Cracca la rete del penitenziario, arrestato

Un detenuto è stato accusato di cracking e furto di identità per aver usato la rete del carcere come mezzo per ottenere informazioni private su dipendenti e compagni di cella

Roma – Un ex detenuto è stato arrestato per aver violato la rete di computer di un penitenziario, rubando l’identità di un impiegato del carcere per avere accesso ad informazioni personali relative al personale di servizio, informazioni passate in seguito agli altri detenuti.

L’episodio è avvenuto tra ottobre del 2006 e febbraio 2007 nell’istituto della contea di Plymouth in Massachusetts. Stando a quanto dichiarato dagli inquirenti, il 42enne Francis G. Janosko è stato in grado di accedere a un database contenente nomi, indirizzi, date di nascita, numeri di telefono e di social security relativi al personale dipendente, sfruttando un bug da lui inserito nel software di ricerca giuridica messo a disposizione dei detenuti.

Una volta ottenute tali informazioni, il detenuto le ha quindi divulgate ad altri detenuti. Ma non solo: grazie al bug, Janosko avrebbe anche ottenuto username e password per accedere ad un programma di management del penitenziario e, nonostante il sistema vietasse l’utilizzo del web, vi ha avuto accesso per scaricare video e foto di dipendenti, detenuti, nonché foto aeree della prigione stessa.

“Tutto ciò è stato possibile sebbene il computer messo a disposizione dei detenuti per le ricerche fosse connesso ad internet tramite la rete del penitenziario soltanto per accedere agli update del sistema: il server per la ricerca era comunque configurato per impedire il libero accesso ad internet” si legge in una nota del Distretto della Corte USA di Boston.

Sull’uomo, già arrestato tre volte per detenzione di materiale pedopornografico sul proprio cellulare e indicato come soggetto ad alto rischio nella gogna online statunitense, pesano ora le accuse di furto di identità aggravato e di danno intenzionale ad un computer protetto. Se condannato, Janosko rischia una pena massima di 12 anni in carcere e una multa che può arrivare anche a 250mila dollari, più una possibile condanna a pagare una somma come indennizzo non ancora quantificata. (V.G.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • antonio tangorra scrive:
    camspace
    xche tutte queste domande volevo solo la camspace non so fare l upload video sono un profano
  • antonio tangorra scrive:
    camspace
    vorrei proprio credere,certo provare per credere
  • Pino scrive:
    camspace.com: gratuito e fantastico!
    Avete mai usato questo programma? www.camspace.comE' fantastico, è soprattutto gratuito. Potrete usare la vostra webcam come controller per i videogiochi.[yt]v0srY37kkMw[/yt]
    • Blackstorm scrive:
      Re: camspace.com: gratuito e fantastico!
      - Scritto da: Pino
      Avete mai usato questo programma? www.camspace.com

      E' fantastico, è soprattutto gratuito. No, soprattutto è in beta.
  • wiimover scrive:
    si può gia fare
    con il wimmote collegato al pc
  • Enjoy with Us scrive:
    L'ideale....
    Probabilmente sarebbe quella di avere un display integrato alla tastiera di ampie dimensioni e facilmente raggiungibile dalle dita, in modo da utilizzare la tastiera ad esempio per la videoscrittura e il display touch per toccare direttamente le Icone , disegnare, ingrandire le immagini ecc...Penso che facendo qualche sudio di ergometrico si potrebbero ottenere degli ottimi risultati!
  • bubba scrive:
    powerglove
    chi se lo ricorda? certo fungeva a ultrasuoni e webcam ancora non ce n'erano.. ma lo scopo era quello. Tracciare nello spazio la tua mano per rilevarne la posizione (e flessione delle dita) e trasporla digitalmente nel programma. Roba del 1989 direi.PS: si ne ho una. hackata con porta parallela ,chiaramente.
  • Fabrizio Cinti scrive:
    Gli head e hand tracker li ho provati
    Qualche mese fa ho collaudato tutti i software di hand e head tracking che ho ravanato in giro (attenzione a camspace, è in beta e si rischiano brutti crash col pc).Non per sfizio, ma perché cerco una alternativa al mouse da molto tempo, causa dolore al braccio destro. I software vanno bene, funzionano. Ma occorre separare molto bene le "gestures" dal "tracciamento" del mouseNel caso del "tracciamento" del mouse, stare a mano sospesa per aria e cliccare sui menu è stancante da matti, occorre allenamento (provate a stare anche solo 2 minuti col braccio sospeso davanti al monitor... e vedrete quanto è difficile "mirare" i bottoni e i menu che col mouse si cliccano come nulla).Viceversa le "gestures" possono essere interessanti per far fare "poche" cose alle applicazioni (ad es. mettere in pausa un player con un gesto della mano, passare alla canzone dopo, etc.).Ad ogni modo ho abbandonato gli esperimenti, ed anche le periferiche "alternative" che ho comprato; e per evitare il dolore al braccio destro ho semplicemente appoggiato un pezzo di cartone che dalla scrivania arriva a coprire il bracciolo della sedia, in modo che il braccio abbia appoggio perfetto (oltre a regolare perfettamente le altezze dei braccioli, etc.).Credo che nessuno degli esperimenti visti finora sia una "vera" alternativa al mouse (compreso Surface, checché se ne dica: come farei ad integrarlo alla mia scrivania? E digitare sul vetro davvero è più ergonomico che sulla tastiera? E anche se così non fosse, la "distanza" dei movimenti del braccio -sempre pensando in termini di almeno 8 ore di lavoro- sono vantaggiosi rispetto al mouse?)Cmq chi vuol provare cerchi "hand tracking" su google e troverà i diversi programmi attualmente disponibili, li provi, e magari riporti l'opinione qui; sono molto curioso.
    • Mark scrive:
      Re: Gli head e hand tracker li ho provati
      Anch'io soffrivo al braccio per l'uso prolungato del mouse. Ho risolto ogni tipo di problema procurandomi un trackball piuttosto grande (logitech marble mouse). Dopo un training di un paio di mesi ora lo uso anche meglio del mouse, soprattutte nelle applicazioni grafiche dove la precisione è fondamentale.
  • asd scrive:
    ma la ps2 lo aveva gia'....
    no mi ricordo il nome ma c'era un gioco che attaverso webcam ti muovevi e lui lo riproduceva nel gioco -.-
    • gymvideo scrive:
      Re: ma la ps2 lo aveva gia'....
      si chiamava eyetoy e si vede che non ci hai mai giocato, il funzionamento è totalmente diverso
      • Debugger scrive:
        Re: ma la ps2 lo aveva gia'....
        - Scritto da: gymvideo
        si chiamava eyetoy e si vede che non ci hai mai
        giocato, il funzionamento è totalmente
        diversoIo invece c'ho giocato e il funzionamento è più o meno quello (pattern tracking dalla differenza di immagini) ...ma tu c'hai mai giocato? :
        • ... scrive:
          Re: ma la ps2 lo aveva gia'....
          Sei tu il disinformato.Le carte di quel gioco hanno una forma specifica e delle figure geometriche e colori specifici e per di più un codice a barre.L'angolazione della carta viene calcolata cercando il verde (molto acceso, tipo evidenziatore) e all'interno del rettangolo che si forma vengono cercati i triangolini neri. Poi il tipo di carta viene letto dal codice a barre.Ben 3 informazioni necessarie.Qui non c'è niente di tutto ciò.
          • madiele scrive:
            Re: ma la ps2 lo aveva gia'....
            a me mi sembra la gara del più disinformato:guarda che quello che dici tu e un altro gioco "the eye of the gudament" mentre quello di cui si parlava era eyetoy, che più o meno può riconoacere le forme e i loro movimenti.
  • Italian 100x100 scrive:
    Gli italiani lo fanno meglio
    Se la storia e' questa saremo dei campioni, del resto non ci dicono tutti che parliamo gesticolando?Comunque io non mi ci vedo a star li' a dare di matto davanti alla webcam, e se per caso mando in malora un collega che passa di la' con un gestaccio? Mi formatta il pc?A parte le banalizzazioni e li scherzi l'unica interfaccia alternativa a spostare aria con le mani, o il mouse o a picchiare con la tastiera, l'unica che abbia veramente un senso a mio parere e' quella vocale (e sempre che non ci facciano mettere un caschetto che intercetti le onde cerebrali). Tutto il resto puo' essere caruccio, complementare ma non una vera soluzione.Nel caso degli applicativi surface avete presente i sentieri nei boschi? A forza di passare le radici si scoprono, sto esagerando ma sapete in otto ore quante volte smanacciate lo schermo? Senza contare che sei sempre li' che alzi le mani, con la webcam non e' troppo diverso, gesticoli come un matto.Interfaccia vocale, e magari pure con un po' di AI, cosi' se gli dico "sputa il foglio sulla stampante a getto" non da' di matto ma mi stampa effettivamente quello che voglio.
  • paoloholzl scrive:
    Tanto spazio per software Open Source
    Ottima l'idea, comunque non è molto diverso da quanto si faccia gia con Play3 della Playstation.Visto l'argomento interessante, la dotazione di hardware oramai a larga diffusione (webcam), spero quanto prima escano interessanti progetti Open Source magari su Linux che reinterpretino l'idea.
  • Garibaldi G. scrive:
    Webcam+Software = ...
    http://www.movesinstitute.org/~kolsch/HandVu/HandVu.htmlDate un'occhiata alla data delle varie release ;)Insomma il buon ricercatore non ha fatto niente di particolarmente "innovativo".Per i troll:Mi raccomando, dateci dentro con la diatriba *nix VS MS
    • Blackstorm scrive:
      Re: Webcam+Software = ...
      - Scritto da: Garibaldi G.
      http://www.movesinstitute.org/~kolsch/HandVu/HandV

      Date un'occhiata alla data delle varie release ;)
      Insomma il buon ricercatore non ha fatto niente
      di particolarmente
      "innovativo".

      Per i troll:
      Mi raccomando, dateci dentro con la diatriba *nix
      VS
      MSDomanda, da perfetto ignorante sull'argomento, dal momento che non l'ho provato, e senza alcuna polemica: come e quanto funziona?
  • lufo88 scrive:
    tutt'altro che una novità
    Su una rivista di informatica (win magazine mi pare) c'era un articolo su come usare una webcam per interagire col computer.Ovviamente le promesse dell'articolista erano inferiori a queste (webcam più costosa e performante e bisognava usare degli oggetti poco costosi, ma ben definiti), ma non vedo la novità.ciao :)
    • Blackstorm scrive:
      Re: tutt'altro che una novità
      - Scritto da: lufo88
      Su una rivista di informatica (win magazine mi
      pare) c'era un articolo su come usare una webcam
      per interagire col
      computer.

      Ovviamente le promesse dell'articolista erano
      inferiori a queste (webcam più costosa e
      performante e bisognava usare degli oggetti poco
      costosi, ma ben definiti), ma non vedo la
      novità.

      ciao :)La novità è che con roba fondamentalmente economica riesci a fare di più che usare oggetti specifici. Non capisco bene, invece, cosa ci sia di scandaloso nel fatto che questo sia un passo in avanti per tutta la ricerca su questa roba, che per inciso c'è da anni e quindi grazie a sta ceppa che non è una novità.
  • stefdragon scrive:
    Gesticolare al vento
    Siamo sicuri che sia questo il futuro dell'input per l'interfacciamento tra macchina e uomo?Nel caso ditemelo subito, prenoto un corso di latino americano per spostarmi tra le celle di Excel. Chissà che non mi capiti di conoscere qualche bella figliuola, tra una maschera di Access e la navigazione web :-D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2008 10.40-----------------------------------------------------------
  • re migio scrive:
    bill gates predice realmente il futuro
    nel senso che basta ascoltarlo e fare esattamente l'opposto per trovarsi bene.Nello specifico questo ragazzo ha fatto le stesse cose degli scarpari microsoft, meglio e senza nemmeno ricevere uno stipendio d'orohttp://www.youtube.com/watch?v=Jd3-eiid-Uw enjoy
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: bill gates predice realmente il futuro
      Ciao!Lee lavora nello stesso lab di Microsoft dove è stato sviluppato quanto raccontato nell'articolo... ;)Un saluto,Luca
      • fede scrive:
        Re: bill gates predice realmente il futuro
        Veramente da quello che c'è scritto nel suo curriculum ha "collaborato" con microsoft, nell'estate del 2005. Oltretutto i suoi progetti più recenti sono basati sul wiimote, quindi tutt'altro che collegati a microsoft, ma al contrario liberamente distribuiti.
    • Blackstorm scrive:
      Re: bill gates predice realmente il futuro
      - Scritto da: re migio
      nel senso che basta ascoltarlo e fare esattamente
      l'opposto per trovarsi
      bene.

      Nello specifico questo ragazzo ha fatto le stesse
      cose degli scarpari microsoft, meglio e senza
      nemmeno ricevere uno stipendio
      d'oro

      http://www.youtube.com/watch?v=Jd3-eiid-Uw

      enjoyE quindi? Mi pare si tratti di cose leggermente diverse, dal momento che dubito che l'head tracking sia pratico per controllare un desktop.
  • zidagar scrive:
    Interessante, sicuramente, ma....
    Interessante, ma forse in casa Microsoft non conoscono Johnny Chung Lee (e non è l'unico!).Di queste cose ce ne sono veramente tante, sia economiche che non.Il tutto sta nell'algoritmo, come detto nell'articolo.È complesso far riconoscere ad una macchina un nostro gesto naturale...Bene comunque che Microsoft faccia ricerca su questo...anche se non è l'unica che lo fa. Insomma, non sta inventando la ruota, la sta solo riutilizzando e adattando ;)
    • Blackstorm scrive:
      Re: Interessante, sicuramente, ma....
      - Scritto da: zidagar
      Interessante, ma forse in casa Microsoft non
      conoscono Johnny Chung Lee (e non è
      l'unico!).
      Di queste cose ce ne sono veramente tante, sia
      economiche che
      non.

      Il tutto sta nell'algoritmo, come detto
      nell'articolo.
      È complesso far riconoscere ad una macchina un
      nostro gesto
      naturale...
      Bene comunque che Microsoft faccia ricerca su
      questo...anche se non è l'unica che lo fa.
      Insomma, non sta inventando la ruota, la sta solo
      riutilizzando e adattando
      ;)Lo sta facendo funzionare. E siccome non è l'unica che ci lavora, meglio ancora. Non capisco tutto questo astio solo perchè stanno trovando applicazioni concrete e a quanto pare funzionanti.
  • Pallino scrive:
    Ma per piacere...
    prima facciamo un SO decente, poi ne riparliamo.di questi rumors non so che farmene!
    • pabloski scrive:
      Re: Ma per piacere...
      del resto non è una novità, ci sono moltissimi gruppi di ricerca che giocherellano con queste cose, ma fino ad oggi non s'è vista l'ombra di un prodotto commerciale
      • Blackstorm scrive:
        Re: Ma per piacere...
        - Scritto da: pabloski
        del resto non è una novità, ci sono moltissimi
        gruppi di ricerca che giocherellano con queste
        cose, ma fino ad oggi non s'è vista l'ombra di un
        prodotto
        commercialeA me non sembrano rumors, dato che esiste già un prototipo funzionante di surface e che il primo filmato sembra funzionare su una mappa satellitare, che potrebbe essere anche ms maps, o gmaps... Più che rumors mi sembra roba concreta, e, onestamente, molto interessante, a prescindere dalla bandiera.
  • Babele Dunnit scrive:
    Ce ne sono un bel po
    In quanto a ingegno, anche questi signori qui (mi risulta siano israeliani) non son secondi a nessuno:http://www.camspace.com/e' pure gratis.Qui non riconoscono vere e proprie gestures direttamente dalle mani, ma oggetti piu' o meno colorati usati come controller. Quindi puoi metterti dei "ditali" colorati e praticamente fai le stesse cose. Ad esempio, fai il gesto della "pistola" con pollice e indice e per sparare abbassi il pollice - come i bambini, insomma.E poi si, c'e' Johnny Lee che ha spezzato le reni a tutti con i suoi lavori col WiiMote. Genio puro.
  • Kenshi scrive:
    Sempre disinformati
    Perchè a punto informatico siete sempre così disinformati...siete sempre peggio! e si che questo signore ha vinto anche gli youtube awards:http://www.cs.cmu.edu/~johnny/projects/wii/
    • ottomano scrive:
      Re: Sempre disinformati
      Questa volta il disinformato sei tu.Johnny Lee ha anche parlato di questo sul suo blog: http://procrastineering.blogspot.com/Nicola
      • Kenshi scrive:
        Re: Sempre disinformati
        Cosa centra? Qui si sta parlando di novità o non novità... Il concetto è che non si può far passare per novità sensazionale una cosa che ha vinto gli youtube awards di ormai quasi due anni fa. Se parli di un argomento ne parli a 360 gradi con cenni storici e progetti correlati(almeno in modo sintetico)... altrimenti non ne parli. Da questo articolo sembra che questo sia l'unico progetto di questo tipo e che sia una novità assoluta. Questa è disinformazione... se permetti...(o almeno permettimi di aspettarmi di più da un editoriale come questo). Poi se ti interessano dei link a progetti similari te ne mando volentieri a decine(ma con una semplice ricerca su google li trovi da solo).
  • iniel scrive:
    A copiare sono bravi tutti
    Su YouTube ne ho visti molti di filmati simili.Certo che se ci si mette Micro$oft, con le risorse economiche di cui dispone, magari ne esce un prodotto che funziona e che si diffonde.
    • Tony G scrive:
      Re: A copiare sono bravi tutti
      non ti preoccupare, nononstante i miliardi che hanno a disposizione rimangono sempre degli sfigati...hai visto la tv interattiva ke hanno usato in usa per presentare le mappe delle elezioni? - Scritto da: iniel
      Su YouTube ne ho visti molti di filmati simili.

      Certo che se ci si mette Micro$oft, con le
      risorse economiche di cui dispone, magari ne esce
      un prodotto che funziona e che si
      diffonde.
  • marco scrive:
    Surface
    Lo ho provato 3 gg fa' a Boston .... incredibile l'interattivita'.A prescindere chi realizzera' il miglior prodotto ( Open , Microsoft , Linux ) , questa e' la strada.
    • pabloski scrive:
      Re: Surface
      mah, non credo che per un developer sia la stradaforse quando i computer capiranno il linguaggio naturale, se ne potrà riparlare
      • attonito scrive:
        Re: Surface
        - Scritto da: pabloski
        mah, non credo che per un developer sia la strada

        forse quando i computer capiranno il linguaggio
        naturale, se ne potrà
        riparlaregia fanno fatica due umani a parlarsi e capirsi, figurati una interazione verbale uomo-macchina.U: "devo andare a Lucca"M: "Devi arare una mucca?"la strada sara' lunga, molto lunga.
        • Osvaldo scrive:
          Re: Surface
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: pabloski

          mah, non credo che per un developer sia la strada

          forse quando i computer capiranno il linguaggio

          naturale, se ne potrà riparlare
          gia fanno fatica due umani a parlarsi e capirsi,
          figurati una interazione verbale
          uomo-macchina.
          U: "devo andare a Lucca"
          M: "Devi arare una mucca?"
          la strada sara' lunga, molto lunga.Mah, chissà. Già adesso i software di riconoscimento vocale hanno percentuali sul 97-98%. Che per un testo scritto sono comunque troppo poco - il tempo per correggere è superiore al risparmio della dettatura, forse - ma per dare dei comandi dovrebbe essere più facile.Comunque al momento mi pare che la strada più vicina sia il touch-screen. saluti
          • xxxxxxxxxx scrive:
            Re: Surface

            Mah, chissà. Già adesso i software di
            riconoscimento vocale hanno percentuali sul
            97-98%. Che per un testo scritto sono comunqueRiconoscere e scrivere le parole pronunciate e' una cosa.Interpretarne il senso e' un'altra.
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Surface
          - Scritto da: attonito
          U: "devo andare a Lucca"
          M: "Devi arare una mucca?"

          la strada sara' lunga, molto lunga.Hai mai chiamato il centralino di trenitalia?"Prego, indicare la destinazione...."ROMA"Non è stata trovata la destinazione. Ripetere prego"ROMA"non è stata trovata la destinazione. Resti in linea le passo l'operatore"
          • Debugger scrive:
            Re: Surface
            - Scritto da: Renji Abarai
            - Scritto da: attonito


            U: "devo andare a Lucca"

            M: "Devi arare una mucca?"



            la strada sara' lunga, molto lunga.

            Hai mai chiamato il centralino di trenitalia?
            "Prego, indicare la destinazione...."
            ROMA
            "Non è stata trovata la destinazione. Ripetere
            prego"
            ROMA
            "non è stata trovata la destinazione. Resti in
            linea le passo
            l'operatore"(rotfl)è vero, qualche tempo fa facevano pure degli scherzi telefonici con quel risponditore da quanto è ..."efficente" :D
        • Tony G scrive:
          Re: Surface
          Ha ha ha... d'accordissimo!!! :P- Scritto da: attonito
          - Scritto da: pabloski

          mah, non credo che per un developer sia la
          strada



          forse quando i computer capiranno il linguaggio

          naturale, se ne potrà

          riparlare

          gia fanno fatica due umani a parlarsi e capirsi,
          figurati una interazione verbale
          uomo-macchina.

          U: "devo andare a Lucca"
          M: "Devi arare una mucca?"

          la strada sara' lunga, molto lunga.
    • Osvaldo scrive:
      Re: Surface
      - Scritto da: marco
      Lo ho provato 3 gg fa' a Boston .... incredibile
      l'interattivita'.Al momento è abbastanza incredibile anche il prezzo... :-)
      • marco scrive:
        Re: Surface
        - Scritto da: Osvaldo
        - Scritto da: marco

        Lo ho provato 3 gg fa' a Boston .... incredibile

        l'interattivita'.

        Al momento è abbastanza incredibile anche il
        prezzo...
        :-) Vero , pero' scendera'. Come tutte le cose. Comunque se vi capita , provatelo. La sensazione di controllo che si ha degli applicativi e' veramente interessante.
  • vendo tappeti scrive:
    Mouse al tappeto!!!
    ahahahahahahahah
  • Dti Revenge scrive:
    Sottopagati, incapaci
    E poi sarebbero loro i programmatori sottopagati e incapaci?Immagino già Linari e cantinari verdi di invidia per le capacità di casa Microsoft, mentre la loro vita continua tra una ricompilazione del kernel e qualche hack per risolvere conflitti di libreria.
    • Mau scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      Chi ha creato google?Chi ha creato microsoft?Chi ha creato facebook?Chi ha creato youtube?Tutta gente super pagata da super mega aziende da anni leader nel settore? Non mi pare proprio.A volte i mega miliardi investiti in ricerca servono, a volte basta essere bravi come nei casi sopra citati.La generalizzazione è per gli idioti.
      • PGStargazer scrive:
        Re: Sottopagati, incapaci
        - Scritto da: Mau
        Chi ha creato google?

        Chi ha creato microsoft?

        Chi ha creato facebook?

        Chi ha creato youtube?

        Tutta gente super pagata da super mega aziende da
        anni leader nel settore? Non mi pare
        proprio.Un hacker che dopo essersi ritagliato il proprio angolino non è immune ne a manie di protagonismo ne di avidità. Come un'imprenditore lo scopo è aumentare sempre di più il proprio impero a scapito di altri paesi e fregandosene della legge comprata a suon di avvocati.
        A volte i mega miliardi investiti in ricerca
        servono, a volte basta essere bravi come nei casi
        sopra citati.Facile fare ricerca sui blog o forum con le idee altrui nate dai feedback eh, oltre a studiarsi e accapparrarsi qualche cosa della concorrenza.
        La generalizzazione è per gli idioti.Infatti hai generalizzato parecchio
    • r1348 scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      - Scritto da: Dti Revenge
      Immagino già Linari e cantinari verdi di invidia
      per le capacità di casa Microsoft, mentre la loro
      vita continua tra una ricompilazione del kernel e
      qualche hack per risolvere conflitti di
      libreria.I tuoi argomenti cominciano ed essere ripetitivi... dovresti proprio rinnovare il tuo repertorio...Comunque, se l' "interfaccia a ombre cinesi" ti sembra questa grande innovazione, sguazza pure nel tuo brodo.A mio personale parere, cadrà nel dimenticatoio nel giro di 6 mesi.
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      Potresti dire qualcosa di interessante qualche volta?
    • edilpiufurb o scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      trovi strano rispondere flammando ad un flame?uh sei proprio arguto no? ...
      • Lemon scrive:
        Re: Sottopagati, incapaci
        - Scritto da: edilpiufurb o
        trovi strano rispondere flammando ad un flame?

        uh sei proprio arguto no? ...bhè, non è che mi batti di molto...
    • pabloski scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      è un dato di fatto, però, che MS rimaneggia sempre tecnologie preesistentinon c'è un solo prodotto di casa MS che sia integralmente farina del loro saccoloro semplicemente sono dei programmatori, ma non saranno mai degli scienziati
      • Lemon scrive:
        Re: Sottopagati, incapaci
        - Scritto da: pabloski
        è un dato di fatto, però, che MS rimaneggia
        sempre tecnologie
        preesistenti

        non c'è un solo prodotto di casa MS che sia
        integralmente farina del loro
        sacco

        loro semplicemente sono dei programmatori, ma non
        saranno mai degli
        scienziatiConcordo in parte, hanno anche inventato tante cose. Detto questo io credo che il punto sia un altro: è nato prima l'uovo o la gallina?Perchè è di questo che stiamo parlando alla fine....
    • pabloski scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      ne esistono millemila di metodi per il controllo via webcamce n'è pure uno che permette all'utente di controllare la GUI tramite il movimento degli occhi e non è made in Redmond
    • Tony G scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      sei proprio uno sfigato... e qualsiasi cosa dici o fai rimani sempre uno sfigato...potrai ribattere ma quando spegni il tuo computer rimani con te stesso, uno sfigato... :D- Scritto da: Dti Revenge
      E poi sarebbero loro i programmatori sottopagati
      e
      incapaci?


      Immagino già Linari e cantinari verdi di invidia
      per le capacità di casa Microsoft, mentre la loro
      vita continua tra una ricompilazione del kernel e
      qualche hack per risolvere conflitti di
      libreria.
    • GameOver scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      e quanto c'è da scrivere scempiaggini ti ritroviamo sempre in prima linea.sloggati che è meglio!
    • ullala scrive:
      Re: Sottopagati, incapaci
      - Scritto da: Dti Revenge
      E poi sarebbero loro i programmatori sottopagati
      e
      incapaci?


      Immagino già Linari e cantinari verdi di invidia
      per le capacità di casa Microsoft, mentre la loro
      vita continua tra una ricompilazione del kernel e
      qualche hack per risolvere conflitti di
      libreria.http://www.movesinstitute.org/~kolsch/HandVu/HandVu.htmlEd è uno dei tanti link che trovi su google...roba che esiste da parecchio!Il problema è che ci sono molti imbecilli che leggono più i comunicati marketing di quanti non siano quelli che capiscono di cosa si parla tecnicamente...Povero troll!
Chiudi i commenti