Da JVC la videocamera da taschino

JVC presenta quella che ritiene trattarsi della videocamera amatoriale più piccola e leggera in assoluto

Tokyo (Giappone) – JVC si prepara a rilasciare sul mercato asiatico una delle videocamere più piccole in circolazione. La GR-DVP3, questo il suo nome, ha infatti le dimensioni di una comune macchina fotografica digitale di tipo pocket e pesa meno di 350 grammi.

Per contenere le dimensioni, JVC ha riprogettato da zero molti parti della videocamera, fra cui l’unità ottica, l’elettronica interna e il meccanismo per l’avanzamento delle cassette in formato Mini DV. L’azienda afferma che rispetto al modello precedente, la GR-DVP3 è più piccola di circa due terzi, segnando un primato nel suo settore.

La GR-DVP3 ha un sensore CCD da 800.000 pixel, dunque nulla di professionale, ma ha altre interessanti funzionalità come il supporto all’audio MP3 ed ai clip video MPEG4, le espansioni costituite da SD Memory Card, MultiMedia Card, USB e i.Link.

La videocamerina può contare anche su di un display LCD da 2″, un vasto campionario di effetti digitali ed uno zoom digitale 100x.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    altro che kubrick
    quello che aveva previsto woody allen in il "dormiglione" si sta avverando:"bau bau, io sono il tuo cane robo, bau bau"
  • Anonimo scrive:
    Interessante, ma...
    ...io una moglie ce l'ho gia'.
    NEC sostiene che il robot puo' essere configurato per esprimere i suoi
    "stati d'animo" e parlare molto spesso
Chiudi i commenti