giustificabile).Per alcuni problemini di installazione di periferiche devo ammettere che un po' di conoscenze tecniche sono state necessarie.Confesso anche di aver considerato di installarlo su pc di parenti e ragazza, onde evitare le solite richieste di reinstallazione e purificazione da virus, ma ho ancora un po' di reticenza, non a causa alla stabilità, ma per il timore di dare a conoscenti un sistema diverso da quello con cui sono abituati ad operare. Purtroppo è mia intenzione minimizzare le correlate telefonate di assistenza. ;)Per quel che riguarda Windows, ho la mia copia licenziata virtualizzata sotto VMWare. L'ho installata nel caso mi servisse. L'ho avviata solo una volta, subito dopo averla installata....
    • TADsince1995 scrive:
      Re: La mia esperienza

      Comunque nulla mi impediva di tentare in quanto
      il software che uso è tutto supportato su linux:
      Eclipse, Jboss, MySql, Tomcat,
      ...Esattamente la mia stessa situazione. Uso linux al lavoro ogni giorno, otto ore al giorno senza ALCUN problema. Alla faccia di quelli che dicono che quando bisogna lavorare serve Windows.
      Dopo quattro mesi, posso dire di non aver mai
      avuto alcun problema e soprattutto nessuna
      piantata di sistema (esclusa un blocco dovuto
      alla rimozione di USB e PCMCIA durante il ritorno
      dall'ibernazione....
      giustificabile).Io assolutamente nessun problema a quasi 3 anni dalla prima installazione.Nessuna rogna di aggiornamento antivirus, nessun problema di frammentazione, nessun problema di blocchi misteriosi, nessun problema di licenze. Una roccia. Funziona tutto, dai driver ati fino al wireless.
      Per alcuni problemini di installazione di
      periferiche devo ammettere che un po' di
      conoscenze tecniche sono state
      necessarie.Solo un po' di pazienza per il wireless.
      Confesso anche di aver considerato di installarlo
      su pc di parenti e ragazza, onde evitare le
      solite richieste di reinstallazione e
      purificazione da virus, ma ho ancora un po' di
      reticenza, non a causa alla stabilità, ma per il
      timore di dare a conoscenti un sistema diverso da
      quello con cui sono abituati ad operare.
      Purtroppo è mia intenzione minimizzare le
      correlate telefonate di assistenza.
      ;)Proprio oggi un mio amico mi ha chiamato perchè nel Windows della sua ragazza è entrato l'ennesimo virus. Io quasi non sapevo cosa rispondergli, dato che ormai è un problema del passato per me.Mi ha chiesto di installargli linux di sua volontà e, chissà, di farlo anche a quello della sua ragazza. Anche la mia ragazza vorrebbe installarlo e verrà con me sabato al Linux Day!
      Per quel che riguarda Windows, ho la mia copia
      licenziata virtualizzata sotto VMWare. L'ho
      installata nel caso mi servisse. L'ho avviata
      solo una volta, subito dopo averla
      installata....Io ho una partizioncina con XP nudo e crudo, solo con le DirectX e i Forceware aggiornati, ormai lo uso esclusivamente per giocare a Prey, unico motivo valido, almeno nel mio caso, per tenerlo installato da qualche parte.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza

      Confesso anche di aver considerato di installarlo
      su pc di parenti e ragazza, onde evitare le
      solite richieste di reinstallazione e
      purificazione da virus, ma ho ancora un po' di
      reticenza, non a causa alla stabilità, ma per il
      timore di dare a conoscenti un sistema diverso da
      quello con cui sono abituati ad operare.
      Purtroppo è mia intenzione minimizzare le
      correlate telefonate di assistenza.
      ;)
      Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da ragazza e parenti, vedrai quante telefonate "tecniche" in meno riceverai.... parlo per esperienza diretta :D ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da:
        Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da
        ragazza e parenti, vedrai quante telefonate
        "tecniche" in meno riceverai.... parlo per
        esperienza diretta :D
        ;)In compenso ti arrivano quelle che chiedono come aprire video, e documenti in vari formati.Non per essere polemico, ma fatto il lavoro di installazione bisogna fare un buon lavoro di tuning, specie a thunderbird e firefox perché usi il programma giusto per ogni tipo di file allegato che si vuole aprire.E lo stesso con il desktop manager affinché usi Xine o Mplayer o altro, kpdf, openoffice per i doc, ecc.Consiglio anche l'ottimo q dvdcreator per fare dvd amatoriali delle proprie foto con musica e temi vari.
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da

          ragazza e parenti, vedrai quante telefonate

          "tecniche" in meno riceverai.... parlo per

          esperienza diretta :D

          ;)


          In compenso ti arrivano quelle che chiedono come
          aprire video, e documenti in vari
          formati.

          Non per essere polemico, ma fatto il lavoro di
          installazione bisogna fare un buon lavoro di
          tuning, specie a thunderbird e firefox perché usi
          il programma giusto per ogni tipo di file
          allegato che si vuole
          aprire.

          E lo stesso con il desktop manager affinché usi
          Xine o Mplayer o altro, kpdf, openoffice per i
          doc,
          ecc.

          Consiglio anche l'ottimo q dvdcreator per fare
          dvd amatoriali delle proprie foto con musica e
          temi
          vari.mai avuto problemi, piuttosto, con formati chiusi come wmv. Ma la mia risposta è fattelo mandare in un altro formato, poi mi dicono "ma è un sito web", al che rispondo "bene non visitralo", rispiosta: "ma mi piace! c'è la mucca che fa muu, passiamo di nuovo a win", io: "bene allora appena posso ti reinstallo windows ma non chiamare me se hai problemi". Risultato? "La mucca che fa muu" è meno allettante ora.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:
            mai avuto problemi, piuttosto, con formati chiusi
            come wmv. Ma la mia risposta è fattelo mandare in
            un altro formato,

            poi mi dicono "ma è un sito web",
            al che rispondo "bene non visitralo",
            rispiosta: "ma mi piace! c'è la mucca che fa muu,
            passiamo di nuovo a win",

            io: "bene allora appena posso ti reinstallo
            windows ma non chiamare me se hai problemi".


            Risultato? "La mucca che fa muu" è meno
            allettante
            ora.Si vabbe' se te sei un talebano del software non è colpa di chi ti chiama. Il wmv lo puoi vedere benissimo su linux e ci sono un sacco di cose interessanti da vedere che sono con formati chiusi, non solo la mucca che fa muuuu. Dire a uno di non aprire il file o il sito per ragioni ideologiche è un buon modo per diffondere l'idea di un Linux con cui non puoi fare un cazzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:
            Si vabbe' se te sei un talebano del software non
            è colpa di chi ti chiama. Il wmv lo puoi vedere
            benissimo su linux e ci sono un sacco di cose
            interessanti da vedere che sono con formati
            chiusi, non solo la mucca che fa muuuu.
            Dire a uno di non aprire il file o il sito per
            ragioni ideologiche è un buon modo per
            diffondere l'idea di un Linux con cui non
            puoi fare un cazzo.A me non interessa molto fare proselitismo, molti miei amici vengono a chiedere a me, e se posso li aiuto, ma le mie conoscenze rigurado a windows diminuiscono sempre piu'... Quando mi chiederanno qualcosa di Vista rispondero' : Bho io ho linux, chiama l'assistenza microsoft...
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Si vabbe' se te sei un talebano del software non

            è colpa di chi ti chiama. Il wmv lo puoi vedere

            benissimo su linux e ci sono un sacco di cose

            interessanti da vedere che sono con formati

            chiusi, non solo la mucca che fa muuuu.


            Dire a uno di non aprire il file o il sito per

            ragioni ideologiche è un buon modo per

            diffondere l'idea di un Linux con cui non

            puoi fare un cazzo.

            A me non interessa molto fare proselitismo, molti
            miei amici vengono a chiedere a me, e se posso li
            aiuto, ma le mie conoscenze rigurado a windows
            diminuiscono sempre piu'... Quando mi chiederanno
            qualcosa di Vista rispondero' : Bho io ho linux,
            chiama l'assistenza
            microsoft...Il che ti rende un fanatico e non un informatico. Con il fanatismo non si va da nessuna parte. Se ti consideri un informatico devi sapere tutto e non solo quello che ti piace per partito preso.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            Ed il povero tipo dovette reinstallare windows per vedere i siti del piffero in flash 198 (un banner pubblicitatio invero)Farsi telefonare la notte perchè l'utente coccolato non sa come fare.per piacere, se ti sembra talebano, cosa userai come parole per uno più radicale?Cominciamo a sprecar parole eh (guarda che dopo non ne hai più e la faccia stupefatta sembra da beota)
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da


            ragazza e parenti, vedrai quante telefonate


            "tecniche" in meno riceverai.... parlo per


            esperienza diretta :D


            ;)





            In compenso ti arrivano quelle che chiedono come

            aprire video, e documenti in vari

            formati.



            Non per essere polemico, ma fatto il lavoro di

            installazione bisogna fare un buon lavoro di

            tuning, specie a thunderbird e firefox perché
            usi

            il programma giusto per ogni tipo di file

            allegato che si vuole

            aprire.



            E lo stesso con il desktop manager affinché usi

            Xine o Mplayer o altro, kpdf, openoffice per i

            doc,

            ecc.



            Consiglio anche l'ottimo q dvdcreator per fare

            dvd amatoriali delle proprie foto con musica e

            temi

            vari.

            mai avuto problemi, piuttosto, con formati chiusi
            come wmv. Ma la mia risposta è fattelo mandare in
            un altro formato,

            poi mi dicono "ma è un sito web",
            al che rispondo "bene non visitralo",
            rispiosta: "ma mi piace! c'è la mucca che fa muu,
            passiamo di nuovo a win",

            io: "bene allora appena posso ti reinstallo
            windows ma non chiamare me se hai problemi".


            Risultato? "La mucca che fa muu" è meno
            allettante
            ora.L'ottusità di voi fanatici pro-Linux lascia allibiti. Non è la gente che deve scordarsi di usare questo o quello o guardare un sito web MA devono essere i dementi che rilasciano 100mila distro Linux inutili a smetterla di creare il caos e fare qualcosa di utile perchè Linux diventi uno standard e funzioni per l'utente finale. Linux funziona solo come server per sviluppatori e produttori hardware. Ogni altro utilizzo è una presa per i fondelli, per gli utenti finale è solo fonte di problemi e 100mila distro con disegnini, nomi e guide diverse e fanatici al seguito non lo rendono migliore.
        • Gusbertone scrive:
          Re: La mia esperienza
          verissimo, ma vale se usi distro "nude e crude" come debia... ubuntu prevede queste cose di default, comunque, fatto una volta, tutto funzionerà fino alla notte dei tempi
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          - Scritto da:
          In compenso ti arrivano quelle che chiedono come
          aprire video, e documenti in vari
          formati.
          nessuna polemica però ti faccio notare che sia EasyUbuntu e Automatix fanno bene il loro lavoro....ormai uso Dapper da quando è uscita e una volta installati i plugin per firefox, i codec, i font truetype, flash, java, acrobat reader e compagnia non ci sono problemi....per questo preferisco Ubuntu alle altre distribuzioni....l'unica che può competere seriamente è SuSE visto che tutto il software non-OSS è contenuto in un CD apposito e te lo installi facilmente....cmq allo stato attuale non c'è davvero nessun motivo per usare windows al posto di linux, tranne forse per software specifici come Photoshop
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          Mai sentito parlare di Automatix (http://www.getautomatix.com/)???
      • Athlon64 scrive:
        Re: La mia esperienza

        Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da
        ragazza e parenti, vedrai quante telefonate
        "tecniche" in meno riceverai.... parlo per
        esperienza diretta :D:-D Un mio amico ultra-linaro ha installato Ubuntu alla sua ragazza, questa ha sopportato per un po' (per amore...) ma alla fine è tornata ad XP...
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da:

        Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da
        ragazza e parenti, vedrai quante telefonate
        "tecniche" in meno riceverai.... parlo per
        esperienza diretta :D
        ;)Infatti, al posto delle telefonate tecniche riceverai quelle con i 'ringraziamenti' da parte di coloro che vogliono installarci la periferica che non è supportata, la guida multimediale che hanno preso in edicola e il gioco che era in offerta al centro commerciale.Forse sarebbe il caso di ammettere che tutti ciò che è prodotto è pensato per un sistema Windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Vuoi un consiglio? Installa subito Ubuntu da

          ragazza e parenti, vedrai quante telefonate

          "tecniche" in meno riceverai.... parlo per

          esperienza diretta :D

          ;)
          Infatti, al posto delle telefonate tecniche
          riceverai quelle con i 'ringraziamenti' da
          parte di coloro che vogliono installarci la
          periferica che non è supportata, la guida
          multimediale che hanno preso in edicola e
          il gioco che era in offerta al centro
          commerciale.
          Forse sarebbe il caso di ammettere che tutti
          ciò che è prodotto è pensato per un sistema
          Windows.Stai parlando dei giochi, ma non tutti usano il pc per giocare.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:

            Infatti, al posto delle telefonate tecniche

            riceverai quelle con i 'ringraziamenti' da

            parte di coloro che vogliono installarci la

            periferica che non è supportata, la guida

            multimediale che hanno preso in edicola e

            il gioco che era in offerta al centro

            commerciale.

            Forse sarebbe il caso di ammettere che tutti

            ciò che è prodotto è pensato per un sistema

            Windows.

            Stai parlando dei giochiQuindi le periferiche sono un gioco per te?la guida multimediale in edicola, (il corso di uncinetto o cucina) è un gioco?ah sì puoi rinunciare a tutto ed avere un bel pc grigio che ti fa solo lavorare.
            ma non tutti usano il
            pc per
            giocare.il 90% delle persone lo usa *ANCHE* per giocare.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza

            il 90% delle persone lo usa *ANCHE* per giocare.lo sapevo di essere proprio in una famiglia di m***a...in 4 che usano il pc e solo io (l'unico con gnu-linux), ogni tanto mi faccio un sudoku, speriamo solo di non aver alterato troppo la media :)
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            LOL :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:


            il 90% delle persone lo usa *ANCHE* per giocare.


            lo sapevo di essere proprio in una famiglia di
            m***a...

            in 4 che usano il pc e solo io (l'unico con
            gnu-linux), ogni tanto mi faccio un sudoku,
            speriamo solo di non aver alterato troppo la
            media
            :)Beh, fortunati voi che riuscite a limitare le vostre esperienze.D'altra parte c'è anche chi si accontenta di navigare con Lynx
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza

            il 90% delle persone lo usa *ANCHE* per
            giocare.va be la serie completa quake e doom, unreal tournament, e tanti altri non bastano ?se non bastano c'è cedega
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:

            il 90% delle persone lo usa *ANCHE* per
            giocare.
            va be la serie completa quake e doom, unreal
            tournament, e tanti altri non bastano
            ?no.
            se non bastano c'è cedegaspiegati meglio.E qualcosa che posso usare senza odver riavvio l'OS?
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza


            se non bastano c'è cedega

            spiegati meglio.
            E qualcosa che posso usare senza odver riavvio
            l'OS?
            Rispondo io!È una versione commerciale di wine pensata per far girare giochi per windows sotto sistemi unix, ovviamente non funziona per tutti i giochi, anzi... con un po' di google però trovi le liste dei giochi compatibili.La cosa bella è che non si tratta di "emulazione" ma di "layer di compatibilità": il gioco o il programma girano nativamente, perchè il "non emulatore" adatta le chiamate windows in chaimate unix.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:




            se non bastano c'è cedega



            spiegati meglio.

            E qualcosa che posso usare senza odver riavvio

            l'OS?



            Rispondo io!

            È una versione commerciale di wine pensata per
            far girare giochi per windows sotto sistemi unix,
            ovviamente non funziona per tutti i giochi,
            anzi... con un po' di google però trovi le liste
            dei giochi
            compatibili.

            La cosa bella è che non si tratta di "emulazione"
            ma di "layer di compatibilità": il gioco o il
            programma girano nativamente, perchè il "non
            emulatore" adatta le chiamate windows in chaimate
            unix.Può adattare quello che gli pare ma in Linux non hai accesso diretto all'hardware a bassa latenza come con le DirectX in Windows NT, quindi anche se avessero il codice fornito da Microsoft per tutte le altre API non avrebbero mai una qualità e compatibilità complete. Non ha senso. Se uno sta in Linux riavvia e passa a Windows. Ma a cosa serve avere Linux se non si è sviluppatori e non si deve mantenere un server ?
    • Athlon64 scrive:
      Re: La mia esperienza

      Sviluppo prevalentemente per il web in java: J2EE
      e affini.
      Non mi spaventava Linux, che conoscevo, ma il
      pensiero di doverlo usare nel mio laptop di tutti
      i giorni in modo
      efficiente.
      Comunque nulla mi impediva di tentare in quanto
      il software che uso è tutto supportato su linux:
      Eclipse, Jboss, MySql, Tomcat,Visto il parco software che usi mi chiedo perché prima usassi Windows e non Linux... (puzza un po' di troll...)
      Di fronte all'ennesima necessità di reinstallare
      il sistema ormai piantato e al pensiero di
      dovermi installare i cinquanta hotfix post-SP2L'odore di troll continua, guarda è ora di finirla con queste storie, io ho macchine Win XP installate da anni che vanno benissimo e non sentono nessun bisogno di essere reinstallate, nonstante tutte le cose che ci installo e disinstallo in continuazione... e lo stesso vale per i computer dei colleghi in ufficio.E poi cmq puoi farti con poco sforzo un CD XP SP2 con tutti gli hotfix già integrati.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza (falsa da troll)
      a parte usare java il nuovo cobol del futuroche per creare due paginette per il web ti costringe ad usare uno stato sw cosi spesso che per velocizzare il tutto devi usare un ipermostro raffreddato ad azoto.eclipse sotto linux scusa ma mi dici che macchina usi per lo sviluppo, di la verita sviluppi direttamente in produzione (unica macchina che riesce a farlo partire non in tempi biblici), ogni volta che lo lanci l'applicazione web va fuori servizio per mezzora.ciao trollonero
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza
      Sei un fake!" ennesima necessità di reinstallare il sistema ormai piantato " Luogo comune.Succedeva con win95/98/me. con XP non succede.io Xp l'ho su da quando è uscito." ma ho ancora un po' di reticenza, non a causa alla stabilità, ma per il timore di dare a conoscenti un sistema diverso da quello con cui sono abituati ad operare. "Non hai un po' di reticenza per il fatto che, con ogni probabilità, dovranno buttare via periferiche quali il modem USB (o dovrai correre a ricompilargli il kernel, alla faccia del tuo 'basta telefonate') tutti i videogiochi che hanno comprato e chissà quali software?
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da:
        Sei un fake!

        " ennesima necessità di reinstallare il sistema
        ormai piantato "

        Luogo comune.
        Succedeva con win95/98/me. con XP non succede.
        io Xp l'ho su da quando è uscito.Infatti XP non si pianta ma si disfa piano piano.Scade di prestazioni in maniera considerevole.Non lo dico solo io lo ammette pure MS.

        " ma ho ancora un po' di reticenza, non a causa
        alla stabilità, ma per il timore di dare a
        conoscenti un sistema diverso da quello con cui
        sono abituati ad
        operare. "Verissimo...ci sono persone che se gli elimini un link sul desktop non sanno piu' che fare.In generale per loro windows e' il software del computer.E' grave che ci sia una situazione del genere..vanno riabituati.
        Non hai un po' di reticenza per il fatto che, con
        ogni probabilità, dovranno buttare via
        periferiche quali il modem USBVero molti winmodem non funzionano,anche se la situazione non e' cosi' grave come anni fa'.Il problema dei driver dovra' essere affrontato in maniera molto seria prima o poi. (o dovrai correre
        a ricompilargli il kernel,Falso.Le ultime distro non richiedono ricompilazioni se non per attivare caratteristiche inusuali per il desktop. alla faccia del tuo
        'basta telefonate')Se tutto permane come da prima installazione non c'e' necessita' di interventi straordinari.L'utente linux non ha i permessi per "distruggere" il sistema. tutti i videogiochi che hanno
        comprato e chissà quali
        software?Beh l'Xbox 360 e la PS2/3 le producono appositamente.Avere il PC solo per poter giocare francamente lo capisco poco.Per gli altri sw ed io mi riferisco a quelli commerciali (come quelli windows) in effetti lo considero un problema.Ci si deve metter mano.Ma se l'utente deve usare Office,Internet,la posta elettronica....sia benedetta Ubuntu! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          - Scritto da:
          Infatti XP non si pianta ma si disfa piano
          piano.La persona a cui ho risposto non ha usato assolutamente questi termini.ha scirtto ennesima necessità di reinstallare il sistema ormai piantato è una frase motlo chiara: significa 'più volte' (almeno tre) 'piantato' (inutilizzabile).Io ho XP da quando è uscito è gli ho installato tutto ciò che si può scaricare.Mai riformattato.
          Scade di prestazioni in maniera
          considerevole.Non lo dico solo io lo ammette pure
          MS.Hai qualche link che mi mostri la percentuale di rallentamento in relazione al tempo di utilizzo?Magari scopro che posso avere un sistema 10 volte più veloce, che bello!!!Ah, se così fosse, per quale ragione i FPS dei giochi che ho installato il primo giorno su XP, sono gli stessi ancora oggi?Perchè l'encoding video dura sempre uguale?

          Non hai un po' di reticenza per il fatto che,
          con

          ogni probabilità, dovranno buttare via

          periferiche quali il modem USB

          Vero molti winmodem non funzionano,I modem USB sono ADSL non winmodem che sono fake 56k integrati sul MB.
          Il
          problema dei driver dovra' essere affrontato in
          maniera molto seria prima o
          poi.
          (o dovrai correre

          a ricompilargli il kernel,

          Falso.Le ultime distro non richiedono
          ricompilazioni se non per attivare
          caratteristiche inusuali per il
          desktop.quando chiesi come far funzionare su Linux il mio modem ADSL USBmi risposero1) cambia modem (ROTFL)2) che bisognava fare deelle modifiche e poi ricompilare il kernel
          Se tutto permane come da prima installazione non
          c'e' necessita' di interventi
          straordinari.Se l'utente non si limita a fare tutti i giorni la stessa cosa, un giorno proverà ad installare un gioco, un altro giorno la guida multimedia comprata in edicola, un altro giorno cercherà di usare la nuova stampante/fax/scanner comprata nel centro commerciale.
          Beh l'Xbox 360 e la PS2/3 le producono
          appositamente.-399 euro di Xbox360 o 600 di ps3 sono motlo più del prezzo di windows xp.-I giochi per console costano 55-70 euro a fornte da 39-50 di quelli per PC, a parità di titoli.-Leggere il testo su una TV è impossibile/fa diventare ciechi a meno che non compri una bella TV HD da altri 700 euro.-Su PC ci sono alcuni titoli esclusivi oppure titoli che necessitano di mouse tastiera, o possono essere personalizzati da mod distribuiti via internet in via non ufficiale.-io sono libero di scegliere di usare *anche* i giochi su PC, tu no.In soldoni, hai altri consigli intelligenti?
          Avere il PC solo per poter giocare
          francamente lo capisco
          poco.hai perfettamente ragione.Adesso però mi trovi il post di qualcuno che ha scritto che lo usa *solo* per giocare. GENIO.
          Ma se l'utente deve usare Office,Internet,la
          posta elettronica....sia benedetta Ubuntu!
          :)su questo posso essere d'accordo, ma, per dio, evitiamo di dire che può sostituire l'uso standard del pc che viene fatto oggi dal 90% delle persone.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Infatti XP non si pianta ma si disfa piano

            piano.

            La persona a cui ho risposto non ha usato
            assolutamente questi
            termini.
            ha scirtto ennesima necessità di reinstallare
            il sistema ormai
            piantato
            è una frase motlo chiara: significa 'più volte'
            (almeno tre) 'piantato'
            (inutilizzabile).
            Io ho XP da quando è uscito è gli ho installato
            tutto ciò che si può
            scaricare.
            Mai riformattato.Rispondevo al tuo post.Non hai mai riformattato? Beh allora sei un caso piu' unico che raro.Attendo spiegazioni dettagliate sul mantenimento del sistema.


            Scade di prestazioni in maniera

            considerevole.Non lo dico solo io lo ammette
            pure

            MS.

            Hai qualche link che mi mostri la percentuale di
            rallentamento in relazione al tempo di
            utilizzo?
            Magari scopro che posso avere un sistema 10 volte
            più veloce, che
            bello!!!Bhe c'e' poco da scherzare.E' la realta' purtroppo...vedo cmq di darti il link quanto prima,lo devo cercare.

            Ah, se così fosse, per quale ragione i FPS dei
            giochi che ho installato il primo giorno su XP,
            sono gli stessi ancora
            oggi?

            Perchè l'encoding video dura sempre uguale?Non dipende ne dalla scheda grafica ne dalla CPU lo scadimento di prestazioni.Evidentemente ci vuoi girare intorno.




            Non hai un po' di reticenza per il fatto che,

            con


            ogni probabilità, dovranno buttare via


            periferiche quali il modem USB



            Vero molti winmodem non funzionano,

            I modem USB sono ADSL non winmodem che sono
            fake 56k integrati sul
            MB.Io ho citato (sbagliando) winmodem che sono comunque un problema sotto linux.Conosco la differenza,non ho bisogno di queste spiegazioni.


            Il

            problema dei driver dovra' essere affrontato in

            maniera molto seria prima o

            poi.


            (o dovrai correre


            a ricompilargli il kernel,



            Falso.Le ultime distro non richiedono

            ricompilazioni se non per attivare

            caratteristiche inusuali per il

            desktop.

            quando chiesi come far funzionare su Linux il mio
            modem ADSL
            USB
            mi risposero
            1) cambia modem (ROTFL)
            2) che bisognava fare deelle modifiche e poi
            ricompilare il
            kernelE' ovvio non supporta tutte le periferiche del mondo!Ma non farne da un caso particolare un caso generale.Saresti in malafede.



            Se tutto permane come da prima installazione non

            c'e' necessita' di interventi

            straordinari.

            Se l'utente non si limita a fare tutti i giorni
            la stessa cosa, un giorno proverà ad installare
            un gioco, un altro giorno la guida multimedia
            comprata in edicola, un altro giorno cercherà di
            usare la nuova stampante/fax/scanner comprata nel
            centro
            commerciale.Esatto non si limita a fare con quello per cui la macchina gli e' stata configurata.Chiama il tecnico come si fa' oggi con windows per cose molto piu' banali.


            Beh l'Xbox 360 e la PS2/3 le producono

            appositamente.

            -399 euro di Xbox360 o 600 di ps3 sono motlo più
            del prezzo di windows
            xp.
            -I giochi per console costano 55-70 euro a fornte
            da 39-50 di quelli per PC, a parità di
            titoli.
            -Leggere il testo su una TV è impossibile/fa
            diventare ciechi a meno che non compri una bella
            TV HD da altri 700
            euro.
            -Su PC ci sono alcuni titoli esclusivi oppure
            titoli che necessitano di mouse tastiera, o
            possono essere personalizzati da mod distribuiti
            via internet in via non
            ufficiale.
            -io sono libero di scegliere di usare *anche* i
            giochi su PC, tu
            no.

            In soldoni, hai altri consigli intelligenti?A parte il discorso dei giochi dove ammetto di non saperne abbastanza,(io non gioco!),credo di averti portato motivazioni piu' che logiche...poi chi non le vuole sentire....


            Avere il PC solo per poter giocare

            francamente lo capisco

            poco.

            hai perfettamente ragione.
            Adesso però mi trovi il post di qualcuno che ha
            scritto che lo usa *solo* per giocare.
            GENIO.Ti ringrazio per il "GENIO" maiuscolo ma non dirlo troppo in giro che sono timido. :D


            Ma se l'utente deve usare Office,Internet,la

            posta elettronica....sia benedetta Ubuntu!

            :)

            su questo posso essere d'accordo, ma, per dio,
            evitiamo di dire che può sostituire l'uso
            standard del pc che viene fatto oggi dal 90%
            delle
            persone.No il 90% e' esagerato..infatto non lo dico e neanche lo penso,meglio prendere alcune classi di utenti...forse e' piu' veritiero.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:

            Io ho XP da quando è uscito è gli ho installato

            tutto ciò che si può

            scaricare.

            Mai riformattato.

            Rispondevo al tuo post.Non hai mai riformattato?
            Beh allora sei un caso piu' unico che
            raro.Forse perchè la gente, quando gli si surriscalda la CPU che ha ignorantemente overcloccato da' colpa all'os anzichè alla propria demenza.
            Attendo spiegazioni dettagliate sul
            mantenimento del
            sistema.A parte controllare tutto ciò che parte e togliere del registro la spazzatura di ciò che disinstalli non devi fare nulla.

            Hai qualche link che mi mostri la percentuale di

            rallentamento in relazione al tempo di

            utilizzo?

            Magari scopro che posso avere un sistema 10
            volte

            più veloce, che

            bello!!!

            Bhe c'e' poco da scherzare.E' la realta'
            purtroppo...vedo cmq di darti il link quanto
            prima,lo devo
            cercare.ah.. aspetto fiducioso di mettere il turbo alle mie elaborazioni video!!!!

            Ah, se così fosse, per quale ragione i FPS dei

            giochi che ho installato il primo giorno su XP,

            sono gli stessi ancora

            oggi?



            Perchè l'encoding video dura sempre uguale?

            Non dipende ne dalla scheda grafica ne dalla CPU
            lo scadimento di prestazioni.Evidentemente ci
            vuoi girare
            intorno.Cioè mi stai dicendo che non rallentano?E allora, se no rallentano le applicazioni, che cosa rallenta di preciso?Se la applicazioni girano come prima, che cosa si "pianta"?
            Io ho citato (sbagliando) winmodem che sono
            comunque un problema sotto linux.Conosco la
            differenza,non ho bisogno di queste
            spiegazioni.beh, le spiegazioni sono dovute, visto che hai citato (sbagliando) winmodem.

            quando chiesi come far funzionare su Linux il
            mio

            modem ADSL

            USB

            mi risposero

            1) cambia modem (ROTFL)

            2) che bisognava fare deelle modifiche e poi

            ricompilare il

            kernel

            E' ovvio non supporta tutte le periferiche del
            mondo!Ma non farne da un caso particolare un caso
            generale.Saresti in
            malafede.quindi niente telefonte perchè speri che non ci siano casi particolari.Bene. In bocca al lupo.

            Se l'utente non si limita a fare tutti i giorni

            la stessa cosa, un giorno proverà ad installare

            un gioco, un altro giorno la guida multimedia

            comprata in edicola, un altro giorno cercherà di

            usare la nuova stampante/fax/scanner comprata
            nel

            centro

            commerciale.

            Esatto non si limita a fare con quello per cui la
            macchina gli e' stata configurata.Chiama il
            tecnico come si fa' oggi con windows per cose
            molto piu'
            banali.il problema è che sotto linux il gioco non funziona, la guida neppure, la stampante speriamo, ma comunque manca il supporto delle funzioni più specifiche del modello, quanto meno nel breve periodo.


            Beh l'Xbox 360 e la PS2/3 le producono


            appositamente.



            -399 euro di Xbox360 o 600 di ps3 sono motlo più

            del prezzo di windows

            xp.

            -I giochi per console costano 55-70 euro a
            fornte

            da 39-50 di quelli per PC, a parità di

            titoli.

            -Leggere il testo su una TV è impossibile/fa

            diventare ciechi a meno che non compri una bella

            TV HD da altri 700

            euro.

            -Su PC ci sono alcuni titoli esclusivi oppure

            titoli che necessitano di mouse tastiera, o

            possono essere personalizzati da mod distribuiti

            via internet in via non

            ufficiale.

            -io sono libero di scegliere di usare *anche* i

            giochi su PC, tu

            no.



            In soldoni, hai altri consigli intelligenti?

            A parte il discorso dei giochi dove ammetto di
            non saperne abbastanza,(io non gioco!),credo di
            averti portato motivazioni piu' che logiche...poi
            chi non le vuole
            sentire....L'unica tua motivazione è non giocare sul PC perchè con Linux non puoi.Non è molto diversa dalla storia della volpe e dell'uva.


            Avere il PC solo per poter giocare


            francamente lo capisco


            poco.



            hai perfettamente ragione.

            Adesso però mi trovi il post di qualcuno che ha

            scritto che lo usa *solo* per giocare.

            GENIO.

            Ti ringrazio per il "GENIO" maiuscolo ma non
            dirlo troppo in giro che sono timido.
            :DSto aspettando il post di qualcuno che ha scritto che lo usa *solo* per giocare.O stai sviando il discorso?


            Ma se l'utente deve usare Office,Internet,la


            posta elettronica....sia benedetta Ubuntu!


            :)



            su questo posso essere d'accordo, ma, per dio,

            evitiamo di dire che può sostituire l'uso

            standard del pc che viene fatto oggi dal 90%

            delle

            persone.

            No il 90% e' esagerato..infatto non lo dico e
            neanche lo penso,meglio prendere alcune classi di
            utenti...forse e' piu'
            veritiero.vedi quello che non ti entra in testa è che *paradossalmente* sei più libero di scegliere con windows che con linux.Perchè il 99% del software e hardware che gira con Linux gira anche con win, metre il viceversa è falso.Tra parentesi, se hai windows puoi usare anche linux, mentre viceversa non è possibile visto che dovresti comprare una licenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            Io ho XP da quando è uscito è gli ho
            installato


            tutto ciò che si può


            scaricare.


            Mai riformattato.



            Rispondevo al tuo post.Non hai mai riformattato?

            Beh allora sei un caso piu' unico che

            raro.

            Forse perchè la gente, quando gli si surriscalda
            la CPU che ha ignorantemente overcloccato da'
            colpa all'os anzichè alla propria
            demenza.No,io per esempio non l'hw sui pc lo mantengo "di serie".Eppure mi succede di riformattare.



            Attendo spiegazioni dettagliate sul

            mantenimento del

            sistema.

            A parte controllare tutto ciò che parte e
            togliere del registro la spazzatura di ciò che
            disinstalli non devi fare
            nulla.Allora non c'e' nulla che non conosca.Il problema permane.



            Hai qualche link che mi mostri la percentuale
            di


            rallentamento in relazione al tempo di


            utilizzo?


            Magari scopro che posso avere un sistema 10

            volte


            più veloce, che


            bello!!!



            Bhe c'e' poco da scherzare.E' la realta'

            purtroppo...vedo cmq di darti il link quanto

            prima,lo devo

            cercare.

            ah.. aspetto fiducioso di mettere il turbo alle
            mie elaborazioni
            video!!!!



            Ah, se così fosse, per quale ragione i FPS dei


            giochi che ho installato il primo giorno su
            XP,


            sono gli stessi ancora


            oggi?





            Perchè l'encoding video dura sempre uguale?



            Non dipende ne dalla scheda grafica ne dalla CPU

            lo scadimento di prestazioni.Evidentemente ci

            vuoi girare

            intorno.

            Cioè mi stai dicendo che non rallentano?
            E allora, se no rallentano le applicazioni, che
            cosa rallenta di
            preciso?
            Se la applicazioni girano come prima, che cosa si
            "pianta"?Il sistema operativo si carica piu' lentamente,consuma mediamente piu' memoria le applicazioni lo sono altrettanto in fase di "interazione" con l'OS.Il tutto e' meno responsivo.Ma non per questo si perdono frame o si allunga l'encoding.



            Io ho citato (sbagliando) winmodem che sono

            comunque un problema sotto linux.Conosco la

            differenza,non ho bisogno di queste

            spiegazioni.

            beh, le spiegazioni sono dovute, visto che hai
            citato (sbagliando)
            winmodem.



            quando chiesi come far funzionare su Linux il

            mio


            modem ADSL


            USB


            mi risposero


            1) cambia modem (ROTFL)


            2) che bisognava fare deelle modifiche e poi


            ricompilare il


            kernel



            E' ovvio non supporta tutte le periferiche del

            mondo!Ma non farne da un caso particolare un
            caso

            generale.Saresti in

            malafede.

            quindi niente telefonte perchè speri che non ci
            siano casi
            particolari.
            Bene. In bocca al lupo.Grazie,ma non ne ho bisogno.



            Se l'utente non si limita a fare tutti i
            giorni


            la stessa cosa, un giorno proverà ad
            installare


            un gioco, un altro giorno la guida multimedia


            comprata in edicola, un altro giorno cercherà
            di


            usare la nuova stampante/fax/scanner comprata

            nel


            centro


            commerciale.



            Esatto non si limita a fare con quello per cui
            la

            macchina gli e' stata configurata.Chiama il

            tecnico come si fa' oggi con windows per cose

            molto piu'

            banali.

            il problema è che sotto linux il gioco non
            funziona, la guida neppure, la stampante
            speriamo, ma comunque manca il supporto delle
            funzioni più specifiche del modello, quanto meno
            nel breve
            periodo.
            Per il gioco ti do' ragione.La guida....beh c'e' tutto sul sito di ubuntu.Nessun problema.La stampante se e' supportata da CUPS non ci sono problemi.Ora il print manager ha molte funzioni per il settaggio.




            Beh l'Xbox 360 e la PS2/3 le producono



            appositamente.





            -399 euro di Xbox360 o 600 di ps3 sono motlo
            più


            del prezzo di windows


            xp.


            -I giochi per console costano 55-70 euro a

            fornte


            da 39-50 di quelli per PC, a parità di


            titoli.


            -Leggere il testo su una TV è impossibile/fa


            diventare ciechi a meno che non compri una
            bella


            TV HD da altri 700


            euro.


            -Su PC ci sono alcuni titoli esclusivi oppure


            titoli che necessitano di mouse tastiera, o


            possono essere personalizzati da mod
            distribuiti


            via internet in via non


            ufficiale.


            -io sono libero di scegliere di usare *anche*
            i


            giochi su PC, tu


            no.





            In soldoni, hai altri consigli intelligenti?



            A parte il discorso dei giochi dove ammetto di

            non saperne abbastanza,(io non gioco!),credo di

            averti portato motivazioni piu' che
            logiche...poi

            chi non le vuole

            sentire....

            L'unica tua motivazione è non giocare sul PC
            perchè con Linux non
            puoi.
            Non è molto diversa dalla storia della volpe e
            dell'uva.Si ma non e' un motivo sufficientemente forte per molti utenti.Sai che con linux non giochi.Personalmente a me il gioco non piace pero' ti devo confessare che sono un caso piu' unico che raro.Tuttavia tolto da una parte recuperi dall'altra.A ciascuno pregi e difetti.




            Avere il PC solo per poter giocare



            francamente lo capisco



            poco.





            hai perfettamente ragione.


            Adesso però mi trovi il post di qualcuno che
            ha


            scritto che lo usa *solo* per giocare.


            GENIO.



            Ti ringrazio per il "GENIO" maiuscolo ma non

            dirlo troppo in giro che sono timido.

            :D

            Sto aspettando il post di qualcuno che ha scritto
            che lo usa *solo* per
            giocare.
            O stai sviando il discorso?No semplicemente ti sto cercando ancora il primo....





            Ma se l'utente deve usare Office,Internet,la



            posta elettronica....sia benedetta Ubuntu!



            :)





            su questo posso essere d'accordo, ma, per dio,


            evitiamo di dire che può sostituire l'uso


            standard del pc che viene fatto oggi dal 90%


            delle


            persone.



            No il 90% e' esagerato..infatto non lo dico e

            neanche lo penso,meglio prendere alcune classi
            di

            utenti...forse e' piu'

            veritiero.

            vedi quello che non ti entra in testa è che
            *paradossalmente* sei più libero di scegliere con
            windows che con
            linux.
            Perchè il 99% del software e hardware che gira
            con Linux gira anche con win, metre il viceversa
            è
            falso.Sai cos'e' che non entra in testa?Che non ci possa essere nulla al di fuori di windows.Che lo pensi e lo difenda MS mi pare ovvio...ma che lo facciate voi utenti e' grave.
            Tra parentesi, se hai windows puoi usare anche
            linux, mentre viceversa non è possibile visto che
            dovresti comprare una
            licenza.Esatto pensa te non lo posso neanche provare e giudicare....
          • Anonimo scrive:
            Re: La mia esperienza
            Il solito utente Win arrogante ma soprattutto moooolto ignorante. ed io che pensavo che i computer fossero forniti, tra le altre cose, di dischi rigidi, filesystem ed altre cosette... oppure sei uno dei fortunati ad avere sistemi con memorie volatili e di massa a lettura ottica con processore biologico funzionante a molecole di ATP con processi ad attivazione sinaptica e neogenesi cellulare indotta da S100?
    • pippo75 scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da:
      Sviluppo prevalentemente per il web in java:
      J2EE e affini.

      Fino a 4 mesi fa usavo Win XP, come tutti da
      me. Di fronte all'ennesima necessità di
      reinstallare il sistema ormai piantato e al
      pensiero di dovermi installare i cinquanta
      hotfix post-SP2, ho tentato con Ubuntu.Soluzione sbagliata per uno sviluppatore.Per quale motivo windows si piantava?Che soluzioni hai provato per evitare questo?Parli di ennesima reinstallazioni, quindi non poche, esistono programmi tipo TrueImage che permettono di risolvere questi problemi, non al 100% pero'....Se un giorno ti trovi con un problema ( difficile da risolvere) con java, cambi Linguaggio o cerchi una soluzione?Secondo me, prima avresti dovuto cercare una soluzione, poi con i due OS funzionanti avresti valutato cosa scegliere.
      Dopo quattro mesi, posso dire di non aver mai
      avuto alcun problema e soprattutto nessuna
      piantata di sistema (esclusa un blocco dovuto
      alla rimozione di USB e PCMCIA durante il
      ritorno dall'ibernazione.... giustificabile).Un problema in 4 mesi, piu' che accettabile.....
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza
      Ma non farmi ridere !Gli hotfix si possono integrare nel disco di installazione o installarli in modalità "silenziosa" in automatico con un .bat o .cmdLinux senza problemi... ehhh.. sì, sicuro. Infatti funziona così bene l'hardware sotto Linux, una meraviglia! Driver assolutamente ottimizzati, vero ? Grande supporto multimediale poi.. perchè ovviamente Linux ha le DirectX, eh?- Scritto da:
      Sviluppo prevalentemente per il web in java: J2EE
      e
      affini.

      Fino a 4 mesi fa usavo Win XP, come tutti da me.
      Di fronte all'ennesima necessità di reinstallare
      il sistema ormai piantato e al pensiero di
      dovermi installare i cinquanta hotfix post-SP2,
      ho tentato con
      Ubuntu.

      Non mi spaventava Linux, che conoscevo, ma il
      pensiero di doverlo usare nel mio laptop di tutti
      i giorni in modo
      efficiente.
      Comunque nulla mi impediva di tentare in quanto
      il software che uso è tutto supportato su linux:
      Eclipse, Jboss, MySql, Tomcat,
      ...

      Dopo quattro mesi, posso dire di non aver mai
      avuto alcun problema e soprattutto nessuna
      piantata di sistema (esclusa un blocco dovuto
      alla rimozione di USB e PCMCIA durante il ritorno
      dall'ibernazione....
      giustificabile).

      Per alcuni problemini di installazione di
      periferiche devo ammettere che un po' di
      conoscenze tecniche sono state
      necessarie.

      Confesso anche di aver considerato di installarlo
      su pc di parenti e ragazza, onde evitare le
      solite richieste di reinstallazione e
      purificazione da virus, ma ho ancora un po' di
      reticenza, non a causa alla stabilità, ma per il
      timore di dare a conoscenti un sistema diverso da
      quello con cui sono abituati ad operare.
      Purtroppo è mia intenzione minimizzare le
      correlate telefonate di assistenza.
      ;)

      Per quel che riguarda Windows, ho la mia copia
      licenziata virtualizzata sotto VMWare. L'ho
      installata nel caso mi servisse. L'ho avviata
      solo una volta, subito dopo averla
      installata....
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da:
        Ma non farmi ridere !
        Gli hotfix si possono integrare nel disco di
        installazione o installarli in modalità
        "silenziosa" in automatico con un .bat o
        .cmdoperazione alla portata di tutti
        perchè ovviamente Linux ha le DirectX,
        eh?prodotto microsoft, gnurantone !
  • Kirisuto scrive:
    Attivazione Prodotto.
    E come le precedenti versioni, la puoi attivare quante volte ti pare su quante macchine ti pare, e senza bisogno di contattare la SW House. ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 00.41-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Attivazione Prodotto.
      Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 00.41
      --------------------------------------------------poi i troll sono quelli che usano windows....
      • Kirisuto scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.

        poi i troll sono quelli che usano windows....Una trollatina innocua, se proprio vogliamo a tutti i costi definirla una trollata, e poi è la pura e sincera verità, dovevo forse dire bugie? :D :p(troll2)PS: Ubuntu è già più che decente nella versione Dapper Drake, ma ogni miglioramento è benvenuto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 01.08-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Attivazione Prodotto.
          - Scritto da: Kirisuto
          Una trollatina innocua, se proprio vogliamo a
          tutti i costi definirla una trollata, e poi è la
          pura e sincera verità, dovevo forse dire
          bugie?
          :D :p(troll2)

          PS: Ubuntu è già più che decente nella versione
          Dapper Drake, ma ogni miglioramento è
          benvenuto.io direi che è solo ironia. L'argomento è pertinente, non offende nessuno... ma si vede che ha colpito nel segno visto che c'è anche chi si lamenta. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Attivazione Prodotto.
          Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 01.08
          --------------------------------------------------no, è una trollata bella e buonase windows è un prodotto a pagamento (che ne valga o no) è ovvio che lo si debba pagare se vuoi usarlose non ti piace usa ubuntu e vivesti felice e contento
          • Anonimo scrive:
            Re: Attivazione Prodotto.
            - Scritto da:
            se non ti piace usa ubuntu e vivesti felice e
            contentoMi permetto di correggerti:"se non ti piace usa ubuntu e viverebbi felice e contento"A. Biscardi
          • Kirisuto scrive:
            Re: Attivazione Prodotto.
            - Scritto da:


            no, è una trollata bella e buonaQuesto lo dici solo tu.

            se windows è un prodotto a pagamento (che ne
            valga o no) è ovvio che lo si debba pagare se
            vuoi
            usarlo

            se non ti piace usa ubuntu e vivesti felice e
            contentoStai menando il can per l'aia, ho un sacco di SW commerciali regolarmente pagati che però non mi impongono la rottura di scatole e le limitazioni di "Attivazione Prodotto".Li ho pagati e li uso, su un solo PC alla volta senza bisogno che le SW house mi stiano col fiato sul collo con costrizioni sgradevoli, si sono intascate i miei soldi, io ho in cambio la mia licenza ed è finita lì.
      • Anonimo scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.

        poi i troll sono quelli che usano windows....brucia la verità eh? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Attivazione Prodotto.
      - Scritto da: Kirisuto
      E come le precedenti versioni, la puoi attivare
      quante volte ti pare su quante macchine ti pare,
      e senza bisogno di contattare la SW House.
      ;)Blahhh che schifovogliamo pagare, ma soprattutto vogliamo perdere del tempo a telefonare all'HelpDesk di Microsoft ogni qualvolta cambiamo una periferica (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.
        - Scritto da:

        - Scritto da: Kirisuto

        E come le precedenti versioni, la puoi attivare

        quante volte ti pare su quante macchine ti pare,

        e senza bisogno di contattare la SW House.

        ;)



        Blahhh che schifo

        vogliamo pagare, ma soprattutto vogliamo perdere
        del tempo a telefonare all'HelpDesk di Microsoft
        ogni qualvolta cambiamo una periferica
        (rotfl)A chi lo dici! Io a essere controllato da MS nella mia vita informatica, come direbbe Benigni, "godo come un maiale"! :D :D :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.
        Ecco e magari l'Help Desk di MS comincia pure per l'899.... :D
    • Giambo scrive:
      Re: Attivazione Prodotto.
      - Scritto da:
      insomma,
      chi mi posta un codice di registrazione? Uff, ma lo sanno tutti che e' "42" ;) ..
      • Anonimo scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.
        - Scritto da: Giambo

        chi mi posta un codice di registrazione?

        Uff, ma lo sanno tutti che e' "42" ;) ..cavolo, è vero........ e funziona! :D(rotfl)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Attivazione Prodotto.
      Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 00.41
      --------------------------------------------------bello il gratis finchè dura, dicevo la stessa cosa 6 anni fa' a proposito di "Internet gratis" ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.
        - Scritto da:
        bello il gratis finchè dura, dicevo la stessa
        cosa 6 anni fa' a proposito di "Internet gratis"
        ;)mmm e quand'è che internet è stata gratis? almeno adesso con 30 euro al mese ti passa la paura, all'epoca col 56k ti facevano vedere le crisi nervose ogni minuto che passava
      • Anonimo scrive:
        Re: Attivazione Prodotto.

        bello il gratis finchè dura, dicevo la
        stessa cosa 6 anni fa' a proposito di
        "Internet gratis"questa cosa però dura da 10 e non mi sembra che sia proprio in crisi, anzi
    • Anonimo scrive:
      Re: reinstalla prodotto
      e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio un update e uso i miei sw.Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai reinstallato per avere la nuova release?Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci devo lavorare non posso ogni volta che esce la nuova release reistallare tutto il parco sw.Avevamo provato in ufficio ad installare un paio di desktop open, ma alla seconda volta che è stato necessario reinstallare per usare le nuove funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una licenza closed.
      • Giambo scrive:
        Re: reinstalla prodotto
        - Scritto da: Che fai, posti questa trollata in ogni thread ?
        • Anonimo scrive:
          Re: reinstalla prodotto
          no solo errore volevo solo rispondere al troll precedente e ho creato un messaggio nuovoescuse mua
          • pane@rita scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:
            no solo errore volevo solo rispondere non cambia il fatto che imho sia una but(tan)adee quoto la risposta datati da gambo nell'altro thread
      • Anonimo scrive:
        Re: reinstalla prodotto
        - Scritto da:
        e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
        voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
        un update e uso i miei
        sw.
        Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
        reinstallato per avere la nuova
        release?

        Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo
        continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci
        devo lavorare non posso ogni volta che esce la
        nuova release reistallare tutto il parco
        sw.

        Avevamo provato in ufficio ad installare un paio
        di desktop open, ma alla seconda volta che è
        stato necessario reinstallare per usare le nuove
        funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo
        perso e troppi soldi buttati, meglio comprare una
        licenza
        closed.dai riposta la stessa stronzata altre 7 o 8 volte, in modo che tutti capiscano bene che sei piu ignorante di una capraNON DEVI REINSTALLARE NULLA CON DEBIAN/UBUNTU, IGNORANTE, IN RETEAGGIORNI IN UN ORA MENTRE USI ILCOMPUTER, POI, FINITO L'UPGRADEFAI UN REBOOT E HAI LA NUOVA VERSIONEIGNORANTE
        • Anonimo scrive:
          Re: reinstalla prodotto

          dai riposta la stessa stronzata altre 7 o 8
          volte, in modo che tutti capiscano bene che sei
          piu ignorante di una
          capra

          NON DEVI REINSTALLARE NULLA CON DEBIAN/UBUNTU,
          IGNORANTE, IN
          RETE
          AGGIORNI IN UN ORA MENTRE USI IL
          COMPUTER, POI, FINITO L'UPGRADE
          FAI UN REBOOT E HAI LA NUOVA VERSIONE
          IGNORANTENon sono "l'ignorante" a cui ti riferisci,tuttavia suppongo che tu intenda ignorante come colui che ignora....vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:

            dai riposta la stessa stronzata altre 7 o 8

            volte, in modo che tutti capiscano bene che sei

            piu ignorante di una

            capra



            NON DEVI REINSTALLARE NULLA CON DEBIAN/UBUNTU,

            IGNORANTE, IN

            RETE

            AGGIORNI IN UN ORA MENTRE USI IL

            COMPUTER, POI, FINITO L'UPGRADE

            FAI UN REBOOT E HAI LA NUOVA VERSIONE

            IGNORANTE

            Non sono "l'ignorante" a cui ti
            riferisci,tuttavia suppongo che tu intenda
            ignorante come colui che
            ignora....vero?Ovvio, in che altro modo si puo' essere ignorante in una materia, se non ignorando ?
          • AlphaC scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            dai riposta la stessa stronzata altre 7 o 8


            volte, in modo che tutti capiscano bene che
            sei


            piu ignorante di una


            capra





            NON DEVI REINSTALLARE NULLA CON DEBIAN/UBUNTU,


            IGNORANTE, IN


            RETE


            AGGIORNI IN UN ORA MENTRE USI IL


            COMPUTER, POI, FINITO L'UPGRADE


            FAI UN REBOOT E HAI LA NUOVA VERSIONE


            IGNORANTE



            Non sono "l'ignorante" a cui ti

            riferisci,tuttavia suppongo che tu intenda

            ignorante come colui che

            ignora....vero?

            Ovvio, in che altro modo si puo' essere ignorante
            in una materia, se non ignorando
            ?ROTFL
        • Anonimo scrive:
          Re: reinstalla prodotto
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se

          voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio

          un update e uso i miei

          sw.

          Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte
          hai

          reinstallato per avere la nuova

          release?



          Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo

          continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci

          devo lavorare non posso ogni volta che esce la

          nuova release reistallare tutto il parco

          sw.



          Avevamo provato in ufficio ad installare un paio

          di desktop open, ma alla seconda volta che è

          stato necessario reinstallare per usare le nuove

          funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo

          perso e troppi soldi buttati, meglio comprare
          una

          licenza

          closed.
          dai riposta la stessa stronzata altre 7 o 8
          volte, in modo che tutti capiscano bene che sei
          piu ignorante di una
          capra

          NON DEVI REINSTALLARE NULLA CON DEBIAN/UBUNTU,
          IGNORANTE, IN
          RETE
          AGGIORNI IN UN ORA MENTRE USI IL
          COMPUTER, POI, FINITO L'UPGRADE
          FAI UN REBOOT E HAI LA NUOVA VERSIONE
          IGNORANTEbe se ne sei sicuro oggi stesso fammi l'upgrate del tuo server in produzioneil problema e che se si tratta di aggiornare la versione linux nella partizione linuz rumenta testo allora e un conto tanto se il prog xyz non funziona che te frega, ma le cose cambiano quando con i pc ci fai i soldi..ciao novello testa distro
          • AlphaC scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se


            voglio maggior sicurezza velocita ecc...
            faccio


            un update e uso i miei


            sw.


            Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte

            hai


            reinstallato per avere la nuova


            release?





            Se con un SO vogliamo giocare al reinstallo


            continuo Ubuntu o altro di open va bene, se ci


            devo lavorare non posso ogni volta che esce la


            nuova release reistallare tutto il parco


            sw.





            Avevamo provato in ufficio ad installare un
            paio


            di desktop open, ma alla seconda volta che è


            stato necessario reinstallare per usare le
            nuove


            funzionalita abbiamo abbandonato, troppo tempo


            perso e troppi soldi buttati, meglio comprare

            una


            licenza


            closed.

            dai riposta la stessa stronzata altre 7 o 8

            volte, in modo che tutti capiscano bene che sei

            piu ignorante di una

            capra



            NON DEVI REINSTALLARE NULLA CON DEBIAN/UBUNTU,

            IGNORANTE, IN

            RETE

            AGGIORNI IN UN ORA MENTRE USI IL

            COMPUTER, POI, FINITO L'UPGRADE

            FAI UN REBOOT E HAI LA NUOVA VERSIONE

            IGNORANTE

            be se ne sei sicuro oggi stesso fammi l'upgrate
            del tuo server in
            produzione

            il problema e che se si tratta di aggiornare la
            versione linux nella partizione linuz rumenta
            testo allora e un conto tanto se il prog xyz non
            funziona che te frega, ma le cose cambiano quando
            con i pc ci fai i
            soldi..

            ciao novello testa distrocerto che si fanno gli update di distro in produzione, semplicemente si usano distro più conservative (ubuntu ci sta provando con la versione server)
          • Anonimo scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:
            il problema e che se si tratta di aggiornare la
            versione linux nella partizione linuz rumenta
            testo allora e un conto tanto se il prog xyz non
            funziona che te frega, ma le cose cambiano quando
            con i pc ci fai i
            soldi..Si, ci faccio i soldi. E ho upgradato senza problemi, neppure un reboot.Si puo' dire lo stesso per altri prodotti a finestre ?
          • Anonimo scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            Non mischiare le cose, una cosa è upgradare una workstation, un'altra è farlo con un server, in quest'ultimo caso occorre maggiore preparazione da parte di chi effettua l'operazione e maggiore cautela, d'altra parte un buon amministratore avrà cura di non far girare servizi e programmi inutilizzati su un server, che quindi, se ben configurato, avrà meno potenziali problemi di rottura di dipendenze rispetto a una workstation con installata una distro "generalista".Ubuntu è nata per il desktop, per i server è meglio usare altro, anche se recentemente anche Ubuntu ha rilasciato una versione per server.
      • Kirisuto scrive:
        Re: reinstalla prodotto
        - Scritto da:
        e vero io uso da 4 anni l'SO proprietario e se
        voglio maggior sicurezza velocita ecc... faccio
        un update e uso i miei
        sw.
        Tu con Ubuntu da quando e uscito quante volte hai
        reinstallato per avere la nuova
        release?
        Solo una reinstallazione all'inizio, avevo fatto scelte di partizionamento e destinazione delle partizioni che non mi convincevano e ho preferito rifare l'installazione.Per ora sto ancora con "Dapper"Sono passato a Kubuntu "Dapper" da Debian "Sarge", che a sua volta avevo messo al posto di una Knoppix troppo pasticciata da un incauto dist-upgrade.Sarge a suo tempo mi risolse i problemi di stabilità e dipendenze "fragili" fra pacchetti di Knoppix, ora con Ubuntu ho anche risolto il problema di aggiornamento, le versioni "stable" di Debian sono molto conservative e più adatte a un server, d'altra parte "unstable" è aggiornata, ma troppo mutevole, Ubuntu si basa su "unstable", ma stempera la mutevolezza con le release periodiche e la scelta di un sottoinsieme di pacchetti funzionante in maniera ragionevolmente stabile.Ovviamente prima di fare un dist-upgrade aspetterò un po' di tempo e mi informerò in anticipo su eventuali problemi, proprio come farei prima di affrontare un eventuale aggiornamento di Windows (ma Win 2000 per ora mi va più che bene, non è certo perfetto, ma se la cava bene ed è tutto quel che mi serve per far girare i programmi per Windows che mi servono).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 12.31-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: reinstalla prodotto
          come volevasi dimostrare qualche utente linux almeno lo ammette
          • AlphaC scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:
            come volevasi dimostrare qualche utente linux
            almeno lo
            ammettecosa esattamente?
          • Kirisuto scrive:
            Re: reinstalla prodotto
            - Scritto da:
            come volevasi dimostrare qualche utente linux
            almeno lo
            ammetteSe dicessi che non ho mai avuto problemi con Linux, sarei un bugiardo, la perfezione non esiste, però ho avuto anche più problemi con Windows, ti basti sapee che prima di Windows 2000 ho avuto Win 95 e Win ME, e non aggiungo altro :| :DComunque, per essere più preciso, ecco i SO e distro che mi hanno dato pochi problemi:SuSE (7.1? Non ricordo)Debian stable "Sarge"Kubuntu 6.06 LTS "Dapper Drake"Windows 2000Ecco invece quelli che mi hanno dato più problemi:Windows 95Windows MEMandrake 8.0Anche Knoppix mi ha dato problemi, ma è stata colpa mia, era ancora una versione per cui era caldamente consigliato l'uso come Live CD e non avevo letto che era sconsigliatissimo "apt-get dist-upgrade" a causa del delicato groviglio di dipendenze causato dal derivare da un misto fra Debian "testing" e "unstable".Poi ci sono diverse distro che ho usato poco e su cui non posso dare giudizi, comunque, su tutte mi trovo bene per l'uso saltuario con Simply Mepis, che ho spesso usato per sistemare le partizioni, o per accettarmi che eventuali problemi erano di origine SW e non HW o per uso provvisorio mentre stavo installando Windows 2000 o Kubuntu.
  • Anonimo scrive:
    Contrastare Windows Vista?
    E' dir poco. Ad aprile 2007 saranno lacrime e sangue per Microsoft con Ubuntu 7.Appare ormai evidente che è finita la trippa per il DRAGA.
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?
      Amen.
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?
      Ancora aspettare?Ma non doveva essere gia' edgy l'antagonista di vista?
      • Anonimo scrive:
        Re: Contrastare Windows Vista?
        - Scritto da:
        Ancora aspettare?

        Ma non doveva essere gia' edgy l'antagonista di
        vista?è la solita litania dei Linux fansti ricordi ? è dal 2000 che si diceva "questo è l'anno di linux sui desktop"
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrastare Windows Vista?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ancora aspettare?



          Ma non doveva essere gia' edgy l'antagonista di

          vista?


          è la solita litania dei Linux fans
          ti ricordi ? è dal 2000 che si diceva
          "questo è l'anno di linux sui desktop"
          Forse non hai idea del successo che Ubuntu ha già con Dapper, aggiungici anche dei miglioramenti...
      • Giambo scrive:
        Re: Contrastare Windows Vista?
        - Scritto da:
        Ma non doveva essere gia' edgy l'antagonista di
        vista?A dire il vero doveva essere Ubuntu 4.10, ma poi Vista e' stato rimandato e rimandato e rimandato :) ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrastare Windows Vista?
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da:


          Ma non doveva essere gia' edgy l'antagonista di

          vista?

          A dire il vero doveva essere Ubuntu 4.10, ma poi
          Vista e' stato rimandato e rimandato e rimandato
          :)
          ...E qualcuno spera ancora di vederlo?Ma per favore! Ma qualcuno crede ancora alle cazzate del trippazza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?
      Il destino di ubuntu 7 sara'all'interno di virtual pc 2007.
      • Anonimo scrive:
        Re: Contrastare Windows Vista?
        - Scritto da:
        Il destino di ubuntu 7 sara'
        all'interno di virtual pc 2007.Io parlo al presente. XP l'ho virtualizzato sotto Ubuntu, con VMWare, già da un pezzo.Pensando al futuro: Vista, se mai mi servirà, mi sa che farà la stessa fine.
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrastare Windows Vista?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Il destino di ubuntu 7 sara'

          all'interno di virtual pc 2007.

          Io parlo al presente. XP l'ho virtualizzato sotto
          Ubuntu, con VMWare, già da un
          pezzo.

          Pensando al futuro: Vista, se mai mi servirà, mi
          sa che farà la stessa
          fine.Idem con patate... tra l'altro xp gira anche un pelo meglio sotto vmware....
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrastare Windows Vista?
            - Scritto da:

            Pensando al futuro: Vista, se mai mi servirà, mi

            sa che farà la stessa

            fine.

            Idem con patate... tra l'altro xp gira anche un
            pelo meglio sotto
            vmware....Immagino pure i giochi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrastare Windows Vista?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Pensando al futuro: Vista, se mai mi servirà,
            mi


            sa che farà la stessa


            fine.



            Idem con patate... tra l'altro xp gira anche un

            pelo meglio sotto

            vmware....

            Immagino pure i giochi...Se a te piace tanto giocare, perché non vai a vivere in una ludoteca?
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrastare Windows Vista?
            - Scritto da:



            Pensando al futuro: Vista, se mai mi
            servirà,

            mi



            sa che farà la stessa



            fine.





            Idem con patate... tra l'altro xp gira anche
            un


            pelo meglio sotto


            vmware....



            Immagino pure i giochi...
            Se a te piace tanto giocare, perché non vai a
            vivere in una
            ludoteca?Ma che discorsi sciocchi.Io mica criticavo Ubuntu, anzi la uso!Solo che con Linux effettivamente c'e' anche il problema dello sviluppo dei giochi, che in emulazione Win sono pressoche' inutilizzabili.Non si tratta di giocare o meno personalmente, il mercato dei giochi e' una fetta importantissima di mercato, non tenerne conto e insultare chi usa il computer solo per l'intrattenimento, e' da perfetti ignoranti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrastare Windows Vista?


            Immagino pure i giochi...
            Se a te piace tanto giocare, perché non vai a
            vivere in una
            ludoteca?ihihihihih !Colpito e affondato, eh ? Voglio vedere cosa ci fai con la Trio 64 (o 32 ?) emulata da VMWare !
      • Anonimo scrive:
        Re: Contrastare Windows Vista?
        - Scritto da:
        Il destino di ubuntu 7 sara'
        all'interno di virtual pc 2007.Grande! Ma io attualmente ho SuSE e Windows 2003 in Virtual PC 2007!
    • Athlon64 scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?

      E' dir poco. Ad aprile 2007 saranno lacrime e
      sangue per Microsoft con Ubuntu
      7.

      Appare ormai evidente che è finita la trippa per
      il
      DRAGA.Ma perché c'è così tanta gente che non sa far altro che dire cretinate? Guarda che non basta scrivere "DRAGA" per sembrare intelligente, anzi si ottiene l'effetto opposto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?
      - Scritto da:
      E' dir poco. Ad aprile 2007 saranno lacrime e
      sangue per Microsoft con Ubuntu
      7.

      Appare ormai evidente che è finita la trippa per
      il
      DRAGA.è vero mi hai convinto, microsoft è in fase terminale e bill andrà a vivere sotto un pontepovera italia/banane :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: è da anni che continui con sta solfa
      Che dire sono anni che sento sta solfa, e la fine di MS, o questo baco produrrà la sua fine,quella tal versione di linuz ti eliminera ecc....il dato di fatto è che linuz lato desktop è un bluff, fumo negli occhi e basta, per non parlare degli smart phone linuz più che altro per esperienza personale dei bomba phone.Linuz tira sul mercato server e basta e non a spese di windows ma solo come sostituto economico di vetusti UNIX inaggiornabili.linuz e un prodotto di nicchia che ne venga fornito milioni di versioni desktop diverse e solo un metodo per chi li sviluppa per passare il tempo o fregare soldi alle societa che li finanziano, di veri introiti manco a parlarne, basta vedere la situazione fallimentare delle societa che ci hanno provato.
      • Anonimo scrive:
        Re: è da anni che continui con sta solfa
        - Scritto da:
        il dato di fatto è che linuz lato desktop è un
        bluff, fumo negli occhi e basta, per non parlare
        degli smart phone linuz più che altro per
        esperienza personale dei bomba
        phone.Hai ragione, lo dice pure Gartner: http://www.linuxdevices.com/news/NS8804000399.html
        basta vedere la situazione fallimentare delle
        societa che ci hanno
        provato.Red Hat è sull'orlo del fallimento, Novell stà morendo da anni e ora che pure Oracle ci prova, finirà male !La fine del mondo è vicina, bohooo !!
        • Anonimo scrive:
          Re: è da anni che continui con sta solfa
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          il dato di fatto è che linuz lato desktop è un

          bluff, fumo negli occhi e basta, per non parlare

          degli smart phone linuz più che altro per

          esperienza personale dei bomba

          phone.

          Hai ragione, lo dice pure Gartner:
          http://www.linuxdevices.com/news/NS8804000399.html


          basta vedere la situazione fallimentare delle

          societa che ci hanno

          provato.

          Red Hat è sull'orlo del fallimento, Novell stà
          morendo da anni e ora che pure Oracle ci prova,
          finirà maleBeh, non è che la manovra di Oracle faccia molto bene a RH. E se RH avrà problemi sarà dura per tutto il comparto perchè indica che il modello economico è assolutamente debole. Sarà interessante vedere cosa succede nel prossimo anno. Quanto a Novell si è lanciata su LINUX per evitare la morte. Anche qui il successo non è certo scontato e Novell non è una gran bella azienda. Riguardo ai dispositivi mobili il tutto viene fatto per evitare di pagare royalty a Simbian (cioè Nokia) ma è un mercato molto particolare e le dinamiche sono diverse. Certo che se vediamo cosa è successo in un mercato molto più piccolo ma similare come quello dei palmari i giochi sono ben lungi da essere decisi. Tra l'altro io penso che, per ora, nel settore degli Smartphone il nemico n. 1 di MS sia Blackberry! Invece è certo che MS sta andando forte nel comparto server.
          • Anonimo scrive:
            Re: è da anni che continui con sta solfa
            in effetti e' ora di riconsiderare l'opzione "o GPL o nulla" sulle distribuzioni linux specie quelle commerciali.Se continua cosi',alla meglio la crescita si arrestera'....ma se va peggio....beh non voglio pensarci.
          • Anonimo scrive:
            Re: è da anni che continui con sta solfa
            - Scritto da:
            in effetti e' ora di riconsiderare l'opzione "o
            GPL o nulla" sulle distribuzioni linux specie
            quelle commerciali.La GPL non la puoi fermare. Devo dare ragione a Gates quando dice che è un virus! Infatti io non la uso e preferisco nettamente altre licenze open source (BSD, Apache per esempio). Quindi un LINUX non GPL è impossibile.
            Se continua cosi',alla meglio
            la crescita si arrestera'....ma se va
            peggio....beh non voglio
            pensarci.Io penso che lo scenario più probabile sul lato PC sia questo: grossi player supporteranno delle distribuzioni (magari fatte in casa) solo per non soccombere totalmente a MS ma il supporto sarà solo strumentale ai propri fini. Il caso Oracle è il secondo caso eclatante di una serie destinata ad allungarsi. Il primo è stato Novell ma si è notato meno perchè la ditta fa/faceva sistemi operativi. Invece per le distribuzioni generiche ci sarà meno spazio (cioè meno soldi). In fondo è quello che sta succedendo nel mobile (dove al posto di MS c'è Simbian/Nokia).Concordo con te: è preoccupante! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?
      Si finalmente la trippa si distribuisce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrastare Windows Vista?
      - Scritto da:
      E' dir poco. Ad aprile 2007 saranno lacrime e
      sangue per Microsoft con Ubuntu
      7.

      Appare ormai evidente che è finita la trippa per
      il
      DRAGA.deja vu:http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1702435&m_id=1703547http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1695333&m_id=1698139http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1494291&m_id=1494699
      • Anonimo scrive:
        Re: Contrastare Windows Vista?
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        E' dir poco. Ad aprile 2007 saranno lacrime e

        sangue per Microsoft con Ubuntu

        7.



        Appare ormai evidente che è finita la trippa per

        il

        DRAGA.

        deja vu:
        http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1702435&m_i
        http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1695333&m_i
        http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1494291&m_iBhe in fondo anche microsoft ripete da anni che i suoi sistemi sono sicuri... Ricordate le pubblicita' di Win 2000 ? E il WinNuke ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrastare Windows Vista?
          - Scritto da:
          Bhe in fondo anche microsoft ripete da anni che i
          suoi sistemi sono sicuri... Ricordate le
          pubblicita' di Win 2000 ? E il WinNuke
          ?Quindi stai ammettendo che i linari sono identici ai venditori di M$.Perfetto, bastava essere chiari.
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrastare Windows Vista?
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          E' dir poco. Ad aprile 2007 saranno lacrime e


          sangue per Microsoft con Ubuntu


          7.





          Appare ormai evidente che è finita la trippa
          per


          il


          DRAGA.



          deja vu:


          http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1702435&m_i


          http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1695333&m_i


          http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1494291&m_i


          Bhe in fondo anche microsoft ripete da anni che i
          suoi sistemi sono sicuri... Ricordate le
          pubblicita' di Win 2000 ? E il WinNuke
          ?http://it.theinquirer.net/2006/10/microsoft_e_nero_di_rabbia_a_c.htmlgia' la sicurezza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrastare Windows Vista?
          - Scritto da:
          Bhe in fondo anche microsoft ripete da anni che i
          suoi sistemi sono sicuri... Veramente di solito dice che la versione X di Windows è molto più sicura della precedente! E di solito hanno ragione! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrastare Windows Vista?
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Bhe in fondo anche microsoft ripete da

            anni che i suoi sistemi sono sicuri...
            Veramente di solito dice che la versione X di
            Windows è molto più sicura della precedente!
            E di solito hanno ragione!
            :DME piu' sicuro di 98 ? Direi molto piu' fragile.Con NT 4 Blaster e Sasser non credo si sarebbero diffusi come hanno fatto con 2000.
  • CoreDump scrive:
    Ma LOL :)
    Cavolo ho appena finito di configurare la miadapper a puntino con tanto di server Xgl/Beryl/Emeralde compagnia bella ( risultato spettacolare chenon fà per niente rimpiangere gli effetti diwindows vista ) dopo ovviamente vari bagni disudore tra driver ed estenzioni e ora mi toccherebbe iniziare da capo con la nuova distro? mi sa che aspetto un almeno un pò (geek) :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 00.14-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma LOL :)
      basta un sudo apt-get distro-upgrade da riga di comando e le tue cfg rimangono intatte ma ti aggiorni tutto il sistema mentre lavori. Alla fine rebootti :)(E non dire che non lo sapevi che non ci credo :P)
      • CoreDump scrive:
        Re: Ma LOL :)
        - Scritto da:
        basta un

        sudo apt-get distro-upgrade

        da riga di comando e le tue cfg rimangono intatte
        ma ti aggiorni tutto il sistema mentre lavori.
        Alla fine rebootti
        :)

        (E non dire che non lo sapevi che non ci credo :P)Certo che lo sapevo, ma l'ultima volta che ci hoprovato ( qualche giorno fà ) sul repositoryancora in beta dopo aver scaricato qualche centinaiodi mega di pacchetti mi sono trovato con ilsistema incasinatissimo con oltretutto diversipacchetti che non si installavano per problemidi dipendenze varie, va bo magari erano ancorain beta, questo fine settimana se ho tempofaccio la prova dopo aver prima backuppatoil tutto che è meglio :)ciauz
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma LOL :)
          Beh, in fondo in fondo un po' te la sei cercata andando a fare l'upgrade-distro con materiale ancora in beta :)Senza rancore :)
          • CoreDump scrive:
            Re: Ma LOL :)
            - Scritto da:
            Beh, in fondo in fondo un po' te la sei cercata
            andando a fare l'upgrade-distro con materiale
            ancora in beta
            :)

            Senza rancore :)
            No Problem, tanto avevo fatto prima un belbackup preventivo e in 15 minuti era tutto comeprima :D (linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma LOL :)
          - Scritto da: CoreDump

          - Scritto da:

          basta un



          sudo apt-get distro-upgrade



          da riga di comando e le tue cfg rimangono
          intatte

          ma ti aggiorni tutto il sistema mentre lavori.

          Alla fine rebootti

          :)



          (E non dire che non lo sapevi che non ci credo
          :P)

          Certo che lo sapevo, ma l'ultima volta che ci ho
          provato ( qualche giorno fà ) sul repository
          ancora in beta dopo aver scaricato qualche
          centinaio
          di mega di pacchetti mi sono trovato con il
          sistema incasinatissimo con oltretutto diversi
          pacchetti che non si installavano per problemi
          di dipendenze varie, va bo magari erano ancora
          in beta, questo fine settimana se ho tempo
          faccio la prova dopo aver prima backuppato
          il tutto che è meglio :)

          ciauzNon so se valesse per le vecchie Ubuntu, di sicuro per le vecchie Knoppix "apt-get dist-upgrade" era proibitissimo (scoperto a mie spese), dato che le vecchie Knoppix erano un miscuglio da alchimista fra Debian "testing" e "unstable" e un'eventuale upgrade a versione successiva scombinava completamente un equilibrio "fatto a mano" da Knopper, ma "non esistente in natura", fra "testing" e "unstable".
        • Davz scrive:
          Re: Ma LOL :)
          sennò ti scarichi la iso e poi fai l'upgrade con quella, così rischi meno :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma LOL :)
            Piuttosto che apt-get, conviene aptitude, molto migliore nella gestione delle dipendenze!Leggete qui:http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=227052
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma LOL :)
      - Scritto da: CoreDump
      Cavolo ho appena finito di configurare la mia
      dapper a puntino con tanto di server
      Xgl/Beryl/Emerald
      e compagnia bella ( risultato spettacolare che
      non fà per niente rimpiangere gli effetti di
      windows vista ) dopo ovviamente vari bagni di
      sudore tra driver ed estenzioni e ora mi
      toccherebbe iniziare da capo con la nuova distro?
      mi sa che aspetto un almeno un pò (geek) :DIo non ho installato niente della roba 3D figosa (linux), aspetto che diventi più stabile ma soprattutto più standard.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma LOL :)
        - Scritto da:
        Io non ho installato niente della roba 3D figosa
        (linux), aspetto che diventi più stabile ma
        soprattutto più
        standard.Con schede nvidia installare xgl/beryl/emerald è davvero una passeggiata. Tra l'altro controlli tutti gli effetti ed i temi da interfaccia..
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma LOL :)
      - Scritto da: CoreDump
      Cavolo ho appena finito di configurare la mia
      dapper a puntino con tanto di server
      Xgl/Beryl/EmeraldQuoto, ho montato beryl/emerald al posto di compiz proprio oggi!Direi che è il caso di aspettare un po'.Anche se mi rode per firefox 2.0, che in dapper non entrerà più ormai..
      • pane@rita scrive:
        Re: Ma LOL :)

        Anche se mi rode per firefox 2.0, che in dapper
        non entrerà più
        ormai..se hai attivato i repositories backport credo venga backportato a breve.O puoi prendere il tar di mozilla :)
    • pane@rita scrive:
      Re: Ma LOL :)
      - Scritto da: CoreDump
      ora mi
      toccherebbe iniziare da capo con la nuova distro?
      mi sa che aspetto un almeno un pò (geek) :D
      visto che probabilmente avrai dovuto cambiare diverse configurazioni non so quanto un dist-upgrade faccia al caso tuo (è estremamente funzionale se si è occato e smanettato poco).C'è da dire però che sul computer dove mi diverto a far casini (e quindi reinstalo) ci metto sempre meno a personalizzarlo visto che ormai sai che fare... Cmq anche rimanere a dapper visto che lts non è male. I software nuovi potrebbero arrivarti dai backport...
    • pikappa scrive:
      Re: Ma LOL :)
      - Scritto da: CoreDump
      Cavolo ho appena finito di configurare la mia
      dapper a puntino con tanto di server
      Xgl/Beryl/Emerald
      e compagnia bella ( risultato spettacolare che
      non fà per niente rimpiangere gli effetti di
      windows vista ) dopo ovviamente vari bagni di
      sudore tra driver ed estenzioni e ora mi
      toccherebbe iniziare da capo con la nuova distro?
      mi sa che aspetto un almeno un pò (geek) :D
      Eheh, io da questo punto di visto sono più fortunato, avevo già fatto l'upgrade a edgy per poter utilizzare i nuovi driver nvidia e aiglx al posto di xgl (non che non si possa su dapper, ma su edgy è ancora più semplice :-P):-)
      • CoreDump scrive:
        Re: Ma LOL :)

        Eheh, io da questo punto di visto sono più
        fortunato, avevo già fatto l'upgrade a edgy per
        poter utilizzare i nuovi driver nvidia e aiglx al
        posto di xgl (non che non si possa su dapper, ma
        su edgy è ancora più semplice
        :-P)

        :-)Infatti vorrei fare anche io delle prove su aiglx anche se xgl come l'ho configurato oraè piuttosto stabile, però mi sa che questo fine settimana.... O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma LOL :)
      gksu "update-manager -c"Ciao
    • Athlon64 scrive:
      Re: Ma LOL :)

      Cavolo ho appena finito di configurare la mia
      dapper a puntino con tanto di server
      Xgl/Beryl/Emerald
      e compagnia bella ( risultato spettacolare che
      non fà per niente rimpiangere gli effetti di
      windows vista )Secondo me l'obiettivo non devono essere "risultati spettacolari", altrimeni questi fantastici effetti 3D dopo un po' diventano solo una distrazione. Gli effetti 3D dovrebbero essere ridotti al minimo, solo quel tanto che basta per rendere più "avvolgente" l'esperienza d'uso dell'intefaccia grafica.
      dopo ovviamente vari bagni di
      sudore tra driver ed estenzioniMa Ubuntu e Linux non erano diventati semplicissimi anche per gli utonti? ;-)
      • CoreDump scrive:
        Re: Ma LOL :)


        Secondo me l'obiettivo non devono essere
        "risultati spettacolari", altrimeni questi
        fantastici effetti 3D dopo un po' diventano solo
        una distrazione. Gli effetti 3D dovrebbero essere
        ridotti al minimo, solo quel tanto che basta per
        rendere più "avvolgente" l'esperienza d'uso
        dell'intefaccia
        grafica.Secondo me è giusto che ognuno abbia la possibilitàdi usare quello che più preferisce, magariil purista preferirà una interfaccia semplicee leggera tipo afterstep o windowmaker iopreferisco avere un desktop completo con gnomeabbinato a degli effetti piacevoli :)

        Ma Ubuntu e Linux non erano diventati
        semplicissimi anche per gli utonti?
        ;-)Quando un produttore hardware non ti supportapuoi anche bestemmiare in armaico antico manessuno ti salverà le chiappe ( e questo valeanche per windows ) per la cronaca le miedisgrazie erano dovute ad una errata implementazionedel bios sulla mia asrock K8Upgradeche non permetteva al kernel di linux di risalireall'aperture size dell'agp in combinazione dellascheda video, una Ati 9800 pro, messo una nvidiarisolto tutti i problemi (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma LOL :)

        Ma Ubuntu e Linux non erano diventati
        semplicissimi anche per gli utonti?
        ;-)infatti su edgy aiglx è già nel server grafico e per installare beryl+emeraldbastano 5 minuti
      • pikappa scrive:
        Re: Ma LOL :)
        - Scritto da: Athlon64

        Cavolo ho appena finito di configurare la mia

        dapper a puntino con tanto di server

        Xgl/Beryl/Emerald

        e compagnia bella ( risultato spettacolare che

        non fà per niente rimpiangere gli effetti di

        windows vista )

        Secondo me l'obiettivo non devono essere
        "risultati spettacolari", altrimeni questi
        fantastici effetti 3D dopo un po' diventano solo
        una distrazione. Gli effetti 3D dovrebbero essere
        ridotti al minimo, solo quel tanto che basta per
        rendere più "avvolgente" l'esperienza d'uso
        dell'intefaccia
        grafica.


        dopo ovviamente vari bagni di

        sudore tra driver ed estenzioni

        Ma Ubuntu e Linux non erano diventati
        semplicissimi anche per gli utonti?
        ;-)Si se non si tratta di lavorare con roba ALPHA/BETA e dichiaratamente instabile e in fase di sviluppo (si capisce che è roba sperimentale :-D) come xgl e beryl, gli stessi driver nvidia che supportano aiglx sono ancora in beta
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma LOL :)
      - Scritto da: CoreDump
      Cavolo ho appena finito di configurare la mia
      dapper a puntino con tanto di server
      Xgl/Beryl/Emerald
      e compagnia bella ( risultato spettacolare che
      non fà per niente rimpiangere gli effetti di
      windows vista ) dopo ovviamente vari bagni di
      sudore tra driver ed estenzioni e ora mi
      toccherebbe iniziare da capo con la nuova distro?
      mi sa che aspetto un almeno un pò (geek) :D
      Infatti, ti conviene, anche se su edgy in 5 minuti ho messo aiglx-beryl-emerald, con una scheda grafica i840 da 16mb ram condivisi sul portatile e ruoto il cubo come un ossesso
  • Anonimo scrive:
    Mi sembra molto artigianale
    Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi sembra molto artigianale.si sente la mancanza di programmatori su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatori
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      Tipico commento di chi non l'ha provata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale
        - Scritto da:
        Tipico commento di chi non l'ha provata.hai la sfera di cristallo rottaibook ppc dual boot OSX e ubuntu Edgy
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale
        - Scritto da:
        Tipico commento di chi non l'ha provata.Di più: tipico commento di chi non è nemmeno capace di installarla per provarla. Magari non è capace neanche di installare Windows, porello...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto artigianale
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Tipico commento di chi non l'ha provata.



          Di più: tipico commento di chi non è nemmeno
          capace di installarla per provarla. Magari non è
          capace neanche di installare Windows, porello...Ma come? Pensavo fosse semplicissimo e non servisse essere esperti!Invece con Vista butti su il DVD, scegli lingua e tastiera e dopo 15-20 min hai tutto funzionante (driver compresi).
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Tipico commento di chi non l'ha provata.







            Di più: tipico commento di chi non è nemmeno

            capace di installarla per provarla. Magari non è

            capace neanche di installare Windows, porello...

            Ma come? Pensavo fosse semplicissimo e non
            servisse essere
            esperti!

            Invece con Vista butti su il DVD, scegli lingua e
            tastiera e dopo 15-20 min hai tutto funzionante
            (driver
            compresi).è la stess cosa che ho fatto con ubuntu...evidentemente c'è chi non sa fare neanche quello
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Tipico commento di chi non l'ha provata.







            Di più: tipico commento di chi non è nemmeno

            capace di installarla per provarla. Magari non è

            capace neanche di installare Windows, porello...

            Ma come? Pensavo fosse semplicissimo e non
            servisse essere
            esperti!

            Invece con Vista butti su il DVD, scegli lingua e
            tastiera e dopo 15-20 min hai tutto funzionante
            (driver
            compresi).

            Esatto, ma di solito chi installa sta Ubuntu a moooolto tempo da perdere... la produttivita' e ben altro che perdere tempo a giocare a soldatini.. susu' la scuola è iniziata che fate a casa ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da:
            Esatto, ma di solito chi installa sta Ubuntu a
            moooolto tempo da perdere...Solo per amore della discussione: Tu hai l'hai mai provata Ubuntu ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Esatto, ma di solito chi installa sta Ubuntu a

            moooolto tempo da perdere...

            Solo per amore della discussione: Tu hai l'hai
            mai provata Ubuntu
            ?lascialo stare è solamente uno di quei nerdazzi che vuol far credere di essere occupatissimo nella sua azienda IT. Sicuramente sarà il leccaculo del capo atto solo al caffè (compito di responsabilità il capo potrebbe bruciarsi).Nerdazzo risparmiaci le tue mirabolanti qualifiche (hai già iniziato a scriverle vero?) tanto non ci crediamoFabrizio
          • sovietbear scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale


            Esatto, ma di solito chi installa sta Ubuntu a
            moooolto tempo da perdere... la produttivita' e
            ben altro che perdere tempo a giocare a
            soldatini.. susu' la scuola è iniziata che fate a
            casa
            ?secondo me sei un troll ho installato ubuntu in un quinto del tempo di xp e senza uscire pazzo poi a configurare tutto aveva riconosciuto tutte le periferiche sia su pc compatibili che PPC MAC LOL-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 09.44-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale

            Esatto, ma di solito chi installa sta Ubuntu a
            moooolto tempo da perdere... la produttivita' e
            ben altro l'altro giorno ho dovuto installare un sistema win ...l'installazione è uguale andiamo poi a configurare e personalizzare...win:installo tutti gli aggiornamentiriavvioinstallo firewall e antivirusriavviofirefox thunderbirdadawarespybotxpantispyofficeun player decenteun programma per la masterizzazioneun programma di grafica decenteIeri ho installato edgy...per la configurazione mi è bastata mezz'ora...mazza che produttività che c'è in win...ah sì, proprio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale

            Invece con Vista butti su il DVD, scegli lingua e
            tastiera e dopo 15-20 min hai tutto funzionante
            (driver
            compresi).hai ragione !infatti 15-20 minuti e' l'esatto tempo che vista resiste prima di essere intasato da virus,mailware e schifezze varie....
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      - Scritto da:
      Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi
      sembra molto
      artigianale.
      si sente la mancanza di programmatori
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatoriMah io uso fedora,ho provato pero' anche Ubuntu su powerpc.Mi sembra eccellente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      Provate entrambe: meglio Ubuntu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      - Scritto da:
      Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi
      sembra molto
      artigianale.edgy è una lucertola esploratrice... molte cose sono sperimentali (a cominciare dal nuovo upstart)non ha caso dapper è lts in modo da poter continuare a usare quella se si vuole, o se l'ambito lo richiede
      si sente la mancanza di programmatori
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatoriquesto non è vero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      - Scritto da:
      Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi
      sembra molto
      artigianale.
      si sente la mancanza di programmatori
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatorisi anche a me da la stessa impressione, sembra un prodotto Alpa.. una demo
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale
        - Scritto da:
        si anche a me da la stessa impressione, sembra un
        prodotto Alpa.. una
        demoMotivazione ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto artigianale
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          si anche a me da la stessa impressione, sembra
          un

          prodotto Alpa.. una

          demo

          Motivazione ?Moltissime, mancano driver per plotter di varie marche, difficilissimo configurare una scheda grafica Quadro, problemi di dissipazione del calore, prega di non aver un portatile e una scheda ATi, Software inesistente.. ma gia l'installazione si inceppa dando per scontato che il target della distribuzione dovrebbe essere una utenza media.. invece. Nono meglio Debian.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da:

            Motivazione ?

            Moltissime, mancano driver per plotter di varie
            marche,Mancano nel kernel ? Nello stesso kernel che viene usato per altre distribuzioni tra le quali Debian ?
            difficilissimo configurare una scheda
            grafica Quadro,Che tools hai usato ? E sotto Debian ?
            problemi di dissipazione del
            calore, prega di non aver un portatile e una
            scheda ATi,Ce l'ho (Inspiron 9100) e grazie allo stepping delle frequenze la temperatura e' sempre bassa :)Come hai risolto con Debian ?
            Software inesistente.. Lo sai vero quanto software trovi in un repositorio Ubuntu ? E rispetto a Debian ?
            ma gia
            l'installazione si inceppa dando per scontato che
            il target della distribuzione dovrebbe essere una
            utenza media.. invece.Che punto in particolare ? Forse che non sai in che zona oraria vivi ?
          • pane@rita scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da:
            prega di non aver un portatile e una
            scheda ATipensa che il mio acer tm400 (scheda ati) è proprio quello che uso per provare le beta... (ha vissuto breazy beta, dapper beta, edgy beta... e ora attendo fasty asap) e mai notato questo problema
            Software inesistente.. Mi sembra quello canonico a corredo delle distro da un cd
            ma gia
            l'installazione si inceppa sei sicuro non fosse uno dei casi, ben documentati, in cui si necessita l'alternate?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale
        - Scritto da:
        si anche a me da la stessa impressione, sembra un
        prodotto Alpa.. una
        demoUn "prodotto Alpa"...Che asino rosicatore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto artigianale
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          si anche a me da la stessa impressione, sembra
          un

          prodotto Alpa.. una

          demo

          Un "prodotto Alpa"...

          Che asino rosicatore.Olpo! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      - Scritto da:
      Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi
      sembra molto
      artigianale.
      si sente la mancanza di programmatori
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatoriquanto a pacchi anche tu non sei secondo a nessuno.fai una cosa...torna a scrivere quando le cose le provi personalmente
    • Athlon64 scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale

      Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi
      sembra molto
      artigianale.
      si sente la mancanza di programmatori
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatoriPremetto che sono un winaro convinto e che quando devo usare Linux scelgo Fedora (quindi doppiamente di parte), ma in effetti la sensazione con Ubuntu è proprio quella di "artigianalità". Cmq è ingiusto definirli solo "impacchettatori", di lavoro dietro ce n'è molto, i risultati sono discreti e cmq è un progetto abbastanza giovane
      • Giambo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale
        - Scritto da: Athlon64
        ma in effetti la
        sensazione con Ubuntu è proprio quella di
        "artigianalità".Spiegati meglio ...
        • PinguinoMannaro scrive:
          Re: Mi sembra molto artigianale
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Athlon64

          ma in effetti la

          sensazione con Ubuntu è proprio quella di

          "artigianalità".

          Spiegati meglio ...Penso che intendesse l'assenza di un installer grafico.
          • Giambo scrive:
            Re: Mi sembra molto artigianale
            - Scritto da: PinguinoMannaro


            ma in effetti la


            sensazione con Ubuntu è proprio quella di


            "artigianalità".



            Spiegati meglio ...

            Penso che intendesse l'assenza di un installer
            grafico.Non credo, l'instraller grafico c'e'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale

        Premetto che sono un winaro convinto e che quando
        devo usare Linux scelgo Fedora (quindi
        doppiamente di parte), ma in effetti la
        sensazione con Ubuntu è proprio quella di
        "artigianalità". Cmq è ingiusto definirli solo
        "impacchettatori", di lavoro dietro ce n'è molto,
        i risultati sono discreti e cmq è un progetto
        abbastanza
        giovaneGià dalla premessa si capisce quanto può essere "qualificata" l'opinione, ma questo sarebbe il meno non contento di questo la rafforzi con grandi argomentazioni tecniche, oggettive e inoppugnabili tipo :"in effetti lasensazione con Ubuntu è proprio quella di "artigianalità"...."Grazie!... ora finalmente dopo avere letto il tuo post ne so di più, fortuna che su questo forum c'è gente come te a insegnare a gente come me cosa è la "vera informatica"... @^ @^ @^ @^ @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sembra molto artigianale

        Premetto che sono un winaro convinto e che quandoP.S. mi togli una curiosità?Che o.s. usi per sfruttare le fantastiche prestazioni dell'athlon 64?... daiii dimmi XP ti prego! 8) 8) 8) 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      - Scritto da:
      Rispetto a fedora questa distribuzione linux mi
      sembra molto
      artigianale.
      si sente la mancanza di programmatori
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli impacchettatorie upstart chi l'ha sviluppato? Microsoft?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sembra molto artigianale
      - Scritto da:
      su Ubuntu ci lavorano soltanto gli
      impacchettatoriWow, che rosicata!Ciao ciao castorino :-o
  • Anonimo scrive:
    Drago Signorile?
    A me risulta che "Dapper Drake" significhi "Papero Azzimato", "drake" è il maschio dell'anatra, il drago è "dragon".
    • Anonimo scrive:
      Re: Drago Signorile?
      - Scritto da:
      A me risulta che "Dapper Drake" significhi
      "Papero Azzimato", "drake" è il maschio
      dell'anatra, il drago è
      "dragon".Drake è il draghetto dei pokemon
      • Anonimo scrive:
        Re: Drago Signorile?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        A me risulta che "Dapper Drake" significhi

        "Papero Azzimato", "drake" è il maschio

        dell'anatra, il drago è

        "dragon".


        Drake è il draghetto dei pokemonI nippo assassinano le lingue straniere né più né meno di inglesi, francesi e toscani :p :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Drago Signorile?
        Vero, il draghetto gay dei poRkemon :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Drago Signorile?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        A me risulta che "Dapper Drake" significhi

        "Papero Azzimato", "drake" è il maschio

        dell'anatra, il drago è

        "dragon".


        Drake è il draghetto dei pokemondrake è anche il tipo di creatura di magic the gathering, il draghetto :Phttp://resources.wizards.com/Magic/Cards/DST/en-us/Card48127.jpg
  • Anonimo scrive:
    Provata!
    Sembra molto stabile, non ho ancora pastrugnato bene perchè i repo italiani sono ancora down, voglio soprattutto vedere come se la cava aiglx di xorg 7.1...e soprattutto, con mio stupore e felicità ti vedo comparire l'icona di Firefox e relativo nome che dai tempi di Dapper mancava...grazie al cielo Debian viene considerata da Canonical come un'ottima distro da cui partire e non una fede religiosa da seguire ad ogni costo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Provata!
      - Scritto da:
      Sembra molto stabile, non ho ancora pastrugnato
      bene perchè i repo italiani sono ancora down,
      voglio soprattutto vedere come se la cava aiglx
      di xorg 7.1...e soprattutto, con mio stupore e
      felicità ti vedo comparire l'icona di Firefox e
      relativo nome che dai tempi di Dapper
      mancava...grazie al cielo Debian viene
      considerata da Canonical come un'ottima distro da
      cui partire e non una fede religiosa da seguire
      ad ogni
      costo!Usa i repository tedeschi http://de.etc al posto di http://it.etcsono una scheggia! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Provata!
      - Scritto da:
      Sembra molto stabile, non ho ancora pastrugnato
      bene perchè i repo italiani sono ancora down,
      voglio soprattutto vedere come se la cava aiglx
      di xorg 7.1...e soprattutto, con mio stupore e
      felicità ti vedo comparire l'icona di Firefox e
      relativo nome che dai tempi di Dapper
      mancava...grazie al cielo Debian viene
      considerata da Canonical come un'ottima distro da
      cui partire e non una fede religiosa da seguire
      ad ogni
      costo!Ovvio, per giocare va bene... per le cose serie : Mac Os X da Apple :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Provata!
        - Scritto da:
        Ovvio, per giocare va bene... per le cose serie :
        Mac Os X da AppleQuello serve solo per scoattare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Provata!
      - Scritto da:
      Sembra molto stabileovvio, è la solita fuffa. Solito Kernel + applicazioni scaricate da internet. Nulla di innovativo
      • Anonimo scrive:
        Re: Provata!
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Sembra molto stabile
        ovvio, è la solita fuffa. Solito Kernel +
        applicazioni scaricate da internet. Nulla di
        innovativoBhe, sai e' una cosa da usare, come uno strumento di lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Provata!
        - Scritto da:

        Sembra molto stabile

        ovvio, è la solita fuffa. Solito Kernel +
        applicazioni scaricate da internet. Nulla di
        innovativoFammi l'esempio di qualcosa di innovativo ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Provata!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          Sembra molto stabile



          ovvio, è la solita fuffa. Solito Kernel +

          applicazioni scaricate da internet. Nulla di

          innovativo

          Fammi l'esempio di qualcosa di innovativo ...Lo sputnik
          • Anonimo scrive:
            Re: Provata!
            - Scritto da:


            ovvio, è la solita fuffa. Solito Kernel +


            applicazioni scaricate da internet. Nulla di


            innovativo



            Fammi l'esempio di qualcosa di innovativo ...

            Lo sputnikDal 1957 che non si vede qualcosa di innovativo, sempre la solita fuffa !Seriamente: Lo sputnik non è nulla di innovativo. Riprova, magari questa volta ridiamo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Provata!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sembra molto stabile

        ovvio, è la solita fuffa. Solito Kernel +
        applicazioni scaricate da internet. Nulla di
        innovativoarridaie, ma spostati su asilonido.itinvece di ritrollare continuamente la stessa stupida banalità da carciofo lesso
  • Anonimo scrive:
    da provare
    da provare sicuramente
    • Anonimo scrive:
      Re: da provare
      - Scritto da:
      da provare sicuramentecosa ci trovi di innovativo in ubuntu 6.10? E' il solito kernel + insieme di applicazioni scaricate da internet.
      • Anonimo scrive:
        Re: da provare
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        da provare sicuramente

        cosa ci trovi di innovativo in ubuntu 6.10? E' il
        solito kernel + insieme di applicazioni scaricate
        da
        internet.upstart mi sembra sia tra le poche, se non l'unica ad usarla...per il resto è ovvio che xorg 7.1 non è una innovazione dovuta ad ubutnu...molto però dipende anche da come metti insieme i vari pacchetti...ps che il kernel vanilla sia 2.6.17.10 è un conto...come sia patchato è un altro (tieni conto che sono state incluse diverse patch derivate dal 2.6.18
      • Anonimo scrive:
        Re: da provare
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        da provare sicuramente

        cosa ci trovi di innovativo in ubuntu 6.10? E' il
        solito kernel + insieme di applicazioni scaricate
        da
        internet.e tu cosa ci trovi nel trollare scioccamente e fare la figura del fesso ?
      • Anonimo scrive:
        Re: da provare

        cosa ci trovi di innovativo in ubuntu 6.10? E' il
        solito kernel + insieme di applicazioni scaricate da internet.Esattamente come XP nel 90% dei casi. Un kernel di 4 anni fa è un insieme di applicazioni piratate su Internet.
Chiudi i commenti