Cracking islamici, arrestato marocchino

Molte delle sue azioni come defacer erano volte a protestare contro le vignette su Maometto. Ora è accusato di incitamento all'odio razziale e di apologia della guerra


Parigi – Rischia di essere pesantemente condannato il giovane cracker di origine marocchina arrestato due giorni fa dalla polizia francese a Metz. Fermato dagli agenti, il cracker noto come Yanis è stato rilasciato dopo poco meno di un giorno ed è ora in attesa del processo.

Il procedimento legale si focalizzerà sui due capi di imputazione attribuiti al cracker, ovvero “incitazione all’odio razziale” e “apologia della guerra”, entrambi reati che possono essere puniti in Franca anche con pene carcerarie.

Yanis è finito all’attenzione dei cybercop transalpini per le sue numerose incursioni digitali che nell’ultimo periodo, nel pieno delle polemiche sulla questione delle vignette satiriche su Maometto, si sono moltiplicate. Secondo Zone-h , dei circa 3mila defacement condotti ai danni di siti soprattutto danesi e riferiti alle vignette, almeno 710 sono attribuibili a Yanis. Come noto il defacement consiste nella stragrande maggioranza dei casi nella sostituzione della home page di un sito con un’altra pagina, che può appunto contenere rivendicazioni politiche o qualsiasi altro materiale. Nell’insieme Yanis, secondo Zone-h, ha “collezionato” più di 1160 attacchi di questo tipo.

A rendere la posizione giudiziaria di Yanis piuttosto pesante non sono però soltanto le sue idee ma, com’è scontato in questi casi, proprio l’attività tecnica del cracking . A Yanis infatti si attribuiscono, tra le altre cose, le incursioni su alcuni siti francesi di primo piano, da quello dell’Università di Lione fino a quelli delle Università di Tolosa e di Strasburgo. Tutte attività di incursione su server altrui che come tali sono considerate un reato dalla legislazione francese.

Va detto che le rivendicazioni politiche di Yanis attraverso la propria attività si inseriscono in una tendenza già segnalata di recente dallo stesso Zone-h, ovvero in un’aggressione generalizzata a server e siti perlopiù di origine danese, perché in Danimarca è esploso inizialmente lo “scandalo vignette”. Una moltiplicazione degli attacchi che non sembra ancora essersi esaurita.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti all'autore
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    AJAX potrebbe essere brevettata?

    Questa si che fa ridere...ajax, flash, java

    stessa categoria secondo chi ha fatto l'articolo

    a quanto pare.

    A quanto pare inoltre costui non sa niente di

    niente.



    Come si fa a brevettare qualcosa che non esiste?

    Vai su Google News e piangi, se ne parla ovunqueGuareda che e' come brevettare l'automobile blu.Ajax non e' una tecnologia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti all'autore
    - Scritto da: Anonimo
    AJAX potrebbe essere brevettata?
    Questa si che fa ridere...ajax, flash, java
    stessa categoria secondo chi ha fatto l'articolo
    a quanto pare.
    A quanto pare inoltre costui non sa niente di
    niente.

    Come si fa a brevettare qualcosa che non esiste?Vai su Google News e piangi, se ne parla ovunque
  • Anonimo scrive:
    Complimenti all'autore
    AJAX potrebbe essere brevettata?Questa si che fa ridere...ajax, flash, java stessa categoria secondo chi ha fatto l'articolo a quanto pare.A quanto pare inoltre costui non sa niente di niente.Come si fa a brevettare qualcosa che non esiste?
  • Anonimo scrive:
    Ottima innovazione
    Questi non producono fontane di trevi o l'aria di milano in bottiglia ma voglio percentuali su chi l'ha ..........cioe' se sai gia' fare una cosa ed hai trovato tu lasoluzione per farla, loro ti danno la possibilita' DIPAGARLI, PER CONTINUARE A FARTELA FARE..........praticamente ti chiedono il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Una possibile soluzione...
    - Scritto da: Madder
    ... ma è solo una proposta.

    Il brevetto, in teoria, dovrebbe permettere alla
    società che ha investito in ricerca, di
    recuperare i soldi investiti.

    Allora perchè non obbligare, al momento del
    deposito del brevetto, di comunicare anche la
    spesa sopportata per la ricerca nel brevetto
    stesso, ed infine rendere il pagamento delle
    royalty proporzionali alla spesa stessa ? e la comunicazione viene girarata PARI PARI aquelli del fiscoil giorno dopo all'ufficio brevetti non si presentapiu' nessuno :oP
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    - Scritto da: rock and troll
    sono anni che sun ci opprime con questa
    tecnologia obsoleta e malfunzionante...ma ora che
    si dovra' pagare per avere qualcosa di non
    usabile, sara' la mazzata finale per java e i
    suoi figli!


    STOP JAVAnon uso il brevetto, che sfiga eh :OP quindi posso continurare ad usare java ed eclipse
  • Pisky scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Avrà avuto un infanzia ... Java.
    Scusate..era solo una battuta..non
    consideratemi...non capisco niente di linguaggi
    di programmazione. Non so se Java sia buono o
    meno.Ecco allora risparmia battute che non fanno ridere. Java è facilissimo da imparare.
  • Anonimo scrive:
    Ma questi sono scemi?
    "Il brevetto riguarda tutte le implementazioni delle tecnologie per il multimedia, come Flash, Flex, Java, AJAX e XAML"E' tutta roba che esisteva PRIMA del 2001.
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    Avrà avuto un infanzia ... Java.Scusate..era solo una battuta..non consideratemi...non capisco niente di linguaggi di programmazione. Non so se Java sia buono o meno.
  • Madder scrive:
    Una possibile soluzione...
    ... ma è solo una proposta.Il brevetto, in teoria, dovrebbe permettere alla società che ha investito in ricerca, di recuperare i soldi investiti. Allora perchè non obbligare, al momento del deposito del brevetto, di comunicare anche la spesa sopportata per la ricerca nel brevetto stesso, ed infine rendere il pagamento delle royalty proporzionali alla spesa stessa ? Faccio un esempio: il brevetto dell'articolo, probabilmente è costato 0 (zero) alla società, o forse mezza giornata di un avvocato scalcinato per mettere assieme il fascicolo. Bene: vuoi chiedere le royalty ? hai diritto a 1000 USD (per l'avvocato) e il 10% per i primi 5 anni. Magari riusciremo a usare i brevetti per garantire il recupero delle spese, e taglieremo fuori questa mandria di avidi fannulloni. madder==================================Modificato dall'autore il 25/02/2006 8.34.35
  • robadamatti scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    sicuramente hai avuto un'infanzia difficile. Ti compatisco va!
  • Anonimo scrive:
    Sistema malato
    Sistema malato: sistema in balia dei parassiti che invece di produrre benefici banchettano sul lavoro alturi. Un sistema malato è alla lunga destinato inevitabilmente a morire divorato dai suoi stessi parassiti. Buon appetito e Goodbye America.
  • Anonimo scrive:
    Re: Niente di particolarmente nuovo
    Vista così, è solo un'insulto. Peccato che sia la dura verità...P.S.: Hai azzeccato in pieno il problema!!!
  • eymerich scrive:
    Re: Il brevetto definitivo
    Tanto poi devi pagare le licenze a me,dispongo di un brevetto che copre i trasferimento di informazioni fra persone e macchine tramite segnali elettrici o luminosi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Breveti software sono un crimine !

    svilupatori, io spero caldamente che america se
    autodistrugie con queste e che noi riusiamopure io spero che se autodistrugie con questa storia dei brevetti.
    starcene fuori, non mi piace idea di dover andare
    lavorare sulle isole caraibike solo per poter
    avere pagina web ...beh, dai, in fondo andare ai caraibi per far pagine web non e' cosi' male, e, anche se non ti pagano, c'e' frutta e maria dappertutto :D
  • Anonimo scrive:
    Re: prior art

    del '90, ma nel 2001 c'era ogni cosa che loro
    hanno brevettato e non si capisce, così,
    superficialmente, neanche dove sta l'innovazione
    necessaria per appunto non invalidare il
    brevetto.ma quel che inquieta e' il fatto che l'abbiano avuto questo brevetto.io me la prenderei con questo modo di fare, se adesso dico che voglio brevettare tua madre e qualcuno me lo consente tu che fai? io ti trascino in tribunale per dimostrarti che ho ragione, lo so che non e' vero, ma tu li hai i soldi per affrontare la causa?il risultato e che tua madre diventa di mia proprieta', e, letterarlmente, non e' uno scenario lontano ne' in termini di tempo ne' riferito alla realta'.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il brevetto definitivo
    - Scritto da: DonChuck
    Voglio scrivere una chat con agenda inclusa.
    Poi brevetto la tecnica che faccia da tramite tra
    persone fisiche ed altre persone fisiche, e che
    fornisca servizi virtuali ad una o più persone.

    Bè... con poche righe di codice diventerei il
    padrone di internet. E' questo il bello: mica ti serve scrivere il codice, basta scrivere che lo vuoi fare e probabilmente non ti occorre neppure un modo per farlo e lo puoi brevettare.Questi qui non hanno dovuto scrivere una riga di codice, gli è bastato avere una vaga idea e scrivere un bel tomo pieno di parloloni difficili e frasi convolute ...
  • Anonimo scrive:
    no rights!!! (patent, ovviamente...)
    no rights!no rights!no rights!forza anche voi, tutti insiemeno rights!no rights!no rights!
  • Anonimo scrive:
    no rights!!! (patent, ovviamente...)
    no rights!no rights!no rights!forza anche voi, tutti insiemeno rights!no rights!no rights!
  • Anonimo scrive:
    Breveti software sono un crimine !
    Breveti da se stessi in tempi moderni durano tropo per la velocita con quale si muove e cambia societa moderna!quelli "patenti" software sono diventati ridicoli e ostruiscono il svilupo di nove idee e picolli svilupatori, io spero caldamente che america se autodistrugie con queste e che noi riusiamo starcene fuori, non mi piace idea di dover andare lavorare sulle isole caraibike solo per poter avere pagina web ...
  • AnyFile scrive:
    alla faccia della genericita'
    alla faccia della genericita'.Dite che se mi presento a brevettareuna tipologia di cibo che fornisce nutrimento al corpo ed eventualmente soddisfazione in chi lo mangiame lo passano come brevetto?
  • gerry scrive:
    Niente di particolarmente nuovo
    Balthaser sarà in grado di fornire licenze per ogni Rich-Media Internet Application correlata a dispositivi e network - Cosa fa la tua azienda?- Vende pezzi di carta per permettere alle altre aziende di fare qualcosa di concreto.
  • DonChuck scrive:
    Il brevetto definitivo
    Voglio scrivere una chat con agenda inclusa.Poi brevetto la tecnica che faccia da tramite tra persone fisiche ed altre persone fisiche, e che fornisca servizi virtuali ad una o più persone.Bè... con poche righe di codice diventerei il padrone di internet. :D
  • rock and troll scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    - Scritto da: Anonimo
    n ce l'ha altrimenti n triturerebbe i maroni a
    tutto il forum con le sue puttanate

    :)

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: rock and troll


    sono anni che sun ci opprime con questa


    tecnologia obsoleta e malfunzionante...ma ora

    che


    si dovra' pagare per avere qualcosa di non


    usabile, sara' la mazzata finale per java e i


    suoi figli!








    STOP JAVA

    ragazzi lasciatelo perdere è un troll ( TRa

    l'altro poco capace...)

    impara e poi trolla

    ogni notte rompi con cacchiate immani, ma la tua

    ragazza che dice?






    trollentoah ah ah ah
  • Anonimo scrive:
    Re: Balthazar il demone del brevetto !
    Colpa di Phoebe Halliwell.
  • Anonimo scrive:
    L'informatica
    Brevettate l'informatica, sembra un campo fertile di sviluppo per il futuro vi pagheranno un sacco di royalty !
  • Anonimo scrive:
    Re: e se "un gigante" comprasse il breve
    - Scritto da: Anonimo
    Che succederebbe?Diventa ancora piu' gigantesco.
    Ammesso che il prior art n venga comprovato e
    quindi il brevetto risulti perfettamente valido,
    se un'Adobe/Macromedia lo comprasse?Diventa come Mazinga con gli ormoni di Superman.
  • Anonimo scrive:
    e se "un gigante" comprasse il brevetto?
    Che succederebbe?Ammesso che il prior art n venga comprovato e quindi il brevetto risulti perfettamente valido, se un'Adobe/Macromedia lo comprasse?Ecco cosa succede ad avere i brevetti sul SW...
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    n ce l'ha altrimenti n triturerebbe i maroni a tutto il forum con le sue puttanate:)- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: rock and troll

    sono anni che sun ci opprime con questa

    tecnologia obsoleta e malfunzionante...ma ora
    che

    si dovra' pagare per avere qualcosa di non

    usabile, sara' la mazzata finale per java e i

    suoi figli!





    STOP JAVA
    ragazzi lasciatelo perdere è un troll ( TRa
    l'altro poco capace...)
    impara e poi trolla
    ogni notte rompi con cacchiate immani, ma la tua
    ragazza che dice?


    trollento
  • rock and troll scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    ah ah ah ah come e' divertente!!!cmq la mia succhia piu'che bene...benissimoah ah ah ah ke fortuna!==================================Modificato dall'autore il 24/02/2006 2.30.06
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    La ragazza è gelosa di Java, teme che succhi
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    - Scritto da: rock and troll
    sono anni che sun ci opprime con questa
    tecnologia obsoleta e malfunzionante...ma ora che
    si dovra' pagare per avere qualcosa di non
    usabile, sara' la mazzata finale per java e i
    suoi figli!


    STOP JAVA ragazzi lasciatelo perdere è un troll ( TRa l'altro poco capace...)impara e poi trollaogni notte rompi con cacchiate immani, ma la tua ragazza che dice? trollento
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    Vero lol
  • Anonimo scrive:
    Ecco perchè...
    in Europa si è insistito e si insiste per la legge...abbiamo aziende maestre in quasto campo ...vedi SIAE che vive da decine di anni sulle spalle degli altri senza fare un beato c...o di nulla..puoi capire con i brevetti...goga mi gò !Che bel mondo di m.....a !.Non sono gradite risposte fasulle e IPOCRITE dei soliti benpensanti con cervello " vuoto a perdere " ..GRAZIE !. X
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    Posso chiederti se sai cosa succede al tuo linguaggio di programmazione dopo che selezioni il comando "compile"?
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    Infatti... i risultati si vedono...- Scritto da: Anonimo
    posso chiederti se hai mai programmato qualcosa
    oltre l'helloworld in qualsiasi linguaggio di
    programmazione ? no perche' io a casa ho dovuto
    aprire le finestre per fare uscire un po' di
    panzane.. era davvero grossa questa COMPLIMENTI !
    Sara' un caso che in tutte le universita'
    insegnano java negli indirizzi informatici. E'
    talmente vasto che ci sono piu' e piu' edizioni
    comprendenti differenti set di classi (sai cos'e'
    una classe ?). Ha un cross platform che cosi'
    vasto che puoi programmare qualcosa anche per la
    macchinetta del caffe' se ne hai voglia. Sara'
    un'altro caso che alla siemens usano solo java :)
    Sara' un'altro caso che tutta la gestione della
    vodafone e' in java sito compreso :)
    Pero' hai ragione :) C'e' un caso in cui puo' non
    essere valida come tecnologia oppure non
    funzionante, e sai qual'e' ? il caso in cui forse
    e' meglio prendere un libro e iniziare a leggerlo
    per capire come si programma in java :)
    detto questo ho detto tutto.. ad altre cose del
    genere non rispondo piu'.
    PS nota che io sono un amante del c++ :)
    notte a tutti ^^
  • Anonimo scrive:
    Re: JAVA DEVE PAGARE!!!
    posso chiederti se hai mai programmato qualcosa oltre l'helloworld in qualsiasi linguaggio di programmazione ? no perche' io a casa ho dovuto aprire le finestre per fare uscire un po' di panzane.. era davvero grossa questa COMPLIMENTI !Sara' un caso che in tutte le universita' insegnano java negli indirizzi informatici. E' talmente vasto che ci sono piu' e piu' edizioni comprendenti differenti set di classi (sai cos'e' una classe ?). Ha un cross platform che cosi' vasto che puoi programmare qualcosa anche per la macchinetta del caffe' se ne hai voglia. Sara' un'altro caso che alla siemens usano solo java :) Sara' un'altro caso che tutta la gestione della vodafone e' in java sito compreso :)Pero' hai ragione :) C'e' un caso in cui puo' non essere valida come tecnologia oppure non funzionante, e sai qual'e' ? il caso in cui forse e' meglio prendere un libro e iniziare a leggerlo per capire come si programma in java :)detto questo ho detto tutto.. ad altre cose del genere non rispondo piu'.PS nota che io sono un amante del c++ :)notte a tutti ^^
  • AdessoBasta scrive:
    Re: prior art
    Ecco, appunto! Mi sono letto oltre 200 pagine in lingua inglese e vari documenti del US Patent Office, ma mi sa sa che non ci ho capito una mazza se questi mostrano al mondo con tanta enfasi un brevetto del genere. Esiste una prior art ed è rappresentata proprio dal lavoro di quelle aziende a cui questi si apprestano a chiedere soldi. Potevo capire se avessero riscovato "per caso" un vecchio brevetto, che so, del '90, ma nel 2001 c'era ogni cosa che loro hanno brevettato e non si capisce, così, superficialmente, neanche dove sta l'innovazione necessaria per appunto non invalidare il brevetto.Se nel forum c'è qualche esperto in materia, sarei felice se potesse darmi/ci una versione più chiara dei fatti.
  • rock and troll scrive:
    JAVA DEVE PAGARE!!!
    sono anni che sun ci opprime con questa tecnologia obsoleta e malfunzionante...ma ora che si dovra' pagare per avere qualcosa di non usabile, sara' la mazzata finale per java e i suoi figli!STOP JAVA
  • Anonimo scrive:
    Incommentabile
    I pidocchi non si commentano.
  • QW scrive:
    prior art
    internet è una rete e qui si parla di applicazioni multimediali su internet, quindi in rete. credo che prima del 2001 ne esistessero già molte, quindi imo è un brevetto inutile e che durerà poco.
  • Anonimo scrive:
    Balthazar il demone del brevetto !
    haaaaaahaaaaaaaa ! (ghost)(ghost)(ghost)
Chiudi i commenti