Cracking, un'assoluzione complica le indagini?

Il Tribunale di Chieti pubblica una decisione che incide direttamente sui metodi di indagine nei casi di violazione di sistemi informatici. La fase dell'acquisizione delle prove è fondamentale. Maggiori garanzie per il cybercittadino?

Roma – Arriva dal Tribunale di Chieti una sentenza destinata a far discutere e a riportare al centro il dibattito sulle modalità di acquisizione delle prove nei processi che coinvolgono computer e dati informatici: assolto un imputato accusato di aver ottenuto illecitamente codici di accesso ai server di un provider italiano.

Sul computer dell’uomo sono state individuate due password di accesso a quei server, la prima acquistata con regolare contratto di abbonamento mentre l’altra “sembrerebbe” un codice interno usato dal provider. Il condizionale è d’obbligo: l’acquisizione di queste prove dal computer dell’indagato è avvenuta mediante una perquisizione dichiarata nulla , in quanto il mandato non era stato firmato dal Pubblico Ministero.

A quel punto le uniche prove a carico dell’imputato consistevano nei dati trasmessi alla Polizia Postale da quel fornitore di servizi. “Le indagini – si legge nella sentenza – non proseguirono con sufficiente approfondimento poiché ci si limitò ad interpellare la ditta senza alcuna formale acquisizione di dati e senza alcuna verifica circa le modalità della conservazione degli stessi allo scopo di assicurarne la genuinità e l’attendibilità nel tempo”.

Nel corso dell’escussione degli ufficiali della PolPost, spiega la sentenza, un sovraintendente ha spiegato a questo proposito che “rispondo di no, non lo potevamo verificare… non lo abbiamo verificato. Io non so adesso come (il provider) gestisca questi dati, ma non l’abbiamo verificato… abbiamo fatto una richiesta (al provider) di comunicarci…” L’ufficiale “ha poi aggiunto di non essere andato sul posto e di non essere in grado di riferire circa le “..operazioni tecniche che sono state compiute (dal provider) per estrarre questi dati”.

“La prova oggi acquisita – continua la sentenza – è da considerarsi alquanto equivoca poiché gli operatori della Polizia Postale avevano fondato essenzialmente i loro accertamenti proprio sull’atto di sequestro considerato nullo eppertanto hanno potuto riferire in maniera approssimativa esclusivamente circa le operazioni compiute presso (il provider)”.

Dunque le prove erano costituite da dati che “provenivano dalla stessa persona offesa e che trattasi di dati tecnici di particolare delicatezza e manipolabilità”. Quindi, spiega il magistrato togato che ha redatto la sentenza “ci pare che il dato acquisito sia minimo e del tutto insufficiente a fondare qualsivoglia affermazione di responsabilità al di là del ragionevole dubbio”.

Di conseguenza il magistrato ha dichiarato l’imputato “non colpevole della contestazione mossagli” e dunque “assolto per non aver commesso il fatto”.

La sentenza in base alle nuove norme non è appellabile ed è quindi destinata a far giurisprudenza.

L’intero testo della sentenza è stato pubblicato nelle scorse ore da ICTLex

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    murdoch e il neo ministro
    Per chi non l'avesse saputo il 21 scorso Murdoch è stato ricevuto dal ministro Gentiloni e nell'occasione ha portato la sua lista della spesa. La parola d'ordine è stata semplice: fermate il Digitale Terrestre, senza tante spiegazioni. Il ministro ha detto che nessuna legge favorirà il DT. Siete d'accordo su questo?
  • Anonimo scrive:
    Televisioni locali e prog nazionale
    Vorrei avere un'informazione: non capisco bene il passo dell'articolo in cui si dice che: "le emittenti locali dovrebbero iniziare a trasmettere la programmazione delle TV NAZIONALI in digitale".In che senso le emittenti locali DOVRANNO trasmettere la programmazione delle TV nazionali?Su che frequenze?
  • Anonimo scrive:
    IN SVIZZERA TRA 30 GG, SPENGONO L'ANALOG
    Tra meno di 30 giorni il Ticino passerà alla tv digitale con conseguente spegnimento della televisione analogica.Le scadenze previste per lo spegnimento sono:24 luglio 2006, ore 12.45- Pizzo Matro- Monte Ceneri- Cardada- Monte San Salvatore- Castel San Pietro24 luglio 2006, ore 14:00- Pizzo Castello- Monte di Motti- Intragna FONTE:http://www.televisionedigitale.ch/news_230606.cfme piu' in generale http://www.televisionedigitale.ch
  • Anonimo scrive:
    bello il titolo...........
    chiavapiano..........
  • Anonimo scrive:
    tutti fregati
    e chi ha già il decorder???nel 2008 dovrà comprarne un'altro perchè cambierà sicuramente tecnologia e i decoder non saranno adeguati...in pratica sardi e valdostani se la prendono nel di dietro 2 volte.Grazie tanto a tutti, compreso Soru per le sue magnifiche idee di ME..A
    • Anonimo scrive:
      Re: tutti fregati
      Io credo che cio' che chiede l'adiconsum non sara' mai attuabile,un decoder digitale terreste, che sia anche satellitare, unico ( compreso il videoguard di sky.. hiiii )lettore multistandard dvd e adirittura internet, col modem adsl.. ma anche con la possibilita' del gprsMa per carita'... questo innanzitutto non e' un decoder... ma un mediacenter e costoso per giunta, e lo stato dovrebbe finanziare quest'acquisto?? pfui.. impossibile, e poi immaginatevi uno per ogni televisore di casa... che c@zz@ta.e si millanta dell'usabilita' di tale apparecchio... dicono che dovrebbe essere fruibile anche dalla vecchina... se la vecchina non riesce ad utilizzare un decoder dtt.. figuriamoci questo mostro.per non parlare dell'obsolescenza, chissa' fra tre anni che processore montera'...siamo realisti!!!Per non parlare di
      Soru.. solo uno che ha le mani in pasta vuole ad ogni costo internet nel digitale terrestre, figuriamoci.. vorra' rovinare tutti proponendoci tiscali nei nostri decoder..Ladro!! e anche in malafede.Altro che Berlusconi eccolo il conflitto d'interessi.Ha portato in due anni la Sardegna all'ultimo posto d'Italia, vergogna.proporrei un sondaggioquanti di voi ( che avete il dtt) spedite i dati via internet... le prime volte un po' tutti credo.. ma io per esempio ho staccato il cavo, e non sono intenzionato a riconnetterlo.Un sardo.
  • Anonimo scrive:
    CAVOLACCI DI CHI NON LO HA "COMPRATO"
    A parte il fatto che il decoder ddt era gratuito per chi pagava il canone, gli altri una volta avvenuto lo switch off, si sarebbero fatti prendere dal panico e nel giro di 48 ore tutti con il ddt.Senza offesa per i sardi e i valdostani, ma secondo me una cosa del genere in Gernania, in Svezia etc. non sarebbe successa.Lo stesso dicasi per i drm, quando gli italioti acquisteranno il pc e non potranno fare più niente, allora si che cominceranno a farsi qualche domanda.Ah poveri noi.A proposito io di ddt ne ho 2, almeno ora la7 si vede bene!Un saluto a tutti.Giancarlo
    • Anonimo scrive:
      Re: CAVOLACCI DI CHI NON LO HA "COMPRATO
      condivido il tuo pensiero.come al solito saremo l'ultima nazione a passare al digitale, tutto ovviamente SE passeremo al digitale.Pensate che pure il maghreb passera' al digitale nel 2007 ( fonte EBU )complimenti... sempre all'avanguardia,Grazie Italia... e un particolare ringraziamento al governatore della sardegna, Ha fatto una richiesta arrogandosi il volere del popolo sardo.... senza chiedercelo.i referendum esistono per questo. chiedetecelo prima!!!w il digitale terrestre... se ce lo darete.p.s.= ringrazio la redazione per la rimozione del mio post, effettivamente avevo esagerato,scusatemi.con rispetto.Un Sardo
    • Anonimo scrive:
      Re: CAVOLACCI DI CHI NON LO HA "COMPRATO
      - Scritto da:
      Senza offesa per i sardi e i valdostani, ma
      secondo me una cosa del genere in Gernania, in
      Svezia etc. non sarebbe
      successa.Mon è successa, perchè in Germania lo switch al digitale l'hanno già fatto anni fa, in quanto tutte le emittenti pubbliche trasmettono sul satellite.
  • Anonimo scrive:
    sempre indietro
    ah ah ah l'italia e' sempre indietro
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre indietro
      e pensare che la prima trasmissione digitale l'abbiamo fatta noi! e a pensare pure che la radio l'abbiamo inventata noi! sono convinto che gia all'epoca c'era chi rimpiangeva il telegrafo: "a che serve sta radio? con la radio vogliono sicuramente VENDERCI QUALCOSA!"
      • Anonimo scrive:
        Re: sempre indietro
        La radio l'ha inventata Tesla...La prima radio l'ha messa in funzione Marconi dopo aver letto Tesla.(geek)
        • Anonimo scrive:
          Re: sempre indietro
          - Scritto da:
          La radio l'ha inventata Tesla...
          La prima radio l'ha messa in funzione Marconi
          dopo aver letto
          Tesla.(geek)http://www.pbs.org/tesla/ll/ll_whoradio.htmlStrano come alla fine dopo un secolo non sia cambiato assolutamente niente... soldi, brevetti, potere...
          • Anonimo scrive:
            Re: sempre indietro
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            La radio l'ha inventata Tesla...

            La prima radio l'ha messa in funzione Marconi

            dopo aver letto

            Tesla.(geek)

            http://www.pbs.org/tesla/ll/ll_whoradio.html

            Strano come alla fine dopo un secolo non sia
            cambiato assolutamente niente... soldi, brevetti,
            potere...Già. Marconi come gli Agnelli...
      • Anonimo scrive:
        Re: sempre indietro
        - Scritto da:
        e pensare che la prima trasmissione digitale
        l'abbiamo fatta noi! e a pensare pure che la
        radio l'abbiamo inventata noi! sono convinto che
        gia all'epoca c'era chi rimpiangeva il telegrafo:
        "a che serve sta radio? con la radio vogliono
        sicuramente VENDERCI
        QUALCOSA!"http://www.nethistory.info/History%20of%20the%20Internet/origins.htmlAs Veltman points out, the AT&T Bell Labs did some of the first digital transmission and switching in 1962, seven years before the "US Internet" began. When the Department of Defense (DoD) commissioned the Advanced Research Project Agency's Network (ARPANET) to do research into networking, it was AT&T that provided 50kbps lines. In 1969, the year that Arpanet began, AT&T's Bell Labs developed Unix which was "the operating system behind the early Internet, and was one of the key operating systems in the middle and late ARPANET."
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e adesso dove sono...
    Eccoci, anzi eccomi. Grazie per il "boy" ma penso che i più giovani siano quelli più propensi a collegare il DT con "berlusconi", cosa ovviamente priva di senso...Ti ricordo che per la ristrutturazione dello stadio olimpico di berlino, dove si stanno svolgendo i mondiali di calcio, sono stati spesi 230 milioni di euro, per un solo stadio. Quindi, per favore, basta con questa storia del "si potevano spendere per l'iptv e la larga banda": lo stato non possiede una rete dati e non può averla. Doveva dare 220 milioni di euro a telecom italia? oppure agli utenti finali? Per il DT "i soldi" sono arrivati solo agli abbonati alla TV, un piccolo sconto sul canone...federico rocchi
  • Anonimo scrive:
    perchè non provate un antenna diversa?
    ho scoperto l'esistenza di un'antenna omnidirezionale che risolverebbe tutti i vostri problemi di ricezione digitale terrestre, perlomeno quelli in banda quarta e quinta. Molti, infatti, sparano a zero contro il sistema ma non vanno a controllare che l'antenna punti il trasmettitore giusto... Cercatela con google, è fatta in italia!
    • firminlanuit scrive:
      Re: perchè non provate un antenna divers
      sarei curioso di vederla questa nuova antenna...dicci dove la troviamo..
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non provate un antenna divers
        non so se posso dirlo perchè forse farei pubblicità. però è facile trovarla, deriva da un modello marino e c'è anche la versione "corta" da camper. La sto montando questo pomeriggio... poi ti dico se funziona.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non provate un antenna divers
        - Scritto da: firminlanuit
        sarei curioso di vederla questa nuova antenna
        ...
        dicci dove la troviamo..http://cgi.ebay.com/ebaymotors/Glomex-omnidirectional-TV-antenna-p-n-V9112-00-NIB_W0QQcmdZViewItemQQcategoryZ31278QQihZ002QQitemZ4653394262QQrdZ1QQsspagenameZWDVWhttp://cgi.ebay.com/NEW-Winegard-RS-2000-Omnidirectional-RV-TV-Antenna_W0QQitemZ9722681179QQihZ008QQcategoryZ73383QQssPageNameZWD1VQQrdZ1QQcmdZViewItemhttp://cgi.ebay.com/Metropstar-Amplified-Omnidirectional-Antenna_W0QQitemZ9705655474QQihZ008QQcategoryZ73383QQssPageNameZWD1VQQrdZ1QQcmdZViewItemhttp://cgi.ebay.com/WINEGARD-MS2000-OMNIDIRECTIONAL-AMPLIFIED-ANTENNA-NEW_W0QQitemZ9719274140QQihZ008QQcategoryZ73383QQssPageNameZWD1VQQrdZ1QQcmdZViewItem
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non provate un antenna divers
        - Scritto da: firminlanuit
        sarei curioso di vederla questa nuova antenna
        ...
        dicci dove la troviamo..http://cgi.ebay.com/Low-profile-Omnidirectional-Amplified-TV-Antenna-NR_W0QQitemZ280000651747QQihZ018QQcategoryZ73383QQssPageNameZWD1VQQrdZ1QQcmdZViewItem
  • Anonimo scrive:
    Switch lo stesso
    Che si faccia lo stesso lo switch e chi non ha ancora comprato il decoder si attacchi al c***o. Finché si continua a rimandare e aspettare che le famiglie acquistino i decoder di loro spontanea volotà lo switch ci sarà nel 2030 (forse). E che qualcuno non risponda che non tutti si possono permettere un decoder perché gli sputo in faccia....
    • Anonimo scrive:
      Re: Switch lo stesso
      un po drastico... ma efficace...
    • cla scrive:
      Re: Switch lo stesso
      Io abito MACHERIO e con il digitale NON VEDO rai1, rai2 e rai3, Cosa vuoi switchare se non c'é copertura del segnale neanche nel paese dove abita la famiglia di berlusconi?Cla!
      • Anonimo scrive:
        Re: Switch lo stesso
        il digitale terreste in caso di swithoff lo vedrai subito.Le tre frequenze della rai, cessando l'analogico verranno convertite in digitale. la rai non aspetta altro.Perche' comprare altre frequenze se ne hanno gia' tre?
  • Anonimo scrive:
    Compliemnti ai politicanti da strapazzo.
    Bene, ora, tutte le TV che hanno investito nel DTT avranno buttato soldi nel cesso (vedi sportitalia, sitcom. la7, mediaset, le locali che sono state spinte allo swith che ora è inutile)Questi politici ignoranti sanno sempre come far progredire l'economia: sparando su quanto e già costruito. Ora verrà fuori un nuovo progetto, magari basato su IP, che il prossimo governo smonterà per bene.stesso discorso per tav, fonti rinnovabili, rifiuti, ponte, autostrade e chi più ne ha più ne metta.Intanto l'enel costruisce 500MW di eolico in francia, la telecom in Francia fa le adsl a 9 euro, Tiscali idem.Finche continuamo così, allora tutti andranno a spendere i loro soldi all'estero, dove almeno sono abbastanza svegli da capire come funziona l'economia e come fare per afrla crescere, dove anche quelli di sinistra si sono ormai accorti che i bertinotti vanno eliminati dalla scena, non assecondati nelle loro deliranti manie comuniste, dove si sprona l'innovazione non la si frena...Poi ci si stupisce che i cervelli vadabno all'estero. Non è più una questione di stipendi ma di possibilità e oggi l'Italia è L'ULTIMA RUOTA DEL CARRO, COME SEMPRE DEL RESTO...
    • Anonimo scrive:
      Re: Compliemnti ai politicanti da strapazzo.
      Perchè non monti una pala eolica sul tetto di casa tua ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Compliemnti ai politicanti da strapa
        Perchè ho già dei pannelli solari sia termici che fotovoltaici, pagati di tasca mia...Non ho chiesto niente a nessuno se non i contributi che puoi chiedere anche tu. Ah, già. Più comodo pretendere che facciano tutto gli "altri"
    • Anonimo scrive:
      Re: Compliemnti ai politicanti da strapa
      Hai ragione.Ma la colpa la vedo del popolo italiano e della sua consueta ignoranza a menefreghismo della politica e del sociale.Se i governi non sono svegli e non capisco queste cose che appaiono all'esterno così ovvie, mi chiedo perchè continuiamo a votarli? e sono sempre le stesse persone ad avere i poteri chiave, considerando anche i vari ping-pong di colore politico che abbiamo ad ogni legislatura.Boh, io vado a fare l'immigrato in svizzera.
  • Anonimo scrive:
    E Sport Italia mò che fà??
    E già, l'unica TV dedicata alla sport che era free e in chiaro...così ci ha perso numerosi spettatori, anzi ha fatto perdere a parecchi sport molti spettatori .....che figuraccia!!!!Per quel che mi riguarda, il Dtt se lo possono tenere...anzi io ne conosco solo uno...quello per sterminare insetti e insettucci... :D :D
  • Anonimo scrive:
    è indispensabile
    Io lo rimanderei al 2078. Almeno sarò sicuramente morto. Già adesso la tv scarseggia di contenuti interessanti pensate quando ogni canale ne avrà a disposizione altri 4. Gia su 800 scanali satellitari quelli decenti sono a mala pena una ventina.
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e adesso dove sono...
    Mah ... ti dovessi dire, a me il DVB-T viene comodo. Ho una scheda TV ibrida (digitale/analogico) e ci faccio delle belle acquisizioni.Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: ...e adesso dove sono...
      - Scritto da:
      Mah ... ti dovessi dire, a me il DVB-T viene
      comodo. Ho una scheda TV ibrida
      (digitale/analogico) e ci faccio delle belle
      acquisizioni.

      Ciao,
      Piwianch'io ha una scheda DVB-T ibrida, è molto comoda.ma non è questo il punto:qui dentro tutti possono dire la loro, mescolandosi e utilizzando l'anonimato per insultare o irritare chi vorrebbe fare un discorso serio......appunto, cacofonia Borg...stranamente però quando vengono smentiti dai fatti che si cercava di far loro comprendere, non compaiono e non rispondono...penso che qui dentro su 100 persone 70 siano troll...molto trise! :(ciao NL
      • Anonimo scrive:
        Re: ...e adesso dove sono...
        Mah ... io ho sempre pensato che il DVB-T avrebbe avuto pesantissime difficoltà ad imporsi in Italia. E' impensabile che in tempi brevi, nel nostro paese possa essere montato un decoder per ogni TV, quando ancora molti televisori o sono in bianco e nero o sono collegati a decoder DVB-S. Comunque, la qualità delle trasmissioni è innegabilmente superiore rispetto a quella dell'analogico e la possibilità di poter acquistare contenuti senza legarsi in modo troppo stretto ad un fornitore di servizi (io, comunque, non ci ho mai pensato) non è male.Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    per favore usate le tv p2p
    per favore, utilizzate le tv p2p.Ce ne sono tantissime su Internet, e stanno iniziando anche ad essere trasmessi canali italiani.E' il grande vero futuro della comunicazione televisiva.
    • Brainquake scrive:
      Re: per favore usate le tv p2p
      - Scritto da:
      per favore, utilizzate le tv p2p.
      Ce ne sono tantissime su Internet, e stanno
      iniziando anche ad essere trasmessi canali
      italiani.
      E' il grande vero futuro della comunicazione
      televisiva.Per favore... Fino a quando dovrò vederle su PC e a risoluzioni ridicole mi tengo l'analogia.
      • Anonimo scrive:
        Re: per favore usate le tv p2p
        io le vedo da sempre sul tv del salotto, ovviamente collegando il pc. E certi canali trasmettono gia' in hdtv, ad esempio c'e' ne' uno che trasmette cinderella man di continuo
    • Anonimo scrive:
      Re: per favore NON usate le tv p2p
      NO vi prego! non usate le tv p2p perchè se le usate pure voi, io poi vedo peggio.. .tutto squadrettato!
  • Anonimo scrive:
    Re: Un onest'uomo e l'Europa
    bella lì!! Alla faccia di quelle quattro marionette che credono a ogni cosa gli dica il loro partito o il TG3 :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Un onest'uomo e l'Europa
      - Scritto da:
      bella lì!! Alla faccia di quelle quattro
      marionette che credono a ogni cosa gli dica il
      loro partito o il TG3
      :DBeh, gli altri hanno ben rai1, rai2, rete4, italia1 e canake5 a cui credere...LOL!Stesse marionette, solo che ci sono piu' burattinai!
  • Anonimo scrive:
    Un onest'uomo e l'Europa
    Per la cronaca, dal sito Sky:" Tiscali for Sky. " offerta speciale di abbonamento a Tiscali per gli abbonati Sky.Perchè il DTT in Sardegna non è partito?Come mai Soru ha fatto inserire a quel buffone di Gentiloni anche l'IPTV nel piano di televisione digitale terrestre?Ecco un'altra stirpe di galantuomini! :sE come la mettiamo con l'Unione Europea che ha posto lo switch-off fra il 2010 e il 2012? Se ci vogliono 3 anni per far migrare la Sardegna e la VdA, quanti ce ne vorranno per far migrare Lombardia, Lazio, Piemonte, TriVeneto, Campania ecc ecc?
  • Anonimo scrive:
    .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
    chi ha guadagnato con la vendita di partite / decoder su DDT a spese nostre?? :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
      beh, qualcuno ha forse obbligato a comprare decoder DTT e partite?ci ha "guadagnato" chi voleva vedere le partite di calcio pagando meno senza dover avere un abbonamento ne un legame con un broadcaster.oltretutto se non ci fossero state queste offerte non si sarebbero venduti così tanti decoder (basta paragonare quanti sono i decoder DTT in 2 anni e quanti i sat in 10 anni...)l'ignoranza di chi vede il DTT come un giocattolo di qualche politico porterà sicuramente l'italia ad essere una delle nazioni piu' arretrate dal punto di vista tecnologico nell'ambito televisivo
      • Anonimo scrive:
        Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
        Riformuliamo la domanda, chi ci ha guadagnato, grazie alla foglia di fico di un DTT inesistente, di vedere finire sul satellite la sua terza rete nazionale? =)
      • Anonimo scrive:
        Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
        Concordo in pieno.Io sono già passato al DTT solo perchè mi ha tolto di mezzo i disturbi delle interferenze dei segnali analogici. Senza nessun canone e senza parabola al modesto costo di un centinaio di euro per un decoder MHP e di 40 euro per uno non interattivo per il TV in cucina. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?

        beh, qualcuno ha forse obbligato a comprare
        decoder DTT e
        partite?Genio, finanziamento con soldi pubblici (220 milioni di euro, oppure suona meglio 400 miliardi di lire ? ), vuol dire che l'hanno pagato anche quelli non interessati alla cosa.Abbiamo TUTTI contribuito alla creazione di una base di utenti possibili acquirenti dei contenuti Mediaset Premium, con i soldi delle tasse.
      • Anonimo scrive:
        Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
        - Scritto da:
        ci ha "guadagnato" chi voleva vedere le partite
        di calcio pagando meno senza dover avere un
        abbonamento ne un legame con un
        broadcaster.Soprattutto perchè per buona parte i soldi del calciofilo erano quelli di tutti ?
        l'ignoranza di chi vede il DTT come un giocattolo
        di qualche politico porterà sicuramente l'italia
        ad essere una delle nazioni piu' arretrate dal
        punto di vista tecnologico nell'ambito
        televisivoROTFL, e c'era bisogno di far finta di fare lo switch-off, per usare soldi pubblici per far comprare a tutti dei decoder con tecnologia OBSOLETA ? Il Sat si sta spostando su HDTV, pure la RAI ha fatto esperimenti per trasmettere le olimpiadi di Torino in HDTV su DIGITALE TERRESTRE, peccato che TUTTI i decoder finanziati con i nostri soldi, non sono in grado di ricevere l'HD, e sono basati SOLO sull'obsoleto MPEG2, quando il mondo intero del broadcast si sta spostando su MPEG4/H.264.
        • Brainquake scrive:
          Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
          - Scritto da:
          Il Sat si sta spostando su HDTV, pure la RAI ha
          fatto esperimenti per trasmettere le olimpiadi di
          Torino in HDTV su DIGITALE TERRESTRE, peccato che
          TUTTI i decoder finanziati con i nostri soldi,
          non sono in grado di ricevere l'HD, e sono basati
          SOLO sull'obsoleto MPEG2, quando il mondo intero
          del broadcast si sta spostando su
          MPEG4/H.264.Guarda che la RAI si è procurata da ADB (http://www.adbglobal.com/) uno dei pochi decoder HDTV presenti sul mercato.l'HDTV in Europa stenta a decollare. Anche per il SAT i ricevitori HDTV non si sprecano.
          • Anonimo scrive:
            Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da:

            Il Sat si sta spostando su HDTV, pure la RAI ha

            fatto esperimenti per trasmettere le olimpiadi
            di

            Torino in HDTV su DIGITALE TERRESTRE, peccato
            che

            TUTTI i decoder finanziati con i nostri soldi,

            non sono in grado di ricevere l'HD, e sono
            basati

            SOLO sull'obsoleto MPEG2, quando il mondo intero

            del broadcast si sta spostando su

            MPEG4/H.264.

            Guarda che la RAI si è procurata da ADB
            (http://www.adbglobal.com/) uno dei pochi decoder
            HDTV presenti sul
            mercato.
            l'HDTV in Europa stenta a decollare. Anche per il
            SAT i ricevitori HDTV non si
            sprecano.HDTV si trasmette in MPEG2 da anni negli USA via cavo ed Australia su DVB-T.
    • Anonimo scrive:
      Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
      - Scritto da:
      chi ha guadagnato con la vendita di partite /
      decoder su DDT a spese nostre?? :@
      :@Tutti quelli che vendono decoder, produttori internazionali. O sei tanto ingenuo da credere che Berlusconi abbia prodotto e venduto i decoder ?Il fratello di Berlusconi non produce nulla, Amstrad comprava decoder cinesi a basso costo, hanno avuto un 2-3% del mercato, che vantaggi avrebbero avuto dalle vendite con gli incentivi statali ? Nessuno, mi sembra evidente. La vendita di partite criptate non la ha solo Mediaset ma anche La7 di Telecom-DS-TronchettiProvera, quindi... Ed ora c'è anche un canale porno a pagamento criptato sul digitale terrestre.
      • Anonimo scrive:
        Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
        sante parole ;)sarebbe ora che questi comunisti bolscevichi ci diano un taglio con tutte ste cretinate che voglio dar a intendere agli ignoranti e stolti...E' una vita che campano d'ignoranza!!
        • Anonimo scrive:
          Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
          - Scritto da:
          sante parole ;)

          sarebbe ora che questi comunisti bolscevichi ci
          diano un taglio con tutte ste cretinate che
          voglio dar a intendere agli ignoranti e
          stolti...

          E' una vita che campano d'ignoranza!!Eh, già... quali prediche da uno che chiama comunisti-bolscevichi chi critica chi gli fornisce la partitella della domenica...
      • Anonimo scrive:
        Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        chi ha guadagnato con la vendita di partite /

        decoder su DDT a spese nostre?? :@

        :@

        Tutti quelli che vendono decoder, produttori
        internazionali. O sei tanto ingenuo da credere
        che Berlusconi abbia prodotto e venduto i decoder
        ?Qualcuno lo ha venduto suo fratello...
        Il fratello di Berlusconi non produce nulla,
        Amstrad comprava decoder cinesi a basso costo,
        hanno avuto un 2-3% del mercato, che vantaggi
        avrebbero avuto dalle vendite con gli incentivi
        statali ? Nessuno, mi sembra evidente.Quello di poter costruire a spese delle tasse una base di utenti che potranno diventare utenti premium. Se il decoder onn fosse stato pagato con le tasse, la base di utenti premium sarebbe potenzialmente molto piu' ristretta.Raddoppio degli utili: pubblicità + pagamento per la visione.
        La vendita di partite criptate non la ha solo
        Mediaset ma anche La7 di
        Telecom-DS-TronchettiProvera, quindi... Ed ora
        c'è anche un canale porno a pagamento criptato
        sul digitale terrestre.Beh?Il fatto che ci guadagnino anche altri che valore ha nel giustificare la cosa?Poi bastava risolvere il conflitto di interessi che nessuno avrebbe detto niente. Non è strano che Galliani diventasse presidente e poi i diritti finissero a Mediaset?Bah, inutile... Dai loro la TV faranno per te cio' che vuoi... :-D
        • Brainquake scrive:
          Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
          - Scritto da:
          Quello di poter costruire a spese delle tasse una
          base di utenti che potranno diventare utenti
          premium. Se il decoder onn fosse stato pagato con
          le tasse, la base di utenti premium sarebbe
          potenzialmente molto piu'
          ristretta.Tranquillo che i pallonari si sono comprati il decoder anche senza finanziamento pur di vedere il calcio. La maggiorparte dei decoder è stata venduta SENZA finanziamento (fonte DGTVi). All'apice dell'acquisto dei ecoder "finanziati" (ottobre 2005) solo il 43% dei decoder venduti aveva il contributo statale. Il mese dopo era già sceso al 33% e al 3% a gennaio 2006.

          La vendita di partite criptate non la ha solo

          Mediaset ma anche La7 di

          Telecom-DS-TronchettiProvera, quindi... Ed
          Il fatto che ci guadagnino anche altri che valore
          ha nel giustificare la
          cosa?
          Poi bastava risolvere il conflitto di interessi
          che nessuno avrebbe detto niente.

          Non è strano che Galliani diventasse presidente e
          poi i diritti finissero a
          Mediaset?
          Bah, inutile... Dai loro la TV faranno per te
          cio' che vuoi... :-DMa i diritti dell'Inter sono finiti a Mediaset o a la7?
          • Anonimo scrive:
            Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da:

            Quello di poter costruire a spese delle tasse
            una

            base di utenti che potranno diventare utenti

            premium. Se il decoder onn fosse stato pagato
            con

            le tasse, la base di utenti premium sarebbe

            potenzialmente molto piu'

            ristretta.

            Tranquillo che i pallonari si sono comprati il
            decoder anche senza finanziamento pur di vedere
            il calcio. La maggiorparte dei decoder è stata
            venduta SENZA finanziamento (fonte DGTVi).
            All'apice dell'acquisto dei ecoder "finanziati"
            (ottobre 2005) solo il 43% dei decoder venduti
            aveva il contributo statale. Il mese dopo era già
            sceso al 33% e al 3% a gennaio
            2006.Solo il 43%? E ti sembra poco? E' tantissimo!Anche il 33% è tantissimo! Sono tantissimi soldi spesi per niente. Soprattutto perchè non venivano finanziati decoder NON interattivi. Questo chiarisce lo scopo: creare una base di utenza predisposta all'acquisto.Se l'obiettivo era solo avere accesso al DDT free, bastavano i decoder semplici ed economici!
            Ma i diritti dell'Inter sono finiti a Mediaset o
            a
            la7?Ho già detto che non fa differenza se ci guadagna anche qualcun altro rispetto ai soliti... Il problema è che ci perde è sempre lo stesso cioè l'utente!Usano le sue tasse per permettergli di comprare i programmi TV... bello!
          • Brainquake scrive:
            Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
            - Scritto da:

            Solo il 43%? E ti sembra poco? E' tantissimo!
            Anche il 33% è tantissimo! Sono tantissimi soldi
            spesi per niente. Soprattutto perchè non venivano
            finanziati decoder NON interattivi. Non mi sembra "tantissimo"... In totale (dal febbraio 04 all'aprile 06) sono il 51% dei 3.8 milioni di decoder venduti. Per me tantissimo è quando supera il 50-70%...Punti di vista.
            Questo
            chiarisce lo scopo: creare una base di utenza
            predisposta
            all'acquisto.Non hai risposto: all'acquisto di cosa? Merci, servizi?..
            Se l'obiettivo era solo avere accesso al DDT
            free, bastavano i decoder semplici ed
            economici!Lo ripeto: il concetto di fondo del DTT è stato quello di far passare il T-Gov. Per me era un inutile spreco di denaro, ma altri paesi europei ci credono...

            Ma i diritti dell'Inter sono finiti a Mediaset o

            a

            la7?

            Ho già detto che non fa differenza se ci guadagna
            anche qualcun altro rispetto ai soliti... Il
            problema è che ci perde è sempre lo stesso cioè
            l'utente!Si chiamano incentivi al consumo. Un po' come la rottamazione delle auto...
            Usano le sue tasse per permettergli di comprare i
            programmi TV...
            bello!Pensa che paghi canone, tasse e pubblicità per l' Isola dei famosi .Meglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da:



            Solo il 43%? E ti sembra poco? E' tantissimo!

            Anche il 33% è tantissimo! Sono tantissimi soldi

            spesi per niente. Soprattutto perchè non
            venivano

            finanziati decoder NON interattivi.

            Non mi sembra "tantissimo"... In totale (dal
            febbraio 04 all'aprile 06) sono il 51% dei 3.8
            milioni di decoder venduti. Per me tantissimo è
            quando supera il
            50-70%...
            Punti di vista.Si, cmq fa sempre quasi due milioni di decoder...


            Questo

            chiarisce lo scopo: creare una base di utenza

            predisposta

            all'acquisto.

            Non hai risposto: all'acquisto di cosa? Merci,
            servizi?..Merci(vedi media-shipping) e programmi TV.[cut]

            Usano le sue tasse per permettergli di comprare
            i

            programmi TV...

            bello!

            Pensa che paghi canone, tasse e pubblicità per
            l' Isola dei
            famosi .
            Meglio?No, stessa roba... Fortunatamente non c'è solo l'isola dei famosi. Ma in ogni caso se la RAI è un modello sbagliato, non giustifica spedere le tasse per crearne uno ancora peggiore...
          • Ics-pi scrive:
            Re: .. E CHI CI HA GUADAGNATO?

            Non mi sembra "tantissimo"... In totale (dal
            febbraio 04 all'aprile 06) sono il 51% dei 3.8
            milioni di decoder venduti. Per me tantissimo è
            quando supera il
            50-70%...
            Punti di vista.Non dire cazzate, faresti una roulette russa con 3 colpi in canna su sei ? Io credo di no. Il 51% è TANTISSIMO, è abbastanza per vincere un'elezione!
            Non hai risposto: all'acquisto di cosa? Merci,
            servizi?..Non intortare il discorso. All'acquisto di partite e di tutto quello che vorranno vendere via DT...servizi ovvio, ma anche merci con i canali a tema tipo mediashopping etc...
            Si chiamano incentivi al consumo. Un po' come la
            rottamazione delle
            auto...Non è la stessa cosa...il fatto che tu cambi la tua fiat 127 puzzolente con una Punto nuova in un certo senso favorisce anche me, il fatto che lo stato spenda dei soldi per permettergli di venderti la partita, è un altro discorso.
            Pensa che paghi canone, tasse e pubblicità per
            l' Isola dei
            famosi .
            Meglio?No, ma non è una scusa.
  • Anonimo scrive:
    Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
    E per fortuna che abito vicino al confine :DPS: e grazie a loro mi sto vedendo tutte le partite del mondiale in chiaro ^_^
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
      Be' per le partite basta il satellite su astra:))Grazie canali tedeschi, vi amo!
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
      Del calcio non me ne frega una mazza, ma comunque ri ricordo che tutto quello che cè sul DDT, cè sul sat, apparte alcune reti create apposta per il sistema di trasmissione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
        già c'è gente che si lamenta di spendere qualche euro per il decoderd DT e tu parli di satellite...L'installazione dell'antenna non è una cosa che possono far tutti e quindi giù altri soldi per antenna e manodopera!
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
          Se guardiamo il lato economico, dovrebbero continuare a usare il sistema analogico attuale, ma se vogliamo parlare di innovazione il satellite è anni luce dal DDT, nonostante sia vecchio. e non venirmi a dire che il DDT integrato sul monitor costa poco (se si trova). Il fatto che un televisore con ricevitore analogico costi poco è perchè cè una concorrenza abissale ed è tecnologia vecchissima.
        • Anonimo scrive:
          Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
          - Scritto da:
          già c'è gente che si lamenta di spendere qualche
          euro per il decoderd DT e tu parli di
          satellite...

          L'installazione dell'antenna non è una cosa che
          possono far tutti e quindi giù altri soldi per
          antenna e
          manodopera!Con circa 150 ho preso una padella da 100cm, un motore satracer e una skystar2.Montare la parabola ha richiesto circa mezz'ora, più un altra mezz'ora per il puntamento fine. Ricevo circa 30 satelliti e con un una qualunque softcam mi si aprono decine di canali.Dal mio punto di vista qualunque primate dotato di pollice opponibile è in grado di montarsi una parabola...
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
      Tra l'altro sulla TSI1 (analogica fino a Luglio) danno ottimi film in prima serata con un solo intervallo pubblicitario;a luglio mi sa che compro un decoder: Forza Svizzera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
      E non solo la Svizzera!..L'olanda e la Svezia passeranno al DTT entro l'anno.Le zone urbane di Berlino, Francoforte e Amburgo sono già solo DTT.Ma noi abbiamo gli "innovatori"... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
        - Scritto da:
        E non solo la Svizzera!..
        L'olanda e la Svezia passeranno al DTT entro
        l'anno.
        Le zone urbane di Berlino, Francoforte e Amburgo
        sono già solo
        DTT.Per forza, da loro un DTT con PVR integrato costa quanto un decoder un MHP da noi.Un mhp costa di piu' per il tempo necessario a sviluppare e testare i diversi sistemi di criptaggio che i nostri pescivendoli televisivi hanno attivato per non dare nulla per nulla.In Europa ci sono piu' free-to-air che decoder con schedina per vedere.PS se vi capita tra le mani un vecchio decoder satellitare GoldBox di una decina di anni apritelo e mettetelo accanto ad un DTT nuovo aperto farete delle belle scoperte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto la Svizzera ci batte sul DTT
      Capirai ... una Skystar 2 da quattro soldi, uno straccio di softcam, e la TSI la vediamo tutti !Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Grande Soru
    ci volevi tu con le tue parole forti per cambiare questo sfacelo!!! Grande !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande Soru
      si grande immanicato in affari ..adesso spingerà per portare la banda larga (di tiscali) anche sull'aspromonte ..ah che grande uomo, un vero paladino degli affari suoi
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande Soru
        Ma grande cosa???? Il DTT è il futuro, si vede benissimo anche con un antenna da 10 CM attaccata al portatile!!!! Mi raccomando con tinuiamo così nella nostra arretratezza, come innovazione fra poco i compagnucci ci proporranno la TV in bianco e nero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande Soru
          - Scritto da:
          Ma grande cosa???? Il DTT è il futuro, si vede
          benissimo anche con un antenna da 10 CM attaccata
          al portatile!!!! Mi raccomando con tinuiamo così
          nella nostra arretratezza, come innovazione fra
          poco i compagnucci ci proporranno la TV in bianco
          e
          nero.Adesso il DDT è di destra e l'analogico di sinistra??ROTFLissimo!
          • Brainquake scrive:
            Re: Grande Soru
            - Scritto da:
            Adesso il DDT è di destra e l'analogico di
            sinistra??
            ROTFLissimo!Il DTT non è di destra, l'IPTV di Soru però...
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande Soru
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da:

            Adesso il DDT è di destra e l'analogico di

            sinistra??

            ROTFLissimo!

            Il DTT non è di destra, l'IPTV di Soru però...Pero' cosa? Scusa, ma non ho afferrato?L'IPTV sarebbe di sinistra? E Telecom cosa sarebbe?Non ho capito se scherzi! :-D
          • Brainquake scrive:
            Re: Grande Soru
            - Scritto da:

            - Scritto da: Brainquake



            - Scritto da:


            Adesso il DDT è di destra e l'analogico di


            sinistra??


            ROTFLissimo!



            Il DTT non è di destra, l'IPTV di Soru però...

            Pero' cosa?
            Scusa, ma non ho afferrato?
            L'IPTV sarebbe di sinistra?
            E Telecom cosa sarebbe?

            Non ho capito se scherzi! :DHo solo sollevato la perplessità che Soru abbia fatto passare in due mesi a un ministro di un governo di centrosinistra l'IPTV e far ritardare di due anni il DVB-T...Se poi ci si mette anche Tronchetti Provera (che di destra di certo non è)...Voilà... l'IPTV passa in testa rispetto al DTT.Sembra starno.Mi ricorda il ritardo di quattro anni del passaggio al colore perchè il governo italiano non sapeva se fosse meglio appoggiare la Germania (PAL) o la Francia e il blocco sovietico (SECAM) dove gli Agnelli avevano cominciato ad investire pesantemente.La storia è sempre la stessa.
          • MeMedesimo scrive:
            Re: Grande Soru
            ...questo mi ricorda una mitica canzone di Giorgio Gaber... Francamente me ne sbatto dell'aspetto politico della cosa: tecnicamente il DTT a casa mia (ovvero nella mia zona) si vede MALE e i canali sono ancora POCHI. I contenuti T-GOV NON CI SONO, pertanto occorre LAVORARCI ancora MOLTO.Punto ;)
            Adesso il DDT è di destra e l'analogico di
            sinistra??
            ROTFLissimo!
          • wyxyx scrive:
            Re: Grande Soru
            Ma uno switch off del microscopico cervello di Soru?Mi sembra di sentire la voce del suo unico neurone che grida... "c'è nessunoooo"?Giancarlo
  • Anonimo scrive:
    HaHAHA....
    2008 ?Vedremo!Più probabile il 2010 o il 2012.Dirò di più finchè consentono la vendita di televisori con sintonizzatori analogici, lo switch off se lo possono sognare.
    • Anonimo scrive:
      Re: HaHAHA....
      - Scritto da:
      2008 ?
      Vedremo!
      Più probabile il 2010 o il 2012.
      Dirò di più finchè consentono la vendita di
      televisori con sintonizzatori analogici, lo
      switch off se lo possono
      sognare."finchè consentono" ?Non credo che ci sarà mai una legge che lo vieterà.Non avrebbe senso.
    • Anonimo scrive:
      Re: HaHAHA....
      E piu` passa il tempo e piu` si diffonderanno i televisori HD, cosi` quando il DTT sara` pronto i decoder saranno gia` da cambiare perche` saranno incompatibili con l'alta definizione.Secondo me a queste condizioni il DTT e` un progetto nato morto...
      • Anonimo scrive:
        Re: HaHAHA....
        - Scritto da:
        E piu` passa il tempo e piu` si diffonderanno i
        televisori HD, cosi` quando il DTT sara` pronto i
        decoder saranno gia` da cambiare perche` saranno
        incompatibili con l'alta
        definizione.
        Secondo me a queste condizioni il DTT e` un
        progetto nato
        morto...Guarda che il DDT in Italia non serviva certo per diffondere qualità migliore e passare semplicemente al digitale...Serve per creare una base di utenza facilmente raggiungibile a cui VENDERE, quello che prima era finanziato attraverso la pubblicità.Creata l'abitudine poi ci troveremo a pagare per quello che vogliamo vedere e ci beccheremmo comunque la pubblicità.Basta andare al cinema: paghi 7 Euro e poi ti becchi anche 10min di pubblicità! (non i trailers!)
  • Anonimo scrive:
    Così lo switch non avverrà MAI!
    Se aspettano che 80% della gente si compri il DDT stanno freschi a moltissime persone nn glie frega niente basta che vedano quei 4 canali. Imho bisogna fare lo switch subito se ci sono le coperture la gente sta un poi di giorni senza tv (il che non sarebber male) e poi tutti di corsa a comprare il DDT
    • Anonimo scrive:
      Re: Così lo switch non avverrà MAI!
      - Scritto da:
      Se aspettano che 80% della gente si compri il DDT
      stanno freschi a moltissime persone nn glie frega
      niente basta che vedano quei 4 canali. Imho
      bisogna fare lo switch subito se ci sono le
      coperture la gente sta un poi di giorni senza tv
      (il che non sarebber male) e poi tutti di corsa a
      comprare il
      DDTCazzi loro. Avrebbero dovuto pensare almeno 5 anni fa a mettetere in commercio TV con DTT integrato, DVD recorder don DTT integrato, VCR con DTT integrato... di un decoder separato per ogni TV e non controllabile dalla programmazione del DVDrecorder/VCR di turno, non me ne faccio niente! Che se lo tengano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Così lo switch non avverrà MAI!
      - Scritto da:
      Se aspettano che 80% della gente si compri il DDT
      stanno freschi a moltissime persone nn glie frega
      niente basta che vedano quei 4 canali. Imho
      bisogna fare lo switch subito se ci sono le
      coperture la gente sta un poi di giorni senza tv
      (il che non sarebber male) e poi tutti di corsa a
      comprare il
      DDTAvrebbero dovuto mettere per legge l'obbligo di vendere le TV col sintonizzatore per DTT da almeno due anni prima della switch. Invece anche adesso si rimanda lo switch, ma le TV col DTT non si incoragiano a venderle. Di questo passo sarà sempre un rimando dopo l'altro... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Così lo switch non avverrà MAI!
      - Scritto da:
      Se aspettano che 80% della gente si compri il DDT
      stanno freschi a moltissime persone nn glie frega
      niente basta che vedano quei 4 canali. Imho
      bisogna fare lo switch subito se ci sono le
      coperture la gente sta un poi di giorni senza tv
      (il che non sarebber male) e poi tutti di corsa a
      comprare il
      DDTEh si tutti di corsa a comprare il decoder..... vallo a dire a quelle tante famiglie del sud che non hanno lavoro :/
      • Anonimo scrive:
        Re: Così lo switch non avverrà MAI!
        E allora come fanno ad avere il televisore?Sono come quelle famiglie di un documentario su RAI3 che vivono in sei in un tugurio senza servizi igenici ma avevano un 28" Sony?..
      • Anonimo scrive:
        Re: Così lo switch non avverrà MAI!

        Eh si tutti di corsa a comprare il decoder.....
        vallo a dire a quelle tante famiglie del sud che
        non hanno lavoro
        :/ecco il solito ingenuo con la cataratta (rotfl)apri gli ochhi e lascia lì di guardare sempre e solo TG3 e company...Siete come quelli che fanno la carità a quei quattro zozzoni davanti ai supermercati, ai semafori ecc.. ma non si chiedono il perchè non vadano a lavorare invece di chiedere le elemosina!Sveglia gente, quelli prendono più di voi e quando gli allungate la monetina pensano: "ammazza quanto son buoni sti babbei!"Mah... Tanto prima o poi l'inculata la pigliate pure voi quando qualcuno di loro si introdurrà in casa vostra perchè pretende ancora di più!
        • Anonimo scrive:
          Re: Così lo switch non avverrà MAI!
          - Scritto da:

          Eh si tutti di corsa a comprare il decoder.....

          vallo a dire a quelle tante famiglie del sud che

          non hanno lavoro

          :/


          ecco il solito ingenuo con la cataratta (rotfl)

          apri gli ochhi e lascia lì di guardare sempre e
          solo TG3 e
          company...Criticagli il padroncino che gli regala DDT e due paartitelle di calcio che ti danno subito del comunista drogato dal TG3...ROTFL
  • Anonimo scrive:
    Non me ne frega niente del DTT
    Sinceramente non sento proprio tutta questa necessità del passaggio al digitale. Per gli utilizzi interattivi della comunicazione c'è già internet ed il pc, davvero non sento il bisogno di un passaggio al digitale terrestre, con conseguenti spese per l'adeguamento tecnologico.Sono contrario anche perché questo digitale terrestre servirà solo a farci pagare le trasmissioni televisive più di quanto non si faccia già oggi: pagare per vedere perfino i puffi non è il massimo!Puntiamo più che altro al miglioramento della diffusione della banda larga, delle dorsali, dei prezzi, della iptv, dell'internet senza fili e via dicendo. Attraverso Internet passa tutta la comunicazione, tutto il resto è obsoleto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non me ne frega niente del DTT
      STRAQUOTO!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non me ne frega niente del DTT
      Giustissimo, inoltre lo standard DTT è già obsoleto. Fra qualche anno ci faranno cambiare ancora i decoder per passare all'alta definizione.Inoltre la qualità fa pena. Vedo MOLTO meglio in analogico. Non è un buon incentivo per passare una nuova tecnologia.Chi me lo fa fare? Non mi interessa se in futuro potranno aumentare il bitrate in seguito allo svuotamento delle frequenze. Se devo spendere soldi, la qualità la voglio ora. Non mi voglio sorbire mesi o anni di qualità indecente sperando che migliori. Come se in Italia non si sapesse che le soluzioni provvisorie sono definitive...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non me ne frega niente del DTT
        per forza finchè rimandano questo switch le aziende non investiranno tanti soldi sul DTT e poi tra qualche anno il decoder che hai ora lo puoi passare nella TV della cucina o in camera dove molta gente non gode anche in quelle stanze degli ultimi televisori ad alta definizione...Per quanto mi riguarda è un ingiustizia far pagare i canali di stato pieni di propaganda politica pagata con i nostri soldi!Le altre reti che non ci chiedono soldi per esser viste per me possono anche trasmettere propaganda politica tutto il giorno che non me ne sbatte nulla ma almeno loro non vengono a imporci un canone forzatamente come i vostri capoccia che ogni cosa che vi dicono voi eseguite come dei perfetti manichini...Aprite la mente branco di marionette creduloni che non cercano nemmeno di vedere le cose su più punti di vista...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non me ne frega niente del DTT

          Per quanto mi riguarda è un ingiustizia far
          pagare i canali di stato pieni di propaganda
          politica pagata con i nostri
          soldi!
          Le altre reti che non ci chiedono soldi per esser
          viste per me possono anche trasmettere propaganda
          politica tutto il giorno che non me ne sbatte
          nulla ma almeno loro non vengono a imporci un
          canone forzatamente come i vostri capoccia che
          ogni cosa che vi dicono voi eseguite come dei
          perfetti
          manichini...

          Aprite la mente branco di marionette creduloni
          che non cercano nemmeno di vedere le cose su più
          punti di
          vista...Le trasmissioni di quelle reti "gratuite" sono pagate dalla pubblicità...i costi pubblicitari vengono fatti gravare sui prodotti...e chi è che compra i prodotti? bravissimo, hai indovinato! sei tu,siamo noi cittadini!!! quindi noi poveri consumatori paghiamo lo stesso..sempre e comunque! Ronaldo lo pagava Moratti? NO! lo pagavano i clienti della Pirelli ,acquistando un pneumatico 350 invece che 50!!!Prima di dare delle marionette agli altri,pensa un attimo!guardi la pagliuzza negli occhi degli altri e non vedi la trave nel tuo
        • Anonimo scrive:
          Re: Non me ne frega niente del DTT
          - Scritto da: tra qualche anno il decoder che hai ora lo
          puoi passare nella TV della cucina o in camera
          dove molta gente non gode anche in quelle stanze
          degli ultimi televisori ad alta
          definizione...
          No. Quando un'emittente trasmette solo in HD, col tuo vecchio DTT non ci vedi una mazza...
          • Brainquake scrive:
            Re: Non me ne frega niente del DTT
            - Scritto da:

            - Scritto da:
            tra qualche anno il decoder che hai ora lo

            puoi passare nella TV della cucina o in camera

            dove molta gente non gode anche in quelle stanze

            degli ultimi televisori ad alta

            definizione...



            No. Quando un'emittente trasmette solo in HD, col
            tuo vecchio DTT non ci vedi una
            mazza...Infatti, di solito, si usano canali diversi per SDTV e HDTV.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non me ne frega niente del DTT
            Sì ma quando ci sarà uno switch verso l'HD, nessuno trasmetterà più in DTT. Inoltre pagare 2 frequenze costa. Anche il DTT è destinato a lasciare il posto all'HDTV. E se avessero avuto un po' di lungimiranza, il DTT sarebbe già compatibile con l'HD. Allora si che sarebbe stata una svolta interessante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non me ne frega niente del DTT
            - Scritto da:
            Sì ma quando ci sarà uno switch verso l'HD,
            nessuno trasmetterà più in DTT. Inoltre pagare 2
            frequenze costa. Anche il DTT è destinato a
            lasciare il posto all'HDTV.

            E se avessero avuto un po' di lungimiranza, il
            DTT sarebbe già compatibile con l'HD. Allora si
            che sarebbe stata una svolta
            interessante.L'HDTV è compatibile solo con il digitale. In Europa con il DVB (S, S2, T, C o H che sia). Ergo: l'HDTV è compatibile con il DTT (preferirei chiamarlo DVB-T). SOno i decoder che non ci sono... D'altronde anche Sky ha cominciato a distribuire i decoder HD in occasione dei mondiali, mica prima...Se hai un decoder HDTV sia DVB-S2 che DVB-T e un televisore standard il decoder fa il sottocampionamento ed esce in SDTV.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non me ne frega niente del DTT
            - Scritto da:
            Sì ma quando ci sarà uno switch verso l'HD,
            nessuno trasmetterà più in DTT. Inoltre pagare 2
            frequenze costa. Anche il DTT è destinato a
            lasciare il posto all'HDTV.

            E se avessero avuto un po' di lungimiranza, il
            DTT sarebbe già compatibile con l'HD. Allora si
            che sarebbe stata una svolta
            interessante.Eh, ed allora ? Anche i modem ADSL vanno cambiati per poter avere ADSL2+ adesso, pochi modelli hanno DSP abbastanza potenti per eseguire il codice per lo standard ADSL2+ e pochi produttori offrono l'upgrade gratuito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non me ne frega niente del DTT
            - Scritto da:
            Eh, ed allora ? Anche i modem ADSL vanno
            cambiatiSi, ma nessuno ha speso soldi pubblici per far comprare i modem ADSL vecchi. E' *questo* il problema, oggi, anno 2006, sta partendo (FINALMENTE) l'HDTV, e si finanzia con soldi pubblici dei decoder che non la supportano e non la supporteranno mai, perchè nessuno userà mai più l'MPEG2 per l'HDTV, lo stanno tutti abbandonando.Volevano fare gli "illuminati" e attenti al futuro ? Oltre al requisito che il decoder, per avere il finanziamento deve essere compatibile MHP, bastava che aggiungevano il requisito che deve ANCHE essere compatibile MPEG4/H.264.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non me ne frega niente del DTT
      - Scritto da:
      Sinceramente non sento proprio tutta questa
      necessità del passaggio al digitale.E allora? Non sarai tu a cambiare le cose. Ti piaccia o no, i giochi sono fatti e ti adatterai, proprio come tutti gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non me ne frega niente del DTT

        E allora? Non sarai tu a cambiare le cose. Ti
        piaccia o no, i giochi sono fatti e ti adatterai,
        proprio come tutti gli
        altri.
        Ecco il classico esempio di ragionier Cagazza... va dove si muove la massa. Tu vai pure, io intanto me ne resto molto soddisfatto su Internet, che ha fonti di informazione infinitamente migliori di quelle televisive ed offre la possibilità di partecipare attivamente. Tu continua a fare il fungo davanti alla tv sig. Cagazza.
  • Anonimo scrive:
    ancora la storia "decoder proprietari"?
    Perchè si scrivono inesattezze così subdole? Quali decoder proprietari? il sistema DT non ha un decoder proprietario, è "proprietario" lo SKYbox, che prevede un sistema di accesso condizionato proprietario e un sistema operativo per il software proprietario. Il sistema DTT ha un sistema CA programmabile con API pubbliche e un sistema operativo Mhp aperto a chiunque voglia sviluppare applicazioni.Il decoder "unico" serviva per il satellite! Nessuno impedisce di mettere nella stessa scatola un sinto DT e un sinto SAT, infatti già sono in vendita apparecchi con due, tre sintonizzatori incorporati.Ditelo al ministro!
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: ancora la storia "decoder proprietar
      Nemmeno, sky con la dreambox funziona benessimo, nonostante facciano di tutto per evitarlo. Anche il sat è standard, a meno che qualcuno non lo voglia tale, e potrebbe succedere anche per il DDT, nel caso qualcuno non ci abbia già pensato.
      • Anonimo scrive:
        Re: ancora la storia "decoder proprietar
        Sky con il Dreambox non funziona perchè "il Sat è standard", non c'entra nulla in questo caso lo standard DVB-S, il problema è il criptaggio NDS che E' PROPRIETARIO. Funziona perchè c'è gente che ha fatto il reverse-engineering del protocollo ed è riuscita a scrivere un emulatore in software per l'NDS.Il fatto che si riesca a farlo andare lo stesso, non fa diventare meno proprietario lo standard e meno preoccupante il fatto che Sky lo usi.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: ancora la storia "decoder proprietar
          - Scritto da:
          Sky con il Dreambox non funziona perchè "il Sat è
          standard", non c'entra nulla in questo caso lo
          standard DVB-S, il problema è il criptaggio NDS
          che E' PROPRIETARIO.


          Funziona perchè c'è gente che ha fatto il
          reverse-engineering del protocollo ed è riuscita
          a scrivere un emulatore in software per
          l'NDS.

          Il fatto che si riesca a farlo andare lo stesso,
          non fa diventare meno proprietario lo standard e
          meno preoccupante il fatto che Sky lo
          usi.Ok, adesso che hai dato una riposta tecnica dicendo le stesse cose ti fa sentire meglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: ancora la storia "decoder proprietar
            - Scritto da: nattu_panno_dam

            - Scritto da:

            Sky con il Dreambox non funziona perchè "il Sat
            è

            standard", non c'entra nulla in questo caso lo

            standard DVB-S, il problema è il criptaggio NDS

            che E' PROPRIETARIO.





            Funziona perchè c'è gente che ha fatto il

            reverse-engineering del protocollo ed è riuscita

            a scrivere un emulatore in software per

            l'NDS.



            Il fatto che si riesca a farlo andare lo stesso,

            non fa diventare meno proprietario lo standard e

            meno preoccupante il fatto che Sky lo

            usi.

            Ok, adesso che hai dato una riposta tecnica
            dicendo le stesse cose ti fa sentire
            meglio?Aver contribuito a far scrivere un nuovo post per la salvaguardia dei lettori dall'assimilazione di nozioni inesatte (da te, mi auguro, involontariamente diffuse) dovrebbe essere una cosa dalla quale sentirti gratificato.Se poi ti rode... servirà per scrivere meno corbellerie in futuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: ancora la storia "decoder proprietari"?
      Ma secondo te quel buffone di Gentiloni capisce qualcosa di digitale?Ha spostato lo switch-off solo perchè glie lo ha detto il suo compagno di partito Soru che vuole vendere la IPTV di Tiscali al posto del DTT.Alla faccia del conflitto di interesse!
  • Anonimo scrive:
    ma che centra IPTV col DT?
    I più tecnici lo sanno che non centra niente... poi ci sono quelli che la televisione non la guardano (infatti gli avanza un sacco di tempo per vantarsene in giro), poi quelli che l'analogico si vede meglio, poi quelli che i canali sono pochi, poi quelli che non pagano il canone e se ne vantano, poi quelli sempre "contro". Tutti gli altri, con poche decine di euro, possono cambiare il sinto al televisore a colori di casa che ancora funzionerebbe bene ma deriva in frequenza, l'audio è mono e l'antenna non è proprio perfetta: avranno colori stupendi, audio anche stereo, segnale perfetto e cinque o sei canali in più che in analogico semplicemente non ci sono... C'è pure Boing per i più piccini...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che centra IPTV col DT?
      centra che il presidente della sardegna è anche il presidente di tiscali, e vuole prima una copertura capillare dell'adsl 2 così lui poi lancia un servizio di iptv e fa diffondere il digitale terrestre a modo suo, magari con qualche decoder ibrido con la presa lan al posto di quella modem degli attuali, con buona pace delle aziende che da qualche anno hanno già speso per modernizzare gli impianti di trasmissione e non si vedranno introiti dal digitale terrestre per i prossimi tre annipoi era berlusconi quello delle magagne..ah un appunto per punto informatico, sarebbe gradito che deste la notizia senza tifare almeno nel titolo, inevitabile sarà per voi, ma potete risparmiarvelo, mi sembra di guardare il tg4 a volte (inevitabile riferito al rinvio della notizia, non del tifo, è vero che non capita sempre, ma noto alcuni argomenti dove vi reputo troppo schierati, e non lo trovo giusto dato che è anche dai vostri articoli che l'utente medio si fa un'idea)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma che centra IPTV col DT?
        - Scritto da:
        centra che il presidente della sardegna è anche
        il presidente di tiscali, e vuole prima una
        copertura capillare dell'adsl 2 così lui poi
        lancia un servizio di iptv e fa diffondere il
        digitale terrestre a modo suo, magari con qualche
        decoder ibrido con la presa lan al posto di
        quella modem degli attuali, con buona pace delle
        aziende In Francia l' IPTV è gia una realtà con 5 milioni di abbonati! C'è Soru pure li?Non diciamo sciocchezze...
        • Anonimo scrive:
          Re: ma che centra IPTV col DT?

          In Francia l' IPTV è gia una realtà con 5 milioni
          di abbonati! C'è Soru pure
          li?

          Non diciamo sciocchezze...in francia le linee telefoniche sono del governo date in concessione agli operatori e non di telecom italia che qui da noi fa quel che le pare.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma che centra IPTV col DT?
          La Francia ha sempre fatto quello che le pareva, per poi pentirsene e fare marcia indietro.Vedi Minitel (grande successo, ma poi è arrivata Internet...) e il SECAM (del quale rimane solo l'ombra...).L'IPTV è un bel sogno, per ora. Non ci sono standard Europei ufficiali. Come si trasmette? MPEG-4 (H.264), MPEG-2? E i set-top-box chi li ha visti? Bisogna riceverli via computer? E se alle porte di Milano già non c'è più l'ADSL chi mi fornirà la banda per guardare la TV? E l'interattività dove è? Quali sono gli standard? Sono come l'MHP?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma che centra IPTV col DT?
        - Scritto da:
        centra che il presidente della sardegna è anche
        il presidente di tiscali, e vuole prima una
        copertura capillare dell'adsl 2 così lui poi
        lancia un servizio di iptv e fa diffondere il
        digitale terrestre a modo suo, magari con qualche
        decoder ibrido con la presa lan al posto di
        quella modem degli attuali, con buona pace delle
        aziende che da qualche anno hanno già speso per
        modernizzare gli impianti di trasmissione e non
        si vedranno introiti dal digitale terrestre per i
        prossimi tre
        anni
        hai costruito un discorso pertendo da un "magari"...un bel discorso inutile, quindi, visto che non leggi nel futuro.
      • avvelentani scrive:
        Re: ma che centra IPTV col DT?
        - Scritto da:
        senza tifare almeno
        nel titolo, inevitabile sarà per voi, ma potete
        risparmiarvelo, Con il 50% scarso di decoder-dotati sardi ti pareva evitabile?
        • Brainquake scrive:
          Re: ma che centra IPTV col DT?
          - Scritto da: avvelentani

          - Scritto da:

          senza tifare almeno

          nel titolo, inevitabile sarà per voi, ma potete

          risparmiarvelo,

          Con il 50% scarso di decoder-dotati sardi ti
          pareva
          evitabile?Sì. A questi andrebbero aggiunti gli utenti Sat che già ricevono tutti i canali.In secondo luogo quando non si dà certezza di una scadenza la gente non se ne cura. Se avessero cominciato a diffondere annunci audio/video e in sovraimpressione i "decoder-dotati" sarebbero cresciuti.Concordo con il fatto che due giorni dopo lo switch-off il 95% dei cittadini sardi si sarebbe comperato almeno uno zapper da 40 euro.
          • avvelentani scrive:
            Re: ma che centra IPTV col DT?
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da: avvelentani



            - Scritto da:


            senza tifare almeno


            nel titolo, inevitabile sarà per voi, ma
            potete


            risparmiarvelo,



            Con il 50% scarso di decoder-dotati sardi ti

            pareva

            evitabile?

            Sì. A questi andrebbero aggiunti gli utenti Sat
            che già ricevono tutti i
            canali.
            In secondo luogo quando non si dà certezza di una
            scadenza la gente non se ne cura.

            Se avessero cominciato a diffondere annunci
            audio/video e in sovraimpressione i
            "decoder-dotati" sarebbero
            cresciuti.
            Concordo con il fatto che due giorni dopo lo
            switch-off il 95% dei cittadini sardi si sarebbe
            comperato almeno uno zapper da 40
            euro.Ma perche' questa tecnologia per diffondersi ha bisogno di continui pungolamenti, ricattini, minacce? Non sara` che non interessa quasi a nessuno questo DTT?
          • Brainquake scrive:
            Re: ma che centra IPTV col DT?
            - Scritto da: avvelentani
            Ma perche' questa tecnologia per diffondersi ha
            bisogno di continui pungolamenti, ricattini,
            minacce? Non sara` che non interessa quasi a
            nessuno questo DTT?Non sono "ricattini e pungolamenti o minacce" sono incentivi al passaggio (costoso) a un nuovo standard Europeo (anzi: di quasi tutto il mondo USA, Canada e Giappone esclusi).E' stato come l'eliminazione della benzina rossa; fin quando ce n'era nessuno faceva convertire l'auto...
          • avvelentani scrive:
            Re: ma che centra IPTV col DT?
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da: avvelentani


            Ma perche' questa tecnologia per diffondersi ha

            bisogno di continui pungolamenti, ricattini,

            minacce? Non sara` che non interessa quasi a

            nessuno questo DTT?

            Non sono "ricattini e pungolamenti o minacce"
            sono incentivi Li chiamerei incentivi se si promettesse di dare qualcosa a chi compra il balocco, li chiamo ricatti quando si promette di togliere qualcosa a chi non compra il balocco.
            al passaggio (costoso) a un nuovo
            standard Europeo (anzi: di quasi tutto il
            mondo USA, Canada e Giappone
            esclusi).Si`, vabbe'... non sta proprio in questo modo, ma lasciamo correre. La pressione psicologica come strumento di innovazione va bene? A me non piace molto.Per tornare in argomento: il rinvio e` inevitabile perche' fare lo switch-off con percentuali cosi` basse non conviene al governo, non conviene alla popolazione, non conviene ai broadcaster e non conviene (probabilmente) neanche ai produttori di scatolotti. Da cui: INEVITABILE.
            E' stato come l'eliminazione della benzina rossa;
            fin quando ce n'era nessuno faceva convertire
            l'auto...Come metafora non calza molto. Diciamo che è come il passaggio dal tacs al gsm con lo switch-off che è avvenuto con dieci anni di ritardo, senza i vantaggi di passare dal tacs al gsm, però.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 giugno 2006 15.03-----------------------------------------------------------
    • teddybear scrive:
      Re: ma che centra IPTV col DT?
      - Scritto da:
      poi ci sono quelli che la televisione non la
      guardano (infatti gli avanza un sacco di tempo
      per vantarsene in giro),Oppure quelli che la TV non la guardano perchè non c'è niente da vedere.
      poi quelli che l'analogico si vede meglio,Il digitale si vede meglio.Il DTT in italia, in moltissime zone si riceve molto peggio che non le analogiche.Esempio. Una ferrari va più veloce di una 500. Ma una Ferrari se usata male (o lentamente) va a 20 all'ora. Una 500 dovrebbe arrivare a 90.
      poi quelli che i canali sono pochi,Certo. Sono pochi. A casa mia vedo 23 canali digitali (compresi tutti quelli occupati da Mediaset Premium e La7 a pagamento).Rai Uno, Due, Tre, Utile e anche una altra, scattano, l'audio fischia, spesso l'immagine rimane ferma per due o tre secondi. Le squadrettature sono spaventose. La situazione dei canali Mediaset è leggermente migliore. Diciamo che si riesce tranquillamente a seguire un intero programma senza farsi cadere le braccia.
      poi quelli che non pagano il canone e se ne vantano,Beh, c'è gente che si vanta di non pagare qualsiasi tipo di tasse, imposte o quant'altro. I soliti imbecilli.
      poi quelli sempre "contro".Non dico peggio di quelli di cui al punto precendente, ma quasi.Tutti gli altri, con poche decine di
      euro, possono cambiare il sinto al televisore a
      colori di casa che ancora funzionerebbe bene ma
      deriva in frequenza, l'audio è mono e l'antenna
      non è proprio perfetta: avranno colori stupendi,
      audio anche stereo, segnale perfetto e cinque o
      sei canali in più che in analogico semplicemente
      non ci sono... C'è pure Boing per i più
      piccini...Boing? Dalle mie parti non si vede. Eppure ne hanno provate di tutte, con le antenne. Ma gli installatori stessi ci hanno detto che la zona è molto mal servita.Ah proposito. Abito poco a sud di milano, 4 km dalla tangenziale. In un paese che si chiama Basiglio. Milano Tre, per chi non conosce.Ultima cosa... gli unici canali che si vedono bene, e molto bene, molto molto meglio di prima, ed anche i contenuti sono sicuramente superiori a quelli della stragrande maggioranza delle televisioni nazionali italiane, sono quelli della Svizzera. TSI1, TSI2, TSF1, TSR1 (due canali della svizzera italiana e i due primi canali delle altre).Ma solo per quelli il DTT non lo prendo. Anzi. Tanto con il satellite si vedono tutti e sei i canali. Gratis.P.S. notare che in svizzera il DTT (e prima l'analogico) era usato da circa l'otto percento della popolazione. Il resto usa Satellitare o TV via cavo. Ed il 21 luglio faranno lo switch off. Ed i decoder costano circa la metà di quanto non costino in Italia.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma che centra IPTV col DT?
        - Scritto da: teddybear
        Ah proposito. Abito poco a sud di milano, 4 km
        dalla tangenziale. In un paese che si chiama
        Basiglio. Milano Tre, per chi non
        conosce.Pure io. :) In che residenza?..
        Ultima cosa... gli unici canali che si vedono
        bene, e molto bene, molto molto meglio di prima,
        ed anche i contenuti sono sicuramente superiori a
        quelli della stragrande maggioranza delle
        televisioni nazionali italiane, sono quelli della
        Svizzera. TSI1, TSI2, TSF1, TSR1 (due canali
        della svizzera italiana e i due primi canali
        delle
        altre).Io la Svizzera la vedo da cani. E niente DVB. Dipende da come è orientata l'antenna, suppongo.
        Ma solo per quelli il DTT non lo prendo. Anzi.
        Tanto con il satellite si vedono tutti e sei i
        canali.
        Gratis.Sì, ma non la Svizzera. E' criptata e la card la danno solo ai cittadini svizzeri...
        Ed i decoder costano circa la metà di quanto non
        costino in
        Italia.Grazie. Mica hanno le tasse che abbiamo noi.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma che centra IPTV col DT?


          Ed i decoder costano circa la metà di quanto non

          costino in

          Italia.

          Grazie. Mica hanno le tasse che abbiamo noi.Cioè noi abbiamo 50% in piu' di tasse sul costo del decoder?Dai, a livello di tasse ci sarà circa il 10% di differenza.Pero' IMHO, l'italiano medio e ben disposto a svenarsi per il decoder per vedere le partita (piuttosto sta senza mangiare un mese! LOL )
          • Brainquake scrive:
            Re: ma che centra IPTV col DT?
            - Scritto da:
            Cioè noi abbiamo 50% in piu' di tasse sul costo
            del
            decoder?

            Dai, a livello di tasse ci sarà circa il 10% di
            differenza.Comincia a togliere il 20% di IVA. Togli gli oneri doganali per le merci prodotte fuori dall'Europa. Togli le imposte sugli apparecchi radioriceventi, i ricarichi dovuti al fatto che "tanto c'è il finanziamento"...
            Pero' IMHO, l'italiano medio e ben disposto a
            svenarsi per il decoder per vedere le partita
            (piuttosto sta senza mangiare un mese! LOL
            )Questo è sicuro! :)
          • teddybear scrive:
            Re: ma che centra IPTV col DT?
            - Scritto da:

            Grazie. Mica hanno le tasse che abbiamo noi.

            Cioè noi abbiamo 50% in piu' di tasse sul costo
            del
            decoder?

            Dai, a livello di tasse ci sarà circa il 10% di
            differenza.Togli le taasse al produttore, all'importatore, al trasportatore, al magazzino, al negozio, togli l'IVA assurdamente alta. Togli le accise, togli le imposte, togli i tributi, togli il gabello alla SIAE (eh, si... lo sapete che pagate la SIAE anche se comprate un decoder?)
      • Anonimo scrive:
        l'analogico si vede meglio
        io, a casa mia, sui canali che prendo sia in analogico che in digitale (i 3 mediaset, la7 e qualche tv locale) vedo meglio l'analogico del digitale, e sento decisamente meglio l'analogico.A segnale pieno, l'analogico si vede meglio del digitale in quanto l'algoritmo di compressione digitale introduce deterioramento dell'immagine.Se poi la compressione e' alta (ovvero la banda con cui si codifica il segnale e' poca), in digitale si vede decisamente peggio (leggi: la7).Al deteriorarsi della potenza di ricezione del segnale, l'analogico si deteriora progressivamente; mentre il digitale ha delle soglie, nelle quali il segnale si vede sempre allo stesso modo, o inizia a "sblochettare", o non si vede piu' niente.Riassumendo:- se hai il segnale pieno e forte, si vede meglio in analogico;- se hai un buon segnale ma non perfetto, si vede meglio il digitale;- se hai un segnale basso, in analogico vedi male e disturbato, in digitale non vedi niente.Detto questo: io sono per digitalizzare tutto, come sta succedendo e come continuera' a succedere.Ma il digitale terrestre italiano significa molte cose diverse dalla semplice "digitalizzazione della televisione", paradossalmente possono frenare lo sviluppo invece che farlo progredire.Ed e' per questo che spero che il digitale terrestre faccia la fine dei telefonini fido, che voleva digitalizzare la telefonia terrestre per fermare il libero (si fa per dire) mercato della telefonia mobile.
        • Anonimo scrive:
          Re: l'analogico si vede meglio
          eheh, che nostalgia, i vecchi tempi in cui "ehh ma il disco in vinile suona meglio del CD"...La realtà è un po diversa, più facile: se "il ponte" ovvero il sistema che il segnale attraversa per arrivare all'antenna analogica finale è digitale, i quadretti che vede l'utente a casa non dipendono dall'ultimo anello ma dalla catena che sta prima.Morale: i "difetti" digitali possono anche non dipendere dal "Digitale Terrestre".L'esempio del disco in vinile va interpretato così: il segnale originale era gia digitale e poi trasformato in analogico per essere messo sul disco nero quindi l'eventuale "asprezza" del suono digitale, nella migliore delle ipotesi, veniva riprodotta anche dal disco. Anche ricevendo la TV analogica capita spesso di vedere gli squadrettamenti del digitale, ci avevate fatto caso?
        • Anonimo scrive:
          Re: l'analogico si vede meglio
          Ma non dire cavolate ! Audio e video migliori in analogico ? Sì, certo, se hai un decoder con firmware pieno di bug che decodifica malissimo i flussi, altrimenti sogni !- Scritto da:
          io, a casa mia, sui canali che prendo sia in
          analogico che in digitale (i 3 mediaset, la7 e
          qualche tv locale) vedo meglio l'analogico del
          digitale, e sento decisamente meglio
          l'analogico.
          A segnale pieno, l'analogico si vede meglio del
          digitale in quanto l'algoritmo di compressione
          digitale introduce deterioramento
          dell'immagine.
          Se poi la compressione e' alta (ovvero la banda
          con cui si codifica il segnale e' poca), in
          digitale si vede decisamente peggio (leggi:
          la7).
          Al deteriorarsi della potenza di ricezione del
          segnale, l'analogico si deteriora
          progressivamente; mentre il digitale ha delle
          soglie, nelle quali il segnale si vede sempre
          allo stesso modo, o inizia a "sblochettare", o
          non si vede piu'
          niente.
          Riassumendo:
          - se hai il segnale pieno e forte, si vede meglio
          in
          analogico;
          - se hai un buon segnale ma non perfetto, si vede
          meglio il
          digitale;
          - se hai un segnale basso, in analogico vedi male
          e disturbato, in digitale non vedi
          niente.

          Detto questo: io sono per digitalizzare tutto,
          come sta succedendo e come continuera' a
          succedere.
          Ma il digitale terrestre italiano significa molte
          cose diverse dalla semplice "digitalizzazione
          della televisione", paradossalmente possono
          frenare lo sviluppo invece che farlo
          progredire.
          Ed e' per questo che spero che il digitale
          terrestre faccia la fine dei telefonini fido, che
          voleva digitalizzare la telefonia terrestre per
          fermare il libero (si fa per dire) mercato della
          telefonia
          mobile.

          • Anonimo scrive:
            l'analogico non può vedersi meglio
            No, un momento. Non è giusto dire "non dire cavolate"...Alcune cose dette sono "vere", nel senso di "succedono". altre non sono "comprensibili". Ad esempio non comprendo perchè se il segnale è forte l'analogico dovrebbe vedersi meglio: è il solito discorso, l'analogico è "continuo", il digitale è "discreto" quindi a parità di condizioni continuo è meglio che discreto. Innanzitutto il segnale ricevuto analogico comunque è prodotto, trattato, spostato in digitale. Quindi gli eventuali effetti "digitali" come lo squadrettamento possono anche passare "pari pari" all'utente finale con il ricevitore analogico. Ed infatti succede spesso che anche vedendo il televisore della nonna ad un certo punto si vedono i quadretti ecc ecc.Ma se il segnale è sufficiente, la codifica fatta normalmente bene (abbastanza banda passante il funzione della ripresa) e altrettanto normalmente il segnale viene ricevuto il risultato è garantito ed è, ovviamente, migliore della vecchia catena "tutto analogico". Chi è interessato alla qualità dovrebbe preoccuparsi di più della qualità media dei tv lcd o plasma, che è deprimente e rovinerà i prossimi dieci anni (l'intervallo medio di sostituzione di un apparecchio TV) di televisione.Chi è interessato alla qualità dovrebbe mettere in conto di usare una sorgente con uscite "component" ed usare solo quelle (oppure dvi/hdmi/ecc) possibilmente con un circuito di upscaling che aumenti le righe a 768 e le passi dritte dritte allo schermo LCD. E tutto questo, concludendo, si può avere a prezzi umani solo con una catena tutta digitale, in particolare con un computer ben progettato (per il momento).federico rocchi
          • Anonimo scrive:
            Re: l'analogico non può vedersi meglio
            - Scritto da:
            No, un momento. Non è giusto dire "non dire
            cavolate"...
            Alcune cose dette sono "vere", nel senso di
            "succedono". altre non sono "comprensibili". Ad
            esempio non comprendo perchè se il segnale è
            forte l'analogico dovrebbe vedersi meglio: è il
            solito discorso, l'analogico è "continuo", il
            digitale è "discreto" quindi a parità di
            condizioni continuo è meglio che discreto.?? E questo da cosa lo deduci , e come lo deduci? Dimentichi qualche pacco di fattori/variabili in gioco. Sai di cosa stai parlando ? Non mi sembra proprio, davvero...
            Innanzitutto il segnale ricevuto analogico
            comunque è prodotto, trattato, spostato in
            digitale. Quindi gli eventuali effetti "digitali"
            come lo squadrettamento possono anche passare
            "pari pari" all'utente finale con il ricevitore
            analogico. Ed infatti succede spesso che anche
            vedendo il televisore della nonna ad un certo
            punto si vedono i quadretti ecc
            ecc.Ok. Vero, ma gli effetti macroblocco in tali casi dipendono dal network televisivo.
            Ma se il segnale è sufficiente, la codifica fatta
            normalmente bene (abbastanza banda passante il
            funzione della ripresa) e altrettanto normalmente
            il segnale viene ricevuto il risultato è
            garantito ed è, ovviamente, migliore della
            vecchia catena "tutto analogico". Chi è
            interessato alla qualità dovrebbe preoccuparsi di
            più della qualità media dei tv lcd o plasma, che
            è deprimente e rovinerà i prossimi dieci anni
            (l'intervallo medio di sostituzione di un
            apparecchio TV) di
            televisione.Gli LCD a cosa ti riferisci, alle lampade di retroilluminazione ? Ne hanno già inventate che durano moltissimi anni a luce fredda, esistono già soluzioni a luce led bianca, soluzioni ibride. Il problema si pone solo perchè manca un mercato libero dei ricambi per queste lampade, e così costano più dei monitor stessi e non vale la pena cambiarle senza garanzia quanto comprarsi un nuovo modello. Ma non hanno il problema dei plasma. I plasma hanno una vita limitata, anche se gli ultimi modelli 1080p sono garantiti per un numero elevato di migliaia di ore di funzionamento.
            Chi è interessato alla qualità dovrebbe mettere
            in conto di usare una sorgente con uscite
            "component" ed usare solo quelle (oppure
            dvi/hdmi/ecc) possibilmente con un circuito di
            upscaling che aumenti le righe a 768 e le passi
            dritte dritte allo schermo LCD. E tutto questo,
            concludendo, si può avere a prezzi umani solo con
            una catena tutta digitale, in particolare con un
            computer ben progettato (per il
            momento).

            federico rocchiL'upscaling lo fanno in automatico gli schermi direttamente e gli algoritmi che usano di solito sono più che buoni. Tanta gente che usa i PC con filtri software open source mettendo la CPU al 100% di utilizzo e crede di ottenere una qualità video superiore sogna, si immagina di vedere più dettagli ma non è così.Software commerciale, filtri professionali su DSP dedicati danno risultati migliori, non filtri open source approssimati e mal scritti. Progettare i filtri è una delle cose più difficili da fare, ce ne sono pochi veramente definibili come perfetti.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'analogico non può vedersi meglio
            eheh penso di sapere cosa sto dicendo. Un PC moderno, tipo amd36 anche da 3200 oppure un portatile centrino duo, con scheda video geforce o ati che sono capaci di accelerare in hardware anche H.264 è capace di fornire ad un LCD tramite un ingresso qualsiasi un segnale massimamente pulito da 720 linee, altro che circuiti interni...Prova a vedere HDforum da hotbird, da 1080 linee, scalato a 720 tramite dvi e LCD da 32. meglio che videocomposito no? Anche usando un semplice sinto USB Digitale Terrestre si possono vedere, da oggi, i canali HD compressi H.264: tutti i critici dovrebbero sperimentare di più, prima di postare qui...federico rocchi
          • Anonimo scrive:
            ehe non era 36 ma 64
            vedi la fretta.. ho scritto 36 invece che 64
          • Anonimo scrive:
            Re: l'analogico non può vedersi meglio
            - Scritto da:
            eheh penso di sapere cosa sto dicendo. Un PC
            moderno, tipo amd36 anche da 3200 oppure un
            portatile centrino duo, con scheda video geforce
            o ati che sono capaci di accelerare in hardware
            anche H.264 è capace di fornire ad un LCD tramite
            un ingresso qualsiasi un segnale massimamente
            pulito da 720 linee, altro che circuiti
            interni...
            Prova a vedere HDforum da hotbird, da 1080 linee,
            scalato a 720 tramite dvi e LCD da 32. meglio che
            videocomposito no? Anche usando un semplice sinto
            USB Digitale Terrestre si possono vedere, da
            oggi, i canali HD compressi H.264: tutti i
            critici dovrebbero sperimentare di più, prima di
            postare
            qui...

            federico rocchiTu non sai di cosa parli. Come pensi che funzionino le Tv TFT e Plasma 1080p ? Gli algoritmi vengono caricati ed eseguiti su DSP ad alte prestazioni che nei calcoli vettoriali sono ben più veloci dei Pentium 4, Core e AMD FX. Altrimenti Analog Devices che è specializzata in DSP ad alte prestazioni avrebbe fallito da tempo se bastasse usare una CPU Intel o AMD ULV per avere gli stessi risultati nell'esecuzione di complessi algoritmi e filtri video.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'analogico non può vedersi meglio
            Guarda che quando si parla di hardware & software professionale, é proprio di quello che si parla. Non delle ca#ate che hai a casa.Piccoli nerd, imparate una volta per tutte che il mondo dell'industria non é il vostro cortiletto dei giochi.
  • Anonimo scrive:
    veramente le tv col sinto dt ci sono...
    solo che la gente non le compra... in fondo costa meno comprare un plasmone da 899 all'unieuro e affiancarci un sinto esterno da 84 euro: qual'è il problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
      Le tv col sintonizzatore digitale terrestre ci sono ma non sono MHP e dunque non sono compatibili con i sistemi PPV (leggi: mediaset e la7). Ad esempio, alcuni modelli Sony e Samsung. Per cui, nessuno le compra; chi le compra, ignaro del fatto di avere solo uno zapper e non un decoder interattivo , dopo un po' se ne accorge e si lamenta della fregatura presa.Perchè questo? Perchè forse a qualcuno in questo paese conviene che la gente continui a comprare separatamente il TV e il decoder...
      • Anonimo scrive:
        Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
        - Scritto da:
        Le tv col sintonizzatore digitale terrestre ci
        sono ma non sono MHP e dunque non sono
        compatibili con i sistemi PPV (leggi: mediaset e
        la7). Ad esempio, alcuni modelli Sony e Samsung.
        Per cui, nessuno le compra; chi le compra, ignaro
        del fatto di avere solo uno zapper e non
        un decoder interattivo , dopo un po' se ne
        accorge e si lamenta della fregatura
        presa.
        Perchè questo?
        Perchè forse a qualcuno in questo paese conviene
        che la gente continui a comprare separatamente il
        TV e il
        decoder...Si vuole il decoder interattivo, altrimenti come fai a comprare???Non per niente il finanziamento a finanziato solo i decoder interattivi, cosa senza senso! Perchè non finanziare la semplice visione, dare accesso al DDT?Solo perchè serviva costruire una base di utenti che potesse COMPRARE
        • Brainquake scrive:
          Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
          - Scritto da:
          Si vuole il decoder interattivo, altrimenti come
          fai a
          comprare???
          Non per niente il finanziamento a finanziato solo
          i decoder interattivi, cosa senza senso! Perchè
          non finanziare la semplice visione, dare accesso
          al
          DDT?
          Solo perchè serviva costruire una base di utenti
          che potesse
          COMPRAREComprare cosa? cosa c'entra l'interattività con gli acquisti?Come fai a finanziare la visione? Metti un contatore alle palpebre?L'interattività è stata finaziata in funzione di quella che si chiama T-Gov. Io non ci credo molto; altri sì (vedi regione Emila-Romagna).
          • Anonimo scrive:
            Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
            - Scritto da: Brainquake

            - Scritto da:

            Si vuole il decoder interattivo, altrimenti come

            fai a

            comprare???

            Non per niente il finanziamento a finanziato
            solo

            i decoder interattivi, cosa senza senso! Perchè

            non finanziare la semplice visione, dare accesso

            al

            DDT?

            Solo perchè serviva costruire una base di utenti

            che potesse

            COMPRARE

            Comprare cosa? cosa c'entra l'interattività con
            gli
            acquisti?Gli intereattivi hanno il letorino di card ricaricabili.
            Come fai a finanziare la visione? Metti un
            contatore alle
            palpebre?Fino ad ora era la pubblicità. L'obiettivo è vendere (ovviamente la pubblicità rimane)
            L'interattività è stata finaziata in funzione di
            quella che si chiama T-Gov. Io non ci credo
            molto; altri sì (vedi regione
            Emila-Romagna).Il T-Gov è la scusa per il finanziamento, non il vero obiettivo (IMHO)
          • Brainquake scrive:
            Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
            - Scritto da:


            Come fai a finanziare la visione? Metti un

            contatore alle

            palpebre?

            Fino ad ora era la pubblicità. L'obiettivo è
            vendere (ovviamente la pubblicità
            rimane)Non hai risposto. Come si finanzia la visione?

            L'interattività è stata finaziata in funzione di

            quella che si chiama T-Gov. Io non ci credo

            molto; altri sì (vedi regione

            Emila-Romagna).

            Il T-Gov è la scusa per il finanziamento, non il
            vero obiettivoVuol dire che tutta Europa è allo stesso livello. Stesse idee, stessi standard, setssi decoder... A volte anche stessi incentivi.
          • avvelentani scrive:
            Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
            - Scritto da: Brainquake
            Non hai risposto. Come si finanzia la
            visione? Mi pare di capire che l'idea di chi ha fatto il post originale fosse dare incentivi per gli zapper invece che per i decoder.
          • MeMedesimo scrive:
            Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
            - Scritto da: Brainquake


            COMPRARE

            Comprare cosa? cosa c'entra l'interattività con
            gli
            acquisti?
            Come fai a finanziare la visione? Metti un
            contatore alle
            palpebre?
            L'interattività è stata finaziata in funzione di
            quella che si chiama T-Gov. Io non ci credo
            molto; altri sì (vedi regione
            Emila-Romagna).1) C'è un canale (non ricordo il nome, ma è nel pacchetto MEDIASET) che vende 24h al giorno e per acquistare puoi utilizzare il telecomando col MHP)2) Comprare film e partite (ppw)3) Televotare in maniera semplice ai reality e alle altre decine di trasmissioni dove ad ogni piè sospinto ti invitano a televotare......altro che T-Government...
          • Brainquake scrive:
            Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
            - Scritto da: MeMedesimo
            1) C'è un canale (non ricordo il nome, ma è nel
            pacchetto MEDIASET) che vende 24h al giorno e per
            acquistare puoi utilizzare il telecomando col
            MHP)Mediavideo. Comperi anche via telefono.
            2) Comprare film e partite (ppw)A parte che si chiama PPV...Se invece di sorbirmi la pubblicità devo pagare posso scegliere. Non sono obbligato.
            3) Televotare in maniera semplice ai reality e
            alle altre decine di trasmissioni dove ad ogni
            piè sospinto ti invitano a
            televotare...Puoi televotare per telefono...
            ...altro che T-Government...Dillo alla regione Emilia-Romagna....Intanto io ho uno zapper.
      • Anonimo scrive:
        Re: veramente le tv col sinto dt ci sono
        beh lo humax è mhp...
    • MeMedesimo scrive:
      Re: veramente le tv col sinto dt ci sono...
      ...ehm... (geek) PER ESEMPIO, se hai 3 televisori, devi comprarti 3 decoder...- Scritto da:
      solo che la gente non le compra... in fondo costa
      meno comprare un plasmone da 899 all'unieuro e
      affiancarci un sinto esterno da 84 euro: qual'è
      il
      problema?
      • Anonimo scrive:
        Re: veramente le tv col sinto dt ci sono...
        Certo che devi comprare tre decoder, è ovvio. Dentro ogni tv c'è un sintonizzatore... se ne affianchi un altro digitale ne servono tre: qual'è il problema? E' così anche per il vcr o per il dvd. E' una questione di costi o di principio? credo di costi ma sono inevitabili. Se un sinto DT costasse 20 euro ci sarebbero ancora queste strane critiche?
  • Anonimo scrive:
    Perchè decoder?
    Perchè dobbiamo per forza munirci di decoder separato? Non era più semplice obbligare chi vende televisori ad integrare il decoder nei nuovi apparecchi televisivi? Così poi tutti lo avrebbero avuto, per forza, e per i vecchi televisori soltanto si sarebbe dovuto comprare il decoder.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè decoder?
      - Scritto da:
      Perchè dobbiamo per forza munirci di decoder
      separato? Non era più semplice obbligare chi
      vende televisori ad integrare il decoder nei
      nuovi apparecchi televisivi? Così poi tutti lo
      avrebbero avuto, per forza, e per i vecchi
      televisori soltanto si sarebbe dovuto comprare il
      decoder.Ai costruttori non gli frega nulla di mettere una scheda integrata per vedere il DTT(e fanno bene)
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè decoder?
      - Scritto da:
      Perchè dobbiamo per forza munirci di decoder
      separato? Non era più semplice obbligare chi
      vende televisori ad integrare il decoder nei
      nuovi apparecchi televisivi? Così poi tutti lo
      avrebbero avuto, per forza, e per i vecchi
      televisori soltanto si sarebbe dovuto comprare il
      decoder.Sono d'acordo. Sarebbe stata la via migliore... però bisognava partire qualche anno fa per permettere a chi costruisce televisori di adeguare il procesos produttivoe rinnovare la linea dei prodotti! Cmq megli oche nulla potremmo partire ora, ma non adesso, subito!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè decoder?
      - Scritto da:
      Perchè dobbiamo per forza munirci di decoder
      separato? Non era più semplice obbligare chi
      vende televisori ad integrare il decoder nei
      nuovi apparecchi televisivi? Così poi tutti lo
      avrebbero avuto, per forza, e per i vecchi
      televisori soltanto si sarebbe dovuto comprare il
      decoder.Io toglierei invece il tuner da tutti i TV... Analogico, digitale, satellitare! Via il decoder dalla TV (cosi' costa meno e non hai ridondanza) e ti metti il decoder che vuoi tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè decoder?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Perchè dobbiamo per forza munirci di decoder

        separato? Non era più semplice obbligare chi

        vende televisori ad integrare il decoder nei

        nuovi apparecchi televisivi? Così poi tutti lo

        avrebbero avuto, per forza, e per i vecchi

        televisori soltanto si sarebbe dovuto comprare
        il

        decoder.

        Io toglierei invece il tuner da tutti i TV...
        Analogico, digitale, satellitare! Via il decoder
        dalla TV (cosi' costa meno e non hai ridondanza)
        e ti metti il decoder che vuoi
        tu.Sarebbe bastato un slot per schede standard, magari PCI-X o PCI-Express meglio. Se tutti i produttori avessero creato uno standard per permettere all'utente finale di installarsi in proprio la scheda con il decoder o multi-decoder che preferisce sul televisore, i tuner integrati sarebbero stati un ricordo e chiunque avrebbe potuto cambiare la scheda decoder sullo slot accessibile. Ma il cliente arriva sempre per ultimo...
  • Anonimo scrive:
    Banda Larga IPTV la soluzione
    L'unica soluzione sensata al miglioramento dell'offerta al pubblico è quella di diffondere il più possibile la banda larga e con essa l'uso di "tecnologie" IPTV.Il DTT è tecnicamente una boiata inutile: non aggiunge nulla di interattivo rispetto alla TV "analogica", si vede un po' meglio ma non tutti i canali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda Larga IPTV la soluzione
      per quale isp lavori?
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga IPTV la soluzione
        A occhio e croce Tiscali, ma non escluderei anche Telecom...
        • Anonimo scrive:
          Re: Banda Larga IPTV la soluzione
          - Scritto da:
          A occhio e croce Tiscali, ma non escluderei anche
          Telecom...Ma perchè chiunque scrive un commento contro le vs. opinioni deve sempre lavorare per qualcuno coinvolto? Ma quanti anni avete, siete all'asilo?Anche nel forum sui commenti del DELL esploso legg o: "la tua busta paga è DELL", "tu lavori per DELL", "sei pagato da DELL"...E BASTA!!!Anche qui idem: "lavori per tiscali, lavori per telecom"... ma crescete un po' ?Quindi chi è a favore della IPTV lavora per un ISP? Ma informatevi un po' ignoranti: in francia l'iptv è gia una realta con 5 milioni di abbonati! L'avete mai vista all'opera? Con free.fr è gia pure partita l'HDTV! Banda disponibile? Infinita!!!! Banda disponibile sul DTT? 5 canali x 65 frequenze TV... bello! Bel futuro!
          • Anonimo scrive:
            Re: Banda Larga IPTV la soluzione
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            A occhio e croce Tiscali, ma non escluderei
            anche

            Telecom...

            Ma perchè chiunque scrive un commento contro le
            vs. opinioni deve sempre lavorare per qualcuno
            coinvolto? Ma quanti anni avete, siete
            all'asilo?
            Perché la logica del groupthink non ammette voci contro il coro: chi non é d'accordo e non conforta le loro tesi dev'essere sicuramente al soldo di qualche supercattivo.Bisogna capire che i frequentatori di forum non leggono e non postano per confrontare le idee ma per confermare e puntellare le proprie.Non che abbia importanza. Sono comunque opinioni irrilevanti. Non hanno alcuna influenza sul mondo reale.
          • MeMedesimo scrive:
            Re: Banda Larga IPTV la soluzione
            Vittimismo senza limitismo?? :)Ognuno posta le sue idee, in una direzione o nell'altra... Poi stà all'intelligenza di chi legge capire l'intelligenza di chi scrive.. no? ;)Ciao- Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            A occhio e croce Tiscali, ma non escluderei

            anche


            Telecom...



            Ma perchè chiunque scrive un commento contro le

            vs. opinioni deve sempre lavorare per qualcuno

            coinvolto? Ma quanti anni avete, siete

            all'asilo?



            Perché la logica del groupthink non ammette voci
            contro il coro: chi non é d'accordo e non
            conforta le loro tesi dev'essere sicuramente al
            soldo di qualche
            supercattivo.

            Bisogna capire che i frequentatori di forum non
            leggono e non postano per confrontare le idee ma
            per confermare e puntellare le
            proprie.

            Non che abbia importanza. Sono comunque opinioni
            irrilevanti. Non hanno alcuna influenza sul mondo
            reale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda Larga IPTV la soluzione
      - Scritto da:
      L'unica soluzione sensata al miglioramento
      dell'offerta al pubblico è quella di diffondere
      il più possibile la banda larga e con essa l'uso
      di "tecnologie"
      IPTV.

      Il DTT è tecnicamente una boiata inutile: non
      aggiunge nulla di interattivo rispetto alla TV
      "analogica", si vede un po' meglio ma non tutti i
      canali.Non sai di cosa stai parlando. IPTV ... finchè non ci sarà SDSL3 a 100/100Mbps non avrà alcun senso, e comunque sarà sempre banda minima disponibile. DVB-T del digitale terrestre permette oltre 30Mbps per ogni slot da 7MHz. Quindi....
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Banda Larga IPTV la soluzione
        - Scritto da:

        Non sai di cosa stai parlando. IPTV ... finchè
        non ci sarà SDSL3 a 100/100Mbps non avrà alcun
        senso, e comunque sarà sempre banda minima
        disponibile.

        DVB-T del digitale terrestre permette oltre
        30Mbps per ogni slot da 7MHz.
        Quindi........meglio il satelliare per il broadcasting.
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga IPTV la soluzione

        Non sai di cosa stai parlando. IPTV ... finchè
        non ci sarà SDSL3 a 100/100Mbps non avrà alcun
        senso, e comunque sarà sempre banda minima
        disponibile.ha si?bho, allora io devo essere un fortunato possessore di tele tecnologia(tra l'altro mai sentita. conosco HDSL, SHDSL, G.SHDSL, le varie E1,2 e 3 e rispettive T americane, ma quella... ), xkè in questo momento ho 3 stream in corso......strano xò, pago come una ADSL normale...
        DVB-T del digitale terrestre permette oltre
        30Mbps per ogni slot da 7MHz.
        Quindi....quindi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga IPTV la soluzione
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        L'unica soluzione sensata al miglioramento

        dell'offerta al pubblico è quella di diffondere

        il più possibile la banda larga e con essa l'uso

        di "tecnologie"

        IPTV.[CUT]
        Non sai di cosa stai parlando. IPTV ... finchè
        non ci sarà SDSL3 a 100/100Mbps non avrà alcun
        senso, e comunque sarà sempre banda minima
        disponibile.

        DVB-T del digitale terrestre permette oltre
        30Mbps per ogni slot da 7MHz.
        Quindi....Quindi si vede che non hai a disposizione una adsl sufficientemente veloce.Se l'avessi non ti faresti "infinocchiare" anche tu da affermazioni ridicole sulla necessità di bande astronomiche per vedere la tv.Certo, avere una connessione in fibra ottica sarebbe meglio, ma anche con una 4Mb/s non si va male.
        • Anonimo scrive:
          Re: Banda Larga IPTV la soluzione
          - Scritto da:
          Se l'avessi non ti faresti "infinocchiare" anche
          tu da affermazioni ridicole sulla necessità di
          bande astronomiche per vedere la
          tv.
          Certo, avere una connessione in fibra ottica
          sarebbe meglio, ma anche con una 4Mb/s non si va
          male.Certo. bastano poco più di 2 Mbps per un canale HDTV H.264, anche un solo mega per la SDTV. Per ogni televisore... Se vedi due canali contemporaneamente raddoppi... Se hai un PC collegato aggiungi...Scusa: quanti italiani hanno una casa cablata?Adesso spacco mezza casa per mettermi in cat. 5 ethernet dalla sala alla cucina fino alla camera...
          • Anonimo scrive:
            Re: Banda Larga IPTV la soluzione

            Adesso spacco mezza casa per mettermi in cat. 5
            ethernet dalla sala alla cucina fino alla
            camera......wifi?io ho la mediastation linux (Freevo) che fa da server, in wifi sono serviti tutti gli altri pc...qualche disagio, ma funziona!
          • Brainquake scrive:
            Re: Banda Larga IPTV la soluzione
            - Scritto da:

            Adesso spacco mezza casa per mettermi in cat. 5

            ethernet dalla sala alla cucina fino alla

            camera...

            ...wifi?Se hai un muro come il mio di mezzo... non riece ad arrivare oltre gli 85 kbps.
            io ho la mediastation linux (Freevo) che fa da
            server, in wifi sono serviti tutti gli altri
            pc...PC, appunto. Allora metto un PC per ogni televisore visto che non ci sono decoder IPTV standard?Molto economico!
      • Anonimo scrive:
        Re: Banda Larga IPTV la soluzione
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        L'unica soluzione sensata al miglioramento

        dell'offerta al pubblico è quella di diffondere

        il più possibile la banda larga e con essa l'uso

        di "tecnologie"

        IPTV.



        Il DTT è tecnicamente una boiata inutile: non

        aggiunge nulla di interattivo rispetto alla TV

        "analogica", si vede un po' meglio ma non tutti
        i

        canali.

        Non sai di cosa stai parlando. IPTV ... finchè
        non ci sarà SDSL3 a 100/100Mbps non avrà alcun
        senso, e comunque sarà sempre banda minima
        disponibile.

        DVB-T del digitale terrestre permette oltre
        30Mbps per ogni slot da 7MHz.
        Quindi....Ok, saranno 30Mbps sul DDT.Ma se invece di usare MPEG2 usi H264 non ti serve tutta quella banda, no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Banda Larga IPTV la soluzione
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          L'unica soluzione sensata al miglioramento


          dell'offerta al pubblico è quella di
          diffondere


          il più possibile la banda larga e con essa
          l'uso


          di "tecnologie"


          IPTV.





          Il DTT è tecnicamente una boiata inutile: non


          aggiunge nulla di interattivo rispetto alla TV


          "analogica", si vede un po' meglio ma non
          tutti

          i


          canali.



          Non sai di cosa stai parlando. IPTV ... finchè

          non ci sarà SDSL3 a 100/100Mbps non avrà alcun

          senso, e comunque sarà sempre banda minima

          disponibile.



          DVB-T del digitale terrestre permette oltre

          30Mbps per ogni slot da 7MHz.

          Quindi....

          Ok, saranno 30Mbps sul DDT.
          Ma se invece di usare MPEG2 usi H264 non ti serve
          tutta quella banda, no?Dipende quanti canali HDTV vuoi metterci in 30Mbps. Se sono 480p, 720p o 1080i o 1080p .. e quindi a che bitrate trasmettono. Finchè non ci saranno almeno 10Gbps o 100Gbps sulle connessioni Internet gli standard DVB-S e DVB-T resteranno il miglior sistema di diffusione per canali televisivi.
  • Anonimo scrive:
    telegrafico...
    ......abito ad Aosta, centrale a 3 km solo RAI e qualche canale cacato(non ditemi che c'entra il mio impianto o cose del genere)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: telegrafico...
      Non che a Roma si prenda chissacchè ! Rai, Mediaset, La7, Boing, Super3, qualcosa di sport e la solita roba anglosassone.Ciao,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: telegrafico...
        - Scritto da:
        Non che a Roma si prenda chissacchè ! Rai,
        Mediaset, La7, Boing, Super3, qualcosa di sport e
        la solita roba
        anglosassone.

        Ciao,
        PiwiMa canali di musica classica non ce ne sono? :°
    • Anonimo scrive:
      Re: telegrafico...
      Hai tutta la mia solidarietà.Nella mia zona si vedono 47 canali, 40 a pagamento, niente RAI.I DTT è solo immondezza.E io ancora aspetto che quelli della Rai si degnino di ricordarsi che c'è anche chi guarda il SAT, non è abbonato a Sky e non può quindi vedersi il mondiale sul satellite sui canali RAI.
      • Anonimo scrive:
        Multiplex RAI e musica classica
        ehm. la RAI non trasmette in chiaro i mondiali sul satellite perchè non ha i diritti per farlo... il satellite si vede in tutta europa e africa del nord (hotbird). Non vi scaldate tanto! peraltro da astra si prende ZDF che trasmette in 16/9...chi non riceve i multiplex RAI sul digitale terrestre deve semplicemente controllare la lista dei trasmettitori e puntare l'antenna in quella direzione, oppure montare un'antenna omnidirezionale, anche con un amplificatore da 30 dB... Può anche darsi che in qualche zona non ci siano ancora trasmettitori ma allora non prendetevela col sistema DT!PS ci sono le tre reti radio rai più la filodiffusione... scusate se è poco. RAITRE fa solo musica classica!
  • Anonimo scrive:
    Ma un bello switch off vero ?
    Con quello che trasmettono sulle varie tv forse ci sarebbe bisogno di uno switch off nel senso letterale del termine.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma un bello switch off vero ?
      ora si sarebbe potuto fare lo switch off, in occasione dei mondiali, staccare l'analogico a tutti, allora si che la gente si sarebbe fiondata nei centri commerciali a prendersi un decoder per guardarsi l'italia, che costa sempre meno che passare a sky e soprattutto senza attese per montare parabole varie
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma un bello switch off vero ?
        Certo, magari anticipato da un bel rialzo dei prezzi dei decoder. Dai, per favore
      • MeMedesimo scrive:
        Re: Ma un bello switch off vero ?
        Io ho il DTT, ma sono più le sere in cui si vedono male metà dei canali trasmessi che non quelle in cui riesco a vedere tutti i canali(tipicamente R4, I1, La7 li vedo una sera si e 5 no...), così accendo il DTT, verifico che non si vede na' mazza e lo spengo per ripassare all'analogico (che si vede bene, giacchè il segnale è buono...).Spero sia solo questione di tempo, ma a oggi switch off significherebbe vedere solo la RAI e pochi altri canali...Per quanto sono molto deluso, e percepisco che il DTT è e rimarrà comunque la scelta di serie B (ma più a buon mercato) rispetto al digitale satellitare, sono comunque ottimista e faccio il tifo per un DTT migliore di quello di adesso...- Scritto da:
        ora si sarebbe potuto fare lo switch off, in
        occasione dei mondiali, staccare l'analogico a
        tutti, allora si che la gente si sarebbe fiondata
        nei centri commerciali a prendersi un decoder per
        guardarsi l'italia, che costa sempre meno che
        passare a sky e soprattutto senza attese per
        montare parabole
        varie
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma un bello switch off vero ?

      Con quello che trasmettono sulle varie tv forse
      ci sarebbe bisogno di uno switch off nel senso
      letterale del
      termine.ti quoto alla stragrande:però il carrozzone serve a qualcuno per farsi le donnine
  • Anonimo scrive:
    che sorpresa...
    Qualcuno si aspettava il contrario?Le coperture sono assolutamente insufficienti, il disinteresse per il digitale è assoluto (eccetto le solite "partite di pallone"), il mezzo intrinsecamente inadeguato per gli scopi che erano stati configurati...E infine uno switch-off arbitrario dall'analogico a l digitale oggi sarebbe probabilmente seguito da una insurrezione popolare.
    • Anonimo scrive:
      Re: che sorpresa...
      Tra l'altro, alcuni (Mediaset) trasmettono su DVB-T in risoluzione inferiore (544 X 576) rispetto a quella delle trasmissioni DVB-S ...Comunque, a me viene comodo il DVB-T. Ci registro alla grande !Ciao,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: che sorpresa...
        - Scritto da:
        Tra l'altro, alcuni (Mediaset) trasmettono su
        DVB-T in risoluzione inferiore (544 X 576)
        rispetto a quella delle trasmissioni DVB-S
        ...Sei sicuro?Gli standard sono standard, mica opinioni...Per riempire un quadro orizzontalmente non puoi stiracchiare i pixel.
        • Anonimo scrive:
          Re: che sorpresa...
          - Scritto da:
          Sei sicuro?
          Gli standard sono standard, mica opinioni...
          Per riempire un quadro orizzontalmente non puoi
          stiracchiare i
          pixel.ROTFL, senti che ignoranza...Neanche sul Satellite si usa sempre la stessa risoluzione, Sky usa la 720x576 per i canali Cinema e la 544x576 per gli altri canali. Mediaset usa 704x576 certe volte e 544x576 certe altre. Qualcuno usa pure la 480x576.Nel flusso DVB c'è poi un FLAG, che dice se la trasmissione è 4:3 o 16:9 e, INDIPENDENTEMENTE da quale risoluzione viene usata, il DECODER, indovina un po', "stiracchia" i pixel."Non si possono stiracchiare i pixel". ROTFL...Un genio...Chissà come faranno, genio, i televisori al plasma che hanno solo una risoluzione (ad esempio 1366x768), quando arriva un segnale in ingresso 1920x1080.Si, hai indovinato: stiracchiano i pixel.
    • Anonimo scrive:
      Re: che sorpresa...
      Più che altro, sarebbe un insurrezione popolare dominata dagli anziani e da chi non sa cosa siano le nuove tecnologie. Invece di imporre il decoder, dovevano iniziare a produrre televisioni compatibili col digitale, così tutti lo avrebbero avuto per forza.
Chiudi i commenti