Cubit, più vicino i torrent decentralizzati

Potrebbe rappresentare la soluzione definitiva ai problemi di ricerca di contenuti sul protocollo ideato da Bram Cohen. Ci lavorano ricercatori statunitensi, aiutati da Microsoft

Roma – Tra i molti vantaggi dell’impiego del network di file sharing BitTorrent c’è il non indifferente problema della ricerca dei contenuti da condividere. Un problema finora affrontato con i tracker e gli “aggregatori” di risorse quali The Pirate Bay e affini, ma che potrebbe presto diventare solo un brutto ricordo se gli autori di Cubit riusciranno nell’intento di donare anche a BitTorrent quella decentralizzazione tipica del network Kadmelia di eMule o Gnutella2.

Cubit , che attualmente si è concretizzato nella forma di un plug-in per il software di condivisione BT Vuze/Azureus, è frutto del lavoro dello studioso Bernard Wong e del suo consigliere Emin Gun Sirer, al lavoro presso il Dipartimento di Scienze Informatiche della Cornell University di New York e aiutati dal ricercatore Microsoft Aleksandrs Slivkins.

Allo stato attuale il software funge da “aiuto” alla rete sottostante di BitTorrent, aggiungendo uno strato ulteriore e un proprio network indipendente ma utile alla ricerca approssimativa dei file in condivisione tra gli utenti che hanno attivato il plug-in.

Alla base del funzionamento di Cubit vi è la capacità di “indovinare” o appunto approssimare il risultato della ricerca alla stessa maniera in cui fa Google, suggerendo un termine alternativo qualora quello cercato fosse scritto in maniera impropria.

Calcolando il numero minimo di modifiche da applicare alla keyword cercata, Cubit individua i nodi più vicini al peer e ne richiede la lista dei file, risparmiando in tal modo una quantità non indifferente di risorse rispetto alle tabelle di hash distribuite (DHT) attualmente impiegate per sopperire alla mancanza di una funzionalità di ricerca su network BitTorrent. In effetti Cubit non fa affidamento sugli hash – utili solo per la ricerca degli exact match delle risorse – ma solo sui nomi di file e il numero di modifiche di cui sopra.

Secondo quanto riporta ars technica , l’efficacia della implementazione attuale è tutto fuorché definitiva, portando a facili svarioni del sistema e quindi a risultati di ricerca non esattamente ottimali . Quel che è certo è la promessa che la tecnologia di Cubit cova, quella di sopperire all’unica vera mancanza che affligge il network BitTorrent, con tutte le conseguenze del caso sulla centralità di motori di ricerca come il già citato The Pirate Bay.

Non che i ricercatori vogliano regalare nuovi tool ai – presunti – pirati che scaricano a sbafo dal P2P: adottare il layer di ricerca di Cubit, dice Wong, non faciliterà né renderà più difficile per gli investigatori a-là MediaDefender l’individuazione degli IP dei condivisori da prendere di mira per le cause legali che tanto vanno di moda in seno a RIAA ed MPAA. Ma di certo influenzerà lo sviluppo del network considerando che da sola, The Pirate Bay indicizza attualmente la stragrande maggioranza dei contenuti disponibili per il download e la condivisione su BT.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Captain Nemo scrive:
    Ingiunzione ?
    Quello che mi sembra strano è la questione dell' "ingiunzione " a chiudere il sito... Di solito in questi casi si procede direttamente all' oscuramento del sito , in presenza di un' ordinanza giudiziaria.
  • byz scrive:
    dai e dai...
    arriveranno anche qui a questa forma totalmente fascista di gestione dei disturbatori dei tramacci altrui...Io gli avrei dati un premio perchè ha scoperto un utilizzo improprio delle tasse.NuovaZelanda... bel posto per passarci le ferie.. nulla piu'... (come l'italia insomma).
  • Testazza scrive:
    Libertà
    Come al solito si toglie la libertà di parola alla gente.E, cosa ancor più grave, c'è chi pensa che sia giusto e sacrosanto, tranne poi lamentarsi a sua volta quando gli altri la pensano diversamente da lui.
    • Andrea scrive:
      Re: Libertà
      Ma un anonymous italiano che si curi di liberarci da nilok non c'è?
    • gynjol scrive:
      Re: Libertà
      - Scritto da: Testazza
      Come al solito si toglie la libertà di parola
      alla
      gente.anche dire cornuto a chiunque è una mia libertàdire "cornuto" o dire "delinquente" o dire "fallito" può fare male nello stesso modo, dipende dalla sensibilità della vittimadove inizia e finisce la tua concezione di libertà?
      E, cosa ancor più grave, c'è chi pensa che sia
      giusto e sacrosanto, tranne poi lamentarsi a sua
      volta quando gli altri la pensano diversamente da
      lui.concetto ormai superato, non attacca più
  • Nilok scrive:
    Comportarsi bene
    Augh,comportarsi bene, in ogni aspetto della vita è essenziale per non incorrere in questo tipo di "problemini"...Ho parlatoNilok
    • Funz scrive:
      Re: Comportarsi bene
      - Scritto da: Nilok
      Augh,

      comportarsi bene, in ogni aspetto della vita è
      essenziale per non incorrere in questo tipo di
      "problemini"...Mentalità omertosa da mafioso.
      • brown scrive:
        Re: Comportarsi bene
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Nilok

        Augh,



        comportarsi bene, in ogni aspetto della vita è

        essenziale per non incorrere in questo tipo di

        "problemini"...

        Mentalità omertosa da mafioso.Esatto, le tue tre inutili righe si possono sintetizzare in una sola parola: mafia.
      • Nilok scrive:
        Re: Comportarsi bene
        Grazie per i "complimenti" ovviamente non sai nulla di me.Mentre non è possibile affermare il contrario.Per favore mantieniti in tema con l'argomento e rispetta le regole del Forum che gentilmente ti sta ospitando.
        • anonimo scrive:
          Re: Comportarsi bene
          Sentiamo, cosa sai esattamente?O stai solo cercando di intimidire in perfetto stile scientology?Ti ricordi che qui sanno tutti chi sei, mentre tu non sai niente di nessuno.
    • Featureman scrive:
      Re: Comportarsi bene
      - Scritto da: Nilok
      Ho parlatopotevi pure evitare
    • xenu scrive:
      Re: Comportarsi bene
      - Scritto da: Nilok
      Augh,

      comportarsi bene, in ogni aspetto della vita è
      essenziale per non incorrere in questo tipo di
      "problemini"...Scientology docet. Bravo CONIGLIO.
  • 0verture scrive:
    Dedicato a tutti coloro che...
    ...pensano che basta far hostare all'estero il proprio blog per poter diventare dei novelli Zorro...In gattabuia a tempo indeterminato !
    • CarCarlo scrive:
      Re: Dedicato a tutti coloro che...
      Non fare affermazioni semplicistiche e fascistoide.Se ha compiuto un reato che venga processato, o forse è proprio questo che qualcuno vuole evitare?
    • Fra Martino scrive:
      Re: Dedicato a tutti coloro che...
      ti ci stai preparando anche tu?
  • Marco scrive:
    Ecco la prova che
    La democrazia per colpa delle corporation è finita.http://www.thecorporation.com/
    • francososo scrive:
      Re: Ecco la prova che
      - Scritto da: Marco
      La democrazia per colpa delle corporation è
      finita.

      http://www.thecorporation.com/ma è anche palese !
    • XYZ scrive:
      Re: Ecco la prova che
      - Scritto da: Marco
      La democrazia per colpa delle corporation è
      finita.

      http://www.thecorporation.com/Siamo sicuri che sia mai esistita?Per quanto tempo ancora abbiamo intenzione di stare a guardare?
    • aibol scrive:
      Re: Ecco la prova che
      - Scritto da: Marco
      La democrazia per colpa delle corporation è
      finita.

      http://www.thecorporation.com/le parole sono come coltelli e possono fare molto maleun concetto molto semplice, che molti si rifiutano di riconoscere a convenienza... questa non è democrazia ma pretesa di libertinismoavete letto tutto quello che il Tizio scriveva nel forum? Io no, per cui non parto dall'idea (come molti qui nel forum) che il Tizio sia leggittimato a priori nello scrivere quello che che ha scritto perchè blogger...i casi vanno valutati di volta in volta... ma evidentemente PI ha capito cosa attira meglio la marmaglia illuminata, utile soprattutto a fare casciara di impression
      • iRoby scrive:
        Re: Ecco la prova che
        Ma il criticato lo ha denunciato per diffamazione?Se no allora il provvedimento è ingiusto.Come dice l'articolo, nella prima ingiunzione non gli è stata contestata nessuna legge. Per cui perché avrebbe dovuto smettere?Io avrei fatto lo stesso. Chiesto quale legge sto violando... Se non mi si risponde allora continuo...
    • franz1789 scrive:
      Re: Ecco la prova che
      La democrazia è un concetto antico, che risale ai greci. I greci sperimentarono per primi questa forma di governo nel 5° e 6° secolo, e videro che non era cosa buona e giusta. La democrazia è vinta dalla demagogia, la democrazia diventa oligarchia, oclocrazia, dittatura partitistica (oggi siamo all'ultimo stadio in Italia, la dittatura dei partiti). Ora, se gli stessi greci avevano compreso che la democrazia non nasconde altro che forme ancora più turpi di monarchie ereditarie di stampo assolutistico, perchè l'"uomo del mio tempo" non cerca nuove e più concrete forme di governo? perchè la scienza politica si è ridotta a una mera ricerca di voti e denaro?
Chiudi i commenti